Carriponte e sistemi di rotaie Demag dal sistema modulare carroponte KBK. Trasporto sospeso, posizionamento esatto, utilizzo ergonomico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carriponte e sistemi di rotaie Demag dal sistema modulare carroponte KBK. Trasporto sospeso, posizionamento esatto, utilizzo ergonomico"

Transcript

1 Carriponte e sistemi di rotaie Demag dal sistema modulare carroponte KBK Trasporto sospeso, posizionamento esatto, utilizzo ergonomico

2 Lasciate che il materiale prenda la via aerea Carriponte e sistemi di rotaie dal sistema modulare KBK della Demag Cranes & Components si affermano già da molti anni. Gli impianti costruiti con i suoi elementi costruttivi vengono utilizzati in stabilimenti e officine di ogni tipo e grandezza. Caratteristiche del sistema modulare KBK classic sono le molteplici possibilità di trasportare carichi in modo rapido, affidabile ed economico al di sopra del piano di lavoro e di produzione e questo senza sollecitare la superficie dell'edificio per poggiare le vie di corsa o di trasporto. Oltre a questo, tutti i posti di lavoro possono essere disposti nel modo più favorevole per aumentare la produttività. Con i componenti del sistema modulare KBK ergo, i carriponte basati sul sistema KBK classic possono essere ampliati in modo che i carichi possano essere prelevati e trasportati con sicurezza anche fuori dalla via di corsa. Con i componenti KBK ergo si possono compensare con sicurezza anche le forze agenti in verso opposto alla forza di gravità. Oltre al modello KBK classic in acciaio, sono disponibili i profilati per carriponte di alluminio. KBK Aluline colpisce per il suo basso peso proprio ed è sinonimo di comoda movimentazione di carichi di peso fino a kg. Sistema modulare carroponte Demag KBK... Gli impianti KBK sono adatti sia per trasporti lineari che per trasporti capillare, per collegamenti da punto a punto o per tratti molto ramificati. Possono essere eseguiti in campi di portata graduati fino a kg e consentono processi di trasporto secondo le necessità, altamente efficienti e senza ingorghi....di alta stabilità e flessibilità,... Formato da componenti modulari, il sistema modulare KBK offre la garanzia di poter realizzare modelli su misura ed equipaggiamenti personalizzati. Gli elementi fondamentali sono profilati speciali laminati a freddo di diversa grandezza, caratterizzati dall'eccellente resistenza e rigidità con basso peso proprio. Essi assicurano inoltre la trasformazione semplice ed economica degli impianti KBK quando l'azienda cresce o la produzione viene modificata.... di semplice montaggio, affidabile ed economico Un ulteriore vantaggio tipico è l'installazione rapida e semplice grazie alle quote di collegamento armonizzate ed ai collegamenti a vite e ad innesto. La messa in servizio è senza problemi e la manutenzione può essere eseguita rapidamente. Prodotti in grande serie come prodotti standardizzati, i componenti KBK offrono la garanzia di rapporto ottimale tra costo ed utile, alta sicurezza di collegamento, lunga durata. Contenuto Panoramica dei modelli 4-7 Trasportatori aerei sospesi monorotaia Carriponte monotrave a vie di corsa superiori 12 Carriponte bitrave a vie di corsa superiori 13 Carriponte a braccio e di processo 14 Carriponte manipolatori 15 Carriponte con carrello trasloelevatore, carriponte a portale 16 Strutture portanti delle vie di corsa 17 Componenti KBK classic Componenti KBK ergo 21 KBK Aluline Componenti KBK Aluline 25 Componenti controllori Apparecchi di sollevamento compatti Moduli di presa del carico Gru a colonna a bandiera, gru a colonna a braccio girevole e gru a bandiera a parete e gru a bandiera a parete Servizio fax 35 2

3 Assistenza completa Per il progetto KBK vi offriamo servizi completi: consulenza sul posto anche con presentazione del programma vicina all'applicazione con il nostro servizio mobile; progettazione, con moderno supporto EDP, costruzione di soluzioni speciali; fornitura, montaggio e messa in servizio; assistenza Demag per mantenere l'alta sicurezza e disponibilità e per conservare il valore dell'impianto, compreso il soddisfacimento di tutte le norme e le direttive di antinfortunistica 3

4 Trasportatori aerei sospesi Per il trasporto sospeso di materiale su larga scala Trasportatori aerei sospesi monorotaia Per il trasporto lineare, collegamento diretto di punti di prelievo e consegna tramite servizio di inversione o trasporto ad anello. Numerose possibilità di esecuzione da semplici vie di corsa rettilinee utilizzate a mano fino a vie di corsa ramificate parzialmente o completamente automatiche, percorsi individuali con elementi rettilinei e curvilinei, scambi e dischi orientabili

5 Carriponte a vie di corsa superiori Per il collegamento di processi di produzione Carriponte monotrave a vie di corsa superiori Per il trasporto capillare, minime quote di avviamento, basso peso proprio, facile traslazione a mano. I collegamenti a giunto sferico tra la trave e le testate per un funzionamento scorrevole, percorrenza senza problemi anche di vie di corsa angolate e di andamento cuneiforme Carriponte bitrave a vie di corsa superiori Per carichi pesanti e grandi campate, quote di montaggio favorevoli, anche come carriponte manipolatori, ottimali per l'impiego in moderni sistemi di movimentazione. Massime corse possibili del gancio grazie alla disposizione dell'argano tra le travi, grazie alla sospensione multipla si può raggiungere qualsiasi campata

6 Carriponte a braccio e di processo Con grande sbalzo, per il trasporto sospeso ampliato Gru a braccio Trave ponte con aggetto sporgente fino a 2,5 m dallo scartamento. Gru di processo Trave ponte con trave intermedia spostabile su uno o su entrambi i lati fino azu 2,5 m. Ottimale per zone dell'edificio ampliate a posteriori, con canali di aerazione, radiatori, tubazioni di fluidi, ecc. o di difficile accesso per la presenza di colonne e montanti

7 Gru a bandiera Gru per posto di lavoro integrate nel flusso di materiale interno Gru a colonna a bandiera ed a colonna a braccio girevole Per l'installazione autonoma su quasi ogni punto, con grande raggio di azione. Gru a colonna a bandiera con bracci orientabili senza difficoltà con ogni posizione del carico grazie al basso peso proprio, braccio lungo fino a 7 m. Gru a bandiera a parete Fissaggio a pareti, colonne o macchine, nessuna sollecitazione o ingombro del pavimento. Anche come supporti per apparecchi e dispositivi di prova, utensili e cavi o tubi flessibili Carriponte con carrello trasloelevatore, carriponte a portale Aiutanti ideali sul posto di lavoro Carriponte a portale Traslabili sul pavimento, non su rotaie, ideali soprattutto per lavori di riparazione e di montaggio. Facilmente traslabili; semplicemente scomponibili e ricomponibili Carriponte con carrello trasloelevatore Carriponte bitrave a vie di corsa superiore con carrelli speciali girevoli, traslabili e rotabili facilmente a mano. Per immagazzinare e prelevare collettame, recipienti e pallet

8 4 Carriponte e sistemi di rotaie Demag KBK tutti i modelli e le possibilità di esecuzione a colpo d'occhio

9

10 Trasportatori aerei sospesi monorotaia La cosa giusta per il trasporto lineare Trasportatori aerei sospesi monorotaia dal sistema modularekbk assicurano trasporti lineari aerei ottimali. Adattabilità esemplare Una vasta gamma di componenti consente di adattare esattamente la guida lineare alle condizioni dell'edificio. Contemporaneamente offre la garanzia che tutti i requisiti specifici del prodotto e del posto di lavoro vengano soddisfatti. Mediante bloccaggi si possono eseguire spostamenti su carriponte monotrave a vie di corsa superiori. Supporto ideale per apparecchi I profilati speciali degli impianti KBK sono adatti anche per costruire supporti per apparecchi, ad esempio per apparecchi di prova equipaggiati con bilanciatori, attrezzi ad aria compressa ed elettrici, ecc. e di sistemo di alimentazione elettrica per gru ed altri carichi mobili. I carrelli dei cavi possono essere utilizzati inoltre per appendere tubi flessibili per il trasporto di liquidi e gas

11 I trasportatori aerei sospesi monorotaia KBK classic possono essere eseguiti quasi a piacere: da semplici vie di corsa rettilinee utilizzate a mano fino a vie di corsa ramificate parzialmente o completamente automatiche Selezione dei profili: campate max., altezze di montaggio Profilo KBK Altezza di montaggioregolabile(mm) Portata [kg] ,0 2,4 I 250 Distanza di 5,0 4,1 2,5 sospensione II-L 370 per 7,0 5,8 3,5 monorotaia II 400 l w (m) 8,0 5,4 3,2 III 446 8,0 5,7 4,1 3,4 11

12 Carriponte monotrave a vie di corsa superiori Quote di montaggio favorevoli, basso peso proprio Carriponte monotrave a vie di corsa superiori il sistema modulare KBK classic consente di trasportare e di posizionare esattamente tutti i generi di merci in modo capillare e sospeso Economico e senza problemi I carriponte monotrave a vie di corsa superiori KBK classic possono essere agganciate semplicemente al soffitto o alla struttura del tetto. Non sono necessari montanti supplementari per la via di corsa. Anche parti di un padiglione possono essere così equipaggiati in modo ottimale economicamente e tecnicamente con carriponte a vie di corsa superiori. Movimentazione semplice e sicura Grazie al basso peso proprio ed alle scorrevoli testate, i carriponte possono essere traslati comodamente a mano. Essi garantiscono la movimentazione sicura anche di pezzi pesanti ed ingombranti. Dei vantaggi dei carriponte monotrave a vie di corsa superiori KBK classicfa parte anche la possibilitàdi bloccarle con trasportatori aerei sospesi monorotaia e di spostare i loro carrelli sopra di essi ed indietro. Tramite il montaggio con giunti sferici il bloccaggio della trave ponte non è possibile. I carriponte monotrave possono percorrere anche vie di corsa angolate o ad andamento cuneiforme. Selezione dei profili: campate max., scartamenti, lunghezze delle travi Profilo KBK 100 l ll-l ll lll Portata (kg) Scartamento l kr 2,85 2,6 Lunghezza della trave l HT 3,0 3,0 Scartamento l kr 4,65 4,6 2,75 Lunghezza della trave l HT 6,0 5,0 3,0 Scartamento l kr 7,0 6,1 3,7 Lunghezza della trave l HT 8,0 7,0 4,0 Scartamento l kr 7,45 5,9 3,5 Lunghezza della trave l HT 8,0 7,0 4,0 Scartamento l kr 8,4 6,3 4,3 3,6 Lunghezza della trave l HT 9,0 7,0 5,0 4,0 12

13 Carriponte bitrave a vie di corsa superiori Grandi alzate, campate e portate Carriponte bitrave a vie di corsa superiori il sistema modulare KBK classic è caratterizzato da favorevoli dimensioni e dal basso peso proprio. A ciò si aggiunge che la sua sospensione pendolare assorbe quasi completamente le forze orizzontali generate dagli impulsi durante le accelerazioni e le decelerazioni. I carriponte bitrave a vie di corsa superiori sono adatti anche per padiglioni in costruzione leggera I supporti dei cavi di alimentazione elettrica traslano sui profili delle vie di corsa o delle travi ponte. Con una rotaia supplementare si può traslare la pulsantiera sospesa anche indipendentemente dal carrello. Copertura di superfici di magazzino e di produzione tramite sospensione multipla per grandi campate. Grandi alzate Disponendo l'argano tra le due travi ponte, i carriponte bitrave KBK classic raggiungono grandi alzate utili. Grandi campate I carriponte bitrave KBK classic possono essere sospesi a più vie di corsa, consentendo grandi campate per coprire estese superfici di magazzino e di produzione. I carriponte sono traslabili facilmente a mano. Per campate oltre 6 m e portate maggiori di 500 kg raccomandiamo tuttavia l'utilizzo dei gruppi motore di traslazione a ruota d'attrito elettrici facenti parte del sistema modulare KBK. Selezione dei profili: campate max., scartamenti, lunghezze delle travi Profilo KBK 100 l ll-l ll lll Portata (kg) Scartamento l kr 4,4 3,8 Lunghezza della trave l HT 5,0 5,0 Scartamento l kr 6,2 5,0 3,1 Lunghezza della trave l HT 9,0 6,0 4,0 Scartamento l kr 7,6 6,5 4,3 Lunghezza della trave l HT 10,0 7,0 5,0 Scartamento l kr 8,8 6,1 4,6 3,6 Lunghezza della trave l HT 11,0 7,0 5,0 4,0 Scartamento l kr 9,1 7,4 6,3 4,2 Lunghezza della trave l HT 14,0 9,0 7,0 5,0 13

14 Carriponte a braccio e di processo Grande sbalzo costante o variabile Con i carriponte è possibile spostare i carichi da trasportare anche molto fuori della sospensione del carroponte grazie a KBK. Gru a braccio Le gru a braccio KBK ergo vengono equipaggiate con travi ponte che possono sporgere fino a 2,5 m dallo scartamento. Con esse si possono raggiungere, ad esempio, zone dell'edificio costruite in un secondo momento. Oppure si può passare sotto canali di aerazione, radiatori, tubazioni dei fluidi, ecc. situati tra parete e soffitto e per i quali la via di corsa deve essere ad una distanza maggiore dalla parete Spostamenti massimi ammissibili * Carroponte monotrave Carroponte bitrave l A1 KBK l KBK ll-l KBK ll 1,5 m 1,8 m 1,6 m 2,3 m 2,5 m * Secondo il tipo di profilo e di gru; inoltre in funzione del carico Gru di processo Le gru di processo KBK classic o KBK ergo possiedono travi supplementari situate al di sotto o tra le travi ponte. A seconda del modello, possono essere spinte su un lato o su entrambi i lati oltre lo scartamento. In questo modo si possono raggiungere anche zone di difficile accesso, ad esempio tra colonne e montanti, ed eseguire esattamente compiti di sollevamento e di posizionamento. A seconda della lunghezza desiderata, le gru di processo vengono completate solo con elementi KBK classic o anche con elementi KBK ergo Spostamenti massimi ammissibili * l A1max KBK II-L KBK II A1/1 1,5 m 1,8 m B2/1 1,5 m 2,0 m B2/2 2,3 m 2,5 m * Secondo il tipo di profilo e di estrazione; inoltre in funzione del carico 14

15 Carriponte manipolatori Movimentazione del carico ergonomicamente ottimale Utilizzando componenti KBK ergo, i carriponte bitrave a vie di corsa superiori possono essere eseguiti anche come carriponte manipolatori, i quali possono essere adeguati esattamente ai carichi, ai processi di lavoro ed all'ambiente, consentendo così di portare pezzi e gruppi nella posizione più favorevole per la lavorazione, alimentare posti di lavoro, macchine ed impianti da ogni luogo, eseguire cicli di lavoro anche fuori dalla zona di sospensione, per cui il campo di lavoro aumenta Innovazione ed orientamento al futuro I carriponte manipolatori, basati su rotaie KBK I, KBK II-L o KBK II, vengono realizzati con componenti KBK ergo selezionati in funzione dei requisiti. Sono caratterizzati dal fatto che assorbono con sicurezza le forze antagoniste della forza peso. A ciò si aggiungono l'alta precisione di posizionamento e la grande velocità di lavoro. I processi di movimentazione possono essere così ottimizzati secondo aspetti ergonomici e strutturati in modo straordinariamente efficiente. Rapido riequipaggiamento Se si dispone di carriponte bitrave a vie di corsa superiori dal sistema modulare KBK classic, in modo rapido e semplice con componenti KBK ergo per ottenere carriponte manipolatori

16 Carriponte con carrello trasloelevatore, carriponte a portale Specialisti della movimentazione in magazzino e produzione Carriponte con carrello trasloelevatore I carriponte con carrello trasloelevatore dal sistema modulare KBK classic sono formati essenzialmente da un carroponte bitrave a vie di corsa superiori KBK classic e da uno speciale carrello trasloelevatore. Sono particolarmente adatti per trasportare, classificare ed immagazzinare collettame, recipienti o pallet di peso fino a 500 kg. Consentono inoltre di eseguire tutti i compiti in una fase di lavoro e rendono superflui scale, carrelli di commissionamento ed altri mezzi ausiliari. Il carrello trasloelevatore viene equipaggiato con forche, punte, pinze o con altri mezzi di presa del carico adeguati al materiale da trasportare. Può essere traslato facilmente a mano ed ha un campo di rotazione di 360. Carriponte a portale I carriponte a portale dal sistema modulare KBK classic, con le loro portate fino a kg, sono particolarmente adatti nei casi in cui un carroponte a vie di corsa superiori è troppo complesso o non può essere installato. Possono essere traslati d manovrati senza difficoltà su un suolo piano e liscio, per cui sono spesso un mezzo ausiliario ottimale per svolgere lavori di riparazione e di montaggio. In molti casi è particolarmente vantaggioso che i carriponte a portale KBK classic possano essere scomposti con poche operazioni in parti facili da trasportare che vengono rimontate rapidamente in un altro luogo. Lo scartamento può essere regolato in vasti intervalli di valori

17 Strutture portanti delle vie di corsa Soluzioni su misura Gli impianti KBK possono essere realizzati anche nei casi in cui i soffitti o la struttura del tetto dell'edificio non sono portanti. Con una serie di componenti di acciaio standardizzati si possono erigere strutture di acciaio individuali in modo rapido e sicuro. Ad esse si possono fissare direttamente o mediante longheroni i trasportatori aerei sospesi o le vie di corsa. Ogni componente è precalcolato e precostruito, per cui altri calcoli statici sono superflui. Portale con longheroni Longheroni Montante con braccio a sbalzo con longheroni Montante con braccio a sbalzo Portale Forma Sospensione KBK Profilo Montante con braccio a sbalzo Diretta HE-A (montante), IPE (braccio a sbalzo) Montante con braccio a sbalzo con longheroni Sul longherone HE-A (montante), HE-A (braccio a sbalzo), IPE (longherone) Tutti i montanti vengono forniti con piastre di base dimensionate in base alla forma. Per il fissaggio sono disponibili, a scelta, le varianti con fissaggio alla fondazione con aste di ancoraggio o fissaggio con tasselli con cartucce di ancoraggio. Portale Diretta HE-A (montante), IPE (chiavistello) Portale con longherone Sul longherone IPE (montante), IPE/HE-A (chiavistello), IPE (longherone)

18 Componenti del sistema modulare carroponte KBK classic Profili Gli elementi fondamentali sono profilati speciali laminati a freddo in sei grandezze diverse: KBK 100 Portata fino a 125 kg KBK I Portata fino a 500 kg KBK II-L Portata fino a kg KBK II Portata fino a kg KBK II-R Portata fino a kg, con alimentazione elettrica interna, 5 poli Sospensioni Per evitare la comparsa di momenti flettenti nella struttura del solaio e per ridurre al minimo le forze orizzontali, i profili vengono sospesi in modo oscillante. Gusci di plastica nei giunti sferici riducono gli urti e la rumorosità. Allo stesso tempo riducono anche la manutenzione necessaria. L'altezza della via di corsa può essere regolata esattamente mediante le aste filettate che collegano i giunti sferici. Scambi Gli scambi di struttura chiusa e compatta consentono di ramificare e di convergere i tratti di trasporto. Sono fornibili per la regolazione manuale e per la regolazione elettrica o pneumatica con unità di controllo parzialmente o completamente automatiche. Stazioni di abbassamento Le stazioni di abbassamento vengono montate principalmente in impianti di trasportatori aerei sospesi chiusi per prelevare ed abbassare il carico su punti prestabiliti. In questo modo gli argani sono superflui. Nei tratti di via di corsa abbassati le testate sono bloccate meccanicamente. Nella via di corsa, blocchi meccanici impediscono la corsa di inerzia delle testate. 18

19 KBK II-T Per carriponte monotrave e bitrave a vie di corsa superiori con profili rinforzati KBK III Portata fino a kg Tutti i componenti di una grandezza del profilo, ad esempio gli elementi rettilinei e curvilinei, gli scambi, i dischi orientabili, le stazioni di abbassamento, ecc., sono standardizzati ed hanno le stesse quote di collegamento. Possono essere combinati direttamente e collegati insieme senza difficoltà tramite collegamenti a vite ad innesto autocentranti. In carriponte a vie di corsa superiori, per la via di corsa e la trave ponte si possono utilizzare anche profili di diversa grandezza. Tutti i componenti sono zincati, verniciati con una vernice a base di resina o verniciati a polvere Testate manuali Dotate di ruote di plastica montate su cuscinetti volventi, le testate manuali possono essere traslate facilmente. Le ruote non necessitano di manutenzione e sono antiusura. Smorzano efficacemente tutti gli urti e girano a bassa rumorosità. Dischi orientabili I dischi orientabili consentono di cambiare direzione in uno spazio estremamente limitato. Le sicure meccaniche integrate impediscono l'entrata e l'uscita di carrelli durante la rotazione. La regolazione può essere eseguita manualmente o elettricamente. Bloccaggio Mediante bloccaggi si possono collegare carriponte monotrave a vie di corsa su periori con trasportatori aerei sospesi monorotaia in modo che il carrello possa passare sulla rotaia del trasportatore aereo sospeso. Se il bloccaggio non è attivato, il carropon te passa vicino ai tratti senza contatto. 19

20 Elementi rettilinei e curvilinei Gli elementi rettilinei e curvilinei vengono prodotti con profili speciali laminati a freddo. Sono caratterizzati dall'eccellente resistenza e rigidità con basso peso proprio. I profili per portate fino a kg sono cavi con superfici di rotolamento interne e protette. Per portate fino a kg è disponibile il profilo a rotolamento esterno KBK III. I profili KBK II e KBK III possono essere forniti anche con cavi a strisciamento integrati Alimentazione elettrica Per l'alimentazione elettrica si utilizzano di preferenza cavi piatti. Se si impiegano più di due carriponte su una via di corsa o più di due carrelli in un trasportatore aereo sospeso ed in vie di corsa ad anello, equipaggiamenti con scambi, dischi orientabili, bloccaggi o stazioni di abbassamento, i cavi a strisciamento assicurano l'alimentazione elettrica: per KBK II-R cavi singoli a strisciamento interni a 5 poli e per KBK III cavi a strisciamento singoli fino a 10 poli. Ogni alimentazione elettrica è a bassa manutenzione e di tipo protetto dai contatti accidentali secondo le norme DIN e VDE Per il funzionamento di moderni apparecchi di manipolazione occorre spesso aria compressa oppure corrente ed aria compressa, che possono essere mandate mediante uno scorrevole sistema di cavi a festoni spiralizzati Gruppi motore di traslazione a ruota d'attrito Grazie a grandi ruote d'attrito con alto coefficiente di attrito, gruppi motore di traslazione a ruota d'attrito assicurano che le coppie motrici vengano trasmesse in tutta sicurezza. Le molle spingono yle ruote motrici con pressione costante contro la superficie di rotolamento. L'accoppiamento di forza tra il gruppo di traslazione e la via di corsa non dipende quindi dalla posizione e dal peso del carico sospeso. Allo stesso tempo i gruppi motore di traslazione a ruota d'attrito sono caratterizzati da una propulsione a bassa rumorosità. Oltre al gruppo motore di traslazione universale DRF 200 è disponibile il gruppo motore di traslazione leggero RF 125, ottimale per la traslazione di piccoli carichi o di apparecchi di manipolazione. È disponibile, a scelta, con motore elettrico o con motore ad alette ad aria compressa.

21 Componenti KBK ergo Con i componenti KBK ergo Demag Cranes & Components ha ampliato il sistema modulare KBK per ulteriori applicazioni. Ora si possono realizzare anche carriponte in cui si generano forze antagoniste alla forza di gravità. Ciò si può verificare in gru a braccio, in gru di processo ed in carriponte manipolatori. Sospensioni Equipaggiate con elementi ammortizzanti integrati, le sospensioni KBK ergo assorbono forze e momenti dalle diverse direzioni. In questo modo impediscono che il solaio o la struttura del tetto dell'edificio venga sollecitato in maniera superflua Traverse delle testate Le traverse delle testate assicurano un'alta rigidità ed aumentano la precisione di posizionamento. Collegate in maniera fissa alle testate del carroponte, esse trasmettono tutte le forze ed i momenti in modo sicuro e definito alle vie di corsa del carroponte e del carrello Testate Le testate KBK I ergo sono di acciaio e possiedono assi montati su supporti snodati. Una ruota disposta orizzontalmente assicura la guida laterale sicura nella rotaia. Telai per carrelli Il telaio del carrello appositamente sviluppato forma un sistema stabile ed altamente sollecitabile per fissare argani e manipolatori equipaggiati individualmente Le testate KBK II ergo in lega di alluminio sono dotate di assi montati su supporti snodati, di ruote di contropressione e di una coppia di ruote di guida. In questo modo assorbono affidabilmente le forze ed i momenti supplementari diretti verso l'alto e verso i lati generati dal carico appena si vengono a trovarsi in posizione eccentrica. Una distribuzione uniforme del carico su tutte e quattro le ruote è assicurata dal supporto mobile dell'asse. Ammortizzazione Se durante il servizio si raggiungono sempre le posizioni finali, in carriponte KBK ergo è necessario uno speciale sistema di ammortizzazione. Integrati nelle calotte terminali, gli ammortizzatori tengono basse le sollecitazioni agenti su tutti i componenti e gruppi e sulla struttura superiore

22 KBK Aluline i leggeri Le zone in cui si possono eseguire i diversi compiti di sollevamento, trasporto e movimentazione con impianti di vie di corsa e di carriponte leggeri sono le aree di applicazione di KBK Aluline. Con KBK Aluline si possono realizzare sia carriponte monotrave e bitrave a vie di corsa superiori sia trasportatori aerei sospesi monorotaia. Sono tipici di KBK Aluline il peso particolarmente basso, la precisione molto alta, la superficie anodizzata con attraente ottica, la particolare semplicità di montaggio, la struttura compatta. Il controllo certificato della qualità (secondo DIN ISO 9001/EN29001, edizione 8.94), i controlli all'accettazione della merce, di fabbricazione e finali e le prove di fatica nel nostro campo di prova garantiscono uno standard di qualità costantemente alto

23 Flessibile ed espandibile per l'impiego in molti settori Le possibilità applicative dei carriponte a vie di corsa superiori e dei trasportatori aerei sospesi KBK Aluline si estendono dai collegamenti rettilinei tra due posti di lavoro ai trasporti capillari. Mediante speciali mezzi di presa del carico, le possibilità di impiego e l'efficienza di KBK Aluline possono essere ampliate individualmente. Per ogni luogo e per qualsiasi tipi di trasporto Nelle aziende industriali, di commercio e di servizi, in speciali ambienti di produzione e magazzini di spedizione o in teatri ed anche in studi fotografici e cinematografici, gli impianti KBK Aluline sono ottimali. Gli impianti già presenti possono essere adattati in qualsiasi momento ai compiti cambiati aggiungendo nuovi componenti o sostituendo i componenti già presenti in maniera facile ed economica

24 Movimentazione semplice e sicura Grazie al basso peso proprio ed alle scorrevoli testate, i carriponte possono essere traslati comodamente a mano. Essi garantiscono la movimentazione sicura anche di pezzi pesanti ed ingombranti. I carriponte a vie di corsa superiori KBK Aluline possono essere agganciate semplicemente al soffitto o alla struttura del tetto. Non sono necessari montanti supplementari per la via di corsa. Parti di un padiglione possono essere così equipaggiati in modo ottimale economicamente e tecnicamente. Sono possibili carriponte monotrave, traslabili a mano per piccoli carichi, carriponte bitrave per carichi maggiori e grandi campate, gruppi di traslazione elettrici e pneumatici. I carriponte bitrave hanno quote di montaggio favorevoli grazie alla disposizione del mezzo di sollevamento tra le travi ponte rispetto ai carriponte monotrave e raggiungono così le massime corse possibili del gancio. Sono ideali come carriponte manipolatori per l'impiego in moderni sistemi di movimentazione. Trasportatore aereo sospeso monorotaia Carico G H (kg) Profilo Aluline 120 l w (m) 5,0 4,1 2,5 1,6 Aluline 180 l w (m) 7,2 5,8 3,5 2,1 Trasportatore aereo sospeso monorotaia Carroponte monotrave a vie di corsa superiori Carico G H (kg) Profilo Aluline 120 l Kr (m) 4,8 4,6 2,9 l HT (m) 6,0 5,0 3,0 Aluline 180 l Kr (m) 7,4 6,3 3,9 1,9 l HT (m) 8,0 7,0 4,0 2,0 Carroponte monotrave a vie di corsa superiori Carroponte bitrave a vie di corsa superiori Carico GH (kg) Profilo Aluline 120 l Kr (m) 6,4 4,9 3,4 l HT (m) 8,0 6,0 4,0 Aluline 180 l Kr (m) 7,9 6,8 4,8 l HT (m) 8,0 7,0 5,0 Carroponte bitrave a vie di corsa superiori L w = distanza di sospensione via di corsa L Kr = scartamento carroponte ponte L HT = lunghezza trave 24

25 Componenti KBK Aluline Montaggio semplice e sicuro Il componente carroponte KBK Aluline consente di realizzare impianti di carroponte a vie di corsa superiori e di trasportatore aereo sospeso di quasi ogni dimensione. A tal fine si collegano rotaie lunghe fino ad otto metri in modo sicuro ed affidabile mediante quattro ancore. Le viti senza testa e le molle di spinta assicurano che il montaggio si svolga in maniera rapida ed esatta e, come ogni compito di montaggio KBK, possa essere eseguito anche in proprio Sospensioni I sistemi standard possiedono sospensioni KBK classic. Mediante i logo giunti sferici mobili e cardanici doppi assicurano un collegamento senza coppia alla struttura portante. Sistemi speciali per compensare le forze antagoniste risultanti da grandi sbalzi o da apparecchi di manipolazione, vengono eseguiti in sicurezza con le sospensioni KBK ergo Profili Il componente di base è un profilo di rotaia disponibile in due grandezze diverse. La tonalità argento opaco tipica dell'alluminio della loro superficie anodizzata rendono l'aspetto dei profili KBK Aluline quasi senza peso. Le camere cave nella zona superiore ed inferiore garantiscono l'alta rigidità dei profili. Le scanalature consentono la semplice applicazione di parti portate sul profilo Giunti di testa Con le quote di collegamento armonizzate e precisi collegamenti a vite ad innesto, i profili KBK Aluline possono essere montati in maniera rapida ed esatta. Testate Le testate con ruote di plastica e cuscinetti volventi lubrificati a vita ruotano facilmente e silenziosamente. Le testate KBK classic possiedono un collegamento del carico snodato e senza coppie. Le testate KBK ergo possono assorbire con sicurezza anche le forze antagoniste della forza di gravità Alimentazione elettrica Eseguiti come cavi piatti altamente flessibili e resistenti alle basse temperature, singoli cavi vengono portati da pattini e più cavi da carrelli

La movimentazione dei materiali (material handling)

La movimentazione dei materiali (material handling) La movimentazione dei materiali (material handling) Movimentazione e stoccaggio 1 Obiettivo generale La movimentazione e stoccaggio dei materiali (material handling MH) ha lo scopo di rendere disponibile,

Dettagli

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions

MINI-ESCAVATORE. ViO20-4. 2230/2335 kg. Call for Yanmar solutions MINI-ESCAVATORE 2230/2335 kg Call for Yanmar solutions COMPATTEZZA Il è un mini-escavatore con sporgenza posteriore realmente nulla. Il contrappeso e la parte posteriore del telaio superiore della macchina

Dettagli

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento

Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento Cuscinetti a strisciamento e a rotolamento La funzione dei cuscinetti a strisciamento e a rotolamento è quella di interporsi tra organi di macchina in rotazione reciproca. Questi elementi possono essere

Dettagli

Guide a sfere su rotaia

Guide a sfere su rotaia Guide a sfere su rotaia RI 82 202/2003-04 The Drive & Control Company Rexroth Tecnica del movimento lineare Guide a sfere su rotaia Guide a rulli su rotaia Guide lineari con manicotti a sfere Guide a sfere

Dettagli

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica

Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C. Informazione tecnica Cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona Generation C Informazione tecnica Indice Caratteristiche 2 Vantaggi dei cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C 2 Tenuta e lubrificazione 2 Temperatura

Dettagli

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica).

AUTOLIVELLI (orizzontalità ottenuta in maniera automatica); LIVELLI DIGITALI (orizzontalità e lettura alla stadia ottenute in maniera automatica). 3.4. I LIVELLI I livelli sono strumenti a cannocchiale orizzontale, con i quali si realizza una linea di mira orizzontale. Vengono utilizzati per misurare dislivelli con la tecnica di livellazione geometrica

Dettagli

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC

Sistemi di presa a vuoto su superfici FXC/FMC Sistemi di presa a vuoto su superfici / Massima flessibilità nei processi di movimentazione automatici Applicazione Movimentazione di pezzi con dimensioni molto diverse e/o posizione non definita Movimentazione

Dettagli

Manuale dell operatore

Manuale dell operatore Technical Publications 20 Z-30 20HD Z-30 Manuale dell operatore Modelli precedenti al numero di serie 2214 First Edition, Second Printing Part No. 19052IT Sommario Pagina Norme di sicurezza... 3 Controllo

Dettagli

Montaggio su tetto piano

Montaggio su tetto piano Montaggio su tetto piano Avvertenze generali Con la crescente diffusione dei sistemi fotovoltaici, oltre a dimensioni elettriche, durata, tempi di garanzia ecc., anche i dettagli di montaggio assumono

Dettagli

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1

ESEDRA ENERGIA. S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 ESEDRA ENERGIA S o c i e t à C o o p. S o c. SISTEMI DI FISSAGGIO PER PANNELLI SOLARI C A T A L O G O 2 0 1 1 La decennale esperienza di Esedra nel mondo delle energie rinnovabili ha dato vita alla linea

Dettagli

Moto sul piano inclinato (senza attrito)

Moto sul piano inclinato (senza attrito) Moto sul piano inclinato (senza attrito) Per studiare il moto di un oggetto (assimilabile a punto materiale) lungo un piano inclinato bisogna innanzitutto analizzare le forze che agiscono sull oggetto

Dettagli

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H

Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H Istruzioni rapide per l esercizio di pompe idrauliche tipo LP azionate con aria compressa secondo D 7280 e D 7280 H 1. Aria compressa e attacco idraulico Fluido in pressione Azionamento Aria compressa,

Dettagli

Calettatori per attrito SIT-LOCK

Calettatori per attrito SIT-LOCK Calettatori per attrito INDICE Calettatori per attrito Pag. Vantaggi e prestazioni dei 107 Procedura di calcolo dei calettatori 107 Gamma disponibile dei calettatori Calettatori 1 - Non autocentranti 108-109

Dettagli

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013

Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Seminario Tecnico Piacenza 31/01/2013 Misure di prevenzione e protezione collettive e individuali in riferimento al rischio di caduta dall alto nei cantieri edili A cura dei Tec. Prev. Mara Italia, Marco

Dettagli

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv )

Sede Legale: Via Forche 2/A Castelfranco V.to. (Tv) Sede Amministrativa: Via G. Verdi 6/A 31050 Vedelago ( Tv ) SIVIERA GIREVOLE A RIBALTAMENTO IDRAULICO BREVETTATA TRASPORTABILE CON MULETTO MODELLO S.A.F.-SIV-R-G SIVIERA A RIBALTAMENTO MANUALE MODELLO S.A.F. SIV-R1-R2 1 DESCRIZIONE DELLA SIVIERA Si è sempre pensato

Dettagli

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr

ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 04.07.2006 9:56:34 Uhr ITALIANO SANO Liftkar SAL 2006 RZ.indd 1 04.07.2006 9:56:34 Uhr 1 LIFTKAR, il carrello motorizzato saliscale e MODULKAR, il carrello manuale. 2 3 Caratteristiche principali: 1) Tubolare in Alluminio in

Dettagli

Guida alla scelta di motori a corrente continua

Guida alla scelta di motori a corrente continua Motori Motori in in corrente corrente continua continua 5 Guida alla scelta di motori a corrente continua Riddutore Coppia massima (Nm)! Tipo di riduttore!,5, 8 8 8 Potenza utile (W) Motore diretto (Nm)

Dettagli

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità.

Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. 1200 W Riscaldamento elettrico 1 model Pannello agli infrarossi con lampada alogena ELIR Per tutte le applicazioni esterne in cui si desidera un'elevata flessibilità. Applicazioni ELIR offre un riscaldamento

Dettagli

SISTEMI DI MATERIAL HANDLING E STOCCAGGIO:

SISTEMI DI MATERIAL HANDLING E STOCCAGGIO: SECONDA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGENERIA AEROSPAZIALE E MECCANICA Cattedra di Impianti Industriali Prof. Ing. Roberto Macchiaroli SISTEMI DI MATERIAL HANDLING

Dettagli

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile

Elegant ECM. La serie è composta da 12 modelli: la versione RE-ECM, Condizionatore Pensile Elegant ECM Condizionatore Pensile I condizionatori Elegant ECM Sabiana permettono, con costi molto contenuti, di riscaldare e raffrescare piccoli e medi ambienti, quali negozi, sale di esposizione, autorimesse,

Dettagli

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza

Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars. Trave Angelina TM. Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Long Carbon Europe Sections and Merchant Bars Trave Angelina TM Perfetta combinazione di forza, leggerezza e trasparenza Trave Angelina TM Un idea brillante, applicata ad un prodotto industriale Slanciata,

Dettagli

CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE

CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE CORPO GIREVOLE ATTORNO AD UN ASSE E MOMENTI. TORNA ALL'INDICE Consideriamo adesso un corpo esteso, formato da più punti, e che abbia un asse fisso, attorno a cui il corpo può ruotare. In questo caso l

Dettagli

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni

Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni PANORAMICA Sistemi di climatizzazione ad acqua per interni Flessibilità, regolazione su richiesta ed efficienza energetica con i sistemi di climatizzazione ad acqua per interni di Swegon www.swegon.com

Dettagli

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N

MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-1200-SE MBC-300-N MBC-700-N GasMultiBloc Combinato per regolazione e sicurezza Servoregolatore di pressione MBC-300-SE MBC-700-SE MBC-10-SE MBC-300-N MBC-700-N 7.01 Max. pressione di esercizio 3 mbar (36 kpa) forma compatta grande

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO

ISTRUZIONI PER LA PROGETTAZIONE DEI SISTEMI DI PROTEZIONE CONTRO LE CADUTE DALL ALTO Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via S. Andrea, 8 32100 Belluno Tel. 0437 516927 Fax 0437 516923 e-mail: serv.spisal.bl@ulss.belluno.it Dipartimento di Prevenzione SERVIZIO SPISAL Via Borgo

Dettagli

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI

RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI RELAZIONE TECNICA 1. 1 - DESCRIZIONE GENERALE DELLE LAVORAZIONI Le lavorazioni oggetto della presente relazione sono rappresentate dalla demolizione di n 14 edifici costruiti tra gli anni 1978 ed il 1980

Dettagli

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare.

