Sistemi di Business Intelligence. venerdì 28 novembre 2008

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sistemi di Business Intelligence. venerdì 28 novembre 2008"

Transcript

1 Sistemi di Business Intelligence venerdì 28 novembre 2008

2 Agenda ICONSULTING LA BUSINESS INTELLIGENCE CICLO DI VITA LE CONDIZIONI PER UN PROGETTO BI/BPM DI SUCCESSO Ing. Federico Ravaldi Partner ICONSULTING Ing. Andrea Scavolini Manager ICONSULTING 2

3 ICONSULTING -3-

4 La Storia 1998 nasce il Laboratorio di Data Warehouse e Business Intelligence all interno di un importante consorzio di ricerca con l obiettivo di studiare e divulgare conoscenze e metodologie relative a queste tecnologie Il Laboratorio si afferma come competence center in ambito accademico e conduce i primi progetti di BI in ambito pubblico e privato Nasce Iconsulting dallo spin-off del gruppo storico del laboratorio Oggi: Iconsulting si afferma nel mercato della Business Intelligence e del Business Performance Management. La nostra MISSIONE è essere un centro di eccellenza, un punto di riferimento sul mercato dove qualità, professionalità ed entusiasmo sono al servizio della soddisfazione del cliente 2 4

5 Ci hanno scelto PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AGREA ARPA AVEPA COMUNE DI BOLOGNA COMUNE DI REGGIO EMILIA COMUNE DI PORDENONE ERVET PROV. AUTONOMA DI BOLZANO PROV. AUTONOMA DI TRENTO UNIVERSITÀ DI BOLOGNA REGIONE EMILIA ROMAGNA SVILUPPO ITALIA BANCHE E ASSICURAZIONI CREDIT SUISSE DEXIA CREDIOP INA ASSITALIA UNIPOL BANCA SERVIZI CRIF DAY RISTOSERVICE MOBY RINA 15 GDO GRUPPO SOFIS VIP CATERING LA RINASCENTE REALCO FASHION CALZEDONIA GEOX IMAX LOTTO MILAR ALIMENTARE ERIDANIA SADAM GRANDI SALUMIFICI ITALIANI MEDIA & EDITORIA SKY ITALIA PANINI GROUP ZANICHELLI 5 MANIFATTURIERO ALBINI&FONTANOT CAMAR SMA FASSA BORTOLO GD ICF - LA FAENZA INTERTABA - PHILIP MORRIS KOMATSU MAPEI LOWARA MALAVOLTA CORPORATE MAGNETI MARELLI MARAZZI MARPOSS NEGRI BOSSI OVA BARGELLINI PM GROUP POZZI GINORI SACMI SECI TEUCO GUZZINI

6 Caratteristiche Distintive SPIN OFF CENTRO DI RICERCA FOCALIZZAZIONE BUSINESS INTELLIGENCE COMPETENZE INTERO CICLO DI VITA DEL DATO GIOVANI DI TALENTO SCUOLA INTERNA UNIVERSITÀ LABORATORIO INTERNO COMPETENZE PROCESSI COMPETENZE TECNOLOGIE METODOLOGIA CERTIFICATA ISO 9001:2000 MULTI SETTORE GRANDI PROGETTI INDIPENDENZA TECNOLOGICA 6

7 LA BUSINESS INTELLIGENCE -7-

8 Perché un sistema di Business Intelligence? La funzione svolta dalle basi di dati in ambito aziendale è stata fino a qualche anno fa solo quella di MEMORIZZARE dati operazionali, ossia dati generati da operazioni svolte all interno dei processi gestionali Tecnologia di SUPPORTO alla gestione del SISTEMA INFORMATIVO 8

9 Perché un sistema di Business Intelligence? AUMENTO ESPONENZIALE DEL VOLUME DEI DATI OPERAZIONALI 9

10 la Business Intelligence È una METODOLOGIA che permette in modo efficiente l accesso, l esplorazione e l analisi delle informazioni Con la BUSINESS INTELLIGENCE si rende il patrimonio informativo pienamente fruibile a tutti i responsabili TRASFORMANDO DATI GESTIONALI IN INFORMAZIONI VALORIZZA il patrimonio informativo dell ente INTEGRA i dati da tutte le sorgenti informative di interesse per l analisi AUTOMATIZZA tutti i processi di reperimento e fruizione dell informazione CENTRALIZZA una singola versione della verità per tutte le analisi dell ente INDIPENDENZA dell utente nella fruizione delle informazioni (niente tecnicismi) SIMULAZIONE strumenti intuitivi per l analisi di scenari alternativi (WHAT IF) -10-

11 la Business Intelligence La Business Intelligence DEVE gestire l intero CICLO DI VITA dell INFORMAZIONE: - ESTRAZIONE DEL DATO DALLA SORGENTE INFORMATIVA - CERTIFICAZIONE - INTEGRAZIONE DELLE DIVERSE SORGENTI - TRASFORMAZIONE IN MODELLO ANALITICO - CARICAMENTO NEL DATA WAREHOUSE (singola versione della verità) - REPORTING INSTITUZIONALE - ANALISI LIBERA autonomia degli analisti - CRUSCOTTI DIREZIONALI analisi degli obiettivi - SIMULAZIONE ANALISI WHAT IF - BUDGETING E FORECASTING - CONSOLIDATO - PIANIFICAZIONE E CONTROLLO -11-

12 Consulenza, Progettazione e Sviluppo CRUSCOTTO DIREZIONALE BUSINESS INTELLIGENCE META DATI REPORTING DATA WAREHOUSE SIMULAZIONE STAGING AREA PATRIMONIO INFORMATIVO GESTIONALI, ERP, OLTP e LEGACY 5 12

