PROVINCIA DI FOGGIA Determinazione del Dirigente del Settore Bibliotecario e Museale

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROVINCIA DI FOGGIA Determinazione del Dirigente del Settore Bibliotecario e Museale"

Transcript

1 PROVINCIA DI FOGGIA Determinazione del Dirigente del Settore Bibliotecario e Museale N Reg. Deter. Gen. Foggia lì, 19/10/2007 Oggetto: Gara ufficiosa mediante cottimo fiduciario per la realizzazione e la gestione di un Internet Cafè presso IlDock, Centro di Documentazioni Multimediali della Biblioteca Provinciale di Foggia. Presa d atto risultanze di gara. Il DIRIGENTE DEL SETTORE Premesso che, - nell ambito della promozione alla lettura e della migliore utilizzazione dei propri immobili, con proposta di deliberazione avente ad oggetto: autorizzazione gara informale mediante cottimo fiduciario per la gestione di un Internet Cafè presso IlDock, centro documentazioni multimediali della Biblioteca Provinciale di Foggia, il Dirigente del Settore Bibliotecario e Museale ha chiesto alla Giunta Provinciale di autorizzare l esperimento di gara informale mediante cottimo fiduciario per la scelta di una Ditta privata cui affidare la realizzazione e la gestione di un Internet Cafè interno al sopra citato centro di documentazioni multimediali e di affidare allo stesso i successivi atti di gestione; - la Giunta Provinciale con deliberazione n. 147 del , esecutiva ai sensi di legge, ha autorizzato il Dirigente del Settore Bibliotecario e Museale ad espletare la gara informale mediante cottimo fiduciario di cui sopra; - il Dirigente del Settore Bibliotecario e Museale ha avviato le procedure per apposita gara e, con raccomandata A/R, ha inviato lettera d invito alle ditte specificate nell elenco allegato al presente provvedimento sotto la lettera A); - l invito di gara ufficiosa inviato con raccomandata A/R alla ditta Colosseo Via Lucera, Foggia è risultato non recapitato per chiusura ferie; - l invito di gara ufficiosa inviato con raccomandata A/R alla ditta Vincenzo Via Trinitapoli, Foggia è risultato non recapitato per mancanza cognome; - l invito di gara ufficiosa inviato con raccomandata A/R alla ditta Stefy Via Vittime Civili, Foggia è risultato non recapitato a causa trasferimento cambio gestione; - l invito di gara ufficiosa inviato con raccomandata A/R alla ditta Bar Atzori Via de Rosa, Foggia è risultato non recapitato per compiuta giacenza; - la ditta Oasi Corso Garibaldi, Foggia ha rifiutato raccomandata A/R d invito; - in data 17/09/2007, n. prot , è stato acquisito agli atti il plico della ditta PALLADINO IMMACOLATA; - in data 19/09/2007, n. prot , è stato acquisito agli atti il plico della SOCIETA COOPERATIVA LA RONDINE ; - in data 26/09/2007, alle ore 11.10, si è proceduto a comunicare la data di apertura dei plichi a mezzo telegramma postale anziché a mezzo fax, come riportato sulla Lettera Invito, avendo constatato che non era possibile inviare alcun fax alla Società Cooperativa LA RONDINE a causa della mancata indicazione del numero di fax sui lembi del plico, come esplicitamente richiesto nella Lettera Invito, anche perchè i numerosi tentativi di recuperare il suddetto numero del fax, utilizzando i numeri telefonici indicati dalla ditta sui lembi del plico, si sono dimostrati vani e, dopo ricerca sulle Pagine Bianche di Telecom, si è riscontrato che il numero telefonico corrispondeva a: Casieri Ing. Vito, corso Umberto I, Stornara (FG) invece che alla Società Cooperativa LA RONDINE, mentre componendo ripetutamente il numero telefonico non si è ottenuta alcuna risposta; - il giorno 27 settembre 2007, alle ore 12,30, presso l Ufficio della Direzione della Biblioteca Provinciale, si è riunita l apposita Commissione formata dal dottor Francesco Mercurio, in qualità di Presidente, dottoressa Viviana Cisternino, in qualità di componente, e ragionier Pasquale La Gatta, in qualità di componente, per procedere alla apertura dei plichi contenenti le offerte economiche per l espletamento della gara ufficiosa a mezzo cottimo fiduciario di cui trattasi; - all apertura delle buste ha presenziato la ditta PALLADINO IMMACOLATA via Zupetta, 67 Foggia; - si è proceduto alla apertura dei plichi, regolarmente sigillati e si è preso atto che entrambi racchiudevano quanto richiesto dalla Lettera Invito ovvero: la Busta n. 1 Documenti e la Busta n. 2 Offerta Economica ; - si è proceduto quindi all apertura della Busta n. 1 Documenti della Ditta PALLADINO IMMACOLATA e si preso atto che essa racchiudeva quanto richiesto dalla Lettera Invito ovvero: la dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà (ALLEGATO C); la fotocopia del documento di riconoscimento del legale rappresentante della Ditta; il Capitolato d Oneri, debitamente firmato per accettazione dal legale rappresentante della Ditta; la lettera-invito, sottoscritta per accettazione dal legale rappresentante della Ditta; la relazione in cui sono descritti il progetto esecutivo, con individuazione del tipo di arredi e di attrezzature impiegati, ed il piano di gestione; il certificato di iscrizione alla Camera di Commercio Industria Artigianato ed Agricoltura di Foggia; - si è proceduto quindi all apertura della Busta n. 1 Documenti della SOCIETA COOPERATIVA LA RONDINE e si preso atto che essa racchiudeva quanto richiesto dalla Lettera Invito ovvero: la dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà (ALLEGATO C); la fotocopia del documento di riconoscimento del legale rappresentante della Ditta; il Capitolato d Oneri, debitamente firmato

2 per accettazione dal legale rappresentante della Ditta; la lettera-invito, sottoscritta per accettazione dal legale rappresentante della Ditta; la relazione in cui sono descritti il progetto esecutivo, con individuazione del tipo di arredi e di attrezzature impiegati, ed il piano di gestione; - dall esame del piano esecutivo e del piano di gestione della Busta n. 1 Documenti, si è preso atto che: 1. La Società Cooperativa LA RONDINE intende realizzare un bar con caratteristiche medio alte per materiali ed attrezzature utilizzate, secondo la normativa vigente e con attenzione alle norme per l accessibilità dei diversamente abili. La parte scoperta, secondo il progetto, sarà adeguata per le attività della gestione commerciale nonché occasionalmente prestata per ristorazione in occasione di convegni ed eventi, in ogni situazione atmosferica. E previsto infatti quanto segue: illuminazione con lampioncini d arredo per esterno, valorizzazione vegetazione esistente, sedie e divanetti da esterno. I servizi offerti sono i seguenti: caffetteria, cornetteria, mini pasticceria, bibite ad esclusione di superalcolici, gelateria, rosticceria, tavola calda e fredda, internet point, servizi lottomatica (pagamenti bolli, bollette, ecc.). I prezzi di vendita saranno allineati a quelli applicati dagli esercizi della zona di Foggia, con particolari condizioni economiche (20% di sconto) a favore dei dipendenti della Provincia di Foggia e delle scolaresche e dei gruppi organizzati che fruiscono dei servizi bibliotecari. 2. La ditta PALLADINO IMMACOLATA intende realizzare un polo di aggregazione e di scambio culturale mediante l adeguamento dei locali, una nuova disposizione e la chiusura del porticato, il tutto secondo la normativa vigente. Il progetto intende utilizzare lo spazio esterno con arredi e caloriferi (per la stagione invernale), costruzione di un palco per l organizzazione di eventi culturali per la città e per la Biblioteca Provinciale quali: rassegne di cortometraggi, convegni, presentazione libri, mostre d arte, musica ed eventi che danno continuità alle attività della Biblioteca Provinciale, la quale, a sua volta, potrà usufruire di tale spazio senza alcun onere e compatibilmente con le organizzazioni culturali del gestore. Il progetto prevede la riqualificazione urbana dello spazio antistante il cancello d ingresso de IlDock attraverso: rifacimento del manto stradale attualmente dissestato dalle radici degli alberi presenti, realizzazione di una rampa d ingresso per diversamente abili, parcheggi per cicli e motocicli, fermata dell autobus e quanto altro servirà per rendere visibile e dare risalto alla struttura. I servizi offerti sono i seguenti: caffetteria, gelateria artigianale, tavola fredda, bar, internet point. I prezzi di vendita saranno allineati a quelli applicati dagli esercizi della zona di Foggia, con scontistica così ripartita: a) - 20% per bar,caffetteria e gelateria a favore dei dipendenti della Provincia di Foggia; b) 15% per tavola fredda a favore dei dipendenti della Provincia di Foggia; c) - 10% per bar, caffetteria e gelateria a favore di studenti universitari, studenti scuole superiori ed inferiori in possesso di Bibliocard; d) 20% per tavola fredda a favore di studenti universitari, studenti scuole superiori. La sopra descritta scontistica non sarà applicata nei giorni in cui si svolgono: presentazione di libri, mostre d arte e convegni (ingresso gratuito). Durante serate musicali, proiezioni cortometraggi si applicheranno i seguenti sconti: a) - 20% a favore dei dipendenti della Provincia di Foggia; b) - 10% a favore di studenti universitari, studenti scuole superiori ed inferiori in possesso di Bibliocard. L utilizzo di Internet prevede uno sconto del 10% a favore dei dipendenti della Provincia di Foggia, studenti universitari, studenti scuole superiori ed inferiori in possesso di Bibliocard; - tutto ciò considerato, la Commissione ha attribuito alle sopra elencate ditte i seguenti punteggi: PROGETTO ESECUTIVO LA RONDINE PALLADINO IMMACOLATA migliore utilizzazione degli spazi qualità e componenti attrezzature 4 4 qualità e componenti degli arredi 4 4 PROGETTO DI GESTIONE TOTALE Coerenza con le attività istituzionali della Biblioteca Provinciale Livelli di interoperabilità con le attività della Biblioteca Provinciale LA RONDINE PALLADINO IMMACOLATA Prezzi di esercizio al pubblico 4 4

3 Condizioni di maggior favore 3 5 TOTALE relativamente alla voce Coerenza con le attività istituzionali della Biblioteca Provinciale, alla Soc. Coop. LA RONDINE si è ritenuto di attribuire 1 punto perché propone bar con caratteristiche medio alte sostanzialmente avulso dal contesto culturale delle attività della Biblioteca Provinciale. Alla ditta PALLADINO IMMACOLATA si è ritenuto di attribuire 5 punti perchè il progetto, oltre alla realizzazione del bar, tende alla realizzazione di un polo di aggregazione e scambio culturale prevedendo anche la costruzione di un palchetto per gli eventi culturali; - relativamente alla voce Livelli di interoperabilità con le attività della Biblioteca Provinciale alla Soc. Coop. LA RONDINE si è ritenuto di attribuire 1 punto perché viene offerta alla Biblioteca Provinciale la possibilità di fruire degli spazi concessi esclusivamente attraverso ristorazione (buffet) per i partecipanti a convegni, la diffusione di libri, musica e filmati d autore. Alla ditta PALLADINO IMMACOLATA sono stati attribuiti 5 punti perché essa offre alla Biblioteca Provinciale, quando ne riterrà opportuno e senza alcun onere gli spazi concessi per l organizzazione annuale di eventi culturali per la Biblioteca Provinciale e per dare continuità agli stessi inserendosi nella volontà dell Ente di promuovere la cultura della lettura; - relativamente alla voce Prezzi di esercizio al pubblico si è ritenuto di attribuire 4 punti ai partecipanti perché essi ugualmente propongono al massimo una riduzione del 20%; - relativamente alla voce Condizioni di maggior favore alla Soc. Coop. LA RONDINE si è ritenuto di attribuire 3 punti perché propone la manutenzione delle aiuole esistenti e la realizzazione di un tunnel (rimovibile) per garantire l accesso coperto anche in caso di avversità atmosferiche. Alla ditta PALLADINO IMMACOLATA si è ritenuto di attribuire 5 punti perché il progetto mira alla riqualificazione urbana dell area antistante con parcheggi per biciclette e motorini, richiesta di fermata dell autobus, di rifacimento del manto stradale dissestato e quant altro per dare rilievo alla struttura e, inoltre,la ditta PALLADINO IMMACOLATA propone, in continuità con quanto la Biblioteca Provinciale sta facendo per incrementare l iscrizione tramite Bibliocard con convenzione con esercizi commerciali che prevedono sconti ai titolari di Bibliocard, uno sconto specifico sui prezzi praticati per i possessori di Bibliocard; - si è quindi successivamente proceduto all apertura delle buste, regolarmente sigillate e controfirmate, contenenti le offerte economiche delle ditte: 1) Palladino Immacolata ,00= 2) Società Cooperativa LA RONDINE ,00= - come stabilito nella Lettera Invito, l attribuzione del punteggio al canone è stato effettuato in base ai seguenti calcoli: - il punteggio massimo è attribuito al canone annuo più elevato; - alle altre offerte saranno attribuiti punteggi risultanti dalla seguente formula: Po* C x = Pi Dove: x = punteggio attribuibile alla ditta in esame Pi = canone annuo più elevato C = punteggio massimo attribuibile (60 punti) Po = canone complessivo offerto dalla ditta in esame; - la ditta PALLADINO IMMACOLATA ha ottenuto 53 punti; - la Società Cooperativa LA RONDINE ha ottenuto 60 punti; - le sopra elencate ditte hanno raggiunto i seguenti punteggi: 1) Ditta PALLADINO IMMACOLATA 18 punti per progetto esecutivo + 19 punti per piano di gestione + 53 punti per canone (offerta economica)= 90 punti totali. 2) Società Cooperativa LA RONDINE - 18 punti per progetto esecutivo + 9 punti per piano di gestione + 60 punti per canone (offerta economica)= 87 punti totali; - la Commissione, visionati il piano esecutivo, il piano di gestione e le offerte economiche delle sopra citate ditte e considerandoli conformi alla lettera d invito, ha ritenuto di aggiudicare l espletamento della gara alla ditta PALLADINO IMMACOLATA via Zuppetta, 67 Foggia. Tutto ciò premesso: Vista la deliberazione della Giunta Provinciale n. 282 del 30/05/2007, esecutiva ai sensi di legge, con la quale sono stati individuati i responsabili dei servizi provinciali, con attribuzione agli stessi del potere di assumere atti di gestione; Vista la deliberazione di G.P. n. 283 del 30/05/2007, con la quale è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione per l'esercizio finanziario 2007; Visto il Bilancio di Previsione per l'esercizio finanziario 2007, redatto in conformità delle vigenti normative ed approvato con deliberazione di C.P. n. 32 del , esecutiva a norma di legge. Vista la disponibilità esistente sui capitoli previsti in bilancio ed attribuiti per la gestione del servizio; Visto il regolamento di contabilità; Visto lo Statuto dell'ente:

4 DETERMINA - di prendere atto che si è conclusa la procedura della gara informale mediante cottimo fiduciario per la realizzazione e gestione di un Internet Cafè presso IlDock, centro documentazioni multimediali della Biblioteca Provinciale di Foggia, come articolato in narrativa; - di dare atto che, a seguito dell esperimento del cottimo fiduciario da parte del Settore Bibliotecario e Museale Provinciale, risulta aggiudicataria della realizzazione e gestione di un Internet Cafè presso IlDock la ditta PALLADINO IMMACOLATA via Zuppetta, 67 Foggia, come risulta dal verbale di gara allegato al presente provvedimento sotto la lettera B; - di approvare lo schema di contratto inerente l affidamento del servizio di cui trattasi, allegato al presente provvedimento sotto la lettera C; - di prendere atto che la ditta PALLADINO IMMACOLATA, ai sensi dell art. 2 del Capitolato d Oneri, dovrà corrispondere, a titolo di corrispettivo, l importo offerto in sede di gara pari a un canone di concessione annuale di ,00=, considerando che, per il periodo decorrente dalla sottoscrizione del contratto e sino al giorno di effettivo inizio dell attività dell Internet Cafè, il canone non è dovuto. L ESTENSORE Dottoressa Viviana Cisternino IL DIRIGENTE

5 Settore finanziario e di ragioneria Visto il provvedimento che precede se ne attesta la regolarità contabile e la copertura finanziaria con Liquidazione n. a valere sul capitolo n. / del bilancio del corrente esercizio finanziario, nell ambito della disponibilità finanziaria sullo stesso accertata in conformità dell articolo 183 del D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 e successive modificazioni. (impegno n. del ) P D Foggia, 05/11/2007 IL DIRIGENTE DEL SETTORE FIN. Rag. Domenico Troiano La presente determinazione è esecutiva ai sensi della normativa vigente. Foggia, IL DIRIGENTE DEL SETTORE PUBBLICAZIONE La presente è stata pubblicata all Albo Pretorio Provinciale dal 09/11/2007 al 24/11/2007. Foggia, 09/11/2007 IL DIRIGENTE DEL SETTORE

N. 1372 /Reg. Deter. Gen. Foggia lì, 24/04/2012. Oggetto: autorizzazione modalità di partecipazione concorso La Magna Quaestio.

N. 1372 /Reg. Deter. Gen. Foggia lì, 24/04/2012. Oggetto: autorizzazione modalità di partecipazione concorso La Magna Quaestio. PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE BIBLIOTECARIO, MUSEALE E DELLE POLITICHE SOCIALI Biblioteca N. 1372 /Reg. Deter. Gen. Foggia lì, 24/04/2012 Oggetto: autorizzazione modalità

Dettagli

IL RESPONSABILE AREA TECNICA

IL RESPONSABILE AREA TECNICA AREA lli^ - AREA TECNICA Partita IVA: 00648560282 Cod. Fisc.: 80009710288 Centralino: 049.9369450 / TeleFAX: 049.9366727 35017 PIOMBINO DESE PIAZZA A.PALLADIO N.1 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE n 129

Dettagli

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI

COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI COMUNE DI SAN SPERATE Provincia di Cagliari Via Sassari n. 12 P. IVA C.F. 01423040920 SERVIZI FINANZIARI Prot. n. 10901 San Sperate, 20 Settembre 2010 Spett.le ditta... OGGETTO: Invito per la partecipazione

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA IL DIRIGENTE DEL SETTORE

PROVINCIA DI FOGGIA IL DIRIGENTE DEL SETTORE PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE BIBLIOTECARIO, MUSEALE E DELLE POLITICHE SOCIALI Biblioteca Provinciale N. 2050 /Reg. Deter. Gen. Foggia lì, 20/06/2012 Oggetto: approvazione

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA TEMPIO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: Indagine di mercato propedeutica alle procedure per l affidamento del Servizio di trasporto alunni scuola dell obbligo con scuolabus ai sensi dell art. 125, comma 11,

Dettagli

sinistroasside Russo.doc 29/01/07 13:01 Provincia di Foggia N. 2703 / 3/ R.D. Foggia, 22/11/2006

sinistroasside Russo.doc 29/01/07 13:01 Provincia di Foggia N. 2703 / 3/ R.D. Foggia, 22/11/2006 Provincia di Foggia N. 2703 / 3/ R.D. Foggia, 22/11/2006 Determinazione del Responsabile Settore Affari Legali OGGETTO Citazione Sig. RUSSO Sergio- Giudice di Pace di Lucera - Conferimento incarico legale

Dettagli

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO):

Premessa Di seguito si rappresentano gli elementi caratterizzanti l Istituto evidenziati in seguito nell allegato 2 (SCHEMA CAPITOLATO TECNICO): Codice G.I.G. ZAF1679E33 LETTERA INVITO PER PROCEDURA NEGOZIATA ( COTTIMO FIDUCIARIO AI SENSI DELL ART.125 D.LGS N.163/2006 e s.m.i.) PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 48 MESI Periodo

Dettagli

Impegno spesa copertura assicurativa.doc 01/02/07 12:21 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE APPALTI E CONTRATTI

Impegno spesa copertura assicurativa.doc 01/02/07 12:21 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE APPALTI E CONTRATTI PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE APPALTI E CONTRATTI N 1612 Reg. Determ. Data 7/7/2006 OGGETTO: Gara n.8/2006. Copertura assicurativa della responsabilità civile derivante

Dettagli

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA

COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA COMUNE DI TRIGOLO PROVINCIA DI CREMONA ALLEGATO ALLA DETERMINAZIONE R.F N. 91 DEL 30.11.2015_ BANDO/DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA PERIODO DALL 01/01/2016

Dettagli

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191

COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 COMUNE DI BORGO SAN GIOVANNI PROVINCIA DI LODI TEL (0371) 97004 FAX (0371) 97191 AVVISO PER LA CONCESSIONE IN GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO Il Responsabile Ai sensi della D.Lgs. n. 163/2006; APPROVA

Dettagli

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale

Comune di Morino. Provincia di L Aquila. Ufficio Finanziario. OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale Raccom. A.R. Prot. del 04.02.2011 Spett.Le BANCA OGGETTO: Invito a gara di licitazione privata per il Servizio di Tesoreria Comunale E indetta da questa Amministrazione Comunale una gara di procedura negoziata

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto

CITTA di GROTTAGLIE Provincia di Taranto SETTORE AFFARI GENERALI UFFICIO CONTRATTI ED APPALTI PROT. N. 15139 Racc. A MANO Spett.le Ditta Oggetto: Gara per l affidamento dell appalto per i lavaggi media e piccola cilindrata,parco veicoli a motore

Dettagli

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE

COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE ORIGINALE COMUNE DI ITTIRI (PROVINCIA DI SASSARI) SETTORE SOCIOASSISTENZIALE, CULTURALE, SCOLASTICO E TRIBUTI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG. N. 53 DEL 30/01/2014 OGGETTO: SERVIZIO DI

Dettagli

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona

CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona CITTÀ DI ALBINO (Provincia di Bergamo) Area Servizi alla persona AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE IN USO GRATUITO DELLA SCUOLA DELL INFANZIA DI DESENZANO PER LA REALIZZAZIONE DI UN SERVIZIO RICREATIVO

Dettagli

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT)

Documento scaricato dal sito internet del Comune di Santa Maria di Licodia (CT) Settore Funzionale 7 -Lavori Pubblici, Programmazione Urbanistica, Ambiente e Protezione Civile DETERMINAZIONE N. 62 DEL 30-12-2011 OGGETTO: Approvazione definitiva verbale aggiudicazione provvisoria della

Dettagli

Sono presenti altresì, in qualità di consulenti il. 02.06.1962 e il Dott. Albanese nato a Ferrara (FE)

Sono presenti altresì, in qualità di consulenti il. 02.06.1962 e il Dott. Albanese nato a Ferrara (FE) 1 COMUNE DI PRATO VERBALE DI GARA PER AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO ASSI- CURATIVO INERENTE LA POLIZZA RCA LIBRO MATRICOLA E LA POLIZZA RITIRO PATENTE PERSONALE POLIZIA MU- NICIPALE. *** **** **** *** Il giorno

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEI CAMPI DA CALCIO (CIG. 5088440984) Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.11

Dettagli

COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI

COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI COMUNE DI NOCI CITTA METROPOLITANA DI BARI DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE E ASSETTO DEL TERRITORIO CENTRO DI RESPONSABILITA N 4 RACCOLTA PARTICOLARE DEL SETTORE Determinazione n 263

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZIO CIVILE

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZIO CIVILE Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SERVIZIO CIVILE N. _2945_ /38 / Reg. Deter. Data _09/10/2007 - Oggetto: Progetti di Servizio Civile all estero: convenzione per le attività

Dettagli

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova)

Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) Comune di San Giorgio delle Pertiche (Provincia di Padova) AREA AFFARI GENERALI Ufficio Segreteria Via Canonica, 4 TEL. 049-9374720 Cod.fiscale 00682290283 FAX 049-9374712 Centralino 049-9374711 35010

Dettagli

Liceo Scientifico di Stato A. Calini

Liceo Scientifico di Stato A. Calini Prot. n. 4782/C14i Brescia, 18 dicembre 2015 Bando di gara per l affidamento del servizio bar-ristoro all interno dell Istituto Codice CIG ZBF1541342 comprensivo di: 1- documenti 1. Bando di Gara 2. Schema

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 249 in data 21/10/2013

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 249 in data 21/10/2013 COMUNE DI USSANA Area Giuridica DETERMINAZIONE N. 249 in data 21/10/2013 OGGETTO: Procedura in economia affidamento per cottimo fiduciario servizi assicurativi dell'ente. Approvazione verbale della gara

Dettagli

Correzzana 26.08.2015

Correzzana 26.08.2015 COMUNE DI CORREZZANA Prov. di MB DETERMINA N.102 REG. GENERALE N.4 SERVIZI SCOLASTICI Correzzana 26.08.2015 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL VERBALE DELLE OPERAZIONI DI GARA E AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DEL SERVIZIO

Dettagli

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE VIABILITA. IL RESPONSABILE DEL SETTORE Ing. Franco Castello

Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE VIABILITA. IL RESPONSABILE DEL SETTORE Ing. Franco Castello Provincia di Foggia DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE VIABILITA N. 782/ 22 /Reg. Determ. Data9/3/2012 OGGETTO: Imposta di bollo virtuale per la circolazione di mietitrebbie e mezzi eccezionali.

Dettagli

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 OGGETTO: Procedura in economia previa gara informale per l affidamento dei servizi assicurativi dal 31/12/2013

Dettagli

considerato che si ritiene di approvare la lettera di invito allegata alla presente determinazione per costituirne parte integrante e sostanziale;

considerato che si ritiene di approvare la lettera di invito allegata alla presente determinazione per costituirne parte integrante e sostanziale; REGIONE PIEMONTE BU38 24/09/2015 Codice A14080 D.D. 30 giugno 2015, n. 406 Fornitura di servizio di lettura ottica questionari e conseguente predisposizione della graduatoria anonima. Procedura di affidamento

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia Città di Portogruaro Provincia di Venezia Prot. n. 0034737 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 ALLOGGIO SFITTO SITO IN LOC. LUGUGNANA VIA MARMOLADA CIV. 4 EX PROPRIETA DELLO STATO CEDUTO AL COMUNE.-

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE. DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011

PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE. DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011 PROVINCIA REGIONALE DI CATANIA V Servizio Staff del Presidente LE CIMINIERE DETERMINAZIONE n.11 del 16.6.2011 Oggetto: Avviso pubblico per la selezione di iniziative fieristiche da svolgersi, nell anno

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo

COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo COMUNE DI CHIGNOLO D ISOLA Provincia di Bergamo Bando di gara per l affidamento del servizio di tesoreria comunale per il periodo dal 01.04.2015 al 31.03.2020 Codice CIG X86134217E L Ente Appaltante COMUNE

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA. SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE DEL LAVORO Via Paolo Telesforo n. 25-0881/7911

PROVINCIA DI FOGGIA. SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE DEL LAVORO Via Paolo Telesforo n. 25-0881/7911 PROVINCIA DI FOGGIA Piazza XX Settembre, 20-71100 FOGGIA SETTORE FORMAZIONE PROFESSIONALE E POLITICHE DEL LAVORO Via Paolo Telesforo n. 25-0881/7911 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE N.29742006

Dettagli

Emessa ai sensi. Degli artt. 97, comma 4, lett. d) e 107, del D.Lgs.vo 267 del 18.8.2000 (T.U. Leggi sull ordinamento degli EE.LL.

Emessa ai sensi. Degli artt. 97, comma 4, lett. d) e 107, del D.Lgs.vo 267 del 18.8.2000 (T.U. Leggi sull ordinamento degli EE.LL. C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE SECONDO n. 24 ufficio gare e appalti data 05/02/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto Acquisizione in economia con il sistema

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA

CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA CAPITOLATO D ONERI PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA Art. 1 Elementi di valutazione delle offerte 1. Il Servizio di Tesoreria del Comune di Sumirago può essere assunto da Istituti di credito di

Dettagli

Determina AURORA POLVERE.doc 29/01/07 10:33. Provincia di Foggia. N. 3095 / 3/ R.D. Foggia, 21/12/2006

Determina AURORA POLVERE.doc 29/01/07 10:33. Provincia di Foggia. N. 3095 / 3/ R.D. Foggia, 21/12/2006 Provincia di Foggia N. 3095 / 3/ R.D. Foggia, 21/12/2006 Determinazione del Responsabile Settore Affari Legali OGGETTO Citazione Sigg.ri Polvere Agostino e Polvere Rosanna Tribunale di Foggia sez. distaccata

Dettagli

Comune di Partinico Provincia di Palermo

Comune di Partinico Provincia di Palermo Comune di Partinico Provincia di Palermo SETTORE AFFARI GENERALI E LEGALI Piazza Garibaldi 90047 PARTINICO (PA) Tel. 0918913317 - Fax 0918903078 centralino 091 8913111 Responsabile: Dr. Sebastiano Randisi

Dettagli

Gara per l affidamento servizi per Viaggi d Istruzione

Gara per l affidamento servizi per Viaggi d Istruzione Prot.n.432-C14/15 Milano,13/02/2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Gara per l affidamento servizi per Viaggi d Istruzione IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il D.M 1 Febbraio 2001 n 44; VISTO il Decreto leg.vo

Dettagli

LA CITTA DI BIELLA. Intende affidare in gestione a terzi, attraverso Avviso Pubblico, l impianto sportivo comunale:

LA CITTA DI BIELLA. Intende affidare in gestione a terzi, attraverso Avviso Pubblico, l impianto sportivo comunale: AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALL'AFFIDAMENTO DELLA GESTIONE DELL IMPIANTO SPORTIVO COMUNALE COSTITUITO DA: CAMPO DI CALCIO SITO IN CORSO 53 FANTERIA, CAMPO DI CALCIO DI VIA LOMBARDIA E CAMPETTO DI CALCIO

Dettagli

Città di Ugento Provincia di Lecce

Città di Ugento Provincia di Lecce Originale Città di Ugento Provincia di Lecce DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE Settore 2 - Economico - Finanziario N. 1424 Registro Generale DEL 12/10/2012 N. 92 Registro del Settore DEL 12/10/2012 Oggetto

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA. COPIA DETERMINAZIONE N 376 DEL 09/11/2015 Ufficio Servizio Cultura Sport e Turismo

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA. COPIA DETERMINAZIONE N 376 DEL 09/11/2015 Ufficio Servizio Cultura Sport e Turismo C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 376 DEL 09/11/2015 SANDONI FIORELLA Ufficio Servizio Cultura Sport e Turismo OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA A FAVORE DITTA

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

Comune di Oggiono Provincia di Lecco

Comune di Oggiono Provincia di Lecco Comune di Oggiono Provincia di Lecco Settore Servizio Ufficio Istituzionale e Culturale Affari Generali Provveditorato e Contratti Prot. n. 15191 4.08/2 Oggiono, 23/10/2012 VERBALE DI GARA A PROCEDURA

Dettagli

Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione. Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo.

Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione. Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo. Affidamento in gestione della riattivazione del Centro di educazione Ambientale e dei servizi al pubblico nell area R.N.O Bosco d Alcamo. VERBALE Addì ventotto settembre 2011 in Trapani e negli Uffici

Dettagli

AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO BAR - PUNTO DI RISTORO PRESSO IL LABORATORIO DI CITTA NELSON MANDELA DI MISTERBIANCO

AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO BAR - PUNTO DI RISTORO PRESSO IL LABORATORIO DI CITTA NELSON MANDELA DI MISTERBIANCO COMUNE DI MISTERBIANCO Provincia di Catania - SERVIZIO PATRIMONIO - 8 SETTORE FUNZIONALE AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ******** AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DEL SERVIZIO

Dettagli

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it Prot. 1614 del 25/03/2010 OGGETTO: Avviso per la costituzione di elenchi

Dettagli

PROVINCIA DI SALERNO

PROVINCIA DI SALERNO AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DELLE SPESE DI TRASPORTO DEGLI STUDENTI DIVERSAMENTE ABILI CHE FREQUENTANO ISTITUTI SUPERIORI DI SECONDO GRADO DELLA PROVINCIA. ANNO SCOLASTICO

Dettagli

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA

IL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA C O M U N E D I T A R A N T O DIREZIONE PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA ED ECONOMICO PATRIMONIALE Gestione Servizi Entrate Tributarie Servizio Tarsu Via Plinio, 16-1 piano AVVISO PUBBLICO PER INDAGINE DI MERCATO

Dettagli

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più

Procedura di gara e criteri di aggiudicazione: procedura aperta con il criterio del prezzo più PROVINCIA DI PISTOIA Piazza S. Leone n. 1, Pistoia Tel. 0573/374249, Fax 0573/374543: DISCIPLINARE DI GARA PROCEDURA APERTA PER PROVVISTA DI FONDI TRIENNIO 2006/2008 PER IL FINANZIAMENTO DI OPERE PUBBLICHE

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio SERVIZIO FINANZIARIO, AMMINISTRATIVO E DEMOGRAFICO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: AFFIDAMENTO DELL INCARICO PER LA GESTIONE DELL UFFICIO POSTALE DI

Dettagli

Istituto Incremento Ippico della Sardegna

Istituto Incremento Ippico della Sardegna DISCIPLINARE DI GARA SERVIZIO DI RACCOLTA, TRASPORTO E SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI 1) Ente appaltante:, P.zza Duchessa Borgia, n. 4-07014 OZIERI - tel. 079/781600- Fax 787229, e.mail:istituto.incremento.ippico@regione.sardegna.it.

Dettagli

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE

COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE COMUNE DI TARZO Provincia di Treviso BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE DELLA GESTIONE DELLA PALESTRA COMUNALE Il Comune di Tarzo, in esecuzione della delibera consiliare n.10 del 18.4.2013,

Dettagli

Settore Amministrativo e Servizi alla persona

Settore Amministrativo e Servizi alla persona COMUNE DI GIARDINELLO (Provincia Regionale di Palermo) Settore Amministrativo e Servizi alla persona REPERTORIO GENERALE N. 1225 DEL 31.12.2012 DETERMINAZIONE N. 669 DEL 31.12.2012 Oggetto: Determinazione

Dettagli

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA

C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA C O M U N E D I M O S C U F O - PROVINCIA DI PESCARA Cap 65010 - Piazza Umberto I n. 9 www.comunedimoscufo.it protocollo.moscufo@pec.pescarainnova.it Tel. (085) 979131/979101 Fax (085) 979485 C.F. 80014150686

Dettagli

GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA. Procedura per la selezione dell Istituto Cassiere. Richiesta offerta.

GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA. Procedura per la selezione dell Istituto Cassiere. Richiesta offerta. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA OTTORINO RESPIGHI LATINA

Dettagli

Comune di San Michele Salentino

Comune di San Michele Salentino Comune di San Michele Salentino Provincia di Brindisi SETTORE AA. GG. SERVIZI SOCIO-SCOLASTICI Via G. Pascoli, 1-72018 San Michele Salentino (BR) P. I.V.A. 00242750743 Cod. Fisc. 81002890747 Tel. 0831.966026

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO SERVIZIO SETTORE MANUTENZIONE - ARREDO URBANO Numero 10 del 11/03/2014 Numero 114

Dettagli

Determina Lavori pubblici/0000169 del 18/11/2013

Determina Lavori pubblici/0000169 del 18/11/2013 Comune di Novara Determina Lavori pubblici/0000169 del 18/11/2013 Area / Servizio Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio Edilizia Pubblica (21.UdO) Proponente SCastellani

Dettagli

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli)

C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) C i t t à d i B a c o l i (Prov. di Napoli) ORIGINALE SETTORE II Prot. n. 367 Del 28.02.2012 SETTORE : IV SERVIZIO : FINANZIRIO DETERMINAZIONE adottata il 23.02.2012 e registrata al n. 136 in data 23.02.2012

Dettagli

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE

MODALITA DI PRESENTAZIONE DELLE OFFERTE Prot. n. 1931/b15 Quarto,11/04/2014 - Albo della scuola - Sito web dell Istituto - Atti OGGETTO : BANDO DI GARA VIAGGIO DI ISTRUZIONE in Sicilia - Anno Scolastico 2013/2014 C.I.G. n. 5714306A7A Questa

Dettagli

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655

ISTITUTO DI SANTA MARGHERITA Piazza Santa Balbina, 8-00153 Roma, Tel 06 5750955 Fax 0657138655 DISCIPLINARE DI GARA Art. 1 - OGGETTO DELL APPALTO L'appalto ha per oggetto il servizio di pulizia dei locali della sede dell Istituto di Santa Margherita. Art. 2 - LUOGO DI ESECUZIONE DELL'APPALTO I servizi

Dettagli

Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE

Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE Comune di Lecce DETERMINAZIONE ORIGINALE SETTORE: Settore Programmazione Strategica e Comunitaria Dirigente: Dott. RAFFAELE PARLANGELI Raccolta particolare del servizio N DetDS 00011/2015-CDR V del 19/02/2015

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO

PROVINCIA DI LIVORNO 1 PROVINCIA DI LIVORNO U.O. APPALTI CONTRATTI ED ESPROPRIAZIONI AVVISO D ASTA II INCANTO VENDITA DI IMMOBILE IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO Vista la Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 126 del

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 3^ RIPARTIZIONE LAVORI PUBBLICI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1256 REG. GEN. del 26-11-2014 N. 312 LAVORI PUBBLICI OGGETTO: Lavori di eliminazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE GIUSEPPE PASTORI BRESCIA. Prot. n. 26/C14 Brescia, 5 gennaio 2016

ISTITUTO TECNICO AGRARIO STATALE GIUSEPPE PASTORI BRESCIA. Prot. n. 26/C14 Brescia, 5 gennaio 2016 Prot. n. 26/C14 Brescia, 5 gennaio 2016 Bando di gara per l affidamento del servizio di erogazione di bevande fredde/calde, snack/merende con distributori automatici all interno dell Istituto Codice CIG

Dettagli

Provincia Regionale di Ragusa

Provincia Regionale di Ragusa OGGETTO: Lavori di realizzazione di n.2 impianti di ascensore presso l I.T.I.S. E. Maiorana di Ragusa finalizzati all abbattimento delle barriere architettoniche di cui al progetto definitivo esecutivo

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 161 DEL 14/03/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI CONDUZIONE, MANUTENZIONE

Dettagli

Città di Campi Salentina

Città di Campi Salentina Città di Campi Salentina PROVINCIA DI LECCE COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE Settore 3. Cultura e Servizi Socio-Educativi N. 204 del Reg. Data 24/06/2008 N. 896 del Reg. Generale OGGETTO

Dettagli

COMUNE DI SESTRI LEVANTE Provincia di GENOVA

COMUNE DI SESTRI LEVANTE Provincia di GENOVA COMUNE DI SESTRI LEVANTE Provincia di GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 869 del 16/04/2014 OGGETTO: LAVORI DI TAGLIO ERBA E PULIZIA CUNETTE LUNGO I BORDI STRADALI - PERIODO APRILE - DICEMBRE 2014 CIG:

Dettagli

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052

COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 COMUNE DI BARDONECCHIA Provincia di Torino CAP. 10052 AREA AMMINISTRATIVA - SERVIZIO AFFARI GENERALI PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI RELATIVI ALLA RESPONSABILITA CIVILE VERSO

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO

AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO COMUNE DI NOICÀTTARO (Provincia di Bari) C.A.P. 70016 Tel. 080.4781313 Fax 080.4781298 C.F./P.Iva 05165930727 AMBITO TERRITORIALE N. 6 (COMUNI DI MOLA DI BARI RUTIGLIANO NOICATTARO) UFFICIO DI PIANO AVVISO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO. N. 292 Reg. Generale Det. Foggia, 24.01.2007

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO. N. 292 Reg. Generale Det. Foggia, 24.01.2007 PROVINCIA DI FOGGIA Piazz a XX Set t embr e, 20-71100 FOGGIA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO E FORMAZIONE PROFESSIONALE Via Paolo Telesforo, 25 - _ 0881/7911 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO N. 292

Dettagli

Oggetto: bando di gara per la Concessione del servizio di gestione del Complesso Sportivo sito in zona Falciano.

Oggetto: bando di gara per la Concessione del servizio di gestione del Complesso Sportivo sito in zona Falciano. 081.5026501-5026511 fax 081.5027595 cod. Fiscale 81002610616 AREA TECNICA SETTORE LAVORI PUBBLICI Oggetto: bando di gara per la Concessione del servizio di gestione del Complesso Sportivo sito in zona

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. (Provincia di Palermo) Via Vittorio Emanuele n 2 - C.A.P. 90016 www.comune.collesano.pa.it

COMUNE DI COLLESANO. (Provincia di Palermo) Via Vittorio Emanuele n 2 - C.A.P. 90016 www.comune.collesano.pa.it COMUNE DI COLLESANO (Provincia di Palermo) Via Vittorio Emanuele n 2 - C.A.P. 90016 www.comune.collesano.pa.it Tel. 0921.661104 661158 C.F. 82000150829 P.IVA 02790570820 Fax 0921.66.12.05 >>>>>

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE G. MARCONI BANDO DI GARA PER STIPULA DELLA CONVENZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA DELLA DURATA DI 36 MESI Codice C.I.G. n Z3F155B8AD Prot.n.3339 Siderno, 13 luglio 2015 AGLI ISTITUTI DI CREDITO: BANCA

Dettagli

Città di T rapani P rovincia di T rapani

Città di T rapani P rovincia di T rapani Prot. n. del RACCOMANDATA A.R. Fax Oggetto: Spett. PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI UN BANDO DI GARA, AI SENSI DELL'ART. 57, C.2., LETT. A), D.LGS. N. 163/06, PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013

PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE PER IL PERIODO 01.01.2011 31.12.2013 ALLEGATO n. 1 REQUISITI DI AMMISSIONE E MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA A pena di esclusione dalla gara, l offerta redatta in lingua italiana dovrà pervenire, a mezzo servizio postale o consegna a

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA COPIA DETERMINAZIONE N 578 DEL 12/12/2013 SANDONI FIORELLA Ufficio Servizio Istruzione OGGETTO: ACQUISTO MATERIALE BIBLIOTECONOMICO DITTA PEDACTA

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE

IL DIRIGENTE DEL SETTORE PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE BIBLIOTECARIO, MUSEALE E DELLE POLITICHE SOCIALI Biblioteca N. 3296 Reg. Deter. Gen. Foggia lì, 19/10/2012 Oggetto: completamento lavori di

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO TECNICO C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N. 49 del 29/01/2014 del registro generale OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PER L'ACQUISIZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI R.I. n. 64 del 03/05/2007 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI N. 1301 /24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 OGGETTO: Approvazione del verbale delle operazioni

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO:

AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI AFFIDARE IL SEGUENTE SERVIZIO: REALIZZAZIONE COLLEGAMENTI INTERNET FRA LE SEDI COMUNALI, FRA LE SEDI COMUNALI E SITI ESTERNI OVVERO FRA SITI ESTERNI

Dettagli

Prot. n.5691 /F1.6 Padova, 04/11/2015. Alle Banche invitate

Prot. n.5691 /F1.6 Padova, 04/11/2015. Alle Banche invitate LICEO CLASSICO TITO LIVIO Riviera Tito Livio, 9-35123 Padova Tel. 049/8757324 Fax 049/8752498 C.F. 80013020286 - C.M. PDPC03000X CUU IPA UFBFK7 www.liceotitolivio.it E-mail: info@liceotitolivio.it Pec:

Dettagli

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero

COMUNE DI TRIGGIANO Provincia di Bari Servizio Pubblica Istruzione, Sport e Tempo Libero BANDO PUBBLICO PER LA EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE OPERANTI NEL TERRITORIO DEL COMUNE DI TRIGGIANO - INDIVIDUAZIONE DEI CRITERI - Art. 1 FINALITA Il Comune di Triggiano

Dettagli

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO BANDO DI CONCORSO PUBBLICO PER LA COPERTURA DI UN POSTO DI SPECIALISTA TECNICO La Società Trasporti Provinciale S.p.A. Bari (STP Bari SpA), in applicazione del proprio regolamento del 22/10/2008 per le

Dettagli

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI. N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007

PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI. N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 R.I. n. 66 del 03/05/07 PROVINCIA DI FOGGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI N. 1300/24 Reg. Det. Data, 03/05/2007 OGGETTO: Approvazione del verbale delle operazioni di

Dettagli

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE

COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE COMUNE DI MARRADI PROVINCIA DI FIRENZE AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PER IL SERVIZIO DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI MARRADI. VISTE le seguenti

Dettagli

O P E R A R O M A N I

O P E R A R O M A N I O P E R A R O M A N I (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) Via Roma, 21 38060 - NOMI (TN) Costituita ai sensi della L.R. 21 settembre 2005, n. 7. DETERMINAZIONI DEL DIRETTORE Determinazione n. 4

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012

DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012 Ufficio proponente: SERVIZIO EDILIZIA LL.PP. DETERMINAZIONE N. 151 DEL 18/9/2012 IDENTIFICAZIONE DEI TERRENI DI PROPRIETA PRIVATA, UBICATI NELLE AREE AGRICOLE O INDUSTRIALI DEL COMUNE DI NOCETO, SU CUI

Dettagli

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE

SERVIZIO FINANZIARIO BANDO DI GARA, MEDIANTE PROCEDURA APERTA, PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE C O M U N E D I D R A P I A (Provincia di Vibo Valentia) Corso Umberto, 89862 DRAPIA, tel. 096367094, fax 096367293, E-mail: ragioneria.drapia@asmepec.it Partita Iva e Codice Fiscale 00298600792 SERVIZIO

Dettagli

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso.

Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. Direzione generale Oggetto: Bando di gara per l alienazione di automezzi dichiarati fuori uso. La presente richiesta ha per oggetto il ritiro degli automezzi fuori uso depositati presso il Servizio Territoriale

Dettagli

ASL FG. Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere.

ASL FG. Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere. 29831 ASL FG Avviso pubblico per incarico provvisorio di Infermiere. In esecuzione della deliberazione n. 1271 del 28/08/2013 del Direttore Generale dell Azienda Sanitaria Locale Provinciale FOGGIA viene

Dettagli

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1

COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA ART. 1 COMUNE di BADESI PROVINCIA OLBIA-TEMPIO Area Servizi Sociali BANDO DI GARA Il responsabile dell Area Servizi Sociali rende noto che questo Comune intende procedere all appalto del servizio in oggetto:

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 78 del 04/02/2016 OGGETTO: COPERTURE ASSICURATIVE TUTELA LEGALE, RCA LIBRO MATRICOLA, INFORTUNI CUMULATIVA, I/F/K PER MISSIONI

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201. Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Prov. di Bari SETTORE 2 N. 201 Attività per il cittadino data 20/06/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N. 365 del 23.06.2014 OGGETTO: Affidamento dei servizi di

Dettagli

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto OGGETTO: APPALTO LAVORI DI " SISTEMAZIONE DELL ALTARE DELLE ANIME DEL PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1

CITTA DI MARTINA FRANCA Provincia di Taranto OGGETTO: APPALTO LAVORI DI  SISTEMAZIONE DELL ALTARE DELLE ANIME DEL PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1 PURGATORIO NEL CIMITERO COMUNALE 1 VERBALE DI GARA DI L'anno duemilaundici il giorno 10 (dieci) del mese di marzo alle ore 10,00 nella Residenza Municipale. Premesso che con determina n. 216 del 09/11/2010

Dettagli

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELEGAS Provincia di Cagliari Via Daga 4, 09040 Selegas (CA) Telefono 070.985828 0707.985343 Fax 070.985785 Sede: Via Daga 4 09040 Selegas tel.: 070.985828 fax: 070.985785 E mail: selegas.ing@tiscali.it

Dettagli