Era M & Era MH. I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M & Era MH I nuovi motori per tende e tapparelle, anche con manovra di soccorso manuale. Compatti e robusti, semplici e pratici da installare. Era M Motore tubolare ideale per tende e tapparelle con

Dettagli

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16

Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Automatizzazione Erhardt + Abt verniciatura di alberi motore dell' assale posteriore con KUKA KR 16 Dal 1997, anno della sua fondazione, la Erhardt + Abt Automatisierungstechnik GmbH ha finora installato

Dettagli

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA

2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2. FONDAMENTI DELLA TECNOLOGIA 2.1 Principio del processo La saldatura a resistenza a pressione si fonda sulla produzione di una giunzione intima, per effetto dell energia termica e meccanica. L energia

Dettagli

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w

N O EATR THI. NO LC A B ER I P TEM IS S etra.it.m w w w www.metra.it SISTEMI PER BALCONI. THEATRON METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA sono stati

Dettagli

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson:

Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: Zero Tail Zero Tail Wacker Neuson: 50Z3 75Z3 Liberatevi: Escavatore Zero Tail Wacker Neuson. Elementi Wacker Neuson: Dimensioni compatte senza sporgenze. Cabina spaziosa e salita comoda. Comfort migliorato

Dettagli

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere

Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Guide Guide su rotelle, guide su sfera Quadro, e sistema di estrazione portatastiere Sommario Kit di assemblaggio InnoTech 2-3 Guida Quadro 6-7 Guide su sfere 8-11 Guide su rotelle 12-13 Portatastiere

Dettagli

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA

Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici. Trasmissioni a cinghia. dentata CLASSICA Trasmissioni a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Trasmissioni a cinghia dentata CLASSICA INDICE Trasmissione a cinghia dentata SIT - CLASSICA passo in pollici Pag. Cinghie dentate CLASSICE

Dettagli

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari

Catalogo profili per strutture e banchi e linee modulari Profilati in alluminio a disegno/standard/speciali Dissipatori di calore in barre Dissipatori di calore ad ALTO RENDIMENTO Dissipatori di calore per LED Dissipatori di calore lavorati a disegno e anodizzati

Dettagli

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM

MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM MISURARE CON INTELLIGENZA BARRIERA OPTOELETTRONICA DI MISURAZIONE LGM Barriera optoelettronica di misurazione LGM Misurare con intelligenza - nuove dei materiali in tutti i mercati La nuova Serie LGM di

Dettagli

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO

OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO CORSO DI INFORMAZIONE PER STUDENTI PREVENZIONE E SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI OPERE PROVVISIONALI CADUTE DALL ALTO DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICA Servizio Prevenzione Ambienti Lavoro RISCHI DI CADUTA

Dettagli

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio.

Carichi unitari. Dimensionamento delle sezioni e verifica di massima. Dimensionamento travi a spessore. Altri carichi unitari. Esempio. Carichi unitari delle sezioni e verifica di massima Una volta definito lo spessore, si possono calcolare i carichi unitari (k/m ) Solaio del piano tipo Solaio di copertura Solaio torrino scala Sbalzo piano

Dettagli

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.

NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2. NR14-16N2S, NR14-20N2H, NR14-16N2HS, NR16N2, NR16N2(H)C, NR20-25N2X, NRM20-25K MAGGIORE PRODUTTIVITÀ CARRELLI RETRATTILI 1.4-2.5 TONNELLATE MASSIMIZZARE I PROFITTI SCELTA TRA 13 DIVERSI MODELLI MODELLO

Dettagli

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg

15R-8 PC15R-8 PC15R-8. POTENZA NETTA SAE J1349 11,4 kw - 15,3 HP M INIESCAVATORE. PESO OPERATIVO Da 1.575 kg a 1.775 kg PC 15R-8 PC15R-8 PC15R-8 M INIESCAVATRE PTENZA NETTA SAE J149 11,4 kw - 15, HP PES PERATIV Da 1.575 kg a 1.775 kg M INIESCAVATRE LA TECNLGIA PRENDE FRMA Frutto della tecnologia e dell esperienza KMATSU,

Dettagli

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum.

TIP-ON inside. TIP-ON per AVENTOS HK. Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia. www.blum. TIP-ON inside TIP-ON per AVENTOS HK Il supporto per l'apertura meccanico per ante a ribalta standard senza maniglia www.blum.com Facilità di apertura con un semplice tocco 2 Comfort di apertura per le

Dettagli

Interruttori di posizione precablati serie FA

Interruttori di posizione precablati serie FA Interruttori di posizione precablati serie FA Diagramma di selezione 01 08 10 11 1 15 1 0 guarnizione guarnizione esterna in esterna in gomma gomma AZIONATORI 1 51 5 54 55 56 5 leva leva regolabile di

Dettagli

Sistemi e attrezzature per la sicurezza

Sistemi e attrezzature per la sicurezza SISTEMI E ATTREZZATURE PER LA SICUREZZA Cavalletti di segnalazione...85 Segnalatore di sicurezza fisso...85 Over-The-Spill System...85 Coni di sicurezza e accessori...86 Barriere mobili...87 Segnalatore

Dettagli

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura

Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Interruttori di sicurezza ad azionatore separato con sblocco a serratura Diagramma di selezione VF KEYF VF KEYF1 VF KEYF2 VF KEYF3 VF KEYF7 VF KEYF AZIONATORI UNITA DI CONTATTO 1 2 21 22 2NO+1NC FD FP

Dettagli

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco

domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m Ogni goccia conta! domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m - contatori sopraintonaco domaqua m ista rappresenta l'alternativa economica per molte possibilità applicative. Essendo un contatore

Dettagli

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna

Unità monoblocco aria - aria. Scroll : solo unità NE. modello 65 a 155 GAMMA LIMITI OPERATIVI. Batteria interna. Batteria esterna Unità monoblocco Potenza frigorifera: da 11 a 70.6 kw Potenza calorifica: da 11.7 a 75.2 kw Unità verticali compatte Ventilatori centrifughi Aspirazione e mandata canalizzate Gestione free-cooling con

Dettagli

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6

Sistema FS Uno Istruzione di montaggio. 1 Generalità 2. 2 Palificazione 3. 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4. 4 Elenco dei componenti 6 Sistema FS Uno Istruzione di montaggio CONTENUTO Pagina 1 Generalità 2 2 Palificazione 3 3 Montaggio dei singoli gruppi dei componenti 4 4 Elenco dei componenti 6 5 Rappresentazione esplosa del sistema

Dettagli

IL MINISTRO PER IL LAVORO E LA PREVIDENZA SOCIALE

IL MINISTRO PER IL LAVORO E LA PREVIDENZA SOCIALE DECRETO MINISTERIALE 12 settembre 1959 Attribuzione dei compiti e determinazione delle modalità e delle documentazioni relative all'esercizio delle verifiche e dei controlli previste dalle norme di prevenzione

Dettagli

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI

FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE. a cura di G. SIMONELLI FONDAMENTI TEORICI DEL MOTORE IN CORRENTE CONTINUA AD ECCITAZIONE INDIPENDENTE a cura di G. SIMONELLI Nel motore a corrente continua si distinguono un sistema di eccitazione o sistema induttore che è fisicamente

Dettagli

Valutazione della vulnerabilità e interventi per le costruzioni ad uso produttivo in zona sismica

