CONGRESSO NAZIONALE. Cagliari, Centro Congressi T Hotel, Giugno 2010

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONGRESSO NAZIONALE. Cagliari, Centro Congressi T Hotel, 23-26 Giugno 2010"

Transcript

1 CONGRESSO NAZIONALE L EVOLUZIONE VENTENNALE DELLE SCIENZE GINECOLOGICHE ED OSTETRICHE Cagliari, Centro Congressi T Hotel, Giugno 2010 Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi di Sassari Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari e Sassari con il patrocinio di Ministero della Salute della Repubblica Italiana Associazione Ginecologi Universitari Italiani (AGUI) Associazione Italiana Endometriosi (AIE) European Society of Dermatology and Gynaecology (ESDEGY) European Society for Gynaecological Endoscopy (ESGE) Federazione Italiana di Ostetricia e Ginecologia (FIOG) Fondazione Benessere Donna Onlus Società Italiana di Ginecologia ed Ostetricia (SIGO) Società Italiana della Contraccezione (SIC) Società Italiana della Menopausa (SIM) Società Italiana di Ginecologia della Terza Età (SIGiTe) Società Italiana di Colposcopia e Patologia Cervico Vaginale (SICPCV) Società Italiana di Medicina Perinatale (SIMP) Scientific Organization for Medical Action srl (SOMA srl) Ordine dei Medici delle Provincie di Cagliari, Sassari, Oristano e Nuoro Collegio delle Ostetriche delle Provincie di Cagliari, Nuoro e Oristano Collegio delle Ostetriche della provincia di Sassari PRESIDENTI DEL CONGRESSO: Gian Benedetto Melis, Cagliari Salvatore Dessole, Sassari Pier Luigi Cherchi, Sassari Anna Maria Paoletti, Cagliari PRESIDENTI ONORARI: Gian Paolo Donzelli, Firenze Massimo Moscarini, Roma Francesco Giorgino, Padova Giorgio Vittori, Roma 1

2 Giuseppina Cirronis, Cagliari Francesca Congia, Cagliari Andrea Corda, Cagliari Giorgio Fanni, Cagliari Mario Farina, Sassari Lucia Floris, Cagliari Donatella Marongiu, Cagliari Roberta Marongiu, Cagliari Alessandro Mauri, Cagliari Francesca Melis, Cagliari Irene Melis, Cagliari COMITATO ORGANIZZATORE LOCALE Alessandra Meloni, Cagliari Cinzia Murgia, Cagliari Roberta Murru, Cagliari M. Domenica Piga, Sassari Isa Pilia, Cagliari Giovanni Rubattu, Sassari Enrico Silvetti, Cagliari Anna Maria Beatrice Vacca, Cagliari Nuccia Vargiu, Cagliari Pierina Zedda, Cagliari Martina Zirone, Cagliari Silvia Ajossa, Cagliari Marco Angiolucci, Cagliari Stefano Angioni, Cagliari COMITATO SCIENTIFICO Stefano Lello (Cagliari) Antonio Macciò (Carbonia) Valerio Mais (Cagliari) Giampiero Capobianco, Sassari Anna Maria Fulghesu, Cagliari Stefano Guerriero (Cagliari) Luca Mencaglia (Firenze) Marco Piga (Cagliari) Bruno Piras (Cagliari) SEGRETERIA SCIENTIFICA M. Francesca Marotto, Marisa Orrù, Monica Pilloni, Roberto Uras CLINICA GINECOLOGICA OSTETRICA E DI FISIOPATOLOGIA DELLA RIPRODUZIONE UMANA, UNIVERSITA DI CAGLIARI Segreteria Organizzativa Soma Srl Via Ospedale 46, Cagliari; Telefoni / ; FAX ; Via Val d Elsa 12-18, Cagliari Tel Fax CLINICA GINECOLOGICA OSTETRICA, UNIVERSITA DI SASSARI Giampiero Capobianco Telefono: ; SEDE CONGRESSUALE Segreteria Logistica More & More Viale Trieste 65/I, Cagliari Tel Fax Centro Congressi del TH Thotel ****L Via dei Giudicati, Cagliari Una splendida sede congressuale all interno di una struttura alberghiera inaugurata a fine 2005 al centro di Cagliari. Il T Hotel si affaccia su Piazza Giovanni XXIII, di fronte al Teatro Lirico e a pochi passi dai monumenti e dalle vie dell artigianato di Cagliari. L Albergo è dotato di parcheggio riservato e custodito. All interno del T Hotel saranno allestite le sale congressuali, e la mostra espositiva tecnico scientifica. 2

3 S E G R E T E R I A O R G A N I Z Z A T I V A (Quote di iscrizione) Via Val d E lsa 12/ Caglia r i Tel Fax e- mail mas rl. it w ww.s o masrl. it QUOTE DI ISCRIZIONE AL CONGRESSO Entro il 2 aprile 2010 Dopo il 2 aprile 2010 A) Medici 450,00 500,00 B) Ostetriche, Infermieri, Psicologi, Biologi 150,00 200,00 C) Medici Specializzandi 150,00 200,00 D) Espositori alla Mostra Tecnico-Scientifica 150,00 200,00 QUOTE DI ISCRIZIONE AI CORSI PRE CONGRESSUALI Entro il 2 aprile 2010 Dopo il 2 aprile 2010 E) Corso pre-congressuale di Endocrinologia ginecologica 150,00 150,00 F) Corso pre-congressuale di Ecografia ostetrica ginecologica 150,00 150,00 G) Corso pre-congressuale Endoscopia Ginecologica (One Port-X Cone) 150,00 150,00 H) Corso pre-congressuale di Formazione della ricerca scientifica in Scienze infermieristiche ed ostetriche 100,00 100,00 Per esigenze amministrative le iscrizioni verranno chiuse il 15/06/2010 e riaperte in sede congressuale. Tutte le quotazioni includono l Iva di legge La quota d iscrizione riservata a Medici, Ostetriche, Infermieri, Biologi e Medici Specializzandi include: Partecipazione alle sessioni scientifiche Presentazione di comunicazioni Documenti del congresso Kit Congressuale Attestato di partecipazione valido ai fini Amministrativi Attribuzione dei Crediti ECM (vedasi paragrafo ECM) per gli aventi diritto La quota d iscrizione Espositori include: Documenti del congresso Accesso alle aree destinate alla Mostra tecnico-scientifica BADGE A tutti i partecipanti regolarmente iscritti al congresso verrà consegnato un badge nominativo. Tutti i badge sono personali e nominativi e non possono essere ceduti ad altre persone. MODALITÀ DI PAGAMENTO I pagamento relativi alle Quote di iscrizione al Congresso e di iscrizione ai Corsi pre-congressuali dovranno essere effettuati contestualmente all invio delle schede di iscrizione secondo la seguente modalità: Bonifico bancario intestato a Soma srl IBAN: IT 41F Coordinate bancarie: ABI CAB C/C N Si prega di indicare nella causale del bonifico nome del partecipante o del gruppo con la dicitura del congresso di riferimento: CONGRESSO Nazionale Cagliari

4 S E G R E T E R I A L O G I S T I C A (prenotazione alberghiera, pacchetti colazioni, cena sociale) Via le T r ies te 6 5/I Cagl iari Tel Fax e- ma il eve n t mo re mo re. i t w ww. m or emor e. it La More & More ha selezionato i migliori alberghi (cat. 4 stelle) nella Città di Cagliari per l intero periodo del Congresso. Ha, inoltre, provveduto a predisporre un pacchetto alberghiero comprendente: Pernottamento per 3 notti in sistemazione singola/doppia uso singola (per le notti del 23, 24 e 25) Prima colazione a buffet Servizio Bus-navetta dagli hotel convenzionati alla sede congressuale e viceversa per i giorni e 26 giugno 2010, in concomitanza con gli orari di inizio e termine dei lavori scientifici previsti dal programma scientifico. Il servizio di Bus-navetta per il collegamento dagli hotel convenzionati alla sede del congresso è riservato esclusivamente a coloro che sottoscrivono il pacchetto alberghiero tramite la More & More. PACCHETTO ALBERGHIERO* camera doppia ad uso singolo Supplemento Camera Doppia T HOTEL (Sede dei lavori) 550,00 150,00 HOTEL Cat. 4* (in città) 500,00 150,00 Spese Amministrative di prenotazione 30,00 per camera Entro il 2 aprile 2010 Dopo il 2 aprile 2010 PACCHETTO COLAZIONE DI LAVORO 165,00 215,00 CENA SOCIALE DEL 25 GIUGNO 110,00 130,00 * Le Tariffe sono incluse di Iva. Per eventuali richieste di prenotazioni presso altri Hotel anche di diversa categoria si prega di contattare la More & More. Le Modalità di Prenotazione prevedono le seguenti condizioni di vendita: A) Prenotazioni di GRUPPO: Invio alla More & More della SCHEDA PRENOTAZIONE GRUPPI, debitamente compilata in tutte le sue parti e indicante le camere richieste per la delegazione e l Azienda Sponsor. Assegnazione da parte di More & More della opzione per le camere richieste con indicazione dell Hotel assegnato. Scadenza di 10 giorni per la conferma definitiva e il saldo; Entro 10 giorni dal rilascio della opzione la More & More dovrà ricevere conferma e firma dell accordo contrattuale con contestuale versamento del 100% del costo complessivo delle camere; Trasmissione della rooming-list preliminare entro il 10 giugno 2010, su specifica modulistica fornita dalla Segreteria; Trasmissione della rooming-list definitiva entro il 15 giugno 2010 B) Prenotazioni di tipo INDIVIDUALE: Invio alla More & More della Scheda di prenotazione nominativa, debitamente compilata in tutte le sue parti e firmata dall Ordinante; Versamento contestuale del saldo per l'importo del pacchetto alberghiero prescelto, comprensivo del saldo dovuto per le spese amministrative di prenotazione pari a 30,00 (IVA inclusa) per camera. La Segreteria Logistica provvederà ad assegnare l albergo e a confermare la validità delle prenotazioni ricevute in base a: l ordine di arrivo delle schede e la data di ricezione del pagamento la disponibilità residua di camere Saranno ritenute valide, nella priorità dell assegnazione delle camere, solo le prenotazioni per le quali è stato effettuato il pagamento dell importo dovuto a saldo comprensivo delle spese di prenotazione. Nel caso in cui l Albergo prescelto dal Partecipante Individuale non fosse più disponibile, la Segreteria Logistica ha delega ad individuare un altro Albergo da riservare 4

5 CANCELLAZIONI Eventuali cancellazioni dovranno essere inviate per lettera, via fax o via alla More & More. Non verranno accettate modifiche e cancellazioni telefoniche. I rimborsi saranno così effettuati: - per le cancellazioni pervenute entro il 15 aprile 2010 verrà effettuato un rimborso pari al 50% di quanto versato; - per le cancellazioni pervenute dopo il 15 aprile 2010 non verrà effettuato alcun rimborso, ma nel caso di persona invitata a tenere una relazione o moderazione, sarà possibile l eventuale sostituzione di persona. I rimborsi saranno effettuati dopo la conclusione del congresso e in nessun caso verranno rese le spese amministrative di prenotazione. MODALITÀ DI PAGAMENTO I pagamento relativi ai servizi logistici sottoscritti in riferimento alla partecipazione al congresso dovranno essere effettuati contestualmente all invio delle schede di sottoscrizione dei pacchetti colazione di lavoro e/o cena sociale e/o prenotazione alberghiera secondo le seguenti modalità: Bonifico bancario intestato a More & More presso UNICREDIT BANCA - Ag. Milano Cadorna IBAN: IT61Q Coordinate bancarie: ABI CAB C/C N Si prega di indicare nella causale del bonifico nome del partecipante o del gruppo con la dicitura del congresso di riferimento CONGRESSO Nazionale Cagliari 2010 Attenzione: non saranno accettati bonifici gravati di spese bancarie, che dovranno essere totalmente a carico dell ordinante. FATTURAZIONE Ai fini dell emissione della fattura si richiede la compilazione dei campi previsti per i DATI FISCALI nelle schede di prenotazione alberghiera.. 5

6 P R O G R A M M A S C I E N T I F I C O P R E L I M I N A R E CORSI PRECONGRESSUALI Mercoledì 23 Giugno 2010, ore Corso di Endocrinologia Ginecologica, Aula della Clinica Dermatologica, Università degli Studi di Cagliari, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari, Presidio San Giovanni di Dio, Via Ospedale Cagliari. Il Corso di Endocrinologia Ginecologica prevede un massimo di 25 partecipanti appartenenti alla professione Medico-Chirurgo (discipline: Ginecologia ed Ostetricia, Dermatologia, Endocrinologia) per i quali è stata richiesta l assegnazione dei Crediti Formativi in Educazione Continua in Medicina (ECM) al Ministero della Salute della Repubblica Italiana (pratica ECM ). ASSEGNATI 9 CREDITI ECM Corso di Ecografia Ostetrica e Ginecologica, Biblioteca della Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana Università degli Studi di Cagliari, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Cagliari, Presidio San Giovanni di Dio, Via Ospedale Cagliari. Il Corso di Ecografia Ostetrica e Ginecologica prevede un massimo di 15 partecipanti, appartenenti alla professione Medico-Chirurgo (disciplina: Ginecologia ed Ostetricia) per i quali è stata richiesta l assegnazione dei Crediti Formativi in Educazione Continua in Medicina (ECM) al Ministero della Salute della Repubblica Italiana (pratica ECM ). ASSEGNATI 6 CREDITI ECM Corso di Endoscopia Ginecologica (ONE PORT- X CONE), Aula della Clinica Chirurgica, Università degli Studi di Cagliari, e Sala Operatoria della Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana, Università degli Studi di Cagliari, Azienda Ospedaliero- Universitaria di Cagliari, Presidio San Giovanni di Dio, Via Ospedale Cagliari. Il Corso di Endoscopia Ginecologica (ONE PORT- X CONE) prevede un massimo di 20 partecipanti, appartenenti alla professione Medico-Chirurgo (discipline: Ginecologia ed Ostetricia; Chirurgia Generale) per i quali è stata richiesta l assegnazione dei Crediti Formativi in Educazione Continua in Medicina (ECM) al Ministero della Salute della Repubblica Italiana (pratica ECM ). ASSEGNATI 8 CREDITI ECM Corso di Formazione della ricerca scientifica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche, Aula Magna della Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana, Università degli Studi di Cagliari, Azienda Ospedaliero- Universitaria di Cagliari, Presidio San Giovanni di Dio, Via Ospedale Cagliari. Il Corso di Formazione della ricerca scientifico-tecnologica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche prevede un massimo di 30 partecipanti appartenenti alla professione Ostetrica/o e un massimo di 30 partecipanti appartenenti alla professione Infermiere/a, per i quali è stata richiesta l assegnazione dei Crediti Formativi in Educazione Continua in Medicina (ECM) al Ministero della Salute della Repubblica Italiana (pratica ECM per la professione infermiere: assegnati 6 crediti ECM) e per la professione ostetrica/o: ). 6

7 CORSO DI ENDOCRINOLOGIA GINECOLOGICA C/o Presidio Ospedale San Giovanni di Dio, AULA della Clinica Dermatologica Coordinatori: G Capobianco (Sassari), S Lello (Cagliari), S Maffei (Pisa), MF Marotto (Cagliari) Mercoledì 23 Giugno 2010, ore Registrazione dei partecipanti LA FISIO-PATOLOGIA DELL ASSE RIPRODUTTIVO NELLA DONNA Moderatori: AM Fulghesu (Cagliari), N Aste (Cagliari) INTRODUZIONE AL CORSO MF Marotto (Cagliari), S Maffei (Pisa) L ASSE IPOTALAMO-IPOFISI-OVAIO NELL ADOLESCENZA AM Fulghesu (Cagliari) TESSUTO ADIPOSO E RIPRODUZIONE S Lello (Cagliari) FUNZIONE TIROIDEA E ASSE RIPRODUTTIVO NELLA DONNA S Mariotti (Cagliari) CORRELAZIONI TRA FUNZIONE SOMATOTROPA E ASSE RIPRODUTTIVO NELLA DONNA G Delitala (Sassari) DISCUSSIONE INTERATTIVA CON PRESENTAZIONE DI CASI CLINICI Fecondazione assistita e terapia con L-tiroxina dopo tiroidectomia totale: una relazione pericolosa V Matta, S Mariotti (Cagliari) Un caso di apparente sindrome di Cushing (le apparenze ingannano!) D Saddi, S Mariotti (Cagliari), Morbo di basedow complicato da una gravidanza inaspettata F Scan, S Mariotti (Cagliari) Discussione interattiva Break LA MENOPAUSA PRECOCE Moderatori: A Loviselli (Cagliari), B Lacu (Oristano) CAUSE GENETICHE DI MENOPAUSA PRECOCE R Murru (Cagliari) CAUSE AUTOIMMUNI E PROGNOSI RIPRODUTTIVA IN DONNE CON DEFICIT DELLA RISERVA OVARICA R Uras (Cagliari) CRIOCONSERVAZIONE DI OVOCITI O DI TESSUTO OVARICO NELLA DONNA DESTINATA ALLA MENOPAUSA PRECOCE? E Porcu (Bologna) STILE DI VITA E MENOPAUSA PRECOCE C Motzo (Cagliari) APPROCCIO PSICOLOGICO ALLA DONNA CON MENOPAUSA PRECOCE F Congia (Cagliari) ORMONI E CUORE S Maffei (Pisa) DISCUSSIONE INTERATTIVA E PRESENTAZIONE DI UN PROGETTO DI STUDIO Progetto di studio su gravidanza e funzione tiroidea S Mariotti (Cagliari) Discussione interattiva COMPILAZIONE DEI QUESTIONARI ECM E CHIUSURA DEL CORSO MF Marotto (Cagliari), S Maffei (Pisa) 7

8 CORSO DI ECOGRAFIA OSTETRICA E GINECOLOGICA C/o Presidio Ospedale San Giovanni di Dio, Biblioteca della Clinica Ginecologica Ostetricia e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana Coordinatori: M Angiolucci (Cagliari), PL Cherchi (Sassari), S Guerriero (Cagliari) Mercoledì 23 Giugno 2010, ore Registrazione dei partecipanti LE DIAGNOSI ECOGRAFICHE IN OSTETRICIA Moderatori: M Angiolucci (Cagliari), E Atzori (Lanusei) INTRODUZIONE AL CORSO M Angiolucci, S Guerriero (Cagliari) SIGNIFICATO CLINICO DELLA ECOGRAFIA DEL PRIMO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA S Ajossa (Cagliari) SIGNIFICATO DIAGNOSTICO DELLA TRANSLUCENZA NUCALE A Atzei (San Gavino) LA FLUSSIMETRIA DEL DOTTO VENOSO: SIGNIFICATO PROGNOSTICO S Piras, S Guerriero (Cagliari) L ECOGRAFIA CARDIACA FETALE R Tumbarello (Cagliari) APPROCCIO CLINICO-PSICOLOGICO ALLA MADRE DI FETO CON CATTIVA PROGNOSI F Congia (Cagliari) DISCUSSIONE INTERATTIVA CON PRESENTAZIONE DI CASI CLINICI Umbilical Arterial necrotic Vasculopathy associated with fetal ascites S Visentin, G Rossi, E Cosmi, D Trevisanuto, A Cappellari, A Andrisani, S Chiarelli, V Zanardo (Padova) Diagnosi di livello della parte presentata in Sala Parto G Loi (Cagliari), A Ragusa (Milano) Ruolo dell ecografia nel management dell infezione in gravidanza da Parvovirus A Santoro, G Borghero, G Pirisi, L Iervolino, MA Cau, MP Lullia, M Farina, M Oliviero, G Devinu, V Milani, E Demelas, PL Cherchi, S Dessole (Sassari) Break L APPROCCIO ECOGRAFICO-CLINICO NELLE PATOLOGIE GINECOLOGICHE Moderatori: S Guerriero (Cagliari), G Mallarini (Cagliari) IL COLOR-DOPPLER NEL TRIAGE DELLE MASSE ANNESSIALI S Guerriero (Cagliari) SONOISTEROGRAFIA: INDICAZIONE E TECNICHE M Farina (Sassari) DIAGNOSI ECOGRAFICA DELLE PATOLOGIE MAMMARIE M Angiolucci (Cagliari) DIAGNOSI ECOGRAFICA DI ENDOMETRIOSI S Dessole, G Rubattu (Sassari) APPROCCIO CLINICO-PSICOLOGICO ALLA DONNA CON DIAGNOSI DI MASSA ANNESSIALE MALIGNA I Melis (Cagliari) DISCUSSIONE INTERATTIVA COMPILAZIONE DEI QUESTIONARI ECM E CHIUSURA DEL CORSO M Pilloni (Cagliari), A Atzei (San Gavino) 8

9 CORSO DI ENDOSCOPIA GINECOLOGICA (ONE PORT- X CONE) C/o Presidio Ospedale San Giovanni di Dio: Aula della Clinica Chirurgica e Sala operatoria della Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana Coordinatori: S Angioni (Cagliari), L Mencaglia (Firenze), L Mereu (Firenze) Mercoledì 23 Giugno 2010, ore Registrazione dei partecipanti Aula Clinica Chirurgica LAPAROSCOPIA ONE PORT-X CONE Moderatori: A Uccheddu (Cagliari), A Nicolosi (Cagliari), T Gargiulo (Torino) INTRODUZIONE AL CORSO L Mencaglia (Firenze), S Angioni (Cagliari) RAZIONALE PER L EVOLUZIONE DA LAPAROSCOPIA TRADIZIONALE ONE PORT-X CONE L Mencaglia, L Mereu (Firenze) LAPAROSCOPIA ONE PORT-X CONE NELLE MASSE ANNESSIALI S Angioni (Cagliari) LAPAROSCOPIA SINGLE PORT- X CONE NELLA PATOLOGIA UTERINA L Mereu (Firenze) ONE PORT-X CONE: VANTAGGI E LIMITI V Mais (Cagliari) DISCUSSIONE INTERATTIVA CON PRESENTAZIONE DI CASI CLINICI Ureteroneocistostomia in un caso di stenosi da endometriosi infiltrante G Maricosu, M Melis, AM Paoletti, GB Melis, S Angioni (Cagliari) Laparocele post-laparoscopia. Una rara complicanza. Descrizione di 3 casi I Arena, M Dessole, S Pirarba, E Stochino Loi, GB Melis, S Angioni (Cagliari) Management laparoscopico dell endometriosi profonda: casi clinici F Dessole, G Capobianco, M Farina, G Piras, N Vargiu, M Arras, N Ashqar, M Pola, S Micelli, G Borghero, PL Cherchi (Sassari) Addome acuto in gravidanza: trattamento laparoscopico G Casu, B Piras, E Silvetti, S Guerriero, GB Melis (Cagliari) Discussione Break Sala operatoria Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana ESERCITAZIONI SU MODELLI VIRTUALI: SUTURE LAPAROSCOPICHE E ONE PORT X CONE I 20 medici chirurghi specialisti in ginecologia ed ostetricia o in chirurgia generale iscritti al corso verranno suddivisi in 4 gruppi, per ogni gruppo saranno presenti tre tutor che guideranno i partecipanti alle esercitazioni pratiche. Tutor del 1 gruppo: G Capobianco (Sassari), L Mereu (Firenze), A Pontis (Cagliari) Tutor del 2 gruppo: T Gargiulo (Torino), M Palomba (Cagliari), E Silvetti (Cagliari) Tutor del 3 gruppo: S Angioni (Cagliari), L Mencaglia (Firenze), A Pisanu (Cagliari) Tutor del 4 gruppo: B Piras (Cagliari), AMB Vacca (Cagliari), N Vargiu (Sassari) RESIDENTS PARTECIPANTI: I Arena, I Atzeni, M Ariu, M Caddeo, R Cardia, R Fiorito, M Floris, M Gargiulo, R Locci, R Magnini, G Maricosu, S Melis, NA Molin Pradel, S Pala, C Peddes, A Piras, S Piras, C Prasciolu, EA Proto, A Rocca, M Sammarco, S Sanna, F Sedda, G Serra, S Serra COMPILAZIONE DEI QUESTIONARI ECM E CHIUSURA DEL CORSO G Maricosu (Cagliari), A Rocca (Cagliari) 9

10 CORSO DI FORMAZIONE DELLA RICERCA SCIENTIFICA IN SCIENZE INFERMIERISTICHE ED OSTETRICHE C/o Presidio Ospedale San Giovanni di Dio, AULA Magna della Clinica Ginecologica Ostetrica e Fisiopatologia della Riproduzione Umana Coordinatori: R Alvaro (Roma), P Zedda (Cagliari) Mercoledì 23 Giugno 2010, ore Registrazione dei partecipanti LO STUDIO EPIDEMIOLOGICO ALLA BASE DELL EVOLUZIONE MEDICA Moderatori: F Marongiu (Cagliari), I Mura (Sassari) L EVOLUZIONE DELLA FORMAZIONE DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA/OSTETRICA R Alvaro (Roma) LE CARATTERISTICHE DI UNO STUDIO SPERIMENTALE P Contu (Cagliari) L ANALISI STATISTICA NELLA RICERCA SCIENTIFICA INFERMIERISTICA/OSTETRICA L Minerba (Cagliari) ELABORAZIONE DI UN DISEGNO DI RICERCA AM Paoletti (Cagliari) DISCUSSIONE INTERATTIVA Break L INSERIMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE NELLA EVOLUZIONE DELLE STRUTTURE SANITARIE Moderatori: R Ambu (Cagliari), V Mais (Cagliari) INNOVAZIONI LEGISLATIVE IN CAMPO INFERMIERISTICO/OSTETRICO R Alvaro (Roma) DALL ERA DEL MANSIONARIO AL PROFILO PROFESSIONALE F Melis (Cagliari) L APPLICAZIONE DELLA LEGGE 42. RICADUTE SULL ORGANIZZAZIONE DELLE IMPRESE SANITARIE A Cuccuru (Carbonia) L ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE OSTETRICA MR Lai (Cagliari) INTERDISCIPLINARIETA ED INTEGRAZIONE GESTIONALE DELL EQUIPE ASSISTENZIALE: STRATEGIE E STRUMENTI IN AMBITO OSTETRICO MD Piga (Sassari) DISCUSSIONE INTERATTIVA E CONCLUSIONI COMPILAZIONE DEI QUESTIONARI ECM E CHIUSURA DEL CORSO P Zedda (Cagliari) 10

11 CONGRESSO NAZIONALE L EVOLUZIONE VENTENNALE DELLE SCIENZE GINECOLOGICHE ED OSTETRICHE SEDE CONGRESSUALE: Centro Congressi del THotel **** Via dei Giudicati, Cagliari Mercoledì 23 Giugno 2010, ore INAUGURAZIONE DEL CONGRESSO Moderatori: I Presidenti del Congresso SALUTO DEI PRESIDENTI E DELLE AUTORITÀ LETTURA MAGISTRALE: PREVENZIONE PRIMARIA DEL CERVICOCARCINOMA DELL UTERO CON LA VACCINAZIONE ANTI-HPV RC Coppola (Cagliari) Introduzione: S Dessole (Sassari) LETTURA MAGISTRALE: LA RIVOLUZIONE ITALIANA DEL CONGELAMENTO OVOCITARIO E Porcu (Bologna) Introduzione: GB Melis (Cagliari) COCKTAIL DI BENVENUTO

12 Centro Congressi T Hotel, Sala T1, Piano Terra Giovedì 24 Giugno 2010 Mattino PRIMA SESSIONE: PREVENIRE LE INSIDIE PER LA SALUTE MATERNO-FETALE. PRIMA PARTE Moderatori: M Massobrio (Torino), S Milia (Sassari) Diabete e PCOS: fase preconcezionale e gravidanza A Lanzone (Roma) Diagnosi e trattamento del diabete gestazionale F Mecacci, G Scarselli (Firenze) Autoimmunità e diabete gestazionale in Sardegna C Murgia (Cagliari) L infezione fetale da parvovirus B19 N Rizzo (Bologna) Ecoflussimetria fetale nella preeclampsia E Cosmi (Padova) Complicanze ostetriche nella diagnosi prenatale invasiva: lo stato dell'arte M Angiolucci (Cagliari) Il Counseling in Cardiologia Prenatale R Tumbarello (Cagliari) Discussione Break SECONDA SESSIONE: PREVENIRE LE INSIDIE PER LA SALUTE MATERNO-FETALE. SECONDA PARTE Moderatori: E Coccollone (Cagliari), N Rizzo (Bologna) Episiotomia e lacerazioni ano-rettali S Alberico (Trieste) Taglio cesareo e problematiche medico legali: le indicazioni mediche C Nappi (Napoli) Il taglio cesareo in Sardegna A Meloni (Cagliari) Induzione del travaglio di parto: quando, perché e come F Facchinetti (Modena) Discussione LETTURA MAGISTRALE: IL PERIODO ESPULSIVO: ELOGIO ALLA LENTEZZA ED OUTCOME NEONATALI A Ragusa (Milano) Introduzione: V Fanos (Cagliari) Pausa lunch Giovedì 24 Giugno Pomeriggio TERZA SESSIONE: ONCOLOGIA GINECOLOGICA Moderatori: M Marchionni (Firenze), PL Cherchi (Sassari), G Finco (Cagliari) Menopausa, peso e cancro A Macciò (Carbonia) I nuovi marker del carcinoma cervicale G Faa (Cagliari) Stadiazione del carcinoma della portio avanzato: approccio chirurgico o radiologico N Biglia (Torino) Nuovi Trattamenti a bersaglio molecolare nel carcinoma ovarico B Massidda (Cagliari) Chirurgia delle recidive linfonodali isolate di carcinoma ovarico P Sismondi (Torino) Chemio-radioterapia neoadiuvante nel cervicocarcinoma localmente avanzato G Scambia (Roma) Il linfonodo sentinella nel carcinoma endometriale V Mais (Cagliari) La chirurgia robotica in oncologia ginecologica M Peiretti (Milano)

13 Discussione LETTURA: ULIPRISTAL ACETATO IN CONTRACCEZIONE DI EMERGENZA AM Paoletti (Cagliari) Introduzione: S Dessole (Sassari) QUARTA SESSIONE: EVOLUZIONE DELLA CHIRURGIA ENDOSCOPICA Moderatori: GP Farina (Cagliari), B Andrei (Parma), A Multinu (Ozieri) Isteroscopia nell'aborto ripetuto: una nuova applicazione S Angioni (Cagliari) Miomectomia isteroscopia B Piras (Cagliari) Applicazioni del Narrow Band Imaging (NBI) in endoscopia ginecologica E Cicinelli (Bari) La laparoscopia single port nella patologia annessiale L Mencaglia, L Mereu (Firenze) Laparo-Endoscopic Single Site (LESS) isterectomia D Surico (Novara) Fattibilità e sicurezza del trattamento laparoscopico negli stadi iniziali del carcinoma endometriale A Loddo, B Andrei (Parma) Discussione Centro Congressi T Hotel, Sala T3, Primo Piano Giovedì 24 Giugno Mattino SIMPOSIO DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI COLPOSCOPIA E PATOLOGIA CERVICO-VAGINALE (SICPCV) Moderatori: A Perino (Palermo), M Barbero (Asti) Trattamento delle CIN nelle adolescenti e nelle giovani M Barbero (Asti) L endocervicoscopia ed il curettage nella diagnosi delle CIN S Izzo (Salerno) Complicanze perinatali del trattamento delle CIN M Palomba (Cagliari) La vaccinazione per l HPV nelle donne oltre i 26 anni A Perino (Palermo) Il trattamento conservativo del carcinoma della cervice nella donna in età riproduttiva P Cristoforoni (Genova) Ruolo dell Ostetrica nello screening del cervicocarcinoma ME Licheri (Oristano) Discussione Break TAVOLA ROTONDA: CHIRURGIA PROTESICA PER L INCONTINENZA URINARIA Moderatori: N Colacurci (Napoli), AO Succu (Nuoro) IVS-posteriore: efficacia e complicanze E Donolo (Sassari) Prolasso degli organi pelvici e vescica iperattiva S Floris (Cagliari) Urodinamica preintervento: ancora indispensabile? D Marongiu (Cagliari) Materiali protesici in uroginecologia: un update G Capobianco (Sassari) De novo IUS: Vaginal-Paravaginal Repair vs Prolift A M Melis (Cagliari) LETTURA MAGISTRALE IN AULA T1, piano terra Pausa lunch

14 Centro Congressi T Hotel, Sala T3, Primo Piano Giovedì 24 Giugno 2010 Pomeriggio COMUNICAZIONI LIBERE Prima sessione di Comunicazioni Libere Moderatori: M Orrù (Cagliari), G Secchi (Cagliari), P Virdis (Sassari) Valutazione della funzionalità vascolare nelle gravidanze gemellari: ruolo dello spessore intima-media aortico. S Visentin, S Vedovato, D Trevisanuto, F Cavallin, V Zanardo, E Cosmi (Padova) Morfologia ovarica nei primi anni di vita ginecologica.: studio ecografico. A Daga, R Magnini, S Mazzella, S Spiga, E Canu, C Porru, AM Paoletti, AM Fulghesu (Cagliari) Prevenzione dell infezione neonatale da streptococco beta emolitico di gruppo B. Studio di applicabilità, efficienza ed efficacia dello screening universale materno. SF Deiana, A Meloni (Cagliari) Benefici e rischi dell analgesia peridurale su travaglio e modalità di parto. MC Monni, F Congia, E Schirru, M Lotta, M Piga, P Girau, MF Marotto, M Orrù, F Melis, D Marongiu, GB Melis, AM Paoletti (Cagliari) Aspetto ormonale e sessuale in pazienti epilettici di sesso maschile e femminile in trattamento con farmaci anti-epilettici di vecchia e nuova generazione in mono e politerapia. S Congia, AM Paoletti, G Orofini, M Orrù, M Caboni, GB Melis (Cagliari) Efficacia di un preparato multivitaminico minerale per l anemia ed il tono dlel umore in puerperio. C Piano, M Caddeo, G Casu, P Fancello, I Matta, MF Marotto, P Zedda, M Orrù, M Pilloni, R Uras, GB Melis, AM Paoletti (Cagliari) Efficacia della lattoglobina nella prevenzione e nel trattamento dell anemia sideropenia in gravidanza. M Perseu, I Atzeni, C Peddes, A Saba, MF Fais, A Dessì, MF Marotto, M Orrù, M Pilloni, R Uras, GB Melis, AM Paoletti (Cagliari) Dati preliminari sull uso di un preparato multivitaminico e minerale con aggiunta di DHA purificato per il benessere materno. NA Molin Pradel, P Zedda, EA Proto, MF Marotto, M Orrù, M Pilloni, R Uras, C Murgia, B Piras, GB Melis, AM Paoletti (Cagliari) Confronto tra ufsh e hmg nell' induzione dello sviluppo follicolare multiplo. F Sedda, S Guerriero, M Orrù, C Peddes, A Piras, P Fabbri, AM Paoletti, S Ajossa (Cagliari) Confronto tra somministrazione long-acting e somministrazione giornaliera dell'analogo agonista del GnRH nell' induzione dello sviluppo follicolare multiplo per FIVET. P Fabbri, S Guerriero, C Peddes, A Piras,F Sedda,M Orrù, AM Paoletti, S Ajossa (Cagliari) Donna oltre l'intervento: uno strumento di sostegno. I Matta, I Melis, R Cardia, S Melis, A Dessì, V Mais, AM Paoletti, GB Melis (Cagliari) Seconda Sessione di Comunicazioni Libere Moderatori: G Chiappe (Carbonia), N Vargiu (Sassari) Ormone Anti Mulleriano (Anti Mullerian Hormone, AMH) come marker di attività ovarica nell ovaio multi follicolare. S Spiga, A Daga, A Cappai, E Canu, C Porru, L Congiu, AM Paoletti, AM Fulghesu (Cagliari) Obesità correlata al profilo lipidico e ad alterata secrezione insulinica in adolescenti con PCOS. S Mazzella, R Magnini, A Cappai, S Spiga, E Canu, L Congiu, AM Paoletti, AM Fulghesu (Cagliari)

15 Trattamento della dismenorrea in adolescenza con un nuovo inibitore dei mastociti (palmitoiletanolamide+ trans polidatina). A Cappai, R Magnini, A Daga, S Mazzella, C Porru, L Congiu, AM Paoletti, AM Fulghesu (Cagliari) Utilizzo del GnRHa nel trattamento a lungo termine dell endometriosi infiltrante. Effetti sul metabolismo osseo e sui sintomi. E Stochino Loi, S Pirarba, I Arena, I Melis, GB Melis, S Angioni (Cagliari) Associazione tra endometriosi ovarica e endometriosi infiltrante. Analisi di un vasto campione. M Dessole, E Stochino Loi, S Pirarba, I Arena, I Melis, GB Melis, S Angioni (Cagliari) Estroprogestinico in continuo nel trattamento dell endometriosi. Risultati sul dolore e effetti collaterali. S Pirarba, E Stochino Loi, I Arena, I Melis, GB Melis, S Angioni (Cagliari) Trattamento laparoscopico della GEU. Confronto dell outcome riproduttivo tra salpingostomia e salpingectomia. A Rocca, S Angioni, M Palomba, GB Melis (Cagliari) Isteroscopia office. Risultati sul dolore, accuratezza diagnostica e terapeutica. S Sanna, G Maricosu, I Arena, E Stochino Loi, S Pirarba, AM Vacca, S Angioni (Cagliari) Incontinenza anale post-partum. Fattori di rischio, Fisiopatologia, Prevenzione. Nuovo metodo di indagine non invasivo. Risultati preliminari. K Martsidis, D Marongiu, S Floris, E Silvetti, C Cescon*, M Pilloni, R Nonne, S Pala, MG Cirronis, V Mais,GB Melis, AM Paoletti (Cagliari, *Torino) Risultati dell incontinenza urinaria da sforzo con tvt-o (Tension Free Vaginal Tape Obturator System). R Nonne, D Marongiu, K Martsidis, S Floris, S Pala, E Silvetti, MG Cirronis, S Melis, R Cardia, C Prasciolu, A Murgia, AM Marcialis, D Nieddu, F Cogoni, M Onnis, MF Bullita, GB Melis, V Mais, S Guerriero (Cagliari) La riabilitazione del pavimento pelvico e la terapia ormonale locale nei disturbi urogenitali. S Appeddu, E Donolo, AL Secchi, G Rubattu, L Milia, N Ashqar, M Pola, S Micelli, S Sanna, F Cugurullo, G Borghero, PL Cherchi, S Dessole (Sassari) LETTURA IN AULA T1, PIANO TERRA SIMPOSIO Società Italiana di Ginecologia della terza Età (SIGiTE) e della Società Italiana della Menopausa (SIM) Moderatori : C Donati Sarti (Perugia), E Grimaldi (Trieste) Comunicazione e Menopausa P Leli (Cuneo) L uso dell estriolo e del lattobacillo nel trattamento dell ipoestrogenismo GB Melis, MF Marotto (Cagliari) Differenze di genere dei fattori di rischio cardiovascolare G Mercuro (Cagliari) Effetti della terapia ormonale sui fattori di rischio cardiovascolare S Maffei (Pisa) Ruolo del tibolone nell osteoporosi postmenopausale S Lello (Cagliari) Le novità in tema di trattamento dell osteoporosi postmenopausale M Gambacciani (Pisa) Discussione

16 Centro Congressi T Hotel, Sala T1, Piano Terra Venerdì 25 Giugno 2010 Mattino QUINTA SESSIONE: IL CONTROLLO DELLA FERTILITA' DELLA DONNA: TERAPIE ORMONALI PRESENTE E FUTURO Moderatori: A Ambrosini (Padova), S Sanna (Cagliari) La stimolazione ovarica nella PMA: stato dell'arte e prospettive future R Marci (Ferrara) La contraccezione a basso dosaggio: quanto basso? A Cagnacci (Modena) La contraccezione a lungo termine AM Paoletti (Cagliari) Discussione Break SESTA SESSIONE: ESTRADIOLO NELLA CONTRACCEZIONE. CONFRONTI SULLA ESPERIENZA CLINICA MATURATA Moderatori: S Dessole (Sassari), GB Melis (Cagliari) Etinilestradiolo diventa estradiolo F Fruzzetti (Pisa) E2V/DNG per il controllo dei flussi mestruali abbondanti e della dismenorrea A Graziottin (Milano) E2V/DNG: impatto metabolico V De Leo (Siena) E2V/DNG: benefici aggiuntivi legati alla composizione ormonale e alla ridotta pausa da sospensione RE Nappi (Pavia) Discussione interattiva condotta da V De Leo, F Fruzzetti, A Graziottin, RE Nappi LETTURA: CONTRACCEZIONE ORMONALE CON ESTRADIOLO E NOMEGESTROLO AM Paoletti (Cagliari) Introduzione: PL Cherchi (Sassari) Pausa lunch

17 Venerdì 25 Giugno 2010 Pomeriggio Centro Congressi T Hotel, Sala T1, Piano Terra SETTIMA SESSIONE: APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE ALLA STERILITÀ: LE MODERNE ACQUISIZIONI IN TEMA DI STIMOLAZIONE OVARICA Moderatori: E Porcu (Bologna), S Guaschino (Trieste) PPAR: possibili ruoli nella riproduzione umana ed animale RL Sciorsci (Bari) Endometriosi e Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) S Ajossa (Cagliari) Ruolo della trombofilia sull impianto embrionario in pazienti sottoposte a tecniche di fecondazione in vitro A Andrisani (Padova) Novità in tema di stimolazione ovarica G De Placido (Napoli) Infezione da hpv nel maschio e sterilità di coppia C Foresta (Padova) Nuove prospettive nei programmi di induzione dell ovulazione: dalla superovulazione alla natural IVF attraverso i mild protocols S Dessole (Sassari) Preservazione della fertilità in pazienti oncologiche L Mencaglia (Firenze) Discussione LETTURA: melis Introduzione: S Guaschino (Trieste) SIMPOSIO DELLA SOCIETA ITALIANA DI MEDICINA PERINATALE Moderatori: S Alberico (Trieste), G Ettore (Catania) Gravidanza a rischio di parto pretermine: esiste una profilassi? F Facchinetti (Modena) Velocimetria Doppler delle arterie uterine nel primo trimestre nella valutazione della funzione placentare per lo screening di preeclampsia e restrizione di crescita intrauterina MA Zoppi (Cagliari) Minaccia di parto molto pretermine: le scelte in pronto soccorso A Meloni (Cagliari) Infezioni perinatali: patogenicità e management G Nigro (L Aquila) Rianimare un nato estremamente pretermine: una scelta critica GP Donzelli (Firenze) Scelte critiche nell assistenza del pretermine: le prospettive della metabolomica V Fanos (Cagliari) Discussione

18 Centro Congressi T Hotel, Sala T3, Primo Piano Venerdì 25 Giugno 2010 Mattino TAVOLA ROTONDA: ATTUALE APPROCCIO DIAGNOSTICO E TERAPEUTICO ALLA POLICISTOSI OVARICA Moderatori: AM Fulghesu (Cagliari), A Lanzone (Roma) Diagnosi di PCOS in relazione alla eterogeneità clinica A Lanzone (Roma) Disordini metabolici correlati al fenotipo F Fruzzetti (Pisa) Metformina nelle donne con PCOS: quale dose? AM Fulghesu (Cagliari) Inositolo: un nuovo approccio al trattamento della PCOS V De Leo (Siena) Discussione Break SIMPOSIO DELLA EUROPEAN SOCIETY OF DERMATOLOGY AND GYNAECOLOGY (ESDEGY) Moderatori: P Mulas (Cagliari), GB Melis (Cagliari) Ormoni, menopausa ed invecchiamento D Raskovic (Roma) Estroprogestinici ed iperandrogenismo S Lello (Cagliari) Dermatosi in gravidanza L Colonna (Roma) Discussione LETTURA IN AULA T1, piano terra Pausa lunch

19 Centro Congressi T Hotel, Sala T1, Piano Terra Sabato 26 Giugno Mattino LETTURA: DONNA E SESSUALITÀ: UN COMPLESSO RAPPORTO TRA NATURA E CULTURA, TRA NECESSITÀ E POSSIBILITÀ AR Genazzani (Pisa) Introduzione: M Moscarini (Roma) OTTAVA SESSIONE: ASSOCIAZIONE ITALIANA ENDOMETRIOSI Moderatori: G Casula (Cagliari), AR Genazzani (Pisa), G Santeufemia (Iglesias) L associazione Italiana Endometriosi: ruolo culturale, politico-sociale nel campo dell endometriosi T Previato, J Veit (Nerviano, MI) Endometriosi: quale ruolo gioca lo stress ossidativo G Ambrosini (Padova) Diagnostica ecografica S Guerriero (Cagliari) Chirurgia robotica e endometriosi V Cela (Pisa) Gestione delle recidive post-chirurgiche S Angioni (Cagliari) Management dell endometriosi ureterale L Mereu (Firenze) Endometriosi: il punto di vista della paziente R Urgert (Nerviano, MI) Discussione NONA SESSIONE: IL PARTO UMANIZZATO E L ANALGESIA PERIDURALE Moderatori: Marco Piga (Cagliari), F Congia (Cagliari) Umanizzazione del parto e analgesia epidurale: tre anni di esperienza P Girau, E Schirru (Cagliari) Verso un parto umanizzato M Tedde (Sassari) Il parto umanizzato e l allattamento al seno ML Costa (Cagliari) Discussione TAVOLA ROTONDA: LE BANCHE DI CELLULE STAMINALI DA SANGUE CORDONALE Moderatori: L Contu (Cagliari), E Piccione (Roma) La conservazione del sangue cordonale: personale o solidale C Carcassi (Cagliari) Il ruolo e le competenze dell'ostetrica nella donazione e raccolta del sangue cordonale MR Lai (Cagliari) L importanza dell informazione F Congia (Cagliari) Discussione CHIUSURA DEL CONGRESSO E VERIFICA DEI QUESTIONARI ECM

20 Informazioni Generali e Scientifiche Sede dei Corsi PreCongressuali e del Congresso Nazionale "L evoluzione ventennale della Scienze Ginecologiche ed Ostetriche" Sede dei Corsi Pre-Congressuali: Azienda Ospedaliero-Ospedaliero di Cagliari, Presidio Ospedaliero San Giovanni di Dio Corso di Endocrinologia Ginecologica: Aula della Clinica Dermatologica Corso di Ecografia Ostetrica e Ginecologica: Biblioteca della Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana Corso di Endoscopia Ginecologica (One Port-X Cone): Aula della Clinica Chirurgica e Sala Operatoria della Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana Corso di Formazione della ricerca scientifica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche: Aula Magna della Clinica Ginecologica Ostetrica e di Fisiopatologia della Riproduzione Umana Sede del Congresso Nazionale "L evoluzione ventennale della Scienze Ginecologiche ed Ostetriche": THotel, Cagliari, Via dei Giudicati. Crediti formativi ECM Sono stati richiesti crediti formativi per l educazione continua in medicina (ECM) al Ministero della Salute della Repubblica Italiana per i Corsi Precongressuali: Corso di Endocrinologia Ginecologica (25 partecipanti appartenenti alla professione medico chirurgo (discipline: Ginecologia ed Ostetricia, Dermatologia, Endocrinologia) (pratica ECM ); assegnati 9 crediti ECM Corso di Ecografia Ostetrica e Ginecologica (15 partecipanti appartenenti alla professione medico-chirurgo (disciplina: Ginecologia ed Ostetricia) (pratica ECM ); assegnati 6 crediti ECM Corso di Endoscopia Ginecologica (One Port-X Cone) (20 partecipanti appartenenti alla professione medico chirurgo (discipline: Ginecologia ed Ostetricia, Chirurgia Generale) (pratica ECM ); assegnati 8 crediti ECM Corso di Formazione della ricerca scientifica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche (30 partecipanti per la professione Ostetrica/o; 30 partecipanti per la professione Infermiere/a) (pratica ECM per la professione infermiere: ; assegnati 6 crediti ECM); pratica ECM per la professione ostetrica/o: ) per il Congresso Nazionale "L evoluzione ventennale della Scienze Ginecologiche ed Ostetriche": per le seguenti professioni: Medico Chirurgo (disciplina principale di riferimento: Ginecologia ed Ostetricia; altre discipline: Dermatologia e Venereologia, Endocrinologia, Anestesia e Rianimazione, Medicina Generale (medici di famiglia), Neonatologia. Totale 450 partecipanti; numero pratica ECM: ; assegnati 23 crediti ECM), Ostetrica/o (100 partecipanti; pratica ECM: ), Biologo/a (25 partecipanti; pratica ECM: ; assegnati 26 crediti ECM); Psicologo/a (20 partecipanti; pratica ECM: ); Infermiere/a (50 partecipanti; pratica ECM: ). Acquisizione dei crediti ECM Per l ottenimento degli ECM per uno dei Corsi PreCongressuali è necessario essere iscritti al Corso. Per l ottenimento degli ECM per il Congresso Nazionale "L evoluzione ventennale della Scienze Ginecologiche ed Ostetriche" è necessario essere iscritti al Congresso. Per ognuno degli eventi scientifici è prevista da parte dei partecipanti iscritti, la risposta a questionari sugli argomenti presentati nel corso dell evento scientifico in oggetto. I questionari verranno consegnati prima dell inizio dei lavori scientifici solo agli iscritti all evento scientifico in oggetto e dovranno essere riconsegnati, adeguatamente compilati e con la risposta alle domande formulate nel questionario, al termine dell evento scientifico. La presenza del partecipante alle sessioni verrà valutata mediante la firma dello stesso all inizio e al termine della giornata dell evento. COMUNICAZIONI LIBERE (CL) AL CONGRESSO NAZIONALE "L evoluzione ventennale della Scienze Ginecologiche ed Ostetriche" Il/I titolo/i della/e comunicazione/i libera/e con un breve abstract in cui siano riportati i nomi degli autori e la loro affiliazione, dovrà/dovranno essere inviati alla Segreteria Scientifica entro il 30 Aprile Solo gli iscritti al Congresso potranno presentare la/e CL. La durata delle comunicazioni libere sarà di 8 minuti (compresa la discussione).

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME, Nome NAGAR BERNARDO Data di nascita 12/03/1955 Posto di lavoro e indirizzo ASP PALERMO U.O.C.Coordinamento Staff Strategico U.O.S.Coordinamento Screening

Dettagli

L analisi dei villi coriali

L analisi dei villi coriali 12 L analisi dei villi coriali Testo modificato dagli opuscoli prodotti dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists dell Ospedale Guy s and St Thomas di Londra. www.rcog.org.uk/index.asp?pageid=625

Dettagli

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica

I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I fattori predittivi e prognostici: il nuovo orizzonte della diagnostica anatomo patologica I Edizione 28 Settembre 2012 II Edizione 23 Novembre 2012 Martinengo - Sala Congressi Diapath L evento è stato

Dettagli

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA

GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA GESTIONE DELLE PROBLEMATICHE CHIRURGICHE DEL NEONATO: UPDATE COMUNICATO STAMPA Si terrà a Catania dal 30 Maggio all 1 Giugno 2013 un importante evento a livello nazionale che tratterà la tematica del neonato

Dettagli

Castrazione e sterilizzazione

Castrazione e sterilizzazione Centro veterinario alla Ressiga Castrazione e sterilizzazione Indicazioni, controindicazioni, effetti collaterali ed alternative Dr. Roberto Mossi, medico veterinario 2 Castrazione e sterilizzazione Castrazione

Dettagli

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015

I Convegno di Neuroautoimmunità. Prato, Polo Universitario. 20-21 Febbraio 2015 I Convegno di Neuroautoimmunità Prato, Polo Universitario 20-21 Febbraio 2015 PATROCINI RICHIESTI Patrocini richiesti Carissimi, Lettera dei Presidenti è con grande piacere che Vi invitiamo il 21 e 22

Dettagli

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE

64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE 64 CONGRESSO NAZIONALE SICPRE Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica MILANO (16) 17-19 Settembre 2015 PROSPETTO SPONSOR INFORMAZIONI GENERALI: Presidente: Prof. Riccardo Mazzola,

Dettagli

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011

ECOPED 2011. Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica. PISTOIA 27-30 Giugno 2011 Gruppo di Studio di Ecografia Pediatrica Società Italiana di Pediatria Corso di Perfezionamento in Ecografia Pediatrica ECOPED 2011 PISTOIA 27-30 Giugno 2011 PROGRAMMA DOCENTI E TUTORS Giuseppe Atti Carlo

Dettagli

Cos è un analisi genetica (test genetico)?

Cos è un analisi genetica (test genetico)? 12 Cos è un analisi genetica (test genetico)? Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra Luglio 2008 Questo lavoro è sponsorizzato dal Consorzio EU-FP6 EuroGentest,

Dettagli

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause

Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Il desiderio insoddisfatto di un figlio: le cause Si parla di "sterilità" quando dopo un anno di rapporti sessuali regolari non è ancora intervenuta una gravidanza. Le cause di una mancanza di figli non

Dettagli

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI

RAZIONALE OBIETTIVI DIDATTICI RAZIONALE L Iperplasia Prostatica Benigna (IPB), a causa dell elevata prevalenza e incidenza, in virtù del progressivo invecchiamento della popolazione maschile, e grazie alla disponibilità di adeguati

Dettagli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli

ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Gustav Klimt, 1905) CONSULTORIO FAMILIARE RIETI Responsabile: Dr. Attilio Mozzetti ORGANIZZAZIONE CORSI Referente: D.ssa Anna Incelli (Immagini tratte dal web e utilizzate per finalità istituzionali)

Dettagli

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma

Congresso. Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Congresso Roma, 14 Novembre 2014 Università Cattolica del Sacro Cuore Centro Congressi Europa-Sala Italia Largo F. Vito, 1-00168 Roma Nel corso degli ultimi anni lo studio degli aspetti nutrizionali, dei

Dettagli

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE)

INCONTR-AIOSS 2015 COMPETENZE E ETICA BEST PRACTICE VS. 15-17 Ottobre 2015 AIOSS. Hotel Serena Majestic Montesilvano Lido (PE) Brochure Montesilvano 2015 30/07/15 12: Pagina 1 Associazione Italiana Operatori Sanitari di Stomaterapia INCONTR- 2015 Certificazione EN ISO 9001:2008 IQ-0905-12 per formazione ed aggiornamento COMPETENZE

Dettagli

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015

Milano 2015. RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA.indd 1. Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI. Milano 2015 Giovedì, Giovedì, RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA RIPARLIAMO DI IMPLANTOLOGIA 26 marzo - 16 aprile - 7 maggio 18 giugno - 9 luglio - 24 settembre 8 ottobre - 19 novembre Relatori Dr. Alessandro Ceccherini,

Dettagli

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15

Si terrà il 29. e 30 giugno. incremento. pediatrica. Diabetico. via Salvatore Puglisi, 15 Si terrà il 29 e 30 giugno 2015, presso la Sala Magna di Palazzo Chiaramonte Steri, il convegno dal titolo La Rete diabetologica pediatrica in Sicilia. Novità Organizzative e assistenziali: le nuove lineee

Dettagli

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE

UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE L EVENTO ASSEGNERÀ CREDITI ECM Sabato 16 giugno 2012 ore 8,30 UPDATE E SECOND OPINION IN CHIRURGIA VASCOLARE SEDE DEL CORSO Via Masaccio, 19 MILANO PER ISCRIZIONI www.chirurgiavascolaremilano.it Il Convegno

Dettagli

Uno più uno fa tre. Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità

Uno più uno fa tre. Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità Uno più uno fa tre di Informazione assistita per proteggere e curare la fertilità La formula della fertilità Esiste una stretta relazione tra fertilità e stili di vita: individui perfettamente sani dal

Dettagli

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie

Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Sintesi analitica dei Bandi di concorso 2013 per l ammissione ai corsi di laurea delle Professioni sanitarie Introduzione... 3 Università Politecnica delle Marche (Ancona)... 4 Università degli Studi di

Dettagli

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi.

PROTOCOLLO. Prevenzione, Sorveglianza e Controllo delle Infezioni Correlate all Assistenza: attivazione e funzionamento dei relativi organismi. Pagina 1 di 14 SOMMARIO Sommario...1 Introduzione...2 1. Scopo...2 2. campo di applicazione...3 3 Riferimenti...3 3.1 Riferimenti esterni...3 3.2 Riferimenti interni...3 4. Abbreviazioni utilizzate...4

Dettagli

Ereditarietà legata al cromosoma X

Ereditarietà legata al cromosoma X 16 Ereditarietà legata al cromosoma X Testo modificato dagli opuscoli prodotti dall ospedale Guy s and St Thomas di Londra e dal Parco tecnologico di Londra IDEAS Genetic Knowledge Park in accordo alle

Dettagli

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova

nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto per una terapia personalizzata nuovi paradigmi 31 gennaio 2014 Genova Genova 31 gennaio 2014 CORSO RESIDENZIALE nuovi paradigmi per una terapia personalizzata nelle prime linee di trattamento del carcinoma del colon-retto CON IL PATROCINIO DI Obiettivi Il trattamento del

Dettagli

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015

Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Ble Consulting srl id. 363 BISFOSFONATI E VITAMINA D: RAZIONALI D'USO - 119072 Hotel Cascina Scova Cityspa, Via Vallone, 18-27100 Pavia - 9 maggio 2015 Dr. Gandolini Giorgio Medici chirurghi 8,8 crediti

Dettagli

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche

LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche LAPAROSCOPIA IN GINECOLOGIA. COSA È E QUALI SONO LE INDICAZIONI. Collana tecniche Dott. PAOLO CRISTOFORONI Medico Chirurgo Nato a Genova il 06/02/1965. Laurea con lode in Medicina e Chirurgia presso l

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ

STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Il 6 e 7 novembre 2014 INFFU organizza a Roma il I corso nazionale di Igiene Urbana: STUDIO E REALIZZAZIONE DI UN PROGRAMMA DI GESTIONE INTEGRATO DEI COLOMBI DI CITTÀ Accreditato ECM dall Istituto Zooprofilattico

Dettagli

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale

Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica. Evento Formativo Residenziale Dipartimento Cure primarie ed attività distrettuali S.C. Medicina di base e specialistica Evento Formativo Residenziale PREVENZIONE ONCOLOGICA IN MEDICINA GENERALE Savona Aulla Magna,, Pallazziina Viigiiolla,,

Dettagli

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME

OUTCOME COCAINA 19 DICEMBRE 2006 VERONA VERONA CONGRESS OUTCOME PATROCINI E COLLABORAZIONI MINISTERO DELLA SALUTE MINISTERO DELLA SOLIDARIETA SOCIALE NOP NATIONAL O J E C T OUTCOME P R Assessorato alle Politiche Sociali Assessore Stefano Valdegamberi O sservatorio

Dettagli

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A.

LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE. Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. LEGISLAZIONE DEI LIVELLI ASSISTENZIALI DEI PUNTI NASCITA E RIORGANIZZAZIONE SANITARIA IN PIEMONTE Tortona 6 ottobre 2012 dott. A. Marra PROGETTO OBIETTIVO MATERNO INFANTILE ( POMI) DM 24 APRILE 2000 TRE

Dettagli

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org

48 Congresso SItI. Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors. www.siti2015.org 48 Congresso Milano, 14-18 Ottobre 2015 Opportunita' d'intervento riservate agli Sponsors COMITATI Presidente del Congresso: Carlo Signorelli, Presidente Presidente Comitato organizzatore: Francesco Auxilia,

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona

CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani. Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona CIN 2 3: CHE FARE? P Cattani Centro Ginecologia Oncologica Preventiva ULSS 20 - Verona Istologia: diagnosi e gradi della CIN biopsia cervicale o escissione maturazione cell stratificazione cell anormalità

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

Lo screening cervicale.

Lo screening cervicale. Lo screening cervicale. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire e gli esercizi di riabilitazione)

Dettagli

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management

20 SETTEMBRE - 2 a SESSIONE: Infermiere e Project Management Il unitamente all Università degli Studi di Foggia Facoltà di Medicina e Chirurgia - Master di II livello in Project Manager in Sanità - ed i Collegi di Bari, BAT, Benevento, Bergamo, Campobasso, Caserta,

Dettagli

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti

Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti Questo è un documento di approfondimento sull HPV. Prima di leggerlo consultate il documento Alcune informazioni sul virus HPV

Dettagli

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014

TASSI DI ASSENZA E MAGGIOR PRESENZA OTTOBRE 2014 PRESIDIO BORRI VARESE ACCETTAZIONE RICOVERI 18,9 0 22,84 77,16 PRESIDIO BORRI VARESE AFFARI GENERALI E LEGALI 4,35 15,53 19,88 80,12 PRESIDIO BORRI VARESE AMBULANZE 15,78 1,77 20,03 79,97 PRESIDIO BORRI

Dettagli

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI

MA 28. DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MISSIONE E VALORI pag. 7 DAI Chirurgia e Oncologia MDA Oncologia Borgo Roma SCHEDA INFORMATIVA UNITÀ OPERATIVE CLINICHE MA 28 Rev. 1 del 22/10/2011 Pagina 1 di 6 MISSIONE E VALORI L U.O.C. di Oncologia Medica si prende

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

COS È IL PRONTO SOCCORSO?

COS È IL PRONTO SOCCORSO? AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITARIA INTEGRATA VERONA COS È IL PRONTO SOCCORSO? GUIDA INFORMATIVA PER L UTENTE SEDE OSPEDALIERA BORGO TRENTO INDICE 4 COS È IL PRONTO SOCCORSO? 6 IL TRIAGE 8 CODICI DI URGENZA

Dettagli

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale

11 Congresso Regionale. 2 Congresso Nazionale SIMG LOMBARDIA SIMG AREA PNEUMOLOGICA. Società Italiana di Medicina Generale MONZA BRIANZA, 6-7 Maggio 2011 Devero Hotel Società Italiana di Medicina Generale 1 11 Congresso Regionale PRESIDENTI DEL CONGRESSO Claudio Cricelli e Aurelio Sessa PRESIDENTE ONORARIO Ovidio Brignoli

Dettagli

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI

CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI CODICE DEL DIRITTO DEL MINORE ALLA SALUTE E AI SERVIZI SANITARI PREMESSO CHE Nel 2001 è stata adottata in Italia la prima Carta dei diritti dei bambini in ospedale. Tale Carta era già ispirata alle norme

Dettagli

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta

Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Rete Oncologica Piemonte Valle d Aosta Il CAS (Centro Assistenza Servizi): Aspetti organizzativi e criticità Dott. Vittorio Fusco ASO Alessandria La Rete Oncologica: obiettivi Rispondere all incremento

Dettagli

Cardioaritmologia nel Lazio

Cardioaritmologia nel Lazio Cardioaritmologia nel Lazio Regione Lazio Roma, 27-28 marzo 2015 Ergife Palace Hotel PROGRAMMA AVANZATO Con il Patrocinio di ANCE Cardiologia Italiana del Territorio Sezione Regionale Lazio Coordinatori:

Dettagli

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani

CARTA DEI SERVIZI. Il Direttore Sanitario Dr.ssa Renata Vaiani CARTA DEI SERVIZI Questa Carta dei Servizi ha lo scopo di illustrare brevemente il nostro Poliambulatorio per aiutare i cittadini a conoscerci, a rendere comprensibili ed accessibili i nostri servizi,

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3

Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita. Serie N. 3 Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita Serie N. 3 Guida per il paziente Livello: medio Pubertà e Deficit di Ormone della Crescita - Serie 3 (Revisionato Agosto 2006) Questo opuscolo è stato prodotto

Dettagli

Corsi p e r O d o n t o i a t r i

Corsi p e r O d o n t o i a t r i corsi accreditati ECM Corsi p e r O d o n t o i a t r i 2015 20 marzo Approccio Razionale alla Terapia Implantare dalla pianificazione del caso alla realizzazione protesica 22 maggio Rialzo del Pavimento

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6.

ORGANIZZA Corsa podistica non competitiva su strada di km. 6. ASSOCIAZIONE MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO REGOLAMENTO CORSA PODISTICA NON COMPETITIVA SU STRADA L Associazione MEZZAMARATONA DEL GIUDICATO DI ORISTANO, con il patrocinio del Comune e della Provincia

Dettagli

REaD REtina and Diabetes

REaD REtina and Diabetes Progetto ECM di formazione scientifico-pratico sulla retinopatia diabetica REaD REtina and Diabetes S.p.A. Via G. Spadolini 7 Iscrizione al Registro delle 20141 Milano - Italia Imprese di Milano n. 2000629

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva.

Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Attività di sorveglianza e controllo delle infezioni ospedaliere a livello aziendale: risultati di un indagine conoscitiva. Mario Saia CIO: Normativa Italiana Circolare Ministeriale 52/1985 Lotta contro

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

FINALI CAMPIONATI REGIONALI INV. ESORDIENTI A

FINALI CAMPIONATI REGIONALI INV. ESORDIENTI A FINALI CAMPIONATI REGIONALI INV. ESORDIENTI A. QUARTU S.ELENA dal 28/02/2015 al 01/03/2015 28/02/2015 PRIMA ORE 17.30 RISCALDAMENTO ORE 16.45 200 Farfalla Esordienti A Femminile - Final SAR-11494 DEMONTIS

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971. Numero telefonico dell ufficio. Fax dell ufficio 079217088 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Pintus Francesco Data di nascita 01/11/1971 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio Dirigente Medico AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI

Dettagli

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI

PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI AZIENDA OSPEDALIERA UNIVERSITA DI PADOVA PROCEDURA MODALITA DI ACCESSO AGLI AMBULATORI Preparato da Gruppo di Lavoro Ambulatori Clinica Ostetrico- Ginecologica Verificato da Servizio Qualità Verifica per

Dettagli

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione

CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO. AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA Dirigente - U.O.C di Anestesia e Rianimazione INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 27/07/1957 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio CIOFFI SQUITIERI FRANCESCO II Fascia AZIENDA OSPEDALIERA S CARLO POTENZA

Dettagli

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY

25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY 25 Ottobre 2011-3 Convegno Nazionale ITALIAN PROJECT MANAGEMENT ACADEMY Milano, ATAHOTELS Via Don Luigi Sturzo, 45 LA GESTIONE DEI PROGETTI NELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE DEL FUTURO. I SUOI RIFLESSI NEI

Dettagli

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito

- MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito Pagina 1 di 13 - MZ GROUP - Standard di prodotto e servizio fornito SOMMARIO MZ GROUP pag. 3 MZ CONGRESSI S.RL. pag. 4 PIANIFICAZIONE 1. Scelta della sede congressuale pag. 5 2. Gestione pratica ECM (Educazione

Dettagli

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità

La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità La Cartella Infermieristica quale strumento operativo di miglioramento della qualità Dott. Mag. Nicola Torina Coordinatore infermieristico Unità Terapia Intensiva di Rianimazione Metodologie operative

Dettagli

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT

Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT Giovedì 26 febbraio 2015 CONGRESSO NAZIONALE STAT 9.00-11.00 I SESSIONE L essenziale di... in Anestesia Presidente: A. De Monte Udine Moderatori: F.E. Agrò Roma, Y. Leykin Pordenone 9.00 La gestione delle

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 62,39 S.O. OCULISTICA 83,23 U.O. S.O. CHIRURGIE 64,58 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 76,74 U.O. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/201. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari

Dettagli

INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI

INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI INDAGINE CONOSCITIVA SUL PERCORSO NASCITA, 2002 ASPETTI METODOLOGICI E RISULTATI NAZIONALI Michele Grandolfo, Serena Donati e Angela Giusti Centro Nazionale di Epidemiologia, Sorveglianza e Promozione

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici

La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: dai Trattamenti Convenzionali ai Farmaci Biotecnologici La Terapia Farmacologica delle Malattie Infiammatorie Immuno-Mediate: Presidenti Corrado Blandizzi Università di Pisa Pier Luigi Canonico Università del Piemonte Orientale BOLOGNA ROYAL HOTEL CARLTON 5-6-7

Dettagli

30-APRILE/03 MAGGIO-2015.

30-APRILE/03 MAGGIO-2015. INFORMAZIONI GENERALI Il corso ISA 2015 DISCIPLINE OLIMPICHE è un corso formativo ed evolutivo relativamente alle discipline della Fossa Olimpica Skeet Double Trap, e viene organizzato per la 1 volta in

Dettagli

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD)

Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Deficit di Mevalonato Chinasi (MKD) (o Sindrome da Iper-IgD) Che cos è? Il deficit di mevalonato chinasi è una malattia genetica. E un errore congenito

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 83,22 U.O. S.O. CHIRURGIE 80,29 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 79,44 U.O. ALLERGOLOGIA 95,51 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 0/1. Pag. 1 di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS)

Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) Pædiatric Rheumatology InterNational Trials Organisation Che cos é? Sindrome di Blau/Sarcoidosi ad esordio precoce (EOS) La sindrome di Blau è una malattia genetica. I pazienti affetti presentano rash

Dettagli

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO

HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO HYPERMAP IPERTENSIONE E DANNO D'ORGANO: DALLE LINEE GUIDA ALLA GESTIONE CLINICA DEL PAZIENTE IPERTESO Generalità (per informazioni specifiche sui singoli corsi (date, sedi,) consultare il sito del provider

Dettagli

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015

DIETE E PIANI ALIMENTARI: ELABORAZIONE E GESTIONE Roma, 19-22 novembre 2015 BRAIN HEALTH CENTRE CENTRO STUDI E RICERCHE CLINICHE NEUROPSICOFISIOLOGICHE Anagrafe Nazionale delle Ricerche (D.P.R. 11/7/1980 n.382-artt.63 e 64) n.55643fru Organizzatore di Attività Formativa Sede legale:

Dettagli

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I.

TOTALE PERSONALE TOT. GG. LAVORATIVI 75,36 U.O. S.O. CHIRURGIE 83,52 U.O. AFFARI GENERALI E SEGRET. 78,20 U.O. ALLERGOLOGIA 90,00 U.O. A.L.P.I. MOSCATI Tassi di assenza e di maggior presenza del personale in servizio presso Az. Osp. S.G. Moscati - Avellino nel mese 2/. Pag. di assenza ingiustificata, infortunio e permessi retribuiti vari (legge,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE

CONTRATTO CON LO STUDENTE Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE Il presente

Dettagli

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE

U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE REGIONE LAZIO Direttore Generale Dott. Vittorio Bonavita U.O.C. CHIRURGIA VASCOLARE Ospedale Sandro Pertini Direttore: Prof. Vincenzo Di Cintio Gentile paziente, Le diamo il benvenuto nella nostra Struttura

Dettagli

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI

VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI VAD O VED POTENZIALI EFFETTI COLLATERALI 1 Questo schema di cura impiega i seguenti farmaci: vincristina, doxorubicina (adriamicina) o epidoxorubicina, cortisone. Le informazioni contenute in questo modello

Dettagli

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST?

E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? E SE MI CHIAMANO... DOPO IL PAP TEST? Informazioni sui percorsi di approfondimento diagnostico e di cura PROGRAMMA REGIONALE PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI FEMMINILI Coordinamento editoriale e di redazione:

Dettagli

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE

PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE PREVENZIONE E SALUTE GLOBALE SI PARTE DALLA VITAMINA D Relatore dr Donata Soppelsa Medico di medicina generale Associato alla Società Italiana di Nutriceutica Quali domande? E sufficiente l integrazione

Dettagli

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus

Organigramma e funzionigramma Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6. DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus -ijp ASLLanusei Formazione MOD.For0312 Pag. I dì 6 Organigramma DIREZIONE GENERALE Direttore: dott. Francesco Pintus DIREZIONE SANITARIA Direttore: dott. Maria Valentina Marras DIREZIONE AMMINISTRATIVA

Dettagli

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC)

ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale M I L A N O S.C. RADIOLOGIA Direttore Dott. G. Oliva ESAME CON MEZZO DI CONTRASTO ORGANO-IODATO (TAC) ESAMI DA ESEGUIRE (VALIDITA'

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide?

SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO. Che cosa è la tiroide? SILVIA SAVASTANO ANNA MARIA COLAO CAPITOLO 7 LA TIROIDE CHE SI AMMALA DI PIÙ È FEMMINILE 147 Che cosa è la tiroide? La tiroide è una ghiandola endocrina posta alla base del collo. Secerne due tipi di ormoni,

Dettagli

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015 Si ricorda che alla domanda d iscrizione dovranno essere allegate 2 copie originali di questo contratto, tutte debitamente firmate dallo studente nelle parti indicate. CONTRATTO CON LO STUDENTE A.A. 2014/2015

Dettagli

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA

AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA AGGIORNAMENTO ON LINE LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI ALLA PERSONA 24 ottobre 2013 WEB CONFERENCE LEZIONE LIVE IN VIDEOCONFERENZA PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per l aggiornamento professionale

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott.

OSTEOPOROSI. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI. *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* Resp. Dott. C. I. D. I. M. U. CENTRO PREVENZIONE DIAGNOSI e TERAPIA DELL OSTEOPOROSI Resp. Dott. Antonio Vercelli OSTEOPOROSI *Come prevenirla* *Come curarla* *Consigli pratici* *Cos è l osteoporosi?* L osteoporosi

Dettagli

Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G.

Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G. PROTOCOLLI E PROCEDURE IN CHIRURGIA GESTIONE DELLA RITENZIONE URINARIA Pag. 1 di Pag. 9 ELABORAZIONE Cassano R, Yuvanon A, Bonavero M, Lostracco D, Monni A, Siniscalchi G. Data: 10/03/04 INDICE Premessa

Dettagli

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV

PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA RESPONSABILE PER le COPPIE con INFEZIONE DA HIV/HCV Arcispedale S. Maria Nuova Dipartimento Ostetrico Ginecologico e Pediatrico Prof. Giovanni Battista La Sala - Direttore PROGETTO MULTIDISCIPLANARE di PROCREAZIONE MEDICALMENTE ASSISTITA (PMA) e GENITORIALITA

Dettagli

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola.

Croce Rossa Italiana Sala Operativa Nazionale. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014. Oggetto: Ebola. Legnano, li 02 dicembre 2014 Protocollo: 11033/2014 protocollo elettronico n. CRI/CC/0084024/2014 Oggetto: Ebola. Ai DRAE, loro sedi Ai Presidenti, loro sedi Ai Comitati Regionali, loro sedi All Ispettorato

Dettagli

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE

D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Pag. 51 D.A.I. NEUROSCIENZE CLINICHE, ANESTESIOLOGIA E FARMACOUTILIZZAZIONE Responsabile: Prof. Lucio SANTORO Sedi: Edifici 17 16-11G - 20 Direzione 4645 Segreteria 2788 Fax 2657 Portineria 2355 U.O.C.

Dettagli

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico.

La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. La Salute dei denti e della bocca nel paziente oncologico. Per migliorare il grado di informazione dei pazienti su alcuni importanti argomenti (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione da seguire

Dettagli

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore

Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore Testo aggiornato al 29 novembre 2011 Legge 15 marzo 2010, n. 38 Gazzetta Ufficiale 19 marzo 2010, n. 65 Disposizioni per garantire l'accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore La Camera dei

Dettagli

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE.

ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. ANTIRICICLAGGIO: LE NOVITÀ DELLA IV DIRETTIVA E LA POSSIBILE EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA NAZIONALE. Casi pratici sulla corretta registrazione delle operazioni attinenti la gestione collettiva del risparmio

Dettagli

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011

Campus Universitario di Savona Via Magliotto, 2 Savona 3-4 Dicembre 2011 PROGRAMMA DEL CORSO: L'OCCHIO VEDE CIO' CHE L'OCCHIO CONOSCE: DAL NORMALE AL PATOLOGICO NELL'APPARATO LOCOMOTORE - APPLICAZIONE CLINICA DELLA DIAGNOSTICA PER IMMAGINI DOCENTE : Dott. Nicola Gandolfo RESPONSABILE

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione

20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione Fondazione Prof. Luigi Castagnola Presidente: Dott. Nicola Perrini 20-21 marzo 2015 Palazzo dei Congressi di Riccione 60 Corso Gratuito Fondazione Prof. Luigi Castagnola Evoluzioni tecnologiche in Chirurgia

Dettagli

FORMAZIONE PROFESSIONALE

FORMAZIONE PROFESSIONALE FORMAZIONE PROFESSIONALE Le coperture a tutela dell impresa EDIZIONE 21 maggio 2014 DOCENZA IN WEBCONFERENCE PROGRAMMA La partecipazione è valevole ai fini IVASS per il conseguimento della formazione professionale

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli