Il controllo delle performance con excel. di Stefano Rossi e Luca Vanzulli

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il controllo delle performance con excel. di Stefano Rossi e Luca Vanzulli"

Transcript

1 Il controllo delle performance con excel di Stefano Rossi e Luca Vanzulli

2 L AZIENDA AeB Scopo del presente articolo è quello di evidenziare come lo strumento di excel possa facilmente aiutare a realizzare un efficace modello di monitoraggio dei key factors aziendali, in maniera automatica e divertente. Il case study riguarda la società AeB che nel breve periodo si è trovata di fronte alla necessità di sopperire alla mancanza di un adeguato sistema informativo attraverso la creatività del proprio controller. La società AeB opera nel settore manifatturiero ed ha costruito le sue strategie aziendali principalmente su 3 linee di business: Linea 1 con i prodotti ACHILLE e APOLLO Linea 2 con il prodotto GIOVE Linea 3 con MARTE, SATURNO, ULISSE La società ha operato per molti anni su mercato prettamente nazionale, andando a consolidare nel tempo la propria quota di mercato, grazie ad un attenta cura della qualità dei propri prodotti e ad una mirata campagna marketing sui principali mass media (magazine di settore e comunicazione on line su internet). Tre anni fa il management avendo percepito una maturità del settore nel contesto nazionale, ha deciso di sondare alcune opportunità finalizzate ad incrementare il proprio fatturato; la strategia individuata del management è stata quella di affacciarsi sul mercato internazionale, implementando un vero e proprio processo di internazionalizzazione step by step. In particolare sono state siglate parternship commerciali con agenti dei mercati esteri per abbattere gli iniziali costi di start up. In seguito ad uno studio approfondito della contesto dei mercati europei, dei competitors presenti e del grado di appetibilità dei prodotti, AeB ha deciso di muovere i primi passi nei paesi indicati nella figura qui di seguito: 2

3 UK GERMANY FRANCE SPAIN Figura1: Internazionalizzazione società In un simile scenario, il controller della società si è trovato in poco tempo a dover gestire un enorme mole di dati, provenienti da più interlocutori e senza essere supportato da un adeguato sistema ERP; pertanto si è trovato di fronte alla situazione di doversi creare in house, un modello di analisi capace di tenere sotto controllo alcune variabili di riferimento, stabilite con il management: - vendite (sales) - monitoraggio dei costi per l analisi di redditività (profitability analysis) - le quantità e il prezzo medio. IL MONITORAGGIO DELLE VARIABILI CON EXCEL 3

4 IL MODELLO DI ANALISICON EXCEL Il controller dopo un attenta analisi della situazione ha individuato per ogni paese una persona di riferimento per la raccolta di dati, che dovevano essere forniti utilizzando la seguente tabella: Quarter MESE NOMECLI QTA P/N categoria costo std costo del venduto Q1 1 GERMANY ,00 GIOVE LINEA2 12,67 126,7 Q1 1 GERMANY ,00 GIOVE LINEA2 12,51 125,1 Tabella 2: raccolta dati dai paesi europei Mensilmente si provvedeva ad alimentare il database (foglio denominato vendite nel file excel allegato). Per ogni paese è stato realizzato un cruscotto di monitoraggio auto alimentato dal database vendite, attraverso l utilizzo della funzione somma associata a delle condizioni. In sostanza trattasi di una variante della più conosciuta funzione somma se il cui compito è proprio quello di sommare i soli valori che soddisfano una determinata condizione. Il criterio di valutazione viene posto in argomento alla funzione stessa, la cui sintassi è la seguente: =SOMMA.SE (Zona; Criterio ), dove l'argomento Zona è espresso dalle coordinate o dal nome dell'intervallo numerico da elaborare, mentre Criterio (fra virgolette) rappresenta la condizione in base alla quale Excel decide se sommare o meno un valore dell'elenco. Nel case study si è invece utilizzata una formula come quella riportata qui di seguito: =+SOMMA(SE(C7=Vendite!$G$3:$G$10000;SE(A7=Vendite!$C$3:$C$10000;Vendite!$ E$3:$E$10000;0))) In particolare: C7 è la cella che contiene il nome della linea di prodotto e va confrontata con la colonna G del database vendite A7 è la cella con indicato il nome del paese di riferimento e viene confrontato con la colonna C sempre presente nel database vendite. 4

5 Se le condizioni sono soddisfatte allora si ottiene la somma richiesta. L andamento delle vendite rispetto ai target prestabiliti, è poi stato rappresentato graficamente utilizzando la funzione di testo RIPETI, che consente di replicare un certo carattere per un determinato numero di volte. In particolare il Carattere e fattore di replica sono gli argomenti della funzione la cui sintassi è la seguente. RIPETI(carattere;fattore di replica). Nel nostro esempio si è utilizzato: =RIPETI("n";F7*10) Dove n rappresenta il carattere windings prescelto e che risulta essere rappresentato dal seguente simbolo. Il fattore di replica è dato dalla cella contenente la % di scostamento rispetto al target (esempio E7) moltiplicato per 10. Il file presenta anche un foglio di riepilogo di tutti i dati: Analisi complessiva per linea di prodotto Sales analysis per specifico prodotto Profitability analysis per linea di prodotto e per specifico prodotto Analisi vendite e di profittabilità per paese Infine è stata effettuata un benchmarking con i nostri principali competitors. MARKET SHARE 0 15% 30% 50% SALES Share % Competitor ,5% Competitor ,6% Competitor ,9% Competitor ,6% Our Company ,4% Total ,0% 0 15% 30% 50% Tabella 3: competitors analysis 5

