Piano Esecutivo di Gestione. Comune di Piazzola sul Brenta PEG 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Piano Esecutivo di Gestione. Comune di Piazzola sul Brenta PEG 2012"

Transcript

1 Piano Esecutivo di Gestione Comune di Piazzola sul Brenta PEG /06/2012

2 Indice 1 - Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Affari Generali Segreteria e affari generali Obiettivo Gestionale Garantire le attività consolidate dell'ufficio: acquisti informatici e assicurazioni Obiettivo Gestionale Garantire le attività consolidate dell'ufficio segreteria Obiettivo Gestionale Gestione del Notiziario Comunale Obiettivo Gestionale Sviluppo utilizzo PEC Protocollo, posta e centralino Obiettivo Gestionale Garantire la regolarità del servizio di protocollazione, posta, copie e centralino Servizi socio-scolastici assistenziali Obiettivo Gestionale Gestione dei servizi di assistenza ad adulti, anziani e famiglia Sport Obiettivo Gestionale Iniziative sportive Asilo Nido Comunale Obiettivo Gestionale Garantire la regolarità del servizio di gestione della struttura dell'asilo Nido Comunale Obiettivo Gestionale Nuova convenzione per gestione Asilo Nido Assitenza Scolastica Obiettivo Gestionale Regolarità dei servizi di assistenza scolastica Servizi culturali e sviluppo della persona Biblioteca, attività culturali e politiche giovanili Obiettivo Gestionale Garantire la regolarità dei servizi bibliotecari Obiettivo Gestionale Corsi e iniziative culturali consolidate Obiettivo Gestionale Nuova Biblioteca Servizi Economico-Finanziari Imposta ICI Obiettivo Gestionale Gestione ICI residuale Altre imposte Obiettivo Gestionale Gestione altre imposte Obiettivo Gestionale Monitoraggio sul servizio di front-office Etra Funzioni catastali Obiettivo Gestionale Gestione delle visure catastali Ragioneria e economato Obiettivo Gestionale consolidate servizio ragioneria ed economato Obiettivo Gestionale Gestione documenti di Bilancio Obiettivo Gestionale Monitoraggio Patto di Stabilità Obiettivo Gestionale Opzione IRAP Asilo nido Obiettivo Gestionale Gestione e coordinamento PEG Progetti Obiettivo Gestionale Albo Beneficiari Obiettivo Gestionale Affidamento servizio di Tesoreria in scadenza Obiettivo Gestionale Nuovi adempimenti 2012 Obiettivo Gestionale Nomina nuovo revisore unico Obiettivi di sviluppo Obiettivi di Sviluppo 2012 Obiettivo Gestionale Gestione e Valorizzazione Manifestazione "Festival di Musica e Cinema" 2^ Parte Obiettivo Gestionale Introduzione IMU Obiettivo Gestionale Adesione convenzione Agenzia delle Entrate - lotta evasione Obiettivo Gestionale Introduzione ISEE per determinazione rette Asilo Nido 2 - Area Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ecologia Pag

3 2.1 - Lavori pubblici Gestione opere anni precedenti Obiettivo Gestionale Villaggio Sportivo "Le Magnolie" Obiettivo Gestionale Adeguamento viabilità su via Fermi con realizzazione di 2 rotatorie Obiettivo Gestionale Risoluzione problemi idraulici capoluogo. Nuova condotta di attraversamento Via Fermi e ricalibratura scolo Piazzola di mantenimento Obiettivo Gestionale Piazzola Live Festival 2012 Obiettivo Gestionale Realizzazione terzo impianto fotovoltaico "sala filatura" Obiettivo Gestionale Alienazione Area ERP di Vaccarino Obiettivo Gestionale Alienazione o Concessione RSA di 24 p. Letto Obiettivo Gestionale Controllo ambientale attivita critiche di coltivazione noceti e tabacco Opere di urbanizzazione PdL privati Opere di urbanizzazione PdL privati Obiettivo Gestionale P.P. dell'area per il CENTRO SERVIZI della zona produttiva di Piazzola Obiettivo Gestionale Piano di lotizzazione "La Ferrovia" su via Garibaldi Obiettivo Gestionale Piano di lotizzazione "Via Dalmazia Sud" Manutenzioni ed ecologia Manutenzioni Obiettivo Gestionale Sistema di monitoraggio degli interventi di manutenzione svolti dalla Squadra 56 Operai e ditte appaltatrici esterne Obiettivo Gestionale Gestione Global Service Obiettivo Gestionale Tinteggiatura locali asilo nido con squadra operai Obiettivi di sviluppo Obiettivi di sviluppo 2012 Obiettivo Gestionale Nuovo Polo Culturale - I stralcio, recupero ex Casa del Fascio Obiettivo Gestionale Piano di lotizzazione "Ostiglia", Completamento opere di urbanizzazione e 65 infrastrutture per nuova RSA Obiettivo Gestionale Recupero monumentale e riqualificazione del Viale S. Camerini - I stralcio Obiettivo Gestionale Progetto di pubblica utilità attraverso l'utilizzo di lavoratori sprovvisti di 71 ammortizzatori sociali Obiettivo Gestionale Progetto strategico regionale - settore commercio 3 - Area Edilizia Privata e Urbanistica Urbanistica Urbanistica Obiettivo Gestionale Varianti parziali al PRG Obiettivo Gestionale PEEP (Piano Edilzia Economica e Popolare) Area Edilizia Privata e Casa Edilizia privata e casa Obiettivo Gestionale Garantire la regolarità del servizio di edilizia privata Obiettivo Gestionale Gestione del patrimonio di edilizia sovvenzionata Obiettivi di sviluppo Obiettivi di Sviluppo 2012 Obiettivo Gestionale P.A.T. Obiettivo Gestionale Piano degli Interventi Obiettivo Gestionale Piano Comunale delle acque Obiettivo Gestionale Regolamento Edilizio Sostenibile Obiettivo Gestionale Piano di recupero di iniziativa pubblica Obiettivo Gestionale Attivazione del sistema informativo territoriale (SIT) Obiettivo Gestionale Gestione pratiche SUAP 74 Pag

4 I Centri di Responsabilità I Centri di Responsabilità 1 Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Fabio Montecchio Centri di Spesa Cinzia Baggio Antonella Bergamin Enrico Bruni Alessandra Callegari Ivo Callegari Luisa Cecchetto Gianluca Consiglio Vania Dalla Pozza Michele Lago Elisabetta P.T. 18h Leonori Maria Marcadella Maria Rosa Marchetto Daniela P.T. 18h Milan Fabio Montecchio Tiziana Piccolo Susanna Pontarolo Reginetta Salvato Marta Sardena Rosalba Schirato Sonia Secco Daniela (in aspettativa sino al 31.08) Toniato Flavia Zavatti Servizi Affari Generali Servizi socio-scolastici Servizi culturali e sviluppo della persona Servizi Economico-Finanziari Obiettivi di sviluppo 2012 Risorse Finanziarie Non assegnate 2 Area Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ecologia Massimiliano Baldo Antonio Danieli Massimiliano Baldo Federico Baldon Pag. 4

5 I Centri di Responsabilità Centri di Spesa Marino Lorenzo Berto Pierino P.T. 18h Bianchi Marianna Campagnaro 70% Valter Ceccon Franco Gatto Mauro Perin Fabrizio Rampin Daniele Roverato Federico Santinello Massimo Visentin Lavori pubblici Opere di urbanizzazione PdL privati Manutenzioni ed ecologia Obiettivi di sviluppo 2012 Risorse Finanziarie Non assegnate 3 Area Edilizia Privata e Urbanistica Danilo Rossetto Centri di Spesa Marianna Campagnaro 17% Bruno Francesconi Danilo Rossetto Fabio Toniati Urbanistica Area Edilizia Privata e Casa Obiettivi di sviluppo 2012 Risorse Finanziarie Non assegnate Pag. 5

6 I Centri di Spesa I Centri di Spesa 1.1 Servizi Affari Generali Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Fabio Montecchio Enrico Bruni Michele Lago Fabio Montecchio 20% Susanna Pontarolo Segreteria e affari generali Protocollo, posta e centralino 1.2 Servizi socio-scolastici Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Fabio Montecchio Antonella Bergamin Alessandra Callegari Gianluca Consiglio Rosalba Longhi Maria Marcadella Maria Rosa Marchetto Daniela P.T. 18h Milan Fabio Montecchio 20% Tiziana Piccolo Rosalba Schirato Sonia Secco Daniela (in aspettativa sino al 31.08) Toniato Flavia Zavatti assistenziali Sport Asilo Nido Comunale Assitenza Scolastica 1.3 Servizi culturali e sviluppo della persona Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Fabio Montecchio Alessandra Callegari Pag. 6

7 I Centri di Spesa Vania Dalla Pozza 50% Elisabetta P.T. 18h Leonori Fabio Montecchio 20% Biblioteca, attività culturali e politiche giovanili 1.4 Servizi Economico-Finanziari Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Fabio Montecchio Cinzia Baggio Ivo Callegari Luisa Cecchetto Vania Dalla Pozza 50% Fabio Montecchio 40% Reginetta Salvato Marta Sardena Imposta ICI Altre imposte Funzioni catastali Ragioneria e economato 1.5 Obiettivi di sviluppo 2012 Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Fabio Montecchio Obiettivi di Sviluppo Lavori pubblici Area Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ecologia Massimiliano Baldo Antonio Danieli Massimiliano Baldo 70% Federico Baldon 50% Marianna Campagnaro 50% Franco Gatto 30% Gestione opere anni precedenti di mantenimento Pag. 7

8 I Centri di Spesa 2.2 Opere di urbanizzazione PdL privati Area Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ecologia Massimiliano Baldo Massimiliano Baldo 10% Marianna Campagnaro 20% Franco Gatto 10% Opere di urbanizzazione PdL privati 2.3 Manutenzioni ed ecologia Area Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ecologia Massimiliano Baldo Massimiliano Baldo 10% Marino Lorenzo Berto Pierino P.T. 18h Bianchi Valter Ceccon Franco Gatto 30% Mauro Perin Fabrizio Rampin Daniele Roverato Federico Santinello Massimo Visentin 80% Manutenzioni 2.4 Obiettivi di sviluppo 2012 Area Lavori Pubblici, Manutenzioni, Ecologia Massimiliano Baldo Obiettivi di sviluppo Urbanistica Area Edilizia Privata e Urbanistica Danilo Rossetto Bruno Francesconi 10% Danilo Rossetto 50% Fabio Toniati 40% Pag. 8

9 I Centri di Spesa Urbanistica 3.2 Area Edilizia Privata e Casa Area Edilizia Privata e Urbanistica Danilo Rossetto Renzo Cortese Bruno Francesconi 40% Danilo Rossetto 50% Fabio Toniati 10% Edilizia privata e casa 3.3 Obiettivi di sviluppo 2012 Area Edilizia Privata e Urbanistica Danilo Rossetto Obiettivi di Sviluppo 2012 Pag. 9

10 Garantire le attività consolidate dell'ufficio: acquisti informatici e assicurazioni Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Affari Generali Segreteria e affari generali 1 - Amministrazione Generale Fabio Montecchio Renato Marcon Miglioramento Michele Lago Principali attività: Gestione degli acquisti informatici rilevazione dei fabbisogni e gestione dei procedimenti di acquisto delle dotazioni informatiche. Gestione contratti assicurativi cura dei contratti assicurativi in essere. Analisi e ricollocazione di tutte le polizze in essere. Collaborazione nella gestione delle attività di segreteria in caso di assenza del collega Indicatori Valore Atteso > n.polizze stipulate 11 > sinistri attivi rilevati 9 > sinistri passivi rilevati 9 Pag. 10

11 Garantire le attività consolidate dell'ufficio segreteria Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Affari Generali Segreteria e affari generali 1 - Amministrazione Generale Fabio Montecchio Renato Marcon Mantenimento Enrico Bruni Principali attività: SEGRETERIA assistenza alla Giunta Comunale: istruttoria, redazione e confezionamento deliberazioni di competenza del servizio- predisposizione ordine del giorno - convocazione telefonica - redazione copie atti - pubblicazione - compilazione esecutività - comunicazioni ai Capi gruppo. assistenza al Consiglio Comunale: istruttoria, redazione e confezionamento deliberazioni di competenza del servizio - contatti/ comunicazioni con il presidente del consiglio -predisposizione ordine del giorno - convocazione C.C. - fotocopiatura e invio documentazione ai consiglieri affissione manifesti - invio comunicazione organi esterni - verbalizzazione seduta consiliare pubblicazione - compilazione esecutività. assistenza agli Amministratori: accesso agli atti e alle informazioni - indennità da erogare a sindaco, assessori e presidente del consiglio comunale - calcolo delle presenze per gettoni di presenza consiglieri comunali - rimborso spese di missione e trasferta - rilascio certificazioni Assistenza alla Segreteria Generale/Direzione Generale: istruttoria, redazione e confezionamento determinazioni di competenza del servizio, gestione appuntamenti, organizzazione incontri, corrispondenza. Assistenza alla struttura: - attestazione deposito, conservazione e pubblicazione elenchi determinazioni adottate dai responsabili di servizio. SERVIZI CIMITERIALI gestione concessioni cimiteriali gestione illuminazione votiva: rapporti con l'utenza e bollettazione CONTRATTI atti pubblici e scritture private autenticate: quantificazione delle spese a carico dei sog. stipulanti - compilazione distinte di versamento delle imposte - versamento imposte - invio copia documentazione ai sog. stipulanti - restituzione fascicolo al competente servizio comunale - tenuta repertorio - vidimazione periodica repertorio. scritture private non soggette a registrazione: tenuta repertorio gestione dei diritti di rogito pubblicazione bandi di gara e pubblicazione esiti di gara SPESE LEGALI Pag. 11

12 Predisporre i provvedimenti amministrativi di costituzione in giudizio e/o affidamento incarico e rapporti con gli studi legali Indicatori Valore Atteso > n.accessi atti richiesti 70 > n.consigli 7 > n.delibere (G e C) 184 > n.giunte 49 > n.concessioni rilasciate 104 Pag. 12

13 Gestione del Notiziario Comunale Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Affari Generali Segreteria e affari generali 1 - Amministrazione Generale Fabio Montecchio Renato Marcon Mantenimento Unità coinvolte Callegari Ivo La redazione del notiziario è a cura dell'amministrazione comunale. L'ufficio si occupa della parte amministrativa-contabile. Indicatori Valore Atteso > notiziari comunali 4 Pag. 13

14 Sviluppo utilizzo PEC Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Affari Generali Segreteria e affari generali 1 - Amministrazione Generale Fabio Montecchio Renato Marcon Miglioramento Susanna Pontarolo Unità coinvolte Uffici Comunali Dopo l'attivazione della PEC nel , si è proceduto ad una graduale introduzione ed un continuo adeguamento organizzativo in relazione allo sviluppo nel tempo di questa forma di comunicazione. Si é riscontrato che risulta maggiormente funzionale prevedere la possibilità che gradualmente l'invio della posta elettronica avvenga da parte di ogni singolo ufficio. Pertanto obiettivo del 2012 è apportare una modifica organizzativa e un'implementazione al programma del protocollo affinchè le pec in arrivo siano direttamente visibili, dopo la loro protocollazione, da ogni ufficio abilitato. Inoltre sarà possibile da ogni singolo ufficio gestire la pec in partenza, protocollandola e inviandola direttamente. Indicatori Valore Atteso > n. PEC in entrata 1387 > n. PEC in uscita 257 Pag. 14

15 Garantire la regolarità del servizio di protocollazione, posta, copie e centralino Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Affari Generali Protocollo, posta e centralino 1 - Amministrazione Generale Fabio Montecchio Renato Marcon Mantenimento Susanna Pontarolo consolidate: gestione protocollo in entrata e smistamento; gestione della spedizione; archiviazione; copie documentazione, delibere G.C e C.C; centralino Indicatori Valore Atteso > n. protocolli in entrata > n. protocolli in uscita Pag. 15

16 Gestione dei servizi di assistenza ad adulti, anziani e famiglia Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi socio-scolastici assistenziali 8 - Settore Sociale Fabio Montecchio Orlando De Biasia Mantenimento Antonella Bergamin Assistenza economica: a) erogazione contributi famiglie, disabili e anziani in condizioni disagio, a contribuenti in situazioni economiche disagiate non in grado di effettuare il pagamento di tariffe o imposte comunali; b) istruttoria, gestione e trasmissione documentazione per l'erogazione degli assegni di maternità statali, degli assegni per nucleo familiare con 3 figli minori; Inserimento in strutture protette: integrazione rette a persone in stato di disagio; Erogazione quota a carico del Comune per finanziamento Servizi Sociali in delega all'azienda ULSS n. 15; Gestione e controllo - istruttoria autocertificazione ISEE Certificazione e invio alla Provincia delle pratiche per i contributi agli anziani; Adesioni all'organizzazione di cicli di cure termali da tenersi presso le terme di Abano Terme o Montegrotto Terme; Organizzazione di iniziative per adulti e anziani (corsi di educazione motoria e fisica), e a favore di bambini e genitori (progetto ludico-formativi). I centri estivi vengono organizzati, nel 2009, dall'unione. Gestione convenzioni con i CAAF per la gestione del BONUS TARIFFA SOCIALE ENEL Indicatori Valore Atteso > n. richieste contributo regionale affitti 25 > n.assegni erogati nucleo fam.con 3 figli minori 15 > n.contrib.assegni maternità 19 > n.contributi regionali affitti assegnati 16 > n.richieste contrib.assegni maternità 19 > n.richieste contributi assistenza economica adulti anziani 34 > n.richieste integrazioni rette (nuovi inserimenti case di riposo) 2 > n.richieste per assegni nucleo fam.con 3 figli minori 15 Pag. 16

17 > n. adulti assistiti (continuativi e straordinari) 16 > n. anziani assistiti (continuativi e straordinari) 7 > n. anziani assistiti (integrazione rette casa di riposo) 5 > n. autorizzazioni LR 22/02 2 > n. carta Over 70 8 > n. contributi per superamento barriere architettoniche L.R. 16/ > n. devoluzioni oneri di urbanizzazione LR 44/187 4 > n. disabili assistiti (integrazione rette asilo nido, manutenzione straordinaria abitazione, trasporto disabile presso centro riabilitativo, altri) 5 > n. gestioni convenzioni con i CAAF per la gestione del bonus tariffa sociale Enel 5 > n. macellazioni suini - ordinanze e autorizzazioni 38 > n. minori assistiti (minori riconosciuti dalla sola madre, assistenza domiciliare minori) 5 Pag. 17

18 Iniziative sportive Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi socio-scolastici Sport 5 - Settore Sportivo e ricreativo Fabio Montecchio Dario Cavinato Mantenimento Alessandra Callegari Unità coinvolte Associazioni Sportive Gestione dei procedimenti inerenti all'erogazione di contributi per iniziative sportive e per la gestione degli impianti sportivi. Monitoraggio attività previste in convenzione. Relazione tra Comune e gestore delle piscine comunali mediante controllo dell'attività e delle tariffe applicate sulla base di quanto stabilito dalla convenzione. Organizzazione Festa dello Sport. Protocollo d'intesa per progetti di promozione attività motoria con le associazioni sportive locali e l'istituto Comprensivo Statale 'L. Belludi' Indicatori Valore Atteso > n.impianti sportivi (palestre e campi) 17 > contributo per protocollo attività motorie 1900 > contributi erogati per lo sport 2600 > n. ore utilizzo impianti da società sportive > n. ore utilizzo impianti dalle scuole Pag. 18

19 Garantire la regolarità del servizio di gestione della struttura dell'asilo Nido Comunale Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi socio-scolastici Asilo Nido Comunale 8 - Settore Sociale Fabio Montecchio Alessandro Paiusco Mantenimento Antonella Bergamin Maria Marcadella Maria Rosa Marchetto Daniela P.T. 18h Milan Tiziana Piccolo Rosalba Schirato Sonia Secco Daniela (in aspettativa sino al 31.08) Toniato Flavia Zavatti L'Asilo Nido ha capienza massima 60 posti: con il personale in dotazione organica a regime massimo 45 posti. L'attivazione di un'ulteriore sezione porta a massimo 53 posti. Oltre a garantire l'attività ordinaria viene perseguito l'obiettivo di garantire il pieno utilizzo della struttura Asilo Nido. Attivazione della sezione aggiuntiva se vi sono sufficienti richieste. Principali attività: raccolta iscrizioni gestione graduatorie gestione fase di inserimento rapporto con i genitori attività formative degli educatori e del personale incontri formativi per genitori gestione rette di frequenze mensili controllo pagamenti fatture - liquidazioni Convenzione/Coop sociale fatture Contributo regionale per gestione Comitato di gestione Delibere- determine - varie Indicatori Valore Atteso > n. giorni di funzionamento - anno solare 9253 > n. iniziative organizzate per i genitori/ settembredicembre 5 > n. iscritti Asilo Nido (totali utenti iscritti nell'anno) 66 > n. iscritti Asilo Nido/ media periodo settembredicembre 43 > n.iniziative organizzate per i genitori/ gennaio-luglio 5 Pag. 19

20 > n.iscritti Asilo Nido/ media periodo gennaio-luglio 46 > ore formazione dipendenti Asilo Nido/ gennaio-luglio 120 > ore formazione dipendenti Asilo Nido/ settembredicembre 120 > presenze totali degli utenti/ gennaio-luglio 5218 > presenze totali degli utenti/ settembre-dicembre 2616 Pag. 20

21 Nuova convenzione per gestione Asilo Nido Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi socio-scolastici Asilo Nido Comunale 8 - Settore Sociale Fabio Montecchio Alessandro Paiusco Miglioramento Antonella Bergamin Fabio Montecchio Al 31/08/2012 risulta in scadenza l'affidamento alla cooperativa Tana Serena di alcuni servizi complementari di affiancamento del personale dell'asilo Nido. L amministrazione intende verificare la possibilità di individuare, prima dell avvio dell anno scolastico , un soggetto-partner che, oltre ad assicurare il completamento dell organico impiegato stabilmente e l erogazione di servizi complementari di affiancamento, proponga ed attui una revisione dell organizzazione dell Asilo nido secondo principi di efficacia, efficienza ed economicità e offra la possibilità, nel medio-lungo periodo, di valutare forme di gestione dell Asilo Nido, diverse rispetto a quella diretta attuale. L individuazione del soggetto-partner dovrà avvenire secondo criteri di competenza, esperienza di strutture gestite nel territorio e senza incremento degli attuali costi. Fasi Operative 1. Verifica soluzioni alternative di gestione/collaborazione 01/01/ /06/2012 (0 gg) 2. Definizione Convenzione 01/01/ /08/2012 (0 gg) Pag. 21

22 Regolarità dei servizi di assistenza scolastica Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi socio-scolastici Assitenza Scolastica 3 - Istruzione Pubblica Fabio Montecchio Alessandro Paiusco Mantenimento Antonella Bergamin Unità coinvolte Callegari Alessandra Principali iniziative: contributi per trasporto (scuole superiori e università) borse di studio contributo regionale fornitura gratuita o semi-gratuita dei libri di testo alla scuola primaria contributo ai POF degli istituti scolastici presenti sul territorio comunale contributo SITA-APS trasporto studenti Indicatori Valore Atteso > contributo totale erogato libri di testo 17425,06 > contributo totale erogato per borse di studio > n. contributi regionali concessi libri di testo 106 > n. richieste contributo borse di studio 72 > n. richieste contributo regionale libri di testo 106 > n.contributi concessi borse di studio 57 Pag. 22

23 Garantire la regolarità dei servizi bibliotecari Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi culturali e sviluppo della persona Biblioteca, attività culturali e politiche giovanili 4 - Cultura e Beni Culturali Fabio Montecchio Alessandro Paiusco Mantenimento Alessandra Callegari Vania Dalla Pozza Elisabetta P.T. 18h Leonori SERVIZIO INFORMAGIOVANI E TIME OUT l'amministrazione ha messo gratuitamente a disposizione dell'aulss due locali, uno contiguo alla biblioteca per la gestione dello sportello Informagiovani ed uno presso la Scuola Media 'L. Belludi' per lo sportello Time Out SERVIZIO BIBLIOTECARIO realizzazione della cosiddetta 'biblioteca diffusa' sul territorio, grazie allo sviluppo del sotware gestionale LIBERO; servizio di prestito, consultazione di materiale libraio e multimediale RAPPORTI CON LE SCUOLE: visite guidate per gli studenti; concorso letterario biennale di poesia, racconto e teatro rivolto a tutte le scuole della Provincia di Padova concorso biennale 'il libro creativo' rivolto alle scuole dell'infanzia e primarie del territorio com.le PROMOZIONE ALLA LETTURA mostra mercato del libro per l'infanzia bookcrossing laboratori di lettura creativa incontri con gli autori Indicatori Valore Atteso > n. di libri per ragazzi in dotazione 3794 > n. DVD in dotazione 1419 > n.postazioni internet 2 > n.posti disponibili 37 > n.di libri per adulti in dotazione > n.nuovi iscritti 361 Pag. 23

24 > n.ore apertura biblioteca settimanali 28,5 > n.prestiti > n.utenti internet 755 > totale patrimonio librario (n.volumi al 31.12) Pag. 24

25 Corsi e iniziative culturali consolidate Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi culturali e sviluppo della persona Biblioteca, attività culturali e politiche giovanili 4 - Cultura e Beni Culturali Fabio Montecchio Alessandro Paiusco Mantenimento Alessandra Callegari Assistenza e collaborazione con le Associazioni Locali Manifestazioni estive di cinema, teatro e musica in Villa. Rassegne cinematografiche ed incontri di aggiornamento ed approfondimento temi di attualità Collaborazione per attività ed iniziative in campo ricreativo e culturale con le Associazioni Locali Organizzazione cerimonie commemorative delle feste nazionali Rassegne teatrali: 'tutti a teatro' periodo settembre-dicembre; teatro per ragazzi periodo febbraiomarzo Progetto 'La città dei bambini': incontri, letture animate, mostre. Indicatori Valore Atteso > n. manifestazioni commemorative 31 > n. spettacoli 15 Pag. 25

26 Nuova Biblioteca Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi culturali e sviluppo della persona Biblioteca, attività culturali e politiche giovanili 4 - Cultura e Beni Culturali Fabio Montecchio Alessandro Paiusco Miglioramento Alessandra Callegari Vania Dalla Pozza Elisabetta P.T. 18h Leonori Entro settembre 2012 è prevista la conclusione dei lavori di ristrutturazione della ex casa del fascio destinata ad ospitare la nuova biblioteca comunale. Nel mese successivo dovrà essere effettuato il trasloco degli arredi e del materiale bibliotecario dalla vecchia sede. Inoltre la nuova offerta di spazi e struttura dei locali implica anche una rivisitazione delle attività offerte e delle loro modalità applicative. Fasi Operative 1. Gestione trasloco nuova struttura 01/01/ /10/2012 (0 gg) 2. Riorganizzazione spazi per diverse attività 01/01/ /11/2012 (0 gg) Pag. 26

27 Gestione ICI residuale Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Economico-Finanziari Imposta ICI 1 - Amministrazione generale Fabio Montecchio Orlando De Biasia Mantenimento Ivo Callegari Luisa Cecchetto Fabio Montecchio Marta Sardena verifiche sulle posizioni tributarie e sistemazione di situazioni contributive irregolari od incomplete accoglimento comunicazione di variazione riepilogo e inserimento dati versamenti da bollettini e da F24 gestione del provvedimento del ravvedimento operoso predisposizione di atti amministrativi di rimborso ai contribuenti; monitoraggio dell entrate attività di sollecito dei pagamenti gestione delle procedure di rateizzazione contabile ed amministrativa Indicatori Valore Atteso > n.accertamenti e liquidazioni ICI 176 > n.ravvedimenti operosi 259 > n.ricorsi sugli accertamenti ICI 0 Pag. 27

28 Gestione altre imposte Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Economico-Finanziari Altre imposte 1 - Amministrazione generale Fabio Montecchio Orlando De Biasia Mantenimento Ivo Callegari Luisa Cecchetto Fabio Montecchio Marta Sardena Imposta pubblicità e pubbliche affissioni COSAP e TARSU giornaliera Addizionale comunale IRPEF Indicatori Valore Atteso > accertato imposta pubblicità e pubbliche affissioni 55119,17 > importo COSAP ,46 > importo TARSU Pag. 28

29 Monitoraggio sul servizio di front-office Etra Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Economico-Finanziari Altre imposte 1 - Amministrazione generale Fabio Montecchio Orlando De Biasia Mantenimento Ivo Callegari Luisa Cecchetto Fabio Montecchio Marta Sardena L'attività consiste nella raccolta delle segnalazioni e variazioni di posizione ed inserimento informatico nel programma operativo, con accesso alla banca dati di Etra per quanto riguarda i civili. Le Ditte invece vengono ancora trasmesse in cartaceo. Indicatori Valore Atteso > n. variazioni inserite in modo informatico 1724 > n. variazioni raccolte 1304 Pag. 29

30 Gestione delle visure catastali Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Economico-Finanziari Funzioni catastali 1 - Amministrazione Generale Fabio Montecchio Orlando De Biasia Mantenimento Ivo Callegari Luisa Cecchetto Marta Sardena L'ufficio si occupa dal 2007 del rilascio delle visure catastali su richiesta dell'utente. Anche i cittadini di altri comuni possono usufruire gratuitamente del servizio. Indicatori Valore Atteso > n. visure rilasciate 2688 Pag. 30

31 consolidate servizio ragioneria ed economato Area affari generali, socio-culturali ed economico-finanziari Servizi Economico-Finanziari Ragioneria e economato 1 - Amministrazione Generale Fabio Montecchio Orlando De Biasia Mantenimento Cinzia Baggio Vania Dalla Pozza Fabio Montecchio Reginetta Salvato L'ufficio cura le seguenti attività: -Diritti di segreteria: Riparto e liquidazione diritti di segreteria per rogito contratti, liquidazione diritti di segreteria Agenzia Autonoma dei Segretari Comunali, redazione rendiconto annuale diritti di segreteria. -Gestione Iva: Versamenti iva a debito risultante dalle liquidazioni mensili, redazione e trasmissione telematica dichiarazione annuale iva, redazione e trasmissione telematica elenco clienti /fornitori. -Determinazione trattamento Iva lavori OO.PP con individuazione aliquota da applicare, tipo di operazione (imponibile, esente, fuori campo) - Predisposizione e gestione del Bilancio di Previsione, Relazione Previsionale e programmatica, Bilancio Pluriennale. Registrazione accertamenti e impegni di spesa, gestione reversali d'incasso e mandati di pagamento, accertamenti ed adempimenti di legge inclusa la verifica inadempienti per pagamenti superiori a ,00. -Revisore dei Conti: Gestione attività, incontri con revisore, relazioni al bilancio di previsione e rendiconto di gestione, parere su variazioni di bilancio, questionari per la Corte dei Conti su bilancio preventivo e consuntivo, verifiche di cassa. -Gestione servizio di tesoreria: Trasmissione flussi, servizio home banking (mandati, reversali, bilancio di previsione, variazioni di bilancio) -Gestione Fondo di riserva -Inventario e gestione patrimoniale -Adempimenti fiscali: Certificazioni IRPEF per redditi di lavoro autonomo e occasionale, redazione e trasmissione telematica dichiarazione IRAP completa dei dati degli stipendi e dei redditi assimilati al lavoro dipendente trasmessi dall Unione dei Comuni di Padova Nord-Ovest, gestione Inps redditi lavoro autonomo occasionale, trasmissione dati (certificazione IRPEF e versamenti) a ditta esterna incaricata della predisposizione del modello Gestione ritenute Irpef ed Irap: Applicazione ritenute e versamento con compilazione apposito modello, determinazione tipo di reddito e trattamento fiscale ad esso relativo, versamento con compilazione apposito modello delle ritenute Irpef ed Irap dei redditi di lavoro dipendente ed assimilati al lavoro dipendente comunicate dalla ditta esterna incaricata all'elaborazione e produzione degli stipendi. - Rendiconti spese consultazioni elettorali e referendarie -Rendiconto Garante Editoria per spese pubblicitarie effettuate - Rendiconto utilizzo carta riciclata - Gestione mutui - Gestione conti correnti postali Pag. 31

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 102 del 16.07.2013 e modificato con deliberazione di Giunta Comunale n. 107 del 02/08/2013. COMUNE DI VERNANTE CUMÜNA DAL VERNANT APPARTENENTE ALLA MINORANZA LINGUISTICA STORICA OCCITANA PROVINCIA DI CUNEO VIA UMBERTO I N 87 CAP. 12019 Tel. 0171/920104 -Fax 0171/920698 P.IVA C.F. 00457660041

Dettagli

Comune di Signa Provincia di Firenze

Comune di Signa Provincia di Firenze Prot. 13693 Signa li 13/10/2015 Al Sindaco Assessore al Bilancio Segretario Generale SEDE OGGETTO: RELAZIONE SULLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI AI SENSI DELL ART. 147-ter DEL D.LGS 267/2000. UFFICIO

Dettagli

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia

COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia COMUNE DI BRESSANA BOTTARONE Provincia di Pavia tel. 0383/88101 - FAX 0383/886182 e-mail: info@comune.bressanabottarone.pv.it SERVIZIO 2 ECONOMICO FINANZIARIO SEGRETERIA ANNO 2014 Sistema di programmazione

Dettagli

GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO

GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO GESTIONE DEI SERVIZI COMUNALI Comune di Gioiosa Ionica Provincia di Reggio Calabria CAPITOLATO TECNICO Oggetto della fornitura: FORNITURA DI SOFTWARE, FORMAZIONE ED ASSISTENZA PER LA GESTIONE DEI SERVIZI

Dettagli

4 CONTABILITA' E FINANZE. Nr. Servizio RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE

4 CONTABILITA' E FINANZE. Nr. Servizio RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE Settore CENTRO RESPONSABILITA' Categoria TEOLDI SILVIA D3G RAGIONERIA E PROGRAMMAZIONE ordinaria PROGRAMMAZIONE: BILANCIO/PEG/PDO 2 GESTIONE: INVENTARIO 3 GESTIONE: BILANCIO/PEG/PDO RENDICONTAZIONE: RENDICONTO

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di NAPOLI. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009

COMUNE DI POGGIOMARINO Provincia di NAPOLI. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009 Provincia di NAPOLI BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2009 PARTE I - ENTRATA 14/05/2009 :00 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 1.147.632,00 1.698.132,00

Dettagli

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE

Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Elenco non esaustivo delle funzioni assegnate alle strutture 1 SETTORE Urbanistica Piano Strutturale Varianti. Edilizia privata- Edilizia Sociale Lavori pubblici Progettazione, Direzione Lavori Espropriazioni

Dettagli

COMUNE di BRACIGLIANO BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2010 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1

COMUNE di BRACIGLIANO BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2010 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA 1 TITOLO I ENTRATE TRIBUTARIE 1 1 Categoria 01 - IMPOSTE 1010020 I.C.I 354.100,00 374.003,00 6.731,37 367.271,63 1010021

Dettagli

Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011

Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011 Allegato A2 alla deliberazione della GIUNTA COMUNALE n. 50 del 15 marzo 2011 Dott.ssa Paola BULFON SEGRETARIO COMUNALE TITOLARE DELLA POSIZIONE ORGANIZZATIVA ECONOMICO - FINANZIARIA RESPONSABILE DEI SERVIZI

Dettagli

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE

AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE AREA SERVIZI FINANZIARI E TRIBUTARI E DEL PERSONALE servizi per la gestione delle risorse economico-finanziarie servizi di provveditorato ed economato servizi tributari servizio del personale servizi istituzionali

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE

LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE LA STRUTTURA ORGANIZZATIVA DELL ENTE A far data 01/03/2015 la struttura organizzativa dell Ente viene articolata in 5 macroaree suddivise in 9 Servizi, ai quali sono preposti i Responsabili individuati

Dettagli

COMUNE DI TICINETO RELAZIONE SULLE PERFORMANCE

COMUNE DI TICINETO RELAZIONE SULLE PERFORMANCE COMUNE DI TICINETO RELAZIONE SULLE PERFORMANCE Anno 2013 La presente relazione, redatta dal Segretario comunale in qualità di Responsabile del servizio personale, evidenzia a consuntivo, con riferimento

Dettagli

POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio

POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio POSIZIONE ORGANIZZATIVA: Gestione del territorio p.i. Mario Donadelli Telefono: 0428 90162 int. 216 Mail: tecnico@com-pontebba.regione.fvg.it RESPONSABILE DEI SERVIZI DI: 1) Gestione patrimonio disponibile

Dettagli

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE. di GESTIONE PROVVISORIO

PIANO ESECUTIVO. Obiettivi e dotazioni. Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE. di GESTIONE PROVVISORIO PIANO ESECUTIVO di GESTIONE PROVVISORIO 2012 Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 48-1482 del 24/01/2012 Obiettivi e dotazioni Volume 6: SERVIZI DELL AREA EA RISORSE FINANZIARIE Piano

Dettagli

COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova

COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova N. 137 di reg. del 06.11.2009 N. di prot. COMUNE DI PIAZZOLA SUL BRENTA Provincia di Padova VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE RISOLUZIONE PROBLEMI IDRAULICI VIA XX SETTEMBRE E VIA NIZZA. STRALCIO

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA 2009

PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA 2009 PROGRAMMAZIONE ECONOMICO FINANZIARIA 2009 Nel complesso quadro normativo di riferimento della programmazione e previsione economico-finanziaria degli enti locali, predisporre il bilancio di previsione

Dettagli

COMUNE DI CADEO. Nuova struttura organizzativa dell'ente. Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013

COMUNE DI CADEO. Nuova struttura organizzativa dell'ente. Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013 COMUNE DI CADEO Nuova struttura organizzativa dell'ente Allegato alla deliberazione di Giunta Comunale n. 154 del 03/12/2013 Sindaco - Giunta Nucleo di Valutazione Gabinetto del Sindaco Settore Polizia

Dettagli

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO COMUNE DI BRUGHERIO (PROVINCIA DI MONZA E DELLA BRIANZA) BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO ENTRATE COMUNE DI BRUGHERIO - ESERCIZIO 2012 BILANCIO DI PREVISIONE PARTE I - ENTRATA Valuta: EURO Pag.1

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013

RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RENDICONTO DELLA GESTIONE esercizio 2013 RELAZIONE ILLUSTRATIVA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ESERCIZIO 2013 (Art. 151 comma 6 D.to Lgs. 267/2000) Premessa: L art.151 c.6 del D.to Lgs. 267/2000 prevede

Dettagli

Osservatorio sui Bilanci delle Autonomie Locali

Osservatorio sui Bilanci delle Autonomie Locali Osservatorio sui Bilanci delle Autonomie Locali GUIDA ALLA LETTURA DEI BILANCI COMUNALI L esame dei bilanci dei Comuni può costituire un utile strumento di analisi e di supporto all elaborazione di linee

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2012

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2012 BILANCIO DI PREVISIONE INDICE SISTEMATICO DEL BILANCIO BILANCIO DI PREVISIONE 2012 Pag. I ENTRATE TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE CATEGORIA 1 - IMPOSTE Pag. 1 CATEGORIA 2 - TASSE Pag. 2 CATEGORIA 3 - TRIBUTI

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2011

BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2011 BILANCIO DI PREVISIONE ESERCIZIO 2011 INDICE SISTEMATICO DEL BILANCIO BILANCIO DI PREVISIONE 2011 Pag. I ENTRATE TITOLO I - ENTRATE TRIBUTARIE CATEGORIA 1 - IMPOSTE Pag. 1 CATEGORIA 2 - TASSE Pag. 2 CATEGORIA

Dettagli

Utente: Monica Salviato, Data di stampa: 13/05/2014 Pagina 1 di 14

Utente: Monica Salviato, Data di stampa: 13/05/2014 Pagina 1 di 14 Responsabile : 30104801 30107401 30107401 30208701 30208 30509401 30509413 40109 40109 Settore AFFARI GENERALI - SUPPORTO ALLA SEGRETERIA GENERALE 30.02.1 CONTRIBUTO PER LA TENUTA REGISTRO REGIONALE DELLE

Dettagli

COMUNE DI REGGIOLO. Provincia di REGGIO EMILIA

COMUNE DI REGGIOLO. Provincia di REGGIO EMILIA COMUNE DI REGGIOLO Provincia di REGGIO EMILIA PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLO SCHEMA DI RENDICONTO PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2010 E DOCUMENTI ALLEGATI IL REVISORE Dott. Valerio Fantini Comune di

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014

COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2014 COMUNE DI VEGLIE BILANCIO DI PREVISIONE - ESERCIZIO 2014 PARTE I - ENTRATA : Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI

Dettagli

Piano esecutivo di gestion

Piano esecutivo di gestion Firma: Comune di San Martino Buon BILANCIO DI PREVISIONE 2003 Piano esecutivo di gestion P.E.G. Servizio: UFFICIO SERVIZI SOCIALI RESPONSABILE: DR. CARLO BA 1 ANALISI DEL SERVIZIO - ATTIVITA E OBIETTIVI

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO *

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI * SETTORE RAGIONERIA - FINANZE - TRIBUTI - ECONOMATO * SCHEMA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE * PROT. N 21051 DEL 15/06/2010 UFFICIO ISTRUTTORE: RAGIONERIA * CAPO SETTORE:

Dettagli

Relazione dell organo di revisione

Relazione dell organo di revisione COMUNE DI COSTA MASNAGA Provincia di LECCO Relazione dell organo di revisione - sulla proposta di deliberazione consiliare del rendiconto della gestione 2011 - sullo schema di rendiconto per l esercizio

Dettagli

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014

RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 COMUNE DI CORTANDONE Provincia di Asti RELAZIONE PREVISIONALE E PROGRAMMATICA DA ALLEGARSI AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014 PREMESSA Il Comune di Cortandone ha una popolazione residente al 31/12/2013 di

Dettagli

COMUNE DI PEDEMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE FINANZIARIO CONTABILE

COMUNE DI PEDEMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE FINANZIARIO CONTABILE COMUNE DI PEDEMONTE ETNEO PROVINCIA DI CATANIA SETTORE FINANZIARIO CONTABILE 44 (o(0 r Determinazione dirigenziale n.40 del 09.05.2012 OGGETTO: Assegnazione responsabilità di procedimento. Premesso che

Dettagli

Comune di LEVERANO Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011

Comune di LEVERANO Provincia di LECCE. BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011 Provincia di LECCE BILANCIO di PREVISIONE per l'esercizio 2011 PARTE I - ENTRATA 22/06/2011 9:15 Pag. 1 Risorsa Accertamenti Previsioni PREVISIONI DI COMPETENZA AVANZO DI AMMINISTRAZIONE 314.100,35 34.790,99

Dettagli

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA BILANCIO PLURIENNALE - ENTRATE TRIENNIO 2012-2014

COMUNE DI CARPENEDOLO PROVINCIA DI BRESCIA BILANCIO PLURIENNALE - ENTRATE TRIENNIO 2012-2014 AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE AVANZO AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO PROVENTI CONCESSIONI EDILIZIE AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: VINCOLATO MONETIZZAZIONI AVANZO DI AMMINISTRAZIONE: ALIENAZIONI

Dettagli

Consiglio Comunale 18 dicembre 2009

Consiglio Comunale 18 dicembre 2009 Consiglio Comunale 18 dicembre 2009 IL BILANCIO E STATO REDATTO TENENDO CONTO DELLA LEGGE N. 133/2008 GESTIONE CORRENTE Per la gestione ordinaria è prevista per l esercizio 2010 una spesa complessiva di

Dettagli

Relazione sullo stato di. realizzazione dell attività. programmata nell anno 2010

Relazione sullo stato di. realizzazione dell attività. programmata nell anno 2010 COMUNE DI CALATAFIMI SEGESTA (TRAPANI) Relazione sullo stato di realizzazione dell attività programmata nell anno 2010 1 - LA LETTURA DEI RISULTATI DELLA GESTIONE 1.1 - Il risultato della gestione di competenza

Dettagli

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE

BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE BILANCIO DELL'ANNO 2007 - ENTRATE Avanzo di amministrazione 1.000.00 Entrate tributarie (titolo I) 63.778.705,00 Entrate da trasferimenti (titolo II) 15.725.005,58 Entrate extratributarie (titolo III)

Dettagli

SCADENZIARIO GIUGNO 2013

SCADENZIARIO GIUGNO 2013 P SCADENZIARIO GIUGNO 2013 a cura di Eugenio Piscino e Claudia Giraudo Lo scadenziario è aggiornato al d.l. n. 35 del 8 aprile 2013. 1 GIUGNO Denuncia mensile Trasmettere, entro il corrente mese, telematicamente

Dettagli

Venerdì 9 ottobre. Domenica 11 ottobre

Venerdì 9 ottobre. Domenica 11 ottobre Personale Entro oggi effettuare il versamento all Inpdap delle quote dovute per il mese precedente per l ammortamento delle sovvenzioni in conto concessione del quinto delle retribuzioni, cumulativamente

Dettagli

ORGANIGRAMMA. STAFF ASP VALLONI allegato a delibera Cda n. 19 del 06.07.2012. Assemblea dei Soci. Collegio dei Revisori.

ORGANIGRAMMA. STAFF ASP VALLONI allegato a delibera Cda n. 19 del 06.07.2012. Assemblea dei Soci. Collegio dei Revisori. ORGANIGRAMMA Collegio dei Revisori Assemblea dei Soci Cda - Presidenza Direzione Generale Amministrazione, Finanza e Controllo di Gestione Risorse Umane, Organizzazione e Qualità Appalti e Forniture Sistemi

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. Adunanza Ordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica DELIBERAZIONE N.9 COPIA Codice Ente Codice materia COMUNE DI VERDELLO 251658240 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione seduta Pubblica OGGETTO: IMPOSTA

Dettagli

a cura dello Studio de Strobel - Forti (Consulenza Societaria e Tributaria) - Roma, Via Montello, 20

a cura dello Studio de Strobel - Forti (Consulenza Societaria e Tributaria) - Roma, Via Montello, 20 Scadenze fiscali Principali adempimenti di carattere fiscale e previdenziale per i Professionisti e le Società in genere in scadenza nel periodo compreso dal 1 gennaio al 31 febbraio 2013. a cura dello

Dettagli

ANTONIO TALONE. a.talone@provincia.roma.it

ANTONIO TALONE. a.talone@provincia.roma.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome ANTONIO TALONE Telefono 0667667159 Fax 0667667157 E-mail a.talone@provincia.roma.it Nazionalità ITALIANA Data di nascita 08/01/1967 ESPERIENZA LAVORATIVA Nome

Dettagli

A cura dell Ufficio del Controllo di Gestione

A cura dell Ufficio del Controllo di Gestione Giovani idee in. Porto Partecipo al Bilancio Com è strutturato il bilancio del Comune A cura dell Ufficio Che cos è il bilancio del Comune? Il bilancio è un insieme di documenti necessari per l organizzazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N. 20 del 31/01/2015. Oggetto: Assunzione impegno di spesa per emissione bollettazione TARI anno 2014. CIG.

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. N. 20 del 31/01/2015. Oggetto: Assunzione impegno di spesa per emissione bollettazione TARI anno 2014. CIG. Repubblica Italiana CITTÀ DI MAZARA DEL VALLO Settore : 2 Gestione delle Risorse Servizio : Entrate e Tributi Ufficio : Tari DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE INDIVIDUATO CON DETERMINAZIONE DEL SINDACO N. 177

Dettagli

ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013

ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013 COMUNE DI BORGETTO PROVINCIA DI PALERMO ORGANIGRAMMA Pubblicazione ai sensi dell art. 13 comma 1 lett. c del D. Lgs 33/2013 SINDACO SEGRETARIO COMUNALE GIUNTA MUNICIPALE AREA 1^ AREA 2^ AREA 3^ AREA 4^

Dettagli

Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE. Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni

Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE. Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni COMUNE DI VICCHIO Piano Esecutivo di Gestione Anno 2011 Attività ordinaria del Servizio SERVIZIO GESTIONE E SVILUPPO RISORSE Funzionario Responsabile: Rag. Lucia Gramigni COORDINAMENTO, PROGRAMMAZIONE

Dettagli

!"#$%&'()4%EE,)F%>'(#&%

!#$%&'()4%EE,)F%>'(#&% GALLERIA DELLE ESPERIENZE Controllo di Gestione: Best Practices!"#$%&'()4%EE,)F%>'(#&%!"#$%&'()'"(*+',"( (-./012 3#4(3% &#'% imposta comunale sugli immobili 3111 imposta comunale sulla pubblicità 3112

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 473.546,34 473.546,34 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti 90.000,00 90.000,00 Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 383.546,34

Dettagli

CITTÀ DI BATTIPAGLIA - STRUTTURA ORGANIZZATIVA SEGRETERIA GENERALE GIUNTA COMUNALE SINDACO CONSIGLIO COMUNALE SEGRETARIO GENERALE SPORTELLO CONTRATTI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO Gare Controllo strategico

Dettagli

Comune di Pontassieve

Comune di Pontassieve Comune di Pontassieve PIANO TRIENNALE 2013-2015 PER LA PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E DELL ILLEGALITA. PRIME MISURE ALLEGATO 1 MAPPATURA DEI RISCHI Legenda Rischio 1: Basso Rischio 2: Medio basso Rischio

Dettagli

NOVITA IN MATERIA DI FINANZA LOCALE

NOVITA IN MATERIA DI FINANZA LOCALE NOVITA IN MATERIA DI FINANZA LOCALE Coordinata e diretta dal dr. Michele Tassara Consulente e Revisore di Enti locali Newsletter n 38 Varese, 22 maggio 2014 In questo numero: PATTO DI STABILITÀ INTERNO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE CITTA DI VITTORIA PROVINCIA DI RAGUSA DETERMINAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Data 24.03.2011 Atto n 807 OGGETTO: Approvazione Organizzazione Interna della Direzione Generale. IL DIRETTORE GENERALE Premesso

Dettagli

RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI CANTALUPA Area Economico Finanziaria (Ragioneria Tributi - Gestione contabile del personale) C.A.P. 10060 CANTALUPA (TO) - Via Chiesa n. 43 - C.F. 01689900015 Sito: www.comune.cantalupa.to.it

Dettagli

*** ALLEGATO "C" Funzionigramma

*** ALLEGATO C Funzionigramma COMUNE DI CAMMARATA PROVINCIA DI AGRIGENTO *** ALLEGATO "C" Funzionigramma FUNZIONIGRAMMA Struttura organizzativa del Comune : Segretario comunale Aree Servizi Unità operative o uffici Uffici speciali

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2012 SERVIZIO FINANZE E BILANCIO RESPONSABILE DEL SERVIZIO MAURO PETRUCCI Centri di responsabilità: - SERVIZIO FINANZA E BILANCIO UFFICIO RAGIONERIA E CONTABILITA - ECONOMATO

Dettagli

8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI

8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI 8 ASPETTI PATRIMONIALI ED ECONOMICO-REDDITUALI 8.1 IL PROSPETTO DI CONCILIAZIONE Il prospetto di conciliazione dimostra l avvenuta trasposizione delle rilevazioni di sintesi della contabilità finanziaria

Dettagli

Procedimenti Amministrativi

Procedimenti Amministrativi Procedimenti Amministrativi Denominazione del procedimento Organismo interno di Valutazione Sistema di valutazione e valutazione della performance Piano della Performance Relazione sulla Performance Documento

Dettagli

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE

CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE CITTA DI PARABITA C.A.P. 73052 PROVINCIA DI LECCE ORIGINALE DETERMINAZIONE SETTORE: SETTORE POLITICHE ECONOMICHE FINANZIARIE E TRIBUTARIE REG. GEN.LE N. 13300DEL 21/02/2014 REG. SERVIZIO N. 180DEL 17/02/2014

Dettagli

COMUNE DI VILLA GUARDIA BILANCIO DI PREVISIONE 2009 1 SPESE

COMUNE DI VILLA GUARDIA BILANCIO DI PREVISIONE 2009 1 SPESE COMUNE DI VILLA GUARDIA BILANCIO DI PREVISIONE 2009 1 SPESE 1 01 0101 1004 STIPENDI AL PERSONALE - SETTORE CULTURA/ISTRUZIONE 34.200,00 1 01 0101 1005 ONERI PREVIDENZIALI ED ASSISTENZIALI A CARICO ENTE

Dettagli

CONVENZIONE. per l'affidamento della riscossione dell Imposta Comunale sugli Immobili

CONVENZIONE. per l'affidamento della riscossione dell Imposta Comunale sugli Immobili COMENE DI SAN CIPRIANO D AVERSA Agente della Riscossione per la Provincia di Caserta CONVENZIONE per l'affidamento della riscossione dell Imposta Comunale sugli Immobili I.C.I. Agente della riscossione

Dettagli

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P. 81024 cod Fisc: 80004330611 Partita IVA 00136920618

Comune di Maddaloni Provincia di Caserta Piazza Matteotti, 9 C.A.P. 81024 cod Fisc: 80004330611 Partita IVA 00136920618 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE/2013 Delibera n. 36 del 25/07/2013 Oggetto: Approvazione dell ipotesi di Bilancio stabilmente riequilibrato 2012 della Relazione e Programmatica e del Bilancio Pluriennale

Dettagli

Comune di Roccavione

Comune di Roccavione Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione 152.989,91 148.585,09 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 152.989,91 148.585,09 Entrate

Dettagli

SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE

SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE SIENA SINTESI MANOVRA MONTI INDICE 1. MONETA ELETTRONICA PER LE PENSIONI 2. LIBRETTI DI DEPOSITO AL PORTATORE BANCARI O POSTALI 3. I.S.E.E. 4. DETRAZIONI RISTRUTTURAZIONI ED INTERVENTI PER RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

3 SETTORE AFFARI GENERALI E FINANZIARI Dirigente Dr. Renzo Mostarda

3 SETTORE AFFARI GENERALI E FINANZIARI Dirigente Dr. Renzo Mostarda 3 SETTORE AFFARI GENERALI E FINANZIARI Dirigente Dr. Renzo Mostarda Procedimenti comuni a tutto il OGGETTO DEL NORMATIVA DI N. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO PROCEDIMENTO RIFERIMENTO RESPONSABILE DEL PROVVEDIMENTO

Dettagli

PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti -

PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti - PUBBLICAZIONI SU SITO WEB ISTITUZIONALE ED ACCESSO DEI CITTADINI dati già presenti nel 2010 e anni precedenti - IL COMUNE ATTIVITA PREVISTE NEL TRIENNIO 2011-2013 SETTORI, SERVIZI DI COMPETENZA Il Sindaco

Dettagli

Canme càsanvch. RdazioTS sulle Perfonnnce ^

Canme càsanvch. RdazioTS sulle Perfonnnce ^ Canme càsanvch A Ha cortese attenzione cku'orgzno c& Valutazione RdazioTS sulle Perfonnnce ^ Unità Orgtnizzatiw A A. GG., Segvteria Personale, Immario Carumle, A aquisàions inrnmi al patrimomo canunak

Dettagli

Il piano generale di sviluppo 2010-2014. Città di Seriate - www.comune.seriate.bg.it

Il piano generale di sviluppo 2010-2014. Città di Seriate - www.comune.seriate.bg.it Il piano generale di sviluppo 2010-2014 1 Cos è il piano generale di sviluppo Uno degli strumenti di programmazione e di rendicontazione finanziaria di mandato Citato (solamente citato) in due norme sull

Dettagli

Indice deliberazioni della ANNO

Indice deliberazioni della ANNO Indice deliberazioni della G I U N T A C O M U N A L E ANNO 2004 1 13.01.2004 Ripartizione del fondo per il lavoro straordinario per l anno 2004. 2 13.01.2004 Autorizzazione al tesoriere comunale ad utilizzare

Dettagli

Martedì 7 settembre. Venerdì 10 settembre

Martedì 7 settembre. Venerdì 10 settembre SETTEMBRE 2010 Rendiconto 2009 Termine per la trasmissione alla sezione autonomie della Corte dei Conti del rendiconto di gestione 2009 da parte di comuni e province mediante modelli in formato XML (art.

Dettagli

Comune di TORRICELLA PELIGNA Provincia di Chieti

Comune di TORRICELLA PELIGNA Provincia di Chieti Comune di TORRICELLA PELIGNA Provincia di Chieti Deliberazione del Consiglio Comunale N. 42 del Reg. Data: 30.09.2012 OGGETTO: Imposta Municipale Propria (IMU). Variazioni aliquote (e detrazioni d imposta)

Dettagli

Comune di Loreggia Piano delle Performance

Comune di Loreggia Piano delle Performance Comune di Loreggia Piano delle Performance 2014 Indice Piano delle Performance Indice... 1 Premessa... 2 Identità... 3 Mission... 3 3 Ente in cifre... Albero delle performance... 5 Obiettivi strategici

Dettagli

COMUNE DI VALMACCA PROVINCIA DI ALESSANDRIA

COMUNE DI VALMACCA PROVINCIA DI ALESSANDRIA COMUNE DI VALMACCA PROVINCIA DI ALESSANDRIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 21 DEL 09.05.2013 OGGETTO: REFERTO CONTROLLO DI GESTIONE ANNO 2012 PRESA D'ATTO. L anno DUEMILATREDICI addì

Dettagli

COMUNE DI CASSINA DE' PECCHI PEG CONSUNTIVO - GESTIONE DELLE ENTRATE - ESERCIZIO 2011

COMUNE DI CASSINA DE' PECCHI PEG CONSUNTIVO - GESTIONE DELLE ENTRATE - ESERCIZIO 2011 PAG. 1 Residui (A) Competenza (F) Competenza (G) Competenza (H) Competenza (I=G+H) AVANZO DI AMMINISTRAZIONE T 520.138,00 520.138,00 520.138,00 - FONDO DI CASSA AL 1 GENNAIO T 1.336.135,21 1.336.135,21

Dettagli

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.)

Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) COMUNE DI PONTBOSET Programma triennale per la trasparenza e l integrità (P.T.T.I.) 2014 2016 Predisposto dal responsabile per la trasparenza Adottato in data 20 febbraio 2014 con deliberazione n. 4 della

Dettagli

Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE

Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE Allegato1 FUNZIONIGRAMMA DELL ENTE 1.1 - SEGRETARIO GENERALE SEGRETARIO GENERALE - Partecipazione con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni di Consiglio e Giunta - Segreteria Giunta

Dettagli

COMUNE DI VIMODRONE ELENCO DELLE BANCHE DATI E ARCHIVI CARTACEI

COMUNE DI VIMODRONE ELENCO DELLE BANCHE DATI E ARCHIVI CARTACEI 1 Registro deliberazioni Consiglio comunale Affari Generali e istituzionali Segreteria 2 Registro deliberazioni Giunta comunale Affari Generali e istituzionali Segreteria 3 Registro generale determinazioni

Dettagli

Comune di Airasca ELENCO RESIDUI ATTIVI PER ANNI DI PROVENIENZA E SUB. Residui anno 2001 8.106,42 756,70. Residui anno 2007 24.

Comune di Airasca ELENCO RESIDUI ATTIVI PER ANNI DI PROVENIENZA E SUB. Residui anno 2001 8.106,42 756,70. Residui anno 2007 24. Codice 1.01.1003 1.003 / 2 / 1 accertamenti i.c.i. Residui anno 2001 8.106,42 756,70 0,00 7.349,72 Residui anno 2007 24.974,44 0,00 0,00 24.974,44 Residui anno 2010 544,00 544,00 Residui anno 2011 43.000,00

Dettagli

Allegato 3) alla deliberazione di Giunta Comunale n. 108 del 1.8.2013,,, COMUNE DI BOMPORTO

Allegato 3) alla deliberazione di Giunta Comunale n. 108 del 1.8.2013,,, COMUNE DI BOMPORTO Allegato 3) alla deliberazione di Giunta Comunale n. 108 del 1.8.2013,,, COMUNE DI BOMPORTO PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2013-2015 PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2013-2015

Dettagli

STATUTO DEL COMUNE DI LADISPOLI. Titolo VII GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA E CONTABILITA' Capo I PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA. Art.

STATUTO DEL COMUNE DI LADISPOLI. Titolo VII GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA E CONTABILITA' Capo I PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA. Art. Pagina 1 di 5 STATUTO DEL COMUNE DI LADISPOLI Titolo VII GESTIONE ECONOMICO FINANZIARIA E CONTABILITA' Capo I PROGRAMMAZIONE FINANZIARIA Art. 72 La programmazione di bilancio 1. La programmazione dell'attività

Dettagli

CITTA DI CONEGLIANO. Provincia di Treviso RELAZIONE DELLA GIUNTA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2012

CITTA DI CONEGLIANO. Provincia di Treviso RELAZIONE DELLA GIUNTA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2012 CITTA DI CONEGLIANO Provincia di Treviso RELAZIONE DELLA GIUNTA AL RENDICONTO DELLA GESTIONE ANNO 2012 Ai sensi art. 151 6 comma - D.Lgs 267/2000 COMUNE DI CONEGLIANO RELAZIONE DELLA GIUNTA AL RENDICONTO

Dettagli

BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI 2015-2017 PROVINCIA DI VICENZA

BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI 2015-2017 PROVINCIA DI VICENZA BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI - PROVINCIA DI VICENZA Provincia di Vicenza - ESERCIZIO PARTE I - ENTRATA Pag.1 Titolo, Tipologia Fondo pluriennale vincolato per spese correnti Fondo pluriennale vincolato

Dettagli

COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE

COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE COMUNE BORGO SAN LORENZO FUNZIONIGRAMMA GESTIONALE Allegato 2) Staff Segreteria ed Organi governo MACRO FUNZIONI 1. Segreteria Sindaco-Assessori 2. Comunicazione istituzionale 3. Ufficio relazioni con

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE

REGOLAMENTO COMUNALE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE REGOLAMENTO COMUNALE DELL IMPOSTA UNICA COMUNALE Allegato alla Deliberazione Consiliare.., n. TITOLO I Art. 1 Oggetto del Regolamento Finalità ed Ambito di applicazione Il presente regolamento, adottato

Dettagli

REGOLAMENTO DI ECONOMATO E DI CASSA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 67 DEL 28.11.2012

REGOLAMENTO DI ECONOMATO E DI CASSA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 67 DEL 28.11.2012 REGOLAMENTO DI ECONOMATO E DI CASSA APPROVATO CON DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 67 DEL 28.11.2012 IN VIGORE DAL 20.12.2012 INDICE Art. 1 - Oggetto e contenuto del Regolamento Art. 2 - Organizzazione

Dettagli

C O M U N E D I A C I B O N A C C O R S I PROVINCIA DI CATANIA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONTO CONSUNTIVO RELATIVO ALL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2013

C O M U N E D I A C I B O N A C C O R S I PROVINCIA DI CATANIA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONTO CONSUNTIVO RELATIVO ALL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 C O M U N E D I A C I B O N A C C O R S I PROVINCIA DI CATANIA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONTO CONSUNTIVO RELATIVO ALL'ESERCIZIO FINANZIARIO 2013 Introduzione RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONTO CONSUNTIVO

Dettagli

PR. SCADENZA ADEMPIMENTO NOTE COMMISSIONE PROCEDURE ADEMPIMENTI FISCALI INIZIALI DEL CURATORE

PR. SCADENZA ADEMPIMENTO NOTE COMMISSIONE PROCEDURE ADEMPIMENTI FISCALI INIZIALI DEL CURATORE ADEMPIMENTI FISCALI INIZIALI DEL CURATORE 1 Entro 30 gg. dalla Comunicare all Agenzia delle Entrate la dichiarazione di fallimento sentenza di con modello di variazione dati (art. 35 Dpr 633/72). fallimento

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2008 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 1.326.30 376.60

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2010

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 55-315 del 28 aprile 2010 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico

BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico COMUNE DI GORIANO SICOLI Prov. () BILANCIO DI PREVISIONE SPESE - Anno 2015 Analitico Pagina 2 DISAVANZO DI AMMINISTRAZIONE Titolo I - SPESE CORRENTI Funzione 01 - FUNZIONI GENERALI DI AMMINISTRAZIONE,

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2009 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 376.60 875.00

Dettagli

Settore Socio-Educativo. Assistenza domiciliare. Fattori della qualità. Competenza Professionalità degli operatori. Indicatori di qualità

Settore Socio-Educativo. Assistenza domiciliare. Fattori della qualità. Competenza Professionalità degli operatori. Indicatori di qualità Settore Socio-Educativo Fattori della qualità Indicatori di qualità Competenza Professionalità degli operatori Grado di soddisfazione degli utenti: 70% di soddisfazione del campione esaminato. Monitoraggio

Dettagli

ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE

ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE ESTERNALIZZAZIONE DEL SERVIZIO DI CONTABILITA, GESTIONE FISCALE DELL ENTE E GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PERSONALE. CIG 4686617EAE Questo Ente, sprovvisto al suo interno di idonee figure professionali,

Dettagli

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO PREVISIONI Avanzo di Amministrazione di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati Entrate Tributarie TITOLO 101 CATEGORIA

Dettagli

Lunedì 3 maggio. Venerdì 7 maggio

Lunedì 3 maggio. Venerdì 7 maggio MAGGIO 2010 TOSAP Scade il termine per il versamento della rata di aprile della tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche, dovuta per importi superiori ad euro 258,23 (lire 500.000) (art. 50,

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 Residui conservati N. di Conto del tesoriere Determinazione dei Maggiori o e stanziamenti riferimento residui minori CODICE DESCRIZIONE definitivi allo Riscossioni

Dettagli

Area 1 - Gestione risorse. Allegato - Funzionigramma

Area 1 - Gestione risorse. Allegato - Funzionigramma Allegato - Funzionigramma Segretario Comunale - Attività di cui all art. 97 TUEL - Attività di coordinamento dei Responsabili delle Aree tra Responsabili di Area ed Assessorati di riferimento; - Attività

Dettagli

AREA SERVIZI AL CITTADINO Direzione Centrale DECENTRAMENTO E SERVIZI AL CITTADINO Direzione di Progetto Area metropolitana e Municipalità

AREA SERVIZI AL CITTADINO Direzione Centrale DECENTRAMENTO E SERVIZI AL CITTADINO Direzione di Progetto Area metropolitana e Municipalità AREA SERVIZI AL CITTADINO Direzione Centrale DECENTRAMENTO E SERVIZI AL CITTADINO Direzione di Progetto Area metropolitana e Municipalità «Decentramento e Municipalità: i casi di Bologna, Napoli, Roma»

Dettagli

ARTE - LA SPEZIA TABELLA TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI PROCEDIMENTO NORMA INIZIO PROC. ISTRUTTORIA ATTO FINALE TERMINE DECORRENZA ALTRI UFFICI

ARTE - LA SPEZIA TABELLA TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI PROCEDIMENTO NORMA INIZIO PROC. ISTRUTTORIA ATTO FINALE TERMINE DECORRENZA ALTRI UFFICI ARTE - LA SPEZIA TABELLA TERMINI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI UFFICIO AFFARI GENERALI - PERSONALE - APPALTI PROCEDIMENTO NORMA INIZIO PROC. ISTRUTTORIA ATTO FINALE TERMINE DECORRENZA ALTRI UFFICI GESTIONE

Dettagli

Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona

Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona Comune di Cappella Cantone Prov. Di Cremona DETERMINAZIONE N. 20 DEL 11/01/2014 OGGETTO: Assunzione impegno di spesa per il rinnovo dei canoni di manutenzione ed assistenza software diversi in uso degli

Dettagli