Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello"

Transcript

1 Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i

2 M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B Castel Maggiore (BO) Tel (r.a.) Fax ii

3 Sommario 3.2. Sezione Soggetti C A P I T O L O 1 Login 1.1. Sportello Sociale e Cartella Socio-Sanitaria C A P I T O L O 2 Sportello Sociale 2.1 Inserimento contatto Richiedente 3.3. Sezione Domanda 3.4. Sezione Accoglienza 3.5 Sezione PAI 3.6. Sezione Allegati 3. 7 Salvataggio della cartella Inoltro Collegamento delle versioni 3.8. Creazione di una cartella dalla sezione Cartella Socio-Sanitaria 3.9 Elenco / Cruscotto 2.2 Inserimento e ricerca anagrafica Utente e Bisogno espresso 2.3 Apertura contatto inserito in precedenza Ricerca nominativa utente e richiedente 2.4 Statistiche C A P I T O L O 4 Appendice 5.1 Note tecniche CAPITOLO 3 Cartella Socio-Sanitaria 3.1. Creazione di una cartella da un contatto Pre Requisiti iii

4 Capitolo 1 Login Per accedere al programma aprire il browser (vedi note tecniche al Cap.5) ed inserire nome Utente e la Password negli appositi spazi (fig.1.1) quindi cliccare su. Figura 1.1 1

5 1.1 SPORTELLO SOCIALE E CARTELLA SOCIO- SANITARIA Dalla figura 1.2 scegliere Sportello Sociale per inserire un nuovo contatto Cartella Socio-Sanitaria per inserire una nuova cartella Figura 1.2 Avvicinandosi con il mouse ai bordi del menù compariranno due barre blu con frecce bianche che permettono di navigare all interno del menù per scegliere il modulo di Garsia.we da utilizzare. I moduli attivi sono di colore blu (fig.1.2). 2

6 Capitolo 2 Sportello Sociale 2.1 Inserimento contatto Per creare un nuovo contatto, cliccare su (fig. 2.1). Figura 2.1 3

7 2.1.1 RICHIEDENTE Nella schermata mostrata in figura 2.2 vengono richiesti i dati generali e l inserimento del Richiedente. Figura 2.2 La maschera è suddivisa in 3 riquadri: 1. DATI GENERALI (a sinistra): o o o o o Data: indica il giorno del contatto ed è preimpostato al giorno odierno; Luogo: indica il luogo in cui avviene la comunicazione; Inviato da: eventuale ente o struttura esterna che ha indirizzato la persona allo Sportello Sociale; Modalità di contatto: indica le diverse tipologie di contatto; Note: campo di testo libero 2. RICHIEDENTE (in alto a destra): o o o o o Rapporto con l Utente, ossia la persona per la quale si stanno chiedendo informazioni; Disponibilità positiva: indica la possibilità da parte del richiedente nel rendersi disponibile per pratiche di Affido, Volontariato o Altro; Non Nominativo: nominativo sconosciuto; Nominativo (da anagrafe): nominativo presente o da inserire nell'anagrafe (vedi paragrafo. 2.2); Nominativo (testo libero): testo libero; 4

8 o Servizio: nel caso si tratti di una segnalazione fatta da un Servizio (ad es. Ospedale, Forze dell ordine, Neuropsichiatria, Scuola, SERT, etc..). 3. BISOGNI ESPRESSI (in basso a destra): o è possibile aggiungere i bisogni relativi al contatto, cliccando sull icona (vedi Par ). Per inserire un richiedente presente in anagrafe, selezionare la voce nominativo (da anagrafe) Figura 2.3 e cliccare sul pulsante per ricercare il soggetto in Anagrafe locale Anagrafe remota (vedi paragrafo. 2.2) Una volta inserito il richiedente cliccare su per inserire i bisogni del soggetto. Cliccare quindi su per salvare i dati inseriti o cliccare nel caso si desideri cancellare il contatto. Nota: Dopo il salvataggio, nel caso di un soggetto residente, si attiverà la voce a visualizzare tutti i contatti inseriti per questo soggetto (fig.2.4). che serve Figura 2.4 Cliccando sul pulsante contatti. si aprirà la maschera di figura 2.5 con i dettagli dei precedenti 5

9 Figura Inserimento e ricerca anagrafica Se il soggetto è residente si può cercare nell anagrafe comunale o inserirlo manualmente qualora mancasse. Nota: la ricerca nell anagrafe remota dipende dalla configurazione cliente. Selezionare l opzione nominativo (da anagrafe) (fig. 2.6) Figura 2.6 Cliccare sul pulsante che permette l apertura della maschera di ricerca (fig.2.7) RICERCA - Inserire il nominativo da ricercare in Cognome e Nome, quindi scegliere di ricercare: In locale contiene un archivio di nominativi inseriti a mano oppure ricercati almeno una volta in anagrafe remota (ogni volta che si ricerca un nominativo in anagrafe remota, ne viene fatta una copia nell archivio di Garsia.we) Oppure Nell anagrafe remota. Se il nominativo è presente comparirà in Risultato della ricerca (fig. 2.7) 6

10 Figura 2.7 Cliccare sul nominativo per visualizzare il nucleo familiare e procedere all inserimento. Per concluderlo cliccare il pulsante. Aggiunta soggetti al Nucleo dopo aver evidenziato il nominativo (fig. 2.9) e visualizzato il suo nucleo, cliccare su e scegliere la tipologia di parentela (dettaglio di fig. 2.8) Figura 2.8 7

