Dote scuola Le policy di Regione Lombardia Anno scolastico febbraio 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dote scuola Le policy di Regione Lombardia Anno scolastico 2014-2015. 3 febbraio 2014"

Transcript

1 Dote scuola Le policy di Regione Lombardia Anno scolastico febbraio 2014

2 Si aprono le iscrizioni Da oggi al 28 febbraio sono aperte le iscrizioni alle scuole statali, alle scuole paritarie, alle istituzioni di istruzione e formazione professionale accreditati regionali (CFP). Per l iscrizione ai CFP: - le famiglie si accreditano sul sito - ricevono le credenziali - scelgono l ente di formazione ed il corso Chi non ha accesso ad internet può rivolgersi alla scuola media di riferimento

3 Le scelte dell investimento in istruzione mantenimento della libera scelta educativa delle persone e delle famiglie, in particolare con riferimento al pluralismo educativo e al sistema di istruzione e formazione professionale regionale eliminazione della sovrapposizione di finanziamenti nazionali, regionali e degli enti locali orientamento degli interventi verso le famiglie con capacità economiche e patrimoniali minori caratterizzazione più marcata delle politiche di intervento regionale rispetto ai contributi di competenza degli altri livelli Introduzione di criteri di premialità di sistema finalizzati al consolidamento dell offerta e all innovazione

4 Dote Scuola Le componenti Buono Scuola: sostegno al pagamento delle rette degli studenti iscritti alle scuole paritarie Contributo per l acquisto di libri di testo e dotazioni tecnologiche: per tutti gli studenti delle scuole statali, paritarie e istituzioni formative accreditate, precedentemente denominato Sostegno al reddito. Dote IeFP: per la frequenza dei percorsi di istruzione e formazione professionale, presso le istituzioni formative accreditate da Regione Lombardia.

5 A favore della libertà di scelta Buono scuola per la frequenza di scuole paritarie Cosa cambia? Sperimentazione del passaggio da Indicatore reddituale (reddito senza patrimonio) a ISEE (reddito e patrimonio). Unico indicatore per tutte le politiche regionali La fascia di riferimento fino a 38 mila euro ISEE è rivolta in particolare a sostenere maggiormente, in questo momento di crisi, la libera scelta delle famiglie Aumentato notevolmente il valore del buono scuola per la frequenza della scuola secondaria di primo e secondo grado che ha costi maggiori e ridotto quello per la scuola primaria, che già beneficia del contributo statale Introduzione graduale di una premialità legata agli standard di prestazione, di collocazione territoriale delle istituzioni scolastiche paritarie e del livello di innovazione attraverso un sistema di valutazione regionale Investimento di 30 milioni di euro

6 A favore della libertà di scelta Buono scuola per la frequenza di scuole paritarie ISEE Scuola Primaria Scuola secondaria di I grado Scuola secondaria di secondo grado

7 A favore del diritto allo studio Contributo per l acquisto di libri di testo e dotazioni tecnologiche Cosa cambia? Dal sostegno al reddito generico, con ampio utilizzo in acquisti non strettamente legati alle spese scolastiche, ai soli libri di testo e alle dotazioni tecnologiche maggiormente coerenti con il dettato costituzionale e le norme nazionali. Impossibilità di considerare ipotesi riequilibrio con fondi della scuola paritaria dal momento che le scuole statali hanno 45 miliardi di contributo statale e 11,5 miliardi di contributo da Comuni e Province Esclusa la scuola primaria perché già beneficia dei libri di testo gratuiti da parte dei Comuni. Ci si concentra sugli studenti in obbligo di istruzione fino ai 16 anni, per il costo elevato dei libri nel primo biennio delle scuole superiori, IeFP compresi Si evitano così sovrapposizioni con contributi degli enti locali. I Comuni lombardi spendono 695 milioni l anno e le Province 113 milioni per servizi di diritto allo studio (mensa, trasporti, libri di testo, servizi educativi). Regione Lombardia nell anno scolastico in corso ha inoltre erogato, nel rispetto della sussidiarietà verticale, 10 milioni alle Province per trasporto e assistenza disabili. Per questa componente il bilancio regionale raddoppia il contributo statale destinando 5 milioni che si aggiungono ai 5 milioni statali previsti per il 2014 Investimento di 10 milioni di euro

8 A favore del diritto allo studio Contributo per l acquisto di libri di testo e dotazioni tecnologiche ISEE Scuola secondaria di primo grado (classi I,II,III) Scuola secondaria di secondo grado (classi I e II) IeFP (classi I e II)

9 A favore dell Istruzione e Formazione Professionale Il 18% degli studenti in uscita dalla scuola media sceglie ormai il sistema IeFP regionale. Grande soddisfazione ma impatto crescente sul bilancio regionale a causa dei limitati finanziamenti statali Cosa cambia? Introduzione di un tetto di doti generale (12.600) e per ciascuna istituzione formativa, per gli iscritti al primo anno Previsti criteri di premialità da subito per chi consente accesso a studenti senza dote e dal prossimo anno per chi raggiunge le migliori performance e offre percorsi formativi più coerenti con il sistema produttivo ed esito occupazionale (sistema di rating) Redistribuzione delle risorse non utilizzate agli stessi operatori in proporzione all aumento delle iscrizioni Investimento di 175,7 mln: 76,7 bilancio regione, 54 Mlps e 45 FSE per 48 mila studenti

10 Istruzione e formazione professionale regionale per tipo di qualifica operatore del benessere 1% 0% operatore della ristorazione 2% 2% 2% 2% 2% 1% 1% 1% 0% 21% operatore elettrico operatore alla riparazione di veicoli a motore 4% 3% operatore meccanico 4% 5% 9% 16% operatore amministrativo segretariale operatore della trasformazione agroalimentare operatore grafico 10% 11% operatore ai servizi di vendita operatore di impianti termoidraulici operatore dell'abbigliamento operatore agricolo operatore ai servizi di promozione e accoglienza

11 A favore dell Istruzione e Formazione Professionale Dote IeFP per percorsi triennali e quarto anno di euro a studente Dote IeFP per percorso annuale preparazione esame di Stato: euro a studente Criteri per l assegnazione delle doti al primo anno anno formativo 2014/2015: 5% sulla base del numero di sedi e di classi attive nell a.f. 2013/ % sulla base del numero di studenti dotati iscritti al primo anno per l a.f. 2013/ % sulla base del numero degli studenti non dotati iscritti al primo anno nell a.f.2013/2014 Dall anno 2015/2016 si introdurrà un criterio di premialità fondato sulla valutazione di qualità, innovazione e inserimento lavorativo (rating)

12 A favore della disabilità Confermato il contributo di 3 mila euro per gli studenti disabili nella scuola paritaria e nell istruzione e formazione professionale regionale Come negli scorsi anni non è previsto alcun contributo per gli studenti disabili iscritti alla scuola statale in quanto già riconosciuto dallo Stato attraverso l insegnante di sostegno Investimento di 24,3 milioni per studenti

13 A favore del merito Mantenimento di una premialità per gli studenti lombardi, secondo criteri che saranno definiti per: valorizzare il merito in percorsi innovativi e con performance eccellenti evitare la sovrapposizione con altri contributi statali destinati agli studenti meritevoli Investimento di 1 milione di euro

14 A favore della didattica digitale Grande successo del bando Generazione Web 2013/2014 ancora aperto per i progetti relativi all innovazione tecnologica e didattica. Andamento presentazione domande: dall apertura alle ore 14 fino alle ore 15: 46 domande entro la seconda ore: 164 domande entro la terza ora 185 domande entro la quarta ora: 199 domande entro la quinta ora: 215 domande Ad oggi pervenute 399 domande La scadenza per la presentazione delle domande è il prossimo 5 febbraio Si ipotizza che l ammontare delle richieste possa essere di circa 20 milioni, molto superiore alla dotazione finanziaria attualmente a disposizione (7,7 milioni). Il successo registrato, che è andato oltre le nostre già alte aspettative, ci ha spinto a prevedere un ulteriore finanziamento che proporremo alla Giunta nei prossimi giorni. Investimento già deliberato: 7,7 milioni e 500 mila euro di premialità

15 A favore della transizione scuola e lavoro Consolidamento dei Poli tecnico professionali con premialità condivise con l Ufficio Scolastico Regionale: costituzione dei Comitati Tecnico Scientifici nelle scuole aperti alle imprese utilizzo della flessibilità curricolare nei piani di studio condivisi con le aziende incremento di attività di laboratorio in impresa incremento di apprendistato e tirocini certificazione delle competenze acquisite in ambito lavorativo Investimento di 400 mila euro

LA LOMBARDIA PER LA DOTE SCUOLA

LA LOMBARDIA PER LA DOTE SCUOLA LA LOMBARDIA PER LA DOTE SCUOLA Anno scolastico 2014-2015 3 Febbraio 2014 SI APRONO LE ISCRIZIONI Da oggi al 28 febbraio sono aperte le iscrizioni alle scuole statali, alle scuole paritarie, agli istituti

Dettagli

DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione

DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione ALLEGATO A alla delibera n. del Componente : buono scuola Destinatari Studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria presso le

Dettagli

6 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 8 - Venerdì 20 febbraio 2015

6 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 8 - Venerdì 20 febbraio 2015 6 Bollettino Ufficiale D.g.r. 18 febbraio 2015 - n. X/3143 Programmazione del sistema «Dote Scuola» per i servizi di istruzione e formazione professionale per l anno scolastico e formativo 2015/2016 LA

Dettagli

Valentina Aprea Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro

Valentina Aprea Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea Assessore Istruzione, Formazione e Lavoro Studiare in azienda Trovare lavoro a scuola Politiche regionali per il sistema scolastico e formativo Milano, 11 settembre 2013 Anno scolastico

Dettagli

DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione

DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione ALLEGATO A alla ibera n. DOTE SCUOLA - Percorsi di Istruzione Componente : buono scuola Studenti residenti in Lombardia, iscritti e frequentanti corsi a gestione ordinaria presso le scuole primarie, secondarie

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 1320 Seduta del 31/01/2014

DELIBERAZIONE N X / 1320 Seduta del 31/01/2014 DELIBERAZIONE N X / 1320 Seduta del 31/01/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

I PERCORSI di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE della REGIONE LOMBARDIA ANNO SCOLASTICO 2010-11: LE PRINCIPALI NOVITA

I PERCORSI di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE della REGIONE LOMBARDIA ANNO SCOLASTICO 2010-11: LE PRINCIPALI NOVITA I PERCORSI di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE della REGIONE LOMBARDIA ANNO SCOLASTICO 2010-11: LE PRINCIPALI NOVITA Come cambia il sistema educativo in Italia Con l anno 2010-11 entrano in vigore,

Dettagli

E. C. F o. P. Ente Cattolico Formazione Professionale di Monza e Brianza. Prot. N. 4658 Monza, 21/01/13

E. C. F o. P. Ente Cattolico Formazione Professionale di Monza e Brianza. Prot. N. 4658 Monza, 21/01/13 Prot. N. 4658 Monza, 21/01/13 Ai Signori Dirigenti delle Istituzioni scolastiche statali e paritarie della Provincia di e di OGGETTO: ISCRIZIONI AI PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (IEFP)

Dettagli

DELIBERAZIONE N X / 1320 Seduta del 31/01/2014

DELIBERAZIONE N X / 1320 Seduta del 31/01/2014 DELIBERAZIONE N X / 1320 Seduta del 31/01/2014 Presidente ROBERTO MARONI Assessori regionali MARIO MANTOVANI Vice Presidente VALENTINA APREA VIVIANA BECCALOSSI SIMONA BORDONALI PAOLA BULBARELLI MARIA CRISTINA

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Nuovo Sistema Dote Scuola A.S. 2014/2015

Nuovo Sistema Dote Scuola A.S. 2014/2015 I PILASTRI DELLA NUOVA DOTE SCUOLA: Buono Scuola; Contributo per l'acquisto di libri di testo e dotazioni tecnologiche (precedentemente denominato "Sostegno al reddito ); Dote IeFP (percorsi di istruzione

Dettagli

Convegno Good Vocational Education and Training A future for young workers Le Politiche di Regione Lombardia Skills and Jobs

Convegno Good Vocational Education and Training A future for young workers Le Politiche di Regione Lombardia Skills and Jobs Convegno Good Vocational Education and Training A future for young workers Le Politiche di Regione Lombardia Skills and Jobs 4 dicembre 2014 Un cordiale buongiorno a tutti i presenti. Grazie, innanzitutto,

Dettagli

I percorsi di istruzione e formazione professionale della Regione Lombardia

I percorsi di istruzione e formazione professionale della Regione Lombardia I percorsi di istruzione e formazione professionale della Regione Lombardia Nel 2011/12, secondo quanto previsto dalla legge regionale n. 19/07, tutta l offerta formativa del territorio lombardo è stata

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2014/2015 (aprile 2014) La presente pubblicazione

Dettagli

Continuiamo a lavorare per offrire sempre più opportunità a chi vive in Lombardia.

Continuiamo a lavorare per offrire sempre più opportunità a chi vive in Lombardia. Regione Lombardia continua ad investire sull educazione e sulla formazione dei giovani nella consapevolezza che da loro dipende il futuro di tutta la società. Dopo la sperimentazione dello scorso anno,

Dettagli

La scuola in Lombardia

La scuola in Lombardia La scuola in Lombardia Documentazione Anno scolastico 2010/2011 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 1 La scuola in Lombardia 2010/2011 pag 2 INDICE Sezione 1 Le scuole... 5 IL SISTEMA SCOLASTICO LOMBARDO...

Dettagli

Dote scuola componente SOSTEGNO AL REDDITO

Dote scuola componente SOSTEGNO AL REDDITO COMUNE di CARUGATE PROVINCIA di MILANO Settore IV Servizio pubblica istruzione A tutti i genitori degli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado Gentile Famiglia, La Regione Lombardia ha

Dettagli

LOGO. Istituti Tecnici e Professionali Una risorsa per il futuro

LOGO. Istituti Tecnici e Professionali Una risorsa per il futuro LOGO Istituti Tecnici e Professionali Una risorsa per il futuro Cosa hanno in comune questi oggetti? Sono opera di tecnici! La cultura tecnicoscientifica èla forza motrice dello sviluppo. Gli Istituti

Dettagli

DOTE SCUOLA a.s. 2009/2010

DOTE SCUOLA a.s. 2009/2010 ISTITUZIONE PER I SERVIZI CULTURALI E FORMATIVI PUBBLICA ISTRUZIONE DOTE SCUOLA a.s. 2009/2010 Dal 10 febbraio 2009 al 30 aprile 2009 è possibile richiedere la domanda per ottenere i contributi dote scuola

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Direzione Generale Via Assarotti, 40-16122 Genova Tel. 010/83311 fax. 010/8331221 e-mail direzione-liguria@istruzione.it Prot. n. 461 C27 Genova, 26 gennaio 2011 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche

Dettagli

Istituti Professionali

Istituti Professionali I nuovi Istituti Professionali Regolamento recante norme concernenti il riordino degli Istituti professionali ai sensi dell articolo 64, comma 4, del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito dalla

Dettagli

2. Modalità, procedure e termine di presentazione della domanda

2. Modalità, procedure e termine di presentazione della domanda Bando Modalità e procedure per la presentazione delle domande di assegnazione dell ASSEGNO DI STUDIO PER SPESE DI LIBRI DI TESTO, ATTIVITA INTEGRATIVE PREVISTE DAI PIANI DELL OFFERTA FORMATIVA, TRASPORTI

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA DOTE PER I SERVIZI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE.

PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA DOTE PER I SERVIZI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE. DOTESCUOLA PROGRAMMAZIONE DEL SISTEMA DOTE PER I SERVIZI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE. Fonti: Costituzione della Repubblica Italiana (disponibili integralmente sul sito www.regione.lombardia.it)

Dettagli

LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE

LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE LA RIFORMA della SCUOLA SUPERIORE Fonti: www.istruzione.it www.venetolavoro.it/sopralamediaweb/web/index/home Il diritto-dovere all istruzione e alla formazione Il SISTEMA SCOLASTICO ITALIANO si articola

Dettagli

Sistema di istruzione secondaria superiore Sistema di istruzione e formazione professionale. Offerta formativa della Provincia di Lodi

Sistema di istruzione secondaria superiore Sistema di istruzione e formazione professionale. Offerta formativa della Provincia di Lodi http://www.istruzione.lombardia.it/lodi/ Rete Scuole di Lodi per l orientamento scolastico A.S. 2015-2016 Sistema di istruzione secondaria superiore Sistema di istruzione e formazione professionale Offerta

Dettagli

GENER@ZIONE WEB LOMBARDIA. 1/3 Lo scenario e l azione regionale. Valentina Aprea

GENER@ZIONE WEB LOMBARDIA. 1/3 Lo scenario e l azione regionale. Valentina Aprea GENER@ZIONE WEB LOMBARDIA 1/3 Lo scenario e l azione regionale Valentina Aprea 1 La competenza digitale 1. Dimensione tecnologica esplorare nuovi contesti tecnologici in modo flessibile 2. Dimensione cognitiva

Dettagli

APPUNTI 24 MARZO 2015

APPUNTI 24 MARZO 2015 XIII RAPPORTO SULL ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE Ancora in aumento gli iscritti all Istruzione e Formazione Professionale (IeFP), con un ritmo assai consistente per quanto riguarda in particolare

Dettagli

DOTE SCUOLA 2011/2012

DOTE SCUOLA 2011/2012 Cos'è la Dote Scuola DOTE SCUOLA 2011/2012 La Dote Scuola è un contributo messo a disposizione dalla Regione Lombardia destinato agli studenti che frequentano le scuole statali, paritarie (primarie, secondarie

Dettagli

Perché nessuno si perda

Perché nessuno si perda Perché nessuno si perda L istruzione e formazione professionale (IeFP) risorsa strategica per combattere gli abbandoni scolastici e aiutare i giovani a entrare nel mondo del lavoro. Programma in dieci

Dettagli

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA PER LE COMPONENTI CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DI LIBRI DI TESTO E/O DOTAZIONI TECNOLOGICHE E BUONO SCUOLA

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA PER LE COMPONENTI CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DI LIBRI DI TESTO E/O DOTAZIONI TECNOLOGICHE E BUONO SCUOLA AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA PER LE COMPONENTI CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DI LIBRI DI TESTO E/O DOTAZIONI TECNOLOGICHE E BUONO SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 INDICAZIONI GENERALI PREMESSA

Dettagli

Dote Scuola della Regione Lombardia anno scolastico 2013/2014

Dote Scuola della Regione Lombardia anno scolastico 2013/2014 UFFICIO SERVIZI SOCIALI - tel. 031/457824 e-mail: assistentesociale@comune.grandate.co.it Dote della Regione Lombardia anno scolastico 2013/2014 Si tratta di un sistema di contributi destinato alle famiglie

Dettagli

Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) nelle Regioni. una mappa da aggiornare* (Sede Nazionale e Delegazioni regionali)

Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) nelle Regioni. una mappa da aggiornare* (Sede Nazionale e Delegazioni regionali) Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) nelle Regioni una mappa da aggiornare* (Sede Nazionale e Delegazioni regionali) Bozza Aggiornata al 10-01-2014 Abruzzo Con date diversificate: 2 e 3 anno 16/09/2013

Dettagli

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2011/2012

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2011/2012 AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2011/2012 ALLEGATO A INDICAZIONI GENERALI Il sistema di Dote Scuola della Regione Lombardia comprende diverse componenti in cui rientrano: per

Dettagli

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEI MINORI 2014/2015

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEI MINORI 2014/2015 LA FORMAZIONE PROFESSIONALE DEI MINORI 2014/2015 Premessa Questa pubblicazione tratta del sistema d istruzione e formazione professionale (IeFP) dei minori in Lombardia. Nella prima parte è descritto come

Dettagli

Prima della Riforma Moratti Diritto dovere di istruzione e formazione e obbligo di istruzione Il sistema di IeFP regionale

Prima della Riforma Moratti Diritto dovere di istruzione e formazione e obbligo di istruzione Il sistema di IeFP regionale 1 La scuola secondaria di secondo grado si suddivide in due grandi segmenti o (sotto)sistemi : quello dell Istruzione da un lato e quello dell Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) dall altro. Il

Dettagli

Disabilità destinata agli alunni disabili che frequentano precorsi di istruzione in scuole paritarie che applicano una retta.

Disabilità destinata agli alunni disabili che frequentano precorsi di istruzione in scuole paritarie che applicano una retta. ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA COMPONENTI BUONO SCUOLA, DISABILITA E CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO E/O DOTAZIONI TECNOLOGICHE ANNO SCOLASTICO 2014/2015 INDICAZIONI GENERALI PREMESSA Il sistema

Dettagli

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2013/2014

AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 AVVISO PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INDICAZIONI GENERALI PREMESSA Il sistema di Dote Scuola della Regione Lombardia comprende le seguenti componenti: per i percorsi di

Dettagli

LE ATTIVITA E I SERVIZI OFFERTI

LE ATTIVITA E I SERVIZI OFFERTI SERVIZI SCOLASTICI L ufficio Pubblica Istruzione si trova in Piazza XXVI Aprile, n. 16. L ufficio è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle ore 8,30 alle ore 12,30 Telefono 030 7479225 - E-mail:

Dettagli

Disciplina della figura del maestro artigiano, del commercio o delle professioni

Disciplina della figura del maestro artigiano, del commercio o delle professioni Allegato n. 2 alla Delib.G.R. n. 44/34 del 23.10.2013 Disciplina della figura del maestro artigiano, del commercio o delle professioni INDICE 1. Finalità...2 2. Requisiti soggettivi...2 2.1 Requisiti di

Dettagli

I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA

I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA I PERCORSI di ISTRUZIONE e di FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA Il sistema educativo L assolvimento del diritto dovere di istruzione e formazione è possibile all interno di tre sistemi : Il

Dettagli

DOTE SCUOLA FAQ. Posso avere una valutazione indicativa del mio ISEE prima di fare richiesta della certificazione formale?

DOTE SCUOLA FAQ. Posso avere una valutazione indicativa del mio ISEE prima di fare richiesta della certificazione formale? DOTE SCUOLA FAQ REQUISITI E RICHIEDENTI Cosa è l'isee e come lo posso ottenere? L ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) è uno strumento di valutazione della situazione economica che

Dettagli

LINEE GUIDA PER L AVVIO DEL NUOVO SISTEMA REGIONALE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

LINEE GUIDA PER L AVVIO DEL NUOVO SISTEMA REGIONALE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE LINEE GUIDA PER L AVVIO DEL NUOVO SISTEMA REGIONALE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE QUADRO NORMATIVO E REGOLAMENTARE DI RIFERIMENTO - la Legge costituzionale 18 ottobre 2001, n. 3 Modifiche al

Dettagli

Le insegnanti responsabili dell informazione riguardante l Orientamento: Maria Bolettieri e Paola Lamartina 1

Le insegnanti responsabili dell informazione riguardante l Orientamento: Maria Bolettieri e Paola Lamartina 1 Cari ragazzi e ragazze, i fogli che seguono sono un veloce strumento per: - conoscere gli aspetti essenziali della nuova impostazione data alle scuole secondarie di secondo grado (le superiori ) dalla

Dettagli

DOTE SCUOLA DOTE SCUOLA. si rivolge a: DOTE SCUOLA è uno strumento che: Studenti delle scuole statali. Studenti delle scuole paritarie

DOTE SCUOLA DOTE SCUOLA. si rivolge a: DOTE SCUOLA è uno strumento che: Studenti delle scuole statali. Studenti delle scuole paritarie A TE LA SCELTA LOMBARDIA. CRESCIAMOLA INSIEME. DOTE SCUOLA DOTE SCUOLA si rivolge a: DOTE SCUOLA è uno strumento che: assicura a ogni studente il diritto allo studio; garantisce alle famiglie la più ampia

Dettagli

22 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 12 - Martedì 18 marzo 2014

22 Bollettino Ufficiale. Serie Ordinaria n. 12 - Martedì 18 marzo 2014 22 Bollettino Ufficiale D.d.s. 13 marzo 2014 - n. 2139 Approvazione dell avviso per l assegnazione della dote scuola - Anno scolastico 2014/2015, ai sensi della d.g.r. n. X/1320 del 31 gennaio 2014 IL

Dettagli

Giulio M. Salerno IL COSTO STANDARD: ELEMENTI FONDANTI INTERNI ED ESTERNI AL SISTEMA. 02/04/2014 Costi standard

Giulio M. Salerno IL COSTO STANDARD: ELEMENTI FONDANTI INTERNI ED ESTERNI AL SISTEMA. 02/04/2014 Costi standard Giulio M. Salerno IL COSTO STANDARD: ELEMENTI FONDANTI INTERNI ED ESTERNI AL SISTEMA Elementi fondanti Interni: Costituzione (impone il rispetto dei LEP) e il federalismo fiscale (prevede il finanziamento

Dettagli

DECRETO N. 3618 Del 07/05/2015

DECRETO N. 3618 Del 07/05/2015 DECRETO N. 3618 Del 07/05/2015 Identificativo Atto n. 435 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto PROROGA DEI TERMINI PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE RELATIVE ALL AVVISO PER L ASSEGNAZIONE

Dettagli

PREMESSA QUADRO NORMATIVO

PREMESSA QUADRO NORMATIVO RACCORDI TRA I PERCORSI DEGLI ISTITUTI PROFESSIONALI E I PERCORSI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE: L ACCORDO IN SEDE DI CONFERENZA UNIFICATA DEL 16 DICEMBRE 2010 PREMESSA Il 16 dicembre scorso

Dettagli

Sussidiarietà orizzontale nelle politiche regionali in materia di parità scolastica. (a cura del prof. Bruno Bordignon)

Sussidiarietà orizzontale nelle politiche regionali in materia di parità scolastica. (a cura del prof. Bruno Bordignon) Sussidiarietà orizzontale nelle politiche regionali in materia di parità scolastica (a cura del prof. Bruno Bordignon) 1 ABRUZZO 1 BASILICATA BOLZANO (Provincia Autonoma di) A livello di normativa sono

Dettagli

PIANO STRAORDINARIO PER IL LAVORO IN SICILIA OPPORTUNITÀ GIOVANI

PIANO STRAORDINARIO PER IL LAVORO IN SICILIA OPPORTUNITÀ GIOVANI PIANO STRAORDINARIO PER IL LAVORO IN SICILIA OPPORTUNITÀ GIOVANI Una via innovativa per lo sviluppo nella Sicilia dei giovani La realtà siciliana vive gli effetti più gravi della crisi che continua a colpire

Dettagli

Simone Cerlini U.O. Programmazione Strategica e Autorità di gestione FSE

Simone Cerlini U.O. Programmazione Strategica e Autorità di gestione FSE L integrazione delle politiche del lavoro, della formazione e di sviluppo per l innovazione dei sistemi produttivi: l esperienza della Regione Lombardia Simone Cerlini U.O. Programmazione Strategica e

Dettagli

ASSEGNO DI STUDIO PER ISCRIZIONE E FREQUENZA

ASSEGNO DI STUDIO PER ISCRIZIONE E FREQUENZA ASSEGNO DI STUDIO PER ISCRIZIONE E FREQUENZA alunni residenti in Piemonte, frequentanti le scuole dalla primaria alla secondaria di secondo grado presso istituzioni scolastiche statali e paritarie il bando

Dettagli

Anno scolastico 2012-2013. Via Ferrante Aporti, 12 20125 MILANO

Anno scolastico 2012-2013. Via Ferrante Aporti, 12 20125 MILANO Anno scolastico 2012-2013 Via Ferrante Aporti, 12 20125 MILANO La Dote Scuola è un contributo previsto da Regione Lombardia a favore degli studenti residenti in Lombardia, assegnata sotto forma di voucher

Dettagli

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE. Percorsi triennali per conseguire una qualifica professionale

ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE. Percorsi triennali per conseguire una qualifica professionale ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE Percorsi triennali per conseguire una qualifica professionale Per informazioni Regione Emilia-Romagna Assessorato Scuola, formazione professionale, università e ricerca,

Dettagli

DOCUMENTI EUROPEI. Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2009

DOCUMENTI EUROPEI. Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2009 LA QUALITA DEI SISTEMI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALI DOCUMENTI EUROPEI Raccomandazione del Parlamento europeo e del Consiglio del 18 giugno 2009 OGGETTO: istituzione di un Quadro Europeo di

Dettagli

Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici Berlin Senatsverwaltung für Bildung Wissenschaft und Forshung

Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici Berlin Senatsverwaltung für Bildung Wissenschaft und Forshung Associazione Nazionale Dirigenti Scolastici Berlin Senatsverwaltung für Bildung Wissenschaft und Forshung Convegno internazionale Sistemi europei di istruzione e formazione Land Berlino/Italia: Autonomie

Dettagli

VERSO UN SISTEMA REGIONALE AMPLIATO DEI SERVIZI AL LAVORO Giornata di confronto sui sistemi di accreditamento. Palermo 30 novembre 2010

VERSO UN SISTEMA REGIONALE AMPLIATO DEI SERVIZI AL LAVORO Giornata di confronto sui sistemi di accreditamento. Palermo 30 novembre 2010 VERSO UN SISTEMA REGIONALE AMPLIATO DEI SERVIZI AL LAVORO Giornata di confronto sui sistemi di accreditamento Palermo 30 novembre 2010 Cosa si intende per accreditamento? L art. 2 del DLgs 276/2003 definisce:

Dettagli

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014

LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 LA FORMAZIONE DELLE CLASSI A.S. 2013/2014 CRITERI GENERALI PER LA FORMAZIONE DELLE CLASSI La formazione delle classi e l assegnazione delle risorse di organico deve essere coerente: - con gli interventi

Dettagli

2. Modalità, procedure e termine di presentazione della domanda

2. Modalità, procedure e termine di presentazione della domanda Bando Modalità e procedure per la presentazione delle domande di assegnazione dell ASSEGNO DI STUDIO PER ISCRIZIONE E FREQUENZA Anno scolastico 2013/2014. (L. r. n. 28 del 28/12/2007 art. 12 comma 1 a),

Dettagli

ORIENTAMENTO SCOLASTICO cominciamo a mettere a fuoco l argomento. Il ruolo dei genitori ed il ruolo della scuola nella dinamica della scelta

ORIENTAMENTO SCOLASTICO cominciamo a mettere a fuoco l argomento. Il ruolo dei genitori ed il ruolo della scuola nella dinamica della scelta ORIENTAMENTO SCOLASTICO cominciamo a mettere a fuoco l argomento I percorsi scolastico-formativi Il ruolo dei genitori ed il ruolo della scuola nella dinamica della scelta Alcuni criteri per facilitare/supportare

Dettagli

Comune di Cogliate Provincia di Monza e della Brianza

Comune di Cogliate Provincia di Monza e della Brianza PIANO DI INTERVENTO PER L ATTUAZIONE DEL DIRITTO ALLO STUDIO Relazione introduttiva ANNO SCOLASTICO 2013/2014 (Approvato con deliberazione di C.C. del..) Nel predisporre la presente proposta di approvazione

Dettagli

Giornata di Formazione per referenti delle Scuole Polo

Giornata di Formazione per referenti delle Scuole Polo Giornata di Formazione per referenti delle Scuole Polo Milano, 18 gennaio 2013 1 NORMATIVA RELATIVA ALLA SOLIDARIETA, AL BENESSERE DEGLI STUDENTI E ALL AUTONOMIA DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI L. 285/97 relativa

Dettagli

www.pfpvaltellina.it info@pfpvaltellina.it DOPO LA TERZA MEDIA SCEGLI IL TUO FUTURO

www.pfpvaltellina.it info@pfpvaltellina.it DOPO LA TERZA MEDIA SCEGLI IL TUO FUTURO www.pfpvaltellina.it info@pfpvaltellina.it DOPO LA TERZA MEDIA SCEGLI IL TUO FUTURO Dopo la terza media Al termine della scuola secondaria di primo grado si apre un mondo di opportunità per i ragazzi che

Dettagli

SI COMUNICA CHE PER COMPILARE LA DOMANDA DI DOTE SCUOLA 2015-16 SI NECESSITA DELLA

SI COMUNICA CHE PER COMPILARE LA DOMANDA DI DOTE SCUOLA 2015-16 SI NECESSITA DELLA FONDAZIONE CARLO MANZIANA CREMA DOTE SCUOLA 2015-16 - BUONO SCUOLA - CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO E/O DOTAZIONI TECNOLOGICHE SI COMUNICA CHE PER COMPILARE LA DOMANDA DI DOTE SCUOLA 2015-16

Dettagli

REGIONE LAZIO Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola, Università

REGIONE LAZIO Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola, Università REGIONE LAZIO Assessorato Formazione, Ricerca, Scuola, Università Direzione Regionale Formazione, Ricerca e Innovazione, Scuola e Università, Diritto Allo Studio (ALLEGATO 1) Approvazione del Piano territoriale

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO 4163 19/05/2014 Identificativo Atto n. 426 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO PROROGA DEI TERMINI DELL AVVISO PUBBLICO, APPROVATO CON IL DECRETO 2139/2014, PER L ASSEGNAZIONE DELLA DOTE

Dettagli

IL SISTEMA D ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE

IL SISTEMA D ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE IL SISTEMA D ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE OPZIONI DI SCELTA DOPO LA TERZA MEDIA Per l'anno scolastico 2015/2016, in Emilia Romagna, gli studenti in uscita dalla scuola media possono quindi scegliere

Dettagli

Relazione previsionale programmatica 2008-2010

Relazione previsionale programmatica 2008-2010 Relazione previsionale programmatica 2008-2010 RELAZIONE DELL ASSESSORE LAURA ZANIBELLI DELEGHE: PUBBLICA ISTRUZIONE, UNIVERSITA E RICERCA, SVILUPPO E OCCUPAZIONE, FORMAZIONE E LAVORO 53 54 I punti fondamentali

Dettagli

OPERATORE GRAFICO MULTIMEDIA

OPERATORE GRAFICO MULTIMEDIA CONSORZIO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E PER L EDUCAZIONE PERMANENTE Il Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente è un Ente Pubblico, che organizza, in diversi settori

Dettagli

COMUNE DI TREVI NEL LAZIO (Provincia di Frosinone)

COMUNE DI TREVI NEL LAZIO (Provincia di Frosinone) COMUNE DI TREVI NEL LAZIO (Provincia di Frosinone) REGOLAMENTO COMUNALE FORNITURA GRATUITA - TOTALE O PARZIALE - DEI LIBRI DI TESTO E ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO Approvato con Deliberazione C. C. n. 20

Dettagli

OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO

OPERATORE DELL ABBIGLIAMENTO CONSORZIO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E PER L EDUCAZIONE PERMANENTE Il Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente è un Ente Pubblico, che organizza, in diversi settori

Dettagli

SCUOLE SUPERIORI STATALI BRESCIA E PROVINCIA (BACINO DI TRAVAGLIATO)

SCUOLE SUPERIORI STATALI BRESCIA E PROVINCIA (BACINO DI TRAVAGLIATO) SCUOLE SUPERIORI STATALI E PROVINCIA (BACINO DI TRAVAGLIATO) Denominazione dell'istituto Indirizzi presenti nell'istituto Comune AFGP CENTRO ARTIGIANELLI CENTRO FORMAZIONE PROFESSIONALE INDIRIZZI: OPERATORE

Dettagli

L Educazione degli Adulti in Lombardia: le reti dei servizi e i rapporti col territorio

L Educazione degli Adulti in Lombardia: le reti dei servizi e i rapporti col territorio Sala Porta Palazzo delle Stelline Milano 17 aprile ore 10.00 13.00 ATTI DEL SEMINARIO L Educazione degli Adulti in Lombardia: le reti dei servizi e i rapporti col territorio La Legge 27 dicembre 2006,

Dettagli

DOTE SCUOLA 2015/2016

DOTE SCUOLA 2015/2016 DOTE SCUOLA 2015/2016 Per l a.s. 2015/2016 il sistema di Dote Scuola della Regione Lombardia comprende le seguenti componenti: Componente Contributo per l acquisto di libri di testo e/o dotazioni tecnologiche

Dettagli

APPRENDISTATO, UNO STRUMENTO PER AIUTARE I GIOVANI

APPRENDISTATO, UNO STRUMENTO PER AIUTARE I GIOVANI Appunti APPRENDISTATO, UNO STRUMENTO PER AIUTARE I GIOVANI Sono 54 mila i giovani in apprendistato, pari al 15% degli occupati tra i 15 e i 9 anni d età. Nel biennio 009-010 si è registrato un calo complessivo

Dettagli

Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca

Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili e ricerca Regolamento per l attivazione di tirocini ai sensi dell articolo 63 della legge regionale 9 agosto 2005,

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO

DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO 5824 30/06/2014 Identificativo Atto n. 542 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO AGGIORNAMENTO PIANO REGIONALE DEI SERVIZI DEL SISTEMA EDUCATIVO DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE - OFFERTA FORMATIVA

Dettagli

I centri di formazione professionale e la loro offerta formativa

I centri di formazione professionale e la loro offerta formativa I centri di formazione professionale e la loro offerta formativa BRESCIA A.F.G.P. Artigianelli, via Piamarta, 6 25121 Brescia, tel. 030293571, www.afgp.it (manutenzione impianti elettromeccanici) Operatore

Dettagli

I percorsi della Secondaria Superiore alla luce della riforma del secondo ciclo

I percorsi della Secondaria Superiore alla luce della riforma del secondo ciclo quale scuola dopo la III media Competenze chiave dei vari indirizzi della scuola secondaria superiore I percorsi della Secondaria Superiore alla luce della riforma del secondo ciclo San Donà di Piave,

Dettagli

Corsi di formazione professionale in provincia di Cremona. Anno formativo 2012/13

Corsi di formazione professionale in provincia di Cremona. Anno formativo 2012/13 Corsi di formazione professionale in provincia di Cremona Anno formativo 2012/13 LA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN PROVINCIA DI CREMONA Si è ritenuto opportuno completare questo volume dedicato alla frequenza

Dettagli

Campus Impresa ed Expo Generation L impresa forma i giovani a scuola

Campus Impresa ed Expo Generation L impresa forma i giovani a scuola Campus Impresa ed Expo Generation L impresa forma i giovani a scuola Milano, 12 febbraio 2015 Buongiorno a tutti. Grazie per avermi invitata a questo importante talk su un tema prioritario e fondamentale

Dettagli

Comune di Cermenate Provincia di Como. ASSESSORATO AI SERVIZI EDUCATIVI Servizio Istruzione

Comune di Cermenate Provincia di Como. ASSESSORATO AI SERVIZI EDUCATIVI Servizio Istruzione Comune di Cermenate Provincia di Como ASSESSORATO AI SERVIZI EDUCATIVI Servizio Istruzione ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE SEDE DIREZIONALE SCOLASTICA : Via Alfieri DIRIGENTE: Prof.ssa Ada De Santis SCUOLA

Dettagli

GARANZIA PER I GIOVANI. Incontro con le Associazioni datoriali. 6 dicembre 2013

GARANZIA PER I GIOVANI. Incontro con le Associazioni datoriali. 6 dicembre 2013 GARANZIA PER I GIOVANI Incontro con le Associazioni datoriali 6 dicembre 2013 1 IL PIANO ITALIANO 2 DESTINATARI Giovani nella fascia di età 15-24 anni ai quali offrire un servizio entro quattro mesi dall

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Stampa COMUNICATO STAMPA Scuola, si chiudono con successo le iscrizioni on line: 1,557.601 milioni di domande registrate, il 99,3% Quasi

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COS E LA DOTE SCUOLA COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO DOTE SCUOLA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 La Dote Scuola è un contributo che la Regione Lombardia eroga alle famiglie degli studenti residenti

Dettagli

L ESPERIENZA di REGIONE LOMBARDIA

L ESPERIENZA di REGIONE LOMBARDIA Workshop internazionale Confronto europeo sulle misure di politica del lavoro contro la crisi occupazionale Roma, 24 e 25 Marzo 2010 L ESPERIENZA di REGIONE LOMBARDIA Percorso normativo 04.05.2009 - Accordo

Dettagli

Formazione Professionale 10

Formazione Professionale 10 Formazione Professionale 10 Come per gli scorsi anni si riporta di seguito la tabella delle attività formative programmate nel corso del 2006. Il volume di attività e soprattutto la quantità di risorse

Dettagli

Settore Risorse Culturali e Turistiche, Lavoro, Sviluppo della Persona e delle Comunità

Settore Risorse Culturali e Turistiche, Lavoro, Sviluppo della Persona e delle Comunità Allegato 1) all Atto Dirigenziale n. 44/48 del 16/04/2013 Settore Risorse Culturali e Turistiche, Lavoro, Sviluppo della Persona e delle Comunità Servizio Istruzione, Formazione Professionale, Lavoro e

Dettagli

OPERATORE ELETTRONICO

OPERATORE ELETTRONICO CONSORZIO PER LA FORMAZIONE PROFESSIONALE E PER L EDUCAZIONE PERMANENTE Il Consorzio per la Formazione Professionale e per l Educazione Permanente è un Ente Pubblico, che organizza, in diversi settori

Dettagli

Architettura del Progetto INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI (VECCHIO PERCORSO TURISTICO) ad esaurimento

Architettura del Progetto INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI (VECCHIO PERCORSO TURISTICO) ad esaurimento Architettura del Progetto INDIRIZZO SERVIZI COMMERCIALI (VECCHIO PERCORSO TURISTICO) ad esaurimento B.3.1 Articolazione del programma didattico: quadro orario: SERVIZI COMMERCIALI (QUALIFICA OPERATORE

Dettagli

Programma sperimentale di apprendistato di alta formazione e ricerca per il conseguimento di un diploma di istruzione secondaria superiore

Programma sperimentale di apprendistato di alta formazione e ricerca per il conseguimento di un diploma di istruzione secondaria superiore Allegato A) Protocollo di Intesa tra Regione Toscana Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Interregionale del lavoro di Roma e le seguenti aziende della filiera Agribusiness FATTORIA DI

Dettagli

INDIRIZZI PER LA REALIZZAZIONE DELL OFFERTA REGIONALE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE

INDIRIZZI PER LA REALIZZAZIONE DELL OFFERTA REGIONALE DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE REGIONE TOSCANA Giunta Regionale Direzione Generale Competitività del sistema regionale e Sviluppo delle Competenze Settore Formazione Orientamento Allegato A INDIRIZZI PER LA REALIZZAZIONE DELL OFFERTA

Dettagli

IL PROGRAMMA INCORAGGIA L APPRENDISTATO FINALIZZATO ALLA FORMAZIONE E ALL INSERIMENTO DEI GIOVANI NEL MONDO DEL LAVORO

IL PROGRAMMA INCORAGGIA L APPRENDISTATO FINALIZZATO ALLA FORMAZIONE E ALL INSERIMENTO DEI GIOVANI NEL MONDO DEL LAVORO Roma, 10 Luglio 2015 I giovani presi in carico sono 380 mila. A oltre 128 mila è stata proposta almeno una misura I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA SUPERANO LE 666 MILA UNITÀ, 13 MILA IN PIÙ RISPETTO ALLA

Dettagli

Elenco scuole secondarie 2 grado

Elenco scuole secondarie 2 grado BRESCIA Elenco scuole secondarie 2 grado 1 Abba-Ballini Istituto Tecnico Indirizzo via Tirandi,3 Tel.030307332 Internet www.abba-ballini.it Amministrazione Finanza Marketing (tutte le articolazioni) 2

Dettagli

PROGETTO FEG EGF/2011/025 IT ELECTRONIC EQUIPMENT

PROGETTO FEG EGF/2011/025 IT ELECTRONIC EQUIPMENT 1. Premessa PROGETTO FEG EGF/2011/025 IT ELECTRONIC EQUIPMENT PROGETTO RELATIVO AL CASO DI CRISI AZIENDALE DELLA SOCIETA A-NOVO ITALIA SPA DOTE Inserimento Lavorativo AVVISO RIVOLTO AGLI OPERATORI ACCREDITATI

Dettagli

I PERCORSI di ISTRUZIONE e di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA. Istituto Comprensivo di Vidigulfo 12 gennaio 2015

I PERCORSI di ISTRUZIONE e di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA. Istituto Comprensivo di Vidigulfo 12 gennaio 2015 I PERCORSI di ISTRUZIONE e di ISTRUZIONE e FORMAZIONE PROFESSIONALE in REGIONE LOMBARDIA Istituto Comprensivo di Vidigulfo 12 gennaio 2015 Il sistema educativo L assolvimento del diritto dovere di istruzione

Dettagli

REGIONE LIGURIA Settore Sistema Scolastico Educativo Regionale APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE

REGIONE LIGURIA Settore Sistema Scolastico Educativo Regionale APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE REGIONE LIGURIA Settore Sistema Scolastico Educativo Regionale APPRENDISTATO PER LA QUALIFICA E PER IL DIPLOMA PROFESSIONALE (Art. 3 D. Lgs. 167/2011) Guida per i giovani Dicembre 2013 Con questa guida

Dettagli

PIANO TERRITORIALE DEI SERVIZI PER L ASSISTENZA E L INTEGRAZIONE SCOLASTICA A FAVORE DELLE PERSONE CON DISABILITA. ANNO SCOLASTICO 2014-2015

PIANO TERRITORIALE DEI SERVIZI PER L ASSISTENZA E L INTEGRAZIONE SCOLASTICA A FAVORE DELLE PERSONE CON DISABILITA. ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Allegato A PIANO TERRITORIALE DEI SERVIZI PER L ASSISTENZA E L INTEGRAZIONE SCOLASTICA A FAVORE DELLE PERSONE CON DISABILITA. ANNO SCOLASTICO 2014-2015 Indice: 1 - Normativa di riferimento pag. 2,3 2 -

Dettagli

GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA GUIDA PER LA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA ASSEGNO DI STUDIO PER ISCRIZIONE E FREQUENZA (l.r. 28/2007 art. 12 comma 1a) Anno scolastico 2007/2008 INFORMAZIONI GENERALI La legge regionale 28 dicembre 2007

Dettagli

A.F. 2012/2013. Approvato con Decreto del Dirigente del Settore Lavoro, Formazione e Politiche Sociali n. 255 del 05/04/2013.

A.F. 2012/2013. Approvato con Decreto del Dirigente del Settore Lavoro, Formazione e Politiche Sociali n. 255 del 05/04/2013. SETTORE LAVORO, FORMAZIONE E POLITICHE SOCIALI SERVIZIO ISTRUZIONE, FORMAZIONE PROFESSIONALE E ORIENTAMENTO MODALITÀ PER LA PARTECIPAZIONE DI CANDIDATI PRIVATISTI AGLI ESAMI CONCLUSIVI DEI PERCORSI DI

Dettagli