Riformare un sistema pensionistico insostenibile: le proposte della Commissione Rürup

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Riformare un sistema pensionistico insostenibile: le proposte della Commissione Rürup"

Transcript

1 Riformare un sistema pensionistico insostenibile: le proposte della Commissione Rürup Axel Börsch-Supan, Ph.D. Director, Mannheim Research Institute for the Economics of Aging (mea) Mannheim, Germany Research Associate, National Bureau of Economic Research (NBER), Cambridge, Massachusetts, USA

2 1. Brevi cenni di background: stato attuale del sistema -- Caratteristiche principali del sistema pensionistico tedesco -- Due dimensioni del cambiamento demografico -- Deboli effetti sugli incentivi -- Debole crescita economica 2. Cause e rimedi -- Crescita: stabilizzare i tassi di contribuzione -- Effetti sugli incentivi: riduzioni attuariali -- Longevità: cambiamenti nell età di pensionamento -- Dal babyboom alla bassa natalità: fattore di sostenibilità e finanziamento parziale 3. La political economy delle riforme pensionistiche -- Opzioni di breve e di lungo periodo Contenuti

3 1. Background Il Il sistema pensionistico tedesco in in breve 1% 9% 8% 7% 6% 5% 4% 3% 2% 1% % PAYG Funded E D F I GB NL US CH I Pilastro II Pilastro III Pilastro

4 1. Background Il Il sistema pensionistico tedesco in in breve Sistema pubblico: obbligatorio, universale e generoso Copertura: 9-95% dei lavoratori; 8-85% del reddito Tasso di rimpiazzo: 7% Prestazioni proporzionali a (1) salario durante la vita lavorativa, (2) ann di servizio, (3) salari netti dei lavoratori attuali (doppia indicizzazione) Pensionamento anticipato all età di 6/63 senza riduzione attuariale...e costoso: Contributi diretti: 19.5% del reddito lordo ( 2.1 salari medi) Contributi indiretti: 9% (VAT, Eco/Petrol, altre imposte)...e c è poco altro: una parte di pensioni occupational (5%) e una parte di pensioni private (8%)

5 Bemerkung: Die Kurven E1-E3 entsprechen den Erwerbsszenarien E1-E3 im Bevölkerungsszenario B2. Quelle: Birg und Börsch-Supan (1999) Crescita del tasso di dipendenza dal sistema Abbildung 4: Rentnerquotienten bei verschiedenen Erwerbsszenarien 14% Pensionati 13% Occupati 12% [125%] 11% 1% 9% 8% 7% E1 9% E2 E3 [75%] 6% 5% 5% Jahr

6 Aumento dell aspettativa di vita Alter Prestazioni zusätzliche addizionali demographische = Carico Belastung finanziario durch addizionale den Anstieg der Lebenserwartung von Männern bzw. Frauen female male Lebenserwartung 65jähriger Frauen Lebenserwartung 65jähriger Männer

7 La transizione dal babyboom alla bassa natalità Schaubild 1.6 E n t w i c k l u n g d e r A l t e r s s t r u k t u r d e r B e v ö l k e r u n g i n d e n a l t e n u n d n e u e n B u n d e s l ä n d e r n

8 Costosi effetti sugli incentivi 6,% Distribuzione delle età di 5,% pensionamento prima e dopo la riforma4,% del ,% 2,% 1,% ,%

9 Crescita economica debole Tasso di crescita del PIL: Livello del PIL per abitante:

10 1. Background: Situazione attuale del sistema -- Il sistema pensionistico tedesco -- Due dimensioni del cambiamento demografico -- Effetti sugli incentivi -- Crescita economica 2. Cause e rimedi -- Crescita: stabilizzare i tassi di contribuzione -- Effetti sugli incentivi: aggiustamenti attuariali -- Longevità: variazioni dell età di pensionamento -- Dal babyboom alla bassa natalità: fattore di sostenibilità e finanziamento parziale 3. La political economy della riforma pensionistica -- opzioni di breve e di lungo periodo

11 Crescita: stabilizzare i i tassi di contribuzione Direct contributions only Direct and indirect contributions (VAT, Eco,..)

12 Crescita: stabilizzare i i tassi di contribuzione Tassi attuali di contribuzione e di rimpiazzo e i limiti della riforma Riester: Tasso attuale medio di rimpiazzo lordo = 48% 22% 2% 19.5% = tasso di contribuzione attuale 42%

13 Crescita: stabilizzare i i tassi di contribuzione Prozent ,2 45,2 19,3 19,4 21,3 43,9 24,1 42, Beitragssatz (linke Skala) Bruttorentenniveau (rechte Skala) 25,45 4, Prozent

14 Effetti sugli incentivi: aggiustamenti attuariali All Year

15 Effetti sugli incentivi: la riforma del Longtime Insured (without adjustment) 65 Unemployed/Old-Age Part- Time (without adjustment) 64 Women (without adjustment) 63 Disabled (without adjustment) Longterm Insured (preretirement with adjustment) Unemployed/Old-Age Part- Time/Women (preret. with adjustment) Disabled (preretirement with adjustment)

16 Effetti sugli incentivi: aggiustamenti attuariali Share of 6-64 year old males retired USA Japan Canada Spain Sweden UK Germany France R 2 =,8554 Belgium, 2, 4, 6, 8, 1, Index of implicit tax rate on working longer Italy Netherlands erlande

17 Struttura demografica Schaubild 1.6 E n t w i c k l u n g d e r A l t e r s s t r u k t u r d e r B e v ö l k e r u n g i n d e n a l t e n u n d n e u e n B u n d e s l ä n d e r n

18 Longevità: età di pensionamento Schaubild 1.6 E n t w i c k l u n g d e r A l t e r s s t r u k t u r d e r B e v ö l k e r u n g i n d e n a l t e n u n d n e u e n B u n d e s l ä n d e r n Adattare la durata della vita lavorativa alle aspettative di vita (pillar 1)

19 Longevità: età di pensionamento Molto impopolare inizio tardivo (211), lenta introduzione (1 mese all anno fino al 235) Elevata disoccupazione attuale cause ed effetti? fare una periodica valutazione della situazione del mercato del lavoro fare pressione sui datori di lavoro Ragionamento inutilizzabile vedi ; da allora, quattro anni di aspettativa di vita in più; per il 235 altri tre anni

20 La fine del babyboom: il il fattore di sostenibilità Schaubild 1.6 E n t w i c k l u n g d e r A l t e r s s t r u k t u r d e r B e v ö l k e r u n g i n d e n a l t e n u n d n e u e n B u n d e s l ä n d e r n Soluzione: finanziamento 225 parziale (pilastri 2,3)

21 La fine del babyboom: il il fattore di sostenibilità Aumento annuale della pensione Variazione nei salari, al netto dei contributi (aggregata, ritardata) AGE 1 CONT1 CONT2 t 1 t 1 t 1 APV t = APVt 1 * * * [(1- AGEt 2 1 CONT1 t 2 CONT2 t 2 Variazione nel tasso di dipendenza dal sistema ( fattore di sostenibilità ) SDR SDR t 1 t 2 ) * α+1] where: APV = average pension value AGE = average gross earnings CONT1,2 = contribution to first and second pillar SDR = system dependency ratio (number of equivalence pensioners / number of equivalence contributors) La formula di indicizzazione del sistema pensionistico tedesco

22 Dal babyboom alla bassa natalità: il il fattore di sostenibilità Beitragssatzentwicklung Bruttorentenniveau Tasso di rimpiazzo NHF mit alpha=.25 NHF mit alpha= (entspricht Riester) NHF mit alpha=1.47 NHF mit alpha=.5 Tasso di contribuzione NHF mit alpha=.25 NHF mit alpha= (entspricht Riester) NHF mit alpha=1 NHF mit alpha=.5

23 Dal babyboom alla bassa natalità: colmare il il gap con le pensioni private 48% 6% 55% 5% 45% 4% 35% 3% 25% 2% 15% 1% 5% % Bruttorentenniveau Riester-Rente bei einem Nominalzins von 6% Riester-Rente bei einem Nominalzins von 4% Rentenniveau der gesetzlichen Rentenversicherung nach Einführung des Nachhaltigkeitsfaktors Pilastri finanziati 2 e/o 3 a un tasso di risparmio del 4% (rendimento = 4% / 6%) PAYG pilastro 1 ridotto dal fattore di sostenibilità Jahre

24 Contenuti 1. Background: Situazione attuale del sistema -- Il sistema pensionistico tedesco -- Due dimensioni del cambiamento demografico -- Effetti sugli incentivi -- Crescita economica 2. Cause e rimedi -- crescita: stabilizzare i tassi di contribuzione -- effetti sugli incentivi: aggiustamenti attuariali -- longevità: variazione nell età di pensionamento -- Dal babyboom alla bassa natalità: fattore di sostenibilità 3. Aspetti di Political economy -- Situazione tedesca Vs. situazione italiana -- Opzioni di breve Vs opzioni di lungo periodo; -- Possibili compromessi?

25 Le preferenze variano -- per status quo Fattore di sostenibilità 42,7 5,2 65fi67 53,2 42,7 45,5 44,1 72,4 39,7 35,3 29,8 Italy Germany 1, 18,3 Increase contributions Reduce benefit levels Increase retirement age Unconditional opting out Opting out with mandatory savings Opting out with transition burden

26 Consapevolezza della crisi in Germania e in Italia 1 Si, ci sarà una crisi del sistema pensionistico entro 1-15 anni 79,88 85,69 67,53 62,8 5 Senza riforma Con la riforma 2 21 Italy Germany

27 Riassumendo: Political Economy 1. Background: Situazione attuale del sistema -- Il sistema pensionistico tedesco -- Due dimensioni del cambiamento demografico -- Effetti sugli incentivi -- Crescita economica 2. Cause e rimedi -- crescita: stabilizzare i tassi di contribuzione -- effetti sugli incentivi: aggiustamenti attuariali -- longevità: variazione nell età di pensionamento -- dal babyboom alla bassa natalità: fattore di sostenibilità 3. Aspetti di Political economy -- Situazione tedesca Vs. situazione italiana -- Opzioni di breve Vs opzioni di lungo periodo; effetti sulle aspettative -- Possibili compromessi? Lunghe vite lavorative, assicurazione di invalidità -- Ruolo dei datori di lavoro: schemi di occupational pensions

MELBOURNE MERCER GLOBAL PENSION INDEX

MELBOURNE MERCER GLOBAL PENSION INDEX MELBOURNE MERCER GLOBAL PENSION INDEX 9 DICEMBRE 2013 Roberto Veronico Retirement Leader di Mercer Italia Roma Perché il Melbourne Mercer Global Pension Index SFIDE COMUNI A LIVELLO GLOBALE INCREMENTO

Dettagli

L economia e l etica dei sistemi pensionistici. Mauro Marè Mefop

L economia e l etica dei sistemi pensionistici. Mauro Marè Mefop L economia e l etica dei sistemi pensionistici Mauro Marè Mefop 1 Il sistema pensionistico italiano Basato su 3 pilastri: 1 pilastro Pubblico, obbligatorio e a ripartizione 2 pilastro Privato, volontario

Dettagli

n. 183 2 novembre 2011

n. 183 2 novembre 2011 n. 183 2 novembre 2011 ATTIVITA FERROVIARIE Convocazione Responsabili Regionali Attività Ferroviarie LOGISTICA TRASPORTO MERCI E SPEDIZIONI Autamarocchi conferma incontro DIPARTIMENTO DIRITTI Pari opportunità:

Dettagli

Welfare in USA, Europa e Italia. Alberto Alesina Harvard University Roma 13 Dicembre 2007

Welfare in USA, Europa e Italia. Alberto Alesina Harvard University Roma 13 Dicembre 2007 Welfare in USA, Europa e Italia Alberto Alesina Harvard University Roma 13 Dicembre 2007 USA e Europa La differenza tra welfare Europeo e welfare americano deriva da due visioni della società molto diverse

Dettagli

TASSO DI SOSTITUZIONE

TASSO DI SOSTITUZIONE TASSO DI SOSTITUZIONE Un tasso di sostituzione è adeguato quando evita per la generalità dei cittadini un eccessiva caduta nel livello di reddito ad un età di pensionamento coerente con l evoluzione demografica

Dettagli

L economia dei sistemi pensionistici

L economia dei sistemi pensionistici L economia dei sistemi pensionistici Mauro Marè Università della Tuscia e Presidente Mefop Luigi Ballanti Direttore Generale Mefop 1 - Demografia ed Economia Importanza demografia per comprendere aspetti

Dettagli

ACTIVE AGEING E SOLIDARIETÀ TRA LE GENERAZIONI

ACTIVE AGEING E SOLIDARIETÀ TRA LE GENERAZIONI ACTIVE AGEING E SOLIDARIETÀ TRA LE GENERAZIONI Relazione al convegno promosso dall Associazione ex-parlamentari della Repubblica Milano, 10 dicembre 2012 Togliere lavoro ai vecchi per darlo ai giovani?

Dettagli

CORSO DI MACROECONOMIA

CORSO DI MACROECONOMIA CORSO DI MACROECONOMIA Prof. Giuseppe Travaglini Dott.ssa Elisa Lenti Anno accademico 2014-20152015 TEMI DI RIFLESSIONE MACROECONOMICA L Offerta: Il Pil, la Spesa Aggregata, la struttura produttiva delle

Dettagli

PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA

PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA PRESSIONE FISCALE ED ECONOMIA SOMMERSA di Tommaso Di Nardo Sommario: 1. La pressione fiscale in Italia dal 1980 al 2014. 2. Pressione tributaria diretta e indiretta. 3. La pressione fiscale in Europa.

Dettagli

Meno pensioni più welfare due anni dopo. Tito Boeri Roma 19 gennaio 2004

Meno pensioni più welfare due anni dopo. Tito Boeri Roma 19 gennaio 2004 Meno pensioni più welfare due anni dopo Tito Boeri Roma 19 gennaio 2004 Indice Meno pensioni: le ragioni per completare le riforme. Valutando le proposte: La riforma (Maroni)Tremonti Le proposte alternative

Dettagli

La previdenza in Europa

La previdenza in Europa La previdenza in Europa Dati tratti da: «LEGISLAZIONE STRANIERA. MATERIALI DI LEGISLAZIONE COMPARATA» Camera dei Deputati, giugno 2013 Una premessa Le pensioni, in Italia come negli altri paesi europei,

Dettagli

Debito e welfare: come è cambiata la vita degli italiani durante la crisi? Le Pensioni e il Lavoro Agar Brugiavini

Debito e welfare: come è cambiata la vita degli italiani durante la crisi? Le Pensioni e il Lavoro Agar Brugiavini Debito e welfare: come è cambiata la vita degli italiani durante la crisi? Le Pensioni e il Lavoro Agar Brugiavini ü ü La demografia è rilevante Sostenere i redditi particolarmente degli anziani durante

Dettagli

PENSIONI LA PENSIONE COME BENE DI MERITO MIOPIA DEI GIOVANI NEI CONFRONTI DEI BISOGNI FUTURI. Che funzione ha la pensione?

PENSIONI LA PENSIONE COME BENE DI MERITO MIOPIA DEI GIOVANI NEI CONFRONTI DEI BISOGNI FUTURI. Che funzione ha la pensione? Bosi (a cura di), Corso di scienza delle finanze, il Mulino, 2012 1 Capitolo VIII. La spesa pensionistica PENSIONI Riguarda programmi di assicurazione obbligatoria Finanziati con contributi sociali Bosi

Dettagli

Lezione 8.3 LE PENSIONI: SVILUPPI RECENTI E PREVIDENZA INTEGRATIVA

Lezione 8.3 LE PENSIONI: SVILUPPI RECENTI E PREVIDENZA INTEGRATIVA Lezione 8.3 LE PENSIONI: SVILUPPI RECENTI E PREVIDENZA INTEGRATIVA SdW SISTEMI DI WELFARE (P. Silvestri, 2014-15) 1 CONTENUTO DELLA LEZIONE Riforma Dini: cenni ad aspetti di lungo periodo e alla disciplina

Dettagli

Le criticità del sistema previdenziale italiano dopo la riforma Fornero: uno sguardo di genere

Le criticità del sistema previdenziale italiano dopo la riforma Fornero: uno sguardo di genere Le criticità del sistema previdenziale italiano dopo la riforma Fornero: uno sguardo di genere Michele Raitano Sapienza Università di Roma e Fondazione Giacomo Brodolini Roma, 6 marzo 2012 I punti da sottolineare

Dettagli

31/12/2012. Totale fondi pensione non finanziati 95.693 3.988 99.681 - - - -

31/12/2012. Totale fondi pensione non finanziati 95.693 3.988 99.681 - - - - 22. FONDI DEL PERSONALE La voce comprende Fondi pensione finanziati 271.288 266.404 non finanziati 99.681 85.014 TFR (società italiane) 47.007 40.484 Piani di assistenza medica 20.403 21.270 Altri benefici

Dettagli

Venezia Venerdì 20 Novembre

Venezia Venerdì 20 Novembre Venezia Venerdì 20 Novembre LA PREVIDENZA PER IL MEDICO E L ODONTOIATRA: MIRAGGIO O REALTA Sala convegni dell OMCeO Venezia, Via Mestrina 86 - Mestre . Compito dell ordine professionale E anche stimolare

Dettagli

Dati e riflessioni tratte da. «Le pensioni negli anni 2000: segreti e bugie» PARTE 2

Dati e riflessioni tratte da. «Le pensioni negli anni 2000: segreti e bugie» PARTE 2 Stefano Patriarca Dati e riflessioni tratte da «Le pensioni negli anni 2000: segreti e bugie» di prossima pubblicazione Fabrizio Patriarca Stefano Patriarca PARTE 2 Lo squilibrio contributi prestazioni

Dettagli

La protezione e l'inclusione sociale in Europa: fatti e cifre chiave

La protezione e l'inclusione sociale in Europa: fatti e cifre chiave MEMO/08/XXX Bruxelles, 16 ottobre 2008 La protezione e l'inclusione sociale in Europa: fatti e cifre chiave La Commissione europea pubblica oggi il resoconto annuale delle tendenze sociali negli Stati

Dettagli

Le Politiche Pensionistiche. Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-2012

Le Politiche Pensionistiche. Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-2012 Le Politiche Pensionistiche Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-2012 In generale la pensione è una prestazione pecuniaria vitalizia

Dettagli

Scuola Galileiana - Padova, 29 aprile 2011

Scuola Galileiana - Padova, 29 aprile 2011 Per tornare a crescere Scuola Galileiana - Padova, 29 aprile 2011 Un modello di stagnazione Unico paese dell area Ocse il cui reddito procapite non è cresciuto negli ultimi 12 anni. Non si spiega con rendimenti

Dettagli

OUTLINE. Sergio Nisticò Dipartimento di Scienze Economiche e CreaM Economic Center Università di Cassino e del Lazio Meridionale

OUTLINE. Sergio Nisticò Dipartimento di Scienze Economiche e CreaM Economic Center Università di Cassino e del Lazio Meridionale OUTLINE Sergio Nisticò Dipartimento di Scienze Economiche e CreaM Economic Center Università di Cassino e del Lazio Meridionale Il contributivo tra sostenibilità finanziaria e adeguatezza delle prestazioni

Dettagli

LE PENSIONI IN ITALIA

LE PENSIONI IN ITALIA Le riforme pensionistiche in Italia LE PENSIONI IN ITALIA Il sistema pensionistico prima della riforma Amato La riforma di Amato del 1993 La riforma Dini del 1995 Le riforme recenti: Maroni e Fornero Bosi

Dettagli

Ridurre il cuneo contributivo per i giovani, per tornare a crescere

Ridurre il cuneo contributivo per i giovani, per tornare a crescere Ridurre il cuneo contributivo per i giovani, per tornare a crescere Mauro Marè, Fabio Pammolli Maggio 2013 In Italia, l aliquota di contribuzione obbligatoria al sistema pensionistico pubblico per il lavoro

Dettagli

Sistema paese e sicurezza economica. Maurizio Franzini Sapienza, Università di Roma

Sistema paese e sicurezza economica. Maurizio Franzini Sapienza, Università di Roma Sistema paese e sicurezza economica Maurizio Franzini Sapienza, Università di Roma I nostri temi Invece di un sistema-paese, un paese diviso e gravato da varie forme di insicurezza economica In che senso

Dettagli

LA SOSTENIBILITA DELLA PREVIDENZA OBBLIGATORIA: PERCHÉ SI RIAPRE IL CAPITOLO PENSIONI

LA SOSTENIBILITA DELLA PREVIDENZA OBBLIGATORIA: PERCHÉ SI RIAPRE IL CAPITOLO PENSIONI di Angelo Giubileo LA SOSTENIBILITA DELLA PREVIDENZA OBBLIGATORIA: PERCHÉ SI RIAPRE IL CAPITOLO PENSIONI La recente sentenza n. 70/2015 della Corte Costituzionale, abrogativa del meccanismo perequativo

Dettagli

Una valutazione del sistema pensionistico italiano alla luce della Sostenibilità Logica

Una valutazione del sistema pensionistico italiano alla luce della Sostenibilità Logica Aspetti interpretativi Massimo Angrisani Professore ordinario di Tecnica attuariale per la previdenza Sapienza Università di Roma Convegno DirEL Aspetti interpretativi Agenda Ø Principi del sistema contributivo

Dettagli

I sistemi di gestione finanziaria e di calcolo della prestazione

I sistemi di gestione finanziaria e di calcolo della prestazione Aspetti interpretativi I sistemi di gestione finanziaria e di calcolo della Giovanni Di Nella Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale Cassino, 8 Maggio 2015 Agenda Aspetti interpretativi

Dettagli

LE PENSIONI CONTENUTO DELLA LEZIONE. (Prima parte) LA SPESA PENSIONISTICA CHE FUNZIONE HA LA PENSIONE?

LE PENSIONI CONTENUTO DELLA LEZIONE. (Prima parte) LA SPESA PENSIONISTICA CHE FUNZIONE HA LA PENSIONE? CONTENUTO DELLA LEZIONE LE PENSIONI (Prima parte) Lezione 9 Scienza delle finanze Motivazioni dell intervento pubblico in campo pensionistico Modelli di sistemi pensionistici a confronto: ripartizione

Dettagli

Il sistema previdenziale contributivo e la sostenibilità finanziaria e sociale

Il sistema previdenziale contributivo e la sostenibilità finanziaria e sociale Aspetti interpretativi Il sistema previdenziale contributivo e la sostenibilità Massimo Angrisani Casa dell Architettura Roma 26 Gennaio 2015 Agenda Aspetti interpretativi - Sistemi di gestione finanziaria

Dettagli

Le riforme adottate dalla Germania Rose Langer

Le riforme adottate dalla Germania Rose Langer PER UNA CRESCITA SOSTENIBILE: L APPROCCIO WELFARE TO WORK NEL QUADRO DELLE SFIDE DELL ECONOMIA E DEL LAVORO Le riforme adottate dalla Germania Riforme del mercato del lavoro - Le riforme del mercato del

Dettagli

Politica Economica Europea. a.a. 2013-14

Politica Economica Europea. a.a. 2013-14 Politica Economica Europea 2 Costi di aderire ad un UM Aderendo ad una UM si perde: la propria moneta; la possibilità di gestire la politica monetaria in modo indipendente; la gestione del tasso di cambio

Dettagli

Il sistema pensionistico

Il sistema pensionistico Università Bocconi a.a. 2008-09 6061 Scienza delle Finanze - CLEAM Il sistema pensionistico Alberto Zanardi 1 Il sistema pensionistico è un meccanismo redistributivo che trasferisce risorse correntemente

Dettagli

LE PENSIONI CONTENUTO DELLA LEZIONE. (Seconda parte) ALTRE CARATTERISTICHE DEI SISTEMI PENSIONISTICI SISTEMA A RIPARTIZIONE RETRIBUTIVO

LE PENSIONI CONTENUTO DELLA LEZIONE. (Seconda parte) ALTRE CARATTERISTICHE DEI SISTEMI PENSIONISTICI SISTEMA A RIPARTIZIONE RETRIBUTIVO CONTENUTO DELLA LEZIONE LE PENSIONI (Seconda parte) Caratteri dei sistemi pensionistici Patti intergenerazionali nei sistemi a ripartizione La riforma Amato Il sistema a ripartizione contributivo della

Dettagli

Le forme pensionistiche dei lavoratori dipendenti, degli autonomi e dei professionisti. Dott. Matteo Robustelli

Le forme pensionistiche dei lavoratori dipendenti, degli autonomi e dei professionisti. Dott. Matteo Robustelli Le forme pensionistiche dei lavoratori dipendenti, degli autonomi e dei professionisti SISTEMI PENSIONISTICI A RIPARTIZIONE I contributi lavoratore versati servono oggidal pagare oggile pensioni a essere

Dettagli

LA MACROECONOMIA: CONCETTI INTRODUTTIVI

LA MACROECONOMIA: CONCETTI INTRODUTTIVI LA MACROECONOMIA: CONCETTI INTRODUTTIVI 0 In questo capitolo imparerete Le questioni della macroeconomia Gli strumenti della macroeconomia I concetti dell analisi macroeconomica Le domande della macroeconomia

Dettagli

Perchè gli Italiani si sentono più poveri? Tito Boeri Roma, 24 gennaio 2005

Perchè gli Italiani si sentono più poveri? Tito Boeri Roma, 24 gennaio 2005 Perchè gli Italiani si sentono più poveri? Tito Boeri Roma, 24 gennaio 5 REPORTED PERSONAL EXPECTATIONS FOR THE NEXT YEAR (Percentage share of valued votes) Italy Household financial situation EMU area

Dettagli

Il Ciclo Economico. Definizione, misurazione e evidenza

Il Ciclo Economico. Definizione, misurazione e evidenza Il Ciclo Economico Definizione, misurazione e evidenza Introduzione Il ciclo è dato dai movimenti del livello dell attività economica (principalmente il reddito reale) intorno al suo trend. Un alternarsi

Dettagli

Come salvare la pensione riformando il metodo di finanziamento dei sistemi previdenziali europei: il caso dell Italia

Come salvare la pensione riformando il metodo di finanziamento dei sistemi previdenziali europei: il caso dell Italia 185 Come salvare la pensione riformando il metodo di finanziamento dei sistemi previdenziali europei: il caso dell Italia Franco Modigliani - Marialuisa Ceprini* MIT, Cambridge (Mass.) 1. - Introduzione

Dettagli

L INDAGINE SHARE. Uno strumento per il confronto fra politiche per l invecchiamento in Europa

L INDAGINE SHARE. Uno strumento per il confronto fra politiche per l invecchiamento in Europa L INDAGINE SHARE Uno strumento per il confronto fra politiche per l invecchiamento in Europa 1 L invecchiamento in Europa Diversi modi di vivere l invecchiamento, influenzati dallo stato di salute, dalle

Dettagli

Nuovi ruoli e nuovi compiti per l'industria assicurativa nella ri-costruzione di un nuovo welfare

Nuovi ruoli e nuovi compiti per l'industria assicurativa nella ri-costruzione di un nuovo welfare Nuovi ruoli e nuovi compiti per l'industria assicurativa nella ri-costruzione di un nuovo welfare Claudio Raimondi Versione: 1.1 Soluzioni Assicurative Vita e Marketing Contesto «Welfare» : i dati di fatto

Dettagli

ANAGRAFICA DELLE VARIABILI CONTENUTE IN MEFIM

ANAGRAFICA DELLE VARIABILI CONTENUTE IN MEFIM ANAGRAFICA DELLE VARIABILI CONTENUTE IN MEFIM CODICI I011 Costante c I012 Tasso di Rifinanziamento di fine periodo * I021 Tasso BOT a 3 mesi civile, lordo composto, medio mensile c I022 Tasso BOT a 3 mesi

Dettagli

Incentivi al pensionamento e pensioni di anzianità. Tre paesi a confronto: Italia, Spagna e Stati Uniti Agar Brugiavini Franco Peracchi David Wise

Incentivi al pensionamento e pensioni di anzianità. Tre paesi a confronto: Italia, Spagna e Stati Uniti Agar Brugiavini Franco Peracchi David Wise Le Nuove Frontiere della Politica Economica 2001 Pensioni: Davvero una Verifica? Incentivi al pensionamento e pensioni di anzianità. Tre paesi a confronto: Italia, Spagna e Stati Uniti Agar Brugiavini

Dettagli

Sessione I: Quali politiche per lo sviluppo economico e l occupazione favoriscono la ripresa? Riforme adottate negli Stati Uniti

Sessione I: Quali politiche per lo sviluppo economico e l occupazione favoriscono la ripresa? Riforme adottate negli Stati Uniti Sessione I: Quali politiche per lo sviluppo economico e l occupazione favoriscono la ripresa? Riforme adottate negli Stati Uniti Per una crescita sostenibile Italia Lavoro in cooperazione con OCSE 6 Dicembre

Dettagli

CAREFIN Centre for Applied Research in Finance. Fondi Pensione: stato dell arte. Sergio Paci

CAREFIN Centre for Applied Research in Finance. Fondi Pensione: stato dell arte. Sergio Paci Fondi Pensione: stato dell arte Sergio Paci 28 Novembre 2013 La previdenza complementare: I punti da considerare Validità del modello a due pilastri complementari Luci e ombre della previdenza complementare

Dettagli

Famiglia, reddito familiare, risparmio

Famiglia, reddito familiare, risparmio Famiglia, reddito familiare, risparmio Luigi Campiglio Università Cattolica del S. Cuore Catania 14 dicembre 2012 Il reddito disponibile e il risparmio delle famiglie è diminuito nel corso degli ultimi

Dettagli

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Aprile 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Aprile 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori

Ottobre 2015 www.sif.admin.ch. Piazza finanziaria svizzera Indicatori Ottobre 2015 www.sif.admin.ch Piazza finanziaria svizzera Indicatori 1 Importanza economica della piazza finanziaria svizzera Negli ultimi dieci anni, il contributo delle assicurazioni alla creazione di

Dettagli

PREVIDENZA COMPLEMENTARE: PREVIDENZA COMPLEMENTARE: I I RISCHI CONNESSI AL TASSO DI SOSTITUZIONE E

PREVIDENZA COMPLEMENTARE: PREVIDENZA COMPLEMENTARE: I I RISCHI CONNESSI AL TASSO DI SOSTITUZIONE E Crenca && Associati CORPORATE CONSULTING SERVICES PREVIDENZA COMPLEMENTARE: PREVIDENZA COMPLEMENTARE: I I RISCHI CONNESSI AL TASSO DI SOSTITUZIONE E E POSSIBILI CONSEGUENZE POSSIBILI CONSEGUENZE DI UNA

Dettagli

I segnali dell Economia

I segnali dell Economia I segnali dell Economia Tito Boeri Università Bocconi 15 novembre 2006, Piccolo Teatro, Milano The sick man of Europe Lo siamo davvero? 2000 2002 9 8 7 6 5 4 3 2 1 0 Il crollo della produttività (tassi

Dettagli

Come salvare la pensione riformando il metodo di finanziamento dei sistemi previdenziali Europei Il caso dell Italia

Come salvare la pensione riformando il metodo di finanziamento dei sistemi previdenziali Europei Il caso dell Italia Come salvare la pensione riformando il metodo di finanziamento dei sistemi previdenziali Europei Il caso dell Italia di Franco Modigliani - Marialuisa Ceprini MIT, Cambridge (Mass.) 1. Introduzione [1]

Dettagli

* Evoluzione della. previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio

* Evoluzione della. previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio * Evoluzione della previdenza complementare nel mutato scenario previdenziale obbligatorio * La pensione pubblica *La previdenza complementare *I numeri della previdenza complementare in Italia *Le questioni

Dettagli

Il sistema pensionistico italiano e le sue caratteristiche

Il sistema pensionistico italiano e le sue caratteristiche 2 modulo Il sistema pensionistico italiano e le sue caratteristiche Riferimento bibliografico: capitolo 1 A cura di Luca Santamaria 1 I principali riferimenti della lezione I diversi sistemi pensionistici

Dettagli

Piramide società. Rapporto attivi/non attivi

Piramide società. Rapporto attivi/non attivi C era una volta. Le pensioni ieri ed oggi Dalla riforma Amato a Monti. I fondamentali della previdenza Piramide società Spesa Protezione sociale Speranza di vita Rapporto attivi/non attivi L invecchiamento

Dettagli

Dietroil MiracoloTedesco

Dietroil MiracoloTedesco Dietroil MiracoloTedesco Il mercato del lavoro in Germania durante la grande recessione Festival dell'economia2011 Trento, 3 giugno2011 1 Schema dellapresentazione Descrizione del miracolo Individuazione

Dettagli

CeRGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale. Nuovi modelli per la Long Term Care?

CeRGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale. Nuovi modelli per la Long Term Care? CeRGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale Nuovi modelli per la Long Term Care? Giovanni Fosti Vercelli, 4 dicembre 2014 CeRGAS-Bocconi 2 Italia, Francia, Germania, Regno

Dettagli

Dove Famiglia SpA assorbe la crisi

Dove Famiglia SpA assorbe la crisi Nel 200 si prevede che la ricchezza finanziaria delle famiglie in Europa centro-orientale raggiungerà i 1 miliardi di euro, sostenuta da una forte crescita economica e da migliorate condizioni del mercato

Dettagli

Corso di Educazione Finanziaria. Lezione 5 Previdenza (1 a parte)

Corso di Educazione Finanziaria. Lezione 5 Previdenza (1 a parte) Corso di Educazione Finanziaria Lezione 5 Previdenza (1 a parte) Indice (1/2) Argomenti trattati in queste lezioni sulla previdenza: 1 a parte (Lezione 5) Introduzione al sistema pensionistico Classificazione

Dettagli

I sistemi pensionistici, pubblici o privati, sono o a prestazioni definite o a contributi definiti.

I sistemi pensionistici, pubblici o privati, sono o a prestazioni definite o a contributi definiti. PREMESSA La pensione è una somma erogata mensilmente da un ente di previdenza sociale a chi ne ha maturato il diritto alla fine della propria vita attiva nella forza lavoro di una nazione. Tale rendita

Dettagli

L'impatto della crisi economica (e dell austerità) sul mercato del lavoro e sulla situazione sociale. Un confronto europeo.

L'impatto della crisi economica (e dell austerità) sul mercato del lavoro e sulla situazione sociale. Un confronto europeo. Senato della Repubblica, S.Com. Pol. sociali, 1 Aprile 2015 L'impatto della crisi economica (e dell austerità) sul mercato del lavoro e sulla situazione sociale. Un confronto europeo. Pasquale Tridico

Dettagli

Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011

Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011 Ordine Nazionale Attuari Seminario LA PREVIDENZA PUBBLICA NEI 150 ANNI DELL UNITA D ITALIA Cinzia Ferrara* Milano 22 settembre 2011 Roma luglio 2011 (*) La relazione è svolta a titolo personale 150 D ITALIA

Dettagli

Fondi pensione ed economia Italiana

Fondi pensione ed economia Italiana Fondi pensione ed economia Italiana Mauro Marè Università della Tuscia e Mefop Previdenza privata e crescita economica: idee e prospettive LUISS, Roma 14 dicembre 2015 Outline 1. L industria dei fondi

Dettagli

96.600 colleghi iscritti a

96.600 colleghi iscritti a 96.600 colleghi iscritti a Fondoposte Fondo di previdenza complementare riservato al personale delle Società del Gruppo Poste Italiane Risparmiano per il loro futuro e pagano meno tasse Costruiscono la

Dettagli

Evoluzione della previdenza pubblica

Evoluzione della previdenza pubblica Evoluzione della previdenza pubblica INCA Variabile demografica (invecchiamento popolazione) Variabile economica (calo crescita produttiva) Crescita esponenziale spesa pensionistica INCA Riforma pensioni

Dettagli

Il welfare a sostegno della previdenza dei professionisti

Il welfare a sostegno della previdenza dei professionisti Il welfare a sostegno della previdenza dei professionisti Tavola rotonda CNPR Roma, Hotel Nazionale - Piazza Montecitorio - 18 giugno 2015, ore 10,00 Antonietta Mundo Attuario, ex coordinatore generale

Dettagli

13 lezione il sistema della previdenza

13 lezione il sistema della previdenza 13 lezione il sistema della previdenza Legislazione sociale del lavoro Legislazione sociale preventiva PREVIDENZA assistenza Statuto dei lavoratori Privacy Sicurezza 1 La previdenza sociale è una branca

Dettagli

Liberalizzazione del mercato dei capitali

Liberalizzazione del mercato dei capitali Liberalizzazione del mercato dei capitali euros euros Curve del prodotto marginale del capitale K Capital flow Esportazione di capitale r o r MPK* A MPK r r* o K o K*o * K o +K* o 1 Effetti di benessere

Dettagli

Diritti e politiche sociali 10.11.2005

Diritti e politiche sociali 10.11.2005 Diritti e politiche sociali 10.11.2005 il welfare state è un insieme di interventi pubblici connessi al processo di modernizzazione, i quali forniscono protezione sottoforma di assistenza, assicurazione

Dettagli

ALLARME ROSSO PER LA RICERCA EUROPEA: È URGENTISSIMO ACCELERARE GLI INVESTIMENTI NELLE CONOSCENZE

ALLARME ROSSO PER LA RICERCA EUROPEA: È URGENTISSIMO ACCELERARE GLI INVESTIMENTI NELLE CONOSCENZE ALLARME ROSSO PER LA RICERCA EUROPEA: È URGENTISSIMO ACCELERARE GLI INVESTIMENTI NELLE CONOSCENZE Gli sforzi per la ricerca sono molto minori in Europa di quanto non siano negli Stati Uniti o in Giappone,

Dettagli

Lo Scenario Macroeconomico Rischi ed Opportunita

Lo Scenario Macroeconomico Rischi ed Opportunita Lo Scenario Macroeconomico Rischi ed Opportunita City Wire Events September 2015 Professor Paolo Surico London Business School 1 Disclaimer 2 Previsioni in macroeconomia: Scienza Source: FMI WEO 2014 Previsioni

Dettagli

PERCHE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

PERCHE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE PERCHE LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL RUOLO SOCIO ECONOMICO Simona Orfella MAGGIO 2013 IL CONTESTO GENERALE Difficoltà finanziarie ed economiche paesi europei Instabilità politica Misure fiscali severe

Dettagli

L EQUILIBRIO DEI CONTI DI LUNGO PERIODO DEL SISTEMA PREVIDENZIALE DI INARCASSA. Allegati. Ufficio Studi e Ricerche

L EQUILIBRIO DEI CONTI DI LUNGO PERIODO DEL SISTEMA PREVIDENZIALE DI INARCASSA. Allegati. Ufficio Studi e Ricerche L EQUILIBRIO DEI CONTI DI LUNGO PERIODO DEL SISTEMA PREVIDENZIALE DI INARCASSA Allegati 9-10 febbraio 2012 Savona, 20 maggio 2011 Indice Allegati 1. Metodi di calcolo della pensione a confronto 2. Il pro-rata

Dettagli

Circolare N.165 del 12 Dicembre 2011. Decreto Salva Italia. Le novità in materia di pensione

Circolare N.165 del 12 Dicembre 2011. Decreto Salva Italia. Le novità in materia di pensione Circolare N.165 del 12 Dicembre 2011 Decreto Salva Italia. Le novità in materia di pensione Decreto Salva Italia: le novità in materia di pensione Gentile cliente, con la presente, desideriamo informarla

Dettagli

Il ruolo dell'industria. della previdenza

Il ruolo dell'industria. della previdenza Il ruolo dell'industria assicurativa nello sviluppo della previdenza La sfida del sistema previdenziale italiano: necessità di adeguare il regime pensionistico alle dinamiche sociali ed economiche in atto

Dettagli

Non è un Paese per giovani. E neppure per vecchi

Non è un Paese per giovani. E neppure per vecchi Non è un Paese per giovani. E neppure per vecchi Sei idee per una riforma delle pensioni Position Paper - Draft Settembre 2011 Il documento costituisce una prima bozza di un position paper che Vision svilupperà

Dettagli

Global economy. La percezione dei social sui temi economici e finanziari

Global economy. La percezione dei social sui temi economici e finanziari Global economy La percezione dei social sui temi economici e finanziari Salone del Risparmio 2014 Organizzazione dell analisi Canale: Twitter Periodo di analisi: 15 gennaio 2014 20 marzo 2014 Lingue: italiano;

Dettagli

MoriBUNDity: La fine del bull market obbligazionario? Marco De Micheli, AXA Investment Managers. EFPA Italia Meeting 2015, 4/5 Giugno Genova

MoriBUNDity: La fine del bull market obbligazionario? Marco De Micheli, AXA Investment Managers. EFPA Italia Meeting 2015, 4/5 Giugno Genova MoriBUNDity: La fine del bull market obbligazionario? Marco De Micheli, AXA Investment Managers Un altro ruggito antideflattivo di Draghi Nella riunione BCE del 22 Gennaio: QE di 60 Bio al mese Da Marzo

Dettagli

PENSIONI TRA RISPARMIO E FINANZA

PENSIONI TRA RISPARMIO E FINANZA PENSIONI TRA RISPARMIO E FINANZA Az one soc ale n. 5 anno 2012 40 Il decreto Salva Italia ha paventato la possibilità di ridurre la contribuzione destinata al sistema obbligatorio per indirizzarla verso

Dettagli

LE PENSIONI CONTENUTO DELLA LEZIONE. (Seconda parte) ALTRE CARATTERISTICHE DEI SISTEMI PENSIONISTICI

LE PENSIONI CONTENUTO DELLA LEZIONE. (Seconda parte) ALTRE CARATTERISTICHE DEI SISTEMI PENSIONISTICI CONTENUTO DELLA LEZIONE LE PENSIONI (Seconda parte) Caratteri dei sistemi pensionistici Patti intergenerazionali nei sistemi a ripartizione La riforma Amato Il sistema a ripartizione contributivo della

Dettagli

La comparazione tra sistemi sanitari

La comparazione tra sistemi sanitari La comparazione tra sistemi sanitari Le diverse risposte possibili 3 diversi modelli Pubblico Privato Misto ELEMENTI DI DISTINZIONE: Strutture di offerta finanziamento Caratteristiche comuni: Aumento vita

Dettagli

La tassazione del lavoro: l Italia nel contesto europeo

La tassazione del lavoro: l Italia nel contesto europeo Econpubblica - Centre for Research on the Public Sector La tassazione del lavoro: l Italia nel contesto europeo Giampaolo Arachi Università del Salento e Econpubblica Alberto Zanardi, Università di Bologna

Dettagli

Il costo dell ignoranza

Il costo dell ignoranza Il costo dell ignoranza Annamaria Lusardi Dartmouth College & NBER (in collaborazione con Peter Tufano, Harvard Business School) Motivazione Aumenta la responsabilità dei singoli Cambiamenti nel panorama

Dettagli

Risultati dell inchiesta sugli ultracinquantenni in Europa

Risultati dell inchiesta sugli ultracinquantenni in Europa www.unil.ch/share Risultati dell inchiesta sugli ultracinquantenni in Europa Cosa accadrà in futuro? Il passo successivo dell inchiesta sugli ultracinquantenni in Europa sarà completare la base dati già

Dettagli

Università di Siena Sede di Grosseto Secondo Semestre 2010-2011. Macroeconomia. Paolo Pin ( pin3@unisi.it ) Lezione 3 18 Aprile 2011

Università di Siena Sede di Grosseto Secondo Semestre 2010-2011. Macroeconomia. Paolo Pin ( pin3@unisi.it ) Lezione 3 18 Aprile 2011 Università di Siena Sede di Grosseto Secondo Semestre 2010-2011 Macroeconomia Paolo Pin ( pin3@unisi.it ) Lezione 3 18 Aprile 2011 Nuovo Orario Riassunto lezione precedente Definizione e misurazione: PIL

Dettagli

Le Politiche del Lavoro. Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-12

Le Politiche del Lavoro. Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-12 Le Politiche del Lavoro Corso di Politiche Sociali Facoltà di Scienze della Formazione Università Milano Bicocca Anno Accademico 2011-12 Le politiche del lavoro sono: insieme di interventi pubblici rivolti

Dettagli

Quale Ruolo per gli Attuari in un Progetto di Welfare Allargato

Quale Ruolo per gli Attuari in un Progetto di Welfare Allargato Quale Ruolo per gli Attuari in un Progetto di Welfare Allargato Roberta D Ascenzi, Chief Actuary RGA International Reinsurance Company Limited Rappresentanza Generale per l Italia X Congresso Nazionale

Dettagli

Materiali di lavoro del Seminario - Parte II I sistemi pensionistici nei Paesi dell'unione europea

Materiali di lavoro del Seminario - Parte II I sistemi pensionistici nei Paesi dell'unione europea INCA CGIL FERPA OSE Seminario europeo Politiche pensionistiche e modello sociale europeo Comitato economico e sociale europeo Rue Belliard, 99 - Bruxelles 23-24 giugno 2005 Comitato economico e sociale

Dettagli

Sistema Pensionistico

Sistema Pensionistico Sistema Pensionistico Il sistema pensionistico è un meccanismo redistributivo che trasferisce risorse correntemente prodotte dalla popolazione attiva a favore di chi: ha cessato l'attività lavorativa per

Dettagli

Welfare: sfide e opportunità. Prof. Alberto Brambilla Coordinatore Giornata Nazionale della Previdenza Itinerari Previdenziali

Welfare: sfide e opportunità. Prof. Alberto Brambilla Coordinatore Giornata Nazionale della Previdenza Itinerari Previdenziali Welfare: sfide e opportunità Prof. Alberto Brambilla Coordinatore Giornata Nazionale della Previdenza Itinerari Previdenziali Lo scenario della previdenza complementare in Italia La spesa e i numeri del

Dettagli

Lavorare sul lavoro. La definizione del sé tra famiglia, lavoro e buone pratiche aziendali

Lavorare sul lavoro. La definizione del sé tra famiglia, lavoro e buone pratiche aziendali Lavorare sul lavoro. La definizione del sé tra famiglia, lavoro e buone pratiche aziendali Università Cattolica 2 ottobre 2014 Introduzione Giancarlo Rovati Direttore Dipartimento di Sociologia Studio

Dettagli

IRPEF Il calcolo dell imposta netta

IRPEF Il calcolo dell imposta netta IRPEF Il calcolo dell imposta netta Di cosa parliamo 1 Deduzioni 2 Aliquote 3 Detrazioni 4 Aliquote marginali effettive Gli oneri deducibili Le deduzioni più rilevanti presenti nella determinazione dell

Dettagli

PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE IAS 19 BENEFICI AI DIPENDENTI

PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE IAS 19 BENEFICI AI DIPENDENTI PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE IAS 19 BENEFICI AI DIPENDENTI COSA SI INTENDE PER IAS 19? IAS19 è il principio contabile internazionale riferito ai benefits per i dipendenti Comprende: I benefit di

Dettagli

LA CONTABILITÀ NAZIONALE

LA CONTABILITÀ NAZIONALE 1 LA CONTABILITÀ NAZIONALE CRISI E ANDAMENTO DEL PIL 2 3 4 CONTABILITA NAZIONALE Il calcolo del PIL PIL come valore dei beni e servizi finali PIL come somma dei valori aggiunti PIL come reddito prodotto

Dettagli

Una previdenza integrativa paneuropea. ricercatori

Una previdenza integrativa paneuropea. ricercatori Una previdenza integrativa paneuropea per i ricercatori Roma MIUR 23 maggio 2011 Il sistema a tre pilastri PREVIDENZA PUBBLICA Salvaguardia dei bisogni essenziali INPS - INPDAP PREVIDENZA INTEGRATIVA «PROFESSIONALE»

Dettagli

Confronto Europa - USA

Confronto Europa - USA Novembre 2012 Confronto Europa - USA Uwe Zoellner Gestore di Portafoglio Franklin European Group Grant Bowers Vice Presidente Gestore di Portafoglio Franklin European Group Domanda Qual è la vostra visione

Dettagli

LA TASSAZIONE IN ITALIA Pietro Monsurrò. Siamo soprattutto interessati a 4 aspetti del sistema fiscale:

LA TASSAZIONE IN ITALIA Pietro Monsurrò. Siamo soprattutto interessati a 4 aspetti del sistema fiscale: LA TASSAZIONE IN ITALIA Pietro Monsurrò In questa serie di paper confrontiamo i sistemi fiscali di diversi Paesi europei. Questo capitolo è dedicato al sistema fiscale italiano. Siamo soprattutto interessati

Dettagli

La Gestione Separata INPS e l iniquità intergenerazionale di Silvestro De Falco

La Gestione Separata INPS e l iniquità intergenerazionale di Silvestro De Falco La Gestione Separata INPS e l iniquità intergenerazionale di Silvestro De Falco EXECUTIVE SUMMARY Un sistema a contributi definiti è equo perché l importo della pensione è una funzione dei contributi previdenziali

Dettagli

Il Sistema previdenziale in Svizzera

Il Sistema previdenziale in Svizzera Convegno di Primavera Le quattro sfide del Welfare integrativo Il Sistema previdenziale in Svizzera Roma, 2. Marzo 2011 Andrea Ferrante Responsabile Mercato Italia Agenda Il concetto svizzero dei tre pilastri

Dettagli

Siamo stati ricchi, saremo poveri?

Siamo stati ricchi, saremo poveri? Siamo stati ricchi, saremo poveri? Dal boom al declino dell economia italiana Giuseppe Croce Sapienza Università di Roma Liceo classico Spoleto 21 maggio 2014 1 In realtà, se si guarda l andamento del

Dettagli

AUDIZIONE. Commissione Lavoro Pubblico e Privato Camera dei Deputati LIBRO VERDE SULLE PENSIONI

AUDIZIONE. Commissione Lavoro Pubblico e Privato Camera dei Deputati LIBRO VERDE SULLE PENSIONI AUDIZIONE Commissione Lavoro Pubblico e Privato Camera dei Deputati LIBRO VERDE SULLE PENSIONI ROMA, 14 OTTOBRE 2010 I sistemi di sicurezza sociale sono sviluppati in Europa più che in altre parti del

Dettagli