GARA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE VOCE E DATI AMT SPA

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GARA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE VOCE E DATI AMT SPA"

Transcript

1 AZIENDA MOBILITÀ E TRASPORTI S.p.A. GENOVA GARA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI TELEFONIA MOBILE VOCE E DATI AMT SPA Numero gara AVCP CIIG Vers. 1.6 del

2 1 Oggetto della fornitura. Oggetto del presente appalto e la fornitura di apparati e servizi di telefonia mobile, di servizi di instradamento e consegna del traffico interno diretto verso la rete mobile aziendale (servizio fissomobile) e di servizi aggiuntivi: 1. Apparati radiomobili 2. Servizi di telefonia mobile 2 Caratteristiche della fornitura del servizio di telefonia mobile Dovranno essere fornite ed attivate : a) n. 30 Sim Card da 128K per utenze aziendali abbonamento voce con piano tariffario da 700 minuti, 700 sms e almeno 1GB di traffico mail e Mobile Internet nazionale su APN WAP,mobile, iphone WEB e CDA b) n. 5 Sim Card da 128K per utenze aziendali abbonamento voce con piano tariffario minuti ed sms illimitati, 500 minuti di chiamate effettuate (UE, Svizzera o San Marino); 500 minuti di chiamate ricevute (UE, Svizzera o San Marino); 100 SMS; 250 MB di internet da utilizzare in UE, Svizzera o San Marino; 500 minuti di chiamate effettuate dall Italia verso UE, Svizzera o San Marino; almeno 1GB di traffico mail e Mobile Internet nazionale su APN WAP, mobile, iphone WEB e CDA. c) n. 400 Sim Card da 128K per utenze aziendali abbonamento voce con piano tariffario a consumo d) n. 240 utenze con piano tariffario ricaricabile voce (vedere in particolare l Allegato 2 al presente documento per i consumi presunti) e) n. 300 utenze dati di tipo Flat con profilo 2GB mese, al superamento della soglia la velocità di navigazione potrà essere ridotta fino allo scadere del bimestre senza l addebito di alcuna eccedenza; f) n. 30 utenze dati di tipo Flat con profilo 20 GB mese, al superamento della soglia la velocità di navigazione potra essere ridotta fino allo scadere del bimestre senza l addebito di alcuna eccedenza; g) n. 20 opzioni dati per utenze voce con almeno 2GB di mail e Mobile Internet nazionale su APN WAP, mobile, iphone WEB. h) Apparati Si dovrà prevedere, con consegna a inizio validità contrattuale, la fornitura dei seguenti apparati completi di assistenza tecnica kasko: n. 400 apparati fascia Base (tipo modello Nokia 113 o ASHA 300 o equivalenti) n. 30 apparati fascia Media (tipo modello SAMSUNG GALAXY 2-3 o equivalenti) n. 10 apparati fascia Top (tipo modello SAMSUNG GRAN NEO o equivalenti) Le quantità riportate sono indicative e potranno subire variazioni, sin dalla data di aggiudicazione definitiva della fornitura e per tutta la durata del contratto, ad esclusiva valutazione di AMT ferme restando le condizioni di aggiudicazione e senza che il Gestore aggiudicatario possa sollevare eccezioni, pretendere indennità o vantare pretese a nessun titolo. 2.1 Servizi accessori I Gestori aggiudicatari della fornitura saranno chiamati a prestare il servizio di telefonia mobile ed i servizi di seguito indicati, che si intendono compresi nell offerta economica presentata in fase di gara.

3 2.1.1 Migrazione del piano di numerazione Dovrà essere assicurato il mantenimento dei numeri telefonici in atto utilizzati e degli attuali parametri di configurazione. Sarà a carico del Gestore la raccolta degli attuali dati e la migrazione delle utenze senza interruzioni del servizio: il gestore dovrà mettere a disposizione presso la sede di AMT S.p.A. una persona che dovrà gestire i processi operativi di distribuzione delle Sim, trasferimento rubrica telefonica ed altri dati presenti sui terminali utilizzati, assicurando qualità e tempi. Tale servizio dovrà avere durata minima di 6 (sei) settimane fino al completamento effettivo delle attività del servizio di migrazione di cui trattasi ed includere sia le sim voce sia le sim dati Gruppi e classi di abilitazione Le utenze radiomobili, sia del tipo ricaricabile che del tipo abbonamento, intestate alla AMT Spa dovranno essere configurate all interno di un unica rete privata riservata all azienda. L abilitazione alle chiamate delle Sim Card fornite dovrà essere attribuita attraverso la assegnazione, di ciascuna Sim o gruppo di Sim, ad una classe di abilitazione indicata dalla AMT fra quelle di seguito indicate: Classe aperta Le utenze, sia in abbonamento che ricaricabili, appartenenti alla classe possono originare traffico verso qualsiasi utenza della rete fissa e mobile aziendale, verso qualsiasi utenza della rete fissa e mobile, di qualsiasi gestore, nazionale ed internazionale ed in roaming; Classe chiusa con liste estese La classe chiusa, sia in abbonamento che in ricaricabile, con liste estese possono originare traffico verso qualsiasi utenza della rete fissa e mobile aziendale e verso utenze, fisse e mobili nazionali di qualsiasi gestore, predefinite e riportate in apposite liste estese ciascuna assegnabile ad uno o più gruppi di utenze; Classe chiusa Le utenze, sia abbonamento che ricaricabili, appartenenti alla classe possono originare traffico esclusivamente verso qualsiasi utenza della rete fissa e mobile aziendale Liste esterne predefinite e servizi esclusi Il servizio offerto dovrà prevedere la possibilità di estendere la rete privata virtuale con liste Liste predefinite di numeri corrispondenti ad apparati esterni alla Rete aziendale, mobili o fissi, di qualsivoglia gestore. Ciascuna delle liste, assegnabile ad un gruppo di utenze, dovrà essere condivisa da ogni componente dello gruppo medesimo Opzione telefonate personali per gli utenti in abbonamento Il servizio offerto dovrà prevedere obbligatoriamente, agli utenti aziendali dotati di SIM in abbonamento che ne faranno richiesta, la possibilità di effettuare chiamate personali previa apposizione di un apposito codice premesso al numero telefonico del chiamato. Le chiamate personali dovranno essere addebitate su un Conto Telefonico diverso da quello della AMT o carta di credito e dovrà essere inviato direttamente al domicilio dell utente che ha avanzato richiesta. L utilizzo personale della Sim Card deve superare le restrizioni poste dalla AMT per le chiamate aziendali, il Dipendente potrà generare ogni tipo di chiamata personale senza alcuna modifica alla configurazione della Sim Card che la AMT ha stabilito per le chiamate aziendali. Le tariffe previste dovranno comunque essere non superiori a quelle commerciali.

4 2.1.5 Opzione Dati personale per gli utenti in abbonamento Il servizio offerto dovrà offrire, agli utenti aziendali dotati di SIM in abbonamento che ne faranno richiesta, la possibilità di navigare per un traffico pari a 10GB; tale traffico dovrà essere addebitato su un Conto Telefonico diverso da quello della AMT o carta di credito e dovrà essere inviato direttamente al domicilio dell utente che ha avanzato richiesta Gestione delle configurazioni Dovrà essere prevista la interazione on-line con l Azienda per l attivazione e/o il cambio di profilo delle Sim Card. In particolare le abilitazioni al traffico uscente di ciascuna Sim Card dovrà avvenire esclusivamente via Web per intervento esclusivo di personale della AMT all uopo individuato ovvero, ad opera di personale del Gestore, su richiesta inoltrata dalla AMT. Le attivazioni e/o modifiche delle classi di abilitazione delle Sim Card dovranno essere operative entro 48 ore dalla richiesta inoltrata dalla AMT al Gestore o dalla variazione effettuata on line attraverso l area Web dedicata alla AMT dal gestore medesimo Rendicontazione e Servizi Web Dovrà essere fornita una rendicontazione, per singola utenza e/o servizio tariffati, relativamente a tutti i servizi prestati nell ambito del contratto: canoni (se applicabili), traffico e/o volumi prodotti (secondi di conversazione e relativo costo, volumi di dati, etc.), distinto per tipologia di chiamate e/o servizi ed i dettagli, fino a livello di singola utenza, contenenti i seguenti dati: dati generali Spesa apparati Costi generali Chiamate Italia Numero di telefono Piano telefonico Centro di costo Assistenza Kasko Rate di Telefoni e/o Accessori Canoni Costi altri servizi Tassa di concessione governativa Costi di attivazione servizi Costi di sottoscrizione rinnovo Totale Costi Chiamate Italia (lordo) Sconto Costi Chiamate Italia Totale Costi Chiamate Italia (netto) Totale Costi Chiamate Voce (netto) Chiamate in Rete Aziendale Chiamate in Rete Aziendale Estesa/Lista Prefissi Rete Aziendale Unica Chiamate Nazionali e a Numeri Vodafone (2) Chiamate ad Altri Operatori Cellulari (3) Chiamate Internazionali Chiamate IVPN Internazionali Chiamate Multi Media Call

5 Totale chiamate Estero (Roaming) Totali chiamate Costi Servizi a Valore Aggiunto Totali Totale Numero Chiamate Voce Durata Totale Chiamate Voce Totale Costi Traffico Dati a Tempo (netto) Totale Costi Traffico Dati a Volume (netto) Totale Costi Traffico Dati a Volume/Tempo (netto) Traffico Internet Totale Costi SMS (netto) SMS in Rete Aziendale (netto) Totale Messaggi MMS (netto) Totale Costi Estero Totale Costi Chiamate Voce Chiamate Voce Chiamate IVPN Totale Numero Chiamate Voce Durata Totale Chiamate Voce Totale Costi Chiamate Dati/Fax Totale Costi Traffico GPRS Totale Costi SMS Totale Messaggi MMS Totale Costi Chiamate Italia e Estero Costi delle Chiamate/SMS privati Numero transazioni eseguite Costo Totale Chiamate + Servizi a Valore Aggiunto Sconto Traffico Voce Grandi Clienti Sconto Traffico Dati Grandi Clienti Sconto Canone Grandi Clienti Sconto SMS Grandi Clienti Sconto Canone Kasko Grandi Clienti Sconto Traffico Rete Fissa/Numeri Verdi Grandi Clienti Sconto Traffico Convenzioni/Premio Fedeltà Totale Costi Dovrà essere resa disponibile, a personale della AMT all uopo individuato, l accesso ad un area Web del Gestore attraverso la quale visualizzare e scaricare i rendiconti telefonici, la documentazione del traffico, report analitici e riepilogativi mensili, relativamente a tutte le Sim Card.

6 Questa attività sarà oggetto di specifica valutazione tecnica, come specificato nel Disciplinare di Gara e, pertanto, dovrà essere descritta con cura e dettaglio l attività garantita dal gestore, il portale utilizzato, le modalità di accesso e navigazione, etc Controllo Costi Il Gestore dovrà offrire un sistema di controllo dei costi con la possibilità di ricevere un alert al superamento di una soglia di traffico che verrà impostata su ciascuna utenza dalla AMT, ma non dovrà essere inibita la possibilità di effettuare chiamate Manutenzione Sim Card In caso di guasto, furto o smarrimento le Sim Card dovranno essere sostitute e consegnate presso la AMT a spese e cura del gestore aggiudicatario. La sostituzione delle SIM Card dovrà essere effettuata entro 48 ore dalla richiesta inoltrata dalla AMT. Le Sim Card sostituite dovranno mantenere lo stesso numero di utenza. La consegna delle Sim Card dovrà essere concordata con il personale della AMT ed effettuata negli orari di apertura degli uffici Sistema di ricarica per SIM prepagate Il Gestore dovrà offrire un sistema di ricarica che consenta alla AMT di effettuare una ricarica complessiva per tutte le SIM Card Responsabile Commerciale del Gestore Il Gestore aggiudicatario individuerà tra il proprio personale, e comunicherà alla AMT entro 10 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva, una figura di Responsabile Commerciale. La comunicazione, oltre al nominativo ed al numero telefonico/cellulare del Responsabile, dovrà riportare un indirizzo ed un numero di fax ai quali inoltrare le istanze. Il Responsabile del gestore per la fornitura dovrà: Coordinare i processi operativi di attivazione del contratto. Sarà responsabile delle relazioni fra le persone operative del Gestore e le persone definite dalla AMT, per qualsiasi progetto di telefonia. In particolare: Si occuperà della gestione del contratto per tutte le problematiche di tipo amministrativo e il coinvolgimento delle funzioni aziendali adeguate alla soluzione degli eventuali problemi interaziendali. Coordinerà i gruppi di lavoro che potranno interfacciare problematiche progettuali ed inoltre svolgerà una continua e costante funzione informativa dal punto di vista innovativo e commerciale. Redigerà nuove offerte e vigilerà sulla regolare funzionalità dei contratti in essere Responsabile Tecnico Il Gestore aggiudicatario individuerà tra il proprio personale, e comunicherà alla AMT entro 10 giorni dalla data di aggiudicazione definitiva, il nominativo di un Responsabile Tecnico. La comunicazione, oltre al nominativo ed al numero telefonico/cellulare del Responsabile, dovrà riportare un indirizzo ed un numero di fax ai quali inoltrare le istanze. Tale figura dovrà essere Responsabile dell'analisi delle esigenze in ambito trasporto dati wireless e della gestione dell'implementazione di servizi a valore aggiunto; inoltre, sarà Responsabile della proposizione di infrastrutture per la connettività e soluzioni applicative.

7 Servizi di customer care, supporto Il Gestore aggiudicatario metterà a disposizione della AMT una persona dedicata della quale dovrà fornire il nome ed il cognome, l indirizzo , i riferimenti telefonici con un codice segreto (PIN) di accesso per poter essere contattata dai referenti che la AMT sceglierà. In sua assenza, il Gestore dovrà designare la persona che la sostituirà comunicandolo alla AMT. Il servizio dovrà essere disponibile dal lunedì al venerdì dalle h 9:00 alle 18:00. Al di fuori di tali orari, il sabato ed i giorni festivi, dovrà comunque essere disponibile un customer care dedicato Servizi Web per la gestione del contratto Questa attività sarà oggetto di specifica valutazione tecnica, come specificato nel Disciplinare di Gara e, pertanto, dovrà essere descritta con cura e dettaglio ogni parte di seguito indicata. Il gestore dovrà mettere a disposizione un interfaccia web dedicata con due tipologie di accesso: Utente Finale e Ufficio Responsabile. Il profilo Dipendente dovrà permettere di accedere alle informazioni relative esclusivamente alla propria sim aziendale in dotazione, controllo dettaglio delle chiamate aziendali e controllo dettaglio delle chiamate personali. Il profilo dell Ufficio Responsabile (Referente Aziendale) dovrà prevedere l accesso dedicato esclusivamente all Ente, previa registrazione, e dovrà permettere l accesso alle informazioni relative alle SIM di tutto l Ente. Tale registrazione dovrà garantire le seguenti funzionalità: l utilizzo di servizi in modalità self-service garantendo la gestione degli interventi tecnici, con visibilità del tracking e dello stato di avanzamento grazie alla pagina dedicata esclusivamente alla AMT; un elenco delle SIM in uso con relativi servizi attivi (ad esempio abilitazioni sul traffico in uscita, trasmissione dati etc.); un elenco degli apparati mobili in uso suddivisi per tipologie con le date di forniture degli stessi; un prospetto riassuntivo delle principali condizioni economiche e tariffarie dei servizi e delle forniture previste in offerta. Inoltre, l Ufficio Responsabile dovrà essere in grado di gestire in autonomia anche le seguenti operazioni: modificare una Divisione già esistente o crearne una nuova; modificare un Centro di Costo già esistente o crearne uno nuovo; cedere una o più SIM ad un altro Ente o ad un Privato; consultare il conto telefonico e gestire direttamente le modalità di fatturazione; modificare il metodo di pagamento; consultare tutto il traffico della AMT; conoscere l ammontare del traffico non ancora fatturato; stabilire una soglia di traffico su ogni SIM; attivare le SIM già in suo possesso o chiederne una nuova, aggiungere telefoni, device e accessori;

