Evento informativo sulla mobilità aziendale introduzione della tassa di collegamento. giovedì 7 luglio Cadempino

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Evento informativo sulla mobilità aziendale introduzione della tassa di collegamento. giovedì 7 luglio Cadempino"

Transcript

1 Evento informativo sulla mobilità aziendale introduzione della tassa di collegamento giovedì 7 luglio Cadempino

2 Indice 2 u u u u u Dati essenziali della tassa di collegamento Riduzione della tassa per chi diminuisce il numero di posteggi Decreto legislativo di 2 milioni di CHF per provvedimenti di mobilità aziendale Conseguenze in caso di nuova edificazione e di ristrutturazione di edifici aziendali (ampliamento compreso) Prossimi passi di AITI

3 Dati essenziali della tassa di collegamento 3 ü Iscritto nella Legge sui trasporti pubblici sin dal 1994 e approvato in forma modificata dal Parlamento cantonale nel dicembre 2015, il principio della tassa di collegamento prevede che chi genera importanti correnti di traffico è tenuto a contribuire al finanziamento dell offerta di trasporto pubblico tramite il versamento di una tassa di collegamento ü La Legge sui trasporti pubblici con il relativo Regolamento sulla tassa di collegamento sono stati pubblicati il 1 luglio 2016 sul Foglio ufficiale. Entro trenta giorni dalla loro pubblicazione è possibile inoltrare ricorso al Tribunale federale chiedendo eventualmente l effetto sospensivo. Ricorsi sono possibili anche contro la singola decisione di tassazione ü A essere assoggettati dal 1 agosto 2016, per un periodo di prova di 3 anni, saranno 194 proprietari di aree di parcheggio (aziende, centri commerciali, Confederazione, Cantone e Comuni) con più di 50 posti auto, presenti in 67 comuni del territorio ticinese, in prevalenza nel Sottoceneri

4 Dati essenziali della tassa di collegamento 4 I Comuni dove si pagherà la tassa: Agno, Arbedo-Castione, Ascona, Balerna, Bedano, Bellinzona, Biasca, Bioggio, Brione s/minusio, Brissago, Cadempino, Cadenazzo, Camorino, Canobbio, Caslano, Castel San Pietro, Chiasso, Chiasso-Pedrinate, Claro, Coldrerio, Collina d'oro-gentilino, Collina d'oro-montagnola, Comano, Cresciano, Cugnasco, Gerra-Cugnasco, Cureglia, Gambarogno Magadino, Gambarogno-Contone, Giubiasco, Gordola, Grancia, Gravesano, Gudo, Lamone, Lavertezzo, Locarno, Losone, Lugano-Barbengo, Lugano-Breganzona, Lugano-Cadro, Lugano-Castagnola, Lugano-Davesco Soragno, Lugano- Gandria, Lugano, Lugano-Pambio Noranco, Lugano-Pazzallo, Lugano- Pregassona, Lugano-Viganello, Magliaso, Manno, Maroggia, Massagno, Melano, Melide, Mendrisio-Capolago, Mendrisio-Genestrerio, Mendrisio- Ligornetto, Mendrisio, Mendrisio-Rancate, Mezzovico-Vira, Minusio, Monte Carasso, Monte Ceneri, Sigirino, Monte Ceneri-Rivera, Morbio Inferiore, Muralto, Muzzano, Novazzano, Orselina, Osogna, Paradiso, Ponte Tresa, Porza, Pura, Riva San Vitale, Ronco s/ascona, Sant'Antonino, Savosa, Sementina, Sorengo, Stabio, Tenero-Contra, Torricella-Taverne, Vacallo, Vezia

5 Dati essenziali della tassa di collegamento 5 ü A stabilire l ammontare della tassa è il Regolamento d applicazione. Essa è fissata in CHF 3.50 al giorno per posteggi destinati al personale e ad altri utenti che si spostano in modo sistematico e in CHF 1.50 per stalli destinati a clienti e visitatori. La tassa è applicata ai proprietari di superfici con almeno 50 posteggi ü I giorni di assoggettamento si calcolano sui giorni lavorativi dell anno, che potranno essere 250 (se 5 giorni lavorativi alla settimana), 300 (se 6 giorni lavorativi alla settimana) o 360 (se 7 giorni lavorativi alla settimana) ü Non sono soggetti alla tassa i posti auto e gli spazi destinati esclusivamente al servizio di abitazioni e a veicoli di servizio, fornitori, carico e scarico, esposizione e deposito ü Sono esentati anche i posti auto destinati esclusivamente ad attività alberghiere e di ristorazione, di svago e culturali (strutture sportive, espositive, cinema, teatri ecc.) o ai visitatori di strutture sociosanitarie o di culto

6 Dati essenziali della tassa di collegamento 6 ü Ai posteggi con meno di 100 posti auto si applica una riduzione progressiva della tassa, laddove la riduzione massima ammonta al 15% ed è conseguita in presenza di 50 posti auto ü I proprietari assoggettati alla tassa sono tenuti a dichiarare all autorità competente i dati necessari per il calcolo della tassa e a notificare i relativi cambiamenti. I proprietari assoggettati sono tenuti a fare tutto il necessario per consentire una tassazione completa ed esatta ü L autorità competente ha la facoltà di compiere tutti gli atti necessari all imposizione della tassa, segnatamente di eseguire o far eseguire il conteggio dei posteggi potenzialmente oggetto della tassa, se necessario anche senza preavviso e accedendo alla proprietà privata ü Se i proprietari assoggettati, nonostante diffida, non soddisfano i loro obblighi procedurali oppure se la tassa non può essere accertata esattamente per mancanza di dati, l autorità competente esegue la tassazione d ufficio in base a una valutazione ponderata

7 Dati essenziali della tassa di collegamento 7 ü La tassa non viene prelevata sui park and ride e sui posteggi pubblici così de finiti dai piani regolatori (limitatamente ai posteggi non riservati o concessi in abbonamento a utenti/pendolari) ü A specificare quali sono i posteggi esentati dalla tassa e a definire i concetti di connessione spaziale e funzionale è il Regolamento d applicazione ü Per connessione spaziale si intende un posteggio unitario situato però su due mappali diversi, quindi da calcolare come un tutt uno ü Situazione analoga per un parcheggio che ha una connessione funzionale, ovvero stalli suddivisi su più mappali, ma che adempiono a una medesima funzione. L esempio più semplice è quello dei negozi, dove per uno stesso centro commerciale possono esserci più posteggi in aree separate

8 Riduzione della tassa per chi riduce il numero di posteggi 8 ü In base all articolo 35f della Legge sui trasporti pubblici Gli assoggettati che riducono volontariamente il numero dei posti auto in esercizio beneficiano di una riduzione della tassa ü Un posto auto si considera dismesso quando è reso durevolmente inaccessibile agli autoveicoli e la dismissione è notificata al Municipio giusta l art. 11 della legge edilizia cantonale del 13 marzo 1991 ü La riduzione della tassa è concessa una tantum e ammonta all importo della tassa teoricamente dovuta durante un intero anno per i posti auto dismessi ü La riduzione di posteggi in applicazione dell art. 60 cpv. 4 del Regolamento della legge sullo sviluppo territoriale (RLst) del 20 dicembre 2011 (combinazione con un Piano di mobilità) permette di ottenere una riduzione ulteriore della tassa, equivalente al 25% dell importo della tassa teoricamente dovuta durante un anno intero per i posti auto così dismessi

9 Riduzione della tassa per chi riduce il numero di posteggi 9 ü La riduzione conseguente all introduzione di un Piano di mobilità è accordata per analogia anche in caso di formazione di nuovi posteggi in misura inferiore al numero dei posteggi necessari giusta l art. 60 cpv.1, 2 e 3 RLst. ü Lo sconto sarà valido anche per chi si è già mosso in questo senso, senza cioè attendere l entrata in vigore della tassa di collegamento

10 Decreto legislativo per provvedimenti di mobilità aziendale 10 Art. 1 È costituito un fondo di fr per il finanziamento di provvedimenti a favore della mobilità aziendale e altri progetti. Art. 2 ll fondo è utilizzato per sostenere l allestimento del piano di mobilità aziendale e le misure attuate da aziende insediate in Ticino che tramite lo stesso promuovono efficacemente la riduzione degli spostamenti con l automobile da parte dei propri dipendenti. Art. 3 Il Consiglio di Stato fissa, mediante decreto esecutivo, i criteri per la gestione del fondo e le relative modalità di accesso.

11 Decreto legislativo per provvedimenti di mobilità aziendale 11 Art. 4 Il Consiglio di Stato decide le modalità di finanziamento del fondo valutando la possibilità di attingere a una quota parte della tassa di collegamento. Art. 5 Trascorso il periodo quadro di 4 anni dalla costituzione del fondo il Consiglio di Stato presenta al Gran Consiglio un rapporto sui risultati conseguiti.

12 Decreto legislativo per provvedimenti di mobilità aziendale 12 ü Le domande per l ottenimento di un contributo devono essere presentate presso la Sezione della mobilità del DT, attraverso i moduli ufficiali scaricabili al sito internet e allegando un Piano di mobilità aziendale che indichi almeno: lo stato di fatto (numero di dipendenti; mezzi, tipo e abitudini di spostamento dei dipendenti; numero di posteggi esistenti) il numero di viaggi in automobile che non vengono più effettuati il numero di posteggi che vengono eliminati le possibilità di trasporto in alternativa all automobile con un solo occupante le eventuali altre misure la modalità per la gestione delle misure i costi e la tempistica di realizzazione

13 Decreto legislativo per provvedimenti di mobilità aziendale 13 ü Prima di ottenere i contributi si dovrà dimostrare che la misura garantisce un effettiva riduzione degli spostamenti con l automobile utilizzata singolarmente e del numero di posteggi, e che l ente promotore (costituito da uno o più soggetti giuridici) è tenuto a offrire garanzie di operatività a lungo termine ü I piani di mobilità aziendale, per i quali è previsto un contributo fino ad un massimo del 50% delle spese effettive, potranno essere studiati anche a livello di comparto. Attraverso lo studio di Piani di comparto, si potrà optare per un servizio di car poolig, di bike sharing, o di navette aziendali (acquisto o noleggio)

14 Decreto legislativo per provvedimenti di mobilità aziendale 14 Nel dettaglio, il contributo sarà concesso una tantum al netto di eventuali contributi di terzi, secondo i seguenti parametri: a) Piano di mobilità aziendale: fr. 2'000, al massimo il 50% delle spese effettive b) Piano di mobilità aziendale di comparto: l ente promotore può beneficiare di un contributo dal 50% all 80% della spesa fino ad un massimo di fr. 25'000 c) Biciclette aziendali: pensiline e posteggi per biciclette: fr. 100 per posto bicicletta, fino ad un massimo del 20% della spesa computabile; acquisto di biciclette per il bike sharing aziendale: fr. 200 per bicicletta convenzionale, rispettivamente fr. 600 per bicicletta elettrica, fino ad un massimo del 20% del costo

15 Decreto legislativo per provvedimenti di mobilità aziendale 15 d) Car pooling: per l avviamento del servizio in funzione del numero di dipendenti dell azienda: aziende con meno di 100 dipendenti: fr. 1'000 fino ad un massimo del 20% dei costi aziende che impiegano dai 100 ai 199 dipendenti: fr. 1'500 aziende che impiegano dai 200 ai 299 dipendenti: fr. 2'000 aziende con 300 e più dipendenti: fr. 2'500, più fr. 500 per ulteriori 100 dipendenti

16 Decreto legislativo per provvedimenti di mobilità aziendale 16 e) Navetta aziendale: per l avviamento del servizio in funzione del numero di dipendenti dell azienda: aziende con meno di 100 dipendenti: fr. 1'000, fino ad un massimo del 20% dei costi aziende che impiegano dai 100 ai 199 dipendenti: fr. 1'500 aziende che impiegano dai 200 ai 299 dipendenti: fr. 2'000 aziende con 300 e più dipendenti: fr. 2'500, più fr. 500 per ulteriori 100 dipendenti Per l acquisto di veicoli: furgoncini fino a 3'500 kg per il trasporto di persone con oltre 9 posti a sedere compreso quello del conducente (Classe M1): contributo del 20% del prezzo fino ad un massimo di fr. 10'000 autobus con peso totale fino a kg (classe M2): contributo del 20% del prezzo fino ad un massimo di fr. 35'000 autobus (classe M3): contributo del 20% del prezzo fino ad un massimo di fr. 50'000

17 Decreto legislativo per provvedimenti di mobilità aziendale 17 f) Infrastruttura per l attuazione delle misure in favore della mobilità aziendale: il contributo è stabilito in base all efficacia del progetto, ritenuto un massimo del 20% della spesa. Fra le misure finanziabili si segnalano le infrastrutture a favore di: - primo e ultimo chilometro, a esclusione delle misure di competenza comunale - infrastruttura aziendale per il telelavoro - sistemi per videoconferenze

18 Conseguenze in caso di nuova edificazione e ristrutturazione di edifici aziendali (ampliamento compreso) 18 In caso di nuova edificazione, di ristrutturazione di edifici aziendali o anche di ampliamento di edifici esistenti e di cambio di destinazione d uso è necessario richiedere una licenza di costruzione. La conseguenza probabile di questa azione è quella di diminuire (anche in maniera importante) il numero dei posteggi esistenti a disposizione dell azienda e dei suoi collaboratori. Il nuovo Regolamento cantonale posteggi privati (Rcpp) viene applicato a tutti i posteggi privati, compresi quelli ad uso comune, per la cui realizzazione viene presentata una domanda di costruzione relativa a nuove edificazioni, come pure a riattazioni importanti, o a cambiamenti di destinazione. La condizione è che questi interventi comportino un cambiamento sostanziale dei parametri di riferimento per il calcolo del fabbisogno dei posteggi. Nella determinazione del numero dei posteggi necessari e autorizzati il Cantone tiene conto della qualità del servizio del trasporto pubblico e applica i valori più restrittivi per il calcolo della cosiddetta superficie utile lorda (SUL) che definisce in conclusione il numero dei posteggi autorizzati.