13 ESEMPI DI SISTEMI DI BUSINESS INTELLIGENCE -13-

14 Progetto Servizi Sociali - Comune di Reggio Emilia Stato dell arte prima del progetto di Business Intelligence Fasi del processo: Estrazione manuale dei dati da 11 sistemi gestionali Inserimento in 11 fogli excel Integrazione a mano con Access Inserimento dei dati aggregati in un foglio excel (il cruscotto definito dal DG) Costi del processo: 3 persone full time per 2,5 mesi dedicate a costruire il cruscotto Tempistiche del processo: Il cruscotto è costruito una volta all anno, a fine anno Rischi: Il cruscotto non intercetta trend rilevanti in corso d anno Errori manuali Dati non certificati -14-

15 Progetto Servizi Sociali - Comune di Reggio Emilia Esigenze Informative Automatizzare il processo di integrazione dei dati Disporre di strumenti che permettano di anticipare ed intercettare cambiamenti sociali Verificare l efficacia e l equità degli interventi in relazione ai bisogni Poter monitorare ed analizzare le informazioni provenienti dai 5 Poli territoriali in cui è stato diviso il Comune di Reggio Emilia Soluzione adottata Realizzazione di Data Mart tematici Reportistica verticale per tipologia di servizio Creazione di un cruscotto decisionale trasversale alle varie tipologie dei servizi e a i vari poli -15-

16 Progetto Servizi Sociali - Comune di Reggio Emilia Stato dell arte dopo il progetto di Business Intelligence Fasi del processo: caricamento del dato automatizzato ogni notte da tutti i gestionali integrazione automatica dei dati di tutti gli 11 gestionali segnalatori automatici di anomalie dei dati storicizzazione dei dati a livello giornaliero e non solo annuale (analisi trend, what-if,...) Tempistiche del processo: ogni giorno il cruscotto (ma anche i report operativi) si aggiornano automaticamente (si possono anche vedere le informazioni su una specifica data storica) Benefici: Il personale si occupa di analisi e non dell estrazione dei dati Dati certificati Il processo è automatizzato Le informazioni a supporto delle decisioni sono sempre disponibili 16

17 Data Warehouse 17

18 BI - Comune di Reggio Emilia Il Comune di Reggio Emilia ha deciso di estendere in maniera incrementale il Data Warehouse integrando al suo interno altri importanti ambiti di analisi, con l obiettivo di rendere il DWH l unico contenitore certificato dei dati di interesse per l analisi. Il DWH è accessibile da diversi applicativi statistici, territoriali e di analisi Data Mining analisi statistiche Analisi multidimensionale Sistema Informativo Territoriale Analisi What-if Budget Servizi Sociali Piano dei Servizi ICI Controllo Di Gestione Lavori Pubblici Data Warehouse 18

19 la Business Intelligence SERVIZI SOCIALI ANAGRAFE DATA WAREHOUSE CERTIFICARE INTEGRARE CENTRALIZZARE REPORTING SIT CATASTO CRUSCOTTO DIREZIONALE ENTRATE SIMULAZIONE -19-

20 LE CONDIZIONI PER UN PROGETTO BI/BPM DI SUCCESSO -20-

21 La miscela degli ingredienti necessari Chiarezza negli obiettivi Scelta degli strumenti software più appropriati Project management: piani, tempi, risorse -21-

22 Gli ingredienti necessari meno evidenti Sponsorship da parte del Top Management Collaborazione forte fra i diversi attori del progetto (Funzione IT, Key User, Project Manager, Consulenti) Visione chiara del risultato finale da ottenere e del percorso per raggiungerlo Buon livello di cultura e orientamento all obiettivo; apertura verso i sistemi di misurazione delle performance Coinvolgimento di consulenti esperti di un sistema BPM fin dalle primissime fasi di analisi per valutare la fattibilità e identificare le criticità. Sistemi gestionali / ERP strutturati e con buona qualità del dato -22-

23 1. Forte sponsorship del Top management Il successo di un progetto di BPM è determinato anche da fattori non prettamente tecnologici: La disponibilità delle persone, I processi che seguono, La loro cultura. Qualsiasi applicazione, anche se intuitiva e usabile senza istruzioni, che comporta però un cambiamento di cultura o di processo non può essere assimilata senza formazione e un presente supporto Per definizione intraprendere un progetto di BPM significa modificare le modalità con le quali l organizzazione accede e utilizza le informazioni -23-

24 1. Forte sponsorship del Top management - Riorganizzazione interna - Revisione dei processi - Presenza del vertice - Percezione del team & Garantire la percezione del valore del progetto non solo per lo sponsor, ma anche per gli utenti -24-

25 2. Collaborazione fra i diversi attori MINACCIA FATTORE CRITICO DI SUCCESSO Spesso il dipartimento IT costruisce il DWH con l assunzione che una volta costruito gli utenti vedranno automaticamente i benefici. Se non c è forte collaborazione e coinvolgimento non sarà così I DUE ESTREMI Creare team cross-funzionali è importante per qualsiasi progetto IT. Questo però è ancor più importante per i progetti di DWH e BI perchè il loro successo dipende da un esteso supporto utente e perchè le successive decisioni di business verranno prese solo se c è fiducia e si considerano accurate le informazioni. Quando l utente singolo vuole rendersi indipendente dall IT pensando di costruire il progetto non coinvolgendo l IT in modo opportuno, il progetto è destinato ad avere vita dura -25-