8 richiedere la sostituzione di una o più SIM; richiedere l invio di SIM di scorta scegliendone la tipologia (abbonamento o ricaricabile); richiedere on-line la riattivazione di sue SIM sospese; Gestire le liste, opzioni classi di abilitazione, numeri e gruppi della rete privata della AMT; visualizzare e gestire i numeri della Lista Estesa; richiedere la modifica della classe di abilitazione in tempo reale; abilitare le utenze ad effettuare traffico voce e dati quando i dipendenti sono all estero; abilitare o disabilitare le sue utenze alle chiamate dall Italia verso i numeri fissi e mobili esteri; gestire il traffico dati sulle utenze con servizi e opzioni dedicati; inibire le utenze al traffico dati non autorizzato. L Ufficio Responsabile dovrà essere aggiornato sullo stato di avanzamento delle richieste via e- mail. 2.2 Traffico annuo presunto Sono indicati in Allegato 1 i dati 2013 di traffico presunto telefonia mobile. Sono indicati in Allegato 2 i dati 2013 di traffico utenze piano ricaricabile. I valori riportati, riferiti ad un periodo di osservazione di 12 mesi, sono puramente indicativi. I valori indicati potranno variare, anche sensibilmente, in più o in meno, in base alle necessità. I valori indicati non vincolano in alcun modo la AMT e, al variare degli stessi, il Gestore aggiudicatario non potrà vantare pretese a nessun titolo. 3 Fornitura delle SIM Il Gestore dovrà consegnare le Sim Card da 128 K provvedendo a costituire, presso la AMT, una scorta di Sim Card non attive almeno pari al 5% della fornitura per ciascuna delle due tipologie di SIM (abbonamento e ricaricabili). 4 Prezzi Le tariffe offerte, per ciascuna delle direttrici, dovranno essere applicate in base agli effettivi secondi di conversazione senza alcun addebito di canoni, costi di ricarica e costi per scatto alla risposta. Le tariffe offerte si intenderanno valide per tutti i giorni feriali e festivi e per l intero arco delle 24 ore e non saranno in alcun modo suscettibili di incremento per tutta la durata del contratto. Il Gestore si obbliga ad adeguare le tariffe nel caso in cui la propria offerta commerciale preveda piani tariffari migliorativi e/o offerte promozionali che il Gestore medesimo è obbligato a comunicare alla AMT al momento del loro avvio. Il Gestore, inoltre, si impegna a sottoporre tempestivamente per iscritto ad AMT condizioni migliorative anche solo a livello di estensione minutaggi, GB, etc., a parità di condizioni economiche e obbligazioni contrattuali in essere, che AMT stessa potrà adottare, salvo sua rinuncia. 5 Termini di consegna ed attivazione Il Gestore aggiudicatario dovrà garantire la consegna delle SIM, l attivazione di tutte le utenze e l applicazione del piano tariffario, entro 90 (novanta) giorni solari dalla data di aggiudicazione definitiva dell appalto.

9 Entro tale termine il Gestore dovrà pertanto: consegnare presso la sede della AMT le schede SIM; consegnare le SIM inattive destinate a costituire la scorta a disposizione della AMT; attivare, con proprie risorse, le SIM Card migrando il piano di numerazione e le configurazioni già esistenti. 6 Durata del servizio Il servizio di cui al presente documento avrà durata biennale. 7 Importo del servizio e base di gara L importo complessivo del servizio completo di tutto quanto descritto nel presente documento è pari a quanto offerto dal Soggetto Aggiudicatario Gestore mediante compilazione del Modulo Offerta Economica allegato al Disciplinare di Gara. Tale importo si intende omnicomprensivo di tutti gli oneri diretti ed indiretti necessari alla realizzazione dell appalto. L importo fissato a base di gara per il biennio del servizio completo di tutto quanto descritto nel presente documento è pari ad Euro ,00 Iva esclusa, oneri da interferenze pari a zero. 8 Penali Penale per non conformità della rendicontazione e servizi web Per eventuali non conformità della rendicontazione e servizi web di cui al punto del presente documento, anche in relazione all offerta tecnica presentata dal Gestore aggiudicatario, la cui responsabilità sia imputabile al medesimo, AMT si riserva la facoltà di applicare una penale di Euro 50,00/mese Penale per non conformità/indisponibilità servizi di customer care, supporto Per eventuali non conformità/indisponibilità nei servizi di customer care (supporto) di cui al punto del presente documento, la cui responsabilità sia imputabile al Gestore aggiudicatario, AMT si riserva la facoltà di applicare una penale di Euro 10,00 per ogni evento di non conformità/indisponibilità riscontrato Applicazione della penale L'applicazione della penale e l'addebito degli eventuali maggiori oneri sostenuti dall'ente Aggiudicatore verranno effettuati mediante emissione di fattura il cui importo verrà trattenuto dai pagamenti di cui al punto, trattenuta che il Soggetto Aggiudicatario autorizza fin da ora, con la sottoscrizione del presente documento. L ammontare delle penali non potrà superare il 10% del valore complessivo del contratto. 9 Modalità e termini di pagamento/fatturazione La fatturazione dovrà essere bimestrale posticipata. I pagamenti verranno effettuati entro 60 (sessanta) giorni dalla ricezione della fattura; la liquidazione è subordinata alla verifica della regolare esecuzione delle prestazioni nonché alla verifica della regolarità del Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC). I pagamenti saranno effettuati, secondo la normativa vigente in materia di contabilità, a mezzo accreditamento tramite RID bancario, sul conto corrente dedicato che l aggiudicatario avrà cura di fornire.

10 10 Clausola di riserva Resta facoltà di AMT SpA: a) non dar luogo ad alcuna aggiudicazione ove intervengano ragioni di convenienza e di opportunità b) procedere all'aggiudicazione anche in presenza di una sola offerta valida o laddove una sola offerta tra quelle pervenute, sia ritenuta valida. Per quanto non previsto nel presente Capitolato si fa riferimento alle normative vigenti in materia 11 Espressa rinuncia alla richiesta di danni/ristoro Il Soggetto Aggiudicatario rinuncia espressamente alla richiesta di qualsiasi eventuale danno o ristoro o indennizzo nei confronti dell Ente Aggiudicatore nel caso venga dichiarato l annullamento e/o la decadenza e/o la sospensione del presente affidamento/contratto o ove vengano riconosciuti diritti nei confronti di terzi in conseguenza dell esito di giudizi promossi da terzi concorrenti anche (o per) causa di difetti nel procedimento. 12 Definizione delle controversie Qualora insorgano controversie in merito all appalto oggetto del presente documento, le parti sono tenute a porre in essere un tentativo di conciliazione per l'immediata soluzione della controversia. Tale tentativo di conciliazione potrà essere richiesto da entrambe le parti, fatta salva la possibilità per l'ente Aggiudicatore di procedere all'applicazione di eventuali penali, mediante formale raccomandata A.R. Qualora tale tentativo non addivenga a soluzione entro trenta giorni, si adirà l Autorità Giudiziaria. 13 Privacy Il Soggetto Aggiudicatario si adopererà al fine di assicurare che le obbligazioni nascenti dal Contratto con l Ente Aggiudicatore vengano adempiute nel pieno rispetto della normativa sulla privacy. 14 Foro competente Foro competente sarà esclusivamente il Foro di Genova. 15 Risoluzione In caso di inadempimento del Fornitore anche a uno solo degli obblighi assunti con la stipula del presente contratto che si protragga oltre il termine, non inferiore comunque a 15 (quindici) giorni, che verrà assegnato a mezzo di raccomandata A.R. da AMT S.p.A. per porre fine all inadempimento, il medesimo ha facoltà di considerare risolto di diritto il presente contratto e/o di applicare la penale relativa, nonché di procedere nei confronti del Fornitore per il risarcimento del danno. AMT S.p.A. senza bisogno di assegnare previamente alcun termine per l adempimento, potrà risolvere di diritto ai sensi dell art cod. civ., nonché ai sensi dell art cod. civ., previa dichiarazione da comunicarsi al Fornitore con raccomandata A.R., il presente contratto nei seguenti casi: a) qualora fosse accertata la non sussistenza ovvero il venir meno di alcuno dei requisiti minimi richiesti per la partecipazione alla gara di cui alle premesse nonché per la stipula del Contratto e per lo svolgimento delle attività ivi previste;

11 b) grave negligenza o malafede nell esecuzione delle prestazioni, errore grave nell esercizio delle attività, nonché violazioni alle norme in materia di sicurezza o ad ogni altro obbligo previsto dal contratto di lavoro e violazioni alle norme in materia di contributi previdenziali ed assistenziali; c) falsa dichiarazione o contraffazione di documenti nel corso dell esecuzione delle prestazioni. d) qualora gli accertamenti antimafia presso la Prefettura competente risultino positivi; e) violazione degli articoli 9 (modalità e termini pagamenti/fatturazione) e 17 (divieto di cessione del contratto); f) applicazione di penali oltre la misura massima stabilita dal comma del presente contratto; g) qualora le transazioni di cui al presente appalto non vengano eseguite avvalendosi di Istituti Bancari o della società Poste Italiane Spa o degli altri strumenti idonei a consentire la piena tracciabilità dell operazione, ai sensi del comma 9-bis dell art. 3 della Legge n. 136/2010 e s.m.i. Nel caso di risoluzione del contratto il Fornitore si impegna a porre in essere ogni attività necessaria per assicurare la continuità del servizio in favore dell AMT S.p.A. In tutti i casi di risoluzione del proprio contratto, AMT avrà diritto comunque ad applicare le relative penali, che saranno comunicate al Fornitore con lettera raccomandata A/R. In ogni caso, resta fermo il diritto dell AMT al risarcimento dell ulteriore danno. La risoluzione del contratto non pregiudica in ogni caso il diritto dell AMT al risarcimento dei danni subiti a causa dell inadempimento. 16 Recesso AMT ha diritto di recedere dal presente contratto, nei seguenti casi: a) giusta causa; b) reiterati inadempimenti del Fornitore, anche se non gravi. In tali casi, il Fornitore ha diritto al pagamento da parte di AMT dei servizi prestati, purché eseguiti correttamente ed a regola d arte, secondo il corrispettivo e le condizioni previste nel contratto, rinunciando espressamente, ora per allora, a qualsiasi ulteriore eventuale pretesa, anche di natura risarcitoria, ed a ogni ulteriore compenso e/o indennizzo e/o rimborso, anche in deroga a quanto previsto dall articolo 1671 cod. civ. Si conviene che per giusta causa si intende, a titolo meramente esemplificativo e non esaustivo: a) qualora sia stato depositato contro il Fornitore un ricorso ai sensi della legge fallimentare o di altra legge applicabile in materia di procedure concorsuali, che proponga lo scioglimento, la liquidazione, la composizione amichevole, la ristrutturazione dell indebitamento o il concordato con i creditori, ovvero nel caso in cui venga designato un liquidatore, curatore, custode o soggetto avente simili funzioni, il quale entri in possesso dei beni o venga incaricato della gestione degli affari del Fornitore; b) ogni altra fattispecie che faccia venire meno il rapporto di fiducia sottostante il contratto. AMT potrà altresì recedere - per qualsiasi motivo dal contratto, in tutto o in parte, avvalendosi della facoltà consentita dall articolo 1671 c.c. con un preavviso di almeno 30 (trenta) giorni solari, da comunicarsi al Fornitore con lettera raccomandata A.R., purché tenga indenne lo stesso Fornitore delle spese sostenute, delle prestazioni rese e del mancato guadagno. In ogni caso di recesso il Fornitore si impegna a porre in essere ogni attività necessaria per assicurare la continuità del servizio in favore della controparte. 17 Divieto di cessione del contratto È fatto assoluto divieto al Fornitore di cedere, a qualsiasi titolo, il contratto, a pena di nullità della cessione medesima. In caso di inadempimento da parte del Fornitore degli obblighi di cui al presente articolo, AMT S.p.A., fermo restando il diritto al risarcimento del danno, ha facoltà di dichiarare risolto di diritto il contratto.

12 18 Obblighi del Soggetto Aggiudicatario relativi alla tracciabilità dei flussi finanziari Il Soggetto Aggiudicatario assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all art. 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136 e s.d.. Il Soggetto Aggiudicatario si impegna a dare immediata comunicazione all Ente Aggiudicatore ed alla Prefettura, Ufficio territoriale del Governo della Provincia di Genova, della notizia di inadempimento della propria controparte (subappaltatore/subcontraente) agli obblighi di tracciabilità finanziaria. Ai sensi e per gli effetti della predetta legge 13 agosto 2010, n. 136 e s.m.i., Il Soggetto Aggiudicatario dovrà comunicare all Ente Aggiudicatario gli estremi identificativi dei conti correnti dedicati entro sette giorni dalla loro accessione, nonché, nello stesso termine, le generalità e il codice fiscale delle persone delegate ad operare su di essi. In merito si evidenziano i seguenti dati da citare in ogni fattura: IN PARTICOLARE SI PRECISA CHE IL CIG DELL APPALTO È:

13 ALLEGATO 1 - Report traffico annuale presunto telefonia mobile (2013) apparati nr : VF RAM CORPORATE 400 n. chiamate minuti internazionali intranet operatori virtuali rete fissa rete mobile rete mobile TIM rete mobile Wind rete mobile VF sms intranet sms off net

14 ALLEGATO 2 - Report traffico annuale presunto ricaricabili (2013) utenze: 240 tipologia minuti chiamate in ram aziendale chiamate vodafone chiamate telecom chiamate wind chiamate chiamate a rete fissa sms

Servizio abbonamento TIM - Proposta di Attivazione

Servizio abbonamento TIM - Proposta di Attivazione Servizio abbonamento TIM - Proposta di Attivazione OFFERTA: TUTTO COMPRESO INTERNET Data e ora: Progressivo operazione : Codice Punto Vendita: Con * sono indicati i dati obbligatori PERSONA FISICA O DITTA

Dettagli

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato

IL COMUNE DI GENOVA, di seguito per brevità, denominato Comune, con sede in via Garibaldi 9, Codice Fiscale 00856930102, rappresentato CONTRATTO FRA IL COMUNE DI GENOVA E... PER L ESECUZIONE DEL SERVIZIO DI ACCOMPAGNAMENTO EDUCATIVO A FAVORE DI MINORI E NUCLEI DI NAZIONALITÀ STRANIERA SEGUITI DALL UFFICIO CITTADINI SENZA TERRITORIO PERIODO...

Dettagli

Accordo commerciale per la vendita di servizi di telefonia mobile TIM F.A.C.I PIRATI ROBERTA

Accordo commerciale per la vendita di servizi di telefonia mobile TIM F.A.C.I PIRATI ROBERTA Accordo commerciale per la vendita di servizi di telefonia mobile TIM TRA F.A.C.I con sede in L.go Card. A Galamini, 7 00165 ROMA Cod. Fisc. 01886120581 P.I. 01018481000 E PIRATI ROBERTA con sede in Via

Dettagli

Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato

Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato Città di Nardò (Provincia di Lecce) Settore Economico Finanziario Servizio Provveditorato GARA PER L APPALTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE Ente appaltante: COMUNE DI NARDO (LE) P.ZA C.

Dettagli

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla

ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO. relativo alla ALLEGATO B CAPITOLATO TECNICO relativo alla Procedura selettiva n. 238/2014 ai sensi dell art. 125 comma 11 del D.Lgs. n.163/2006 per l affidamento del servizio di consulenza ed assistenza di carattere

Dettagli

AVVISO PUBBLICO CUP C83D15001140005 CIG 63626511B5 1) OGGETTO DELL APPALTO

AVVISO PUBBLICO CUP C83D15001140005 CIG 63626511B5 1) OGGETTO DELL APPALTO AVVISO PUBBLICO UNIONCAMERE LAZIO: AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA IN ECONOMIA A MEZZO DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO STUDIO, ANALISI, MONITORAGGIO, ASSISTENZA TECNICA, COMUNICAZIONE

Dettagli

Convenzione Telefonica FRA F.A.C.I. con sede in Largo Card. Agostino Galamini, 7-00165 Roma. WIND Telecomunicazioni S.p.A.

Convenzione Telefonica FRA F.A.C.I. con sede in Largo Card. Agostino Galamini, 7-00165 Roma. WIND Telecomunicazioni S.p.A. Convenzione Telefonica FRA F.A.C.I con sede in Largo Card. Agostino Galamini, 7-00165 Roma Codice Fiscale 01886120581 P.I. 01018481000 Iscrizione nel Registro delle Persone Giuridiche della Prefettura

Dettagli

CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6

CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6 CONTRATTO AFFIDAMENTO SERVIZIO DI NOLEGGIO STAMPANTI E FORNITURA TONER 01/04/2011 31/03/2015 CIG 1303554EC6 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150 C.F. 92515670153, con sede in Lodi Via Haussmann

Dettagli

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA

26/03/2015. MODALITÀ DI FORMULAZIONE DELLA PROPOSTA AVVISO ESPLORATIVO Oggetto: Fornitura di energia elettrica e servizi connessi per sessantacinque utenze intestate all EFS. - Importo complessivo annuo stimato 37.000,00 oltre iva di legge. - Procedura

Dettagli

Aggiornamento: 3 Febbraio 2012. Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente.

Aggiornamento: 3 Febbraio 2012. Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente. Aggiornamento: 3 Febbraio 2012 Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente. ASSISTENZA PARTNER Attiva dal lunedì al sabato, dalle 9:00 alle 20:00 partner@kolme.it

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di dispositivi medici occorrenti al servizio di radiologia interventistica e vascolare

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE

SCHEMA DI CONVENZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE NUMERO GARA 2367978 CIG 229069989B CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI RIMINI E.. PER L AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DEL SERVIZIO DI STAMPA DI MATERIALE A FAVORE DEI SERVIZI ED ISTITUZIONI FACENTI

Dettagli

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE

APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE APPALTO PER IL SERVIZIO DI CONSULENZA ED ASSISTENZA ASSICURATIVA BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO Il presente capitolato ha per oggetto l appalto del servizio professionale

Dettagli

Servizio ricaricabile TIM - Proposta di Attivazione

Servizio ricaricabile TIM - Proposta di Attivazione Servizio ricaricabile TIM - Proposta di Attivazione OFFERTA: TUTTO COMPRESO INTERNET Data e ora: Progressivo operazione : Codice Punto Vendita: Con * sono indicati i dati obbligatori PERSONA FISICA O DITTA

Dettagli

Adeguamento tariffario dei servizi di telefonia mobile di rintracciabilità per il personale dell Amministrazione Penitenziaria- Informativa

Adeguamento tariffario dei servizi di telefonia mobile di rintracciabilità per il personale dell Amministrazione Penitenziaria- Informativa Ente di Assistenza per il personale dell Amministrazione Penitenziaria ALLEGATO A Adeguamento tariffario dei servizi di telefonia mobile di rintracciabilità per il personale dell Amministrazione Penitenziaria-

Dettagli

ALLEGATO 5 Schema di Contratto

ALLEGATO 5 Schema di Contratto ALLEGATO 5 Schema di Contratto Allegato 5: Schema di contratto Pag. 1 SCHEMA DI CONTRATTO GARA A PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. N. 163/06, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE

Dettagli

Aggiornamento: 18 Novembre 2011 ASSISTENZA PARTNER. Attiva dal lunedì al sabato, dalle 9:00 alle 20:00 partner@kolme.it Tel: 02.8712.

Aggiornamento: 18 Novembre 2011 ASSISTENZA PARTNER. Attiva dal lunedì al sabato, dalle 9:00 alle 20:00 partner@kolme.it Tel: 02.8712. Aggiornamento: 18 Novembre 2011 ASSISTENZA PARTNER Attiva dal lunedì al sabato, dalle 9:00 alle 20:00 partner@kolme.it Tel: 02.8712.4000 2 Le tariffe Internet in Abbonamento Internet Mobile Maxi Flat Internet

Dettagli

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA

L anno nel mese di il giorno.in Milano Via Vivaio, 1 TRA SCHEMA DI CONVENZIONE TIPO PER LA CONCESSIONE DI PRESTITI AI DIPENDENTI DELLA CITTA' METROPOLITANA DI MILANO CON ESTINZIONE MEDIANTE L ISTITUTO DELLA DELEGAZIONE DI PAGAMENTO L anno nel mese di il giorno.in

Dettagli

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede

In data odierna. tra. Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede Contratto di affidamento di incarico In data odierna tra Società Entrate Pisa S.E.Pi. S.p.A. - (P.IVA 01724200504) con sede in Pisa, Piazza dei Facchini n. 16, nella persona del Direttore Generale, Dott.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

- CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA. Azienda Ospedaliera Ospedale San Carlo Borromeo Via Pio II 20153 Milano - CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO A TEMPO DETERMINATO MEDIANTE PROCEDURA SEMPLIFICATA.

Dettagli

CONVENZIONE TELECOM NUOVO PIANO TARIFFARIO

CONVENZIONE TELECOM NUOVO PIANO TARIFFARIO CONVENZIONE TELECOM NUOVO PIANO TARIFFARIO 1. La Società Telecom, in riferimento alla Convenzione Quadro stipulata con il Ministero dell Interno, ha presentato il nuovo piano tariffario per i servizi di

Dettagli

Allegato all Ordine UTENZE (SIM) E RELATIVA CONFIGURAZIONE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

Allegato all Ordine UTENZE (SIM) E RELATIVA CONFIGURAZIONE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE 1. Compilare il MODULO DATI GENERALI 2. Compilare il MODULO ELENCO SEDI 3. Compilare i moduli relativi alla caratterizzazione e configurazione delle SIM: MODULO NUOVE UTENZE,

Dettagli

C O M U N E D I P I A N O R O

C O M U N E D I P I A N O R O CAPITOLATO RELATIVO ALLA GESTIONE DELLE ATTIVITA DI ASSISTENZA PER ALUNNI DISABILI Art. 1 - Oggetto e modalità di svolgimento del servizio Oggetto del presente capitolato è la gestione delle attività di

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA PROCEDURA DI CONCESSIONE E NORME DI UTILIZZO DEI TELEFONI CELLULARI AZIENDALI

REGOLAMENTO PER LA PROCEDURA DI CONCESSIONE E NORME DI UTILIZZO DEI TELEFONI CELLULARI AZIENDALI AREA INNOVAZIONE TECNOLOGICA SETTORE SISTEMI INFORMATIVI REGOLAMENTO PER LA PROCEDURA DI CONCESSIONE E NORME DI UTILIZZO DEI TELEFONI CELLULARI AZIENDALI Approvato con Deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI

COMUNE DI ANZIO. Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI COMUNE DI ANZIO Provincia di Roma c.f. 82005010580 P.IVA 02144071004 SERVIZIO DI PRELIEVO E RECAPITO POSTALE CIG Z511544602 CAPITOLATO D ONERI Art. 1 - OGGETTO L appalto ha per oggetto il servizio di prelievo

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA.

PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI VIGILANZA, PORTIERATO/CUSTODIA E LAVAGGIO AUTOVEICOLI DELLA REGIONE SARDEGNA Allegato 4 SCHEMA DI CONTRATTO SOMMARIO ARTICOLO 1 DEFINIZIONI...4 ARTICOLO

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Per

SCHEMA DI CONTRATTO Per SCHEMA DI CONTRATTO Per L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA PER LA VALUTAZIONE DEGLI ASPETTI ECONOMICO AZIENDALI SOTTOSTANTI ALL IPOTESI DI INTERNALIZZAZIONE DELL ATTIVITA DI GESTIONE DEI

Dettagli

Aggiornamento: 10 Maggio 2012. Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente.