19 Prossimi passi di AITI 19 a) Raccolta delle domande, dei dubbi e dei suggerimenti da parte delle aziende e segnalazione all autorità competente (AITI: tel oppure b) Organizzazione (agosto 2016, da confermare) di un momento informativo con il Dipartimento del Territorio per rispondere alle domande delle aziende c) Messa a disposizione attraverso specialisti di competenze allo scopo di trovare soluzioni per la mobilità aziendale d) Verifica dell efficacia della tassa di collegamento sulla riduzione del traffico veicolare (la tassa viene applicata per un periodo di prova di 3 anni a partire dal 1 agosto 2016)

20 Prossimi passi di AITI 20 e) Risposta alla consultazione concernente i provvedimenti in caso di inquinamento atmosferico acuto (scadenza: 31 agosto 2016) Restrizioni al traffico motorizzato Limitazione della velocità generalizzata su autostrade e semiautostrade a 80 km/h Divieto di sorpasso per i veicoli pesanti su autostrade e semiautostrade Limitazione della circolazione stradale a giorni alterni sulle strade cantonali e comunali Divieto generale di circolazione domenicale sulle strade cantonali e comunali

21 Evento mobilità aziendale 7 luglio Grazie dell attenzione

Strategia per una mobilità sostenibile

Strategia per una mobilità sostenibile Strategia per una mobilità sostenibile Conferenza stampa Venerdì Bellinzona Claudio Zali Consigliere di Stato e Direttore del Repubblica e Cantone Ticino Situazione 80 000 veicoli in più dal 1995 ad oggi

Dettagli

Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione

Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione Cosa bisogna sapere sulla Assicurazione contro la disoccupazione Cara assicurata, Caro assicurato, per facilitarle il contatto diretto con i problemi burocratici relativi alla disoccupazione e con i vari

Dettagli

Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI. 1. Diritto alle prestazioni

Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI. 1. Diritto alle prestazioni Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI 1. Diritto alle prestazioni Le prestazioni complementari sono delle prestazioni subordinate alla situazione economica del richiedente o dei

Dettagli

BELLINZONA. Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 2015

BELLINZONA. Ufficio di statistica del Cantone Ticino, marzo 2015 BELLINZONA Altitudine (m s.l.m.): 239 Superficie (km 2 ): 19,15 Densità popolazione (ab./km 2 ): 937,96 Municipali: 7 Consiglieri comunali: 50 Regione: Bellinzonese Distretto: Bellinzona Agglomerato: Bellinzona

Dettagli

Comune di Paradiso. Il progetto di mobilità aziendale del. cp 2682 6500 bellinzona. ottobre 2011-1 -

Comune di Paradiso. Il progetto di mobilità aziendale del. cp 2682 6500 bellinzona. ottobre 2011-1 - Il progetto di mobilità aziendale del Comune di Paradiso tiresia economia statistica datamining cp 2682 6500 bellinzona ottobre 2011-1 - 1. L organizzazione del progetto del Comune di Paradiso ottobre

Dettagli

u Normale In base alle vostre esigenze, all interno degli orari compresi tra la tariffa super e quella eco.

u Normale In base alle vostre esigenze, all interno degli orari compresi tra la tariffa super e quella eco. I n o s t r i s e r v i z i d i c o r r i e r e Consegne in bicicletta - a partire da 9.- Fr. max. 35 x 30 x 45 cm. Trasportiamo tutto quello che è a misura di zaino in tempi record: documenti, fiori,

Dettagli

Legge concernente le Circoscrizioni dei Comuni, Circoli e Distretti 1 (del 25 giugno 1803)

Legge concernente le Circoscrizioni dei Comuni, Circoli e Distretti 1 (del 25 giugno 1803) Legge concernente le Circoscrizioni dei Comuni, Circoli e Distretti 1 (del 25 giugno 1803) 2.1.1.1 IL PICCOLO CONSIGLIO DEL CANTONE TICINO d e c r e t a : DISTRETTO DI MENDRISIO Circolo di Mendrisio: Mendrisio

Dettagli

Ticino. Manifestazioni natalizie 2014-2015 Weihnachtsveranstaltungen 2014-2015 Manifestations de Noël 2014-2015 Christmas events 2014-2015

Ticino. Manifestazioni natalizie 2014-2015 Weihnachtsveranstaltungen 2014-2015 Manifestations de Noël 2014-2015 Christmas events 2014-2015 Ticino. Manifestazioni natalizie 2014-2015 Weihnachtsveranstaltungen 2014-2015 Manifestations de Noël 2014-2015 Christmas events 2014-2015 events.ticino.ch 1 Bellinzona e Alto Ticino / Bellinzona und das

Dettagli

PASQUA 2015 Agno Airolo Alto Malcantone Arbedo Arcegno

PASQUA 2015 Agno Airolo Alto Malcantone Arbedo Arcegno PASQUA 2015 Agno Giovedì Santo: Messa in Coena Domini ore 18.00 Via Crucis ore 20.00 Serocca Domenica di Pasqua: ore 8.45 Serocca; 10.00 Collegiata Lunedì di Pasqua: ore 10.00 Collegiata Airolo Giovedì

Dettagli

Statistica incidenti della circolazione stradale. Rapporto annuale 2011

Statistica incidenti della circolazione stradale. Rapporto annuale 2011 Statistica incidenti della circolazione stradale Rapporto annuale 2011 2 Indice Indice... 3 1 Introduzione... 5 2 Panoramica... 7 2.1 Incidenti e conseguenze... 7 2.1.1 Incidentalità... 7 2.1.2 Incidenti

Dettagli

Buon Natale. Manifestazioni e mercatini natalizi in Ticino 2008/2009. ticino.ch

Buon Natale. Manifestazioni e mercatini natalizi in Ticino 2008/2009. ticino.ch Buon Natale. Manifestazioni e mercatini natalizi in Ticino 2008/2009 ticino.ch 15 novembre, Cadro, Centro Scolastico, Mercatino di Natale dalle ore 9.00 16 novembre, Olivone, Mercatino di Natale 22 novembre,

Dettagli

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch Gentili utenti, Arcobaleno ha il piacere di presentarsi a voi con una veste rinnovata. Questa pubblicazione, oltre a proporre informazioni

Dettagli

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch Gentili utenti, Arcobaleno ha il piacere di presentarsi a voi con una veste rinnovata. Questa pubblicazione, oltre a proporre informazioni

Dettagli

Ticino Carnevali 2016 Fastnacht 2016 Carnavals 2016 Carnivals 2016. events.ticino.ch carnevali.ch

Ticino Carnevali 2016 Fastnacht 2016 Carnavals 2016 Carnivals 2016. events.ticino.ch carnevali.ch Ticino Carnevali 2016 Fastnacht 2016 Carnavals 2016 Carnivals 2016 events.ticino.ch carnevali.ch 1 Organizzazione turistica regionale Bellinzonese e Alto Ticino / Bellinzona und das Nord- Tessin / Bellinzona

Dettagli

Tecnologia in onda con il futuro! ELETTRO STUDIO NICOLI REFERENZE

Tecnologia in onda con il futuro! ELETTRO STUDIO NICOLI REFERENZE Elettro Studio Nicoli SA Via Cattori 3 CH - 6900 Lugano-Paradiso Tel. +41 (0)91 960 99 99 Fax +41 (0)91 960 99 98 info@elettrostudio.ch www.elettrostudio.ch Ingegneria elettrotecnica e telematica Ingegneria

Dettagli

Infrastruttura aeronautica

Infrastruttura aeronautica Scheda di Piano direttore Mobilità Grado di consolidamento Informazione preliminare Risultato intermedio Dato acquisito Sfondo bianco: testo informativo Sfondo grigio: testo vincolante Stato della procedura

Dettagli

Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi

Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Dipartimento del territorio Bellinzona, 21 marzo 2013 Obiettivi del progetto Sensibilizzare le aziende con sede nel Canton Ticino sul tema della mobilità.

Dettagli

Albo dei fiduciari del Cantone Ticino

Albo dei fiduciari del Cantone Ticino 1 Foglio ufficiale 98/2013 Venerdì 6 dicembre 9462 3. Contro la presente risoluzione è data facoltà di opposizione a questo Consiglio di Stato entro il termine di un mese dalla pubblicazione. Bellinzona,

Dettagli

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto.

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. Edizione 2016 arcobaleno.ch Gentili utenti, Questo prospetto, oltre a proporre informazioni dettagliate sul funzionamento di biglietti e abbonamenti Arcobaleno,

Dettagli

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto.

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. Edizione 2015 arcobaleno.ch Gentili utenti, Questo prospetto, oltre a proporre informazioni dettagliate sul funzionamento di biglietti e abbonamenti Arcobaleno,

Dettagli

Sorveglianza e controllo della zanzara tigre, Aedes albopictus (Stegomyia albopicta), in Ticino. Rapporto 2012

Sorveglianza e controllo della zanzara tigre, Aedes albopictus (Stegomyia albopicta), in Ticino. Rapporto 2012 Gruppo lavoro zanzare (GLZ) 6 febbraio 2013 Divisione della salute pubblica Dipartimento della sanità e della socialità 6501 Bellinzona Sorveglianza e controllo della zanzara tigre, Aedes albopictus (Stegomyia

Dettagli

Pubblicazione annuale dei periti e supplenti comunali degli immobili locativi per il periodo 1 gennaio 2014 31 dicembre 2014

Pubblicazione annuale dei periti e supplenti comunali degli immobili locativi per il periodo 1 gennaio 2014 31 dicembre 2014 1 Foglio ufficiale 5/2015 Martedì 20 gennaio 427 DA 2809/2014 del 30 giugno 2014, assegna a Scolaro Giovanni, nato il 22 ottobre 1970, di ignota dimora, un termine scadente il 2 marzo 2015 per procedere

Dettagli

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994)

10.2.1.1.1. Regolamento della legge tributaria. (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Commisurazione del dispendio per l imposizione globale (art. 13 LT) Spese deducibili degli immobili appartenenti alla sostanza privata

Dettagli

Locarno, 10 giugno 2011. Al Consiglio Comunale. L o c a r n o. Egregi Signori Presidente e Consiglieri,

Locarno, 10 giugno 2011. Al Consiglio Comunale. L o c a r n o. Egregi Signori Presidente e Consiglieri, M.M. no. 70 concernente il preavviso comunale in merito alla richiesta del Consorzio depurazione acque del Verbano CDV di un credito di CHF 1'990'000 per l aggiornamento degli impianti elettrici e il potenziamento

Dettagli

Realizzare un impianto solare

Realizzare un impianto solare Realizzare un impianto solare Soluzioni per il fotovoltaico Soluzioni per il fotovoltaico Il sole, una risorsa nella quale investire La semplicità di montaggio, la pressoché infinita modularità e la buona

Dettagli

A carnevale ogni scherzo vale.

A carnevale ogni scherzo vale. A carnevale ogni scherzo vale. Carnevali in Ticino 2009. ticino.ch Gennaio 2009 23-25 Isone Carnevaa di Locc 28-1.2 S. Antonino Carnevaa di Goss S. Antonino 30-1.2 Lumino Carnevale Masarò 30-1.2 Cavergno

Dettagli

PROPERti MARKET study

PROPERti MARKET study ricerca di mercato immobiliare PROPERti MARKET study 2013 Luganese Locarnese Bellinzonese Mendrisiotto INDICE Il Ticino economico 10 I crediti ipotecari 18 Il Ticino immobiliare 24 Come trasformare un

Dettagli

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch

Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch Arcobaleno. Spostarsi con un solo biglietto. www.arcobaleno.ch Gentili utenti, Arcobaleno ha il piacere di presentarsi a voi con una veste rinnovata. Questa pubblicazione, oltre a proporre informazioni

Dettagli

SCUOLE COMUNALI RECAPITI UTILI ANNO SCOLASTICO 2010/11. Direzione: Mirko Guzzi 091 814 18 40 mirko.guzzi@ti.ch

SCUOLE COMUNALI RECAPITI UTILI ANNO SCOLASTICO 2010/11. Direzione: Mirko Guzzi 091 814 18 40 mirko.guzzi@ti.ch Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport - Divisione della scuola Ufficio delle scuole comunali, Bellinzona SCUOLE COMUNALI RECAPITI UTILI ANNO SCOLASTICO 2010/11 UFFICIO DELLE SCUOLE

Dettagli

CRTL. Commissione regionale dei trasporti del Luganese. Programma di agglomerato del Luganese di seconda generazione (PAL2) Fase 1

CRTL. Commissione regionale dei trasporti del Luganese. Programma di agglomerato del Luganese di seconda generazione (PAL2) Fase 1 Via Zurigo 19 CH - 6904 Lugano tel +41 91 910 17 30 fax +41 91 923 99 55 info@sasa.ch www.sasa.ch CRTL Commissione regionale dei trasporti del Luganese Programma di agglomerato del Luganese di seconda

Dettagli

cambiano Le stime Informazioni sulle nuove stime ufficiali della sostanza immobiliare

cambiano Le stime Informazioni sulle nuove stime ufficiali della sostanza immobiliare Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento delle finanze e dell economia Sezione bonifiche e catasto 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 www.ti.ch/stime Circondari: 091 682 02 56 dfe-ufficio.stima.circ1@ti.ch 091 605

Dettagli

Elenco diplomati DFA Anno accademico 2011/12. Bachelor in Insegnamento nella scuola dell infanzia. 16 diplomati

Elenco diplomati DFA Anno accademico 2011/12. Bachelor in Insegnamento nella scuola dell infanzia. 16 diplomati Elenco diplomati DFA Anno accademico 2011/12 Bachelor in Insegnamento nella scuola dell infanzia 16 diplomati Cognome Nome Domicilio Bernasconi Sara 6600 Locarno Bizzozero Larissa 6593 Cadenazzo Caroselli

Dettagli

Parco del Piano di Magadino

Parco del Piano di Magadino Parco del Piano di Magadino Piano di utilizzazione cantonale Approvato dal Gran Consiglio il 18 dicembre 2014 www.ti.ch/ppdm Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento del territorio Procedura Informazione

Dettagli

Impianti solari e interventi dei pompieri nel Cantone Ticino

Impianti solari e interventi dei pompieri nel Cantone Ticino Impianti solari e interventi dei pompieri nel Cantone Ticino 1 Federazione Cantonale Ticinese dei Corpi Pompieri - Francesco Guerini, Direttore SP Distribuzione dei corpi pompieri ticinesi (stato al 01.01.14)

Dettagli

Cancelleria comunale Via Municipio 13 6850 Mendrisio

Cancelleria comunale Via Municipio 13 6850 Mendrisio Cancelleria comunale Via Municipio 13 6850 Mendrisio 058 688 31 10 cancelleria@mendrisio.ch mendrisio.ch Comunicato stampa Gennaio 2014 Incentivi della per iniziative nel campo della mobilità aziendale.

Dettagli

uno o due passi Per ottenere una o più prestazioni sociali per lei e la sua famiglia

uno o due passi Per ottenere una o più prestazioni sociali per lei e la sua famiglia Per ottenere una o più prestazioni sociali per lei e la sua famiglia si rechi alla cancelleria del suo comune di domicilio, che la informerà sulle prestazioni sociali cantonali. Non dovrà compilare nessun

Dettagli

Il progetto cantonale di mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi

Il progetto cantonale di mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Il progetto cantonale di mobilità aziendale: bilancio e prossimi passi Fabienne Bonzanigo Dipartimento del territorio, Evento per le aziende Manno, 27 novembre 2013 Contesto La domanda di mobilità cresce

Dettagli

holiswiss.ch - P.O. Box 1415-6648 Minusio (Switzerland) - info@holiswiss.ch

holiswiss.ch - P.O. Box 1415-6648 Minusio (Switzerland) - info@holiswiss.ch holiswiss.ch - P.O. Box 1415-6648 Minusio (Switzerland) - info@holiswiss.ch Naz cant regione localita data ann. testo locali CH TI Locarnese Ascona 26.09.2004 Vendesi ad ASCONA zona residenziale, nuovo

Dettagli

UFFICIO DELLA FORMAZIONE INDUSTRIALE, AGRARIA ARTIGIANALE E ARTISTICA ISPETTORI DEL TIROCINIO ANNO SCOLASTICO 2014-2015

UFFICIO DELLA FORMAZIONE INDUSTRIALE, AGRARIA ARTIGIANALE E ARTISTICA ISPETTORI DEL TIROCINIO ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Addetti del pneumatico CFP CP BIASCA Lorenzetti Silvano Viale Monte Verità 39 6612 Ascona 079/464.36.00 Agente tecnici di materie sintetiche AFC Adetto alla lavorazione di materie sintetiche CFP CP TREVANO

Dettagli

Il carpooling aziendale

Il carpooling aziendale Forum cantonale sulla mobilità aziendale nel settore socio-sanitario 15.04.2015 Davide Marconi, Planidea SA Pool2Job: L idea Assistere le aziende nella promozione del car pooling aziendale. Accompagnare

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 5.2.4 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, gennaio 2009 CIRCOLARE N. 4/2008 Abroga la circolare n. 4/2007 del gennaio 2008 DEDUZIONI PER FIGLI AGLI STUDI (ART. 34 LT) Pag. 1. Presupposti 2 2. Scuole

Dettagli

FTIA LA COSTRUZIONE SENZA OSTACOLI

FTIA LA COSTRUZIONE SENZA OSTACOLI FTIA LA COSTRUZIONE SENZA OSTACOLI Presentazione per gli allievi della Scuola Fisioterapisti DSAN-SUPSI 20 novembre 2009 Luca Bertoni responsabile barriere architettoniche Luca Bertoni architetto STS OTIATIA

Dettagli

Documentazione stampa. Apertura Lido Locarno 24 ottobre 2009

Documentazione stampa. Apertura Lido Locarno 24 ottobre 2009 Documentazione stampa Apertura Lido Locarno 24 ottobre 2009 Cenni storici Sull area del Lido di ca. mq. 41'000 attorno al 1920-25 fu realizzato il vecchio bagno popolare, interamente in legno. Il primo

Dettagli

Il carpooling aziendale

Il carpooling aziendale Giornata informativa di SvizzeraEnergia per i Comuni 15.10.2014 Fernando Martinez, FMC Davide Marconi, Planidea SA Temi I Studio pilota II L idea di Pool2Job III Condizioni di partecipazione IV Come funziona?

Dettagli

Conferimento di un mandato di prestazioni per l illuminazione pubblica alle Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA

Conferimento di un mandato di prestazioni per l illuminazione pubblica alle Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA Messaggio municipale No. 3 Risoluzione municipale no. 163 28 febbraio 2011 Conferimento di un mandato di prestazioni per l illuminazione pubblica alle Aziende Industriali di Lugano (AIL) SA Egregio Signor

Dettagli

ORDINANZA CHE REGOLA LA PROCEDURA PER LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO IL MUNICIPIO DI MENDRISIO

ORDINANZA CHE REGOLA LA PROCEDURA PER LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO IL MUNICIPIO DI MENDRISIO Mendrisio, 7 ottobre 2004 ORDINANZA CHE REGOLA LA PROCEDURA PER LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO Richiamati: IL MUNICIPIO DI MENDRISIO - la Legge cantonale

Dettagli

Piano Energetico Cantonale. Schede settoriali. Usi finali. Illuminazione pubblica C.5. Illuminazione pubblica C.5

Piano Energetico Cantonale. Schede settoriali. Usi finali. Illuminazione pubblica C.5. Illuminazione pubblica C.5 219 Situazione attuale (2008) In base ai dati forniti dalle aziende elettriche, il consumo di energia elettrica dovuto all illuminazione pubblica si situa oggi al 1.25% rispetto al consumo totale (35 GWh/anno

Dettagli

Concorsi pubblicati da Rivista tecnica ( R.T. ) e successivamente da Archi (A.) 1935-2005

Concorsi pubblicati da Rivista tecnica ( R.T. ) e successivamente da Archi (A.) 1935-2005 FONDAZIONE ARCHIVI ARCHITETTI TICINESI AAT Concorsi pubblicati da Rivista tecnica ( R.T. ) e successivamente da Archi (A.) 1935-2005 A cura di Bruno Brocchi e Niki Piazzoli, 31.12.05, ultimo aggiornamento

Dettagli

ASC Associazione Svizzera-Cuba www.cuba-si.ch

ASC Associazione Svizzera-Cuba www.cuba-si.ch ASC Associazione Svizzera-Cuba www.cuba-si.ch Potabilizzazione dell'acqua in una comunità rurale attraverso la produzione locale di filtri in ceramica accompagnata da programmi di sensibilizzazione sull

Dettagli

MEDICI CHE ADERISCONO AL PROGRAMMA CANTONALE DI VACCINAZIONE CONTRO IL VIRUS DEL PAPILLOMA UMANO (in ordine di località)

MEDICI CHE ADERISCONO AL PROGRAMMA CANTONALE DI VACCINAZIONE CONTRO IL VIRUS DEL PAPILLOMA UMANO (in ordine di località) MEDICI CHE ADERISCONO AL PROGRAMMA CANTONALE DI VACCINAZIONE CONTRO IL VIRUS DEL PAPILLOMA UMANO (in ordine di località) Drssa med. Venturelli Reyes Sophie FMH ginecologia e ostetricia Ospedale 6716 Acquarossa

Dettagli

Inventario svizzero dei beni culturali d importanza nazionale

Inventario svizzero dei beni culturali d importanza nazionale Acquarossa Casa dei Pagani a Boscone, Dongio 716.950 144.110 Chiesa di S. Carlo a Negrentino, Prugiasco Chiesa di S. Remigio, Corzoneso Palazzo del Pretorio (Casa dei Landfogti), Lottigna Ruderi del convento

Dettagli

Modifiche ai treni nel traffico Svizzera-Italia possibili Aenderungen im grenzüberschreitenden Verkehr vorbehalten

Modifiche ai treni nel traffico Svizzera-Italia possibili Aenderungen im grenzüberschreitenden Verkehr vorbehalten Ferrovia Regionale TILO. I vostri migliori collegamenti. Valido dal 14.12.2014 al 12.12.2015. Indice. Per il viaggio in treno 4 FFS: cambiare è facile 5 S10 / S40 Biasca Chiasso / Stabio Como Albate (

