A gno B ioggio M anno COMUNE DI BIOGGIO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "A gno B ioggio M anno COMUNE DI BIOGGIO"

Transcript

1 Energia AB M A gno B iog M anno COMUNE DI BIOGGIO

2 . Iseo. Valle di Ronco. Luogo del Marzo. Righetto - Renera. Alambicco Gag. Pianazzo. La Barca 0. Via San Maurizio. Piazza degli Orti a. Via alla Fabbrica. Cuccarello. Posteg FLP a. Via Pradello b. Via Sotmürada. Via della Posta Ecopunto Iseo ISEO Ecopunto Via San Maurizio Ecopunto Luogo del Marzo CIMO Ecopunto Posteg FLP RIFIUTI SPECIALI g dalle 0. alle 0. RIFIUTI INGOMBRANTI Biog (Via alla Fabbrica) dalle 0.00 alle.0 Iseo (Piazza di Fughitt) dalle 0.00 alle.00 Cimo (Ecopunto Luogo del Marzo) dalle.00 alle.00 Le persone in AVS possono usufruire del ritiro degli ingobranti a micilio, formulario di richiesta su biog.ch. VEGETALI I contenitori del rde possono essere richiesti all ufficio tecnico. Essi devono essere depositati entro le ore.00 del rno di raccolata. a. Zona Coop. Via Campagna. Residenza Boschetto. Posteg Canvì BIOGGIO BIOGGIO Per ulteriori inforzioni e rinere sempre agrnati Case del Gatto. Beldere a. Villa Margherita Ecopunto Via della Posta Ecopunto Posteg Canvì VETRO dalle :00 alle :00 VIETATO nica e festivi b. Posteg sotto la Chie a. ex Ca comunale. Piantàs. Case Lucchina. Mulini di Biog BIOGGIO BOSCO LUGANESE SMALTIMENTO DI GRANDI QUANTITÀ DI Recarsi presso l azienda Ochsner di Lamone. PER QUALSIASI ALTRA INFORMAZIONE SULLO SMALTIMENTO

3 Rifiuti solidi urbani (non riciclabili) I rifiuti vanno depositati negli appositi contenitori interrati nei punti di raccolta. Sono considerati rifiuti non riciclabili gli scarti pronienti dalle economie stiche e che non rientrano tra i rifiuti speciali o altri rifiuti per i quali vi è una raccolta differenziata. Rifiuti ingombranti Sono considerati rifiuti ingombranti gli scarti delle sole economie stiche che per dinsione e for non possono essere raccolti durante i norli giri settinali, nonché cchi mobili, imballaggi, ecc., di peso e vo contenuti. È vietato consegnare frigoriferi, televisori, apparecchi elettrici ed elettronici, pneutcici, batterie d autoicoli e motori in genere, porte, finestre, lampade, detriti edili, carcasse di anamili, in caso di traslochi al ssimo 0 kg per economia stica. Vegetali Sono considerati rifiuti getali quelli pronienti dalla norle nutenzione dei giardini, dalla coltivazione di orti, erba, fiori, scarti di cucina co di frutta e rdura, escso carni, os e avanzi di pietanze. Carta e cartone Entrano in considerazione ogni genere di carta e cartoni, la carta de essere depositata negli appositi contenitori interrati. E assotante vietato depositare all esterno dei contenitori interrati ogni e qualsiasi genere di rifiuto cartaceo. Le scatole e i cartoni di imballag devono essere tagliati e/o piegati e gettati negli appositi contenitori. I cartoni dei generi alintari (tetrapack) non sono riciclabili e pertanto sono da inglobare nella spazzatura solida urbana. PET Le bottiglie in PET sono riciclabili, escse quelle che contenevano olio, aceto, shampoo, costici, detersivi e quelle del latte. Di regola quest ulti si vrebbero riconsegnare nei punti ndita ngono acquistate, in alternativa depositate nelle piazze di raccolta separata. Si racconda di presre le bottiglie. Si preci che dal riciclag del PET si ottongono nuo bottiglie, imballaggi per alinti, nel campo dell abbiglianto e del tempo libero, imbottiture di peches, ecc. Vestiti Vengono raccolti indunti in buono stato, puliti e ancora insbili; biancheria per uso stico, tovaglie, lenzuola, scarpe, borse e cappelli. Il riciclag è affidato alle associazioni unitarie. Gli indunti possono essere depositati in ogni monto negli appositi contenitori prediposti presso le piazze di raccolta separata dei rifiuti. Batterie Entrano in considerazione unicante le pile e le batterie a secco di piccolo forto, del tipo carbone/zinco e alcalino/nganese, nichel e rcurio, pronienti dalle economie stiche. Le batterie devono essere depositate negli appositi contenitori installati nelle piazze di raccolta seprata dei rifiuti. E esc la raccolta di batterie per icoli a motore che vanno riconsegnate nei oghi sono state acquistate o agli incaricati durante la raccolta dei rifiuti speciali. Alminio e latta I talli (latta e alminio) devono essere sltiti negli appositi contenitori installati nelle piazze di raccolta separata dei rifiuti. Il riciclag dell alminio e delle latte pronienti da raccolta differenziata dei rifiuti urbani riguarda in particolare gli imballaggi, lattine per bevande, scatole per alinti, bombole aerosol, chiusure per bottiglie e vasi, tubetti, vaschette, fogli sottili e invocri; gli stessi rranno trasforti e riutilizzati in oggetti quali chiodi e padelle, nuo lattine, vaschette, tubetti, ecc.. I contenitori per alinti devono essere privi di etichette, puliti e sciacquati, onde evitare lo sprinarsi di cattivi ori. Olii Fanno parte degli oli eusti gli oli minerali pronienti dalle autotture private e gli oli getali pornienti dalle cucine delle economie stiche. Devono essere rti negli appositi contenitori nelle piazze di raccolta separata dei rifiuti. E vietato eliminare gli oli eusti utilizzan la norle raccolta dei rifiuti stici, co pure rrli nei lavandini, WC e tombini stradali. Gli oli uti sono solo in parte biodegradabili; il loro sltinto nell ambiente è quindi pericoloso per gli ecosistemi. Vetro Il processo di riciclag del tro pertte di ottenere sempre nuovi contenitori, MA ATTENZIONE: gli oggetti in ceramica co tazzine, piatti, stoviglie per forni a microonde non possono essere sltiti nei contenitori interrati del tro; anche i tri dei piani di cottura e dei caminetti vanno sltiti separatante (rifiuti ingombranti) in quanto si tratta di oggetti inquinanti e non ecologici. Orari perssi: da nedì a bato, dalle ore 0.00 alle ore.00. VIETATO nica e festivi. Rifiuti speciali Si possono consegnare: pitture, lacche, rnici, colle, solnti (benzina, diente, nafta, ecc.), protti e liquidi della fotografia, acidi e basi, bombolette spray, dicinali scaduti, termotri, radiografie, protti chimici, pesticidi (diserbanti, fungicidi, insetticidi), protti di pulizia, pile a secco ed accumulatori (batterie di icoli), lampade a risparmio energetico, tubi neon, oli e grassi minerali e getali. Non si possono consegnare: apparecchi elettronici, bombole di gas, amianto, siringhe, imballaggi vuoti, stracci, filacce e altri teriali contaminati in grosse quantità (superiori ai 0 kg). Per esplosivi, munizioni, fuochi artificiali, ecc. ci si de rivolgere ai rinditori autorizzati o al servizio della Polizia cantonale.

4 GENNAIO CANCELLERIA Ca comunale Biog La Cancelleria comunale è il centro dirigenziale dell'amministrazione comunale, è diretta dal Segretario comunale e funge da segreteria del Municipio e del Consiglio comunale. Si occupa di coordinare l inforzione tra i vari uffici comunali, redige, spedisce, classifica e archivia la corrispondenza e le pratiche amministrati del Comune, del Municipio e del Consiglio comunale. Inoltre, si occupa delle pubblicazioni all'albo comunale e nel Foglio ufficiale nonché assicura l'inforzione esterna attrarso il contatto diretto con il cittadino (sportello). Servizi offerti: autentica di fir, certificato municipale per l'ammissione all'assistenza giudiziaria, copia autentica, patente di caccia e pesca, pratiche di naturalizzazione, pratiche per la richiesta di prestazioni sociali (LAPS), fir di atti notarili (fino a CHF '000), rilascio estratto di una risozione municipale, estratto di una risozione del consiglio comunale. Riaprono le scuole INGOMBRANTI 0 0 Capodanno ss. Basilio M. e Gregorio N. s. Genoffa ss. Ers e Caio s. Emiliana Epifania s. Raimon s. Massimiano s. Giuliano s. Al Battesimo del Signore s. Margherita Bourgeoys s. Ilario s. Firmino s. Mauro s. Marcello s. Antonio abate s. Prisca ss. Liberata e Faustina ss. Fabiano e Sebastiano s. Agnese s. Vincenzo s. Erenziana s. Francesco di Sales Conrsione di s. Paolo ss. Timoteo e Tito s. Angela Merici s. Tomso d Aquino s. Valerio s. Martina s. Giovanni Bosco Cerimonia d'inizio anno, Ca comunale Teatro ABM bambini, Manno Cine, Luteca al Trenino / Mes cantata, chie S. Ilario Progetto genitori, Luteca al Trenino Teatro ABM bambini, Manno Vernice mostra, Ca comunale Bandii Gianee, Luteca al Trenino

5 FEBBRAIO SERVIZIO CONTABILE E CONTRIBUZIONI L ufficio contabilità si occupa della gestione delle finanze del comune, collaboran con altri servizi per gestire e utilizzare efficacente le risorse finanziarie. Esegue registrazioni e paganti. Gestisce la liquidità tenen i contatti con gli istituti di credito e controllan periodicante i debiti e i crediti del comune. Cura l incasso delle fatture esse per conto dei servizi amministrativi avvian, se necesrio, la procedura esecutiva. Prepara e allestisce i conti prentivi e consuntivi dell amministrazione comunale. Redige rapporti e comnti infortivi per il municipio in rito a una politica finanziaria a bre e dio termine. Esegue approfondinti di tetiche a carattere finanziario. L'Ufficio contribuzioni si occupa delle imposte comunali, della tas sui cani, dei contributi sociali, dei sussidi comunali e dei contributi di solidarietà. Nucleo Iseo San Valentino - Vacanze di Carnevale (-.) 0 s. Sero Presentazione del Signore ss. Bia e Oscar s. Gilberto s. Agata s. Paolo Miki b. Rolia s. Girolamo Emiliani s. Apollonia s. Scolastica Manna di Lourdes s. Eulalia s. Beatrice ss. Cirillo e Metodio ss. Faustino e Giovita s. Giuliana ss. Sette Fondatori Le Ceneri s. Mansueto s. Eleuterio s. Pier Damiani.a di Quaresi s. Policarpo s. Modesto s. Néstore s. Alesndro s. Onorina s. Osval Atelier carnevale, Luteca al Trenino Progetto genitori, Luteca al Trenino Concerto ABM, Agno

6 MARZO UFFICIO TECNICO Oratorio San Giuseppe Cimo L ufficio tecnico si occupa dell edilizia privata, della tenuta a rno dei catasti, della gestione dei contatti con l utenza, della nutenzione e delle custodie della co pubblica e dell erogazione dei servizi pubblici a favore della popolazione. Le attività legate al dicastero costruzioni si possono così riassure: evasione nde di costruzione, nutenzione ordinaria degli stabili di proprietà comunale, nutenzione ordinaria delle strade comunali e cantonali (su queste ulti ha competenze per internti di piccola entità), nutenzione dei parchi e giardini, nutenzione delle canalizzazioni comunali, direzione generale e locale in relazione a progetti di nutenzione straordinaria e a nuo edificazioni. L'Ufficio tecnico si occupa inoltre della gestione della raccolta dei rifiuti e di qualsiasi altra attività a tutela dell'ambiente e della nutenzione delle aree boschi comunali. Questo anche con l'ausilio della squadra esterna. Giornata del lato Giornata internazionale della nna Festa del papà Vacanza scolastica INGOMBRANTI Inizio ora legale a di Quaresi s. Ceadda s. Tiziano s. Casimiro s. Virgilio s. Frilino ss. Perpetua e Felicita.a di Quaresi s. Francesca Rona s. Macario s. Costantino s. Luigi Orione s. Cristina s. Matilde.a di Quaresi s. Giovanni di Brebeuf s. Patrizio s. Ear s. Giuseppe s. Niceto s. Serapione.a di Quaresi s. Turibio di Mongrojo s. Romolo Annunciazione del Signore s. Enuele s. Ruperto s. Gontrano Le Pal s. Secon s. Beniamino Votazioni Progetto genitori, Luteca al Trenino Festa San Giuseppe, Cimo Conferenza, Luteca al Trenino

7 APRILE UFFICIO CONTROLLO ABITANTI Rustici Gag di Biog L Ufficio controllo abitanti raccoglie e trastte i dati ad altri uffici comunali e cantonali autorizzati a farne richiesta (stato civile, ezione, statistica, ecc.). Gestisce gli arrivi, le partenze ed il sogrno tramite il contatto diretto con il cittadino (sportello). I cunti rilasciati da questo servizio sono: certificato di stato di famiglia, certificato di micilio o dimora, autorizzazione di sogrno, dichiarazione dei diritti civili, certificato di persona in vita, certificazione di dati vari (es. richiesta per patentino). Vacanze di Pasqua (-.) INGOMBRANTI ISEO/CIMO 0 0 s. Ugo Giodì Santo Venerdì Santo Sabato Santo Pasqua di Risurrezione Lunedì dell Angelo s. Giovanni di Dio s. Anzio s. Detrio s. Terenzio s. Stanislao.a di Pasqua s. Martino I s. Valeriano s. Telmo s. Bernadette Soubirous s. Roberto s. Galdino.a di Pasqua s. Aniceto s. Anselmo s. Teora Siceota s. Gior s. Fedele da Sigringen s. Marco.a di Pasqua s. Simone s. Pietro Chanel s. Caterina da Siena s. Pio V Caccia all'uovo, Luteca al Trenino Solennità di Pasqua, chie S. Maurizio Mes di Pasquetta, chie S. Ilario Concerto vani ABM Elezioni cantonali Vernice mostra, Ca comunale Serata di co, Luteca al Trenino

8 MAGGIO AGENZIA AVS San Maurizio Biog Il compito dell'agenzia comunale AVS è quello di inforre sulle prestazioni dell'avs e nello specifico si occupa della consulenza e dell'aiuto alla compilazione delle seguenti richieste: richiesta di rendita AVS/AI/PC/superstiti/vanza; richiesta affiliazione persona senza attività crativa/datore di lavoro/indipendente; richiesta di un certificato AVS; richiesta di assegni figli. Festa del lavoro RIFIUTI SPECIALI Festa della m Vacanza scolastica INGOMBRANTI 0 0 s. Giuseppe lavoratore s. Atanasio.a di Pasqua s. Gottar s. Pellegrino s. Benedetta s. Flavio s. Vittore s. Pacomio.a di Pasqua s. Gualtiero s. Pancrazio B.V. Maria di Fati Ascensione s. Serino s. Ubal.a di Pasqua s. Giovanni I s. Pietro Celestino s. Bernardino da Siena s. Vittorio s. Rita da Cascia s. Desiderio Pentecoste Lunedì di Pentecoste s. Filippo Neri s. Agostino di Canterbury s. Gerno s. Sisinio s. Giovanna d Arco ss. Trinità Gioco dell'oca, Luteca al Trenino Pri comunione, chie S. Maurizio Santa Mes Ascensione, chie S. Ilario Progetto genitori, Luteca al Trenino Festa della Manna delle Grazie e Cresi, chie S. Maurizio Giornata Kapla, Luteca al Trenino Festa, Luteca al Trenino

9 GIUGNO SERVIZIO SOCIALE COMUNALE Nucleo Bosco Luganese Il Comune di Biog, tramite il servizio sociale comunale, offre a tutti i residenti del Comune che si trovano confrontati con situazioni di di un punto di riferinto nell ambito della consulenza sociale. Il servizio sociale offre dei colloqui presso la propia sede o a micilio per dare una pri risposta alle esigenze dell'utente e per poter attivare, in caso di bisogno, altri servizi competenti; consulenza e inforzioni sulle prestazioni sociali (disoccupazione, prestazioni assistenziali, assegni familiari integrativi (AFI), assegni di pri infanzia (API) etc.); sostegno e accompagnanto in situazioni di di incoraggian gli interesti a gestire e svippare le proprie attività tenen conto delle risorse di cui dispongono. Il servizio è gratuito e garantisce la ssi discrezione e professionalità. Terminano le scuole 0 0 s. Giustino s. Marcellino s. Giovanni XXIII Corpus Domini s. Bonifacio s. Norberto s. Roberto s. Medar s. Efrem b. Diana s. Barnaba s. Onofrio s. Antonio da Pava s. Eliseo s. Vito s. Quirico e Giulitta ss. Nicandro e Marciano s. Calogero s. Romual s. Gobáno s. Luigi Gonzaga s. Paolino da Nola s. Giuseppe Cafasso Natività s. Giovanni Battista s. Massimo s. Rolfo b. Margherita Bays s. Ireneo ss. Pietro e Paolo ss. Protortiri roni Dedicazione chie e Corpus Domini, chie S. Maurizio Grillinparc, Cimo Votazioni Vernice mostra, Ca comunale Inizio campus FC Biog

10 LUGLIO COLONIA ESTIVA Centro Sportivo ricreativo Biog Ogni anno, a cavallo fra i si di glio e agosto, il Comune organizza, in collaborazione con l'anitrice del centro vani, una colonia diurna riservata escsivante agli allievi del nostro Comune. L équipe della colonia diurna è composta da sei o sette monitrici a dipendenza della partecipazione. Ogni monitrice è responbile di un gruppo di - bambini. Vengono svolte svariate attività e uscite di svago per intrattenere i piccoli partecipanti durante tutte le rnate. INGOMBRANTI s. Dominziano b. Eugenia s. Tomso apostolo s. Elibetta di Portogallo s. Antonio Maria Zaccaria s. Maria Goretti s. One ss. Aquila e Priscilla s. Veronica Giuliani s. Silvano s. Benedetto da Norcia ss. Nabore e Felice s. Enrico s. Camillo de Lellis s. Bonantura B.V. Maria del Carlo s. Alessio s. Federico s. Simco s. Marina s. Lorenzo da Brindisi s. Maria Maddalena s. Brigida s. Cristina s. Cristoforo ss. Gioacchino e Anna b. Pietro Berno d Ascona ss. Nazaro e Celso s. Marta s. Pietro Crisologo s. Ignazio di Loyola Fine campus FC Biog Cine ABM Cine ABM Cine ABM

11 AGOSTO VEDEGGIO SERVIZI Piazza degli Orti Biog Il 0 settembre 0 è stata forlnte costituita la Vedeg Servizi SA in seguito all avnuta approvazione del progetto da parte dei Consigli comunali di Agno, Biog e Manno. Questa nuova società, costituita nella for della società anoni con capitale escsivante in no pubblica, è stata vota quale ulteriore concreto segno di collaborazione operativa fra i tre Comuni del Basso Vedeg e allo scopo di ulteriornte migliorare i servizi alla popolazione (oltre '00 abitanti) ed alle aziende operati (con circa '000 posti di lavoro) sul loro territorio. La Società ha la sede amministrativa a Manno e si occupa di tutti i servizi nel campo della nutenzione del rde pubblico, dei boschi, delle strade, dei posteggi e dei percorsi di mobilità lenta di proprietà comunale. Inizio anno scolastico 0 0 Festa nazionale s. Eusebio s. Lidia s. Giovanni M. Vianney Dedicaz. s. Maria Magre Trasfigurazione del Signore s. Gaetano s. Donico s. Edith Stein s. Lorenzo s. Chiara s. Giovanna F. da Chantal ss. Ponziano e Ippolito s. Massimiliano M. Kolbe Assunzione della B.V. Maria s. Rocco s. Mate s. Elena s. Giovanni Eudes s. Bernar s. Pio X B.V. Maria Regina s. Ro da Li s. Bartoloo s. Luvico s. Zefirino s. Monica s. Agostino Martirio s. Giovanni Battista b. Ildefonso Schuster s. Abbondio

12 SETTEMBRE CENTRO GIOVANI Le principali attività offerte dal centro vani sono: un attività fis d anizione, il rtedì e il rcoledì porig, dedicata in particolare alla fascia più vane dei nostri ragazzi ( 0 anni); un attività il nerdì ed il bato sera per i vani tra gli ed i anni; uscite rnaliere e nel fine settina per attività ricreati, sporti e/o culturali. Orari di apertura: rtedì dalle.00 alle.00, rcoledì dalle.00 alle.00, nerdì dalle.00 alle.00 Santa Maria delle Grazie Mulini di Biog Digiuno Federale INGOMBRANTI Manna del Sasso s. Zenone s. Gregorio Magno b. Nicolò Rusca b. Tere di Calcutta s. Zaccaria s. Regina Natività della B.V. Maria s. Pietro Clar s. Nicola da Tolentino ss. Felice e Regula s. Gui s. Giovanni Crisostomo Eltaz. della Santa Croce B.V. Adlorata ss. Cornelio e Cipriano s. Ildegarda di Bingen s. Eustor s. Gennaro Festa Fed. di Ringrazianto s. Matteo ss. Maurizio e compagni s. Lino s. Gerar s. Nicolao della Flüe ss. Cos e Damiano s. Vincenzo de Paoli s. Venceslao ss. Michele, Gabriele e Raffaele s. Girolamo Clean up day scuole Prova icoli elettrici e passeggiata Strada Regina Festa patronale S. Maurizio, chie S. Maurizio

13 OTTOBRE SPORTELLO PECO Roccolo Cuccarello di Biog Con l elaborazione del Piano energetico comunale (PECo), i Comuni di Agno, Biog e Manno si sono tati di uno strunto dinamico per concretizzare un approvvinanto energetico sostenibile sul proprio territorio e hanno dato avvio alla loro nuova politica energetica, denominata «Energia ABM». I tre Comuni hanno deciso di allestire un servizio di consulenza energetica gratuito allo scopo di fornire ai cittadini tutte le indicazioni concernenti i temi efficienza energetica ed energie rinnovabili necesrie ad affrontare la crescente complessità degli strunti legislativi e dei programmi promozionali in vigore. INGOMBRANTI ISEO/CIMO Vacanze autunnali (.0-.) Fine ora legale 0 0 s. Tere di Lisieux ss. Angeli custodi b. Adalgotto s. Francesco d Assisi s. Placi s. Bruno B.V. Maria del Rorio s. Felice s. Dionigi s. Daniele s. Meinar s. Serafino s. Fausto s. Callisto I s. Tere d Avila s. Edvige b. Contar Ferrini s. Luca s. Renato s. Adelina s. Ursula s. Giovanni Paolo II s. Giovanni da Capestrano s. Antonio Maria Claret ss. Daria e Crinto s. Luciano s. Evaristo ss. Simone e Giuda s. Onorato s. Claudio s. Quintino Festa patriziato, Iseo Elezioni federali

14 NOVEMBRE CENTRO ANZIANI Scavi archeologici Biog L organizzazione delle attività ricreati e, per il tempo libero, per i concittadini pensionati e anziani, viene curata dal Gruppo anziani. Questa associazione è attiva da oltre un decennio e ba il suo prezioso operato sul volontariato. Grazie al lavoro di valide volontarie, il gruppo anziani propone: regolari incontri al nedì e al rcoledì porig; un rcoledì al se, a paganto (fr. 0.--) un grande pranzo in comune, seguito da monti di svago; due passeggiate annue (di regola in g/giugno e in settembre); occasioni di riflessione culturale; servizio pedicure. Orari di apertura: nedì, dalle ore.00 alle ore.0 - rcoledì, dalle ore.00 alle ore.0 INGOMBRANTI 0 0 Tutti i Santi Comm. di tutti i defunti s. Silvia s. Carlo Borroo s. Geral s. Leonar s. Fiorenzo s. Goffre Ded. Basilica del Laterano s. Leone Magno s. Martino di Tours s. Giofat s. Eugenio s. Rufo s. Alberto Magno s. Margherita di Scozia s. Elibetta d Ungheria Ded. Basilica ss. Pietro e Paolo s. Feliciano s. Edmon Pres. di Maria al Tempio Cristo Re s. Clente s. Firmina s. Caterina d Alesndria s. Corra s. Virgilio s. Urbano.a di Avnto s. Andrea Festa dei Santi: visita al cimitero, Biog Vernice mostra, Ca comunale Mercatino di natale, Biog Votazioni

15 DICEMBRE POLIZIA ABM Santa Maria Iseo I Comuni di Agno, Biog, Manno, e successivante Grano, Neg, Vernate e Caderio hanno costituito un corpo di Polizia che svolge la propria attività sul territorio di ben sette Comuni. La Sede si trova a Biog, Via Pianoni. Tel / Fax. 0 0 Orari: dal nedì al nerdì dalle.00 alle.00 San Nicolao Vacanza scolastica Vacanze di Natale (.-..) s. Eli s. Lucio s. Francesco Sario s. Barbara s. Crispina.a di Avnto s. Ambro Imcolata Concezione s. Siro Manna di Loreto s. Daso B.V. Maria di Guadape.a di Avnto s. Giovanni della Croce s. Massimino s. Adelaide s. Modesto s. Graziano b. Guglielmo.a di Avnto s. Pietro Canisio s. Francesca Cabrini s. Giovanni da Kety ss. Patriarchi Natale del Signore s. Stefano Santa Famiglia ss. Innocenti s. Tomso Becket s. Raniero s. Silstro

16

FATTI FURBO... DIFFERENZIA

FATTI FURBO... DIFFERENZIA Per i comuni del Consorzio Canavesano Ambiente Guida alla raccolta differenziata... FATTI FURBO... DIFFERENZIA anche fatti tu furbo...!!!... e al rispetto dell ambiente DIFFERENZIA ANCHE TU!!! Bastano

Dettagli

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche

La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche La Raccolta Differenziata Utenze non domestiche istruzioni per l uso Raccolta Differenziata Una soluzione alla portata di tutti La produzione di rifiuti è in continuo aumento e deve essere gestita in modo

Dettagli

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto!

La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! La Raccolta differenziata: Ogni cosa al suo posto! Umido Plastica e Lattine Carta e Cartone Secco non riciclabile Vetro (bianco e colorato) Farmaci scaduti Pile Legno Umido I rifiuti umidi vanno conferiti

Dettagli

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro

Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Comune di Padova Assessorato all Ambiente AcegasAps Raccolta differenziata dei rifiuti nel Quartiere 1 Centro Le 3 Zone di raccolta nel Quartiere 1 Centro Tipo di Rifiuto Cosa conferire Cosa non conferire

Dettagli

Calendario 2015. con santi, lunario e festività. A cura di: www.laparola.it

Calendario 2015. con santi, lunario e festività. A cura di: www.laparola.it Calendario 2015 con santi, lunario e festività A cura di: www.laparola.it Gennaio 2015 1 Gio Primo dell'anno. S. Fulgenzio 2 Ven Ss. Basilio Magno e Gregorio Nazianzeno (m) 3 Sab Santissimo nome di Gesù

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Basilica Pontificia Santa Maria de finibus terrae Piazza Giovanni XXIII - 73040 - Marina di Leuca (Lecce) Tel. e Fax.

Basilica Pontificia Santa Maria de finibus terrae Piazza Giovanni XXIII - 73040 - Marina di Leuca (Lecce) Tel. e Fax. CALENDARIO 2014 Basilica Pontificia Santa Maria de finibus terrae Piazza Giovanni XXIII - 73040 - Marina di Leuca (Lecce) Tel. e Fax. 0833/758636 - www.basilicaleuca.it - info@basilicaleuca.it Carissimi

Dettagli

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI

LISTE REGIONALI LISTE PROVINCIALI LISTE REGIONALI SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ.3 SEZ.4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 SEZ. 11 SEZ. 12 SEZ. 13 TOTALE LISTA N. 1 CANCELLERI Giovanni Carlo 72 103 104 106 70 53 90 91 59 86 77 89 96 1096 LISTA

Dettagli

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE

a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta ndustriali S.r.l. UTENZE DOMESTICHE ervizi. a Colori Campagna di informazione sulla raccolta differenziata dei rifiuti porta a porta UTENZE DOMESTICHE presentazione Carissimi cittadina /cittadino, torno da te, per raccontarti la nostra esperienza

Dettagli

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI

PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI PERSONALE DOCENTE SCUOLA PRIMARIA - POSTI SOSTEGNO MINORATI PSICOFISICI Giovedì 28 agosto 2014: inizio operazioni ore 10,00 PROV. 1 CISCO EMANUELA 02/02/1982 VI 2 RONCAGLIA FRANCESCA 06/03/1983 VI 3 PAGLIAMINUTA

Dettagli

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

COGNOME NOME DATA NASCITA PRV NASCITA PUNT. UTI PUNT. EXTIT SCUOLA DI RICONF. COD. PREC CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 CLASSE DI CONCORSO:A017 DISCIPLINE ECONOMICO AZIENDALI ANZIVINO MARILENA 07/12/1968 FG 30,00 0,00 CAMPORESE MARIA 27/02/1956 SA 0,00 0,00 SISD00201T

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er.

Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co. Pr ef er. Graduatoria di Istituto I Fascia Personale Docente Scuola Primaria ORIC80400X Data Produzione Graduatoria Definitiva: 23/09/2014 Co Tipo d. Incl. Po Posto Tip o Ris sto Cognome Nome Data Nascita Prov.

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL PIEMONTE UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : CUNEO GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani

Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Utenze domestiche Guida alla raccolta differenziata dei rifiuti urbani Fare la raccolta differenziata In provincia di Modena, ogni giorno produciamo 1,75 chili di rifiuti a testa. Fare la raccolta differenziata

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE

COMUNE DI RUFFANO. - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE COMUNE DI RUFFANO - Provincia di Lecce - REGOLAMENTO PER LA GESTIONE E L'UTILIZZO DEL CENTRO DI RACCOLTA COMUNALE approvato con Deliberazione del Commissario Straordinario con i poteri del Consiglio Comunale

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009

DETERMINAZIONE N 1 DEL 2009 Oggetto: approvazione graduatoria finale della selezione pubblica per titoli per il reperimento di figure professionali necessarie al funzionamento dell ufficio di Piano e per attività e servizi previsti

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA BASILICATA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : MATERA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI

OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Provincia di Bologna COPIA n. 28 del 30.04.2014 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE TASI Il giorno 30 aprile 2014 alle ore 20.30 nella sala consiliare del Municipio, previa l'osservanza di tutte le formalità

Dettagli

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO

INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Area Affari Generali Servizio Società Partecipate INCARICHI DI AMMINISTRAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI CONFERITI DAL COMUNE DI DESIO Di seguito si riportano i dati relativi alle partecipazioni in società

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE

ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE A.S. 2013-14 ASSEGNAZIONE DOCENTI AI PLESSI, ALLE CLASSI, ALLE SEZIONI, ALLE DISCIPLINE SCUOLA INFANZIA COLLE INNAMORATI Doc. curricolari Sostegno IRC Sezione A Cattelan Cristina Ranieri Paola (antimer.)

Dettagli

LICEO GINNASIO "I. KANT" IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA.

LICEO GINNASIO I. KANT IV A V A. Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12. Classe: CINTI MARIA CARLA. Italiano GALLORO FELICIA. LICEO GINNASIO "I. KANT" Composizione Consigli di Classe A.S. 2011-12 IV A CINTI MARIA CARLA GALLORO FELICIA CINTI MARIA CARLA CINTI MARIA CARLA TEDESCHINI ALESSANDRA CRISTOFORI PAOLA MATTONI ANNAMARIA

Dettagli

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale

Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Centro diurno socio-assistenziale regionale Ai Gelsi Riva San Vitale Che cos è il Centro diurno regionale Ai Gelsi? Il nuovo Centro diurno socio-assistenziale con sede a Riva San Vitale si inserisce nel

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi)

Foglio1. PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) PROVVEDIMENTI AMMINISTRATIVI Art. 23, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 14 Marzo 2013, n. 33 (Ufficio Tributi) Autorizzazione/Atto Contenuto Destinatario Documentazione ANNA MARCHI MAZZINI Autorizzazione

Dettagli

GARLASCO 5 Maggio 2013 C0* Ordine di Partenza. Premio n. 1 - CAT. LP60 SOLO PONY - 05/05/2013 LP60 - n. 1 di Precisione - Tab.

GARLASCO 5 Maggio 2013 C0* Ordine di Partenza. Premio n. 1 - CAT. LP60 SOLO PONY - 05/05/2013 LP60 - n. 1 di Precisione - Tab. Premio n. 1 - CAT. LP60 SOLO PONY - 05/05/2013 LP60 - n. 1 di Precisione - Tab. A 03/05/2013 14.12 Pagina 1 di 1 1 2 GONZALES ITA 2008 GAVIRATI ANGELA J ITA Brev.J [Propr. FRASSONE LUCA] 2 3 GORAN ITA

Dettagli

Concorso La scuola più riciclona

Concorso La scuola più riciclona Il futuro è nella nostra natura Concorso La scuola più riciclona Nell'ambito del Piano dell'offerta Formativa Territoriale (POFT) 2014/2015, il Comune di Bitonto indice il concorso La scuola più riciclona

Dettagli

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA

Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA Graduatoria Docenti aspiranti all UTILIZZAZIONE nei LICEI MUSICALI Anno Scolastico 0/ Esecuzione e Interpretazione / CHITARRA sul posto o sulla quota orario assegnata nell anno scolastico 0/ (docenti titolari

Dettagli

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI

COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara REGOLAMENTO DI ACCESSO AGLI ARCHIVI COMUNALI Approvato con deliberazione G.C. n. 45 del 27/11/2008 esecutiva il 10/01/2009 Depositato in Segreteria Generale con avviso

Dettagli

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO

GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO Comune di CORI (Lt) Assessorato all RACCOLTA DIFFERENZIATA PORTA A PORTA GUIDA AL COMPOSTAGGIO DOMESTICO pagina 1 SOMMARIO Premessa... 3 1 Principi generali: Cos è il Compostaggio... 4 2 Cosa mettere nella

Dettagli

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi

al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Evelina De Gregori Alessandra Rotondi Evelina De Gregori Alessandra Rotondi al via 1 Percorsi guidati per le vacanze di matematica e scienze per la Scuola secondaria di primo grado UNITÀ CAMPIONE Edizioni del Quadrifoglio Test d'ingresso NUMERI

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER LA PARTECIPAZIONE AI PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE REGIONALE DELL EMILIA - ROMAGNA Premesso che sulla base di quanto previsto dalla Legge Regionale n. 0/003 e successive

Dettagli

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI

CHI L I HA. lo CHIAMAVANO EDIZIONE. Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI FREQUENTAVA VETRI ROTTI 3 EDIZIONE dati 2012 CHI L I HA Ciò che differenzi oggi, avrà una nuova vita domani INDAGINE SUL RECUPERO DEI RIFIUTI NASCONDE UN IDENTITÀ PLASTICA FREQUENTAVA VETRI ROTTI si spacciava per una lattina

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE

Tassi di Assenza e di Maggior presenza del personale in servizio presso COMUNE DI SALERNO dal 01 03 2015 al 31 03 2015 GG. LAVORATIVI TOTALE PERSONALE GRECO GIUSEPPE Dirigente DIREZIONE/SEGRETERIA (INGGRECO), EDILIZIA SCOLASTICA, MAN.PATRIMONIO ABITATIVO, MANUTENZIONE IMPIANTI ELETTRICI, PUBBLICA ILLUMINAZIONE UOPI ASSENZA ASSENZA/ PRESENZA PRESENZA/

Dettagli

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1

PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 TITOLO DEL PROGETTO: DALL EMARGINAZIONE ALL INTEGRAZIONE 1 Settore e Area di Intervento: Settore: ASSISTENZA

Dettagli

Direzione scolastica congiunta per gli istituti scolastici di Medio Malcantone, Croglio Monteggio, Ponte Tresa, Pura e Sessa

Direzione scolastica congiunta per gli istituti scolastici di Medio Malcantone, Croglio Monteggio, Ponte Tresa, Pura e Sessa Concorso per l assunzione di un/a direttore/direttrice scolastico/a con un grado di occupazione al 100% per le scuole elementari e dell infanzia dall anno scolastico 2015-2016 Il Municipio di Novaggio

Dettagli

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI

APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI APPUNTAMENTO CON GLI ITINERARI DI SPIRITUALITA E INCONTRI ECUMENICI INTERRELIGIOSI PELLEGRINAGGIO IN TERRA SANTA con visita della Samaria e dei Monasteri della Palestina dal 28 Maggio al 4 Giugno 2015

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi

COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi COSA OFFRONO I SERVIZI SOCIALI DI UN COMUNE AI CITTADINI? A cura di Paola Bottazzi Questo documento vuole essere una sintetica descrizione dei servizi e delle opportunità che i servizi sociali del Comune-tipo

Dettagli

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani

Comune di Ragusa. Regolamento assistenza domiciliare agli anziani Comune di Ragusa Regolamento assistenza domiciliare agli anziani REGOLAMENTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE AGLI ANZIANI approvato con delib. C.C. n.9 del del 24/02/84 modificato con delib. C.C.

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel.

STRUTTURE RESIDENZIALI PER ANZIANI. Indirizzo Telefono e Fax E-mail Tipologia Accreditamento. ilgignoro@diaconia valdese.org. Tel. Denominazione Anna Lapini - Povere glie dalle Sacre Stimmate Il Gignoro - C.S.D. Diaconia Valdese orentina L. F. Orvieto - Suore Passioniste Paolo VI - glie della carità di San Vincenzo de Paoli Santa

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764. Verbale n. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE Ten. R. RIGHETTI 85025 M E L F I (Potenza) Via Galileo Galilei, 11 C.M.: PZIS007006 C.F.: 85000490764 Tel. 0972/24479-24480 Fax 0972/24424 e-mail:pzis007006@istruzione.it

Dettagli

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009

RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 2009 RIEPILOGO GENERALE DELLE SPESE 009 Funzion 9 0 3 Servizio. Funzion 0 Funzioni generali di amministrazione, di gestione e di controllo 0 Organi istituzionali, partecipazione e decentramento 0 Segreteria

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO AMBITO VII - PROVINCIA DI TERAMO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO AMBITO VII - PROVINCIA DI TERAMO A016 - COSTR. TECNOL. CECI EUSTACCHIO FAUSTO 15/09/1963 DOTAZIONE ORGANICA PROV. 114,00 UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER L'ABRUZZO AMBITO VII - PROVINCIA DI TERAMO A017 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI ABATUCCI

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00

1. CINELLI ANNA MARIA 15/04/57 PN 151,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1

MODENA MODENA 1 MODENA 1 MODENA 1 RAVENNA 1 REGGIO EMILIA REGGIO EMILIA 1 RIMINI 1 PARMA 1 PARMA 1 FORLI CESENA 1 Posti disponibili A 245 CIACCI Angela pos.214 punt.70,20 CHEILAN Claria Marie pos.221 punt.70,00 MELLI CREMONINI Elisabetta pos.210 punt.70,50 MUCCHINO Valentina pos.212 punt.70,30 APPIGNANESI SIMONA pos.224

Dettagli

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA

VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA VISITE GUIDATE AGLI SCAVI di OSTIA ANTICA MODULO PER I GRUPPI Nel presente modulo sono indicati i possibili percorsi per la Visita Guidata agli Scavi di Ostia Antica e la relativa Scheda di Prenotazione

Dettagli

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio

Imballaggio primario. Imballaggio secondario. Imballaggio terziario. Funzioni primarie dell imballaggio ALTO BELICE AMBIENTE S.p.A. Cos'è l'imballaggio L uomo ha sempre fatto uso di contenitori e già 3500 anni fa le popolazioni egizie immagazzinavano e trasportavano unguenti, oli e vino in contenitori di

Dettagli

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. UNIONE DEI COMUNI Agugliano Camerata Picena Offagna Polverigi Santa Maria Nuova Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci. Raccolta differenziata porta a porta. A.T.I. Dal rifiuto una risorsa. Differenziamoci.

Dettagli

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede

A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP. A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede Altra Classe di Sede e A012 PORRECA Patrizia A058-A060-A074 Pisticci 101 95 95 DOP A016 COLLETTA Olga Ren. A072- Sostegno Policoro 46 40 Senza sede A017 GAUDIANO Domenico A039 ITC"Ol."MT 299 Matera 305

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA Preghiera nella comunità domestica in comunione con Papa Francesco Sul far della sera la famiglia si riunisce in casa per la preghiera. Ove fosse possibile si suggerisce di

Dettagli

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTÀ di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Repertorio generale n. 1638 Settore Servizi sociali, culturali e tempo libero Servizi Culturali, Educativi e Tempo Libero DETERMINAZIONE

Dettagli

MALLARE 27-28 Giugno 2015. COMPLETO NAZIONALE CATEGORIE: INVITO-1-2-3-CNC1* Classifica Finale

MALLARE 27-28 Giugno 2015. COMPLETO NAZIONALE CATEGORIE: INVITO-1-2-3-CNC1* Classifica Finale MALLARE - Giugno 0 COMPLETO NAZIONALE CATEGORIE: INVITO----CNC* INVITO CAVALLI e PONY - CAMPIONATO PROMESSE CAVALLI e UNDER - /06/0 /06/0 : 0 0 0 BARRUC ITA Propr. MICHELINI NUNZIO Allev. CH. PROMESSE

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013

DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013 DELIBERAZIONE N X / 825 Seduta del 25/10/2013 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO

ANNO SCOLASTICO 2014/2015. CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) MATERIA D INSEGNAMENTO CLASSE - 4^A MANUTENZIONE E ASSISTENZA TECNICA (elettr./elettronico) BATTAGLIA FRANCESCO MATEMATICA Giovedì / 08.58 09.56 CECCHINI ANTONELLA INGLESE Riceve su appuntamento CEOTTO PIETRO TECN MECC ed APPLIC

Dettagli

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica

Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Bollette più leggere. Bollette più leggere..aria più pulita.aria più pulita Alida Nepa Sportello Ecoidea - Provincia di Ferrara A scuola di ecologia domestica Ostellato 28 maggio 2004 A scuola di ecologia

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia Di Olbia-Tempio REGOLAMENTO DI FUNZIONAMENTO DEL CENTRO DI AGGREGAZIONE SOCIALE Art. 1 - ISTITUZIONE E istituito presso il Comune di Golfo Aranci, un Centro di Aggregazione

Dettagli

Comune di Bagnacavallo

Comune di Bagnacavallo CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: SETTORE SEGRETERIA RESPONSABILE: GRATTONI ANGELA 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Settore Segreteria 1 SETTORE SEGRETERIA

Dettagli

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta

Elenco Ditte. : (A1) : MILANO - NAPOLI Tratto : Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 : [I1AA] FIRENZE (FI) Ditta N. ORDINE 1 Commessa 110110-19 (A1) MILANO - NAPOLI Tratto Barberino di Mugello - Incisa Valdarno Lotto 7 Ditta BONCOMPAGNI Giuseppe n. a Citerna il 07.01.1952 propr. per 1/2;BONCOMPAGNI Luigi n. a Citerna

Dettagli

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A

F.I.N. Delegazione di Piacenza. 6^ Manifestazione Provinciale Propaganda. Pavia 19 Maggio 2013 P R O G R A M M A Staffette 4 x 25 Stile Libero 1 F SPORT VILLAGE (Azzoni-Mazzeo-Caravaggi-Costa) 2 F VOGHERESE N (Guida-Prizzon-Guagnini-Dragoti) 3 F CENTRO FIN PAVIA (Rossi-Beretta-.-Balduzzi)) 1 F/M MELEGNANO (Marchesoni-Gigli-Turazza-Benussi)

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

L'anno duemilaquattordici, il giorno ventidue del mese di agosto, nel proprio ufficio, IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO C O M U N E D I A L A N N O (PROVINCIA DI PESCARA) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA AFFARI GENERALI - UFFICIO PERSONALE N. 162 del Reg. Oggetto: PROCEDURA DI MOBILITA, PER TITOLI E COLLOQUIO

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Decorati al Valor Militare

Decorati al Valor Militare Cantalice ai suoi figli Caduti per la Patria nella Grande Guerra 1915 1918 Decorati al Valor Militare Caporale BOCCHINI Felice di Luigi - del 146 Reggimento fanteria, nato a Cantalice il 15 ottobre 1895,

Dettagli

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi.

Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. Guida alla promozione, all adesione e al sostegno dell iniziativa europea Uno di Noi. 6 maggio 2013 Perché l embrione umano è già uno di noi Comitato italiano UNO DI NOI Lungotevere dei Vallati 10, 00186

Dettagli

Con l Europa investiamo nel vostro futuro

Con l Europa investiamo nel vostro futuro Facilitatore ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE ELENA DI SAVOIA PIERO CALAMANDREI ISTITUTO TECNICO STATALE TECNOLOGICO ECONOMICO CHIMICA MATERIALI E BIOTECNOLOGIE SANITARIE AMBIENTALI AMMINISTRAZIONE

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 2525 Seduta del 17/10/2014

DELIBERAZIONE N X / 2525 Seduta del 17/10/2014 DELIBERAZIONE N X / 2525 Seduta del 17/10/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla

Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Prime ipotesi per una fattibilità dei Programmi Integrati per la salute in Marmilla Cagliari 4 dicembre 2012 Centro di ricerca FO.CU.S. Progetto di ricerca a supporto dei territori per l individuazione

Dettagli

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957

COMUNE DI TERRALBA. (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 COMUNE DI TERRALBA (Provincia di Oristano) Via Baccelli n 1 09098 Terralba Tel. 078385301 Fax 078383341 P.IVA 00063150957 Ordinanza Sindacale n. 41/2012 Prot. n. 12292 ORDINANZA SINDACALE (Adozione misure

Dettagli

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale COMUNE DI CESENA Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale Seduta del 31/07/2014 - delibera n. 57 OGGETTO: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (IUC-TASI) - ALIQUOTE E ALTRE MISURE APPLICATIVE

Dettagli

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013)

Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013. (Seduta del 28 Ottobre 2013) Municipio Roma V (ex VI e VII) Unità di Direzione Servizio di Assistenza agli Organi Istituzionali Ufficio Consiglio Municipio Roma V Prot. CG n.31261 del 5 Aprile 2013 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI

Dettagli

Comune di Bagnara di Romagna

Comune di Bagnara di Romagna CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR009 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. SEGRETERIA GENERALE AREA AMMINISTRATIVA (URP E SERVIZI DEMOGRAFICI - UFFICIO SEGRETERIA) CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione

Dettagli

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio Trento dal 27/05/2012 al 27/05/2012 RIEPILOGO 100 Dorso Esordienti A Femminile - Serie 1) DONINI Valentina 00 RARI NANTES TRENTO 1'125 2) BAZZANELLA Chiara 00 2001 TEAM ASD - ROVER 1'153 3) CRISTOFALETTI

Dettagli

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino

Pastorale. Iniziative E proposte alla diocesi 2015/16. Arcidiocesi di Torino Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To) Tel. 011 5156300 www.diocesi.torino.it Arcidiocesi di Torino Curia Metropolitana via Val della Torre, 3 10149 Torino (To)

Dettagli

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014

Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Graduatoria di Istituto II Fascia Personale Docente Scuola Primaria CNIC841005 Data Produzione Graduatoria Provvisoria: 19/08/2014 Tipo Posto Cod. Tipo Posto Posto Cognome Nome Punteggio COMUNE AN 1 VICARI

Dettagli

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00

1 BONOLI ALESSANDRA 12/02/56 RA 199,00 *** 2 MARABINI PAOLA 14/12/55 RA 190,00 3 TADOLINI MARCO 30/12/56 BO 186,00 INDIVIDUARE IL PERSONALE DOCENTE DA UTILIZZARE PAG. 1 NOTA ESPLICATIVA I PUNTEGGI PER I DOCENTI INCLUSI NELLA PRESENTE GRADUATORIA SONO DETERMINATI NEL SEGUENTE MODO: 1) PER I DOCENTI GIA' TITOLARI SULLA

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : FOGGIA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE : FOGGIA GRADUATORIA TITOLARI SU DOTAZIONE ORGANICA PROVINCIALE - SC. SEC. DI II GRADO PAG. 1 SI COMUNICANO, ORDINATI PER DATI ANAGRAFICI E DISTINTI PER CLASSE DI CONCORSO, I SEGUENTI DATI RELATIVI AI DOCENTI TITOLARI

Dettagli

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate

AVVISO AGLI UTENTI. Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate AP AU nr. 11/2015 AVVISO AGLI UTENTI Data emissione 21 Gennaio 2015 Autolinea z150 Cantù Milano (Comasina M3) Transito dalla stazione di Camnago - Lentate Si informa la Gentile Clientela che a partire

Dettagli

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI

PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI PROCEDIMENTI RELATIVI AI REATI PREVISTI DALL ARTICOLO 96 DELLA COSTITUZIONE TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE... 3 TRASMISSIONE DI DECRETI DI ARCHIVIAZIONE PARZIALE... 5 DOMANDE DI AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA

Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA Comune di Carpineto Romano PROVINCIA DI ROMA N. 37 del 16.12.2013 OGGETTO: Legge Regionale N. 1 Del 03/01/1986, Art. 8. Alienazione di terreni di proprietà collettiva di uso civico edificati o edificabili.

Dettagli

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI

Comune di Cotignola ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - PROGETTO RPP: RESPONSABILE: UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI CdC ATTIVITA' ORDINARIE 2013 - CDR005 PROGETTO RPP: RESPONSABILE: RESP. COMUNICAZIONE UFFICIO URP - SPORTELLO POLIFUNZIONALE BARBERINI GIOVANNI 100 Miglioramento e razionalizzazione attività ordinarie

Dettagli

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO

PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO PROGETTO AMBRA-GARANZIA GIOVANI-BENEVENTO Settore di intervento: Assistenza agli anziani Sede di attuazione del Benevento 1- VIA DEI LONGOBARDI 9 progetto: Numero di volontari richiesti: 4 Attività di

Dettagli

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI

COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI Prot. n. 7889 del 3 Luglio 2013 COMUNE DI SALICE SALENTINO Provincia di LECCE *** *** *** IV SETTORE SERVIZIO ECONOMICO FINANZIARIO TRIBUTI ELENCO IN ORDINE CRONOLOGICO DEI PAGAMENTI DEI DEBITI DI SORTE

Dettagli

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA

COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA COMUNE DI BOSCHI SANT ANNA PROVINCIA DI VERONA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 70 O G G E T T O AFFIDAMENTO INCARICO ALLA SIG.RA CARLA GANZAROLI DEL COMUNE DI LEGNAGO PER PRESTAZIONI

Dettagli

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano

Guida al Campus. Aule, mappe e servizi. Sede di Milano Guida al Campus Aule, mappe e servizi Sede di Milano INDICE Elenco aule per attività didattiche 2 Elenco Istituti e Dipartimenti 7 Mappe delle Sedi universitarie del campus di Milano 8 Vista d insieme

Dettagli

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia

AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE. per Lecco e provincia AD OGNI RIFIUTO LA GIUSTA DIREZIONE per Lecco e provincia Sacco VIOLA Frazione secca multimateriale L IMPIANTO DI SELEZIONE DEL SACCO VIOLA I sacchi provenienti dalla raccolta, caricati su un nastro trasportatore,

Dettagli