REPORT P.D.O. ORDINARIA 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "REPORT P.D.O. ORDINARIA 2014"

Transcript

1 REPORT P.D.O. ORDINARIA 2014 Attivit : Ordinaria 2014 Ordinaria 2014 codice personale : 1 anno POD : 2014 data inizio : 01/01/2014 data scadenza : 31/12/2014 note :

2 SERVIZIO: DIREZIONE GENERALE Report PDO

3 ELENCO OBIETTIVI UFFICIO: BILANCIO E CONTABILITA'' BILANCIO DI PREVISIONE GARANTIRE L'OPERATIVITA' GESTIONALE DELL'ENTE LIMITANDO IL RICORSO ALL'ESERCIZIO PROVVISORIO O ALLA GESTIONE PROVVISORIA CASSA ECONOMALE CERTIFICAZIONE DEI CREDITI ATTRAVERSO LA PIATTAFORMA WEB DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE DIVERSO UTILIZZO MUTUI CONTRATTI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI FLESSIBILITA DEL BILANCIO - GARANTIRE LA FLESSIBILITA DEL BILANCIO DI PREVISIONE ATTRAVERSO LA GESTIONE FONDO DI RISERVA E IL RICORSO ALLE VARIAZIONI DI BILANCIO GESTIONE ADEMPIMENTI TRIBUTARI E FISCALI VARI GESTIONE CONTABILE DELLE ENTRATE PER I CONTRIBUTI EROGATI DALLE FONDAZIONI GESTIONE DEI CONTI CORRENTI POSTALI GESTIONE DEL BILANCIO ENTRATE CORRENTI GESTIONE DEL BILANCIO INVESTIMENTI (RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE MUTUO CDP, LIQUIDAZIONE, PAGAMENTI) GESTIONE DEL BILANCIO SPESA CORRENTE GESTIONE DELL'INDEBITAMENTO DELL'ENTE GESTIONE E MONITORAGGIO DELLE ENTRATE DERIVANTI DA TRASFERIMENTI ERARIALI, ADDIZIONALI E COMPARTECIPAZIONI AD IMPOSTE GESTIONE ENTRATE DA INTERESSI ATTIVI SU DEPOSITI BANCARI E ALTRO GESTIONE FONDI ROTATIVI PROGETTUALIT INTERNA ED ESTERNA GESTIONE FONDO SVALUTAZIONE CREDITI GESTIONE MONETARIA - GESTIONE DEI FLUSSI DI CASSA LIMITANDO IL RICORSO ALL'ANTICPAZIONE DI TESORERIA GESTIONE SPESA ATTIVIT ORGANO DI REVISIONE ECONOMICO-FINANZIARIA GESTIONE SPESE PER ACQUISTI VARI SERVIZIO GESTIONE RISORSE ECONOMICHE MUTUI CASA PATTO DI STABILITA' - MONITORAGGIO OBIETTIVO QUANTIFICAZIONE LIMITI ALLA ESECUZIONE FORZATA EX ART.159 D.LGS.267/00 RENDICONTAZIONE CONTRIBUTI STRAORDINARI RENDICONTO DELLA GESTIONE SALVAGUARDIA DEGLI EQUILIBRI DI BILANCIO EX ART.193 D.LGS.267/2000 E RACCOLTA INFORMAZIONI CIRCA LA PRESENZA DI SITUAZIONI DEBITORIE FUORI BILANCIO SUPPORTO E COLLABORAZIONE ALL'ATTIVIT DEL COLLEGIO DEI REVISORI UFFICIO: GARE,ASSICURAZIONI,AZIENDE PARTECIPATE CONTRATTI DI AFFITTO CONTRATTI DI APPALTO E SCRITTURE PRIVATE SOGGETTE A REGISTRAZIONE CONTRATTI DI COMPRAVENDITA CONVENZIONI E COMODATI ESTRAZIONE E RIELABORAZIONE DATI SULLE SOCIETA' A SEGUITO DI RICHIESTE VARIE GARE DI APPALTO PER REALIZZAZIONE OPERE LAVORI PUBBLICI, FORNITURE E SERVIZI PUBBLICI GESTIONE CONTABILE BUONI ECONOMALI GESTIONE CONTABILE ENTI PARTECIPATI DAL COMUNE DI CAPANNORI GESTIONE DELLE POLIZZE ASSICURATIVE STIPULATE A TUTELA DEL COMUNE DI CAPANNORI GESTIONE SERVIZIO BROKERAGGIO LEGGE FINANZIARIA: PREDISPOSIZIONE ED INVIO DATI SULLE AZIENDE ALLA FUNZIONE PUBBLICA LIQUIDAZIONE DIRITTI DI SEGRETERIA OPERAZIONI DI ACQUISTO/CESSIONE DI QUOTE SOCIETARIE PREDISPOSIZIONE DI ESTRATTI INERENTI LA PUBBLICAZIONE DI APPALTI PUBBLICAZIONE ESITI DI GARA SCRITTURE PRIVATE REGISTRABILI IN CASO D USO UFFICIO: PERSONALE AMMINISTRATORI - DETERMINAZIONE INDENNITA' IN BASE AL RENDICONTO AMMINISTRATORI - GESTIONE INDENNITA' AMMINISTRATORI - GESTIONE QUOTE FORFETTARIE AMMINISTRATORI - LIQUIDAZIONE GETTONI E RIMBORSI CHILOMETRICI AGLI ESPERTI DEL COLLEGIO COMUNALE PER IL PAESAGGIO AMMINISTRATORI - RIMBORSI AI DATORI DI LAVORO APPLICAZIONE DEL CCNL DEI SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI

4 DIRIGENTI - FONDO E RELAZIONI SINDACALI GEST. ECON. - BUONI PASTO: CONTROLLO TIMBRATURE, CALCOLO COSTO E LIQUIDAZIONE FATTURE GEST. ECON. - CAPANNORI SERVIZI: GESTIONE PERSONALE COMANDATO GEST. ECON. - CONGUAGLIO DI FINE ANNO GEST. ECON. - CONTRATTI NAZIONALI E DECENTRATI: APPLICAZIONE GEST. ECON. - CUD: CONTROLLO, ELABORAZIONE E SPEDIZIONE A DIPENDENTI E AMMINISTRATORI GEST. ECON. - DENUNCE 730: RITIRO, CONSEGNA AL CAF E CONSEGUENTI CONGUAGLI D'IMPOSTA RELATIVI ALLE DICHIARAZIONI 730 GEST. ECON. - DENUNCIA ANNUALE AUTOLIQUIDAZIONE INAIL GEST. ECON. - DENUNCIA ANNUALE IRAP GEST. ECON. - DENUNCIA ANNUALE MODELLO 770 GEST. ECON. - DENUNCIA MENSILE DMA GEST. ECON. - DENUNCIA MENSILE GESTIONE CREDITI GEST. ECON. - DENUNCIA MENSILE INPGI GEST. ECON. - DENUNCIA MENSILE UNIEMENS GEST. ECON. - F24EP COMPILAZIONE ED INVIO GEST. ECON. - PRODUTTIVITA' DEL PERSONALE GEST. ECON. - REGISTRAZIONE E MONITORAGGIO ORE DI STRAORDINARIO. GEST. ECON. - RIMBORSI VARI AI DIPENDENTI PER TRASFERTE GEST. ECON. - STIPENDI: GESTIONE PROCEDURA GEST. ECON. - TIROCINI FORMATIVI GEST. ECON./GIUR. - CONTO ANNUALE E RELAZIONE AL CONTO ANNUALE GEST. ECON./GIUR. - OPERAZIONE TRASPARENZA GEST. ECON./GIUR. - RILEVAZIONE DEL MONITORAGGIO TRIMESTRALE GEST. ECON./GIUR. - SOSE: COMPILAZIONE TABELLE GEST. GIUR. - OPERAZIONE TRASPARENZA: ADEMPIMENTI RELATIVI ALLE ASSENZE DEL PERSONALE GEST. GIUR. - ACQUISIZIONE ON LINE CERTIFICATI DI MALATTIA GEST. GIUR. - ASPETTATIVE, PERMESSI E LEGGI SPECIALI GEST. GIUR. - ATTESTAZIONI DI SERVIZIO GEST. GIUR. - CONTRATTO INDIVIDUALE DI LAVORO GEST. GIUR. - DENUNCE INFORTUNI DEL PERSONALE DIPENDENTE GEST. GIUR. - DENUNCIA ANNUALE DIPENDENTI APPARTENENTI ALLE CATEGORIE PROTETTE GEST. GIUR. - DENUNCIA ANNUALE PERMESSI LEGGE 104 GEST. GIUR. - DIRITTO ALLO STUDIO (ART. 15 CCNL ) GEST. GIUR. - DISTACCHI E PERMESSI SINDACALI: GESTIONE E TRASMISSIONE ALLA FUNZIONE PUBBLICA (GEDAP) GEST. GIUR. - DOTAZIONI ORGANICHE GEST. GIUR. - FRONT-OFFICE GEST. GIUR. - INCARICHI DI COLLABORAZIONE ESTERNA: AUTORIZZAZIONE AI DIPENDENTI GEST. GIUR. - INCARICHI ESTERNI CONFERITI DALL' ENTE: TRASMISSIONE SEMESTRALE ALL' ANAGRAFE DELLE PRESTAZIONI DELLA FUNZIONE PUBBLICA GEST. GIUR. - INFERMITA' PER CAUSE DI SERVIZIO: PROCEDIMENTO E ISTRUTTORIA PER IL RICONOSCIMENTO GEST. GIUR. - MEDICINA DEL LAVORO: INCARICHI AL MEDICO COMPETENTE PER LA MEDICINA DEL LAVORO, AL MEDICO OCULISTA E AL LABORATORIO DI ANALISI GEST. GIUR. - MEDICINA DEL LAVORO: RICOGNIZIONE ED ACQUISTO DI CASSETTE PRONTO SOCCORSO GEST. GIUR. - MEDICINA DEL LAVORO: VISITE MEDICHE GEST. GIUR. - MOBILITA' IN ENTRATA CON PUBBLICAZIONE DELL' AVVISO GEST. GIUR. - MOBILITA' IN ENTRATA: GESTIONE DELLE RICHIESTE VOLONTARIE GEST. GIUR. - MOBILITA' IN USCITA GEST. GIUR. - MOBILITA' INTERNE ALL' ENTE GEST. GIUR. - MONITORAGGIO LAVORO FLESSIBILE GEST. GIUR. - ORARIO GEST. GIUR. - PERSONALE: VARIAZIONI RAPPORTO DI LAVORO (TEMPO PIENO, PART-TIME) GEST. GIUR. - PIANO ASSUNZIONI GEST. GIUR. - PIANO TRIENNALE DELLE AZIONI POSITIVE GEST. GIUR. - PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE GEST. GIUR. - PROCEDIMENTI DISCIPLINARI: ADEMPIMENTI GEST. GIUR. - PROCEDURA "MAGELLANO" GEST. GIUR. - PRODUTTIVITA' DEL PERSONALE: SCHEDE DI VALUTAZIONE GEST. GIUR. - PROFILI PROFESSIONALI GEST. GIUR. - RECLUTAMENTO PER IL PERSONALE A TEMPO DETERMINATO: SELEZIONI GEST. GIUR. - RECLUTAMENTO PER IL PERSONALE DI RUOLO E A TEMPO DETERMINATO: CENTRO PER L' IMPIEGO GEST. GIUR. - RECLUTAMENTO PER IL PERSONALE DI RUOLO: CONCORSI GEST. GIUR. - RELAZIONI SINDACALI AREA DIPENDENTI GEST. GIUR. - RICOGNIZIONE ANNUALE PERSONALE IN SOVRANNUMERO GEST. GIUR. - VISITE FISCALI DEL PERSONALE DIPENDENTE GEST. GIUR. RECLUTAMENTO PER IL PERSONALE: PROCEDURA DI ASSUNZIONE GEST. PREV. - CONDONI PREVIDENZIALI

5 GEST. PREV. - GESTIONE PROCEDURA PREVIDENZIALE: MODELLO 98 E PA04 PER SISTEMAZIONI CONTRIBUTIVE E CALCOLI PENSIONE GEST. PREV. - GESTIONE PROCEDURA PREVIDENZIALE: MODELLO TFR/1, TFR/2, MODELLO 350/P E MODELLO 350 FOGLIO AGGIUNTIVO PER TRATTAMENTO DI FINE RAPPORTO PER PERSONALE DI RUOLO E A TEMPO DETERMINATO GEST. PREV. - PENSIONATI BENEFICI CONTRATTUALI L. 336/70 PIANI DI AMMORTAMENTO QUOTE GEST. PREV. - PENSIONI: GESTIONE PROCEDURA GEST. PREV. - PROGETTO PASSWEB I.N.P.D.A.P.: GESTIONE E AGGIORNAMENTO BANCA DATI GEST. PREV. - RISCATTI E RICONGIUNZIONI IL CRUSCOTTO DIREZIONALE ORGANIZZAZIONE ENTE PROCEDIMENTI DISCIPLINARI PROGRAMM. - BILANCIO TECNICO UFFICIO PERSONALE PROGRAMM. - CONSUNTIVO PEG/PDO UFFICIO PERSONALE PROGRAMM. - CONSUNTIVO SPESA PERSONALE PROGRAMM. - CORTE DEI CONTI, REVISORI DEI CONTI, ECC: ESTRAZIONE DATI E COMPILAZIONE TABELLE PROGRAMM. - FONDO MIGLIORAMENTO EFFICIENZA SERVIZI: DETERMINAZIONE E GESTIONE PROGRAMM. - FONDO MIGLIORAMENTO EFFICIENZA SERVIZI: RIDETERMINAZIONE A SEGUITO DI QUANTIFICAZIONE ECONOMIA SULLE MALATTIE DEI DIPENDENTI PROGRAMM. - FONDO MIGLIORAMENTO EFFICIENZA SERVIZI: RIDETERMINAZIONE A SEGUITO DI RIDUZIONE FONDO PER CESSAZIONI DIPENDENTI PROGRAMM. - PEG/PDO UFFICIO PERSONALE PROGRAMM. - SPESA DEL PERSONALE: MONITORAGGIO E RICHIESTA VARIAZIONI DI BILANCIO PROGRAMM. - STATO DI ATTUAZIONE DEGLI OBIETTIVI UFFICIO PERSONALE UFFICIO: SEGRETERIA GENERALE ACQUISIZIONE DOTAZIONE NECESSARIA PER LA SICUREZZA DEI LAVORATORI ATTIVIT DI CONSULENZA PROCEDIMENTALE PREGIUDIZIALE E PRECONTENZIOSA ATTIVIT RELATIVA ALLA PREDISPOSIZIONE DI DELIBERAZIONI DI CONSIGLIO COMUNALE ATTIVIT RELATIVA ALLA PREDISPOSIZIONE DI DELIBERAZIONI DI GIUNTA COMUNALE ATTIVITÀ DI SUPERVISIONE E COORDINAMENTO DELLE SPESE PER ATTIVITÀ ISTITUZIONALI AUDITING INTERNO E CONTROLLO SUCCESSIVO SUGLI ATTI AMMINISTRATIVI COMUNICAZIONE INTERNA CONVOCAZIONE COMMISSIONE CAPIGRUPPO CORTE CONTI - INVIO DATI INCARICHI E SPESE PUBBLICIT, ECC. DI IMPORTO SUPERIORE A 5.000,00 DIFESA IN GIUDIZIO (ENTE ATTORE) DIFESA IN GIUDIZIO (ENTE CONVENUTO) DIRIGENTI - CONFERENZA DEI DIRIGENTI E RAPPORTI DIRIGENTI - PESATURA POSIZIONI DIRIGENTI E ALTE PROFESSIONALITA' - VALUTAZIONE RISULTATO E-GOV - ANALISI E VALUTAZIONE NUOVI SOFTWARE E-GOV - OTTIMIZZAZIONE PROCEDURE INFORMATICHE NELL'ENTE E-GOV - PIANO TRIENNALE INFORMATICO FORMAZIONE - GESTIONE DELLA FORMAZIONE FORMAZIONE - GESTIONE RICHIESTE FORMATIVE DEGLI AMMINISTRATORI FORMAZIONE - PIANO DELLA FORMAZIONE FUNZIONI DI SEGRETERIA DELLA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO GEST. ECON. BUONI ECONOMALI INCARICHI AL RESPONSABILE DEL SERVIZIO PREVENZIONE ISTRUZIONE DELLA DELIBERAZIONE DI RICONOSCIMENTO DEL DEBITO FUORI BILANCIO ITER POST DELIBERATIVO PER DEBITI FUORI BILANCIO MENSA - GESTIONE APPALTO OIV - SUPPORTO TECNICO ORGANIZZAZIONE ENTE P&C - CONTABILITA' ANALITICA P&C - PREDISPOSIZIONE BILANCIO TECNICO P&C - PREDISPOSIZIONE PEG-PDO P&C - RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA P&C - VERIFICA DELLO STATO DI ATTUAZIONE DEGLI OBIETTIVI PO - VALUTAZIONE RISULTATO PO E AP - PESATURA PO E AP - PROCEDURA PRIVACY-REDAZIONE DEL DOCUMENTO PRIVACY SUL TRATTAMENTO DEI DATI PROCEDIMENTI DISCIPLINARI PROCEDIMENTO DI ACCESSO AGLI ATTI PROGETTI SPECIALI - SUPERVISIONE RACCORDO FRA GLI UFFICI PER ANALISI E RACCOLTA DI DATI DI VARIA TIPOLOGIA REFERTO SEMESTRALE SULLA REGOLARITA' DELLA GESTIONE E SULL'ADEGUATEZZA ED EFFICACIA DEL SISTEMA DEI CONTROLLI INTERNI REGOLAMENTI E ATTI NORMATIVI RESIDUI - ANALISI

6 RILASCIO ATTESTAZIONI DI PRESENZA SEGRETERIA - ATTIVITA' COLLEGATE SERVIZIO DI STENOTIPIA DELLE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE SERVIZIO SEGRETERIA GENERALE SITO WEB ISTITUZIONALE - GESTIONE - ATTRIBUZIONE INDENNITA' - PROCEDURA UFFICIO: TRIBUTI - ENTRATE ACCERTAMENTO ICI AGGIORNAMENTO REGOLAMENTI COMUNALI CANONE OCCUPAZIONE SPAZI ED AREE PUBBLICHE (C.O.S.A.P.) GESTIONE ADDIZIONALE IRPEF GESTIONE DEL DIRITTO SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI GESTIONE DELLA IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICIT GESTIONE ORDINARIA IMU E ACCERTAMENTO GESTIONE PAGAMENTO FATTURE SCUOLE TIA GESTIONE TARES/TARSU/TIA

7 UFFICIO: BILANCIO E CONTABILITA''

8 BILANCIO DI PREVISIONE GARANTIRE L'OPERATIVITA' GESTIONALE DELL'ENTE LIMITANDO IL RICORSO ALL'ESERCIZIO PROVVISORIO O ALLA GESTIONE PROVVISORIA GARANTIRE L'OPERATIVITA' GESTIONALE DELL'ENTE LIMITANDO IL RICORSO ALL'ESERCIZIO PROVVISORIO O ALLA GESTIONE PROVVISORIA. L'OBIETTIVO SI INSERISCE NEL QUADRO DI UNA POLITICA VOLTA AD IMPLEMENTARE L'EFFICIENZA DELL'ENTE. L'obiettivo raggiunto se: Presentazione proposta deliberazione di approvazione del bilancio di previsione entro i termini indicati dall'assessore di riferimento (penalit 10% per ogni settimana di ritardo) DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO MASINI DONATELLA GRADI MICHELA DIRIGENTE REFERENTE U.O.S. Richiesta e raccolta previsioni di bilancio Sicraweb Analisi previsioni di bilancio e confronto con Dirigenti e Assessori di riferimento Sicraweb Verifica compatibilit proposte stanziamenti con le risorse disponibili e proposta di bilancio in pareggio Registro protocollo Archivio Entro i termini stabiliti dalla ufficio Registro ordini del Predisposizione documentazione (proposte di delibera, relazione normativa (TUEL e Decreto giorno Giunta/Consiglio previsionale e programmatica, relazione tecnica, ecc.) Ministero Interno) presso la Segreteria Generale Adempimenti conseguenti all'approvazione del bilancio di previsione Sicraweb

9 CASSA ECONOMALE Realizzazione delle attivit collegate alla gestione della cassa economale (buoni economali, anticipazioni) DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' GESTIONE DELLA CASSA ECONOMALE TAZIOLI FABIANO MASINI DONATELLA BERTOLUCCI PAOLA U.O.S. ISTRUTTORE ASSEGNAZIONE PLAFOND E IMPEGNO SPESE UFFICIO REGISTRO DETERMINAZIONI DIRIGENZIALI PAGAMENTO BUONI D'ORDINE IMMEDIATO REGISTRO ORDINATIVI DI USCITA PRESSO IL SERVIZIO GESTIONE RISORSE ECONOMICHE REDAZIONE CONTO GIUDIZIALE ANNUALE CASSA ECONOMALE IN ATTI AL SERVIZIO ENTRO 30 GG. DALLA GESTIONE RISORSE CHIUSURA ESERCIZIO ECONOMICHE RENDICONTAZIONE TRIMESTRALE SPESE PER BUONI D' ORDINE ENTRO 30 GG. SUCCESSIVI AL TRIMESTRE DI RIFERIMENTO REGISTRO DETERMINAZIONI DIRIGENZIALI

10 CERTIFICAZIONE DEI CREDITI ATTRAVERSO LA PIATTAFORMA WEB DEL MINISTERO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE Certificazione dei crediti vantati dai fornitori dell'ente ai sensi del decreto del Ministro dell'economia e delle finanze 25 giugno 2012 e successive modifiche ed integrazioni attraverso la piattaforma web del Ministero dell'economia e delle Finanze entro 30 giorni dall'assegnazione dell'istanza all'a.p. Ufficio Bilancio e Contabilit. DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO Certificazione dei crediti vantati dai fornitori nei confronti dell'ente attraverso la piattaforma web del MEF Sito web Ministero Economia e Finanze:

11 DIVERSO UTILIZZO MUTUI CONTRATTI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI REALIZZAZIONE ATTIVITA'''''''' COLLEGATE ALLE PROCEDURE PER IL DIVERSO UTILIZZO MUTUI CONTRATTI CON LA CASSA DEPOSITI E PRESTITI DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO GIUSTI PATRIZIA TAZIOLI FABIANO DIRIGENTE REFERENTE Entro i termini stabiliti dal VERIFICA PRELIMINARE DELLE CONDIZIONI PER IL RICORSO AL parere allegato alla regolamento comunale di DIVERSO UTILIZZO DELLA QUOTA DI PRESTITO NON EROGATA deliberazione di giunta contabilit RICHIESTA DI DEVOLUZIONE In media, entro 30 giorni dal ricevimento di comunicazione da parte del Servizio Lavori Pubblici Registro protocollo e/o avviso ricezione fax allegato alla richiesta conservato in atti all'ufficio Bilancio

12 FLESSIBILITA DEL BILANCIO - GARANTIRE LA FLESSIBILITA DEL BILANCIO DI PREVISIONE ATTRAVERSO LA GESTIONE FONDO DI RISERVA E IL RICORSO ALLE VARIAZIONI DI BILANCIO Garantire la flessibilit del bilancio attraverso le variazioni e/o l'utilizzo del fondo di riserva nei limiti delle risorse finanziarie disponibili. DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO GRADI MICHELA MASINI DONATELLA TAZIOLI FABIANO U.O.S. DIRIGENTE REFERENTE S FONDO DI RISERVA ,61 TOTALE SPESE FINANZIATE = ,61 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = 0,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 Entro i termini stabiliti per Stima previsione Fondo di riserva da inserire nel bilancio Registro deliberazioni G.M e l'approvazione del bilancio preventivo C.C. preventivo Eventuale parere su utilizzo fondo di riserva Acquisizione richieste di variazione da parte dei vari Servizi e predisposizione deliberazione consiliare con i relativi allegati Entro i termini stabiliti dal regolamento comunale di contabilit Entro i termini concordati con l'assessore di riferimento in base alle esigenze e alle priorit dell'amministrazione Parere allegato alla proposta di deliberazione Sicraweb

13 GESTIONE ADEMPIMENTI TRIBUTARI E FISCALI VARI Gestione degli adempimenti collegati a: 1) versamento dei contributi e delle altre ritenute sugli stipendi: quote sindacali, cessioni V, polizze assicurative, quote INPGI, contributi INPS, INPDAP, IRPEF, INAIL, quote forfetarie. 2) versamento INPS e IRAP su prestazioni occasionali 3) versamento IRPEF su prestazioni occasionali e su altri contributi erogati dall'ente a soggetti privati 4) fatturazione attiva 5) adempimenti IVA 6) attivit di supporto al consulente fiscale DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO MASINI DONATELLA PACINI MANUELA DIRIGENTE U.O.S S ESTERNALIZZAZIONE SERVIZI ED INCARICHI , S IVA A DEBITO DEL COMUNE , E RIMBORSO ERARIO CREDITO I.V.A ,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = ,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = ,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 Gestione adempimenti fiscali e tributari vari Ascotweb Archivio ufficio

14 GESTIONE CONTABILE DELLE ENTRATE PER I CONTRIBUTI EROGATI DALLE FONDAZIONI Procedura di accertamento e verifica della riscossione delle entrate relative ai contributi erogati dalle Fondazioni e da enti vari per la realizzazione di alcune iniziative e/o per l''''''''acquisto di beni in conto capitale. DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' GESTIONE UNITARIA DELLE SPONSORIZZAZIONI TAZIOLI FABIANO BERTOLANI CLAUDIA DIRIGENTE E INTROITI PER SPONSORIZZAZIONI EVENTI CULTURALI , E CONTRIBUTI IN CONTO CAPITALE DA PRIVATI ED ENTI DIVERSI ,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = 0,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = ,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 PREDISPOSIZIONE DETERMINAZIONE DI ACCERTAMENTO ENTRATA RELATIVAMENTE AD OGNI CONTRIBUTO EROGATO DALLE FONDAZIONI ENTRO IL 31/12 DETERMINAZIONE

15 GESTIONE DEI CONTI CORRENTI POSTALI MONITORAGGIO SALDI E RICHIESTA PRELEVAMENTI SOMME DA RIVERSARE IN CASSA DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO DELLA SANTA ROSANNA DIRIGENTE REFERENTE ISTRUTTORE Verifica saldi conti correnti postali 31/12 Archivio ufficio Predisposizione e invio specifica comunicazione al Tesoriere Entro 3 giorni dalla verifica Posta Elettronica Archivio dei saldi conti correnti postali interno

16 GESTIONE DEL BILANCIO ENTRATE CORRENTI Gestione del bilancio entrate correnti: dalla verifica della correttezza degli atti di accertamento alla registrazione contabile. DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO DELLA SANTA ROSANNA E ENTRATE PER RUOLI VARI (S.10390) , S SPESE PER RUOLI VARI (E.30390) ,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = ,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = ,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 Verifica correttezza atti accertamento entrate Entro i termini stabiliti dal regolamento comunale di Sicraweb contabilit Registrazione contabile Entro i termini stabiliti dal regolamento comunale di Ascotweb contabilit Visto di regolarit contabile Entro i termini stabiliti dal regolamento comunale di Sicraweb contabilit Emissione reversali di incasso Ascotweb

17 GESTIONE DEL BILANCIO INVESTIMENTI (RICHIESTA SOMMINISTRAZIONE MUTUO CDP, LIQUIDAZIONE, PAGAMENTI) Gestione del bilancio investimenti: dalla richiesta di somministrazione del mutuo Cassa DDPP, alla liquidazione, ai pagamenti. DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO GIUSTI PATRIZIA MASINI DONATELLA ISTRUTTORE U.O.S S MUTUI DEPOSITATI SU CONTO FRUTTIFERO (CAP. E ) 0, E MUTUI DEPOSITATI SU CONTO FRUTTIFERO (CAP.U.20184) 0,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = 0,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = 0,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 Predisposizione e inoltro richiesta somministrazione mutuo Inoltro entro 30 giorni dall''''''''arrivo della richiesta regolarmente firmata Ricevuta Fax Archivio interno dall''''''''ufficio competente Riscossione somma somministrata da CDP Emissione reversale di incasso entro i termini stabiliti dal regolamento Ascotweb comunale di contabilit Pagamento beneficiario Entro 30 giorni dall''''''''incasso della somma somministrata da CDP Ascotweb

18 GESTIONE DEL BILANCIO SPESA CORRENTE Gestione del bilancio spesa corrente: dalla verifica della correttezza degli atti di impegno di spesa alla registrazione contabile. DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO MASINI DONATELLA PACINI MANUELA MANCUSO MARIA CONCETTA RICCI BRUNELLA GRADI MICHELA DIRIGENTE U.O.S. ISTRUTTORE X ESECUTORE X ESECUTORE Entro i termini stabiliti dal Verifica correttezza e completezza atto di impegno di spesa e regolamento comunale di registrazione impegno in contabilit contabilit Sicraweb Firma Parere regolarit contabile Entro i termini stabiliti dal regolamento comunale di Sicraweb contabilit Verifica e registrazione fatture e altri documenti giustificativi della spesa Gestione contabile delle liquidazioni ed emissione mandati di pagamento Ascotweb

19 GESTIONE DELL'INDEBITAMENTO DELL'ENTE Gestione dell'indebitamento coerentemente con le scelte strategiche dell'amministrazione che per il 2013 ha previsto il ricorso all'anticipazione di liquidit di Cassa DDPP ai sensi del DL 35/2013 per e a mutui per il finanziamento di investimenti per L'obiettivo il rispetto delle scadenze prevista per il pagamento delle rate dei mutui al fine di evitare di incorrere in oneri aggiuntivi a carico dell'ente. DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO MASINI DONATELLA GRADI MICHELA DIRIGENTE U.O.S S INTERESSI PASSIVI SU MUTUI CDP SPA 3.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA 3.000, S FONDO OSCILLAZIONE TASSI 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ALTRI SOGGETTI , S INTERESSI DI PREAMMORTAMENTO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ALTRI SOGGETTI 6.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 8.000, S INTERESSSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ALTRI SOGGETTI , S INTERESSI PASSIVI MUTUI ALTRI SOGGETTI 5.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA 3.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ALTRI SOGGETTI 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI ALTRI SOGGETTI , S INTERESSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ALTRI SOGGETTI 6.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO , S INTERESSI PASSIVI MUTUI ALTRI SOGGETTI 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA ,00

20 S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI ALTRI SOGGETTI , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA 9.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI SU MUTUI CDP SPA 8.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 1.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ENTI SETTORE PUBBLICO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA 3.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP SPA , S INTERESSI PASSIVI MUTUI CDP TESORO 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI ALTRI SOGGETTI 3.000, S INTERESSI PASSIVI MUTUI 0, S INTERESSI PASSIVI MUTUI 0, S QUOTA CAPITALE AMMORTAMENTO MUTUI CASSA DDPP SPA , S QUOTE CAPITALE AMMORTAMENTO MUTUI CASSA DDPP GESTIONE TESORO , S QUOTA CAPITALE AMMORTAMENTO MUTUI DEL SETTORE PUBBLICO 0, S QUOTA CAPITALE AMMORTAMENTO MUTUI DA ALTRI SOGGETTI ,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = ,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = 0,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 L'obiettivo raggiunto se N. mutui contratti/n. mutui richiesti = 100% Altro Contrazione mutui con Cassa Depositi e Prestiti e altri Istituti di indicatore di natura Sicraweb credito economico-finanziaria: Spese finanziate con mutuo/totale bilancio investimenti Gestione indebitamento pregresso e piani ammortamento Ascotweb Gestione somme dei mutui inutilizzate depositati extra tesoreria unica Ascotweb

21 GESTIONE E MONITORAGGIO DELLE ENTRATE DERIVANTI DA TRASFERIMENTI ERARIALI, ADDIZIONALI E COMPARTECIPAZIONI AD IMPOSTE MONITORAGGIO TRASFERIMENTI ERARIALI, CERTIFICAZIONE IVA E TRASPORTO PUBBLICO LOCALE, ADDIZIONALE IRPEF ED ENEL, COMPARTECIPAZIONE IRPEF DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO DELLA SANTA ROSANNA PACINI MANUELA CRUSO GIUSEPPINA ISTRUTTORE ISTRUTTORE DIRIGENTE REFERENTE E COMPARTECIPAZIONE IRPEF 0, E ADDIZIONALE ENEL 0, E CONTRIBUTO ORDINARIO 0, E CONTRIBUTO CONSOLIDATO 0, E CONTRIBUTO SVILUPPO DEGLI INVESTIMENTI , E ALTRI CONTRIBUTI STATO , E CONTRIBUTO FUNZIONI TRASFERITE 0, E FONDO ORDINARIO INVESTIMENTI 0, E COMPARTECIPAZIONE IVA 0, E ENTRATE DA FONDO SPERIMENTALE DI RIEQUILIBRIO , E ENTRATE DA FONDO DI SOLIDARIETA'''''''' COMUNALE , S ALIMENTAZIONE FONDO DI SOLIDARIETA'''' COMUNALE ,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = ,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = ,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 Acquisizione dati sui trasferimenti e compartecipazioni dai Ministeri competenti e da altre fonti e costante attivit di monitoraggio durante tutto l'anno Accertamento entrata ed emissione eventuali reversali incasso 31/12 AscotWeb

22 GESTIONE ENTRATE DA INTERESSI ATTIVI SU DEPOSITI BANCARI E ALTRO Attivit di monitoraggio e gestione delle entrate derivanti da interessi attivi su depositi bancari e giacenze mutui e altro DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO MASINI DONATELLA DELLA SANTA ROSANNA DIRIGENTE U.O.S. ISTRUTTORE E INTERESSI ATTIVI SU DEPOSITI BANCARI, MUTUI ECC , E INTROITI DIVERSI STRAORDINARI , E RIMBORSO MUTUO CDP SPOGLIATOIO PALESTRA DI S. LEONARDO , E CONTRIBUTI DA TESORERIA COMUNALE COME DA CONVENZIONE 0,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = 0,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = ,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 Entro i termini stabiliti dalla Registro deliberazioni GM e Stima previsione entrata normativa per l'approvazione CC del bilancio di previsione Registrazioni contabili accertamento entrata ed emissione 31/12 AscotWeb eventuali reversali incasso

23 GESTIONE FONDI ROTATIVI PROGETTUALIT INTERNA ED ESTERNA REGISTRAZIONI CONTABILI SUI CAPITOLI DI ENTRATA E DI SPESA RELATIVI AI FONDI ROTATIVI DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO GIUSTI PATRIZIA BERTOLUCCI PAOLA DIRIGENTE SPECIALISTA AMMINISTRATIVO CONTABILE FONDO ROTATIVO S PROGETTUALITA'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''' ,00 ESTERNA (E30340) S FONDO ROTATIVO PROGETTUALITA'''''''''''''''''''''''''''''''' INTERNA ,00 (E30350) E F.DO ROTATIVO PROGETTUALITA'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''' ,00 ESTERNA (U 11100) E F.DO ROTATIVO PROGETTUALITA'''''''''''''''''''''''''''''''' INTERNA (U 11110) ,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = ,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = ,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 Registrazioni contabili impegni spesa e accertamenti entrata 31/12 AscotWeb Cancellazione registrazioni contabili "provvisorie" ed effettuazione registrazioni contabli "definitive" a seguito di stipula mutuo 31/12/2008 AscotWeb

24 GESTIONE FONDO SVALUTAZIONE CREDITI Previsione stanziamento e utilizzo secondo i principi contabili. Il fondo non va impegnato, ma confluisce a fine esercizio nel risultato di amministrazione. DIREZIONE GENERALE BILANCIO E CONTABILITA'' CONTABILITA'' SERVIZIO FINANZIARIO TAZIOLI FABIANO DIRIGENTE REFERENTE S FONDO SVALUTAZIONE CREDITI ,00 TOTALE SPESE FINANZIATE = ,00 TOTALE SPESE NON FINANZIATE = 0,00 TOTALE ENTRATE ATTIVE = 0,00 TOTALE ENTRATE NON ATTIVE = 0,00 Stima Fondo Svalutazione Crediti da inserire nel bilancio Registro deliberazioni G.M. e 31/03 preventivo C.C.

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE servizi per la gestione delle risorse economico-finanziarie servizi di provveditorato ed economato servizi tributari servizio del personale servizi istituzionali

Dettagli

Comune di Sondalo (Provincia di Sondrio) SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO Elenco tipologie di procedimento DENOMINAZIONE PROCEDIMENTO

Comune di Sondalo (Provincia di Sondrio) SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO Elenco tipologie di procedimento DENOMINAZIONE PROCEDIMENTO Comune di Sondalo (Provincia di Sondrio) SERVIZIO ECONOMICO-FINANZIARIO Elenco tipologie di procedimento NR 1 DENOMINAZIONE PROCEDIMENTO Predisposizione del bilancio di previsione e dei relativi allegati

Dettagli

COMUNE DI CORDOVADO. Provincia di Pordenone ESERCIZIO 2012 PIANO DETTAGLIATO DEGLI OBIETTIVI AREA FINANZIARIA/AMMINISTRATIVA

COMUNE DI CORDOVADO. Provincia di Pordenone ESERCIZIO 2012 PIANO DETTAGLIATO DEGLI OBIETTIVI AREA FINANZIARIA/AMMINISTRATIVA COMUNE DI CORDOVADO Provincia di Pordenone ESERCIZIO 2012 PIANO DETTAGLIATO DEGLI OBIETTIVI AREA FINANZIARIA/AMMINISTRATIVA U.O. PROGRAMMAZIONE-BILANCIO-TRIBUTI-SERVIZIO PERSONALE Coordinatore Responsabile:

Dettagli

Riorganizzazione uffici e servizi allegato funzioni Servizio Amministrativo e Finanziario

Riorganizzazione uffici e servizi allegato funzioni Servizio Amministrativo e Finanziario Riorganizzazione uffici e servizi allegato funzioni Servizio Amministrativo e Finanziario Ufficio amministrativo e personale Istruttore direttivo amministrativo sig.ra Teresa Peis Istruttore Amministrativo

Dettagli

Servizio Bilancio e Controllo di Gestione

Servizio Bilancio e Controllo di Gestione Servizio Bilancio e Controllo di Gestione Responsabile settore: Mara Fabbiani Telefono: 0522 610 214 e mail: m.fabbiani@comune.castelnovo-nemoti.re.it Dotazione organica Loretta Marciani Rossella Tognetti

Dettagli

SCHEDA OBIETTIVI PERFORMANCE ORGANIZZATIVA E INDIVIDUALE DEI TITOLARI DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA E DEL PERSONALE DIPENDENTE

SCHEDA OBIETTIVI PERFORMANCE ORGANIZZATIVA E INDIVIDUALE DEI TITOLARI DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA E DEL PERSONALE DIPENDENTE ALLEGATO 1 PIANO DI ASSEGNAZIONE DELLE RISORSE E DEGLI OBIETTIVI E DELLA PERFORMANCE - PAROP SCHEDA OBIETTIVI PERFORMANCE ORGANIZZATIVA E INDIVIDUALE DEI TITOLARI DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA E DEL PERSONALE

Dettagli

SERVIZIO PERSONALE ATTIVITA E PROCEDIMENTI

SERVIZIO PERSONALE ATTIVITA E PROCEDIMENTI SERVIZIO PERSONALE ATTIVITA E PROCEDIMENTI A) Stipendi (carichi voci stipendiali dipendenti e amministratori su sw elaborazione paghe conteggi e carichi su sw salario accessorio lavoro straordinario turno

Dettagli

SERVIZIO 1 RESPONSABILE SIG.RA LUISA GALLINI. MAIL: ragioneria.tributi@comune.marcignago.pv.it

SERVIZIO 1 RESPONSABILE SIG.RA LUISA GALLINI. MAIL: ragioneria.tributi@comune.marcignago.pv.it TABELLA A1 Descrizione procedimento SERVIZIO 1 RESPONSABILE SIG.RA LUISA GALLINI MAIL: ragioneria.tributi@comune.marcignago.pv.it Termine conclusione procedimento (gg.) Attivazione procedimento (/istanza)

Dettagli

COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari. 3 Settore FINANZIARIO

COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari. 3 Settore FINANZIARIO COMUNE DI BITONTO Provincia di Bari 3 Settore FINANZIARIO Dirigente ad interim: Responsabile del potere sostitutivo: Dirigente extra dotazione organica art. 110, c.2, DLGS 267/2000 - Responsabile Ufficio

Dettagli

Procedimenti Amministrativi

Procedimenti Amministrativi Procedimenti Amministrativi Denominazione del procedimento Organismo interno di Valutazione Sistema di valutazione e valutazione della performance Piano della Performance Relazione sulla Performance Documento

Dettagli

Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011

Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011 Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011 Dott.ssa Paola BULFON SEGRETARIO COMUNALE TITOLARE DELLA POSIZIONE ORGANIZZATIVA ECONOMICO - FINANZIARIA RESPONSABILE DEI SERVIZI

Dettagli

UFFICI DEL SETTORE ECONOMICO- FINANZIARIO E TRIBUTARIO SERVIZIO FINANZIARIO E RAGIONERIA

UFFICI DEL SETTORE ECONOMICO- FINANZIARIO E TRIBUTARIO SERVIZIO FINANZIARIO E RAGIONERIA UFFICI DEL SETTORE ECONOMICO- FINANZIARIO E TRIBUTARIO SERVIZIO FINANZIARIO E RAGIONERIA Ufficio Supporto adempimenti fiscali Responsabile dei procedimenti sotto elencati i dipendenti Lipira Giuseppina

Dettagli

Mercoledì 10 marzo. Lunedì 15 marzo

Mercoledì 10 marzo. Lunedì 15 marzo MARZO 2010 Personale Entro oggi effetuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO

SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO RISORSE UMANE Trattamento Giuridico, Economico e Previdenziale : Dott.ssa M. Vignola - 0341/266413 - segretario@comune.oggiono.lc.it Responsabile

Dettagli

Servizio Economico Finanziario

Servizio Economico Finanziario 33049 SAN PIETRO AL NATISONE (UD) Determinazione nr. 76 del 25/03/2014 Servizio Economico Finanziario OGGETTO: ATTRIBUZIONE RESPONSABILITA' DELL'ISTRUTTORIA/ PROCEDIMENTO/MANSIONARIO DEL PERSONALE ASSEGNATO

Dettagli

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia tel. 0383/88101 - FAX 0383/886182 e-mail: info@comune.bressanabottarone.pv.it SERVIZIO 2 ECONOMICO FINANZIARIO SEGRETERIA ANNO 2014 Sistema di programmazione

Dettagli

SETTORE 2 DIPENDENTE CATEGORIA SERVIZIO/UFFICIO FARRIS GIANCARLO C ISTRUTTORE CONTABILE RAGIONERIA RAGIONERIA CONTABILE

SETTORE 2 DIPENDENTE CATEGORIA SERVIZIO/UFFICIO FARRIS GIANCARLO C ISTRUTTORE CONTABILE RAGIONERIA RAGIONERIA CONTABILE SETTORE 2 RESPONSABILE LINDIRI DANIELA DIPENDENTE CATEGORIA SERVIZIO/UFFICIO FARRIS GIANCARLO C ISTRUTTORE CONTABILE RAGIONERIA NONNIS GINO D ISTRUTTORE DIRETTIVO CONTABILE RAGIONERIA GRAMAI ANNARELLA

Dettagli

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE. di GESTIONE PROVVISORIO

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE. di GESTIONE PROVVISORIO PIANO ESECUTIVO di GESTIONE PROVVISORIO 2012 Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 48-1482 del 24/01/2012 Obiettivi e dotazioni Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE Piano

Dettagli

ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE

ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE Questo Ente, sprovvisto al suo interno di idonee figure professionali,

Dettagli

4 CONTABILITA' E FINANZE. Nr. Servizio RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE

4 CONTABILITA' E FINANZE. Nr. Servizio RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE Settore CENTRO RESPONSABILITA' Categoria TEOLDI SILVIA D3G RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE ordinaria PROGRAMMAZIONE: BILANCIO/PEG/PDO 2 GESTIONE: INVENTARIO 3 GESTIONE: BILANCIO/PEG/PDO RENDICONTAZIONE: RENDICONTO

Dettagli

Si espone quanto segue con riferimento agli obiettivi più significativi.

Si espone quanto segue con riferimento agli obiettivi più significativi. CENTRO DI RESPONSABILITÀ: Settore Servizi Finanziari RESPONSABILE: Sig.ra Pierpaola Queirolo Si espone quanto segue con riferimento agli obiettivi più significativi. OBIETTIVI CONSOLIDATI Obiettivo 1 (Bilancio

Dettagli

Venerdì 9 ottobre. Domenica 11 ottobre

Venerdì 9 ottobre. Domenica 11 ottobre Personale Entro oggi effettuare il versamento all Inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE. Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni

Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE. Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni COMUNE DI VICCHIO Piano Esecutivo di Gestione Anno 2011 Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni COORDINAMENTO, PROGRAMMAZIONE

Dettagli

SETTORE RISORSE UMANE E FINANZIARIE

SETTORE RISORSE UMANE E FINANZIARIE SETTORE RISORSE UMANE E FINANZIARIE DIRIGENTE Del SETTORE RISORSE UMANE E FINANZIARIE DOTT. GIANLUIGI MAROTTA e-mail :gianluigi.marotta@comune.avellino.it tel. 0825200290 - FUNZIONARIO ALTA PROF.TA RESP.SERVIZIO

Dettagli

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE DEI DOCUMENTI D ARCHIVIO (In vigore dal 1 GENNAIO 2015)

TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE DEI DOCUMENTI D ARCHIVIO (In vigore dal 1 GENNAIO 2015) TITOLARIO DI CLASSIFICAZIONE DEI DOCUMENTI D ARCHIVIO (In vigore dal 1 GENNAIO 2015) 1 TITOLO 1 (COD. T01) ATTIVITA DI INDIRIZZO POLITICO-AMMINISTRATIVO E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE T01.01 Atti di indirizzo

Dettagli

COMUNE DI PEDEMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE FINANZIARIO CONTABILE

COMUNE DI PEDEMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE FINANZIARIO CONTABILE COMUNE DI PEDEMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE FINANZIARIO CONTABILE 44 (o(0 r Determinazione dirigenziale n.40 del 09.05.2012 OGGETTO: Assegnazione responsabilità di procedimento. Premesso che