Aggiornamento: 10 Maggio 2012. Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente. Aggiornamento: 10 Maggio 2012 Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente. ASSISTENZA PARTNER Attiva dal lunedì al sabato, dalle 9:00 alle 20:00 partner@kolme.it

Dettagli

Club 4 di sconto sul canone mensile per i primi 12 mesi 15% di sconto bimestrale + 15% di sconto annuale sul traffico voce

Club 4 di sconto sul canone mensile per i primi 12 mesi 15% di sconto bimestrale + 15% di sconto annuale sul traffico voce L offerta Vodafone Club consente di scegliere la soluzione più adatta alle esigenze di ogni singola impresa sottoscrivendo uno dei seguenti piani: Vodafone Five, Vodafone RAM e Vodafone Wireless Office.

Dettagli

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818

Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 Prot. 9740/C14g Roma 15 ottobre 2014 CIG N. ZEE113F818 BANDO DI GARA NOLEGGIO FOTOCOPIATRICI Alle ditte RCO - l.bassotti@rcoonline.it Vema Copy info@vemacopy.it BASCO BAZAR info@basco-bazar2.it FASTREND

Dettagli

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi),

E.T.R.A. S.P.A. La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), E.T.R.A. S.P.A. CONTRATTO DI SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA.- Tra: La società E.T.R.A. S.p.A. con sede legale in Bassano del Grappa (Vi), Largo Parolini n.82/b, C.F. n.03278040245, che interviene

Dettagli

SCHEMA DI ACCORDO QUADRO

SCHEMA DI ACCORDO QUADRO SCHEMA DI ACCORDO QUADRO L'anno duemilaquattordici, il giorno del mese di.. in Genova, tra A.M.I.U. e La società.., in persona del legale rappresentante Sig, con sede in..., Via.., Partita Iva.., iscritta

Dettagli

Rio Marina AVVISO PUBBLICO

Rio Marina AVVISO PUBBLICO Rio Marina Comune elbano AVVISO PUBBLICO OGGETTO : Avviso di gara di licitazione privata per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani non autosufficienti. Si rende noto che con

Dettagli

Il Conto. Guida pratica alla lettura.

Il Conto. Guida pratica alla lettura. Il Conto. Guida pratica alla lettura. La guida pratica alla lettura del Conto 3 contiene informazioni utili sulle principali voci presenti sul conto telefonico. Gentile Cliente, nel ringraziarla per aver

Dettagli

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE

IL AREA AMMINISTR.CONTABILE OGGETTO: Manutenzione ordinaria arredo urbano. Affidamento alla Cooperativa Promozione Lavoro di San Bonifacio. IL AREA AMMINISTR.CONTABILE RICHIAMATA la delibera di Giunta Comunale n. 13 del 01.03.2012,

Dettagli

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E

REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E DISCIPLINARE DI PROCEDURA IN ECONOMIA REGIONE VENETO AZIENDA ULSS 16 DI PADOVA PADOVA FORNITURA DI UNA SOLUZIONE INFORMATICA-SOFTWARE E RELATIVI SERVIZI DI IMPLEMENTAZIONE E MANUTENZIONE PER IL CONTROLLO

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

AFOL Nord ovest milano BANDO di gara affidamento servizi amministrativi, paghe e contributi, assistenza contrattuale

AFOL Nord ovest milano BANDO di gara affidamento servizi amministrativi, paghe e contributi, assistenza contrattuale BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI PROFESSIONALI PER L AREA AMMINISTRATIVA CONTABILE LOTTO 1 AREA AMMINISTRATIVA - LOTTO 2 AREA PAGHE E CONTRIBUTI LOTTO 3 AREA ASSISTENZA CONTRATTUALE CIG XB10729F22

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE Oggetto: Contratto d appalto per l affidamento del servizio di gestione dell albo fornitori telematico e delle gare on-line da parte

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI)

SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI) SCHEMA CONTRATTO Di CONCESSIONE DEI SERVIZI DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE E DEGLI IMPIANTI SEMAFORCI ALL INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI RHO (MI) Tra il Comune di RHO (di seguito, Comune ), in persona

Dettagli

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI

AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI AREA VIII DISCIPLINA DEL MERCATO P.O. CONTRATTUALISTICA E CONCORRENZA CONTRATTO TIPO PER APPALTO DI SERVIZI DI PULIZIA PRESSO I CONDOMINI 1 CONTRATTO PER APPALTO DEI SERVIZI DI PULIZIA TRA Il Condominio

Dettagli

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI

SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI 1 SCHEMA CONTRATTO DI APPALTO SERVIZI ASSISTENZIALI SANITARI E ALTRI SERVIZI AUSILIARI Codice CIG L anno duemila, il giorno del mese di nella sede della Casa per Anziani Umberto I - Piazza della Motta

Dettagli

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste.

L anno il giorno del mese di in una sala del Comune di Trieste. COMUNE DI TRIESTE N. Cod. Fisc. e Part. IVA 00210240321 Rep. n Area Risorse Economiche-Finanziarie e di Sviluppo Economico Prot. n OGGETTO: Affidamento servizio di assistenza tecnica in relazione alla

Dettagli

PROVINCIA DI BENEVENTO

PROVINCIA DI BENEVENTO PROVINCIA DI BENEVENTO CAPITOLATO SPECIALE PER LA CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PISTA CICLABILE DI C.DA ACQUAFREDDA ART. 1 - OGGETTO DELLA CONCESSIONE La concessione ha per oggetto la gestione della

Dettagli

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1(

)2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( )2*/,2&21',=,21, $33$/72 3(5 / $)),'$0(172 '(/ 6(59,=,2 ', 6200,1,675$=,21( ', /$9252 $ 7(50,1( ART.1 OGGETTO Il presente appalto ha ad oggetto il servizio di somministrazione di lavoratori a termine,

Dettagli

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO

FRA 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO CONTRATTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI MANUTENZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CCIAA DI LODI PER IL PERIODO - 01/01/2011-31/12/2013 CIG 06218796C7 FRA Camera di Commercio di Lodi, P.IVA 11125130150

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE E L UTILIZZO DEGLI APPARATI DI TELEFONIA MOBILE

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE E L UTILIZZO DEGLI APPARATI DI TELEFONIA MOBILE PROVINCIA DI LIVORNO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE E L UTILIZZO DEGLI APPARATI DI TELEFONIA MOBILE Approvato con deliberazione del Consiglio Provinciale n. 215/20.12.2012 In vigore dal 1 febbraio 2013

Dettagli

Chiaro, semplice, veloce.

Chiaro, semplice, veloce. Chiaro, semplice, veloce. Conto telefonico business. Struttura del conto telefonico Il conto telefonico avrà la seguente struttura: + di 5 SIM (voce o dati). Fattura e riepilogo IVA. Comunicazioni da Vodafone.

Dettagli

FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO MEZZI AZIENDALE.

FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO MEZZI AZIENDALE. Pag. 1 di 6 CAPITOLATO SPECIALE RELATIVO AL SERVIZIO FINANZIARIO E BANCARIO PER L ACQUISIZIONE DI UN FINANZIAMENTO PER LA REALIZZAZIONE DEL PIANO 1 Pag. 2 di 6 INDICE ART. 1 OGGETTO DEL CONTRATTO --------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.

CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I. Pagina 1 di 5 CAPITOLATO SPECIALE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI ENERGIA ELETTRICA PER LE UTENZE AMIU GENOVA SPA PERIODO 01 LUGLIO 2010 31 DICEMBRE 2011 C.I.G. 0437368F79 Pagina 2 di 5 INDICE ART. 1 - OGGETTO

Dettagli

C O N V E N Z I O N E

C O N V E N Z I O N E C O N V E N Z I O N E Il Comune di PONTECAGNANO FAIANO (SA), Capofila dell Ambito Territoriale S4, sito in via M.A. Alfani, Legalmente Rappresentato dalla dott.ssa Giovanna Martucciello, nata a Pontecagnano

Dettagli

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale

CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE. l sig. o la società.,sede legale, persona del legale CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DI IMPIANTO DI RETE COMUNE PER LA CONNESSIONE Tra: l sig. o la società.,sede legale, persona del legale rappresentante pro-tempore, in proprio nonché quale procuratore di.,

Dettagli

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l.

Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. Contratto di Assistenza e manutenzione del software applicativo e di fornitura di assistenza sistemistica della PANTAREI INFORMATICA S.r.l. N del Tra la PANTAREI INFORMATICA S.r.l. - Via degli Innocenti,

Dettagli

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO

SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Città di Morcone (BN) SETTORE ECONOMICO-FINANZIARIO Tel. 0824 955440 - Fax 0824 957145 - E mail: responsabileeconomico@comune.morcone.bn.it CAPITOLATO D APPALTO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RECUPERO

Dettagli

NOTA INFORMATIVA - SERVIZI DI BASE per l adesione alla Convenzione di telefonia mobile del DAP-EAP

NOTA INFORMATIVA - SERVIZI DI BASE per l adesione alla Convenzione di telefonia mobile del DAP-EAP NOTA INFORMATIVA - SERVIZI DI BASE per l adesione alla Convenzione di telefonia mobile del DAP-EAP Per aderire al servizio di telefonia mobile, si può accedere al portale dedicato, raggiungibile al seguente

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO, LICENZA D USO E SUPPORTO

CONTRATTO DI SERVIZIO, LICENZA D USO E SUPPORTO CONTRATTO DI SERVIZIO, LICENZA D USO E SUPPORTO Il CLIENTE accetta e sottoscrive le clausole del presente Contratto come utente del Servizio PostHello! (nel seguito anche Servizio) e licenziatario del

Dettagli

Aggiornamento: 3 Maggio 2012. Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente.

Aggiornamento: 3 Maggio 2012. Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione precedente. Reboot Computers Games Assistenza da Lunedì a Sabato dalle 9:00 alle 19:30 Tel: 0124 49 36 47 Aggiornamento: 3 Maggio 2012 Il bollino NEW identifica i principali cambiamenti nel manuale rispetto alla versione

Dettagli

COMUNE DI ALTOPASCIO

COMUNE DI ALTOPASCIO COMUNE DI ALTOPASCIO PROVINCIA DI LUCCA C.A.P. 55011 tel. 0583 / 216455 c.f. 00197110463 CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO per affidamento incarico del servizio di brokeraggio assicurativo 1 INDICE ART.1 Oggetto

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO Per

SCHEMA DI CONTRATTO Per SCHEMA DI CONTRATTO Per L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA LEGALE IN MATERIA DI SERVIZI PUBBLICI LOCALI E PARTECIPAZIONI SOCIETARIE PER LA VALUTAZIONE DEGLI ASPETTI GIURIDICO - AMMINISTRATIVI SOTTOSTANTI

Dettagli

ATTO DI PROROGA Tra PREMESSO CHE

ATTO DI PROROGA Tra PREMESSO CHE ATTO DI PROROGA Tra Consip S.p.A., con sede legale in Roma, via Isonzo, 19/E (00198), C.F. e P.IVA 05359681003, in persona dell Amministratore Delegato, Dott. Domenico Casalino (di seguito Consip ) e Telecom

Dettagli

BOZZA SCHEMA DI CONVENZIONE

BOZZA SCHEMA DI CONVENZIONE Allegato bando Tribunale di Crotone per l affidamento del servizio di pubblicità legale delle vendite giudiziarie nelle procedure esecutive e nelle procedure fallimentari e gli altri servizi sotto indicati

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA CONVENZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI CONTRAENTI

GUIDA ALL UTILIZZO DELLA CONVENZIONE PER LE AMMINISTRAZIONI CONTRAENTI CONVENZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA E DEI SERVIZI CONNESSI, PER LE STRUTTURE DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO E/O GLI ENTI STRUMENTALI DELLA MEDESIMA, PER LE AMMINISTRAZIONI DELLA PROVINCIA

Dettagli

COMUNE DI LECCO Servizio economato e provveditorato Capitolato speciale d appalto per l affidamento con le modalità previste dal Regolamento comunale per la disciplina delle acquisizioni in economia di

Dettagli

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori

Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori Criteri e Regole per l istituzione e la gestione dell Elenco Fornitori 1. Premessa L Istituto per il Credito Sportivo (di seguito anche Istituto o ICS ) intende istituire e disciplinare un Elenco di operatori

Dettagli

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE

CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE CONTRATTO TIPO DI MANUTENZIONE SOFTWARE Clausola tipo 1 Definizioni L Assistenza telefonica e/o online ha ad oggetto un servizio di call center di helpline via telefonica e/o telematica (via email o web

Dettagli

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO

Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DELL AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DELLA PROVINCIA DI TRENTO Art. 1 - OGGETTO DELL INCARICO Il servizio ha per

Dettagli

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013 1 DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO AMMINISTRAZIONE N. 158/SAC DEL 27/11/2013 Oggetto: AVVIO DI PROCEDURA IN ECONOMIA PER LA FORNITURA DI BUSTE INTESTATE PER LE NECESSITA DELL MEDIANTE RICORSO AL M.E.P.A.

Dettagli

NET ELSYNET 14,00 /mese 1

NET ELSYNET 14,00 /mese 1 NUOVO CONTRATTO VARIAZIONE DI CONTRATTO ATTIVO Prezzi iva esclusa Offerta valida sino al 31-03-2014 NET ELSYNET 14,00 /mese 1 NUMERAZIONE VOIP NAZIONALE FAX SU EMAIL Costo a minuto invio fax su numerazioni

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l.

CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATIVO PER LA SOCIETA ASCOLI SERVIZI COMUNALI S.u.r.l. ART. 1 OGGETTO DEL SERVIZIO 1. Il servizio, qualificabile come

Dettagli

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO

COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO 1 COMUNE DI MARTIGNANO PROVINCIA DI LECCE CONTRATTO DI COTTIMO FIDUCIARIO OGGETTO: Fornitura di punto luce su palo relativi al progetto di "Riqualificazione della viabilità del centro antico di Martignano:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO ARCHIVIO Le presenti Condizioni Generali di Servizio (di seguito CGS o Contratto ) disciplinano il servizio Archivio erogato da Poste Italiane S.p.A., facente parte integrante

Dettagli

TARIFFE E CORRISPETTIVI

TARIFFE E CORRISPETTIVI TARIFFE E CORRISPETTIVI CONVENZIONE TELEFONIA MOBILE 6 Tariffe e corrispettivi di cui nel seguito non comprendono tasse ed imposte, quali la tassa di concessione governativa, ove applicabile, e l IVA.

Dettagli

CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia

CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia CITTA DI SPINEA c.a.p. 30038 Provincia di Venezia SERVIZIO PERSONALE ED ORGANIZZAZIONE CONVENZIONE PER LA GESTIONE DI SERVIZI DI SUSSIDIARIETA L anno duemilanove il giorno del mese tra Il Comune di Spinea,

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

Modulo di richiesta del Servizio di Portabilità del Numero Mobile

Modulo di richiesta del Servizio di Portabilità del Numero Mobile Modulo di richiesta del Servizio di Portabilità del Numero Mobile Versione C-MOD16-nov12 di nascita Fiscale* * *In caso di Ditta Individuale è obbligatorio compilare sia il campo sia il campo Fiscale.

Dettagli

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione.

Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Condizioni Generali del Servizio conto di credito ordinario per la Pubblica Amministrazione. Art. 1 Oggetto del contratto e descrizione del servizio Art. 1.1 Oggetto del contratto Le presenti Condizioni

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SUB A 2 SETTORE: RAGIONERIA-FINANZA-PROVVEDITORATO CED SERVIZIO ECONOMATO-PROVVEDITORATO CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE, VERIFICA E RICARICA DEL PARCO ESTINTORI INSTALLATI NEGLI

Dettagli

Federmobili FEDERAZIONE NAZIONALE COMMERCIANTI MOBILI E ARREDAMENTO. Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato

Federmobili FEDERAZIONE NAZIONALE COMMERCIANTI MOBILI E ARREDAMENTO. Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato Federmobili FEDERAZIONE NAZIONALE COMMERCIANTI MOBILI E ARREDAMENTO in collaborazione con e con l adesione di Unioncamere Unione Italiana delle Camere di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura SCHEMA

Dettagli

autostrada del Brennero

autostrada del Brennero SOCIETÀ PER AZIONI AUTOSTRADA DEL BRENNERO - TRENTO autostrada del Brennero SERVIZIO DI PULIZIA DELLE STAZIONI AUTOSTRADALI E PERTINENZE VARIE DELLA SOCIETA SERVIZIO BIENNALE CIG 5806482C84 5 SCHEMA DI

Dettagli

Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE

Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE Allegato alla determinazione dirigenziale n. 12 del 23/10/2009 SETTORE SEGRETERIA GENERALE CAPITOLATO D APPALTO PER I SERVIZI INERENTI AL TRATTAMENTO DELLA CORRISPONDENZA DEL COMUNE DI NOVARA Durata :

Dettagli

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO

ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI. Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO ASSET CAMERA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DELL ELENCO DEI FORNITORI Art. 1 ISTITUZIONE E FINALITÀ DELL ELENCO Ai sensi dell art. 125 comma 12 del D. Lgs. n. 163 del 2006 e s.m.i., avente ad oggetto il Codice

Dettagli

C O M U N E D I L U Z Z A R A

C O M U N E D I L U Z Z A R A CAPITOLATO SPECIALE PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE, MANUTENZIONE E VALORIZZAZIONE DEL PORTO LE GARZAIE E DELL AREA GOLENALE CIRCOSTANTE PERIODO ANNO 2009-2022 CUP J19E08000080004 - CIG 0249871810

Dettagli

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.

FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup. FORNITURA ENERGIA ELETTRICA PER IL PERIODO 01/01/2016 31/12/2016 PER LA SOCIETA AZIENDA PLURISERVIZI MACERATA S.P.A. (A.P.M.) http://www.apmgroup.it/ CAPITOLATO FORNITURA 1 CARATTERISTICHE GENERALI DELLA

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE DEL SERVIZIO DI RICARICA CONTO FAMIGLIA PER LA MENSA SCOLASTICA

CAPITOLATO SPECIALE DEL SERVIZIO DI RICARICA CONTO FAMIGLIA PER LA MENSA SCOLASTICA Provincia di Torino SETTORE POLITICHE EDUCATIVE E SOCIALI UFFICIO ISTRUZIONE CAPITOLATO SPECIALE DEL SERVIZIO DI RICARICA CONTO FAMIGLIA PER LA MENSA SCOLASTICA PERIODO SETTEMBRE 2015 GIUGNO 2020 1 INDICE

Dettagli

Timbro e Firma del Cliente

Timbro e Firma del Cliente Condizioni Generali di Fornitura Tra con sede in P. IVA di seguito indicata e... con sede in... P. IVA... di seguito indicato Cliente, si conviene e si stipula quanto segue: Conclusione ed Efficacia degli

Dettagli

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK

NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK NORME E CONDIZIONI OPZIONE PREMIUM TRUCK TELEPASS (di seguito TLP) offre ai propri Clienti che abbiano sottoscritto il contratto TELEPASS collegato ad un contratto VIACARD di conto corrente (di seguito

Dettagli

CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 TRA

CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 TRA CONTRATTO DI SERVIZIO PER LA FORNITURA DI NUMERO VERDE 800 Giugno 2011 TRA OKcom S.p.A., (di seguito denominata OKcom o l Operatore) con sede legale in Roma Via Vittorio Rossi 21/25 00133, partita IVA

Dettagli

COMUNE DI CURSI COPIA DI DETERMINAZIONE

COMUNE DI CURSI COPIA DI DETERMINAZIONE COMUNE DI CURSI PROVINCIA DI LECCE Reg. Gen. N 39 del 10/02/2014 SEGRETERIA AA.GG COPIA DI DETERMINAZIONE Reg. Sett. N 5 DEL 07/02/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TELEFONIA FISSA A VODAFONE OMNITEL.

Dettagli

I T INTESTAZIONE CONTRATTO. Indirizzo Provincia CAP. CF/P. IVA Tel. Fax INTESTAZIONE FATTURA. Indirizzo Provincia CAP. CF/P. IVA Tel.

I T INTESTAZIONE CONTRATTO. Indirizzo Provincia CAP. CF/P. IVA Tel. Fax INTESTAZIONE FATTURA. Indirizzo Provincia CAP. CF/P. IVA Tel. MO3154 ed. 6 del 01.06.2012 pag 1-5 INTESTAZIONE CONTRATTO CF/P. IVA Tel. Fax INTESTAZIONE FATTURA La posta elettronica certificata (PEC) è uno strumento che permette di dare, ad un messaggio di posta

Dettagli

Autorizzazione di addebito Piano Ricaricabile Business

Autorizzazione di addebito Piano Ricaricabile Business DATI DEL CLIENTE Denominazione/Ragione Sociale Forma giuridica Partita IVA Numero di Iscrizione al REA Anno di Iscrizione al REA Provincia del REA SEDE LEGALE Indirizzo N. Comune Nazione (Dato opzionale)

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE

REPUBBLICA ITALIANA. Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE REPUBBLICA ITALIANA Repertorio: n. I.N.R.C.A. AMMINISTRAZIONE CENTRALE OGGETTO: Contratto estimatorio per la fornitura di presidi chirurgici e protesi per il Servizio di Radiologia Interventistica cardiologica

Dettagli

IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI

IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI IL CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRAMITE TERZI Il contratto viene stipulato tra un Comune stazione appaltante e un impresa ESCO appaltatore ADEMPIMENTI PRELIMINARI

Dettagli

Chiaro, semplice, veloce.

Chiaro, semplice, veloce. Chiaro, semplice, veloce. Conto telefonico business. Struttura del conto telefonico Il tuo conto telefonico avrà la seguente struttura:. Fattura e riepilogo IVA. Comunicazioni da Vodafone 3. Dettaglio

Dettagli

Condizioni Generali del Servizio TGCOM Traffic

Condizioni Generali del Servizio TGCOM Traffic Condizioni Generali del Servizio TGCOM Traffic Art. 1) Definizioni Ambito di applicazione delle Condizioni Generali 1.1 Si intende per: - Cliente: il soggetto intestatario del numero di telefono per il

Dettagli

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO,

AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, CONTRATTO REP. N. DEL AFFIDAMENTO DELLA LA FORNITURA E DELL INSTALLAZIONE DI UN SISTEMA DI COMUNICAZIONE WIRELESS (WLAN) E DEL CENTRO DI CONTROLLO, ESTESO AL TERRITORIO DELLA PROVINCIA DI AVELLINO E BENEVENTO

Dettagli

Gelsia ambiente S.r.l. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Gelsia Srl. Socio Unico Gelsia srl. Sede Sociale: Via Caravaggio26/a.

Gelsia ambiente S.r.l. Soggetta a Direzione e Coordinamento di Gelsia Srl. Socio Unico Gelsia srl. Sede Sociale: Via Caravaggio26/a. CAPITOLATO SPECIALE PER L APPALTO DELLA FORNITURA DI CARBURANTI (BENZINA VERDE E GASOLIO) PER LE AUTOVETTURE E AUTOMEZZI DI GELSIA SRL, AEB SPA E GELSIA AMBIENTE SRL TRAMITE CARTE MAGNETICHE Gelsia ambiente

Dettagli

L ULSS N. 13 DI MIRANO

L ULSS N. 13 DI MIRANO PROCEDURA APERTA PER LA CONTRAZIONE DI UN MUTUO DECENNALE NON IPOTECARIO PER L ULSS N. 13 DI MIRANO CAPITOLATO SPECIALE (cod. doc. CS121104) SOMMARIO Art. 1 Oggetto e caratteristiche Art. 2 Erogazione

Dettagli

Telefonia Mobile 5 Corrispettivi e Tariffe

Telefonia Mobile 5 Corrispettivi e Tariffe Tariffe e corrispettivi di cui nel seguito non comprendono tasse ed imposte, quali la tassa di concessione governativa, ove applicabile, e l IVA. CANONE BIMESTRALE PER UTENZA E previsto un canone bimestrale

Dettagli

Telefonia Mobile 5 Corrispettivi e Tariffe

Telefonia Mobile 5 Corrispettivi e Tariffe Tariffe e corrispettivi di cui nel seguito non comprendono tasse ed imposte, quali la tassa di concessione governativa, ove applicabile, e l IVA. CANONE BIMESTRALE PER UTENZA E previsto un canone bimestrale

Dettagli