11 Figura 2.9 Dalla maschera di figura 2.10 cercare, selezionare e confermare il familiare con le stesse modalità usate per ricercare un soggetto in anagrafe. Figura 2.10 Ripetere l operazione per ogni componente da aggiungere. Nota: Durante l importazione dei dati in anagrafe remota, è possibile che venga visualizzato il messaggio di figura

12 Figura 2.11 Il messaggio avverte che alcuni dati (come ad esempio l indirizzo) non sono stati importati perché non presenti. Questa situazione si ripeterà, per esempio, per soggetti non residenti ma che sono presenti nell Anagrafe del Comune perché ex-residenti. Questo messaggio non inficia l importazione ed il successivo inserimento nell archivio locale di Garsia.we. Cliccare su OK (fig.2.11). INSERIMENTO NUOVO NOMINATIVO È possibile che non venga trovato nessun nominativo nella ricerca (fig. 2.12): occorrerà inserirlo manualmente. Figura

13 Per eseguire questa operazione cliccare su : si accederà alla maschera di figura 2.13 Figura 2.13 L Anagrafica si compone di tre schede: 1. Generale composta da DATI ANAGRAFICI e RESIDENZA I campi Comune ed Indirizzo prevedono la funzione di completamento automatico: durante la fase di digitazione viene proposto il comune o l indirizzo che ne potrebbero scaturire (vedi figura esemplificativa). Questa funzionalità è attiva per tutti i Comuni d Italia mentre saranno presenti solamente le vie del proprio Comune, se è stato previsto in sede di configurazione. Nel caso in cui non siano presenti le vie, inserire l indirizzo nel campo Indirizzo libero ed aggiungere la spunta in Salva indirizzo libero. In caso di impostazione di Stato diverso da Italia (anche nel campo Stato è presente il 10

14 completamento automatico) sarà possibile completare solo il campo Indirizzo libero, ed eventualmente specificare anche il comune di Residenza. Nota: Visualizza nuclei consente la visualizzazione dei nuclei collegato al soggetto. 2. Indirizzi inserire un eventuale indirizzo diverso dalla residenza (fig. 2.14) Figura Recapiti (fig è possibile inserire i recapiti dell utente, possibili quattro tipologie: a. Recapito telefonico abitazione b. Recapito telefonico cellulare c. Recapito d. Telefono generico Figura

15 Per inserire un nuovo recapito: Inserire il numero/indirizzo mail Cliccare sul pulsante (che si attiverà di conseguenza e proporrà la tipologia di recapito) Figura 2.16 Al termine dell operazione cliccare su. Dalla maschera di figura 2.7 selezionare Conferma e, per completare l inserimento del nominativo del richiedente, su Salva (fig. 2.17). Figura

16 2.2.1 UTENTE E BISOGNO ESPRESSO Dopo aver classificato il Richiedente, si può procedere con l inserimento dell Utente e del bisogno espresso. L'inserimento di un bisogno espresso corrisponde ad ogni singola richiesta presentata durante un contatto allo sportello. Un richiedente può tuttavia esprimere più richieste: a ciascun bisogno è possibile associare un utente distinto. Figura 2.18 Dalla maschera di figura 2.18 cliccare su (dettaglio in figura 2.19). Figura 2.19 La pagina presenta (fig. 2.20), nel riquadro a sinistra, l albero dei Bisogni suddiviso per Aree del Bisogno, Categorie di Bisogno e Bisogno con il seguente schema: Area del Bisogno o Categoria di Bisogno Bisogno Figura

17 Per associare il bisogno all utente, selezionare dal menù ad albero il bisogno desiderato. Figura 2.21 Per espandere il menù ad albero cliccare accanto al Bisogno e infine sul Bisogno (fig.2.21). dell Area del Bisogno, quindi sulla Categoria di Nota: la figura 2.21 è puramente esemplificativa: i bisogni contenuti nell albero sono configurabili per cliente. Nel caso in cui il richiedente coincida con l utente il campo anagrafico sarà precompilato con il medesimo nominativo (inserito nella pagina precedente). Per inserire un nominativo differente, modificare il Rapporto col richiedente scegliendo una voce dal menù a tendina. Selezionare l opzione da anagrafe per attivare il pulsante di ricerca anagrafica, cliccando il quale si aprirà la maschera di figura 2.6 (vedi 2.2 Inserimento e ricerca anagrafica). Nelle colonne corrispondenti alla riga del Bisogno è possibile dare indicazioni su domanda espressa e risposta fornita al bisogno (fig.2.22): 14

18 Figura 2.22 Info/Risp: colonna da spuntare se sono state richieste Informazioni; Acc/B.E.: (Accesso / Bisogno Espresso) colonna da spuntare se si vuole inserire una cartella socio-sanitaria a partire dai bisogni espressi; Segn/Risp: (Segnalazione / Risposta) se si vuole attivare una Segnalazione per un Ente titolare (erogatore) esterno. Per aggiungere ulteriori bisogni, cliccare sul ramo del menù ad albero desiderato e ripetere le operazioni esposte sopra. Una volta completato l inserimento dei bisogni cliccare il pulsante. Le informazioni verranno salvate e si ritornerà alla pagina del contatto (fig. 2.18). Cliccare su per completare l inserimento. È possibile eliminare il bisogno cliccando sul pulsante. Per creare una cartella a partire dal contatto appena inserito, è necessario che il pulsante sia abilitato (fig.2.26). Lo diventa solo se è stata spuntata almeno una voce nella colonna Acc/B.E. e se l utente è un nominativo da anagrafe. 15

19 Figura

20 2.3 Apertura contatto inserito in precedenza Dopo il Login e l accesso allo Sportello Sociale (Cap.1), la pagina si apre proponendo l elenco dei contatti inseriti in un range di date mensile (fig.2.27). Figura 2.27 Da questa maschera è possibile: Inserire un Nuovo Contatto (Par.2.1). Eseguire una ricerca dei contatti inseriti: inserendo una data nel campo date e cliccando Modificare o visualizzare uno specifico contatto. Stampare un contatto. E possibile ordinare i contatti nell elenco per Id, Cognome e Nome, Data e Nodo selezionando l intestazione della colonna corrispondente (fig.2.27). Figura 2.28 Dalla griglia che elenca i contatti inseriti, cliccare sull icona Apri contatto necessario apportare le modifiche. 17 relativa al soggetto su cui è

21 Nota: è possibile modificare solo i contatti inseriti dal proprio operatore o Nodo, gli altri sono solo consultabili attraverso il pulsante. Il programma apre il contatto in Modifica: è possibile cambiare i dati generali ed accedere alla maschera dei bisogni (fig.2.29). Figura 2.29 Per dettagli sulla modifica dei contatti vedere i paragrafi e Al termine delle modifiche cliccare per salvare i dati inseriti RICERCA NOMINATIVA UTENTE O RICHIEDENTE Dall elenco dei contatti inseriti è possibile ricercare in maniera nominativa gli utenti o i richiedenti del contatto. Inserire cognome e nome nella finestra (fig. 2.30), selezionare se si vuole cercare per utente o richiedente, quindi cliccare su Figura

22 Vengono caricati solo i contatti corrispondenti al nominativo inserito. 2.4 Statistiche Cliccando su si apre la finestra di figura Figura 2.31 Cliccare su Statistiche Osservatorio e quindi su figura per accedere alla schermata mostrata in Figura 2.32 All apertura vengono visualizzati tutti i contatti inseriti allo sportello sociale. E possibile applicare dei filtri per visualizzare solo una parte dei contatti. Una volta ottenuta la visualizzazione desiderata, è possibile esportare la griglia verso tre programmi: 19

23 1. Microsoft Excel 2. Open Office Calc (simile ad Excel ma gratuito) 3. CSV (comma separated value) 4. Microsoft Word Per eseguire questa operazione selezionare il programma verso cui esportare dalla finestra di figura 2.33 Figura

24 Capitolo 3 Cartella Socio-Sanitaria 3.1 Creazione di una Cartella a partire dal contatto PRE REQUISITI E possibile creare una domanda a partire da un contatto inserito allo Sportello Sociale. La domanda creata conterrà i dati precedentemente inseriti. Dalla maschera dei Bisogni Espressi (fig. 3.1 vedi per dettagli Cap.2 par ) occorre aver selezionato almeno una voce nella colonna Acc/B.E. e che l utente sia un nominativo da anagrafe. 21

25 Figura 3.1 Per inserire una Cartella a partire da un contatto aprire lo sportello sociale, dall elenco dei contatti cliccare in corrispondenza di quello desiderato, selezionare. La cartella è composta da quattro sezioni: Soggetti Domanda Accoglienza Pai (Allegati, se previsti nella configurazione). La cartella viene aperta nella prima sezione da compilare: Soggetti. 22

26 3.2 SEZIONE SOGGETTI La cartella appena creata sarà a nome dell utente inserito nel contatto. SEZIONE SOGGETTI Figura 3.2 Dalla testata principale è possibile visualizzare / modificare i dati anagrafici sia dell Utente che del Referente. Per visualizzare l anagrafica dei Soggetti basta cliccare sul nome dell utente o del referente, si aprirà la maschera di dettaglio ( Fig.3.2) SOGGETTI LEGATI AL NUCLEO Cliccando sul pulsante maschera di figura 3.3. di ( fig.3.2) si aprirà la 23

27 Figura 3.3 Selezionare il tipo di nucleo da Aggiungere : - Nucleo convivente - Rete sociale estesa - Nucleo affidatario Cliccare sul pulsante. Il pulsante accanto ad ogni nominativo (fig.3.4 e 3.5) consente di compiere alcune operazioni: - Dettagli soggetto: per inserire le informazioni relative alla persona del nucleo (fig. 3.6). - Dettaglio anagrafe: per aprire la maschera dei dettagli anagrafici del nominativo (fig.3.7). - Elimina soggetto: per eliminare il soggetto inserito. Figura

28 Figura 3.5 Figura 3.6 Cliccando sulla voce dettaglio Anagrafe è possibile integrare ulteriori informazioni : Figura

29 - Indirizzi - Recapiti I dati inseriti nella sezione sia nella sezione Indirizzi e Recapiti Potranno essere visualizzati nella testata principale della Sezione Soggetti di ( Fig.4) (Fig3.4.) Target della Cartella il target definisce l area di appartenenza della cartella. Se questa è creata a partire dal contatto, viene impostato automaticamente a seguito della scelta dell intervento. Il Target può essere impostato espressamente in cartella, selezionando l area di riferimento : Conseguentemente, gli interventi visibili e selezionabili saranno unicamente quelli ad esso collegati. Nella sezione Soggetti è visibile il Nucleo familiare di riferimento e Rete estesa. Note - È stato inserito un campo descrittivo, presente nell intestazione (dimensione massima di 4000 caratteri). 26

30 3.3 Sezione Domanda In questa sezione vengono inserire i Servizi richiesti. Inoltre verranno riportati quelli selezionati nel modulo Sportello sociale. È possibile filtrare per categoria o per descrizione : Figura 3.8 La maschera di (Fig.3 4) Sarà presente in tutte le sezioni della cartella ( Soggetti, Domanda, Accoglienza, Pai ) Per selezionare i servizi sceglierli cliccare (fig. 3.9). La maschera successiva sarà quella del dettaglio servizio dove sarà possibile integrare ulteriori informazioni sul servizio scelto : Fig