Dettagli

Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013

Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013 CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Osservatorio Enti Locali Febbraio 2013 a cura DELL ISTITUTO DI RICERCA DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Stefano

Dettagli

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO

CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO CITTÀ DI VENARIA REALE PROVINCIA DI TORINO SETTORE AMMINISTRAZIONE GENERALE SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO DELLE R.U. ESTERNALIZZAZIONE DELLE PRESTAZIONI RELATIVE ALL ELABORAZIONE DELLE PAGHE E DEI CONSEGUENTI

Dettagli

TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI Art. 35, c.1, Dlgs 33/13. Responsabile: recapito tel. e-mail. 6) termine per la conclusione del procedimento

TIPOLOGIA DI PROCEDIMENTI Art. 35, c.1, Dlgs 33/13. Responsabile: recapito tel. e-mail. 6) termine per la conclusione del procedimento ) Responsabile Nome: AVV. ANTONINO CALABRO' recapito tel. 090776 a.calabro@provincia.mes ) procedimento e riferimenti normativi Nome: CAPONETTI MARIA ANGELA recapito tel. 09077689/0/90 ma.caponetti @provincia.mes

Dettagli

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì

Venerdì. 17 agosto. Lunedì 10 agosto. Lunedì Agosto 2015 Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

Raccolta, verifica e quadratura dei tributi e degli oneri riflessi a carico dell Ente

Raccolta, verifica e quadratura dei tributi e degli oneri riflessi a carico dell Ente CONTABILITA ATTIVITA /PROCEDIMENTI UFFICIO I - R.E. - CONTABILITA, BILANCIO E SERVIZI A TERZI Area Tipologia Modalità di adempimento Termine iniziale Termine finale Atto conclusivo Responsa bile del procedim

Dettagli

CONTENUTO DELLA FUNZIONE

CONTENUTO DELLA FUNZIONE RISORSE UMANE FUNZIONE CONTENUTO DELLA FUNZIONE - Predisposizione e gestione del Bilancio e coordinamento centri elementari di costo - Aggiornamento banca dati del personale dei centri elementari di costo

Dettagli

Martedì 7 settembre. Venerdì 10 settembre

Martedì 7 settembre. Venerdì 10 settembre SETTEMBRE 2010 Rendiconto 2009 Termine per la trasmissione alla sezione autonomie della Corte dei Conti del rendiconto di gestione 2009 da parte di comuni e province mediante modelli in formato XML (art.

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ESERCIZIO 2013 GESTIONE ECONOMICA, FINANZIARIA, PROGRAMMAZIONE, PROVVEDITORATO E CONTROLLO DI GESTIONE

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ESERCIZIO 2013 GESTIONE ECONOMICA, FINANZIARIA, PROGRAMMAZIONE, PROVVEDITORATO E CONTROLLO DI GESTIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ESERCIZIO 2013 Attività e Obiettivi Gestionali Anno 2013 GESTIONE ECONOMICA, FINANZIARIA, PROGRAMMAZIONE, PROVVEDITORATO E CONTROLLO DI GESTIONE Responsabile Machetti Duccio

Dettagli

TABELLA RELATIVA AL REGOLAMENTO SUI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI del SERVIZIO CONTABILITA'

TABELLA RELATIVA AL REGOLAMENTO SUI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI del SERVIZIO CONTABILITA' ELENCO DEI PROCEDIMENTI del SETTORE III TABELLA RELATIVA AL REGOLAMENTO SUI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI del SERVIZIO CONTABILITA' DENOMINAZIONE PROCEDIMENTO STRUTTURA ORGANIZ- ZATIVA COMPETENTE RESPONSABILE

Dettagli

Canme càsanvch. RdazioTS sulle Perfonnnce ^

Canme càsanvch. RdazioTS sulle Perfonnnce ^ Canme càsanvch A Ha cortese attenzione cku'orgzno c& Valutazione RdazioTS sulle Perfonnnce ^ Unità Orgtnizzatiw A A. GG., Segvteria Personale, Immario Carumle, A aquisàions inrnmi al patrimomo canunak

Dettagli

Lunedì 3 maggio. Venerdì 7 maggio

Lunedì 3 maggio. Venerdì 7 maggio MAGGIO 2010 TOSAP Scade il termine per il versamento della rata di aprile della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, dovuta per importi superiori ad euro 258,23 (lire 500.000) (art. 50,

Dettagli

ORGANIGRAMMA. STAFF ASP VALLONI allegato a delibera Cda n. 19 del 06.07.2012. Assemblea dei Soci. Collegio dei Revisori.

ORGANIGRAMMA. STAFF ASP VALLONI allegato a delibera Cda n. 19 del 06.07.2012. Assemblea dei Soci. Collegio dei Revisori. ORGANIGRAMMA Collegio dei Revisori Assemblea dei Soci Cda - Presidenza Direzione Generale Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione Risorse Umane, Organizzazione e Qualità Appalti e Forniture Sistemi

Dettagli

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE

ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE ANALISI DELLE RISORSE ASSEGNATE E GRADO DI UTILIZZO PROGRAMMA DI BILANCIO N 06 - GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE Spese correnti Previsione Previsione Somme non Impegni iniziale Assestata

Dettagli

COMUNE DI CASTELLETTO SOPRA TICINO Provincia di NOVARA

COMUNE DI CASTELLETTO SOPRA TICINO Provincia di NOVARA COMUNE DI CASTELLETTO SOPRA TICINO Provincia di NOVARA AREA FINANZIARIA SERVIZI SOCIALI Piazza F.lli Cervi 28053 CASTELLETTO SOPRA TICINO cod. fiscale e p. IVA 00212680037 Telefono ufficio Ragioneria -

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Data 24.03.2011 Atto n 807 OGGETTO: Approvazione Organizzazione Interna della Direzione Generale. IL DIRETTORE GENERALE Premesso

Dettagli

REGOLAMENTO DELL UFFICIO ECONOMATO. Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 38 del 24.09.2009

REGOLAMENTO DELL UFFICIO ECONOMATO. Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 38 del 24.09.2009 REGOLAMENTO DELL UFFICIO ECONOMATO Approvato con deliberazione del Consiglio di Amministrazione n. 38 del 24.09.2009 Pubblicato all Albo pretorio del Parco Adda Nord dal 30.09.2009 al 15.10.2009 ART. 1

Dettagli

UNIONE DI COMUNI TERRE DI CASTELLI RELAZIONE DEL REVISORE UNICO SUL RENDICONTO PER L ESERCIZIO 2012

UNIONE DI COMUNI TERRE DI CASTELLI RELAZIONE DEL REVISORE UNICO SUL RENDICONTO PER L ESERCIZIO 2012 UNIONE DI COMUNI TERRE DI CASTELLI Verbale n. 04 Sig. Presidente, Sigg. Consiglieri, RELAZIONE DEL REVISORE UNICO SUL RENDICONTO PER L ESERCIZIO 2012 Il Revisore ha esaminato nel giorno 02 aprile 2013,

Dettagli

COMUNE DI GALLIERA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2015

COMUNE DI GALLIERA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2015 COMUNE DI GALLIERA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2015 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RESPONSABILE dott.ssa PIRANI CATIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RESPONSABILE: Pirani Catia ASSESSORE REFERENTE: Vergnana

Dettagli

SCADENZIARIO MAGGIO 2013

SCADENZIARIO MAGGIO 2013 SCADENZIARIO MAGGIO 2013 a cura di Eugenio Piscino e Claudia Giraudo Lo scadenziario è aggiornato al d.l. n. 35 del 8 aprile 2013. 02 MAGGIO (essendo il 01 maggio festivo il termine è fissato al 2 maggio

Dettagli

Servizio finanziario

Servizio finanziario Comune di Bariano Provincia di Bergamo PIANO DELLE PERFORMANCE ANNO 2012 Servizio finanziario ATTIVITA E OBIETTIVI GESTIONALI ANNO 2012 Servizio Finanziario A seguito quanto stabilito con le deliberazioni

Dettagli

REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL SERVIZIO PERSONALE ASSOCIATO

REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL SERVIZIO PERSONALE ASSOCIATO REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL SERVIZIO PERSONALE ASSOCIATO Sommario REGOLAMENTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL SERVIZIO PERSONALE ASSOCIATO...2 Capo I Principi Generali...2 Articolo 1 - Oggetto...2

Dettagli

Giovedì 10 settembre. Martedì 15 settembre

Giovedì 10 settembre. Martedì 15 settembre Personale Entro oggi effettuare il versamento all'inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l'ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

Adempimento. Richiesta scritta di chiarimenti 20. Richiesta scritta di certificazioni 20. legge Liquidazione 30

Adempimento. Richiesta scritta di chiarimenti 20. Richiesta scritta di certificazioni 20. legge Liquidazione 30 TRIBUTI RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO RAG. SERRA PIER GIORGIO Tel. 0782-847006 847077 e-mail ragioneria@comune.orroli.ca.it N.d. Rimborsi di somme non dovute per tributi a ruolo e non a ruolo 90 Domande

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI

INFORMAZIONI PERSONALI EDUCATORIO DELLA PROVVIDENZA C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Ruolo ricoperto GIOVANNINI, GIOVANNA Direttivo Area Operativa - Settore Area Amministrativa - Finanziaria Tecnico

Dettagli

SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO QUINQUENNALE

SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO QUINQUENNALE COMUNE DI CASANDRINO ROVINCIA DI NAPOLI SETTORE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA E SVILUPPO ECONOMICO SERVIZIO RISORSE FINANZIARIE BILANCIO TRIBUTI E CONTROLLO DI GESTIONE SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO QUINQUENNALE

Dettagli

COMUNE DI GALLIERA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2012

COMUNE DI GALLIERA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2012 COMUNE DI GALLIERA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2012 SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RESPONSABILE dott.ssa PIRANI CATIA SETTORE ECONOMICO FINANZIARIO RESPONSABILE: Pirani Catia ASSESSORE REFERENTE: Vergnana

Dettagli

Comune di Signa Provincia di Firenze

Comune di Signa Provincia di Firenze Prot. 13693 Signa li 13/10/2015 Al Sindaco Assessore al Bilancio Segretario Generale SEDE OGGETTO: RELAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI AI SENSI DELL ART. 147-ter DEL D.LGS 267/2000. UFFICIO

Dettagli

ISFOL UFFICIO DIRIGENZIALE PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE PIANO DI MONITORAGGIO DEI TEMPI PROCEDIMENTALI

ISFOL UFFICIO DIRIGENZIALE PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE PIANO DI MONITORAGGIO DEI TEMPI PROCEDIMENTALI ISFOL UFFICIO DIRIGENZIALE PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE PIANO DI MONITORAGGIO DEI TEMPI PROCEDIMENTALI Dicembre 2014 1 INDICE 1. Riferimenti normativi 2. Finalità 3. Metodologia del monitoraggio

Dettagli

Lunedì 4 agosto. Venerdì 8 agosto

Lunedì 4 agosto. Venerdì 8 agosto Agosto 2014 Saldo IMU 2013 / 1 acconto IMU-TASI 2014 enti non commerciali Termine per effettuare il versamento del saldo IMU 2013 e della prima rata di acconto IMU (e TASI, se dovuta) 2014 da parte degli

Dettagli

CONTABILITÀ FINANZIARIA

CONTABILITÀ FINANZIARIA D.Lgs. 267/2000 (ex D.Lgs 77/95) CONTABILITÀ FINANZIARIA Il nuovo ordinamento finanziario e contabile degli enti locali arriva dopo tutta una serie di innovazioni legislative (L. 142/90, L. 241/90, D.L.

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2012

BILANCIO DI PREVISIONE 2012 COMUNITA MONTANA ESINO-FRASASSI Provincia di Ancona PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2012 E DOCUMENTI ALLEGATI L ORGANO DI REVISIONE Rag.Floriano Flori Parere dell

Dettagli

Gestione del Personale

Gestione del Personale Gestione funzionale e completa del Personale sia dal punto di vista giuridico che da quello finanziario. La procedura consente di elaborare, per ciascun mese, due mensilità ordinarie e 98 mensilità straordinarie

Dettagli

Tempo massimo di svolgimento (gg.)

Tempo massimo di svolgimento (gg.) SERVIZIO PERSONALE RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO: CECCHINI BARBARA, TEL 0573 621286- mail barbara.cecchini@comunesanmarcello.it Per informazioni: Servizio Personale - Via Pietro Leopodo n. 10/24 - tel

Dettagli

Contratti di locazione IVA intracomunitaria (acquisti istituzionali) IVA Operazioni vs. San Marino Dichiarazione annuale IVA Rimborso IVA

Contratti di locazione IVA intracomunitaria (acquisti istituzionali) IVA Operazioni vs. San Marino Dichiarazione annuale IVA Rimborso IVA Febbraio 2015 Contratti di locazione Scade il termine per la registrazione dei nuovi contratti di locazione di immobili aventi decorrenza dal 1 del mese di dicembre e per il versamento dell imposta di

Dettagli

COMUNE DI SASSARI. Piano dettagliato degli obiettivi 2010. Obiettivo n. 1. 3 Organizzazione e Gestione Risorse Umane Dott.

COMUNE DI SASSARI. Piano dettagliato degli obiettivi 2010. Obiettivo n. 1. 3 Organizzazione e Gestione Risorse Umane Dott. Obiettivo n. 1 Centro di Responsabilità Dirigente responsabile 3 Organizzazione e Gestione Risorse Umane Dott. Mario Mura Obiettivo n. Denominazione obiettivo 1 ATTIVITÀ ORDINARIA DEL SETTORE Descrizione

Dettagli

COMUNE DI MONSUMMANO TERME Provincia di Pistoia REGOLAMENTO CONTABILITA

COMUNE DI MONSUMMANO TERME Provincia di Pistoia REGOLAMENTO CONTABILITA COMUNE DI MONSUMMANO TERME Provincia di Pistoia REGOLAMENTO DI CONTABILITA INDICE TITOLO I PRINCIPI GENERALI pag. Art. 1 - Contenuto del regolamento 4 Art. 2 - Responsabili dei servizi 4 TITOLO II - FORMAZIONE

Dettagli

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE. di GESTIONE 2012

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE. di GESTIONE 2012 PIANO ESECUTIVO di GESTIONE 2012 Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 550-25679 del 28/06/2012 Obiettivi e dotazioni Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE Piano esecutivo

Dettagli

DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE

DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE DIREZIONE RISORSE FINANZIARIE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO P.O. PROGRAMMAZIONE E BILANCIO E responsabile della formazione del bilancio di previsione annuale e pluriennale e della predisposizione relativi

Dettagli

UFFICIO PERSONALE. ORGANO RESPONSABILE ADOZIONE ATTO FINALE Responsabile del Settore. Responsabile del Settore CCNL 2004 D'ufficio.

UFFICIO PERSONALE. ORGANO RESPONSABILE ADOZIONE ATTO FINALE Responsabile del Settore. Responsabile del Settore CCNL 2004 D'ufficio. SETTORE SEGRETERIA GENERALE, PERSONALE E TRIBUTI D.SSA EMILIA ZIELLO email segretario@farainsabina.gov.it tel 07652779240 PEC ufficioprotocollo@comunefarainsabina.pecpa.it ufficiopersonale@pec.farainsabina.gov.it

Dettagli

Mercoledì 1 Luglio. Lunedì 6 luglio

Mercoledì 1 Luglio. Lunedì 6 luglio Fattura elettronica verso pubbliche amministrazioni Divieto di pagamento Le amministrazioni obbligate a ricevere le fatture in formato elettronico tramite il Sistema di interscambio non possono procedere

Dettagli

N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ... ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA

N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ... ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA N. 15 REGISTRO DELIBERAZIONI COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE SEDUTA PUBBLICA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE... OGGETTO:ESAME ED

Dettagli

INDIVIDUAZIONE E ARTICOLAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI E GENERALI. DOTT.SSA Forgione Roberta responsabile dei servizi amministrativi e generali

INDIVIDUAZIONE E ARTICOLAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI E GENERALI. DOTT.SSA Forgione Roberta responsabile dei servizi amministrativi e generali INDIVIDUAZIONE E ARTICOLAZIONE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI E GENERALI DOTT.SSA Forgione Roberta responsabile dei servizi amministrativi e generali COGNOME E NOME ORARIO MANSIONI ATTRIBUITE Sigla DI BIASE

Dettagli

Area 2 BILANCIO, PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO Settore Bilancio Unità organizzativa Responsabile: Ufficio Bilancio e contabilità economico patrimoniale

Area 2 BILANCIO, PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO Settore Bilancio Unità organizzativa Responsabile: Ufficio Bilancio e contabilità economico patrimoniale Area 2 BILANCIO, PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO Settore Bilancio Unità organizzativa Responsabile: Ufficio Bilancio e conomico patrimoniale PROCEDIMENTO Bilancio preventivo e consuntivo e relative variazioni

Dettagli

SCADENZIARIO GENNAIO 2016

SCADENZIARIO GENNAIO 2016 P SCADENZIARIO GENNAIO 2016 a cura di Eugenio Piscino e Italia Esposito 4 GENNAIO FINANZIARIO Versamento entrate riscosse Agenti della riscossione Gli agenti della riscossione devono riversare alla Tesoreria

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA RENDICONTO GENERALE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31/12/2008 - Rendiconto Finanziario al 31/12/2008 - Conto Economico Consuntivo al 31/12/2008

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2012 SERVIZIO FINANZE E BILANCIO RESPONSABILE DEL SERVIZIO MAURO PETRUCCI Centri di responsabilità: - SERVIZIO FINANZA E BILANCIO UFFICIO RAGIONERIA E CONTABILITA - ECONOMATO

Dettagli

3.4.1 Descrizione del Programma

3.4.1 Descrizione del Programma PROGRAMMA N -006 GESTIONE E SVILUPPO DELLE RISORSE FINANZIARIE RESPONSABILE DOTT. GIULIO PINCHETTI (Il riferimento al Responsabile è puramente indicativo, individuazione formale avverrà in sede di P.E.G.,

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) SETTORE FUNZIONALE PERSONALE E FORMAZIONE DETERMINAZIONE N. 03 DEL 25/01/2012 OGGETTO: Individuazione dei responsabili del procedimento all'interno del Settore Gestione Risorse Umane, Formazione ed Entrate

Dettagli

DECRETO LEGGE 8 APRILE 2013, n. 35

DECRETO LEGGE 8 APRILE 2013, n. 35 DECRETO LEGGE 8 APRILE 2013, n. 35 (pubblicato sulla G.U. n. 82 dell 8 aprile 2013) DISPOSIZIONI URGENTI PER IL PAGAMENTO DEI DEBITI SCADUTI DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, PER IL RIEQUILIBRIO FINANZIARIO

Dettagli

FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA

FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA FUNZIONIGRAMMA DEL FONDO PENSIONI SICILIA Allegato alla Delibera del Consiglio di Amministrazione n. 8 del 15 settembre 2010 AREA AFFARI GENERALI Compiti di segreteria del Direttore Attività di segreteria

Dettagli

Gestione del Personale e Organizzazione

Gestione del Personale e Organizzazione e Organizzazione Denominazione procedimento e breve descrizione Riferimento normativo Ufficio titolare del procedimento (sede - recapito telefonico - orari - mail istituzionale) Responsabile del procedimento

Dettagli

SCADENZIARIO GIUGNO 2013

SCADENZIARIO GIUGNO 2013 P SCADENZIARIO GIUGNO 2013 a cura di Eugenio Piscino e Claudia Giraudo Lo scadenziario è aggiornato al d.l. n. 35 del 8 aprile 2013. 1 GIUGNO Denuncia mensile Trasmettere, entro il corrente mese, telematicamente

Dettagli

REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 85 PROVINCIA DI PADOVA

REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 85 PROVINCIA DI PADOVA I REGOLAMENTI PROVINCIALI: N. 85 PROVINCIA DI PADOVA REGOLAMENTO DEI CONTROLLI INTERNI Approvato con D.C.P. del 14.3.2013 n. 6 reg. e modificato con D.C.P. del 28.4.2014 n. 22 reg. INDICE Art. 1 Art. 2

Dettagli

ANTONIO TALONE. a.talone@provincia.roma.it

ANTONIO TALONE. a.talone@provincia.roma.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONIO TALONE Telefono 0667667159 Fax 0667667157 E-mail a.talone@provincia.roma.it Nazionalità ITALIANA Data di nascita 08/01/1967 ESPERIENZA LAVORATIVA Nome

Dettagli

Relazione dell organo di revisione

Relazione dell organo di revisione COMUNE DI COSTA MASNAGA Provincia di LECCO Relazione dell organo di revisione - sulla proposta di deliberazione consiliare del rendiconto della gestione 2011 - sullo schema di rendiconto per l esercizio

Dettagli

Direttore/Segretario Generale. Nucleo di valutazione LORO SEDI

Direttore/Segretario Generale. Nucleo di valutazione LORO SEDI Repubblica Italiana CITTÁ DI MAZARA DEL VALLO C.F.: 82001410818 P.IVA: 00257580811 www.comune.mazara-del-vallo.tp.it -----===ooo===----- 5 SETTORE ORGANIZZAZIONE E SVILUPPO DEL PERSONALE tel.: 0923 671711

Dettagli

COMUNE DI CRAVEGGIA REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO

COMUNE DI CRAVEGGIA REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO Approvato con Delibera del Consiglio Comunale n. 28 del 21.07.2014 COMUNE DI CRAVEGGIA REGOLAMENTO DEL SERVIZIO ECONOMATO ART. 1 OGGETTO DEL REGOLAMENTO Il presente regolamento disciplina le funzioni specifiche

Dettagli

3 SETTORE AFFARI GENERALI E FINANZIARI Dirigente Dr. Renzo Mostarda

3 SETTORE AFFARI GENERALI E FINANZIARI Dirigente Dr. Renzo Mostarda 3 SETTORE AFFARI GENERALI E FINANZIARI Dirigente Dr. Renzo Mostarda Procedimenti comuni a tutto il OGGETTO DEL NORMATIVA DI N. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO PROCEDIMENTO RIFERIMENTO RESPONSABILE DEL PROVVEDIMENTO

Dettagli

BILANCIO CONSUNTIVO ESERCIZIO 2010

BILANCIO CONSUNTIVO ESERCIZIO 2010 ALLEGATO _ BILANCIO CONSUNTIVO ESERCIZIO 2010 DATI SIOPE DATI SIOPE Ai sensi dell articolo 2 del Decreto le Ministero dell Economia e delle Finanze n. 38666 del 23/12/2009 gli Enti Locali allegano al rendiconto

Dettagli

OBBLIGHI DI TRASPARENZA 2015-2017

OBBLIGHI DI TRASPARENZA 2015-2017 OBBLIGHI DI TRASPARENZA 2015-2017 Allegato A Al Programma Triennale per la 2015-2017 Di seguito i dati oggetto di pubblicazione, ai sensi di quanto previsto dalla normativa sulla di cui al 33 del 2013.

Dettagli

COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma) DISCIPLINARE DELL ESERCIZIO DEGLI AGENTI CONTABILI INTERNI DEL COMUNE

COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma) DISCIPLINARE DELL ESERCIZIO DEGLI AGENTI CONTABILI INTERNI DEL COMUNE COMUNE DI FIUMICINO (Provincia di Roma) DISCIPLINARE DELL ESERCIZIO DEGLI AGENTI CONTABILI INTERNI DEL COMUNE Approvato con deliberazione consiliare n. 48 del 10 maggio 2000 INDICE Art. 1 Attribuzione

Dettagli

ARTE - LA SPEZIA TABELLA TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI. Provvedimento di autorizzazione. Provvedimento di autorizzazione

ARTE - LA SPEZIA TABELLA TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI. Provvedimento di autorizzazione. Provvedimento di autorizzazione ARTE LA SPEZIA TABELLA TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICO BILANCIO CONTABILITA' ECONOMATO NORMA INIZIO PROC. ISTRUTTORIA ATTO FINALE tempi TERMINE O Budget L.R. 10/2008 Apertura conti Piano triennale

Dettagli

RELAZIONE AL PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PER L ESERCIZIO 2015

RELAZIONE AL PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PER L ESERCIZIO 2015 COLLEGIO GEOMETRI E GEOMETRI LAUREATI DELLA PROVINCIA DI MODENA RELAZIONE AL PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE PER L ESERCIZIO 2015 Il bilancio di previsione relativo all esercizio 2015, documento fondamentale

Dettagli

STATUTO DEL COMUNE DI LADISPOLI. Titolo VII GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA E CONTABILITA' Capo I PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA. Art.

STATUTO DEL COMUNE DI LADISPOLI. Titolo VII GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA E CONTABILITA' Capo I PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA. Art. Pagina 1 di 5 STATUTO DEL COMUNE DI LADISPOLI Titolo VII GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA E CONTABILITA' Capo I PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA Art. 72 La programmazione di bilancio 1. La programmazione dell'attività

Dettagli

3LDQRHVHFXWLYRGLJHVWLRQH

3LDQRHVHFXWLYRGLJHVWLRQH &RPXQHGL6DQ0DUWLQR%XRQOEHUJR %,/&,2',59,6,2 LDQRHVHFXWLYRGLJHVWLRQH P.E.G. Servizio: ECONOMICO FINANZIARIO RESPONSABILE: Firma: " ) ) % ' # I Centro di Costo Bilancio e Ragioneria coordina le attività

Dettagli

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE REGIONE PIEMONTE ENTE DI GESTIONE DELLE AREE PROTETTE DELLA VALLE SESIA L.R. 29 giugno 2009, n. 19 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 15 del 22/01/2015 CON IMPEGNO DI SPESA [ X ] SENZA IMPEGNO DI SPESA [ ]

Dettagli

A.O. OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA

A.O. OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA A.O. OSPEDALE NIGUARDA CA GRANDA TERMINI DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI TERMINI GENERALI Fonte normativa Procedimento non comportante particolare attività istruttoria che si conclude senza Regolamento

Dettagli

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni

- Altri servizi generali. QUADRO A Elementi specifici. Gestione Associata in Unione di comuni generali di amministrazione, di gestione e di controllo - Organi istituzionali, partecipazione e decentramento - Segreteria generale, Personale e Organizzazione - Gestione economica, Finanziaria, Programmazione,

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE PARTE II - SPESA Centro di Costo 10101 ex Organi collegiali - Giuffrida

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE PARTE II - SPESA Centro di Costo 10101 ex Organi collegiali - Giuffrida TITOLO I Spese correnti Funzione Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo Servizio Organi istituzionali, partecipazione e decentramento Oneri straordinari della gestione corrente

Dettagli

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO

CITTÀ di AVIGLIANA Provincia di TORINO Estratto DETERMINAZIONE N. 379 del 28/10/2013 Proposta n. 379 Oggetto: AFFIDAMENTO INCARICO SERVIZIO ELABORAZIONE STIPENDI E ADEMPIMENTI CONNESSI ANNI 2014/2017 A FAVORE DELLA DITTA ENTI SERVICE SRL DI

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2014

BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI _MOLINO DEI TORTI Provincia di _Alessandria PARERE DEL REVISORE DEI CONTI SULLA PROPOSTA DI: riapprovazione BILANCIO DI PREVISIONE 2014 E DOCUMENTI ALLEGATI Espresso il _07/07/2014 Richiesta

Dettagli

ORGANIZZAZIONE. a. garantire le informazioni su atti e procedimenti amministrativi inerenti il cittadino.

ORGANIZZAZIONE. a. garantire le informazioni su atti e procedimenti amministrativi inerenti il cittadino. ORGANIZZAZIONE Il compito essenziale dell URP è di fornire all utenza dell Istituto adeguate informazioni relative ai servizi, alle strutture, ai compiti, ai procedimenti e al funzionamento dell Amministrazione,

Dettagli

BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE

BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE BOZZA DEL REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA CONTABILE- AMMINISTRATIVA TRA L AZIENDA U.S.L. 10 DI FIRENZE E LA SOCIETA DELLA SALUTE DI FIRENZE A. ASPETTI GENERALI Oggetto Il presente regolamento

Dettagli