INDICE I PANNELLI MODULARI IL PROCESSO DI PRODUZIONE DELLA LINEAGRES LA NUOVA GENERAZIONE DEI PAVIMENTI MODULARI SOPRAELEVATI IL SISTEMA ANTISISMICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE I PANNELLI MODULARI IL PROCESSO DI PRODUZIONE DELLA LINEAGRES LA NUOVA GENERAZIONE DEI PAVIMENTI MODULARI SOPRAELEVATI IL SISTEMA ANTISISMICO"

Transcript

1

2 INDICE pag. 1 pag. 2 pag. 3 pag. 4 pag. 5 pag. 9 pag. 11 pag. 12 pag. 18 pag. 20 pag. 21 pag. 22 pag. 24 pag. 25 pag. 26 pag. 27 pag. 28 pag. 29 pag. 31 pag. 32 pag. 35 pag. 36 pag. 38 pag. 40 pag. 42 CERTIFICAZIONI E ASSOCIAZIONI CRESPI, INNOVAZIONE E TRADIZIONE CRESPI, L OPUS SECTILE I PAVIMENTI MODULARI SOPRAELEVATI CRESPI L EVOLUZIONE I GRANDI CANTIERI I COMPONENTI DEL PAVIMENTO MODULARE SOPRAELEVATO LE STRUTTURE PORTANTI LE STRUTTURE PORTANTI ELETTRICAMENTE ISOLANTI I PANNELLI MODULARI I PANNELLI MODULARI I NUCLEI STRUTTURALI I PANNELLI MODULARI LE FINITURE SUPERIORI I PANNELLI MODULARI LA LINEAGRES I PANNELLI MODULARI IL PROCESSO DI PRODUZIONE DELLA LINEAGRES I PANNELLI MODULARI IL CRS I PANNELLI MODULARI LA LINEA TERRAZZA I PANNELLI MODULARI IL CR32 I PANNELLI MODULARI LA FORMA LA NUOVA GENERAZIONE DEI PAVIMENTI MODULARI SOPRAELEVATI IL SISTEMA ANTISISMICO LA NUOVA GENERAZIONE DEI PAVIMENTI MODULARI SOPRAELEVATI IL PAVIMENTO SILENZIOSO LA NUOVA GENERAZIONE DEI PAVIMENTI MODULARI SOPRAELEVATI IL PAVIMENTO SIGILLATO LINEE DI SCELTA I PAVIMENTI PER GLI UTENTI FINALI LINEE DI SCELTA I PAVIMENTI DELLE INIZIATIVE IMMOBILIARI PER TERZI LE FINITURE AUTOADAGIANTI IL PROJECT TEAM pag. 45 FUNZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE LA NORMA EUROPEA EN 12825:2003 pag. 46 FUNZIONI E CARATTERISTICHE TECNICHE ANALISI E CRITERI DI SCELTA

3 1958 CRESPI PRODUCE IL PRIMO PAVIMENTO MODULARE SOPRAELEVATO ITALIANO 2014 CRESPI HA PRODOTTO OLTRE 9,5 MILIONI DI METRIQUADRATI DI PAVIMENTI MODULARI SOPRAELEVATI CERTIFICAZIONI E ASSOCIAZIONI CRESPI è una società certificata UNI EN ISO 9001:2008. CRESPI è una società certificata SOA, categoria OS6, class. V che permette l esecuzione di Lavori Pubblici euro. fino ai 5,165 milioni di CRESPI è una industria associata a Confindustria Assolombarda n

4 CRESPI, INNOVAZIONE E TRADIZIONE CRESPI è tradizione perché è l unico produttore europeo che fabbrica Pavimenti Modulari Sopraelevati dal CRESPI è innovazione perché attiva una continua ricerca con una costante evoluzione tecnologica, estetica e formale. Un Pavimento Modulare Sopraelevato per data center antisismico, sopraelevato di un metro, caricato con computers del peso di due tonnellate ciascuno e che può resistere ad un sisma del 7 grado della scala Richter, è certamente un pavimento CRESPI. Un Pavimento Modulare Sopraelevato silenzioso, capace di ottenere i massimi livelli di isolamento acustico è certamente un pavimento CRESPI. CRESPI sa gestire i grandi cantieri, dalle torri del nuovo Centro Direzionale Porta Nuova- Garibaldi a Milano ad altre grandi realizzazioni a Copenhagen, Atene, Buenos Aires, Il Cairo, Barcellona, Bilbao, Siviglia, Parigi e Madrid dove CRESPI, tra le altre, ha realizzato, per il gruppo Telefonica SA, la più grande fornitura di Pavimenti Sopraelevati mai avvenuta in Europa. Ogni giorno, in Italia e nel Mondo, un milione di persone camminano su 9,5 milioni di metriquadrati di Pavimenti CRESPI. 2

5 CRESPI, L OPUS SECTILE I primi Pavimenti Sopraelevati sono stati progettati e realizzati dagli Antichi Romani per le terme. L intercapedine del pavimento svolgeva la funzione di condotto termico per il calidarium e il tepidarium. Sempre agli Antichi Romani, già prima dell Epoca Imperiale, si deve l uso diffuso dell Opus Sectile, cioè di una pavimentazione eseguita, prevalentemente, in marmo, granito e pietra, diversamente colorati, con composizioni a mosaico. I pavimenti ad Opus Sectile o Sectilia Pavimenta, così citati in Vitruvio e in Svetonio, hanno avuto un utilizzo generalizzato sia nelle Case Patrizie che nelle Opere Pubbliche dell Impero Romano d Occidente e successivamente dell Impero Romano d Oriente. Caduto l Impero Romano, l utilizzo dei Sectilia Pavimenta, rinasce nel pieno Medioevo per costruire i pavimenti delle Basiliche e delle Cattedrali romaniche, gotiche e rinascimentali e per realizzare i pavimenti nei palazzi della nuova borghesia. I Sectilia Pavimenta sono il livello più elevato di ars, intesa come capacità esecutiva dei facitori cioè del progettista e del realizzatore, che spesso erano riuniti in una sola persona. CRESPI è lo specialista dei Sectilia Pavimenta ed ha la capacità di realizzare opere uniche, create da artisti contemporanei per chi desidera una creatività unica, nel segno della bellezza italiana. L esecuzione odierna dei Sectilia Pavimenta in versione classica, oppure non classica, cioè con forme appartenenti alla cultura contemporanea, con progetto personalizzato e con l uso di tutti i materiali attualmente disponibili, rappresenta, ancora oggi, la migliore espressione della creatività del facitore e del gusto estetico dell utilizzatore di questa elaborata esecuzione. 3

6 I PAVIMENTI MODULARI SOPRAELEVATI CRESPI Il Sistema Pavimento Ogni specifico progetto avrà necessità di uno specifico Sistema Pavimento Sopraelevato che sarà definito rispetto le esigenze di: - resistenza e rigidità ai carichi incidenti; - sicurezza contro il fuoco; - isolamento acustico da calpestio e per via aerea; - isolamento elettrico ed elettrostatico; - conduttività elettrica della massa metallica; - conduttività elettrostatica; - antisismicità; - ventilazione e condizionamento d aria; - entità della sopraelevazione A seconda della valenza funzionale che il progettista vorrà ottenere rispetto ogni parametro funzionale, il Sistema Pavimento verrà configurato con specifici elementi costruttivi. L effettiva qualità L effettiva qualità CRESPI deriva dalle scelte che la società ha impostato nella realizzazione delle proprie linee meccanizzate di produzione e nella progettazione di ogni elemento che compone l insieme del Sistema Pavimento Sopraelevato. L effettiva qualità si basa sull esperienza nel selezionare i materiali, la tecnologia del processo di produzione e, soprattutto, sulla costante innovazione, ricerca e sperimentazione. 4

7 L EVOLUZIONE La strategia della società CRESPI si basa sulla costante ricerca e la raffinatezza della propria tecnologia di produzione. L evoluzione 1958 CRESPI è stata la prima società italiana di Pavimenti Modulari Sopraelevati e uno dei primi quattro produttori sorti in Europa alla fine degli anni 50. L unica, tra questi, tuttora attiva CRESPI produce il modello MR4, la prima struttura portante per centri elettronici, completamente in acciaio zincato CRESPI produce i primi pannelli modulari conduttivi nella esclusiva versione ELECTRIC CRESPI progetta e produce la struttura portante metallica MR8, composta da elementi in alluminio pressofuso ed acciaio che, tuttora, il mercato utilizzatore riconosce come la migliore esistente CRESPI produce il primo pannello modulare rivestito con parquet di legno naturale CRESPI produce il primo pannello modulare rivestito con granito naturale CRESPI progetta e fa produrre, in esclusiva, un materiale innovativo composto da una matrice di cemento e fibre di processo, il silicato di calcio CRS CRESPI produce la struttura portante MR10 in acciaio zincato e supporti verticali tridimensionali. 5

8 L EVOLUZIONE 1992 CRESPI produce i primi pannelli modulari con finitura superiore in lastre di gres porcellanato. CRESPI, prima nel settore mondiale, inventa il processo ed i macchinari di produzione che permettono di rettificare e squadrare, nel medesimo momento, pannelli con rivestimento in gres porcellanato, pietra e granito ottenendo tolleranze dimensionali migliorative rispetto quelle previste dalla Classe 1 della Norma Europea (UNI EN 12825). CRESPI è il maggiore produttore di Pavimenti Modulari Sopraelevati con finitura superiore in gres porcellanato di cui ne ha prodotti oltre 1 milione di metriquadrati CRESPI sviluppa la tecnologia per realizzare pannelli modulari rettangolari di qualsiasi dimensione, con qualsiasi tipo di finitura superiore sia con materiali resilienti che con parquet, gres e granito CRESPI sviluppa la tecnologia per realizzare pannelli modulari con disegni ed inserti particolari associando pietre e graniti a parquet o gres porcellanato, ottenendo risultati estetici imprevedibili per dei prodotti industriali prefabbricati CRESPI sviluppa la tecnologia per realizzare Pavimenti Modulari Sopraelevati per esterni composti da pannelli modulari idrofughi con finiture superiori in gres e granito. Quale ulteriore evoluzione CRESPI ha realizzato supporti verticali inclinabili e regolabili in acciaio inox o rivestiti di resina anti intemperie. 6

9 L EVOLUZIONE 2005 CRESPI sviluppa la tecnologia per realizzare Pavimenti Modulari Sopraelevati Antisismici certificati. Gli elementi costruttivi del sistema sono differenziati secondo la possibile entità del sisma ed in relazione alla zona di rischio potenziale CRESPI sviluppa la tecnologia per realizzare strutture portanti elettricamente isolanti, eliminando il pericolo di folgorazioni e la necessità di realizzare la messa a terra della massa metallica CRESPI sviluppa la tecnologia per realizzare Pavimenti Modulari Sopraelevati di elevato isolamento acustico al calpestio ed alla diffusione sonora per via aerea. CRESPI realizza i primi Pavimenti Modulari Sopraelevati SILENZIOSI del mercato CRESPI sviluppa la tecnologia per realizzare finiture autoadagianti in Parquet (Selfwood) e Gres (Selfcer) utilizzabili sia in edifici di nuova costruzione che nelle ristrutturazioni, ove sia già presente un Pavimento Modulare Sopraelevato deteriorato CRESPI progetta nuovi Pavimenti Modulari Soprelevati per i Data Center e per la "Nuvola" CRESPI ha progettato e realizzato CR32 il nuovo esclusivo nucleo strutturale ecologico composto al 100% di materie prime riciclate per ottenere i maggiori crediti per le certificazioni LEED/BREEAM. 7

10 NUOVA SEDE GRUPPO ENI GABETTI ISOLA ARCHITETTI TORRE ESPACIO (MADRID SPAGNA) PEI & COBB ARCHITETTI 8

11 I GRANDI CANTIERI CRESPI è particolarmente specializzata nella fornitura ed esecuzione di Pavimenti Sopraelevati per i cosiddetti Grandi Cantieri cioè per quelle commesse di entità quantitativa e complessità progettuale ed esecutiva rilevante per le quali l esperienza, l abitudine e la capacità gestionale sono determinanti. CIUDAD DE TELEFONICA MADRID (E) RAFAEL DE LA HOZ ARCHITETTO CRESPI, in Italia, detiene la maggiore quota di mercato nel settore dei Grandi Cantieri, tra i quali stiamo ultimando la fornitura di metriquadrati della Torre Isozaki dell Architetto giapponese Arata Isozaki nel nuovo quartiere City Life a Milano, e acquisisce sempre più grandi ed importanti commesse estere. TORRE DIAGONAL ZERO-ZERO BARCELLONA (E) ENRIC MASSIP-BOSCH ARCHITETTO La Ciudad de Telefonica di Madrid dell architetto Rafael De la Hoz è, ad esempio, la più grande realizzazione di Pavimenti Modulari Sopraelevati mai eseguita in Europa. A Madrid la Torre Espacio degli architetti Pei & Cobb, a Barcellona la Torre Diagonal Zero-Zero dell Architetto Enric Massip-Bosch,a Bilbao la Torre Iberdrola ed a Siviglia la Torre Cajasol entrambe dell Architetto César Pelli sono interamente dotate di Pavimenti CRESPI. I prodotti CRESPI pavimentano, inoltre, le nuove sedi della Piraeus Bank di Atene, Sofia e del Cairo, del Banco de Galicia a Buenos Aires, della Denmark Radio a Copenaghen, del Registro de la Propiedad a Madrid ed a Barcellona, della Caixa di Tarragona, della Cyprus Bank e della Cyprus Electricity a Cipro e di altre decine di cantieri all estero. Queste importanti forniture sottolineano non solo il successo dei prodotti CRESPI ma anche la capacità del nostro Dipartimento Tecnico di progettare e gestire cantieri a migliaia di chilometri. CRESPI, Innovazione nella Tradizione cioè affidabilità e sicurezza per i nostri Clienti. 9

12 NUOVO CENTRO DIREZIONALE MILANOFIORI 2000 ERICK VAN EGERAAT ARCHITETTO NUOVA SEDE GRUPPO AGIP KENZO TANGE ARCHITETTO 10

13 I COMPONENTI DEL PAVIMENTO MODULARE SOPRAELEVATO A1 A4 A C3 A2 B3 A3 B1 C1 C2 B B2 C A PANNELLO MODULARE: A1 Rivestimento superiore (Gres porcellanato, Graniti, Pietre, Cotto, Parquet, PVC, Linoleum, Gomma, Laminato Melaminico o qualsiasi altro richiesto). A2 Nucleo strutturale (Solfato di Calcio, Conglomerato di Legno, Silicato CRS, OUTSIDE e CR32). A3 Rivestimento inferiore (pellicola di alluminio o di PVC fono smorzante ed autoestinguente). A4 Bordo perimetrale antiurto in ABS autoestinguente, nero o in tinta con il rivestimento superiore. B SUPPORTO VERTICALE: B1 Testa del supporto verticale con tubo distanziale. B2 Base del supporto verticale con stelo filettato e dado di regolazione e di blocco dell altezza. B3 Guarnizione fono smorzante ed autoestinguente. C TRAVE MODULARE: C1 Travi modulari di connessione orizzontale e diagonale (opzionali). C2 Guarnizione fono smorzante ed autoestinguente. C3 Le travi si connettono rigidamente alla testa dei supporti verticali mediante viti verticali o bulloni trasversali. 11

14 LE STRUTTURE PORTANTI Le Strutture portanti rappresentano l elemento più determinante per definire la qualità funzionale del Pavimento Modulare Sopraelevato. Le strutture CRESPI si caratterizzano per l elevata rigidità e resistenza meccanica che derivano dal particolare nodo strutturale che connette i supporti verticali alle travi modulari. Questo nodo connettivo non solo determina l elevata rigidità strutturale ma permette di ottenere un idonea e costante continuità elettrica per la corretta messa a terra della massa metallica. Le strutture CRESPI vengono prodotte in quattro modelli base ed in oltre venti varianti costruttive per risolvere ogni necessità di resistenza (fino alla Classe di carico 6 della Norma Europea EN 12825:2003) realizzando sopraelevazioni da 80mm fino a 2000mm. 12

15 LE STRUTTURE PORTANTI LA STRUTTURA PORTANTE CRESPI TIPO MR4 e MR4H Queste strutture sono presenti nella gamma produttiva CRESPI, con differenti adattamenti, dal Il modello MR4 viene soprattutto utilizzato nelle sale computer e nelle sale quadri di controllo. I supporti regolabili MR4 sono composti da una testa stampata in acciaio zincato, con binari per l alloggiamento ed il fissaggio delle travi modulari mediante specifiche viti. Le teste dei supporti MR4 sono dotate di perno filettato completo di dado e vite per il bloccaggio dell altezza ottenuta. Le basi di appoggio sono realizzate in acciaio galvanizzato stampato cui viene saldato un tubo distanziale che varia in funzione dell altezza desiderata. Le travi modulari MR4 sono di acciaio zincato a sezione chiusa rettangolare da 50x25mm (che può arrivare fino a 100x50mm in caso di carichi di elevata intensità). Esse sono dotate di guarnizioni di polietilene autoestinguente. La struttura MR4H è una variante che incrementa ulteriormente la rigidità e la resistenza del sistema tramite il rigido imbullonamento delle travi alla testa dei supporti. Con la struttura MR4H si sono realizzati Pavimenti Modulari Sopraelevati fino a 2000mm di altezza con resistenza di classe 6 (UNI EN 12825:2003). La zincatura dei componenti strutturali di acciaio è eseguita in conformità alle direttive CEE n. 2002/ / / /673 in merito il controllo delle sostanze nocive. 13

16 LE STRUTTURE PORTANTI LA STRUTTURA PORTANTE CRESPI TIPO MR8CT Questa struttura portante è in produzione dal 1978 ed ancora oggi è considerata la migliore del mercato. I supporti regolabili MR8CT sono composti da una testa tridimensionale ed un tubo distanziale di alluminio pressofuso. La testa è stampata a crociera e dotata di mensole e nervature di rinforzo. Le basi di appoggio sono realizzate in acciaio galvanizzato stampato cui sono saldate perni filettati, dotati di dado per il blocco del livello ottenuto. Le travi MR8CT sono realizzate in acciaio stampato con sezione omega e nervature di rinforzo così da ottenere un elevato momento di inerzia. Le travi MR8CT vengono incastrate nei bracci tridimensionali della testa e possono essere ulteriormente fissate con viti verticali oppure con bulloni trasversali dotati di controdado di serraggio. Le travi sono disponibili con le seguenti sezioni: - Ω 38 di 38x25x1mm; - Ω 27 di 27x25x1mm; - Ω 10 con sezione rastremata; - 30 con sezione rettangolare di 30x25x1mm; - 50 con sezione rettangolare di 50x25x1mm. La struttura MR8CT può essere anche dotata di travi diagonali per ottenere una ancora più rigida controventatura (per esempio per le zone sismiche). I supporti e le travi sono dotati di guarnizioni di polietilene autoestinguente. La zincatura dei componenti strutturali di acciaio è eseguita in conformità alle direttive CEE n. 2002/ / / /673 in merito il controllo delle sostanze nocive. 14

17 LE STRUTTURE PORTANTI LA STRUTTURA PORTANTE CRESPI TIPO MR10CT Questa struttura portante è in produzione dal I supporti regolabili MR10CT sono composti da una testa e da un tubo distanziale di acciaio galvanizzato. La testa è stampata e nervata a crociera, con bracci tridimensionali. Le basi di appoggio sono realizzate in acciaio galvanizzato stampato cui sono saldate perni filettati dotati di dado per il blocco del livello ottenuto. Le travi MR10CT sono realizzate in acciaio galvanizzato stampato con sezione omega e nervature di rinforzo così da ottenere un elevato momento di inerzia. Le travi MR10CT vengono incastrate nei bracci tridimensionali della testa e possono essere ulteriormente fissate con viti verticali oppure con bulloni trasversali dotati di controdado di serraggio. Le travi sono disponibili con le seguenti sezioni: - Ω 38 di 38x25x1mm; - Ω 27 di 27x25x1mm; - Ω 10 con sezione rastremata; - 30 con sezione rettangolare di 30x25x1mm; - 50 con sezione rettangolare di 50x25x1mm. La struttura MR10CT può essere anche dotata di travi diagonali per ottenere una ancora più rigida controventatura (per esempio per le zone sismiche). I supporti e le travi sono dotati di guarnizioni di politilene autoestinguenti. La zincatura dei componenti strutturali di acciaio è eseguita in conformità alle direttive CEE n. 2002/ / / /673 in merito il controllo delle sostanze nocive. 15

18 LE STRUTTURE PORTANTI LA STRUTTURA PORTANTE CRESPI TIPO MR13CT I supporti regolabili MR13CT sono composti da una testa circolare e da un tubo distanziale di acciaio galvanizzato saldato alla testa per ottenere una maggiore resistenza. La testa circolare è stampata e nervata per maggiore rigidità. Le basi di appoggio sono realizzate in acciaio galvanizzato stampato cui sono saldate perni filettati dotati di dado per il blocco del livello ottenuto. Le travi MR13CT sono realizzate in acciaio galvanizzato stampato con sezione omega e nervature di rinforzo così da ottenere un elevato momento di inerzia. Le travi sono disponibili con le seguenti sezioni: - Ω 38 of 38x25x1mm; - Ω 27 of 27x25x1mm; - Ω 20 of 20x25x1mm; - Ω 13 of 13x25x1mm; - 30 con sezione rettangolare di 30x25x1mm; - 50 con sezione rettangolare di 50x25x1mm. I supporti e le travi sono dotati di guarnizioni di polietilene autoestinguenti. La zincatura dei componenti strutturali di acciaio è eseguita in conformità alle direttive CEE n. 2002/ / / /673 in merito il controllo delle sostanze nocive. 16

19 LE STRUTTURE PORTANTI LA STRUTTURA PORTANTE CRESPI TIPO MR8ST * (senza travi) I supporti regolabili MR8ST sono composti da una testa tridimensionale di alluminio pressofuso stampata a crociera con mensole e nervature di rinforzo e sono dotate di canotto distanziale filettato, che permette la regolazione del livello. LA STRUTTURA PORTANTE CRESPI TIPO MR10ST * (senza travi) I supporti regolabili MR10ST sono composti da una testa di acciaio galvanizzato stampata a crociera con nervature di rinforzo e sono dotate di canotto distanziale filettato, che permette la regolazione del livello. LA STRUTTURA PORTANTE CRESPI TIPO MR13ST * (senza travi) I supporti regolabili MR13ST sono composti da una testa circolare di acciaio galvanizzato e sono dotate di canotto distanziale filettato, che permette la regolazione del livello. * Tutti i tipi di supporti sono dotati di guarnizioni di polietilene autoestinguenti e le basi di appoggio sono realizzate in acciaio galvanizzato stampato alle quali sono saldate i perni filettati. Le basi dei supporti sono fissate alla soletta mediante resina strutturale e, la quota ottenuta, mediante resina anaerobica. La zincatura dei componenti strutturali di acciaio è eseguita in conformità alle direttive CEE n. 2002/ / / /673 in merito il controllo delle sostanze nocive. 17

20 LE STRUTTURE PORTANTI ELETTRICAMENTE ISOLANTI Le strutture portanti costituiscono una "massa metallica" di notevole dimensione, estranea all istallazione elettrica, che può causare contatti elettrici casuali, molto pericolosi per le persone. Le strutture portanti, quindi, devono essere "messe a terra". Le operazioni di "messa a terra", delle strutture metalliche dotate di continuità elettrica, ossia con travi modulari avvitate o imbullonate alla testa del supporto, sono semplici e poco costose. Al contrario, le strutture "senza travi" che, naturalmente, non hanno continuità elettrica tra i supporti, sono molto complicate e hanno un costo elevato. Crespi ha sviluppato uno specifico ed esclusivo trattamento per isolare elettricamente ogni elemento metallico. CRESPI consiglia di utilizzare sempre il trattamento isolante nel caso che la struttura portante non abbia le travi di collegamento. 18

21 LA NUOVA FIERA DI MILANO - MASSIMILIANO FUKSAS ARCHITETTO LA NUOVA SEDE DELLA BANCA POPOLARE DI MILANO - GENERAL PLANNING ARCHITETTI 19

22 I PANNELLI MODULARI CRESPI produce tutte le tipologie di pannelli modulari, da quelle più semplici (per Pavimenti Sopraelevati dotati di rivestimenti autoadagianti) a quelle dotate di rivestimenti meccanizzati in fabbrica fino a quelle di maggiore valenza funzionale ed estetica (Gres porcellanato, Graniti, Pietre, Parquet). Scegliere il proprio Pavimento Sopraelevato significa definire le prestazioni desiderate, la sicurezza ed il comfort del posto di lavoro, rispetto il rischio di incendio, l'inquinamento acustico, l'isolamento termico ed elettrico, la conduttività elettrostatica ed il livello estetico ed architettonico che si vuole ottenere. 20

23 I PANNELLI MODULARI I NUCLEI STRUTTURALI CRS Silicato di calcio alta densità (>1700 kg/m 3 ) incombustibile, fonoisolante ed antistatico. Il CRS è l unico nucleo strutturale che può divenire un prodotto di finitura, senza necessità di rivestimenti. ANID Solfato di calcio anidro alta densità (>1550 kg/m 3 ) incombustibile (classe zero secondo ISO 1182/95 classe A1 secondo EN 13501) fonoisolante ed antistatico. 21 OUTSIDE composto da materiale sintetizzato di spessore variabile, incombustibile, non assorbente ed ingelivo. ECOWOOD T38 Conglomerato di legno ad altissima densità (~760kg/m 3 ) di elevata resistenza meccanica, prodotto su specifiche tecniche CRESPI. CR32 è un materiale innovativo progettato specificatamente per una architettura ecosostenibile poiché realizzato con materia ad elevato contenuto di riciclato. È un prodotto incombustibile, atossico, meccanicamente rigido e resistente, di elevato isolamento termico ed acustico ed è antistatico. 21

24 I PANNELLI MODULARI LE FINITURE SUPERIORI Il Pavimento Modulare Sopraelevato può essere dotato di qualunque tipo di materiale di rivestimento che sia in sintonia con la tradizione culturale che il "pavimento", da sempre, ha svolto nella storia dell'architettura. Utilizzando rivestimenti di parquet di legno naturale, di pietra e granito naturale, di cotto naturale, anche integrandoli tra di loro, si potranno ottenere composizioni e disegni personalizzati ampliando le scelte architettoniche, la libertà progettuale e le esigenze dell utente finale. 22

25 I PANNELLI MODULARI LE FINITURE SUPERIORI L'amplia possibilità di scelta permette agli architetti di avere la massima libera progettuale e la massima personalizzazione dell ambiente. La possibile utilizzazione di diversi materiali nello stesso ambiente permette la massima flessibilità operativa anche se ogni zona avrà proprie diverse funzioni e estetiche. Uno stesso ambiente potrà, senza soluzione di continuità, avere pietra o gres porcellanato nella zona di massimo traffico assieme ad uffici con moquette o linoleum e sale riunioni o uffici direzionali con legno naturale. 23

26 I PANNELLI MODULARI LA LINEAGRES CRESPI è il maggiore produttore di questa specifica tipologia ed è stata la prima fabbrica che ha inventato e realizzato il processo di contemporanea rettifica e squadratura dei pannelli e delle lastre di gres porcellanato nel loro insieme (1992). I pannelli della LINEAGRES vengono prodotti con nucleo strutturale a base minerale così che divengano completamente incombustibili, idroresistenti, acusticamente isolanti e dotati di una resistenza al carico che va dalla Classe 3 fino alla Classe 6 (Norma Europea EN 12825:2003). 24

27 I PANNELLI MODULARI IL PROCESSO DI PRODUZIONE DELLA LINEAGRES GLI ANTECEDENTI La tolleranza della dimensione di origine delle lastre di gres porcellanato è troppo elevata rispetto la tolleranza che i pannelli modulari del Pavimento Sopraelevato devono avere secondo la Norma Europea EN 12825:2003. È quindi necessario operare una rettifica dimensionale e di squadratura angolare di elevata precisione e tecnologia. Le lastre di gres porcellanato sono rigide e fragili, è quindi necessario fissarle al nucleo strutturale mediante speciale resina idroresistente, non infiammabile ed atossica, cosi da ottenere pannelli modulari elastici e dotati di elevata resistenza al carico. IL PROCESSO FASE 1: il ciclo automatico di adesivizzazione permette di ottenere un insieme perfettamente congiunto utilizzando resine esclusive appositamente studiate da CRESPI. FASE 2: la rettifica e la squadratura del pannello modulare, viene eseguita con un processo esclusivo CRESPI che permette di ottenere tolleranze dimensionali ed angolari prossime allo zero. FASE FINALE: il pannello, rettificato e squadrato, viene rifinito con un processo di elevata raffinatezza estetica e viene protetto da un bordo antiurto in ABS autoestinguente di colore simile o contrastante alla superficie. 25

28 I PANNELLI MODULARI IL CRS CRS è un prodotto esclusivo CRESPI composto da cemento e rinforzato con fibre speciali a base di cellulosa inertizzata. CRS è un materiale incombustibile di Classe Zero di reazione al fuoco con carico di incendio zero, densità 1700 Kg/m3, idroresistente, di elevata resistenza al carico, fonoisolante ed antistatico. PER SOLLEVARSI DAI PROBLEMI con CRS e i Pavimenti Sopraelevati Crespi CRS è certificato atossico e la sua speciale composizione permette di non utilizzare nessun tipo di rinforzo in acciaio. Il CRS lasciato a vista è il prodotto ottimale per tutti i progetti "minimalisti" ed ovunque si desideri che il "cemento" non sia solo un elemento strutturale ma abbia anche una funzione estetica e di immagine. CRS viene utilizzato senza alcun rivestimento e può essere prodotto in moduli rettangolari. CRS è la scelta di importanti Architetti e clienti, soprattutto dalle società del settore della moda, dell immagine e della comunicazione. 26

29 I PANNELLI MODULARI LA LINEA TERRAZZA CRESPI produce anche Pavimenti Modulari Sopraelevati progettati per l impiego all esterno. I pavimenti Terrazza sono composti da silicato calcico CRS oppure da gres sinterizzato e rivestimenti in lastre antiscivolo di gres porcellanato o granito. I pavimenti Terrazza, oltre all aspetto estetico, migliorano l isolamento termico e l impermeabilizzazione dell ambiente esterno. La struttura portante è realizzata in acciaio inox o con speciale trattamento anti intemperie a base di specifiche resine. I supporti, secondo la pendenza, possono essere fabbricati con uno snodo regolabile per ottenere un piano orizzontale finale pur appoggiando su di un piano inclinato di elevata pendenza. 27

30 I PANNELLI MODULARI IL CR32 L ultima innovazione di CRESPI è il CR32. Il CR32 è un materiale innovativo progettato specificatamente per una architettura ecosostenibile poiché realizzato con materia con elevato contenuto di materia prima riciclata. Il CR32 CRESPI è anche incombustibile, atossico, meccanicamente rigido e resistente, di elevato isolamento termico ed acustico ed è antistatico. Il CR32 è stato progettato e realizzato per realizzare sia i Pavimenti Modulari Sopraelevati CRESPI sia per essere utilizzato per le pareti ed i soffitti modulari che determinano il controinvolucro dell edificio e dei quali CRESPI si occupa con la professionalità che ci contraddistingue da decenni. Il CR32 è stato scelto dai progettisti, per i circa metriquadrati di Pavimenti Sopraelevati della nuova sede del Gruppo Nestlé, contribuendo in misura significativa all acquisizione dei crediti (MR2.1/MR4.1 e 4.2/MR5.1 e 5.2/ID1-1.4/EA1) per la certificazione LEED. 28

31 I PANNELLI MODULARI LA FORMA I Pavimenti Modulari Sopraelevati sono nati alla fine degli anni '50, ed avevano pannelli modulari di forma rettangolare che, negli anni 60, si è modificata in quadrata, di 600mm di lato, in accordo con la nuova modulazione utilizzata per gli edifici ad uffici. CRESPI, dall'anno 2000, ha ricominciato a produrre e proporre moduli rettangolari in sintonia con le richieste dei progettisti che vogliono superare la rigidità espressiva della modulazione quadrata. La possibilità di integrare forme rettangolari, trapezie oppure curve alle quadrate, permette di ottenere composizioni più interessanti, comunque la completa accessibilità al plenum sottostante e la costante modularità. conservando Le modulazioni rettangolari più utilizzate sono, ad esempio: x300mm; x400mm; x500mm; - 800x600mm; - 800x400mm; sino ad arrivare ad una lunghezza del lato maggiore di 1500mm. I pannelli modulari rettangolari vengono associati a strutture portanti metalliche specifiche, dotate o meno di travi modulari connettive. 29

32 ACQUARIO DI GENOVA ARCHItETTI RENZO PIANO E PETER CHERMAYEFF Pavimento Sopraelevato composto da moduli da 1800x1800mm e altezza di 1800mm. L Acquario ha avuto, dal 1992 ad oggi, oltre 1,3 millioni di visitatori ogni anno. TORRI DI VIMODRONE ARCHITETTO MARIO BOTTA 30

NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE AI PAVIMENTI SOPRAELEVATI. www.rftsrl.eu

NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE AI PAVIMENTI SOPRAELEVATI. www.rftsrl.eu NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE AI PAVIMENTI SOPRAELEVATI www.rftsrl.eu RFT - FOUR x FOUR AUTOCENTRANTE Pavimento sopraelevato STANDARD Pavimento sopraelevato ANTISISMICO L innovazione di FOUR x FOUR consiste

Dettagli

sistema DAMPER isolamento acustico

sistema DAMPER isolamento acustico sistema DAMPER isolamento acustico DAMProll 3 Materassino in gomma per isolamento rumori da calpestio SILEREX 5 Premiscelato sfuso in gomma per isolamento vibrazioni, rumori impattivi e da calpestio DAMPstrip

Dettagli

Pavimento sopraelevato Nesite

Pavimento sopraelevato Nesite Pavimento sopraelevato Nesite Nesite è il marchio del pavimento sopraelevato presente sul mercato da oltre 40 anni che si distingue nel suo settore di riferimento per l alta qualità e l ampia gamma di

Dettagli

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori

Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011. 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori CONTROSOFFITTI Laurea in Scienze dell Ingegneria Edile Corso di Architettura Tecnica a.a. 2010/2011 Prof. Arch. Frida Bazzocchi 3 Maggio 2011 Ing. Aurora Valori UNI EN 13964:2007 Controsoffitti. e metodi

Dettagli

Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione.

Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione. Sistema di consolidamento di solai in legno, acciaio e calcestruzzo. Il nuovo indirizzo della ristrutturazione. Nuovo sistema di interconnessione più calcestruzzi strutturali Leca. L unione fa il rinforzo.

Dettagli

Fabbricati per stabilimenti

Fabbricati per stabilimenti Impostazioni progettuali dello stabilimento Fabbricati per stabilimenti industriali Classificazione dei fabbricati e sistemi costruttivi Elementi principali dei fabbricati industriali Strutture varie Piano

Dettagli

Sistema costruttivo ANPELWALL

Sistema costruttivo ANPELWALL Sistema costruttivo ANPELWALL Murature rinforzate in Lecablocco per edifici industriali e del terziario Guida alla progettazione ANPEL WALL Murature Certificate e Calcolate MURATURE IN LECABLOCCO nell

Dettagli

Strumenti di progettazione per MAPESILENT SYSTEM

Strumenti di progettazione per MAPESILENT SYSTEM MAPESILENT SYSTEM MAPESILENT System pag. 2 INTRODUZIONE pag. 4 Mapesilent system pag. 4 PRESTAZIONI E POSA IN OPERA pag. 6 ESEMPIO DI CALCOLO ACUSTICO pag. 7 ESEMPIO DI CALCOLO TERMICO pag. 8 COMPONENTI

Dettagli

Centralizza i tuoi partners commerciali, organizza al meglio il tuo lavoro. Bifulco Ceramiche soluzioni professionali

Centralizza i tuoi partners commerciali, organizza al meglio il tuo lavoro. Bifulco Ceramiche soluzioni professionali Centralizza i tuoi partners commerciali, organizza al meglio il tuo lavoro scopri le nostre soluzioni su misura per te! Bifulco Ceramiche soluzioni professionali bifulcoceramiche.it bifulco bifulco ceramiche.it

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO

UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO COMMITTENTE: OPERA: LUOGO: UMBRIA TPL e MOBILITA spa INTERVENTI DI SOSTITUZIONE COPERTURA ESISTENTE IN CEMENTO E AMIANTO VIA DELLA PIAGGIOLA, 176 GUBBIO (PG) CONTENUTI DELLA RELAZIONE: RELAZIONE TECNICA

Dettagli

Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di

Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di Il sistema costruttivo PLASTBAU si basa su elementi continui e modulari in polistirene espanso sinterizzato e consente di ottenere un ampia gamma di prodotti innovativi caratterizzati da elevati standard

Dettagli

Procedimento misto per la stima di costo

Procedimento misto per la stima di costo Procedimento misto per la stima di costo Venezia, 12 maggio 2005 Obiettivo e struttura della lezione L obiettivo della lezione è illustrare una metodologia di analisi del valore che consenta di pervenire

Dettagli

Il sistema Dry Tech è stato sviluppato con l obiettivo di offrire molti vantaggi rispetto alle costruzioni convenzionali:

Il sistema Dry Tech è stato sviluppato con l obiettivo di offrire molti vantaggi rispetto alle costruzioni convenzionali: DRY TECH SYSTEM Il sistema Dry Tech è stato sviluppato con l obiettivo di offrire molti vantaggi rispetto alle costruzioni convenzionali: Miglioramento delle prestazioni Grande flessibilità senza costi

Dettagli

{jatabs type="content" }[tab title="tetti di Copertura"] Tetti di copertura civili e industriali:

{jatabs type=content }[tab title=tetti di Copertura] Tetti di copertura civili e industriali: {jatabs type="content" }[tab title="tetti di Copertura"] Tetti di copertura civili e industriali: Effettuiamo rifacimenti e nuove coperture edili impermeabili per coperture civili e coperture per l edilizia

Dettagli

EPS 10/2013. Knauf Therm Pavimenti. Soluzioni per l isolamento termico e l alleggerimento di elementi strutturali orizzontali

EPS 10/2013. Knauf Therm Pavimenti. Soluzioni per l isolamento termico e l alleggerimento di elementi strutturali orizzontali EPS 10/2013 Knauf Therm Pavimenti Soluzioni per l isolamento termico e l alleggerimento di elementi strutturali orizzontali Knauf Therm: soluzioni isolanti per l isolamento civile ed industriale Elevate

Dettagli

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA

TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA TECNOLOGIA DEI SISTEMI COSTRUTTIVI E CANTIERISTICA Arch. Elena Crespi PARETI VERTICALI ELEMENTI DI PICCOLE DIMENSIONI ELEMENTI DI GRANDI DIMENSIONI SOLAI ELEMENTI SPECIALI ARMATURA LONGITUDINALE ARMATURA

Dettagli

Polistirene espanso macinato a granulometria variabile. Polistirene espanso macinato a granulometria variabile,

Polistirene espanso macinato a granulometria variabile. Polistirene espanso macinato a granulometria variabile, Massetti leggeri Perliking : Polistirene macinato e perla vergine per massetti in CLS leggero Tipo PKM Polistirene espanso macinato a granulometria variabile PKM/ADD Polistirene espanso macinato a granulometria

Dettagli

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.

www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage. www.leovillage.it/bio RIFERIMENTO: Dott. Ing. Giovanni Casali casaligianni@gmail.com info@leovillage.it amministrazione@leovillage.it TEL 070.7333238 CEL 392.9128974 Sede Legale: Via Don Vico 10, La Maddalena

Dettagli

Il piacere di stare in casa. PVC

Il piacere di stare in casa. PVC Il piacere di stare in casa. Amiata Serramenti presenta la linea di infissi in, realizzati con alta tecnologia che nasce da ricerche mirate ad ottenere i migliori coefficenti di isolamento sia termico

Dettagli

ACUSTICA EDILIZIA. Obiettivo dell acustica edilizia è la difesa dai rumori sia esterni che interni mediante:

ACUSTICA EDILIZIA. Obiettivo dell acustica edilizia è la difesa dai rumori sia esterni che interni mediante: ACUSTICA EDILIZIA Obiettivo dell acustica edilizia è la difesa dai rumori sia esterni che interni mediante: a) definizione dei limiti di benessere; b) individuazione e caratterizzazione delle fonti di

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE

IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE IL RISPARMIO SUL COSTO DI COSTRUZIONE E SUL CONSUMO ENERGETICO PUO ESSERE OTTENUTO CON L IMPIEGO DI SOLUZIONI TECNOLOGICAMENTE AVANZATE un prodotto innovativo per la realizzazione di SOLUZIONI STRUTTURALI.

Dettagli

Correttore acustico d ambiente a superficie personalizzabile

Correttore acustico d ambiente a superficie personalizzabile Correttore acustico d ambiente a superficie personalizzabile Pannelli fonoassorbenti per la correzione acustica di locali, liberamente personalizzabili nel formato, nel colore e nell immagine riprodotta.

Dettagli

Comfort termico e acustico con sistemi isolanti a secco

Comfort termico e acustico con sistemi isolanti a secco Comfort termico e acustico con sistemi isolanti a secco Pannelli isolanti con cartongesso Gexo è un sistema nato per risolvere, agendo dall interno, i problemi di isolamento degli ambienti abbinando i

Dettagli

Strutture murarie. Lezione 2 L02

Strutture murarie. Lezione 2 L02 Strutture murarie Lezione 2 1 Cenni preliminari Nel passato veniva usata praticamente sempre la cosiddetta muratura continua. Dai tempi dei Romani, ad anche prima, si è sempre utilizzata, quindi è stata

Dettagli

Foto: Atelier2 Gallotti & Imperadori Associati

Foto: Atelier2 Gallotti & Imperadori Associati Edilizia industrializzata in acciaio Ing. Marco Clozza, Fondazione Promozione Acciaio Dall inizio della crisi nel 2008, il panorama economico è stato caratterizzato da una brusca caduta della domanda e

Dettagli

Santa Fiora-Teatr o della Compagnia-FI

Santa Fiora-Teatr o della Compagnia-FI Corso Probios-Carrara settembre 2006 PARETI E COPERTURE VENTILATE Gli argomenti che saranno trattati riguardano i benefici apportati alla parte esterna dell edifico usufruendo di una ventilazione naturale,

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo

SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo SCHEDA PRODOTTO serie 80A parete con coprifilo SERIE 80A parete con coprifilo Le pareti mobili sono la soluzione ideale per modificare gli ambienti in tempi rapidi e con la massima facilità e flessibilità.

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO

FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO FORNITURA E POSA IN OPERA DI PROTEZIONI PASSIVE AL FUOCO Soluzioni passive al fuoco 2 Soluzioni passive al fuoco srl opera da anni con professionalità e competenza nell ambito della protezione passiva

Dettagli

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI

OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI Cap. XIV OPERE PREFABBRICATE INDUSTRIALI PAG. 1 14.1 OPERE COMPIUTE Opere prefabbricate in cemento armato. Prezzi medi praticati dalle imprese specializzate del ramo per ordinazioni dirette (di media entità)

Dettagli

BASIC. Techtile Basic: Copertura, sistema coibente e predisposizione d impianto

BASIC. Techtile Basic: Copertura, sistema coibente e predisposizione d impianto BASIC Techtile Basic: Copertura, sistema coibente e predisposizione d impianto BASIC Copertura, sistema coibente e predisposizione d impianto Techtile System Con Techtile Basic è possibile predisporre

Dettagli

PARETI A SECCO DIVISORIE IL PRODOTTO IDEALE PER L ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DELLE PARETI IN GESSO RIVESTITO EDILIZIA ED ACUSTICO NELL

PARETI A SECCO DIVISORIE IL PRODOTTO IDEALE PER L ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DELLE PARETI IN GESSO RIVESTITO EDILIZIA ED ACUSTICO NELL COMFORT TERMICO ED ACUSTICO NE EDIIZIA ARETI DIVISORIE A SECCO I RODOTTO IDEAE ER ISOAMENTO TERMICO ED ACUSTICO DEE ARETI IN GESSO RIVESTITO 2 Eurosystem e Europan I prodotti ideali per l isolamento termico

Dettagli

Pavimenti sopraelevati

Pavimenti sopraelevati Pavimenti sopraelevati Pavimento sopraelevato da 29 al mq. (compreso rivestimento esclusa posa e struttura) L utilizzo dei pavimenti sopraelevati ha subito una rapida trasformazione: creato inizialmente

Dettagli

31Sistemi a secco per esterni

31Sistemi a secco per esterni Sistemi a secco per esterni Costruire in modo semplice e naturale l involucro dell edificio SECUROCK è una lastra innovativa ad elevata resistenza all umidità e all acqua, creata e progettata da USG appositamente

Dettagli

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso

PARTIZIONE INTERNA suddividere lo spazio interno in amb enti post tutt sullo stesso p ano d uso PARTIZIONI INTERNE PARTIZIONE INTERNA Elemento di fabbrica che ha il compito di suddividere lo spazio interno in ambienti i posti tutti sullo stesso piano d uso, separando visivamente ii ambienti i contigui

Dettagli

COSTRUIRE IL FUTURO TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI EDILI E STRADALI

COSTRUIRE IL FUTURO TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI EDILI E STRADALI COSTRUIRE IL FUTURO TECNOLOGIA DELLE COSTRUZIONI EDILI E STRADALI 3 TECNO COSTRUZIONI STRUTTURA ORGANIZZATIVA SICUREZZA PROGETTAZIONE PROGETTAZIONE ARREDI SISTEMA DI COSTRUZIONE EMMEDUE OPERE REALIZZATE

Dettagli

Tipo XSA200 e XSA300. Tipo XKA200 e XKA300. Coulisse a risparmio energetico in versione igienica

Tipo XSA200 e XSA300. Tipo XKA200 e XKA300. Coulisse a risparmio energetico in versione igienica Silenziatori con coulisse interne Tipo XSA200 e XSA Coulisse Tipo XKA200 e XKA Coulisse a risparmio energetico in versione igienica 6/10/I/2 IGIENICAMENTE TESTATO V D I 6 0 2 2 TROX Italia S.p. A. Telefono

Dettagli

Wood Beton: progetto C.A.S.E. Complessi Abitativi Sostenibili ed Ecocompatibili

Wood Beton: progetto C.A.S.E. Complessi Abitativi Sostenibili ed Ecocompatibili Wood Beton: progetto C.A.S.E. Complessi Abitativi Sostenibili ed Ecocompatibili Luglio 2009 Storia e società del Gruppo Storia e società del Gruppo Storia e società del Gruppo Storia e società del Gruppo

Dettagli

Pannelli Trimoterm per FACCIATE resistenti al fuoco

Pannelli Trimoterm per FACCIATE resistenti al fuoco Pannelli Trimoterm per FACCIATE resistenti al fuoco SOLUZIONI INNOVATIVE Pannelli Trimoterm FTV per facciate ignifughe rappresentano una soluzione unica per affrontare la maggior parte delle sfide progettuali

Dettagli

POZZETTI - CAMERETTE IN CALCESTRUZZO ARMATO E VIBRATO EDILIZIA PEZZI SPECIALI

POZZETTI - CAMERETTE IN CALCESTRUZZO ARMATO E VIBRATO EDILIZIA PEZZI SPECIALI Un sistema innovativo di camerette a tenuta idraulica in calcestruzzo per condotte acque bianche e nere a norma uni en 1917 realizzate individualmente in eccellente qualità monolitica secondo i requisiti

Dettagli

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu

AnafSolar. Moving energy CATALOGO STRUTTURE. www.anafsolar.eu AnafSolar Moving energy CATALOGO STRUTTURE www.anafsolar.eu STRUTTURA A TETTO GAMMA Descrizione Il supporto Gamma, è una tipologia di applicazione per tetti grecati. Questa tipologia di supporto, ha un

Dettagli

La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK

La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK La NUOVA generazione di MASSETTO RADIANTE per pavimenti riscaldati. λ 2,02 W/mK NUOVA FORMULAZIONE Da 10 anni il massetto specifico per sistemi di riscaldamento e raffrescamento a pavimento. 10 anni di

Dettagli

La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection

La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection FERMACELL Firepanel A1 La nuova dimensione nella protezione al fuoco Fire protection Firepanel A1 La nuova lastra incombustibile di FERMACELL La lastra FERMACELL Firepanel A1 rappresenta una novità assoluta

Dettagli

ESEMPI DI APPLICAZIONI

ESEMPI DI APPLICAZIONI RISCALDAMENTO IN FIBRA DI CARBONIO ESEMPI DI APPLICAZIONI MATERASSINO SOTTO IL MASSETTO E PAVIMENTO L installazione sotto il massetto, grazie all inerzia termica dello stesso, consente di mantenere la

Dettagli

STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO

STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO STIREN X LASTRE ISOLANTI IN POLISTIRENE ESTRUSO PER OGNI PROBLEMA DI ISOLAMENTO TERMICO EFFICIENZA ENERGETICA VERSATILITÀ DI APPLICAZIONE RISPARMIO SULLA BOLLETTA RIDUZIONE delle EMISSIONI DI CO2 e dell

Dettagli

EDIFICI AD USO COLLETTIVO: IL CASO DEGLI OSPEDALI. Giovanni Zambon

EDIFICI AD USO COLLETTIVO: IL CASO DEGLI OSPEDALI. Giovanni Zambon Milano, 22 febbraio 2010 EDIFICI AD USO COLLETTIVO: IL CASO DEGLI OSPEDALI Giovanni Zambon DISAT Università degli Studi di Milano - Bicocca INTRODUZIONE Gli edifici ad uso collettivo presentano caratteristiche

Dettagli

Facciate Vetrate - Falcon

Facciate Vetrate - Falcon Facciate Vetrate - Falcon La facciata semi strutturale è una facciata in vetro con profili a vista dall esterno, ma con larghezza minima. Una membrana termica è utilizzata per aumentare l'isolamento termico

Dettagli

SOUND STATION CABINE MODULARI INSONORIZZATE

SOUND STATION CABINE MODULARI INSONORIZZATE Settimo Milanese, 05 Ottobre 2009 Oggetto: preventivo. SOUND STATION CABINE MODULARI INSONORIZZATE La soluzione immediata per chi vuole fare musica, registrazioni audio, produzioni musicali e post produzioni,

Dettagli

infinities HT estratto dal catalogo generale

infinities HT estratto dal catalogo generale infinities HT Secco Sistemi è un marchio italiano leader nella produzione di sistemi per serramenti e facciate in acciaio zincato, acciaio inox, acciaio corten e ottone. Ogni anno, 2 milioni di metri lineari

Dettagli

STABILIMENTO INDUSTRIALE NOVELLO 87 pilastri di legno lamellare: una sfida costruttiva

STABILIMENTO INDUSTRIALE NOVELLO 87 pilastri di legno lamellare: una sfida costruttiva STABILIMENTO INDUSTRIALE NOVELLO 87 pilastri di legno lamellare: una sfida costruttiva. Quello che viene qui presentato è un edificio industriale senza precedenti, un nuovo modello di sviluppo per i progetti

Dettagli

E750. -44 db. COMFORT ABITATIVO Fattore solare 45% G. SICUREZZA E TENUTA Tenuta all acqua classe. RISPARMIO ENERGETICO Fattore termico Uw 0,7

E750. -44 db. COMFORT ABITATIVO Fattore solare 45% G. SICUREZZA E TENUTA Tenuta all acqua classe. RISPARMIO ENERGETICO Fattore termico Uw 0,7 COMFORT ABITATIVO Fattore solare 45% G SICUREZZA E TENUTA Tenuta all acqua classe E750 RISPARMIO ENERGETICO Fattore termico 0,7 mqk ISOLAMENTO ACUSTICO Potere fono isolante Rw -44 db E-save: finestre salva

Dettagli

c d a b M E I S E R F R P i n s i s t e m i d i f f e r e n t i d i m a t r i c e

c d a b M E I S E R F R P i n s i s t e m i d i f f e r e n t i d i m a t r i c e 7 M E I S E R F R P i n s i s t e m i d i f f e r e n t i d i m a t r i c e c d I s o p h t a l ( I P R ) S t a n d a r d R e s i n a p o l i e s t e r e p e r i m p i e g o u n i v e r s a l e F I G.

Dettagli

Introduzione. Qbiss One 1, una soluzione conveniente per il vostro rivestimento di facciata ed un alternativa

Introduzione. Qbiss One 1, una soluzione conveniente per il vostro rivestimento di facciata ed un alternativa Introduzione Qbiss One 1, una soluzione conveniente per il vostro rivestimento di facciata ed un alternativa ideale alle rainscreen. Combinando funzionalità totale ed estetica, è la scelta naturale per

Dettagli

10a - Chiusure e partizioni interne

10a - Chiusure e partizioni interne 10a - Chiusure e partizioni interne, infissi esterni verticali. Requisiti ed elementi. Modelli funzionali ed alternative tecniche. La chiusura di un edificio è quella parte dell organismo edilizio che

Dettagli

weber therm universal

weber therm universal robusto weber therm universal Il rivoluzionario sistema di isolamento termico esterno: libertà di scelta a 7FINITURE alla CALCE3 7EPS3 360 7PITTURE3 7XPS3 Tutte le performances di un sistema a cappotto

Dettagli

ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI

ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI CATALOGO GENERALE ATTREZZATURE IN LEGA DI ALLUMINIO ANODIZZATO PER MACELLERIE - SUPERMERCATI - NEGOZI ALIMENTARI La GIMAR ITALIA s.r.l. opera nel settore della refrigerazione e dell arredamento negozi

Dettagli

Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO

Programma Operativo Interregionale Energie rinnovabili e risparmio energetico 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO Programma Operativo Interregionale "Energie rinnovabili e risparmio energetico" 2007-2013 COMUNE DI CARMIANO PROGETTO ESECUTIVO INTERVENTI DI EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DEGLI EDIFICI E UTENZE ENERGETICHE

Dettagli

Sistema Antisfondellamento

Sistema Antisfondellamento Sistema Antisfondellamento 10/2010 Perchè la sicurezza non è una materia opzionale Sistema Antisfondellamento Il Sistema innovativo per la soluzione del fenomeno dello sfondellamento Knauf con esperienza

Dettagli

Sistema per pavimenti

Sistema per pavimenti Schlüter -BEKOTEC Sistema per pavimenti 9.1 struttura in basso spessore a ridotta deformazione concava e convessa Scheda tecnica Applicazione e funzione Schlüter -BEKOTEC è un sistema sicuro che permette

Dettagli

PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX

PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX SCHEDE TECNICHE PARETE MONO E DOPPIO VETRO DNAX DnaX si caratterizza per la massima pulizia del linguaggio architettonico e dalla estrema flessibilità di impiego e versatilità nell utilizzo di diverse

Dettagli

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL

Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore. Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore Vers. 1.0 Anno 2012 VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO IN AEROGEL Gli specialisti dell isolamento termico a basso spessore VOCI DI CAPITOLATO ISOLAMENTO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA BASILICATA ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI DALL ESTERNO: CAPPOTTO E PARETE VENTILATA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA BASILICATA ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI DALL ESTERNO: CAPPOTTO E PARETE VENTILATA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA BASILICATA ISOLAMENTO TERMICO DEGLI EDIFICI DALL ESTERNO: CAPPOTTO E PARETE VENTILATA Le differenti tecniche di isolamento termico delle strutture verticali si possono classificare

Dettagli

APPLICAZIONE DI CARTONGESSI

APPLICAZIONE DI CARTONGESSI APPLICAZIONE DI CARTONGESSI Il cartongesso è uno dei materiale da costruzione più usati nell'edilizia leggera, in particolar modo per le partizioni verticali interne, data la sua velocità di applicazione

Dettagli

coscienza ecologica caring for the environment

coscienza ecologica caring for the environment Nella figura vediamo l installazione in esame, in cui sono state previste 10 unità GAHP-AR in configurazione silenziata, distribuite su tre gruppi preassemblati. Le unità sono state installate sulla terrazza

Dettagli

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI Relatore : GianMarco Simioni L ispezione nella rete fognaria I POZZETTI D ISPEZIONE NELLE FOGNATURE Come elemento di ispezione

Dettagli

CAPITOLATO COMMERCIALE

CAPITOLATO COMMERCIALE CAPITOLATO COMMERCIALE Condominio via Menabrea 9 Torino (TO) MENABREA@BELLONIA.COM www.bellonia.com 1 Indice 1. GENERALITÀ... 3 1.1 PREMESSA... 3 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE ARCHITETTONICHE IN PROGETTO...

Dettagli

"I REQUISITI ACUSTICI DEGLI EDIFICI" G.MOSSA S.C.S Controlli e Sistemi

I REQUISITI ACUSTICI DEGLI EDIFICI G.MOSSA S.C.S Controlli e Sistemi "I REQUISITI ACUSTICI DEGLI EDIFICI" G.MOSSA S.C.S Controlli e Sistemi 1 2 Indice Indice... 1 I REQUISITI ACUSTICI DEGLI EDIFICI... 4 INTRODUZIONE... 4 PROGETTO ACUSTICO DEGLI EDIFICI IN FUNZIONE DEL CONTROLLO

Dettagli

PAVIMENTO SOPRAELEVATO RADIANTE. Tech

PAVIMENTO SOPRAELEVATO RADIANTE. Tech PAVIMENTO SOPRAELEVATO RADIANTE Tech I sistemi radianti a secco non necessitano di massetto cementizio per la distribuzione del calore. Sono leggeri, veloci da posare, immediatamente calpestabili e hanno

Dettagli

SISTEMI INNOVATIVI PER L ACUSTICA E LA TERMICA

SISTEMI INNOVATIVI PER L ACUSTICA E LA TERMICA CATALOGO 2.2 SISTEMI INNOVATIVI PER L ACUSTICA E LA TERMICA INDICE ISOLPIOMBO GEOGUM X-RAY SYSTEM DELTA SOUND PAG Special N 6/10 8 Superbilamina 6/10 9 Phonover 3.5/10 10 Piombover 6/10 10 Superpiombover

Dettagli

Sceda tecnica. La parete massiccia a strati incrociati senza colla

Sceda tecnica. La parete massiccia a strati incrociati senza colla Tusengrabl 23 39010 St. Pankraz / San Pancrazio (BZ) Tel. 0473785050 - Fax. 0473785668 e-mail: info@ligna-construct.com www.ligna-construct.com La parete massiccia a strati incrociati senza colla Campo

Dettagli

PAVIMENTI VINILICI LVT ALTERNATIVE PER UN NUOVO ABITARE

PAVIMENTI VINILICI LVT ALTERNATIVE PER UN NUOVO ABITARE PAVIMENTI VINILICI LVT ALTERNATIVE PER UN NUOVO ABITARE CONTENUTI premessa la novità LVT costruzione un pavimento nuovo igienico e facile da pulire finiture reali e naturali altri dettagli importanti per

Dettagli

VITAL PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA

VITAL PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA ISOLAMENTO TERMICO ED ACUSTICO BIOECOLOGICO IN FIBRE DI CELLULOSA SOMMARIO - PANNELLO DI FIBRE DI CELLULOSA 4 5 6 8 GENERALITà IL PRODOTTO Vital LE APPLICAZIONI Assorbimento

Dettagli

OPI163. Minimal design CASE PREFABBRICATE IN LEGNO

OPI163. Minimal design CASE PREFABBRICATE IN LEGNO OPI163 Minimal design CASE PREFABBRICATE IN LEGNO Realizzato in COLLABORAZIONE con Il SISTEMA costruttivo La cura per il dettaglio Timberkube è l innovativo sistema costruttivo modulare realizzato interamente

Dettagli

Ancoraggi Murfor Anc, rinforzo per murature

Ancoraggi Murfor Anc, rinforzo per murature Ancoraggi Murfor Anc, rinforzo per murature Costruzioni in sicurezza. consulenza tecnica personalizzata 1 Indice 3 Perché scegliere Bekaert? 5 Ancoraggi Murfor Anc 6 Ancoraggi Murfor Anc con libertà di

Dettagli

Acustiko. Pannello antirumore. Insonorizzazione per l edilizia - Acustiko

Acustiko. Pannello antirumore. Insonorizzazione per l edilizia - Acustiko Acustiko Pannello antirumore Pannello antirumore Acustiko Cos è? Acustiko è un pannello antirumore, modulare e versatile, nato per realizzare barriere acustiche nei cantieri. Le barriere realizzate con

Dettagli

La casa ecologica con materiali naturali

La casa ecologica con materiali naturali La casa ecologica con materiali naturali Il legno La paglia L edificio ecologico con materiali naturali Indice: Introduzione alle case in legno e paglia Proprietà di isolamento termico Isolamento acustico

Dettagli

CONVEGNO Venerdì 07 febbraio 2014

CONVEGNO Venerdì 07 febbraio 2014 CONVEGNO Venerdì 07 febbraio 2014 1- Premesse generali 2- Tipologie di strutture di copertura degli edifici; 3- Tipologie di impianti integrati, considerazioni estetiche e tecniche 4- Dispositivi di sicurezza

Dettagli

Pannelli in alluminio composito Rivestimenti Alulife Pale frangisole Sottostrutture Serramenti Controtelai

Pannelli in alluminio composito Rivestimenti Alulife Pale frangisole Sottostrutture Serramenti Controtelai L architettura è l espressione fisica di un modo di essere (Paul Pawson) Pannelli in alluminio composito Rivestimenti Alulife Pale frangisole Sottostrutture Serramenti Controtelai Rivestimenti in Alluminio

Dettagli

Soluzioni di Riscaldamento per Luoghi di Culto e Musei

Soluzioni di Riscaldamento per Luoghi di Culto e Musei Soluzioni di Riscaldamento per Luoghi di Culto e Musei Indice 03. Introduzione 04. Pedane Radianti 06. Riscaldamento sotto-moquette o sotto-tappeto 08. Riscaldamento a pavimento per interni 08-09. Cuscini

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI

CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI CARATTERISTICHE TECNICHE PRODOTTI LASTRE FIREGUARD 13 Utilizzo: protezioni strutturali, riqualificazioni, pareti, contropareti, controsoffitti. Descrizione: le lastre FIR G ARD 13 sono costituite da silicati

Dettagli

PRISMA HOUSE 15 / mq 80 classe energetica A

PRISMA HOUSE 15 / mq 80 classe energetica A PRISMA HOUSE 15 / mq 80 classe energetica A Costruzioni ad alto risparmio energetico. L acciaio come struttura portante la rende in eguagliabile come durata, posizionato all interno di un pacchetto con

Dettagli

I Tuoi progetti in buone mani.

I Tuoi progetti in buone mani. c a t a l o g o g e n e r a l e I Tuoi progetti in buone mani. MONTEDIL S.r.l. Via Prandi,5-42019 Bosco di Scandiano Reggio Emilia Tel. 0522.855543 (r.a.) Fax 0522.855544 info@montedil.it www.montedil.it

Dettagli

ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions

ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati. From visions to solutions ConSole, ConSole+ Sistema di montaggio su tetti piani per moduli fotovoltaici con cornice e laminati From visions to solutions Sistemi di fissaggio alternativi per un montaggio veloce, semplice ed economico

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. GENERALITA Le condizioni generali di vendita, qui di seguito riportate, si intendono valide per qualsiasi ordine pervenuto alla Assotherm srl e costituiscono parte essenziale

Dettagli

Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato

Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato Caso applicativo 5: recupero prestazionale e architettonico di un edificio degli anni 70 Sistema di rivestimento a parete ventilata con lastre in gres porcellanato Quinto caso applicativo - recupero prestazionale

Dettagli

CGS. Diamo forma al Vostro spazio. I vantaggi del cartongesso

CGS. Diamo forma al Vostro spazio. I vantaggi del cartongesso CGS Diamo forma al Vostro spazio I vantaggi del cartongesso CGS diamo forma al vostro spazio CGS, è una ditta esperta nella lavorazione del cartongesso che mira a divulgarlo, oltre che nelle sue forme

Dettagli

PARETI E DIVISORIE PERIMETRALI IN MURATURA. Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco EDILIZIA

PARETI E DIVISORIE PERIMETRALI IN MURATURA. Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco EDILIZIA COMFORT TERMICO ED ACUSTICO NELL EDILIZIA PARETI PERIMETRALI E DIVISORIE IN MURATURA Isolanti minerali in lana di vetro per tutte le esigenze di protezione da calore, rumore e fuoco 2 Isolanti minerali

Dettagli

Coperture e facciate GAMMA PRODOTTI

Coperture e facciate GAMMA PRODOTTI Coperture e facciate GAMMA PRODOTTI FM 4880 for internal use Cert. No. 650a to LPS 1208 PANNELLI TRIMOTERM FTV PER FACCIATE RESISTENTI AL FUOCO Trimoterm FTV 1200 EN 14509:2006 I pannelli ignifughi Trimoterm

Dettagli

Il sistema della facciata ventilata è un rivestimento che nasce per rispondere alle esigenze estetiche e funzionali delle parete murarie; è un antico

Il sistema della facciata ventilata è un rivestimento che nasce per rispondere alle esigenze estetiche e funzionali delle parete murarie; è un antico La parete ventilata La Parete Ventilata METHODO Il sistema della facciata ventilata è un rivestimento che nasce per rispondere alle esigenze estetiche e funzionali delle parete murarie; è un antico sistema

Dettagli

Le problematiche tecniche dei sistemi di installazione di impianti

Le problematiche tecniche dei sistemi di installazione di impianti Le problematiche tecniche dei sistemi di installazione di impianti Ing. Mariano Bruno www.hilti.it Seminario Tecnico Ordine degli Ingegneri della Provincia di Savona 18.09.2013 1 Agenda Introduzione La

Dettagli

I supporti dei sistemi fotovoltaici

I supporti dei sistemi fotovoltaici I supporti per il montaggio dei moduli Su tetto a falda: retrofit e integrazione A terra o su tetti piani: vasche, supporti metallici, Girasole, Gazebo A parete: frangisole, in verticale Sistemi retrofit

Dettagli

SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER REALIZZAZIONI AD ALTE PRESTAZIONI

SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER REALIZZAZIONI AD ALTE PRESTAZIONI SOLUZIONI TECNOLOGICHE PER REALIZZAZIONI AD ALTE PRESTAZIONI COPERTURA FACCIATA VENTILATA CAPPOTTO CONTROPARETE DIVISORIO INTERNO RESIDENZA PASSIVA COLDA EST Arch. ETTORE PEDRINI IL PROGETTO Complesso

Dettagli

Istruzioni di Posa. Edizione 03/07. I Sottofondi a Secco

Istruzioni di Posa. Edizione 03/07. I Sottofondi a Secco Istruzioni di Posa Edizione 03/07 I Sottofondi a Secco LA SCUOLA DI POSA LA SCUOLA DI POSA KNAUF Knauf mette a disposizione di tutti gli operatori, nelle proprie Scuole di Posa, la propria esperienza tecnica

Dettagli

Schlüter -DILEX Giunti di frazionamento Giunti di dilatazione Giunti e raccordi perimetrali Giunti strutturali

Schlüter -DILEX Giunti di frazionamento Giunti di dilatazione Giunti e raccordi perimetrali Giunti strutturali Giunti di frazionamento Giunti di dilatazione Giunti e raccordi perimetrali Giunti strutturali conformi alla norma UNI 11493 Giunti di frazionamento Giunti di dilatazione Giunti e raccordi perimetrali

Dettagli

MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni tecniche di copertura Ed. 24/01/2014

MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni tecniche di copertura Ed. 24/01/2014 Informazioni tecniche per la realizzazione di un progetto di linea vita, o sistema anticaduta, su copertura Informazioni tecniche per la verifica strutturale MODULO R.I.T.C. Modulo richiesta informazioni

Dettagli

XYLEVO by Brunofranco SCHEDA TECNICA SISTEMA MODULARE COMPONIBILE. Costruire in modo ecologico per vivere meglio.

XYLEVO by Brunofranco SCHEDA TECNICA SISTEMA MODULARE COMPONIBILE. Costruire in modo ecologico per vivere meglio. XYLEVO by Brunofranco SCHEDA TECNICA SISTEMA MODULARE COMPONIBILE Costruire in modo ecologico per vivere meglio. Nordtex nasce dall'unione di imprenditori attivi nel settore dell'edilizia che promuovono

Dettagli

ISOPONTE 032. Il nuovo isolante che permette di guadagnare spazio all interno.

ISOPONTE 032. Il nuovo isolante che permette di guadagnare spazio all interno. ISOPONTE 032. Il nuovo isolante che permette di guadagnare spazio all interno. ISOPONTE apre nuovi orizzonti per le costruzioni in legno. Lo sviluppo di isolanti termici sempre più efficaci mette in discussione

Dettagli

PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO

PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO PARAPETTI SISTEMI ANTICADUTA DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO LINEE VITA PARAPETTI DISTRIBUTORE AUTORIZZATO 2 indice INTRODUZIONE PARAPETTI NORMATIVE DI RIFERIMENTO PARAPETTO P - STOP ORIZZONTALE configurazioni

Dettagli