31 Accanto ad ogni servizio è presente l icona eliminare il servizio. per inserire i dettagli del servizio (fig. 3.9) oppure Al termine, fare clic su per tornare alla schermata precedente. 3.4 ACCOGLIENZA L icona apre le pagina in scrittura per l operatore di sportello 3.10 Figura 3.10 Inserire i dati di conoscenza ( medico, operatore di presunta attribuzione) 3.5. Sezione PAI L apertura del PAI è di competenza dell assistente sociale quindi non viene visualizzato se la cartella è nuova oppure se non è ancora stato aperto. 28

32 3.6. Sezione Allegati Selezionare il pulsante Aggiungi ed inserire una descrizione (Fig. 3.16) Figura 3.15 Figura 3.16 E possibile NON inserire un allegato immediatamente ma farlo in un secondo momento. Una volta aggiunto, sarà presente una riga (fig. 3.16) con un icona di dettaglio che consente: Figura

33 La voce Dettagli allegato riporta alla figura 3.16 che permette di allegare il documento in un momento successivo Salvataggio della cartella Cliccando sul pulsante (fig. 3.18) si apre un menù che propone diverse opzioni di salvataggio Figura 3.18 Salva Cartella: crea una versione privata della cartella, significa che tutte le modifiche apportate alla cartella dell utente da parte dell operatore di sportello non saranno visibili dall assistente sociale ed i dati modificati saranno sovrascritti. Salva la versione pubblica (creazione dello storico): crea una versione pubblica della cartella. Le modifiche effettuate nella cartella da parte dell operatore di sportello saranno visualizzate anche dall assistente sociale, al primo accesso alla cartella, ed i dati saranno sempre recuperabili navigando nelle sue versioni. Le versioni della cartella sono visualizzabili cliccando su Versione non impostata (fig. 3.19). Ogni versione è sempre e solo in sola lettura. Nota: la versione corrente, sulla quale si ha la possibilità di modifica è solo la versione Non impostata; il programma all apertura della cartella porta sempre nella versione di lavoro. Figura

34 INOLTRO Dal pulsante Salva utilizzare la funzione di inoltro per inviare in modo specifico una cartella Dalla maschera in primo piano, Figura 3.20 Figura 3.21 Scegliere la Funzione, Operatore e compilare il campo Motivo / Note. Nota: Motivo / Note sarà presente in elenco ed immediatamente, quindi, visibile dalla funzione o operatore ricevente. In elenco sarà inoltre visibile chi ha inoltrato la cartella e la data dell avvenuto inoltro (fig. 3.22). 31

35 Figura 3.22 Nota: quando si inoltra una cartella al Responsabile del Caso (RC) è opportuno specificare, oltre alla Funzione, anche il nome dell Operatore in modo che cartelle inoltrate vengano visualizzate immediatamente nella scrivania del Responsabile del Caso. 3.8 Creazione di una cartella dalla sezione Cartella Socio-Sanitaria Dal menù principale, cliccare su. Si apre la schermata di figura Figura

36 Per creare una nuova Cartella, cliccare su. Scegliere il nodo di lavoro dalla lista e cliccare su per scegliere selezionare il nominativo dell utente (la procedura è la stessa descritta nel paragrafo 2.2). Cliccare su per procedere all inserimento. Figura 3.25 Il programma si apre sulla maschera di inserimento nuova cartella (fig. 3.26). Si procede all inserimento come indicato nel paragrafo 3.2 e successivi. Figura

37 3.9 Elenco / Cruscotto Il programma si apre mostrando l elenco delle cartelle non lette (fig. 3.27): tutte le cartelle nuove oppure su cui è stata fatta una modifica non ancora vista. Queste sono evidenziate ed ordinate per data ultima versione. Figura 3.27 Cliccando su Clicca per aprire l albero a sinistra della maschera sarà visibile un navigatore che riassume la situazione delle cartelle presenti nel nodo su cui ci si logga (fig 3.27). Il nodo è riconoscibile perché riportato nell albero. Nota: per i dettagli del Cruscotto si rimanda all How To Cruscotto La parte sovrastante l elenco mostra alcuni campi su cui è possibile agire con un filtro. È possibile cercare un cartella per Cognone, Nome, Tipo soggetto e Dal / Al. Cliccare quindi sul pulsante Filtro. Anche sola lettura - visualizza le cartelle non in scrittura sul proprio nodo. Versioni del mio gruppo se spuntato fa vedere solo l ultima versione salvata del gruppo di appartenenza. 34

38 Capitolo 5 Appendice 5.1 Note tecniche Al 01/05/2011 l unico browser supportato è Mozilla Firefox versione 3.6.X Al 01/05/2011 occorre abilitare i javascript Al 01/05/2011 occorre che siano abilitati i contenuti ActiveX. 35

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote

Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Sistema informativo SINTESI Guida alla presentazione dell offerta e alla gestione dei servizi per il lavoro mediante lo strumento della dote Provincia Settore Cultura, Formazione e Lavoro Servizio Politiche

Dettagli

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS...

ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... Manuale Utente (Gestione Formazione) Versione 2.0.2 SOMMARIO 1. PREMESSA... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA HELIOS... 4 2.1. Pagina Iniziale... 6 3. CARICAMENTO ORE FORMAZIONE GENERALE... 9 3.1. RECUPERO MODELLO

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE

Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) - GUIDA PER L UTENTE GENITORE Planet School Guida per l utente GENERIC (GENITORE) 2 - GUIDA PER L UTENTE GENITORE 1. LA TESSERA DEI SERVIZI La tessera dei servizi è un badge (tessera di dimensioni simili ad un bancomat con banda magnetica

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo Edilnet Web Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Archimede Beta 1. Manuale utente

Archimede Beta 1. Manuale utente Archimede Beta 1 Manuale utente Archimede (Beta 1) Antares I.T. s.r.l. Indice Prerequisiti... 3 Installazione... 3 Accesso... 4 Recupero password... 4 Scadenza password... 4 Gestione Clienti... 6 Ricerca

Dettagli

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da:

Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione dei ticket Manuale utente Data Emissione: 31/01/2012 Codice Doc: Manuale_Operatore Emesso da: Verificato da: Approvato da: Accettato da: Sistema Informativo per la Gestione

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Edilnet Soldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 Cfp Informatica Srl

Dettagli

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO

GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO GUIDA TECNICA ALLA RENDICONTAZIONE SU SIRIO Guida per l Istituto Convenzionato Versione 1.1 Sommario 1 Novità nella procedura informatica... 2 2 Valutazione tecnica... 2 2.1 Valutazione costi... 2 2.2

Dettagli

INPS. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area Invalidità Civile INVER INTERNET. Manuale utente e descrizione dell applicazione

INPS. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Area Invalidità Civile INVER INTERNET. Manuale utente e descrizione dell applicazione Istituto Nazionale Previdenza Sociale INPS Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Area Invalidità Civile Documento: Manuale utente e descrizione dell applicazione Data: 21 Marzo 2013 Versione:

Dettagli

Reingegnerizzazione ed evoluzione degli applicativi del settore civile della Giustizia finalizzata al Processo Telematico

Reingegnerizzazione ed evoluzione degli applicativi del settore civile della Giustizia finalizzata al Processo Telematico Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE GENERALE PER I SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI Reingegnerizzazione ed evoluzione degli applicativi

Dettagli

Manuale operatore CUP on-line (v.1)

Manuale operatore CUP on-line (v.1) Manuale operatore CUP on-line (v.1) In questo manuale sarà effettuata una panoramica sull utilizzo e sulle principali funzioni del programma CUP (Centro Unico di Prenotazione), disponibile on-line agli

Dettagli

Manuale Backoffice. 1 Introduzione. 2 Attivazione del Backoffice

Manuale Backoffice. 1 Introduzione. 2 Attivazione del Backoffice Manuale Backoffice Indice 1 Introduzione... 1 2 Attivazione del Backoffice... 1 3 Impostazione di un agenda... 3 3.1 Modificare o creare un agenda... 3 3.2 Associare prestazioni a un agenda... 4 3.3 Abilitare

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende)

DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) DFPA 2013 (Dispositivo Fondo Pensione Aziende) MANUALE UTENTE Pagina 1 SOMMARIO 1. ACCESSO AL SISTEMA... 3 1.1 PRIMO ACCESSO... 3 1.2 ACCESSO SUCCESSIVO... 5 1.3 PASSWORD DIMENTICATA... 6 2. HOMEPAGE...

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere

Piattaforma di scambio delle Garanzie di Origine Estere Manuale d utilizzo 1 di 31 Indice dei Contenuti 1 Introduzione... 4 1 Accesso al portale Garanzie di Origine GO estere... 4 2 Primo accesso al portale GO estere (Scelta del profilo)... 4 2.1 Profilo Impresa

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

Prontuario PlaNet Contabilità lavori

Prontuario PlaNet Contabilità lavori Prontuario PlaNet Contabilità lavori Status: Definitivo Pag. 1/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc INDICE PREMESSA...3 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE...4 ATTIVITÀ AMBITO DEL PROCESSO...5 Accesso

Dettagli

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE

Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA ONLINE Programma Statistico Nazionale Rilevazione IST-02082 Le tecnologie dell informazione e della comunicazione nelle Pubbliche amministrazioni locali Manuale per la compilazione del modello mediante la PROCEDURA

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore

Sistema Gestione Turni. Istruzioni Operative per il Gestore Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Antares 3000 S.r.l.s. - Sistema Gestione Turni Istruzioni Operative per il Gestore Pagina 1 Sommario Premessa... 3 Presentazione iniziale... 4

Dettagli

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12)

Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede al portale. (disponibile da 2/7/12) Manuale utente per l ordine online del materiale pubblicitario e modulistica, biglietti da visita e timbri Versione 1.0 del 18/6/12 Login Digitando nel browser https://db.issfacilityservices.it si accede

Dettagli

E-Learning Platform - Manuale Utente v1.3 MANUALE UTENTE

E-Learning Platform - Manuale Utente v1.3 MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Ultimo aggiornamento: Luglio 2015 1 Sommario Introduzione... 3 Modalità di accesso alla piattaforma Docebo... 4 1 Accesso alla piattaforma... 4 1.1 Recupero password... 5 2 Panoramica della

Dettagli

CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA

CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA CREARE IL SITO DI UN UFFICIO/STRUTTURA AMMINISTRATIVA A. Come accedere alla propria area di lavoro B. Creare una nuova pagina C. Creare un sotto-sito D. Modificare lo stile dei menù E. Pubblicare le pagine

Dettagli

Dicembre 2005 v. 1.0.0

Dicembre 2005 v. 1.0.0 Dicembre 2005 v. 1.0.0 SOMMARIO REGISTRO UNICO DEI RICETTARI...3 INQUADRAMENTO GENERALE...3 REQUISITI PER L USO DELL APPLICATIVO...3 OBIETTIVI E PRINCIPALI FUNZIONALITÀ...3 MODALITÀ DI ACCESSO...4 CARATTERISTICHE

Dettagli

CONTATTI In questa sezione si gestiscono i contatti e si selezionano i destinatari dei comunicati

CONTATTI In questa sezione si gestiscono i contatti e si selezionano i destinatari dei comunicati LOGIN Inserite nella pagina del login (figura 1) i dati che avete ricevuto in seguito alla vostra registrazione e cliccate su "invia" per accedere al sistema. Fate attenzione a rispettare maiuscole e minuscole

Dettagli

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144 144 - Ve.Net.energia-edifici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Nome doc.: Manuale Utente 144 Ve.Net. Energia-edifici

Dettagli

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015]

Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [10/09/2015] Manuale d uso [del 10/09/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Introduzione... 2 Guida all installazione... 2 Login...

Dettagli

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password

Utilizzo di Blue s. Avvio di Blue s C A P I T O L O 7. Come avviare il programma e inserire la password Capitolo 7 83 C A P I T O L O 7 Avvio di Blue s Questo capitolo introduce l'utilizzatore all'ambiente di lavoro e alle funzioni di aggiornamento delle tabelle di Blue s. Blue s si presenta come un ambiente

Dettagli

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE

GESTIONE PRESENZE MANUALE PER COMINCIARE GESTIONE PRESENZE MANUALE Gestione archivi La prima operazione da effettuare, per poter utilizzare gestione presenze, è la creazione dell archivio dove saranno memorizzati tutti i dati riconducibili ad

Dettagli

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO

A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO SEZIONE SISTEMI INFORMATIVI A39 MONITORAGGIO ALLIEVI WEB REGISTRO INFORMATIZZATO MANUALE OPERATIVO INDICE: Premessa pag. 2 Accesso pag. 2 Richiesta accesso per la gestione dei corsi sulla sicurezza pag.

Dettagli

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti

Manuale Utente. Sistema Informativo Ufficio Centrale Stupefacenti Manuale Utente Sistema Informativo Ufficio Sistema di registrazione Registrazione Utenti.doc Pag. 1 di 18 Accesso al sistema Il, quale elemento del NSIS, è integrato con il sistema di sicurezza e di profilatura

Dettagli

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB INDICE 1. Accesso al sistema 1.1 Barra di controllo 1.2 Configurazione Account 1.3 Prezzi & Copertura 2. Utility & Strumenti 3. Messaggistica 3.1 Quick SMS 3.2 Professional

Dettagli

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE

MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE 1/20 MANUALE OPERATIVO DENUNCIA ON LINE INDICE 1 SCOPO E CONTENUTO DEL DOCUMENTO... 3 2 RIFERIMENTI... 3 3 ACCESSO ALL APPLICATIVO... 3 3.1 Primo accesso... 4 3.2 Accessi successivi... 7 3.2.1 Password

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814

TaleteWeb. Funzionalità Trasversali e configurazioni generali. 1 rev. 0-280814 TaleteWeb Funzionalità trasversali e configurazioni generali 1 rev. 0-280814 Indice Per accedere ad un applicazione... 3 La home page di un applicazione... 4 Come gestire gli elementi di una maschera...

Dettagli

Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale

Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale Associazione Nazionale Carabinieri Presidenza Nazionale Sommario I. COME INIZIARE... 2 II. MAIL (POSTA)... 3 A) CONTROLLO DELLA POSTA... 3 B) NUOVO MESSAGGIO... 5 C) CAMBIO PASSWORD... 6 III. GESTIONE

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni

Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni Manuale delle funzioni client per lo scambio dei dati tra cassa ed enti esterni EdilnetSoldo EdilnetWeb Sistema On Line Denunce Operai Sportello virtuale per gli utenti aperto h24 CfpInformaticaSrl Release1.4

Dettagli

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008

MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 MANUALE PERSONALIZZAZIONE STAMPE PROGRAMMI ARGO DEL 12/05/2008 Tutti i nominativi riportati in questo documento sono inventati e non riconducibili a nessuna persona realmente esistente (in ottemperanza

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem

Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Manuale Utente ServizioFatturaNoProblem Versione 5.1 29/10/2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 4 1.1 Autenticazione... 4 1.2 Schermata principale... 6 2. Profilo utente... 8 2.1 Visualizzazione

Dettagli

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07

FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE. ultima revisione: 21/05/07 FATTURE PROFESSIONISTI 1.5 MANUALE UTENTE ultima revisione: 21/05/07 Indice Panoramica... 1 Navigazione... 2 Selezionare una Vista Dati... 2 Individuare una registrazione esistente... 3 Inserire un nuova

Dettagli

On-line Corsi d Informatica sul Web

On-line Corsi d Informatica sul Web On-line Corsi d Informatica sul Web Corso base di Excel Università degli Studi della Repubblica di San Marino Capitolo 1 ELEMENTI DELLO SCHERMO DI LAVORO Aprire Microsoft Excel facendo clic su Start/Avvio

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di aiuto Manuale Operativo Utente Controllo

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Corso introduttivo all utilizzo di TQ Tara Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Tara mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione spiega

Dettagli

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton SOMMARIO CENNI GENERALI... 3 STAMPA ORDINI... 18 STAMPA PACKING LIST... 21 STAMPA SCONTRINI... 24 STAMPA ARTICOLI VENDUTI... 30 STAMPA

Dettagli

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line

Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line Manuale per la compilazione dei Questionari di rilevazione Monitor440 Modalità On-line e Off-Line INVALSI Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione Via Borromini,

Dettagli

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200

MANUALE UTENTE. TeamPortal Console Dipendente 20120200 MANUALE UTENTE INTRODUZIONE... 3 PERMESSI (ACLA / ACLE)... 4 FUNZIONI DISPONIBILI... 5 Menu del modulo Consolle... 5 Documenti dipendente... 7 Cronologia / Novità...7 Consultazione documenti...8 Ricerca...