6 L ultimo foglio del file excel contiene un grafico dinamico ed interattivo, che consente di scegliere i dati da visualizzare attraverso l ausilio di un apposito elenco a discesa. Il punto di partenza è la tabella di riepilogo dei dati: Country Actual Target UK , ,21 FRANCE , ,10 GERMANY , ,80 SPAIN , ,49 ITALY , ,40 TOTAL , ,00 Tabella 4: Target vs Actual Nella cella A11 si inserisce la funzione convalida per la selezione del Paese. Nella cella B11 e C11 è stata utilizzata la funzione indice confronta: =INDICE(Dati;CONFRONTA(A11;Country;0);2) La suddetta funzione ha la medesima finalità della cerca.vert; in pratica dice di confrontare la nostra cella A11 con la tabella di riepilogo dei dati e di restituire il dato numerico contenuto nella colonna numero 2 (colonna B). Si passa poi alla realizzazione del grafico (istogramma). Per creare l elenco a discesa nel grafico si visualizza la barra degli strumenti del VBA (Visualizza / barra degli strumenti/visual basic), si clicca sull icona con indicato un martello e la chiave inglese e si sceglie l icona denominata casella combinata. 6

7 Figura 5: strumenti visual basic Il passo successivo consiste nel ciccare con il tasto destro sulla casella combinata e scegliere proprietà. Nella cella listfillrange si inserirà Country elenco dei paesi e nella cella Linkedcell si inserirà Riferimento, ovvero la nostra cella A11. Figura 6: Proprietà della casella combinata 7

8 Seguendo la suddetta procedura si arriverà ad avere un grafico che muterà dinamicamente alla scelta del nome del paese richiesto. Figura 7: Esempio di grafico dinamico 8

Il consolidamento automatico delle Vendite dei commerciali con Excel 2007. di Simone Pasquadibisceglie e Luca Vanzulli

Il consolidamento automatico delle Vendite dei commerciali con Excel 2007. di Simone Pasquadibisceglie e Luca Vanzulli Il consolidamento automatico delle Vendite dei commerciali con Excel 2007 di Simone Pasquadibisceglie e Luca Vanzulli Premessa I dati delle vendite rappresentano un importante key factor per le aziende,

Dettagli

Esercizio 1. Nella Tabella A sono riportati i tempi di percorrenza, in minuti, di un tratto autostradale da parte di 40 autoveicoli.

Esercizio 1. Nella Tabella A sono riportati i tempi di percorrenza, in minuti, di un tratto autostradale da parte di 40 autoveicoli. Esercizio 1 Nella Tabella A sono riportati i tempi di percorrenza, in minuti, di un tratto autostradale da parte di 40 autoveicoli. Tabella A 138 150 144 149 164 132 125 157 161 135 150 145 145 142 156

Dettagli

APPLICAZIONI AZIENDALI IN EXCEL

APPLICAZIONI AZIENDALI IN EXCEL B2corporate Luca Vanzulli APPLICAZIONI AZIENDALI IN EXCEL Una serie di casi pratici economico aziendali supportati da esempi e template Excel. by Luca Vanzulli. Copyright 2013 Luca Vanzulli. Tutti i diritti

Dettagli

Il foglio elettronico. Excel 2013 3 PARTE

Il foglio elettronico. Excel 2013 3 PARTE Il foglio elettronico Excel 2013 3 PARTE Versione 15/10/2013 Le tabelle PIVOT Tabelle PIVOT Le tabelle pivot sono tabelle interattive che consentono all'utente di raggruppare e riassumere grandi quantità

Dettagli

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi

Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi Lezioni di EXCEL Guida all uso del foglio elettronico Excel Lezioni ed esercizi 1 Il foglio elettronico Excel Excel è un foglio elettronico che consente di effettuare svariate operazioni nel campo matematico,

Dettagli

8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT

8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT 8.9 CREARE UNA TABELLA PIVOT Utilizziamo la tabella del foglio di Excel Consumo di energia elettrica in Italia del progetto Aggiungere subtotali a una tabella di dati, per creare una Tabella pivot: essa

Dettagli

Excel. A cura di Luigi Labonia. e-mail: luigi.lab@libero.it

Excel. A cura di Luigi Labonia. e-mail: luigi.lab@libero.it Excel A cura di Luigi Labonia e-mail: luigi.lab@libero.it Introduzione Un foglio elettronico è un applicazione comunemente usata per bilanci, previsioni ed altri compiti tipici del campo amministrativo

Dettagli

Time@Web APPLICATIVO WEB PER CONSULTAZIONE CARTELLINO ED INSERIMENTO GIUSTIFICATIVI. Time@Web

Time@Web APPLICATIVO WEB PER CONSULTAZIONE CARTELLINO ED INSERIMENTO GIUSTIFICATIVI. Time@Web 1 APPLICATIVO WEB PER CONSULTAZIONE CARTELLINO ED INSERIMENTO GIUSTIFICATIVI Obiettivi q Consultare il proprio cartellino q Inserire i propri giustificativi di presenza e assenza q Inserire richiesta timbrature

Dettagli

corretta Domanda testo lunedì 28 dicembre 2009 Pagina 1 di 34 Cosa indicano i cerchi rappresentati in figura?

corretta Domanda testo lunedì 28 dicembre 2009 Pagina 1 di 34 Cosa indicano i cerchi rappresentati in figura? Cosa indicano i cerchi rappresentati in figura? che quei valori sono ricavati da una formula che quei valori non sono ammessi dalle regole di convalida dei dati che quei valori sono sbagliati perché nell'esercizio

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Capitolo 4. Figura 40. Tabella

Capitolo 4. Figura 40. Tabella Capitolo 4 LE FORMULE ELEMENTARI Con le formule è possibile eseguire calcoli sui dati numerici del foglio di lavoro. Questo consente di creare fogli attivi che reagiscono all inserimento dei dati. Ogni

Dettagli

EXCEL STRUTTURA ESEMPIO DI FORMULA RIFERIMENTO ALLA CELLA DOVE LAVORO FORMULA INSERITA

EXCEL STRUTTURA ESEMPIO DI FORMULA RIFERIMENTO ALLA CELLA DOVE LAVORO FORMULA INSERITA EXCEL STRUTTURA Excel è un programma che permette di effettuare calcoli, elaborare dati e tracciare efficaci rappresentazioni grafiche. La struttura di un documento di excel si compone di : Cartella di

Dettagli

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda

Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Lezione 5 Introduzione a Microsoft Excel Parte Seconda Utilizzo delle funzioni... 1 Utilizzo di intervalli nelle formule... 2 Riferimenti di cella e di intervallo... 5 Indirizzi assoluti, relativi e misti...

Dettagli

B usiness I ntelligence: L a scintilla che accende. un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno. la conoscenza.

B usiness I ntelligence: L a scintilla che accende. un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno. la conoscenza. B usiness I ntelligence: un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno.... abbiamo constatato ad esempio come le aziende che hanno investito significativamente in BI (Business Intelligence) abbiano

Dettagli

Excel Guida introduttiva

Excel Guida introduttiva Excel Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft Excel. Questa è una guida completa creata dal sito http://pcalmeglio.altervista.org

Dettagli

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia

B C. Panoramica di Access 2010. Elementi dell interfaccia Panoramica di Access 2010 A B C D E Elementi dell interfaccia A Scheda File (visualizzazione Backstage) Consente l accesso alla nuova visualizzazione backstage di Access 2010, che contiene un menu di comandi

Dettagli

Il mercato della Business Intelligence è attualmente in forte crescita. Il fenomeno si può spiegare in vari modi: la maturità raggiunta dai sistemi

Il mercato della Business Intelligence è attualmente in forte crescita. Il fenomeno si può spiegare in vari modi: la maturità raggiunta dai sistemi Enterprise Dashboard Il mercato della Business Intelligence è attualmente in forte crescita. Il fenomeno si può spiegare in vari modi: la maturità raggiunta dai sistemi di Information e Communication Technology

Dettagli

Tabelle Pivot - DISPENSE

Tabelle Pivot - DISPENSE Tabelle Pivot - DISPENSE Definizione Pivot Table: strumento che permette di riepilogare ed analizzare i dati di una tabella dinamicamente. Sono utilità che consentono di aggregare i dati secondo i criteri

Dettagli

Borsa e Private Equity per la crescita aziendale Milano 4 Maggio 2006. Catering, Hotellerie & Foodservice S.p.A.

Borsa e Private Equity per la crescita aziendale Milano 4 Maggio 2006. Catering, Hotellerie & Foodservice S.p.A. Borsa e Private Equity per la crescita aziendale Milano 4 Maggio 2006 Catering, Hotellerie & Foodservice S.p.A. 1 Start Up La fase di start up è durata 22 mesi fino a 04/05 Identificazione dell Opportunità

Dettagli

NeaGest Call Center & Sales Force

NeaGest Call Center & Sales Force e forza vendite NeaGest Call Center & Sales Force Soluzioni tecnologiche evolute per un business di successo contatti Un insieme di strumenti tecnologicamente all avanguardia per incrementare i profitti

Dettagli

La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics

La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics La soluzione di ST Company per il Performance Management, tramite l utilizzo di soluzione Ibm Cognos di Business Analytics ST 24/04/2014 ANALYST Business Software Control Panoramica Il business di oggi

Dettagli

APPLICAZIONI AZIENDALI IN EXCEL

APPLICAZIONI AZIENDALI IN EXCEL B2corporate Luca Vanzulli APPLICAZIONI AZIENDALI IN EXCEL Una serie di casi pratici economico aziendali supportati da esempi e template Excel. Applicazioni Aziendali in Excel by Luca Vanzulli. Copyright

Dettagli

Il calcolo delle provvigioni con Excel

Il calcolo delle provvigioni con Excel Il calcolo delle provvigioni con Excel PREMESSA L applicazione, realizzata con Microsoft Access, ha lo scopo di agevolare la fase di gestione e di calcolo delle provvigioni riconosciute agli agenti. Per

Dettagli

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale

Foglio di calcolo. Numero Valuta Testo Data e Ora Percentuale Foglio di calcolo Foglio di calcolo Foglio organizzato in forma matriciale: migliaia di righe e centinaia di colonne In corrispondenza di ciascuna intersezione tra riga e colonna vi è una CELLA Una cella

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Pacchetti Applicativi Excel CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Pacchetti Applicativi: Excel >> Sommario Sommario 2 n Excel n Area

Dettagli

Trova i Tuoi Clienti.2

Trova i Tuoi Clienti.2 Manuali di Marketing Pratico Trova i Tuoi Clienti.2 Crea la tua lista di clienti in target senza spendere una fortuna Set Up Marketing - Fabriano Introduzione A chi si rivolge questo strumento e quali

Dettagli

Autorizzazioni Kronos Web

Autorizzazioni Kronos Web Autorizzazioni Kronos Web Inserimento Richieste All apertura la funzione si presenta così: Da questa funzione è possibile inserire le mancate timbrature e le richieste di giustificativi di assenza o autorizzazione.

Dettagli

Guida Fund Focus Logiche di funzionamento e opzioni comuni ai moduli

Guida Fund Focus Logiche di funzionamento e opzioni comuni ai moduli Guida Fund Focus Logiche di funzionamento e opzioni comuni ai moduli Logiche comuni di funzionamento nei moduli Mattoni per la creazione di un report: Selezione Dati, quindi Cosa voglio analizzare ; Intervallo

Dettagli

Test Excel conoscenze di Base

Test Excel conoscenze di Base Test Excel conoscenze di Base 1)Che tipo di barra ha un foglio di calcolo, che un elaboratore testi non ha? a. La barra dei menu b. La barra della formula c. La barra del titolo d. La barra della formattazione

Dettagli

Laboratorio di Informatica

Laboratorio di Informatica Laboratorio di Informatica Pacchetti Applicativi Excel e i Grafici CdL Economia A.A. 2012/2013 Domenica Sileo Università degli Studi della Basilicata Pacchetti Applicativi: Excel >> Sommario Sommario 2

Dettagli

per le decisioni economiche e

per le decisioni economiche e Elaborazione automatica dei dati per le decisioni economiche e finanziarie VBA-MODULO 1 Introduzione al Visual Basic for Applications Università di Foggia Facoltà di Economia Prof. Crescenzio Gallo c.gallo@unifg.it

Dettagli

Presentazione MyMailing 3.0

Presentazione MyMailing 3.0 Prog. MyMailing Vers. 3.0 12/11/2009 Presentazione MyMailing 3.0 Novità della versione 3.0 Lead : Ricerca unificata su tutti gli elenchi Inserimento di più referenti per ogni lead con area, e-mail, incarico,

Dettagli

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1

per immagini guida avanzata Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Geometra Luigi Amato Guida Avanzata per immagini excel 2000 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella

Dettagli

Modulo AM4 Foglio Elettronico

Modulo AM4 Foglio Elettronico Edizione 2011 Silvana Lombardi Piero Del Gamba Modulo AM4 Foglio Elettronico Guida introduttiva Syllabus 2.0 Livello Avanzato Software di Riferimento: Microsoft Excel XP/2007 Silvana Lombardi Piero Del

Dettagli

USO DI EXCEL COME DATABASE

USO DI EXCEL COME DATABASE USO DI EXCEL COME DATABASE Le funzionalità di calcolo intrinseche di un foglio di lavoro ne fanno uno strumento eccellente per registrarvi pochi dati essenziali, elaborarli con formule di vario tipo e

Dettagli

Altre funzioni utili SINTASSI ED ESEMPI

Altre funzioni utili SINTASSI ED ESEMPI Altre funzioni utili SINTASSI ED ESEMPI Sintassi della funzione CONTA.SE Sintassi della funzione SOMMA.SE È tra le funzioni matematiche e trigonometriche Sintassi della funzione MAX È tra le funzioni statistiche

Dettagli

Visual Basic Application

Visual Basic Application Visual Basic Application Problemi di geometria piana euclidea Codice per l implementazione l del calcolo dell area dei poligoni Il calcolo dell area di un trapezio Creare un nuovo foglio elettronico e

Dettagli

BOARD 8.1: Cosa c è di nuovo

BOARD 8.1: Cosa c è di nuovo Better decisions. Better business. BOARD 8.1: Cosa c è di nuovo Mobile Business Intelligence nativa, miglior supporto per le grandi implementazioni e nuove funzionalità di Performance Management portano

Dettagli

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati

MANUALE UTENTE. Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati MANUALE UTENTE Versione 1.2 novembre 2011 2011 MAILDEM Tutti i diritti sono riservati INDICE ACCESSO AL SERVIZIO... 3 GESTIONE DESTINATARI... 4 Aggiungere destinatari singoli... 5 Importazione utenti...

Dettagli

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro,

EXCEL PER WINDOWS95. sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area di lavoro, detta foglio di lavoro, EXCEL PER WINDOWS95 1.Introduzione ai fogli elettronici I fogli elettronici sono delle applicazioni che permettono di sfruttare le potenzialità di calcolo dei personal computer. Essi si basano su un area

Dettagli

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT http://www.sinedi.com ARTICOLO 8 GENNAIO 2007 I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT In uno scenario caratterizzato da una crescente competitività internazionale si avverte sempre di più la necessità di una

Dettagli

Esportare dati da Excel

Esportare dati da Excel Esportare dati da Excel Per esportare i fogli di Excel occorre salvarli in altri formati. Si possono poi esportare direttamente i dati da un foglio di Excel in un foglio dati di Access, mentre per altri

Dettagli

Soluzione CRM per Professionisti

Soluzione CRM per Professionisti Soluzione CRM per Professionisti by DAL CONTROLLO DI GESTIONE AL CRM INDICE INTRODUZIONE PANORAMICA FUNZIONALITÀ INFORMAZIONI TECNICHE INTRODUZIONE StudioPlan consente al professionista di avere sempre

Dettagli

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni

Sistemi di Elaborazione delle Informazioni Corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche e Ostetriche Sistemi di Elaborazione delle Informazioni - Metodologia della Ricerca applicata - A.A. 2013/14 Docente: Gianni Pantaleo Dipartimento

Dettagli

Introduzione. Macro macro istruzione. Sequenza di comandi memorizzati programma

Introduzione. Macro macro istruzione. Sequenza di comandi memorizzati programma Introduzione Macro macro istruzione Sequenza di comandi memorizzati programma Scopo: eseguire più volte una sequenza di operazioni che a mano sarebbero noiose e ripetitive, se non proibitive Le macro Le

Dettagli

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5.

Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4. Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa. Anno 2011/2012 Syllabus 5. Patente Europea di Informatica ECDL Modulo 4 Lezione 3: Grafici Impostazione e verifica del foglio Opzioni di stampa Anno 2011/2012 Syllabus 5.0 Una delle funzioni più importanti di un foglio elettronico

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse

Cos è Excel. Uno spreadsheet : un foglio elettronico. è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse Cos è Excel Uno spreadsheet : un foglio elettronico è una lavagna di lavoro, suddivisa in celle, cosciente del contenuto delle celle stesse I dati contenuti nelle celle possono essere elaborati ponendo

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Gli archivi con Excel

Gli archivi con Excel Gli archivi con Excel Che cosa è un database Creare e gestire archivi in Excel Esercitazione guidata: un archivio prodotti Esercitazione: un archivio clienti Le tabelle pivot Esercitazione guidata: un

Dettagli

Figura 1 Le Icone dei file di Excel con e senza macro.

Figura 1 Le Icone dei file di Excel con e senza macro. 18 Le macro Le macro rappresentano una soluzione interessante per automatizzare e velocizzare l esecuzione di operazioni ripetitive. Le macro, di fatto, sono porzioni di codice VBA (Visual Basic for Applications)

Dettagli

La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati

La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati Rimane solo il 20% per la loro interpretazione! Professional Planner che cosa

Dettagli

Scheda. Il CRM per la Gestione del Marketing. Accesso in tempo reale alle Informazioni di rilievo

Scheda. Il CRM per la Gestione del Marketing. Accesso in tempo reale alle Informazioni di rilievo Scheda Il CRM per la Gestione del Marketing Nelle aziende l attività di Marketing è considerata sempre più importante poiché il mercato diventa sempre più competitivo e le aziende necessitano di ottimizzare

Dettagli

Case Study Case Study Case Study Case Study Case Study

Case Study Case Study Case Study Case Study Case Study Il Gruppo ALFA REFRATTARI, attivo nel settore dell edilizia dagli anni 70, è leader nel campo dei prodotti refrattari (caminetti, barbecue, forni, malte, rivestimenti, ecc.). E un gruppo in costante espansione

Dettagli

Prof.ssa Paola Vicard

Prof.ssa Paola Vicard Questa nota consiste perlopiù nella traduzione da Descriptive statistics di J. Shalliker e C. Ricketts, 2000, University of Plymouth Consideriamo come esempio il data set contenuto nel foglio excel esercizio1_dati.xls.

Dettagli

Manuale Utente QueryGenerator

Manuale Utente QueryGenerator SOFTWARE DI GESTIONE DEL CORPUS API Manuale Utente QueryGenerator Cirass Sommario Introduzione 1 1. Presentazione 1 2. Requisiti di Sistema 2 3. Installazione 2 4. Utilizzo 3 5. Logica d interrogazione

Dettagli

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI

MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE PRIMI PASSI MICROSOFT EXCEL INTRODUZIONE Si tratta di un software appartenente alla categoria dei fogli di calcolo: con essi si intendono veri e propri fogli elettronici, ciascuno dei quali è diviso in righe e colonne,

Dettagli

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Esercitazione. Costruzione del diagramma di GANTT con EXCEL

Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto. Esercitazione. Costruzione del diagramma di GANTT con EXCEL ESERCITAZIONE Iniziativa Comunitaria Equal II Fase IT G2 CAM - 017 Futuro Remoto Esercitazione Costruzione del diagramma di GANTT con EXCEL ORGANISMO BILATERALE PER LA FORMAZIONE IN CAMPANIA LA COSTRUZIONE

Dettagli

Corso di Excel Base. Modulo 1 12/05/13

Corso di Excel Base. Modulo 1 12/05/13 Corso di Excel Base Modulo 1 Definizione di foglio di calcolo Orientarsi in Excel Le barre degli strumenti Le formule e i riferimenti Esercitazione I computer sono inutili, possono dare solo risposte.

Dettagli

Programma del corso Core. Programma del corso Advanced. Programma del corso Expert. Contents

Programma del corso Core. Programma del corso Advanced. Programma del corso Expert. Contents Contents Programma del corso Core L ambiente di lavoro e le funzioni di base (Durata del modulo: 4 ore) Introduzione operazioni fondamentali modifica del layout, salvataggio e stampa Fare calcoli analisi

Dettagli

Uso delle tabelle e dei grafici Pivot

Uso delle tabelle e dei grafici Pivot Uso delle tabelle e dei grafici Pivot 1 Una tabella Pivot usa dati a due dimensioni per creare una tabella a tre dimensioni, cioè una tabella riassuntiva basata su condizioni multiple che hanno punti di

Dettagli

Appunti di: MICROSOFT EXCEL

Appunti di: MICROSOFT EXCEL Appunti di: MICROSOFT EXCEL INDICE PARTE I: IL FOGLIO ELETTRONICO E I SUOI DATI Paragrafo 1.1: Introduzione. 3 Paragrafo 1.2: Inserimento dei Dati....4 Paragrafo 1.3: Ordinamenti e Filtri... 6 PARTE II:

Dettagli

Tutti i negozi, un solo indirizzo

Tutti i negozi, un solo indirizzo Tutti i negozi, un solo indirizzo I NOSTRI NUMERI Oltre 700.000 visite mensili Oltre 5 milioni di prodotti Oltre 10.000 marche a disposizione dei visitatori 15 paesi nel nostro crescente portfolio Oltre

Dettagli

MANUALE PER L'UTENTE GREEN BUTTON SOFTWARE

MANUALE PER L'UTENTE GREEN BUTTON SOFTWARE MANUALE PER L'UTENTE GREEN BUTTON SOFTWARE Rev. 143/PC Attenzione! Tutti i diritti riservati. I prodotti citati in questo manuale sono utilizzati meramente a scopo identificativo e possono essere marchi

Dettagli

Appunti di Excel Macro Convalida Filtri Cerca.vert ---------------------------- Giuseppe Quaggiotto. Macro con Excel

Appunti di Excel Macro Convalida Filtri Cerca.vert ---------------------------- Giuseppe Quaggiotto. Macro con Excel Macro con Excel Le macro sono un insieme di comandi (istruzioni) per eseguire semplici e ripetitivie sequenze di operazioni. Le macro sono costruite con un linguaggio di programmazione detto Visual Basic

Dettagli

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL

FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL FUNZIONI AVANZATE DI EXCEL Inserire una funzione dalla barra dei menu Clicca sulla scheda "Formule" e clicca su "Fx" (Inserisci Funzione). Dalla finestra di dialogo "Inserisci Funzione" clicca sulla categoria

Dettagli

PiattoRicco_XL (Versione 1.0) Software gratis e open source per il controllo di gestione nella ristorazione

PiattoRicco_XL (Versione 1.0) Software gratis e open source per il controllo di gestione nella ristorazione PiattoRicco_XL (Versione 1.0) Software gratis e open source per il controllo di gestione nella ristorazione di Andrea Mecchia Sintesi delle funzionalità 1 Sommario LICENZA... 3 Lineamenti fondamentali...

Dettagli

Prof.ssa Paola Vicard

Prof.ssa Paola Vicard DISTRIBUZIONE DI FREQUENZE PER CARATTERI QUALITATIVI Questa nota consiste per la maggior parte nella traduzione (con alcune integrazioni) da Descriptive statistics di J. Shalliker e C. Ricketts, 2000,

Dettagli

MACRO DEFINIZIONE MACRO IN OFFICE. Di Luca Bazzani

MACRO DEFINIZIONE MACRO IN OFFICE. Di Luca Bazzani MACRO Di Luca Bazzani DEFINIZIONE Se si esegue spesso un'operazione in Microsoft Excel, è possibile automatizzarla con una macro. Una macro è costituita da una serie di comandi e funzioni memorizzata in

Dettagli

RE Registro Elettronico

RE Registro Elettronico RE Registro Elettronico Premessa Il RE Registro Elettronico è la sezione della piattaforma WEB che consente, ai Docenti, di utilizzare le funzionalità di Registro di classe e di Registro del professore.

Dettagli

Alcuni consigli per un uso di base delle serie di dati automatiche in Microsoft Excel

Alcuni consigli per un uso di base delle serie di dati automatiche in Microsoft Excel Alcuni consigli per un uso di base delle serie di dati automatiche in Microsoft Excel Le serie Una serie di dati automatica è una sequenza di informazioni legate tra loro da una relazione e contenute in

Dettagli

GLI ARGOMENTI. Di Luca Bazzani info@lucabazzani.com

GLI ARGOMENTI. Di Luca Bazzani info@lucabazzani.com Di Luca Bazzani info@lucabazzani.com GLI ARGOMENTI Permettono di valutare differenti tesi partendo da un set di dati di partenza (ipotesi) variabile Analizzeremo Gli scenari Le tabelle dati Il risolutore

Dettagli

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue:

SOFTWARE CONSULTATORE IMMAGINI. Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: MANUALE D INSTALLAZIONE MANUALE D USO Prima di inserire il cd rom del consultatore dovete verificare quanto segue: - verificare ed eventualmente disinstallare tutte le versioni dei consultatori; - Verificare

Dettagli

Istruzione Operativa Gestione Grandezze

Istruzione Operativa Gestione Grandezze Istruzione Operativa Gestione Grandezze La gestione delle grandezze è essenziale per alimentare le istanze indicatori attraverso le formule e gli obiettivi a cui gli indicatori sono associati. Dal menù

Dettagli

Modelli economici e finanziari in Excel

Modelli economici e finanziari in Excel B2corporate Alessandro Musso Modelli economici e finanziari in Excel Dai dati di Bilancio consuntivati al Controlling: un approccio alla costruzione di un modello operativo by Alessandro Musso. Copyright

Dettagli

Note applicative OFFICINA ELETTRICA. Compilazione del registro di produzione dell energia elettrica modello Mbis 36

Note applicative OFFICINA ELETTRICA. Compilazione del registro di produzione dell energia elettrica modello Mbis 36 LPReport Note applicative OFFICINA ELETTRICA Compilazione del registro di produzione dell energia elettrica modello Mbis 36 I titolari di licenza di esercizio di Officina Elettrica sono tenuti alla compilazione

Dettagli

Prof.ssa Paola Vicard

Prof.ssa Paola Vicard Questa nota consiste perlopiù nella traduzione da Descriptive statistics di J. Shalliker e C. Ricketts, 2000, University of Plymouth Consideriamo come esempio il data set contenuto nel foglio excel esercizio2_dati.xls.

Dettagli

Statistica 4038 (ver. 1.2)

Statistica 4038 (ver. 1.2) Statistica 4038 (ver. 1.2) Software didattico per l insegnamento della Statistica SERGIO VENTURINI, MAURIZIO POLI i Il presente software è utilizzato come supporto alla didattica nel corso di Statistica

Dettagli

RAPPRESENTAZIONE GRAFICA E ANALISI DEI DATI SPERIMENTALI CON EXCEL

RAPPRESENTAZIONE GRAFICA E ANALISI DEI DATI SPERIMENTALI CON EXCEL RAPPRESENTAZIONE GRAFICA E ANALISI DEI DATI SPERIMENTALI CON EXCEL 1 RAPPRESENTAZIONE GRAFICA Per l analisi dati con Excel si fa riferimento alla versione 2007 di Office, le versioni successive non differiscono

Dettagli

Il foglio elettronico 5/06/2013

Il foglio elettronico 5/06/2013 Il foglio elettronico 5/06/2013 Che cos'è un foglio elettronico Quando dobbiamo eseguire dei calcoli, rappresentare tabelle, fare disegni, siamo portati naturalmente a servirci di fogli a quadretti perché

Dettagli

Visual Basic for Applications (VBA) Francesco Brun Fondamenti di Informatica a.a. 2014/2015

Visual Basic for Applications (VBA) Francesco Brun Fondamenti di Informatica a.a. 2014/2015 Francesco Brun Fondamenti di Informatica a.a. 2014/2015 Scopo di questo approfondimento Lo scopo di questo approfondimento è rispondere alla domanda: e se nella vita mi troverò a dover utilizzare un linguaggio

Dettagli

Cruscotto LO STRUMENTO SEMPLICE E IMMEDIATO PER PRENDERE LE DECISIONI MIGLIORI

Cruscotto LO STRUMENTO SEMPLICE E IMMEDIATO PER PRENDERE LE DECISIONI MIGLIORI Cruscotto LO STRUMENTO SEMPLICE E IMMEDIATO PER PRENDERE LE DECISIONI MIGLIORI Sommario Introduzione 2 Le Caratteristiche 3 Il Funzionamento 4 Budget Economico 5 Flussi di Cassa 6 Budget Commerciale 7

Dettagli

OpenOffice.org. tutorial per calc

OpenOffice.org. tutorial per calc tutorial per calc Fondamenta dei Fogli elettronici I Fogli elettronici Le colonne Le righe Le celle Come selezionare le celle Selezionare le celle Selezionare una colonna o una riga Copiare e muovere celle

Dettagli

Company Profile. Our Job? Your Success. Top Recruiting. Strategica. BU HR Service. BU Consulenza

Company Profile. Our Job? Your Success. Top Recruiting. Strategica. BU HR Service. BU Consulenza Company Profile Our Job? Your Success Top Recruiting BU HR Service Strategica BU Consulenza chi siamo Smart Work è una società di consulenza Sales e Marketing che ha sede a Milano. La missione: essere

Dettagli

Prof.ssa Paola Vicard

Prof.ssa Paola Vicard Questa nota consiste per la maggior parte nella traduzione (con alcune integrazioni) da Descriptive statistics di J. Shalliker e C. Ricketts, 2000, University of Plymouth Consideriamo come esempio il data

Dettagli

MINIGUIDA EXCEL MICROSOFT EXCEL

MINIGUIDA EXCEL MICROSOFT EXCEL 1 MICROSOFT EXCEL Molto spesso ci si trova a dover affrontare problemi che richiedono numerosi calcoli meccanici e ripetitivi. Un foglio elettronico è una tabella particolare che permette di far svolgere

Dettagli

Dispense Corso Access

Dispense Corso Access Dispense Corso Access Introduzione La dispensa più che affrontare Access, dal punto di vista teorico, propone l implementazione di una completa applicazione Access, mettendo in risalto i punti critici

Dettagli

Mexal SAR. SAR (Servizio Assistenza Remota) TARGET DEL MODULO

Mexal SAR. SAR (Servizio Assistenza Remota) TARGET DEL MODULO SAR (Servizio Assistenza Remota) TARGET DEL MODULO Il modulo SAR, destinato ad Aziende e Professionisti, è stato progettato per fornire assistenza e consulenza a distanza. Se da una parte, i professionisti

Dettagli

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti

Le query. Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Lezione 6 a cura di Maria Novella Mosciatti Le query Le query sono oggetti del DB che consentono di visualizzare, modificare e analizzare i dati in modi diversi. Si possono utilizzare query come origine

Dettagli

Modello per la compilazione della scheda progetto SK_3.1.xls (da utilizzarsi per la presentazione di progetti di attività formative)

Modello per la compilazione della scheda progetto SK_3.1.xls (da utilizzarsi per la presentazione di progetti di attività formative) Provincia di Genova Area 10 - Politiche Formative e Istruzione Modello per la compilazione della scheda progetto SK_3.1.xls (da utilizzarsi per la presentazione di progetti di attività formative) Istruzioni

Dettagli

5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI

5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI 5.1. LA STRUTTURA DEL MASTER BUDGET: BUDGET OPERATIVI, FINANZIARI E DEGLI INVESTIMENTI Master Budget: insieme coordinato e coerente dei budget operativi, finanziari e degli investimenti è rappresentato

Dettagli

Ufficio Accoglienza, Orientamento e Tutorato Centro Universitario per l Informatica e la Telematica (Q.it) Agosto 2009

Ufficio Accoglienza, Orientamento e Tutorato Centro Universitario per l Informatica e la Telematica (Q.it) Agosto 2009 Ufficio Accoglienza, Orientamento e Tutorato Centro Universitario per l nformatica e la Telematica (Q.it) U N V E R S T À D E G L Manuale operativo del programma REGSTRO TUTOR ver.1.1. S T U D D S E N

Dettagli

Excel 2003: compilare e archiviare automaticamente un documento di trasporto. Una volta c erano le bolle. open action guida

Excel 2003: compilare e archiviare automaticamente un documento di trasporto. Una volta c erano le bolle. open action guida Excel 2003: compilare e archiviare automaticamente un documento di trasporto 1 La struttura Utilizzando semplici macro è possibile automatizzare del modello le operazioni connesse con la stesura e l archiviazione

Dettagli

Presentazione della release 3.0

Presentazione della release 3.0 ProgettOrchestra 2.2 diventa Smart+ERP 3.0 Presentazione della release 3.0 La nuova versione di ProgettOrchestra prende il nome di Smart+ERP e viene rilasciata già nella versione 3.0 consecutiva alla versione

Dettagli

PRESENTAZIONE AZIENDALE

PRESENTAZIONE AZIENDALE PRESENTAZIONE AZIENDALE Mission La nostra mission sono due Mission: l Azienda e la Persona. Artemis opera sul mercato per individuare i professionisti più idonei a gestire i processi di cambiamento e di

Dettagli

Creazione di un modello di fattura. Parte prima Creazione di un prototipo

Creazione di un modello di fattura. Parte prima Creazione di un prototipo info@ecs-software.it Corso di Excel Avanzato Esercizitazione pratica Creazione di un modello di fattura Parte prima Creazione di un prototipo Prima di tutto occorre realizzare una struttura portante per

Dettagli

Software per la Rilevazione delle deleghe sindacali. Manuale d uso anno 2010

Software per la Rilevazione delle deleghe sindacali. Manuale d uso anno 2010 Software per la Rilevazione delle deleghe sindacali Settore Farmacie Manuale d uso anno 2010 1 PREMESSA Il documento di seguito presentato descrive le caratteristiche ed il funzionamento del software per

Dettagli

ESEMPIO DI QUERY SUL FILE Formario_minuscolo

ESEMPIO DI QUERY SUL FILE Formario_minuscolo ESEMPIO DI QUERY SUL FILE Formario_minuscolo Tutte le interrogazioni possono essere condotte su qualsiasi campo della base di dati (ad esempio, Forma, Frequenza, Lunghezza, ecc...). Poniamo ad esempio

Dettagli

PIANO NAZIONALE DI FORMAZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA

PIANO NAZIONALE DI FORMAZIONE DELLE COMPETENZE INFORMATICHE E TECNOLOGICHE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA MODULO 4 : EXCEL ESERCITAZIONE N 1 Dopo avere avviato il Programma EXCEL (Start-Programmi-Excel) eseguire le seguenti istruzioni: 1. Impostare le larghezze delle colonne con i seguenti valori: Col. A:

Dettagli