Indicazioni per il montaggio Mostra Mondi locali. bisogni, energie, opportunità

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indicazioni per il montaggio Mostra Mondi locali. bisogni, energie, opportunità"

Transcript

1 Indicazioni per il montaggio Mostra Mondi locali. bisogni, energie, opportunità La mostra è stata pensata per essere organizzata in 5 zone: - introduzione alla mostra - area 1 il valore delle persone - area 2 il valore dei luoghi - area 3 il valore delle scelte, che prevede una zona finale per l interazione con il pubblico. - Conclusione alla mostra: il pubblico è invitato a rispondere a una domanda relativa al territorio, inserendo un anello in una sorta di pallottoliere. Le aree 1,2,3 sono introdotte da un leggio che illustra, con un breve testo, il concetto principale che dà forma all allestimento della singola area. L ideale sarebbe che le 3/4 aree possano essere ben distinguibili INTRODUZIONE L introduzione alla mostra è costituita da un unico pannello introduttivo da appendere. Si consiglia di collocare in posizione un po isolata rispetto alle 3 aree della mostra, in modo da dare maggiore visibilità al pannello. n. 1 pannello introduttivo Tessuto in poliestere 1,00 x 1,60 m. I pannelli hanno sopra e sotto 2 listelli con diametro 2.cm. già inseriti. Si consiglia di consegnare ai visitatori in questo punto iniziale gli anelli tramite il quale saranno invitati a esprimere una opinione alla fine del percorso della mostra (es. una persona all ingresso che consegna gli anelli, oppure predisporre un tavolo con un cartello che invita a prendere uno o più anelli, ecc..). Il pannello introduttivo (prova tecnica c/o Ires Piemonte 18/07/2007) 1

2 AREA 1 - IL VALORE DELLE PERSONE Sono stati predisposti 6 segnaposti, ognuno di essi presenta una persona. A ogni segnaposto corrisponde un taccuino che racconta la storia della persona presentata nel segnaposto. Uno dei segnaposti ha uno specchio. Di fronte al segnaposto con lo specchio occorre disporre il taccuino vuoto. Sarà l ecomuseo ospitante a decidere come utilizzare il taccuino vuoto (invitare il visitatore a raccontare la sua storia, in questo caso si potrebbe già scrivere una frase sul taccuino, oppure mettere un cartoncino con la spiegazione, ecc.) L ATMOSFERA: un tavolo di lavoro. Quindi si può pensare di mettere sul tavolo matite colorate, penne, quaderni, un vaso di fiori, una bottiglia d acqua con bicchieri. n. 1 leggio (composto Metallo Base quadrata 30 x 30 da due parti: base + cm. asta con leggio) Altezza totale: 1,15 m circa (compreso altezza pannello 30 x 30) Per montare il leggio occorre una chiave a brugola n. 3. Leggio predisposto x incollare il pannello in forex 30 x 30 con introduttivo all'area n. 1 pannello introduttivo all'area Forex con spessore 4 mm. 30 x 30 cm Il pannello deve essere incollato al leggio. Per incollarlo si può usare scotch biadesivo. n. 6 taccuini Taccuini realizzati in cartone realizzati tipo legatoria. In prima pagina: nome della persona su sfondo colorato Due dimensioni: 25 x 25 cm e 21 x 27, 9 cm (A4) Uno dei sei taccuini è vuoto e dovrà essere disposto di fronte al segnaposto con lo specchio. Il taccuino vuoto è quello che può essere personalizzato dall'ecomuseo ospitante. n. 6 segnaposto Cartone 25 x 20 cm. / piego sui 10 cm. Uno dei sei segnaposto ha uno specchio e deve essere disposto di fronte al taccuino vuoto COSA SERVE: - una tavolo almeno da 6 persone sopra il quale collocare i segnaposti e taccuini - 6 sedie Leggio con introduzione all Area 1 e il tavolo con segnaposti e taccuini (prova tecnica c/o Ires Piemonte 18/07/2007) 2

3 AREA 2 - IL VALORE DEI LUOGHI L area è dedicata a illustrare esperienze di coinvolgimento delle comunità per la realizzazione di mappe di comunità o alfabeti. Si può pensare di disporre al centro dello spazio un tavolo con la mappa di Raggiolo accompagnata 20 cubetti che sostengono dei brevi testi di rimandano ai numeri presenti sulla mappa. Intorno si potranno appendere i 5 pannelli che illustrano le altre esperienze. n. 1 leggio (composto Metallo Base quadrata 30 x 30 da due parti: base + cm. asta con leggio) Altezza totale: 1,15 m circa (compreso altezza pannello 30 x 30) Per montare il leggio occorre una chiave a brugola n. 3. Leggio predisposto x incollare il pannello in forex 30 x 30 con introduttivo all'area n. 1 pannello introduttivo all'area Forex con spessore 4 mm. 30 x 30 cm Il pannello deve essere incollato al leggio. Per incollarlo si può usare scotch biadesivo. n. 5 pannelli con descrizione mappe di comunità e alfabetiere Tessuto in poliestere 1,10 x 1,60 m. I pannelli hanno sopra e sotto 2 listelli con diametro 2.cm. già inseriti. n. 1 tovaglia rettangolare con mappa di Raggiolo Materiale tipo stoffa ("bent") 90 x 70 cm. circa Da collocare su un tavolo rettangolare tipo "centrotavola" n. 1 leggio da tavola per sostegno pannello con testo mappa Raggiolo Legno pannello 30 x 30 Il leggio è smontabile: composto da 1 base in legno 30 x 30 cm. con n. 2 triangoli dietro da incastrare dentro la base. Il pannello in forex 30 x 30 cm. con la descrizione mappa di Raggiolo deve essere incollato sulla base in legno 30 x 30 cm. Si può utilizzare scotch biadesivo. Il leggio deve essere posizionato sulla tovaglia rettangolare con la mappa di Raggiolo. n. 1 pannello con descrizione mappa Raggiolo Forex con spessore 4 mm. 30 x 30 cm Solo testo n. 20 "cartoline" con i testi della legenda della Mappa Raggiolo Cartoncino 15 x 10 cm. Le "cartoline" sono da inserire negli appositi cubetti, da posizionare poi sulla tovaglia rettangolare della mappa di Raggiolo. n. 20 cubetti di legno Legno x tenere in piedi le "cartoline" con la legenda della mappa Raggiolo 4 cm x 4 cm con taglio in diagonale Nel taglio inserire le cartoline con la legenda della mappa di Raggiolo. I cubetti con le cartoline vanno posizionati sulla tavolo dove sarà collocata la tovaglia rettangolare con la mappa di Raggiolo COSA SERVE: - un tavolo rettangolare per la mappa di Raggiolo - chiodi o aste o bacheche per appendere i 5 pannelli. 3

4 Tavolo con mappa Raggiolo (prova tecnica c/o Ires Piemonte 18/07/2007) Tavolo con mappa Raggiolo e pannelli (prova tecnica c/o Ires Piemonte 18/07/2007) 4

5 AREA 3 - IL VALORE DELLE SCELTE L area prevede la presenza di 3 tavoli tematici di forma circolare su cui sono poste delle tovaglie colorate del diametro di 1,20 m, suddivise graficamente in spicchi. A ogni tavolo è dedicato a un argomento (agroalimentare, architettura e paesaggio, cultura immateriale) che viene approfondito attraverso il racconto di alcune esperienze realizzate in luoghi diversi (una per ogni spicchio ). Sono stati lasciati degli spicchi vuoti, così che l ecomuseo ospitate possa personalizzare e raccontare esperienze del proprio territorio (sulle modalità per impaginare i testi si rimanda al CD con le indicazioni sulla grafica ). n. 1 leggio (composto Metallo Base quadrata 30 x 30 da due parti: base + cm. asta con leggio) Altezza totale: 1,15 m circa (compreso altezza pannello 30 x 30) Per montare il leggio occorre una chiave a brugola n. 3. Leggio predisposto x incollare il pannello in forex 30 x 30 con introduttivo all'area n. 1 pannello introduttivo all'area Forex con spessore 4 mm. 30 x 30 cm Il pannello deve essere incollato al leggio. Per incollarlo si può usare scotch biadesivo. n. 3 "tovaglie" Materiale tipo stoffa - circolari con prodotti Tessuto in poliestere agroalimentari - paesaggio - immateriale Diametro totale 1,50 m. Da appoggiare sulle basi circolari in legno (diametro 1,20 m.) n. 3 "giostre" Metallo / Legno Base delle giostre Da collocare al centro di ogni tovaglia per appendere diametro 10 cm, altezza le sagome di cartoncino relative alle esperienze totale cm. raccontante e il cartoncino con l argomento della tovaglia. Le giostre sono composte da: - n. 3 basi in metallo, - n. 3 aste di legno (diametro 1 cm.) da inserire nella base, - n. 3 anelli di metallo da inserire nell asta di legno e da appendere con due fili all asta di legno, facendo passare il filo nelle scanalature realizzate sulla cima delle 3 astine di legno (vedi fig. 1); - n. 3 cartoncini colorati con l argomento del tavolo, sono da inserire sopra le astine di legno, prima di inserire l anello circolare. n. 12 sagome con la rappresentazione grafica degli esempi delle tovaglie Cartoncino Variabile. Dimensione max. 16 cm. x 20 cm. Da collocare al centro di ogni tovaglia, in corrispondenza dell esperienza che rappresentano. Si appendono con un filo al cerchio in metallo delle giostre. n. 3 basi circolari per le tovaglie legno Diametro 1,20 cm Le basi circolari sono piegate in due, in modo da ottenere dei semicerchi. Sono da appoggiare a cavalletti, altri tavoli, ecc. 5

6 Fig. 1 Montaggio delle giostre PERSONALIZZAZIONE DELLE TOVAGLIE Si possono aggiungere alcuni spicchi alle tovaglie per raccontare esperienze legate al territorio (le indicazioni per la realizzazione e lo spicchio è disponibile sul CD che contiene tutti i file utilizzati per la realizzazione grafica della mostra). Per la redazione dei testi utilizzare lo schema utilizzato per i casi descritti sulle tovaglie. - anello più esterno: descrizione del caso; - anello centrale: azioni svolte per rispondere al problema esposto nel caso, anche con elementi di problematici o rilevanti; - spicchio interno:i risultati delle azioni svolte, anche se parziali o con elementi di criticità. Gli spicchi nuovi dovrebbero essere tutti realizzati dello stesso materiale e con la stessa impostazione grafica delle tre tovaglie. Si può pensare di realizzarli in carta spessa, in modo da poterli poi arrotolare insieme alle tovaglie. Sulla cima degli eventuali spicchi nuovi prevedere anche un anello, che servirà per inserire lo spicchio sulla base della giostre e quindi permetterà di poter sfogliare tutti gli spicchi nuovi. Seguire l esempio degli ecomusei che hanno aggiunto gli spicchi nuovi. L ecomuseo può decidere se realizzare anche le sagome relative al proprio esempio. COSA SERVE: - n. 6 cavalletti (o 3 basi) per appoggiare le basi circolari di legno per le 3 tovaglie - qualche sedia da mettere intorno ai 3 tavoli circolari 6

7 I tavoli dell Area 3 (prova tecnica c/o Ires Piemonte 18/07/2007) 7

8 CONCLUSIONE Alla fine della mostra, in uscita, si collocherà il pallottoliere. Si consiglia di collocare la domanda da porre alla comunità (scritta su un cartoncino nero con pennarello bianco, oppure su lavagna o su altro supporto) nei pressi del pallottoliere. A preferenza si può decidere di porre 1 unica domanda con 3 riposte (una per pallottoliere), oppure una domanda con più riposte (la risposta in questo caso va collocata vicino all asta corrispondente e non al pallottoliere). n. 3 basi rettangolari con 3 buchi ("pallottoliere") legno 70 cm. x 30 cm. x 5 cm n. 9 aste di legno da inserire nel "pallottoliere" legno diametro 2 cm. altezza 1,40 Da inserire nellle 3 basi n. 60 anelli legno diametro 8 cm. - foro centrale di 2 cm Sono previsti 10 anelli rossi, 10 blu, 10 gialli e 30 colore legno naturale n. 1 cartoncino nero + n. 1 base di cartoncino colore naturale + 1 UNIPOSCA bianco cartoncino 50 x 70 circa Da utilizzare per scrivere la domanda alla comunità. E' possibile anche usare lavagna in ardesia o altre soluzioni a discrezione ecomuseo ospitante COSA SERVE: - lavagna (o un leggio o sostegno per appoggiare il cartoncino nero) per scrivere la domanda - predisporre materiali per abbinare il pallottoliere (o le singole aste dei pallottolieri) alla risposta 8

9 Domanda e pallottoliere dell area 3 (prova tecnica c/o Ires Piemonte 18/07/2007) Materiali disponibili CD con la grafica CD con i testi: - Indicazioni per il montaggio della mostra - Istruzioni per l uso della mostra - Testi in italiano - Testi in inglese Il CD con la grafica e il CD con i testi devono essere sempre inviati insieme al materiale della mostra. I testi devono essere sempre aggiornati con gli eventuali testi nuovi e inviati ai referenti del gruppo di lavoro. Per ulteriori informazioni contattare i referenti del gruppo di lavoro MOSTRA MONDI LOCALI: Donatella Murtas, Ecomuseo dei Terrazzamenti e della Vite, Cortemilia (CN) : Stefania Tron, associazione I.rur Innovazione rurale, Torino (TO): 9

Come si costruisce il Totem Io non rischio!

Come si costruisce il Totem Io non rischio! Come si costruisce il Totem Io non rischio! La struttura 5 scatoloni circa 50x50x50, anche usati, purché in buone condizioni e possibilmente con poche scritte Scotch di carta da carrozzieri Vernice nera,

Dettagli

ORGANIZZATORE PER BORSA GRANDE

ORGANIZZATORE PER BORSA GRANDE ORGANIZZATORE PER BORSA GRANDE Lavorando a circa cinquanta chilometri da dove vivo, la borsa risulta per me è essere uno strumento di sopravvivenza! Dentro di essa deve trovare spazio tutto ciò che ipoteticamente

Dettagli

CON CHE SI GIOCAVA....UNA VOLTA

CON CHE SI GIOCAVA....UNA VOLTA CON CHE SI GIOCAVA....UNA VOLTA Tutto l occorrente per il laboratorio è a disposizione sui tavoli comprese le istruzioni per la realizzazione dei giochi. I gruppi sono tre e ognuno creerà i giochi di una

Dettagli

INDIRIZZI DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE GRAFICA DEGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE

INDIRIZZI DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE GRAFICA DEGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE INDIRIZZI DI PROGETTO PER LA REALIZZAZIONE GRAFICA DEGLI STRUMENTI DI COMUNICAZIONE Facendo riferimento alla documentazione tecnica relativa alla progettazione definitiva degli interventi finanziati ai

Dettagli

CREIAMO LE BAMBOLE ISTRUZIONI PER LA BAMBOLA

CREIAMO LE BAMBOLE ISTRUZIONI PER LA BAMBOLA CREIAMO LE BAMBOLE ISTRUZIONI PER LA BAMBOLA GIRELLINA Le istruzioni per la GIRELLINA come quella in figura che ha la testina di lana e stoffa ti vengono inviate, sempre gratuitamente, se sei già iscritta/o

Dettagli

COMPONENTI DA INCIDERE

COMPONENTI DA INCIDERE 44580 44600 distintivi resinati DISTINTIVI DORATI O NICHELATI CON ETICHETTA STAMPATA E RESINATA: EFFETTO LENTE. FARFALLINA SUL RETRO MODELLI: TONDI, OVALI, RETTANGOLARI, QUADRATI E TRIANGOLARI (Q.TÀ MINIMA

Dettagli

ATTIVITA STRUTTURATE

ATTIVITA STRUTTURATE ATTIVITA STRUTTURATE Sviluppare la grosso e fine motricità Inizialmente F. aveva grosse difficoltà a livello delle abilità fini-motorie e utilizzava quasi esclusivamente la presa a mano aperta. Per questo

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA

LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA LINEE GUIDA PER LA REALIZZAZIONE DEI PIEGHEVOLI INFORMATIVI NEI SITI DELLA RETE NATURA 2000 Pagina 1 di 7 1 CAMPO DI APPLICAZIONE Le presenti direttive trovano applicazione nelle aree SIC della rete Natura

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SCOLASTICO 2005-06. Prog. MATEMATICA Gruppo ANNI 5 Periodo MARZO Documentazione di MIELE GIOVANNA

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SCOLASTICO 2005-06. Prog. MATEMATICA Gruppo ANNI 5 Periodo MARZO Documentazione di MIELE GIOVANNA SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN 1 CIRCOLO SPINEA ANNO SCOLASTICO 2005-06 Prog. MATEMATICA Gruppo ANNI 5 Periodo MARZO Documentazione di MIELE GIOVANNA Il progetto sulla Terza Dimensione Queste attività si

Dettagli

Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com

Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com Creare un nuovo articolo sul sito Poliste.com Questa breve guida ti permetterà di creare dei nuovi articoli per la sezione news di Poliste.com. Il sito Poliste.com si basa sulla piattaforma open-souce

Dettagli

Attività Descrizione Materiali utilizzati

Attività Descrizione Materiali utilizzati Voglio un(a) Prato per giocare: ragazzina, colorata e accogliente Percorso di pianificazione partecipata e comunicativa per la definizione di linee guida per il nuovo Piano Strutturale del Comune di Prato

Dettagli

Accoglienza: lavoretti

Accoglienza: lavoretti Accoglienza: lavoretti Un appello speciale Ecco un modo simpatico di fare l appello: disegniamo la nostra scuola su cartoncino o su un foglio di polistirolo, poi incolliamoci sopra un altro cartoncino

Dettagli

Osserva i seguenti poligoni, disegna tutte le possibili diagonali e completa la tabella. Infine rispondi alle domande.

Osserva i seguenti poligoni, disegna tutte le possibili diagonali e completa la tabella. Infine rispondi alle domande. I poligoni Osserva i seguenti poligoni, disegna tutte le possibili diagonali e completa la tabella. Infine rispondi alle domande. 6 7 8 9 Figura Nome Numero Numero Numero lati angoli diagonali triangolo

Dettagli

Gruppo di lavoro La comunicazione sociale

Gruppo di lavoro La comunicazione sociale Gruppo di lavoro La comunicazione sociale Il mondo Afsai è in fermento, con nuove attività e nuovi progetti. In occasione dell Assemblea Generale vorremmo quindi raccogliere proposte per organizzare i

Dettagli

La Pasqua: lavoretti. Come si fa! Un biglietto per Pasqua. Cosa ci serve

La Pasqua: lavoretti. Come si fa! Un biglietto per Pasqua. Cosa ci serve La Pasqua: lavoretti Un biglietto per Pasqua fogli da disegno tempera arancione pennarelli spugnette e piatti di plastica pennello fogli di gomma colorati (rosso, giallo e bianco) occhietti mobili per

Dettagli

Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò

Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò Progetto di esperienze Sulle tracce di Mirò Gli bastava un emozione anche piccola e la sua immaginazione si metteva in moto. Una macchia sul muro. Un filo che usciva dalla tela, un granello di polvere.

Dettagli

OSSERVAZIONI SISTEMATICHE DI RILEVAZIONE PRECOCE AREA DELL INTELLIGENZA NUMERICA

OSSERVAZIONI SISTEMATICHE DI RILEVAZIONE PRECOCE AREA DELL INTELLIGENZA NUMERICA OSSERVAZIONI SISTEMATICHE DI RILEVAZIONE PRECOCE AREA DELL INTELLIGENZA NUMERICA Potenziamento dell area dell intelligenza numerica Processi lessicali Denomina su richiesta i numeri fino a 10 (come si

Dettagli

Si riporta di seguito un esempio indicativo e non vincolante di supporto in legno.

Si riporta di seguito un esempio indicativo e non vincolante di supporto in legno. ALLEGATO 3 Criteri standard per la cartellonistica divulgativa-informativa riferita alle indicazioni generali dell Allegato B- PAFR (Patrimonio Agricolo Forestale) della LR n.39 del 21.03.2000 Al fine

Dettagli

Attività didattiche. Piante e foglie

Attività didattiche. Piante e foglie Attività didattiche Piante e foglie w w w. f o n d a z i o n e s l o w f o o d. i t Premessa Qui di seguito trovi tre proposte di attività relative al tema dell identificazione delle piante e delle loro

Dettagli

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com

Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2. A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Moodle 1.5.3+ Breve Guida per il Docente versione 1.2 A cura di Federico Barattini federicobarattini@gmail.com Indice 1.0 Primo accesso in piattaforma...3 1.1 Partecipanti, Login come corsista (per vedere

Dettagli

evidenziatori vari colori faldoni con lacci 5 cm faldoni con lacci 10 cm faldoni con lacci 15 cm

evidenziatori vari colori faldoni con lacci 5 cm faldoni con lacci 10 cm faldoni con lacci 15 cm Oggetto Prezzo Unitario (IVA esclusa) Quantità Costo totale album da disegno barattoli di vinavil da 1 kg Barattoli pennarelli GIOTTO punta doppia 48 pz Bianchetti con pennello papermait Bianchetto a nastro

Dettagli

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro

Elenco delle parti Il forno è costituito dalle seguenti parti: settore cupola con apertura bocca sinistro. settore cupola con apertura bocca destro Quote prefabbricato Premessa Con il presente manuale si intende dare delle indicazioni soprattutto a chi non ha mai montato un forno per pizza prima d'ora. Ciò nonostante, specie le indicazioni sulla prima

Dettagli

Nell esempio riportato qui sopra è visibile la sfocatura intenzionale di una sola parte della foto

Nell esempio riportato qui sopra è visibile la sfocatura intenzionale di una sola parte della foto LE MASCHERE DI LIVELLO Provo a buttare giù un piccolo tutorial sulle maschere di livello, in quanto molti di voi mi hanno chiesto di poter avere qualche appunto scritto su di esse. Innanzitutto, cosa sono

Dettagli

Metti in scena la tua Carmen

Metti in scena la tua Carmen Metti in scena la tua Carmen Se vuoi, puoi divertirti a mettere in scena una tua rappresentazione di Carmen creando un allestimento scenico con l aiuto della fantasia e... delle tue mani. Per ricostruire

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009

PROVA DI MATEMATICA. Scuola Primaria. Classe Seconda. Rilevazione degli apprendimenti. Anno Scolastico 2008 2009 Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2008 2009 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI

COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI COPERTINA PER NEONATO CON GATTINI Le misure fornite sono per una copertina da culla, le cui dimensioni sono 60 x 74 cm. Materiali: - un pezzo di stoffa azzurra di circa 50 x 60 cm (base del pannello centrale)

Dettagli

MEGA PLAY grest 2005 centri di bricolages

MEGA PLAY grest 2005 centri di bricolages Gruppo Animatori Salesiani www.gascornedo.it info@gascornedo.it MEGA PLAY grest 2005 centri di bricolages BACHECA Età: Tutti. Materiale: 4 profili cornice legno tipo quadro pretagliate a 45 ai bordi (vedi

Dettagli

ACCOCCOLIAMOCI. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI BIBLIOGRAFIA

ACCOCCOLIAMOCI. Settore. Tema HOME. Classi PREMESSA. Autori OBIETTIVI MATERIALE SVOLGIMENTO OSSERVAZIONI E SUGGERIMENTI BIBLIOGRAFIA Settore HOME PREMESSA Attività creative Geometria Studio d ambiente Tema Realizzazione di un cuscino ispirato alle opere di Mondrian Classi Quarta elementare Autori Elena Moretti ACCOCCOLIAMOCI OSSERVAZIONI

Dettagli

Papermodel PM-21 Mazinger Z vol.1 manga/oav version

Papermodel PM-21 Mazinger Z vol.1 manga/oav version 1 Per costruire questo modello, è necessario stampare su cartoncino formato A4 bianco, il relativo file, che avete scaricato assieme a queste istruzioni dal sito http://raggiogamma.altervista.org Tagliate

Dettagli

KGS/GMC BRICO 125-185-220

KGS/GMC BRICO 125-185-220 KGS/GMC BRICO 125-185-220 OPTIONALS 1 12 7 8 3 5 10 9 2 N DESCRIZIONE CODICE 1 Rulli a scomparsa per lo scorrimento pannelli GMC 00185 2 Prolungamento supporto intermedio ribaltabile (800 mm) GMC 00006

Dettagli

ALFABETO DELLE FIABE Una mostra itinerante

ALFABETO DELLE FIABE Una mostra itinerante Area Centro Specializzato Ragazzi ALFABETO DELLE FIABE Una mostra itinerante La mostra presenta su grandi pannelli le pagine del libro Alfabeto delle fiabe edito da Topipittori, con i testi di un poeta

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Indicazioni: Questa è la mia cartella. Ho tantissime cose nella mia cartella: ci sono delle matite, dei pennarelli, una gomma, la colla, ecc.

Indicazioni: Questa è la mia cartella. Ho tantissime cose nella mia cartella: ci sono delle matite, dei pennarelli, una gomma, la colla, ecc. Unità II La scuola Contenuti - Oggetti scolastici - Utilizzo degli oggetti scolastici - Classe - Numeri Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. L Orsoroberto va a scuola L Orsoroberto ha sei anni e va a scuola.

Dettagli

Procedura per la produzione delle vele armo 1,2 e 3 classe 1 Metro

Procedura per la produzione delle vele armo 1,2 e 3 classe 1 Metro Procedura per la produzione delle vele armo 1,2 e 3 classe 1 Metro Introduzione La produzione di vele in conto proprio è l aspirazione d ogni skipper di barche classe 1 metro. Per prima cosa devo dire

Dettagli

Primo Festival Internazionale del Mosaico Contemporaneo RavennaMosaico TERZA EDIZIONE Ravenna, 12 ottobre 23 novembre 2013

Primo Festival Internazionale del Mosaico Contemporaneo RavennaMosaico TERZA EDIZIONE Ravenna, 12 ottobre 23 novembre 2013 Primo Festival Internazionale del Mosaico Contemporaneo RavennaMosaico TERZA EDIZIONE Ravenna, 12 ottobre 23 novembre 2013 Ravenna, 13 novembre 2012 Ai soci in indirizzo Il Comune di Ravenna e l Associazione

Dettagli

www.otticasanmarco.it

www.otticasanmarco.it Guida alla collimazione con oculare Cheshire 1 Introduzione Di seguito, prima della descrizione della procedura con la collimazione tramite il cheshire avanzato, verranno illustrate le procedure per l

Dettagli

Costruirsi un microscopio

Costruirsi un microscopio Costruirsi un microscopio I. INFORMAZIONI PRELIMINARI: PRINCIPIO OTTICO Nella sua configurazione di base, il microscopio è costituito da due lenti: l obiettivo e l oculare (Figura 1). L obiettivo è una

Dettagli

Introduzione. La scatola contiene alcuni materiali e un DVD. I contenuti del DVD sono: - un manuale e una animazione dedicati agli edifici

Introduzione. La scatola contiene alcuni materiali e un DVD. I contenuti del DVD sono: - un manuale e una animazione dedicati agli edifici IUSES Toolkit Introduzione Il kit nasce quale supporto per la realizzazione di esperimenti sull efficienza energetica, il risparmio energetico e l uso delle energie rinnovabili. È dedicato principalmente

Dettagli

Acustiko. Pannello antirumore. Insonorizzazione per l edilizia - Acustiko

Acustiko. Pannello antirumore. Insonorizzazione per l edilizia - Acustiko Acustiko Pannello antirumore Pannello antirumore Acustiko Cos è? Acustiko è un pannello antirumore, modulare e versatile, nato per realizzare barriere acustiche nei cantieri. Le barriere realizzate con

Dettagli

Manuale assemblaggio RHB 151

Manuale assemblaggio RHB 151 Manuale assemblaggio RHB 151 Assemblaggio della cassa Parti necessarie per assemblare la carrozzeria. Ripulire con un cutter le sbavature dello stampaggio da tutte le parti. Eventuali bolle possono essere

Dettagli

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente

EasyPrint v4.7. Impaginatore Album. Manuale Utente EasyPrint v4.7 Impaginatore Album Manuale Utente Lo strumento di impaginazione album consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di organizzare le immagini in maniera

Dettagli

piantina con vasetto singola

piantina con vasetto singola piantina con vasetto singola novità piantine a scelta a snda della disponibilità stagionale 4x4,5 Posizione di stampa: sul corpo Superficie max di stampa: cm. 4x4,5 N max colori di stampa possibili: 4

Dettagli

Auguri speciali... www.fantavolando.it

Auguri speciali... www.fantavolando.it Auguri speciali... Materiale occorrente: cartoncino liscio bianco, rosso e rosa, cartoncino ruvido giallo, azzurro, turchese, fucsia, colla, pennarelli, nastrino rosso, filo trasparente per appendere la

Dettagli

FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI

FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI FORNITURA ARREDI PER L'ALLESTIMENTO DEL RISTORANTE UNIVERSITARIO PRINCIPE AMEDEO CAPITOLATO TECNICO - PARTE C ELENCO ARREDI E ACCESSORI RICHIESTI Intervento num Descrizione del lavoro Quantità Intervento

Dettagli

CARTA INTESTATA FORMATO WORD BIGLIETTI DA VISITA

CARTA INTESTATA FORMATO WORD BIGLIETTI DA VISITA A02 CARTA INTESTATA FORMATO WORD Format per l utilizzo della carta intesta su Microsoft Word. Personalizzabile da ogni Collaboratore Auxilia con i propri dati. A04 BIGLIETTI DA VISITA Formato 5x8,5 cm,

Dettagli

TECNICHE DI LAVORAZIONE DELLA CRETA CORSO 2

TECNICHE DI LAVORAZIONE DELLA CRETA CORSO 2 Pagina 1 di 4 TECNICHE DI LAVORAZIONE DELLA CRETA CORSO 2 Realizzazione di un vaso con la tecnica a Lastra NOTE INTRODUTTIVE La tecnica di costruzione a lastra offre la possibilità di realizzare una svariata

Dettagli

Robert Bosch GmbH. Sgabello per bambini

Robert Bosch GmbH. Sgabello per bambini Sgabello per bambini Robusto e variopinto Sgabello per bambini I bambini vivono nel loro mondo. E questo mondo deve essere arredato con mobili davvero speciali. Come questo fantasioso sgabello. 1 Introduzione

Dettagli

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage

Gestione home page. Intranet -> Ambiente Halley -> Gestione homepage Gestione home page egovernment L home page del portale Halley egovernment permette all Amministrazione di pubblicare contenuti e informazioni e di organizzarle in blocchi. Questa struttura per argomenti

Dettagli

PROGETTO I.de.M. Laboratorio fisica

PROGETTO I.de.M. Laboratorio fisica PROGETTO I.de.M. Laboratorio fisica Il Progetto I.de.M è un progetto nazionale voluto dal Ministero della Pubblica Istruzione riguardante tutta la Toscana e comprendente tre scuole secondarie di 1 grado

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Progetti formativi e di promozione della storia dello spettacolo per Casa dei Teatri

AVVISO PUBBLICO. Progetti formativi e di promozione della storia dello spettacolo per Casa dei Teatri AVVISO PUBBLICO Progetti formativi e di promozione della storia dello spettacolo per Casa dei Teatri Bando per il reperimento di progetti info-edu rivolto alle associazioni culturali, alle compagnie teatrali,

Dettagli

RIABILITAZIONE DIMENSIONI DIMENSIONI

RIABILITAZIONE DIMENSIONI DIMENSIONI RIABILITAZIONE SPALLIERE E CORRIMANO Le spalliere sono attrezzi classici in una palestra. Oltre che per esercizi tradizionali, offrono appoggi a diverse altezze per l arto superiore. Sono in legno, disponibili

Dettagli

Guida rapida dei comandi

Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Guida rapida dei comandi Questo capitolo presenta una rapida panoramica dei comandi di PRO_SAP con le relative modalità di accesso. Le informazioni presentate per ogni comando

Dettagli

Il libro: elementi fisici e grafici

Il libro: elementi fisici e grafici Lucio D Amelia Il libro: elementi fisici e grafici II semestre A.A. 2009-2010 Indice Il libro come oggetto fisico Le caratteristiche del libro La struttura esterna La struttura interna Il formato della

Dettagli

RICOPRIRE UN ALBUM FOTO

RICOPRIRE UN ALBUM FOTO MATERIALE OCCORRENTE: - Interno album - 2 piatti tagliati nel cartone da legatoria - 1 dorsino in cartoncino leggero - 1 rettangolo di carta Kraft - taglierino - forbici - matita - riga in metallo - squadra

Dettagli

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: I CONFLITTI KIT DI ANIMAZIONE

Gruppo G.R.E.M. Piemonte e Valle d Aosta. Attività di animazione: I CONFLITTI KIT DI ANIMAZIONE Gruppo G.R.E.M Piemonte e Valle d Aosta Attività di animazione: I CONFLITTI KIT DI ANIMAZIONE Il kit, pensato per l animazione di bambini, ragazzi e adulti sul tema dei conflitti è così composto: - 1 gioco

Dettagli

PON FSE-2011/2013. Bando pubblico per acquisto materiale di consumo destinato alle attività didattiche delle azioni PON C-1-FSE-2011-266

PON FSE-2011/2013. Bando pubblico per acquisto materiale di consumo destinato alle attività didattiche delle azioni PON C-1-FSE-2011-266 Prot. n. 1400/B38 del 21/03/2012 PON FSE-2011/2013 Bando pubblico per acquisto materiale di consumo destinato alle attività didattiche delle azioni PON C-1-FSE-2011-266 Il Dirigente Scolastico Visto il

Dettagli

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE

ESAME DI STATO PROVA NAZIONALE Ministero della Pubblica Istruzione ESAME DI STATO Anno Scolastico 2007 2008 PROVA NAZIONALE Scuola Secondaria di I grado Classe Terza Classe:.. Studente:. Fascicolo 1 Istituto Nazionale per la Valutazione

Dettagli

Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino

Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino Proposta di laboratorio per il progetto 1,2,3 click!!! A cura di Ivan Catalano e Annalisa Pellino A- Acquisizione di strumenti utili a sviluppare una lettura critica ed autonoma dello spazio; acquisizione

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL USO DEL FLYER WEB

GUIDA RAPIDA ALL USO DEL FLYER WEB GUIDA RAPIDA ALL USO DEL FLYER WEB Crea il tuo volantino personalizzato!! Introduzione Attraverso la piattaforma Flyer Web, puoi personalizzare con il tuo logo e con i prezzi che intendi praticare alla

Dettagli

106.658. Castello dei fantasmi illuminato. Elenco componenti: by Horst Wagner. Utensili ed accessori necessari per il montaggio

106.658. Castello dei fantasmi illuminato. Elenco componenti: by Horst Wagner. Utensili ed accessori necessari per il montaggio 106.658 Castello dei fantasmi illuminato Elenco componenti: 8 x listello di pino 10 x 10 x 250 mm 2 x compensato 3 x 65 x 300 mm 2 x compensato 3 x 100 x 150 mm 1 x LED Rainbow 5 mm 1 x cavetto 500 mm

Dettagli

2. la punta è di colore rosso o rosso-bianco-rosso, se contiene il nome/logo del sentiero da collocare sul campo bianco;

2. la punta è di colore rosso o rosso-bianco-rosso, se contiene il nome/logo del sentiero da collocare sul campo bianco; ALLEGATO 2 Criteri standard per la Segnaletica Verticale previsti dalla Commissione Centrale per l'escursionismo del CAI fatti propri dal DPGRT 61/R/2006 (Regolamento di attuazione della LR 17/1998 RET

Dettagli

STRUTTURE PER FIERE B67587785( ),(5(B,7$B! LQGG

STRUTTURE PER FIERE B67587785( ),(5(B,7$B! LQGG STRUTTURE PER FIERE SPRING ROLL E PROMOBAND > p. 322 PIANTANE ESPOSITIVE > p. 326 TOTEM > p. 328 PARETINA TELESCOPICA > p. 330 PORTA BROCHURE ESTENSIBILE > p. 331 STRUTTURE PER VETRINE > p. 332 DISTANZIALI

Dettagli

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea-

La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- La gestione degli esami di profitto in UniTn -Verbalizzazione cartacea- Area Docente Sommario Premessa... 2 1 Gli esami di profitto... 3 1.1 La gestione degli esami di profitto in UniTn... 3 1.1.1 Definizione

Dettagli

MAKING IDEAS HAPPEN. Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online

MAKING IDEAS HAPPEN. Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online MAKING IDEAS HAPPEN Le 10 cose da sapere per essere innovatori nel proprio business online Questa guida è stata realizzata dal team di Innovazione quotidiana. Tutti i diritti sono riservati 2015 www.innovazionequotidiana.it

Dettagli

Voliera per balcone e giardino

Voliera per balcone e giardino Voliera per balcone e giardino Spedizione nel regno animale. Voliera Zoologi grandi e piccoli potranno presto appostarsi e riscoprire il mondo dalla porta del balcone. 1 Introduzione Con questa casetta-nido

Dettagli

Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME

Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME Scuola Secondaria I grado VITTORIA COLONNA a.s 2014/2015 PROGETTO ACCOGLIENZA PERCORSO DI ACCOGLIENZA CLASSI PRIME Premessa Il progetto accoglienza è un momento fondamentale per l'inserimento dei nuovi

Dettagli

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello

Piscineitalia.it. Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello Indicazioni di montaggio per cabina sauna Modello con pareti in legno massello 1 Raccomandazioni Si raccomanda di preforare sempre prima di avvitare, in modo da evitare che il legno si rompa. Nella tabella

Dettagli

CALL for YOUNG ARCHITECT TALENT

CALL for YOUNG ARCHITECT TALENT CALL for YOUNG ARCHITECT TALENT Il GAB (Giovani Architetti della Provincia di Bari), in occasione della seconda edizione del FESTIVAL DELL ARCHITETTURA PugliARCH 2014 CROSSING ARCHITECTURE, che si svolgerà

Dettagli

GUIDA PER L INSEGNANTE

GUIDA PER L INSEGNANTE LEGGO IO CONCORSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Progetto didattico: Maria Corno Progetto grafico e realizzazione editoriale: Noesis - Milano Illustrazioni: Archivio Piemme 2015 - Edizioni Piemme S.p.A., Milano

Dettagli

Scritta da Alex Licht

Scritta da Alex Licht Scritta da Alex Licht Rosh ha shanà Mela riciclata per Rosh ha Shanà: Materiali: 2 parti del fondo di una bottiglia di plastica Tovagliolo colorato (meglio colore rosso o verde) 2 cartoncini o stoffa verde

Dettagli

Catalogo Prodotti 2015

Catalogo Prodotti 2015 Catalogo Prodotti 2015 powered idee di comunicazione COMUNICAZIONE P.O.P. Promostop Caratteristiche: Stampa Fotorealistica su cartoncino 400 gr., Pvc Bianco o Trasparente 400 micron. Completo di Stampa,

Dettagli

Sistemi di scarico in PP

Sistemi di scarico in PP Sistemi di scarico in PP Condensazione / Accessori Residenziale SEZIONE 1 Introduzione 1.1 Sistema per intubamento in PP traslucido per caldaie a condensazione Beretta propone, esclusivamente per le caldaie

Dettagli

FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE.

FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. STILE FONTANOT DA VITA A UNA LINEA DI SCALE PENSATA PER CHI AMA IL FAI DA TE. Magia. Una gamma di prodotti che renderà facile poter scegliere la tua scala ideale. 0 Guida alla scelta. Gamma prodotti. Modulo

Dettagli

A SPASSO NELL UNIVERSO CON LA TUA FANTABICI

A SPASSO NELL UNIVERSO CON LA TUA FANTABICI promuove CONCORSO GRAFICO/LETTERARIO PER LE SCUOLE A SPASSO NELL UNIVERSO CON LA TUA FANTABICI Viaggio a 2 ruote verso nuovi mondi possibili Rivolto ai bambini e ai ragazzi delle Scuole dell Infanzia,

Dettagli

DOLCETTI DI NATALE DOLCETTI DI NATALE

DOLCETTI DI NATALE DOLCETTI DI NATALE idee creative per il TUO cake design DOLCETTI DI NATALE Ricette visual per decorare bellissimi dolcetti delle feste e vere alzatine da montare. Buon Natale da Miss Cake! idee creative per il TUO cake design

Dettagli

Indicazioni: Quest estate andrò in vacanza al mare, in barca a vela, nuoterò nel mare, guarderò i pesci e i granchi. E voi dove andrete?

Indicazioni: Quest estate andrò in vacanza al mare, in barca a vela, nuoterò nel mare, guarderò i pesci e i granchi. E voi dove andrete? Unità XII Le vacanze Contenuti - Ambienti - Mezzi di trasporto - Preposizioni di luogo Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Orsoroberto va in vacanza L Orsoroberto racconta ai bambini che fra poco andrà in vacanza.

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

CINQUE PASSI: per organizzare Compassion Sunday 1. Prega. 5. Aiuta a compilare le schede di sostegno

CINQUE PASSI: per organizzare Compassion Sunday 1. Prega. 5. Aiuta a compilare le schede di sostegno CINQUE PASSI: per organizzare Compassion Sunday 1. Prega Chiedi a Dio di guidarti in ogni aspetto della preparazione di Compassion Sunday. 2. Condividi il tuo cuore Raccontare la tua esperienza di sostenitore

Dettagli

Creazione di un ipertesto con Word

Creazione di un ipertesto con Word Creazione di un ipertesto con Word Realizzare un ipertesto per illustrare la storia dell esplorazione dello spazio. Descriviamo le fasi principali per la creazione di un ipertesto: a. all inizio occorre

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione STRUMENTI Impostare una presentazione I programmi di presentazione I programmi per la creazione di documenti multimediali basati su diapositive (o lucidi) consentono di presentare, a un pubblico più o

Dettagli

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1

Word_2000 Capitolo 1 Word_2000. lo 1 Capittol lo 1 Introduzione e Guida in linea 1-1 Introduzione Microsoft Word 2000 è un programma di trattamento testi, in inglese Word Processor, che può essere installato nel proprio computer o come singolo

Dettagli

INTORNO AL CUBO PER CLASSI III, IV E V DI SCUOLA PRIMARIA

INTORNO AL CUBO PER CLASSI III, IV E V DI SCUOLA PRIMARIA INTORNO AL CUBO PER CLASSI III, IV E V DI SCUOLA PRIMARIA Anno scolastico 2012/2013 1 Indice Componenti del gruppo di lavoro pag. 2 Premessa pag. 3 Descrizione dell'attività di laboratorio pag. 4 Verifica

Dettagli

OBIETTIVI DELL UNITÀ:

OBIETTIVI DELL UNITÀ: Funzioni comunicative Lessico Morfosintassi Chiedere e dire dove si abita (Dove abiti?, Abito a Roma / Abito in Italia) Descrivere foto e immagini di luoghi (città e paesaggi) Chiedere di raccontare un

Dettagli

Inviti Tomodachi Life

Inviti Tomodachi Life Inviti Tomodachi Life Occorrente: Un paio di forbici Colla PRIMA DI TUTTO LA SICUREZZA! Chiedi a un adulto di aiutarti a ritagliare e assemblare gli inviti. Istruzioni: PASSAGGIO 1 Chiedi a un adulto di

Dettagli

Portapannelli Wing SCHEDA TECNICA

Portapannelli Wing SCHEDA TECNICA Portapannelli Wing Design semplice ed essenziale, Wing è un pratico portapannelli in alluminio e metallo verniciato grigio. Il fulcro, posto al centro dei due piedi, ha due alloggiamenti: nella posizione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO Sommario

ISTRUZIONI PER L USO Sommario ISTRUZIONI PER L USO Sommario PRESENTAZIONE... 2 DESCRIZIONE... 3 PROFILO UTENTE... 5 PAGINA AZIENDA... 6 PAGINA ASSOCIAZIONE... 9 DISCUSSIONI...12 GESTIONE AZIENDALE...13 DOMANDE...14 MERCATO DEL LAVORO...15

Dettagli

The Free Interactive Whiteboard Software

The Free Interactive Whiteboard Software The Free Interactive Whiteboard Software Per eseguire il Download del Software Digita nella barra di Google l indirizzo Una finestra di dialogo ti chiederà di inserire i tuoi dati personali Scegli il sistema

Dettagli

Attività per la scuola secondaria di II grado

Attività per la scuola secondaria di II grado Attività per la scuola secondaria di II grado Il punto di esplosione Gli adolescenti sperimentano ed esprimono la rabbia in diversi modi. Alcuni esplodono da un momento all altro, apparentemente senza

Dettagli

Contingente Italiano FIS - Federazione Italiana dello Scautismo VADEMECUM PER VIVERE AL MEGLIO IL PERCORSO EDUCATIVO DEL JAMBOREE

Contingente Italiano FIS - Federazione Italiana dello Scautismo VADEMECUM PER VIVERE AL MEGLIO IL PERCORSO EDUCATIVO DEL JAMBOREE VDEMECUM PER VIVERE L MEGLIO IL PERCORSO EDUCTIVO DEL JMBOREE Cari capi clan/fuoco/compagnia, di seguito abbiamo cercato di riassumere tutte le indicazioni per rendere il Jamboree la migliore avventura

Dettagli

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente

EasyPrint v4.15. Gadget e calendari. Manuale Utente EasyPrint v4.15 Gadget e calendari Manuale Utente Lo strumento di impaginazione gadget e calendari consiste in una nuova funzione del software da banco EasyPrint 4 che permette di ordinare in maniera semplice

Dettagli

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso

INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INTERNET EXPLORER Breve manuale d uso INDICE INTRODUZIONE... 3 COME IMPOSTARE LA PAGINA INIZIALE... 3 LA WORK AREA... 3 LE VOCI DI MENU... 5 IL MENU FILE... 5 IL MENU MODIFICA... 6 IL MENU VISUALIZZA...

Dettagli

ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI

ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI Ragione sociale dell'impresa: ELENCO PREZZI ARREDI E ACCESSORI Intervento num Descrizione del lavoro Quantità Prezzo unità Prezzo totale Intervento 3 (pag. 4 degli elaborati Intervento 2 (pag. 4 degli

Dettagli

È L UNICA RIVISTA PER I CUOCHI, SCRITTA DAI CUOCHI. È STRUMENTO DI DIALOGO E DI INFORMAZIONE TRA LE ASSOCIAZIONI E I SOCI F.I.C.

È L UNICA RIVISTA PER I CUOCHI, SCRITTA DAI CUOCHI. È STRUMENTO DI DIALOGO E DI INFORMAZIONE TRA LE ASSOCIAZIONI E I SOCI F.I.C. È L UNICA RIVISTA PER I CUOCHI, SCRITTA DAI CUOCHI. È STRUMENTO DI DIALOGO E DI INFORMAZIONE TRA LE ASSOCIAZIONI E I SOCI F.I.C. È ANCHE LA TUA RIVISTA: COLLABORA ANCHE TU! DIVENTA CORRISPONDENTE DE «IL

Dettagli

ATTIVITA LABORATORIALI SVOLTE CON ROSANNA PETITI novembre 2011 / gennaio 2012

ATTIVITA LABORATORIALI SVOLTE CON ROSANNA PETITI novembre 2011 / gennaio 2012 ATTIVITA LABORATORIALI SVOLTE CON ROSANNA PETITI novembre 2011 / gennaio 2012 Scuola primaria «Calvino» - Moncalieri - Laboratorio "LUCE E VISIONE" con Rosanna Petiti 1 1^ incontro Scoprire quali sono

Dettagli

COM È FATTA UNA MERIDIANA

COM È FATTA UNA MERIDIANA COM È FATTA UNA MERIDIANA L orologio solare a cui noi comunemente diamo il nome di meridiana, in realtà dovrebbe essere chiamato quadrante; infatti è così che si definisce il piano su cui si disegnano

Dettagli

Software a supporto della Gestione amministrativa dello Sportello Unico Versione 2.1

Software a supporto della Gestione amministrativa dello Sportello Unico Versione 2.1 Pag. 1 di 9 Software a supporto della Gestione amministrativa dello Sportello Unico Versione 2.1 Interventi sul software RE V. REDAZIONE VERIFICHE ED APPROVAZIONI CONTROLLO APPROVAZIONE AUTORIZZAZIONE

Dettagli

ACCESSORI D UFFICIO REALIZZATI CON MATERIALI A BASSO COSTO E MATERIALI DI RECUPERO

ACCESSORI D UFFICIO REALIZZATI CON MATERIALI A BASSO COSTO E MATERIALI DI RECUPERO ACCESSORI D UFFICIO REALIZZATI CON MATERIALI A BASSO COSTO E MATERIALI DI RECUPERO INDICE CAP.1 1.1 Il porta pc - Descrizione dell oggetto 1.2 Caratteristiche dimensionali, geometriche, formali e dei materiali

Dettagli

Packaging ed Espositori Listino 2013

Packaging ed Espositori Listino 2013 Listino 2013 Cartelli da Banco Standard Cartello da Banco, stampato su Cartone Spessorato bianco da 2 mm, Plastificato Lucido o Opaco, e con piedino posteriore autoportante. Quantità Minima Ordinabile:

Dettagli

INSIEME PERCHÉ QUALCOSA

INSIEME PERCHÉ QUALCOSA INSIEME PERCHÉ QUALCOSA DI NUOVO ACCADA IN CLASSE Matematica: le frazioni Istituto Comprensivo Camerano Scuola primaria: classi 3^A-B, 5^A-B Scuola secondaria 1 : classi 1^ A-B-C MAPPA CONCETTUALE CHE

Dettagli

Attività in una classe Edmodo

Attività in una classe Edmodo Attività in una classe Edmodo Bene, adesso sei entrato nella classroom. Vediamo come si lavora in classe tutti insieme, ti ricordo che sei entrato in Edmodo come studente invitato da un insegnante a partecipare

Dettagli