Valutazione della vulnerabilità e interventi per le costruzioni ad uso produttivo in zona sismica Valutazione della vulnerabilità e interventi per le costruzioni ad uso produttivo in zona sismica 1 Ambito operativo e inquadramento normativo Tenuto conto del rilevante impatto che gli eventi sismici,

Dettagli

3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI

3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI 3. GLI AEROSTATI: CARATTERISTICHE FUNZIONALI I E STRUTTURALI L aerostato è un aeromobile che, per ottenere la portanza, ossia la forza necessaria per sollevarsi da terra e volare, utilizza gas più leggeri

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario

Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Test di ergonomia Valutazione del carico posturale nel lavoro sedentario Il lavoro sedentario può essere all origine di vari disturbi, soprattutto se il posto di lavoro è concepito secondo criteri non

Dettagli

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45

CUT 20 P CUT 30 P GFAC_CUT 20P_30P_Brochure.indd 1 17.9.2009 9:29:45 CUT 20 P CUT 30 P UNA SOLUZIONE COMPLETA PRONTA ALL USO 2 Sommario Highlights Struttura meccanica Sistema filo Generatore e Tecnologia Unità di comando GF AgieCharmilles 4 6 8 12 16 18 CUT 20 P CUT 30

Dettagli

Seconda Legge DINAMICA: F = ma

Seconda Legge DINAMICA: F = ma Seconda Legge DINAMICA: F = ma (Le grandezze vettoriali sono indicate in grassetto e anche in arancione) Fisica con Elementi di Matematica 1 Unità di misura: Massa m si misura in kg, Accelerazione a si

Dettagli

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone

Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE OPERE PROVVISIONALI. prof. ing. Pietro Capone Corsi di:produzione EDILIZIA E SICUREZZA - ORGANIZZAZIONE DEL CANTIERE prof. ing. Pietro Capone Opere realizzate provvisoriamente allo scopo di consentire l esecuzione dell opera, la loro vita è legata

Dettagli

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI

OPERE SPECIALI PREFABBRICATI OPERE SPECIALI PREFABBRICATI (Circ. Min. 13/82) ISTRUZIONI SCRITTE (Articolo 21) Il fornitore dei prefabbricati e della ditta di montaggio, ciascuno per i settori di loro specifica competenza, sono tenuti

Dettagli

L=F x s lavoro motore massimo

L=F x s lavoro motore massimo 1 IL LAVORO Nel linguaggio scientifico la parola lavoro indica una grandezza fisica ben determinata. Un uomo che sposta un libro da uno scaffale basso ad uno più alto è un fenomeno in cui c è una forza

Dettagli

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES

Sistem Cube PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES LIMITED WARRANTY PICCOLI APPARTAMENTI, LOCALI HOBBY, GARAGES Sistem Cube La centrale Sistem Cube è una soluzione geniale per tutti gli spazi ridotti. Compattezza, razionalità e potenza la rendono adatta

Dettagli

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO

POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO POMPE PERISTALTICHE PER OGNI ESIGENZA DI PROCESSO altezza di aspirazione: fino a 9 metri capacità di funzionamento a secco autoadescante senso di rotazione reversibile senza dispositivi di tenuta monitoraggio

Dettagli

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI

GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI GUIDA ALLA REALIZZAZIONE DEI VANI TECNICI PER ASCENSORI E PIATTAFORME ELEVATRICI Introduzione Le dimensioni delle cabine degli ascensori debbono rispettare valori minimi stabiliti dalle normative vigenti,

Dettagli

Per vedere quando è che una forza compie lavoro e come si calcola questo lavoro facciamo i seguenti casi.

Per vedere quando è che una forza compie lavoro e come si calcola questo lavoro facciamo i seguenti casi. LAVORO ED ENERGIA TORNA ALL'INDICE Quando una forza, applicata ad un corpo, è la causa di un suo spostamento, detta forza compie un lavoro sul corpo. In genere quando un corpo riceve lavoro, ce n è un

Dettagli

< EFFiciEnza senza limiti

< EFFiciEnza senza limiti FORM 200 FORM 400 < Efficienza senza limiti 2 Panoramica Efficienza senza limiti Costruzione meccanica Il dispositivo di comando 2 4 6 Il generatore Autonomia e flessibilità GF AgieCharmilles 10 12 14

Dettagli

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro

Serrature a 3 punti di chiusura. a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro Serrature a 3 punti di chiusura a cilindro europeo per porte in alluminio e ferro ElEvata sicurezza - Catenaccio laterale

Dettagli

la nuova generazione

la nuova generazione O - D - Giugno - 20 Sistemi di adduzione idrica e riscaldamento in Polibutilene la nuova generazione Push-fit del sistema in polibutilene Sistema Battuta dentellata La nuova tecnologia in4sure è alla base

Dettagli

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO

MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO L innovativo sistema per la ristrutturazione delle pareti dall interno LEADER MONDIALE NELLE SOLUZIONI PER L ISOLAMENTO Costi energetici elevati e livello di comfort basso: un problema in crescita La maggior

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48

MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI ECCITAZIONE SEPARATA 24-48 Motori elettrici in corrente continua dal 1954 Elettropompe oleodinamiche sollevamento e idroguida 1200 modelli diversi da 200W a 50kW MOTORI ECCITAZIONE SERIE DERIVATA COMPOSTA 2-3-4-5-6 MORSETTI MOTORI

Dettagli

Originali Bosch! La prima livella laser

Originali Bosch! La prima livella laser Originali Bosch! La prima livella laser per superfici al mondo NOVITÀ! La livella laser per superfici GSL 2 Professional Finalmente è possibile rilevare con grande facilità le irregolarità su fondi in

Dettagli

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA.

PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI BMW/MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. PUNTATE ALLE STELLE. INFORMAZIONI SU RUOTE COMPLETE E PNEUMATICI ORIGINALI /MINI CON IL MARCHIO DELLA STELLA. Switzerland PNEUMATICI SU MISURA. Lo sviluppo di uno pneumatico originale /MINI ha inizio già

Dettagli

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING

CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING CONDIZIONATORI DI PRECISIONE AD ESPANSIONE DIRETTA E ACQUA REFRIGERATA PER CENTRALI TELEFONICHE CON SISTEMA FREE-COOLING POTENZA FRIGORIFERA DA 4 A 26,8 kw ED.P 161 SF E K 98 FC La gamma di condizionatori

Dettagli

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro.

John Ruskin (1819-1900) 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042. A1foro. 20050 MACHERIO (Milano) Via Vittorio Veneto 37 - Tel. (039) 20.12.730/1/2 Fax. (039) 20.13.042 TRASPORTATORI LEGGERI Non è saggio pagare troppo. Ma pagare troppo poco è peggio. Quando si paga troppo si

Dettagli

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A

Avviatore d emergenza 12-24 Volts 4500-2250 A 443 00 49960 443 00 49961 443 00 49366 443 00 49630 443 00 49963 443 00 49964 443 00 49965 976-12 V 2250 A AVVIATORE 976 C-CARICATORE AUTOM. 220V/RICAMBIO 918 BATT-BATTERIA 12 V 2250 A/RICAMBIO 955 CAVO

Dettagli

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus

Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo WAGO INGRESSI/USCITE remoti e Fieldbus Sistema AirLINE per il pilotaggio ed il Controllo Remoto del Processo 86-W Sistema integrato compatto di valvole con I/O elettronici Sistemi personalizzati premontati e collaudati per il pilotaggio del

Dettagli

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi

THEATRON Linea GLASS. Sistemi per Balconi www.metrawindows.it THEATRON Linea GLASS Sistemi per Balconi METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati

Dettagli

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio

Schindler 9500AE Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio Tappeti mobili inclinati Tipo 10/15 Tranquillità e sicurezza Anche se avanzano con brio 2 3 4 Tipo 10 e Tipo 15 Affidabilità per i centri commerciali Appositamente studiati per i centri commerciali, i

Dettagli

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C

Maggiore efficienza per i motori elettrici. Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C Maggiore efficienza per i motori elettrici Cuscinetti FAG radiali rigidi a sfere Generation C E l e v a t i v a n t a g g i p e r i l C l i e n t e I cuscinetti radiali rigidi a sfere Generation C... 35

Dettagli

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.

