EDIZIONI SOGNO ANNO II - NUMERO 02 - MARZO UNA STORIA LUNGA 110 ANNI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "EDIZIONI SOGNO ANNO II - NUMERO 02 - MARZO 2015 1905-2015 UNA STORIA LUNGA 110 ANNI"

Transcript

1 EDIZIONI SOGNO ANNO II - NUMERO 02 - MARZO UNA STORIA LUNGA 110 ANNI

2 «IL TRENO SCIVOLA SENZA MORMORIO, OGNI CARROZZA È UN SALOTTO IN CUI SI PARLA SOTTOVOCE» Paul Verlaine

3 In copertina: servizio al tavolo nella carrozza ristorante dell ETR 300 Settebello (1970) A destra: viaggiatori nel belvedere dell ETR 300 Settebello (1965) SOGNO ANNO II - NUMERO 02 - MARZO 2015 L'Italia del treno EDIZIONI Ferrovie dello Stato Italiane SpA Tutti i diritti riservati. Nessuna parte del supplemento può essere riprodotta, rielaborata o diffusa senza il consenso espresso dell'editore. EDITORE sui treni del Sud olimpiadi sui binari 12 UN AMERICANO SUL SETTEBELLO 16 NOTTURNI PER SOGNARE Direzione Centrale Comunicazione Esterna e Media Piazza della Croce Rossa, Roma - DIRETTORE RESPONSABILE Orazio Carabini PROGETTO EDITORIALE Claudia Frattini CAPO REDATTORE Claudia Frattini COORDINAMENTO EDITORIALE Francesca Ventre REALIZZAZIONE E PROGETTO GRAFICO Giovanna Di Napoli IN REDAZIONE Gaspare Baglio, Serena Berardi, Luigi Cipriani, Silvia Del Vecchio, Cecilia Morrico PHOTO EDITING Giovanna Di Napoli, Antonio Stanga, Vincenzo Tafuri HANNO COLLABORATO Serena Console, Luca Mattei, Marco Penati, Cataldo Vena STAMPA Via A. Gramsci, Aversa (CE) Tel. 081/ S C O M P A R T I M E N T I E S A L O N I grandi Espressi B E L V E D E R E CONCESSIONARIA DI PUBBLICITÀ 26 TRANS EUROP EXPRESS 30 CUCINA A BORDO Fondazione FS Italiane Piazza della Croce Rossa, Roma - https://it-it.facebook.com/fondazionefsitaliane DIRETTORE Luigi Cantamessa ASSISTENTE EDITORIALE Ernesto Petrucci SELEZIONE FOTOGRAFICA Antonio Stanga, Donato Zaccagnino FOTO Archivio Fondazione FS Italiane Via Melzi d'eril, Milano Tel. 02/ SI RINGRAZIANO nuovi colori ogni sera 5

4 di Luigi Cantamessa (Direttore Fondazione FS Italiane) Il 21 novembre del 1952 la società Breda di Milano e le FS presentavano il nuovo elettotreno di lusso ETR300 Settebello, che nell immaginario collettivo divenne il simbolo dell affermazione e del successo dell Italia negli anni del boom. Il Paese cresceva, come mai era avvenuto prima, si modernizzava e, soprattutto, si muoveva incontrandosi, conoscendosi, uniformandosi nei gusti e nei costumi. I treni delle FS accompagnarono e favorirono questo vasto processo di evoluzione della società italiana, tanto che sarebbe difficile oggi anche solo figurarsi molte fasi della nostra storia recente senza lo snodarsi dei treni nel paesaggio della Penisola in rapida trasformazione, lo sfrecciare delle moderne locomotive elettriche e diesel sul fitto reticolo dei binari e le stazioni sempre più grandi e affollate. E ancora senza gli sguardi dei connazionali negli scompartimenti dei mille treni che percorrevano lo Stivale da Sud a Nord. Treni Rapidi e lunghi Espressi, carichi di sogni e di speranze, che collegavano tutti i giorni il Belpaese con le regioni più lontane d Europa. Carrozze letto, cuccette e vagoni ristorante che assecondavano il nuovo modo di viaggiare delle grandi masse: giovani, famiglie, turisti, emigranti e uomini d affari. Oggi resta il convincimento, non solo personale, che le carrozze italiane costruite dal 1930 al 1980 per stile e design sono tra le migliori concepite dall industria ferroviaria nazionale. L Italia e i treni di quegli anni correvano e continuano a viaggiare nel XXI secolo insieme ai desideri e alla voglia di successo di un intera nazione. 6 7

