P R O G E T T I R E A L I Z Z A T I

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "P R O G E T T I R E A L I Z Z A T I"

Transcript

1 P R O G E T T I R E A L I Z Z A T I A R E A P R O D U Z I O N E MICHELE ORSATO 1 / 56

2 MODULO BASE...3 ARCHITETTURA MENU...3 GESTIONE AUTORITÀ...4 MULTILINGUE TRADUCI APPLICAZIONI...4 MULTILINGUE TRADUCI MESSAGGI...5 NUOVO TASTO ATTENZIONE...6 ANAGRAFICI...7 ANAGRAFICA MATERIALE...7 PUBBLICAZIONE IMMAGINI...7 GESTIONE DISTINTA BASE...8 SCHEDE MISURA...10 SCHEDE CUCITURA...11 GESTIONE CALI...12 CICLI DI LAVORO O WORKFLOW...13 GESTIONE LISTINI LAVORAZIONI...14 INSERIMENTO VELOCE LISTINO...15 GESTIONE COSTI PRODOTTI FINITI...15 GESTIONE TABELLE...18 GESTIONE PIATTAFORMA...18 FABBISOGNO...19 PIANI FATTIBILITÀ...19 GESTIONE FABBISOGNO...19 GESTIONE AUTOMATICA ORDINI ACQUISTI...22 ACQUISTI...23 ANAGRAFICI DEFAULT...23 STORIA PIANI RICHIESTA...23 GESTIONE ORDINI ACQUISTI...23 ARRIVI FORNITORI...25 RESI FORNITORE...26 COLLEGAMENTI CENTRO CONTROLLO...27 CONTROLLO FATTURE...27 CONTROLLO NOTE ACCREDITO...29 BOLLE LAVORAZIONI ESTERNE...29 GESTIONE SOLLECITI...29 SERVER DI STAMPA...29 INTERROGAZIONI E STAMPA...29 PRODUZIONE...30 ANAGRAFICI DI DEFAULT...30 COMMESSE...31 CAPACITÀ...35 PRELIEVO...37 BOLLE LAVORAZIONI ESTERNE...38 GESTIONE RIENTRI...41 CONTROLLO FATTURE...42 INTERROGAZIONI E STAMPA...44 COLLEGAMENTO SOFTWARE TERZE PARTI...45 EXEKON...45 TEXTCUT...46 CENTRI DI CONTROLLO...46 APPLICAZIONI PIATTAFORMA WINDOWS...47 MODELGAS-APERTURE ANAGRAFICHE...47 MODELPRO-GESTIONE PROTOTIPI...48 MODIFICA APPLICAZIONE OPENWIRE...49 INTERNET...51 ANAGRAFICI...51 PRESENTAZIONE...51 PRODUZIONE...51 ACQUISTI ORDINI DI SERVIZIO...52 CONFIGURAZIONE...53 PROGETTI START-UP E DISTRIBUZIONE ERP...54 PIATTAFORMA ROMANIA...54 JOINT VENTURE INDIA...54 PIATTAFORME COMMERCIALIZZATA HONK-KONG...54 PIATTAFORMA INDUSTRIALIZZATA TUNISIA...54 ALTRI...55 CRUSCOTTO STATISTICO DI FATTURAZIONE (STM0CL00)...55 GESTIONE INVENTARIO (MIG0CL00)...55 GESTIONE COLLEGAMENTI FILIALI (TSMN10)...55 GESTIONE AMMINISTRATORE DI SISTEMA (ADM)...55 GESTIONE MOVIMENTAZIONE RETAIL (REM0CL00)...55 INTERFACCIA CGI...55 INTERFACCIA WEBMAIL...55 MICHELE ORSATO 2 / 56

3 MODULO BASE L'rganizzazine lgica delle vci di prgramma cstituisce un mment imprtante nella realizzazine del sistema infrmativ prduttiv. Il "mdul base" definisce le lgiche applicative evidenziand l'iter dei mmenti di gestine. L'ambiente realizza una nuva frma di visualizzazine, una dinamica e snella cnfigurazine della stessa, una definizine attenta delle autrità, una gestine di messaggi applicativi. ARCHITETTURA MENU CONFIGURAZIONE A MENU DEFINISCE UNA STRUTTURA DI NOVE MENU A TENDINA CONFIGURABILI PER MODULO GESTIONE DELLO SCROLL APPLICATICO ALL INTERNO DELLA TENDINA COSTANTI DESCRITTIVE GESTITE CON FILE MESSAGGI MULTI-LINGUE CONGIGURA GESTIONE TASTO ATTENZIONE INSERIMENTO E MANUTENZIONE DELLE VOCI LEGATE AL MENU DI ATTENZIONE GESTIONE DEI MODULI INSERIMENTO, CANCELLAZIONE > CHIAVE MODULO, DESCRIZIONE RIALLINEAMENTO VOCI DESCRIZIONE DEI TITOLI SUI MENÙ A TENDINA GESTIONE VOCI DEL MODULO GESTIONE DELLE VOCI APPLICATIVE DEL MODULO > INSERIMENTO, MODIFICA, CANCELLAZIONE VOCI > CHIAVE, DESCRIZIONE, PROGRAMMA O COMANDO, COMANDO, CHIAVE MENÙ (4,5,6,7,8,9) RIALINEAMENTO VOCI GESTIONE LISTA LIBRERIE PERSONALIZZATE PER MODULO UTENTE INSERIMENTO UTENTE, DEFINIZIONE AUTORITÀ (* ADMIN,*CONTROL, *JOBGRP, *USER, *NONE) DEFINIZIONE VOCE MODULO INIZALE DI CARICAMENTO DEFINIZIONE MAPPATURA MENU > DEFINIZIONE, TRAMITE USER=MAPPATURA, DELLA CONFIGURAZIONE VOCI PROGRAMMA PER UN AMBIENTE SPECIFICO AUTORITÀ POSSIBILITÀ DI INIBIRE L ACCESSO AI MODULI O ALLE VOCI DI PROGRAMMA PER ESCLUSIONE DI TUTTE LE VOCI, IL MENÙ NON SARÀ VISUALIZZATO GESTIONE MESSAGGI DEFINISCE UN AMBIENTE DI MESSAGGI APPLICATIVI UTENTI GESTIONE DELLE AUTORIZZAZIONI MESSAGGI *ADMIN, *WRITE, *READ, *NONE DEFINIZIONE DEI TIPI MESSAGGIO GESTITI ANNULLAMENTO INFORMATIVO INTERROGAZIONE RISPOSTA (PGM) URGENTE INTERROMPI VEDI MESSAGGI VEDI MESSAGGI APPLICATIVI PER UTENTE VISUALIZZA DETTAGLIO SELEZIONI ATTIVE > USER (SOLO AMMINISTRATORE, TIPO MESSAGGIO, AUTO ROLL) INVIO MESSAGGI INVIA MESSAGGIO APPLICATIVO MANUALE > MITTENTE, RIFERIMENTO, MESSAGGIO, TIPO MESSAGGIO, DESTINATARIO MESSAGGI PER DESTINATARIO MESSAGGI PER MITTENTE MESSAGGI PER UTENTE MULTI JOB POSSIBILITÀ DI APRIRE MULTI JOB, FINO A CINQUE TASK ATTIVI (DISATTIVATA) MICHELE ORSATO 3 / 56

4 GESTIONE AUTORITÀ NUOVA INTERFACCIA DI GESTIONE PROCEDURA CONFIGURABILE APERTURA LISTE > NOME LISTA = AREA FUNZIONE APERTURA VOCI LISTA > APPLICAZIONI UTILIZATE DALLA FUNZIONE SELEZIONE ATTIVA PER LISTA ELENCA LA LISTA OGGETTI COLLEGATA (LISTA, VOCE, DESCRIZIONE, AUTORITÀ) GESTIONE AUTORITÀ NUOVA AUTORITÀ > ADMIN > WRITER > UPDATE > READER > NONE > DETTAGLIO DI INGRESSO APPLICATIVO > ELENCO MESSAGGI DESCRITTIVI DELLE AUTORITÀ MODIFICA AUTORITÀ COPIA AUTORITÀ AUTORITÀ SPECIFICA PER SINGOLI FIELDS ANNULLO E RISPRISTINO LOGICO CANCELLAZIONE FISICA DEFINIZIONE AUTORITÀ BLOCCO ACCESSO APPLICAZIONE AUTORITÀ DI VISUALIZZAZIONE DELL ARCHITETTURA AUTORITÀ DI ENTRATA SPECIFICA DELL APPLICAZIONE PER AREE SPECIFICHE RICHIESTA APERTURA SPAZIO UTENTE MULTILINGUE TRADUCI APPLICAZIONI CONFIGURAZIONE AMBIENTE DEFINIZIONI LINGUE ABILITATE MEMORIA UTENTE APERTURA DIZIONARIO PER LINGUA APERTURE CREA IMPOSTA ORIGINE SORGENTI CONVERTI IMPOSTA I PERCORSI DELLA COVERSIONE TRADUCI IMPOSTA LA LINGUA DI PROVENIENZA E DI DESTINAZIONE GESTIONE MESSAGGI CREA ELENCO INTERFACCE SORGENTI CREA IL FILE PILOTA DELL APPLICAZIONE MEMORIZZA TUTTE LE INFORMAZIONI NECESSARIE ALL APPLICAZIONE PONE LO STATO DELLE NUOVE ENTRATE IN NEW =NUOVE. CONVERTE IN AREA DI LAVORO LE INTERFACCE GESTIONE AVVERTIMENTO APPLICAZIONI GIÀ PUBBLICATE PONE LO STATO IN CON =CONVERTITO CONTROLLA E SEGNALA EVENTUALI ERRORI STATO C** SE GIÀ PUBBLICATO O CONVERTITO > CONFERMA RICONVERSIONE > STATO RIGA P/C+PROGRESSIVO CONVERSIONE PONE LO STATO TRADUZIONE IN *NO / T+PROGRESSIVO TRADUCE LE COSTANTI IN LINGUA LUNGHEZZA EFFETTIVA COSTANTE MEMORIA E PROPOSTA DA DIZIONARIO ABILITAZIONE GESTIONE MANUALI FRASE > MODIFICA MESSAGGIO+DIZIONARIO > MODIFICA SOLO MESSAGGIO > CANCELLAZIONE MESSAGGIO > SELEZIONI ATTIVE NUMEROSITA MESSAGGI DA TRADURRE E TRADOTTI VERIFICA DELLA TRADUZIONE DI TUTTI I MESSAGGI MICHELE ORSATO 4 / 56

5 AGGIORNA STATO TRADUZIONE IN TRA SE LAVORO ULTIMATO AGGIORNA STATO TRADUZIONE IN TIC TRADUZIONE IN CORSO PER PRESENZA MANCANTI CANCELLA RIFERIMENTI TTRADUZIONE INTERFACCIA PUBBLICA VERIFICA INTEGRITÀ OPERAZIONE COMPILA I SORGENTI VIDEO NELLA MODALITÀ CORRETTA COMPILA I SORGENTI DI STAMPA NELLA MODALITÀ CORRETTA CAMBIA LO STATO IN PUB=PUBBLICATO FORZA TRADUZIONE FORZA LO STATO TRADUZIONE IN CORSO IN TRADOTTO SELEZIONI ATTIVE PREFISSO NOME STATO SOURCE E TRADUZIONE VIDEO O STAMPE MODALITÀ DI CARICAMENTO PER NOME SORGENTE CON POSSIBILITÀ DI POSIZIONAMENTO MULTILINGUE TRADUCI MESSAGGI CONFIGURAZIONE AMBIENTE DEFINISCE LE LINGUE ABILITATE DEFINISCE I FILE MESSAGGI TRATTABILI APERTURE TRADUCE IMPOSTA LA LINGUA DI PROVENIENZA E DI DESTINAZIONE IMPOSTA IL FILE MESSAGGI CREA CREA IL FILE DI LAVORO DAL FILE MESSAGGI SELEZIONATO GESTIONE TRADUZIONE INSERISCE UN NUOVO MESSAGGIO DEFINISCE LA GRAVITÀ DEL MESSAGGIO DEFINISCE IL MESSAGGIO DI PRIMO E DI SECONDO LIVELLO MODIFICA UN MESSAGGIO ESISTENTE TRADUCE UN MESSAGGIO IN LINGUA TRADUCE IL MESSAGGIO DI PRIMO E DI SECONDO LIVELLO CANCELLA UN MESSAGGIO ESISTENTE MODIFICA LO STATO DEL MESSAGGIO PER IMPOSTARE LA FUNZIONE AUTOMATICA DI EXPORT GLI STATI DEI MESSAGGI SONO (1 INS,JOB,UPD,EXP,END 2 BLANK,EXP,END) FUNZIONE DI EXPORT AGGIORNA STATO MESSAGGIO ORIGINE IN STATO EXPORT EXP SELEZIONI DEI MESSAGGI > ESTRAE PER STATO MESSAGGIO > ESTRAE PER PREFISSO MESSAGGIO TRASFERIMENTO TRASFERISCE VIA FTP TUTTI I MESSAGGI EXP > AGGIORNA TUTTI I FILE MESSAGGI CONFIGURATI. > SE NUOVO MESSAGGIO FORZA MESSAGGIO ORIGINALE > AGGIORNA IL FILE MESSAGGI DELLA LINGUA IN TRADUZIONE > AGGIORNA LO STATO DEI MESSAGGI SETTANDOLI COME GIÀ INVIATI STAMPA DEL FILE MESSAGGI SELEZIONATO SELEZIONE DI UN GRUPPO DI MESSAGGI SELEZIONA PER STATO SELEZIONA PER PREFISSO SELEZIONA PER MESSAGGI CONVERTITI O MENO SELEZIONA PER MESSAGGI MANCANTI O MENO SELEZIONA I MESSAGGI USATI IN UN FILE VIDEO DEFINIZIONE DELLE MODALITÀ DI VISUALIZZAZIONE VISUALIZZA I MESSAGGI IN ORDINE CRESCENTE O DECRESCENTE DI CODICE SI POSIZIONA SU UN PARTICOLARE MESSAGGIO CON ROTTURA O MENO MICHELE ORSATO 5 / 56

6 NUOVO TASTO ATTENZIONE MENU DI SERVIZIO FUNZIONI STANDARD FUNZIONI PERSONALIZZABILI PER PROFILO ORGANIZZAZIONE IN NOVE SCHEDE MICHELE ORSATO 6 / 56

7 ANAGRAFICI La presenza di una base dati iniziale è fulcr delle applicazini di gestine. Il rifaciment di esse mette in chiar i mmenti e i dati di gestine. La presenza del wrk flw di cnvalida (distinta base e cicl di lavr) miran a diminuire i tempi di cdifica, evidenziand le perazini di cmpetenza e la respnsabilità delle funzini. Le autrità di apertura delle applicazini, a livell di singl prgramma e di singl dat, permettn una gestine attenta alle respnsabilità di cdifica. La nrmalizzazine ed efficienza della gestine è resa pssibile dall'integrazine dei mmenti applicativi in un unic strument di lavr e dalla definizine di default iniziali. ANAGRAFICA MATERIALE NUOVA INTERFACCIA APPLICATIVA EVIDENZIA CODICE, DECRIZIONE, FORNITORE ABITUALE MODALITA DI VISULIZZAZIONE PER MATERIALE, DESCRIZIONE E FORNITORE POSSIBILITÀ DI IMPOSTARE IN PRIMO PIANO DESCRIZIONE ARTICOLO INTERNA O ESTERNA (FORNITORE ABITUALE) ABILITATE SELEZIONI SULL ANAGRAFICA TIPO PARTE, UTILIZZO PREZZARIO E PRODUZIONE, APERTURA (COLORI, PREZZARIO, COTTE, LAVAGGI), EVIDENZIA (COLORI, PREZZARIO, COTTE, LAVAGGI) OPZIONI ABILITATE GESTIONE (INSERIMENTO, AGGIORNAMENTO, CANCELLAZIONE FISICA, ANNULLAMENTO E RIPRISTINO LOGICO) MANUTENZIONE DEI DATI PER AREA LOGICA (GENERALI, PRODUZIONE, COSTI, FORNITORE, COMMERCIALI) COPIA ARTICOLO (SCELTA COPIA APERTURA COLORI, APERTURA PREZZARIO) APERTURA COLORI GESTIONE DEI COLORI DEI MATERIALI APERTURA COTTE INSERIMENTO DELLE COTTE DEL MATERIALE APERTURA LAVAGGI INSERIMENTO DELLE PROVE LAVAGGIO STANDARD STAGIONALI (GAMBALI E TELI) PREZZARIO FORNITORI & ANAGRAFICA MATERIALE(*) DATI GENERALI FORNITORE (CODICE FORNITORE, UM, MINIMI, DATI ARTICOLO) PREZZI STAGIONALI CON SCONTISTICHE GESTIONE PREZZARIO A PIÙ LIVELLI (ARTICOLO, ARTICOLO NEUTRO, TIPOLOGIA MATERIALE) MODALITÀ PER FORNITORE, PER COLORE ED INSERIMENTO VELOCE MODIFICA ANAGRAFICA PER BLOCCO DATI FORNITORE ABITUALE GESTIONE FORNITORE ABITUALE GESTIONE VELOCE DESCRIZIONI COLORE FORNITORE APERTURA NOTE CONFIGURAZIONE E GESTIONE NOTE ANAGRAFICA MATERIALI SERVIZI ABILITATI GESTIONE AUTORITÀ AUTORITÀ SULL ANAGRAFICA E SULLE SINGOLE APERTURE AUTORITÀ DI ENTRATA (AMMINISTRATORE, WRITER, UPDATE, READER) PER AUTORITÀ UPDATE SPECIFICA DEI CAMPI ABILITATI ALLA SOLA MODIFICA APERTURA PREZZI PERMETTE L APERTURA DEI PREZZI STAGIONALI COME COPIA DA UNA STAGIONE DI PROVENIENZA PER TIPOLOGIA MATERIALE ESTRATTORE IN OFFICE(EXCEL) DELL ANAGRAFICA MATERIALE PUBBLICAZIONE IMMAGINI DEFINIZIONE IMMAGINI APERTURA CONFIGURA IMMAGINI TABELLA $I APERTURA SALVATAGGIO IMMAGINI TABELLA $J VISUALIZZA PER PRODOTTO FINITO LA PUBBLICAZIONE DELLE IMMAGINI, IN BASE ALLA TABELLA DI DEFINIZIONE SELEZIONI ATTIVE PARTE IMMAGINE PRESENZA IMMAGINE MICHELE ORSATO 7 / 56

8 TIPO IMMAGINE ANNULLATI PRODOTTI FINITI MODALITÀ DI CARICAMENTO STAGIONE MODELLO: GESTITA FINO AL MASSIMO LIVELLO CON COLORE PUBBLICA O MODIFICA IMMAGINI SCELTA DELLE IMMAGINI DA PUBBLICARE AGGIORNA IL FILE DELLE IMMAGINI CON IL NOME ED IL PATH COMPLETO NOME E PATH AUTOMATICI IN BASE ALLA CONFIGURAZIONE TABELLE ABILITA MANUTENZIONE MODIFICA NOME O PATH MANUALE VEDI IMMAGINI PUBBLICATI SU MODELLO IMMAGINI OPENWIRE SERVIZI: RIPUBBLICA NOMI IMMAGINI RIPUBBLICA PATH IMMAGINI GESTIONE DISTINTA BASE NUOVA INTERFACCIA APPLICATIVA EVIDENZIA MODELLO, VARIANTE, MATERIALE, COLORE, LINEA PRODOTTO, CONTEGGIO COMPONENTI, UTENTE DI INSERIMENTO, DI AGGIORNAMENTO, DI FIRMA, STATO MODALITÀ DI VISUALIZZAZIONE PER MODELLO, TESSUTO, COLORE CON ROTTURA DI ELENCO SELEZIONI ATTIVE SELEZIONI PER STAGIONE, STATO, LINEA, TEMA, CONSEGNA, USCITA, PRODOTTO FINITO INDUSTRIALIZZATO O COMMERCIALIZZATO, UTENTE DI INSERIMENTO, AGGIORNAMENTO O FIRMA, CON ERRORI DI CAMPIONARIO O DI PRODUZIONE CALCOLO AUTOMATICO DEGLI ERRORI IN FASE DI INSERIMENTO DEI COMPONENTI E ABBINAMENTI > ERRORI DI CAMPIONARIO: ABBINAMENTO MANCANTE SU TAGLIA BASE; ABBINAMENTO COLORE MANCANTE PER COLORE CAMPIONARIO > ERRORI DI PRODUZIONE: ABBINAMENTI MANCANTI SU TAGLIE ABILITATE; ABBINAMENTI COLORE SU COLORI PRODOTTO FINITO ABILITATI > ERRORI ABBINAMENTI QUANTITÀ EVIDENZIA PRESENZA DI CICLO, SCHEDA MISURA O SCHEDA CUCITURE OPZIONI ABILITATE GESTIONE (INSERIMENTO, MODIFICA, VISUALIZZAZIONE)(*) ANNULLAMENTO LOGICO, RIPRISTINO FUNZIONI DI COPIA COPIA DA DISTINTA BASE DI PRODUZIONE DI UNA DISTINTA GIÀ ESISTENTE COPIA DA DISTINTA BASE DI PROTOTIPO (GESTIONE PROTOTIPI) GESTIONE NOTA DI TESTATA CONFIGURAZIONE E GESTIONE NOTE DI TESTATA GESTIONE CICLO GESTIONE FASI GESTIONE SCHEDA MISURA GESTIONE SCHEDA CUCITURA GESTIONE STAMPE ESPLOSIONE PRIMO LIVELLO > POSSIBILITÀ DI STAMPARE UTILIZZI, ABBINAMENTI COLORE, ABBINAMENTI MISURE, ABBINAMENTI QUANTITÀ, COMPONENTI ANNULLATI > STAMPA SU MODULO INTESTATO ESPLOSIONE SCALARE > POSSIBILITÀ DI STAMPARE UTILIZZI, ABBINAMENTI COLORE, ABBINAMENTI MISURE, ABBINAMENTI QUANTITÀ, COMPONENTI ANNULLATI > STAMPA SU MODULO INTESTATO IMPLOSIONE PRIMO LIVELLO > POSSIBILITÀ DI STAMPARE I COMPONENTI ANNULLATI > STAMPA SU MODULO INTESTATO GESTIONE GRIGLIA FIRME GESTIONE DETTAGLIO OPERAZIONI PER SINGOLO MOMENTO DEL WORK FLOW STORIA FIRMA OPERAZIONI E AVANZAMENTI WORK FLOW WORK FLOW DI CONVALIDA CAMPIONARIO E PRODUZIONE CON AVANZAMENTO E RITORNO SINGOLA FASE SERVIZI ATTIVI MICHELE ORSATO 8 / 56

9 VERIFICA COLORI MANCANTI VERIFICA MISURE MANCANTI VERIFICA QUANTITÀ MANCANTI TUTTI I SERVIZI SONO PARZIALIZZABILI PER STATO DISTINTA BASE, MODELLO, DISTINTA BASE DI CAMPIONARIO O PRODUZIONE GESTIONE DETTAGLIO VISUALIZZA I COMPONENTI DELLA DISTINTA BASE SEQUENZA, IND/COM, TIPO COMPONENTE, CODICE, COLORE, CLASSE DI IMPIEGO, UM, COEFFICIENTE DI IMPIEGO, ABBINAMENTI MISURA (RICHIESTO, EFFETTUATO), ABBINAMENTO COLORE (RICHIESTO, EFFETTUATO), PROFILO SEGNALAZIONE DELLA MODALITÀ DI CODIFICA DISTINTA PRODOTTO > PRESENTE DISTINTA BASE NEUTRA > PRESENTI CODIFICHE IN VARIANTI MODELLO > PRESENTI CODIFICHE IN COLORE > PRESENTI DISTINTE BASE IN VARIANTE MODELLO E COLORE INSERIMENTO DEL SINGOLO COMPONENTE DELLA DISTINTA BASE ASSEGNAZIONE DELLA SEQUENZA DEL COMPONENTE DEFINIZIONE DELL UTILIZZO DEL COMPONENTE (IND/COM) ASSEGNAZIONE AUTOMATICA DEL TIPO COMPONENTE (TESSUTO, FODERA, ACCESSORIO, ) COME DA TABELLA CLASSE DI IMPIEGO DEFINIZIONE DELLA CLASSE DI IMPIEGO DEL COMPONENTE DEFINIZIONE ARTICOLO (CON MISURA DA ABBINARE, CON COLORE DA ABBINARE, COMPLETO) DEFINIZIONE DELLA QUANTITÀ NELL UNITÀ DI MISURA DI GESTIONE DEL COMPONENTE > DEFINIZIONE DI QUANTITÀ CONSUMO PER SINGOLA TAGLIA DEFINIZIONE AUTOMATICA DELL AVANZAMENTO DI IMPIEGO DEL COMPONENTE (CONFEZIONE O STIRO O INIZIALE) DESCRIZIONE DELL UTILIZZO DEL COMPONENTE ALL INTERNO DELLA COSTRUZIONE DEL PRODOTTO FINITO AGGANCIO DEFAULT > FATTORI CORRETTIVI > CLASSI DI IMPIEGO > UTILIZZO > UNITÀ DI MISURA ALTERNATIVE MODIFICA ANNULLAMENTO LOGICO E RIPRISTINO CANCELLAZIONE FISICA ACCESSO DIRETTO ALLA GESTIONE STAMPE PROPOSTA DEI PARAMETRI DI STAMBA IN BASE AL POSIZIONAMENTO DEL CURSORE A VIDEO > IMPLOSIONE DEL COMPONENTE > ESPOSIONE DELLA DISTINTA BASE SERVIZIO DI RISEQUENZIALIZZAZIONE DEI COMPONENTI RISEQUENZIALIZZA SOLO SEQUENZA RISEQUENZIALIZZA COMPONENTI E SEQUENZA GESTIONE VELOCE COMPONENTI INDUSTRIALIZZATI, COMMERCIALIZZATI O ENTRAMBI GESTIONE ABBINAMENTI COLORI VISUALIZZAZIONE DEL NUMERO DI COLORI ABILITATI E ABBINATI VISUALIZZAZIONE DEL NUMERO DI COMPONENTI PRESENTI E ABBINATI VISUALIZZAZIONE DEI COLORI ABILITATI PER IL PRODOTTO FINITO POSSIBILITÀ DI IMPORTARE NUOVAMENTE I COLORI DEL PRODOTTO FINITO CONFERMA DEGLI ABBINAMENTI CARICATI GESTIONE ABBINAMENTI MISURE VISUALIZZAZIONE DEL COMPONENTE DA ABBINARE SUL CASTELLETTO TAGLIA VISUALIZZAZIONE DEL LIVELLO DI DEFINIZIONE DELL ABBINAMENTO > CHIAVE PRODOTTO FINITO DISTINTA COMPONENTE - CLASSE DI IMPIEGO > MODELLO COMPONENTE - CLASSE DI IMPIEGO > COMPONENTE DEFINIZIONE DELL ABBINAMENTO MISURE > VARIANTE MODELLO > NEUTRA POSSIBILITÀ DI MODIFICA DEL CODICE COMPONENTE PER TAGLIE ABILITATE CONFERMA DEGLI ABBINAMENTI CARICATI GESTIONE ABBINAMENTI QUANTITÀ DEFINIZIONE DELLA QUANTITÀ NECESSARIA PER SINGOLA TAGLIA CONFERMA DELL ABBINAMENTO CARICATO FATTORI CORRETTIVI MICHELE ORSATO 9 / 56

10 DEFINISCE LA PERCENTUALE DI MAGGIORAZIONE APPLICATA NEI PRELIEVI DI PRODUZIONE AL FINE DI GESTIRE DIFETTOSITÀ O PERDITE GESTIONE (INSERIMENTO, MODIFICA, CANCELLAZIONE) DEL FATTORE CORRETTIVO DEFINIZIONE DEL FATTORE CORRETTIVO PER IMPIEGO IN CAMPIONARIO O PRODUZIONE DEFINIZIONE DEL FATTORE CORRETTIVO A SCALARE PER TIPO MATERIALE, MATERIALE, MISURA, COLORE UNITÀ DI MISURA ALTERNATIVE PERMETTE DI DIVERSIFICARE LA SOLA UNITÀ DI MISURA DI GESTIONE DELLA DISTINTA BASE DALL UNITÀ DI MISURA GESTIONALE GESTIONE (INSERIMENTO, MODIFICA, CANCELLAZIONE) DELLE UNITÀ DI MISURA ALTERNATIVE DEFINIZIONE DELL UNITÀ DI MISURA ALTERNATIVA E DEL COEFFICIENTE DI CONVERSIONE DEFINIZIONE DELL UNITÀ DI MISURA ALTERNATIVA A SCALARE PER TIPO MATERIALE, MATERIALE, MISURA RIALLINEAMENTO AUTOMATICO DELLE DISTINTE BASE CHE CONTENGONO UN MATERIALE APPENA INSERITO O MODIFICATO DEFAULT UTILIZZO NORMALIZZA LE DESCRIZIONI DELL UTILIZZO DEI COMPONENTI PER CLASSE DI IMPIEGO DETTATI DALL INDUSTRIALIZZAZIONE DEL PRODOTTO GESTIONE (INSERIMENTO, MODIFICA, CANCELLAZIONE) DELL UTILIZZO DEFINIZIONE DELLA CLASSE DI IMPIEGO POSIZIONAMENTO PER TIPO MATERIALE DEFAULT CLASSE DI IMPIEGO NORMALIZZA L UTILIZZO DEI COMPONENTI DETTATI DALL INDUSTRIALIZZAZIONE DEL PRODOTTO GESTIONE (INSERIMENTO, MODIFICA, CANCELLAZIONE) DELLA CLASSE DI IMPIEGO DEFINIZIONE DELLA CLASSE DI IMPIEGO A SCALARE PER MATERIALE, MISURA, COLORE POSSIBILE AGGANCIO AL PRODOTTO FINITO A SCALARE PER STAGIONE, TIPO PRODOTTO, MODELLO, SCHEDE MISURA TIPO MATERIALE, MATERIALE, VARIANTE, COLORE POSIZIONAMENTO PER TIPO MATERIALE GESTIONE SCHEDE MISURA CAMPIONARIO PRODUZIONE SCHEDE SINGOLE SCHEDE COMPOSTE DA PIÙ PARTI CAPO VISUALIZZA LE SCHEDE APERTE NELLA STAGIONE STAGIONE, CARTONE, PRODOTTO FINITO A SCALARE, AVANZAMENTO, CONTEGGIO PUNTI MISURA CARTONE: NUMERO PROGRESSIVO DELLA SCHEDA STIRO (CAMPIONARIO, PRODUZIONE) CHIAVE DEL PRODOTTO FINITO A SCALARE > MODELLO > MODELLO + MATERIALE > MODELLO + MATERIALE + COLORE > MODELLO + LISTA MATERILI AVANZAMENTO: STIRO O CONFEZIONE EVIDENZIA PRESENZA NOTE E PUBBLICAZIONE IMMAGINI OPZIONI ABILITATE INSERIMENTO SCHEDA STIRO NUOVA SCHEDA CAMPIONARIO NUOVA SCHEDA PRODUZIONE SCELTA SCALARE PRODOTTO FINITO PROPOSTA PUNTI DEFAULT TABELLE PB CONFERMA SCHEDA STIRO MANUTENZIONE SCHEDA MANUTENZIONE SCHEDA VISUALIZZA ELENCO PUNTI MISURA > INSERIMENTO O MODIFICA SEQUENZA > RISEQUENZIALIZZA PUNTI AGGIORNA VALORI PUNTI MISURA > AGGIORNA IL VALORE DI MISURA PER TAGLIA SUL PUNTO MISURA > ATTIVE PROPRIETÀ DELLE REGOLE AGGANCIATE AL PUNTO MISURA (FISSO, SCATTO, MANUALE) > POSSIBILITÀ DI AGGANCIARE UNA DIVERSA REGOLA PER IL PUNTO MISURA - SCHEDA > POSSIBUILITÀ DI AGGANCIARE UN DIVERSO CALO PER IL PUNTO MISURA - SCHEDA (ORDITO, TRAMA, MANUALE CON INDICAZIONE) > CANCELLAZIONE PUNTO MISURA MICHELE ORSATO 10 / 56

11 AGGANCIO REGOLA > VISUALIZZA IL DEFAULT DELLA REGOLA AGGANCIATA AL PUNTO MISURA CON POSSIBILITÀ DI MANUTENZIONE > CAMBIO TIPO REGOLA > IMPOSTA SCATTO TAGLIA AGGANCIO CALI > VISUALIZZA I CALI UTILIZZATI NELLE COMMESSE PER IL CALCOLO DELLA SCHEDA MISURE DI CONFEZIONE COPIA FUNZIONI DI COPIA ATTIVE > COPIA DA PROTOTIPI IN STIRO CMP > COPIA IN NUOVA SCHEDA STIRO CMP > COPIA IN NUOVA SCHEDA STIRO PRD > COPIA IN NUOVA PARTE > COPIA IN NUOVA PARTE STIRO PRD ATTIVE ABILITAZIONI AI SERVIZI DI COPIA IN BASE ALLA SCHEDA SCELTA PER LA COPIA ATTIVITÀ DI COPIA > SELEZIONE AUTOMATICA DELLA PROVENIENZA > SELEZIONE MANUALE DELLA DESTINAZIONE > POSSIBILITÀ DI INDICARE UNA PERCENTUALE DI MAGGIORAZIONE O DIMINUZIONE APPLICATA ALLE SINGOLE MISURE COPIA NUOVA PARTE > POSSIBILITÀ DI APRIRE UNA NUOVA SCHEDA MISURE PER UNA NUOVA PARTE LISTA MATERIALI VISUALIZZA L ELENCO DEI MATERIALI ABILITATI ALLA SCHEDA POSSIBILITÀ DI GESTIONE (INSERIMENTO, CANCELLAZIONE) STAMPA SCHEDA (INDICAZIONE MODELLO + MATERIALE) STAMPA SCHEDA CONFEZIONE O STIRO SCELTA LINGUA SCELTA IMMAGINE NOTE NOTE PER SCHEDA NOTE PER MODELLO GESTIONE NOTA IN ITALIANO E INGLESE COLLEGAMENTO PUBBLICAZIONI IMMAGINI SCHEDE CONFEZIONI ELENCA LE SCHEDE DI STIRO PRESENTI E LE SCHEDE CONFEZIONE APERTE SU QUEL RIFERIMENTO PADRE > IL RIFERIMENTO EQUIVALE AL NUMERO DELLA SCHEDA STIRO IN TUTTE LE SUE APERTURE PARTI ABILITATE LE OPZIONI DI MODIFICA, COPIA, STAMPA, CALI, IMMAGINI, NOTE ABILITATA LA CANCELLAZIONE TOTALE DELLE SCHEDE (SOLO PER AMMINISTRATORE) > CANCELLAZIONE SCHEDA DI STIRO PERMESSA SOLO PER ASSENZA DI SCHEDE DI CONFEZIONE RICERCA COMMESSA > VISUALIZZA I RIFERIMENTI DELLA SCHEDA DI PRODUZIONE > POSSIBILITÀ DI MODIFICARE IL RIFERIMENTO ORIGINE > AGGANCIO CALI SCHEDE CUCITURA VISUALIZZA LE SCHEDE APERTE NELLA STAGIONE STAGIONE, PRODOTTO FINITO A SCALARE CHIAVE DEL PRODOTTO FINITO A SCALARE > MODELLO > MODELLO + MATERIALE+COLORE OPZIONI ABILITATE INSERIMENTO SCHEDA SCELTA SCALARE MODELLO MATERIALE COLORE SCELTA MODELLO DEFAULT DEI PUNTI CUCITO (*) INSERIMENTO NUOVO PUNTO CUCITO > SCELTA PUNTO CUCITURA CODIFICATO > SCELTA PUNTO CUCITURA MANUALE > DESCRIZIONE PUNTO CUCITURA > CARATTERE SPECIALE PER LA GESTIONE CAPO RIGA AGGIUNTA DESCRIZIONE CUCITURA SU STESSO PUNTO MODIFICA E CANCELLAZIONE RISEQUENZIALIZZA PUNTI CUCITO MANUTENZIONE SCHEDA MICHELE ORSATO 11 / 56

12 COPIA COPIA IN ALTRA SCHEDA CUCITURA CANCELLA SCHEDA COMPLETA STAMPA SCHEDA CUCITURA STAMPA CON CONTROLLO PAROLA COMPLETA IN USCITA DI STAMPA PRESENTAZIONE AUTOMATICA SCHEDA CUCITURA IN OPENWIRE RICERCHE RICERCA MODELLI SCELTA INSERIMENTO, MODIFICA, CANCELLAZIONE E RISEQUENZIALIZZA (CHIAVE, DESCRIZIONE, GRUPPO) RICHIAMO CONFIGURAZIONE DEFAULT MODELLO RICERCA PUNTI CUCITURA ELENCA I PUNTI CUCITURA CODIFICATI INSERIMENTO, MODIFICA, CANCELLAZIONE E RISEQUENZIALIZZA (CHIAVE, DESCRIZIONE, GRUPPO) RICHIAMO CONFIGURAZIONE PUNTI CUCITURA RICERCA DEFAULT DESCRIZIONI ELENCA GLI STANDARD DESCRITTIVI CODIFICATI > GENERALI (LEGAME ALLA CHAIVE DEL PUNTO CUCITO) > SPECIFICI (LEGAME AL PUNTO CUCITO E AL MODELLO SPECIFICO) SCELTA RICERCA PER DESCRIZIONE > ESEM TUTTE LE FRASI CHE INIZIANO CON > %ES TUTTE LE FRASI CHE CONTENGONO RICHIAMO RICERCA NEL PORTAFOGLIO SCHEDE RICHIAMO CONFIGURAZIONE STANDARD DESCRITTIVI RICERCA DESCRIZIONI SCHEDE RICERCA SULLE DESCIZIONI REALI SELEZIONE STAGIONE E MODELLO RICERCA IPERTESTUALE > ESEM TUTTE LE FRASI CHE INIZIANO CON > %ES TUTTE LE FRASI CHE CONTENGONO DEFAULT DEFAULT MODELLO PRESENTA I PUNTI CUCITURA DI DEFAULT LEGATI AL MODELLO INSERIMENTO, MODIFICE, CANCELLA E RISEQUENZIALIZZA VOCI CHIAVI PUNTO CUCITURA CODIFICATE O MANUALI DEFAULT PUNTI CUCITURA PRESENTA I PUNTI CUCITURA CODIFICATI INSERIMENTO, MODIFICE, CANCELLA E RISEQUENZIALIZZA VOCI > PUNTO CUCITO GENERALE (SENZA INDICAZIONE DEL GRUPPO) > PUNTO CUCITO SPECIFICO DEL GRUPPO (CON INDICAZIONE DELLO STESSO) > IL GRUPPO IDENTIFICA IL MODELLO DI APPARTENZA. EAATIVA UNA RICERCA PER SEMPLIFICARE L INSERIMENTO DEFAULT DESCRIZIONI PRESENTA GLI STANDARD DESCRITTIVI CODIFICATI INSERIMENTO, MODIFICHE, CANCELLA E RISEQUENZIALIZZA VOCI > STANDARD GENERALE (SENZA INDICAZIONE DEL GRUPPO) > STANDARD SPECIFICO DEL GRUPPO (CON INDICAZIONE DELLO STESSO) > IL GRUPPO IDENTIFICA IL MODELLO DI APPARTENZA. EAATIVA UNA RICERCA PER SEMPLIFICARE L INSERIMENTO GESTIONE CALI ELENCA LA STORIA DEI CALI GESTITI NELLE COMMESSE PRODUTTIVE COMMESSA, RIFERIMANTO SCHEDA MISURA, PRODOTTO FINITO, COLORE, COTTA, LAVAGGIO, MODELLO DI TAGLIO, CATEGORIA DI TAGLIO, BASE DI LANCIO, CALI (TRAMA, ORDITO, MEZZO TRAMA, MEZZO ORDITO - IPOTETICI, CONFERMATI, UTILIZZATI, RETTIFICATI, CONTROLLATI) SELEZIONI ATTIVE PER STAGIONE, LAVAGGIO, COTTA E SELEZIONE CALI DA VISUALIZZARE IN PRIMO PIANO MODALITÀ DI CARICAMENTO PER MATERIALE, MODELLO, LAVAGGIO, COMMESSA CINQUE VIDEATE PER EVIDENZA IN PRIMO PIANO DELLE CINQUE SERIE DI CALCOLI INSERITI OPZIONI INSERIMENTO, MODIFICA : GESTIONE DEL DETTAGLIO CALO DI UNA COMMESSA MICHELE ORSATO 12 / 56

13 AGGANCIO PROVA LAVAGGIO ANAGRAFICA MATERIALI MISURAZIONE A CAMPIONE DELLE MISURE SU CAPO SINGOLO (CONFEZIONE, STIRO) MISURA CAPO SINGOLO VISUALIZZA I CAPI SINGOLI MISURATI (CONSUNTIVO) PER COMMESSA ALL AVANZAMENTO DI CONFEZIONE O DI STIRO INSERIMENTO O MANUTENZIONE MISURA CAPO INDICAZIONE DELLE MISURE SUI PUNTI MISURA PRESTABILITI INCICAZIONE TAGLIA MISURATA CICLI DI LAVORO O WORKFLOW DEFINIZIONE WORK FLOW IDENTIFICA L ITER DEGLI AVANZAMENTI PER LA DEFINIZIONE DI UN PERCORSO ORGANIZZATIVO AZIENDALE CICSTD: APPROVA CICLO LAVORO CLADFT: DEFAULT CICLO STD CLASTD: CICLI LAVORO STD DBASTD: APPROVA DISTINTA BASE PROCOM: COMMERCIALIZZATO PROIND: INDUSTRIALIZZATO PROINDT: IND. TRICOT POSSIBILITÀ DI DEFINIZIONE NELLA TABELLA F1-F2 WORK FLOW DESCRITTIVO WORK FLOW CON CODICE ARTICOLO WORK FLOW CON CODICE ARTICOLO E AVANZAMENTO NUOVA INTERFACCIA APPLICATIVA VISUALIZZA MODELLO, MATERIALE, COLORE, LINEA, PRESENZA COMMENTI, NUMERO AVANZAMMENTI PRESENTI, FIRMA INSERIMENTO, AGGIORNAMENTO, ULTIMO WORK FLOW SELEZIONI ATTIVE MASTER WORKFLOW, STAGIONE, STATO, LINEA, TEMA, CONSEGNA, IND/COM, PROFILO DI INSERIMENTO, AGGIORNAMENTO O FIRMA, STATO WORK FLOW APPROVAZIONE PER SCELTA DI UN WORK FLOW DESCRITTIVO (ASTAGIONALE), L APPLICAZIONE PRESENTA SUBITO IL SUO DETTAGLIO SE PRESENTE UNA SOLA DEFINIZIONE MODALITA DI CARICAMENTO PER MODELLO PER MATERIALE SERVIZI ATTIVI ALLINEA PREZZO ATTUALE PERMETTE DI ALLINEARE IL PREZZO ATTUALE NEL CICLO STANDARD, OSSIA IL PREZZO MIGLIORE PRESENTE NEL CORSO STAGIONALE SELEZIONE PER STAGIONE ED AVANZAMENTO STAMPE STAMPA CICLO DI LAVORAZIONE STANDARD ESTRAI CICLO STANDARD SU FILE PER AUTOMAZIONE OFFICE (EXCEL) OPZIONI ATTIVE INSERIMENTO SELEZIONE PRODOTTO FINITO A SCALARE (MODELLO - MATERIALE, MODELLO - MATERIALE - COLORE) IMPORTA DEFAULT CICLO STANDARD (ASTAGIONALE) MANUTENZIONE MANUTENZIONE ELENCA GLI AVANZAMENTI CODIFICATI TRE FINESTRE ATTIVE > VALORE, TERZISTA > DESCRIZIONE > FLAG MANUTENZIONE DEGLI AVANZAMENTI (INSERIMENTO, AGGIORNAMENTO, CANCELLAZIONE) > GENERALI (SEQUENZA, AVANZAMENTO, SIGLA, DESCRIZIONE, FASE) > IMPEGNO (ATTRAVERSAMENTO CAPACITÀ INFINITA, IMPEGNO TERZISTA CAPACITA FINITA - UM, QUANTITÀ, BLOCCO) > TERZISTA (LABORATORIO, LINEA, BLOCCO) > COSTO STANDARD DI BUDGET (UM COSTO, QUANTITÀ, ALIQUOTA, COSTO UNITARIO); PREZZO ATTUALE (IMPORTATO DA APPLICAZIONE CALCOLO PREZZO MIGLIORE) MICHELE ORSATO 13 / 56

14 > FLAG (IND/COM, STANDARD, INTERNO/ESTERNO, LOGICO/PARALLELO, CONTROLLO FASI PARALLELE) > FUNZIONE (PROFILO E FUNZIONE RESPONSABILITÀ) ANNULLAMENTO E RIPRISTINO LOGICO GESTIONE NOTE AVANZAMENTO > POSSIBILITÀ DI CONFIGURARE GRUPPI NOTE SUGLI AVANZAMENTI > GESTIONE ANNOTAZIONI PER GRUPPO NOTE > OGGETTO, NOTA, DATA, USER RISEQUENZIALIZZA SEQUENZA AGGANCIO GESTIONE LISTINI GESTIONE OPERAZIONI (*) ANNULLAMENTO LOGICO E RIPRISTINO INTERO CICLO SERVIZI DI COPIA SELEZIONE DESTINAZIONE SELEZIONE COPIA NOTE GESTIONE NOTE GENERALI POSSIBILITÀ DI CONFIGURARE GRUPPI NOTE GENERALI GESTIONE ANNOTAZIONI PER GRUPPO NOTE OGGETTO, NOTA, DATA, USER AVANZAMENTO PERCORSO WORK FLOW DI APPROVAZIONE CANCELLAZIONE ULTIMA FIRMA DI APPROVAZIONE WORK FLOW DI CONVALIDA GESTIONE OPERAZIONI ELENCA LE OPERAZIONI LEGATE AD UNO SPECIFICO AVANZAMENTO WORK FLOW RAPPRESENTANO LE VERIFICHE O I MOMENTI OPERATIVI DELL AVANZAMENTO (WORK FLOW DESCRITTIVO) RAPPRESENTANO LE OPERAZIONI MASTER DEL CAPO DA PRODURRE (PERCORSO TECNOLOGICO) POSSIBILITÀ DI COLLEGARE LE OPERAZIONI AD UN GRUPPO SPECIFICO INTERNO PIATTAFORME INDUSTRIALIZZATE O COMMERCIALIZZATE (ROMANIA, TUNISIA) POSSIBILITÀ DI NAVIGARE SUGLI AVANZAMENTI DEL CICLO POSSIBILITÀ DI AGGANCIARE OPERAZIONI PER MODELLO MATERIALE A SCALARE NESSUNO MODELLO MODELLO, MATERIALE MODELLO, MATERIALE, VARIANTE MODELLO, COLORE GESTIONE LISTINI LAVORAZIONI DEFINISCE LE REGOLA DI GESTIONE DEL LISTINO PER AVANZAMENTO ED I PREZZI AGGANCIATI PER LABORATORIO SELEZIONE DELLA STAGIONE E AVANZAMENTO VISUALIZZAZIONE DEI LISTINI PRESENTI LAVORAZIONE, TERZISTA, DESCRIZIONE LABORATORIO EVIDENZA DEL LABORATORIO ABITUALE INSERIMENTO NUOVO LISTINO INDICAZIONE DELLA STAGIONE, AVANZAMENTO E LABORATORIO DEFINIZIONE DELLE REGOLE DI GESTIONE (PER APERTURA NUOVO AVANZAMENTO) DEFINIZIONE A SCALARE DELLE REGOLE DI CODIFICA E DELLA SEQUENZA DI RICERCA DEL PREZZO > SEQUENZA, SCALARE COMBINAZIONE (TIPO PRODOTTO, MODELLO, TIPO MATERIALE, MATERIALE, MISURA, VARIANTE MODELLO, COLORE, FASE) MANUTENZIONE MANUTENZIONE VISUALIZZA I DATI (SCALARE CHIAVE ACCESSO, UM, QUANTITÀ, ALIQUOTA, PREZZO UNITARIO) DEL LISTINO POSSIBILITÀ DI POSIZIONAMENTO PER MODELLO - MATERIALE ANNULLAMENTO LOGICO E RIPRISTINO INSERIMENTO E MANUTENZIONE APERTI SOLO I CAMPI CONFIGURATI NELL APERTURA LISTINO E LE COMBINAZIONI CONFIGURATE VISIONE DELLE MODALITÀ REPERIMENTO PREZZO (CONFIGURAZIONE) COPIA ALLINEA LISTINO POSSIBILITÀ DI COPIA DA UN LISTINO DI PROVENIENZA AD UN LISTINO DESTINAZIONE POSSIBILITÀ DI AGGIORNARE O COPIARE CON ALIQUOTA UNITARIA DIVERSA DALLA PROVENIENZA DEFINIZIONE ABITUALE MICHELE ORSATO 14 / 56

15 DEFINIZIONE DEL LISTINO ABITUALE È AGGIORNATA LA TABELLE L1 CON INDICAZIONE DEL LABORATORIO ABITUALE STAMPA LISTINO SCELTA PARAMETRICA, STAMPA ANNOTAZIONI SERVIZI ALLINEA PREZZI E COSTI ALLINEA PREZZI SUL CICLO STD DA LISTINO STANDARD PREZZI (BUDGET, FORNITORE GROTTO SPA) ALLINEA CICLO COMMESSA PREZZO REALIZZO (DA LISTINI EFFETTIVI LAVORAZIONI) ALLINEA PREZZO ATTUALE ALLINEA PREZZO ATTUALE NEL CICLO STD DAL MIGLIORE PREZZO IN CORSO STAGIONE INSERIMENTO VELOCE LISTINO PERMETTE UN VELOCE INSERIMENTO DI PIÙ LISTINI DI UN CODICE PRODOTTO SCELTA STAGIONE, MODELLO, UM, ALIQUOTA UNITARIA, AVANZAMENTI DA INSERIRE POSSIBILITÀ DI MODIFICARE IL CODICE CHIAVE DEL LISTINO MODELLO, MATERIALE, COLORE, FASE (IN BASE ALLA CONFIGURAZIONE) POSSIBILITÀ DI MODIFICARE IL PREZZO PER AVANZAMENTO UM, QUANTITÀ, ALIQUOTA CONFERMA AGGIORNAMENTO AGGANCIO CONFIGURAZIONE AGGANCIO LISTINO PER AVANZAMENTO GESTIONE COSTI PRODOTTI FINITI CONFIGURAZIONE AMBIENTE DEFINISCE APERTURE DI COSTO (TABELLA CH) DESCRIZIONE, COSTO REALE O CONSOLIDATO, AGGANCIO FORMULA APERTURE ATTIVE > ACTUAL: COSTO REALE ATTUALE > STANDARD: COSTO ACTUAL CONSOLIDATO ALLA DATA (RIFERIMENTO AZIENDA) PERCORSI DI CALCOLO/RECUPERO COSTI (TABELLA CE) DESCRIZIONE GRUPPO COSTO > DISTINTA; CICLO; ALTRI CHIAVE RECUPERO > DEFINIZIONE APPLICATIVA PER DESCRIMINAZIONE MODALITÀ DI REPERIMENTO E CALCOLO FORMULA DI CALCOLO COSTO (TABELLA CF) NOME FORMULA E MODALITÀ DI RECUPERO COSTI TRE LIVELLI A SCALARE DI RECUPERO COSTO INTRODUZIONE ELENCA LE APERTURE DEL PRODOTTO FINITO STAGIONALE, GLI STATI DELLE ANAGRAFICHE DISTINTA BASE E CICLO DI LAVORO, IL VALORE DI COSTO IN BASE ALLE SELEZIONI ATTIVE. APERTURA APERTURA COSTO PIATTAFORMA (AZIENDA) PROPOSTA E NON SELEZIONABILE. DEFINISCE LA TIPOLOGIA DI COSTO RIPORTA LE REGOLE ASSOCIALE ALLA TIPOLOGIA PRESCELTA DEFINISCE LA STAGIONE DI CALCOLO DEL COSTO SELEZIONI PERMESSE PRODOTTI FINITI CON COSTI O MENO PRODOTTI FINITI ANNULLATI O MENO PRODOTTI FINITI INDUSTRIALIZZATI O COMMERCIALIZZATI LINEA PRODOTTO TEMA PRODOTTO (CONSEGNA/USCITA) STATO DI FIRMA DELLA DISTINTA BASE STATO DI FIRMA DEL CICLO STANDARD DI LAVORO STATO DI COSTO VISUALIZZAZIONE IN MONETA DI CONTO DELLA PIATTAFORMA O IN EURO DEFINIZIONE DELLE MODALITÀ DI VISUALIZZAZIONE SCELTA DIVERSA MODALITA DI VISUALIZZA PER MODELLO PER MATERIALE PER COLORE MICHELE ORSATO 15 / 56

16 SELEZIONE DI INTERRUZIONE VISUALIZZAZIONE GESTIONE COSTI PRODOTTI FINITI MOSTRA L ELENCO DEI COSTI DEI PRODOTTI FINITI SELEZIONATI PER STAGIONE, MODELLO, MATERIALE, COLORE, VARIANTE MODELLO RIPORTA IL TEMA, LA LINEA PRODOTTO, IL FLAG DI INDUSTRIALIZZATO O COMMERCIALIZZATO, LO STATO DELLA DISTINTA BASE, LO STATO DEL CICLO MOSTRA L ULTIMO UTENTE CHE HA AGGIORNATO IL COSTO MOSTRA IL COSTO DEL PRODOTTO FINITO NELLA VALUTA INDICATA, DIVISO PER: > COSTO DEI DESSUTI > COSTO DEGLI ACCESSORI > COSTO DELLE LAVORAZIONI > COSTO DEI COSTI AGGIUNTIVI > TOTALE DEI COSTI MOSTRA LO STATO DEL COSTO CALCOLA IL COSTO DI UN SINGOLO PRODOTTO FINITO LE VOCI DI COSTO SONO DIVISE IN: > DIBA-ACC: COMPONENTE DI DISTINTA BASE ACCESSORIO > DIBA-TESS: COMPONENTE DI DISTINTA BASE TESSUTO/FODERA > CICLO: AVANZAMENTO GESTITO > SPESE: AVANZAMENTO GESTITO SOLO AI FINI DI COSTO PER CIASCUNA VOCE DI COSTO, VIENE APPLICATA LA REGOLA DI CALCOLO ASSEGNA LO STATO AL COSTO DEL PRODOTTO FINITO: > STATO CAL =CALCOLATO SE TUTTE LE SINGOLE VOCI DI COSTO SONO CORRETTE > STATO ERR=ERRORE SE NON È STATO POSSIBILE CALCOLARE ALMENO UNA VOCE DI COSTO SEGNALA SE IL COSTO È GIÀ STATO CONSOLIDATO > SE IL CALCOLO VIENE CONFERMATO, LO STATO DEL COSTO PASSERÀ DA STO A CAL/ERR COME UN NORMALE CALCOLO SINGOLO MOSTRA IL DETTAGLIO DELLE VOCI DI COSTO LE VOCI DI COSTO VENGONO MOSTRATE IN DETTAGLIO CON IL VALORE UNITARIO E TOTALE SIA IN MONETA DI CONTO CHE IN EURO VIENE MOSTRATA ANCHE LA MODALITÀ DI CALCOLO SE PER LA VOCE DI COSTO NON È STATO CALCOLATO IL COSTO, VIENE MOSTRATO IL MESSAGGIO DI ERRORE RELATIVO SONO CALCOLATI I SUBTOTALI PARZIALI PER VOCI DI COSTO OMOGENEE È ATTIVA UNA SELEZIONE PER GRUPPO DI VOCE DI COSTO O PER COSTI CON O SENZA ERRORI SE ESISTE UNA VOCE DI COSTO ERRATA, È POSSIBILE FORZARE IL COSTO RIMUOVENDO L ERRORE (VEDI DI SEGUITO DETTAGLIO) FORZA GLI ERRORI DEL DETTAGLIO VOCI DI COSTO SE LO STATO DEL COSTO È ERR, ERRATO PERCHÉ MANCA ALMENO UNA VOCE DI COSTO DI DETTAGLIO, RIMUOVE GLI ERRORI ASSEGNANDO ALLA VOCE COSTO ZERO PONE LO STATO DEL COSTO IN CAF (CALCOLATO FORZANDO) CANCELLA UN COSTO CALCOLATO ELIMINA LE VOCI DI DETTAGLIO DEI COSTI E IL TOTALE DEL COSTO PER IL PRODOTTO FINITO SELEZIONATO STAMPA DISTINTA DI COSTO POSSIBILITÀ DI STAMPARE IL DETTAGLIO DELLE VOCI DI COSTO SELEZIONANDO: > STAGIONE > MODELLO, MATERIALE, COLORE > PIATTAFORMA > FORMULA > TIPO COSTO > STORICO > VALUTA IN MONETA DI CONTO O IN EURO > LINGUA DI STAMPA POSSIBILITÀ DI STAMPE SUCCESSIVE AUTOMATICHE ACCEDE DIRETTAMENTE ALLA GESTIONE DELLA DISTINTA BASE ACCEDE DIRETTAMENTE ALLA GESTIONE DEL CICLO STANDARD CALCOLO MASSIVO DEI COSTI DEI PRODOTTI FINITI CALCOLA IL COSTO MASSIVO DI TUTTI I PRODOTTI FINITI SELEZIONATI IMPOSTA LA TIPOLOGIA DI COSTO INDICANDO PIATTAFORMA, FORMULA, TIPO COSTO, STORICO COME DA IMPOSTAZIONI INIZIALI SELEZIONA IL CALCOLO PER: STAGIONE PRODOTTI FINITI ANNULLATI O MENO PRODOTTI FINITI INDUSTRIALIZZATI O COMMERCIALIZZATI MICHELE ORSATO 16 / 56

17 PARTICOLARE LINEA PARTICOLARE TEMA PARTICOLARE CONSEGNA/USCITA PRODOTTI FINITI CON DISTINTA BASE IN UN PARTICOLARE STATO AVANZAMENTO PRODOTTI FINITI CON CICLO IN UN PARTICOLARE STATO AVANZAMENTO PONE LO STATO DEL COSTO IN ERR PER I PRODOTTI FINITI CON ANOMALIE NELLE VOCI DI DETTAGLIO COSTO, OPPURE CAL PER I COSTI CORRETTAMENTE CALCOLATI MOSTRA LA DATA E L UTENTE DEL CALCOLO MOSTRA LO STATO DEL CALCOLO (*RUN SE CALCOLO ATTIVO, *END A CALCOLO ULTIMATO) MOSTRA IL TOTALE DEI PRODOTTI FINITI DA CALCOLARE E IL PROGRESSIVO DEI COSTI CALCOLATI MOSTRA L EVENTUALE BLOCCO DELLA ELABORAZIONE NEL CASO DI CALCOLO ATTIVO IL CALCOLO MASSIVO: LEGGE LE APERTURE DI PRODOTTO FINITO-COLORE DELLA STAGIONE (SELEZIONI). SCRIVE IL COSTO DEL PRODOTTO FINITO SCRIVE I DETTAGLI DELLE VOCI DI COSTO (DISTINTA BASE: TESSUTI E ACCESSORI; CICLO DI LAVORO: COSTI LAVORAZIONI, ALTRI COSTI; ERRORI) INVIA LE INDICAZIONI DI ANOMALIE VIA MAIL AI PROFILI DELLA LISTA DI DISTRIBUZIONE. CONSOLIDA COSTO LISTA I COSTICONSOLIDATI PRESENTI (STAGIONE, PIATTAFORMA, FORMULA UTILIZZATA, SEQUENZA CHIAVE COSTO CONSOLIDATO, DATA DI CONSOLIDAMENTO, PROFILO E DATA AGGIORNAMENTO) APERTURA APRE UN NUOVO COSTO CONSOLITATO. > LA PROVENIENZA È AUTOMATICA IN BASE ALLE SELEZIONI DI APERTURA DELL APPLICAZIONE > SELEZIONE DESTINAZIONE (CHIAVE COSTO CONSOLIDATO, DATA CONSOLIDAMENTO, CONSOLIDATO ATTIVO) LA PROCEDURA CREA I COSTI CONSOLIDATI DALLE RIGHE DI COSTO IN STATO CALCOLATO (CAL/CAF). > SCRITTURA DEFINIZIONE COSTO CONSOLIDATO > TOTALI COSTO PER PRODOTTO FINITO > DETTAGLIO DELLE VOCI DI COSTO I COSTI DI PROVENIENZA MEMORIZZATI COME CONSOLIDATO, ASSUMONO LO STATO DI STO=STORICIZZATO. AGGIUNGI PERMETTE DI AGGIUNGERE, AL COSTO CONSOLIDATO SELEZIONATO, I NUOVI COSTI (STATO CALCOLATO CAL/CAF). LE OPERAZIONI SONOLE MEDESIME DELL APERTURA CONSOLIDATO. CANCELLA CANCELLA LA DEFINIZIONE DI APERTURA DEL COSTO CONSOLIDATO. CANCELLA I COSTI CONSOLIDATI ED IL DETTAGLIO DELLE VOCI. ATTUALE IMPOSTA LA SEQUENZA DI COSTO, COME COSTO STORICIZZATO VALIDO. ALL INTERNO DI UN TIPO COSTO CONSOLIDATO, LA SEQUENZA VALIDA È UNIVOCA. STAMPE STAMPA DISTINTA DI COSTO STAMPA IL DETTAGLIO DELLE VOCI DI COSTO (COME SOPRA). STAMPA LISTA COSTI STAMPA I COSTI PRESENTI DEL TIPO COSTO E STAGIONE SELEZIONATO. SELEZIONI PRESENTI STAMPA DETTAGLIO VOCI (SELEZIONABILE) SCELTA MONETA DI CONTO O MONETA DI GRUPPO STAMPA COSTI COMPARA COMPARAZIONE DEL PORTAFOGLIO COSTI. SELEZIONE PROVENIENZA E DESTINAZIONE > DIVERSI TIPO DI COSTO SU STESSA PIATTAFORMA > CONFRONTO FRA PIATTAFORME. > CONFRONTO CON LISTINO DI VENDITA SELEZIONI PRESENTI CALCOLO E STAMPA ORDINATO CLIENTE (DISCENDENTE, SE CONFRONTO CON LISTINO) LISTA ERRORI VIA MAIL STAMPA E INVIA VIA MAIL I DETTAGLI DEGLI ERRORI PRESENTI SELEZIONI PER TIPO ERRORE (TESSUTI, ACCESSORI, CILCO) MICHELE ORSATO 17 / 56

18 GESTIONE TABELLE INTRODUZIONE PERMETTE UN NUOVO ACCESSO ALLE TABELLE DI CONFIGURAZIONE DEI PACCHETTI SOFTWARE E DELLE DEFINIZIONI ELEMENTARI DEI DATI. ORGANIZZA LE TABELLE PER AREA SOFTWARE, FUNZIONE DI GESATIONE E RESPONSABILE. SUDDIVIDE LE TABELLE AMMINISTRATIVE DI CONFIGURAZIONE E LE TABELLE DI GESTIONE DATI ELEMENTARI. PERMETTE LA GESTIONE MULTI-AZIENDA O PROPRIETARIA DELLE TABELLE. LE TABELLE SONO PRESENTI IN TUTTE LE INSTALLAZIONI SOCIETARIE. ALCUNE TABELLE CONTENGONO PERÒ DATI DI GRUPPO. LE TABELLE DI GRUPPO, INDICATE COME MULTI-SOCIETÀ, SONO ALLINEATE AUTOMATICAMENTE DALL AZIENDA CAPO-GRUPPO. LA DEFINIZIONE DELLA STRUTTURA TABELLA È SEMPRE ALLINEATA SU TUTTE LE INSTALLAZIONI PRESENTI. OTTIMIZZA LA VISUALIZZAZIONE DELLA FUNZIONE DI INTERROGAZIONE STANDARD. SELEZIONI E MODALITÀ SELEZIONI ATTIVE PER PACCHETTO, FUNZIONE, RESPONSABILE, DESCRIZIONE. IMPOSTAZIONE AUTORITA (PROFILO ED AUTORITÀ) PER ASSEGNAZIONE SUCCESSIVA. POSIZIONAMENTO PER CODICE TABELLE SERVIZI ATTIVI FORZA ALLINEAMENTO TRACCIATO DELLA TABELLA PER TUITTE LE INSTALLAZIONI CONFIGURATE. FORZA ALLINEAMENTO DATI TABELLE SEGUENDO LA POLITICA IMPOSTATA DELLE MULTI-SOCIETÀ GESTIONE APRE PROGRAMMA DI GESTIONE DELLA TABELLA. STANDARD PROGRAMMA SPECIFICO VEDI VISUALIZZA GLI ELEMENTI DELLA TABELLA ATTRAVERSO UNA FUNZIONE STANDARD. PROFILI LISTA I PROFILI ABILITATI ALLA GESTIONE DELLA TABELLA (PROFILO, AUTORITÀ, FUNZIONE) STAMPA ELEMENTI DELLA TABELLA OPZIONI AMMINISTRATIVE IMPOSTA TABELLE DI DEFINIZIONE GESTIONE TABELLE DESCRIZIONE, RAGGRUPPAMENTO TABELLA, PROGRAMMA DI GESTIONE, MULTI-SOCIETÀ, TABELLA AMMINISTRATIVA, OTTIMIZZAZIONE DI VISUALIZZAZIONE. TRADUZIONE ELEMENTI DESCRITTIVI TABELLA CREA NUOVO TRACCIATO STAMPA TRACCIATO TABELLE AUTIORITÀ ASSEGNA L AUTORITÀ DI GESTIONE DELLA TABELLE, COME IMPOSTATO IN FASE DI SELEZIONE. GESTIONE PIATTAFORMA APERTURA PIATTAFORMA SEDE, CAPOGRUPPO, ASSOCIATA CODICE, DESCRIZIONE, CONTO CLIENTE, CONTO FORNITORE, LIVELLO, CAPOGRUPPO CLIENTE, CAPOGRUPPO FORNITORE, SOCIETÀ CONTABILE, LIBRERIA DATI APERTURA ABILITAZIONI PERMETTE DI APRIRE CHIAVI DI ABILITAZIONI PER DEFINIRE MODELLI E REGOLE APPLICATIVE ABILITAZIONE SEMPLICE ABILITAZIONE CON CHIAVE ED ELEMENTO APERTURA RELAZIONI PERMETTE DI APRIRE CHIAVI DI RELAZIONI PER DEFINIRE MODELLI E REGOLE APPLICATIVE REGOLA SEMPLICE (PIATTAFORMA - ABILITAZIONE) REGOLA CON CHIAVE ELEMENTO (ELEMENTO - PIATTAFORMA - ABILITAZIONE) MICHELE ORSATO 18 / 56

19 FABBISOGNO Definire un sistema di verifica e prpsta dei piani di lanci dei capi per sddisfare una richiesta cmmerciale e dei piani di apprvviginament dei materiali necessari per sddisfare le esigenze di cstruzine, sn la base per la pianificazine e realizzazine di un pian prduttiv. E' necessari cnscere cn chiarezza e tempestività le richieste della funzine cmmerciale. In una ttica di tempi sempre più stretti, l'attesa di un pian cmmerciale reale prterebbe ad un ritard di cnsegna dei capi. La presenza di piani previsinali cmmerciali, tracciati da regle di analisi del mercat e cnslidati dalla prduzine cn tempistiche diverse in base alle percentuali ricaricate, permette un snell e chiar strument di lavr e di cmunicazine fra gli enti. La dispsizine di un strument che riesca a dare visibilità ai piani del fabbisgn prduttiv e di apprvviginament, cnfigurabile dalle funzini in base alle esigenze, in un temp di elabrazine definit in unità di minuti, trva riscntr nell'estrazine del fabbisgn. La definizine di regle di inclusine dei vari prtafgli dati (rdini cmmerciali, prduttivi, acquisti, giacenze magazzin...), il cambi dell'analisi fra previsinale e reale, le inclusini del dat di campinari e del perid di raggruppament sn esclusiva cmpetenza delle funzini respnsabili. Gli strumenti di interrgazine e le stampe definiscn le mdalità di presentazine, cn la pssibilità di verificare i dettagli dei singli prtafgli e analizzare i messaggi (rdina, annulla, anticipa, psticipa) fin all'incntr per taglia. PIANI FATTIBILITÀ PERMETTE LA MEMORIZZAZIONE DELLE RICHIESTE PROVENIENTI DAI PIANI COMMERCIALI (FATTIBILITÀ, PREVISIONALE, BUIO) ELABORATI DAL FABBISOGNO, SU STORICI AL FINE STATISTICO. VISUALIZZA NELL AMBITO DELLA STAGIONE E DEL PIANO RICHIESTO, I PRODOTTO FINITI PRESENTI, IL DATO INIZIALE RICHIESTO, IL LANCIATO, IL VERSATO SELEZIONI ATTIVE PER STAGIONE, TIPO PIANO, VERSIONE, IND/COM, EVIDENZA COLONNA NEW MODALITÀ PER ARTICOLO CON POSIZIONAMENTO EVIDENZA DEGLI STORICI PRESENTI E MEMORIZZATI POSSIBILITÀ DI PORTARE IN PRIMO PIANO GLI STORICI PRESENTI SERVIZI PROPONE NUOVA SITUAZIONE DEL PIANO SULLA COLONNA NEW > DAL PORTAFOGLIO ORDINI COMMERCIALE PREVISIONALE > DAL PORTAFOGLIO ORDINI COMMERCIALE BUIO > DEL PORTAFOGLIO ORDINI COMMERCIALE PREVISIONEALE PER FATTIBILITÀ AL 100% CANCELLA ULTIMA ELABORAZIONE COLONNA NEW IMPORTA NUOVA SITUAZIONE NEW > MEMORIZZA L AREA DI LAVORO COLONNA NEW DELLA NUOVA ESTRAZIONE NELLA COLONNA ATTUALE > RICHIEDE SE MEMORIZZARE LA COLONNA PRECEDENTE ATTUALE IN STORICO STORIA PIANO > PERMETTE DI MEMORIZZARE LA DESCRIZIONE DEL PIANO STORICIZZATO AGGIORNA COLONNA LANCIATA E VERSATA ESTRAZIONE AUTOMATICA IN OFFICE (EXCEL) DEI PIANI ESTRAZIONE SITUAZIONE REALE ESTRAZIONE CON STORIA PIANI GESTIONE FABBISOGNO ESTRAZIONE MODALITÀ DI GESTIONE FABBISOGNO SU PREVISIONALE O REALE MODALITÀ DI RAGGRUPPAMENTO INCLUDI ELABORAZIONE CAMPIONARIO DATI DI APPROVVIGIONAMENTO (MINIMI, PUNTO RIORDINO, SCORTA SICUREZZA, TEMPO APPROVVIGIONAMENTO) DATI PRODUTTIVI (QUANTITÀ DA PIANIFICARE, PIANIFICATE E LANCIATE, DATE, REGOLE FABBISOGNO) GESTIONE REGOLE SCALARI SUL PRODOTTO (MINIMI E BLOCCHI PER STAGIONE) SCELTA PERIODO STAGIONI FABBISOGNO STAGIONE IN CORSO STAGIONE DI CAMPIONARIO MODALITÀ DI RAGGRUPPAMENTO > MESE > QUINDICINA > DECADE > SETTIMANA MICHELE ORSATO 19 / 56

20 SCELTA ORDINI CLIENTI TIPOLOGIE ORDINI REALI TIPOLOGIE ORDINI PREVISIONALI TIPOLOGIE ORDINI BUIO SCELTA CREAZIONE PROPOSTE DA REALE O PREVISIONALE SCELTA COMMESSSE BUIO SCELTA PORTAFOGLIO ORDINI ACQUISTI TIPOLOGIA ORDINI STAGIONALI TIPOLOGIA ORDINI CAMPIONARIO SCELTA MAGAZZINI GIACENZA TOTALE BUONA MAGAZZINI DI COLLAUDO MAGAZZINI QUANTITÀ RIPORTATE (TESSUTI RIPROPOSTI) MAGAZZINI DI CAMPIONARIO MODALITÀ ESTRAZIONE E LOG VISIONE DEI PASSI E DEL LOG TEMPO DELL ULTIMA ESTRAZIONE > ORDINI REALI > ORDINI PREVISIONALI > ORDINI BUIO(RIORDINI) > GIACENZE PRODOTTO > COMMESSE LANCIATE REALI > COMMESSE CANCELLA PROPOSTE > COMMESSE CREA PROPOSTE STAGIONALI > COMMESSE CREA PROPOSTE PREVISIONE > COMMESSE CREA PROPOSTE BUIO > COMMESSE PROPOSTE > IMPEGNI PRODUZIONE > ORDINI FORNITORI > GIACENZE MATERIALI > COMMESSE CREA PROPOSTE SEMILAVORATI > INCONTRO ORDINI CLIENTE > DISTRIBUZIONE AUTOMATICA DELLE ANOMALIE RISCONTRATE ATTRAVERSO UNA LISTA DI DISTRIBUZIONE DI POSTA ELETTRONICA (ERRORI PRODOTTI FINITI ANNULLATI - ERRORI DISTINTA, ABBINAMENTO MISURE MANCANTI O ABBINAMENTO COLORI MANCANTI) SERVIZI POSSIBILITÀ DI RILANCIARE UNA PARTE SINGOLA DELL ELABORAZIONE FABBISOGNO (UTILIZZATA SOLO PER PROVE APPLICATIVE) INTERROGAZIONI FABBISOGNO VISUALIZZA IL FABBISOGNO CON DATI GENERALI PRODOTTO FINITO O MATERIALE, CON EVIDENZA BLOCCHI REGOLE E MINIMI PRODOTTO, PUNTO RIPORDINO E MINIMO ACQUISTO QUANTITÀ PORTAFOGLIO ORDINI > REALE, PREVISIONALE, BUIO QUANTITÀ PORTAFOGLIO PRODUZIONE > PRODUZIONE REALE (LANCIATO O PIANIFICATO), PRODUZIONE PROPOSTA (DA PIANIFICARE), COMMESSE DI PRONTO, COMMESSE DI CAMPIONARIO QUANTITÀ IMPEGNI PRODUZIONE > IMPEGNI REALI (LANCIATO O PIANIFICATO), IMPEGNI PROPOSTI (DA PIANIFICARE), IMPEGNI DI PRONTO, IMPEGNI DI CAMPIONARIO GIACENZE DI MAGAZZINO > BUONA, COLLAUDO, RIPORTATA, CAMPIONARIO PORTAFOGLIO ACQUISTI > REALE, CAMPIONARIO QUANTITÀ DELTA MESSAGGIO GENERALE > ORDINA PER QUANTITÀ > ANNULLA PER QUANTITÀ > ANTICIPA PER QUANTITÀ > POSTICIPA PER QUANTITÀ SELEZIONI ATTIVE MESSAGGIO SU PREVISIONALE O REALE > BLOCCATO IN BASE ALL ELABORAZIONE FABBISOGNO MESSAGGIO ORDINA, ANNULLA, SENZA MESSAGGI INDUSTRIALIZZATO/COMMERCIALIZZATO TIPO MATERIALE MODALITÀ PER MODELLO, MATERIALE, COLORE TRE DETTAGLI PER PRODOTTO FINITO MICHELE ORSATO 20 / 56

La soluzione per la gestione completa della produzione nel settore delle confezioni

La soluzione per la gestione completa della produzione nel settore delle confezioni La soluzione per la gestione completa della produzione nel settore delle confezioni ( Magazzino Vendite e Acquisti ) W-CON è un software gestionale concepito per soddisfare le problematiche relative alle

Dettagli

C3 Consulting S.r.l. Viale Manfredo Fanti 45-50137 Firenze Tel 055 5520.926 - Fax 055 7469.333 - e-mail: c3srl@garmentgroup.it

C3 Consulting S.r.l. Viale Manfredo Fanti 45-50137 Firenze Tel 055 5520.926 - Fax 055 7469.333 - e-mail: c3srl@garmentgroup.it C3-WEAR è stato sviluppato in ambiente nativo Windows ed è perfettamente integrato con tutta la piattaforma Microsoft Office; questo significa che qualunque maschera video e/o stampa può essere trasformata

Dettagli

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata.

La gestione della produzione avanzata richiede Mon Ami 3000 Azienda Pro oltre alle opzioni Produzione base e Produzione avanzata. Mon Ami 3000 Produzione avanzata Distinta base multi-livello e lancio di produzione impegno di magazzino, emissione ordini e schede di lavorazione gestione avanzamento di produzione Prerequisiti La gestione

Dettagli

4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10]

4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10] - 88 - Manuale di Aggiornamento 4.6 LISTINI PLUS: Importazione listini fornitori [5.20.0/10] È ora possibile importare i listini fornitori elencati in un file Excel. Si accede alla funzione dal menù Magazzino

Dettagli

Software STUDIO FAST FATTURE. Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00

Software STUDIO FAST FATTURE. Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00 Software STUDIO FAST FATTURE Modifiche apportate con l aggiornamento versione 3.24.00 Giugno 2013 Gestione ddt (modulo fatture) Propone causale predefinita se specificata nel tipo documento. In fase di

Dettagli

PER LE AZIENDE DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE SIMAG. Soluzioni Informatiche di Qualità

PER LE AZIENDE DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE SIMAG. Soluzioni Informatiche di Qualità Q SISTEMA INFORMATIVO PER LE AZIENDE DI PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE SIMAG Soluzioni Informatiche di Qualità SIMAG I Moduli di SIMAG Dati tecnici e costi Distinta base La distinta base è lo strumento più

Dettagli

SPRING/Moda. La soluzione per le aziende che producono o commercializzano articoli in taglie e colori. Per chi ne vede di tutti i colori. L offerta di Soluzioni Gestionali SISTEMI comprende soluzioni destinate

Dettagli

ASSISTENZA. Indice degli argomenti. Gestione Contratti e Interventi

ASSISTENZA. Indice degli argomenti. Gestione Contratti e Interventi 2 Manuale Operativo Release 4.60 Manuale Operativo ASSISTENZA Gestione Contratti e Interventi GESTIONE ASSISTENZA è il modulo applicativo pensato e realizzato per soddisfare le esigenze delle diverse tipologie

Dettagli

AGGIORNAMENTO Versione 4.3.0 del 31.07.2007

AGGIORNAMENTO Versione 4.3.0 del 31.07.2007 Tek Service S.r.l. S o f t w a r e & C o n s u l e n z a Via Garbini, 15-37135 Verona Tel. 045.581031 Fax. 045.8209777 Partita iva e cod.fiscale 02831920232 www.tekservice.it e-mail: tekservice@tekservice.it

Dettagli

WG-TRANSLATE Manuale Utente WG TRANSLATE. Pagina 1 di 15

WG-TRANSLATE Manuale Utente WG TRANSLATE. Pagina 1 di 15 WG TRANSLATE Pagina 1 di 15 Sommario WG TRANSLATE... 1 1.1 INTRODUZIONE... 3 1 TRADUZIONE DISPLAY FILE... 3 1.1 Traduzione singolo display file... 4 1.2 Traduzione stringhe da display file... 5 1.3 Traduzione

Dettagli

Gestione e allineamento delle Giacenze

Gestione e allineamento delle Giacenze Release 5.20 Manuale Operativo INVENTARIO Gestione e allineamento delle Giacenze Il modulo permette la contemporanea gestione di più inventari, associando liberamente ad ognuno un nome differente; può

Dettagli

Presentazione MyMailing 3.0

Presentazione MyMailing 3.0 Prog. MyMailing Vers. 3.0 12/11/2009 Presentazione MyMailing 3.0 Novità della versione 3.0 Lead : Ricerca unificata su tutti gli elenchi Inserimento di più referenti per ogni lead con area, e-mail, incarico,

Dettagli

Gestione Cantieri. Manuale operativo. Rel. 4.40

Gestione Cantieri. Manuale operativo. Rel. 4.40 Gestione Cantieri Manuale operativo Rel. 4.40 INDICE GUIDA UTENTE...3 INTRODUZIONE...3 FLUSSO OPERATIVO...4 Gestione Dati...4 Stampe...4 Archivi...4 Utilità...4 GESTIONE DATI...5 Preventivi...5 Passaggio

Dettagli

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo

LOTTI DI MAGAZZINO. Gestione dei Lotti di Magazzino. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo LOTTI DI MAGAZZINO Gestione dei Lotti di Magazzino In questo manuale sono descritte le procedure per gestire correttamente i lotti di magazzino ed i lotti di trasformazione.

Dettagli

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton SOMMARIO CENNI GENERALI... 3 STAMPA ORDINI... 18 STAMPA PACKING LIST... 21 STAMPA SCONTRINI... 24 STAMPA ARTICOLI VENDUTI... 30 STAMPA

Dettagli

VENDITE E MAGAZZINO. Gestione Prezzi Sconti e Listini. Release 5.20 Manuale Operativo

VENDITE E MAGAZZINO. Gestione Prezzi Sconti e Listini. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo VENDITE E MAGAZZINO Gestione Prezzi Sconti e Listini La gestione dei prezzi può essere personalizzata, grazie ad una serie di funzioni apposite per l impostazione di diversi

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

JUNAK3 SISTEMA GESTIONE AZIENDALE

JUNAK3 SISTEMA GESTIONE AZIENDALE JUNAK3 SISTEMA GESTIONE AZIENDALE Modulo di Gestione Magazzino www.kisar.it JUNAK3 - SISTEMA DI GESTIONE AZIENDALE Il Sistema di Gestione Aziendale JUNAK3 è una piattaforma realizzata in ambiente Windows,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte. Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione completa del magazzino, estratti, inventari, scorte Rev. 2014.3.2 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 I movimenti di magazzino... 5 Registrare un movimento di magazzino

Dettagli

Aggiornamento 15/04/2010. www.novainformatica.eu

Aggiornamento 15/04/2010. www.novainformatica.eu Aggiornamento 15/04/2010 - PARLEREMO DI : Presentazione Azienda Nova Informatica. Panoramica generale del Gestionale Facile!Plus Presentazione Verticale sviluppato per la gestione SKY. Presentazione Piattaforma

Dettagli

Gennaio 2006 Novembre 2008

Gennaio 2006 Novembre 2008 Gestione Contratti Gennaio 2006 Novembre 2008 Le informazioni contenute in questo manuale possono essere soggette a modifiche senza preavviso e non costituiscono un impegno da parte della Gep Informatica.

Dettagli

Cover. La soluzione gestionale per conoscere ed elaborare i TEMPI di produzione ottimizzandone i METODI di realizzo.

Cover. La soluzione gestionale per conoscere ed elaborare i TEMPI di produzione ottimizzandone i METODI di realizzo. Cover La soluzione gestionale per conoscere ed elaborare i TEMPI di produzione ottimizzandone i METODI di realizzo. Tempi e Metodi Realizzato sull esperienza vissuta in prima persona all interno delle

Dettagli

NOTE OPERATIVE DI RELEASE

NOTE OPERATIVE DI RELEASE RELEASE Versione 23.10.00 Applicativo: GAMMA EVOLUTION Oggetto: Versione completa Versione: 23.10.00 Data di rilascio: 21/11/2011 COMPATIBILITA GECOM MULTI Versione 2011.2.0 F24 Versione 2011.6.0 LICENZE

Dettagli

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo

CODICI IVA. Adeguamento aliquote d'imposta. Release 5.00 Manuale Operativo Release 5.00 Manuale Operativo CODICI IVA Adeguamento aliquote d'imposta Per rendere funzionale e veloce l adeguamento dei codici Iva utilizzati nel sistema gestionale, e rispondere così rapidamente alle

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1F. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1F. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1F DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 2 3 4 5 6 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 ARCHIVI E GENERALE... 5 2.1

Dettagli

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D

www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D M www.zinformatica.net A G UIDAUIDA A W O R L D SOMMARIO INTRODUZIONE...3 I comandi di base...5 I comandi di base...6 Avvio...7 Gestione Clienti...7 Gestione Fornitori...8 Gestione Prodotti...9 Help...10

Dettagli

Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl

Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl Ge.Co. Gestione Completa PantaRei Soluzioni Informatiche srl GECO.DOCX [2/12] del 18/12/2011 Introduzione Il software di gestione Aziendale Ge.Co. è uno strumento moderno ed efficiente, semplice da utilizzare

Dettagli

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso

SOFTWARE GESTIONALE. Manuale d uso SOFTWARE GESTIONALE Manuale d uso Le informazioni riportate su questo documento potrebbero risultare, al momento della lettura, obsolete o poco attinenti alla versione in uso. Consigliamo la consultazione

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.10.2D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.10.2D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 14 - Manuale di Aggiornamento 4 VENDITE ORDINI MAGAZZINO 4.1 Definizione e Destinazione Copie: Controllo in stampa

Dettagli

Teseo 7 Industry. Il gestionale ideale per le aziende di produzione. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it

Teseo 7 Industry. Il gestionale ideale per le aziende di produzione. ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it Teseo 7 Industry Il gestionale ideale per le aziende di produzione. Z ZUCCHETTI CENTRO SISTEMI SPA www.centrosistemi.it tel. (+39) 055 91971 fax. (+39) 055 9197515 e mail: commerciale@centrosistemi.it

Dettagli

Inventario di Magazzino Manuale Utente. Inventario di Magazzino Manuale Utente

Inventario di Magazzino Manuale Utente. Inventario di Magazzino Manuale Utente Inventario di Magazzino Manuale Utente Paragrafo-Pagina di Pagine 1-1 di 9 Versione 10 del 23/01/2014 SOMMARIO 1 A Chi è destinato... 1-3 2 Prerequisiti... 2-3 3 Obiettivi... 3-3 4 Durata della formazione...

Dettagli

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo

BARCODE. Gestione Codici a Barre. Release 4.90 Manuale Operativo Release 4.90 Manuale Operativo BARCODE Gestione Codici a Barre La gestione Barcode permette di importare i codici degli articoli letti da dispositivi d inserimento (penne ottiche e lettori Barcode) integrandosi

Dettagli

Il programma prevede 2 modi di operare (anche contemporanei).

Il programma prevede 2 modi di operare (anche contemporanei). Il programma prevede 2 modi di operare (anche contemporanei). Gestione produzione firme ( vedi Gucci ). Acquisizione ordini direttamente da file inviato dal cliente. Gestione degli articoli a varianti.

Dettagli

Confezionisti. ( Produzione ) TECNOCOMPUTER S.r.l. Gestione distinta base. Storico distinta base SOLUZIONI INFORMATICHE

Confezionisti. ( Produzione ) TECNOCOMPUTER S.r.l. Gestione distinta base. Storico distinta base SOLUZIONI INFORMATICHE ( Produzione ) Gestione distinta base Per ogni modello/cartella (prodotto finito) vengono elencati tutti i componenti (materiali, semilavorati o phantoms) necessari alla produzione del capo. Il numero

Dettagli

Punti di forza Punti di forza Funzionalità Funzionalità valuta estera

Punti di forza Punti di forza Funzionalità Funzionalità valuta estera SB sistemi Soluzione gestionale per la PMI COMPANY è la soluzione software gestionale per la PMI di CSB Sistemi. Facile da installare e da utilizzare, funzionalmente completo e dotato di una base dati

Dettagli

SOLUZIONE GESTIONALE SISTEMI sistemi Professione Informatica www.sistemi.com QUATTRO ELEMENTI CHIAVE CHE ASSICURANO FUTURO ALLA TUA AZIENDA. 1 SEMPLICITÀ a disposizione della gestione aziendale. 2 GARANZIA

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

D-View. Un software completo. Accesso e condivisione ovunque e con tutti. Introduzione. Caratteristiche

D-View. Un software completo. Accesso e condivisione ovunque e con tutti. Introduzione. Caratteristiche il software PDM che trasforma le tue idee in prodotti di successo Accesso e condivisione ovunque e con tutti organizza migliaia di informazioni riduce tempi e costi di realizzazione migliora la qualità

Dettagli

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo:

GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI. Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: GESTIONE ANAGRAFICA ARTICOLI Consente l inserimento, la modifica o l eliminazione dell anagrafica articoli. Per l inserimento di un nuovo articolo: - Inserire un nuovo codice articolo - campo alfanumerico

Dettagli

SOMMARIO PRESENTAZIONE... 2 DATI TECNICI... 3 CICLI LAVORAZIONE... 4 COSTI DEL PRODOTTO... 5 GESTIONE MATERIALI... 6

SOMMARIO PRESENTAZIONE... 2 DATI TECNICI... 3 CICLI LAVORAZIONE... 4 COSTI DEL PRODOTTO... 5 GESTIONE MATERIALI... 6 Galileo Produzione SOMMARIO PRESENTAZIONE... 2 DATI TECNICI... 3 CICLI LAVORAZIONE... 4 COSTI DEL PRODOTTO... 5 GESTIONE MATERIALI... 6 PIANO DI PREVISIONE... 9 PIANO PRINCIPALE DI PRODUZIONE... 9 MRP...

Dettagli

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi

Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Presentazione delle funzionalità del programma Gestione Negozi Il programma Gestione Negozi permette la gestione del materiale presso i clienti Benetton tramite le sue funzionalità di gestione anagrafica

Dettagli

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma

Gruppo Buffetti S.p.A. Via F. Antolisei 10-00173 Roma SOMMARIO VERSIONI CONTENUTE NEL PRESENTE CD... 2 MODALITA DI AGGIORNAMENTO... 2 AVVERTENZE... 3 ADEGUAMENTO ARCHIVI... 3 INTERVENTI EFFETTUATI CON L UPD 001_2012 DI LINEA AZIENDA... 4 IMMISSIONE AZIENDA

Dettagli

Workland CRM. Workland CRM Rel 2570 21/11/2013. Attività --> FIX. Magazzino --> NEW. Nessuna --> FIX. Ordini --> FIX

Workland CRM. Workland CRM Rel 2570 21/11/2013. Attività --> FIX. Magazzino --> NEW. Nessuna --> FIX. Ordini --> FIX Attività Attività --> FIX In alcuni casi, in precedenza, sulla finestra trova attività non funzionava bene la gestione dei limiti tra date impostati tramite il menu a discesa (Oggi, Tutte, Ultima Settimana,

Dettagli

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento CODICE IVA 21% DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 D.L. 138/2011: Aumento aliquota IVA al 21%... 3 1.1 Tabella Codici Iva... 3 1.1.1

Dettagli

Novità Principali - 1/2011

Novità Principali - 1/2011 Novità Principali - 1/2011 1 Contabilità e BlackList... 2 1.1 Nuovo nodo gestione IVA 2011... 2 1.2 Elenco... 2 1.3 Black List... 3 1.3.1 Cliente/Fornitore per Black List... 3 1.3.2 Periodo di riferimento

Dettagli

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO

CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO CHIUSURE di MAGAZZINO di FINE ANNO Operazioni da svolgere per il riporto delle giacenze di fine esercizio Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per:

Dettagli

PASS3000 Junior TARGET DEL PRODOTTO

PASS3000 Junior TARGET DEL PRODOTTO TARGET DEL PRODOTTO Il prodotto è stato studiato per soddisfare le esigenze delle piccole aziende che hanno la necessità di gestire le problematiche legate alla contabilità fiscale (ordinaria e semplificata)

Dettagli

Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni

Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni Release 5.20 Manuale Operativo VENDITE E MAGAZZINO Stampa Statistiche, Gestione Provvigioni Il presente manuale fornisce le informazioni necessarie al fine di ottenere le stampe delle statistiche annuali

Dettagli

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro Release 4.90 Manuale Operativo CONTI A RIENTRO Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro La gestione Conti a Rientro permette di gestire tutti quei movimenti di entrata/uscita di merce dal magazzino

Dettagli

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI

AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI AUTOMAZIONE DELLE PROCEDURE DI GESTIONE MAGAZZINO E GESTIONE LAVORAZIONI, CON INTRODUZIONE DI LETTORI PORTATILI DI CODICI A BARRE WI-FI INTRODUZIONE Il progetto nasce dall esigenza dei clienti di sviluppare

Dettagli

Microsoft Office 2007 Master

Microsoft Office 2007 Master Microsoft Office 2007 Master Word 2007, Excel 2007, PowerPoint 2007, Access 2007, Outlook 2007 Descrizione del corso Il corso è rivolto a coloro che, in possesso di conoscenze informatiche di base, intendano

Dettagli

Manuale BaccoMagazzino. Installazione. UTILIZZO

Manuale BaccoMagazzino. Installazione. UTILIZZO Manuale BaccoMagazzino Il programma BaccoMagazzino è stato sviluppato dalla VERONA SOFTWARE S.r.l, con lo scopo di realizzare una gestione del magazzino specifica per il settore della ristorazione. La

Dettagli

Versione 4.0 Personalizzazione per Mago.Net

Versione 4.0 Personalizzazione per Mago.Net Manuale Utente Versione 4.0 Personalizzazione per Mago.Net Copyright 2004-2005 Tutti i diritti riservati Rev. 2.01 del 19/09/2003 Importazione Listini Fornitore Ver. 2.60.40 e successive Importazione

Dettagli

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro

Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro Release 5.20 Manuale Operativo CONTI A RIENTRO Entrata/Uscita Merce in C/Rientro e C/Lavoro La gestione Conti a Rientro permette di gestire tutti quei movimenti di entrata/uscita di merce dal magazzino

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Lotti & Matricole. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Lotti & Matricole www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Configurazione... 6 Personalizzare le etichette del modulo lotti... 6 Personalizzare i campi che identificano

Dettagli

Novità Principali - 1/2013

Novità Principali - 1/2013 Novità Principali - 1/2013 1 Anagrafiche... 2 1.1 Procedura concorsuale... 2 1.2 Aggiornamento Abi-Cab... 2 2 Documenti... 3 2.1 Stampa documenti con Iva per cassa... 3 3 Contabilità generale... 4 3.1

Dettagli

Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI. Software realizzato da:

Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI. Software realizzato da: O.R.M.A.WIN 2000 Operating Room Management Administrator MANUALE CHIRURGHI Software realizzato da: AVELCO S.R.L. con Socio Unico - Direzione e coordinamento della Dedalus S.p.A. Via Cesarea 11/5A, 16121

Dettagli

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo

RECUPERO CREDITI. Gestione del Credito Clienti. Release 5.20 Manuale Operativo Release 5.20 Manuale Operativo RECUPERO CREDITI Gestione del Credito Clienti Programma pensato per la funzione di gestione del credito: permette di memorizzare tutte le informazioni relative alle azioni

Dettagli

Gestione delle scorte Agosto 2012

Gestione delle scorte Agosto 2012 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. Gestione delle scorte Agosto 2012 Sommario 1. Premessa...2 2. Magazzino...3 3. Gestione delle scorte...3 3.1. Gestione...3 3.2. Dettaglio Magazzino...4

Dettagli

MODULO 5 Basi di dati (database)

MODULO 5 Basi di dati (database) MODULO 5 Basi di dati (database) I contenuti del modulo: questo modulo riguarda la conoscenza da parte del candidato dei concetti fondamentali sulle basi di dati e la sua capacità di utilizzarli. Il modulo

Dettagli

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011

Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI. Roma, 19 Settembre 2011 Roma, 19 Settembre 2011 Riepilogo Aggiornamenti ApP Informatica S.r.l. IMPOSTAZIONI GENERALI Per i Clienti ed i Fornitori è possibile inserire note per data e settore interessato Con F8 viene data la possibilità

Dettagli

WM MANAGEMENT VI DA UNA VISIONE IN DIRETTA DEI DATI DEL MAGAZZINO.

WM MANAGEMENT VI DA UNA VISIONE IN DIRETTA DEI DATI DEL MAGAZZINO. Il nuovo programma di gestione rapida e sintetica che, tramite una nuova interfaccia semplice e intuitiva ed un nuovo software potente di ricerca immediata, consente di operare con più immediatezza sulle

Dettagli

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

MANUALE UTENTE. Manuale utente relativo al software implementato per unità funzionale C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione 1 INFORMAZIONI GENERALI MANUALE UTENTE Progetto Modulo del Piano di Lavoro Unità funzionale del Piano di Lavoro Descrizione SIGFRIDO Modulo C Rendicontazione C.5 Rifacimento funzioni di rendicontazione

Dettagli

PRODUZIONE. Indice degli argomenti. Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita

PRODUZIONE. Indice degli argomenti. Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita 2 Manuale Operativo Release 4.60 Manuale Operativo PRODUZIONE Dal MRP alla Schedulazione a Capacità Finita Il modulo Produzione è concepito per ottimizzare la gestione dei materiali e della produzione,

Dettagli

King Shop. Gestione Negozi

King Shop. Gestione Negozi King Shop Gestione Negozi Gestione Negozi... 3 Elenco delle funzionalità di KING SHOP... 3 Velocizzazione delle attività del negozio... 4 Inserimento dello Scontrino... 6 Gestione dei Buoni... 7 Inserimento

Dettagli

DADO SOFTware di TISI rag. Corrado 38080 - CARISOLO (TN) email info@dadosoftware.com www.dadosoftware.com Tel 0465/500605 - Fax 0465/500035

DADO SOFTware di TISI rag. Corrado 38080 - CARISOLO (TN) email info@dadosoftware.com www.dadosoftware.com Tel 0465/500605 - Fax 0465/500035 MAGCONT: contabilità aziendale integrata per MAG3000 (Aggiornato al 26/01/2012) Modulo integrabile in MAG3000 che permette la gestione completa contabile fiscale dell azienda. Il modulo può essere installato

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione dei clienti e dei fornitori. www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione dei clienti e dei fornitori www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 La gestione dei clienti... 5 Informazioni della scheda generale... 6 Informazioni sulle altre sedi...

Dettagli

Definizione delle anagrafiche clienti, fornitori, banche, progettisti, agenti e vettori.

Definizione delle anagrafiche clienti, fornitori, banche, progettisti, agenti e vettori. Funzionalità principali Infoserver 2.0 Definizione delle anagrafiche clienti, fornitori, banche, progettisti, agenti e vettori. Ai clienti e ai fornitori si possono associare documenti, immagini e una

Dettagli

Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo

Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo EASYGEST - GESTIONE ANAGRAFICA MAGAZZINO Per accedere alla gestione magazzino si clicca, da menù generale, su magazzino->magazzino- >magazzino->anagrafica : si apre la finestra sotto e siamo posizionati

Dettagli

LINEA COMPUTERS s.r.l. Via Solferino 55-61122 PESARO (PU) Tel. +39 0721 414252 Fax +39 0721 414265 info@lineanet.it www.lineanet.

LINEA COMPUTERS s.r.l. Via Solferino 55-61122 PESARO (PU) Tel. +39 0721 414252 Fax +39 0721 414265 info@lineanet.it www.lineanet. Zippy Evolution il gestionale professionale tascabile, sicuro, semplice ed affidabile. Un'unica procedura per la raccolta ordini e tentata vendita su piattaforma Android. Un software nato dall'esperienza

Dettagli

Guida Operativa con gestionale esatto. e/fiscali Spesometro- Rel. 04.04.00. Gestionale e/satto

Guida Operativa con gestionale esatto. e/fiscali Spesometro- Rel. 04.04.00. Gestionale e/satto e/fiscali Spesometro- Rel. 04.04.00 Guida Operativa con gestionale esatto 06118930012 Tribunale di Torino 2044/91 C.C.I.A.A. 761816 - www.eurosoftware.it Pagina 1 FLUSSO OPERATIVO RAPIDO Sistemare l Anagrafica

Dettagli

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E]

2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] Bollettino 5.2.0-27 2 CONTABILITA 2.1 CAUSALI: Implementazione sui diritti degli utenti [5.20.1E] L implementazione permette di visualizzare nella consultazione e nella stampa dei mastrini solo le causali

Dettagli

BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it www.nordcomputers.it

BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it www.nordcomputers.it PROCEDURE SOFTWARE PER LA GESTIIONE DELLE AZIIENDE METALLURGIICHE//SIIDERURGIICHE BRESCIA - Via Cefalonia, 38 - Tel. 030-224285 Fax. 030-220548 info@nordcomputers.it www.nordcomputers.it Nord Computers

Dettagli

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti

Menù magazzino. ITALSOFT StudioXp manuale utente. Menù magazzino. Categoria prodotti. Descrizione campi. Categoria prodotti Categoria prodotti 153 Menù magazzino In StudioXp è possibile gestire per ciascuna ditta delle funzionalità minime di magazzino. La gestione integrata con la procedura consente di gestire un archivio di

Dettagli

RDS ERP. Ciclo passivo order. www.rds-nordest.it. Anagrafiche Materiali parametri aggiuntivi

RDS ERP. Ciclo passivo order. www.rds-nordest.it. Anagrafiche Materiali parametri aggiuntivi RDS ERP Ciclo passivo order order è la soluzione applicativa realizzata da RDS al fine di gestire l intero ciclo degli approvvigionamenti, ottimizzando il flusso delle informazioni sia all interno che

Dettagli

Comparativa funzionalità

Comparativa funzionalità , Light, Small Business, Professional, Enterprise Generale Installazione facile e veloce: il programma è subito pronto per iniziare Non necessità di difficili chiusure / aperture a fine anno, il programma

Dettagli

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti:

La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: GESTIONE INVENTARI La GESTIONE INVENTARI di Area 51 permette di variare o correggere le giacenze in 4 maniere differenti: 1. CHIUSURA DI MAGAZZINO: il classico inventario di fine anno o cambio gestione.

Dettagli

Le novità di BIKE versione 2016

Le novità di BIKE versione 2016 Tutti gli utenti di BIKE con regolare contratto di assistenza da ora in poi riceveranno gli aggiornamenti in modalità automatica. Seguendo le istruzioni potranno scaricare la nuova versione del programma

Dettagli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli

Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli Prerequisiti Mon Ami 3000 Varianti articolo Gestione di varianti articoli L opzione Varianti articolo è disponibile per le versioni Azienda Light e Azienda Pro e include tre funzionalità distinte: 1. Gestione

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Importazione & Esportazione Dati. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Importazione & Esportazione Dati. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Importazione & Esportazione Dati Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 3 Il formato Testo... 4 Il formato Excel... 11 Il formato FireShop.NET... 16 Importare

Dettagli

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA

GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA GUIDA UTENTE FATTURA IMPRESA (Vers. 4.5.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Documenti... 8 Creazione di un nuovo documento... 9 Ricerca di un documento... 17 Calcolare

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.0.1H3. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.0.1H3 DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 ARCHIVI E GENERALE... 5 2.1 Gestione

Dettagli

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A.

Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Caratteristiche generali programma gestionale S.G.A. Gestione Contabile : Piano dei conti : Suddivisione a 2 o 3 livelli del piano dei conti Definizione della coordinata CEE a livello di piano dei conti

Dettagli

AlfaDesk Il Gestionale per Android e Pc

AlfaDesk Il Gestionale per Android e Pc AlfaDesk Il Gestionale per Android e Pc Documentale Aggiornamenti ver. 2.70 Lascia un commento su GooglePlay..non ti costa nulla Sostieni le modifiche con delle ricariche libere Dalla 2.70 AlfaDesk cambia

Dettagli

map www.maperp.it f o r p e o p l e w h o w o r k t o g e t h e r

map www.maperp.it f o r p e o p l e w h o w o r k t o g e t h e r f o r p e o p l e w h o w o r k t o g e t h e r PIATTAFORMA GESTIONALE Master Accounting Platform La piattaforma MAP è composta da software gestionali di ultima generazione, che combinano la logica, le

Dettagli

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J

CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI. Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DOCUMENTI Aggiornato alla versione 2015J CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA Se l utente intende gestire la conservazione sostitutiva dei documenti rilevanti a livello fiscale differenti

Dettagli

6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica

6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica Bollettino 5.0.1H4-23 6.3 E-MAIL: Invio Estratto Conto, Recupero Crediti e Rubrica E disponibile una nuova gestione dell invio e-mail per le funzioni: - Rubrica - Stampa Estratto Conto - Recupero Crediti.

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 5.20 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit

Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO. Rel. 5.20.1D. DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit KING Manuale di Aggiornamento BOLLETTINO Rel. 5.20.1D DATALOG Soluzioni Integrate a 32 Bit - 2 - Manuale di Aggiornamento Sommario 1 PER APPLICARE L AGGIORNAMENTO... 3 2 CONTABILITA... 5 2.1 Stampa scadenziario

Dettagli

CONTABILITÀ ANALITICA

CONTABILITÀ ANALITICA Release 4.90 Manuale Operativo CONTABILITÀ ANALITICA Gestione dei Centri di Costo e delle Commesse Il modulo Contabilità Analitica abilita la gestione dei Centri di Costo e delle Commesse su tre procedure

Dettagli

e/satto rel. 08.02.00

e/satto rel. 08.02.00 Veduggio, 01/10/2012 e/satto rel. 08.02.00 Gentile Cliente, la presente è per comunicarle che e stata rilasciata la nuova release di [esatto] 08.02.00 L aggiornamento comprende, oltre ai consueti aggiornamenti

Dettagli

4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione)

4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione) - 36 - Manuale di Aggiornamento 4 MODULI AGGIUNTIVI 4.1 FAX EMAIL: Sollecito consegne via email (Nuova funzione) È stata realizzata una nuova funzione che permette di inviare un sollecito ai fornitori,

Dettagli

Documenti: magazzino-acquisti-vendita

Documenti: magazzino-acquisti-vendita Documenti: magazzino-acquisti-vendita Indice Premessa 2 Logistica magazzino 3 Documenti 3 Documenti acquisto 8 Ordini 8 Fatture d acquisto 10 Documenti vendita 13 Ordini 13 Fatture vendita 15 Varie 18

Dettagli

MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET

MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET MANUALE UTENTE PROCEDURA SOFTWARE FRULIO3000NET 1.INTRODUZIONE... 5 2.MENU PRINCIPALE DELLA PROCEDURA... 6 3.BARRA MENU PER TUTTI GLI ARCHIVI... 7 4. GESTIONE ARCHIVI... 9 A tal proposito nel successivo

Dettagli

LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE

LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE LA SOLUZIONE SME.UP PER LE AZIENDE METALLURGICHE E SIDERURGICHE SCEGLIERE PER COMPETERE : Soluzione Sme.UP per i processi metallurgici e siderurgici La logica Bringing Light per il governo dell azienda

Dettagli

Inventario di magazzino in Wingesfar

Inventario di magazzino in Wingesfar Istruzioni per le farmacie Dicembre 2009 Premessa... 2 1. Gestione dell inventario: consultazione, inserimento, duplicazione ed eliminazione... 2 2. Opzioni e criteri di valorizzazione... 3 2.1 Opzioni

Dettagli

OPTIMUS rappresenta la soluzione ideale per risolvere i problemi legati alla gestione delle piccole e medie aziende.

OPTIMUS rappresenta la soluzione ideale per risolvere i problemi legati alla gestione delle piccole e medie aziende. OPTIMUS rappresenta la soluzione ideale per risolvere i problemi legati alla gestione delle piccole e medie aziende. Optimus è multi utente e multi aziendale (senza limitazioni nel numero di utenti ed

Dettagli