Il digitale non fa né bene, né male

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il digitale non fa né bene, né male"

Transcript

1 il caso Come cambiano i compensi per la copia privata L entità del prelievo aumenta su smartphone e tablet, hard disk esterni, schede di memoria e Pc. Diminuisce sui supporti per la masterizzazione, alcuni dei quali non più presenti sul mercato. Alle pagine 6 e 7 ANNO 16 - N.7/8 - luglio/agosto direttore responsabile: angelo frigerio Redazione: Palazzo di Vetro, C.so della Resistenza, Meda (MB) Tel. 0362/ Fax 0362/ E Mail: - Periodico mensile - Poste Italiane SpA - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - LO/MI - Registrazione al Trib. di Milano n.536 del 12 agosto Editore: Frimedia S.r.l. Direttore Responsabile: Angelo Frigerio - Stampa: Ingraph - Seregno (MB) - In caso di mancato recapito, inviare all uff. post. di Roserio per la restituzione al mittente che si impegna a pagare la relativa tariffa. PRIMO PIANO Un autunno da protagonisti Intervista a Gianpaolo Boschi, head of retail sales di Walt Disney Company Italia. A pagina 8 HOME ENTERTAINMENT awards 2014 Il digitale non fa né bene, né male Gli analisti americani spiegano che il Vod non sfonda perché costa troppo. E Redbox annuncia che la propria piattaforma di streaming non andrà a profitto quest anno. E Anica On Demand introduce new release a 3,99 euro. In vendita, anche se non si capisce cosa voglia dire... AND THE WINNER IS... Grande successo per il premio ORGAnizzato da mediastore. ATTUALITà Puntiamo a diventare il distributore indipendente numero uno Parla Umberto Bettini, country manager di Koch Media Italia. A pagina 4 Alle pagine 12 e 13 Svizzera, un nuovo spauracchio La Confederazione Elvetica annuncia un progetto normativo che depenalizza lo scaricamento illegale. Cresce l allarme della Iipa, che aveva già inserito la nazione rossocrociata nella propria Watch List. A pagina 7 esteri ALL INTERNO Da pagina 17 a pagina 24 SPECIALE LISTINI CINEMATOGRAFICI Alle pagine 10 e 11 Tutte le prossime uscite in sala del 2014 e le anticipazioni del 2015

2 editoriale Equo compenso: osservazioni al contorno di Angelo Frigerio Dunque il dado è tratto. La rimodulazione dell equo compenso è legge dello Stato italiano (si veda articolo a pagina 6). Ha vinto la Siae. Escono sconfitti i produttori di device tecnologici in primis, che dovranno versare questo ennesimo balzello. E c è da credere che a catena saranno colpiti da questo provvedimento i retailer e infine i consumatori. Inutile dire che sulla questione in generale, ovvero sul fatto che si debbano ricompensare i giusti diritti di autori ed editori, siamo d accordo. Meno, molto meno sul metodo utilizzato per arrivare a questo risultato. Ecco allora qualche considerazione al contorno. La prima: dopo il tweet del ministro (appena conclusa la gara della nostra nazionale, poi persa con il Costa Rica), per una ventina di giorni nessuno (per non dire pochi eletti, tra cui però la Siae) ha potuto conoscere realmente i termini del decreto. Meglio, il primo comunicato emanato dal dicastero e stato una sorta di nota congiunta con la Siae stessa. Alla faccia dell imparzialità istituzionale. La seconda: il ministro si è affrettato a ribadire che si tratta di un atto dovuto, dal momento che l equo compenso avrebbe dovuto essere adeguato fin dal 2012, come previsto dalla Direttiva Europea. Perciò, nella nota del dicastero sono state diffuse le solite tabelline furbe, per dimostrare che gli importi applicati in Italia sono di gran lunga inferiori a quelli di Francia e Germania. Peccato che, come al solito, siano stati omessi dall analisi i Paesi che da tempo hanno abolito questa tassa, o quelli che applicano un onere inferiore. Tra questi la Spagna o la Gran Bretagna. Insomma, il ministero racconta un mezza verità o una mezza bugia. Un altra perla è poi l affermazione del ministro Franceschini, secondo il quale l incremento dei compensi non graverà sui consumatori. E testualmente dice così: Parlare di tassa sui telefonini è capzioso e strumentale: il decreto non introduce alcuna nuova tassa ma si limita a rimodulare e aggiornare le tariffe che i produttori di dispositivi tecnologici dovranno corrispondere (a titolo di indennizzo forfettario sui nuovi prodotti) agli autori e agli artisti per la concessione della riproduzione ad uso personale di opere musicali e audiovisive scaricate sul web. In qualche misura si intende dire che sui consumatori non graverà un bel niente. Non vero: comunque i costi si abbatteranno sulla filiera. Che poi vengano assorbiti tutti dai produttori, o condivisi con i retailer resta un tema a parte. E questo, per un mercato in crisi come quello dell elettronica, non è un bene. Si rifletterà poi sulle scelte dei retail. Già qualcuno parla di punizione nei confronti del prodotto fisico. E di ulteriore diminuzione del lineare sul software. Non vorremmo dunque che l equo compenso arrivato dalla porta ci venga tolto dalla finestra. Direttore Responsabile: ANGELO FRIGERIO Direttore Editoriale: RICCARDO COLLETTI Editore: Frimedia S.r.l. Stampa: Ingraph - Seregno (MB) Redazione: Palazzo di Vetro, C.so della Resistenza, 23, Meda (MB) +Tel. 0362/ Fax 0362/ Periodico mensile Anno 16 - n.7/8 - Luglio/Agosto 2014 Poste Italiane SpA - Spedizione in Abbonamento Postale - 70% - LO/MI - Registrazione al Tribunale di Milano n. 536 del 12 agosto Una copia 1,00 euro. L editore garantisce la massima riservatezza dei dati personali in suo possesso. Tali dati saranno utilizzati per la gestione degli abbonamenti e per l invio di informazioni commerciali. In base all Art. 13 della Legge numero 196/2003, i dati potranno essere rettificati o cancellati in qualsiasi momento scrivendo a: Frimedia srl. Responsabile dati: Riccardo Colletti, Palazzo di Vetro, C.so della Resistenza, Meda (MB) La rivista è stata chiusa in redazione il 17 luglio 2014 pagina 2 Mediastore Italia - n 7/8 - Luglio/Agosto 2014

3

4 attualità Umberto Bettini Puntiamo a diventare il distributore indipendente numero uno Intervista a Umberto Bettini, country manager di Koch Media Italia. Koch Media Italia ha siglato nelle scorse settimane un importante accordo con Adler, assicurandosi la gestione home video del prodotto di una delle distribuzioni cinematografiche emergenti del mercato italiano. Questa nuova partnership va ad arricchire ulteriormente il panorama delle distribuite della società milanese, che mira a imporsi come il soggetto principale tra le realtà indipendenti che si occupano di home entertainment. Ne parliamo con il country manager Umberto Bettini. Umberto Bettini, come giudica i numeri del mercato 2013 pubblicati da Univideo? I dati sono problematici, ma non drammatici. I retailer fanno sempre più fatica a trattare la categoria, perché per farlo occorre acquisire migliaia di referenze, il che implica un problema di spazi e di gestione. Si sta enfatizzando la tendenza a rilasciare il prodotto a un prezzo sempre inferiore, svilendone il valore ed arrivando ad avere una battuta media sul catalogo bassissima, al punto da non essere più conveniente. Il mercato è cambiato: si vendono bene i prodotti confezionati con più cura. C è più selezione, come sempre avviene nei business maturi: performano bene solo i titoli importanti. La concentrazione dell 80% del fatturato è in pochissime referenze. Non vedo soffrire tantissimo le new release, mentre in difficoltà crescente è il prodotto di library. Quando vedi certi titoli nei cestoni a 1,90 euro non pensi più Che occasione!. La percezione è quella di un prodotto a basso valore. La distribuzione digitale costituisce una minaccia per il packaged media? Il Video On Demand a oggi è un falso problema. Non cannibalizza il prodotto fisico. Il nodo, invece, è lo spazio concesso alla categoria sul punto vendita. Le varie insegne stanno diversificando molto l offerta, quindi le posizioni dedicate all home video tendono a contrarsi. Il calo del business porta con sé anche una riduzione degli investimenti di marketing. Detto ciò, il mercato non crolla Dna e il prodotto fisico, soprattutto in un Paese come l Italia, continuerà a resistere ancora per molto tempo. I retailer più evoluti e gli e-tailer oggi hanno un ritmo 1:1 di Blu-ray su Dvd. Il formato non ha di certo sfondato, ma dove l Alta Definizione è un valore aggiunto percepibile, il BD fa numeri importanti. Che risultati ha ottenuto Koch Media nell ultimo anno? Abbiamo avuto una grossa crescita in termini di fatturato rispetto allo scorso anno, legata alla migliore qualità del prodotto, ma anche alla disponibilità di un numero maggiore di titoli. Abbiamo messo a budget per il prossimo anno un risultato che vuole pressoché raddoppiare le performance di quest anno. Prevediamo, dunque, una forte crescita che ovviamente non è legata all andamento del mercato, ma all acquisizione di una market share sempre più consistente. L obiettivo a medio/lungo termine è quello di essere il primo distributore indipendente del mercato, obiettivo che va perseguito attraverso un processo di acquisizione di prodotto e nuove distribuzioni. Abbiamo una rete vendita totalmente dedicata all home video e stiamo lavorando per poter gestire spazi nostri all interno degli store che trattano il nostro prodotto. Continuate a credere anche nel rental? Chi noleggia bene, come Blockbuster Village e dunque fa davvero profondità, sta crescendo anche a doppia cifra anno su anno. Il rental è un business di prossimità: nessuno fa venti chilometri per noleggiare un film. Al netto di questa condizione, se il prodotto è disponibile al momento giusto e nella quantità necessaria, si possono avere ancora ottimi risultati. Anche in questo caso, il Vod è un problema sino a un certo punto. Non è infatti scontato che i titoli siano disponibili per la distribuzione digitale con le stesse tempistiche del prodotto fisico. Anzi, il noleggio mediamente arriva sempre un po prima dell on demand. Noi oggi abbiamo riportato ad almeno due settimane la finestra tra il rental e il sell. E oggettivamente i risultati ci sono. A.D. Un grande film per una grande storia Ambientato a Los Angeles negli anni 70, il film, basato su una storia vera, è una coinvolgente storia che affronta il tema delle adozioni gay, ancora attuale oggi, ma 40 anni fa sicuramente dirompente. Stiamo parlando di Any Day Now, interpretato dai grandissimi Alan Cumming e Garret Dillahun, e diretto da Travis Fine (The Space Between, 2010). Il protagonista di questa straordinaria storia è Rudy Donatello, che si guadagna da vivere esibendosi come drag queen in un locale gay di Los Angeles. Quando la vicina di casa di Rudy, la tossicodipendente Marianna, viene arrestata, il figlio di lei, Marco, viene affidato ai servizi sociali. Marco è un ragazzo di quattordici anni affetto dalla sindrome di Down. Una sera rientrato a casa, Rudy trova Marco davanti al suo appartamento solo e sconsolato, decide di prendersi cura del ragazzo. Il film ha vinto il premio del pubblico alla sua prima uscita al Tribeca Festival. L uscita in home video di Any Day Now, edita da 30Holding, è prevista per settembre nella versione rental, e per novembre nella versione sell, distribuite da Dna. classifiche home video noleggio Titolo in Dvd Casa di distribuzione Data di uscita : L Alba di un Impero Warner Bros. Ent. Italia 26/06/14 The wolf of Wall Street 01 Distribution 30/05/14 Monuments Man 20th Century Fox HE 05/06/14 Lone survivor universal Pictures 04/06/14 Jack Ryan - L iniziazione universal Pictures 04/06/14 Snowpiercer Koch Media 03/06/14 Sotto una buona stella Warner Bros. Ent. Italia 03/06/14 Robocop 20th Century Fox HE 05/06/14 9 Tutta colpa di Freud Warner Bros. Ent. Italia 07/05/ Ronin Holding Project 07/05/14 11 Assalto a Wall Street Koch Media 23/06/ anni schiavo 01 Distribution 05/06/14 13 The Counselor-Il procuratore 20th Century Fox HE 08/05/14 14 Dallas Buyers Club Koch Media 22/05/14 15 Un fantastico via vai 01 Distribution 17/04/14 16 Pompei 01 Distribution 19/06/14 17 Last Vegas universal Pictures 07/05/14 18 I, Frankenstein Koch Media 22/05/14 19 The Lego Movie Warner Bros. Ent. Italia 19/06/14 20 Man of Tai Chi universal Pictures 18/06/14 21 Saving Mr. Banks the Walt Disney C. Italia 04/06/14 22 American Hustle-L apparenza inganna Eagle Pictures 07/05/14 23 Hercules-La leggenda ha inizio 01 Distribution 22/05/14 24 Un boss in salotto 01 Distribution 17/04/14 25 Sole a catinelle Warner Bros. Ent. Italia 13/02/14 Fonte: Settimana dal 7/07/2014 al 13/07/2014 home video vendita Titolo Casa di distribuzione Data di uscita 1 300: L alba di un impero Warner Bros. Ent. Italia 26/06/14 2 The Wolf of Wall Street 01 Distribution 03/07/14 3 The Lego Movie Warner Bros. Ent. Italia 26/06/14 4 Snowpiercer Koch Media 19/06/14 5 Frozen - Il regno di ghiaccio the Walt Disney C. Italia 09/04/14 6 Lo Hobbit-La desolazione di Smaug Warner Bros. Ent. Italia 09/04/14 7 I, Frankenstein Koch Media 19/06/14 8 Sotto una buona stella filmauro 24/06/14 9 Saving Mr Banks The Walt Disney C. Italia 04/06/14 10 Dallas Buyers Club Koch Media 19/06/14 Classifica dei titoli più venduti a valore dal 30 giugno al 6 luglio (settimana 27), relativa ai supporti (Dvd e Blu-ray) aggregati, elaborata dall Ufficio Studi Univideo su dati GfK. Universal Pictures In arrivo la nuova collana #Homecinema Universal Pictures Italia lancia la collana #HOMECINEMA, il nuovo brand Universal che identifica i titoli inediti, in quanto mai visti prima in Italia, in uscita in Dvd e Blu-ray a partire dal 20 agosto. I primi tre film della collana, disponibili in Dvd, sono caratterizzati dalla presenza di un cast importante e sono dedicati al pubblico femminile. Non Lasciarmi Sola, con Vanessa Hudgens e Rosario Dawson, The Invisible Woman, diretto e interpretato dal candidato all Oscar Ralph Fiennes e The Pretty One, una commedia brillante candidata al Nora Ephron Prize al Tribeca Film Festival Il 17 settembre usciranno, invece, tre inediti action/thriller con attori pluripremiati e scene ad alto tasso di adrenalina: The Art of Steal, con Kurt Russell e Matt Dillon, e A Single Shot, con William H. Macy, disponibili sia in Blu-ray che Dvd, mentre A Fighting Man, con il Premio Oscar Louis Gossett Jr., sarà disponibile esclusivamente in formato Dvd. pagina 4 Mediastore Italia - n 7/8 - Luglio/Agosto 2014

5

6 IL CASO Come cambiano i compensi per la copia privata L entità del prelievo aumenta su smartphone e tablet, hard disk esterni, schede di memoria e Pc. Diminuisce sui supporti per la masterizzazione, alcuni dei quali non più presenti sul mercato. E stato pubblicato lo scorso 7 luglio sulla Gazzetta Ufficiale il decreto ministeriale sulla rideterminazione del compenso per copia privata firmato il 20 giugno dal ministro dei Beni e delle attività culturali Dario Franceschini. La questione è stata al centro di un acceso dibattito tra chi le associazioni di produttori e distributori auspicava un abbassamento delle tariffe, che vanno a incidere sul prezzo finale del prodotto, e chi invece la Siae in prima linea premeva per un loro innalzamento. Fatte queste premesse, decreto alla mano, vediamo cosa è cambiato. Leggendo il testo della nuova normativa, il primo aspetto che balza all occhio è l introduzione di nuove categorie, non contemplate nel precedente decreto del Innanzi tutto i televisori senza hard disk aventi funzione di registrazione, per i quali è stabilito un compenso fisso di 4,00 euro. Si arriva così a una doppia imposizione: bisogna pagare per il Tv, che senza hard disk non può registrare nulla, e anche per l hard disk da collegare all apparecchio. E poi smartphone e tablet, o meglio memorie e hard disk integrati in questi dispositivi, per cui l entità del compenso parte da 3 euro su capacità fino a 8 GB, per arrivare a 5,20 euro su capacità superiori ai 32 GB. La normativa precedente che non parlava esplicitamente di smartphone e tablet - prevedeva un compenso fisso di 0,90 centesimi su tutti i supporti di memoria integrati in dispositivo avente primaria funzione di comunicazione e dotato di funzione di registrazione e riproduzione multimediale audio o video. Per quanto riguarda le categorie che hanno subito gli aumenti maggiori nell entità delle tariffe, è da segnalare il mutamento della situazione degli hard disk esterni: mentre la precedente normativa prevedeva l imposizione solo per gli hard disk esterni (0,02 euro per GB su hard disk fino a 400 GB e 0,01 per GB per supporti sopra i 400 GB), oggi la tariffa unica di 0,1 euro per GB viene estesa anche agli hard disk esterni senza alloggio, destinati per esempio a essere integrati in personal computer. Il compenso massimo applicabile è fissato a 20 euro, cifra che inciderà quindi sul prezzo degli hard disk da 2 TB. A fronte di un apparente riduzione dei compensi, l estensione anche agli hard disk senza case determinerà probabilmente un aumento di gettito da questa categoria. Le schede di memoria saranno considerate, anche con il nuovo decreto, in maniera uniforme. Le vecchie tariffe prevedevano un compenso di 0,05 euro per GB fino a 5 GB, da aumentare di 0,03 euro per ogni GB successivo. Le tariffe ora crescono sensibilmente: il compenso parte da 0,90 euro per capacità comprese tra 32 MB e 1 GB, con 0,90 euro da sommare per ogni GB successivo al primo, per un massimo applicabile di 5 euro per unità. Ultimo nodo cruciale, i computer. Sui Pc il decreto del 2009 prevedeva un compenso di fisso di 2,4 euro nel caso in cui ci fosse il masterizzatore integrato, e di 1,90 euro qualora il computer fosse privo di masterizzatore residente. Con il nuovo decreto non solo la distinzione viene a cadere, ma l entità del compenso aumenta, per tutte le tipologie di computer, a 5,20 euro. Resta praticamente invariato il compenso fissato sulle chiavette Usb, e la tariffa diventa uniforme a 0,10 euro a GB, per un massimo di 9 euro. Stesse tariffe anche per i player portatili audio (come per esempio gli ipod) o i sistemi hi-fi con memoria integrata, con un massimo di 12,88 euro per dispositivi che superano i 20 GB, e per le memorie di apparecchi multimediali audio e video portatili, che arrivano fino a 32,20 euro. Nel caso dei supporti i compensi sono rimasti invariati, o rivisti al ribasso, come nel caso dei Cd-R dati, dei Cd-Rw e dei Dvd-R. Come è stato sottolineato da più parti, il ricorso alla masterizzazione è ormai pratica residuale e gli acquisti di Cd-R hanno subito un drastico calo. Tra l altro, nel decreto sono ancora contemplati supporti ormai scomparsi dal mercato, come Vhs e audiocassette. Insomma, il quadro è chiaro. L imposizione è aumentata sugli apparecchi più diffusi e di successo tra i consumatori ed è diminuita unicamente sui prodotti il cui mercato è ora in contrazione. Ecco i nuovi importi, pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale e applicati a supporti e device di memoria alla luce del provvedimento firmato dal ministro dei Beni e delle attività culturali, Dario Franceschini. smartphone e tablet Capacità Fino a 8 GB Da >8 GB fino a 16 GB Da >16 GB fino a 32 GB Da >32 GB chiavette usb/usb stick Capacità Da 0 fino a 256 MB >256 MB e oltre, fino a 1 GB per ogni GB successivo al primo E fissato un compenso di copia privata massimo applicabile per ciascuna unità di 9 memorie trasferibili o removibili Capacità Compenso per Gigabyte Da 0 fino a 32 MB >32 MB e oltre, fino a 1 GB per ogni GB successivo al primo supporti vergini Tipologia Supporti audio analogici Minidisc/Cd-R audio Cd-R dati Cd-Rw audio Cd-Rw Supporti video analogici Dvhs Dvd Ram, Dvd Dual Layer, Dvd-R, Dvd+R, Dvd-Rw, Dvd+Rw: Blu Ray Blu Ray Rw altro Televisori con funzione di registrazione Hard disk esterno (con o senza alloggio) Telefonini (senza sistema operativo, ma dotati di funzione di registrazione e/o riproduzione multimediale) 0 0,09 0,09 E fissato un compenso di copia privata massimo applicabile per ciascuna unità di 5 Capacità Fino a 40 GB Da >40 GB fino a 80 GB Da >80 GB fino a 120 GB Da >120 GB fino a 160 GB Da >160 GB fino a 250 GB Da >250 GB fino a <400 GB Da >400 GB e oltre Compenso per Gigabyte 3 4 4,8 5,2 Compenso per Gigabyte 0 0,10 0,10 Compenso 0,23 per ogni ora di registrazione 0,22 per ogni ora di registrazione 0,10 ogni 700 MB 0,22 per ogni ora di registrazione 0,10 ogni 700 MB 0,10 per ogni ora di registrazione 0,22 per ogni ora di registrazione 0,20 ogni 4,7 GB 0,20 ogni 25 GB 0,20 ogni 25 GB 4 0,01 per GB Massimo applicabile: 20 0,50 memoria o hard disk integrato in altri dispositivi Capacità Compenso per categoria Fino a 256 MB Da >256 MB fino a 384 MB Da >384 MB fino a 512 MB Da >512 MB fino a 1 GB Da >1 GB fino a 5 GB Da >5 GB fino a 10 GB Da >10 GB fino a 20 GB Da >20 GB fino a 40 GB Da >40 GB fino a 80 GB Da >80 GB fino a 120 GB da >120 GB fino a 160 GB Da >160 GB fino a 250 GB Da >250 GB fino a <400 GB 400 GB e oltre memoria o hard disk integrato in apparecchio portatile Capacità Compenso per categoria Fino a 1 GB Da >1 fino a 5 GB Da >5 GB fino a 10 GB Da >10 GB fino a 20 GB Da >20 GB fino a 40 GB Da >40 GB fino a 80 GB Da >80 GB fino a 120 GB Da >120 GB fino a 160 GB Da >160 GB fino a 250 GB da >250 GB fino a <400 GB 400 GB e oltre 0,64 0,97 1,29 1,61 1,93 2,25 2,58 3,22 4,83 6,44 8,05 11,27 14,49 16,10 hard disk esterno multimediale con uscita audio/video Capacità Compenso per categoria Fino a 80 GB Da >80 GB fino a 120 GB Da >120Gb fino a 160 GB Da >160 GB fino a 250 GB Da >250 GB fino a <400 GB 400 GB e oltre lettore portatile mp3 e analoghi Capacità Compenso per categoria Fino a 128 MB Da >128 MB fino a 512 MB Da >512 MB fino a 1 GB Da >1 GB fino a 5 GB Da >5 GB fino a 10 GB Da >10 GB fino a 15 GB Da >15 GB fino a 20 GB 20 GB e oltre Compenso per categoria 6,44 9,66 12,88 16,10 22,54 28,98 32,20 4,51 6,44 7,73 10,42 12,88 14,81 0,64 2,21 3,22 5,15 6,44 7,73 9,66 12,88 3,22 3,86 4,51 5,15 6,44 9,66 12,88 16,10 22,54 28,98 32,20 memoria o hard disk integrato in un videoregistratore, decoder o apparecchiature similari Margherita Bonalumi pagina 6 Mediastore Italia - n 7/8 - Luglio/Agosto 2014

7 esteri Siae, un bilancio da commissariamento Nel 2013 il saldo negativo tra costo e valore della produzione è di -27,3 milioni di euro. Viale della Letteratura è in utile solo grazie ai proventi finanziari e ai servizi erogati all Agenzia delle Entrate e ai Monopoli di Stato. In aumento i ricavi dal cinema. In contrazione la raccolta del diritto d autore e quella per la copia privata. A dieci giorni dal Decreto di copia privata firmato dal ministro dei Beni e delle attività culturali Dario Franceschini, Siae pubblica il proprio bilancio 2013 (disponibile sul sito di viale della Letteratura). Si tratta, per inciso, del primo consuntivo siglato dal nuovo presidente Gino Paoli. Lo diciamo senza reticenze: in altre epoche si sarebbe tornati a commissariare l ente, alla luce di una serie di indicatori negativi. Primo fra tutti, il saldo tra il valore e il costo della produzione: -27,3 milioni di euro. Poi un evidenza a cui non si sottrae lo stesso Paoli: Siae mette in campo risorse e azioni per complessivi 183 milioni di euro, con la finalità di raccoglierne in totale 523. Nel 2010, allorché, dimissionario il presidente Assumma, si aprì la fase commissariale affidata a Gianluigi Rondi, la differenza tra costo e valore della produzione era di 20,06 milioni, la raccolta di 554 milioni, le spese di 189,7. Ancora cinque anni fa, nel 2008, l ente riusciva a mettere assieme sul territorio 86,6 milioni in più. La razionalizzazione, che pure c è stata, il cambiamento di statuto e il ritorno alla gestione ordinaria non hanno insomma prodotto un miglioramento del risultato economico. Per quanto riguarda la voce chiave dell attività di Siae, la raccolta dei proventi legati al diritto d autore, in soli 12 mesi sono stati persi 13 milioni di euro. L esercizio si è chiuso con un utile di 1,5 milioni di euro, ancora una volta determinato dal fatto che Siae tiene in pancia a lungo quanto ha raccolto prima di ridistribuirlo tra gli aventi diritto. I proventi finanziari sono superiori a 35 milioni di euro. Una ripartizione dei compensi più veloce, degna di una collecting efficiente, porterebbe fatalmente i conti in rosso. E la situazione va inesorabilmente verso lo squilibrio. A puntellare i numeri concorrono i servizi che Siae continua a gestire per conto dei monopoli di Stato (3,5 milioni) e soprattutto per l Agenzia delle Entrate (28 milioni). La convenzione per il noleggio cinematografico consente un ricavo di 1,1 milioni, in diminuzione anno su anno del 18,7%. Il cinema rappresenta però una delle voci in cui gli incassi sono in crescita: si è passati dai 23,4 milioni del 2012 ai 31,9 di quest anno, con un incremento del 36,2%, in gran parte legato al +55,3% del settore emittenza, mentre è in calo del 42% il provente legato all equo compenso sui video supporti. La sala cinematografica, in crescita rispetto al 2012, ha dato 13,2 milioni. La copia privata audio e video ha dato 67,1 milioni di euro, contro i 72,4 del 2012, per un calo pari al 7,3%. Di questa cifra, l ente ha trattenuto come rimborso 4,7 milioni (dodici mesi fa erano 5,1). Siae incassa anche 0,2 milioni per la fornitura dei dati all Osservatorio dello Spettacolo. I diritti di vidimazione portano nelle casse di viale della Letteratura ulteriori 4,1 milioni, contro i 4,9 dell annata precedente. Analizzando i costi, la gestione pesa per 84,4 milioni (ma erano 90,8 nel 2012), il personale per 88 (contro i 94 dell anno scorso), la vidimazione 4,6 (contro 3,5, dunque il costo è cresciuto), il fondo di solidarietà 2,3 (contro 2,2). Al netto della valutazione su questi numeri, resta un elemento: nel futuro Siae non potrà razionalizzare ulteriormente sui propri costi di gestione senza intaccare la rete di mandatari e dunque diminuire le proprie entrate. Per continuare a rimanere in attivo può rallentare ulteriormente la ridistribuzione dei compensi, prendere altri servizi in gestione o aumentare i ricavi di quelli in essere. Il Decreto relativo al compenso per copia privata va in questa direzione. I pareggi di bilancio si costruiscono anche così. Il digitale non fa né bene, né male Gli analisti americani spiegano che il Vod non sfonda perché costa troppo. E Redbox annuncia che la propria piattaforma di streaming non andrà a profitto quest anno. Svizzera, un nuovo spauracchio La Confederazione Elvetica annuncia un progetto normativo che depenalizza lo scaricamento illegale. Cresce l allarme della Iipa, che aveva già inserito la nazione rossocrociata nella propria Watch List. Il digitale non passa. Gli analisti di mercato Usa hanno rivisto al ribasso le previsioni dell impatto del Vod sul mercato home video, anche alla luce del buon andamento del packaged media. Michael Pachter, della Wedbush Securities, in una nota scrive che Redbox è arrivata a controllare più del 50% del rental legato al supporto fisico. Pachter spiega: Riteniamo che la tesi secondo cui il Dvd a noleggio è destinato ad avere un calo fisiologico a favore del Vod sia sbagliata. E chiama in causa il prezzo: con il costo di 1,20 dollari a notte il rental veicolato da Redbox continua a essere estremamente aggressivo se rapportato ai 4,99/5,99 dollari del transactional Vod. L on demand dalla sua introduzione a oggi non è ancora riuscito a limare i prezzi. E il gap con il prodotto fisico resta insormontabile. Il calo del rental tradizionale in videoteca è legato a comportamenti di consumo diversi. C è un target che ha smesso di vederci un servizio e un altro che è sensibile al prezzo. Il consumo legato a questa seconda variabile si è orientato in massa verso l offerta di Redbox, conclude Pachter. In realtà i risultati del noleggio nel primo quarter dell anno sono stati negativi. Gli stessi chioschi automatizzati hanno fatto segnare una contrazione del business del 5,5%, e il rental by mail di Netflix ha subito un drastico calo, pari al 17%. Ma l uno vale ancora 469,5 milioni di dollari, e l altro 224,6. L opionione degli analisti è che la diminuzione non debba in alcun modo preoccupare, perché rispecchia l andamento a livello di box office delle new release. In particolare i chioschi sono strettamente legati alla performance delle nuove uscite, perché non veicolano prodotto di catalogo. Le prospettive offerte dal botteghino non sono in tal senso entusiasmanti, con un annata che sino a oggi segna un -5% e una stima dell estate vicina al -13%. Siamo convinti che Redbox continuerà a lavorare bene per molti anni ancora, ma alla luce della saturazione della propria presenza sul territorio, è possibile che i suoi risultati trimestrali diventino man mano sempre più sensibili alle fluttuazioni del box office e alle release Dvd, ha concluso Pachter. Ricordiamo che Redbox all inizio dell anno ha annunciato il taglio di cinquecento chioschi negli Stati Uniti, e ha aumentato le tariffe a serata da 1 a 1,20 dollari per il Dvd, posizionando il BD a 1,50 dollari, nel tentativo di aumentare i margini. Ma il vero punto interrogativo è costituito dal servizio Redbox Instant, che associa le attività di automazione di noleggio a una piattaforma di streaming, così come aveva fatto Netflix. Secondo quanto dichiarato dallo stesso chief financial officer di Outerwall (la società che gestisce il business dei distributori a marchio Redbox), Galen Smith, Instant (che è frutto di una partnership con Verizon) non andrà a profitto nel Outerwall ha investito 63 milioni di dollari nella joint-venture, ma la tariffa flat di 8 dollari, con streaming illimitato e la possibilità di noleggiare un disco per serata, non ha per ora grandi riscontri. A margine di quanto sta accadendo nel mercato Usa, possiamo provare a fare qualche osservazione sul contesto italiano, dove Redbox non è mai arrivato, ma il noleggio del prodotto fisico in videoteca è veicolato a un prezzo in molti casi vicino a quello dei chioschi automatizzati. È notizia di questi giorni che Anica On Demand sta timidamente cominciando a veicolare qualche new release di peso. American Hustle è il primo titolo di luglio, disponibile a 3,99 euro. Anche sul catalogo sono in atto iniziative di maggiore visibilità che al lancio: Pulp Fiction viene rilasciato in questi giorni a 2,99 euro. Certo, la qualità dei titoli conta. Ma la sensazione è che se quella che dovrebbe essere la piattaforma del cinema italiano veicola titoli americani a un prezzo non competitivo né col fisico né col digitale, l iniziativa continua ad avere poco senso, come ci era sembrato al momento del suo annuncio. E soprattutto non impensierisce minimamente l andamento del rental in videoteca. Il mercato ha molti problemi, ma la concorrenza locale del digitale non è tra questi, Così com è concepita, Anica On Demand non fa né bene né male al settore. Forse però Anica dovrebbe stare più attenta alla sua comunicazione, laddove scrive che American Hustle è in vendita a 3,99 euro. Altrimenti qualcuno potrebbe persino convincersi di poterlo comperare a un prezzo stracciato... M.B. Svizzera patria della pirateria. A leggerlo verrebbe da non crederci, ma tant è: il Consiglio Federale della Confederazione Elvetica ha confermato di avere in cantiere un progetto normativo che andrebbe a consentire l utilizzo a fini personali di opere tutelate da copyright immesse in rete a dispetto della volontà dei detentori dei diritti. Il Dipartimento di Giustizia Federale è stato incaricato dalle autorità di Berna di sviluppare il disegno di legge, che verrà poi sottoposto a consultazione popolare, nella forma del referendum utilizzata tradizionalmente in Svizzera. L orientamento della norma sarà di mettere in capo ai provider la possibilità di limitare l accesso a siti che veicolino contenuti e link che rimandano a materiale piratato. Ma, come afferma il gruppo di lavoro per la gestione dei diritti d autore e dei diritti di protezione affini, istituito dal consigliere federale Simonetta Sommaruga, viene evitato che la responsabilità del download o dell utilizzo di file Torrent ricada sull utenza, e non viene nemmeno individuato un principio di azione legale contro i gestori dei siti che veicolano il materiale coperto da copyright. La decisione va ad aggravare la posizione della Confederazione Elvetica in seno all International Intellectual Property Alliance (Iipa) che ha già inserito i nostri vicini nella Watch List Secondo le rilevazioni di comscore, ben il 35% degli utenti svizzeri accede a servizi online che veicolano illecitamente contenuti. La media è di gran lunga superiore alla stima europea, e il problema è ancor più sensibile in un Paese che è all avanguardia in Europa per sfruttamento del Vod e per integrazione della distribuzione digitale col business del theatrical (le principali piattaforme on demand appartengono ai circuiti cinematografici). Proprio per il lassismo verso le piattaforme che operano in violazione del copyright, la Confederazione sta diventando rapidamente una nuova Svezia : come era avvenuto nella nazione scandinava ai tempi di The Pirate Bay, hanno spostato i propri server su territorio elvetico realtà come Private Layer e Uploaded, specializzate in hosting providing e file hosting. Il che costituisce un pericolo anzitutto per i mercati legali di Italia, Francia e Germania, che a causa della comunanza della lingua con le tre comunità elvetiche subiscono anch esse un danno evidente. La più colpita in assoluto è la Francia, a causa della disponibilità di titoli Dvd e BD di provenienza canadese che vengono sistematicamente piratati in Svizzera, quando magari i titoli che veicolano non sono ancora usciti in Europa. Non dimentichiamo infine che per risolvere la questione non può nemmeno essere chiamata in causa la Ue. La Svizzera insomma è diventata uno spauracchio, che non sappiamo come eliminare. Nemmeno ai supplementari. M.B. Mediastore Italia - n 7/8 - Luglio/Agosto 2014 pagina 7

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo

Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo Il trailer di Handy sbarca al cinema: una mano protagonista sul grande schermo di Redazione Sicilia Journal - 09, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/il-trailer-di-handy-sbarca-al-cinema-una-mano-protagonista-sul-grandeschermo/

Dettagli

AIM INVESTOR DAY. II Edizione. Palazzo Mezzanotte 15 aprile 2015

AIM INVESTOR DAY. II Edizione. Palazzo Mezzanotte 15 aprile 2015 AIM INVESTOR DAY II Edizione Palazzo Mezzanotte 15 aprile 2015 0 Agenda INDICE Chi siamo pag. 2 Business model pag. 3 I nostri punti di forza pag. 4 Strategia pag. 10 Business Plan 2015-2017 pag. 12 Dividend

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Maggio 2014. Chi Siamo Modello di business Strategia IPO Risultati economico-finanziari Library di successo Management

CARTELLA STAMPA. Maggio 2014. Chi Siamo Modello di business Strategia IPO Risultati economico-finanziari Library di successo Management CARTELLA STAMPA Maggio 2014 IR Top Consulting Media Relations & Financial Communication Via C. Cantù, 1 Milano Floriana Vitale, Domenico Gentile Tel. +39 (02) 45.47.38.84/3 f.vitale@irtop.com d.gentile@irtop.com

Dettagli

www.internetbusinessvincente.com

www.internetbusinessvincente.com Come trovare nuovi clienti anche per prodotti poco ricercati (o che necessitano di essere spiegati per essere venduti). Raddoppiando il numero di contatti e dimezzando i costi per contatto. Caso studio

Dettagli

rapporto Univideo 2015 sullo stato dell home entertainment in Italia

rapporto Univideo 2015 sullo stato dell home entertainment in Italia rapporto Univideo 2015 sullo stato dell home entertainment in Italia il presente lavoro è stato elaborato da GfK Italia con la collaborazione di Univideo utilizzando le informazioni disponibili al 25 maggio

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING

DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING DAVIDE COLONNELLO LE BASI DEL FOREX TRADING Guida Pratica per Evitare gli Errori da Principianti e Imparare a Guadagnare con il Forex 2 Titolo LE BASI DEL FOREX TRADING Autore Davide Colonnello Editore

Dettagli

MARZO 2012: SKY LIFE, IL MAGAZINE CHE TI PORTA DENTRO I NOSTRI PROGRAMMI.

MARZO 2012: SKY LIFE, IL MAGAZINE CHE TI PORTA DENTRO I NOSTRI PROGRAMMI. MARZO 2012:, IL MAGAZINE CHE TI PORTA DENTRO I NOSTRI PROGRAMMI. Da Marzo 2012 sarà Sky Pubblicità ad occuparsi della raccolta pubblicitaria per il magazine ufficiale di Sky. MARZO 2012:, IL MAGAZINE CHE

Dettagli

Il mercato dell involucro edilizio in Italia nel 2010

Il mercato dell involucro edilizio in Italia nel 2010 Il mercato dell involucro edilizio in Italia nel 2010 Indice 2 Sintesi 3 Cos era avvenuto nel 2009 4 Cosa sta accadendo nel 2010 6 Estratto dall osservatorio Uncsaal sul primo quadrimestre 2010 Sintesi

Dettagli

Comunicare Domani. Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2008. Milano, 26 giugno 2008

Comunicare Domani. Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2008. Milano, 26 giugno 2008 Comunicare Domani Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2008 Milano, 26 giugno 2008 Il mercato della comunicazione in Italia Le previsioni per il 2008 e la vision di AssoComunicazione

Dettagli

Concept 2.0. non crederai ai tuoi occhi

Concept 2.0. non crederai ai tuoi occhi Concept 2.0 non crederai ai tuoi occhi Mancano pochi giorni al rilascio della Release Candidate della nuova versione di Concept, la prima a marchio interamente Azerouno. Per l occasione abbiamo il piacere

Dettagli

g.y Jltn o VISTA la relazione istruttoria predisposta dall'ufficio legislativo, qui richiamata

g.y Jltn o VISTA la relazione istruttoria predisposta dall'ufficio legislativo, qui richiamata .. g.y Jltn o?'t i!b e, ak; C(ptat1ak VISTO il decreto legislativo 20 ottobre 1998, n. 368, recante "Istituzione del Ministero per i beni e le attività culturali, a norma dell'articolo Il della legge 15

Dettagli

La tv digitale: innovazione ed economia

La tv digitale: innovazione ed economia La tv digitale: innovazione ed economia Giuseppe Richeri Università della Svizzera Italiana, Lugano Il processo d innovazione in atto L applicazione delle tecniche digitali ai mezzi di comunicazione oggi

Dettagli

Passaggio a Nord-Ovest

Passaggio a Nord-Ovest Passaggio a Nord-Ovest di Edoardo E. Macallè 16 settembre 2013 NIKKAIA Strategie 1 Breve, Brevissimo, Medio, Lungo: parole che un tempo qualificavano anche coloro che giusto su tali basi operative lavoravano

Dettagli

Pirateria: scenario 2011

Pirateria: scenario 2011 Pirateria: scenario 2011 Presentazione della ricerca Ipsos sulla pirateria audiovisiva Casa del Cinema - Roma 19 gennaio 2011 1. Obiettivi e Metodologia 2. Descrizione generale del fenomeno: incidenza

Dettagli

OSSERVATORIO CULTURALE DEL PIEMONTE

OSSERVATORIO CULTURALE DEL PIEMONTE LIBRERIE INDIPENDENTI E PICCOLA EDITORIA IN PIEMONTE SINTESI DEI DATI 15 Maggio 2010 La piccola editoria in Piemonte Il Piemonte si presenta oggi come il secondo polo produttivo d Italia sia per numero

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere. A modo mio. Le notizie più importanti di febbraio 2015 Una notizia importante

Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere. A modo mio. Le notizie più importanti di febbraio 2015 Una notizia importante Questo giornale è scritto in linguaggio facile da leggere A modo mio Le notizie più importanti di febbraio 2015 Una notizia importante Le nuove etichette sui cibi e sulle bevande Sui cibi e sulle bevande

Dettagli

PEPPA PIG e la CACCIA AL TESORO SPOSTAMENTO DATA SALERNO TEATRO DELLE ARTI DOMENICA 4 MAGGIO 2014

PEPPA PIG e la CACCIA AL TESORO SPOSTAMENTO DATA SALERNO TEATRO DELLE ARTI DOMENICA 4 MAGGIO 2014 PEPPA PIG e la CACCIA AL TESORO SPOSTAMENTO DATA SALERNO TEATRO DELLE ARTI DOMENICA 4 MAGGIO 2014 Si comunica che, per esigenze logistiche, lo spettacolo Peppa Pig e la caccia al tesoro inizialmente previsto

Dettagli

Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE

Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE SINTESI DELLO STUDIO Marzo 2010 Costruire un economia digitale: l importanza di salvaguardare i livelli occupazionali nelle industrie creative dell UE TERA Consultants Lo studio è stato condotto da TERA

Dettagli

Crescita della produttività e delle economie

Crescita della produttività e delle economie Lezione 21 1 Crescita della produttività e delle economie Il più spettacolare effetto della sviluppo economico è stata la crescita della produttività, ossia la quantità di prodotto per unità di lavoro.

Dettagli

Come Lavorare in Rugbystories.it

Come Lavorare in Rugbystories.it Come Lavorare in Rugbystories.it Una guida per i nuovi arrivati IL PUNTO DI PARTENZA PER I NUOVI ARRIVATI E UN PUNTO DI RITORNO PER CHI NON RICORDA DA DOVE E ARRIVATO. 1 Come Lavorare in Rugbystories.it

Dettagli

Netflix, Infinity e internet, ovvero la tv 3.0

Netflix, Infinity e internet, ovvero la tv 3.0 Netflix, Infinity e internet, ovvero la tv 3.0 di Redazione Sicilia Journal - 22, nov, 2015 http://www.siciliajournal.it/netflix-infinity-e-internet-ovvero-la-tv-3-0/ di Davide Di Bernardo. Nel lontano

Dettagli

rapporto Univideo 2014

rapporto Univideo 2014 rapporto Univideo 2014 sullo stato dell home entertainment in Italia il presente lavoro è stato elaborato da GfK Retail & Technology con la collaborazione di Univideo utilizzando le informazioni disponibili

Dettagli

La Stampa in Italia (2009 2011)

La Stampa in Italia (2009 2011) FEDERAZIONE ITALIANA EDITORI GIORNALI La Stampa in Italia (2009 2011) Roma 18 aprile 2012 Quadro generale L andamento recessivo del Paese nella seconda metà del 2011 e le prospettive di accentuazione di

Dettagli

rapporto Univideo 2013 sullo stato dell home entertainment in Italia

rapporto Univideo 2013 sullo stato dell home entertainment in Italia rapporto Univideo 2013 sullo stato dell home entertainment in Italia il presente lavoro è stato elaborato da GfK Retail & Technology con la collaborazione di Univideo utilizzando le informazioni disponibili

Dettagli

Nielsen Economic and Media Outlook

Nielsen Economic and Media Outlook Nielsen Economic and Media Outlook Giugno 2011 I CONTENUTI DI QUESTA EDIZIONE Scenario macroeconomico Tendenze nel mondo dei media Andamento dell advertising in Italia e nel mondo I contenuti di questa

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com

Guadagnare con Internet con. guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Guadagnare con Internet con i modelli di business online: guida pratica per scegliere il modello giusto per te. www.acquisireclienti.com Internet e business Molte persone guardano a Internet come strumento

Dettagli

PRESENTANO. La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia.

PRESENTANO. La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia. PRESENTANO La prima proposta di promozione Ticket Around. Per Music Festival, in Italia. ticket around significa ufficio stampa che pensa a come vendere biglietti. ticket around significa social network

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online

VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online VENDERE STAMPA ONLINE PER VIRTÙ E NON PER NECESSITÀ! Caratteristiche e dinamiche della vendita online Hotel Novotel Milano Nord Ca' Granda - 19 maggio 2014 Carloalberto Baroni 38 anni - Web Project Manager

Dettagli

Web. Meglio chiedere

Web. Meglio chiedere Di cosa si tratta Sono molti coloro che si divertono a creare software particolari al solo scopo di causare danni più o meno gravi ai computer. Li spediscono per posta elettronica con messaggi allettanti

Dettagli

NUOVE OPPORTUNITÀ TARGATE

NUOVE OPPORTUNITÀ TARGATE NUOVE OPPORTUNITÀ TARGATE Entra in la Feltrinelli point e scopri tutti i vantaggi della rete di franchising Chi siamo la Feltrinelli rappresenta oggi non solo il principale retailer italiano di libri,

Dettagli

Le imprese Web Active in Italia

Le imprese Web Active in Italia Le imprese Web Active in Italia per settore di attività Introduzione p. 2 Obiettivo e variabili utilizzate p. 2 La classifica p. 4 Analizziamo i dati p. 5 Metodologia p. 9 1 Le imprese Web Active in Italia

Dettagli

I Servizi di MondoAlternative

I Servizi di MondoAlternative L abbonamento PREMIUM UCITS prevede: I Servizi di MondoAlternative I SERVIZI ON LINE Accesso al Database dedicato ai Fondi Ucits alternativi: Il Database dedicato ai fondi Ucits alternativi di MondoAlternative

Dettagli

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE!

Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Giacomo Bruno RENDITE DA 32.400 AL MESE! Report collegato a: FARE SOLDI ONLINE CON GOOGLE Il programma per inserire annunci pubblicitari su Google - Mini Ebook Gratuito - INVIALO GRATIS A TUTTI I TUOI

Dettagli

DRAGON TRAINER 2 in Blu-ray 3D, Blu-ray, DVD e Digital HD presenta

DRAGON TRAINER 2 in Blu-ray 3D, Blu-ray, DVD e Digital HD presenta DRAGON TRAINER 2 in Blu-ray 3D, Blu-ray, DVD e Digital HD presenta Musei e librerie aprono le porte al pubblico per un weekend di attività ludico-educative dedicate al mondo dei draghi in compagnia dei

Dettagli

Introduzione a Wordpress

Introduzione a Wordpress Introduzione a Wordpress 1. Wordpress, cos'è?? 2. Cosa possiamo fare con Wordpress 3. La lista della spesa 1. Wordpress, cos'è?? Wordpress è un cms cioè un sistema, un software che fa da manager di contenuti.

Dettagli

LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING.

LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING. LA PIATTAFORMA ON-LINE PER INVIARE PER GESTIRE LE CAMPAGNE DI DIRECT MARKETING. MULTIMEX Multimedia Direct Marketing Siamo in una delle epoche più innovative della storia: CAMBIA IL MODO DI INTERAGIRE,

Dettagli

IL TUO SPETTACOLO ORA HA TANTE DIMENSIONI.

IL TUO SPETTACOLO ORA HA TANTE DIMENSIONI. IL TUO SPETTACOLO ORA HA TANTE DIMENSIONI. Più di 2.000 contenuti da vedere ovunque tu sia, su TV, Smartphone e Tablet. 4OKcubovision A5.indd 1 30/04/13 15:54 1 PERCHÉ COSA QUANDO COME DOVE cubovision

Dettagli

Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2010 COMUNICARE DOMANI

Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2010 COMUNICARE DOMANI Le dinamiche degli investimenti in comunicazione in Italia nel 2010 COMUNICARE DOMANI Milano, 30 Giugno 2010 Scaricato da www.largoconsumo.info Il mercato della comunicazione mondiale Le previsioni per

Dettagli

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private

Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Fonte primaonline.it 07 novembre 2013 12:19 Firmato l accordo tra Upa, Assocom e Unicom per le linee guida sulle gare di comunicazione private Upa, Assocom e Unicom hanno sottoscritto un documento che

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 1 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web INTRODUZIONE INDEX 3 6 9 L importanza di avere un dominio e gli obiettivi di quest opera Come è cambiato

Dettagli

Economia Aziendale. Samsung, crollano del 60% gli utili sull offensiva di Apple e dei produttori cinesi. Carlo Alberto Bottaioli. Nº matricola: 708079

Economia Aziendale. Samsung, crollano del 60% gli utili sull offensiva di Apple e dei produttori cinesi. Carlo Alberto Bottaioli. Nº matricola: 708079 Economia Aziendale Samsung, crollano del 60% gli utili sull offensiva di Apple e dei produttori cinesi. Carlo Alberto Bottaioli Nº matricola: 708079 Corso A-D 2014-2015 Fonte: IL SOLE 24 ORE: http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2014-10-07/

Dettagli

Il gioco d azzardo e FISCALITA

Il gioco d azzardo e FISCALITA Il gioco d azzardo e FISCALITA 11 aprile 2013 di Matteo Iori CoNaGGA e Associazione Onlus «Centro Sociale Papa Giovanni XXIII» 90 80 70 60 50 40 30 20 10 0 14,3 Fatturato dei giochi d azzardo negli ultimi

Dettagli

Rendite da 32.400 al mese!

Rendite da 32.400 al mese! Giacomo Bruno Rendite da 32.400 al mese! NOTA: puoi ripubblicare gratis questo ebook sul tuo sito o blog, a patto di non modificare il testo, nè l'autore. Mandalo gratis ai tuoi amici. Puoi modificare

Dettagli

XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli. Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014

XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli. Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014 XVI Congresso AIV, 10-11 Aprile2014, Napoli Relazione allegata al bilancio consuntivo 2013 e note sul bilancio preventivo 2014 Nel bilancio di previsione 2013, il precedente direttivo aveva previsto un

Dettagli

Il vero cloud computing italiano

Il vero cloud computing italiano Il vero cloud computing italiano Elatos srl ha sponsorizzato la ricerca e l edizione del libro edito da Franco Angeli sul cloud computing in italia (Esperienze di successo in italia: aspettative, problemi,

Dettagli

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di

Sulla disoccupazione, tuttavia, ci sarebbe qualcosa da aggiungere. In questi giorni sentiamo ripetere, dai giornali e dalle tv, che il tasso di ECONOMIA Disoccupazione mai così alta nella storia d Italia La serie storica dell Istat si ferma al 1977, ma guardando i dati del collocamento e i vecchi censimenti si scopre che nella crisi del 1929 e

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ IL NOSTRO LAVORO I NOSTRI SERVIZI CI HANNO SCELTO CONTATTI

L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ IL NOSTRO LAVORO I NOSTRI SERVIZI CI HANNO SCELTO CONTATTI L AGENZIA, CHI SIAMO, LE NOSTRE QUALITÀ Ma&Mi è un agenzia di comunicazione a servizio completo, dove differenti professionalità si mettono al servizio del cliente per creare valore e per supportare lo

Dettagli

E ora, col cuore leggero per lo scampato pericolo, andiamo ad approfondire, e a scoprire:

E ora, col cuore leggero per lo scampato pericolo, andiamo ad approfondire, e a scoprire: di Pier Francesco Piccolomini 1 Dopo aver spiegato come si accende il computer e come si usano mouse e tastiera, con questa terza puntata della nostra guida entriamo trionfalmente all interno del PC, dove

Dettagli

E fissato un compenso di copia privata massimo applicabile per ciascuna unità di 5,00;

E fissato un compenso di copia privata massimo applicabile per ciascuna unità di 5,00; o) Memorie trasferibili o removibili: Compenso per Gigabyte Capacità 0,00 da 0 fino a 32 MB 0,09 >32 MB e oltre, fino a 1 GB 0,09 per ogni GB successivo al primo ciascuna unità di 5,00; p) Chiavette USB/USB

Dettagli

A cura di: Giangiacomo Freyrie

A cura di: Giangiacomo Freyrie 1 Buongiorno. La collaborazione con Federcongressi&eventi entra nel vivo e nella fase più operativa. Partiamo dal gruppo dei PCO. Il primo con cui siamo entrati in contatto e con cui abbiamo cominciato

Dettagli

Promuovere il proprio libro con

Promuovere il proprio libro con Stefano Calicchio Promuovere il proprio libro con Il primo tutorial che vi spiega come pubblicizzare le vostre opere editoriali grazie al social network dedicato ai documenti più grande del mondo. www.marketingeditoriale.com

Dettagli

RACCOLTA ORDINI AGENTI DROID SALES

RACCOLTA ORDINI AGENTI DROID SALES Prodotti Software - DroidSales RACCOLTA ORDINI AGENTI DROID SALES Una vera applicazione business per la forza vendita, nata da oltre dieci anni di specifica competenza nel settore e già pienamente integrata

Dettagli

SocialMediaDivision. grippiassociati WEB AGENCY SINCE 1996. Social Marketing & Divulgazione Virale. www.socialmediadiv.com

SocialMediaDivision. grippiassociati WEB AGENCY SINCE 1996. Social Marketing & Divulgazione Virale. www.socialmediadiv.com SocialMediaDivision www.socialmediadiv.com grippiassociati WEB AGENCY SINCE 1996 Social Marketing & Divulgazione Virale Essere raggiungibile tramite i motori di ricerca è sicuramente utile, ma è un'operazione

Dettagli

RISPARMIO: LE NOVITÀ FISCALI COSA SAPERE SU INVESTIMENTI E DEPOSITO TITOLI

RISPARMIO: LE NOVITÀ FISCALI COSA SAPERE SU INVESTIMENTI E DEPOSITO TITOLI RISPARMIO: LE NOVITÀ FISCALI COSA SAPERE SU INVESTIMENTI E DEPOSITO TITOLI 27% Risparmio: Le novità fiscali 12,5% 20% Cosa sapere su investimenti e deposito titoli INDICE 1. Le imposte dirette Cosa cambia?

Dettagli

I BILANCI CERVED: FONTE DI INFORMAZIONI SUL MERCATO E STRUMENTO DI GESTIONE

I BILANCI CERVED: FONTE DI INFORMAZIONI SUL MERCATO E STRUMENTO DI GESTIONE I BILANCI CERVED: FONTE DI INFORMAZIONI SUL MERCATO E STRUMENTO DI GESTIONE Il Benchmarking sui bilanci è un fondamentale supporto alla gestione dell azienda Cerved ha appena pubblicato i dati di bilancio

Dettagli

LA MATERNITA SURROGATA:

LA MATERNITA SURROGATA: LA MATERNITA SURROGATA: SFRUTTAMENTO DELLE DONNE DEI PAESI POVERI Bioeticista, Presidente Movimento PER Politica Etica Responsabilità Vice Presidente della Commissione Cultura della Regione Lazio Presidente

Dettagli

Cittadini e Innovazione Tecnologica: un mercato in continua crescita

Cittadini e Innovazione Tecnologica: un mercato in continua crescita 1 Cittadini e Innovazione Tecnologica: un mercato in continua crescita L Osservatorio semestrale della Società dell Informazione, realizzato da Federcomin, analizza semestralmente lo stato e le dinamiche

Dettagli

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA

IL PRIMO PASSO PER NON FARTI SCHIACCIARE DALLA CONCORRENZA Con questo special report vogliamo essere d aiuto e di supporto a tutte quelle aziende e professionisti che cercano nuovi spunti e idee illuminanti per incrementare il numero di clienti e di conseguenza

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

Chi è Easytech? Elementi per progettazione posizionamento

Chi è Easytech? Elementi per progettazione posizionamento Chi è Easytech? Elementi per progettazione posizionamento Come nasce? Easytech è un'azienda di servizi informatici che nasce nel 2006 a Medolago (20km da Bergamo) da un'idea dei tre soci fondatori, Alessandro

Dettagli

L economia: i mercati e lo Stato

L economia: i mercati e lo Stato Economia: una lezione per le scuole elementari * L economia: i mercati e lo Stato * L autore ringrazia le cavie, gli alunni della classe V B delle scuole Don Milanidi Bologna e le insegnati 1 Un breve

Dettagli

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati

Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati Class Editori S.p.A. e società controllate Sede in Milano, Via Marco Burigozzo, 5 Note di commento ai prospetti contabili consolidati La relazione trimestrale è redatta su base consolidata in quanto la

Dettagli

Principali risultati della ricerca

Principali risultati della ricerca Principali risultati della ricerca INTRODUZIONE Principali risultati della ricerca 1. Descrizione Lo scopo della ricerca è stato quello di valutare i comportamenti di consumo degli utenti internet italiani

Dettagli

Il web marketing non è solo per i web guru

Il web marketing non è solo per i web guru Introduzione Il web marketing non è solo per i web guru Niente trucchi da quattro soldi È necessario avere competenze informatiche approfondite per gestire in autonomia un sito web e guadagnare prima decine,

Dettagli

LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA

LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA LE VERITÀ SULLA COMPETITIVITÀ ITALIANA FOCUS SULL INDUSTRIA FARMACEUTICA Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare, diceva Seneca. Oggi l Italia, con la crisi quasi alle spalle

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility.

quindi la Federazione dei trasporti Astra, Federambiente e FederUtility. Giancarlo CREMONESI (Presidente nazionale di Confservizi) Buonasera. Confservizi Industria rappresenta le tre federazioni di Servizi Pubblici Locali industriali, quindi la Federazione dei trasporti Astra,

Dettagli

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!!

ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! ITALIA S.P.A. uno Stato Patologico Avanzato in vendita di Gianni Cavinato L Italia è in vendita! Noi no!!! A comprare il nostro Paese sono pronte le maggiori istituzioni finanziarie internazionali che,

Dettagli

NUOVI CLIENTI È... TENERSELI CARI

NUOVI CLIENTI È... TENERSELI CARI 16 CEMIT interactive media Spe c i a l i s t i n e l d i r e c t. O m e g l i o s p e c i a l i s t i n e l l a c r e a z i o n e e g e s t i o n e d i b a n c h e d a t i. Ma n o n s o l o : «il m a r

Dettagli

Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana)

Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana) FICTION DI PROTOTIPI Intervista a Fabrizio Lucherini Vicedirettore OFI (Osservatorio sulla Fiction Italiana) Le location ed i poli produttivi della serialità televisiva in Italia: un sistema romanocentrico

Dettagli

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI:

LA FORMULA. TERZA PARTE: DOVE TROVARLI Indirizzi e recapiti per viaggiare sicuri. I QUADERNI SI ARTICOLANO IN TRE PARTI: LA FORMULA PROFILO EDITORIALE: La collana de I Quaderni della Comunicazione nasce come una guida mensile rivolta alle Aziende per aiutarle a orientarsi nei diversi meandri della comunicazione commerciale.

Dettagli

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.

Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino. Giuseppe Riva L come libro, T come tablet. Come si studia meglio? Il Mulino Anno LXIII, Numero 475, Pagine 790-794 http://www.rivistailmulino.it/ L approvazione della legge n. 128/2013 consente da quest

Dettagli

develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com

develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com develon lab d.sound tanti servizi con un unico filo conduttore: la musica develon.com Develon ti apre le porte dell universo musicale, con una serie di servizi all avanguardia che ti aiutano a dialogare

Dettagli

Indice. Presentazione Aziendale Pag. 01. Che cos è il Proximity Marketing Pag. 01. Technologia Pag. 03. Campagna Visiva Pag. 04. Contenuti Pag.

Indice. Presentazione Aziendale Pag. 01. Che cos è il Proximity Marketing Pag. 01. Technologia Pag. 03. Campagna Visiva Pag. 04. Contenuti Pag. Indice Presentazione Aziendale Pag. 01 Che cos è il Proximity Marketing Pag. 01 Technologia Pag. 03 Campagna Visiva Pag. 04 Contenuti Pag. 05 Conclusioni Pag. 05 Presentazione Aziendale La Toscana Post

Dettagli

www.italicaservice.com

www.italicaservice.com 1 2 è l innovativo sistema pensato per gli studi che vogliono vincere la sfida dell evoluzione dei tempi e del mercato offrendo strumenti di comunicazione istituzionale e servizi di pubblicazione dei documenti

Dettagli

THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management

THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management THE WAY OF THE LEADERS Sviluppo skill per il General Management DESCRIZIONE EVENTO Project Hollywood La regia cinematografica: un esperienza di project management La produzione di un film rappresenta l

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Adotta anche Tu una legge per i bambini di Haiti. Presenta. Modificare la legge sulle adozioni e adottare in via d emergenza i

Adotta anche Tu una legge per i bambini di Haiti. Presenta. Modificare la legge sulle adozioni e adottare in via d emergenza i Adotta anche Tu una legge per i bambini di Haiti Presenta Modificare la legge sulle adozioni e adottare in via d emergenza i bambini dei paesi devastati da terremoti e altri disastri. Perché? Il terremoto

Dettagli

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT I risultati dell'osservatorio sul Marketing B2B realizzato da CRIBIS D&B con la collaborazione di AISM. ACQUISIZIONE DI NUOVI CLIENTI E CANALE DIGITALE: LA SFIDA DEL MARKETING B2B E' IL CUSTOMER ENGAGEMENT

Dettagli

Quali liste per la multimedialità

Quali liste per la multimedialità Quali liste per la multimedialità A seguito di slogan che condividiamo del tipo : 1. il confine tra online e offline è caduto. 2. il futuro della comunicazione è multimediale. 3. il direct marketing sarà

Dettagli

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO

CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO CRISI DELLE COSTRUZIONI E MERCATO DEL CALCESTRUZZO PRECONFEZIONATO Costruzioni: all illusione del 2011 fa seguito un nuovo calo produttivo nel 2012 Verona 21 giugno 2012 - Dopo tre anni di profondo declino,

Dettagli

Management Team. Delegato. p Stefano Salbe Chief Financial Officer

Management Team. Delegato. p Stefano Salbe Chief Financial Officer Management Team p Abramo Galante Presidente & Amministratore Delegato p Raffaele Galante Amministratore Delegato p Stefano Salbe Chief Financial Officer 1 La catena del valore del videogioco Sviluppatore

Dettagli

LUNCH UPA Milano, marzo 2012 Stefania Ercolani SIAE Direttore Ufficio Multimedialità

LUNCH UPA Milano, marzo 2012 Stefania Ercolani SIAE Direttore Ufficio Multimedialità LUNCH UPA Milano, marzo 2012 Stefania Ercolani SIAE Direttore Ufficio Multimedialità I titolari dei diritti d autore possono scegliere di amministrare in forma individuale e diretta dei propri diritti

Dettagli

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore.

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. L esperienza di Vodafone ci è utile anche per comprendere meglio quali tra le tante tecnologie

Dettagli

» Sono graditi al cliente che non li percepisce come invasivi e ha espressamente richiesto di riceverli.

» Sono graditi al cliente che non li percepisce come invasivi e ha espressamente richiesto di riceverli. MOBILE MARKETING SMS KDEV SMS è il servizio di invio SMS sicuro, veloce e personalizzabile che permette di spedire SMS a gruppi selezionati di contatti ricavati da internet, dalla posta elettronica o da

Dettagli

CHI SIAMO. www.telepaviaweb.tv. La tua finestra televisiva su Pavia e Provincia

CHI SIAMO. www.telepaviaweb.tv. La tua finestra televisiva su Pavia e Provincia CHI SIAMO Telepaviaweb.tv, la prima vetrina televisiva sul mondo della provincia di Pavia che grazie alle potenzialità della rete abbatte limiti e confini dei mezzi di comunicazione tradizionali. Telepaviaweb.tv

Dettagli

LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE. Cristina Botter

LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE. Cristina Botter LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE Cristina Botter CHI SIAMO Trade Business è testata leader del commercio moderno, letto dai protagonisti dell'industria

Dettagli

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT

Osservatorio sulla Finanza. per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Osservatorio sulla Finanza per i Piccoli Operatori Economici ABSTRACT Volume 16 DICEMBRE 2010 Microimprese ancora in affanno ma emergono i primi timidi segnali di miglioramento negli investimenti Calano

Dettagli

il tuo servizio di web marketing costa troppo

il tuo servizio di web marketing costa troppo il tuo servizio di web marketing costa troppo LE 20 TECNICHE PIù POTENTI per demolire QUESTA obiezione > Nota del Curatore della collana Prima di tutto voglio ringraziarti. So che ha inserito la tua mail

Dettagli

Guida per i venditori

Guida per i venditori Guida per i venditori Vendere un azienda può essere complicato e impegnativo ed è generalmente un evento che si presenta una volta nella vita. Vi preghiamo di leggere con attenzione i seguenti paragrafi.

Dettagli

PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente

PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente PLUTO 3.0 fidelizzare il cliente PERCHÉ FIDELIZZARE I CLIENTI? Gli studi dimostrano che uno dei modi più convenienti per favorire la fidelizzazione dei clienti è l attivazione di un programma fedeltà.

Dettagli

Lucisano Media Group: il consiglio di amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale consolidata del Gruppo al 30 giugno 2014

Lucisano Media Group: il consiglio di amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale consolidata del Gruppo al 30 giugno 2014 COMUNICATO STAMPA Lucisano Media Group: il consiglio di amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale consolidata del Gruppo al 30 giugno 2014 Ricavi e proventi operativi pari a 15,7 milioni

Dettagli

Mutate esigenze dei clienti Nuove offerte della Posta

Mutate esigenze dei clienti Nuove offerte della Posta Mutate esigenze dei clienti Nuove offerte della Posta Intervento di Susanne Ruoff Direttrice generale della Posta Svizzera 10 giugno 2013 FA FEDE IL DISCORSO EFFETTIVAMENTE PRONUNCIATO Gentili Signore,

Dettagli