26 3. Visione chiara delle priorità Visione chiara del risultato finale ovvero di cosa si preoccupano i dirigenti? Rafforzare le risorse umane Attrarre e mantenere personale qualificato Cambiare la cultura aziendale e i comportamenti dei collaboratori Migliorare le performance professionali Far crescere i collaboratori per renderli leader Costruire i portafoglio clienti Acquisizione nuovi clienti Consolidamento e fidelizzazione Il ritorno dell innovazione Sviluppare nuovi processi e prodotti per primeggiare Flessibilità alle mutevoli condizioni del mercato -26-

27 3. Priorità e approccio incrementale -27-

28 4. Cultura aziendale e apertura per il BPM Fattori negativi: Resistenza ai fogli Excel. Ammettiamolo, conosciamo tutti persone che si nascondono dietro ai fogli excel. Lo fanno perchè si sentono in zona di confort con l uso dello strumento e perchè conoscono come manipolare i numeri per soddisfare la politica dell organizzazione. ma Excel, può bastare? -28-

29 4. Cultura aziendale e apertura per il BPM I benefici della BI possono essere sintetizzati in 6 parole chiave VALORIZZARE CENTRALIZZARE INTEGRARE CERTIFICARE AUTOMATIZZARE FACILITARE queste key word possono essere associate anche per Excel? NO => Vedere solo il Reporting è riduttivo!!! I progetti di BI spesso sono posizionati organizzativamente come miglioramenti del reporting e sono visti come un qualcosa fatto dall IT. Quando una organizzazione assimila e apprezza la BI si rende conto che è ben di più del reporting, è uno strumento importante a supporto della strategia aziendale e dell aumento della competitività. -29-

30 Budget Game: cosa non fare!! Regole del gioco del budget Trattare sempre per far assegnare la massima remunerazione agli obiettivi minimi Raggiungere sempre il bonus a qualunche costo Non anteporre mai la cura del cliente agli obiettivi di vendita Mai condividere conoscenza e risorse con altri team loro sono il nemico! Sovradimensionare sempre le stime delle risorse, aspettandosi di ottenere quelle effettivamente necessarie da tagli altrui. Consumare sempre tutte le risorse a budget Essere sempre pronti a spiegare scostamenti negativi Non fare mai previsioni precise Raggiungi sempre gli obiettivi, non superarli mai Non prendere rischi -30-

31 5. Utilizzare conoscenze di esperti di BPM -31-

32 6. Gestionali e qualità del dato Fattori negativi: Non preoccuparsi della qualità del dato. -> TDWI dice che 4 aziende su 5 soffrono di problemi causati dalla scarsa qualità delle informazioni anagrafiche Esperienza ICONSULTING: Il primo progetto portò alla luce un sacco di dati di scarsa qualità generati da scarsa attenzione nella gestione delle anagrafiche statistiche. Il progetto ha permesso di vedere velocemente questi errori e ha innescato una retroazione per migliorare quotidianamente la qualità del dato. Gli utenti sono diventati gli sponsor per il miglioramento della qualità Inoltre il Sistema di BI può guidare cambiamenti anche sul fronte dei processi operativi e può attivare progetti sul comparto gestionale/erp. -32-

33 Conduzione di un progetto : iter corretto Evangelizzazione da parte del PM interno: deve spiegare continuamente il valore al resto dell organizzazione, dare visibilità in alto con Dashboard, organizzare seminari interni, redigere newsletter per creare condivisione e consenso. Strutturare il progetto globale in sotto-progetti: dare velocità e assicurare allineamento, ammettere le difficoltà tempestivamente, partire con un modello ad alta visibilità aziendale e con diverse best-practice (Ad esempio: Vendite e Margini) Pensare in grande e disegnare il percorso completo. suddividere in sotto-step, in modo da portare valore velocemente, coinvolgere sempre più persone nella visione di valore lungo il percorso Creare un linguaggio comune tramite un dizionario. Questa attività può comportare uno sforzo notevole ma è cruciale per il successo. Non bisogna includere tutto, serve il rigore analitico di capire perchè una particolare informazione è necessaria, come verrà usata e come potrà contribuire al miglioramento delle performance del business altrimenti il sistema diventerà caotico e complesso e poco accessibile -33-

34 Matrice Check Up - FCS Forte sponsorship interna Forte collaborazi one fra gli attori Chiara visione del risultato Apertura verso i sistemi di BPM Coinvolgimento esperti di BPM ERP con buone qualità del dato -34- Infrastruttura tecnica Qualità del dato HR per creazione progetto Riorganizz azione di chi lo userà Modelli di controllo IT Funzioni Business Executive

35 Grazie per l attenzione Grazie per l attenzione Domande? Ing. Federico Ravaldi Partner ICONSULTING Ing. Andrea Scavolini Manager ICONSULTING 35

36 ICONSULTING SRL Via Bazzanese, 32/7 Casalecchio di Reno Bologna-Italia Tel Fax

Sistemi di Business Intelligence

Sistemi di Business Intelligence Sistemi di Business Intelligence Bologna, 16 Marzo 2009 Ing. Andrea Scavolini Project Manager a.scavolini@iconsulting.biz Ing. Marco Fabbri Application Consultant m.fabbri@iconsulting.biz Indice Presentazione

Dettagli

SAP Performance Management

SAP Performance Management SAP Performance Management La soluzione SAP per la Valutazione e per la Gestione delle Risorse Umane SAP Italia Agenda 1. Criticità e Obiettivi nella Gestione delle Risorse Umane 2. L approccio SAP alla

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

PMO: così fanno le grandi aziende

PMO: così fanno le grandi aziende PMO: così fanno le grandi aziende Tutte le grandi aziende hanno al loro interno un PMO - Project Management Office che si occupa di coordinare tutti i progetti e i programmi aziendali. In Italia il project

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence. E-mail: infobusiness@zucchetti.it

Introduzione alla Business Intelligence. E-mail: infobusiness@zucchetti.it Introduzione alla Business Intelligence E-mail: infobusiness@zucchetti.it Introduzione alla Business Intelligence Introduzione Definizione di Business Intelligence: insieme di processi per raccogliere

Dettagli

Le caratteristiche distintive di Quick Budget

Le caratteristiche distintive di Quick Budget scheda prodotto QUICK BUDGET Mercato imprevedibile? Difficoltà ad adeguare le risorse a una domanda instabile e, di conseguenza, a rispettare i budget?tempi e costi troppo elevati per la creazione di budget

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE E CONTROLLO

SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE E CONTROLLO LA SUITE JSIDIC La soluzione proposta, identificata da JSIDIC SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE E CONTROLLO, si presenta come un sistema capace di misurare le performance aziendali, con una soluzione unica

Dettagli

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione

Claudio Lattanzi. More Controllo Performance: i dati. unico progetto di modellazione Claudio Lattanzi More Controllo Performance: i dati transazionali ed aggregati in un unico progetto di modellazione Le informazioni sono in continua crescita ma non sempre questo patrimonio aziendale viene

Dettagli

Introduzione alla Business Intelligence

Introduzione alla Business Intelligence SOMMARIO 1. DEFINIZIONE DI BUSINESS INTELLIGENCE...3 2. FINALITA DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...4 3. DESTINATARI DELLA BUSINESS INTELLIGENCE...5 4. GLOSSARIO...7 BIM 3.1 Introduzione alla Pag. 2/ 9 1.DEFINIZIONE

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence il tuo cruscotto commerciale Business Intelligence OUTSOURCED CHE COSA È? NE HAI BISOGNO? TI FA VENDERE DI PIù? SVILUPPO DELLE VENDITE A+ elabora soluzioni marketing tese allo sviluppo delle vendite. Sappiamo

Dettagli

Professional Planner 2011

Professional Planner 2011 Professional Planner 2011 Planning Reporting Analysis Data connection Professional Planner è la soluzione di budgeting e pianificazione per aziende di tutte le dimensioni, indipendentemente dal loro settore

Dettagli

TiQ Green Energy Management: La soluzione IT per il continuo miglioramento dell utlizzo dell energia. You cannot Manage What you cannot Measure

TiQ Green Energy Management: La soluzione IT per il continuo miglioramento dell utlizzo dell energia. You cannot Manage What you cannot Measure TiQ Green Energy Management: La soluzione IT per il continuo miglioramento dell utlizzo dell energia You cannot Manage What you cannot Measure 1. Moduli di GEM Energy Monitoring Misurare è il primo passo

Dettagli

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO.

non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. non accontentarti dell orizzonte, cerca L INFINITO. Jim Morrison Società Algol Consulting: il partner per i progetti ERP Fin dall inizio della sua attività, l obiettivo di Algol Consulting è stato quello

Dettagli

ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP.

ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP. INTERVISTA 13 settembre 2012 ANALISI DI UN CASO DI EVOLUZIONE NELL ADOZIONE DELLA SOLUZIONE PROJECT AND PORTFOLIO MANAGEMENT DI HP. Intervista ad Ermanno Pappalardo, Lead Solution Consultant HP Software

Dettagli

DATA WAREHOUSING CON JASPERSOFT BI SUITE

DATA WAREHOUSING CON JASPERSOFT BI SUITE UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA Dipartimento di Ingegneria di Enzo Ferrari Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Informatica (270/04) DATA WAREHOUSING CON JASPERSOFT BI SUITE Relatore

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP integrata CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è un ERP innovativo, flessibile

Dettagli

SOLUZIONI DI GOVERNO: HEGOS

SOLUZIONI DI GOVERNO: HEGOS SOLUZIONI DI GOVERNO: HEGOS Il governo della salute è oggi una politica di gestione obbligata per conciliare i vincoli di bilancio, sempre più stringenti, con la domanda di salute dei cittadini. L ICT

Dettagli

Professional Planner 2008

Professional Planner 2008 Professional Planner 2008 Planning Reporting Analysis Consolidation Data connection Professional Planner è la soluzione di budgeting e pianificazione per aziende di tutte le dimensioni, indipendentemente

Dettagli

SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS

SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS SPORT MANAGING CONTROL IL MODELLO DI CONTROLLO DI GESTIONE PER CENTRI SPORTIVI E FITNESS Lavoriamo insieme per il vostro business I campioni non si costruiscono in palestra. Si costruiscono dall interno,

Dettagli

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI

Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Microsoft Dynamics NAV 2009 REALIZZARE GLI OBIETTIVI Una soluzione ERP ALL AVANGUARDIA CONNETTERE Microsoft Dynamics NAV 2009 SEMPLIFICARE ANALIZZARE Microsoft Dynamics NAV 2009 è una soluzione di gestione

Dettagli

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT

I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT http://www.sinedi.com ARTICOLO 8 GENNAIO 2007 I SISTEMI DI PERFORMANCE MANAGEMENT In uno scenario caratterizzato da una crescente competitività internazionale si avverte sempre di più la necessità di una

Dettagli

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence

Il caso Brix distribuzione: monitorare le. supermercati attraverso un sistema di Business Intelligence I casi di successo dell Osservatorio Smau e School of Management del Politecnico di Milano * Il caso Brix distribuzione: monitorare le performance economicofinanziarie di una rete di supermercati attraverso