S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp. CATTANEO & Co. - BG SC_I 01/2005 S.p.a. 24050 ZANICA (BG) Italia Via Stezzano, 16 tel +39 035 671 013 fax +39 035 672 265 www.styl-comp.it infostylcomp@styl-comp.it Realizzare un connubio perfetto fra

Dettagli

- Seminario tecnico -

- Seminario tecnico - Con il contributo di Presentano: - Seminario tecnico - prevenzione delle cadute dall alto con dispositivi di ancoraggio «linee vita» Orario: dalle 16,00 alle 18,00 presso GENIOMECCANICA SA, Via Essagra

Dettagli

Brushless. Brushless

Brushless. Brushless Motori Motori in in corrente corrente continua continua Brushless Brushless 69 Guida alla scelta di motori a corrente continua Brushless Riduttore 90 Riddutore Coppia massima (Nm)! 0,6,7 30 W 5,5 max.

Dettagli

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA

GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA GRUPPI REFRIGERANTI ALIMENTATI AD ACQUA CALDA 1 Specifiche tecniche WFC-SC 10, 20 & 30 Ver. 03.04 SERIE WFC-SC. SEZIONE 1: SPECIFICHE TECNICHE 1 Indice Ver. 03.04 1. Informazioni generali Pagina 1.1 Designazione

Dettagli

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI

CADUTA DALL ALTO E LINEE VITA LA LEGGE PAROLARI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER LA FORMAZIONE DELLE COMPETENZE PROFESSIONALI IN MATERIA DI SICUREZZA NEI CANTIERI EDILI ALLA LUCE DELL ENTRATA IN VIGORE DEL NUOVO TESTO UNICO SULLA SICUREZZA D.Lgs. 9 aprile

Dettagli

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 -

Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - Sistemi SET FREE 5-8 - 10-16 - 20 - La gaa più completa di Sistemi VRF Esclusivo compressore HITACHI SCROLL ad Alta Pressione, garanzia di elevata resa e grande affidabilità nel tempo Scambiatori di calore

Dettagli

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote

Linee guida per il montaggio e smontaggio di. ponti a torre su ruote Opere Provvisionali Linee guida per il montaggio e smontaggio di ANVVFC,, Presidenza Nazionale, dicembre 2008 pag 1 Il DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008, n. 81 (Pubblicato sulla G.U del 30 aprile 2008)

Dettagli

Il motore a corrente continua, chiamato così perché per. funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente

Il motore a corrente continua, chiamato così perché per. funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente 1.1 Il motore a corrente continua Il motore a corrente continua, chiamato così perché per funzionare deve essere alimentato con tensione e corrente costante, è costituito, come gli altri motori da due

Dettagli

Solo il meglio sotto ogni profilo!

Solo il meglio sotto ogni profilo! Solo il meglio sotto ogni profilo! Perfetto isolamento termico per finestre in alluminio, porte e facciate continue Approfittate degli esperti delle materie plastiche Voi siete specialisti nella produzione

Dettagli

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata

Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata Ditec Valor H Porte pedonali automatiche per ambienti in atmosfera controllata IT www.ditecentrematic.com Automazioni progettate per ambienti specialistici. Ditec Valor H, nella sua ampia gamma, offre

Dettagli

4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO..

4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. E. Cosenza NORME TECNICHE Costruzioni di calcestruzzo Edoardo Cosenza Dipartimento di Ingegneria Strutturale Università di Napoli Federico II 4.1 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO.. 7.4 COSTRUZIONI DI CALCESTRUZZO..

Dettagli

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com

TIP-ON per TANDEMBOX. Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia. www.blum.com TIP-ON per TANDEMBOX Il supporto per l'apertura meccanico per i sistemi di estrazione dei mobili senza maniglia www.blum.com 2 Apertura facile basta un leggero tocco Nel moderno design del mobile, i frontali

Dettagli

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine

Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine Procedure tecniche da seguire nel caso di sollevamento persone con attrezzature non previste a tal fine INDICE 1. Premessa 2. Scopo della procedura e campo di applicazione 3. Definizioni 4. indicazioni

Dettagli

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw

SCHEDA TECNICA. W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw SCHEDA TECNICA CAPACITÀ BENNE CARICO OPERATIVO BENNE PESO OPERATIVO POTENZA MASSIMA W270C W300C 4,4 m 3 5,0 m 3 8,0 ton 8,9 ton 24,4 ton 27,7 ton 320 CV/239 kw 347 CV/259 kw W270C/W300C ECOLOGICO COME

Dettagli

VAV-EasySet per VARYCONTROL

VAV-EasySet per VARYCONTROL 5/3.6/I/3 per VARYCONTROL Per la sanificazione di regolatori di portata TROX Italia S.p.A. Telefono 2-98 29 741 Telefax 2-98 29 74 6 Via Piemonte 23 C e-mail trox@trox.it 298 San Giuliano Milanese (MI)

Dettagli

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T

Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T Valvole di zona Serie 571T, 560T, 561T Attuatore elettrotermico Serie 580T 02F051 571T 560T 561T 566T 565T 531T 580T Caratteristiche principali: Comando funzionamento manuale/automatico esterno Microinterruttore

Dettagli

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012

Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Prova scritta di Fisica Generale I Corso di studio in Astronomia 22 giugno 2012 Problema 1 Due carrelli A e B, di massa m A = 104 kg e m B = 128 kg, collegati da una molla di costante elastica k = 3100

Dettagli

GEOTECNICA. ing. Nunziante Squeglia 13. OPERE DI SOSTEGNO. Corso di Geotecnica Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Architettura

GEOTECNICA. ing. Nunziante Squeglia 13. OPERE DI SOSTEGNO. Corso di Geotecnica Corso di Laurea in Ingegneria Edile - Architettura GEOTECNICA 13. OPERE DI SOSTEGNO DEFINIZIONI Opere di sostegno rigide: muri a gravità, a mensola, a contrafforti.. Opere di sostegno flessibili: palancole metalliche, diaframmi in cls (eventualmente con

Dettagli

Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli

Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli Università degli studi di Brescia Facoltà di Ingegneria Corso di Topografia A Nuovo Ordinamento Livellazione Geometrica Strumenti per la misura dei dislivelli Nota bene: Questo documento rappresenta unicamente

Dettagli

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099

Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Termocoppie per alte temperature serie Rosemount 1075 e 1099 Misure precise e affidabili in applicazioni ad alta temperatura, come il trattamento termico e i processi di combustione Materiali ceramici

Dettagli

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser

Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser Manuale d Istruzioni Termometro Infrarossi ad Alte Temperature con Puntatore Laser MODELLO 42545 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato il Termometro IR Modello 42545. Il 42545 può effettuare

Dettagli

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano

SERIE TK20 MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano SERIE MANUALE DI ASSEMBLAGGIO Italiano PAG. 1 ESPLOSO ANTA MOBILE VISTA LATO AUTOMATISMO PAG. 2 MONTAGGIO GUARNIZIONE SU VETRO (ANTA MOBILE E ANTA FISSA) Attrezzi e materiali da utilizzare per il montaggio:

Dettagli

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount

Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Bollettino tecnico Gennaio 2013 00813-0102-4952, Rev. DC Sensore su fascetta stringitubo 0085 Rosemount Design non intrusivo per una misura di temperatura facile e veloce in applicazioni su tubazioni Sensori

Dettagli

per un fai da te di alta qualità

per un fai da te di alta qualità per un fai da te di alta qualità container su misura e programmati 4 anni insieme senza pensieri La garanzia copre tutto il territorio italiano. qualità tedesca 360 affidabilità Sistema di imballaggio

Dettagli