Dettagli

----- SI:;O:_. ~~7~::::;;:===- 00/ Massimo Perlasca. è stata trasmessa. ~~D\t'>~ MUNICIPIO DI BIOGGIO. .. Il \~(/A -

----- SI:;O:_. ~~7~::::;;:===- 00/ Massimo Perlasca. è stata trasmessa. ~~D\t'>~ MUNICIPIO DI BIOGGIO. .. Il \~(/A - MUNICIPIO DI BIOGGIO Bioggio, 30 aprile 2012 Messaggio Municipale n. 2012-16 per il Consorzio Depurazione Acque Lugano e dintorni (CDALED) - concernente il Messaggio n. 38 della Delegazione consortile

Dettagli

Concorsi scolastici. 1 Foglio ufficiale 95/2014 Venerdì 28 novembre 10092

Concorsi scolastici. 1 Foglio ufficiale 95/2014 Venerdì 28 novembre 10092 1 Foglio ufficiale 95/2014 Venerdì 28 novembre 10092 Concorsi scolastici La Divisione della scuola e la Divisione della formazione professionale, in collaborazione con la Sezione amministrativa del Dipartimento

Dettagli

Locarno, 26 maggio 2008

Locarno, 26 maggio 2008 MM no. 1 concernente la richiesta di un credito straordinario di fr. 265'000.- per l organizzazione dell arrivo della 17 tappa Sondrio-Locarno del Giro d Italia il 28 maggio 2008 Locarno, 26 maggio 2008

Dettagli

Informazioni per autisti di bus. Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera. www.areeverdi.ch

Informazioni per autisti di bus. Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera. www.areeverdi.ch Informazioni per autisti di bus Consigli per un piacevole soggiorno in Valle Verzasca Canton Ticino - Svizzera www.areeverdi.ch Indice 1. Introduzione 3 2. Tragitto 3 3. Limiti stradali 4 4. Aree di sosta

Dettagli

Economia, ripresina anche nel 2016

Economia, ripresina anche nel 2016 Sommario Numero 27 Dicembre 2015 1 Messaggio del presidente 2 Nuovo diritto di garanzia 3 Klebag 4 Corso Tarkett 5 Porte aperte al Centro SSIC Periodico dell Associazione Ticinese Posatori Pavimenti 6

Dettagli

M.M. no. 53 concernente il nuovo regolamento sulla videosorveglianza

M.M. no. 53 concernente il nuovo regolamento sulla videosorveglianza M.M. no. 53 concernente il nuovo regolamento sulla videosorveglianza Locarno, 31 luglio 2014 Al Consiglio Comunale L o c a r n o Egregi Signori Presidente e Consiglieri, 1. Premessa. Purtroppo da tempo

Dettagli

Sviluppo delle infrastrutture ferroviarie al Sud delle Alpi

Sviluppo delle infrastrutture ferroviarie al Sud delle Alpi Sviluppo delle infrastrutture ferroviarie al Sud delle Alpi Documento di lavoro e di approfondimento Autori: Stefan Krebser, Sessa, presidente RailValley Domenico Zucchetti, Massagno, lic. iur HSG, vice

Dettagli

245 COMUNI ALLA LENTE situazione e prospettive degli enti locali ticinesi

245 COMUNI ALLA LENTE situazione e prospettive degli enti locali ticinesi 245 COMUNI ALLA LENTE situazione e prospettive degli enti locali ticinesi Indagine conoscitiva per l elaborazione di una legge sulle fusioni coordinate dei Comuni I INDICE Indice delle tabelle Indice delle

Dettagli

ELENCO DEGLI ASILI NIDO AUTORIZZATI E RICONOSCIUTI DAL DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ (DSS) DEL CANTONE TICINO 1

ELENCO DEGLI ASILI NIDO AUTORIZZATI E RICONOSCIUTI DAL DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ (DSS) DEL CANTONE TICINO 1 Programmi di promozione delle pari opportunità ELENCO DEGLI ASILI NIDO AUTORIZZATI E RICONOSCIUTI DAL DIPARTIMENTO DELLA SANITÀ E DELLA SOCIALITÀ (DSS) DEL CANTONE TICINO 1 Le informazioni contenute in

Dettagli

Aumento di capitale 2015. Una solida realtà. che cresce insieme al territorio

Aumento di capitale 2015. Una solida realtà. che cresce insieme al territorio Aumento di capitale 2015 Una solida realtà che cresce insieme al territorio Residentia Residentia è un fondo immobiliare nato nel 2009 che agisce nell ambito degli stabili residenziali del e dei Grigioni,

Dettagli

6654 19 giugno 2012 TERRITORIO / FINANZE E ECONOMIA

6654 19 giugno 2012 TERRITORIO / FINANZE E ECONOMIA 6654 19 giugno 2012 TERRITORIO / FINANZE E ECONOMIA Rapporto del Consiglio di Stato sulla mozione 21 febbraio 2011 presentata dal gruppo PS (Nicoletta Mariolini, Carlo Lepori e cofirmatari) Mobilità aziendale

Dettagli

Soci ETT (in ordine alfabetico, al 31.12.2013)

Soci ETT (in ordine alfabetico, al 31.12.2013) Soci ETT (in ordine alfabetico, al 31.12.2013) Consiglio di amministrazione Berini Marco Albergo Unione Brändli Glen Albergo Luna Brunner Fernando, Vicepresidente Presidente hotelleriesuisse Ticino Ferrari

Dettagli

ELENCO DELLE REFERENZE

ELENCO DELLE REFERENZE Studio d ingegneria Zocchetti SA Via Castausio 20 6900 Lugano www.zocchetti.ch Fax. 091 973 54 46 Tel. 091 973 54 45 E-Mail d.zocchetti@bluewin.ch Membro ELENCO DELLE REFERENZE OPERE PRINCIPALI dal 1964

Dettagli

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994)

Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) Regolamento della legge tributaria (del 18 ottobre 1994) 10.2.1.1.1 IL CONSIGLIO DI STATO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto l articolo 322 della Legge tributaria del 21 giugno 1994 (LT); d e c r

Dettagli

Un regalo per il neonato di 100 franchi

Un regalo per il neonato di 100 franchi Soluzioni di risparmio SICURA Un regalo per il neonato di 100 franchi Un dono di 100 franchi all apertura del conto. 2 proposte concrete I primi passi nel risparmio necessitano di una decisione SICURA.

Dettagli

Le tasse dei rifiuti in Ticino

Le tasse dei rifiuti in Ticino Dipartimento federale dell'economia DFE Sorveglianza dei prezzi SPR Le tasse dei rifiuti in Ticino L impatto del nuovo impianto di termovalorizzazione di Giubiasco sulle tariffe per lo smaltimento dei

Dettagli

Elezioni cantonali 19 aprile 2015. Candidate e candidati al Gran Consiglio MENDRISIOTTO

Elezioni cantonali 19 aprile 2015. Candidate e candidati al Gran Consiglio MENDRISIOTTO Elezioni cantonali 19 aprile 2015 Candidate e candidati al Gran Consiglio MENDRISIOTTO 1. Agustoni Fabio Job Coach, municipale 1965 Morbio Inferiore 2. Barella Renata Segretaria sindacale Indipendente

Dettagli

Chiavenna. Colico. Tirano. Lecco. Bergamo. Carnate. Bergamo. Lissone-Muggiò. Venezia

Chiavenna. Colico. Tirano. Lecco. Bergamo. Carnate. Bergamo. Lissone-Muggiò. Venezia Luzern / Zürich Airolo Ambri-Piotta Faido Lavorgo Bodio Biasca RE10 S10 Chiavenna Camedo Bern Genève Palagnedra Verdasio Intragna Sesto Calende Cavigliano Verscio Besozzo Tegna Ponte Brolla Locarno Solduno

Dettagli

PROGETTO PILOTA: ADOZIONE DEL CAR POOLING COME MISURA DI MOBILITÀ AZIENDALE PER IL TRAFFICO FRONTALIERO. Regolamento Pool2job

PROGETTO PILOTA: ADOZIONE DEL CAR POOLING COME MISURA DI MOBILITÀ AZIENDALE PER IL TRAFFICO FRONTALIERO. Regolamento Pool2job PROGETTO PILOTA: ADOZIONE DEL CAR POOLING COME MISURA DI MOBILITÀ AZIENDALE PER IL TRAFFICO FRONTALIERO Regolamento Pool2job REGOLAMENTO Pool2job Progetto pilota Pool2job per il traffico frontaliero nella

Dettagli

RIASSUNTO DEL PROGETTO

RIASSUNTO DEL PROGETTO RIASSUNTO DEL PROGETTO 1. Ricevuto il: 2. Numero del progetto: P-Nr. 3. Istante (organizzazione): Nome Forma giuridica 4. Persona di contatto AssoVEL2 Associazione senza fini di lucro Cognome, Nome Associazione

Dettagli

Ordinanza municipale concernente la posa di impianti pubblicitari, di insegne e di scritte destinate al pubblico

Ordinanza municipale concernente la posa di impianti pubblicitari, di insegne e di scritte destinate al pubblico 6855 Stabio, 10 febbraio 2004 Ordinanza municipale concernente la posa di impianti pubblicitari, di insegne e di scritte destinate al pubblico Il Municipio di Stabio richiamati: l art. 192 della Legge

Dettagli

Effetti economici della messa in esercizio di AlpTransit in Ticino

Effetti economici della messa in esercizio di AlpTransit in Ticino Effetti economici della messa in esercizio di AlpTransit in Ticino Dr. Peter Marti, Metron AG Bellinzona, 22 ottobre 2012 Michele Passardi, Consavis SA Sommario della presentazione 1. Raggiungibilità 2.

Dettagli

Una grande opportunità

Una grande opportunità Marzo 2012 Il sistema tram/treno Una grande opportunità Considerazioni e proposte sui progetti e le priorità CITTADINI PER IL TERRITORIO MASSAGNO VIVA GANDRIA UNITI PER BRE CAPRIASCA AMBIENTE ASSOCIAZIONE

Dettagli

ORDINANZA CHE REGOLA LA PROCEDURA PER LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO

ORDINANZA CHE REGOLA LA PROCEDURA PER LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO COMUNE DI COLDRERIO ORDINANZA CHE REGOLA LA PROCEDURA PER LA POSA DI IMPIANTI PUBBLICITARI, DI INSEGNE E DI SCRITTE DESTINATE AL PUBBLICO Il Municipio di Coldrerio Richiamati - la Legge cantonale sugli

Dettagli

MESSAGGIO MUNICIPALE Nr. 649. MM no. 649 Richiesta di un credito di Fr.55 000 per l aggiornamento del Piano regolatore

MESSAGGIO MUNICIPALE Nr. 649. MM no. 649 Richiesta di un credito di Fr.55 000 per l aggiornamento del Piano regolatore MESSAGGIO MUNICIPALE Nr. 649 MM no. 649 Richiesta di un credito di Fr.55 000 per l aggiornamento del Piano regolatore Signor Presidente, Signore e Signori Consiglieri comunali, il Municipio di Pura vi

Dettagli

Fondo Sport-toto Rendiconto contributi erogati nel 2014

Fondo Sport-toto Rendiconto contributi erogati nel 2014 Repubblica e Cantone Ticino Dipartimento dell educazione, della cultura e dello sport Ufficio fondi Swisslos e Sport-toto Rendiconto contributi erogati nel 2014 STA / marzo 2015 Rendiconto 2014 Rendiconto

Dettagli

MEDICI CHE ADERISCONO AL PROGRAMMA CANTONALE DI VACCINAZIONE CONTRO IL PAPILLOMA VIRUS UMANO (lista in ordine di località)

MEDICI CHE ADERISCONO AL PROGRAMMA CANTONALE DI VACCINAZIONE CONTRO IL PAPILLOMA VIRUS UMANO (lista in ordine di località) MEDICI CHE ADERISCONO AL PROGRAMMA CANTONALE DI VACCINAZIONE CONTRO IL PAPILLOMA VIRUS UMANO (lista in ordine di località) Dr med. Amato Maurizio FMH pediatria WTC Via Lugano 15 6982 Agno 091 994 2461

Dettagli

Andrea Jacot Descombes LISTA DEGLI SPETTACOLI 2010-2012

Andrea Jacot Descombes LISTA DEGLI SPETTACOLI 2010-2012 Andrea Jacot Descombes LISTA DEGLI SPETTACOLI 2010-2012 Spettacoli del 2012 18 dicembre 2012, Bodio, Sala Multiuso Racconti per la locale Scuola Elementare 17 dicembre 2012, Pregassona, Scuole Elementari

Dettagli

CRTL. Commissione regionale dei trasporti del Luganese. Programma d agglomerato del Luganese di seconda generazione PAL 2. Fase 1. Traffico e mobilità

CRTL. Commissione regionale dei trasporti del Luganese. Programma d agglomerato del Luganese di seconda generazione PAL 2. Fase 1. Traffico e mobilità CRTL Commissione regionale dei trasporti del Luganese Programma d agglomerato del Luganese di seconda generazione PAL 2 Fase 1 Traffico e mobilità 31 Marzo 2011 Indice Pagina 1. Premessa... 1 2. Strumento

Dettagli

Un treno verso il futuro. Treni Regionali Ticino Lombardia, una realtà in crescita.

Un treno verso il futuro. Treni Regionali Ticino Lombardia, una realtà in crescita. Un treno verso il futuro. Treni Regionali Ticino Lombardia, una realtà in crescita. Collegamenti Luzern / Zürich Ticino Lombardia. Airolo Ambri-Piotta Faido Lavorgo Bodio Biasca Chiavenna Domodossola Camedo

Dettagli

All acquisto di un auto pensate al clima

All acquisto di un auto pensate al clima All acquisto di un auto pensate al clima Informazioni riguardo alle prescrizioni sulle emissioni di CO ² delle automobili Schweizerische Eidgenossenschaft Confédération suisse Confederazione Svizzera Confederaziun

Dettagli

OPERE e PROGETTI 1993-2013. www.bircat.ch. Massimo Cattaneo e Gianni Birindelli, architetti associati - Balerna

OPERE e PROGETTI 1993-2013. www.bircat.ch. Massimo Cattaneo e Gianni Birindelli, architetti associati - Balerna OPERE e PROGETTI 1993-2013 Massimo Cattaneo e Gianni Birindelli, architetti associati - Balerna www.bircat.ch nuova sede radio-tv RSI Comano (TI) 2012-2013 3a fase hotel Internazionale Bellinzona (TI)

Dettagli

Esame e approvazione dei conti consuntivi del Comune di Monteceneri per l anno 2011

Esame e approvazione dei conti consuntivi del Comune di Monteceneri per l anno 2011 Messaggio municipale No. 29 Risoluzione municipale no. 417 14 maggio 2012 Esame e approvazione dei conti consuntivi del Comune di Monteceneri per l anno 2011 Onorando Consiglio Comunale, Il Municipio vi

Dettagli

MESSAGGIO MUNICIPALE N. 5/2007 Concessione per la distribuzione di gas naturale e Regolamento per la fornitura di gas naturale

MESSAGGIO MUNICIPALE N. 5/2007 Concessione per la distribuzione di gas naturale e Regolamento per la fornitura di gas naturale Casella postale e-mail 1066 municipio@giubiasco.ch Telefono web 091 850 99 11 www.giubiasco.ch Fax 091 857 38 00 CCP 65-630-1 Nostro rif.: Numero: Vostro rif.: Comune Municipio Piazza 6512 di Giubiasco

Dettagli

Fondo 009 - Architetto Tita Carloni

Fondo 009 - Architetto Tita Carloni FONDAZIONE Ar chivi Architetti Ticinesi Fondo 009 - Architetto Tita Carloni Progetto Mappa Contenitore Disegni Data Oggetto Luogo Committente 0 0 1 1 24 1962 Padiglione fisioterapia e palestra Sorengo

Dettagli

Prodotti e servizi d investimento e assicurativi FUTURA. Operazioni su titoli. Condizioni per la clientela

Prodotti e servizi d investimento e assicurativi FUTURA. Operazioni su titoli. Condizioni per la clientela Prodotti e servizi d investimento e assicurativi FUTURA Operazioni su titoli dizioni per la clientela Indice 1. Principi d'applicazione 3 1.1 Generalità 3 1.2 sulenza e gestione 3 1.3 Prestazioni non contemplate

Dettagli

EDILIZIA INDUSTRIA ARTIGIANATO ARCHITETTURA INGEGNERIA 7.12.2015

EDILIZIA INDUSTRIA ARTIGIANATO ARCHITETTURA INGEGNERIA 7.12.2015 Organizzazione Cristiano-Sociale Ticinese Offerte tratte da internet e quotidiani ticinesi Segretariati Bellinzona 091 821 41 51/2/3 Biasca 091 873 01 20 Chiasso 091 682 55 01 Lamone 091 966 00 63 Locarno

Dettagli

MESSAGGIO MUNICIPALE N. 08/2015

MESSAGGIO MUNICIPALE N. 08/2015 Casella postale e-mail 1066 municipio@giubiasco.ch Telefono web 091 850 99 11 www.giubiasco.ch Fax 091 857 38 00 CCP 65-630-1 Nostro rif.: Numero: Vostro rif.: Comune Municipio Piazza 6512 sgb/as 571 di

Dettagli

870.110 Ordinanza della legge d'applicazione della legge federale sulla circolazione stradale (OLALCStr)

870.110 Ordinanza della legge d'applicazione della legge federale sulla circolazione stradale (OLALCStr) 870.0 Ordinanza della legge d'applicazione della legge federale sulla circolazione stradale (OLALCStr) emanata dal Governo l'8 dicembre 008 visto l'art. 5 cpv. della Costituzione cantonale I. Competenze

Dettagli

MUNICIPIO DI SEMENTINA

MUNICIPIO DI SEMENTINA MUNICIPIO DI SEMENTINA Tel. 091 850 19 50 Fax 091 850 19 55 Sementina, 11 novembre 2013 MM/No. 454 ACCOMPAGNANTE IL PIANO DELLE OPERE PRIORITARIE ED IL RELATIVO PIANO FINANZIARIO PER IL PERIODO 2014-2018

Dettagli

è importante sapere - edizione 2015 - L'OCST mette a tua disposizione i propri segretariati in ogni regione del Cantone. SEGRETARIATO CANTONALE

è importante sapere - edizione 2015 - L'OCST mette a tua disposizione i propri segretariati in ogni regione del Cantone. SEGRETARIATO CANTONALE L'OCST mette a tua disposizione i propri segretariati in ogni regione del Cantone. SEGRETARIATO CANTONALE v. Balestra 19 6900 Lugano +41 91 921 15 51 SEGRETARIATI REGIONALI (con prefisso +41 91) Bellinzona

Dettagli

Statistica degli allievi fine anno 2008/09

Statistica degli allievi fine anno 2008/09 Barbara Rigoni Statistica degli allievi fine anno 2008/09 Documenti di statistica Ufficio del monitoraggio e dello sviluppo scolastico D s Documenti di statistica Repubblica e Cantone del Ticino Dipartimento

Dettagli

Ticino Milano. Piano dei servizi. * Prezzo biglietto di sola andata per adulto in 2 a classe con il metà prezzo. Collegamenti e orari.

Ticino Milano. Piano dei servizi. * Prezzo biglietto di sola andata per adulto in 2 a classe con il metà prezzo. Collegamenti e orari. Luzern / Zürich Airolo Lavorgo Bodio Biasca RE10 10 olduno 20 Bellinzona Domodossola Locarno o ro rogno) o Antonino 50 RE80 singole fermate orricella Tirano Domodossola Bern Genève Luino 30 resa Bioggio

Dettagli

4530 mm 145 14 settembre 2010 / 289.08

4530 mm 145 14 settembre 2010 / 289.08 4530 mm 145 14 settembre 2010 / 289.08 Signor Raoul Ghisletta e cofirmatari Per il Gruppo PS Deputati al Gran Consiglio Interrogazione 23 dicembre 2008 n. 289.08 Il Governo intende migliorare a breve termine

Dettagli

1511 mm 145 16 marzo 2011 / 263.10

1511 mm 145 16 marzo 2011 / 263.10 1511 mm 145 16 marzo 2011 / 263.10 Signor Cleto Ferrari e cofirmatari Deputati al Gran Consiglio Interrogazione 26 novembre 2010 n. 263.10 La legge sulla conservazione del territorio agricolo compie 20

Dettagli

VARIANTE DI PIANO REGOLATORE

VARIANTE DI PIANO REGOLATORE VARIANTE DI PIANO REGOLATORE COMPARTO VALERA NORME DI ATTUAZIONE DEL PR (Estratto) Versione per la prima consultazione Studi Associati sa via Zurigo 19 CP 4046 CH-6904 Lugano tel. +41 091 910 17 30 fax

Dettagli

Inventario delle aree pic-nic e dei parchi giochi del Ticino

Inventario delle aree pic-nic e dei parchi giochi del Ticino Inventario delle aree pic-nic e dei parchi giochi del Ticino REGIONE LAGO MAGGIORE E VALLI ASCONA, LOCARNO, LOSONE, MINUSIO, MURALTO, SOLDUNO E RONCO S. ASCONA Nome e luogo: Angioli, Ascona Il luogo può

Dettagli

Mobilità aziendale. Bilancio 2007 2012. Marzo 2013

Mobilità aziendale. Bilancio 2007 2012. Marzo 2013 Bilancio 2007 2012 Mobilità aziendale Marzo 2013 Dipartimento del territorio Divisione dello sviluppo territoriale e della mobilità Sezione della mobilità www.ti.ch/mobilita-aziendale Indice 1. Introduzione...3

Dettagli