Dettagli

LA SUITE ARCHIMEDE PER LA GESTIONE E L IMPIEGO

LA SUITE ARCHIMEDE PER LA GESTIONE E L IMPIEGO LA SUITE ARCHIMEDE PER LA GESTIONE E L IMPIEGO DEL PERSONALE IN TURNAZIONE Di cosa si tratta? La Suite Archimede è uno strumento scalabile, pratico ed efficiente, per la pianificazione e la gestione strategica

Dettagli

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto

Lesson learned esperienza di attivazione PMO. Il Modello e i Processi a supporto Lesson learned esperienza di attivazione PMO Il Modello e i Processi a supporto Indice Il contesto di riferimento Il modello PMO ISS L integrazione nei processi Aziendali Lessons Learned Contesto di riferimento

Dettagli

Case Study Case Study Case Study Case Study Case Study

Case Study Case Study Case Study Case Study Case Study Il Gruppo ALFA REFRATTARI, attivo nel settore dell edilizia dagli anni 70, è leader nel campo dei prodotti refrattari (caminetti, barbecue, forni, malte, rivestimenti, ecc.). E un gruppo in costante espansione

Dettagli

Un sistema di Controllo di Gestione per la Governance dell attività sportiva

Un sistema di Controllo di Gestione per la Governance dell attività sportiva Un sistema di Controllo di Gestione per la Governance dell attività sportiva Roma, 3 maggio 2012 Silvia Donnoli Project Manager GESINF S.r.l. Indice degli argomenti Il controllo di gestione come strumento

Dettagli

IBM Cognos Express Versione 10. 2012 IBM Corporation

IBM Cognos Express Versione 10. 2012 IBM Corporation IBM Cognos Express Versione 10 2012 IBM Corporation Un eccezionale successo per i clienti FKG risparmia fino a $400,000 ogni anno Uponor taglia $400,000 nei costi dell IT California Natural Products impiega

Dettagli

La Business Intelligence Ready to go Ready to work

La Business Intelligence Ready to go Ready to work SIDI SpA Soluzione KPI S La Business Intelligence Ready to go Ready to work Monitoring KPI s Monitoring KPI s è una Soluzione che fornisce, nella modalità sintetica e di maggior dettaglio, informazioni

Dettagli

Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale. 18 aprile 2005 Carlo Masseroli

Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale. 18 aprile 2005 Carlo Masseroli Il ruolo dei sistemi di supporto alle decisioni nel recupero di efficienza aziendale 18 aprile 2005 Carlo Masseroli CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT: DEFINIZIONE I SISTEMI DI SUPPORTO ALLE DECISIONI O

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni significative

Dettagli

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto

La conoscenza del Cliente come fonte di profitto La conoscenza del Cliente come fonte di profitto Giorgio Redemagni Responsabile CRM Convegno ABI CRM 2003 Roma, 11-12 dicembre SOMMARIO Il CRM in UniCredit Banca: la Vision Le componenti del CRM: processi,

Dettagli

SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT. Arch. Marco Frigieri

SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT. Arch. Marco Frigieri SISTEMI INFORMATIVI PER IL FACILITY MANAGEMENT Arch. Marco Frigieri IL FACILITY MANAGEMENT IN ITALIA IL MERCATO PUBBLICO, IL MERCATO PRIVATO Roma, 14 marzo 2013 ABI Palazzo Altieri (Sala della Clemenza)

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE CORSO AVANZATO. A cura di dottor Alessandro Tullio

IL CONTROLLO DI GESTIONE CORSO AVANZATO. A cura di dottor Alessandro Tullio IL CONTROLLO DI GESTIONE CORSO AVANZATO A cura di dottor Alessandro Tullio Studio di Consulenza dottor Alessandro Tullio Docente: dottor Alessandro Tullio Corso Canalgrande 90 41100 Modena Tel. 059.4279344

Dettagli

HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento

HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento HR Intelligence e Change Management Intelligence: orientamenti e tecnologie a supporto dei processi di cambiamento Giacomo Lorusso Business Development Manager SAS Human Capital Management Solution g.lorusso@ita.sas.com

Dettagli

Data Warehouse Territoriale

Data Warehouse Territoriale Data Warehouse Territoriale Roma 24 Gennaio 2007 Alan Buda alan.buda@cineca.it Sommario Chi è CINECA Consorzio Mission Struttura Dipartimento di Business Intelligence Servizi Clienti Case Study DW Territoriale

Dettagli

SAP Business One: la soluzione per la gestione aziendale delle piccole e medie imprese

SAP Business One: la soluzione per la gestione aziendale delle piccole e medie imprese SAP Business One è la soluzione di gestione aziendale completa, accessibile e di facile implementazione. Pensata specificatamente per le piccole e medie imprese, ne assicura la crescita aiutandole a incrementare

Dettagli

Table of Contents. Il Workforce Management e i Processi Aziendali 3 Le Applicazioni in-house 4 Come Assicurare il Successo Dell Iniziativa 4

Table of Contents. Il Workforce Management e i Processi Aziendali 3 Le Applicazioni in-house 4 Come Assicurare il Successo Dell Iniziativa 4 White Paper Come affrontare un progetto di Workforce Management, dai Processi Aziendali al Ritorno Dell Investimento L adozione di un sistema integrato di workforce management nel contact center passa

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Business Intelligence. a new. one technology. All in & One. world. one product. Performance. one vision. Management