5 «IL TRENO ERA RIPARTITO, RICOMINCIÒ LA SFILATA MONOTONA DEI CAMPI RETTANGOLARI, DELLE STRADE BIANCHE, DEGLI ARGINI ERBOSI» Carlo Cassola sui treni del Sud A sinistra: sezione diretta per Palermo del Rapido Peloritano, con automotrice elettrica ALe 601, in partenza da Roma Termini (1971) Sotto: sezione diretta per Catania del Rapido Peloritano, con automotrice elettrica ALe 601, in partenza da Roma Termini (1965) Negli anni 60 il Belpaese correva e diminuivano le distanze. I treni Diretti, Direttissimi e Rapidi delle FS contribuirono ad accorciarle, consentendo la mobilità di grandi masse. Nel 1953 si inaugurava il Direttissimo Freccia del Sud, il primo che collegava l Italia settentrionale e meridionale. Con una percorrenza di oltre km univa Milano con Palermo e Siracusa, senza cambi. La sua velocità commerciale, elevatissima per l epoca, raggiungeva la media di 72 km/h. Tra il 1964 e il 1965 per il servizio tra Roma e la Sicilia nasceva il Peloritano: il Rapido copriva 915 km in 12 ore (tre in meno rispetto ai treni tradizionali), grazie alle moderne automotrici elettriche ALe 601, dotate di aria condizionata e comode poltrone. Nel reportage Come in crociera sul Peloritano di Pietro Marinetti, pubblicato nel 1965, il nuovo bolide era definito una villa volante sul mare. Treni del Sud, che appaiono e scompaiono tra viadotti e gallerie, albe e tramonti, mentre la costa scorre tra il mare da un lato e gli aranceti dall altro. 9

6 «IL TUO TRAINO DI CARROZZE CHE TI SEGUONO UBBIDIENTI E ALLEGRE, TRAVERSO BURRASCA E BONACCIA, ORA VELOCI ORA LENTE» Walt Whitman 10 uella del 1960 fu una lunga estate per le FS. Un anno memorabile e una stagione irripetibile. L Italia ospitava le Olimpiadi e il compito si presentava proibitivo. Tra agosto e settembre viaggiavano treni carichi di turisti e appassionati di sport, comitive e famiglie provenienti da tutto il mondo. Il Paese era al centro dell attenzione internazionale e le FS risposero con un piano eccezionale di potenziamento dei collegamenti. Roma divenne per l occasione la capitale del trasporto ferroviario europeo. Il 29 maggio scattò l ora zero: oltre 170 treni straordinari, aggiunta di carrozze ai convogli giornalieri per gestire oltre quattromila comitive estere e, infine, uffici informazioni speciali aperti nelle principali stazioni. L evento fece da sfondo anche all inaugurazione, il 23 luglio, dell ETR 250 Arlecchino. Per poter assistere alle regate fu istituito un servizio navetta tra Roma Termini e Villini di Castel Gandolfo con 44 coppie di treni in viaggio ogni 15 minuti. A destra: ufficio informazioni allestito in occasione della XVII Olimpiade presso la stazione di Roma Termini (1960) Sotto: primi esempi di treno navetta Roma Termini-Villini di Castel Gandolfo (1960) olimpiadi sui binari

7 1 12 Anche John Bainbridge, prestigiosa firma del New Yorker, nel 1964 vuole provare l emozione di un viaggio sul «famoso treno italiano a forma aerodinamica, chiamato Settebello». Niente male l offerta: 392 miglia da Roma a Milano a soli 23 dollari. Una volta a bordo a folgorarlo è la bellezza del convoglio «formato da sette lucide carrozze in grigio, verde e bianco, unite l una all altra in modo così perfetto da sembrare una cosa sola». Sopra: particolare della fiancata dell ETR 300 Settebello in servizio da Milano Centrale a Roma Termini (1965) Sopra: particolare del belvedere e della cabina di guida dell ETR 300 Settebello in corsa sulla linea Roma-Firenze (1963) 1. Panoramica dell'etr 300 Settebello in servizio da Roma Termini a Milano Centrale (1970) A Firenze, poi, si accomoda su una poltrona nell elegante ristorante e, servito da camerieri in guanti bianchi, gusta un risotto alla milanese accompagnato da un rosso italiano del Il paesaggio toscano scorre attraverso i finestrini, mentre Bainbridge ammicca a una brunetta elegante, con occhiali e pelliccia bianca, che sorseggia whisky. Il tempo va veloce e la nebbia avvolge la scena: la stazione di Milano, «tutta vetri e ferri», accoglie il treno in perfetto orario. 13

8 UN AMERICANO SUL SETTEBELLO Pagina a fianco: servizio bar nell elegante belvedere (1970) 1. Viaggiatori pranzano nella carrozza ristorante (1965) 2. Viaggiatori sorseggiano un drink nell'angolo bar (1965) 3. Viaggiatori nel confortevole compartimento salotto (1960) 4. Viaggiatori in partenza con l ETR 300 Settebello a Firenze Santa Maria Novella (1965)

9 «E, D'IMPROVVISO, NEL SILENZIO PROFONDO DELLA NOTTE, AVEVA SENTITO, DA LONTANO, FISCHIARE UN TRENO» Luigi Pirandello 16 Sopra: interno di una carrozza della Compagnie Internationale des Wagons-Lits di prima generazione (1957) Pagina a fianco: servizio colazione a bordo di una cabina letto con disposizione a giorno (1972) 1. Treno internazionale Rome Express in partenza per Parigi. Roma Termini (1965) 1 Bonjour Paris: il 28 settembre 1969 si inaugurava il treno diretto tra Roma e la Ville Lumière. Grande successo di pubblico per il Palatino, un servizio di alta qualità che prevedeva carrozze con cuccette e letti, ristorante e bar a una tariffa globale comprensiva del trasporto, della cena e della prima colazione. Altri notturni partivano dall Italia per raggiungere mete lontanissime: il Direct Orient, da Milano per Parigi-Calais, aveva in composizione carrozze letti e cuccette Belgrado-Parigi, Istanbul-Sofia-Parigi e Atene-Belgrado-Parigi. Il Riviera Express, simbolo del boom economico, collegava tutte le sere la Liguria con Amsterdam, Oberhausen e Francoforte. Dai primi anni 60 partiva da Roma Termini lo Chopin Roma-Varsavia-Mosca, con misteriose carrozze notturne sovietiche, tendine bianche, il samovar sempre acceso e un austero conduttore. 17

10 NOTTURNI PER SOGNARE 1. Interni di una carrozza della Compagnie Internationale des Wagons-Lits (1977) 2. Servizio colazione in una cabina letto (1986) Saluti prima della partenza del Simplon Express alla volta di Parigi. Roma Termini (1963) 4. Treno internazionale Chopin Roma-Mosca in partenza dalla stazione Termini (1968) Sotto: famiglia all interno di una comoda cabina tripla turistica T3 (1972) Sotto: giovani viaggiatrici all'interno di una cabina tripla turistica T3 (1959) 18 19

11 3 4 E S A L O N I Interni di 1^ classe tipo X (1967) 2. Gruppo di ragazzi sull Espresso Torino-Lecce (1978) 3. Scompartimenti Grand Comfort di un Rapido Milano-Roma (1973) 4. Operazioni di controlleria (1971) 5. Rosanna Vaudetti a bordo di una vettura Salone Gran Comfort (1976) 6. Viaggiatrice nel corridoio di una vettura Salone Gran Comfort (1976) 7. Cuccette di 2^ classe con disposizione a giorno (1975)

12 «LE CITTÀ D EUROPA IN FONDO ALLA NOTTE, E I TRENI, CHE FILANO ILLUMINATI COME TEATRI; I TRENI CARICHI DI NOSTALGIE» Ardengo Soffici grandi Espressi A sinistra: treno internazionale Italia Express per Copenaghen in partenza da Roma Termini (1960) Sotto: bagagli di viaggiatori di 1^ classe pronti per essere caricati a bordo. Roma Termini (1963) Italia anni 60. Treni lunghissimi attraversano la Penisola da un capo all altro, composti da carrozze di 1^ e 2^ classe, cuccette e vagoni letto. Folle di viaggiatori, carrelli e bagagli sui marciapiedi delle grandi stazioni alla partenza di vagoni che si susseguono fin oltre gli scambi. Uno scenario vivace: volti stanchi o gioiosi ai finestrini, un incrociarsi di lingue e richiami in una febbrile eccitazione. Sui binari gli Espressi, con appesi sulle fiancate cartelli gialli o bianchi che riportano nomi di città lontanissime, incontrate mille volte solo sugli atlanti scolastici. Il Brenner Express partiva da Roma con carrozze dirette a Monaco; il Simplon Express attraversava un itinerario slavo, Roma-Lubiana-Belgrado; da Milano il Direct Orient per Parigi e Calais raccoglieva il traffico ferroviario proveniente dai Balcani e diretto a Parigi e Londra. Che dire poi dell Italia Express per Chiasso, diretto in Inghilterra, Francia, Belgio, Olanda, Danimarca, Svezia, Germania e Svizzera? Grandi Espressi come ponti tra nord e sud, oriente e occidente. 23

13 Automotrice turistica ALnt 444 Freccia Aurelia in servizio tra Milano e Sanremo (1950) 2. Particolare dell elegante angolo bar 3. Compartimento panoramico con arredi di design 3 25

14 A destra: TEE Mediolanum Milano- Monaco di Baviera sulla linea Verona-Brennero (1968) Sotto: TEE Lemano con automotrice ALn 442/448 costeggia il Lago Maggiore sulla relazione internazionale Ginevra-Milano (1968) 26

15 TRANS EUROP EXPRESS 1. Eleganti interni in velluto del TEE Gottardo (1967) 2. Panoramica dal mare del TEE Ligure in servizio tra Milano e Marsiglia (1977) 3. TEE Mediolanum, sulla relazione internazionale Milano-Monaco di Baviera, in sosta a Bolzano (1965) 4. TEE Adriatico, sulla linea Bari-Milano, in sosta nella stazione di Ancona (1975) Pensato nel 1954 come servizio ferroviario rapido e dal comfort elevato, il Trans Europ Express coinvolgeva le maggiori reti europee. Nel giugno 1956 prese il via il primo TEE italiano, Moncenisio, che collegava Milano con Lione in sole sei ore. Automotrici dall elegante design con motorizzazione a cilindri orizzontali, arredamento di gran classe con sedute accoppiate a divano e regolabili su tre posizioni. La ristorazione a bordo era di Sopra: TEE Ligure e Moncenisio sotto le arcate della stazione Centrale di Milano (1969) 4 ottima qualità, grazie a cuochi e camerieri della Compagnie Internationale des Wagons-Lits. Pranzo e cena venivano serviti ai tavoli, allestiti con tovaglie e tovaglioli in stoffa cifrata, bicchieri in vetro e stoviglie pregiate. Il servizio fu replicato su altre relazioni e nacquero altri TEE tricolori: Ligure, Lemano, Gottardo e Mediolanum. Negli anni 70 si aggiunsero treni composti da carrozze Gran Comfort in color avorio antico e con due bande rosse. 29

16 Carrozza ristorante con tavola apparecchiata sul prestigioso elettrotreno ETR 300 Settebello Milano-Roma (1962) 1. Vista esterna di una vettura ristorante Gran Comfort in sosta a Milano Centrale (1982) 2. Interno della carrozza ristorante dell'etr 300 Settebello (1970)

17 CUCINA A BORDO 32 Il critico enogastronomico Vincenzo Buonassisi scriveva così a proposito di un suo pranzo in treno: «l ambiente è incomparabile, il relax assicurato, il servizio è buono, il cibo è di prima qualità» (Voci della rotaia, 1987). Una storia che veniva da lontano: nei primi anni 60 sui 72 treni giornalieri con carrozza-ristorante si consumavano, ogni anno, oltre un milione di pasti. Alcuni convogli erano celebri per la qualità e l assortimento delle portate. Sopra: viaggiatori seduti al tavolo di una vettura ristorante Gran Comfort (1974) Pagina a fianco: tavolo imbandito nella carrozza ristorante del TEE Gottardo (1967) 1. Chef al lavoro nella cucina della carrozza ristorante dell ETR 250 Arlecchino (1960) 1 Sul Rapido Freccia della Laguna era molto richiesto il menu a base di bistecca ai ferri, due contorni, frutta e dolce. Il tutto accompagnato da ottime confezioni da viaggio dei migliori vini italiani, Chianti, Barbera, Pinot. Su altri convogli le carte delle voiture-restaurant osavano di più: julienne di sedani con maionese, linguine al salmone, suprème di pollo con patate boulangères, formaggi assortiti, frutta di stagione. 33

18 «...LE BELLE SIGNORE CHE AFFACCIAVANO ALLO SPORTELLO IL CAPO AVVOLTO NEL VELO; L ARGENTO E L ACCIAIO BRUNITO...DELLE BORSE» Giovanni Verga 34 Negli anni 30 le FS cambiarono decisamente l estetica dei convogli ferroviari, introducendo nuove nuance che rompevano con la vecchia tradizione déco. Si sperimentò per la prima volta il colore castano, molto popolare e apprezzato. Dal 1936 fu applicato alla parte inferiore della cassa e ai carrelli, mentre nella fascia dei finestrini fu utilizzato il marrone Isabella, più chiaro, con l imperiale in alluminio. Questo brand durò sino ai primi anni 60, quando si affermò il grigio ardesia. Di grande impatto visivo, invece, il verde magnolia e il grigio nebbia che a metà del 900 caratterizzarono i mezzi di trazione veloci, le locomotive elettriche E.646 e gli elettrotreni, come il Settebello, l Arlecchino e l ETR 220. Nel 1967 si aggiunsero il blu orientale e il grigio perla dei locomotori elettrici E.444. Dal 1970 per i servizi TEE nazionali fu adottata una nuova, elegante, colorazione: sottocassa e tetto grigio ardesia, fascia dei finestrini color avorio antico con due bande rosse, una sopra e una sotto. A destra: ETR 220 in corsa tra Firenze e Roma (1983) Sotto: treno locale in servizio tra Lecco e Sondrio con automotrice elettrica ALe 883 (1965) nuovi colori

19 «VIAGGIAMO TUTTI NELLO STESSO TRENO. E NESSUNO SA FINO A DOVE. UN VICINO DORME, UN ALTRO SI LAMENTA, UN TERZO PARLA E PARLA» Erich Kästner ogni sera A sinistra: viaggiatori affacciati al finestrino della carrozza diretta di tipo X Modica-Roma Termini (1986) Sotto: locomotiva diesel D.445 traina il treno Espresso Vittoria-Roma Termini (1984) Estate 1972: nel torrido e abbagliante mezzogiorno della campagna siciliana attorno a Ragusa il treno locale 2984 arranca lentamente lungo le curve della linea Siracusa-Ragusa-Caltanissetta, fermandosi in ogni stazioncina. Scendono viaggiatori stanchi, carichi di valigie, ma con i volti felici e commossi. Sono partiti, nel caldo afoso di una serata romana, con l Espresso Roma-Palermo, in partenza da Termini. Rientrano a casa per le vacanze, la maggior parte sono italiani che lavorano in Francia, Germania, Milano o Torino. Comodi treni li hanno portati fino a Ragusa, Modica o Vittoria. Le chiamavano carrozze dirette e venivano agganciate e sganciate senza far scendere i passeggeri, che così non dovevano sottoporsi a faticosi trasbordi. Ogni sera dalla Capitale era possibile salire su uno di questi vagoni e pranzare, l indomani, con i propri cari, a Lecce, Crotone, Roccella Jonica, Sibari, Potenza, fino ai luoghi più lontani della Sicilia. 37

20 Bibliografia John Bainbridge, Un americano sul Settebello, in Voci della Rotaia, Anno VII, n. 6, giugno 1964 Remo Ceserani, Treni di carta. L immaginario in ferrovia: l irruzione del treno nella letteratura moderna, Torino, Bollati Boringhieri, 2002 G. Crepaldi, In treno tra arte e letteratura, Milano, Mondadori, 2003 Livio Jannattoni, Sui binari alla ricerca del tempo perduto, in Voci della Rotaia, Anno VI, n.7, luglio 1963 Pietro Marinetti, Come in crociera sul Peloritano. Impressioni di un giornalista sul nuovo servizio, in Voci della Rotaia, Anno VIII, n. 6, giugno 1965 Luigi Pirandello, Novelle per un anno, Milano, Newton Compton, 2011 W.W. Rossi, Des trains pour l Europe. TEE et autres trains européens, Francoforte, Redactor Verlag, 1968 Leonardo Sciascia, Il mare colore del vino, Milano, Adelphi, 2011 Giovanni Verga, Tutte le novelle, Milano, Mondadori, 2001 Paul Verlaine, Romanze senza parole, Milano, Feltrinelli, 2007 Walt Withman, Foglie d erba, Torino, Einaudi, 1973 ERRATA CORRIGE N. 2/2014 a COLORI Pagina 19: nella didascalia in alto il luogo corretto è Torino Smistamento Pagina 20: nella didascalia in alto il banco di manovra rappresentato appartiene a una locomotiva E.633 del 1982 Pagina 21: nella didascalia in alto il banco di manovra rappresentato appartiene a un ETR 600 ERRATA CORRIGE N. 1/2015 non solo BINARI Pagina 22: nella didascalia n. 2 l'anno corretto è 1982 Cataldo Vena 38 Servizio al tavolo nella carrozza ristorante dell ETR 220 (1971)

21

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS

VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS : VENICE-SIMPLON ORIENT-EXPRESS Un Viaggio indimenticabile attraverso la Storia Venice-Simplon Orient-Express è il treno più famoso del mondo, con una storia ultracentenaria che nasce nel 1864 e prosegue

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

Guida al Pass InterRail 2014

Guida al Pass InterRail 2014 Guida al Pass InterRail 2014 Scarica gratuitamente l app InterRail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro Viaggiatore InterRail, Hai scelto il modo perfetto di viaggiare in Europa: in

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014

Ferroviario e dell Alta Velocità. Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo del Trasporto Ferroviario e dell Alta Velocità in Italia Milano, 15 marzo 2014 Lo sviluppo della mobilità in treno: i grandi corridoi europei La rete TEN (Trans European Network) gioca un ruolo

Dettagli

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria

Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Azionamenti elettrici per la trazione ferroviaria Ing. Antonino Oscar Di Tommaso Università degli Studi di Palermo DIEET (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni) Ing.

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Guida al Pass Interrail 2015

Guida al Pass Interrail 2015 Guida al Pass Interrail 2015 Scarica gratuitamente l app Interrail Rail Planner: diponibile anche in modalità offline! Caro viaggiatore Interrail, hai scelto il modo perfetto di esplorare l Europa: in

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA

CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA Collegno, 17 novembre 2014 CENTO ANNI FA: LA GRANDE GUERRA PROPOSTA DI TRENO STORICO RIEVOCATIVO DA TORINO A UDINE progetto per la realizzazione di una tradotta militare rievocativa, da Torino a Udine

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015

A ROMA DA PAPA FRANCESCO. Roma 31 Ottobre 2015 A ROMA DA PAPA FRANCESCO Roma 31 Ottobre 2015 Il Programma definitivo della giornata sarà disponibile sul sito www.ucid.it A ROMA DA PAPA FRANCESCO - Roma, 31 Ottobre 2015 PROPOSTE DI ACCOGLIENZA OPZ.

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE

LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE LIMITARE LA CIRCOLAZIONE DELLE AUTO? PER I CITTADINI SI PUÒ FARE AUDIMOB O SSERVATORIO SUI C OMPORTAMENTI DI M OBILITÀ DEGLI I TALIANI Dicembre 2007 LE FERMATE AUDIMOB S U L L A M O B I L I T A n. 3 La

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Italo, il treno più moderno d Europa

Italo, il treno più moderno d Europa Italo, il treno più moderno d Europa Italo è il nome di battesimo dei treni lanciati in servizio da Nuovo Trasporto Viaggiatori, il primo operatore privato italiano per il trasporto ferroviario di persone

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI

INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI INFORMAZIONI VALIDE PER TUTTI I VIAGGI Ogni programma è preceduto da una testatina contenente, in forma sintetica, le informazioni relative al viaggio. Lo spazio a disposizione nella scheda è limitato

Dettagli

1^A - Esercitazione recupero n 4

1^A - Esercitazione recupero n 4 1^A - Esercitazione recupero n 4 1 In un cartone animato, un gatto scocca una freccia per colpire un topo, mentre questi cerca di raggiungere la sua tana che si trova a 5,0 m di distanza Il topo corre

Dettagli

La Ville Radieuse di Le Corbusier

La Ville Radieuse di Le Corbusier Modelli 8: la città funzionale La Ville Radieuse di Le Corbusier Riferimenti bibliografici: - Le Corbusier, Verso una architettura, a cura di P. Cerri e P. Nicolin, trad. it., Longanesi, Milano, 1987 -

Dettagli

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario

Le prossime 6 domande fanno riferimento alla seguente tavola di orario ferroviario Esercizi lezioni 00_05 Pag.1 Esercizi relativi alle lezioni dalla 0 alla 5. 1. Qual è il fattore di conversione da miglia a chilometri? 2. Un tempo si correva in Italia una famosa gara automobilistica:

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

in evidenza 2013-2014

in evidenza 2013-2014 in evidenza 2013-2014 Liberty of the Seas, la nave più incredibile del Mediterraneo A inaugurare gli imbarchi da Napoli sarà Liberty of the Seas, una nave straordinaria in partenza per la prima volta dall

Dettagli

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi

pasquale natuzzi Presidente e stilista Gruppo Natuzzi DOLCE FAR NIENTE IN NATUZZI SOGNIAMO UN MONDO PIÙ CONFORTEVOLE. CHIAMATELA PASSIONE, MA È IL NOSTRO IMPEGNO PER DONARVI BENESSERE. PER NOI, UNA POLTRONA NON È UN SEMPLICE OGGETTO, ESSA HA UNA PRESENZA

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate.

Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. VOLO incluso DA MILANO MALPENSA Quest inverno, ogni sabato ritorna l estate. a n t i l l e mar dei caraibi 2 0 1 3-1 4 Un arcipelago di isole di gioia e colore. Viaggia nel cuore delle Antille. Il ritmo

Dettagli

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo?

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo? IL BIGLIETTO INFLESSIBILE di Giorgio Mottola CLAUDIA DI PASQUALE Tutto si gioca sull Alta Velocità. Intanto i pendolari si devono arrangiare perché sembra che non interessino a nessuno. Ma i passeggeri

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA

I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA I PROGETTI PER IL NODO FERROVIARIO DI GENOVA Intervista all Ing. Mercatali di RFI Metrogenova.com ha recentemente incontrato l ingegner Gianfranco Mercatali, Direttore Compartimentale Infrastruttura di

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO

CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO NAZIONALE PER SCRITTORI EMERGENTI IL RACCONTO NEL CASSETTO - PREMIO CITTA DI VILLARICCA XII EDIZIONE ANNO 2014/15 REGOLAMENTO Art. 1 - L, con sede sociale in Villaricca (Napoli), alla

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

wewelcomeyou fate la vostra scelta

wewelcomeyou fate la vostra scelta wewelcomeyou fate la vostra scelta State cercando la vostra prossima destinazione per l estate? Volete combinare spiagge splendide con gite in montagna e nella natura? Desiderate un atmosfera familiare

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO

TRIBUTO AL GRAN PREMIO PARCO VALENTINO TRIBUTO AL Fai sfilare la tua passione tra le strade di Torino. Iscrivi la tua vettura al DOMENICA, 14 GIUGNO 2015 la parata celebrativa delle automobili più importanti di sempre PARCO VALENTINO - SALONE

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA!

PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! PENSA CHE MENSA SCOLASTICA! Buona, pulita e giusta Linee guida per una mensa scolastica di qualità 1 A cura di: Valeria Cometti, Annalisa D Onorio, Livia Ferrara, Paolo Gramigni In collaborazione con:

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli

Tecnologia Facciate continue Finestre e porte a battente V E Finestre e porte in Alluminio-Legno Finestre e porte scorrevoli www.metrawindows.it PERSIANA SCORREVOLE Sistemi oscuranti METRA. LO STILE CHE DA VALORE AL TUO HABITAT METRA. Design, Colore, Emozione. Lo stile italiano che il mondo ci invidia. I sistemi integrati METRA

Dettagli

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement.

La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. La Real Solving Group nasce dall esperienza internazionale nel settore del problem solving con particolare propensione al facility menagement. Alla base del progetto vi è l offerta alla necessità delle

Dettagli

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à

Io ò bevuto circa due. mesi sera e mattina. d una aqqua d una. fontana che è a. quaranta miglia presso. Roma, la quale rompe. la pietra; e questa à Io ò bevuto circa due mesi sera e mattina d una aqqua d una fontana che è a quaranta miglia presso Roma, la quale rompe la pietra; e questa à rotto la mia e fàttomene orinar gran parte. Bisògniamene fare

Dettagli

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A.

Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010. Soci Fondatori. - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. 01 Siamo una Fondazione di partecipazione dal settembre 2010 Soci Fondatori - Azienda di Servizi Ambientali Quadrifoglio S.p.A. - Associazione Partners di Palazzo Strozzi Promossa da 02 MISSION Volontariato

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

PRIORITY. Precedenza

PRIORITY. Precedenza www.italy-ontheroad.it PRIORITY Precedenza Informazioni generali e consigli. Ciao, sono Namauel Sono una voce amica che prova ad aiutarti, con qualche consiglio, nella circolazione stradale. Mi rivolgo

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

COMMISSIONE EUROPEA. Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7

COMMISSIONE EUROPEA. Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 15.01.2010 C (2010) 7 Oggetto: Aiuto di Stato N 540/2009 - Francia Proroga dell aiuto NN 155/2003 Realizzazione di un servizio sperimentale di autostrada ferroviaria e Aiuto

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ

OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ ROBOT RASAERBA GARDENA R40Li OGGI IL PRATO SI TAGLIA COSÌ In completo relax! LASCIATE CHE LAVORI AL VOSTRO POSTO Il 98 % di chi ha comprato il Robot Rasaerba GARDENA lo raccomanderebbe.* Non dovrete più

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA

PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Infrastrutture Give Cycling a Push INFRASTRUTTURE / COLLEGAMENTI DELLA RETE PISTE CICLABILI IN SEDE PROPRIA Visione d insieme Una pista ciclabile in sede propria è l infrastruttura ciclabile di qualità

Dettagli

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 4 «Territorio e Turismo sostenibile» IL TERRITORIO TERRITORIO CULTURALE ED ECONOMICO GREEN JOBS Formazione e Orientamento L uomo è il principale agente di trasformazione del territorio sia direttamente,

Dettagli

IL TEMPO METEOROLOGICO

IL TEMPO METEOROLOGICO VOLUME 1 CAPITOLO 4 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE IL TEMPO METEOROLOGICO 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: tempo... Sole... luce... caldo...

Dettagli

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso

PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso PIAN DELLE BETULLE - L'ultimo Paradiso L'ULTIMO PARADISO Lasciarsi alle spalle la vita caotica della città a partire alla volta di località tranquille, senza rumori nel completo relax sentendosi in paradiso,

Dettagli

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it

MEETING & CONFERENCE ENNA. www.hotelfedericoenna.it MEETING & CONFERENCE ENNA www.hotelfedericoenna.it Ci presentiamo Il Federico II Palace Hotel Spa & Congress, sorge a Enna circondato da immense vallate che creano una cornice naturale di verde, ma anche

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente

Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente tel. 055.32061 - fax 055.5305615 PEC: arpat.protocollo@postacert.toscana.it p.iva 04686190481 Nuova edificazione in prossimità di un elettrodotto esistente Guida pratica per le informazioni sulle fasce

Dettagli

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente?

Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Se dico la parola TEMPO che cosa ti viene in mente? Ognuno di noi ha espresso le proprie opinioni, poi la maestra le ha lette ad alta voce. Eravamo proprio curiosi di conoscere le idee ti tutti! Ecco tutti

Dettagli

1865 SARDINIA 1. COMPONENTI DEL GIOCO 2. PREPARAZIONE. 1865: Sardinia Rules Summary. Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E

1865 SARDINIA 1. COMPONENTI DEL GIOCO 2. PREPARAZIONE. 1865: Sardinia Rules Summary. Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E 1865 SARDINIA Sunto del regolamento in italiano; Versione regole originali E Attenzione: il regolamento originale va comunque letto. Il presente sunto ha il solo scopo di fare da introduzione e veloce

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

A NE T O I S AZ I C O S VE AS

A NE T O I S AZ I C O S VE AS ASSOCIAZIONE VESTA L'Associazione Culturale Vesta nasce nel 2013 dall idea di creare un laboratorio di idee destinate alla fruizione e alla valorizzazione del patrimonio storico, culturale e naturalistico

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Parte II Trasporto Nazionale

Parte II Trasporto Nazionale Parte II Trasporto Nazionale Aggiornata al 1 marzo 2015 1 Indice Capitolo 1 Parte generale Pagina 1. Ambito di applicazione 7 2. Il titolo di viaggio 7 2.1. Le classi 7 2.2. I livelli di servizio AV Frecciarossa

Dettagli

WILHELM SENONER E UNO DI NOI

WILHELM SENONER E UNO DI NOI WILHELM SENONER E UNO DI NOI Dopo l installazione presso il Padiglione Italia di Torino in occasione della 54 Biennale d Arte di Venezia, una nuova metafora della condizione umana rappresentata dal lavoro

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze

COMUNICATO STAMPA. Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze COMUNICATO STAMPA Torino, 23 maggio 2006 Il traino olimpico porta il Piemonte sopra al tetto dei 10 milioni di presenze Il turismo in Piemonte continua a crescere. Nel 2005 gli arrivi di turisti che hanno

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti

Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Club Alpino Italiano Sezione di Valenza Davide e Luigi Guerci Magica Sardegna dal blu del mare al Gennargentu 19-27 Settembre 2015-9 giorni / 8 notti Sabato 19 settembre 2015 Viaggio andata Ritrovo dei

Dettagli

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano

Cristina E. Papakosta. Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Cristina E. Papakosta Consoli dei mercanti nel Levante veneziano Fin dal XIII secolo, Venezia per tutelare i propri interessi, innanzi tutto, commerciali e, in secondo luogo, politici aveva designato dei

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014).

Stabile la movimentazione passeggeri via traghetto negli scali considerati attesa a fine 2015 (+0,32% sul 2014). COMUNICATO STAMPA ADRIATIC SEA FORUM: al via oggi a Dubrovnik la seconda edizione di Adriatic Sea Forum cruise, ferry, sail & yacht, evento internazionale itinerante dedicato ai settori del turismo via

Dettagli

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi

Scuola fiorentina. Figura 1: Scuola del Cuoio nel 1950. Figura 3: Il corridoio della Scuola del Cuoio nel 1950 ed oggi La Scuola del Cuoio è stata fondata dopo la Seconda Guerra Mondiale grazie alla collaborazione dei Frati Francescani Minori Conventuali della Basilica di Santa Croce e delle famiglie Gori e Casini, artigiani

Dettagli

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione

PERSIANE FINSTRAL. Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE FINSTRAL Estetica e funzionalità nel rispetto della tradizione PERSIANE 2 Oscuramento e protezione visiva nel rispetto della tradizione Le persiane, oltre al loro ruolo principale di elemento

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 La sicurezza nelle stazioni. L impegno di RFI nel consolidamento della rete territoriale. Roma 27 giugno 2006 Disagio sociale 1. L altro ed il diverso 2. Aree di disagio sociale

Dettagli

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario

Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Elenco Aziende, Enti e istituti Regionali per il diritto allo studio universitario Abruzzo Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) Viale dell Unità d Italia, 32 66013 Chieti scalo Tel. +39

Dettagli

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc)

HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga. Minta. A vizsgázó példánya (20 perc) Bemelegítő beszélgetés 1. Vita HARMADIK MINTAFELADATSOR Emelt szintű szóbeli vizsga A vizsgázó példánya (20 perc) E migliore vivere in una casa con giardino in una zona verde che in un appartamento in

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020

QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 QUESTIONARIO CANDIDATURA ITALIANA GIOCHI DELLA XXXII OLIMPIADE 2020 documento redatto sulla base del questionario CIO Candidature Acceptance Procedure Games of the XXXI Olympiad 2016 PREMESSA ESTRATTO

Dettagli

un concentrato di tecnologia all avanguardia

un concentrato di tecnologia all avanguardia un concentrato di tecnologia all avanguardia VIP Class L emozione viaggia su due livelli. Nel 1967 NEOPLAN ideò la gamma degli autobus turistici a due piani che ha aperto la strada ad una storia di successo

Dettagli

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM

CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM CONSORZIO TUTELA DOC TULLUM il nuovo modo di bere Abruzzo Abruzzo DOP Tullum Tullum è il riconoscimento ai produttori di Tollo, cittadina in provincia di Chieti, che vedono premiata la vocazione di un

Dettagli

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013

IO CI SARÒ. dai 9 anni LIA LEVI. Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 PIANO DI IO CI SARÒ LIA LEVI LETTURA dai 9 anni Illustrazioni di Donata Pizzato Serie Arancio n 145 Pagine: 192 Codice: 566-3210-1 Anno di pubblicazione: 2013 L AUTRICE Lia Levi è oggi una delle più affermate

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007

Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Mobility Management Piano Spostamenti casa-lavoro 2007 Hera Imola-Faenza, sede di via Casalegno 1, Imola La normativa vigente: D.M. 27/03/1998, decreto Ronchi Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli