Luglio 2010 Numero 4. Il mercato immobiliare italiano e i mutui alle famiglie

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Luglio 2010 Numero 4. Il mercato immobiliare italiano e i mutui alle famiglie"

Transcript

1 Luglio 2010 Numero 4 Il mercato immobiliare italiano e i mutui alle famiglie Area Pianificazione Strategica, Research & IR

2 Indice!!"#$%&'(# )%**+,-.! /0 *#,$+&1 '**12'0'+,# '&+0' *#3&1 3#0 / &,'*#6&,# 7898 #$13:,13&1'3&#,3+;'13+0# <! /0 *#,$+&1 5#' *%&%' 2+3$+,' +00# :+*'=0'# 99 pag. 2

3 Executive Summary!!" #$%$ &' ()*+,-. /.(!"#!$%& '$( )$!*&+, ")),-"("&!$ "+&("&., '. 0+*1'.' 2' 3-"/1' 2',-1)*(3+.2' "! 0*'1:%$ &/ (:):;7,-. /. *'("<- 2+" &+00-*+*+&'2+.<'("+(.,-*(&/)+*'-*+ 4587#9 &/ (:):;: =/",-.>* /00(3'(7 '.,'2+ '" "'3+""- 1'.'1-2' 3+.2'0+ 0-,,(0-.+"! 0*'1: #$$?:! /. #!,%#$++"0& $ &((& (1*$ '$(($ #!")$ $0"'$.2$ '$( &/ /.( %+&-"("22&2",.$ '$( %$++,!$,-. "+ B/-0(<'-.' &0(C'"' - (" '.,("- 2+" #9 + "+,-1)*(3+.2'0+ '. /. $95#97 '. (00+&( 2' ())/*(*+ &+ ' 2(0' )-&'0'3' 2+"! 0*'1+&0*+ &',-.&-"'2'.-.+' )*-&&'1' 1+&':!!" 1+*,(0- '0("'(.- 2+' 1/0/' (""+ /.A(,,+"+*(<'-.+.+" )*'1-0*'1: %$ 45D7E9 &/ (:):;:!" 1+*,(0- '0("'(.-,*+&,+ 2' )'F *'&)+00- (""AG/*-)(,-."(61,+& '" )$!*&+, '$((7/+&("& %1( +,+&($ '$" )1+1" %&("+& & )&!2, 3454 &((7893:;!. >-*0+,*+&,'0(.+" )*'1-0*'1+&0*+ 2+" #$%$ (.,H+ ' >"/&&' 2' 4,(1)'-.+ IJ!7 5%87?9;:! < ("0$((, '" +&%%" '" ".+$!$%%$9 "( +&%%, 0&!"&-"($ %1(($.1,0$ $!,=&2",." &' 1(.0'+.+ &0(C'"+.+" )*'1-0*'1+&0*+ 2+" #$%$7 1+.0*+ *'&/"0( '. '" 0(&&- >'&&-: K+ (00+&+ )+* >'.+ (..- &-.- )+* /. *'("<- 2+" 0(&&- 3(*'(C'"+ (00-*.- (' 8$ C)& 4'. "'.+(,-. "A(/ " 0(&&- +/*'C-*6L; + )+* /. )'F,-.0+./0- (/ " 0(&&- >'&&- 45#$C)&;: K- %#!$&' >"%%,?0&!"&-"($7 )(*' ( 1(*<- (" #7M97 2-3*+CC+ *'2/*&' ( >'.+ #$%$ '.0-*.- (""A%7?9:! N-.-&0(.0+ "( *'2/<'-.+ >'&&- O 3(*'(C'" ($ #!$>$!$.2$ '$" %,++,%*!"++,!" '" )1+1" ',0!$--$!, ".'"!"22&!%" ". #!$0&($.2& 0$!%, "( 0&!"&-"($: N+")*'1-0*'1+&0*+2+"#$%$ "A'.,'2+.<( 2+" 3(*'(C'"+ P &0(0( )(*' (" D89 2+" 0-0("+:! /( +&%%, '" '$*&'")$.+,!$(&+"0, &(($ >&)"=("$ *,.%1)&+!"*" 4',/' &-.- '. C/-.( )(*0+ *())*+&+.0(0' 2( 1/0/' )+* (,B/'&0- (C'0(<'-.'; H( /. '.,* ""- $789.+",-*&- 2+" #$$?7 '.>+*'-*+7 )+*Q7 (""A'.,* &+00-*' )*-2/00'3' 45%9;:!!" )+&- 2+""( *(0( 2+" 1/0/- *())*+&+.0(.+" #$$? '. 1+2'(,'*,( '" %E9 2+" *+22'0-2'&)-.'C'"+ )+* "( ". '")".12",.$ '" *"!*& 1. #1.+, #$!*$.+1&($!"%#$++, &( 3448: K( 2'1'./<'-.+ P 2-3/0( (""( *'2/<'-.+ 2+' 0(&&' 2' '.0+*+&&+ (33+./0(.+",-*&- 2+" #$$? -"0*+ '.0+*3+.0' 2' + 2' *'2+>'.'<'-.+ 2+""+,-.2'<'-.',-.0*(00/("': pag. 3

4 Il mercato immobiliare italiano: andamento nel I trimestre 2010 e confronto internazionale pag. 4

5 Nel I trim si inverte il trend negativo delle compravendite per il settore residenziale ()) #%) #)) 4%) 4)) 3%) 3)) %%) 3() 3#" 4'3 Numero compravendite immobili residenziali * #)+ #** #+% #)( 3#4 3)( '))) '))" '))' '))* '))+ '))% '))3 '))4 '))# '))(,-./01-)(,,-./01-)(,,,-./01-)(,2-./01-)( '))(,-./01-")!"#$%& Variazione a/a n compravendite immobili residenziali!"'$(&!""$)&!*$'&!""$*& +$'&!!" 2(0- )-&'0'3- &/".R 2',-1)*(3+.2'0+,H+ / +!")$%+!$ #9.+" &+00-*+ *+&'2+.<'("+; *'>" & #!")& ".0$!%",.$ '" +$.'$.2&!"%#$++, &( +!$.'.$=&+"0, *,.%,("'&+,%".$=(" 1(+")" +!$ &.."7 1(P>-* ,-.2'<'-.(0-2("0*(,-""-2+""+0*(.&(<'-.' (33+./0-.+"! 0*'1+&0*+ #$$? 4S%D7T9 &/"! 0*'1+&0*+ #$$T;:!" 3-"/1+ 2+""+,-1)*(3+.2'0+ 2+" &+00-*+ *+&'2+.<'("+ ("! 0*'1+&0*+ #$%$ *'&/"0( (.,-*( '.>+*'-*+ 2+" %M7%9 *'&)+00- ("! 0*'1+&0*+ #$$T:! =/""+ )*-&)+00'3+ >/0/*+ P 2'>>','"+ &0'1(*+ B/(.0- "( &'0/(<'-.+ '.,+*0+<<(,H+ "+ +,-.-1'+ 2+""AI*+( GU7 '" + ' "'3+""' 2+' 0(&&' 2' '.0+*+&&+ 2' *'>+*'1+.0- (' 1'.'1' &0-*',' '.,'2( &/""+ &,+"0+ 2' (,B/'&0-2' C+.' 2/*+3-"' 2+""+ '0("'(.+: V/00(3'(7 "(!$.'")$.+,.$( )&++,.$ ". '"),%+!&+, 1.& %,%+&.2"&($ +$.1+&.$( *,!%, '$=(" &.."9 %,#!&++1++, %$ *,.>!,.+&+, *,. =(" &(+!" #&$%" '$((7&!$& AB7,-1+)/*+&'P,-.>+*1(0-&/)+*'-*+(1-"0' ("0*' '.3+&0'1+.0' ("0+*.(0'3'7 &' )/Q 2/.B/+ )*+&/))-**+,H+ &/)+*(0( "A'.'<'("+ >(&+,*'0',( 2+" 1+*,(0- '11-C'"'(*+7 )'F '" "'3+""- 2' '.,+*0+<<( 2-3+&&+ ( "'3+""- 1-.2'("+ + )'F "A(,B/'&0-2+""(,(&( )/Q *())*+&+.0(*+ )+* '" )*-&&'1- >/0/*- /. +>>',(,+ C+.+ Fonte: elaborazioni MPS, Servizio Research, su dati Ance e Agenzia del territorio pag. 5

6 mentre continua il trend negativo per il commerciale e il terziario! C$ *,)#!&0$.'"+$ '$" '"0$!%" %$++,!" '$( *,)#&!+, ")),-"("&!$ ),%+!&., %,%+&.2"&()$.+$,),=$.$$;!.,-.0* <(7 (""A'.0+*.- 2+""( 3-,+ WI"0*' &+00-*'X7 ' &+00-*' 0+*<'(*'-7,-11+*,'("+ + )*-2/00'3-,H+ /. S$7E9 + S$7#9 "+ *'&)+00'3+ 3(*'(<'-.' (Y(;:! Z'&)+00- ("! 0*'1+&0*+ #$$D7 ',-1)(*0' )*-2/00'3-7,-11+*,'("+ + 0+*<'(*'- /.(,-.0*(<'-.+ 2','*,( '" 6$9!"#$%&'(&#)%*+$,-./$'.##&0.1.'2'/%.#3'4565' 7*%3'8'*,,"*')$%'9$//&%$ :&#)&9.;.&,$'8')$%'9$//&%$ 2'/%.#3'4565' ED.87: +$'& *$(& *$+& <=8 '$)& >?8 (*) Box-Posti auto e Magazzini, stalle, scuderie, rimesse e autorimesse. (**) Comprende terziario, commerciale, produttivo e altro.. Fonte: elaborazione su dati dell Agenzia del territorio pag. 6

7 A livello di area geografica, il Centro evidenzia la crescita più sostenuta! D$( / +!")$%+!$ 3454 %" E 0$!">"*&+, 1. ".*!$)$.+, '$(($ *,)#!&0$.'"+$ ". +1++$ ($ )&*!,&!$$ =/2 567?97 \+.0*- 5D7?9 + N-*2 5#7D9: Z'&)+00- ("! 0*'1+&0*+ #$$D7 0/00(3'(7 (",-.0*(<'-.+ 2+" 1+*,(0- '11-C'"'(*+ P (.,-*( &+.&'C'"+[ =/2 S ##7D97 \+.0*- S#87M9 + N-*2 S6$7M9:! /( +!$.'!"&(2"%+& '$(.F '" *,)#!&0$.'"+$.$(!$%"'$.2"&($ %" $0".*$ ". )&."$!& %#"**&+&.$" 3(*'(<'-.' )+*,+.0/("' &/)+*'-*' (" 3("-*+ 1+2'- '. (*+( =/2 5%%7%97 \+.0*- 5%#7897 N-*2 5D7697!0("'( 5?7D9 467?97 D7?97 #7D9 + 87#9 ' *'&)+00'3' 3("-*' 1+2';: Andamento delle compravendite settore residenziale Variazione I trim 2010/ I trim 2009 compravendite per area geografica <GA< :HIJKLG<MADN/OAH #$!H)&*!,&!$& '$(($ 0&!;H/H+!")H 54P /H+!")H4Q N-*2 8?76 5#7D9 HI< G:=./D- "$3& +$4& ""$"& "'$+& \+.0*- #%7E 5D7?9 =/2 #?7% 567?9 /O<C/< RS93: FD/<-,.8708 "$)& 4AB8 "$#& <A48 4$*& ($4& )& '& +& 3& #& ")& "'& "+& =D=-J8KD7ID6L0 J8KD7ID6L0.D.87: Fonte: elaborazioni MPS, Servizio Research, su dati Agenzia del territorio pag. 7

8 Nel 2009 il rapporto investimenti / Pil italiano torna ai livelli del 2005! I )(*0'*+ 2(" #$$T "( B/-0( 2+""+./-3+ (C'0(<'-.' &/" ]'" '.!0("'( E +,!.&+& & *&(&!$ ',#, 1. +!$.' *!$%*$.+$ '1!&+, %$" &..": K(>"+&&'-.+(33+./0(.+"#$$?P)'/00-&0-,-.&'&0+.0+*')-*0(.2- '" 3-"/1+ '.3+&0'1+.0' (' "'3+""' 2+" #$$M 4D%7D 1"2 ^ 3& E?7T 1"2 ^.+" #$$M7 5%D C:):;:! O!& " L&$%" $1!,#$" ),."+,!&+" (& "(!&##,!+, /.0$%+")$.+" P L"( *,. "( *&(, #"U $0"'$.+$[ M7?9.+" #$$? 2(?769.+" #$$E: K( _*(.,'( 1-&0*( /. (.2(1+.0- &'1'"+ (""A!0("'( 4`4a; 0*( "+ 2/+ &+*'+ &0-*',H+ )(*' ( $7TT;:! N-.-&0(.0+.+"! 0*'1+&0*+ #$%$ "( *')*+&( 2+""A+,-.-1'( U&( (CC'(0*('.(0-(.,H+B/+""(2+",-.0' /*-)+-7 &+,-.2- "( \-11'&&'-.+ G/*-)+( "( %$++,!$ *,)#($%%"0, '$(($ *,%+!12",." %+$.+$!V &.*,!& &!"$)$!=$!$ '&((& *!"%" '. 2+""( >-*0+ 2')+.2+.<( 2+" 1+*,(0- +/*-)+- 2(""( 2-1(.2( +&0+*(7,H+ &' (00+&0( (.,-*( &/ *'01' )-,- &-&0+./0'aa: Italia: Investimenti in abitazioni / Pil Europa: Investimenti in abitazioni / Pil M:/18=N- HK80= O/8=J:,.87N P=0.:<-Q0=6<D1 C8 B8?8 =8 <8 > > 455< 455= 455? 455B 455C (*)! = coefficiente di correlazione lineare. (**) Fonte: Ance. Fonte: elaborazioni MPS, Servizio Research, su dati Eurostat pag. 8

