L esperienza del PMO di Rai Way S.p.A.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L esperienza del PMO di Rai Way S.p.A."

Transcript

1 L esperienza del PMO di Rai Way S.p.A. Gianluca Cristadoro Resp. Project Office - Rai Way S.p.A. Milano 15/10/2009 PMI-NIC - Tutti i diritti riservati

2 Agenda Il contesto Il ruolo del PMO di RaiWay: risultati raggiunti Comunicazione: sistemi informativi integrati Risorse: criteri di selezione i Rischi storici e permanenti: Threats & Opportunities Avanzamento lavori: esempi di Reporting Obiettivi futuri del PMO PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 2

3 Il Contesto 70 Pogrammi di Investimento; ca. 190 progetti, di dimensione e complessità variabile, gestiti contemporaneamente ca Attivita di Progetto; 20 Project Manager di cui 3 full time, i restanti Project Engineers Project Office composto da 2 risorse interne + 2 planner a supporto dei PM e 1 consulente di supporto per gli sviluppi informatici Integrazione di tutti i sistemi informativi aziendali attinenti il SPM. Portali per la condivisione documentale interaziendale e con i Fornitori PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 3

4 Team di Progetto Stakeholders P.M. Team Project Office Focal Point Gestione Reti Top Management Buyer (Acquisti) Planner Project Manager Referente Linea N Account AFC Referente Linea 2 Referente Linea 1 Accounts AMR / Commerciale STAFF PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 4

5 Il ruolo del PMO di RaiWay Il Project Office, collocato in Staff alla Direzione della U.O. Ingegneria (98% budget degli investimenti), e ormai prossimo al compimento di 10 anni di attività, svolge principalmente le attività di seguito elencate: Definisce e riesamina, nell ottica del miglioramento continuo, tutti i processi, le metodologie di lavoro e gli standard operativi inerenti il Sistema di Project Management aziendale: procedure di pianificazione e controllo (templates, standard WBS, frequenza aggiornamento piani, ecc.); ideazione metriche per valutazione andamento progetti (Forecast, EVM, KPI alternativi, ecc.); Lavora, costantemente, per l integrazione dei sistemi informativi inerenti la gestione dei progetti e per la loro ottimizzazione: ideazione e progettazione funzionale e analitica di sistemi di Reporting tabellare, Cruscotti di sintesi e di dettaglio; progettazione e realizzazione di tool operativi a supporto di PM e funzioni; Supporta la Direzione dell Unità organizzativa di appartenenza per le decisioni strategiche sui progetti; Offre consulenza e supporto ai PM per il tramite di propri Planner nelle attività di pianificazione e controllo operativo; Gestisce, anche per mezzo di Portali Web, la comunicazione fra le diverse aree aziendali in merito alle principali questioni inerenti i programmi di investimento interfunzionali (es.: Programma di transizione dall analogico al Digitale televisivo terrestre) PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 5

6 Risultati Raggiunti dal PMO di RaiWay Il Project Office di RaiWay, ha conseguito i seguenti risultati: Accresciuto livello di Cultura aziendale nell ambito del Project Management; Definizione e miglioramento continuo dei processi di gestione dei progetti; Definizione ed Implementazione delle Procedure di Project Management (WBS standard, template di progetto, codifica delle attività) Budget e riprevisioni (on on-going e trimestrali) basati sulla pianificazione operativa di dettaglio (tempi e costi) Miglioramento delle modalita di Comunicazione Comunicazione nei progetti Maggiore controllo sugli obiettivi di progetto intermedi e di fine anno, sul volume di impegno delle risorse e sui Forecast di tempi e costi. Implementazione di una sistema di Budgeting centralizzato. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 6

7 Risultati Raggiunti dal PMO di RaiWay Integrazione tra tutti i sistemi del SPM: SIPM (Primavera), sistema ERP (SAP), sistema di Budgeting e quello per la rilevazione dell impegno del personale (timesheet); Introduzione e personalizzazione di Portali per la condivisione dei documenti fra tutti internamente all azienda e fra sistema di Document Management Sviluppo di molteplici applicazioni di Office Automation (gestione e protocollazione posta, piani ferie, trasferte, segnalazione da remoto di beni in esercizio) Implementazione di un Cruscotto Manageriale e di metriche per: la valutazione dell andamento dei progetti: Earned Value e metodi statistici basati su rapporto fra spese previste, ordini presunti e ordini effettivi; la valutazione della attendibilità dei dati di pianifcazione. Ideazione e realizzazione di metodi e strumenti operativi per l aggiornamento agile delle attività di progetto e la gestione delle risorse Ideazione e progettazione sistema di Demand e Portfolio Management PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 7

8 La Comunicazione: Integrazione Sistemi Informativi Concezione Budgeting & Approvazione Realizzazione Reporting & Monitoring Primavera DB esigenze Utente Pianificazione & SAL Zona/Area richiedente Cruscotto Manageriale Web-Budget RAP (Timesheet) SAP-PS Document Management PMI-NIC - Tutti i diritti riservati SharePoint 15/10/09 8

9 Integrazione Sistemi Informativi Schede Budget via Web Inserimento / Export Anagrafiche Web-Budget Trasferimento Dati a Livello Ordine Interno Project Managers Web-Budget = 1 Anno Trasferimento Dati a Livello Progetto Traferimento Dati automatico Trasferimento / Inserimento dati Manuale Legenda Anagrafiche Ordini Interni. Progetti di Investimento e Budget Anagrafiche Ordini Interni e Progetti di Investimento Report Tempi, Costi, Risorse SAP Costo del lavoro su Ordini Interni Patrimoniali e Progetti di Investimento RAP / S3GR Primavera Stati di Avanzamento a Livello Progetti e WBS, Performance Index Export Anagrafiche WBS su modulo PS di SAP Planning & Monitoring su Progetti (Project Managers - Planner) Costi Esterni Effettivi su Progetti di Investimento / WBS Situazione Piani di Investimento RAP Supervisor Cruscotto per il Top Management PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 9

10 Integrazione Piani Parziali in Primavera e aggiornamento automatico SAL Project GT SAL Installazioni Bassa Potenza PM Interfaccia Interfaccia InBound InBound ExcelExcelPrimavera Primavera Excel Piano Consegne, Installazioni, Collaudi Interfaccia Interfaccia InBound InBound ExcelExcelPrimavera Primavera Interfaccia Interfaccia OutBound OutBound Primavera-Excel Primavera-Excel Excel Gantt Piano Consegne, Installazioni, Collaudi dei Fornitori Interfaccia Interfaccia InBound InBound SP-AccessSP-AccessPrimavera Primavera Interfaccia Interfaccia OutBound OutBound Primavera-AccessPrimavera-AccessSP SP SharePoint SharePoint PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 10

11 Metodo semplificato per l assegnazione delle Risorse Risorse/Skill Assegna Risorse a task Piano delle Attività/Skill Piano delle Risorse PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 11

12 Mappa Tools Vs Attori del SPM Resp. Funzione Project Manager Middle Management Top Management Sistema di Budget Reporting Gestione Documentale Gestione Risorse KPI Strumenti Operativi PM Tools Reporting tabellare PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 12

13 Gestione Documentale: Wizard per archiviazione documenti Seleziona Macrotipo Documentale Progetti Progetti Codice progetto Assegnazione Metadati Comuni Tipo Documento CdC** (1 o più) Seleziona Raccolta Documentale e cartelle Assegnazione Metadati Specifici DocLib Es.: Data Protocollazione Permessi, ecc. Documento Documento Studi di fattibilità Studi di fattibilità Intersettoriali Intersettoriali Documentazione Documentazione Tecnica di AA/Linea Tecnica di AA/Linea Codice progetto* Condivisione Condivisione Direzione Ingegneria Direzione Ingegneria Altre U.O. Altre U.O. Altro Altro PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 13

14 Gestione Documentale: Esempio di supporto del PMO sul Digitale Terrestre Altre info Ricezioni Satellitari Collegamenti in Ponte Radio Stazioni e frequenze DB portale Impianti di Diffusione Sincronismi di allineamento database PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 14

15 Risorse: criteri di selezione I criteri adottati per la scelta del responsabile del PMO e, più in generale, delle risorse ad esso assegnate sono stati: buone capacità di organizzazione del lavoro; attitudine alla comunicazione; visione super partes delle attività, anche conseguente al non aver maturato esperienze in uno specifico settore tecnologico; tendenza alla innovazione. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 15

16 Rischi storici storici e permanenti: threats & opportunities Il mandato assegnato al PMO nel marzo 2000 (nascita Rai Way S.p.A.): Assicura la pianificazione ed il controllo di avanzamento di tutti i progetti della propria struttura Tuttavia Il posizionamento nell organizzazione non era dei più felici; la sponsorship non adeguata e le leve, in generale, insufficienti per il conseguimento di un simile obiettivo (1 sola risorsa nel PMO, scarso ricorso a consulenze, ecc.); l amministrazione del SIPM assegnata al Controllo di Gestione ; scarsa attitudine a organizzare le attività per progetti; conseguenze di questo stato di cose: PMO percepito come inutile sovrastruttura; PM da subito in attrito con i responsabili di funzione. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 16

17 Rischi storici storici e permanenti: threats & opportunities Per superare l Impass il PMO ha dimostrato la necessità di: un controllo diretto sul SIPM; una collocazione in staff alla Direzione della U.O.; una formazione di base per i P.M.; un ricorso a Planner esterni a supporto dei PM. Parallelamente (opportunity opportunity) il PMO ha investito molte energie per la costruzione di un SPM integrato mettendo pesantemente mano a metodi, standard e sistemi informativi. Questo sforzo, sulle prime apparentemente perdente, si è nel tempo rivelato molto utile, fornendo un notevole valore aggiunto all organizzazione del lavoro e di conseguenza al Business. Il suggerimento è quello di lavorare assistendo al contempo sia il Management che i PM senza trascurare le linee funzionali. Permane il rischio (threat threat) che le iniziative del PMO godano di scarsa visibilità aziendale. Ciò è dovuto essenzialmente al fatto che a tutt oggi il PMO non ha responsabilità dirette sullo svolgimento dei progetti, mentre è ancora viva la tendenza ad attribuire assai più importanza alla questioni di merito che di metodo. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 17

18 Rilevare i risultati in corso d opera Occorre quindi tenere sempre alto il livello di guardia, anche attraverso l adozione di metodi qualitativi orientati alla valutazione dei miglioramenti apportati dal PMO. Ciò che andrebbe monitorato è: La capacità di ideare e mettere in atto azioni volte all innovazione (influenzare organizzazione e processi) miglioramento/rimozione e/o introduzione di nuovi processi, standard, metriche, strumenti operativi e report; Il gradimento esplicito/implicito del supporto offerto; la frequenza di richiesta/utilizzo Report e Strumenti Operativi; l abbattimento del tempo necessario per la produzione /rilascio di documenti ed informazioni; il palese miglioramento della comunicazione. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 18

19 Rilevare i risultati in corso d opera Osservatorio Permanente Rilevazione performance di progetto Effort Effort Perfomance percepite dal Management Perfomance effettive Fase 1: Start Up Fase 2: Evoluzione Fase 3: Ottimizzazione Perfomance percepite da PM, Altri Performance PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 19

20 Controllare l evoluzione del progetto Obiettivi secondari/imprevisti Obiettivi principali Rumore di fondo Disturbi intermittenti o improvvisi PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 20

21 Controllare l evoluzione del progetto Resistenza a disturbi intermittenti e rumore di fondo è innegabile che nel percorso, già di per sé aspro per ragioni anche solo squisitamente tecniche, possano frapporsi ostacoli di varia natura: il rumore di fondo è ad esempio quello che può essere generato da nemici storici o acquisiti del Project Management che per le ragioni più diverse possono alimentare in modo spesso non manifesto, il rifiuto del P.M. dell approccio al lavoro secondo la filosofia del P.M. prima ancora che dell uso di strumenti e del rispetto delle procedure. i disturbi intermittenti o imprevisti possono ad esempio essere quelli legati ad una modifica nell organizzazione che abbia impatto rilevante sul SPM e sulle attività dello stesso PMO. Se il PMO viene a conoscenza di questa modifica solo alla fine occorre reagire prontamente, riconfigurandosi al più presto ed esplorando nuove strade; Potrebbe allora essere necessario rivisitare alcuni obiettivi e porsene di nuovi tenendo ben presente quelli raggiunti. Fra questi possono esservi, come detto, obiettivi secondari e/o imprevisti talora molto interessanti. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 21

22 Avanzamento progetti: Gantt di Programmi e progetti Gantt Multiprogamma Gantt Multiprogetto ott nov dic gen feb mar apr mag giu lug ago sett ott nov dic PGM1 PGM2 PGMM PGMN Gantt di progetto PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 22

23 Avanzamento progetti: Forecast vs Budget 350 Analisi mensile - Bdg_Forecast_Consuntivo 300 Budget Forecast Eff. SAP Spese rimanenti 269 Budget cum Forecast cum Eff. SAP cum Eff. SAP cum + Spese Rim cum gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic [Anno] PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 23

24 KPI standard-> Metodo Earned Value Qualità Pianificazione Progetti in [anno selezione] 10% 15% 65% 10% N. Progetti Aggiornati e Misurabili N. Progetti Aggiornati e Non Misurabili N. Progetti Non Aggiornati e Misurabili N. Progetti Non Aggiornati e Non M isurabili 8 EV per CdC 7 6 5,4 5,4 CPIe SPIe Pie 6, ,5 4,0 2,6 3,3 3,0 4,0 Area di Accettabilità 1 0 0,4 0,6 Direzione Ingegneria 6550A Pianificazione e Sviluppo Reti e Servizi 6550B Reti di Diffusione 6550C 0,5 0,4 0,4 0,2 0,4 0,4 Reti di Trasmissione 6550D Sistemi di Gestione 6550E 1,0 Infrastrutture 6550F PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 24

25 KPI alternativi -> Metodo basato su Ordinativi Pianificati Vs Effettivi PI su Ordinato Ordinato eff Ordinato presunto gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic 2,5 Indice di Performance 2 1,5 1 0,5 0 gen feb mar apr mag giu lug ago set ott nov dic PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 25

26 Prossimi Traguardi del PMO di RaiWay Dal punto di vista dei processi/sistemi Implementazione del sistema di Demand e Portfolio management integrato con gli attuali sistemi di Budgeting e di P.M. Revisione Standard di WBS; Efficientamento interfacce fra i sistemi informativi; Migrazione e allineamento piattaforme database; Affinamento metriche progetti. Dal punto di vista del ruolo Possibile evoluzione del PMO verso una funzione che gestisca i programmi aziendali trasversali tramite PM interni. Più in generale, posti a regime tutte le metodologie e gli strumenti operativi e di analisi, il PMO potrebbe entrare maggiormente nel merito dei progetti; Tutti i progetti dove esista netta prevalenza di un settore tecnologico rimarrebbero in carico a PE (Project Engineer) esterni al PMO. PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 26

27 Demand e Portfolio Management Inoltro esigenze progettuali Analisi comparata progetti attivi/esigenze Program/Project Management Ruolo di front-end del PMO Approccio P3M Portfolio, Program, Project Management PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 27

28 A0 P1 P4 P2 P5 P3 A1 Processo di gestione progetti PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 28

29 A0 P1 P4 P2 P5 P3 A1 Processo di gestione progetti PMI-NIC - Tutti i diritti riservati 15/10/09 29

Project Management Office per centrare tempi e costi

Project Management Office per centrare tempi e costi Project Management Office per centrare tempi e costi Il Project Management Office (PMO) rappresenta l insieme di attività e strumenti per mantenere efficacemente gli obiettivi di tempi, costi e qualità

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design

Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Master Universitario di II livello in Interoperabilità Per la Pubblica Amministrazione e Le Imprese Panoramica su ITIL V3 ed esempio di implementazione del Service Design Lavoro pratico II Periodo didattico

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015

OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 OSSERVATORIO SUL PRECARIATO gennaio-marzo 2015 RAPPORTI DI LAVORO ATTIVATI (1) NEI MESI GENNAIO-MARZO DEGLI ANNI 2013, 2014 E 2015 A. NUOVI RAPPORTI DI LAVORO A1. Assunzioni a tempo indeterminato gen-mar

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom

Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Il Project management in IS&T L esperienza Alstom Agata Landi Convegno ANIMP 11 Aprile 2014 IL GRUPPO ALSTOM Project management in IS&T L esperienza Alstom 11/4/2014 P 2 Il gruppo Alstom Alstom Thermal

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Comprendere, gestire, organizzare e migliorare i processi di business Caso di studio a cura della dott. Danzi Francesca e della prof. Cecilia Rossignoli 1 Business process Un

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO

Ufficio studi IL LAVORO NEL TURISMO Ufficio studi I dati più recenti indicano in oltre 1,4 milioni il numero degli occupati nelle imprese del turismo. Il 68% sono dipendenti. Per conto dell EBNT (Ente Bilaterale Nazionale del Turismo) Fipe,

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL?

SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? archiviazione ottica, conservazione e il protocollo dei SAI QUANTO TEMPO IMPIEGHI A RINTRACCIARE UN DOCUMENTO, UN NUMERO DI TELEFONO O UNA E-MAIL? Il software Facile! BUSINESS Organizza l informazione

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Configuration Management

Configuration Management Configuration Management Obiettivi Obiettivo del Configuration Management è di fornire un modello logico dell infrastruttura informatica identificando, controllando, mantenendo e verificando le versioni

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE. Master in Project Management

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE. Master in Project Management UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE FACOLTÀ DI INGEGNERIA Dipartimento di Ingegneria e Automazione Master in Project Management RIORGANIZZAZIONE DEI PROGETTI PER L ULTIMO TRIMESTRE DEL 2004 CON REALIZZAZIONE

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult

Enterprise Content Management. Terminologia. KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa. Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult KM, ECM e BPM per creare valore nell impresa Giovanni Marrè Amm. Del., it Consult Terminologia Ci sono alcuni termini che, a vario titolo, hanno a che fare col tema dell intervento KM ECM BPM E20 Enterprise

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu

più del mercato applicazioni dei processi modificato. Reply www.reply.eu SOA IN AMBITO TELCO Al fine di ottimizzare i costi e di migliorare la gestione dell'it, le aziende guardano, sempre più con maggiore interesse, alle problematiche di gestionee ed ottimizzazione dei processi

Dettagli

Business Process Management applicato ai flussi della PA

Business Process Management applicato ai flussi della PA tecnologie vicine Business Process Management applicato ai flussi della PA Antonio Palummieri Resp. Area Mercato Luciano Sulis - BPM Solution Specialist Milano, 24 novembre 2011 Popolazione comuni: Italia

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management

Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Dalla Mappatura dei Processi al Business Process Management Romano Stasi Responsabile Segreteria Tecnica ABI Lab Roma, 4 dicembre 2007 Agenda Il percorso metodologico Analizzare per conoscere: la mappatura

Dettagli

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore

Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Smart ICT Solutions nel Real Estate: conoscere e gestire il patrimonio per creare valore Osservatorio ICT nel Real Estate Presentazione dei Risultati 2013 21 Maggio 2013 CON IL PATROCINIO DI PARTNER IN

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole-

STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- STIME VALUTAZIONI TENDENZE DEL MERCATO DEL LAVORO DI MILANO - economia territoriale in pillole- A cura del dipartimento mercato del lavoro Formazione Ricerca della Camera del Lavoro Metropolitana di Milano

Dettagli

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1

General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 General Motors: la storia della nascita e della crescita di una giant firm 1 Centralized control with decentralized responsibility (Johnson and Kaplan, 1987) 1. Dalla nascita fino al 1920 La General Motors,

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23)

Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Fabbricazione di altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (Ateco 23) Indicatori congiunturali di settore e previsioni Business Analysis Aprile 2015 Indicatori congiunturali Indice della

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Earned Value e monitoring del progetto

Earned Value e monitoring del progetto IT Project Management Lezione 8 Earned Value Federica Spiga A.A. 2009-2010 1 Aspetti economico-finanziari (1) Costi C Fine progetto T Tempo La curva a S è chiamata baseline dei costi risultato dell aggregazione

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa

CAPITOLO 3. Elementi fondamentali della struttura organizzativa CAPITOLO 3 Elementi fondamentali della struttura organizzativa Agenda La struttura organizzativa Le esigenze informative Tipologia di strutture Struttura funzionale Struttura divisionale Struttura per

Dettagli

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A.

Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica. Marco Fusaro KPMG S.p.A. Università di Venezia Corso di Laurea in Informatica Laboratorio di Informatica Applicata Introduzione all IT Governance Lezione 5 Marco Fusaro KPMG S.p.A. 1 CobiT: strumento per la comprensione di una

Dettagli

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra

Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Gestire le informazioni con un sorriso sulle labbra Enterprise Content Management vi semplifica la vita Enterprise-Content-Management Gestione dei documenti Archiviazione Workflow www.elo.com Karl Heinz

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti

eco adhoc La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 La soluzione gestionale integrata per il settore rifiuti eco adhoc 2000 è la soluzione specifica per ogni impresa che opera nel settore rifiuti con una completa copertura funzionale e la

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Il Postino Telematico

Il Postino Telematico 1 Il Postino Telematico Incontro con le Organizzazioni Sincali 17 NOVEMBRE 29 Vincent Nicola Santacroce Servizi Postali Gestione del Fabbisogno Informatico Descrizione del progetto 2 Il progetto postino

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM

ECM Solution v.5.0. Il software per la gestione degli eventi ECM ECM Solution v.5.0 Il software per la gestione degli eventi ECM I provider accreditati ECM (sia Nazionali che Regionali) possono trovare in ECM Solution un valido strumento operativo per la gestione delle

Dettagli

Vodafone Case Study Pulitalia

Vodafone Case Study Pulitalia Quello con Vodafone e un vero è proprio matrimonio: un lungo rapporto di fiducia reciproca con un partner veramente attento alle nostre esigenze e con un account manager di grande professionalità. 1 Il

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli

tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli tratto da Economia e Management delle Imprese (DiBernardo, Gandolfi, Tunisini) A cura di Tonino Pencarelli Linda Gabbianelli Organizzazione come sistema Ambiente interno Missione strategica Sistema tecnico

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti

L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti L ultima versione di ITIL: V3 Elementi salienti Federico Corradi Workshop SIAM Cogitek Milano, 17/2/2009 COGITEK s.r.l. Via Montecuccoli 9 10121 TORINO Tel. 0115660912 Fax. 0115132623Cod. Fisc.. E Part.

Dettagli

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA

ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA LA PROPOSTA DI ENGINEERING SARDEGNA AGENZIA FORMATIVA Carlo Carta Responsabile Commerciale ENGINEERING SARDEGNA e IL GRUPPO ENGINEERING La prima realtà IT italiana. oltre 7.000 DIPENDENTI 7% del mercato

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE

PASSEPARTOUT PLAN PLANNING E AGENDA I PLANNING LA MAPPA INTERATTIVA LA GESTIONE DEI SERVIZI LA PRENOTAZIONE PASSEPARTOUT PLAN Passepartout Plan è l innovativo software Passepartout per la gestione dei servizi. Strumento indispensabile per una conduzione organizzata e precisa dell attività, Passepartout Plan

Dettagli

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA

FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA FORMAZIONE SUL CAMPO IN FARMACIA Proposte formative 2011 Novità accreditamento ECM FINALITA Per soddisfare l esigenza di aggiornamento professionale continuo, grazie all esperienza maturata da Vega nelle

Dettagli

Dall Idea al Progetto

Dall Idea al Progetto CORSO DI EUROPROGETTAZIONE MODULO 2 Dall Idea al Progetto DOTT. GIANLUCA COPPOLA Direttore generale - Responsabile Progetti Europei 1 CAPITOLO 1 STRUTTURARE UN PROGETTO Modulo 2 Dall Idea al Progetto 2

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

RUP (Rational Unified Process)

RUP (Rational Unified Process) RUP (Rational Unified Process) Caratteristiche, Punti di forza, Limiti versione del tutorial: 3.3 (febbraio 2007) Pag. 1 Unified Process Booch, Rumbaugh, Jacobson UML (Unified Modeling Language) notazione

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc

Specialista ITIL. Certificate of Advanced Studies. www.supsi.ch/fc Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana Dipartimento tecnologie innovative Istituto sistemi informativi e networking Specialista ITIL Certificate of Advanced Studies www.supsi.ch/fc

Dettagli

GESTIONE ATTREZZATURE

GESTIONE ATTREZZATURE SOLUZIONE COMPLETA PER LA GESTIONE DELLE ATTREZZATURE AZIENDALI SWSQ - Solution Web Safety Quality srl Via Mons. Giulio Ratti, 2-26100 Cremona (CR) P. Iva/C.F. 06777700961 - Cap. Soc. 10.000,00 I.V. -

Dettagli