PROGETTO CRESCITA E MERCATI MPMI. Piattaforma per il monitoraggio dei settori e dei mercati

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROGETTO CRESCITA E MERCATI MPMI. Piattaforma per il monitoraggio dei settori e dei mercati"

Transcript

1 PROGETTO CRESCITA E MERCATI MPMI Piattaforma per il monitoraggio dei settori e dei mercati CONTENUTI OPERATIVI: PREMESSA DESCRIZIONE DEI SERVIZI OFFERTI Benchmarking interno Analisi dei Paesi di sbocco Analisi e confronto con i principali competitori ISCRIZIONE E COSTO DEL SERVIZIO HELP DESK CONDIZIONI DI UTILIZZO ALLEGATO...8 In collaborazione con l Area Internazionalizzazione di: 1

2 PREMESSA La Camera di Commercio di Lecco, nell intento di offrire servizi reali alle imprese per sostenerne la crescita sui mercati internazionali, ha realizzato la piattaforma informatica Crescita e Mercati MPMI. È uno strumento informativo, di analisi e monitoraggio degli andamenti congiunturali di segmenti produttivi e mercati esteri di riferimento delle piccole e medie imprese metalmeccaniche locali. Lo strumento è stato messo a punto con il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano, con la collaborazione dell Azienda speciale Informazioni ed il prezioso supporto delle Associazioni di categoria locali, ed è stato definito con la collaborazione delle imprese lecchesi, attraverso interviste e test effettuati da aziende pilota. Nelle pagine che seguono vengono descritti i servizi offerti, le modalità di accesso e di utilizzo della piattaforma (regolamento). Nell allegato sono riportate a titolo esemplificativo alcune schermate e parti della piattaforma. 1. DESCRIZIONE DEI SERVIZI OFFERTI I servizi sono di tre tipologie: 1. Benchmarking interno al lecchese (analisi del proprio segmento produttivo); 2. Analisi dei Paesi di sbocco; 3. Analisi e confronto con i principali competitori all esterno dell area provinciale BENCHMARKING INTERNO La prima area della piattaforma fornisce un benchmarking (comparazione) dell andamento delle imprese lecchesi aderenti all iniziativa. Il confronto viene effettuato sui dati totali e sui dati medi delle altre imprese simili del territorio lecchese, distinte in due macrocategorie: Produttori; Trasformatori. Utente Produttore Per le aziende produttrici il confronto viene effettuato con imprese comparabili, a due diversi livelli di dettaglio: a. Aggregazione imprese produttrici per tipologia di segmento produttivo; b. Aggregazione imprese produttrici per tipologia di prodotto (segmentazione più fine ). Tabella 1 Il quadro dei segmenti e dei prodotti presenti nell applicazione MACRO SEGMENTO PRODUTTIVO Coltellerie Stampi Catene PRODOTTO Coltelli, lame, forbici Stampi, porta stampi, sagome, forme per metalli Stampi, porta stampi, sagome e forme per materie plastiche Catene industriali Catene in filo metallico, saldate e non saldate 2

3 Minuterie Metalliche Metallurgia Anelli elastici in acciaio Rondelle piane Rondelle elastiche Dadi Rivetti, viti autofilettanti e filetti a legno Viti e bulloni di altro genere Minuterie per mobili, serrature e cerniere Prodotti grezzi e semilavorati della metallurgia Laminati piani in rotoli o fogli Barre e fili della metallurgia Fabbricati speciali, serramenti e carpenteria Questa area della piattaforma informatica permette di confrontare i dati trimestrali relativi alla propria azienda con quelli aggregati relativi alle altre aziende del lecchese, in particolare per: fatturato; addetti; ripartizione del fatturato sui diversi mercati di sbocco; ripartizione del fatturato sulle diverse aree geografiche e Paesi. Inoltre l applicazione effettua un confronto grafico per ciascuna tipologia di dati fra la situazione della propria azienda e quella delle altre imprese lecchesi operanti nel medesimo segmento. Per gli utenti produttori, l applicazione permette di confrontare nell arco di più trimestri i dati relativi alla propria azienda (fatturato, addetti, ripartizione del fatturato fra i diversi mercati e Paesi). I dati visualizzati sono esportabili in formato Excel per consentire alle imprese di effettuare agevolmente le proprie personali elaborazioni. La Figura 1 dell Allegato mostra una schermata di quest area della piattaforma informatica. Utente Trasformatore Anche per le aziende trasformatrici viene fornito un quadro aggregato di confronto con le altre imprese lecchesi della stessa tipologia, in termini di fatturato trimestrale e addetti. Anche in questo caso sono presenti due diversi livelli di dettaglio: c. aggregazione imprese trasformatrici per tipologia di segmento produttivo; d. aggregazione imprese trasformatrici per tipologia di prodotto (segmentazione più fine ). La sezione di output permette inoltre di visualizzare i dati trimestrali aggregati riferiti alle aziende produttrici del lecchese di interesse per il trasformatore. In particolare, il trasformatore può visualizzare: la media della quota percentuale di esternalizzazione della produzione delle imprese produttrici per ciascuna fase della filiera; il fatturato totale delle aziende produttrici; il fatturato potenziale per l azienda trasformatrice, dato dal fatturato totale delle imprese produttrici del segmento selezionato moltiplicato per la percentuale media di esternalizzazione su ciascuna fase della filiera eseguita dal trasformatore; la variazione del fatturato potenziale rispetto al trimestre precedente. La Figura 2 dell Allegato mostra una schermata di quest area della piattaforma. 3

4 1.2. ANALISI DEI PAESI DI SBOCCO La seconda area dell applicazione informatica fornisce informazioni sui Paesi di sbocco. Quelli ad oggi mappati sono: AFRICA SETTENTRIONALE - Algeria; - Egitto; - Libia; - Marocco; - Sudan; - Tunisia; AMERICA SETTENTRIONALE - Canada; - Stati Uniti d America; AMERICA CENTRALE - Messico; ASIA E VICINO MEDIO ORIENTE - Emirati Arabi Uniti; EUROPA - Francia; - Germania; - Italia. Per ciascun Paese sono presenti informazioni a tre diversi livelli di dettaglio: I. informazioni generali; II. mercati di vendita; III. prodotto. Le informazioni generali presenti per ciascun Paese mappato includono dati quantitativi e informazioni qualitative rispetto a: dati generali e trend macroeconomici; il Sistema Paese; informazioni generali sull'economia nazionale e la congiuntura del settore; interventi del Governo; export e import complessivi; importazioni ed esportazioni italiane da e verso il Paese mappato; esportazioni di altri Paesi; legislazione commerciale, accordi commerciali con l'italia e altri accordi commerciali sottoscritti; attività brevettuali; altri link utili; scheda ICE. Ad un secondo livello l analisi dei Paesi viene effettuata rispetto a mercati specifici di sbocco sui seguenti aspetti: dati di import, con orizzonte temporale di 5 anni; dati di export, con orizzonte temporale di 5 anni; principali imprese presenti. I mercati di sbocco ad oggi mappati per ciascun Paese sono: Costruzione di edifici; Fabbricazione di autoveicoli, rimorchi e semirimorchi; Fabbricazione di macchinari e apparecchiature n.c.a.; 4

5 Fabbricazione di imballaggi in materie plastiche; Fabbricazione di imballaggi in metallo; Industrie alimentari; Metallurgia. La Figura 3 dell Allegato mostra quest area della piattaforma informatica. Infine, per ciascun Paese sono presentate informazioni ad un livello di dettaglio ancora maggiore, ovvero: il Prodotto (III). Quest ultimo fa riferimento alla produzione delle imprese metalmeccaniche lecchesi dei segmenti riportati qui di seguito: coltelli, lame, forbici; stampi, porta stampi, sagome, forme per metalli; stampi, porta stampi, sagome e forme per materie plastiche; catene industriali; catene in filo metallico, saldate e non saldate; anelli elastici in acciaio; rondelle piane; rondelle elastiche; dadi; rivetti, viti autofilettanti e filetti a legno; viti e bulloni di altro genere; minuterie per mobili, serrature e cerniere; prodotti grezzi e semilavorati della metallurgia; laminati piani in rotoli o fogli; barre e fili della metallurgia; fabbricati speciali, serramenti e carpenteria. Le informazioni presenti in queste sezioni sono: dati di import, con orizzonte temporale di 5 anni; dati di export, con orizzonte temporale di 5 anni; link utili. I dati quantitativi visualizzati sono esportabili in formato Excel per consentire alle imprese di effettuare agevolmente le loro personali elaborazioni ANALISI E CONFRONTO CON I PRINCIPALI COMPETITORI La terza area dell applicazione consente di effettuare un analisi e simulazione con tre competitori (esterni al lecchese) direttamente segnalati dagli utenti. Relativamente a ognuno di questi vengono forniti i dati di bilancio 1 e calcolati i principali indicatori finanziari. Inserendo i dati finanziari della propria azienda (che non vengono memorizzati, nel rispetto della privacy) viene fornito un confronto con i competitori sulla base degli indicatori finanziari calcolati in automatico. La Figura 4 dell Allegato mostra quest area dell applicazione informatica. 1 Laddove disponibile: solo particolari forme giuridiche hanno l obbligo di depositare il proprio bilancio presso il Registro Imprese delle Camere di Commercio italiane, e in alcuni Paesi stranieri il deposito di bilanci non è obbligatorio per legge. Se il bilancio richiesto non è disponibile (o non è aggiornato), sentita l azienda iscritta, ne verrà fornito un altro. 5

6 2. ISCRIZIONE E COSTO DEL SERVIZIO Possono iscriversi al servizio le imprese industriali e le aziende artigiane con sede legale e/o unità locale nella provincia di Lecco, iscritte al Registro Imprese e in regola con il pagamento del diritto annuale. È possibile iscriversi e usufruire della piattaforma online al costo base annuo di 200 Euro + IVA (l anno decorre dalla data di iscrizione). Per le imprese che si iscriveranno entro il 31 dicembre 2010, il primo anno di iscrizione sarà gratuito. Le domande dovranno essere redatte utilizzando il modello Crescita e Mercati MPMI: Piattaforma per il monitoraggio dei settori e dei mercati Domanda di iscrizione, disponibile sul sito della Camera di Commercio di Lecco (www.lc.camcom.it): - il modulo compilato e firmato dovrà essere allegato in formato pdf e inviato (con firma digitale) alla casella di posta elettronica certificata: intitolando il messaggio: Iscrizione Crescita e Mercati MPMI ; - per iscrizioni successive al 30 settembre 2010 dovrà essere effettuato il pagamento di 200 Euro + IVA con bonifico bancario a Informazioni (codice IBAN IT 68 H ), allegandolo in formato pdf al messaggio di cui sopra. La quota di adesione non è comprensiva di informazioni e servizi personalizzati (laddove disponibili), tra cui, a titolo esemplificativo: 1) informazioni su un particolare Paese o specifici mercati di sbocco intermedi o finali non mappati dal cruscotto; 2) l estrapolazione del bilancio di ulteriori aziende, sia italiane che estere, rispetto a quelli dei tre competitori che l impresa iscritta ha diritto a richiedere (cfr. paragrafo 1.3); 3) ulteriori nominativi o elenchi di imprese reperibili da banche dati internazionali. Il servizio base comprende infatti un elenco di 10 nominativi di imprese particolarmente rappresentative per ogni mercato di sbocco di ogni Paese mappato. In base alle specifiche richieste delle imprese, l Area Internazionalizzazione dell Azienda camerale fornirà preventivi personalizzati e/o proporrà pacchetti di servizi con costi forfetizzati. 3. HELP DESK Il servizio è assistito da un Help Desk contattabile all indirizzo e/o al numero telefonico: 0341/ (dal lunedì al venerdì, ore ). L Help Desk fornisce le seguenti informazioni: - iscrizione al cruscotto; - risposte a quesiti; - richieste di cancellazione dal servizio e raccoglie feedback, segnalazioni e proposte migliorative. 6

7 4. CONDIZIONI DI UTILIZZO L inserimento dei dati nella sezione input da parte delle imprese avviene: una sola volta all iscrizione nel cruscotto (a meno di variazioni) per le sezioni: - Anagrafica; - Paesi e competitori; - Clienti e Mercati; - Fasi della filiera. trimestralmente per la sezione Dati trimestrali : - Fatturato ultimo trimestre; - Ripartizione del fatturato sui mercati di sbocco e sui Paesi. Condizione necessaria per poter usufruire della piattaforma in modo continuativo è l aggiornamento costante della sezione Dati trimestrali. L aggiornamento degli stessi dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla scadenza del trimestre. Superato questo periodo e in caso di mancata risposta ai solleciti, sarà temporaneamente sospeso l accesso alla sezione output. Il servizio verrà ripristinato appena verranno inseriti i dati aggiornati. La veridicità delle informazioni inserite dalle aziende potrà essere periodicamente accertata a campione, mediante controlli incrociati (ad esempio sui dati di bilancio). Nel rispetto della Legge sulla privacy (D.Lgs 196/2003), nel benchmarking interno al territorio lecchese si visualizzano esclusivamente dati aggregati. A iscrizione avvenuta, verranno fornite all impresa una User ID e una Password personali. La Camera di Commercio di Lecco, l Azienda speciale Informazioni e il Dipartimento di Ingegneria Gestionale del Politecnico di Milano garantiscono il rispetto della citata normativa sulla privacy, e i dati sensibili inseriti da un impresa non saranno visibili ad altre imprese che accedono alla piattaforma informatica se non, come detto, in forma aggregata (ovvero considerando il dato cumulativo relativo al segmento produttivo di appartenenza). Lecco, 29 aprile

8 ALLEGATO Figura 1 La sezione relativa al Benchmarking interno: esempio 8

9 9

10 10

11 Figura 2 La sezione relativa al mercato potenziale lecchese per l azienda Trasformatore : esempio 11

12 Figura 3 La sezione relativa ai Paesi di sbocco: esempio 12

13 Figura 4 La sezione relativa al confronto con i competitori: esempio 13

Turchia paese emergente dalle grandi prospettive

Turchia paese emergente dalle grandi prospettive Turchia paese emergente dalle grandi prospettive Questo rapporto è stato redatto da un gruppo di lavoro dell Area Studi, Ricerche e Statistiche dell Ex - ICE Coordinamento Gianpaolo Bruno Redazione Antonio

Dettagli

Allegato Tecnico - Descrittivo

Allegato Tecnico - Descrittivo Allegato Tecnico - Descrittivo http://bankingdata.abi.it LOGIN Nella prima schermata di accesso, si inserisce la coppia di codici Utente e Password ricevuta dall abbonato in busta chiusa, successivamente

Dettagli

Benevento. Settembre 2013. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Benevento. Settembre 2013. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche Benevento Settembre 213 Principali indicatori Società, lavoro e ricchezza indicatori Indicatori strutturali La provincia nella regione Economia e competitività Indicatori strutturali Valore aggiunto e

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO

CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO Marzo 2003 CONGIUNTURA, TREND E INVESTIMENTI NEL SETTORE COSMETICO Primo Semestre 2003 Dati a cura del Evoluzione Industria (Valori in milioni di Euro) CONSUNTIVI 2001 VALORI CONSUNTIVI 2002 VALORI 02/01

Dettagli

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014

UMBRIA Import - Export. caratteri e dinamiche 2008-2014 UMBRIA Import - Export caratteri e dinamiche 2008-2014 ROADSHOW PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE ITALIA PER LE IMPRESE Perugia, 18 dicembre 2014 1 Le imprese esportatrici umbre In questa sezione viene proposto

Dettagli

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI

IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI 26 febbraio 2014 IL SECONDO RAPPORTO SULLA COMPETITIVITÀ DEI SETTORI PRODUTTIVI Edizione 2014 Il Rapporto sulla competitività delle imprese e dei settori produttivi, alla sua seconda edizione, fornisce

Dettagli

FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa

FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa FEDERLEGNOARREDO desiderio di fare impresa FEDERLEGNOARREDO è il cuore della filiera italiana del legno-arredo. Dal 1945 difendiamo il nostro saper fare, sosteniamo lo sviluppo delle nostre imprese, siamo

Dettagli

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA

UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA UN SERVIZIO A MISURA D IMPRESA Nasce Trentino International, lo Sportello integrato per l internazionalizzazione. Uno strumento pensato per le aziende trentine che vogliono aprirsi ai mercati esteri con

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE

MODULO DI ISCRIZIONE MODULO DI ISCRIZIONE È molto importante compilare con accuratezza il seguente modulo di iscrizione, dato che le informazioni che voi fornirete serviranno a creare il VOSTRO PROFILO nel catalogo. L ACCETTAZIONE

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico DIPARTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNAZIONALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E GLI ENTI COOPERATIVI OSSERVATORIO MPMI REGIONI LE MICRO, PICCOLE

Dettagli

Reggio Emilia. Settembre 2013. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Reggio Emilia. Settembre 2013. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche Reggio Emilia Settembre 213 Principali indicatori Società, lavoro e ricchezza indicatori Indicatori strutturali La provincia nella regione Economia e competitività Indicatori strutturali Valore aggiunto

Dettagli

Documento non definitivo

Documento non definitivo STUDIO DI SETTORE WD20U ATTIVITÀ 01.62.01 ATTIVITÀ DEI MANISCALCHI ATTIVITÀ 24.33.01 FABBRICAZIONE DI PANNELLI STRATIFICATI IN ACCIAIO ATTIVITÀ 25.11.00 FABBRICAZIONE DI STRUTTURE METALLICHE E PARTI ASSEMBLATE

Dettagli

L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015

L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015 Osservatorio economico, coesione sociale, legalità L ECONOMIA REGGIANA alle soglie del 2015 i principali indicatori A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Il contesto internazionale Stime

Dettagli

Annuario Istat-Ice 2008

Annuario Istat-Ice 2008 Le informazioni statistiche sul Commercio estero e sulle Attività Internazionali delle imprese Luigi Biggeri 1 Struttura della presentazione 1. L Annuario e lo sviluppo delle informazioni statistiche sul

Dettagli

TORINO CONGIUNTURA 1 SEMESTRE 2007

TORINO CONGIUNTURA 1 SEMESTRE 2007 TORINO CONGIUNTURA 1 SEMESTRE 2007 (fonte: Camera di Commercio di Torino) 1 ANDAMENTO PRODUZIONE INDUSTRIALE La produzione industriale torinese nel 2 trimestre del 2007 ha avuto un tasso di crescita del

Dettagli

SCHEDA DI ADESIONE DATI AZIENDA. Iscrizione ad associazione: SI NO Quale: PARTECIPANTI ALL INIZIATIVA. Legale Rappresentante Cognome Nome

SCHEDA DI ADESIONE DATI AZIENDA. Iscrizione ad associazione: SI NO Quale: PARTECIPANTI ALL INIZIATIVA. Legale Rappresentante Cognome Nome SCHEDA DI ADESIONE Da restituire debitamente compilata con gli allegati entro il 18 ottobre 2011 a: Lariodesk Informazioni Area Internazionalizzazione email: info@lariodesk.it fax 0341/292.255 Ragione

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI. Le importazioni, anch esse in rallentamento, rimangono però ad un livello significativo (30%) rispetto ai valori esportati

SCHEDA DI SINTESI. Le importazioni, anch esse in rallentamento, rimangono però ad un livello significativo (30%) rispetto ai valori esportati PANORAMA DEL SETTORE In questi ultimi anni, possiamo parlare di più di un decennio ormai, in Europa è prevalsa la politica del libero mercato e della globalizzazione. Politica attuata, però, senza che

Dettagli

VARIABILI MACROECONOMICHE Graf. 2.1 La provincia di Modena è notoriamente caratterizzata da una buona economia. Ciò è confermato anche dall andamento del reddito procapite elaborato dall Istituto Tagliacarne

Dettagli

SINTESI QUANTITATIVA DEL SETTORE ORAFO ITALIANO

SINTESI QUANTITATIVA DEL SETTORE ORAFO ITALIANO Milano, Maggio 2014. Grazie a una migliore seconda parte dell anno, il fatturato del settore orafo italiano sperimenta nel un aumento del 7,4%, sostenuto principalmente dalle esportazioni, che registrano

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA Domande Frequenti

FATTURAZIONE ELETTRONICA Domande Frequenti FATTURAZIONE ELETTRONICA Domande Frequenti COS E LA FATTURAZIONE ELETTRONICA? E la trasmissione delle fatture e degli eventuali allegati di dettaglio a mezzo di sistemi informatici in luogo del tradizionale

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione del Debito Pubblico - Ufficio IV PROGETTO CEAM

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione del Debito Pubblico - Ufficio IV PROGETTO CEAM Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Direzione del Debito Pubblico - Ufficio IV PROGETTO CEAM Monitoraggio Indebitamento Enti Locali e Territoriali e Accesso ai Mercati Rilevazione

Dettagli

Strumenti a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese. Andrea Fiori Ufficio Internazionalizzazione Imprese

Strumenti a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese. Andrea Fiori Ufficio Internazionalizzazione Imprese Strumenti a sostegno dell internazionalizzazione delle imprese Andrea Fiori Ufficio Internazionalizzazione Imprese Milano, 3 giugno 2014 Interscambio commerciale, settore Manifatturiero Italia 5 partner

Dettagli

IL SISTEMA PRODUTTIVO: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE CAPITOLO 3

IL SISTEMA PRODUTTIVO: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE CAPITOLO 3 IL SISTEMA PRODUTTIVO: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE CAPITOLO 3 3 3. Il sistema produttivo: competitività e performance QUADRO D INSIEME La crisi non ha modificato le caratteristiche strutturali del sistema

Dettagli

L internazionalizzazione del sistema economico milanese

L internazionalizzazione del sistema economico milanese L internazionalizzazione del sistema economico milanese Il grado di apertura di un sistema economico locale verso l estero rappresenta uno degli indicatori più convincenti per dimostrare la sua solidità

Dettagli

Bando Asse 2 Internazionalizzazione 2007 Procedura per la richiesta di finanziamento on line

Bando Asse 2 Internazionalizzazione 2007 Procedura per la richiesta di finanziamento on line Bando Asse 2 Internazionalizzazione 2007 Procedura per la richiesta di finanziamento on line Schema riepilogativo E aperta da lunedì 18 giugno la procedura on line per la presentazione della domanda di

Dettagli

2.5 Imprese, creatività e internazionalizzazione

2.5 Imprese, creatività e internazionalizzazione 2.5 Imprese, creatività e internazionalizzazione La creatività è uno dei principali driver della competitività del nostro sistema produttivo. Le imprese che investono in creatività e nelle capacità individuali

Dettagli

RAPPORTO ECONOMICO SULLA PROVINCIA DI MODENA NELL ANNO 2013

RAPPORTO ECONOMICO SULLA PROVINCIA DI MODENA NELL ANNO 2013 RAPPORTO ECONOMICO SULLA PROVINCIA DI MODENA NELL ANNO 2013 Modena, aprile 2014 La struttura del sistema produttivo modenese Lo stock di imprese L aggregato delle imprese nella provincia di Modena nel

Dettagli

6 marzo 2015. Andamento del valore aggiunto totale e dei servizi (Numero indice I trim. 2008 = 100, valori concatenati)

6 marzo 2015. Andamento del valore aggiunto totale e dei servizi (Numero indice I trim. 2008 = 100, valori concatenati) Banca Nazionale del Lavoro Gruppo BNP Paribas Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Autorizzazione del Tribunale di Roma n. 159/2002 del 9/4/2002 Le opinioni espresse non impegnano la responsabilità della

Dettagli

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 74/ 24 febbraio 2014 GLI INDICI DEI PREZZI ALL IMPORTAZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI L Istituto nazionale di statistica avvia la pubblicazione, con cadenza mensile, delle nuove serie degli indici dei prezzi

Dettagli

Anno 2011, nuovi investimenti 2012-2013 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO

Anno 2011, nuovi investimenti 2012-2013 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO 13 dicembre 2013 Anno 2011, nuovi investimenti 2012-2013 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO La presenza delle imprese italiane all estero si conferma rilevante

Dettagli

Il mercato dell involucro edilizio in Italia

Il mercato dell involucro edilizio in Italia Commissione Studi Economici Uncsaal UX-BILANCI Relazione Annuale - marzo 2006 Il mercato dell involucro edilizio in Italia Serramenti Metallici Facciate Continue Anno 2005 Scenari 2006 Coordinatore Carmine

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET

BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET PAG. 1 1 trimestre 2012 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER LA REALIZZAZIONE DEL PRIMO SITO INTERNET Il presente bando è adottato con determinazione del Segretario Generale n. 355 del

Dettagli

AlfaDesk. Il Gestionale per Android e Pc. Documentale Aggiornamenti ver. 2.51. Lascia un commento su GooglePlay..

AlfaDesk. Il Gestionale per Android e Pc. Documentale Aggiornamenti ver. 2.51. Lascia un commento su GooglePlay.. AlfaDesk Il Gestionale per Android e Pc Documentale Aggiornamenti ver. 2.51 Lascia un commento su GooglePlay..non ti costa nulla Sostieni le modifiche con delle ricariche libere info@mamosoftware.it Tutti

Dettagli

I Paesi del bacino del Mediterraneo

I Paesi del bacino del Mediterraneo I Paesi del bacino del Mediterraneo Presenta: Rodolfo Cortellini Istituto nazionale per il Commercio Estero 1 I Paesi del bacino del Mediterraneo Algeria Egitto Israele Giordania Libano Libia Marocco Siria

Dettagli

1 Centro Studi,Unione Camere Commercio industria Artigianato Agricoltura del Piemonte.

1 Centro Studi,Unione Camere Commercio industria Artigianato Agricoltura del Piemonte. Rapporti economici tra Piemonte e Francia: il punto di vista italiano A cura di Barbara Barazza responsabile Settore Studi, Statistica e Documentazione Camera di commercio di Torino E con vivo piacere

Dettagli

6.10 Compensazione import/export

6.10 Compensazione import/export 6.10 Compensazione import/export Da inviare a: CONAI Consorzio Nazionale Imballaggi Via posta (raccomandata A.R.): Via P. Litta 5, 20122 Milano Via fax: 02.54122656 / 02.54122680 On line: https://dichiarazioni.conai.org

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Quaderni Statistici e Informativi ISSN 1974-6822 Quaderno dei Prezzi N 8 - Dicembre 2009 Quaderni Statistici e Informativi La collana Quaderni

Dettagli

16 giugno 2015. Matteo Beghelli Centro Studi, monitoraggio dell economia e statistica Unioncamere Emilia-Romagna

16 giugno 2015. Matteo Beghelli Centro Studi, monitoraggio dell economia e statistica Unioncamere Emilia-Romagna Osservatorio regionale sul credito dell Emilia-Romagna Il rapporto tra imprese e credito dal punto di vista delle imprese Camera di Commercio di Reggio Emilia 16 giugno 2015 L agenda di oggi: 0) Inquadramento

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

Le opportunità di un mondo che cresce

Le opportunità di un mondo che cresce UNIONCAMERE EMILIA-ROMAGNA TEMPORARY EXPORT MANAGER 2014 Le opportunità di un mondo che cresce Camera di Commercio di Ravenna 26 marzo 2014 Dentro il tunnel Partire dai numeri nonostante quanto si dice

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

I principali temi. Crescita dimensionale. Reti d impresa e altre forme di alleanza. Innovazione e ricerca. Capitale umano e formazione

I principali temi. Crescita dimensionale. Reti d impresa e altre forme di alleanza. Innovazione e ricerca. Capitale umano e formazione I principali temi Crescita dimensionale Reti d impresa e altre forme di alleanza Innovazione e ricerca Capitale umano e formazione Internazionalizzazione: Esportazioni Investimenti diretti esteri Efficienza

Dettagli

Import / Export. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014

Import / Export. LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 16 marzo 2015 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 LIGURIA RICERCHE SpA Via XX Settembre,

Dettagli

http://www.buildingthefuture.eu/it/accesso-servizio-fatturazione-elettronica-pa

http://www.buildingthefuture.eu/it/accesso-servizio-fatturazione-elettronica-pa Gentile Cliente, come comunicato con le nostre precedenti newsletter e seminari, Building The Future S.r.l. in collaborazione con il Partner tecnologico Teamsystem ha realizzato un servizio WEB based che

Dettagli

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi

2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi Capitolo 1 1 2 Rapporto sulla competitività dei settori produttivi rapporto sulla competitività dei settori produttivi Internazionalizzazione delle imprese e PERFORMANCE ISBN 978-88-458-1739-7 13 Istituto

Dettagli

La tua associazione sportiva online!

La tua associazione sportiva online! La tua associazione sportiva online! Club House è un applicazione web che consente di gestire online la tua associazione sportiva. Il prodotto pensato e realizzato in base alle reali esigenze delle associazioni

Dettagli

Procedura per iscrizione Online ai Centri Estivi 2015

Procedura per iscrizione Online ai Centri Estivi 2015 Procedura per iscrizione Online ai Centri Estivi 2015 PREMESSA: Al fine di ottimizzare e migliorare la gestione della polisportiva San Paolo Valeggio, abbiamo deciso quest anno di appoggiarci ad una piattaforma

Dettagli

Aspetti normativi, metodologici e definitori delle indagini

Aspetti normativi, metodologici e definitori delle indagini Aspetti normativi, metodologici e definitori delle indagini Teresa Gambuti Direzione Centrale delle Statistiche Economiche Congiunturali Indicatori di produzione dell industria Una lettura integrata delle

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

Anno 2012, nuovi investimenti 2013-2014 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO

Anno 2012, nuovi investimenti 2013-2014 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO 15 dicembre 2014 Anno 2012, nuovi investimenti 2013-2014 STRUTTURA, PERFORMANCE E NUOVI INVESTIMENTI DELLE MULTINAZIONALI ITALIANE ALL ESTERO Nel 2012, la presenza delle multinazionali italiane all estero

Dettagli

Il Network delle Imprese Formative Simulate. Guida all uso

Il Network delle Imprese Formative Simulate. Guida all uso Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso IFS Network Indice Funzioni del Dirigente Scolastico (5) Registrazione di un istituto in IFS Network (6) Adesione alla rete delle Imprese Formative

Dettagli

Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT

Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT Cosa è: NP@Help nasce dall esperienza di AeB Solutions che mette a disposizione di associazioni e organizzazioni senza scopo di lucro uno

Dettagli

Manuale di supporto alla rendicontazione on line

Manuale di supporto alla rendicontazione on line ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO ECONOMICO E LA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA LOMBARDO ASSE 1- INNOVAZIONE Misura 1.5 Nascita e consolidamento imprese di servizi all innovazione Bando CONTRIBUTI ALLE MICRO,

Dettagli

COS E E PERCHE NASCE IL SISTEMA SISTRI

COS E E PERCHE NASCE IL SISTEMA SISTRI Bologna 29 gennaio 2010 CIRCOLARE 33 - AREA AMBIENTE SISTRI Sistema informatico di controllo della tracciabilità dei Rifiuti COS E E PERCHE NASCE IL SISTEMA SISTRI Con il Decreto del 17 dicembre 2010 il

Dettagli

Determinanti dell eterogeneità nei comportamenti delle imprese nella fase di recupero dei livelli delle esportazioni pre-crisi

Determinanti dell eterogeneità nei comportamenti delle imprese nella fase di recupero dei livelli delle esportazioni pre-crisi Determinanti dell eterogeneità nei comportamenti delle imprese nella fase di recupero dei livelli delle esportazioni pre-crisi Filippo Oropallo L analisi dei dati di impresa per la conoscenza del sistema

Dettagli

CONVENZIONE NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI DIGITALI 3

CONVENZIONE NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI DIGITALI 3 SERVIZI COMPRESI NEL CANONE DI NOLEGGIO I servizi descritti sono connessi ed accessori al servizio di noleggio delle fotocopiatrici e, quindi, sono prestati da Kyocera Mita Italia S.p.A.unitamente alla

Dettagli

Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl

Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl GECO.DOCX [2/12] del 18/12/2011 Introduzione Il software di gestione Aziendale Ge.Co. è uno strumento moderno ed efficiente, semplice da utilizzare

Dettagli

Analisi delle Dichiarazioni di Immediata Disponibilità al lavoro. Provincia di Mantova. Rapporto a cura di:

Analisi delle Dichiarazioni di Immediata Disponibilità al lavoro. Provincia di Mantova. Rapporto a cura di: Osservatorio del Mercato del Lavoro della Provincia di Mantova Analisi delle Dichiarazioni di Immediata Disponibilità al lavoro Provincia di Mantova Rapporto a cura di: Centro di Ricerca Interuniversitario

Dettagli

Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT

Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT Il software per il fund raising delle organizzazioni NON PROFIT Cosa è: NP@Help nasce dall esperienza di AeB Solutions che mette a disposizione di associazioni e organizzazioni senza scopo di lucro uno

Dettagli

DELIBERA CONTRIBUTIVA 2014

DELIBERA CONTRIBUTIVA 2014 DELIBERA CONTRIBUTIVA 2014 Sistema contributivo in vigore dal 1 gennaio e valido fino al 31 dicembre 2014 Dalla data del 1 gennaio 2014 è operativa Unindustria Unione degli Industriali e delle imprese

Dettagli

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese

06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese 06. Spinta all Internazionalizzazione delle Imprese Gli obiettivi specifici per favorire lo sviluppo internazionale delle imprese sono stati: 1. assistere le piccole e medie imprese nella loro attività

Dettagli

COMUNE DI REGGIO EMILIA. Osservatorio economico, coesione sociale, legalità Economia e Credito Luglio 2010

COMUNE DI REGGIO EMILIA. Osservatorio economico, coesione sociale, legalità Economia e Credito Luglio 2010 Osservatorio economico, coesione sociale, legalità Economia e Credito Luglio 21 1 Pagina Pagina Pagina Demografia delle imprese reggiane Andamento congiunturale Fallimenti Pagina Pagina Protesti Credito

Dettagli

L INDUSTRIA DELLE POMPE IN ITALIA OVERVIEW ED. 2014

L INDUSTRIA DELLE POMPE IN ITALIA OVERVIEW ED. 2014 L INDUSTRIA DELLE POMPE IN ITALIA OVERVIEW ED. 2014 Ufficio Studi ANIMA Federata Obiettivi della ricerca A. Individuazione del settore sulla base delle combinazioni prodotto/mercato; B. Descrizione delle

Dettagli

Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso

Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso Il Network delle Imprese Formative Simulate Guida all uso 1. Le procedure di registrazione ad IFSNetwork LA REGISTRAZIONE VA EFFETTUATA SOLO NEL CASO IN CUI LA SCUOLA ADERISCE PER LA PRIMA VOLTA AL PROGETTO

Dettagli

Funzionalità del portale gesgolf.it

Funzionalità del portale gesgolf.it Funzionalità del portale gesgolf.it Il portale gesgolf.it mette a disposizione alcuni servizi utili per il mondo del golf a giocatori, circoli golfistici ed hotel convenzionati. Accesso iniziale La home

Dettagli

DADO SOFTware di TISI rag. Corrado 38080 - CARISOLO (TN) email info@dadosoftware.com www.dadosoftware.com Tel 0465/500605 - Fax 0465/500035

DADO SOFTware di TISI rag. Corrado 38080 - CARISOLO (TN) email info@dadosoftware.com www.dadosoftware.com Tel 0465/500605 - Fax 0465/500035 MAGCONT: contabilità aziendale integrata per MAG3000 (Aggiornato al 26/01/2012) Modulo integrabile in MAG3000 che permette la gestione completa contabile fiscale dell azienda. Il modulo può essere installato

Dettagli

L Industria Alimentare Italiana e le certificazioni Bio, Kosher e Halal

L Industria Alimentare Italiana e le certificazioni Bio, Kosher e Halal L Industria Alimentare Italiana e le certificazioni Bio, Kosher e Halal Marcella Pedroni Fiere di Parma Spa Confindustria Palermo, 16 aprile 2014 L Industria Alimentare Italiana Consuntivo 2013 Fatturato

Dettagli

MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC

MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC 1 MANUALE OPERATIVO CONFESERCENTI PEC In collaborazione con 2 La Piattaforma CONFESERCENTI PEC è uno strumento a disposizione delle Sedi Locali (Comunali, Provinciali e Regionali) di Confesercenti per

Dettagli

Il nuovo Pacchetto di Direttive sull economia circolare

Il nuovo Pacchetto di Direttive sull economia circolare Il nuovo Pacchetto di Direttive sull economia circolare Edo Ronchi Fondazione per lo sviluppo sostenibile Sponsor Le modifiche alle Direttive sui rifiuti del pacchetto sull economia circolare La Direttiva

Dettagli

SERVIZI. Aderendo al Progetto si ha la possibilità di scegliere i seguenti servizi:

SERVIZI. Aderendo al Progetto si ha la possibilità di scegliere i seguenti servizi: Progetto ANAMA REGOLAMENTO 301214 Nell ambito del Progetto ANAMA (di seguito denominato anche Progetto ) ideato da ANAMA CONFESERCENTI, Via Nazionale 60 00184 Roma, tel. 06/47.251, il presente REGOLAMENTO

Dettagli

SITO INTERNET E SERVIZI WEB

SITO INTERNET E SERVIZI WEB Aggiornato 13 luglio 2015 SITO INTERNET E SERVIZI WEB Il sito della Cassa Integrativa www.cassaintegrativafnm.it è stato aggiornato con l aggiunta del nuovo link Servizi web ed è stata modificata la gestione

Dettagli

Il mercato della cosmesi

Il mercato della cosmesi Milano, 23 gennaio 2013 Gian Andrea Positano Responsabile Unipro Lo scenario macroeconomico Nuove opportunità nei paesi BRICS, Stati Uniti e paesi arabi; difficile ripresa in Europa La crisi economico-finanziaria

Dettagli

Introduzione a GENESIS PROFESSIONAL

Introduzione a GENESIS PROFESSIONAL Introduzione a GENESIS PROFESSIONAL Genesis Professional è stato uno dei primi gestionali a 32 bit, in ambiente Windows a comparire sul mercato. Interamente sviluppato ad oggetti (ActiveX) in Microsoft

Dettagli

Hotel è il software per la gestione degli alberghi caratterizzati da agilità

Hotel è il software per la gestione degli alberghi caratterizzati da agilità Linea Hotel La più completa offerta di applicativi per la gestione alberghiera. Hotel Facile Hotel Hotel Up Hotel Facile è il software su misura per gli hotel con un massimo di 10, 20, 30 o 40 camere.

Dettagli

Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013

Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013 Osservatorio sulla filiera autoveicolare italiana 2013 Si allarga il divario fra un Europa in crisi e il resto del mondo che continua a crescere: la necessità di una svolta Con la collaborazione di e delle

Dettagli

CONSORZIO HIBRIPOST CARTA DELLA QUALITA' DEI SERVIZI DI CORRISPONDENZA

CONSORZIO HIBRIPOST CARTA DELLA QUALITA' DEI SERVIZI DI CORRISPONDENZA CONSORZIO HIBRIPOST CARTA DELLA QUALITA' DEI SERVIZI DI CORRISPONDENZA PREMESSA Nel contesto della liberalizzazione del mercato dei servizi postali, Hibripost è un operatore privato che si posiziona sul

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero. Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere

Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero. Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere Programma 2013 della Rete Estera Camerale per la promozione all estero Fondo InterCamerale d Intervento di Unioncamere Linea progettuale: World Pass collaborazione con la rete degli sportelli di informazione

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Luigi Sequino Responsabile Attività e-commerce. Italydock.com è il nuovo marketplace e-commerce per le micro piccole e medie imprese italiane che vogliono vendere

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Manuale utente (front office) Aggiornato al 02 ottobre 2012 Acronimi e abbreviazioni usati nel Documento: D.F.P.: P.A.: Pubblica Amministrazione R.P.: Responsabile del Procedimento R.P.U.I.: Responsabile

Dettagli

Analisi e riflessioni sul sistema imprenditoriale provinciale. Annalisa Franceschetti Area Promozione Camera di Commercio di Macerata

Analisi e riflessioni sul sistema imprenditoriale provinciale. Annalisa Franceschetti Area Promozione Camera di Commercio di Macerata Analisi e riflessioni sul sistema imprenditoriale provinciale Annalisa Franceschetti Area Promozione Camera di Commercio di Macerata Andamento delle attività economiche Sedi di imprese e localizzazioni

Dettagli

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica

L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio. - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica RAPPORTO 2010 L economia reale dal punto di osservazione della Camera di commercio - Allegato statistico - A cura dell Ufficio Studi e Statistica La demografia delle imprese Imprese registrate e attive

Dettagli

Guida alla compilazione on line di richiesta voucher multiservizi

Guida alla compilazione on line di richiesta voucher multiservizi REGIONE LOMBARDIA E CAMERE DI COMMERCIO LOMBARDE PROMUOVONO IL BANDO PER L ASSEGNAZIONE ALLE PMI LOMBARDE DI: VOUCHER MULTISERVIZI PER IL SOSTEGNO DELL INTERNAZIONALIZZAZIONE Guida alla compilazione on

Dettagli

PROCEDURA ON-LINE PER L INSERIMENTO E/O LA CONFERMA DEI PERCORSI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE

PROCEDURA ON-LINE PER L INSERIMENTO E/O LA CONFERMA DEI PERCORSI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE PROCEDURA ON-LINE PER L INSERIMENTO E/O LA CONFERMA DEI PERCORSI FORMATIVI PER L APPRENDISTATO PROFESSIONALIZZANTE Catalogo dell Offerta Formativa Regionale per l Apprendistato Professionalizzante GUIDA

Dettagli

TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO

TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO TOOL PSCL FUNZIONALITÀ E PROCEDURE DI UTILIZZO 2014 INDICE 1. FINALITÀ DEL TOOL PSCL 3 2. UTILIZZATORI DEL TOOL PSCL. 5 3. PROCEDURA STANDARD DI UTILIZZO DEL TOOL PSCL..7 4. MODALITÀ OPERATIVE DI UTILIZZO

Dettagli

SUITE SISTEMI. la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi. White Paper

SUITE SISTEMI. la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi. White Paper SUITE SISTEMI la suite di soluzioni dedicate all ufficio Sistemi Informativi White Paper Introduzione Suite Sistemi è un pacchetto di soluzioni per la gestione di tutte le attività che coinvolgono l ufficio

Dettagli

Alla ricerca della crescita perduta:

Alla ricerca della crescita perduta: Alla ricerca della crescita perduta: Alla ricerca opportunità della crescita e ritorni perduta: di un Italia opportunità più internazionale. e ritorni di un Italia più internazionale. roma, 19 novembre

Dettagli

STANDARD. Descrizione

STANDARD. Descrizione STANDARD Caratteristiche Prerequisiti Di seguito sono descritte le caratteristiche, le modalità d erogazione, d attivazione e d uso dei servizi oggetto della Convenzione. Tutti i servizi oggetto della

Dettagli

RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI

RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI RAPPORTI ECONOMICI E COMMERCIALI TRA L ITALIA E I PAESI DEL NORD AFRICA MAROCCO TUNISIA ALGERIA LIBIA EGITTO L Italia, grazie anche alla prossimità geografica ed a storici rapporti politici e culturali,

Dettagli

Un Percorso strutturato per promuovere le imprese nei mercati internazionali

Un Percorso strutturato per promuovere le imprese nei mercati internazionali SCHEDA CASOTTI Un Percorso strutturato per promuovere le imprese nei mercati internazionali Il commercio internazionale 15,0 10,0 Scambi manifatturieri e PIL mondiale (var. annua a prezzi costanti) var.

Dettagli

MISSIONE ECONOMICA IN B R A S I L E. San Paolo e Rio de Janeiro, 3-9 Maggio 2015

MISSIONE ECONOMICA IN B R A S I L E. San Paolo e Rio de Janeiro, 3-9 Maggio 2015 Vicenza, 4 marzo 2015 Tot. pag. 6 Alle DITTE INTERESSATE LORO SEDI Made in Vicenza, con la collaborazione di Veneto Promozione (nell ambito del Programma Promozionale condiviso dalla Regione e Unioncamere

Dettagli

COMMERCIO CON L'ESTERO. Periodo: Gennaio - Marzo 2015

COMMERCIO CON L'ESTERO. Periodo: Gennaio - Marzo 2015 ITALIA PARTI E ACCESSORI PER AUTOVEICOLI COMMERCIO CON L'ESTERO Periodo: Gennaio - Marzo 2015 (dati provvisori) Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica Sede di Torino: 10128 - Corso Galileo

Dettagli

ANAGRAFE AGRICOLA DEL PIEMONTE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE E DELLE RICHIESTE DI VARIAZIONE E CESSAZIONE

ANAGRAFE AGRICOLA DEL PIEMONTE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE E DELLE RICHIESTE DI VARIAZIONE E CESSAZIONE Allegato 1 ANAGRAFE AGRICOLA DEL PIEMONTE GUIDA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE E DELLE RICHIESTE DI VARIAZIONE E CESSAZIONE La presente guida contiene le istruzioni per la compilazione dei

Dettagli

La performance economico-finanziaria ed il valore del patrimonio immateriale delle aziende metalmeccaniche torinesi

La performance economico-finanziaria ed il valore del patrimonio immateriale delle aziende metalmeccaniche torinesi La performance economico-finanziaria ed il valore del patrimonio immateriale delle aziende metalmeccaniche torinesi Management Briefing Intellectual Property Finance Institute C.so Trento, 21 10121 Torino

Dettagli

LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI

LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI Conegliano, 20 febbraio 2014 DENIS PANTINI Direttore Agricoltura e Industria Alimentare Nomisma spa LE PROSPETTIVE DI MERCATO PER IL VINO ITALIANO ALLA LUCE DEI NUOVI SCENARI EVOLUTIVI I temi di approfondimento

Dettagli

COMMERCIO ESTERO DELLA REGIONE MARCHE - DATI 2013

COMMERCIO ESTERO DELLA REGIONE MARCHE - DATI 2013 COMMERCIO ESTERO DELLA REGIONE MARCHE - DATI 2013 Dati 2013 estratti e elaborati a Marzo 2014 Fonte dei dati import export : ISTAT COEWEB REGIONE MARCHE Sistema Informativo Statistico e-mail: Funzione.SIStatistico@regione.marche.it

Dettagli

Oggetto: Circolare 09/2010 contribuzione al Fondo relativa al 3 trimestre 2010 prevista per il 20/10/2010

Oggetto: Circolare 09/2010 contribuzione al Fondo relativa al 3 trimestre 2010 prevista per il 20/10/2010 Associazione giuridica riconosciuta Iscritto all'albo dei Fondi Pensione con il n. 106 Fondo Nazionale Pensione Complementare Foro Buonaparte, 65-20121 Milano MI Tel.: 02 86996939 - Fax: 02 80604393 sito

Dettagli

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane

Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock. Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Iniziativa Gruppo Poste Italiane Agenzia ICE Marketplace ItalyDock Andrea Venturato Responsabile Prevendita Postecom Gruppo Poste Italiane Napoli, 24/09/2014 2 ICE e MPMI: associazioni coinvolte nel progetto

Dettagli

SIMULATORE ETS Manuale d uso per il simulatore virtuale di operazioni di credito fornitore

SIMULATORE ETS Manuale d uso per il simulatore virtuale di operazioni di credito fornitore SIMULATORE ETS Manuale d uso per il simulatore virtuale di operazioni di credito fornitore INDICE 1. COS È IL CREDITO FORNITORE 2 1.1. Le caratteristiche principali di un Credito Fornitore di tipo Corporate

Dettagli