Area AVVOCATI. Codice Titolo Crediti PROF Ore

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Area AVVOCATI. Codice Titolo Crediti PROF Ore"

Transcript

1 ENIAC SpA via Aurelia, LOREGGIA PD Tel Fax C.F. e P.IVA e Reg. Imp. di PD IT C.S ,00 i.v. Area AVVOCATI Categoria: Deontologia CNF0196 Il rischio professionale dell'avvocato: profili di responsabilità civile, penale e disciplinare. Strumenti di tutela 2 2,12 1. Il rapporto di colleganza 2. Rapporto di colleganza e dovere di difesa nel processo 3. Rapporti con il Consiglio dell Ordine 4. Obbligo dell avvocato di corrispondere con il collega 5. Rapporto tra difensore di fiducia e difensore d ufficio 6. Sostituzione del collega nell attività di difesa CNF0199 Dovere di colleganza: quali confini? 2 2,12 CNF0224 Quindici anni di codice deontologico tra etica e legge 1 1,22 CNF0250 La riforma forense 3 3 Categoria: Diritto Amministrativo CNF0163 La responsabilità da provvedimento: la responsabilità da contatto e da ritardo La responsabilità da provvedimento amministrativo: introduzione. 2. La tesi della responsabilità extracontrattuale da provvedimento illegittimo: una tesi in via di superamento? 3. Altre tesi sulla natura della responsabilità da provvedimento. 4. Le più recenti acquisizioni della dottrina e gli arresti della giurisprudenza sulla c.d. responsabilità da contatto. 5. Danno da ritardo e da disturbo. CNF0168 La responsabilità della pubblica amministrazione: profili generali La responsabilità da provvedimento amministrativo: introduzione 2. La tesi della responsabilità extracontrattuale da provvedimento illegittimo: una tesi in via di superamento? 3. Altre tesi sulla natura della responsabilità da provvedimento 4. Le più recenti acquisizioni della dottrina e gli arresti della giurisprudenza sulla c.d. responsabilità da contatto 5. Danno da ritardo e da disturbo CNF0203 Discrezionalità tecnica della pubblica amministrazione. Caratteristiche e limiti del sindacato giurisdizionale 2 2 Categoria: Diritto Civile CNF0094 Buona fede e abuso del diritto La buona fede e l abuso del diritto alla luce della sentenza Renault n / La rilevanza costituzionale della clausola generale della buona fede 3. Il rapporto di strumentalità tra abuso del diritto e buona fede 4. Gli elementi caratterizzanti la figura dell abuso del diritto 5. Sentenza Renault : un orientamento ormai consolidato? 6. I rapporti tra l abuso del diritto ed inesistenza del diritto 7. Una figura specifica dell abuso del diritto: l abuso del processo 8. L abuso del processo alla luce della sentenza 23726/2007 della Corte di Cassazione CNF0138 Semplificazione del processo civile D. Lgs. N. 150/ La legge ll decreto 183 del La cassazione in merito all'art L'efficacia del rito del lavoro 5. Il rito dell'art. 702 bis 6. La relazione illustrativa 7. L'art. 281 sexies CNF0142 L'espropriazione per pubblica utilità 1 1,22 1. La proprietà privata nella Costituzione 2. La pianificazione urbanistica e il ruolo delle Regioni 3. Il vincolo espropriativo e il vincolo conformativo 4. Il procedimento espropriativo 5. L indennità di esproprio CNF0161 Il pignoramento e gli strumenti sostitutivi o alternativi al pignoramento 1 1

2 1. Definizione del pignoramento 2. Natura del pignoramento 3. La modifica all'art. 492 c.p.c 4. Mancato invito all'elezione del domicilio 5. L'invito dell'ufficiale giudiziario al debitore all'individuazione di nuovi beni 6. Il provvedimento dell'ufficiale giudiziario di liquidazione delle spese del professionista 7. Le modifiche apportate dalla legge n. 80 del 2005 CNF0162 L'esecuzione forzata riformata dalle ll. nn. 80/2005, 263/2005, 52/2006 e 69/ Espropriazione forzata. Cenni storici. Funzione. Natura giurisdizionale. 2. Interventi normativi: dal 1998 al 2005: novità introdotte. 3. La Riforma del 2006: novità introdotte. La disciplina dei creditori legittimati all intervento. La disciplina dei titoli esecutivi. L art. 642 c.p.c. Il decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo. Tempestività e tardività intervento. La nuova disciplina del pignoramento: il nuovo art. 492 c.p.c. Ricerca dei beni. Dovere di collaborazione del debitore. Intervento di nuovi creditori. I poteri dell ufficiale giudiziario. Delega al professionista delle operazioni di vendita. Le scritture contabili. L. 52/2006: la figura dell estimatore dei beni. 4. L espropriazione immobiliare: trasformazione e gestione del bene pignorato. La nuova disciplina in tema di custodia. I termini per il deposito delle certificazioni ipocatastali ex art. 567 c.p.c.. 5. La disciplina della vendita: vendita senza incanto ed eventuale vendita con incanto. 6. Le nuove norme dirette all accelerazione del processo esecutivo: Novità in tema di termine per la conversione del pignoramento (anticipazione), in tema di termine di nomina dell esperto per la relazione estimativa (anticipazione) ed altre. La nuova disciplina della cauzione. Reclamo contro il provvedimento di sospensione del procedimento esecutivo. La sospensione d ufficio del processo esecutivo. 7. La vendita telematica: accenni. CNF0164 Crisi dell'impresa e accordi di ristrutturazione del debito L accertamento della verità come fondamento del processo canonico di nullità del matrimonio 2. Assenza di conflitto nel processo canonico di nullità del matrimonio 3. La delibazione delle sentenze ecclesiastiche di nullità del matrimonio 4. I rapporti tra sentenze di separazione e divorzio e sentenze ecclesiastiche di nullità del matrimonio 5. La prevalenza dell atto sul matrimonio rapporto alla luce della più recente giurisprudenza 6. La sentenza 1343/2011 della Corte di Cassazione: convivenza prolungata dei coniugi e incompatibilità assoluta con l ordine pubblico CNF0165 Contratti dei consumatori Gli obiettivi della normativa sui contratti dei consumatori 2. La contrattazione standardizzata nel codice civile del La nozione del consumatore 4. La tutela dei consumatori nei contratti 5. Il codice del consumo (D. LGS. 206/2005) 6. La trasparenza, gli obblighi di informazione e la correttezza nei contratti dei consumatori 7. L equità nei contratti dei consumatori 8. Il contratto di vessatorietà delle clausole nei contratti dei consumatori 9. La sanzione prevista dal codice del consumo per le clausole vessatorie 10. L azione inibitoria collettiva 11. L azione di classe. CNF0166 Contratto di affidamento fiduciario a beneficio di minori Applicazioni del trust per la famiglia. Il concetto di famiglia: famiglia tradizionale e famiglia di fatto. 2. Trattazione di un caso: famiglia di fatto. 3. Trust: conferimento dei beni. Scopo perseguito. Profili di incompatibilità del trustee con la posizione di tutore. Possibilità di richiedere anticipazioni. Il conferimento di partecipazioni societarie. 4. Il contratto di affidamento fiduciario. 5. La legge n. 43 del 2010 della Repubblica di San Marino (art.1). 6. Il programma: fulcro dell affidamento. Esempio di elaborazione del programma: lettura art. 3 del contratto redatto dal Notaio Caracciolo (individuazione situazioni giuridiche affidate, possibilità di modifica ed incremento delle stesse, gestione delle posizioni soggettive, modus operandi dell affidatario, individuazione dei soggetti beneficiari). 7. L affidatario: poteri. Il concetto di proprietà funzionalizzata. 8. Trattazione di un caso di studio. Profili dottrinali: operatività del meccanismo negoziale condizionale. Il garante del contratto e poteri dispositivi. Contratto pluripersonale. Il contratto a favore di terzo (artt cc e ss). Termine finale ed effetti. CNF0167 Contratto di affidamento fiduciario a benefico di disabile e Utilità del Trust di garanzia in sede di alienazione di farmacia La figura della colpa 2. Giurisprudenza e colpa medica 3. Art Artifizio dell'elevata probabilità logica CNF0172 Passaggio generazionale dell?impresa e trasformazione di società in Trust 1 1 CNF0180 Trust: visione d'insieme, atti di destinazione e trust nel sistema della responsabilità patrimoniale 1 1,12 1. Atti di destinazione e trust nel sistema della responsabilità patrimoniale: autonomia privata e tutela dei creditori 2. L art ter C.C. 3. La disciplina degli effetti della destinazione patrimoniale 4. La sentenza 30 marzo 2011 del Tribunale di Vicenza 5. La meritevolezza degli interessi con riguardo agli atti di destinazione 6. Trust e sue caratteristiche 7. Il trust come affidamento

3 CNF0188 Aspetti fiscali del Trust 1 1,25 CNF0190 Le tutele sinallagmatiche Cosa si intende per sinallagma 2. L autotutela e le eccezioni dilatorie 3. Il principio di vicinanza della prova 4. Principio di persistenza del diritto 5. Art del c.c. 6. Tutela sinallagmatica anticipata 7. Giurisprudenza in tema di risoluzione anticipata del contratto 8. Rifiuto anticipato 9. Artt 1662 e 2224 c.c 10. Art Conclusioni CNF0197 Contratto preliminare e rimedi 2 2,25 CNF0204 L'Araba Fenice: Il danno esistenziale nella giurisprudenza successiva alle note decisioni delle Sezioni Unite nn /3/4/5 dell'11/11/ CNF0206 La responsabilità civile del provider 1 1 CNF0222 La certezza dell'acquisto dell'avente causa dal donatario 1 1,13 CNF0223 Circolazione dei beni di provenienza donativa 1 1,05 CNF0230 Visione d'insieme dei Trust in Italia e nell'ambito della procedura di amministrazione e di sostegno 1 1 CNF0231 Le applicazioni del Trust in materia societaria: in particolare il Trust liquidatorio e nelle procedure concorsuali. Gli adempimenti fiscali 1 1 CNF0233 L'opposizione di terzo all?esecuzione e i terzi nel processo esecutivo 1 1,23 CNF0235 Trust nell'ambito del diritto di famiglia e per il passaggio generazionale dell'impresa di famiglia 1 1,15 CNF0240 Aggiornamento giurisprudenziale in materia civile 3 3 CNF0251 Introduzione al Trust in Italia 1 1 Categoria: Diritto Civile - Ecclesiastico CNF0122 Il contenzioso corrente sulle cause di nullità del matrimonio 1 1,25 1. L accertamento della verità come fondamento del processo canonico di nullità del matrimonio 2. Assenza di conflitto nel processo canonico di nullità del matrimonio 3. La delibazione delle sentenze ecclesiastiche di nullità del matrimonio 4. I rapporti tra sentenze di separazione e divorzio e sentenze ecclesiastiche di nullità del matrimonio 5. La prevalenza dell atto sul matrimonio rapporto alla luce della più recente giurisprudenza 6. La sentenza 1343/2011 della Corte di Cassazione: convivenza prolungata dei coniugi e incompatibilità assoluta con l ordine pubblico Categoria: Diritto del Lavoro CNF0150 La deflazione del contenzioso del lavoro: l'arbitrato Origini del Diritto del Lavoro. 2. Conciliazione e Arbitrato. Orientamenti dottrinali e giurisprudenziali). Disciplina art c.c. Arbitrato rituale e irrituale. 3. Evoluzione legislativa in tema di arbitrato. Arbitrato secondo Equità. 4. La Riforma del Diritto del lavoro: Obiettivi. Intervento del Presidente della Repubblica. 5. Legge 183/2010 Collegato lavoro: artt. 30, 32; D. Lgs. 276/2003 artt. 76, 79. Direttiva Sacconi : riduzione dei poteri del personale ispettivo nell attività di accertamento. 6. L arbitrato nella L. 183/2010: artt. 412, 412 ter, 412 quater c.p.c. CNF0221 Il potere disciplinare nel lavoro pubblico dopo il d.lgs. 150/ CNF0247 Flessibilità in entrata nell'area del lavoro non subordinato (lavoro a progetto, associazione in partecipazione, partita IVA, lavoro accessorio) 1 1,13 CNF0249 Flessibilità in uscita (licenziamenti individuali e collettivi) 2 2 CNF0254 Il potere disciplinare del datore di lavoro 1 1 Categoria: Diritto dell'unione Europea Cooperazione giudiziaria in materia civile in ambito comunitario e transnazionale in tema di divorzio, CNF0217 separazione, obbligazioni alimentari e sottrazione di minori 3 3 Categoria: Diritto Fallimentare CNF0245 Gli strumenti per la composizione negoziale della crisi d?impresa 1 1,28 Categoria: Diritto informatico CNF0218 Al via le comunicazioni telematiche 2 2

4 Categoria: Diritto Penale CNF0089 Causalità e colpa nella responsabilità medica: temi classici e nuovi orientamenti giurisprudenziali La figura della colpa 2. Giurisprudenza e colpa medica 3. Art Artifizio dell'elevata probabilità logica CNF0192 Approdi vecchi e nuovi in tema di sostanze stupefacenti 3 3,22 CNF0195 Udienza preliminare: i riti alternativi al dibattimento tra premiabilità ed esigenze di deflazione L Udienza Preliminare: udienza di filtro o smistamento? 2. La figura del Giudice nell Udienza Preliminare e la sua funzione di controllo 3. Riforma Carotti 4. Attuale assetto dell Udienza Preliminare 5. Problematiche connesse all Udienza Preliminare 6. Conclusioni CNF0200 Le indagini preliminari e le investigazioni difensive fra istanze di giustizia e aspettative garantistiche: le indagini difensive e i mezzi di ricerca della prova 2 2,2 1. Processo e contraddittorio 2. Ruolo del Pm 3. Garanzie dell'imputato 4. I mezzi di ricerca della prova 5. Contraddittorio e indagini preliminari 6. Le indagini difensive 7. Conclusioni CNF0229 Processo penale e Scienza 3 3 Categoria: Diritto Processuale Civile CNF0236 Il Decreto Sviluppo e le novità in materia di appello e ricorso per cassazione 2 2 CNF0237 L'ennesima riforma a tappe della giustizia civile nell'ultimo biennio 1 1,32 Categoria: Diritto Processuale Penale CNF0220 Questioni aperte in materia di misure cautelari personali 3 3 Categoria: Diritto Tributario CNF0111 Sistemi di accertamento del lavoratore autonomo e strategie di difesa I vari tipi di accertamento 2. Le indagini fiscali 3. Le indagini fiscali da liste selettive 4. Le indagini fiscali da iniziative d ufficio 5. L accesso presso lo studio professionale o presso la sede aziendale 6. L accesso presso i locali adibiti ad abitazione 7. Le indagini finanziarie 8. L accertamento sintetico: il redditometro e lo spesometro CNF0253 Costi da reato e fatture false: novità legislative ed emergenti criticità 1 1 Categoria: Eventi CNF0078 Contratti derivati over the counter: natura, struttura, clausole a rischio di nullità, meritevolezza Contratti derivati over the counter 2. Condotta dell intermediario nella negoziazione dei derivati regolamentati e over the counter 3. Dovere di organizzazione e situazione di conflitto di interessi 4. Profili contrattuali 5. Profili relativi alla condotta CNF0079 Che cosa è un contratto derivato: definizione economica Che cosa è un contratto derivato 2. Tipologia dei contratti derivati: future, forward, opzioni, swap IRS 3. Funzionamento di un derivato 4. Nozionale, up front, scadenze, commissioni implicite 5. I derivati OTC ed exchange traded 6. I derivati par e non par 7. Up front e commissioni occulte 8. Come individuare le commissioni occulte CNF0083 Aspetti tecnico- contabili dei derivati 1 1,33

5 1. Derivati e imprenditori 2. Derivati ed Enti pubblici 3. Si può parlare di truffa? CNF0084 La truffa ai danni degli Imprenditori e degli Enti pubblici Oggetto sociale della società stipulante il contratto derivato 2. Poteri degli amministratori 3. Contratti stipulati in violazione dell'oggetto sociale 4. Validità del contratto 5. Responsabilità degli amministratori e del collegio sindacale 6. La nozione di operatore qualificato e gli obblighi di informazione dell intermediario CNF0085 Oggetto sociale della società stipulante il contratto derivato Oggetto sociale della società stipulante il contratto derivato 2. Poteri degli amministratori 3. Contratti stipulati in violazione dell'oggetto sociale 4. Validità del contratto 5. Responsabilità degli amministratori e del collegio sindacale 6. La nozione di operatore qualificato e gli obblighi di informazione dell intermediario CNF0086 Derivati. Aspetti processuali: Atp conciliativo, ricorso di urgenza Aspetti processuali: Atp conciliativo, ricorso d urgenza 2. La giurisprudenza: i tre orientamenti di merito e la Cassazione, nuove prospettive 3. Le principali eccezioni 4. Le difese più ricorrenti delle banche 5. Le domande in causa, l onere della prova, il problema dell operatore qualificato 6. Aspetti legati alla transazione con la banca CNF0091 La perizia di parte a corredo della citazione in giudizio o della mediazione/transazione. Parte II La perizia di parte a corredo della citazione in giudizio 2. L adeguatezza, l idoneità, la convenienza del contratto 3. L appropriatezza del contratto 4. I costi della perizia CNF0092 La perizia di parte a corredo della citazione in giudizio o della mediazione/transazione. Parte I Perizia di parte a corredo della citazione in giudizio o della mediazione/transazione. 2. Documentazione da consultare ed allegare 3. Ricostruzione storica 4. I flussi finanziari 5. La struttura del derivato 6. I tassi tra le controparti 7. Le commissioni implicite CNF0145 Anatocismo bancario: interventi legislativi e giurisprudenziali 1 1 CNF0146 Anatocismo e usura nei rapporti bancari: Problematiche inerenti capitalizzazione degli interessi, CMS e prescrizione Esame della sentenza 24418/2010 delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione 2. Le problematiche relative al dies a quo della decorrenza del termine di prescrizione dell azione di ripetizione da parte del correntista 3. Le problematiche riguardanti le commissioni di massimo scoperto 4. Le clausole contrattuali di capitalizzazione degli interessi CNF0147 Anatocismo e usura nei rapporti bancari: effetto della prescrizione e delle rimesse extra fido sui ricalcoli peritali L anatocismo bancario: gli effetti sui ricalcoli peritali 2. L anatocismo bancario: la prescrizione 3. Le rimesse extra fido CNF0148 Anatocismo e usura nei rapporti bancari: criteri e modalità di ricalcolo, analisi di un quesito e accertamento dei tassi usurari Sviluppo di un quesito posto al CTU alla luce dei principi della sentenza 24418/2010 delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione 2. Analisi preliminare 3. Criteri e modalità di ricalcolo 4. L accertamento dei tassi usurari CNF0177 Opzioni: Funzionamento del mercato e metodi di valutazione Cosa sono le opzioni 2. Caratteristiche delle opzioni 3. Strategie con le opzioni 4. Opzioni esotiche e digitali CNF0186 Derivati: caratteristiche generali ed impieghi 1 1

6 1. I rischi dell attività imprenditoriale, I DERIVATI: caratteristiche e finalità GLI INTEREST RATE SWAP: nozioni, tipologia, valutazione; I DERIVATI: recenti sviluppi IL COLLOCAMENTO DI DERIVATI PRESSO IMPRESE ED ENTI LOCALI: modalità, termini e condizioni, asimmetria informativa e "operatore qualificato", up- front e swap non par 2. Le azioni delle Autorità di Vigilanza: le indagini della Consob e della Banca d?italia, le perdite subite da imprese ed Enti locali, funzioni, compiti e prerogative della Banca d?italia e della Consob 3. SWAP: NATURA ECONOMICA E RISVOLTI GIURIDICI: swap di copertura, swap con finalità speculative e swap di finanziamento 4. LA NOZIONE DI OPERATORE QUALIFICATO: Principi e comportamenti, protezione dell operatore economico, la specifica competenza ed esperienza, i doveri dell intermediario 5. Dottrina e giurisprudenza: l art. 31 del Regolamento Consob e la valutazione della professionalità ed esperienza, le posizioni assunte dai Tribunali e le recenti sentenze delle Corti d Appello di Venezia e Milano 6. SINTESI E CONCLUSIONI CNF0189 L'utilizzo dei derivati in una logica integrata attivo/passivo. Rischio contabile e rischio finanziario La buona fede e l abuso del diritto alla luce della sentenza Renault n / La rilevanza costituzionale della clausola generale della buona fede 3. Il rapporto di strumentalità tra abuso del diritto e buona fede 4. Gli elementi caratterizzanti la figura dell abuso del diritto 5. Sentenza Renault : un orientamento ormai consolidato? 6. I rapporti tra l abuso del diritto ed inesistenza del diritto 7. Una figura specifica dell abuso del diritto: l abuso del processo 8. L abuso del processo alla luce della sentenza 23726/2007 della Corte di Cassazione CNF0191 Strumenti finanziari derivati ed Enti locali: normativa, criticità e correttivi suggeriti dalla magistratura contabile in sede di controllo Funzione di controllo e giurisdizionale della Corte dei Conti 2. Decreto 389/03 3. Enti locali e derivati 4. Esempi di utilizzo dei derivati da parte degli Enti locali CNF0193 L'impiego dei derivati negli Enti Territoriali: polveriera o polverone? La stampa su Derivati ed Enti Locali 2. Obiettivi nell utilizzo dei derivati 3. Gli effetti delle operazioni con derivati effettuate da BNL 4. Conclusioni CNF0198 Strumenti finanziari derivati: il quadro normativo e gli aspetti scrutinati dalla magistratura ordinaria 1 1 CNF0201 Principali elementi di contestazione dei contratti derivati collocati presso le imprese: normativa e contenzioso - Strumenti derivati e giudizio di responsabilità amministrativo erariale 2 2 CNF0202 Swap: Funzionamento del mercato e metodi di valutazione 1 1 Categoria: Pacchetti completi CNF0211 Pacchetto Deontologia 1-5 crediti formativi 5 5 CNF0212 Pacchetto Deontologia 2-5 crediti formativi 5 5,12 CNF0213 Pacchetto Diritto Penale e Penale Europeo - 10 crediti formativi 10 10,62 CNF0214 Pacchetto Civile 1-15 crediti formativi 15 15,5 CNF0215 Pacchetto Civile 2-20 crediti formativi CNF0216 Pacchetto Civile 3-25 crediti formativi 25 25,12 Categoria: Previdenza CNF0227 La sfida di Cassa Forense: sostenibilità finanziaria e sostenibilità sociale 2 2

Area: Avvocati. Sottocategoria Codice Titolo Crediti PROF Ore

Area: Avvocati. Sottocategoria Codice Titolo Crediti PROF Ore Area: Avvocati Categoria: Deontologia CNF0114 Mediazione e Codice Deontologico 2 2 Il rischio professionale dell'avvocato: profili di responsabilità CNF0196 civile, penale e disciplinare. Strumenti di

Dettagli

Catalogo SYSTEM SERVICE MAGGIO 2014 Area: Avvocati ON LINE

Catalogo SYSTEM SERVICE MAGGIO 2014 Area: Avvocati ON LINE Catalogo SYSTEM SERVICE MAGGIO 2014 Area: Avvocati ON LINE Categoria: A.2.1: Principi generali CNF0361 Il Codice Deontologico Categoria: D.7.7: Accertamento dell'imposta, controllo formale e liquidazione

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE ON LINE

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE ON LINE CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE ON LINE Edizione 2015 Area Avvocati i nostri corsi sono riconosci dall Ordine degli Avvocati e rilasciano i Criti Formativi Deontologia CNF0319 Società tra professionisti,

Dettagli

MILANO, VENERDI 14, SABATO 15 OTTOBRE 2011 Hotel Gran Visconti Palace - Viale Isonzo, 14 - Milano A.F.A.P.

MILANO, VENERDI 14, SABATO 15 OTTOBRE 2011 Hotel Gran Visconti Palace - Viale Isonzo, 14 - Milano A.F.A.P. MILANO, VENERDI 14, SABATO 15 OTTOBRE 2011 Hotel Gran Visconti Palace - Viale Isonzo, 14 - Milano A.F.A.P. ASSOCIAZIONE PER LA FORMAZIONE e L AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE IN COLLABORAZIONE CON ASSO CTU

Dettagli

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato

Parte I Normativa sui compensi dell avvocato Parte I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 10 marzo 2014, n. 55. Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione dei compensi per la professione forense ai sensi dell art.13,

Dettagli

Corsi Afap - Categoria Avvocati - aggiornato al 12/06/2016

Corsi Afap - Categoria Avvocati - aggiornato al 12/06/2016 Corsi Afap - Categoria Avvocati - aggiornato al 12/06/2016 Deontologia La nuova disciplina degli 2 18/03/2016 72.00 avvocati: Profili sostanziali e procedurali. Il nuovo codice deontologico. Il nuovo procedimento

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte Prima TUTELA CAUTELARE E GIURISDIZIONE CONTABILE

INDICE SOMMARIO. Parte Prima TUTELA CAUTELARE E GIURISDIZIONE CONTABILE Presentazione.................................. XIII Parte Prima TUTELA CAUTELARE E GIURISDIZIONE CONTABILE CAPITOLO I L INQUADRAMENTO DELLA TUTELA CAUTELARE NELL AMBITO DEI GIUDIZI INNANZI ALLA CORTE

Dettagli

CONFEDERAZIONE C.E.S.A. CENTRO EUROPEO SERVIZI ASSOCIATI. La disciplina legislativa dei contratti di conto corrente bancari

CONFEDERAZIONE C.E.S.A. CENTRO EUROPEO SERVIZI ASSOCIATI. La disciplina legislativa dei contratti di conto corrente bancari CONFEDERAZIONE C.E.S.A. CENTRO EUROPEO SERVIZI ASSOCIATI Iscritta nel registro Prefettizio del Governo al n. 166 codice fiscale: 91102990404 La disciplina legislativa dei contratti di conto corrente bancari

Dettagli

Scuola Forense di Trani. Programma didattico 2015-2016

Scuola Forense di Trani. Programma didattico 2015-2016 Programma strutturato per aree tematiche e materie, ciascuna delle quali sarà sviluppata in una o più lezioni dedicate. Il corso, in conformità alla vigente normativa, avrà la durata di diciotto mesi,

Dettagli

Indice analitico. Capitolo I. Sezione Prima IL TITOLO ESECUTIVO ED IL PRECETTO

Indice analitico. Capitolo I. Sezione Prima IL TITOLO ESECUTIVO ED IL PRECETTO 491 Prefazione... p. 9 Capitolo I IL TITOLO ESECUTIVO ED IL PRECETTO 1. Premessa...» 11 2. Il titolo esecutivo, definizione e funzione (art. 474 c.p.c.)...» 11 2.1 Contenuto del titolo esecutivo...» 12

Dettagli

SOMMARIO PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE

SOMMARIO PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE SOMMARIO Prefazione pag. 1 PARTE I IL RECUPERO DEI CREDITI IN AMBITO NAZIONALE CAPITOLO PRIMO FASE STRAGIUDIZIALE pag. 5 1. Aspetti preliminari pag. 7 F.1 Lettera di richiesta di certificato di residenza

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.

INDICE - SOMMARIO. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c. INDICE - SOMMARIO CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) 1. Il titolo esecutivo... Pag. 1 CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.) 1. Il precetto... Pag.

Dettagli

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26

Tariffa civile (Tabella A)... 20 Tariffa penale (Tabella B)... 22 Tariffa stragiudiziale (compensi indicativi )... 26 PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 20 LUGLIO 2012, N. 140 - Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per

Dettagli

Anno/N. Codice Titolo e materie File Crediti Azioni

Anno/N. Codice Titolo e materie File Crediti Azioni Anno/N. Codice Titolo e materie File Crediti Azioni 2014 / 16 APF26FEBBRAIO2014 LE NOVITA' FISCALI 2014 PER GLI AVVOCATI 26/02/2014 PROFESSIONALE - Accreditamento 29/0/2014 2014 / 29 CAMCIV19MARZO2014

Dettagli

Categoria. Formazione generale: tributario

Categoria. Formazione generale: tributario ORDINE DEGLI AVVOCATI DI MILANO Iniziative formative organizzate dal Consiglio dell'ordine-fondazione Forense programmate per il periodo gennaio - luglio 2015 Le informazioni contenute nel presente piano

Dettagli

CORSO PROFORM DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER

CORSO PROFORM DI PREPARAZIONE AL CONCORSO PER Il corso, rivolto ad avvocati, praticanti avvocati e specializzati presso le Scuole di Specializzazione per le Professioni Forensi, si articolerà in appuntamenti di approfondimento teorico ed in esercitazioni

Dettagli

PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015

PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015 PROGRAMMA INDICATIVO DELLE LEZIONI DEL MASTER DI II LIVELLO IN D.P.A. a.a. 2014-2015 CONTABILITA PUBBLICA(130 h) DIRITTO DEI CONTRATTI PUBBLICI La gestione delle gare d appalto. Profili teorici e pratici

Dettagli

Catalogo Corsi: Avvocati

Catalogo Corsi: Avvocati "" "La tutela della famiglia nel sistema della Convenzione Europea dei diritti dell'uomo" http://www.interateneo.com/admin/_static/files/corsi/14399082291340/144379452223617.pdf CNF0518 20,00 "" "Estensione

Dettagli

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO

Parte Prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO Parte Prima INTRODUZIONE Capitolo 1 L ORDINAMENTO GIURIDICO 1. Le parole del diritto... pag. 1 2. Prescrizioni, regole, norme...» 3 3. L idea di «fonti del diritto»...» 7 4. L ordinamento giuridico...»

Dettagli

PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato

PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato PARTE I Normativa sui compensi dell avvocato D.M. 20 LUGLIO 2012, N. 140 Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le

Dettagli

Corso di aggiornamento. Verona, 26 maggio 2016

Corso di aggiornamento. Verona, 26 maggio 2016 Corso di aggiornamento Aspetti legali del recupero dei crediti dei clienti e degli avvocati Verona, 26 maggio 2016 Obiettivi Il corso ha la finalità, in un momento ormai strutturale di crisi economica,

Dettagli

INDICE. Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO

INDICE. Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO Introduzione... pag. XV CAPITOLO 1 PRESTITO AD INTERESSE E USURA: L EVOLUZIONE DI UN RAPPORTO CONTRASTATATO 1. Premessa... p. 1 2. Dalla gratuità del mutuo romano al divieto delle usurae nella legislazione

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 DATA ORE ARGOMENTO NOTE

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 DATA ORE ARGOMENTO NOTE PROGRAMMA DIDATTICO / DATA ORE ARGOMENTO NOTE n. 1 3 marzo 6 ore PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DEL PROGRAMMA DIDATTICO LA PROFESSIONE FORENSE E LA SPECIALIZZAZIONE, IN PARTICOLARE NEL DIRITTO DELLE RELAZIONI

Dettagli

LE NOVITA DEL PROCESSO ESECUTIVO. Il Decreto Legge 132/2014 convertito con modifiche dalla legge 162/2014

LE NOVITA DEL PROCESSO ESECUTIVO. Il Decreto Legge 132/2014 convertito con modifiche dalla legge 162/2014 LE NOVITA DEL PROCESSO ESECUTIVO Il Decreto Legge 132/2014 convertito con modifiche dalla legge 162/2014 Le principali novità Iscrizione a ruolo del processo esecutivo per espropriazione (art. 518 co.6)

Dettagli

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE AIAF IN DIRITTO DELLE RELAZIONI FAMILIARI, DELLE PERSONE E DEI MINORI PROGRAMMA DIDATTICO 2015/2016 ORE ARGOMENTO NOTE DOCENTI 1 6 ore PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA E DEL PROGRAMMA

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA

INDICE SOMMARIO. Parte prima INTRODUZIONE. Capitolo 1 DIRITTO E NORMA INDICE SOMMARIO Parte prima INTRODUZIONE Capitolo 1 DIRITTO E NORMA 1. Premessa... pag. 1 2. Significato corrente di «diritto»...» 2 3. Prescrizioni e regole...» 3 4. Le regole di diritto...» 7 5. L ordinamento

Dettagli

Nome e Cognome... Indirizzo abitazione... Telefono abitazione... Telefono cellulare... Indirizzo studio... Telefono studio...

Nome e Cognome... Indirizzo abitazione... Telefono abitazione... Telefono cellulare... Indirizzo studio... Telefono studio... dati personali Nome e Cognome.................................................... Indirizzo abitazione................................................... Telefono abitazione...................................................

Dettagli

Le fasi iniziali del processo esecutivo

Le fasi iniziali del processo esecutivo Capitolo 4 Le fasi iniziali del processo esecutivo Caso 4.1 Come si procede alla stima dei beni pignorati? A norma dell art. 569, comma 1, c.p.c. il giudice nomina l esperto per procedere alla stima del

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... XIX Capitolo 1 LA VIOLENZA ENDO-FAMILIARE E LO STALKING 1.1. Introduzione... 1 1.2. I pregiudizi... 2 1.3. La tutela.... 4 1.4. La mancanza di una

Dettagli

Avv. Rossella D Onofrio

Avv. Rossella D Onofrio Avv. www.weblegale.com L attività dell Avv. si svolge dinanzi ai Tribunali di Lecce, Brindisi e Taranto. Si caratterizza per una struttura organizzativa idonea ad assicurare la consulenza ed assistenza,

Dettagli

Corso di aggiornamento La nuova riforma del processo civile (legge n. 162/2014)

Corso di aggiornamento La nuova riforma del processo civile (legge n. 162/2014) Corso di aggiornamento La nuova riforma del processo civile (legge n. 162/2014) Milano, 13 aprile 2015 Obiettivi Il corso si pone come obiettivo lo studio delle principali novità introdotte dal decreto

Dettagli

Paparo Alfio Maurizio Via Giuseppe Borrello, n.14-95127 CATANIA. Studio Legale Avv. Alfio Paparo. Comune di Bronte. Pubblica Amministrazione

Paparo Alfio Maurizio Via Giuseppe Borrello, n.14-95127 CATANIA. Studio Legale Avv. Alfio Paparo. Comune di Bronte. Pubblica Amministrazione F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Paparo Alfio Maurizio Via Giuseppe Borrello, n.14-95127 CATANIA Telefono 095376448 Fax 0957723768

Dettagli

PARTE I. Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE

PARTE I. Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE INDICE pag. Prefazione.... XV PARTE I Capitolo I IL PATROCINIO A SPESE DELLO STATO PER I NON ABBIENTI NEL PROCESSO PENALE TRA PASSATO E PRESENTE 1.1. La garanzia costituzionale del diritto di difesa in

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Introduzione...

INDICE SOMMARIO. Introduzione... SOMMARIO Introduzione... XV CAPITOLO 1 LA FORMA DEL PIGNORAMENTO 1. Come si articola la disciplina di riferimento... 2 2. Alcune osservazioni sul dato positivo... 5 3. L atto di pignoramento presso terzi...

Dettagli

INDICE. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.

INDICE. CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c. INDICE CAPITOLO PRIMO IL TITOLO ESECUTIVO (artt. 474 475 476 478 c.p.c.) 1. Il titolo esecutivo... Pag. 1 CAPITOLO SECONDO IL PRECETTO (artt. 477 479 480 481 482 c.p.c.) 1. Il precetto... Pag. 21 2. L

Dettagli

PIANO FORMATIVO 2010. Iniziative di e-learning valide per l'acquisizione di crediti formativi nell'anno 2010

PIANO FORMATIVO 2010. Iniziative di e-learning valide per l'acquisizione di crediti formativi nell'anno 2010 PIANO FORMATIVO 2010 Iniziative formative organizzate per il periodo gennaio - luglio 2010 Iniziative di e-learning valide per l'acquisizione di crediti formativi nell'anno 2010 e Fondazione Forense di

Dettagli

INDICE - SOMMARIO. Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII

INDICE - SOMMARIO. Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII INDICE - SOMMARIO Prefazione... pag. XV Introduzione...» XXIII CAPITOLO I: La riforma della riscossione 1. La riforma della riscossione... pag. 1 2. L agente della riscossione: Riscossione s.p.a. ed il

Dettagli

Sei giorni full time di formazione operativa per fornire nuovi servizi di consulenza alle aziende con il supporto di Consultique

Sei giorni full time di formazione operativa per fornire nuovi servizi di consulenza alle aziende con il supporto di Consultique Master CORPORATE Sei giorni full time di formazione operativa per fornire nuovi servizi di consulenza alle aziende con il supporto di Consultique Verona - 4, 5 e 6 dicembre / 15, 16 e 17 gennaio CHI SIAMO

Dettagli

Studio Legale Cavallaro

Studio Legale Cavallaro Avv. Giuseppe Cavallaro Abg. Giuseppe Santarpia Dott. Valerio Marino Dott. Simone Polce Dott. Lorenzo Schiaroli Dott. Luca Sulpizi Studio Legale Cavallaro PRESENTAZIONE Lo Studio Legale Cavallaro è composto

Dettagli

Indice sistematico. Parte I Il contratto di leasing. Introduzione

Indice sistematico. Parte I Il contratto di leasing. Introduzione Introduzione Parte I Il contratto di leasing 1 Premessa... 15 2 Il leasing nelle sue diverse forme... 16 3 Il leasing operativo e le sue principali caratteristiche... 17 4 Limiti soggettivi per le società

Dettagli

Scheda introduttiva alle PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO

Scheda introduttiva alle PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO ODCEC Torino Scheda introduttiva alle PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO 1 PREMESSA Quanto segue rappresenta una prima analisi della normativa. Tale analisi è stata necessariamente

Dettagli

*** L art. 182 l. fall., infatti, dispone quanto segue:

*** L art. 182 l. fall., infatti, dispone quanto segue: Quesito n. 299-2013/I-E - trasferimento posto in essere dal liquidatore di un concordato preventivo e normativa sulla conformità catastale, urbanistica ed edilizia Si pone i seguenti quesiti relativi all

Dettagli

Corso di perfezionamento in. Governance del patrimonio e passaggio generazionale

Corso di perfezionamento in. Governance del patrimonio e passaggio generazionale Università degli Studi di Brescia con il patrocinio di Gruppo Generali S.p.A. Corso di perfezionamento in Governance del patrimonio e passaggio generazionale Programma 12 incontri da 8 ore ciascuno (4

Dettagli

INDICE SOMMARIO. pag. Prefazione alla settima edizione... Prefazione alla prima edizione...

INDICE SOMMARIO. pag. Prefazione alla settima edizione... Prefazione alla prima edizione... INDICE SOMMARIO Prefazione alla settima edizione............................ Prefazione alla prima edizione............................. pag. VII IX 1. IL PROCESSO DEL LAVORO: L AMBITO DI APPLICAZIONE

Dettagli

CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI

CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI CONVENZIONE PER LA FORMAZIONE 2011 PER NOTAI Con l approssimarsi del nuovo anno formativo che prevede il raggiungimento di n 40 crediti annui, For m & Lex propone a tutti I Notai interessati una forma

Dettagli

SOMMARIO. Prefazione... V Profilo Autori... VII Introduzione... 1. Capitolo 1 Autonomia privata e negozi di destinazione

SOMMARIO. Prefazione... V Profilo Autori... VII Introduzione... 1. Capitolo 1 Autonomia privata e negozi di destinazione SOMMARIO Prefazione... V Profilo Autori... VII Introduzione... 1 Capitolo 1 Autonomia privata e negozi di destinazione 1. I negozi di destinazione patrimoniale... 6 1.1. La disciplina del trust secondo

Dettagli

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO

TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO TRATTATO DELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO Tomo II La normativa processuale A cura di Michele Angelo Lupoi Indice Capitolo I Separazione e divorzio: quale modello procedimentale? di Michele Angelo Lupoi 1.

Dettagli

Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59)

Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59) Foglio informativo (I0404) MUTUO IPOTECARIO TASSO MISTO CON OPZIONE TRIENNALE (Cat. 59) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa

Dettagli

Avv. Sergio Maria Battaglia. Docente AIRA Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio Roma, 28 marzo 2009

Avv. Sergio Maria Battaglia. Docente AIRA Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio Roma, 28 marzo 2009 Avv. Sergio Maria Battaglia Docente AIRA Associazione Italiana Responsabili Antiriciclaggio Roma, 28 marzo 2009 I profili di responsabilità nei rapporti banca cliente La violazione degli obblighi Biennio

Dettagli

I compensi dell avvocato

I compensi dell avvocato I compensi dell avvocato Introduzione La disciplina dei compensi dell avvocato per l attività professionale resa in favore del cliente è dettata dall art. 13 L. 31/12/2012 n. 247, «Nuova disciplina dell

Dettagli

L inopportuna segnalazione alla Centrale Rischi

L inopportuna segnalazione alla Centrale Rischi Sommario Sistema creditizio L inopportuna segnalazione alla Centrale Rischi (Avv. Edoardo Arbasino) Indice degli argomenti I. Riferimenti normativi e funzione della Centrale Rischi II. Posizione a sofferenza

Dettagli

LA CARTA DEI DIRITTI DEL CITTADINO NEI RAPPORTI CON IL NOTAIO

LA CARTA DEI DIRITTI DEL CITTADINO NEI RAPPORTI CON IL NOTAIO LA CARTA DEI DIRITTI DEL CITTADINO NEI RAPPORTI CON IL NOTAIO Vuoi comprare una casa e chiedere un mutuo a una banca? Vuoi donare la tua casa a uno dei tuoi figli? Vuoi costituire una società? Vuoi fare

Dettagli

PROGRAMMA. Consiglio Superiore della Magistratura. dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale per i magistrati 2000

PROGRAMMA. Consiglio Superiore della Magistratura. dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale per i magistrati 2000 1-46-107.ps 13-10-1999 8:21 Pagina 3 Consiglio Superiore della Magistratura PROGRAMMA dei corsi di formazione e di aggiornamento professionale per i magistrati 2000 1-46-107.ps 13-10-1999 8:21 Pagina 5

Dettagli

CAPITOLO III CAPITOLO IV

CAPITOLO III CAPITOLO IV CAPITOLO I GLI EFFETTI PATRIMONIALI DELLA SEPARAZIONE E DEL DIVORZIO 1. Gli effetti patrimoniali della separazione e del divorzio.... 2 2. La relazione con il c.d. regime primario della famiglia.... 5

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla seconda edizione... Pag. VII Prefazione di Guido Alpa...» IX

INDICE SOMMARIO. Prefazione alla seconda edizione... Pag. VII Prefazione di Guido Alpa...» IX Prefazione alla seconda edizione... Pag. VII Prefazione di Guido Alpa...» IX CAPITOLO I LINEAMENTI DI ORDINAMENTO PROFESSIONALE FORENSE 1. Ordinamento professionale forense, pluralità degli ordinamenti

Dettagli

Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali)

Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali) Articolo 44 (Obbligatorietà del deposito telematico degli atti processuali) 1. Le disposizioni di cui ai commi 1, 2 e 3 dell articolo 16-bis del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, convertito, con modificazioni,

Dettagli

AVV. EDOARDO CANALI. nato a Gandino (BG) il 11 giugno 1966; Studio in Telgate (BG) Via Dante, 6 Tel.035 4421176 fax 035 830126

AVV. EDOARDO CANALI. nato a Gandino (BG) il 11 giugno 1966; Studio in Telgate (BG) Via Dante, 6 Tel.035 4421176 fax 035 830126 AVV. EDOARDO CANALI nato a Gandino (BG) il 11 giugno 1966; Studio in Telgate (BG) Via Dante, 6 Tel.035 4421176 fax 035 830126 edoardo.canali@unibg.it edoardo.canali@studiolegalecanali.it FORMAZIONE DI

Dettagli

ALESSANDRO IOVENITTI

ALESSANDRO IOVENITTI ALESSANDRO IOVENITTI Curriculum professionale Avv. Alessandro Iovenitti Dati anagrafici e recapiti - nato a Pescara il 4 Novembre 1980, c.f. VNTLSN80S04G482L; - residenza e domicilio professionale in Piazza

Dettagli

NAPOLI, 12 giugno 2013

NAPOLI, 12 giugno 2013 Avv. Daniela DONDI NAPOLI, 12 giugno 2013 Iniziativa della Commissione Servizi agli Ordini e agli Avvocati del CNF NUOVA DISCIPLINA DELL ORDINAMENTO DELLA PROFESSIONE FORENSE Legge 31 dicembre 2012 n.

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 NATURA ED OGGETTO DEL PIGNORAMENTO PRESSO TERZI

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 NATURA ED OGGETTO DEL PIGNORAMENTO PRESSO TERZI INDICE SOMMARIO Elenco delle principali abbreviazioni... xv Capitolo 1 NATURA ED OGGETTO DEL PIGNORAMENTO PRESSO TERZI 1.1. L espropriazione in generale e l espropriazione persso terzi........ 2 1.2. Premesse

Dettagli

CONTRATTI BANCARI, PROFILI DI RESPONSABILITA E CONTENZIOSO

CONTRATTI BANCARI, PROFILI DI RESPONSABILITA E CONTENZIOSO C S F CENTRO STUDI FORENSE Percorso di approfondimento in 3 mezze giornate (12 ore formative) CONTRATTI BANCARI, PROFILI DI RESPONSABILITA E CONTENZIOSO Criticità contrattuali, profili di responsabilità

Dettagli

ASPETTI GENERALI SULLA COMPOSIZIONE PRI- VATISTICA DELL INSOLVENZA

ASPETTI GENERALI SULLA COMPOSIZIONE PRI- VATISTICA DELL INSOLVENZA SOMMARIO CAPITOLO 1 ASPETTI GENERALI SULLA COMPOSIZIONE PRI- VATISTICA DELL INSOLVENZA 1. Le ragioni della gestione privatistica dell insolvenza... 1 1.1. I rischi della negoziazione privata dell insolvenza

Dettagli

Indice sommario. Parte Prima Il mutuo

Indice sommario. Parte Prima Il mutuo Indice sommario Introduzione (di VINCENZO CUFFARO) XI Parte Prima Il mutuo Capitolo I (di PAOLO MARIA VECCHI) 3 Il contratto 1. Tipo e causa del contratto di mutuo 3 2. Il carattere reale del contratto

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI. Capitolo 2 LE OPERAZIONI DI CREDITO FONDIARIO

INDICE SOMMARIO. Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI. Capitolo 2 LE OPERAZIONI DI CREDITO FONDIARIO INDICE SOMMARIO Introduzione... Elenco delle principali abbreviazioni... XIII XV Capitolo 1 L OPERATIVITAv DI CREDITO FONDIARIO: PROFILI STORICI E LEGISLATIVI 1.1. Evoluzione storica del credito fondiario...

Dettagli

Assistenza e consulenza altamente qualificata sia in materia giudiziale che stragiudiziale in tutti i settori del diritto d impresa, con

Assistenza e consulenza altamente qualificata sia in materia giudiziale che stragiudiziale in tutti i settori del diritto d impresa, con LE ATTIVITÀ Assistenza e consulenza altamente qualificata sia in materia giudiziale che stragiudiziale in tutti i settori del diritto d impresa, con professionalità e competenza LO STUDIO LEGALE SANTORO

Dettagli

Profili sostanziali. Inquadramento generale. Le molte facce della responsabilità delle pubbliche amministrazioni

Profili sostanziali. Inquadramento generale. Le molte facce della responsabilità delle pubbliche amministrazioni Premessa...XIX Parte Prima Profili sostanziali Sezione Prima Inquadramento generale Le molte facce della responsabilità delle pubbliche amministrazioni 1. Considerazioni preliminari.... 5 2. La nozione

Dettagli

Percorso Legal Banking

Percorso Legal Banking PRIMO MODULO LA FUNZIONE LEGALE IN BANCA: RUOLO E OPERATIVITÀ Milano, 2-4 aprile 2014 PRIMO MODULO LA FUNZIONE LEGALE IN BANCA: RUOLO E OPERATIVITÀ La funzione legale in banca e il framework normativo

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI DI RICALCOLO PIU FREQUENTI

GUIDA ALLE OPZIONI DI RICALCOLO PIU FREQUENTI 1 GUIDA ALLE OPZIONI DI RICALCOLO PIU FREQUENTI Per l illustrazione delle opzioni di ricalcolo ex Cass. SU 24418/10 si veda l apposita guida Per ricevere assistenza, segnalare eventuali malfunzionamenti

Dettagli

Il recupero degli interessi bancari: anatocismo e usura

Il recupero degli interessi bancari: anatocismo e usura Il recupero degli interessi bancari: anatocismo e usura Avv. Lanfranco Biasiucci Dipartimento Bancario Finanziario Contenzioso: presente e futuro Conto Corrente e finanziamenti operativi (fidi, aperture

Dettagli

DOTT.SSA MARINA SCANDURRA

DOTT.SSA MARINA SCANDURRA DOTT.SSA MARINA SCANDURRA Via Filippo Corridoni, 25 00195 Roma Tel. 06-3700077 Fax: 06-37352202 m.scandurra@dgsassociati.it Dati personali e istruzione Nata a Roma il 15 dicembre 1969, coniugata. Laureata,

Dettagli

MASTER post laurea e di specializzazione MASTER di Specializzazione in AVVOCATO D AFFARI, Business School, Il Sole 24 Ore, Roma, marzo giugno, 2011.

MASTER post laurea e di specializzazione MASTER di Specializzazione in AVVOCATO D AFFARI, Business School, Il Sole 24 Ore, Roma, marzo giugno, 2011. C U R R I C U L U M V I T A E DATI ANAGRAFICI e PROFESSIONALI Antonio MANZARI, nato a Monopoli (BA) il 01.04.1974 Studio Legale: Via Ricasoli n. 76-70043 - Monopoli (BA) Recapiti professionali: Tel. 080-9376461

Dettagli

CURRICULUM VITAE. -Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l Università degli Studi di Bari;

CURRICULUM VITAE. -Laurea in Giurisprudenza conseguita presso l Università degli Studi di Bari; CURRICULUM VITAE CURRICULUM VITAE MARIA LAURA SPADA POSIZIONE ATTUALE: - Ricercatore confermato presso la II Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro (oggi Mediterraneo:

Dettagli

ARGOMENTI DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE

ARGOMENTI DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE Paolo Biavati ARGOMENTI DI DIRITTO PROCESSUALE CIVILE Seconda edizione aggiornata Bononia University Press L editore mette a disposizione sul sito www.buponline.com nella sezione download i materiali e

Dettagli

Curriculum vitae. Via V. Alfieri, n. 19 50121 Firenze Tel. 055.2345733 2478446 Fax 055.2340485 giallongo@studiogiallongo.it

Curriculum vitae. Via V. Alfieri, n. 19 50121 Firenze Tel. 055.2345733 2478446 Fax 055.2340485 giallongo@studiogiallongo.it Curriculum vitae Dopo aver conseguito la laurea presso la Facoltà di Giurisprudenza dell Università degli Studi di Firenze, sono stato assegnatario di una borsa di studio ministeriale di addestramento

Dettagli

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE

CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE CONCORSI PUBBLICI E ABILITAZIONE FORENSE I COMPENDI D AUTORE diretti da Roberto GAROFOLI Per concorsi pubblici e abilitazione forense propone: I COMPENDI D AUTORE : Diritto Civile Diritto Penale Procedura

Dettagli

La Banca d Italia e la tutela del consumatore dei servizi bancari e finanziari

La Banca d Italia e la tutela del consumatore dei servizi bancari e finanziari La Banca d Italia e la tutela del consumatore dei servizi bancari e finanziari Vittorio Tusini Cottafavi Servizio Rapporti Esterni e Affari Generali Roma, 27 aprile 2010 La tutela del cliente di servizi

Dettagli

QUESITI IN TEMA BANCARIO

QUESITI IN TEMA BANCARIO QUESITI IN TEMA BANCARIO SEZIONE CIVILE - TRIBUNALE DI LIVORNO VERSIONE DEL 21.12.2014 1) COMMISSIONE DI MASSIMO SCOPERTO. Se il rapporto è costituito ANTE 29.01.2009 12. Se il rapporto è costituito POST

Dettagli

INDICE ANALITICO-ALFABETICO DELLA GIURISPRUDENZA

INDICE ANALITICO-ALFABETICO DELLA GIURISPRUDENZA INDICE ANALITICO-ALFABETICO DELLA GIURISPRUDENZA B BANCA Banca di credito cooperativo - Diritto di recesso - Determinazione del valore delle azioni - Decorrenza degli interessi - 33. Banca di credito cooperativo

Dettagli

IL CONCORDATO PREVENTIVO

IL CONCORDATO PREVENTIVO GIOVANNI LO CASCIO IL CONCORDATO PREVENTIVO SESTA EDIZIONE V \ MILANO - DOTT. A. GIUFFRfe EDITORE - 2007 INDICE Prefazione. CAPITOLO I IL NUOVO CONCORDATO PREVENTIVO 1. Evoluzione del sistema normativo

Dettagli

2009 DATA EVENTO ASSOCIAZIONE EVENTO ACCREDITAMENTO CREDITI ATTRIBUITI

2009 DATA EVENTO ASSOCIAZIONE EVENTO ACCREDITAMENTO CREDITI ATTRIBUITI EVENTI ACCREDITATI DAL CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PESCARA In questa sezione sono elencati gli eventi formativi non previsti dal Programma 2009 che sono stati successivamenti accreditati dal

Dettagli

LA CARTA DEI DIRITTI DEL CITTADINO NEI RAPPORTI CON IL NOTAIO

LA CARTA DEI DIRITTI DEL CITTADINO NEI RAPPORTI CON IL NOTAIO LA CARTA DEI DIRITTI DEL CITTADINO NEI RAPPORTI CON IL NOTAIO Vuoi comprare una casa e chiedere un mutuo a una banca? Vuoi donare la tua casa a uno dei tuoi figli? Vuoi costituire una società? Vuoi fare

Dettagli

INDICE SOMMARIO 1. LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE

INDICE SOMMARIO 1. LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE INDICE SOMMARIO Prefazione alla ottava edizione............................. Prefazione alla prima edizione............................. pag. VII IX 1. LA RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE 1. Nozione......................................

Dettagli

Sovraindebitamento di famiglie e imprese. Recenti normative e proposte per affrontare la crisi finanziaria e sociale

Sovraindebitamento di famiglie e imprese. Recenti normative e proposte per affrontare la crisi finanziaria e sociale Sovraindebitamento di famiglie e imprese. Recenti normative e proposte per affrontare la crisi finanziaria e sociale Avv. Paola Moreschini Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di

Dettagli

Scuola per la Formazione Continua

Scuola per la Formazione Continua Scuola per la Formazione Continua per la Pubblica Amministrazione via Croce Rossa, 29 (Parco delle Rose) 82100 Benevento - tel e fax: 0824317009 e mail: scuolaformazionecontinua@virgilio.it sito web: www.scuolaformazionecontinua.it

Dettagli

IL CONSULENTE TECNICO D UFFICIO PERCORSO FORMATIVO PER INTEGRARE IL REQUISITO DI SPECIALE COMPETENZA

IL CONSULENTE TECNICO D UFFICIO PERCORSO FORMATIVO PER INTEGRARE IL REQUISITO DI SPECIALE COMPETENZA IL CONSULENTE TECNICO D UFFICIO PERCORSO FORMATIVO PER INTEGRARE IL REQUISITO DI SPECIALE COMPETENZA Corso di Formazione 21 ore in Aula 4 Moduli Formativi da 5 ore Roma, dal 1 al 22 marzo 2016 Istituto

Dettagli

LA RELAZIONE DEL PROFESSIONISTA MODALITA E TECNICHE DI REDAZIONE (art. 161, secondo comma, L.F.) Dr. Aldo Campagnola

LA RELAZIONE DEL PROFESSIONISTA MODALITA E TECNICHE DI REDAZIONE (art. 161, secondo comma, L.F.) Dr. Aldo Campagnola ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI NAPOLI COMMISSIONE DI STUDIO DI DIRITTO FALLIMENTARE SEMINARIO DI STUDI DEL 21 APRILE 2010 Il concordato preventivo ed il ruolo del professionista

Dettagli

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60)

Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60) Foglio informativo (I0407) MUTUO IPOTECARIO TASSO VARIABILE TASSO BCE CON CAP PGC (Cat. 60) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano (Castelfiorentino Firenze) Società Cooperativa

Dettagli

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO DI FAMIGLIA

CORSO INTENSIVO DI DIRITTO DI FAMIGLIA CORSO INTENSIVO DI DIRITTO DI FAMIGLIA 15-16 - 17 OTTOBRE 2015 MONTEGROTTO TERME PADOVA presso Hotel Augustus, viale Stazione 150 Programma 12 crediti formativi attribuiti all intero corso, di cui 2 crediti

Dettagli

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA ANALISI E COMMENTI SEZIONE I PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI E LICENZIAMENTI PER MOTIVI SOGGETTIVI

INDICE SOMMARIO PARTE PRIMA ANALISI E COMMENTI SEZIONE I PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI E LICENZIAMENTI PER MOTIVI SOGGETTIVI Abbreviazioni... Pag. XI Avvertenze e Legenda (per la lettura dei «medaglioni»)...» XV LICENZIAMENTI, SOGGETTIVI E OGGETTIVI, E SANZIONI: UNA INTRODUZIONE CON LE NOVITÀ DEL «COLLEGATO LAVORO» di Marcello

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI INFORMAZIONI PERSONALI Nome Valentina Alonzo Data di nascita 15/11/1973 Qualifica Collaboratore Amministrativo Professionale Esperto Amministrazion Azienda USL Roma D e Incarico attuale Posizione Organizzativa

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 5 Avvertenze...» 6

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 5 Avvertenze...» 6 INDICE SOMMARIO Presentazione..................................................... pag. 5 Avvertenze........................................................» 6 Parte I La costituzione del rapporto e la

Dettagli

Studio in via Romanino 16 25122 Brescia Tel.030.375828 Fax 030.3758279

Studio in via Romanino 16 25122 Brescia Tel.030.375828 Fax 030.3758279 PRESENTAZIONE DELLO STUDIO VOLLONO & ASSOCIATI Lo Studio Vollono & Associati, dottori commercialisti e revisori contabili, è stato fondato nel 1980 dal titolare Dottore Francesco Vollono affiancato poi

Dettagli

Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito

Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito Gli Accordi di Ristrutturazione del Debito Art. 182bis e 182 ter R.D. 16 marzo 1942, n. 267 Paolo Bonolis Fabrizio Spagnolo Federico Raffaelli Roma, GLI ACCORDI EX ART. 182 BIS LEGGE FALLIMENTARE Istituto

Dettagli

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di GIURISPRUDENZA DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA. a.a. 2015-2016

Università degli Studi di Roma La Sapienza. Facoltà di GIURISPRUDENZA DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA. a.a. 2015-2016 Università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di GIURISPRUDENZA MASTER DI SECONDO LIVELLO IN DIRITTO TRIBUTARIO E CONSULENZA D IMPRESA a.a. 2015-2016 Direttore Prof. Pietro Boria Calendario didattico

Dettagli

L ESPROPRIAZIONE FORZATA

L ESPROPRIAZIONE FORZATA Capitolo XXIV L ESPROPRIAZIONE FORZATA Sommario: 1. Il pignoramento. 2. Le singole modalità di pignoramento. 3. Gli effetti del pignoramento. 4. Le vicende oggettive e soggettive del pignoramento. 5. L

Dettagli

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014)

TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014) TABELLA CONTRIBUTO UNIFICATO (AGGIORNATA A LUGLIO 2014) CAUSE CON VALORE DETERMINATO, Locazione procedimento di determinazione del canone, Comodato, Occupazione senza titolo, Impugnazioni delibere condominiali,

Dettagli

FONDO, TRUST, VINCOLO DI DESTINAZIONE NOTAIO EMANUELE DE MICHELI

FONDO, TRUST, VINCOLO DI DESTINAZIONE NOTAIO EMANUELE DE MICHELI TUTELA PATRIMONIALE FONDO, TRUST, VINCOLO DI DESTINAZIONE NOTAIO EMANUELE DE MICHELI Fonti normative FONDO PATRIMONIALE: artt. 167 ss. cod. civ. Fonti normative FONDO PATRIMONIALE: artt. 167 ss. cod. civ.

Dettagli

Linee guida per i consulenti tecnici giudiziari: l'anatocismo bancario

Linee guida per i consulenti tecnici giudiziari: l'anatocismo bancario Linee guida per i consulenti tecnici giudiziari: l'anatocismo bancario intervento a cura del Rag. Alberto Leggi INTRODUZIONE Da qualche tempo cercavo sulla rete qualche sito che fosse di ausilio ai consulenti

Dettagli

INFORMATIVA E TRASPARENZA NELLE SOCIETA DI CAPITALI

INFORMATIVA E TRASPARENZA NELLE SOCIETA DI CAPITALI INFORMATIVA E TRASPARENZA NELLE SOCIETA DI CAPITALI Ø Soci, mercato e Autorità di Vigilanza Ø Ruolo e compiti degli amministratori Ø Conflitti di interesse Ø Crisi di impresa e procedure concorsuali Ø

Dettagli

Attualmente è docente della scuola territoriale Franco Antonelli istituita dalla Camera Penale di Padova.

Attualmente è docente della scuola territoriale Franco Antonelli istituita dalla Camera Penale di Padova. Curriculum dell avv. Fabio Pinelli Attività professionale L avv. Fabio Pinelli ha assistito i vertici di numerose aziende coinvolti in procedimenti penali aventi a oggetto la contestazione di reati societari,

Dettagli