TIROCINI FORMATIVI. Una copia della convenzione firmata da entrambi i contraenti sarà poi restituita dal Politecnico all'azienda/ente.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TIROCINI FORMATIVI. Una copia della convenzione firmata da entrambi i contraenti sarà poi restituita dal Politecnico all'azienda/ente."

Transcript

1 TIROCINI FORMATIVI Al fine di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro e realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell ambito dei processi formativi il Politecnico di Bari promuove tirocini di formazione ed orientamento in Azienda/Ente a beneficio dei propri studenti e/o neo-laureati. Il tirocinio formativo e di orientamento, ai sensi dell art. 18, comma 1, lettera d), della legge n. 196/1997, non costituisce rapporto di lavoro e si configura come completamento del percorso formativo, sia per la realizzazione di obiettivi didattici, di orientamento e di acquisizione di conoscenza del mondo produttivo, sia al fine di agevolare le scelte professionali. Durante lo svolgimento del tirocinio l attività di formazione ed orientamento è seguita e verificata da un tutore designato dal Politecnico, in veste di responsabile didattico-organizzativo, e da un responsabile aziendale, indicato dall Azienda/Ente. CONVENZIONE L'azienda/ente che intende ospitare uno stage/tirocinio all'interno delle proprie strutture deve sottoscrivere un apposita Convenzione con il Politecnico quale ente promotore sulla base del testo allegato al DM 142/98. Infatti, per avviare il tirocinio è necessario procedere, preliminarmente, alla stesura e alla sottoscrizione della convenzione, come da modello allegato. azienda non convenzionata La convenzione deve essere compilata, a cura dell'azienda, e stampata in 2 copie; quindi, firmata e siglata in ogni sua pagina dal legale rappresentante dell'azienda/ente, le 2 copie andranno inviate al Politecnico di Bari Direzione Didattica Segreterie Studenti Ufficio Tirocini che provvederà a sottoporle alla firma del Rettore. La convezione (duplice copia) dovrà essere allegata ad una lettera di accettazione/presentazione, su carta intestata dell azienda/ente, come da apposito modello. Una copia della convenzione firmata da entrambi i contraenti sarà poi restituita dal Politecnico all'azienda/ente. Come previsto dalla normativa vigente in materia, le convenzioni con aziende e/o strutture non pubbliche dovranno presentare in una delle copie una marca da bollo, attualmente di 14,62. 1

2 La convenzione, così sottoscritta, ha vigore sino al termine dell anno accademico successivo alla stipula della stessa e, salvo disdetta di una de lle parti, si rinnova tacitamente di anno accademico in anno accademico. azienda già convenzionata In questo caso per avviare lo stage è sufficiente procedere direttamente alla compilazione del solo Progetto Formativo, oltre alla richiesta al Presidente del C.U.C. di appartenenza, a cura dello studente. Richiesta al Presidente del Consiglio Unitario di Classe Per lo svolgimento del tirocinio del singolo studente, previamente alla sottoscrizione del Progetto Formativo, lo studente deve presentare al Presidente del Consiglio Unitario di Classe del Corso di Laurea di afferenza, una richiesta di autorizzazione allo svolgimento del tirocinio, come da modulo di domanda allegato; detta richiesta, deve essere sottoscritta, oltre che dallo studente, anche dal Docente-Tutor e dal Tutor Aziendale/Legale Rappresentante. tirocinio esterno La durata minima del tirocinio ai fini della sua validità è commisurata al numero di C.F.U. (Crediti Formativi Universitari) previsti nel piano di studi dello studente (1CFU=25 ore), fino ad un massimo di 9 CFU. Progetto Formativo Per la validità e il normale svolgimento del tirocinio è necessario ed obbligatorio compilare un Progetto Formativo come da modello allegato. Il Progetto Formativo deve essere compilato dal Tutor Aziendale e/o dal futuro stagista purché in accordo con il Tutor Aziendale e previa approvazione e disponibilità accertata da parte di un docente del Politecnico che diviene quindi il Tutor universitario/docente-tutor. Quindi, il modulo debitamente compilato deve essere sottoscritto dal Tutor Aziendale, dal Tutor Universitario e dal Tirocinante; è bene evidenziare che progetti formativi incompleti non saranno ritenuti valide ai fini dell'avvio dello stage. Il tirocinante si fa carico di raccogliere tutte le firme previste e quindi di trasmettere la documentazione all Ufficio Tirocini. Le 2 copie della convenzione (se necessaria) unitamente al Progetto Formativo devono essere presentate COMPLETE DI TUTTE LE FIRME per verifica e convalida all Ufficio Tirocini. 2

3 A seguito della presentazione dei suddetti documenti, l Ufficio Tirocini regolarizza la posizione assicurativa dello stagista, nonché provvede a trasmettere comunicazione agli Istituti Competenti (INAIL, Direzione Provinciale del Lavoro, rappresentanze sindacali aziendali, Regione) come previsto dal DM 142/98. Tirocinio c.d. Interno Il Tirocinio c.d. interno ovvero Attività Progettuale può svolgersi, per un massimo di 6CFU (150 ore), presso un laboratorio del Politecnico di Bari, previo accordo con un Docente-Tutor e il Responsabile di Laboratorio, nonché con altro Docente afferente allo stesso Laboratorio (definito Docente-Tutor esterno). Per questo tipo di tirocinio, a differenza di quello esterno, è sufficiente presentare la sola domanda al Presidente del C.U.C. di appartenenza, come da modulo di domanda allegato; quindi, a seguito di approvazione, il tirocinio interno può avere inizio. tirocinio interno Fase di chiusura Terminato il tirocinio, il tirocinante deve elaborare una relazione conclusiva nella quale deve essere indicato, tra l altro, il periodo di svolgimento dello stage, le ore complessive effettuate per il numero di CFU; la relazione deve essere sottoscritta anche dal Docente-Tutor e dal Tutor-Aziendale/Docente-Tutor esterno afferente al Laboratorio. Per il solo tirocinio esterno, la relazione conclusiva può essere sostituita da un attestazione del compimento del tirocinio rilasciata dal Tutor Aziendale, vidimata dal Tutor Universitario e dal Presidente del CUC. Quindi, può essere verbalizzato il tirocinio, come un normale esame senza votazione. Per ulteriori e maggiori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al Dott. Francesco Guerricchio (manager didattico) il lunedì e il giovedì 09:30-12:30/15:30-17:30 c/o la II Facoltà di Ingegneria Taranto - Uffici di Presidenza. 3

4 AZIENDA CONVENZIONE Richiesta Tirocinio al Presidente del C.U.C. PROGETTO FORMATIVO RELAZIONE CONCLUSIVA ATTESTATO VERBALIZZAZIONE 4

5 c.d. INTERNO - ATTIVITA PROGETTUALE LABORATORIO del Politecnico di Bari Richiesta Tirocinio al Presidente del C.U.C. RELAZIONE CONCLUSIVA VERBALIZZAZIONE 5

Dipartimento di LETTERE LINGUE ARTI ITALIANISTICA E CULTURE COMPARATE CONVENZIONE DI TIROCINIO

Dipartimento di LETTERE LINGUE ARTI ITALIANISTICA E CULTURE COMPARATE CONVENZIONE DI TIROCINIO Dipartimento di LETTERE LINGUE ARTI ITALIANISTICA E CULTURE COMPARATE CONVENZIONE DI TIROCINIO (AI SENSI DELL ART. 1, Legge Regionale del 05/08/2013, N. 23) TRA Il Dipartimento Lettere Lingue Arti. Italianistica

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA L Università degli Studi Magna Græcia di Catanzaro nel seguito denominata Università codice fiscale n 97026980793, con sede legale in Catanzaro,

Dettagli

Il Sindaco sottopone alla Giunta Comunale l allegata proposta di delibera avente per oggetto:

Il Sindaco sottopone alla Giunta Comunale l allegata proposta di delibera avente per oggetto: Il Sindaco sottopone alla Giunta Comunale l allegata proposta di delibera avente per oggetto: SOTTOSCRIZIONE CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED PSICOLOGIA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO.

Dettagli

PROVINCIA DI TERNI CENTRO PER L'IMPIEGO DI

PROVINCIA DI TERNI CENTRO PER L'IMPIEGO DI Modello 1 Allegato 4 PROVINCIA DI TERNI CENTRO PER L'IMPIEGO DI Convenzione n. CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA La PROVINCIA DI TERNI CENTRO PER L IMPIEGO DI con sede in, codice

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E DI ORIENTAMENTO

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E DI ORIENTAMENTO Mod.8-Tiroc-Rev01 (pag.1/6) CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E DI ORIENTAMENTO TRA PROVINCIA DI TORINO - con sede in Via Bologna 153-10154 TORINO - Tel. 011 8614867/68/38 - Fax 011 8614836 TORINO

Dettagli

TIROCINIO. Master in Valutazione e Trattamento Neuropsicologici dei Disturbi Specifici dell Apprendimento (12 CFU = 300 ORE)

TIROCINIO. Master in Valutazione e Trattamento Neuropsicologici dei Disturbi Specifici dell Apprendimento (12 CFU = 300 ORE) TIROCINIO Master in Valutazione e Trattamento Neuropsicologici (12 CFU = 300 ORE) COMPILAZIONE DEI MODULI DI TIROCINIO La domanda di tirocinio corredata dei seguenti documenti: progetto formativo e di

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO. (ai sensi del Regolamento aziendale deliberazione n. 543 del ) FRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO. (ai sensi del Regolamento aziendale deliberazione n. 543 del ) FRA CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED ORIENTAMENTO (ai sensi del Regolamento aziendale deliberazione n. 543 del 21.6.06.) FRA La SIAF Società Italiana Armonizzatori Familiari con sede legale in Firenze

Dettagli

LIBRETTO DI TIROCINIO INDIVIDUALE

LIBRETTO DI TIROCINIO INDIVIDUALE Dipartimento di Corso di.. in Anno accademico / LIBRETTO DI TIROCINIO INDIVIDUALE (diario delle presenze e delle esercitazioni) Studente Matricola Tutore universitario ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL

Dettagli

ALLEGATO D. Regolamento di attivazione dei tirocini presso il Comune di Prato

ALLEGATO D. Regolamento di attivazione dei tirocini presso il Comune di Prato ALLEGATO D Regolamento di attivazione dei tirocini presso il Comune di Prato Approvato con Delibera di Giunta Comunale n. 398 del 11/10/2011 INDICE Articolo 1: Principi Generali Articolo 2: Definizioni

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO RURALE

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO RURALE R E G I O N E P U G L I A Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale AREA POLITICHE PER LO SVILUPPO RURALE Codice CIFRA: A01 / DEL / 2010/ Oggetto: Decreto 25 marzo 1998, n. 142 Regolamento recante

Dettagli

Università degli Studi di Brescia Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Brescia Facoltà di Ingegneria REGOLAMENTO DI FACOLTA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI STAGE ESTERNO E PROGETTO FORMATIVO INTERNO NELL AMBITO DEI PIANI DI STUDIO DEI CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO (in ordinamento ex D.M. 270/04)

Dettagli

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 35 DEL 22/05/2013

C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 35 DEL 22/05/2013 C O M U N E D I S A S S O M A R C O N I PROVINCIA DI BOLOGNA ESTRATTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 35 DEL 22/05/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON GLI ISTITUTI DI ISTRUZIONE

Dettagli

CdS in Scienze e Tecnologie Geologiche B103 Laurea Magistrale, classe LM74, ex DM 270/2004 Regolamento del Tirocinio

CdS in Scienze e Tecnologie Geologiche B103 Laurea Magistrale, classe LM74, ex DM 270/2004 Regolamento del Tirocinio CdS in Scienze e Tecnologie Geologiche B103 Laurea Magistrale, classe LM74, ex DM 270/2004 Regolamento del Tirocinio Come deliberato nel Consiglio di Corso di Studi, il tirocinio si svolge per un totale

Dettagli

Guida per l attivazione del tirocinio curriculare in attesa del riordino regolamentare sulla materia dei tirocini

Guida per l attivazione del tirocinio curriculare in attesa del riordino regolamentare sulla materia dei tirocini Guida per l attivazione del tirocinio curriculare in attesa del riordino regolamentare sulla materia dei tirocini Premessa La presente procedura rappresenta un modello organizzativo di sintesi, a carattere

Dettagli

3. Se non diversamente indicato dall Ordinamento del singolo CdS, il tirocinio s intende facoltativo.

3. Se non diversamente indicato dall Ordinamento del singolo CdS, il tirocinio s intende facoltativo. REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SERVIZI GIURIDICI PER L IMPRESA, CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE POLITICHE E SOCIALI E CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (D.M.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI/STAGE FORMATIVI. Art. 1 (Principi generali)

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI/STAGE FORMATIVI. Art. 1 (Principi generali) Art. 1 (Principi generali) 1 di 6 Presso i Servizi dell Azienda ULSS 17 è consentito lo svolgimento di tirocini formativi e di orientamento a favore di soggetti che abbiano già assolto gli obblighi scolastici,

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 789 DEL 11/08/2016

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 789 DEL 11/08/2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 789 DEL 11/08/2016 OGGETTO: Convenzione per lo svolgimento di tirocinio con la Scuola

Dettagli

Regolamento dei tirocini formativi del Corso di Laurea magistrale in Architettura (classe LM-4)

Regolamento dei tirocini formativi del Corso di Laurea magistrale in Architettura (classe LM-4) Regolamento dei tirocini formativi del Corso di Laurea magistrale in Architettura (classe LM-4) (aggiornato al 31/07/2013 secondo modifiche definite dal CCS il 30/7/21013 verbale n 24) 1. Finalità Il tirocinio

Dettagli

DOVE RIVOLGERSI PER AVERE INFORMAZIONI?

DOVE RIVOLGERSI PER AVERE INFORMAZIONI? Università degli Studi di Verona Scienze Motorie IL TIROCINIO - LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELLE ATTIVITA MOTORIE E SPORTIVE - LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLO SPORT E DELLA PRESTAZIONE FISICA - LAUREA

Dettagli

(Regolamento approvato dal Consiglio di Facoltà del 16/1/04 e modificato dai Consigli di Facoltà del 9/09/04 e del 7/09/07)

(Regolamento approvato dal Consiglio di Facoltà del 16/1/04 e modificato dai Consigli di Facoltà del 9/09/04 e del 7/09/07) (Regolamento approvato dal Consiglio di Facoltà del 16/1/04 e modificato dai Consigli di Facoltà del 9/09/04 e del 7/09/07) Tirocinio lauree triennali: Economia e Commercio (CLEC), Economia Aziendale (CLEA)

Dettagli

L Agenzia delle Entrate Direzione regionale della Toscana, d ora in avanti denominata VRJJHWWR

L Agenzia delle Entrate Direzione regionale della Toscana, d ora in avanti denominata VRJJHWWR &219(1=,21(',7,52&,1,2',)250$=,21(('25,(17$0(172 75$ La Facoltà di Scienze Politiche dell Università degli Studi di Siena, con sede legale in Siena, Via Mattioli, 10 partita IVA n. 00273530527, d ora in

Dettagli

COMUNE DI SESTRI LEVANTE Provincia di GENOVA

COMUNE DI SESTRI LEVANTE Provincia di GENOVA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 142 DEL 21 Giugno 2012 L anno duemiladodici, addì ventuno del mese di Giugno, alle ore 15:00 presso la sede municipale di Piazza Matteotti, regolarmente convocata,

Dettagli

**m' uw- la stipula di Convenzioni ai sensi dell'art. 6 del

**m' uw- la stipula di Convenzioni ai sensi dell'art. 6 del ISTITUZIONE BIBLIOTECHE DI RONR Data: 16-81-2015 - Num. 283 1 - Istituzione Sistema Biblioteche Centri Culturali - Schema di deliberazione che si sottopone all'approvazione del Consiglio di Amministrazione

Dettagli

SETTORE ORGANIZZAZIONE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI UFFICIO SEGRETERIA

SETTORE ORGANIZZAZIONE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI UFFICIO SEGRETERIA CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di Lecce SETTORE ORGANIZZAZIONE AFFARI ISTITUZIONALI E GENERALI UFFICIO SEGRETERIA Attivazione dei progetti di tirocinio formativo e di orientamento Descrizione del procedimento

Dettagli

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 347 del 17-5-2016 O G G E T T O

REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE. n. 347 del 17-5-2016 O G G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n. 347 del 17-5-2016 O G G E T T O Convenzione con l'università Telematica Pegaso di Napoli per tirocini di formazione

Dettagli

Con la presente si richiede l avvio di uno stage della durata di Sig./a. si dichiara che

Con la presente si richiede l avvio di uno stage della durata di Sig./a. si dichiara che DIPARTIMENTO DI STUDI PER L ECONOMIA E L IMPRESA Via E. Perrone, 8 800 Novara NO Tel. 03 3754 - Fax 03 3755 segreteria.stage.disei@uniupo.it MODULO AVVIO STAGE x STUDENTI Consegnato il Con la presente

Dettagli

CONVENZIONE PER TIROCINI DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA

CONVENZIONE PER TIROCINI DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA CONVENZIONE PER TIROCINI DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA Il Comune di Roma, XIV Dipartimento - III U.O. Formazione Professionale Coordinamento Attività Disabili, P. IVA 01057861005, d ora in poi denominato

Dettagli

CONVENZIONE DI STAGE

CONVENZIONE DI STAGE Mod.10 CONVENZIONE DI STAGE TRA L Agenzia Formativa A.E.D. Associazione Europea Danza con sede legale in via Glauco Masi 7 a Livorno, P.I./C.F01066520493, d ora in poi denominato Soggetto Promotore, rappresentato

Dettagli

Libretto del Tirocinante (Diario individuale delle presenze e delle mansioni)

Libretto del Tirocinante (Diario individuale delle presenze e delle mansioni) ZONA OMOGENEA OLBIA -TEMPIO Settore 4 Programmazione e Pianificazione Territoriale, Attività Produttive e Agricoltura, Politiche di Sviluppo e Lavoro Servizio CSL Programmazione Servizi per il Lavoro e

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÁ DI ECONOMIA

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÁ DI ECONOMIA UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÁ DI ECONOMIA (Sede di Milano) Regolamento dei tirocini curriculari Soggetti coinvolti I soggetti coinvolti nell attivazione del tirocinio sono tre: 1. l ente

Dettagli

Stage. Trovare un impiego senza avere esperienze è difficile!

Stage. Trovare un impiego senza avere esperienze è difficile! Stage Trovare un impiego senza avere esperienze è difficile! Ad aiutare i tanti giovani che si avvicinano al mondo del lavoro, c è oggi lo stage, o tirocinio formativo. 1 Stage È un periodo di formazione

Dettagli

OGGETTO: Regolamento di organizzazione e gestione dei tirocini formativi e di orientamento. IL RETTORE

OGGETTO: Regolamento di organizzazione e gestione dei tirocini formativi e di orientamento. IL RETTORE UFFICIO AFFARI LEGALI E CONVENZIONI/CG D.R. n. 511 OGGETTO: Regolamento di organizzazione e gestione dei tirocini formativi e di orientamento. IL RETTORE VISTO VISTO VISTA RITENUTA CONSIDERATO l art. 18

Dettagli

REGOLAMENTO TIROCINI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE

REGOLAMENTO TIROCINI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE REGOLAMENTO TIROCINI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE (Con le modifiche approvate dal Consiglio del Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia nelle sedute del 27 febbraio 2013 e del 15 Aprile

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PAVIA Post Laurea/Esami di stato Convenzione n.... del...... (Riservato agli Uffici dell Università) CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELL ATTIVITÀ DI TIROCINIO DIDATTICO E DI TIROCINIO

Dettagli

II FACOLTÀ DI ECONOMIA SEDE DI TARANTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

II FACOLTÀ DI ECONOMIA SEDE DI TARANTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO II FACOLTÀ DI ECONOMIA SEDE DI TARANTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO Visti l art. 18 lett. d) della L. 24 giugno 1997, n. 196 e

Dettagli

(riferimento convenzione Rep. n... stipulata in data...)

(riferimento convenzione Rep. n... stipulata in data...) PROGETTO FORMATIVO E DI ORIENTAMENTO - da consegnare all Ufficio Orientamento al Lavoro almeno 7 giorni prima dell inizio dello stage; si accetta il progetto formativo soltanto in presenza di Convenzione

Dettagli

VADEMECUM PER L ATTIVAZIONE DEL TIROCINIO POST LAUREA FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI PSICOLOGI sez. A-sez. B

VADEMECUM PER L ATTIVAZIONE DEL TIROCINIO POST LAUREA FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI PSICOLOGI sez. A-sez. B VADEMECUM PER L ATTIVAZIONE DEL TIROCINIO POST LAUREA FINALIZZATO ALL ISCRIZIONE ALL ALBO DEGLI PSICOLOGI sez. A-sez. B Il tirocinio pratico post laurea è un percorso indispensabile per chi intende sostenere

Dettagli

DOMANDA DI LAUREA A.A. 2013/ SESSIONE INVERNALE

DOMANDA DI LAUREA A.A. 2013/ SESSIONE INVERNALE Segreteria studenti di Economia DOMANDA DI LAUREA A.A. 2013/2014 - SESSIONE INVERNALE La domanda per essere ammessi alle sedute di laurea previste per l appello unico dell anno accademico 2013/2014 che

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati Classe di laurea L-14 DM 270/2004, art. 12 R.D.A. art. 5 RIDD

Dettagli

CITTADINI COMUNITARI

CITTADINI COMUNITARI GUIDA OPERATIVA AL TRASFERIMENTO DI RESIDENZA DA ALTRO COMUNE O DALL ESTERO ED AL CAMBIAMENTO DI INDIRIZZO ALL INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE CITTADINI COMUNITARI COSA SERVE? 1) MODELLO 1 (qui allegato)

Dettagli

Collegio di Ingegneria Gestionale. Organizzazione tirocini laurea triennale

Collegio di Ingegneria Gestionale. Organizzazione tirocini laurea triennale Collegio di Ingegneria Gestionale Organizzazione tirocini laurea triennale Informazioni reperibili sul sito del Politecnico Ufficio Stage & Job placement http://stagejob.polito.it/ Scheda istituzionale

Dettagli

3. Nella richiesta potranno essere indicate le preferenze rispetto al Soggetto ospitante e sulla data di inizio

3. Nella richiesta potranno essere indicate le preferenze rispetto al Soggetto ospitante e sulla data di inizio Modalità di attivazione del Tirocinio Formativo e di Orientamento (TFO) 1. Il TFO può essere attivato su richiesta dello studente o su iniziativa dei Soggetti ospitanti che manifestano l interesse ad ospitare

Dettagli

Regolamento del tirocinio professionale degli spedizionieri doganali. (Ai sensi dell art. 6, del D.P.R. 7 agosto 2012 n. 137)

Regolamento del tirocinio professionale degli spedizionieri doganali. (Ai sensi dell art. 6, del D.P.R. 7 agosto 2012 n. 137) Regolamento del tirocinio professionale degli spedizionieri doganali. (Ai sensi dell art. 6, del D.P.R. 7 agosto 2012 n. 137) 1 Il Consiglio Nazionale degli Spedizionieri Doganali, - visto l articolo 6

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche

Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche Procedura da seguire per l attivazione dei tirocini curriculari di formazione e di orientamento Informazioni generali I tirocini curriculari di formazione e di orientamento sono disciplinati in base al

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI Niccolò Cusano - TELEMATICA ROMA Via Don Carlo Gnocchi, 3 00166 Roma REGOLAMENTO

UNIVERSITA DEGLI STUDI Niccolò Cusano - TELEMATICA ROMA Via Don Carlo Gnocchi, 3 00166 Roma REGOLAMENTO REGOLAMENTO TIROCINIO ACCADEMICO delle lauree triennali e specialistiche (dm 270/04) 1 INDICE I. PREMESSA... 3 II. NORME GENERALI... 3 III. TIROCINIO INTERNO... 4 IV. TIROCINIO ESTERNO... 4 VI. SOSPENSIONE

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL TUTORATO. Politecnico di Bari

REGOLAMENTO PER IL TUTORATO. Politecnico di Bari REGOLAMENTO PER IL TUTORATO Politecnico di Bari Decreto di emanazione D.R. n. 64 del 20/03/1998 D.R. n. 64 IL RETTORE VISTA VISTA VISTO la delibera del Consiglio di Amministrazione del 25.11.1997, che

Dettagli

COMUNE DI ORTONA Medaglia d Oro al Valore Civile

COMUNE DI ORTONA Medaglia d Oro al Valore Civile COMUNE DI ORTONA Medaglia d Oro al Valore Civile PROVINCIA DI CHIETI LA PRESENTE PUBBLICAZIONE NON HA CARATTERE DI UFFICIALITA Verbale di deliberazione della Giunta Comunale SEDUTA del 20 SETTEMBRE 2010

Dettagli

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINIO/STAGE PRATICO. Tra

CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINIO/STAGE PRATICO. Tra CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DI TIROCINIO/STAGE PRATICO Tra L Azienda Ospedaliera Universitaria di Sassari, di seguito denominata Azienda, P.IVA n. 02268260904, rappresentata dal Dottor Giuseppe Pintor

Dettagli

Premessa. 1. Tirocini curriculari e tirocini non curriculari. I tirocini possono essere:

Premessa. 1. Tirocini curriculari e tirocini non curriculari. I tirocini possono essere: LINEE GUIDA PER I TIROCINI PROMOSSI DALL UNIVERSITÀ DI SIENA (testo approvato dal CdA del 31/03/2016, previo parere del Senato Accademico, Rep. n. 72/2016 prot. n. 12148 del 31/03/2016) Premessa Il ha

Dettagli

VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; la Circolare n. 24 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 12/09/2011;

VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; la Circolare n. 24 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 12/09/2011; IL RETTORE D.R. 1031 VISTO il DM 270/04; VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTA VISTA VISTO la Circolare n. 24 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 12/09/2011; la delibera

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. Tra. L Ufficio di Piano di Zona dell Ambito Territoriale Napoli Trentatré. L AMESCI Associazione di promozione sociale

PROTOCOLLO D INTESA. Tra. L Ufficio di Piano di Zona dell Ambito Territoriale Napoli Trentatré. L AMESCI Associazione di promozione sociale PROTOCOLLO D INTESA Tra L Ufficio di Piano di Zona dell Ambito Territoriale Napoli Trentatré e L AMESCI Associazione di promozione sociale Per la realizzazione di stage formativi presso il Piano Sociale

Dettagli

Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 18 dicembre 2014)

Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 18 dicembre 2014) Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 18 dicembre 2014) 1. Riferimenti normativi Il presente regolamento è stato redatto sulla base dei riferimenti normativi

Dettagli

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE Delibera n. 983 del 03/09/2015 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 7 PIEVE DI SOLIGO DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE L`anno duemilaquindici, il giorno tre del mese di Settembre Il Direttore

Dettagli

COMUNE DI PISA. PROPONENTE Programmazione - Organizzazione - Sistemi informativi

COMUNE DI PISA. PROPONENTE Programmazione - Organizzazione - Sistemi informativi COMUNE DI PISA TIPO ATTO PROVVEDIMENTO SENZA IMPEGNO con FD N. atto DD-12 / 509 del 14/05/2015 Codice identificativo 1144892 PROPONENTE Programmazione - Organizzazione - Sistemi informativi OGGETTO CONVENZIONE

Dettagli

5) DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER IL RICONOSCIMENTO CFU

5) DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER IL RICONOSCIMENTO CFU GUIDA TFA SAPIENZA a.a. 2014/15 Indice: 1) RIPARTIZIONE MONTE ORE TIROCINIO 2) FREQUENZA DELLE LEZIONI 3) VALUTAZIONE DELLE COMPETENZE 4) PROVA FINALE E VALUTAZIONE 5) DOCUMENTAZIONE DA PRODURRE PER IL

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI MEDICINA E CHIRURGIA SEGRETERIA STUDENTI RICHIESTA NULLA OSTA PER TRASFERIMENTO IN INGRESSO Al Magnifico Rettore dell'università degli Studi di Cagliari Marca

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, MILANO DOMANDA DI LAUREA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, MILANO DOMANDA DI LAUREA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO BICOCCA PIAZZA DELL ATENEO NUOVO, 1 20126 - MILANO Marca Da bollo Euro 10,33 DOMANDA DI LAUREA Per i corsi di Laurea afferenti alle Classi delle Lauree Universitarie delle

Dettagli

ADEMPIMENTI DEI SOGGETTI PROPONENTI PER LA REALIZZAZIONE DELL ATTIVITA RICONOSCIUTA

ADEMPIMENTI DEI SOGGETTI PROPONENTI PER LA REALIZZAZIONE DELL ATTIVITA RICONOSCIUTA ADEMPIMENTI DEI SOGGETTI PROPONENTI PER LA REALIZZAZIONE DELL ATTIVITA RICONOSCIUTA 2012-2014 ITER E PROCEDURE PER I CORSI APPROVATI Con l atto di approvazione si intende riconosciuto il/i corso/i presentati

Dettagli

SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE:

SI CONVIENE E STIPULA QUANTO SEGUE: RINNOVO BIENNALE DELLA CONVENZIONE CON IL CORSO DI MASTER DI II LIVELLO IN ECOGRAFIA DIAGNOSTICA ED INTERVENTISTICA DEL COLLO DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO PER TIROCINI DEGLI STUDENTI ISCRITTI

Dettagli

Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia. 1) ADE Individuali: frequenza volontaria in reparti clinici

Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia. 1) ADE Individuali: frequenza volontaria in reparti clinici Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia Linee guida per ADE I crediti di attività didattica elettiva (ADE) previsti dal Piano di Studio sono 8 e possono essere acquisiti in qualsiasi momento

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE SEGRETERIA GENERALE DELLA PRESIDENZA SEZIONE COMUNICAZIONE ISTITUZIONALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE Codice CIFRA: CIS/DEL/2016/00003 OGGETTO: Tirocini di formazione ed orientamento.

Dettagli

REGOLAMENTO DI ORGANIZZIONE E GESTIONE DEI TIROCINI CURRICOLARI, FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

REGOLAMENTO DI ORGANIZZIONE E GESTIONE DEI TIROCINI CURRICOLARI, FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO REGOLAMENTO DI ORGANIZZIONE E GESTIONE L Università Telematica San Raffaele Roma nell ambito delle proprie finalità istituzionali promuove il tirocinio curriculare ed il tirocinio extracurriculare. Agli

Dettagli

Lauree triennali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti,

Lauree triennali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti, Lauree triennali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti, aziende, ecc.) che offre agli studenti l'occasione per

Dettagli

Corso di Laurea in Biologia della Nutrizione PROCEDURE PER LA CONVALIDA DEI CREDITI LIBERI

Corso di Laurea in Biologia della Nutrizione PROCEDURE PER LA CONVALIDA DEI CREDITI LIBERI Corso di Laurea in Biologia della Nutrizione PROCEDURE PER LA CONVALIDA DEI CREDITI LIBERI PREMESSA: REGOLE GENERALI - In accordo con la delibera del Senato Accademico n. 362 del 20.05.2008 e con le Linee

Dettagli

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. Fac-Simile. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F.

CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI TIROCINIO TRA. Fac-Simile. L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. Marca da bollo CONVENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA' DI. 14,62 TIROCINIO TRA L'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, (C.F. 80007010376 ) con sede in Bologna, Via Zamboni n. 33, rappresentata

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Fisioterapia

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Fisioterapia Gli Studenti Laureandi devono consegnare presso la sede didattica di appartenenza il seguente materiale nei tempi indicati sul sito del corso di Laurea fisioterapia.uniroma2.it e secondo la tabella che

Dettagli

OFFERTE DI STAGE/TU e MODALITA DI ACCESSO Consultando il sito si potranno avere tutte le informazioni.

OFFERTE DI STAGE/TU e MODALITA DI ACCESSO Consultando il sito  si potranno avere tutte le informazioni. TIROCINIO UNIVERSITARIO (TU) Il TU fa parte del curriculum didattico e comporta l acquisizione di un predeterminato numero di Crediti. Per il Corso di Laurea in Ingegneria Informatica, AA. 2006/7, i crediti

Dettagli

A cura aasss delle professoresse M. Mantovan e V. Zorzi

A cura aasss delle professoresse M. Mantovan e V. Zorzi A cura aasss delle professoresse M. Mantovan e V. Zorzi Legge 107 del 2015 Commi 33 al 43 art. 1 Legge 107 del 2015 Commi 33 al 43 art. 1 ALTENANZA SCUOLA LAVORO dall a.s. 2015/16 la legge prescrive anche

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI GUIDA ALL ATTIVAZIONE DI TIROCINI PROFESSIONALIZZANTI A.A. 2015/2016 Definizione di tirocinio professionalizzante Il termine tirocinio identifica il tirocinio professionale che la normativa vigente definisce

Dettagli

FACOLTÀ DI AGRARIA. REGOLAMENTO DEL TIROCINIO PRATICO-APPLICATIVO corsi di laurea DM 270/04. Art. 1 - Definizione e scopi

FACOLTÀ DI AGRARIA. REGOLAMENTO DEL TIROCINIO PRATICO-APPLICATIVO corsi di laurea DM 270/04. Art. 1 - Definizione e scopi FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO DEL TIROCINIO PRATICO-APPLICATIVO corsi di laurea DM 270/04 Art. 1 - Definizione e scopi 1. Il tirocinio consiste nello svolgimento di alcune attività applicative con rilevante

Dettagli

ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI DOCENTI nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE

ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI DOCENTI nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE ACCORDO PER LA MOBILITÀ DI DOCENTI nell ambito del Programma Erasmus+/KA1 ISTRUZIONE SUPERIORE Convenzione n. 2016-1-IT02-KA103-023799 (da citare in tutta la corrispondenza) L Accordo deve essere firmato

Dettagli

VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; la Circolare n. 24 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 12/09/2011;

VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; la Circolare n. 24 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 12/09/2011; IL RETTORE D.R. 1026 VISTA la Legge 196/97 e successivo D.M. n. 142/98; VISTA VISTA VISTO VISTE VISTO la Circolare n. 24 del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 12/09/2011; la legge 28 giugno

Dettagli

Con la presente si richiede l avvio di uno stage della durata di il/la Sig./a si dichiara che

Con la presente si richiede l avvio di uno stage della durata di il/la Sig./a si dichiara che DIPARTIMENTO DI STUDI PER L ECONOMIA E L IMPRESA Via E. Perrone, 18 28100 Novara NO Tel. 0321 375224 - Fax 0321 375225 segreteria.stage@unipmn.it MODULO PER L AVVIO STAGE POST LAUREAM Consegnato il Con

Dettagli

UNIVERSITÀ DI BOLOGNA LM SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS)

UNIVERSITÀ DI BOLOGNA LM SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS) UNIVERSITÀ DI BOLOGNA LM SOCIOLOGIA E SERVIZIO SOCIALE (SOSS) (valido anche per i CdL e/o curricula precedenti disattivati) VADEMECUM TIROCINI: CURRICULUM SOCIOLOGIA E RICERCA SOCIALE Il tirocinio curriculare

Dettagli

PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO COLLOCAMENTO PROVINCIALE DISABILI

PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO COLLOCAMENTO PROVINCIALE DISABILI PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO COLLOCAMENTO PROVINCIALE DISABILI Data di Pubblicazione: 15/03/2011 Data Scadenza : 13/04/2011 AVVISO PUBBLICO ATTUAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

Dettagli

ASOOM_TO.Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino - Rep. DG 12/12/ I

ASOOM_TO.Azienda Ospedaliera Ordine Mauriziano di Torino - Rep. DG 12/12/ I CONVENZIONE TRA IL CORSO DI MASTER DI II LIVELLO IN ECOGRAFIA DIAGNOSTICA ED INTERVENTISTICA DEL COLLO (BIENNALE) DELL UNIVERSITÁ DEGLI STUDI DI TORINO E L AZIENDA OSPEDALIERA MAURIZIANO OSPEDALE UMBERTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DI TIROCINI DIDATTICI (STAGE) NELL AMBITO DEI CORSI DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA 1. PREMESSA E OBIETTIVI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI INSERIMENTO/REINSERIMENTO AL LAVORO

AVVISO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI INSERIMENTO/REINSERIMENTO AL LAVORO FAQ PLUS FORMIA- AVVISO PUBBLICO PER L ATTIVAZIONE DI TIROCINI FORMATIVI E DI INSERIMENTO/REINSERIMENTO AL LAVORO D. Dove si possono trovare tutte le informazioni relativa all Avviso Pubblico Work Experience

Dettagli

CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE TRA

CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE TRA Rep. n. del CONVENZIONE DI TIROCINIO CURRICULARE TRA Il Direttore del Dipartimento (o altra Struttura proponente)... dell Alma Mater Studiorum Università di Bologna (C.F. 80007010376), nella persona del

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE Dipartimento di Architettura Avviso di selezione per l attribuzione di assegni per attività di tutorato, didattico-integrative, propedeutiche e di recupero presso il Dipartimento

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 128 DEL

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 128 DEL COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 128 DEL 13.12.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilasedici il giorno 13 del mese di DICEMBRE ore 18.30 presso

Dettagli

Regolamento in materia di tirocini di formazione e orientamento presso l Ente Parco nazionale del Vesuvio

Regolamento in materia di tirocini di formazione e orientamento presso l Ente Parco nazionale del Vesuvio Regolamento in materia di tirocini di formazione e orientamento presso l Ente Parco nazionale del Vesuvio Art. 1 1. Al fine di consentire momenti di alternanza tra studio e lavoro nell ambito dei processi

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli COPIA COMUNE DI GRAGNANO Città Metropolitana di Napoli VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (nominato con D.P.R. del 24-02-2016) n. 119 del 25-05-2016 OGGETTO: Approvazione dello schema

Dettagli

ARPAT Agenza regonale

ARPAT Agenza regonale 4 lti 41 ARPAT Agenza regonale per la protezione ambteniaie della Toscana Decreto del Direttore Generale N. ) 4 dei 05 cl2, Proponente: Dr.ssa Alessandra Bini Carrara Settore Gestione risorse umane Pubblicità/Pubblicazione:

Dettagli

D. R. n. 192 IL RETTORE DECRETA

D. R. n. 192 IL RETTORE DECRETA D. R. n. 192 Facoltà di Ingegneria dell'informazione, Informatica e Statistica ANNO ACCADEMICO 2016-2017 Bando relativo alle modalità di ammissione al percorso d eccellenza per il corso di laurea magistrale

Dettagli

COMUNE DI TAGLIACOZZO Provincia dell Aquila

COMUNE DI TAGLIACOZZO Provincia dell Aquila COMUNE DI TAGLIACOZZO Provincia dell Aquila REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI FORMATIVI PRESSO IL COMUNE (approvato con deliberazione CC n. 54 del 27.7.2006 (aggiornato con deliberazione CC n.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Economia aziendale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Economia aziendale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Economia aziendale Classe di laurea n. L-18 Scienze dell economia e della gestione aziendale DM 270/2004 (trasformata),

Dettagli

Regolamento dell'università degli Studi di Bari per i tirocini

Regolamento dell'università degli Studi di Bari per i tirocini (emanato con D. R. n. 9964 del 02/12/2003) INDICE Art. 1 Definizioni, termini e glossario Art. 2 Normativa di riferimento Art. 3 Obiettivi e Finalità Art. 4 Regolamento Tirocini di Facoltà e di Corso di

Dettagli

MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016.

MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016. MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016. dal 13 febbraio al 09 marzo 2017 è possibile apportare modifiche

Dettagli

CONVENZIONE PER ATTIVAZIONE DI TIROCINI POST LAUREA. Tra. il soggetto promotore

CONVENZIONE PER ATTIVAZIONE DI TIROCINI POST LAUREA. Tra. il soggetto promotore Convenzione n. del CONVENZIONE PER ATTIVAZIONE DI TIROCINI POST LAUREA Tra il soggetto promotore l Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, cod. fiscale n. 81006500607, con sede legale

Dettagli

MANAGEMENT DIDATTICO FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA SERVIZIO INFORMAZIONI

MANAGEMENT DIDATTICO FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA SERVIZIO INFORMAZIONI MANAGEMENT DIDATTICO FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA SERVIZIO INFORMAZIONI Principali caratteristiche del Servizio informativo Lo studente può richiedere relativamente a: - offerta formativa (piani di

Dettagli

****** DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZI DEMOGRAFICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 15 / 2016

****** DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZI DEMOGRAFICI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 15 / 2016 ****** DIREZIONE SERVIZI ALLA PERSONA SERVIZI DEMOGRAFICI Proposta n.: 53 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 15 / 2016 OGGETTO: AUTORIZZAZIONE A SVOLGERE TIROCINIO AZIENDALE PRESSO IL COMUNE DI RIVOLI - DIREZIONE

Dettagli

STAGE E JOB PLACEMENT

STAGE E JOB PLACEMENT STAGE E JOB PLACEMENT DI LUIGI RONDANINI * * Servizio Relazioni Esterne e Placement della LIUC di Castellanza Luigi Rondanini 228 SS TT AA GG EE EE JJ OO BB PP LL L AA CC CEE MM EE NN TT Servizio relazioni

Dettagli

MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016.

MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016. MODALITÀ E SCADENZE PER LA PRESENTAZIONE DEI PIANI DI STUDIO a.a. 2016/17 Periodi di presentazione: dal 06 settembre 2016 al 21 dicembre 2016. dal 13 febbraio al 09 marzo 2017 è possibile apportare modifiche

Dettagli

PROGETTO FORMATIVO. Riferimenti Legge Regionale n. 3/2009, art. 41 e D.G.R. n. 1324/2013

PROGETTO FORMATIVO. Riferimenti Legge Regionale n. 3/2009, art. 41 e D.G.R. n. 1324/2013 PROGETTO FORMATIVO Riferimenti Legge Regionale n. 3/2009, art. 41 e D.G.R. n. 1324/2013 Da utilizzare esclusivamente per stage svolti da laureati (non iscritti ad altri corsi di studio) in aziende con

Dettagli

GUIDA ALLA LAUREA AA

GUIDA ALLA LAUREA AA GUIDA ALLA LAUREA AA 2013-2014 Documenti Necessari 1 2 3 4 5 6 7 8 Fotocopia carta di identità Fotocopia Versamenti anno corrente Modulo 06 Modulo richiesta tirocinio Modulo Tesi Modulo richesta tirocinio

Dettagli

U.S.R. Decreto n IL RETTORE

U.S.R. Decreto n IL RETTORE U.S.R. Decreto n. 2622 IL RETTORE VISTO VISTE lo Statuto di Ateneo; le delibere n. 15 del 27.3.2003 e n. 13 del 12.6.2003 con le quali il Senato Accademico ha approvato il Regolamento per la frequenza

Dettagli

Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017

Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017 Bando per il finanziamento di attività di Internazionalizzazione della Didattica Anno Accademico 2016/2017 L Università degli Studi di Padova, nell ambito della propria politica istituzionale finalizzata

Dettagli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli

COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli 1 - COMUNE DI GRAGNANO Provincia di Napoli Determinazione n. 521 del 19-06-2015 Registro Generale delle Determinazioni Repertorio Ragioneria n. 533 del 18-06-2015 Determinazione n. 47 del 16-06-2015 Settore

Dettagli

Regolamento per la disciplina delle attività di Tirocini di Formazione e Orientamento

Regolamento per la disciplina delle attività di Tirocini di Formazione e Orientamento ALLEGATO 1 Regolamento per la disciplina delle attività di Tirocini di Formazione e Orientamento VIGENTE Approvato in S.A. il 22.09.2009 ed in C.d.A. il 27.09.2009 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA

Dettagli