Business Intelligence. a new. one technology. All in & One. world. one product. Performance. one vision. Management Business Intelligence a new one technology world All in & One Performance one product one vision Management 1 The new world of BI and CPM Andrea Maderna Sales Director BOARD Italia Milano, 8 Marzo 2012

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting

La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting La Business Intelligence per competere e governare il cambiamento Vittorio Arighi Practice Leader Netconsulting 9 ottobre 2014 L andamento del PIL a livello mondiale: l Italia continua ad arretrare Mondo

Dettagli

PROPOSTA PER RAFFORZARE DATA WAREHOUSE PER LA CONTABILITA DIREZIONALE

PROPOSTA PER RAFFORZARE DATA WAREHOUSE PER LA CONTABILITA DIREZIONALE PROPOSTA PER RAFFORZARE LE DECISIONI AZIENDALI 1 PANORAMICA DELLA PRESENTAZIONE IL CONTROLLO DIREZIONALE E IL PROCESSO DECISIONALE IL SISTEMA INFORMATIVO DECISIONALE SBAGLIATO IL SISTEMA INFORMATIVO DECISIONALE

Dettagli

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM.

DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions IDEAL SOLUTIONS FOR SALES, MARKETING AND CRM. DoK! Business Solutions Accesso alle piùimportanti informazioni e comunicazioni aziendali attraverso una combinazione di applicazioni

Dettagli

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti

*oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti *oltre ad essere un acronimo, MESA ha molti significati: una montagna, un tavolo per questo abbiamo scelto il nome MESA, perché per i nostri clienti significa soprattutto un supporto professionale concreto!

Dettagli

Governance IT. Il governo della qualità dei dati in Cattolica. Un percorso oltre i requisiti normativi

Governance IT. Il governo della qualità dei dati in Cattolica. Un percorso oltre i requisiti normativi Governance IT Il governo della qualità dei dati in Cattolica. Un percorso oltre i requisiti normativi Lunedì 23 novembre 2015 Cattolica Assicurazioni Verona 1 Il percorso del Gruppo Cattolica verso la

Dettagli

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione

Value Manager. Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager Soluzione integrata per la pianificazione e il controllo di gestione Value Manager è una soluzione completa

Dettagli

Talent Management Survey. Risultati

Talent Management Survey. Risultati Risultati Luglio 2012 Nell attuale scenario, per HR si pone la sfida di garantire un collegamento costante tra le strategie di business e le iniziative di gestione del Talento. I cambiamenti legati a globalizzazione

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Corporate profile. Controllo di Gestione e Organizzazione Aziendale

Corporate profile. Controllo di Gestione e Organizzazione Aziendale Le informazioni contenute in questo documento sono di proprietà di MESA s.r.l. e del destinatario del documento. Tali informazioni sono strettamente legate ai commenti orali che le hanno accompagnate,

Dettagli

Credit Factory. Piattaforma completa e integrata per la gestione del Credito

Credit Factory. Piattaforma completa e integrata per la gestione del Credito Credit Factory Piattaforma completa e integrata per la gestione del Credito Canali e Core Banking Finanza Crediti Credit Factory Piattaforma completa e integrata per la gestione del Credito Sistemi Direzionali

Dettagli

B usiness I ntelligence: L a scintilla che accende. un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno. la conoscenza.

B usiness I ntelligence: L a scintilla che accende. un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno. la conoscenza. B usiness I ntelligence: un investimento che si fa apprezzare giorno dopo giorno.... abbiamo constatato ad esempio come le aziende che hanno investito significativamente in BI (Business Intelligence) abbiano

Dettagli

Trasformare gli spreadsheet: planning, budgeting e forecasting per la PMI

Trasformare gli spreadsheet: planning, budgeting e forecasting per la PMI IBM Italia S.p.A. White Paper Cognos Software Trasformare gli spreadsheet: planning, budgeting e forecasting per la PMI Trasformare i vostri processi basati sul solo spreadsheet con strumenti di pianificazione

Dettagli

Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: Risorsa N 002994 DATI ANAGRAFICI: Nato il : 1971 Residente a : Pavia FORMAZIONE E CORSI: Nel 02/2013: Corso di Oracle Business Intelligence Enterprise Edition (OBIEE) 11.1.3 Nel 04/2007: Corso di Analisi

Dettagli

Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991

Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991 Cybertec: High Performance Supply Chain dal 1991 Fornisce soluzioni per una Supply Chain ad alte prestazioni e per un'efficace pianificazione della produzione Sede principale a Trieste. Filiali a Milano,

Dettagli

APPLICAZIONI LINE OF BUSINESS

APPLICAZIONI LINE OF BUSINESS APPLICAZIONI LINE OF BUSINESS MICROSOFT ENTERPRISE CLUB Disponibile anche sul sito: www.microsoft.com/italy/eclub/ Le soluzioni Microsoft per il Business Performance Management APPLICAZIONI LINE OF BUSINESS

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione

STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione STRATandGO BUSINESS INTELLIGENCE Reportistica Dinamica, Dashboard Interattivi, Budget e Pianificazione PROCOS: gruppo internazionale presenza locale PROCOS - l azienda Sede e laboratorio PROCOS Professional

Dettagli

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail

E-Mail. Scheduling. Modalità d invio. E-Mail BI BI Terranova, azienda leader in Italia per le soluzioni Software rivolte al mercato delle Utilities, propone la soluzione Software di Business Intelligence RETIBI, sviluppata per offrire un maggiore

Dettagli

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata

LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP ICT GOVERNANCE. ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1. Facoltà di Ingegneria Università di Roma Tor Vergata LEZIONE 3 CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM) ICT GOVERNANCE ECONOMIA dell ICT ECONOMIA DELL ICT 1 Sviluppo storico del CRM 50 60 Avvento dei brand items e delle agenzie di pubblicità 70 Avvento del

Dettagli

BUDGET DEL PERSONALE WEB

BUDGET DEL PERSONALE WEB I N F I N I T Y Z U C C H E T T I BUDGET DEL PERSONALE WEB BUDGET DEL PERSONALE WEB I VANTAGGI DELLA SOLUZIONE La base dati La base dati integrata comune a tutti gli applicativi del sistema HR Zucchetti

Dettagli

Cybertec: high performance Supply Chain dal 1991

Cybertec: high performance Supply Chain dal 1991 Cybertec: high performance Supply Chain dal 1991 Fondata dall'ing. Kirchner nel 1991 Sede principale a Trieste. Filiali a Milano, Bologna, Padova e Udine Fornisce soluzioni per una Supply Chain ad alte

Dettagli

«La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015

«La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015 «La sfida della pianificazione integrata» Palazzo delle Stelline Milano, 23 Aprile 2015 AGENDA Dalla Distinta Base al Profit&Loss 23 Aprile 2015 Agenda Piacere, ABIC Perchè pianificare in modo integrato

Dettagli

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Facoltà di Ingegneria di Modena Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Business Intelligence per le imprese: progetto e realizzazione di

Dettagli

Sistemi Informativi. Catena del valore di PORTER

Sistemi Informativi. Catena del valore di PORTER Sistemi Informativi Catena del valore di PORTER La catena del valore permette di considerare l'impresa come un sistema di attività generatrici del valore, inteso come il prezzo che il consumatore è disposto

Dettagli

Create su misura per le tue esigenze

Create su misura per le tue esigenze SAP Solution Overview Soluzioni SAP per le piccole e medie imprese Soluzioni SAP per le piccole e medie imprese Create su misura per le tue esigenze Progettate per favorire la crescita Garantisci successo

Dettagli

sfide del ventunesimo Secolo

sfide del ventunesimo Secolo 21 Century Finance Survey Ottimizzare i le potenzialità, garantire i risultati. ti Il CFO di fronte alle sfide del ventunesimo Secolo Copyright 2013 - Business International È vietata la riproduzione,

Dettagli

Oltre la Business Intelligence. Un approccio completo alla gestione delle informazioni aziendali

Oltre la Business Intelligence. Un approccio completo alla gestione delle informazioni aziendali Oltre la Business Intelligence Un approccio completo alla gestione delle informazioni aziendali Oltre la Business Intelligence Un approccio completo alla gestione delle informazioni aziendali Sommario

Dettagli

La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati

La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati La finanza aziendale sotto controllo Molti Controller spendono l 80% del loro tempo per la rilevazione e preparazione dei dati Rimane solo il 20% per la loro interpretazione! Professional Planner che cosa

Dettagli

Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile

Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile ated Gestire l informazione aziendale in modo strutturato e flessibile Strumenti di Business Intelligence e Corporate Performance Management Conferenza ATED Manno, 20 settembre 2005 Ing. Roberto Fridel,

Dettagli

I N F I N I T Y P R O J E C T PRESENZE PROJECT

I N F I N I T Y P R O J E C T PRESENZE PROJECT I N F I N I T Y P R O J E C T PRESENZE PROJECT Presenze Project è una soluzione di rilevazione presenze e assenze completamente web, fruibile da qualsiasi luogo con ogni tipo di connessione Internet/Intranet,

Dettagli

GESTIONE E ORGANIZZAZIONE PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA

GESTIONE E ORGANIZZAZIONE PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA GESTIONE E ORGANIZZAZIONE PER LA COMUNICAZIONE D IMPRESA A.A. 2012-2013 Mercoledi 7 marzo 2012 La Business Intelligence verso il 2015: Il Collaborative Decision Making Cos è la Business Intelligence (1)

Dettagli

Ciclo di vita dimensionale

Ciclo di vita dimensionale aprile 2012 1 Il ciclo di vita dimensionale Business Dimensional Lifecycle, chiamato anche Kimball Lifecycle descrive il framework complessivo che lega le diverse attività dello sviluppo di un sistema

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Tagetik 3.0 Business Simplexity

Tagetik 3.0 Business Simplexity Tagetik 3.0 Business Simplexity Vision Le aziende operano oggi in un contesto di business caratterizzato da una complessità crescente dovuta a: Globalizzazione dei mercati Competition Crisi finanziaria

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

Open minded Crm for wide activities

Open minded Crm for wide activities Open minded Crm for wide activities Il software per la gestione dei processi e crm SOFTWARE di ultima generazione per ottimizzare i processi operativi e produttivi della tua azienda Flyweb.it www.a3srl.it

Dettagli

Software per la pianificazione finanziaria

Software per la pianificazione finanziaria Software per la pianificazione finanziaria FUNZIONALITÀ Specifiche Tecniche di Professional Planner È la soluzione di budgeting e pianificazione per aziende di tutte le dimensioni, indipendentemente dal

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Self-Service Business Intelligence

Self-Service Business Intelligence Self-Service Business Intelligence VISUALIZZA DATI, SCOPRI LE TENDENZE, CONDIVIDI I RISULTATI Solgenia Analysis offre a tutti gli utenti aziendali strumenti flessibili per creare e condividere le informazioni

Dettagli

Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro.

Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro. Dovunque ti porti il tuo business, ADP è al tuo fianco per la gestione del personale della tua azienda. Il Costo del Lavoro. HR World 20XI ADP: copertura internazionale ed esperienza locale Sono molti

Dettagli

NeroCubo Hotel Rovereto, 16 maggio 2012

NeroCubo Hotel Rovereto, 16 maggio 2012 NeroCubo Hotel 1 l agenda 14.30 Registrazione Clienti e welcome coffee 15.00 Introduzione e benvenuto Macro Group partnership con Metal-It e EDP Progetti sul territorio Maurizio Bastelli, Macro Group 15.15

Dettagli

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile

Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Osservatorio Cloud & ICT as a Service Collaborative business application: l evoluzione dei sistemi gestionali Tra cloud, social e mobile Mariano Corso Stefano Mainetti 17 Dicembre 2013 Collaborative Business

Dettagli

Company PROFILE THINGS TO KNOW

Company PROFILE THINGS TO KNOW Company PROFILE 3 THINGS TO KNOW THE EXPERT MOOD ICONSULTING IS THE INDEPENDENT ITALIAN CONSULTING COMPANY SPECIALIZED IN DWH, BI & PM WHO WE ARE Researcher DNA: Iconsulting was born as a spin off of a

Dettagli

mysap ERP: IL VOSTRO SETTORE. IL VOSTRO BUSINESS. IL VOSTRO FUTURO.

mysap ERP: IL VOSTRO SETTORE. IL VOSTRO BUSINESS. IL VOSTRO FUTURO. mysap ERP mysap ERP mysap ERP: IL VOSTRO SETTORE. IL VOSTRO BUSINESS. IL VOSTRO FUTURO. mysap ERP è la soluzione più completa esistente sul mercato internazionale, progettata in modo specifico per soddisfare

Dettagli

Una Formula riuscita. Ibm: un offerta articolata

Una Formula riuscita. Ibm: un offerta articolata Dopo aver visto le principali dinamiche che caratterizzano il mercato della Business Intelligence, i possibili scenari futuri e il ruolo giocato dal Corporate Performance Management, in questa parte i

Dettagli

un occhio al passato per il tuo business futuro

un occhio al passato per il tuo business futuro 2 3 5 7 11 13 17 19 23 29 31 37 41 43 47 53 59 61 un occhio al passato per il tuo business futuro BUSINESS DISCOVERY Processi ed analisi per aziende virtuose Che cos è La Business Discovery è un insieme

Dettagli

Sistemi Informativi Aziendali I

Sistemi Informativi Aziendali I Modulo 6 Sistemi Informativi Aziendali I 1 Corso Sistemi Informativi Aziendali I - Modulo 6 Modulo 6 Integrare verso l alto e supportare Managers e Dirigenti nell Impresa: Decisioni più informate; Decisioni

Dettagli

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA

Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FEDERAZIONE DELLE BCC DELL'EMILIA- ROMAGNA Innovare e competere con le ICT: casi

Dettagli

Presentazione Azienda

Presentazione Azienda Un esperienza vincente di integrazione del sistema di organization intelligence con SAP Edoardo Gentili Resp. Sistemi informativi, Scavolini S.p.A. Presentazione Azienda La Scavolini nasce a Pesaro nel

Dettagli

Organizzazione dello studio professionale

Organizzazione dello studio professionale Organizzazione dello studio professionale Roberto Spaggiari Attolini Spaggiari & Associati Studio Legale e Tributario Partner 2014 Pagina 1 Roberto Spaggiari Attolini Spaggiari & Associati Studio Legale

Dettagli

Il Progetto e il Project Management

Il Progetto e il Project Management Il Progetto e il Project Management Metodologie di Specifica del Software Per contattare il docente Dr. Anna Rita Laurenzi email: annarita.laurenzi@insiel.it cell.+39 3356368206 Agenda Progetto e Project

Dettagli

fornitore globale per la GDO

fornitore globale per la GDO fornitore globale per la GDO evision srl è specializzata in soluzioni software per le aziende della Grande Distribuzione (alimentare e non), per le piattaforme ortofrutticole e per le aziende manifatturiere.

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING

COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE DECIDERE MEGLIO, PIU RAPIDAMENTE. REPORTING ANALISI DASHBOARDING SCORECARDING MIGLIORI INFORMAZIONI OGNI GIORNO COGNOS 8 BUSINESS INTELLIGENCE La Business Intelligence consiste

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO FAGIOLI Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.1 Gestire

Dettagli

Modelli matematici avanzati per l azienda a.a. 2010-2011

Modelli matematici avanzati per l azienda a.a. 2010-2011 Modelli matematici avanzati per l azienda a.a. 2010-2011 Docente: Pasquale L. De Angelis deangelis@uniparthenope.it tel. 081 5474557 http://www.economia.uniparthenope.it/siti_docenti P.L.DeAngelis Modelli

Dettagli

Corso di Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Reporting direzionale GIA-L05

Corso di Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Reporting direzionale GIA-L05 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Reporting direzionale GIA-L05 Indice Definizione del sistema di reporting direzionale Obiettivi di

Dettagli

APPROCCIO S.O.F.T. Leader Mondiale. Dynamics NAV: ERP Solution. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico

APPROCCIO S.O.F.T. Leader Mondiale. Dynamics NAV: ERP Solution. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico Dynamics NAV: ERP Solution Leader Mondiale OGGI PIU DI 300.000 CLIENTI IN 42 PAESI UTILIZZANO MICROSOFT DYNAMICS NAV APPROCCIO S.O.F.T. Strategico Ottimizzato Flessibile Tecnologico Strategico: Innovazione

Dettagli