Dettagli

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA

GUIDA ALL USO DELL AREA RISERVATA GUA ALL USO DELL AREA RISERVATA Sommario PREMESSA... 2 1 Come accedere all Area Riservata... 3 2 del Pannello di gestione del sito web... 4 3 delle sezioni... 7 3.1 - Gestione Sito... 7 3.1.1 - AreaRiservata...

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE

ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE ISTRUZIONI DI COMPILAZIONE I due files (CPP.xls per il Consiglio Pastorale Parrocchiale e CPCP.xls per il Consiglio Pastorale della Comunità Pastorale) devono essere scaricati sul proprio PC: non è possibile

Dettagli

GUIDA ALL INSERIMENTO DEI DATI PAES

GUIDA ALL INSERIMENTO DEI DATI PAES GUIDA ALL INSERIMENTO DEI DATI PAES Indice 1 MENU PAES... 5 1.1 ADESIONE AL PATTO DEI SINDACI... 5 1.2 CARICAMENTO DATI... 6 1.2.1 Il template vuoto... 6 1.2.2 Caricamento file PAES compilato... 7 1.3

Dettagli

Presentazione funzionale. (utente redattore) Portale SPORVIC

Presentazione funzionale. (utente redattore) Portale SPORVIC TD Group S.p.A. www.tdgroup.it Presentazione funzionale (utente redattore) Portale SPORVIC TD Group S.p.A. Via del Fischione, 19 56019 Vecchiano - Migliarino P. (PI) Tel. (+39) 050.8971 Fax (+39) 050.897

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI 1. Introduzione... 2 2. Accesso al programma... 2 2.1. Menù principale... 3 3. Dati Fornitura... 3 3.1. Sezione - Dati Fornitura... 4 3.2. Sezione Soggetto richiedente la registrazione...

Dettagli

La grafica con Word. La parte evidenziata è una Riga. La parte evidenziata è una Colonna. La parte evidenziata è una Cella

La grafica con Word. La parte evidenziata è una Riga. La parte evidenziata è una Colonna. La parte evidenziata è una Cella 9 La grafica con Word Lezione 09 Word non è un programma di grafica e, pertanto, non può sostituire i programmi che sono abilitati alle realizzazioni grafiche. Nonostante tutto, però, la grafica in Word

Dettagli

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1

Workshop NOS Piacenza: progettare ed implementare ipermedia in classe. pag. 1 1. Come iscriversi a Google Sites: a. collegarsi al sito www.google.it b. clic su altro Sites Registrati a Google Sites e. inserire il proprio indirizzo e-mail f. inserire una password g. re-inserire la

Dettagli

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016

U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 U N I O N C A F GUIDA ALLA COMPILAZIONE ONLINE DEL MODELLO 730/2016 PREMESSA ISCRIZIONE: ricordiamo agli utenti che la USERNAME e la PASSWORD di accesso hanno durata annuale. Per fruire del servizio di

Dettagli

Gestione Informatizzare Servizi Socio Sanitari. Versione FULL Funzioni abilitata a Resp. di Struttura e Operatori

Gestione Informatizzare Servizi Socio Sanitari. Versione FULL Funzioni abilitata a Resp. di Struttura e Operatori GISSS Gestione Informatizzare Servizi Socio Sanitari Distribuito da TREF di Enzo Gravina via Venezia 4, San Benedetto del Tronto enzo.gravina@tref.it 334.6862665 Assistenza: gisss@tref.it Versione FULL

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010

Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010 Come installare un nuovo account di posta elettronica in Outlook 2010 La nuova casella di posta elettronica per la parrocchia è fornita con una password di sistema attivata. Se lo si desidera è possibile

Dettagli

MANUALE OPERATORE E VISITATORE BANCA DATI SPRAR

MANUALE OPERATORE E VISITATORE BANCA DATI SPRAR Pag. 1 di 95 OPERATORE E VISITATORE BANCA DATI Istituito ai sensi dell art. 32 della legge 189/02 e affidato dal Ministero dell Interno all ANCI mediante convenzione Pag. 2 di 95 SOMMARIO 1Introduzione...4

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access)

VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access) VISO - OPERE PARAMASSI (Versione Access) Installazione e avvio del programma VISO Per ogni contratto stipulato per il censimento delle opere di protezione, viene esportato un DB Viso dalla banca dati centrale

Dettagli

Sistema Informativo per l Orientamento Manuale d uso

Sistema Informativo per l Orientamento Manuale d uso Sistema Informativo per l Orientamento Manuale d uso www.reteorientamento.it Per informazioni ed assistenza Mediaera srl Tel 06 8559926 MANUALE D USO MAP-0 MANUALE D USO MAP-0... 1 Premessa... 2 Requisiti

Dettagli

Word processor funzione Stampa Unione

Word processor funzione Stampa Unione Word processor funzione Stampa Unione La funzione Stampa unione permette di collegare un documento che deve essere inviato ad una serie di indirizzi ad un file che contenga i nominativi dei destinatari.

Dettagli

Introduzione. EMS è un sistema di raccolta e gestione ordini clienti. Si compone in due parti:

Introduzione. EMS è un sistema di raccolta e gestione ordini clienti. Si compone in due parti: Introduzione EMS è un sistema di raccolta e gestione ordini clienti Si compone in due parti: Il sistema centrale che raccoglie e convalida gli ordini e altri dati inviati dagli agenti. Il sistema client

Dettagli

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE

CONTI CORRENTI CONTI CORRENTI PREMESSA MENU PRINCIPALE PREMESSA MENU PRINCIPALE Il programma ARGO costituisce uno strumento flessibile, affidabile e semplice per venire incontro alle esigenze delle Istituzioni scolastiche in materia di gestione informatizzata

Dettagli

VIRTUAL MAIL. Guida rapida di utilizzo

VIRTUAL MAIL. Guida rapida di utilizzo VIRTUAL MAIL Guida rapida di utilizzo Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SERVIZIO... 4 Requisiti di sistema... 4 3. PROFILO... 5 Menu Principale... 5 Pagina Iniziale... 5 Dati Personali... 6 4.

Dettagli

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE

Manuale Utente. RADAR Osservatorio Lazio MANUALE UTENTE Manuale Utente RADAR Osservatorio Lazio LAIT LAZIO INNOVAZIONE TECNOLOGICA S.P.A. Sede legale: Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7-00145 Roma Sede operativa: Via Adelaide Bono Cairoli, 68 00145 Roma Tel: 06/51689800

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 1.2 Menù e nome utente... 5 2. Profilo utente...

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

Ri.Um. Gestione Risorse Umane

Ri.Um. Gestione Risorse Umane RiUm Ri.Um. Gestione Risorse Umane SOMMARIO 1. INTRODUZIONE 4 1.1. COS E RI.UM.... 4 1.2. PREREQUISITI... 4 2. RI.UM. 5 2.1. AVVIO... 5 2.2. CONSULTAZIONE TABELLE... 6 2.3. GESTIONE TABELLE... 6 2.3.1

Dettagli

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem

Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Manuale Front-Office Servizio ConservazioneNoProblem Versione 2.0 29 OTTOBRE 2015 1 Sommario 1. Accesso all applicazione web... 3 1.1 Autenticazione... 3 2. Logout... 4 3. Profilo azienda... 5 3.1 Ricerca

Dettagli

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione

Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Dipartimento per le Libertà Civili e l Immigrazione Sistema inoltro telematico Manuale utente Versione 10 Data aggiornamento: 14/09/2012 Pagina 1 (25) Sommario 1. Il sistema di inoltro telematico delle

Dettagli

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE

Pagina 1 di 16. Manuale d uso 626 VISITE MEDICHE Pagina 1 di 16 Manuale d uso MANUALE D USO 626 Visite Mediche Copyright GRUPPO INFOTEL s.r.l.- Via Strauss 45 PBX 0828.302200 Battipaglia (SA) Windows e Ms-Word sono marchi registrati dalla Microsoft Corporation

Dettagli

1. ACCESSO AL PORTALE easytao

1. ACCESSO AL PORTALE easytao 1. ACCESSO AL PORTALE easytao Per accedere alla propria pagina personale e visualizzare la prescrizione terapeutica si deve possedere: - un collegamento ad internet - un browser (si consiglia l utilizzo

Dettagli

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express

1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express 1 Configurazione del programma di Posta Elettronica MS Outlook Express In questo capitolo vengono descritte le operazioni per la configurazione dell account di posta su MS Outlook Express. 1.1 Configurazione

Dettagli

Guida all utilizzo di Cesarnet

Guida all utilizzo di Cesarnet Guida all utilizzo di Cesarnet 17/03/2009 Edizione 03/09 1 Sommario 1) Introduzione: cos è Cesarnet pag. 3 2) Entry Page pag. 5 3) Home Page: pagina di benvenuto pag. 7 4) Anagrafica pag. 10 5) Ordini

Dettagli

WebMail: Manuale per l'utente

WebMail: Manuale per l'utente WebMail: Manuale per l'utente Indice generale Introduzione...4 Login alla webmail...5 Leggere e gestire i messaggi di posta...6 Scrivere un messaggio di posta...16 Altre funzioni...22 Rubrica...22 Impostazioni...32

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE

SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE In collaborazione con: Regioni e Province autonome, Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, ITACA SERVIZIO CONTRATTI PUBBLICI PROGRAMMAZIONE AliProg4 Programmazione Servizio web per la creazione

Dettagli

Sistema Informativo ClicPrevenzione

Sistema Informativo ClicPrevenzione Sistema Informativo ClicPrevenzione Controllo del documento Codice e titolo ClicVaccinazione Manuale Utente Versione 1.00 Data 04/11/2015 Autore Breve descrizione Stato Approvato da Lista di distribuzione

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI

SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI SIFORM MANUALE PROGETTI FORMATIVI AVVIO ATTIVITA GESTIONE DIDATTICA GESTIONE OPERATIVA 1 Amministrazione...3 1.1 Profili utente...3 1.2 Profilazione...4 1.3 Utenti...5 2 Sezione Anagrafica delle Imprese...7

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale

Pannello controllo Web www.smsdaweb.com. Il Manuale Pannello controllo Web www.smsdaweb.com Il Manuale Accesso alla piattaforma Accesso all area di spedizione del programma smsdaweb.com avviene tramite ingresso nel sistema via web come se una qualsiasi

Dettagli

GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5

GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5 Manuale Operatore Storage Trading System INDICE 1 GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5 2 LAYOUT GENERALE...6 2.1 MENÙ DI NAVIGAZIONE... 6 2.2 PULSANTI DI AZIONE... 7 2.3 PAGINE ELENCO...

Dettagli