9 La dinamica dei prezzi delle abitazioni in Europa e Usa (1/2) WJCC< /KKJW/C/<GA La dinamica dei prezzi in Europa e Usa Evoluzione dei prezzi dopo la bolla immobiliare 4?5 4<5 Paese Usa (Case Shiller) UK (Halifax) Irlanda Olanda Francia Spagna Germania Italia 6C5 6?5 6< Q2 2007Q3 2007Q1 2007Q3 2007Q3 2008Q1 2006Q1 2008Q1-34,2% -21,1% -21,1% -14,5% -11,0% -8,3% -5,3% -4,8% 55D6 55D4 55D> 55D< 56D6 56D4 56D> 56D< 54D6 54D4 54D> 54D< 5>D6 5>D4 5>D> 5>D< 5<D6 5<D4 5<D> 5<D< 5=D6 5=D4 5=D> 5=D< 5?D6 5?D4 5?D> 5?D< 5BD6 5BD4 5BD> 5BD< 5CD6 5CD4 5CD> 5CD< 655 Ultima Data max osservazione (*) vs. max E)*F,* 2/*1.* G%*,'H%$/*F,* I9* 2%1*,-* J%*,(.* K1*,-* D$( #$!",', X5 3444? X3 344Q Y1(+")&,%%$!0&2",.$ '"%#,."-"($Z " #!$22" '$(!$%"'$.2"&($ %,., *!$%*"1+" *,.%"'$!$0,()$.+$ %"& ". A1!,#& %"&.$=(" '.,*+1+.0' '. 45%$E7%9; + _*(.,'( 45TD789; '.,-.>*-.0- (" 2(0- '0("'(.- 45DE7$9;:! O1++&0"&7 &' P (&&'&0'0- (2 /. =$.$!&("22&+,!"-&%%, '$" #!$22"!"%#$++, &" ("0$((" +,**&+" '1!&.+$ (& -,((& %#$*1(&+"0& 42(" c6 #$$6 (" c6 #$$T;[ Ud +!*"(.2( ' )(+&',H+ H(..- "+ 3(*'(<'-.' 4*'&)+00'3( S687#97 S#%7%9 + S#%7%9;7!0("'( "( )'F W3'*0/-&(X,-. S87T9 2(" )/.0-2' 1(&&'1-: (*) 2009 Q2 (**) La scelta di considerare il 2000 come punto di partenza delle serie storiche è collegata all adozione della moneta unica. (***) Non disponendo dell intera serie storica per la Germania, si sono utilizzati come proxy, per il periodo 2000 Q Q4, i dati relativi all Eurozona (linea tratteggiata). Fonte: elaborazioni MPS, Servizio Research, su dati Financial Times e Bloomberg pag. 9

10 La dinamica dei prezzi delle abitazioni in Europa e Usa (2/2)! D$=(" B%& "( )-"'0',( 1-.+0(*'( +&)(.&'3( (2-00(0( 2(""( _+27 ( )(*0'*+ 2(" &+,-.2-0*'1+&0*+ 2+" #$$67 3'+.+,-.&'2+*(0( 0*( ($ *&1%$ %*&+$.&.+" '$((& -,((& ")),-"("&!$ (,*&($,H+ P 2/*(0( >'.- (" &+,-.2-0*'1+&0*+ 2+" #$$T:!" *+)+.0'.-,(1C'- 2' '.,"'.(<'-.+ '.2'3'2/(0-2(""( 2'.(1',( 2+' )*+<<' &0(0/.'0+.&'.+" )*'1-0*'1+&0*+ 2+" #$$8.+ '.2',(7 '.3+,+7 '" ''.'<'-:! I)(*0'*+2("#$$87'"0*+.22',*+&,'0(2+')*+<<'&'&3'"/))((.,H+'.G/*-)(,-.)(*0',-"(*+'.0+.&'0e7 &-)*(00/00- '. f*(. _*(.,'(7!*"(.2( + C7$0,(12",.$ '$" #!$22" #$! (7/+&("& &##&!$9 ".0$*$9 >"%",(,="*& $' $%+!&.$& & >$.,)$." %#$*1(&+"0":! N+"!"#$%,-.&'2+*(0- (& -!1%*& *,!!$2",.$ &(!"-&%%, '$( #!$22, '$=(" ")),-"(" H( '.3+&0'0- ( #&!+"!$ '&( 344[ =(" B%& +&'P)-'+&0+&((/!(&.'&9 B\ $ ]!&.*"&: N&( 3448 '" H( '.0+*+&&(0-0/00+ "+ &(+!$ $*,.,)"$ #"U &0&.2&+$ $ *,. )".,!$ ".+$.%"+V ^$!)&."& $ /+&("&:!!.!0("'(7.+",-*&- 2+" #$$? '" )*+<<- 2+""+ (C'0(<'-.' H( 1-&0*(0- "+ )*'1+ 2-)- (..' 2',-&0( *(0(,*+&,'0(: C7".'&=".$ %1(($ 5_ )&==",!" *"++V "+&("&.$ ".'"*& 1.& 0&!"&2",.$ &..1&.$=&+"0& #"U %,%+$.1+&` a S95: '$" #!$22" '$(($ &-"+&2",.",-. /. &+.&'C'"+ + /"0+*'-*+ >-*C',+ 0*( '" )*+<<- 1+2'- *',H'+&0- + B/+""- >'.("+ 2' 3+.2'0( 43','.- (" %M9;:! g(""+ -)'.'-.' +&)*+&&+ -)+*(0-*' 2' 1+*,(0- '" )/.0- )'F C(&&- 2+" 1+*,(0- (C'0(0'3- '. 0+*1'.' 2' 3-"/1' 2' 3+.2'0( &'( &0(0- -*1(' + &' /. *'..-3(0- '.0+*+&&+ (""A(,B/'&0-: T1((7&.'&)$.+, '$" #!$22"9 *" %" &++$.'$ #$! "( & %,%+&.2"&($ %+&2",.&!"$+V '$" 0&(,!" ")),-"("&!", 1.& ("$0$ >($%%",.$; Fonte: Nomisma, Agenzia del Territorio, Banca d Italia, Ance. pag. 10

11 Il mercato dei mutui bancari alle famiglie pag. 11

12 Lo stock dei mutui per acquisto abitazioni cresce più in Italia che nel resto dell Area Euro!!" 0*+.2 2+""- %+,*b '$" )1+1" -&.*&!"9 2-)- (3+* I*+( G/*- /. *(""+.0(1+.0-0*( '" #$$E +2 '" 1.& +$.'$.2& *!$%*$.+$ & #&!+"!$ '&( 344Q: K- &0-,d 2+' 1/0/' '.!0("'( H( 1-&0*(0- /. 0*+.2 *'&)+00- ( B/(.0-3'&0- '. G/*-)(7 *,. 1.& 61,+& '" )$!*&+, '$((7/+&("& %1( +,+&($ '$" )1+1" '$((7<!$& A1!, %&("+& & )&!2, 3454 &((7893:;! K( B/-0( 2+""A!0("'(.$( )$!*&+, $1!,#$, '$" #!$%+"+" & >&)"=("$ $ ")#!$%$ P)(*'("%87$972(,'Q "+ )-0+.<'("'0e 2',*+&,'0( 2+""- &0*/1+.0-1/0/- '.!0("'(: 25% 20% 20,7% L$%(*/&'L"/".M'D"&/$'-.'#$%(*/&'2/*1.*NO%$*'P"%&'$'+*%3'8'*,,"$' 22,2% 19,9% 17,2% 17,5% KBOB/HLAGH<IXB/TOJH <W/O<c/JD/ Y*,.%"%+$.2$ZHYdZ 15% 10% 5% 0% -5% 11,1% 12,5% 12,6% 10,4% 9,8% 7,7% 8,3% 7,9% 8,8% 10,2% 7,0% %$'& 3$%& 4$+& 4$4& 4$#& #$'& 5,7% 5,5% 7,6% 2,6% 1,8% 0,3% 1,5% -0,5% giu-09 dic-09 mar-10 QdM Italia var.% Area Euro (15 Paesi) var.% Italia (*) Famiglie consumatrici e produttrici. Fonte: BCE e Banca d Italia pag. 12

13 Le erogazioni di mutui per l acquisto di abitazioni sono previste in ripresa nel corso del 2010! D$( 344Q E #!,%$=1"+, "( +!$.' '" '$*!$%*"+& '$(($.1,0$ $!,=&2",." "."2"&+,.$((& %$*,.'& #&!+$ '$( 344[:! \'*,( '" #$9 2+' 1/0/' #$$? H( -)+*(<'-.' 2' + &-&0'0/<'-.+ 2',-.0*(00' 2' +&'&0+.0'b.$( $%+$,#$!&2",." &0$0&.,!&##!$%$.+&+, "( 5_: '$( +,+&($ $!,=&+,:! N+" )*'1-0*'1+&0*+ 2+" #$%$ ' >"/&&' 2' 4,(1)'-.+ IJ!; *'&/"0(.- '. >-*0+,*+&,'0( 45%87?9;: LGAM/T/JD/HKLT Erogazioni mutui per acquisto abitazioni: flussi e var. % annue 70 14% 60 R/D68>0D= /< ,0 15% 62,9 62,8 56,9 12% 56,3 50,9 51,9 2% 35,6 40 0% 24, % 10 11,1-22% % -15% -15% 2008 mar-09 giu-09 set erogazioni** 20% 15% 10% 5% 0% -5% -10% -15% -20% -25% LGAM/T/JD/HKLTHYdZ 3454`HR3: 2010 var.% a/a (*) Stima su elaborazioni Servizio Research (**) Erogazioni destinate all acquisto di abitazioni da parte delle famiglie Fonte: Banca d Italia, e Nomisma Ossevatorio sul mercato immobiliare pag. 13

14 Nel corso del 2010 dovrebbe ridursi leggermente lo spread tra tassi fissi e tassi variabili! /( +&%%, 0&!"&-"($ %1(($.1,0$ $!,=&2",." '" )1+1" &(($ >&)"=("$9 2-)- '" >-*0+,("- #$$? 42(" 87?9 2' 2',: #$$T (" #7#9 2' 2',: #$$?;7 &' 1(.0'+.+ &0(C'"+.+" )*'1-0*'1+&0*+ 2+" #$%$:! /( +&%%, >"%%,7 #$$?7 )(&&(.2-2(" M7#9 ( 87?97 *'&/"0( '. 2'1'./<'-.+.+" #$%$,-""-,(.2-&' (1(*<-'.0-*.-("87D9:! K+ (00+&+ )+* >'.+ (..- &-.- )+* /. *'("<- 2+" 0(&&- 3(*'(C'"+ (00-*.- (' 8$ C)& 4'. "'.+(,-. "A(/ " 0(&&- +/*'C-*6L; + )+* /. )'F,-.0+./0- (/ "0(&&->'&&-45#$C)&;:! K- %#!$&' >"%%,?0&!"&-"($7 )(*'(1(*<-("#7M92-3*+CC+*'2/*&'(>'.+#$%$'.0-*.-(""A%7?9: Tasso mutui per acquisto abitazione vs. Euribor 3 mesi 5,9% 5,9% 5,5% 5,5% 4,8% 5,0% 5,2% 5,2% 4,9% 2,9% 3,2% 1,2% LGAM/T/JD/HKLTd 4,9% 4,4% 4,6% 2,2% 2,4% 2,8% 0,7% 0,8% 1,2% dic-07 mar-08 giu-08 set-08 dic-08 mar-09 giu-09 set-09 dic-09 mar-10 giu-10 set-10 dic-10 Tasso varibile** Tasso fisso*** Euribor 3 M (*) Stima su elaborazioni Servizio Research (**) Nuove erogazioni di prestiti alle famiglie per acquisto abitazioni. Tasso variabile o rinegoziabile entro l anno. (***) Nuove erogazioni di prestiti alle famiglie per acquisto abitazioni. Tasso variabile dopo 10 anni. Fonte: Banca d Italia pag. 14

15 Anche nel 2010 dovrebbero confermarsi le preferenze per i mutui a tasso variabile! I)(*0'*+2("#$$M(&!$%+!"2",.$ ),.$+&!"& $>>$++1&+& '&((& WIA 0(&&' &/' 1/0/' ( 0(&&- 3(*'(C'"+ H(..- &(")$.+&+, (& *!$%*"+& '$" *,.+!&++" & +&%%, >"%%,: \-."( >(&+ 2' *'2/<'-.+ 2+' 0(&&' 2' '.0+*+&&+ (33'(0( (""( >'.+ 2+" #$$T7"(B/-0(2+')*+&0'0'(0(&&->'&&-P 0-*.(0( ( &,+.2+*+:! N+",-*&- 2+" #$$?7 "+.1,0$ $!,=&2",." &' &-.- '.2'*'<<(0+ 3+*&- '" +&%%, 0&!"&-"($ %,., %+&+$ "( S8: '$( +,+&($ $!,=&+,9 ". >,!+$ &1)$.+,!"%#$++, &( 3448;! D$( #!"), +!")$%+!$ '$( 3454 (7".*"'$.2& '$( 0&!"&-"($ E 1(+$!",!)$.+$ &1)$.+&+&!&=="1.=$.', "( [S: '$( +,+&($; Mutui erogati: incidenza tasso fisso / tasso variabile (%) LGAM/T/JD/H KLTH 658 6<8 6>8 6=8 6C8?<8 <C8 B<8?=8 468 =48 B48 >C8 6>8 458 '))3 '))4 '))# '))( "S./01T-") ')") E8;;D-U0;;D E8;;D-V8/08W07: E8;;D-10;.D Fonte: Osservatorio Assofin pag. 15

16 Canali distributivi: cresce il canale diretto! D$( *,!%, '$( #!"), +!")$%+!$ '$( 3454,'*,( '" E?9 2+' 1/0/' P &0(0-2'&0*'C/'0- &)-*0+""' C(.,(*'7,/' &' /. /"0+*'-*+ %9 2'&0*'C/'0- -."'.+ 2'*+00( (' I00*(3+*&- "A(00'3'0e 2' C*-d+*&7 )*-1-0-*' >'.(.<'(*' + (00*(3+*&- )-*0("' '.0+*.+0 2' 0+*<' P &0(0-2'&0*'C/'0- '" *+&0(.0+ 6$9 2+' >"/&&' < #&!+"!$ '&( 344Q %" &%%"%+$ &' 1. ")#,!+&.+$!"+,!., &(($ $!,=&2",." '"!$++$7 (""( *'&,H'-&'0e )'F,-.0+./0( 2' B/+&0-,(.("+: =' *'2/,+ "( B/-0( 2+",(.("+ '.2'* "( B/-0( 2' 3'( )-*0("' 2+""+ &0+&&+ C(.,H+ Canali distributivi: ripartizione dei flussi erogati (%) >8 =8 =8 >8 <58 >B8 >B8 4?8 4B =8 <8?58 ==8 '))3 '))4 '))# '))(A "S./01T") G8=87:-<0/:..D G8=87:-0=<0/:..D J8=87:-<0/:..D-D=70=: G8=87:-0=<0/:..D-D=70=: A-,7-JD=U/D=.D-JD=-670-8==0-K/:J:<:=.0-X-0=U7I:=>8.D-<877Y0=6/:;;D-./8-0-/0;KD=<:=.0-=:7-'))(- <0-,=.:;8-H8=K8D7DT Fonte: Osservatorio Assofin pag. 16

17 La qualità del credito delle famiglie peggiora ma meno rispetto alle imprese Tasso di decadimento*: famiglie consumatrici vs. settori produttivi** 1,2% 1,2% 1,2% 1,3% 1,6% 1,8% 2,1% 2,4% 2,6% 0,9% 0,9% 0,9% 0,9% 0,9% 1,0% 1,1% 1,2% 1,3% dic-07 mar-08 giu-08 set-08 dic-08 mar-09 giu-09 set-09 dic-09 Famiglie Consumatrici Settori produttivi! /( +&%%, '" '$*&'")$.+,!$(&+"0, &(($ >&)"=("$ *,.%1)&+!"*" 4',/' &-.- '. C/-.( )(*0+ *())*+&+.0(0' 2( 1/0/' )+* (,B/'&0- (C'0(<'-.'; H( /. '.,* ""- $789.+",-*&- 2+" #$$?7 '.>+*'-*+ (""A'.,* &+00-*' )*-2/00'3' 45%9;:! I2',+1C*+#$$?7'"&+*3'<'-2+"2+C'0-*())*+&+.0('.1+2'(,'*,( '" %E9 2+" *+22'0-2'&)-.'C'"+ )+* "( ". '")".12",.$ '" *"!*& 1. #1.+, #$!*$.+1&($!"%#$++, &( 3448: K(2'1'./<'-.+P 2-3/0( (""( *'2/<'-.+ 2+' 0(&&' 2' '.0+*+&&+ (33+./0(.+",-*&- 2+" #$$? -"0*+ '.0+*3+.0' 2' + 2' *+2'>'.'<'-.+ 2+""+,-.2'<'-.',-.0*(00/("': OD=.:Z-58./0J:-<:0-JD=.0-[8=\0. A-,7-.8;;D-<0-<:J8<01:=.D-X-K8/0D-87-/8KKD/.D-./8-U7I;;D-<0-;DUU:/:=>:-<:7-K:/0D<D-:-01K0:6L0-1:<0-<:7-K:/0D<D AA-HDJ0:.]-=D=-U0=8=>08/0:-:-U810670:-K/D<I../0J0 pag. 17

18 Contatti Area Pianificazione Strategica, Research & IR Alessandro Santoni Research Investor Relations Pianificazione Strategica e Business Development Stefano Cianferotti Elisabetta Pozzi Marco Torre Macroeconomia e Congiuntura Rating e Debito Pianificazione Strategica Antonio Cillis Laura Governi Catia Polli Lucia Lorenzoni Nicola Zambli Simone Maggi Paola Fabretti Maria Francesca Mormando Mercati Creditizi Distretti e Territori Business Development Marcello Lucci Antonella Rigacci Pietro Ripa Giuseppe Alfano Giovanni Papiro Guido Poli Raffaella Stirpe Claudia Ticci Cesare Limone Lorenzo Burelli Autori Pubblicazione Lorenzo Burelli Pietro Ripa Tel: Tel: Si ringrazia Serena Russo per la preziosa collaborazione alla realizzazione del report Disclaimer This analysis has been prepared solely for information purposes. This document does not constitute an offer or invitation for the sale or purchase of securities or any assets, business or undertaking described herein and shall not form the basis of any contract. The information set out above should not be relied upon for any purpose. Banca Monte dei Paschi has not independently verified any of the information and does not make any representation or warranty, express or implied, as to the accuracy or completeness of the information contained herein and it (including any of its respective directors, partners, employees or advisers or any other person) shall not have, to the extent permitted by law, any liability for the information contained herein or any omissions therefrom or for any reliance that any party may seek to place upon such information. Banca Monte dei Paschi undertakes no obligation to provide the recipient with access to any additional information or to update or correct the information. This information may not be excerpted from, summarized, distributed, reproduced or used without the consent of Banca Monte dei Paschi. Neither the receipt of this information by any person, nor any information contained herein constitutes, or shall be relied upon as constituting, the giving of investment advice by Banca Monte dei Paschi to any such person. Under no circumstances should Banca Monte dei Paschi and their shareholders and subsidiaries or any of their employees be directly contacted in connection with this information pag. 18

19

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA S.p.A. LANCIA UN OFFERTA DI RIACQUISTO SULLA TOTALITÀ DI ALCUNE OBBLIGAZIONI IN DOLLARI EMESSE DA TELECOM ITALIA CAPITAL S.A. Milano, 7 luglio 2015 Telecom Italia S.p.A.

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Antonio Valle a a Istituto di Zoologia e Anatomia Comparata. To link to this article: http://dx.doi.org/10.1080/11250005109439140

Antonio Valle a a Istituto di Zoologia e Anatomia Comparata. To link to this article: http://dx.doi.org/10.1080/11250005109439140 This article was downloaded by: [178.63.86.160] On: 14 August 2015, At: 03:03 Publisher: Taylor & Francis Informa Ltd Registered in England and Wales Registered Number: 1072954 Registered office: 5 Howick

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. TELECOM ITALIA S.p.A. LANCIA DELLE OFFERTE DI RIACQUISTO SU PROPRIE OBBLIGAZIONI IN EURO

COMUNICATO STAMPA. TELECOM ITALIA S.p.A. LANCIA DELLE OFFERTE DI RIACQUISTO SU PROPRIE OBBLIGAZIONI IN EURO Il presente comunicato non può essere distribuito negli Stati Uniti, né ad alcuna persona che si trovi o sia residente o domiciliata negli Stati U niti, nei suoi territori o possedimenti, in qualsiasi

Dettagli

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali

Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Business Intelligence a portata di mano: strumenti per una migliore gestione delle informazioni aziendali Smau Bologna 18 Giugno 2009 Eligio Papa Distribution Channel Sales Manager SAP Italia COSA SIGNIFICA

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano

Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano www.pwc.com/it Evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il mercato italiano giugno 2013 Sommario Il contesto di riferimento 4 Un modello di evoluzione dei servizi di incasso e pagamento per il

Dettagli

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO:

LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: LA RICLASSIFICAZIONE DEL BILANCIO: STATO PATRIMONIALE ATTIVO: + ATTIVO IMMOBILIZZATO: Investimenti che si trasformeranno in denaro in un periodo superiore ad un anno + ATTIVO CIRCOLANTE: Investimenti che

Dettagli

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

MAILUP. 29 Luglio 2014. AIM Italia. Rating: Buy Target Price 3.2

MAILUP. 29 Luglio 2014. AIM Italia. Rating: Buy Target Price 3.2 29 Luglio 2014 AIM Italia Rating: Buy Target Price 3.2 Year Sales EBITDA EBIT Net Adj. EV/ EV/ P/E 000 000 000 Profit EPS EBITDA EBIT 2013 6328 603 191 89 0,011 32,2 101,6 n.m. 2014F 8104 1083 405 266

Dettagli

Considering that: Considerato che:

Considering that: Considerato che: PROGETTO COMUNE DI FUSIONE TRANSFRONTALIERA PREDISPOSTO DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI: (1) FIAT INVESTMENTS N.V., una società per azioni (naamloze vennootschap) costituita ai sensi del diritto olandese,

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO

ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO AMBASCIATA D ITALIA BERLINO ITALIA E GERMANIA DATI ECONOMICI A CONFRONTO PRINCIPALI DATI MACROECONOMICI (Fonti: Istat, Destatis, Ministero federale delle Finanze, Ministero Economia e Finanze, Ministero

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche

Focus. BTP Italia: settimana emissione. 20 ottobre 2014. Intesa Sanpaolo Servizio Studi e Ricerche BTP Italia: settimana emissione Dal 20 al 23 ottobre 2014 si tiene il collocamento del settimo BTP Italia, titolo di stato indicizzato all inflazione italiana (ex tabacco) e pensato prevalentemente per

Dettagli

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione.

Le difficoltà cui fanno fronte i giovani italiani per trovare un lavoro rischiano di compromettere gli investimenti nell istruzione. Il rapporto dell OCSE intitolato Education at a Glance: OECD Indicators è una fonte autorevole d informazioni accurate e pertinenti sullo stato dell istruzione nel mondo. Il rapporto presenta dati sulla

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

Indicizzazione terza parte e modello booleano

Indicizzazione terza parte e modello booleano Reperimento dell informazione (IR) - aa 2014-2015 Indicizzazione terza parte e modello booleano Gruppo di ricerca su Sistemi di Gestione delle Informazioni (IMS) Dipartimento di Ingegneria dell Informazione

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

2.4. (Modifications). Any amendments or modifications of the Contract shall be binding only if made and agreed in writing by both Parties.

2.4. (Modifications). Any amendments or modifications of the Contract shall be binding only if made and agreed in writing by both Parties. General Conditions of Sale Article 1 (Definitions) 1.1. In this General Conditions of Sale: (a) Armal shall mean Armal S.r.l., a corporation existing under the Laws of the State of Italy, having its head

Dettagli

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari

Gli indicatori socio-sanitari. sanitari Gli indicatori socio-sanitari sanitari 1 1 INDICATORI SOCIO-SANITARI Misurare: EFFICACIA (rispetto degli obiettivi prefissati) EFFICIENZA (rispetto delle azioni e risorse impegnate) del sistema ospedaliero

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

Energy risk management

Energy risk management Il sistema di supporto alle tue decisioni Energy risk management Un approccio orientato agli attori M.B.I. Srl, Via Francesco Squartini 7-56121 Pisa, Italia - tel. 050 3870888 - fax. 050 3870808 www.powerschedo.it

Dettagli

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@?"?$3J I?@?@?@'@J I")&?@%@?J I?"!@?"!"J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO

CAMPIONE DELL URSS MKKKKKKKKN I/@?@7@?0J I@#@?,#@?J I#@+$#@?$J I@?@??$3J I?@?@?@'@J I)&?@%@?J I?!@?!J I@?@-2-6?J PLLLLLLLLO CAMPIONE DELL URSS Alla fine di novembre del 1956 cominciò a Tbilisi la semifinale del 24 campionato dell Urss. Tal vi prese parte. Aspiravano al diritto di giocare il torneo di campionato, tra gli altri,

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Stop press Disposizioni di vigilanza sulle partecipazioni detenibili dalle banche e dai gruppi bancari

Stop press Disposizioni di vigilanza sulle partecipazioni detenibili dalle banche e dai gruppi bancari Gennaio 2010 Stop press Disposizioni di vigilanza sulle partecipazioni detenibili dalle banche e dai gruppi bancari Introduzione In data 10 dicembre 2009, la Banca d'italia ha pubblicato un documento per

Dettagli

bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità

bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità bla bla SERVER OPEN-XCHANGE OXtender per il lavoro in mobilità SERVER OPEN-XCHANGE SERVER OPEN-XCHANGE: OXtender per il lavoro in mobilità Pubblicato giovedì, 10. maggio 2012 Versione 6.20.4 Diritto d'autore

Dettagli

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office

Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit. Un Prodotto della Suite BOC Management Office Gestione delle Architetture e dei Servizi IT con ADOit Un Prodotto della Suite BOC Management Office Controllo Globale e Permanente delle Architetture IT Aziendali e dei Processi IT: IT-Governance Definire

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

La BI a supporto del management negli Istituti Previdenziali. Il caso IPOST. Marco Quagliata : Efis Consulting Raffaele Giammarco : SAP Italia

La BI a supporto del management negli Istituti Previdenziali. Il caso IPOST. Marco Quagliata : Efis Consulting Raffaele Giammarco : SAP Italia La BI a supporto del management negli Istituti Previdenziali. Il caso IPOST Marco Quagliata : Efis Consulting Raffaele Giammarco : SAP Italia Agenda Roma, 17-20 maggio 2010 IPost La soluzione SAP in IPost

Dettagli

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa

Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Appello all azione: 10 interventi chiave per portare più gente in bicicletta più spesso in Europa Manifesto dell'ecf per le elezioni al Parlamento Europeo del 2014 versione breve ECF gratefully acknowledges

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Fund & Asset Manager Rating Group

Fund & Asset Manager Rating Group Fondi bilanciati / Lussemburgo Gestito da DNCA Finance Rapporto completo di rating Fattori chiave del rating Fondo bilanciato prudenziale: è un fondo bilanciato prudenziale gestito da DNCA Finance che

Dettagli

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza

Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza ADVISORY Le banche italiane tra gestione del credito e ricerca di efficienza Analisi dei bilanci bancari kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 Approccio metodologico 10 Principali trend 11

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

L apertura di una economia ha 3 dimensioni

L apertura di una economia ha 3 dimensioni Lezione 19 (BAG cap. 6.1 e 6.3 e 18.1-18.4) Il mercato dei beni in economia aperta: moltiplicatore politica fiscale e deprezzamento Corso di Macroeconomia Prof. Guido Ascari, Università di Pavia Economia

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale

Ufficio Scolastico Regionale per le Marche - Direzione Generale Classe di concorso AB77 - CHITARRA Cognome e nome Fasc Tit. 1) MONINA MARCO (AN 11/12/69) 3 Z 71,85 36,00 14,40 2007 122,25 2) GIORDANO EUGENIO (NA 21/12/82) * 3 L 6,00 11,00 1,20 2009 18,20 * Il docente

Dettagli

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA

ATTREZZATURE A TEMPERATURA POSITIVA ANUGA COLONIA 05-09 OTTOBRE 2013 Ragione Sociale Inviare a : all'attenzione di : Padiglione Koelnmesse Srl Giulia Falchetti/Alessandra Cola Viale Sarca 336 F tel. 02/86961336 Stand 20126 Milano fax 02/89095134

Dettagli

ITALIA: REGOLE PER IL MANTENIMENTO DEGLI INCENTIVI IN CONTO ENERGIA 21 MAGGIO 2015

ITALIA: REGOLE PER IL MANTENIMENTO DEGLI INCENTIVI IN CONTO ENERGIA 21 MAGGIO 2015 BRIEFING ITALIA: REGOLE PER IL MANTENIMENTO DEGLI INCENTIVI IN CONTO ENERGIA 21 MAGGIO 2015 Contenuti I. Ambito di applicazione del DTR II. Interventi contemplati dal DTR III. Incrementi di Producibilità

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

Disposizioni Ocse su scambio di informazioni con paradisi fiscali. di Piergiorgio Valente (*)

Disposizioni Ocse su scambio di informazioni con paradisi fiscali. di Piergiorgio Valente (*) 5781 APPROFONDIMENTO I Tax Information Exchange Agreements (TIEAs) Disposizioni Ocse su scambio di informazioni con paradisi fiscali di Piergiorgio Valente (*) L Ocse attua una politica intesa a incentivare

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15

PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 PIANO ANNUALE A.S.2014/15 agg. 5/9/2014 1 lunedì collegio docenti 8.15 10.15 adempimenti di inizio anno 15 lunedì C.di C. 3AG 13.30 14.15 programmazione - visite studio - varie solo docenti 15 lunedì C.di

Dettagli

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking

Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Seminario associazioni: Seminario a cura di itsmf Italia Problem Management proattivo di sicurezza secondo ITIL: attività di Etichal Hacking Andrea Praitano Agenda Struttura dei processi ITIL v3; Il Problem

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI. a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi

OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI. a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi OSSERVATORIO CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA DELLE COSTRUZIONI a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi Luglio 2014 L Osservatorio congiunturale sull industria delle costruzioni è curato dalla

Dettagli

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali

Progetto IMPORT STRATEGICO 2015. Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Progetto IMPORT STRATEGICO 2015 Dr. Francesco Pensabene Dirigente Ufficio Partenariato Industriale e Rapporti con gli Organismi Internazionali Milano, 10 febbraio 2015 IRAN - dati macroeconomici 2013 2014

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE

OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO OPERAZIONI DI PAGAMENTO NON RIENTRANTI IN UN CONTRATTO QUADRO PSD ED ALTRE OPERAZIONI NON REGOLATE IN CONTO CORRENTE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica Cassa di

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI

PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI PRESENTAZIONE AGLI ANALISTI Milano, 17 Marzo 2010 AGENDA 1. Il Gruppo 2. Il mercato 3. Dati economico-finanziari 4. Il titolo Pag. 2 RELATORI LUIGI LUZZATI Presidente del CDA di Centrale del Latte di Torino

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.

QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana. ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05. QUEST La certificazione per le politiche di mobilità urbana ISIS Istituto di Studi per l Integrazione dei Sistemi MobyDixit Bologna 23.05.2013 Il progetto QUEST Gli obiettivi Offrire supporto alle città

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

INTEGRATED SERVICES SERVIZI INTEGRATI PER L INTERO CICLO DI VITA DEGLI IMMOBILI / COVERING THE ENTIRE LIFE CYCLE OF REAL ESTATE ASSETS

INTEGRATED SERVICES SERVIZI INTEGRATI PER L INTERO CICLO DI VITA DEGLI IMMOBILI / COVERING THE ENTIRE LIFE CYCLE OF REAL ESTATE ASSETS INTEGRATED SERVICES SERVIZI INTEGRATI PER L INTERO CICLO DI VITA DEGLI IMMOBILI / COVERING THE ENTIRE LIFE CYCLE OF REAL ESTATE ASSETS INTEGRATED SERVICES È LA BUSINESS UNIT DEL GRUPPO PRELIOS CHE OFFRE

Dettagli

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto

ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI. Relazione sull attività svolta dall Istituto ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto Roma, 26 giugno 2013 ISTITUTO PER LA VIGILANZA SULLE ASSICURAZIONI Relazione sull attività svolta dall Istituto

Dettagli

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi

Lo scenario economico provinciale 2011-2014: il bilancio della crisi 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii 2011-2014: iill biillanciio delllla criisii . 2011-2014: il bilancio della crisi Il volume è stato realizzato a cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio

Dettagli

COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO

COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO 6 Allegato 1 COMUNE DI FORLI' AREA PIANIFICAZIONE E SVILUPPO DEL TERRITORIO Servizio Pianificazione e Programmazione del Territorio Via delle Torri n. 13 47100 Forlì Unità Segreteria mariateresa.babacci@comune.forli.fo.it

Dettagli

Rapporto Regionale Lazio

Rapporto Regionale Lazio www.pwc.com www.sinloc.com JESSICA 2014-2020 Multi- Region Study for Italy (Marche, Emilia- Romagna, Lazio, Veneto) Data: 31 Marzo 2014 Rapporto Regionale Lazio Cliente: Banca Europea per gli Investimenti

Dettagli

GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF PURCHASE

GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF PURCHASE GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF PURCHASE General Terms: LFoundry S.r.l. (LF) Purchase Orders (Orders) are solely based on these Terms and Conditions (Terms) which become an integral part of the purchase

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Risultato 2012. positivi. 1 A seguito

Risultato 2012. positivi. 1 A seguito Comunicato Stampa aii sensi del Regolamento CONSOB 11971/1999 e successive modifiche APPROVATI I RISULTATI DEL PRIMO TRIMESTREE 212: Ricavi consolidati a 22, mln (+ 5% vs v Q1 211 1 ) MOL 2 a 3,11 mln

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA

AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale ABRUZZO Ufficio V AMBITO TERRITORIALE PER LA PROVINCIA DI PESCARA Prot.n 4580 Pescara, 25 agosto 2010 I L RESPONSABILE

Dettagli

rilevazione e valutazione) tali che, assicurino, sia al locatore che al locatario, la contabilizzazione nei rispettivi bilanci di un operazione di

rilevazione e valutazione) tali che, assicurino, sia al locatore che al locatario, la contabilizzazione nei rispettivi bilanci di un operazione di RIASSUNTO Nonostante il leasing ha una frequenza di utilizzazione molto elevata, le operazioni di locazione finanziaria non hanno mai avuto una disciplina giuridica e contabile. Il suo sviluppo in termini

Dettagli

Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l.

Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Bilancio della Banca Popolare di Milano Soc. Coop. a r.l. Esercizio 2014 433 Dati di sintesi ed indicatori di bilancio della Banca Popolare di Milano 435 Schemi di bilancio riclassificati: aspetti generali

Dettagli

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server

Requisiti di sistema di Cisco WebEx Meetings Server Prima pubblicazione: 21 Ottobre 2012 Ultima modifica: 21 Ottobre 2012 Americas Headquarters Cisco Systems, Inc. 170 West Tasman Drive San Jose, CA 95134-1706 USA http://www.cisco.com Tel: 8 526-00 800

Dettagli

Asset Management 2020 A Brave New World

Asset Management 2020 A Brave New World Nel mezzo di un tumulto economico senza precedenti e importanti cambiamenti regolamentari, la maggior parte delle società di gestione si è concessa poco tempo per mettere a fuoco il futuro. Ma l industria

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING

10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING 10 ANNI DI VALORI / 10 YEARS OF VALUE CREATING PRELIOS SGR È UNO DEI PRINCIPALI GESTORI ITALIANI DI FONDI IMMOBILIARI E VANTA UN SOLIDO TRACK RECORD DI ESPERIENZA E DI PERFORMANCE. PRELIOS SGR IS ONE OF

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Advisory Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business kpmg.com/it Indice Premessa 4 Executive Summary 6 1 2 3 Il trend del risparmio gestito prima e dopo la crisi finanziaria

Dettagli

CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale

CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale City Credit Capital (UK) Limited (FCA Reg. 232015) 12th Floor Heron Tower, 110 - Bishopsgate,

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

GRADUATORIA D'ISTITUTO PER NOMINE A TEMPO DETERMINATO - DEFINITIVA DENOMINAZIONE : SALERNO "MONTERISI" LORIA COMUNE : SALERNO

GRADUATORIA D'ISTITUTO PER NOMINE A TEMPO DETERMINATO - DEFINITIVA DENOMINAZIONE : SALERNO MONTERISI LORIA COMUNE : SALERNO AB77 - CHITARRA PAG. 1008 000001 BARONE MARIO SA/135710 0,00 0,00 6,00 126,00 66,00 15,00 Q X 213,00 2014 02/12/1985 (NA) BRNMRA85T02L245D VIA CARMINIELLO 7, E 14 80058 TORRE ANNUNZIATA (NA) SAMM17400V

Dettagli

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 EFET European Federation of Energy Traders Amstelveenseweg 998 / 1081 JS Amsterdam Tel: +31 20 5207970/Fax: +31 20 6464055 E-mail: secretariat@efet.org

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli