S.C. Gestione Approvvigionamenti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "S.C. Gestione Approvvigionamenti"

Transcript

1 S.C. Gestione Approvvigionamenti Prot. n /B.04/09 Torino, 28/05/2009 INVIATA A MEZZO FAX Spett. le Ditta La presente comunicazione è pubblicata sul sito aziendale al fine di garantire la massima trasparenza ed il rispetto del principio della par condicio tra le Ditte concorrenti. OGGETTO: Procedura n. 20/B.04/ Procedura negoziata per l affidamento della fornitura di reagenti e prodotti occorrenti alle SS.CC. Laboratorio Analisi e Anatomia Patologica dell ASL TO1 di Torino Riscontro alle richieste di chiarimenti. In riferimento alla procedura n. 20/B.04/2009 per l affidamento della fornitura di reagenti e prodotti occorrenti alle SS.CC. Laboratorio Analisi e Anatomia Patologica dell ASL TO1 di Torino sono pervenute richieste di chiarimenti formulate da alcune Ditte. L elaborazione delle risposte da parte delle competenti Strutture si è protratta oltre il termine di scadenza delle offerte previsto per le ore 12,00 del giorno 24/04/2009. Pertanto, come già anticipato con nota prot n /B04 del 23/04/2009, il termine di scadenza per la presentazione delle offerte é stato differito e viene ora fissato alle ore 12, 00 del giorno 16/06/2009. Si comunica altresì che il giorno 18/06/2009 alle ore 10,30 presso la S.C. Gestione Approvvigionamenti 1 piano stanza n. 106, si procederà all apertura della documentazione amministrativa e tecnica, alla quale potranno presenziare le ditte concorrenti. Si forniscono di seguito le risposte ai chiarimenti richiesti, che si inviano contestualmente e a beneficio di tutte le ditte invitate alla gara, al fine di garantire la massima trasparenza ed il rispetto del principio della par condicio tra le Ditte concorrenti. Gruppo di domande relative alle caratteristiche tecniche Domanda n. 1: Metodica richiesta. Voce 1 : EIA, IFA o altro? Voce 2 : IDEM ; Voce 21 : si tratta di un test in card o altro? Voce 22 : Significa Epsten Barr Virus? Se si quali antigeni ( VCA IgG IgM o EBNA IgG o EARLY IgG ). Quale metodica ( IFA EIA o altro )?

2 Domanda n. 2: Voce 3 : numero di antigeni richiesti? Noi abbiamo prodotti con 6, 8, 10, 12 antigeni. Voce 8 : Sospensioni batteriche per quali antigeni? ( Tifo, paratifo A, B, C ; antigeni O e/o H ; Brucella Abortus e/o Melitensis ). Voci 10, 11, 12, 13, 14 : E' possibile presentare un kit completo e complessivo per tutte queste voci? Voce 35 : Cosa significa HPSA? Domanda n. 3: - voce 28, cod. ASL Diagnostica parassitologia fecale. Cosa si richiede nello specifico? - voce 59, cod. ASL Kit di colorazione rapida. Stesso problema, cosa si intende nello specifico? - voce 68, Fissativo istologico sostitutivo formalina. Si richiede un fissativo necessariamente ecologico o semplicemente un'alternativa? Domanda n. 4: - Prodotto voce 40 Vs cod , dalla suddivisione fra l'importo presunto e i Lt richiesti, si evince chiaramente un prezzo al Lt presunto esente d' accisa, Vi ricordiamo che l'accisa è una tassa governativa obbligatoria per legge sull'alcool etilico e sui prodotti contenenti alcool etilico in soluzione.vi preghiamo di correggere L'importo presunto e di Specificare che l'alcol richiesto è un alcol etilico a tutti gli effetti e non una strana miscela alcolica che prevede il raggiro della tassa non previsto dalla legge. Domanda n. 5: - Prodotto voce 41 Vs cod , dalla suddivisione fra l'importo presunto e i Lt richiesti, si evince chiaramente un prezzo al Lt presunto esente d' accisa, Vi ricordiamo che l'accisa è una tassa governativa obbligatoria per legge sull'alcool etilico e sui prodotti contenenti alcool etilico in soluzione.vi preghiamo di correggere L'importo presunto e di Specificare che l'alcol richiesto è un alcol etilico a tutti gli effetti e non una strana miscela alcolica che prevede il raggiro della tassa non previsto dalla legge. Domanda n. 6: - Prodotto voce 49 Vs. cod , dalla Vs. descrizione riportata emergono chiaramente delle caratteristiche proprie dei beni riferibili ad una sola società produttrice, con indicazione tecniche commerciali specifiche e senza la previsione della possibilità di offrire prodotti equivalenti, Si segnala inoltre che il prodotto citato e Registrato e dunque in esclusiva. pertanto anche al fine dei principi regolatori degli appalti pubblici in tema di concorrenza e di par-condicio tra le società Fornitrici, Vi chiediamo L'annullamento dalla Voce in oggetto o la cancellazione della descrizione ( universale ddwax) del prodotto permettendo a tutti di poter offrire un prodotto ad equivalenza. Domanda n. 7: - se è possibile fare offerte alternative per uno stesso prodotto (in particolare il anticorpi antinucleo e il anticorpi anti DNA nativo ) disponendo la ditta di alternative con metodiche diverse;

3 - in alternativa se è possibile sapere qual è la tecnica relativa a questi 2 prodotti, se immunofluorescenza o immunoenzimatica o elisa. Risposte al gruppo di domande relative alle caratteristiche tecniche fornite dalla S.C. Logistica alla quale occorre fare riferimento per eventuali ulteriori precisazioni e/o richieste (Tel. 011/ Sig.ra Ronco). ANTICORPI ANTINUCLEO COD. Asl Metodica: I.F.I. N Test annui: controlli (positivo-negativo) Esecuzione: 1 volta/settimana Data la particolare criticità nella lettura del test si si considerano requisiti essenziali: - Vetrini da min. 6 a max. 10 pozzetti; - Disponibilità di FITC IgG non concentrato con tutti i reagenti pronti all uso (ad eccezione del PBS); - Valutazione semiquantitativa su cellule Hep2; - Numerosità ed evidenza di cellule Hep2 in mitosi e nei vari stadi del ciclo cellulare; - A richiesta fornitura di campionatura per valutazione dei vetrini. ANTICORPI ANTI-Ndna COD. Asl Metodica: I.F.I. Substrato: Crithidia luciliae N Test annui: controlli (positivo-negativo) Esecuzione: 1 volta/settimana Data la particolare criticità nella lettura del test si si considerano requisiti essenziali: - Vetrini da min. 6 a max. 10 pozzetti; - Disponibilità di FITC IgG non concentrato con tutti i reagenti pronti all uso (ad eccezione del PBS); - A richiesta fornitura di campionatura per valutazione dei vetrini. BENCE-JONES COD. Asl Test di screening qualitativo/semiquantitativo; Metodica: immunoprecipitazione su piastra PER LE VOCI : è possibile presentare un kit completo e complessivo per tutte le voci punto 3: voce 40 - cod e cod cod i prodotti sono rispettivamente alcool denaturato 95 e alcool denaturato 100 per cui non sono sottoposti alla tassa governativa accisa. Si precisa altresì che tali prodotti sono tecnicamente idonei all'utilizzo previsto in Anatomia Patologica,sono presenti nel servizio dalla precedente gara e sono a disposizione schede tecniche e di sicurezza.

4 voce 49 cod si rettifica la dicitura "paraffina universale ddwax" in paraffina universale per istologia con punto di fusione ) Gruppo di domande relative alle unità di misura richieste Di seguito si riportano alcune richieste di chiarimenti in merito:.cosa si intende per unità di misura NUM, CFZ e UN poiché sembrerebbero sinonimi..chiedo comunque di esplicitare i test richiesti...vorrei sapere il numero delle quantità annue a cosa corrisponde? A test o numero di confezioni...possiamo sapere quanti sono i n. di esami previsti in quanto i confezionamenti dei ns. kit sono diversi a seconda del prodotto offerto...é indispensabile, per poter formulare un offerta quanto più corretta, conoscere il numero di esami annui occorrenti.. Risposta al gruppo di domande relative alle unità di misura: La S.C Logistica in accoglimento alle richieste avanzate dalle ditte concorrenti ha provveduto ad integrare il Disciplinare Tecnico del numero di determinazioni/test annui e delle altre indicazioni fornite dagli utilizzatori. Si trasmette pertanto, in allegato (modello scaricabile dal sito il nuovo Disciplinare Tecnico, che annulla e sostituisce quello precedentemente trasmesso alle ditte invitate alla procedura e pubblicato sul sito internet aziendale. Si invia altresì, in allegato (modello scaricabile dal sito in considerazione delle integrazioni apportate al Disciplinare Tecnico, il nuovo allegato 2 schema d offerta economica, che annulla e sostituisce quello precedentemente trasmesso alle ditte invitate alla procedura e pubblicato sul sito internet aziendale. Domanda n. 9: Vi chiedo chiarimenti in merito ai plichi della DOCUMENTAZIONE TECNICA. All'interno della BUSTA B, devono essere inserite altre 6 buste contenente quanto da Voi specificato, ma in caso di partecipazione a più voci, devono essere inserite 6 buste per ogni voce alla quale si partecipa? Non è richiesta obbligatoriamente la predisposizione di sei buste per ogni voce per la quale si partecipa. E necessario invece che all interno di ciascuna delle sei buste sia indicato l esatto riferimento delle voci alle quali la documentazione si riferisce. Domanda n. 10: In caso volessimo consegnare personalmente il plico dell'offerta, occorre fare la procedura di "data certa" in posta, con annullamento dei francobolli?. Come indicato all art. 6 della Lettera d invito, è possibile inviare il plico dell offerta con le modalità previste dalla normativa vigente.

5 Domanda n. 11: Con riferimento alla Procedura in oggetto ed alla comunicazione pubblicata sul Vs. sito il giorno 24/04/09, chiedo informazioni relativamente al ritiro della gara consegnata presso il Vs. Ufficio Protocollo rispettando i termini di scadenza indicati in capitolato (24/04/009). Avrei la necessità di sapere se è necessario che il ns. incaricato presenti una delega per poter procedere al ritiro della stessa, in quale ufficio presentarsi e se ci sono degli orari da rispettare. Fino al termine di scadenza per la presentazione delle offerte, previsto per le ore del 16/06/2009, le Ditte possono inviare modifiche e/o integrazioni alla documentazione presentata, sia per quanto riguarda la documentazione amministrativa, si per quella tecnica sia per l offerta economica. Tali integrazioni devono pervenire con le modalità stabilite nell art. 6 della Lettera d invito, confezionando pertanto le buste secondo le indicazioni ivi riportate, avendo cura di riportare le seguenti diciture: Busta Dicitura Contenuto CONTIENE INTEGRAZIONI/ MODIFICHE ALL OFFERTA RELATIVA ALLA PROCEDURA N 20/B04/09 PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI REAGENTI E PRODOTTI OCCORRENTI ALLE SS.CC. LABORATORIO ANALISI E ANATOMIA PATOLOGICA DELL ASL TO 1 DI TORINO PLICO di confeziona mento Le buste contenenti le modifiche/integrazioni A B C Busta MODIFICHE/INTEGRAZIONI DOCUMENTAZIONE AMMINISTRATIVA contenente ALLA Busta contenente MODIFICHE/ INTEGRAZIONI ALLA OFFERTA TECNICA per le voci n.. Busta contenente MODIFICHE/ INTEGRAZIONI ALLA OFFERTA ECONOMICA per le voci n Documentazione amministrativa di cui all art. 9 Documentazione tecnica di cui all art. 10 Offerta economica di cui all art. 7 Non è pertanto possibile provvedere al ritiro della documentazione già presentata, che potrà essere solo annullata o integrata. Distinti saluti. Il Direttore Dr. Tommaso CORVINO (Documento firmato in originale) Si prega di restituire a mezzo fax (011/ ), con cortese urgenza, la presente comunicazione datata, timbrata e firmata per ricevuta. TC/MB

Nella busta contenente l offerta non dovranno essere inclusi altri documenti 8.a) 8.b) 8.c )

Nella busta contenente l offerta non dovranno essere inclusi altri documenti 8.a) 8.b) 8.c ) SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE A.S.L. 1 TORINO Via S. Secondo, 29-10128 TORINO Codice Fiscale Partita IVA 05437630014 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S)

Azienda USL Frosinone. Lotto n 3. Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) Azienda USL Frosinone Lotto n 3 Service per analisi settore specialistico di autoimmunità per il Laboratorio di Frosinone(LEC/S) SPECIFICHE TECNICHE E ORGANIZZATIVE 1. Oggetto della fornitura L oggetto

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologia

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologia AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI Laboratorio Analisi Chimico-Cliniche e Microbiologia Via Ospedale, 46-09124 Cagliari - Tel. 070/609.2219 fax 070/609.2224 Direttore: Dr. Ferdinando Coghe Prot

Dettagli

Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009

Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009 A.OSP. SAN PAOLO (MI) UAP_MOD_039_Ed00 Pag.:1/5 Ufficio Beni d Investimento Tel: 02-8184.2120 Fax: 02-8184.4000 Prot. gen. n. 11097 del 20.05.2009 Spett.le OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento triennale

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE di CUNEO

AZIENDA OSPEDALIERA S. CROCE E CARLE di CUNEO Struttura Complessa ACQUISTI Responsabile Dott.ssa Laura CARIGNANO Corso Brunet, 19/A 12100 CUNEO Telefono 0171-64.32.22 E-mail : acquisti@ospedale.cuneo.it Fax 0171 64.32.23 Cuneo, 05 dicembre 2011 Prot.

Dettagli

OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento triennale della fornitura in service di sistemi diagnostici e reagenti.

OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento triennale della fornitura in service di sistemi diagnostici e reagenti. Via Unità Italiana, 28-81100 Caserta SERVIZIO PROVVEDITORATO/ECONOMATO Tel. 0823/44.5226 Fax 0823/279581 Prot. n. 2169/PROV Del 15.07.2013 OGGETTO: Procedura aperta per l affidamento triennale della fornitura

Dettagli

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO Allegato B PROCEDURA NEGOZIATA IN ECONOMIA PER L'AFFIDAMENTO BIENNALE, EVENTUALMENTE RINNOVABILE DI UNO, DELLA FORNITURA DI MODELLI STAMPATI PER L'AZIENDA SANITARIA DI NUORO. LETTERA D'INVITO/CAPITOLATO

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DETERMINAZIONE N 407 DEL 08/06/2016

AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI. Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DETERMINAZIONE N 407 DEL 08/06/2016 AZIENDA OSPEDALIERO-UNIVERSITARIA DI SASSARI Via Michele Coppino, 26-07100 SASSARI C.F. - P. IVA 02268260904 DETERMINAZIONE N 407 DEL 08/06/2016 Oggetto: Approvazione atti di gara Aggiudicazione definitiva:

Dettagli

Deliberazione n. 215 del 12/03/2012

Deliberazione n. 215 del 12/03/2012 Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. 215 del 12/03/2012 Oggetto: PRESIDIO OSPEDALIERO UMBERTO I DI TORINO: PROCEDURA NEGOZIATA PER LA FORNITURA TRIENNALE DI REAGENTI PER LA

Dettagli

DESCRIZIONE FORNITURA DI DIAGNOSTICI METODICHE MANUALI RAPIDE PER EMATOLOGIA, IMMUNOLOGIA E CHIMICA CLINICA PER IL PERIODO DI DODICI MESI IMMUNOLOGIA

DESCRIZIONE FORNITURA DI DIAGNOSTICI METODICHE MANUALI RAPIDE PER EMATOLOGIA, IMMUNOLOGIA E CHIMICA CLINICA PER IL PERIODO DI DODICI MESI IMMUNOLOGIA ALLEGATO A - LOTTO B DESCRIZIONE FORNITURA DI DIAGNOSTICI METODICHE MANUALI RAPIDE PER EMATOLOGIA, IMMUNOLOGIA E CHIMICA CLINICA PER IL PERIODO DI DODICI MESI IMMUNOLOGIA LOTTO B FABBISOGNO ANNUALE REAGENTI

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Informazioni generali

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Informazioni generali REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA, IN REGIME DI SERVICE, PER IL PERIODO DI DUE ANNI, DI UN SISTEMA ANALITICO PER LA RICERCA DEGLI ANTICORPI ANTI IgG/IgM PER LA DIAGNOSTICA

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO LOTTO 1. 3. C ANCA (Proteinasi 3) con metodologia immunoenzimatica dosaggio quantitativo circa 1800 test/anno

CAPITOLATO TECNICO LOTTO 1. 3. C ANCA (Proteinasi 3) con metodologia immunoenzimatica dosaggio quantitativo circa 1800 test/anno AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI CAGLIARI U.O.S.C. Laboratorio Analisi Chimico Cliniche e Microbiologia PP.OO. S.Giovanni di Dio- Policlinico Monserrato Sede legale Via Ospedale 54-09124 Cagliari Direttore:

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1207 DEL 30/10/2015

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1207 DEL 30/10/2015 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 1207 DEL 30/10/2015 OGGETTO: ACQUISIZIONE IN SERVICE DI UN SISTEMA DIAGNOSTICO PER IL

Dettagli

U.O.C. Logistica dei Beni e Servizi U.O.C. Farmacia Ospedale Sandro Pertini. Roma 20.04.2010 A TUTTE LE DITTE CONCORRENTI

U.O.C. Logistica dei Beni e Servizi U.O.C. Farmacia Ospedale Sandro Pertini. Roma 20.04.2010 A TUTTE LE DITTE CONCORRENTI U.O.C. Logistica dei Beni e Servizi U.O.C. Farmacia Ospedale Sandro Pertini Roma 20.04.2010 A TUTTE LE DITTE CONCORRENTI OGGETTO: risposte alle richieste di chiarimenti GARA REGIONALE CENTRALIZZATA A PROCEDURA

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI n 75 CONDIZIONATORI D ARIA.

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI n 75 CONDIZIONATORI D ARIA. REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DISCIPLINARE DI GARA PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI n 75 CONDIZIONATORI D ARIA. CIG 0179552AFC Informazioni generali Gara a procedura aperta Aggiudicazione ai sensi

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA

AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA AZIENDA SANITARIA LOCALE DI CASEERTA Via Unità Italiana 28 81100 CASERTA Questa Azienda indice la seguente gara: Procedura negoziata per la fornitura e messa in opera chiavi in mano in economia ai sensi

Dettagli

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le

COMUNE DI CISLIANO. Provincia di Milano. Spett.le COMUNE DI CISLIANO Provincia di Milano Settore Finanziario PROT. 6057 del 07/11/2013 Spett.le Cisliano, 7 novembre 2013 OGGETTO: Invito a partecipare alla procedura di cottimo fiduciario per l'affidamento

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n..277. del 07.07.2014 OGGETTO: Procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando

Dettagli

Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato

Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato Comune di Civitavecchia Provincia di Roma Servizi Finanziari Ufficio Provveditorato/Economato Prot. Gen. n. del Spett.le ditta OGGETTO: Invito a partecipare alla procedura negoziata indetta ai sensi dell

Dettagli

Esercizio Conto. Centro di Costo 20020300. Sottoconto n. Budget: - Assegnato - Utilizzato - Presente Atto - Residuo Ovvero schema allegato

Esercizio Conto. Centro di Costo 20020300. Sottoconto n. Budget: - Assegnato - Utilizzato - Presente Atto - Residuo Ovvero schema allegato DETERMINAZIONE N. del U.O.C. PROPONENTE : ACQUISIZIONE DI BENI E SERVIZI Oggetto: Fornitura, per la durata di un anno, del test medico diagnostico di controllo Quantiferon, occorrente alla U.O.C. di Patologia

Dettagli

Spett. le Ditta : Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisizioni Beni

Spett. le Ditta : Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisizioni Beni Spett. le Ditta : Dipartimento Amministrativo Servizio Acquisizioni Beni Oggetto: Invito a Gara in economia per la fornitura chiavi in mano di n. 1 autovettura modello Alfa Romeo 159 2.0 JTDm. Codesta

Dettagli

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161

Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014. Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 Prot. n. 171 Roma, 13 gennaio 2014 All Albo dell Istituto Al Sito Web dell Istituto Oggetto: BANDO DI GARA PER LA FORNITURA IN NOLEGGIO DI n 5 MACCHINE FOTOCOPIATRICI CIG: X8B0CFA161 - Visto il D.I. 44/2001

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014

DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 DELIBERAZIONE N. 1737/2014 ADOTTATA IN DATA 06/11/2014 OGGETTO: Esito acquisizione in economia, mediante utilizzo della Piattaforma SinTel, per l affidamento della fornitura in noleggio di n. 1 sistema

Dettagli

Prot. n. 5606/C15a Correggio, 10 novembre 2015

Prot. n. 5606/C15a Correggio, 10 novembre 2015 ISTITUTO COMPRENSIVO CORREGGIO 1 Scuola Primaria e Secondaria di I Grado Via Conte Ippolito, 18 42015 CORREGGIO (RE) Tel. 0522/692481 C.F. 91160750351 C.M. REIC85300E Sito web: www.iccorreggio1.gov.it

Dettagli

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10. Art. 1 Oggetto della procedura S.C. TELECOMUNICAZIONI SEDE LEGALE: Via San Secondo, 29 Torino, 22/11/2010 Prot. n. 124751/D.04.01.07.01 Spett. Ditta Oggetto: Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 08/D.04/10

Dettagli

SITO S.P.A. ELENCO APERTO DI OPERATORI ECONOMICI

SITO S.P.A. ELENCO APERTO DI OPERATORI ECONOMICI SITO S.P.A. ELENCO APERTO DI OPERATORI ECONOMICI La Società Interporto di Torino S.I.TO S.p.A. con sede sociale in Orbassano (TO) Km 20+500 Tangenziale Sud Prima Strada n. 2 Numero di Codice Fiscale e

Dettagli

Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo

Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Istituto Onnicomprensivo annesso al Convitto Nazionale C. Colombo 16124 Genova Via Dino Bellucci, 4 - tel. 010.2512421 fax 010.2512408 Sede Via Dino Bellucci,

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Servizio Sanitario Nazionale Regione Piemonte Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. 665 del 06/12/2012 Oggetto : AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI REAGENTI VARI ALLA SOCIETA STAGO

Dettagli

C75C10002700007. Palermo, li 11/02/2012

C75C10002700007. Palermo, li 11/02/2012 Prot. 1247/ ALBO e Sito istituzionale della scuola Palermo, li 11/02/2012 AVVISO/BANDO DI GARA per l'acquisto di un "pacchetto completo" relativo all'organizzazione ed allo svolgimento di un soggiorno

Dettagli

Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania

Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico - Vittorio Emanuele Catania Settore Provveditorato ed Economato Tel. 095/7435606 N di Prot.... Allegati n. Oggetto: Gara mediante procedura negoziata per l acquisto di presidi dedicati per iniettori automatici COVIDIEN. Spett.le

Dettagli

PROT. 20140080037/02 Lì 04/06/2014

PROT. 20140080037/02 Lì 04/06/2014 PROT. 20140080037/02 Lì 04/06/2014 OGGETTO: GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA IN MODALITÀ SERVICE DI SISTEMI INFUSIONALI, OCCORRENTI PER LE NECESSITA DEI PRESIDI OSPEDALIERI

Dettagli

REGIONE PIEMONTE BU46 14/11/2013

REGIONE PIEMONTE BU46 14/11/2013 REGIONE PIEMONTE BU46 14/11/2013 Codice DB1414 D.D. 19 settembre 2013, n. 2157 Affido della fornitura di gadget promozionali per la Protezione Civile di cui alla DD 3190 del 07/12/2011. CIG Z2B0B2ACA7

Dettagli

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto LICEO STATALE R. SALVO Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico Liceo Economico Sociale - Via Marinella n 1-91100 TRAPANI Cod. Fis. 80002900811 0923-22386 - fax 0923-23505 - E-mail TPPM04000A@pec.istruzione.it

Dettagli

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014

ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 ESTRATTO DAL REGISTRO ORIGINALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL. N 09 DEL 26.02.2014 OGGETTO: Rete ed Impianti di distribuzione gas naturale nell area industriale di Brindisi -

Dettagli

Modalità e termini di presentazione dell offerta

Modalità e termini di presentazione dell offerta ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado VIA S.CESARIO N. 75-73010 LEQUILE (LE) TEL. 0832/631089 FAX 0832/261132 Cod. Fis. 80012280758 LEIC82700E@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

RICHIESTA CHIARIMENTI

RICHIESTA CHIARIMENTI Bando n. 1/2015: Procedura aperta per l affidamento del servizio di noleggio a lungo termine senza conducente, per n. 48 mesi, di autovetture e autoveicoli per uso promiscuo e per trasporto cose, a ridotto

Dettagli

AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI

AVVISO A TUTTE LE DITTE PARTECIPANTI Con deliberazione n. Capitolato Speciale di gara : 405 del 27.03.2013 è stata apportata la seguente modifica al ART.1 CAPITOLATO SPECIALE DI GARA. Si intende modificato nella parte in cui si prevede un

Dettagli

B-4.A-FESR06 POR SICILIA 2012-154 La scuola per il lavoro Laboratorio per il collaudo, verifica e manutenzione degli impianti elettrici

B-4.A-FESR06 POR SICILIA 2012-154 La scuola per il lavoro Laboratorio per il collaudo, verifica e manutenzione degli impianti elettrici Pagina 1 di 6 B-4.A-FESR06 POR SICILIA 2012-154 La scuola per il lavoro Laboratorio per il collaudo, verifica e manutenzione degli impianti elettrici Prot. n 4357/A11 del 02/08/2013 N CIG: Z120B1BC90 Partinico,

Dettagli

PROTOCOLLO AZIENDALE SULLA MODALITÁ DI FORMULAZIONE DELLE RICHIESTE DI APPROVVIGIONAMENTO

PROTOCOLLO AZIENDALE SULLA MODALITÁ DI FORMULAZIONE DELLE RICHIESTE DI APPROVVIGIONAMENTO PROTOCOLLO AZIENDALE SULLA MODALITÁ DI FORMULAZIONE DELLE RICHIESTE DI APPROVVIGIONAMENTO PREMESSE Il presente Regolamento intende disciplinare le modalità con le quali dovranno essere formulate le richieste

Dettagli

Roma, 14 gennaio 2010

Roma, 14 gennaio 2010 Roma, 14 gennaio 2010 AREA COORDINAMENTO AFFARI AMMINISTRATIVI Ufficio Affari Amministrativi Contabilità e Bilancio Prot. AIFA I F.3./a.e.4409/P OGGETTO: Procedura di gara per la fornitura di servizi sostitutivi

Dettagli

S.C. GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI

S.C. GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI S.C. Torino, 02/09/2009 Prot. 0099229/B04 Spett.le Ditta Oggetto: Gara n. 45/B04/09 per l affidamento in economia della fornitura di elettrodi e materiale per monitoraggio occorrenti per trentasei mesi

Dettagli

Prot. N. 946/C27 Orgosolo, 02/04/2014

Prot. N. 946/C27 Orgosolo, 02/04/2014 Prot. N. 946/C27 Orgosolo, 02/04/2014 Spett.le Agenzia OGGETTO: Richiesta di offerta economica per Viaggi di Istruzione per l a.s. 2013/2014 Procedura negoziata art. 27 D.Lgs 163/2006 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro!

Con l Europa investiamo nel vostro futuro! Unione Europea Fondo Sociale Europeo Con l Europa investiamo nel vostro futuro! ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE DANILO DOLCI PARTINICO Prot. Num. 1333/C18 Partinico, 27/02/2015 MANIFESTAZIONE DI INTERESSE

Dettagli

Comune di Bozzolo 46012 Piazza Europa, 1 Cod. Fisc. e P. IVA 00185780202 Tel. 03769108 Fax 037691105

Comune di Bozzolo 46012 Piazza Europa, 1 Cod. Fisc. e P. IVA 00185780202 Tel. 03769108 Fax 037691105 Comune di Bozzolo 46012 Piazza Europa, 1 Cod. Fisc. e P. IVA 00185780202 Tel. 03769108 Fax 037691105 UFFICIO SEGRETERIA Prot. N 5103 AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE AI SENSI DELL ART.

Dettagli

AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI SERVIZI SPECIALIZZATI IN AMBITO CONTABILE E TRIBUTARIO ADEMPIMENTI RELATIVI A DUE ESERCIZI FINANZIARI (2016 E 2017).

AFFIDAMENTO IN ECONOMIA DI SERVIZI SPECIALIZZATI IN AMBITO CONTABILE E TRIBUTARIO ADEMPIMENTI RELATIVI A DUE ESERCIZI FINANZIARI (2016 E 2017). CONSORZIO SERVIZI ECOLOGIA ED AMBIENTE C.S.E.A. Sede legale: Via Macallè n. 9 Sede operativa: P.zza Risorgimento n. 2-12037 SALUZZO (CN) C.C.I.A.A. Cuneo Cod. Fiscale n.94010350042 P.I.V.A. 02787760046

Dettagli

GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA. Procedura per la selezione dell Istituto Cassiere. Richiesta offerta.

GESTIONE DEL SERVIZIO DI CASSA. Procedura per la selezione dell Istituto Cassiere. Richiesta offerta. Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ALTA FORMAZIONE ARTISTICA, MUSICALE E COREUTICA ISTITUTO SUPERIORE DI STUDI MUSICALI CONSERVATORIO STATALE DI MUSICA OTTORINO RESPIGHI LATINA

Dettagli

Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi.

Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi. Spett.le Compagnia di assicurazione Trasmissione via PEC Saronno, 23/10/2013 Prot. 2316 Oggetto: Lettera di invito a procedura negoziata per l affidamento di servizi assicurativi. La Saronno Servizi Spa

Dettagli

Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015

Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015 Prot. 3844/C14 Altavilla Silentina, 16 ottobre 2015 Agli Istituti di Credito di Altavilla Silentina e zone viciniori All Albo d Istituto Al sito web dell Istituto Oggetto: Bando di gara per l affidamento

Dettagli

S.C. GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI

S.C. GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI S.C. Prot. n. 0070516 /B.04/09 Torino, 22.06.2009 RACCOMANDATA A.R. Spett. le Ditta PROCEDURA N. 38 /B.04/2009 VOCE 50 N CIG: 03359090E0 La presente lettera d invito è pubblicata sul Sito Aziendale www.aslto1.it

Dettagli

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE (PON) COMPETENZE PER LO SVILUPPO FONDI STRUTTURALI EUROPEI ANNUALITÀ 2013/14 PON FSE Obiettivo C Azione C1, codice autorizzazione nazionale

Dettagli

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino

Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino Deliberazione n. 296 del 30/03/2012 Oggetto: PRESIDIO OSPEDALIERO UMBERTO I DI TORINO: PROCEDURA NEGOZIATA PER LA FORNITURA BIENNALE DI REAGENTI PER LA RICERCA

Dettagli

COMUNE DI SANNAZZARO DE BURGONDI PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI SANNAZZARO DE BURGONDI PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI SANNAZZARO DE BURGONDI PROVINCIA DI PAVIA Cod. Fiscale 00409830189 Via Cavour n 18 C.A.P. 27039 Tel. 0382-995611 (centralino) Fax 0382-901264 E-mail - info@comune.sannazzarodeburgondi.pv.it Gemellato

Dettagli

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 27/06/2013

COMUNE DI NERETO AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE 27/06/2013 COMUNE DI NERETO COPIA N. Registro Generale 207 del 27/06/2013 AREA CONTABILE E SVILUPPO ECONOMICO UFFICIO DEL PERSONALE DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. Registro di Settore 13 del 27/06/2013 OGGETTO: AFFIDAMENTO

Dettagli

Richiesta chiarimenti n. 6

Richiesta chiarimenti n. 6 Codice Fiscale/Partita Iva 09737190018 Sede legale: C.so Svizzera, 164-10149 Torino 011/4393111 S.C. ECONOMATO Via Botticelli n. 151-10154 Torino 011240.2613/2616 011/2402686 email: area.economato@aslto2nord.it

Dettagli

Prot. 1015/A18 NAPOLI 20/11/2012

Prot. 1015/A18 NAPOLI 20/11/2012 ISTITUTO COMPRENSIVO GUIDO DELLA VALLE SALITA DEL CASALE, 20-80123 - NAPOLI - TE. 081/7691140 C.F.: 80031880638 COD. MECC.: NAIC8BR00L www.icguidodellavalle.gov.it Prot. 1015/A18 NAPOLI 20/11/2012 All

Dettagli

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO

REGOLAMENTO DI GARA PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA DI LENTINE INTRAOCULARI ART. 1 NORMATIVA DI RIFERIMENTO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE LIGURIA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 5 SPEZZINO Via XXIV Maggio, 139 19124 LA SPEZIA S.C. PROVVEDITORATO E ECOMATO Tel. 0187/533512 Fax 0187/533905 REGOLAMENTO DI GARA

Dettagli

CITTA di GROTTAGLIE. Provincia di Taranto BANDO DI GARA DI ASTA PUBBLICA

CITTA di GROTTAGLIE. Provincia di Taranto BANDO DI GARA DI ASTA PUBBLICA SETTORE AFFARI GENERALI Ufficio Appalti e Contratti Prot. n. 3908 del 24/02/2014 BANDO DI GARA DI ASTA PUBBLICA L Amministrazione Comunale indice, per il giorno 20 del mese di Marzo anno 2014 alle ore

Dettagli

BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA 01/01/2013-31/12/2015 Codice C.I.G.: Z1306C50DB

BANDO DI GARA PER STIPULA DI CONVENZIONE PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CASSA 01/01/2013-31/12/2015 Codice C.I.G.: Z1306C50DB Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Istituto Scolastico Comprensivo "Montessori" Ronco Br.no / Sulbiate Via IV Novembre, 7-20884 Sulbiate (MB) Tel: 039-623775 - Fax: 039-6840862 e-mail:

Dettagli

Richiesta inviata a mezzo Posta Certificata alle seguenti ditte:

Richiesta inviata a mezzo Posta Certificata alle seguenti ditte: Richiesta inviata a mezzo Posta Certificata alle seguenti ditte: Fiore Viaggi Corso Garibaldi, 74 70038 Terlizzi (BA) Spett. Lord Byron College Via Sparano, 10 70 121 BARI Oxford Viaggi Srl Viale Papiniano

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DEI FLUSSI DOCUMENTALI

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DEI FLUSSI DOCUMENTALI APPROVATO CON DELIBERA DELLA G.C. N. 209 DEL 12/12/2011 COMUNE DI TORRE PELLICE -------------- PROVINCIA DI TORINO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PROTOCOLLO INFORMATICO E DEI FLUSSI DOCUMENTALI INDICE

Dettagli

IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII

IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO IIS via C. Emery 97 C.F. 97804430581 - Cod. Mec. RMIS11100B - Distr. Scol. XXVIII EN ISO 9001: 2008

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN GIOVANNI ADDOLORATA R.L. Lazio 16.06.94 n. 18 D.R.G. Lazio 30.06.94 n.

REGIONE LAZIO AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN GIOVANNI ADDOLORATA R.L. Lazio 16.06.94 n. 18 D.R.G. Lazio 30.06.94 n. REGIONE LAZIO AZIENDA OSPEDALIERA COMPLESSO OSPEDALIERO SAN GIOVANNI ADDOLORATA R.L. Lazio 16.06.94 n. 18 D.R.G. Lazio 30.06.94 n. 5163 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE n. del Oggetto: affidamento

Dettagli

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA BANDO DI GARA MEDIANTE PROCEDURA APERTA procedura: art. 3, comma 37 e art. 55, comma 5, decreto legislativo n. 163 del 2006 criterio: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del decreto

Dettagli

I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460. Bando di gara. Servizi

I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:199460-2012:text:it:html I-Torino: Servizi sanitari e di assistenza sociale 2012/S 120-199460 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE

Dettagli

Prot.n. 1608/b15 Villanova di Guidonia, 16/03/2015

Prot.n. 1608/b15 Villanova di Guidonia, 16/03/2015 MINISTERO DELL ISTRUZIONE UNIVERSITA E RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. E.de Filippo Villanova Cod. mecc. RMIC8DU00N - C.F. 86006630585 Via Q.SELLA snc 00012 Villanova di Guidonia

Dettagli

Allegato "A" Capitolato Speciale d'appalto per la fornitura di materiale diagnostico vario per i laboratori dei Presidi ospedalieri

Allegato A Capitolato Speciale d'appalto per la fornitura di materiale diagnostico vario per i laboratori dei Presidi ospedalieri Allegato "A" Capitolato Speciale d'appalto per la fornitura di materiale diagnostico vario per i laboratori dei Presidi ospedalieri voce 1 Test per la determinazione degli anticorpi anti idatidosi test

Dettagli

SISTEMA MACCHINA-REATTIVI PER ESAMI CON TECNICA RADIOIMMUNOLOGICA

SISTEMA MACCHINA-REATTIVI PER ESAMI CON TECNICA RADIOIMMUNOLOGICA ALLEGATO A - LOTTO 1 SISTEMA MACCHINA-REATTIVI PER ESAMI CON TECNICA RADIOIMMUNOLOGICA Strumentazione richiesta : n.1 strumento n.1 PC aggiuntivo a quello/i in dotazione dello strumento METODO TUBI/anno

Dettagli

AVVISO. La Responsabile del Procedimento Dott.ssa Maria Teresa Piras

AVVISO. La Responsabile del Procedimento Dott.ssa Maria Teresa Piras AVVISO Oggetto: procedura negoziata mediante cottimo fiduciario per la fornitura, per il periodo di due anni, di PROTESI MAMMARIE, ESPANSORI MAMMARI ED ESPANSORI TISSUTALI E DISPOSITIVI MEDICI destinati

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE Prot. 1737/2013 del 5 giugno 2013 RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE IV TRANCHE DOMANDA N. 1 Con riferimento alla procedura in oggetto, siamo cortesemente a chiedere ulteriori precisazioni. Nel

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA. 1. Ente appaltante: ASL TO1, Via San Secondo 29, 10128 Torino (Tel.

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA. 1. Ente appaltante: ASL TO1, Via San Secondo 29, 10128 Torino (Tel. AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 REGIONE PIEMONTE BANDO DI GARA 1. Ente appaltante: ASL TO1, Via San Secondo 29, 10128 Torino (Tel. 0115662551, fax 0115662553, sito internet www.aslto1.it, indirizzo e- mail:

Dettagli

Codice CIG_ ZB916E1DCF_

Codice CIG_ ZB916E1DCF_ Istituto Istruzione Secondaria Superiore Telefono 0999746312 Fax 0999748523 e-mail: tais04100v@istruzione.it Sito: www.delprete.gov.it PEC: tais 4100v@pec.istruzione.it C.F.: 90235700730 Cod. Meccanografico:

Dettagli

COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari SETTORE SERVIZI SOCIALI

COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari SETTORE SERVIZI SOCIALI COMUNE DI TEULADA Provincia di Cagliari C.A.P. 09019 070/9270029 - Fax 070/9270049 SETTORE SERVIZI SOCIALI AVVISO PUBBLICO BANDO PER LA VERIFICA DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L AFFIDAMENTO IN APPALTO

Dettagli

ART. 1 Oggetto. Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura dei seguenti prodotti detergenti e disinfettanti:

ART. 1 Oggetto. Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura dei seguenti prodotti detergenti e disinfettanti: Allegato A) ART. 1 Oggetto Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura dei seguenti prodotti detergenti e disinfettanti: TIPOLOGIA PREZZO OFFERTO a) detersivo per lavastoviglie in polvere, confezione

Dettagli

Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394

Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394 Sede Legale Viale Strasburgo n.233 90146 Palermo Tel 0917801111 - P.I. 05841780827 Tel 091.7808333 Fax 091.7808394 Prot. n. 0017540/5 del 01/07/2015 A TUTTE LE DITTE INTERESSATE Art. 1) Oggetto. E intenzione

Dettagli

IL RESPONSABILE DEL IV SETTORE

IL RESPONSABILE DEL IV SETTORE Prot. 8975 PROCEDURA APERTA PER LA CONCESSIONE DEL DIRITTO DI SUPERFICIE PER ANNI 20 SU AREE DI PROPRIETA COMUNALE PER LA REALIZZAZIONE DI UN PROGETTO DI MOBILITA' SOSTENIBILE CON AUTO ELETTRICHE E ATTIVAZIONE

Dettagli

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 6/D.04/2011. Art. 1 Oggetto della procedura

S.C. TELECOMUNICAZIONI. Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 6/D.04/2011. Art. 1 Oggetto della procedura S.C. TELECOMUNICAZIONI SEDE LEGALE: Via San Secondo, 29 Torino, 24.10.2011 Prot. n. 105643/D.04.01.07.01 Spett. Ditta Oggetto: Procedura negoziata per la manutenzione degli apparati fax Gara 6/D.04/2011

Dettagli

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3)

BUSTA A: chiusa e sigillata con scritto Documentazione amministrativa : 1) da fac simile allegato; 2) 3) 89900 - Vibo Valentia - Piazza Martiri d Ungheria - P.I. 00302030796 Telefono 0963/599111 - Telefax 0963/43877 DISCIPLINARE DI GARA INFORMALE Procedura per l individuazione di una ditta cui affidare il

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1

DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1 Allegato n 1 al Capitolato di Speciale di gara FEDERAZIONE SOVRAZONALE PIEMONTE 2 TORINO NORD scarl DISCIPLINARE TECNICO LOTTO 1 PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SISTEMI ANALITICI PER L ESECUZIONE

Dettagli

Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it

Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE DELL ABRUZZO DIREZIONE ATTIVITA AMMINISTRATIVA Servizio Risorse Finanziarie e Strumentali Via Michele Iacobucci n.4 L Aquila Fax:0862 644728 http://www.consiglio.regione.abruzzo.it

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 Via San Secondo, 29-10128 Torino Tel. +39 011 566 1 566 Codice Fiscale/Partita Iva 09737640012 S.C. TECNICO-MANUTENZIONE Prot. N. 0138889/B05 Torino, 18.11.2008 RACCOMANDATA

Dettagli

Prot. n. 74/B15 Molfetta, 10/01/2015. CIG: ZA412A8D95 Spett. le Ditta : SISMET s.r.l. Via Alcide De Gasperi - BARI amministrazione@pec.sismet.

Prot. n. 74/B15 Molfetta, 10/01/2015. CIG: ZA412A8D95 Spett. le Ditta : SISMET s.r.l. Via Alcide De Gasperi - BARI amministrazione@pec.sismet. ISTITUTO COMPRENSIVO 1 C.D. MANZONI S.M. G.S.POLI - VIA C. ALBERTO, 35-70056 MOLFETTA (BA) C.M. BAIC85500X COD. FISC. 93423240725 e-mail- baic85500x@istruzione.it p.e.c.- baic85500x@pec.istruzione.it 1

Dettagli

Distretto scolastico n. 10

Distretto scolastico n. 10 Prot. n. 2988/B1 Bari, 09/10/2012 BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. 2012/2013. Con la presente, sottoponiamo alla vs. cortese attenzione la possibilità di stipulare

Dettagli

Ottemperanza alla sentenza del Tar Lazio n. 6325/2014 e riapertura dei termini di gara per i lotti 2,3,4

Ottemperanza alla sentenza del Tar Lazio n. 6325/2014 e riapertura dei termini di gara per i lotti 2,3,4 Direzione Centrale Amministrazione, Pianificazione e Controllo Settore Logistica e fornitori Ufficio Gare e Contenzioso 1. Roma, 10 marzo 20 Roma, 5 novembre 2014 Prot. n. 2014/141360 PROCEDURA APERTA

Dettagli

Sede Legale: viale Roma, 7 28100 Novara Tel. 0321 374111 fax 0321 374519 www.asl.novara.it protocollogenerale@pec.asl.novara.it

Sede Legale: viale Roma, 7 28100 Novara Tel. 0321 374111 fax 0321 374519 www.asl.novara.it protocollogenerale@pec.asl.novara.it PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI PRODOTTI VARI PER IGIENE PAZIENTI ALLETTATI, OCCORRENTI ALLE AZIENDE SANITARIE AFFERENTI ALL AREA INTERAZIENDALE DI COORDINAMENTO N. 3: A.O.U. MAGGIORE

Dettagli

COMUNE DI BODIO LOMNAGO Provincia di Varese

COMUNE DI BODIO LOMNAGO Provincia di Varese COMUNE DI BODIO LOMNAGO Provincia di Varese SERVIZIO DI ILLUMINAZIONE VOTIVA Cimitero di Viale dei Caduti Cimitero di Via Bartolomeo Baj CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Articolo 1 Oggetto dell appalto è

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO

ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO Via Monte Zebio, 35-00195 Roma D. XXV Tel. 06/3725859 - fax 06/3741217

Dettagli

Oggetto: Bando di gara per l affidamento del servizio di cassa - CIG Z5317015BB

Oggetto: Bando di gara per l affidamento del servizio di cassa - CIG Z5317015BB Prot.n. 1874/C14 Trieste, 09 novembre 2015 Di CREDITO COOP. DEL CARSO mail@pec.bcccarso.it MONTE DEI PASCHI DI SIENA mercato.enti.bav@postacert.gruppo.mps.it POPOLARE DI CIVIDALE SCPA segreteria@cert.civibank.it

Dettagli

Il Regolamento attribuisce agli Organi scolastici determinate competenze, così definite:

Il Regolamento attribuisce agli Organi scolastici determinate competenze, così definite: Regolamento amministrativo-contabile dell I.C. CASTEL DI LAMA 1 FONTI NORMATIVE L.15 marzo 1997, n.59; D.P.R. 8 marzo 1999, n. 275, ed in particolare gli artt. 8 e 9; D. M. 1 febbraio 2001, n 44 Legge

Dettagli

1 - Domanda. 2 - Domanda. 3 - Domanda

1 - Domanda. 2 - Domanda. 3 - Domanda 1 - Domanda La Società XXX si occupa della realizzazione di allestimenti e impianti multimediali in ambito museale, nel proprio certificato camerale non è riportata la dicitura riferita al possesso dell

Dettagli

1.1 Richieste di Indennizzo degli assistiti (mod. RI01)

1.1 Richieste di Indennizzo degli assistiti (mod. RI01) SCHEDA OPERATIVA FISCALE N. 13.00 del 18.09.2014 GESTIONE CONTENZIOSO Nella presente scheda sono illustrate le modalità operative da seguire per la gestione delle Richieste di Indennizzo presentate dagli

Dettagli

Prot. 234 C41F Rho, 22 GENNAIO 2014 AGENZIE:

Prot. 234 C41F Rho, 22 GENNAIO 2014 AGENZIE: ISO 9001- Cert.n 3693/0 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE STANISLAO CANNIZZARO - VIA RAFFAELLO SANZIO, 2-20017 RHO (MI) TEL. 02/9303576/7 - FAX 02/9302752 Email:MITF13000Q@istruzione.it itiscann@tiscali.it

Dettagli

LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI UNA LAVASCIUGA PAVIMENTI (PROCEDURA SELETTIVA EX ART. 34 D.I.

LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI UNA LAVASCIUGA PAVIMENTI (PROCEDURA SELETTIVA EX ART. 34 D.I. Prot. n. 6311/B7a/B6b Torino, 21/11/2014 Spett.le ditta LETTERA DI INVITO A PRESENTARE OFFERTA AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI UNA LAVASCIUGA PAVIMENTI (PROCEDURA SELETTIVA EX ART. 34 D.I. 44/2001) 1 OGGETTO

Dettagli

Settore Amministrativo e Servizi alla persona

Settore Amministrativo e Servizi alla persona COMUNE DI GIARDINELLO (Provincia Regionale di Palermo) Settore Amministrativo e Servizi alla persona REPERTORIO GENERALE N. 1225 DEL 31.12.2012 DETERMINAZIONE N. 669 DEL 31.12.2012 Oggetto: Determinazione

Dettagli

PRECISAZIONI IN MERITO ALLA SEDUTA PUBBLICA PER APERTURA OFFERTE

PRECISAZIONI IN MERITO ALLA SEDUTA PUBBLICA PER APERTURA OFFERTE PRECISAZIONI IN MERITO ALLA SEDUTA PUBBLICA PER APERTURA OFFERTE La gara sarà dichiarata aperta da un apposita Commissione, nominata da Lombardia Informatica S.p.A., la quale il giorno 07 aprile 2010 con

Dettagli

COMUNE DI FOLLONICA Servizio Gare e Appalti Via Roma 88-58022 Follonica (GR) Tel 0566/59371-411-fax 0566/59268

COMUNE DI FOLLONICA Servizio Gare e Appalti Via Roma 88-58022 Follonica (GR) Tel 0566/59371-411-fax 0566/59268 COMUNE DI FOLLONICA Servizio Gare e Appalti Via Roma 88-58022 Follonica (GR) Tel 0566/59371-411-fax 0566/59268 Follonica Prot. n. 4343/2006 Follonica, lì 2 marzo 2006 BANDO DI GARA AD EVIDENZA PUBBLICA

Dettagli

Lo svolgimento del servizio di che trattasi è dettagliatamente specificato nel capitolato speciale di gara e nei suoi allegati.

Lo svolgimento del servizio di che trattasi è dettagliatamente specificato nel capitolato speciale di gara e nei suoi allegati. REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE A GARA. PUBBLICO INCANTO per l affidamento del servizio di raccolta, trasporto, smaltimento e recupero dei rifiuti sanitari pericolosi e non, prodotti da tutte le strutture

Dettagli

Comune San Chirico Raparo Città Basiliana Area Amministrativo contabile

Comune San Chirico Raparo Città Basiliana Area Amministrativo contabile Det. n. 11 del 12/1/12 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA OGGETTO: Servizi di AUSILIO COLLATERALE E LOGISTICO OCCORRENTE PER LA RISCOSSIONE DI IMPOSTE E TRIBUTI COMUNALI. APPROVAZIONE MODALITÀ DI

Dettagli