PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER"

Transcript

1 PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER MODULO 7 Online Collaboration

2 PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Sezione 1 Concetti di collaborazione

3 Concetti di collaborazione Fenomeno collegato alla diffusione e allo sviluppo delle tecnologie informatiche legate alle reti di calcolatori e all avvento dei nuovi dispositivi mobili Servizi e strumenti Vantaggi e rischi

4 1.1 Concetti Fondamentali ICT Servizi Caratteristiche degli strumenti Vantaggi Rischi Copyright

5 1.1.1 CONCETTO I.C.T. Insieme delle tecnologie informatiche necessarie alla trasmissione e alla trasmissione delle tecnologie digitali

6 1.1.1 I.C.T. INFORMATICA = elaborazione automatica della informazione TETECOMUNICAZIONI = trasporto nello spazio della informazione Insieme supportano e promuovono l insieme delle tecnologie legate alle collaborazioni online

7 1.1.2 Principali servizi Cloud computing Tecnologie mobili Sono due servizi strettamente connessi fra loro

8 1.1.2 STRUMENTI DI SUPPORTO Applicazioni di produttività (realizzazione e condivisione di documenti elettronici) Media sociali comunicazione fra utenti e scambio di informazioni fra loro Calendari online Strumenti per le collaborazioni in real time (riunioni online) Ambienti dedicati agli apprendimenti online

9 1.1.2 Principali servizi Cloud computing servizio che raccoglie e comprende tutti i servizi Tecnologie mobili strumenti (smartphone, tablet e tecnologie che permettono il collegamento alla rete dati) che hanno favorito la diffusione in larga scala

10 1.1.3 Caratteristiche degli strumenti di C. O. Utenti multipli Accessi multipli Attività in real time Diffusione su scala globale

11 1.1.3 Caratteristiche degli strumenti di C. O. Supporto al gruppo di lavoro condivisione delle risorse e strumenti di modifica online (creazione e modifica documenti) Accesso globale più persone da località distanti fra loro possono accedere agli stessi documenti

12 1.1.4 Vantaggi di Utilizzo degli strumenti di C. O. Condivisione delle risorse (files e calendari) Riduzione e contenimento delle spese Semplificazione delle comunicazioni ( , VOIP, chat, video conferenza) Accessi multipli Attività in real time Diffusione su scala globale

13 1.1.5 Rischi Derivanti dall utilizzo degli strumenti di C. O. Accessi non autorizzati alle risorse condivise Problemi legati al Malware, come virus e worm (servizi di sicurezza) spyware, adware, botnet, keylogger e dialer (password, username e chiavi di rete) Antivurus di un partecipante non aggiornato o computers infetti Furto di identità Interruzioni del servizio per attacchi informatici Non corretto controllo di versione

14 1.1.6 diritto di proprietà o cpyright Vincoli e violazioni legati ai diritti di copyright (software utilizzato)e di proprietà intellettuale (materiale e foto di mia proprietà, che possono essere divulgate solo con il mio consenso)

15 1.2 CLOUD COMPUTING Modalità di collaborazione Vantaggi Rischi

16 Significato Insieme di tecnologie attraverso cui un provider fornisce dei servizi utilizzando risorse hardware e software distribuite nella rete

17 1.2.1 CLOUD COMPUTING nuvola (o claud) sottilinea come i reali meccanismi che permettono l erogazione del servizio siano nascosti all utente che presta attenzione solo ai servizi trascurando la loro implementazione Web app (app = applicazioni) tecnologie che permettono l esecuzione completa della applicazione dall interno del browser

18 1.2.1 CLOUD COMPUTING Permette A più utenti autorizzati di accedere a file e documenti condivisi con un qualsiasi dispositivo fisso o mobile L utilizzo di una serie di applicazioni come posta elettronica, instant messaging, videoconferenza e applicazioni basate sul web che permettono di lavorare utilizzando sofware presente su un altro dispositivo

19 1.2.2 VANTAGGI CLOUD COMPUTING Riduzione dei costi rispetto a quelli di installazione sui dispositivi tutto a carico del gestore Permette di lavorare ovunque con qualsiasi dispositivo: basta una connessione internet Le applicazioni sono aggiornate automaticamente dal gestore sul server Maggiore scalabilità, cioè risulta economicamente sostenibile aggiungere ed ampliare i servizi disponibili E adeguare lo spazio disponibile e le applicazioni utilizzabili in base alle esigenze che possono variare nel tempo

20 1.2.3 RISCHI CLOUD COMPUTING Siamo dipendenti da una connessione internet e dipendenti dal gestore dei servizi (provider) per l utilizzo dei dati e delle applicazioni La protezione dei dati è di esclusiva competenza del provider Memorizzazione dei dati in supporti online, li espone a furti ed acquisizioni illecite Incremento della possibilità di infezioni da malware, a causa di accessi non autorizzati,

21 PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Sezione 2 Preparazione per la collaborazione online

22 Significato Conoscere le impostazioni e le configurazioni degli strumenti hardware e software per la fruizione dei comuni servizi di collaborazioni online

23 2 Concetti Fondamentali Impostazioni delle funzioni comuni (applicazioni e app) Impostazione software

24 2.1.1 APPLICAZIONI NECESSARIE L utilizzo degli strumenti di collaborazione online avviene: Generalmente all interno del browser Utilizzando particolari applicazioni

25 2.1.1 APPLICAZIONI NECESSARIE Se l utilizzo degli strumenti avviene all interno del browser bisogna installare i COMPONENTI ADDIZIONALI detti anche PLUG IN che permettono di estenderne le funzionalità, E il browser stesso che propone automaticamente il sito per effettuare il download e la successiva installazione (Adobe Flash Player)

26 2.1.1 APPLICAZIONI NECESSARIE Nel secondo caso, cioè utilizzando particolari applicazioni è necessario scaricare l applicazione, installarla ed eseguirla per entrare nel servizio

27 2.1.2 Comuni Apparati di Supporto Webcam Microfoni Autoparlanti Prodotti disponibili a prezzi abbastanza economici per le postazioni fisse ed integrate per i dispositivi portatili (notebook,..) e mobili (tablet, smartphone,. )

28 2.1.3 RESTRIZIONI FIREWALL muro di fuoco, applica regole finalizzate al miglioramento della sicurezza Filtra i pacchetti in entrata o in uscita dalla rete Per questi motivi può creare problemi di accesso a questi servizi

29 2.2.1 Utilizzo Software di supporto Per la gestione di alcuni servizi si utilizza del software specifico e di supporto alle attività degli utenti VOIP IM CONDIVISIONE DOCUMENTI

30 2.2.1 V.O.I.P Sistema di comunicazione che permette di effettuare telefonate usando la rete di internet Molto più economica Software V.O.I.P (licenziatario o free) SKYPE Permette video chiamate, registrazioni audio e video e cifratura dati

31 2.2.1 I.M. INSTANT MESSAGING i software per IM cheincludono tutte le applicazioni che permettono l utilizzo di questo servizio fornendo gli strumenti per collegarsi alle chat dei vari provider al di fuori del browser SKYPE GOOGLE TALK e YAHOO MESSENGER, liberamente scaricabili dal siti web dei produttori

32 2.2.1 CONDIVISIONE DOCUMENTI Avviene all interno del browser utilizzando i servizi di claud computing o Installando applicazioni su dispositivi fissi o mobili, in modo da sincronizzare i documenti presenti sul nostro dispositivo con quelli memorizzati e condivisi negli archivi online (Google Drive, disponibile anche in versione PC)

33 2.2.2 ACCOUNT UTENTE Creazione sul sito del provider con user name, password ed indirizzo associato Gestione impostare, se possibile, il livello di privacy, limitando il numero di contatti o categorie di contatti (solo amici) Disattivazione blocco temporaneo delle operazioni e non comporta la cancellazione del profilo e del suo contenuto e dei dati Chiusura con cancellazione del profilo e perdita di tutto i dati presenti

34 PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Sezione 3 Uso di strumenti di collaborazione online

35 Significato Modalità di utilizzo dei più comuni strumenti di collaborazione online

36 3 Concetti Fondamentali 1 Memorie di massa online e produttività 2 Calendari online 3 Media sociali 4 Riunioni online 5 Ambienti di apprendimento online

37 3.1.1 MEMORIE DI MASSA ONLINE Provider mettono a disposizione dei propri utenti a titolo gratuito risorse fisiche o spazi di memoria (porzioni di HD sui loro server) su cui è possibile archiviare i propri file usando internet Google Drive 5 GB e Dropbox 2GB Condivisione di files e/o cartelle usando la posta elettronica per gestire le condivisioni

38 3.1.2 LIMITAZIONI MEMORIE Soluzione molto vantaggiosa con gravi limiti, anche fastidiosi, in ambienti aziendali Dimensioni inadeguate rispetto alle necessità Limiti sulla cronologia i servizi offrono fino a 30 gg. per operare, dopodichè non sarà possibile recuperare versioni modificate o eliminare files Restrizioni sulle condivisioni dei files e delle cartelle limitata ai soli iscritti al servizio

39 3.1.3 FILE E CARTELLE ONLINE

40 3.1.4 APPLICAZIONI DI PRODUTTIVITA

41 3.1.5 E LORO CARATTERISTICHE

42 3.1.6 GESTIONE ONLONE FILES

43 3.1.7 CONDIVISIONI FILE E CARTELLE

44 3.1.8 VISUALIZZAZIONE RIPRISTINO VERSIONI PRECEDENTI

45 3.2.1 CONDOVISIONE DI UN CALENDARIO

46

47 Media sociali. Insieme di tecnologie e modalità di utilizzo che consentono a più persone di creare, condividere e scambiarsi contenuti online favorendo dialoghi e scambi di opinioni

48 Media sociali Identificare gli strumenti di media sociali che supportano la collaborazione online, quali reti sociali, wiki, forum e gruppi, blog, micro blog, comunità di condivisione dei contenuti Impostare, modificare permessi/opzioni di privacy disponibili, quali accesso in lettura, accesso in scrittura, inviti agli utenti Trovare, collegarsi a utenti, gruppi di media sociali. Eliminare le connessioni Usare uno strumento di media sociale per pubblicare un commento, un link.

49 Media sociali Usare uno strumento di media sociale per rispondere a, inoltrare un commento Usare uno strumento di media sociale per caricare contenuti, quali immagini, video, documenti Eliminare post da media sociali. Essere consapevoli che l eliminazione definitiva di post e foto potrebbe essere difficile Usare un wiki per aggiungere o aggiornare un determinato argomento

50 3.3.1 Identificare gli strumenti di media sociali che supportano la collaborazione online, quali reti sociali, wiki, forum e gruppi, blog, micro blog, comunità di condivisione dei contenuti. Reti sociali Wiki Forum e gruppi di duscussione Bloh e microblog Comunità di condivisione di contenuti

51 3.3.1 Reti sociali. Insieme di persone che si scambiano pensieri ed opinioni

52 3.3.1 Wiki Sistema che permette di modificare e cancellare contenuti riguardanti argomenti specifici WikiPedia Enciclopedie Online

53 3.3.1 Forum e gruppi di duscussione Luoghi mvirtuali dove è possibile scambiare opinioni e discutere su argomenti specifici

54 3.3.1 Blog e microblog Siti web dove un singolo utente può condividere con i visitatori le proprie pubblicazioni, i propi impegni,. Sono siti personali. Microblog sono caratterizzati da pubblicazioni corte ed essenziali

55 3.3.1 Comunità di condivisione di contenuti Permettono a più utenti di condividere contenuti di varia natura come testi o contenuti multimediali

56 3.3.2 Impostare, modificare permessi/opzioni di privacy disponibili, quali accesso in lettura, accesso in scrittura, inviti agli utenti. Impostazione opportuna dei permessi e delle opzioni di privacy disponibili nelle impostazioni dell account utente Utilizzare una icona raffigurante un ingranaggio Riguardano il tipo di accesso ad una risorsa condivisa (lettura e scrittura) e la possibilità di nascondere o visualizzare certe informazioni a utenti o a gruppi di utenti che chiedono di condividere l amicizia

57 3.3.3 Trovare, collegarsi a utenti, gruppi di media sociali. Eliminare le connessioni. Strumenti per trovare altri utenti, semplici form dove bisogna digitare il nome dell utente da contattare. Si seleziona fra quelli proposti e si chiede l amicizia. Se l utente è interessato a stabilire il contatto risponderà positivamente attivando la stabilendo Grazie a link specifici è sempre possibile rimuovere il contatto selezionandolo dalla lista

58 3.3.4 Usare uno strumento di media sociale per pubblicare un commento, un link. E possibile Commentare contenuti pubblicitari utilizzando il link specifico Pubblicare collegamenti a immagini o ad altri contenuti utilizzando lo strumento della condivisione Facebook permette l annotazione Mi Piace Non mi piace

59 3.3.5 Usare uno strumento di media sociale per rispondere a, inoltrare un commento. Rispondere a messaggi inviati da altri utenti con il link RISPONDI Inoltrare commenti su contenuti pubblicati da altri utenti utilizzando appositi link

60 3.3.6 Usare uno strumento di media sociale per caricare contenuti, quali immagini, video, documenti. Particolari pulsanti contrassegnati da icone rappresentative del tipo di contenuto che si desidera pubblicare, permettono di pubblicare nuovi contenuti all interno dell area sociale Ci sono anche particolari link per gestire lo stesso servizio

61 3.3.7 Eliminare post da media sociali. Essere consapevoli che l eliminazione definitiva di post e foto potrebbe essere difficile. Eliminare POST, CONTENUTI e COMMENTI usando appositi link o pulsanti Eliminazione a volte complessa per la condivisione con altri utenti Eliminazione logica e non fisica

62 3.3.8 Usare un wiki per aggiungere o aggiornare un determinato argomento. Wiki particolare tipo di media sociale che permette la pubblicazione di contenuti su argomenti specifici Enciclopedie Online o Eniclopedie Elettroniche Ci sono link per aggiungere o modificare argomenti e contenuti

63 3.4 Riunioni online Aprire, chiudere un applicazione di riunione online. Creare una riunione: ora, data, argomento. Annullare la riunione Invitare, annullare l invito a partecipanti, impostare i diritti di accesso Avviare, concludere una riunione Condividere, bloccare la condivisione del desktop, di file in una riunione online Usare le funzioni di chat disponibili in una riunione online Usare le funzioni video, audio in una riunione online.

64 3.4.1 Aprire, chiudere un applicazione di riunione online. Creare una riunione: ora, data, argomento. Annullare la riunione Applicazioni all interno del browser oppure applicazioni dedicate e disponibili su internet con licenze gratuite o a pagamento Modalità di gestione dipernde dall applicazione Creazione di una riunione file NUOVO + ora, data e argomento + eventualmente o.d.g e allegati o altri documenti integrativi Possibile cancellazione se necessario

65 3.4.1 Aprire, chiudere un applicazione di riunione online. Creare una riunione: ora, data, argomento. GOOGLE HANGOUT GOOGLE funzionalità HANGOUT Video chiamata + video conferenza Max 10 persone contemporaneamente Funziona su PC e tablet e dispositivi mobili e permette la condivisione di testo, musica, video e altri documenti Personalizzare il comportamento della applicazione sia in base alle proprie che su aspetti riguardanti la privacy.

66 3.4.2 Invitare, annullare l invito a partecipanti, impostare i diritti di accesso Invitare i partecipanti tramite la posta elettronica HANGOUT selezionare gli invutati dalla propria rubrica di GOOGLE e cliccare sul pulsante AVVIO CONVERSAZIONE posizionato di fianco al contatto per avviare la videochiamata Pulsante per rimuovere un partecipante

67 3.4.3 Avviare, concludere una riunione. 2 pulsanti AVVIA RIUNIONE CONCLUDI RIUNIONE

68 3.4.4 Condividere, bloccare la condivisione del desktop, di file in una riunione online. Possibilità di condividere durante la riunione il proprio desktop ed files Appositi link e pulsanti per attivare o bloccare la condivisione

69 3.4.5 Usare le funzioni di chat disponibili in una riunione online. Utilizzo di funzioni di chat riservate ai soli partecipanti alla riunione Tramite pulsanti facilmente individuabili nell interfaccia della applicazione Tutti i partecipanti possono leggere i messaggi inviati dagli altri invitati alla riunione

70 3.4.6 Usare le funzioni video, audio in una riunione online.. Funzioni video WEBCAM Funzioni audio MICROFONI E AUTOPARLANTI o particolari cuffie con entrambi

71 3.5 Ambienti di apprendimento online Comprendere il concetto di ambiente di apprendimento online. Identificare diversi ambienti di apprendimento online, quali VLE e LMS Comprendere le caratteristiche, funzioni disponibili in un ambiente di apprendimento online, quali il calendario, la bacheca, la chat, le registrazioni delle valutazioni Accedere ad un corso in un ambiente di apprendimento online Caricare, scaricare un file in un ambiente di apprendimento online Usare un attività di un corso, quale quiz, forum.

72 3.5 Ambienti di apprendimento online Comprendere il concetto di ambiente di apprendimento online. Identificare diversi ambienti di apprendimento online, quali VLE e LMS Comprendere le caratteristiche, funzioni disponibili in un ambiente di apprendimento online, quali il calendario, la bacheca, la chat, le registrazioni delle valutazioni Accedere ad un corso in un ambiente di apprendimento online Caricare, scaricare un file in un ambiente di apprendimento online Usare un attività di un corso, quale quiz, forum.

73 3.5 Ambienti di apprendimento online Comprendere il concetto di ambiente di apprendimento online. Identificare diversi ambienti di apprendimento online, quali VLE e LMS Comprendere le caratteristiche, funzioni disponibili in un ambiente di apprendimento online, quali il calendario, la bacheca, la chat, le registrazioni delle valutazioni Accedere ad un corso in un ambiente di apprendimento online Caricare, scaricare un file in un ambiente di apprendimento online Usare un attività di un corso, quale quiz, forum.

74 3.5.1 Comprendere il concetto di ambiente di apprendimento online. Identificare diversi ambienti di apprendimento online, quali VLE e LMS 2 tipi di ambienti 1. VLE VIRTUAL LEARNING ENVIRONMENT ambiente per l erogazione online di corsi ed esami 2. LMS LEARNING MANAGEMENT SYSTEM piattaforma dedicata alla gestione tecnica e amministrativa dell ambiente di formazione I due sistemi convivono e si integrano

75 3.5.2 Comprendere le caratteristiche, funzioni disponibili in un ambiente di apprendimento online, quali il calendario, la bacheca, la chat, le registrazioni delle valutazioni. Creazione e gestione di contenuti didattici Creazione e gestione di unità didattiche definite MODULAR LEARNING OBJECT (L.O.) Calendari online Comunicazione e collaborazione tramite chat, Wiki Forum e posta elettronica Bacheca virtuale Strumenti di autovalutazione

76 3.5.3 Accedere ad un corso in un ambiente di apprendimento online. Attività organizzata per corsi Inscrizione online, consultazione corsi disponibili e scelta del corso cliccando sul pulsante ISCRIVITI Accesso alle lezioni e alle attività previste dal corso

77 3.5.3 Accedere ad un corso in un ambiente di apprendimento online. Software di apprendimento online open source: MOODLE Modular Obiect Oriented Dynamic Learning Environment Utiliozzato all interno di siti universitari e poli di formazione online Utilizza tipici strumenti come Forum Chat Wiki e glossario Quiz di autovalutazione

78 3.5.4 Caricare, scaricare un file in un ambiente di apprendimento online. Caricare e scaricare files da parte di docenti e corsiti Da apposite piattaforme Utilizzando appositi link e pulsanti

79 3.5.5 Usare un attività di un corso, quale quiz, forum. QUIZ DI VALUTAZIONE permette agli studenti di autovalutarsi FORUM DI DISCUSSIONE permette agli studenti il confronto sugli argomenti studiati

80 PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Sezione 4 Collaborazione mobile

81 4 Collaborazione mobile Concetti fondamentali della collaborazione mobile, utilizzo di tablet e smartphone, utilizzo delle applicazioni più comuni e concetto di sincronizzazione

82 4 Collaborazione mobile 4.1 Concetti fondamentali 4.2 Uso di dispositivi mobili 4.3 Applicazioni 4.4 Sincronizzazione

83 4.1.1 Identificare i tipi di dispositivi mobili, quali smartphone, tablet Qualsiasi dispositivo utilizzabile nel pieno delle sue funzionalità seguendo gli spostamento (mobilità) dell utente. 2 tipi Smartphone Tablet Caratteristiche: processori e memorie performanti webcam, microfoni e autoparlanti intregrati - ampio display illuminato touchscreen connettivitò a rete telefonica ed internet scheda SIM per collegamento alla rete mobile possibilità di installare App

84 4.1.2 Comprendere che i dispositivi mobili usano un sistema operativo. Identificare i comuni sistemi operativi usati dai dispositivi mobili. Rispetto al passato i dispositgivi mobili dispongono di un sistema operativo con funzionalità avanzate paragonabili a quelli di un PC: ios - S.O. Apple per iphone opad - licenza proprietaria Android S.O Samsung licenza open source Windows Phone S.O Microsoft derivato da Win8 utilizzato su Nokia - licenza proprietaria

85 4.1.3 Comprendere il termine Bluetooth e il suo utilizzo. Intefaccia a onde radio utilizzato per trasferire piccole quantità di dati a breve distanza. Largamente utilizzato nei dispositivi mobili. Trasferisce dati (contatti o impostazioni del dispositivo), file (documenti, immagini e audio) e flussi audio dall auricolare del dispositivo

86 4.1.4 Comprendere quali opzioni di connessione non cablata sono disponibili per i dispositivi mobili: wireless (WLAN), internet mobile (3G, 4G)... Differenza fra dispositivo mobile (mantiene la connessione alla rete durante gli spostamenti dell utente) e dispositivo portatile (no) 2 tipi di connessione WLAN o wireless Internet mobile (3G - 4G)

87 4.1.4 wireless (WLAN), internet mobile (3G, 4G). Comprendere le caratteristiche associate a tali opzioni quali velocità, costi e disponibilità WLAN o Wireless Stessa utilizzata dai computer fissi Scheda di rete Wireless che permette la connessione ovunque vi sia Ambito domestico non ci sono costi aggiuntivi Ambito reti pubbliche può essere necessario pagare una piccola quota per poter usufruire del servizio

88 4.1.4 wireless (WLAN), internet mobile (3G, 4G). Comprendere le caratteristiche associate a tali opzioni quali velocità, costi e disponibilità Internet mobile (3G - 4G) Telefonia mobile per reti internet mobile 3G 4G G = generazione 4G banda di trasferimento più elevata, più performante ma più costosa Costi Fissi dipendono dal gestore della linea telefonica e dalla tipologia di contratto

89 4.1.5 Comprendere le considerazioni fondamentali di sicurezza per i dispositivi mobili, quali usare un PIN, effettuare copie di sicurezza del contenuto, attivare/disattivare la connettività wireless/bluetooth. Portabilità è fonte di furti ed utilizzi impropri, Per cui: 1. Protezione dell accesso tramite PIN 2. Copie di sicurezza dei dati contenuti nel dispositivo (sistema claud o interfaccia USB) 3. Limitazione delle connessione Wireless o bluetooth

90 4.2 Uso di dispositivi mobili

91 4.2.1 Collegarsi a Internet in modo sicuro usando tecnologie wireless su dispositivi mobili.

92 4.2.2 Effettuare ricerche sul web.

93 4.2.3 Inviare, ricevere messaggi di posta elettronica.

94 4.2.4 Aggiungere, modificare, eliminare un evento di calendario.

95 4.2.5 Condividere immagini, video usando opzioni diverse, quali posta elettronica, messaggistica, media sociali, Bluetooth

96 4.3 Applicazioni

97 4.3.1 Identificare applicazioni comuni, quali notizie, media sociali, produttività, mappe, giochi, ebooks.

98 4.3.2 Comprendere che le applicazioni si ottengono a partire da app store. Identificare i più comuni app store per i dispositivi mobili.

99 4.3.3 Cercare un applicazione per un dispositivo mobile in un app store. Riconoscere che potrebbero esservi dei costi di acquisto, uso associati all applicazione.

100 4.3.4 Installare, disinstallare un applicazione su un dispositivo mobile.

101 4.3.5 Aggiornare applicazioni su un dispositivo mobile.

102 4.3.6 Usare un applicazione su un dispositivo mobile, quale comunicazione voce o video, media sociali, mappe.

103 4.4 Sincronizzazione

104 4.4.1 Comprendere lo scopo della sincronizzazione dei contenuti. Processo che consente che gli stessi file aggiornati siano presenti su due o più dispositivi (fissi o mobili) In tutti i dispositivi sincronizzati sarà presente l ultima versione di ogni file a prescindere dal dispositivo utilizzato per l ultima modifica

105 4.4.2 Impostare le opzioni di sincronizzazione. All interno di ogni app installata su ogni dispositivo è possibile impostare le OPZIONI DI SINCRONIZZAZIONE

106 4.4.3 Sincronizzare i dispositivi mobili con posta elettronica, calendario, altri dispositivi Le modalità di sincronizzazione dei dati sono determinate dal tipo di applicazione che esegue la sincronizzazione POSTA ELETTRONICA sincronizzazione di tutti i messaggi ricevuti, inviati, letti ed eliminati e della rubrica dei contatti CALENDARIO aggiornamento degli eventi, e modifica degli eventi e degli elenchi degli utenti invitati ALTRI DISPOSITIVI si utilizza l interfaccia bluetooth per lo scambio dei dati

107 Come stampare la skill Card Sito In alto a destra link Linea diretta con il candidato Pulsanti Verifica per visualizzare le certificazioni raggiunte, Registrati per compilare un form con i dati personali ed una password di accesso e Accedi per accedere alla propria area riservata e stampare il proprio Profilo o skill card e visualizzare tutte le le informazioni legate alla propria attività ECDL e ai test center di zona.

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Online Collaboration. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Online Collaboration. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Online Collaboration Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Standard Modulo 7 Collaborazione in rete. Il syllabus descrive, attraverso i risultati

Dettagli

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION

Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER Nuova ECDL ONLINE COLLABORATION CONCETTI FONDAMENTALI USO DI DISPOSITIVI MOBILI APPLICAZIONI SINCRONIZZAZIONE 4. COLLABORAZIONE MOBILE 4.1. Concetti fondamentali 4.1.1 Identificare

Dettagli

Online Collaboration. Google e GoogleDrive

Online Collaboration. Google e GoogleDrive Online Collaboration Google e GoogleDrive Questa guida rapida permette di comprendere i principali concetti e competenze relativi all impostazione e all uso degli strumenti di collaborazione online. Il

Dettagli

Prof.ssa Maria Cristina Daperno

Prof.ssa Maria Cristina Daperno Prof.ssa Maria Cristina Daperno 1.1 Concetti fondamentali 1.1.1 Riconoscere che l ICT (Tecnologia dell informazione e della comunicazione) può supportare e promuovere la collaborazione online. L ICT fornisce

Dettagli

Digiscuola2.0 Aula virtuale. ondividere e collaborare

Digiscuola2.0 Aula virtuale. ondividere e collaborare Digiscuola2.0 Aula virtuale ondividere e collaborare BYOD - Bring Your Own Device Porta il tuo dispositivo a scuola, porta la tua tecnologia Il BYOD impone di andare oltre le peculiarità dei singoli

Dettagli

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete

SEZIONE TEMA RIF. Argomento 1 Concetti di navigazione in rete Modulo 2 Concetti fondamentali della rete Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali necessari alla navigazione sulla rete, ad un efficace metodologia di ricerca delle informazioni,

Dettagli

Modulo 12 Sicurezza informatica

Modulo 12 Sicurezza informatica Modulo 12 Sicurezza informatica Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per comprendere l uso sicuro dell ICT nelle attività quotidiane e per utilizzare tecniche e applicazioni

Dettagli

Versione: 18/11/2013

Versione: 18/11/2013 Offerta Versione: 18/11/2013 1 Indice La piattaforma Sèmki-RV 3 Gli strumenti di comunicazione 4 Funzionalità in breve degli utenti del nuovo sistema Sèmki 6 Report e statistiche 9 Prerequisiti 10 Quotazione

Dettagli

1.ECDL BASE. Computer Essentials

1.ECDL BASE. Computer Essentials 1.ECDL BASE Computer Essentials Il modulo Computer Essentials è l evoluzione dei moduli: Concetti di base dell'ict e Uso del computer e gestione dei file" (Moduli 1 e 2 dell ECDL Core). Il presente modulo

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione e Apprendimento in Rete Open source Il cloud computing Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Il Cloud, metafora per

Dettagli

Operare efficacemente sul desktop di un computer usando icone e finestre;

Operare efficacemente sul desktop di un computer usando icone e finestre; Computer Essentials Modulo 1 Il modulo Computer Essentials è l evoluzione dei moduli: Concetti di base dell'ict e Uso del computer e gestione dei file" (Moduli 1 e 2 dell ECDL Core). Il presente modulo

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho

Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho Guida rapida all uso del client UC-One Desktop e Mobile per il servizio Cloud PBX Acantho Versione 1.0 Dicembre 2014 Installazione su Smartphone Android oppure ios 1. Accedere allo store Play Store oppure

Dettagli

Sommario. Che cos'è Data Space Easy ONE? 1. Vai OVUNQUE 2. Facile condivisione 3. Sempre al sicuro 4. Solo 4 passi per iniziare 5

Sommario. Che cos'è Data Space Easy ONE? 1. Vai OVUNQUE 2. Facile condivisione 3. Sempre al sicuro 4. Solo 4 passi per iniziare 5 Sommario Che cos'è Data Space Easy ONE? 1 Vai OVUNQUE 2 Facile condivisione 3 Sempre al sicuro 4 Solo 4 passi per iniziare 5 Il tour di Data Space Easy ONE Che cos è Data Space Easy ONE? "Uno spazio disco

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

Test finale PON D1 *Campo obbligatorio

Test finale PON D1 *Campo obbligatorio Test finale PON D1 *Campo obbligatorio 1. Cognome * 2. Nome * 3. Email * 4. Domanda 1 Indica quale dei seguenti software, non è contenuto nella suite Microsoft Windows Essentials 2012: Family Safety Raccolta

Dettagli

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA

VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER LEZIONI IN AULA VIRTUALE, SEMINARI E RIUNIONI A DISTANZA Grifo multimedia Srl Via Bruno Zaccaro, 19 Bari 70126- Italy Tel. +39 080.460 2093 Fax +39 080.548 1762 info@grifomultimedia.it www.grifomultimedia.it VIDEO COMUNICAZIONE VIA WEB: LA NOSTRA SOLUZIONE PER

Dettagli

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti

Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari. Guida all utilizzo di moodle per studenti Guida all utilizzo a cura di Francesco Lattari Indice Introduzione p. 01 Come collegarsi p. 02 Come registrarsi p. 03 Come effettuare il login p. 04 La Home dello studente p. 05 Header e Funzionalità p.

Dettagli

Il progetto Insieme a Scuola di Internet

Il progetto Insieme a Scuola di Internet Il progetto Insieme a Scuola di Internet Glossario Glossario > A @ (at) La @, che si pronuncia at oppure chiocciola comunemente chiamata a commerciale, è un carattere utilizzato generalmente per la posta

Dettagli

Sommario. Che cos'è Data Space Easy? 1. Vai ovunque 2. Facile condivisione 3. Sempre al sicuro 4. Solo 4 passi per configurare 5

Sommario. Che cos'è Data Space Easy? 1. Vai ovunque 2. Facile condivisione 3. Sempre al sicuro 4. Solo 4 passi per configurare 5 Sommario Che cos'è Data Space Easy? 1 Vai ovunque 2 Facile condivisione 3 Sempre al sicuro 4 Solo 4 passi per configurare 5 Solo 4 passi per iniziare 6 Il tour di Data Space Easy Che cos è Data Space Easy?

Dettagli

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione

Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Impostare il browser per navigare in sicurezza Opzioni di protezione Data la crescente necessità di sicurezza e tutela dei propri dati durante la navigazione in rete, anche gli stessi browser si sono aggiornati,

Dettagli

1 Registrazione / account

1 Registrazione / account Vidia FAQ Indice 1 Registrazione / account... 5 1.1 Come ci si registra?... 5 1.2 Come si effettua il login?... 5 1.3 Come creare account per i colleghi del team?... 5 1.4 Come nominare amministratore

Dettagli

con software libero Modulo 7 Online Collaboration (Collaborazione online) Pag. 1

con software libero Modulo 7 Online Collaboration (Collaborazione online) Pag. 1 con software libero Modulo 7 Online Collaboration (Collaborazione online) Pag. 1 Indice generale CONCETTI DI BASE DELL'ICT... 3 1 Concetti di collaborazione... 3 1.1 CONCETTI FONDAMENTALI...3 1.2 CLOUD

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Pagina I EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE SYLLABUS VERSIONE 5.0 Modulo 7 Navigazione web e comunicazione Il seguente Syllabus è relativo 7, Navigazione web e comunicazione, e fornisce i fondamenti per

Dettagli

test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo.

test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo. 0RGXOR±1DYLJD]LRQHZHEHFRPXQLFD]LRQH Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 7, 1DYLJD]LRQHZHEHFRPXQLFD]LRQH, e fornisce i fondamenti per il test di tipo teorico e pratico relativo a questo modulo. 6FRSLGHOPRGXOR

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

Corso base Percorso 2

Corso base Percorso 2 Rete Scuola Digitale Veneta Piano Regionale di Formazione Scuola Digitale Veneto Corso base Percorso 2 Lavorare con dispositivi personali destinati ad essere usati dai singoli partecipanti al processo

Dettagli

e quindi di navigare in rete. line può essere limitato a due persone o coinvolgere un ampio numero

e quindi di navigare in rete. line può essere limitato a due persone o coinvolgere un ampio numero Glossario Account (profilo o identità) insieme dei dati personali e dei contenuti caricati su un sito Internet o su un social network. Anti-spyware programma realizzato per prevenire e rilevare i programmi

Dettagli

Posta elettronica sicura, Calendario, Contatti, Attività, condivisione di file e Note tra i dispositivi

Posta elettronica sicura, Calendario, Contatti, Attività, condivisione di file e Note tra i dispositivi - Posta elettronica sicura, Calendario, Contatti, Attività, condivisione di file e Note tra i dispositivi Parla Spamina Parla è una piattaforma di sicurezza email, cloud-based, con un massimo di 30 GB

Dettagli

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0

Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Finalmente a disposizione un software unico per tutte le LIM della scuola 2.0 Uno strumento unico per risolvere i problemi di compatibilità tra le diverse lavagne interattive Non fermarti alla LIM, con

Dettagli

CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA

CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA CORSO RETI I FORMATICHE E POSTA ELETTRO ICA Programma basato su quello necessario per superare il corrispondente esame per la patente europea (modulo 7) Internet Concetti e termini Capire cosa è Internet

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

La posta elettronica in cloud

La posta elettronica in cloud La posta elettronica in cloud www.kinetica.it Cosa significa avere la posta elettronica in cloud? I tuoi archivi di posta non sono residenti su un computer o un server della tua rete, ma su un server di

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 2002 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione: Outlook XP Introduzione

Dettagli

con software libero Online Collaboration (Collaborazione online) Pag. 1

con software libero Online Collaboration (Collaborazione online) Pag. 1 con software libero Online Collaboration (Collaborazione online) Pag. 1 Indice generale CONCETTI DI BASE DELL'ICT...3 1 Concetti di collaborazione...3 1.1 CONCETTI FONDAMENTALI...3 1.2 CLOUD COMPUTING...4

Dettagli

Google Apps for Education

Google Apps for Education Google Apps for Education dalla condivisione in Drive a Classroom Istituto Comprensivo di Bellano GAFE Insieme di servizi e applicazioni on -line 2 Cloud Computing Che cos è? Cloud Computing Un insieme

Dettagli

Modulo 1 Concetti di base del computer

Modulo 1 Concetti di base del computer Modulo 1 Concetti di base del computer Il presente modulo definisce i concetti e le competenze fondamentali per l uso dei dispositivi elettronici, la creazione e la gestione dei file, le reti e la sicurezza

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

La Skills Card relativa alle certificazioni Nuova ECDL è svincolata dalla singola certificazione.

La Skills Card relativa alle certificazioni Nuova ECDL è svincolata dalla singola certificazione. ECDL Standard Descrizione. La certificazione ECDL Standard si proprone come un'alternativa più ricca rispetto alla certificazione ECDL Base è più flessibile della certificazione ECDL Full Standard. La

Dettagli

7. ONLINE COLLABORATION. info@ninolopez.com gooddesignsociety.blogspot.com @ninolopez ninolopez1

7. ONLINE COLLABORATION. info@ninolopez.com gooddesignsociety.blogspot.com @ninolopez ninolopez1 7. ONLINE COLLABORATION info@ninolopez.com gooddesignsociety.blogspot.com @ninolopez ninolopez1 CONCETTI DI COLLABORAZIONE PREPARAZIONE PER LA COLLABORAZIONE ONLINE UTILIZZO DI STRUMENTI DI COLLABORAZIONE

Dettagli

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base).

Dropbox di classe. É un servizio internet fornito gratuitamente (funzioni base). Dropbox di classe Lo scopo del servizio Dropbox di classe è quello di far conoscere ai docenti del nostro istituto il funzionamento di un sistema di Cloud Storage, pronto e facile da usare, per esplorare

Dettagli

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC

PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE. Partire da Zero. Usare il PC PROGRAMMA COMPLETO DI INFORMATIZZAZIONE Hardware e Software Partire da Zero Conoscere l'hardware (i componenti interni, le porte,[ ]) Tipi di computer e dispositivi digitali in commercio (PC Desktop e

Dettagli

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti Studium.UniCT Tutorial Studenti v. 6 06/03/2014 Pagina 1 Sommario 1. COS È STUDIUM.UniCT... 3 2. COME ACCEDERE A STUDIUM.UniCT... 3 3. COME PERSONALIZZARE IL PROFILO...

Dettagli

Quick Reference per il Tablet SAMSUNG Galaxy Tab 2 10.1

Quick Reference per il Tablet SAMSUNG Galaxy Tab 2 10.1 Quick Reference per il Tablet SAMSUNG Galaxy Tab 2 10.1 Rev. 1.2 del 26 ottobre 2012 Pagina 1 di 15 1. Caratteristiche principali del prodotto Samsung Galaxy Tab 2 10.1 è il dispositivo basato su piattaforma

Dettagli

1. Il Client Skype for Business

1. Il Client Skype for Business 1. Il Client Skype for Business 2. Configurare una Periferica Audio 3. Personalizzare una Periferica Audio 4. Gestire gli Stati di Presenza 5. Tabella Stati di Presenza 6. Iniziare una Chiamata 7. Iniziare

Dettagli

Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M

Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M Piattaforma di e-learning I.R.Fo.M Manuale d'uso per l'utente Ver. 1.0 Maggio 2014 I.R.Fo.M. - Istituto di Ricerca e Formazione per il Mezzogiorno 1 Sommario 1. Introduzione...3 1.1 L'ambiente...3 1.2

Dettagli

spiega una guida Inizia >

spiega una guida Inizia > spiega una guida Inizia > Indice Cos è? > Per chi? > Come? > da Gmail > da Google+ > da Google Chrome > da app > Cosa? > messaggi istantanei > videoconferenze > chiamate telefoniche > sms > creatività

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Android. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Android Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 About Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

CORSO TABLET CORSO BASE 100h Introduzione 2 Uso del tablet Sistemi operativi Touch screen: 5 Il tocco: 6 I tasti laterali:

CORSO TABLET CORSO BASE 100h Introduzione 2 Uso del tablet Sistemi operativi Touch screen: 5 Il tocco: 6 I tasti laterali: CORSO TABLET Grazie al Corso Tablet sarai in grado di accrescere le tue competenze professionali per rispondere efficacemente alle esigenze degli alunni e ai bisogni formativi espressi da un contesto sociale

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia

Dettagli

Parla, Secure Cloud Email

Parla, Secure Cloud Email Parla, Secure Cloud Email Posta elettronica sicura, Calendario, Contatti, Attività, condivisione di file e Note tra i dispositivi Parla con messaggistica istantanea sicura integrata con differenti livelli

Dettagli

La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali

La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali La piattaforma e-learning ------------------------- Informazioni e strumenti principali Tipologia di corsi attivabili Pubblico Protetto Privato Disponibile per tutti gli utenti: non è richiesta la registrazione,

Dettagli

Motorola Phone Tools. Guida rapida

Motorola Phone Tools. Guida rapida Motorola Phone Tools Guida rapida Sommario Requisiti minimi...2 Operazioni preliminari all'installazione Motorola Phone Tools...3 Installazione Motorola Phone Tools...4 Installazione e configurazione del

Dettagli

Sophos Computer Security Scan Guida di avvio

Sophos Computer Security Scan Guida di avvio Sophos Computer Security Scan Guida di avvio Versione prodotto: 1.0 Data documento: febbraio 2010 Sommario 1 Software...3 2 Cosa fare...3 3 Preparazione per la scansione...3 4 Installazione del software...4

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia

Dettagli

Guida rapida per i corsisti

Guida rapida per i corsisti Guida rapida per i corsisti Premessa La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi online. Dal punto di vista dello studente, si presenta come un sito

Dettagli

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE

CORSO 01: INFORMATICA DI BASE CORSO 01: INFORMATICA DI BASE PARTIRE DA ZERO 1.01 Hardware e Software 1.02 Conoscere l'hardware USARE IL PC con WINDOWS VISTA e 7(Seven) 1.03 Usare il sistema operativo Windows 7 e Vista 1.04 Controllare

Dettagli

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000

SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook. Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione Outlook 97, 98 e 2000 Rev. 1.1 4 dicembre 2002 SCOoffice Mail Connector for Microsoft Outlook Guida all installazione per Outlook

Dettagli

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti

Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Guida rapida all uso di Moodle per gli studenti Introduzione La piattaforma utilizzata per le attività a distanza è Moodle, un software per la gestione di corsi on-line. Per chi accede come studente, essa

Dettagli

Manuale Piattaforma Didattica

Manuale Piattaforma Didattica Manuale Piattaforma Didattica Ver. 1.2 Sommario Introduzione... 1 Accesso alla piattaforma... 1 Il profilo personale... 3 Struttura dei singoli insegnamenti... 4 I Forum... 5 I Messaggi... 7 I contenuti

Dettagli

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso

La piattaforma MOODLE. Le risorse e le attività di un corso La piattaforma MOODLE Le risorse e le attività di un corso Università di Brescia 9/10 aprile 2013 Per iniziare Le sezioni Formato Settimanale vs. per Argomenti Numero di sezioni di un corso, visibilità

Dettagli

Il social learning con edmodo

Il social learning con edmodo Il social learning con edmodo gestire ed utilizzare una classe virtuale Cos'è edmodo cos è edmodo È un social network adatto per la creazione di comunità di apprendimento; permette di lavorare e mantenere

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente)

Manuale d uso per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) per l utilizzo del portale e-logos (Profilo Utente) Indice Introduzione... 3 Requisiti minimi di sistema... 4 Modalità di accesso... 4 Accesso alla Piattaforma... 5 Pannello Utente... 6 Pannello Messaggi...

Dettagli

Sommario. Introduzione... 11

Sommario. Introduzione... 11 Introduzione... 11 1. Prima di cominciare... 13 Da Windows a Windows 7...13 Le novità di Windows 7...15 La barra delle applicazioni...16 Il menu Start...17 Gli effetti Aero...18 Windows 7 e il Web...19

Dettagli

Usare Skype e conoscere le sue opzioni. Dopo avere installato Skype, ho fatto clic sulla sua icona

Usare Skype e conoscere le sue opzioni. Dopo avere installato Skype, ho fatto clic sulla sua icona Usare Skype e conoscere le sue opzioni Dopo avere installato Skype, ho fatto clic sulla sua icona Dove ho digitato Username e Password per accedere al programma Avendo già un sacco di contatti, ma per

Dettagli

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE

ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE ORGANIZZAZIONE MODULARE E PER UNITÀ FORMATIVE AREA DELLE COMPETENZE INFORMATICHE (Ore 96) U.F.C. n. 1 CONCETTI TEORICI DI BASE DELLA TECNOLOGIA DELL INFORMAZIONE Far acquisire conoscenze sulle componenti

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn

Piattaforma ilearn di Hiteco. Presentazione Piattaforma ilearn Presentazione Piattaforma ilearn 1 Sommario 1. Introduzione alla Piattaforma Hiteco ilearn...3 1.1. Che cos è...3 1.2. A chi è rivolta...4 1.3. Vantaggi nell utilizzo...4 2. Caratteristiche della Piattaforma

Dettagli

Google Drive i tuoi file sempre con te

Google Drive i tuoi file sempre con te IMMAGINE TRATTA DALL'EBOOK "GOOGLE DRIVE E LA DIDATTICA" DI A. PATASSINI ICT Rete Lecco Generazione Web Progetto Faro Google Drive Che cos è? Nato nel 2012 Drive è il web storage di Google, un spazio virtuale

Dettagli

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5

Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios. Versione prodotto: 3.5 Sophos Mobile Control Guida utenti per Apple ios Versione prodotto: 3.5 Data documento: luglio 2013 Sommario 1 Sophos Mobile Control...3 2 Informazioni sulla guida...4 3 Accesso al portale self-service...5

Dettagli

E-Post Office Manuale utente

E-Post Office Manuale utente E-Post Office Manuale utente Versione V01.07 Edizione luglio 2014 1 Indice 1 Descrizione del servizio 3 2 Il portale di E-Post Office 4 2.1 Menu di navigazione 4 2.2 Swiss Post Box 4 2.3 Archiviazione

Dettagli

Manuale LiveBox WEB UTENTE. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB UTENTE. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB UTENTE http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Syllabus. COMPETENZE 1 Introduzione 2 Uso del tablet 3 sistemi

Syllabus. COMPETENZE 1 Introduzione 2 Uso del tablet 3 sistemi Syllabus COMPETENZE 1 Introduzione 2 Uso del tablet 3 sistemi Riconoscere il S. O. operativi 3.1 Android 3.1.1 cosa è il sistema operativo Android 3.2 ios Apple 4 Touch screen Riconoscere i diversi tipi

Dettagli

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22

Sommario. UNO Computer essentials 1. 1.1 Computer e dispositivi 3. 1.2 Desktop, icone, impostazioni 22 Sommario Prefazione xiii UNO Computer essentials 1 1.1 Computer e dispositivi 3 Information and Communication Technology... 3 Hardware... 3 Il personal computer... 4 Dispositivi portatili... 5 Componenti

Dettagli

Vidia FAQ Vidia FA 11.2015 Q

Vidia FAQ Vidia FA 11.2015 Q Vidia FAQ Vidia FAQ 11.2015 Indice 1 Registrazione / account... 4 1.1 Come ci si registra?...4 1.2 Come si effettua il login?...4 1.3 Come creare account per i colleghi del team?...4 1.4 Come nominare

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE

Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE Guida all uso della videoconferenza AGGIORNAMENTO IVASS 30 ORE Prima della lezione Computer ed internet. Verifica che il computer sia collegato alla rete internet e che la linea sia libera. Ti sconsigliamo

Dettagli

D R O P B O X COS È DROPBOX:

D R O P B O X COS È DROPBOX: D R O P B O X COS È DROPBOX: Dropbox è un applicazione per computer e ipad di condivisione e salvataggio files in un ambiente internet. Consiste fondamentalmente in un disco di rete, utilizzabile da più

Dettagli

Panoramica Masergy Communicator

Panoramica Masergy Communicator Panoramica Masergy Communicator Guida rapida di riferimento Versione 20 marzo 2014 1 Cos'è Masergy Communicator? Masergy Communicator fornisce agli utenti finali un'esperienza di comunicazione unificata

Dettagli

Sommario. Introduzione... xxv. 1 Installazione di client Windows Vista... 1

Sommario. Introduzione... xxv. 1 Installazione di client Windows Vista... 1 Sommario Introduzione.............................................. xxv Requisiti hardware............................................xxv Requisiti software........................................... xxvi

Dettagli

2. PER CHI UTILIZZA IL SERVIZIO PER LA PRIMA VOLTA

2. PER CHI UTILIZZA IL SERVIZIO PER LA PRIMA VOLTA 1. COME CONNETTERSI AL WEBINAR La Partecipazione alla videoconferenza avverrà tramite Lync Web App. Lync Web app è disponibile per Windows e Mac ed è compatibile con i seguenti Browser: Safari, Internet

Dettagli

elearningforce SharePoint LMS

elearningforce SharePoint LMS elearningforce SharePoint LMS ElearningForce SharePoint LMS estende le funzionalità predefinite di Microsoft SharePoint per creare un ambiente dove insegnanti e studenti possono vivere una nuova esperienza

Dettagli

Android come eseguire il backup del telefono e trasferire contatti e dati.

Android come eseguire il backup del telefono e trasferire contatti e dati. Android come eseguire il backup del telefono e trasferire contatti e dati. Aggiornamento a un nuovo smartphone è un momento emozionante per gli utenti, in quanto finalmente arrivare a dire addio a un cellulare

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI

SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI SICUREZZA INFORMATICA SICUREZZA DEI DISPOSITIVI MOBILI Consigli per la protezione dei dati personali Ver.1.0, 21 aprile 2015 2 Pagina lasciata intenzionalmente bianca I rischi per la sicurezza e la privacy

Dettagli

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2 Guida all utilizzo di FMSmeeting Sommario FMSMEETING 2 BARRA DELLA IMPOSTAZIONI 3 WHITEBOARD / PRESENTATION BOARD 4 AREE VIDEO 7 CHAT BOARD 7 PEOPLE LIST 8 AREA ZOOM 8 F.A.Q.: PROBLEMI ALL UTILIZZO DI

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox APPLICAZIONE IOS V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

Funzioni principali di Dropbox

Funzioni principali di Dropbox ICT Rete Lecco Generazione Web - Progetto FARO Dropbox "Un luogo per tutti i tuoi file, ovunque ti trovi" Dropbox è il servizio di cloud storage più popolare, uno tra i primi a fare la sua comparsa nel

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS)

Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) 2014 Manuale LiveBox CLIENT DESKTOP (WINDOWS) LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa o implicita di

Dettagli

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA

FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA FACOLTÀ DI AGRARIA REGOLAMENTO PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITA DI INFORMATICA APPLICATA Titolo I Disposizioni generali Art. 1 Informatica applicata 1. Presso la Facoltà di Agraria sono impartiti insegnamenti

Dettagli

Informazioni Statistiche

Informazioni Statistiche Informazioni Statistiche Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica Aprile 2015 I CITTADINI TOSCANI E LE NUOVE TECNOLOGIE- ANNO 2014 In sintesi: Il 67% delle

Dettagli

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione

51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione Conoscenze Informatiche 51) Linux è: A) un sistema operativo B) una periferica C) un applicazione 52) Un provider è: A) un ente che fornisce a terzi l accesso a Internet B) un protocollo di connessione

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows

CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014. Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO DI INFORMATICA DI BASE - 1 e 2 Ciclo 2013-2014 Programma del Corso Sistemi Microsoft Windows CORSO BASE DI INFORMATICA Il corso di base è indicato per i principianti e per gli autodidatti che vogliono

Dettagli

AscoCollabora Manuale Utente. Release 1.3

AscoCollabora Manuale Utente. Release 1.3 AscoCollabora Manuale Utente Release 1.3 martedì 15 aprile 2014 Sommario Presentazione... 3 Interfaccia Web... 4 Accesso ai propri file... 5 Windows... 5 Via CloudTools... 5 Mobile... 6 Versioning dei

Dettagli

SEWEB PRIVATE CLOUD SERVICE SISTEMA CLOUD AZIENDALE

SEWEB PRIVATE CLOUD SERVICE SISTEMA CLOUD AZIENDALE SEWEB PRIVATE CLOUD SERVICE SISTEMA CLOUD AZIENDALE Sommario TIPOLOGIE DI CLOUD... 4 PRIVATE CLOUD... 4 COMMUNITY CLOUD... 4 PUBLIC CLOUD... 4 HYBRID CLOUD... 4 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO OFFERTO...

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE

PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE PROGRAMMAZIONE COORDINATA TEMPORALMENTE Monte ore annuo 99 Libro di Testo EbooK di Pettarin dal sito www.matematicamente.it/ecdl e dal sito www.aica.it SETTEMBRE MODULO 6: Aprire e chiudere un programma

Dettagli