12. (Il latte) e i suoi derivati, 2: il burro

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "12. (Il latte) e i suoi derivati, 2: il burro"

Transcript

1 12. (Il latte) e i suoi derivati, 2: il burro (Prendo il titolo di questo reparto e di quello, collegato, precedente, dal nome di un gruppo musicale demenziale fondato nel 1992 e ancora in attività. Non ho mai sentito un loro pezzo, ma rimedierò. Intanto li ringrazio dell ispirazione). Stamattina al supermercato di via Appia ho ricevuto un segno. La disposizione delle merci al reparto latte e derivati era stata invertita. La signorina che stava caricando gli scaffali mi ha detto che avevano ricevuto l indicazione di partire, com era precedentemente, dal latte ma di procedere in maniera più logica, passando alla panna, allo yogurt, al formaggio e ai condimenti. La posizione poco logica secondo me era quella del burro, che è finito vicino alla pasta fresca e ai sughi pronti, cioè dopo i formaggi, quando io lo avrei messo, visto che da lì deriva, accanto alla panna. Punti di vista. Siccome sono un abitudinaria, mi sono disorientata. Vediamo se riesco a ritrovarmi. Il primo nodo che affronto è quello, delicatissimo, della cucina. Mi capita spesso di usare testi francesi e mi sono più volte arenata sulla traduzione delle loro, frequenti, creme. Siccome ho finalmente trovato la tabella illuminante, mi fa piacere comunicarvela, così non avrete i dubbi che ho avuto io. Dunque, fate bene attenzione: crème liquide = panna liquida (30% di materia grassa per lo meno) crème fraîche = panna liquida leggermente acidula (30% di materia grassa per lo meno) panna acida o sour cream = panna liquida più acidula (circa il 30% di materia grassa) crème fleurette = panna da montare (da 30 al 38% di materia grassa) crème fouettée = panna montata E adesso non avete più scuse per non confezionare quiche, salse, dolci al cucchiaio e altre prelibatezze di quelle che si mettono in tavola Oltralpe. Inoltre, vi faccio vedere una creazione dell Atelier Nouvelles Images, come dice il loro nome un gruppo di ricerca sull immagine, che si chiama Ma Petite Crèmerie. Declinata in cartolina e affiche (io ho la cartolina), ci mostra tutti gli alimenti derivati dal latte che si trovano nel negozio o al banco del mercato: burro, e anche il filo per tagliarlo, creme di tutti i generi, petits-suisses, fromage blanc de campagne fermier, yogurt e anche uova, che da sempre sono associate all idea di freschezza e di cucina nella medesima categoria del latte. Da noi questo tipo di negozio, la latteria, è scomparso. Siccome non mi sembra che i Francesi siano degli sprovveduti in fatto di alimentazione, ne deduco che a essere nel torto siamo noi. Le edizioni de Il sole al guinzaglio 68

2 La Petite Crèmerie, Atelier Nouvelles Images Ma, a proposito di crema e come ci piace fare, partiamo dal linguaggio. In italiano la crema, oltre a essere, come sappiamo, il grasso del latte che si addensa sulla superficie in strato bianco-giallognolo (descrizione che, personalmente e con tutto l amore che ho per lo Zingarelli, trovo poco appetibile), è anche un passato di riso o di verdura, un liquore con molto zucchero, un cosmetico (dei cosmetici, latte e derivati, parleremo a parte) e un colore. Ma è anche, in senso figurato, la parte eletta, scelta di un gruppo. Il contrario della crema è la schiuma, e qui viene in mente il romanzo autobiografico di Arthur Koestler Schiuma della terra (1968) che racconta le tragiche vicende dell estate del 1939 in Francia. Lui è straniero indesiderabile, ebreo e antifascista, ovvero l opposto della parte eletta. Anche per il francese la crème des hommes è l uomo migliore di tutti. Si usa anche, quando è il caso, la locuzione crème de la crème, che, si capisce, è un superlativo, per cui va maneggiato con cautela. L inglese si allinea, ma aggiunge una cosa che mi piace annotare, il verbo to cream : al di là del mescolare le cose insieme into a soft smooth mixture, che è un immagine bellissima, con questa combinazione di cose diverse che è morbida e liscia, c è anche il significato di essere completamente sconfitti (= we got creamed in the first round ). So cucinare la crema inglese e la crema catalana e mi vengono abbastanza bene. Nella mia casa, oltre alle creme cosmetiche, ci sono la crema per lucidare i mobili e le creme inglesi per le scarpe. Le edizioni de Il sole al guinzaglio 69

3 Ci dice ancora lo Zingarelli che la crema e la panna sono la medesima cosa. E dalla panna deriva il burro, basta insistere un po con la lavorazione. Se pensavate che il burro fosse color burro, vi faccio sapere che secondo Michel Pastoureau, grandissimo specialista dei colori, esso è bianco. Questa connotazione serve allo studioso per inserire nella grande tradizione dell accostamento cromatico rosso/bianco/nero, presente in tante culture, Cappuccetto Rosso, che è, evidentemente, vestita di questo colore e che porta un barattolo di burro, bianco, alla nonna vestita di nero (Dictionnaire des couleurs de notre temps, 1999). E così abbiamo aperto il nostro discorso. Questo è uno dei dipinti più singolari che abbia mai visto. Misura cm 50 x 61 circa e rappresenta una montagna di burro, una cosa monumentale al punto che le uova hanno perso le loro dimensioni. L'artista, Antoine Vollon ( ), ha realizzato soprattutto marine e anche qui si ricorda della sua specializzazione; questo potrebbe essere un promontorio con tutte le sue asperità e la schiuma del mare che lo lambisce. Spettacolare anche la tecnica: lui, di solito accademico, qui si libera e lascia correre, rapido e nervoso, il pennello. Approfitto di un suggerimento e ricordo Colette: 'Si nasce gourmet. Il vero gourmet è colui che si delizia di una tartina di burro come di un'aragosta grigliata, se il burro è fine e il pane ben impastato'; e Arthur Rimbaud che dopo otto giorni di cammino con gli stivali ormai rotti arriva Au Cabaret vert di Charleroi e mangia burro e prosciutto ('des tartines de beurre, / Du jambon tiède, dans un plat colorié, / Du jambon rose et blanc parfumé d'une gousse /D'ail...') osservando i semplici motivi della tappezzeria e, soprattutto, la ragazza ridente dai grandi seni, certo non timorosa di un bacio, che si occupa del servizio. Antoine Vollon, Zolla di burro, Ed ora benvenuti nel mondo di Carl Larsson ( ), il più grande artista svedese. Quando studiava a Parigi conobbe una giovane donna di nome Karin. Tornati in Svezia, lei divenne sua moglie, gli diede otto figli, ebbe in dono dal padre un piccolo cottage costruito nel 1837 chiamato Lilla Hyttnäs e contribuì ampiamente all affermazione artistica del marito in un modo che definirei squisitamente femminile: occupandosi della casa. Le edizioni de Il sole al guinzaglio 70

4 Quando il cottage divenne la dimora principale della bella famiglia, fu ampliato e trasformato in totale contrasto con lo stile di arredo dominante, che aveva mobili scuri e pesanti. Un ondata di luminosità e di talento investì il luogo: reminiscenze etniche svedesi, influenze fin de siècle, Giapponismo, soluzioni Arts & Crafts in arrivo dall Inghilterra, la quintessenza della decorazione di interni svedese era nata, e a che livello. Mobili chiari e colorati, tessuti disegnati da Karin e da lei stessa prodotti al telaio, cura per ogni dettaglio, tappeti, tovaglie, carta da parati, stoviglie, oggetti. Carl Larsson, Lilla Hyttnäs, Il cottage, Il giardino di casa Larsson a Sundborn, Svezia La casa, una delle più belle residenze d artista del mondo, è ancor oggi visitabile Casomai non vi fosse possibile raggiungerla, vi suggerisco di sedervi sulla vostra poltrona prediletta e di sfogliare attentamente un catalogo dell opera di Carl Larsson. Sì, perché tutto è descritto nei suoi acquerelli, il cottage e i suoi interni, l atmosfera, i pasti, i giochi dei figli, il lavoro, le feste tradizionali, Santa Lucia e il Natale, i compleanni, la breve estate svedese e l inverno innevato, il ghiaccio, la slitta trainata dal cavallo ma anche i fiori che sbocciano appena possibile. Un incanto. Probabilmente la più bella descrizione delle gioie famigliari, miracolosamente priva di retorica e di sentimentalismo, semplicemente fresca e autentica. (Dovrebbero ricordarsene i pubblicitari quando ricorrono a soggetti simili con risultati ben diversi) Le edizioni de Il sole al guinzaglio 71

5 (Al Victoria & Albert Museum di Londra c è stata nel 1997 una mostra intitolata Carl and Karin Larsson: Creators of the Swedish Style, che indagava con la serietà e il gusto inglesi l universo di Carl e di Karin. Il catalogo, esaurito, è comunque disponibile anche attraverso l Anglo-American Bookshop fra gli antichi/usati). (A Stoccolma comprai delle cose in un bellissimo negozio che si chiamava Carin & Carl; era in Karlavägen 40 e si ispirava in tutto, dai mobili agli oggetti, all universo di Lilla Hyttnäs. La ragazza che era lì mi regalò delle piccole colombine bianche di metallo appese a un filo di cotone che tengo in casa in posti strategici e che considero un talismano). Occupiamoci ora della relazione fra Carl Larsson e il nostro burro. Nell acquerello che si intitola Köket, La cucina compare anche un sottotitolo che ci dice che la primogenita Susanne e la piccola Kersti stanno battendo il burro in una zangola, il recipiente a stantuffo utilizzato regolarmente con qualche aggiustamento ancora oggi nella produzione industriale. Da osservare: il tappeto a terra, tipico della tradizione nordica e coordinato con la tovaglia che copre il mobile di fondo; la svelta sedia rossa in primo piano e la cassettiera verde, gli oggetti sulla mensola, la cucina economica completa di pentole e il gattino bianco, che, come tutti gatti, dove c è latte ci sta bene. Carl Larsson, La cucina (Susanne e Kersti battono il burro), Vi mostro anche altre versioni della zangola, la prima delle quali in una stampa. Le edizioni de Il sole al guinzaglio 72

6 Una zangola in una stampa del 1817 Vorrei anche approfittare di questo strumento di lavoro per parlarvi di scultura e di quella particolare specializzazione che vede gli artisti alle prese con medaglie e monete e gemme incise. In questa tradizione Pisanello, secondo lo studioso americano Joseph Breck e anche secondo noi, occupa la medesima posizione che occupano artisti come Giotto e Nicola Pisano nei loro campi (pittura e, appunto scultura). Questa insigne tradizione viene ripresa ai più alti livelli da Hubert Ponscarme ( ), che nel 1871 divenne professore di incisione di medaglie all Ecole des Beaux Arts di Parigi. Persona semplice e diretta, Ponscarme, nonostante il talento, fu poco ambizioso ma ebbe il merito di preparare alcuni ottimi allievi, fra i quali ci fu Ovide Yencesse, che ci interessa per via di questa placca in bronzo che rappresenta una donna che batte il burro, in linea con i soggetti semplici e quotidiani prediletti dall autore. Mai brutale, anzi, delicato, Yencesse ci restituisce qui l immagine di un anziana contadina alle prese con la zangola, definendola con linee pulite che lasciano spazio alla tridimensionalità nello sporgere della testa e del braccio. Ovide Yenesse ( ), Le Beurre Le edizioni de Il sole al guinzaglio 73

7 Qualcosa di simile ha fatto anche Jean-François Millet ( ), amatissimo da van Gogh, quindi anche da noi, con la sua contadina completa di gatto che cerca di rendersi simpatico. Jean-François Millet, Le barattage du beurre, Colpisce in questa bella foto della fine dell Ottocento come l atteggiamento della giovane donna sia simile a quello espresso nelle immagini precedenti, più nella scultura che nella pittura, per la verticalità della figura e l asciuttezza del gesto. W. Braybrooke Bayley, A woman churns butter, 1893 Il burro è un alimento fragile ed evocativo, quindi è intuibile che sia oggetto di molte attenzioni per quanto riguarda il packaging. Inizio la mia breve rassegna con questa invenzione del sud coreano Yeong Keun, sempre in bilico fra il pragmatico e il visionario, e vi mostro il suo Butter Better!, vaschetta individuale completa di coltello ergonomico, una cosa geniale ed elegante per la vostra colazione. Se avete voglia di contattarlo, è un simpatico e di accoglierà di conseguenza. Le edizioni de Il sole al guinzaglio 74

8 Yeong Keun, Butter Better!, Questo è, invece, il packaging del burro che utilizzo di solito. E il Lurpak danese ed esce con alcune varianti di cui le fondamentali sono classico e leggermente salato. Perché uso un burro danese? Per ricordo di una serie di pasti magnifici fatti a Copenhagen nei quali esso c era sempre, insomma, è bello avere dei punti di riferimento. Dal 1888 il burro danese, controllato, fu riunito sotto un solo marchio, registrato nel Esso ha due lur, strumenti musicali dell età del bronzo, intrecciati. Essi sono divenuti il simbolo della Danimarca Confezione del burro danese Lurpak Un altro burro magnifico che ogni tanto si trova anche da noi è quello di Isigny di cui vi faccio volentieri vedere il territorio. Zona di produzione del burro d Isigny Le edizioni de Il sole al guinzaglio 75

9 Siamo, dunque, in Normandia, alle prese con una produzione la cui qualità è nota a partire dal XVI secolo. Attraverso passi successivi e fusioni nasce infine nel 1979 il marchio Isigny Sainte-Mère, che vanta un esportazione internazionale del 40% del prodotto. Le confezioni sono diverse: plaquettes, rouleaux, beurriers, paniers et mottes. Non traduco niente, un po perché si intuiscono le diverse forme, un po perché vorrei conservare l assortimento della scelta e l orgoglio della ditta, che si coglie al volo dall accuratezza della descrizione. Il packaging è sempre attentamente pensato: dalle vaschette in legno alle monodosi nella porcellana, queste ultime abbondanti e da me incontrate solo in alberghi francesi di rango. La foto di destra viene dal blog walts-american-restaurant.html, dove, con mia grande sorpresa, si descrive un pranzo in un gran bel ristorante di Disneyland Paris, con cibi da Grande Table presentati con piccoli tocchi giocosi. Così imparo a guardare con sufficienza tutti coloro che mi parlano con entusiasmo dei parchi a tema. Guarda tu che mi perdo. Confezioni del Beurre d Isigny Vi faccio vedere anche una bella pubblicità d antan del Beurre d Isigny, con mattonelle di sfondo che, da sole, fanno lo stile dell immagine. In questi casi non sanno che si perdono tutti coloro che non fanno uso del burro, con motivazioni che vado raccogliendo in questi giorni e che secondo la mia ottica vanno tutte dentro la casella superstizioni e preconcetti. Pubblicità Beurre d Isigny, 1900 Le edizioni de Il sole al guinzaglio 76

10 Inserisco in questa volenterosa ma incompleta rassegna dedicata al burro anche una citazione cinematografica di Ultimo tango a Parigi (Bernardo Bertolucci, 1972), se non altro perché alcune persone, venendo a sapere che stavo lavorando su questo argomento, mi hanno detto che l unico burro più o meno artistico che veniva loro in mente era quello del film. Tanto per cominciare toglierei il meno. La scena di sodomia nella quale il burro viene utilizzato come lubrificante è incastonata perfettamente nel film, ovvero non è per niente gratuita. E il film stesso è bellissimo, erotico, struggente, malinconico, indaga l impossibilità di una relazione priva di punti di riferimento, mette in scena un attore magnifico che forse non è mai stato così bravo e così affascinante come lo è nella parte di Paul, americano a Parigi che parla di sé ed è come se parlasse di Marlon Brando. E lei, Maria Schneider, attrice per cui la parte di Jeanne si è rivelata di poca fortuna, è all altezza del grande divo: giovane, flessuosa, provocante e incerta, finisce in una storia inattesa che la coinvolge a livelli profondi senza lasciare scampo. Né possibilità di fuga, visto che quando i due escono dall appartamento dove, senza identità e senza nemmeno un nome, si incontravano per fare l amore, lei è costretta dalla situazione ad uccidere l uomo, dichiarando nell ultima scena che non lo conosceva, cosa, del resto, vera. Rivedo il film almeno una volta al mese, ogni volta scopro in esso qualcosa di nuovo e un nuovo omaggio alla Nouvelle Vague attraverso una quantità di citazioni che è impossibile cogliere tutte. Lo presto anche volentieri. E, quando e se me lo ridanno (finora è andata bene), i commenti sono sempre lusinghieri. Marlon Brando e Maria Schneider in Ultimo tango a Parigi, 1972 Concludo la parte burro con la ricetta dei petits-beurre che, come sappiamo, sono quei biscotti semplici e gustosi che si mangiano da soli o che vengono utilizzati per la preparazione dei dolci. Se pensavate di andare al supermercato per acquistarne un pacchetto, provate a ripensarci. Ce lo suggerisce Estérelle Payany che pubblica nel 2013 un libro che si intitola La petite épicerie du fait-maison con le ricette di più di 80 prodotti culto da fare da soli, una cosa geniale, con le istruzioni per confezionare il ketchup, lo yogurt greco, i crackers, i grissini, i pop corn, le tortilla chips e pure i nuggets di pollo a casa vostra, con indicazioni chiare, facili, piccole astuzie e suggerimenti con 20 etichette adesive da personalizzare. Insomma, una trovata geniale che a me non sarebbe mai venuta in mente. Le edizioni de Il sole al guinzaglio 77

11 Esterélle Payany, La petite épicerie du fait maison, 2013 Per 30 biscotti circa Preparazione 15 min Refrigerazione 30 min Cottura 15 min Ingredienti 40 gr di crème fraiche densa(v. inizio capitolo) 80 gr di burro 200 gr di farina + un altro po per il piano di lavoro 50 gr di zucchero in polvere ½ cucchiaino da caffè di lievito chimico ½ cucchiaino da caffè di estratto di vaniglia ¼ cucchiaino da caffè di sale 1. In un insalatiera mescolate la farina, lo zucchero, il lievito chimico e il sale. Aggiungete il burro tagliato in piccoli pezzi e mescolate con la punta delle dita fino a ottenere una consistenza sabbiosa 2. Aggiungete la crème fraiche e l estratto di vaniglia e impastate questo mélange con le mani fino a ottenere una palla di pasta. Potete anche utilizzare un robot pasticciere. Avvolgete la pasat nella pellicola e mettetela in frigo 30 minuti 3. Preriscaldate il forno a 180 C. Su un piano di lavoro infarinato stendete la pasta su uno spessore di mm 8. Tagliatela in rettangoli di 6 cm di lunghezza per 5 cm di larghezza con l aiuto di uno stampo e posateli su una piastra di pasticceria ricoperta di carta da forno 4. Bucate i petits-beurre con l aiuto di una forchetta, poi infornateli per 15 min circa fino a che non sono biondi 5. Lasciate raffreddare i biscotti su una griglia prima di degustarli Si conservano 10 giorni in una scatola ermetica di metallo L effetto finale dovrebbe essere questo. Senza la scritta. Le edizioni de Il sole al guinzaglio 78

12 Petit beurre Le edizioni de Il sole al guinzaglio 79

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

TRECCIA AL BURRO RICETTE

TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO RICETTE TRECCIA AL BURRO 1 kg di farina bianca 1 cucchiaio di sale (20 g ca.) 1 cubetto di lievito fresco (42 g) 1 cucchiaio di zucchero 120 g di burro 6 dl di latte 1 uovo sbattuto per

Dettagli

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi.

STORIA E TRADIZIONE. Da allora Tradizione e Qualità sono rimasti il fiore all occhiello della Pasticceria Orlandi. STORIA E TRADIZIONE La Pasticceria Orlandi nasce per volontà di Romano Orlandi che dopo una lunga gavetta nelle più famose pasticcerie milanesi, nel 1952 decide di mettersi in proprio aprendo il suo negozio

Dettagli

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar.

Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutt uno con la natura: godetevi le squisite specialità di speck e salumi dalle falde del Massiccio dello Sciliar. Tutto il fascino delle montagne dell Alto Adige, catturato nelle specialità L Alto Adige,

Dettagli

Appunti della panificazione rurale

Appunti della panificazione rurale Appunti della panificazione rurale MATERIE PRIME Dal grano duro coltivato nell area del Sarcidano con il metodo di produzione Biologica, alla produzione di farine e semole macinate nel mulino di Nurri,

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER

EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER EMMENTALER DOP NELL ALBUM DEI RICORDI DI MICHELLE IN COLLABORAZIONE CON CLAUDIO SADLER Da oggi Michelle Hunziker è la nuova testimonial di quello che è considerato il Re dei formaggi svizzeri, l Emmentaler

Dettagli

Pane 100% farina di grano saraceno

Pane 100% farina di grano saraceno Questa ricetta l'ho elaborata grazie ai preziosi consigli di un grande chef e amico, ovvero il titolare del Ristorante dal Sem ad Albissola Superiore Sv (http://www.ristorantedasem.it/). Uno sguardo al

Dettagli

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Tu ci metti i rifiuti La natura farà il resto CAMPAGNA DI PROMOZIONE DEL COMPOSTAGGIO DOMESTICO ndice 1 Fai come fa la Natura 2 Cosa ci metti per fare la terra? 3 Come funziona il Compostaggio 4 Le cose

Dettagli

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE.

OGGI LA BIANCHI PER FORTUNA NON C'E' MA L'ITALIANO LO SAI ANCHE TE PER OGNI PAROLA DICCI COS'E', E NUOVE ISTRUZIONI AVRAI PER TE. 1 SE UNA SORPRESA VOLETE TROVARE ATTENTAMENTE DOVETE CERCARE. VOI ALLA FINE SARETE PREMIATI CON DEI GOLOSI DOLCINI INCARTATI. SE ALLE DOMANDE RISPONDERETE E NON CADRETE IN TUTTI I TRANELLI, SE TROVERETE

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE

CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE Menu MILANO CI TENIAMO A FARVI SAPERE CHE L eventuale attesa è sinonimo di preparazioni espresse e artigianali. Perdonateci! e se avete fretta, ditelo all Oste. L acqua pura microfiltrata è offerta dall

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte

Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Guida alla perfetta copertura di cioccolato al latte Egregio Collega, Qual è la migliore copertura di cioccolato al latte? Quali sono le sue potenzialità? oppure Che sapore assume quando utilizzato in

Dettagli

Esercitazione pratica di cucina N 11

Esercitazione pratica di cucina N 11 Esercitazione pratica di cucina N 11 Millefoglie di grana Con funghi porcini trifolati alla nepitella --------------------------------- Timballo di anelletti Siciliani al Ragù ---------------------------------

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

Freschezza in Svizzera

Freschezza in Svizzera Freschezza in Svizzera Tutte le sedi nel mondo sono disponibili all indirizzo: marche-restaurants.com AIRPORT ZÜRICH Diventate fan di Marché! facebook.com/marcherestaurantsschweiz BELLINZONA Tempo di spezie

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?»

«DOVE SI TROVANO I BATTERI?» 1 a STRATEGIA EVITARE LA CONTAMINAZIONE conoscere «DOVE SI TROVANO I BATTERI?» I batteri si trovano ovunque nell ambiente (aria, acqua, suolo ed esseri viventi): Sono presenti sulle materie prime, ad es.

Dettagli

Flame of Hope maggio 2015

Flame of Hope maggio 2015 Flame of Hope maggio 2015 Cari amici, Quand è che si apprezza maggiormente la vita e si è consapevoli di essere vivi e ne siamo grati? Quando quel dono prezioso è minacciato e poi si apprezza la vita il

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro!

Auguri e vedi di fare il tuo esame, cuoco dilettante che non sei altro! 1. A parte questo, possedevo un paio di altre caratteristiche che non facevano propriamente pensare a un cuoco in carriera. Ero soprattutto lento. Ero lento a muovermi, lento a pensare, lento di comprendonio,

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

L'utensile é diventato bianco

L'utensile é diventato bianco L'utensile é diventato bianco In questi giorni mi sono allenato a fare delle vele sia di carta che di tessuto. Sono soddisfatissimo, mai avuto vele cosi belle, pero, pero' non riesco ad ottenere un bel

Dettagli

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute)

Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) Progetto MA.RI.SA. (MAngio e RIsparmio in SAlute) La ristorazione collettiva ed in particolare quella scolastica è stata individuata come un ambito prioritario di intervento relativamente al Progetto MA.RI.SA.

Dettagli

1.Il Ristorante/La Trattoria

1.Il Ristorante/La Trattoria Agli italiani piace andare a mangiare in trattoria. Ma che cos è la trattoria? È un locale tipicamente italiano, che rispecchia il gusto e la mentalità degli italiani. Agli italiani piace mangiare bene,

Dettagli

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale?

Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Una Pulce sull Albero di Babbo Natale? Copione natalizio in rima per i bambini della Scuola dell Infanzia. Autore: Silvia Di Castro (Bisia) UNA PULCE SULL ALBERO DI BABBO NATALE? 1 Copione natalizio in

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele

vien... Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata Dipartimento di Prevenzione a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele ERVIZIO ANITARIO REGIONALE A Azienda ervizi anitari N 1 triestina la vien... alute angiando M Alcune indicazioni pratiche per un alimentazione equilibrata a cura di Tiziana Longo e Roberta Fedele Dipartimento

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO

PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO PROGETTO ALIMENTAZIONE IL BUONGIORNO SI VEDE DAL MATTINO PERCORSO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE ALLA SCOPERTA DEL CIBO E DELLE ABITUDINI ALIMENTARI, IN PARTICOLARE SULLA COLAZIONE DEI BAMBINI IN ETA' SCOLARE

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO

VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Conserve: verdure sott'olio e sott'aceto VERDURE SOTT'OLIO e SOTT'ACETO Le verdure non possono essere conservate semplicemente sott'olio: infatti, non hanno sufficiente acidità per scongiurare il pericolo

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Cuocere al forno con il

Cuocere al forno con il Cuocere al forno con il Un assortimento fresco come dal fornaio. L unico sistema di cottura intelligente al mondo che sa anche cuocere al forno. Perché sente, riconosce, pensa, pianifica, impara e comunica

Dettagli

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA

CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA CREARE DELIZIOSE BEVANDE CALDE A SUO GUSTO FERRARA COME DEFINISCE LA QUALITÀ DI UNA BEVANDA CALDA? Esigenze per la macchina da caffè del futuro. Il piacere di una deliziosa bevanda aggiunge qualità in

Dettagli

Manuale per la preparazione dei dolci in casa Nuova edizione

Manuale per la preparazione dei dolci in casa Nuova edizione Gentile Signora, con questo libro Le proponiamo, insieme alle più note ed apprezzate ricette delle precedenti edizioni, molte nuove idee di dolci da preparare in casa. L ampio ricettario è allo stesso

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

ÒMangio a scuolaó sezione bambini

ÒMangio a scuolaó sezione bambini DISCRIMINANTI DEL CAMPIONE Istituto scolastico Classe Comune 1) Sesso maschio femmina 2) Etˆ 7-10 anni 11-13 anni 3) Preparazione dei pasti preparati nella cucina preparati altrove e della scuola portati

Dettagli

Gioco sensoriale stagionale

Gioco sensoriale stagionale Obiettivi Conoscere la frutta e la verdura di stagione grazie all aiuto dei cinque sensi. Allenare l utilizzo isolato dei sensi Età Da 7 anni Luogo In classe Timo Ullmann/WWF Svizzera Il gioco sensoriale

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac

Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante. Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Chapter 5 and the Axe-Mielding Maniac 2 Titolo: Il capitolo 5 e il maniaco dall ascia vibrante Autrice: Marie Sexton, www.mariesexton.net Traduzione: Amneris

Dettagli

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain

HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Communiqué de presse Octobre 2013 HI- MACS vous presente son nouveau mobilier contemporain Minimal e asimmetrici, due tavoli firmati Mjiila in HI-MACS Il design, è l arte di progettare degli oggetti per

Dettagli

Hawos Pegasus 230 Volt

Hawos Pegasus 230 Volt olt Pagina 2 Pagina 3 Pagina 3 Pagina 4 Pagina 5 Pagina 5 Pagina 6 Pagina 6/7 Pagina 7 Pagina 7 Pagina 8 Introduzione a Pegasus Scegliere le dimensioni della macinatura Iniziare e terminare il processo

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte)

Bambini vecchiette signori e signore venite a giocare con tutti i colori (2 volte) La canzone dei colori Rosso rosso il cane che salta il fosso giallo giallo il gallo che va a cavallo blu blu la barca che va su e giù blu blu la barca che va su e giù Arancio arancio il grosso cappello

Dettagli

Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani. Progetto. Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare

Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani. Progetto. Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare Sezione Mista Scuola dell infanzia Cassiani Progetto Degli esseri viventi: fattori legati al percorso alimentare Come presa in carico di responsabilità, di tutoraggio Percorso1 dalla spiga al pane Percorso

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra???

LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere di salvaguardia della terra??? DIREZIONE DIDATTICA DI MARANELLO SCUOLA DELL INFANZIA STATALE J.DA GORZANO PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE LA MAPPA DELLA SALUTE ovvero: com è che parlando,parlando, dalla frutta ci troviamo a discutere

Dettagli

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI

PERCENTUALI CON LE FRAZIONI Visto che il 20% di un numero è uguale a frazionario per calcolare le percentuali. 20 100 n allora possiamo utilizzare il calcolo DATI n= numero intero p= frazione (percentuale) r= numeratore (tasso di

Dettagli

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it -

Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - Hotel Parco dei Principi Lungomare Zara - Giulianova (TE) - Tel. 085 8008935 - Fax 085 8008773 www.giulianovaparcodeiprincipi.it - info@giulianovaparcodeiprincipi.it La Vostra Vacanza Benvenuti La Famiglia

Dettagli

LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO

LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO LINEA AMBIENT UNA GAMMA PER OGNI DESIDERIO La linea Ambient rappresenta l integrazione perfetta di un design lineare con una funzionalità semplice ed intuitiva.

Dettagli

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige)

Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) Dott. Huber Josef Pietra dei solstizi di Montevila Perca (Alto Adige) La pietra dei solstizi di Montevila é un blocco di granito con un volume di ca. 1,3 m³. Ha cinque fori con un diametro di ca. 3 cm

Dettagli

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI?

E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? E SE IL TUO SMARTPHONE INDOSSASSE GLI OCCHIALI? Buona Caccia e Buon Volo, giovani amici di Eureka! Siete tra gli eletti che hanno deciso di passare al livello successivo: site pronti? Questo mese vi proponiamo

Dettagli

Gioielli per ogni occasione

Gioielli per ogni occasione GUIDA REGALO Gioielli per ogni occasione I gioielli di una donna sono generalmente gli oggetti di maggior valore economico che possiede e spesso anche i più cari dal punto di vista affettivo. Oggi sul

Dettagli

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più

PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AL MERCATO ALLA TAVOLA. Per saperne di più PER SAPERNE DI PIÙ DAL CAMPO... AGRICOLTURA BIOLOGICA LA FILIERA (dal campo alla tavola) AL MERCATO L ETICHETTA PRODOTTI A KM ZERO MERCATI CONTADINI, VENDITA DIRETTA, GAS ALLA TAVOLA LA PIRAMIDE ALIMENTARE

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

passione coinvolgente

passione coinvolgente passione coinvolgente Arte ed eleganza impreziosiscono gli interni di una villa appena ristrutturata. L arredo moderno incontra la creatività di artisti internazionali. progettazione d interni far arreda

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64

I numeri che si ottengono successivamente sono 98-2 = 96 4 = 92 8 = 84 16 = 68 32 = 36 e ci si ferma perché non possibile togliere 64 Problemini e indovinelli 2 Le palline da tennis In uno scatolone ci sono dei tubi che contengono ciascuno 4 palline da tennis.approfittando di una offerta speciale puoi acquistare 4 tubi spendendo 20.

Dettagli

TUTTO CIO CHE AVRESTE SEMPRE VOLUTO SAPERE E NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE SUI DANNI A TAPPETI!!!

TUTTO CIO CHE AVRESTE SEMPRE VOLUTO SAPERE E NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE SUI DANNI A TAPPETI!!! TUTTO CIO CHE AVRESTE SEMPRE VOLUTO SAPERE E NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE SUI DANNI A TAPPETI!!! LIBERA CHIACCHIERATA CON UN CONSULENTE DEL SOTTOSCRITTO, ESPERTO CONOSCITORE DI TAPPETI. Durante l attività

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit.

DIDATTICA ALLA PIOPPA. Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. DIDATTICA ALLA PIOPPA Non insegnate ai bambini quello che possono imparare da soli facendo. Cit. La nostra proposta dida,ca nasce dalla voglia di infondere passione e rispe3o verso la natura e gli animali,

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo.

Concorso La Fiorentina che vorrei. Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Concorso "La Fiorentina che vorrei". Chiara Portone (2^D) partecipa con questo bellissimo testo. Mi chiamo Chiara abito a Sesto Fiorentino e per iniziare voglio fare una premessa. Io di calcio ci capisco

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

Painting by Miranda Gray

Painting by Miranda Gray Guarire le antenate Painting by Miranda Gray Questa è una meditazione facoltativa da fare specificamente dopo la benedizione del grembo del 19 ottobre. Se quel giorno avete le mestruazioni questa meditazione

Dettagli

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA

LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA . LINEE GUIDA PER UNA SANA ALIMENTAZIONE ITALIANA Gruppo di esperti costituito presso l Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN)

Dettagli

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi

COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi COME UNO SPARTITO MUSICALE Intervista a Mario Lodi L'equilibrio tra libertà e regole nella formazione dei bambini Incontro Mario Lodi nella cascina ristrutturata a Drizzona, nella campagna tra Cremona

Dettagli

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata)

Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) Guida all applicazione (spruzzatura ad aria nebulizzata) 1 Spruzzo convenzionale (aria nebulizzata) Una pistola a spruzzo convenzionale è uno strumento che utilizza aria compressa per atomizzare ( nebulizzare

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav

ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA. Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni. Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Matite italiane ENCICLOPEDIA DELLA FAVOLA Fiabe di tutto il mondo per 365 giorni Raccolte da Vladislav Stanovsky e Jan Vladislav Edizione italiana a cura di Gianni Rodari Editori Riuniti I edizione in

Dettagli

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201

PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA DE ACCESO A LA UNIVERSIDAD MAYORES DE 25 Y 45 AÑOS PRUEBA COMÚN PRUEBA 201 PRUEBA 2013ko MAIATZA MAYO 2013 L incontro con Guido Dorso Conobbi Dorso quando ero quasi un ragazzo. Ricordo che un amico

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela

Con Rikke nei Parchi d Abruzzo di Kristiina Salmela di Kristiina Salmela Gole di Fara San Martino (CH) Hei! Ciao! Sono un bel TONTTU - uno gnometto mezzo finlandese mezzo abruzzese, e mi chiamo Cristian alias Rikke. Più di sei anni fa sono nato nel Paese

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA.

Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. Presentazione format Konopizza per nuove aperture Punti Vendita ITALIA. In che cosa consiste il nostro format? Il cono è l attore protagonista di tutte le formule Konopizza diventando un ottimo contenitore

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

QUESTIONARIO SULLA COORDINAZIONE MOTORIA (The DCDQ 07 B.N. Wilson) Traduzione e adattamento a cura di Barbara Caravale e Silvia Baldi

QUESTIONARIO SULLA COORDINAZIONE MOTORIA (The DCDQ 07 B.N. Wilson) Traduzione e adattamento a cura di Barbara Caravale e Silvia Baldi QUESTIONARIO SULLA COORDINAZIONE MOTORIA (The DCDQ 07 B.N. Wilson) Traduzione e adattamento a cura di Barbara Caravale e Silvia Baldi Nome e Cognome del/la bambino/a Nome e Cognome della persona che compila

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità :

Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : Il campionato Catania nail design2014 unghie è suddiviso in specialità : 1. Stiletto in gel ed in acrilico ; 2. Scultura/ Tip pink & white in Gel/acrilico Principianti ; 3. Scultura/ Tip pink & white in

Dettagli