CentralixCallCenter Descrizione del sistema. Allinone1 Srl Piazza Roma, 2 - Santa Maria a Vico (CE) - TEL

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CentralixCallCenter Descrizione del sistema. Allinone1 Srl Piazza Roma, 2 - Santa Maria a Vico - 81028 (CE) - TEL. 0823 758929 info@allinonesrl."

Transcript

1 CentralixCallCenter Descrizione del sistema Allinone1 Srl Piazza Roma, 2 - Santa Maria a Vico (CE) - TEL

2 2 Descrizione del sistema Sommario Centralix 4 Introduzione 4 Lato Amministratore 5 Lato Operatore 7 Sezione statistiche 7 Struttura Tecnica 8 Caratteristiche Hardware e Software 9 Home 10 Operatore Call Center 11 Scelta della campagna 11 Inizio chiamata 12 Compilazione precontratto 13 Inserimento appuntamento in agenda 14 Gestione Personale 15 Pagina Principale 15 Gestione Personale 16 Indirizzi e Recapiti. 16 Dati anagrafici. 17 Gestione Personale 18 Gestione Servizi 19 Gestione Servizi 20 Gestione Servizi 21

3 3 Descrizione del sistema Gestione Servizi 22 Gestione Servizi 23 Gestione Servizi 24 Gestione Servizi 25 Gestione Campagne 26 Gestione Campagne 27 Gestione Campagne 28 Gestione Campagne 29 Appartenenza. 29 Gestione Campagne 30 Operatori. 30 Gestione Campagne 31 Impostazioni di assegnazione. 31 Gestione Agenzie 32 Gestione Agenzia 33 Definizione Agenda. 33 Gestione Agenzia 34 Consulenti. 34 Gestione Agenzia 35 Zone associate al consulente. 35 Gestione Agenzia 36 Test di selezione consulente. 36

4 4 Descrizione del sistema Centralix Introduzione Centralix è il sistema completo per la gestione di CallCenter OutBound (per le chiamate in uscita) ed è già predisposto per l utilizzo come CallCenter InBound (per le chiamate in ingresso). Le funzionalità del sistema sono le seguenti: La parte di amministrazione del sistema definisce i servizi che gli operatori andranno a proporre. Una volta definito il servizio e i dati che il sistema deve acquisire, si possono definire le campagne per la lavorazione. In effetti la definizione di una campagna corrisponde ad un elenco di nominativi a cui proporre il servizio associato. Questi nominativi possono essere inseriti direttamente nella campagna o importati da un lista. Quest ultima può essere inserita manualmente o importata da file esterni (excel, access, txt, csv). Il compito iniziale dell amministratore del sistema termina qui, successivamente le campagne verranno analizzate per avere riepiloghi e statistiche sull andamento di queste ultime e degli operatori. La parte operativa, ovvero quella relativa agli operatori che effettuano le chiamate deve essere in una prima fase autorizzata. Per questo ogni utente e ogni postazione deve essere abilitata e configurata in modo da permettere, alla postazione, di sapere con quale account VoIP uscire, e all utente di accedere alle sezioni autorizzate. Avuto l accesso al sistema si può procedere alla lavorazione delle campagne. Una volta selezionata viene richiesto al sistema un nominativo da chiamare, il server in base ad una serie di criteri, assegna il nominativo all utente ed effettua automaticamente la chiamata. A questo punto l operatore aiutato dalla documentazione associata, promuove il servizio cercando di chiudere il contratto. Il back office riesce in tempo reale a conoscere lo stato delle chiamate effettuate con il riepilogo dei contratti chiusi, quelli rifiutati, e quelli ancora da contattare, oltre ad avere una statistica completa sugli operatori. La soluzione CentralX Call Center è stata sviluppata per essere utilizzata su piattaforme VoIP per offrire una serie di vantaggi e opportunità descritti nel presente documento. La tecnologia è stata concepita per l utilizzo di apparati VoIP in combinazione con il software CentralX. Gli standard di interfacciamento sono aperti e danno la possibilità di integrare e condividere le strutture dati di qualsiasi architettura. Tra i tanti servizi, lo sviluppatore del software offre tutto il supporto per ulteriori chiarimenti.

5 5 Descrizione del sistema Lato Amministratore Gestione Servizi Uno dei compiti dell amministratore è la definizione del tipo di servizio commissionato al call center. Le caratteristiche fondamentali sono il nome del servizio, es. alice adsl, la descrizione del tipo di servizio offerto, es. un testo in cui vengono descritte tutte le informazioni necessarie all operatore per la descrizione delle varie offerte, e le informazioni da richiedere. A seconda dei casi si effettua una descrizione tecnica del servizio dove l operatore può risolvere eventuali problemi direttamente al telefono. I servizi gestibili possono essere di tipo: Teleselling Utilizzato per la vendita di prodotti o servizi. Teleselling su appuntamento Gli operatori effettuano le chiamate per fissare gli appuntamenti agli agenti che dovranno chiudere effettivamente la vendita. Telemarketing Utilizzato per campagne promozionali o acquisizione dati A seconda del tipo di servizio da proporre è necessario definire i campi che l operatore dovrà richiedere al cliente come, il Nome, il cognome, il codice fiscale, il tipo di adsl ecc. Per il servizio di teleselling è possibile effettuare il verbalordering, ossia l ordine verbale, dove, dopo che il contatto accetta l offerta, l operatore in un apposita sezione redige un contratto verbale registrando l audio. Gestione Liste Il software permette il caricamento di liste di nominativi da contattare, fornite dal cliente. Il caricamento delle liste dei nominativi, avviene da file in formato excell, access, txt., o caricate manualmente. L amministratore carica nel sistema un elenco di nominativi su cui lavorare: la Customer Base,ovvero lista base dei clienti da contattare. Attualmente il software è predisposto per caricare delle liste impostate in un formato standard, che possono essere fornite anche in formato excel, il sistema è predisposto per l importazione e l aggiornamento automatico della struttura dell archivio nel caso in cui la lista fornita contenga dei nuovi campi. L unica condizione per cui il software possa importare la lista, è che contenga almeno il campo numero di telefono Gestione Campagne L amministratore definisce una campagna e associa ad essa una lista di determinati nominativi da contattare per i quali è più o meno indicato il servizio.i nominativi vengono prelevati dalle liste effettuando dei filtri scelti dall amministratore, ad esempio per tipologia, per provincia, età, sesso, ecc. Oltre ad associare la lista di nominativi, si devono specificare gli operatori che la dovranno lavorare e il tipo di servizio da proporre.

6 6 Descrizione del sistema L amministratore abilita gli operatori che devono effettuare le chiamate, permettendo loro di generare i contatti sulla lista della campagna associata. Gestione Operatore L amministratore assegna ad ogni persona che lavora al call center le credenziali di accesso al sistema secondo il profilo di utenza. Questo oltre ad un fatto di sicurezza, permette la gestione dei vari utenti, es. utente che gestisce il caricamento delle liste, utente di recall e cosi via. L operatore accede al sistema con le sue credenziali, seleziona i nominativi tra quelli assegnati, ed esegue le telefonate direttamente dal PC. Stabilito il contatto, in base alla risposta ricevuta del cliente, seleziona il campo relativo alla risposta, ovvero: In caso negativo, specifica il motivo Nel caso in cui desideri essere ricontattato, fissa la data di richiamo, In caso positivo, specifica quali contratti ha confermato, e se possibile effettua l ordine direttamente via telefono. Gestione Postazioni Ogni postazione è configurata e autorizzata dall amministratore ad accedere al sistema. La configurazione serve ad indicare il tipo di account VoIP la postazione deve utilizzare per effettuare le chiamate, se collegato ad un interno di centralino, o utilizzare un account VoIP Sip di un provider.

7 7 Descrizione del sistema Lato Operatore L operatore una volta effettuato l accesso ed entrato nella sezione delle chiamate, visualizzerà le campagne a lui assegnate. Seleziona la campagna su cui lavorare, seleziona la richiesta di nuovo nominativo e il sistema preleva, dalla lista precaricata, un nominativo assegnato a quella campagna, ed effettua la chiamata. A questo punto i casi posso essere i seguenti: Non risponde: il sistema riposiziona il contatto da richiamare, si può decidere quante volte e per quanto tempo richiamare, prima di assegnarlo con un definitivo stato di Non Risponde Numero occupato: come nell opzione precedente, dopo un numero impostato di prove, lo stato può essere impostato con Non Risponde. Risponde: in questo caso, dopo aver descritto il servizio offerto, le offerte e le varie opzioni, le azioni da compiere possono essere due, se si tratta di un servizio di teleselling: - Il contatto accetta.segue, da parte dell operatore, la compilazione del contratto secondo i campi preimpostati dall amministratore. - Il contatto rifiuta. l operatore tramite apposita sezione segna il nominativo come contattato ma non interessato specificandone una eventuale motivazione. - Richiamare, dopo la spiegazione del servizio da parte dell operatore il contatto chiede di essere ricontattato, e viene fissato un appuntamento, si può decidere di effettuare, a seconda dei turni di lavoro, la richiamata dallo stesso operatore oppure da un altro. - Numero inesistente, il numero contattato risulta inesistente e il sistema lo elimina definitivamente dalla lista. Sezione statistiche Statistiche campagne Grande importanza ricopre la sezione dedicata alle statistiche che è stata sviluppata con particolare attenzione per dare all utilizzatore uno strumento potente e completo. La sezione più importante del software riguarda la possibilità di conoscere, sempre, e in tempo reale l avanzamento delle campagne. Il sistema permette di sapere, ad esempio quale operatore, in quel momento, è connesso, e cosa ha lavorato. C è la possibilità di sapere lo storico delle chiamate effettuate, dei contratti conclusi, quelli in lavorazione, da chi sono state effettuate, da quale sede (nel caso in cui il callcenter si strutturi in più sedi). Si consideri l importanza delle statistiche per agire in tempo sulle cause di eventuali problemi, e si consideri che tutto il sistema è basato sul fatto della minima conoscenza tecnica da parte degli utilizzatori.

8 8 Descrizione del sistema Struttura Tecnica Esempio di struttura tecnica di un CallCenter. Postazione Remota Sede Remota Tutor Gestione Amministratore

9 9 Descrizione del sistema Caratteristiche Hardware e Software Il software verrà installato su postazioni aventi le seguenti caratteristiche: Postazione Server. Il server deve avere i seguenti requisiti minimi: Sistema Operativo: Ubuntu 11.4 Ram: 4Gb Database: MySql Web server: Apache Connessione di rete Connessione ad internet per aggiornamenti e postazioni remote Postazione Client. La postazione Client deve avere i seguenti requisiti minimi: Sistema Operativo: Windows 2000 / XP / Vista / 7 Ram: 1Gb Risoluzione Video: 1024x768 Scheda Audio e Cuffie per postazione Operatore Connessione di rete

10 10 Descrizione del sistema Menu principale Home. Menu principale del programma. Dopo aver effettuato il login con le credenziali assegnate, l operatore può iniziare la lavorazione selezionando Operatore Callcenter, consultare la Posta interna, la sezione Da Fare, o come da leggi vigenti si ha la possibilità di cambiare la password di accesso al sistema.

11 11 Descrizione del sistema Operatore Call Center Scelta della campagna. Operatore A seconda delle direttive dei team leader l operatore ha la possibilità o meno di scegliere la campagna su cui lavorare o la zona, divisa per CAP, Comune o Provincia. Oppure si ha la possibilità di concedere all operatore la scelta.

12 12 Descrizione del sistema Inizio chiamata Operatore CallCenter. Proseguendo, il sistema inizia automaticamente a chiamare i nominativi presenti nella lista, precedentemente caricati, passando prima i richiami personali dell operatore, poi i richiami generici infine i nominativi ancora da contattare. Si arriva in questa fase quando il sistema ha riconosciuto una risposta, l operatore ha la possibilità di esitare con una delle opzioni a disposizioni o proseguire con la proposizione del servizio..

13 13 Descrizione del sistema Compilazione precontratto Operatore CallCenter Questa sezione viene visualizzata per l inserimento dei dati nell apposito modulo raccolta.

14 14 Descrizione del sistema Inserimento appuntamento in agenda Visualizzazione Agenda. Nel caso in cui il cliente abbia accettato di aderire all offerta, o accettato di ricevere un consulente, a seconda se si tratti di TELESELLING o TELMARKETING si passa nella sezione corrente dove si raccolgono i dati inserendoli nei campi del modulo e si può visualizzare l agenda del consulente, completamente personalizzabile a seconda delle esigenze del Committente del Callcenter ed esportabile in formato Excel. Per completare l operatore seleziona il tasto in basso a destra Appuntamento Preso o Contratto Chiuso a seconda del tipo di lavorazione.

15 15 Descrizione del sistema Gestione Personale Pagina Principale Per ogni nuovo utente, operatore, team-leader, è possibile inserirlo, modificare o cancellare da questa sezione.

16 16 Descrizione del sistema Gestione Personale Indirizzi e Recapiti. È possibilità inserire tutti dati relativi all utente, associarlo ad un determinato CallCenter, nel caso di più sedi CallCenter e abilitarlo o meno.

17 17 Descrizione del sistema Gestione Personale Dati anagrafici. In questa sezione è possibile inserire i dati anagrafici dell utente in modo da essere consultati in qualsiasi momento. Nelle sezioni Colloquio, Affiancamento e Supporto vengono inseriti tutti i dati relativi a quelle attività, consentendo una consultazione futura.

18 18 Descrizione del sistema Gestione Personale Diritti di Accesso. In questa sezione è possibile assegnare i diritti di accesso all operatore, al team leader o all amministratore, oltre ad assegnare un nome utente ed una password si può concedere o meno l accesso ad alcune o a tutte le sezioni del sistema. In questa sezione è inoltre possibile abilitare o meno l utente selezionando o meno il chek Utente abilitato.

19 19 Descrizione del sistema Gestione Servizi Definizione servizio. In questa sezione è possibile inserire, modificare o cancellare un nuovo servizio.

20 20 Descrizione del sistema Gestione Servizi Definizione Servizio. Nel campo servizio si definisce il nome del Servizio. Nel campo committente si associa il committente al Servizio.Nel campo testo si inseriscono le informazioni necessarie alla definizione del Servizio.

21 21 Descrizione del sistema Gestione Servizi Campi Personalizzati. In questa sezione è possibile associare dei campi personalizzati, che a seconda delle esigenze possono tornare utili per determinati servizi, il Campo 1 e il Campo 2 sono visibili direttamente dall operatore nella sezione relativa al contatto, è possibile aggiungere altri campi, utili all operatore in fase di contrattualizzazione.

22 22 Descrizione del sistema Gestione Servizi Motivi di non interessato. In questa sezione si ha la possibilità di definire i motivi di non interessato, a seconda delle richieste del Committente personalizzando i motivi a proprio piacimento, le due frecce blu su e giù permettono di spostare l ordine dei campi.

23 23 Descrizione del sistema Gestione Servizi Modulo di precontratto. Per ogni servizio è possibile creare un modulo di raccolta dati, totalmente personalizzabile a seconda delle esigenze.

24 24 Descrizione del sistema Gestione Servizi Modulo di precontratto. Gestione Campo Per ogni campo vanno definiti i dati, sopra visualizzati. Per il campo Identificativo campo, è necessario assicurarsi che non ci siano spazi tra le parole.

25 25 Descrizione del sistema Gestione Servizi Testo Verbal Ordering. In questa sezione è possibile inserire il testo che l operatore leggerà al cliente per effettuare il verbal order. Nell inserimento del testo si sfrutteranno i campi del modulo di precontratto in modo da consentire all operatore di leggere i dati aggiornati per ogni cliente e non confondersi mentre si legge il verbal order.

26 26 Descrizione del sistema Gestione Campagne Per ogni servizio è possibile lavorare più campagne, in questa sezione è possibile inserire, modificare o cancellare la campagna che si andrà a lavorare.

27 27 Descrizione del sistema Gestione Campagne Definizione Campagne. Per la creazione di una nuova campagna, bisogna assegnare un nome, il committente e il servizio, altra cosa importante per visualizzare la campagna lasciare il chek su Campagna Attiva.

28 28 Descrizione del sistema Gestione Campagne Parametri. Dopo aver definito la Campagna, in questa sezione è possibile assegnare i parametri necessari alla lavorazione della campagna..

29 29 Descrizione del sistema Gestione Campagne Appartenenza. Nel caso si tratti di un multi CallCenter bisogna assegnare l appartenenza della campagna ad uno dei CallCenter.

30 30 Descrizione del sistema Gestione Campagne Operatori. Per ogni campagna, l amministratore del sistema, sceglie gli operatori che potranno lavorare alla campagna creata, nel caso in cui si decida di far lavorare tutti gli operatori basta abilitare il chek Abilita tutti gli operatori.

31 31 Descrizione del sistema Gestione Campagne Impostazioni di assegnazione. A seconda delle proprie esigenze si può abilitare o meno il filtro per zona, lato responsabile, in modo da decidere a priori la zona alla quale gli operatori possono lavorare.

32 32 Descrizione del sistema Gestione Agenzie In questa sezione è possibile inserire, modificare o cancellare una nuova agenzia.

33 33 Descrizione del sistema Gestione Agenzia Definizione Agenda. Una volta definita l agenzia assegnandogli un nominativo, si procede alla definizione dell agenda alla quale si assegnano i giorni da saltare, nello specifico il numero di giorni da saltare prima di poter fissare un appuntamento, il numero di giorni da visualizzare, l ora di inizio e fine del calendario, ed infine il passo e durata, che corrispondono al numero di spazi visualizzati in agenda e la durata minima da considerare per appuntamento.

34 34 Descrizione del sistema Gestione Agenzia Consulenti. In questa sezione è possibile creare, modificare o cancellare il consulente associato all agenzia.

35 35 Descrizione del sistema Gestione Agenzia Zone associate al consulente. Ad ogni consulente va associata la zona in cui lavora, che di conseguenza è la zona per la quale verranno fissati gli appuntamenti, uno dei vincoli considerato campo chiave, è assegnare almeno la Provincia, ad ogni consulente.

36 36 Descrizione del sistema Gestione Agenzia Test di selezione consulente. Questa sezione è stata realizzata per fare il controllo delle zone associate al consulente, in modo da evitare sovrapposizioni di zone per consulenti.

UNICO WEB DbLan Group SRL

UNICO WEB DbLan Group SRL UNICO WEB DbLan Group SRL Introduzione Il software è stato realizzato per la gestione di call center. E stato progettato in diverse aree per permettere la gestione separata di tutte le fasi che partono

Dettagli

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE

Guida Utente PS Contact Manager GUIDA UTENTE GUIDA UTENTE Installazione...2 Prima esecuzione...5 Login...7 Registrazione del programma...8 Inserimento clienti...9 Gestione contatti...11 Agenti...15 Archivi di base...16 Installazione in rete...16

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010

List Suite 2.0. Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 2010 List Suite 2.0 Sviluppo Software Il Telefono Sas 10/06/2010 List Suite 2.0 List Suite 2.0 è un tool software in grado di archiviare, analizzare e monitorare il traffico telefonico, effettuato e ricevuto

Dettagli

www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER

www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER www.softwaretelemarketing.com SOLUZIONE CRM E CTI PER CALL E CONTACT CENTER SOFTWARE PER LA GESTIONE E P SOFTWARE PER LA due. CRM è lo strumento dedicato alla gestione e pianificazione delle azioni di

Dettagli

MANUALE D USO Agosto 2013

MANUALE D USO Agosto 2013 MANUALE D USO Agosto 2013 Descrizione generale MATCHSHARE è un software per la condivisione dei video e dati (statistiche, roster, ) delle gare sportive. Ogni utente abilitato potrà caricare o scaricare

Dettagli

Guida all utilizzo del web tool di gestione accesso ai Datacenter

Guida all utilizzo del web tool di gestione accesso ai Datacenter Guida all utilizzo del web tool di gestione accesso ai Datacenter 1 INDICE 1. COME RICHIEDERE L ACCESSO AI DATACENTER... 3 1.1 ACCESSO AL WEB TOOL... 4 1.2 CREAZIONE DELLA LISTA DEL PERSONALE DI ACCESSO...

Dettagli

GESTIONE APPUNTAMENTI

GESTIONE APPUNTAMENTI GESTIONE APPUNTAMENTI 1 INTRODUZIONE Il CRM permette di gestire tutti gli appuntamenti degli Agenti di vendita, dalla creazione all inserimento di un feedback per ogni appuntamento. In questo modo l Agenzia

Dettagli

Procedura Gestione Pratiche Sicurezza Cantiere

Procedura Gestione Pratiche Sicurezza Cantiere Procedura Gestione Pratiche Sicurezza Cantiere Importazione Imprese Cassa Edile Gestione Anagrafica Imprese Gestione Anagrafica Tecnici Gestione Pratiche Statistiche Tabelle Varie Gestione Agenda Appuntamenti

Dettagli

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi

Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros s.r.l. è lieta di presentarvi Apros Configurator è uno strumento facile ed intuitivo nel suo utilizzo, che vi permetterà di realizzare in breve tempo il dimensionamento di canne fumarie e renderà

Dettagli

ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0

ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0 MANUALE UTENTE ISSA EUROPE PTSOFTWARE 2.0 Versione 1.0-16062014 il presente documento è soggetto a modifiche Pag. 1/27 Versione 1.0-16062014 il presente documento è soggetto a modifiche Pag. 2/27 Informazioni

Dettagli

NOSTROMO. Piattaforma WEB Based per gestione completa di CALL CENTER

NOSTROMO. Piattaforma WEB Based per gestione completa di CALL CENTER NOSTROMO Piattaforma WEB Based per gestione completa di CALL CENTER CARATTERISTICHE DELLA PIATTAFORMA La piattaforma sarà in grado di assolvere a tutte le funzioni di Call Center essendo in grado di offrire

Dettagli

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello

Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE. Gruppo Sportello Aggiornato alla data 10/05/2013 GARSIA WE Gruppo Sportello i M A N U A L E U T E N T E SofTech srl SofTech srl Via G. Di Vittorio 21/B2 40013 Castel Maggiore (BO) Tel 051-704.112 (r.a.) Fax 051-700.097

Dettagli

Soluzioni per Call Center

Soluzioni per Call Center Secure Online Desktop & Gruppo Tecnocontrol presentano Powered by S. O. D. Soluzioni per Call Center www.secure-od.com info@secure-od.com www.gruppotecnocontrol.com info@gruppotecnocontrol.com Il contenuto

Dettagli

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione

PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione PORTALE PER GESTIONE REPERIBILITA Manuale e guida O.M. e ufficio distribuzione Portale Numero Verde Vivisol pag. 1 di 31 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 2. SCHERMATA PRINCIPALE...4 3. REPERIBILITÀ...5 4. RICERCA

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

SIG-FIN UN CRM PER TUTTE LE ESIGENZE

SIG-FIN UN CRM PER TUTTE LE ESIGENZE SIG-FIN UN CRM PER TUTTE LE ESIGENZE SIG-FIN (Sistema Informativo Gestionale Finanziario) è la soluzione di CRM (Customer Relationship Management) sviluppato da Cesaweb per tutte le società Finanziarie

Dettagli

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici

Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici TMintercent-TMintercent-TMintercent-TMintercent Agenzia per lo sviluppo dei mercati elettronici Nuova Piattaforma Intercent-ER: manuali per gli Operatori Economici Referente Convenzioni - Responsabile

Dettagli

Gestione Liste TIM E ultime novità per i TELESALE

Gestione Liste TIM E ultime novità per i TELESALE Enterprise Client/Server C.R.M., Call Center, Telemarketing, Interviste e Sondaggi Gestione Agenti, Gestione Agenda e Appuntamenti, Segnalazioni Contratti, Provvigioni, Vendite al Banco, Magazzino Gestione

Dettagli

ALBO FORNITORI MEDIASET

ALBO FORNITORI MEDIASET e-procurement TMP-018_11 MEDIASET ALBO FORNITORI MEDIASET Manuale_BUYER_vOnline.doc Pagina 1 di 46 e-procurement TMP-018_11 Sommario MEDIASET... 1 ALBO FORNITORI MEDIASET... 1 INTRODUZIONE... 4 STRUTTURA

Dettagli

Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB AMMINISTRATORE DI SISTEMA http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi

Dettagli

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata

Turbodoc. Archiviazione Ottica Integrata Turbodoc Archiviazione Ottica Integrata Archiviazione Ottica... 3 Un nuovo modo di archiviare documenti, dei e immagini... 3 I moduli di TURBODOC... 4 Creazione dell armadio virtuale... 5 Creazione della

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

Dicembre 2005 v. 1.0.0

Dicembre 2005 v. 1.0.0 Dicembre 2005 v. 1.0.0 SOMMARIO REGISTRO UNICO DEI RICETTARI...3 INQUADRAMENTO GENERALE...3 REQUISITI PER L USO DELL APPLICATIVO...3 OBIETTIVI E PRINCIPALI FUNZIONALITÀ...3 MODALITÀ DI ACCESSO...4 CARATTERISTICHE

Dettagli

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved

Versione 2014. Installazione GSL. Copyright 2014 All Rights Reserved Versione 2014 Installazione GSL Copyright 2014 All Rights Reserved Indice Indice... 2 Installazione del programma... 3 Licenza d'uso del software... 3 Requisiti minimi postazione lavoro... 3 Requisiti

Dettagli

VISION EXCELLENCE. Il programma annuale per la salute e il benessere degli occhi dei tuoi portatori. Manuale d uso 1

VISION EXCELLENCE. Il programma annuale per la salute e il benessere degli occhi dei tuoi portatori. Manuale d uso 1 VISION EXCELLENCE Il programma annuale per la salute e il benessere degli occhi dei tuoi portatori Manuale d uso 1 Sommario Accesso al Portale Visione Excellence...3 Panoramica generale... 4 Sezione Impostazioni...5

Dettagli

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S685 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO... 3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP... 3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16

GUIDA OPERATIVA CGM PH-NET CGM PH-NET. CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it. 1 di 16 GUIDA OPERATIVA 1 di 16 INDICE 1... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 1.2.1 Prerequisiti... 3 1.2.2 Verifiche preliminari... 4 1.2.3 Attivazione su postazione medico... 4

Dettagli

TiAxoluteNighterAndWhiceStation

TiAxoluteNighterAndWhiceStation 09/09-01 PC Manuale d uso TiAxoluteNighterAndWhiceStation Software di configurazione Video Station 349320-349321 3 INDICE 1. Requisiti Hardware e Software 4 2. Installazione 4 3. Concetti fondamentali

Dettagli

Modulo Rilevazione Assenze

Modulo Rilevazione Assenze Argo Modulo Rilevazione Assenze Manuale Utente Versione 1.0.0 del 06-09-2011 Sommario Premessa... 3 Requisiti minimi per l installazione:... 3 Installazione del software... 3 Uso del programma... 4 Accesso...

Dettagli

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree

P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree DOKMAWEB P.D.M. (Product Document Management) Hierarchycal Tree BBL Technology Srl Via Bruno Buozzi 8 Lissone (MI) Tel 039 2454013 Fax 039 2451959 www.bbl.it www.dokmaweb.it BBL Technology srl (WWW.BBL.IT)

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti

STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti STUDIUM.UniCT Tutorial per gli studenti Studium.UniCT Tutorial Studenti v. 6 06/03/2014 Pagina 1 Sommario 1. COS È STUDIUM.UniCT... 3 2. COME ACCEDERE A STUDIUM.UniCT... 3 3. COME PERSONALIZZARE IL PROFILO...

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1

SITI Convocazioni. Manuale Utente. SITI Convocazioni. ed. Settembre 2006. Revisione 1.1 Manuale Utente SITI Convocazioni ed. Settembre 2006 Revisione 1.1 Sommario REQUISITI... 1 Hardware... 1 Software... 1 Internet... 1 INTERFACCIA... 2 MENU... 2 BOTTONI... 2 IMMAGINI... 2 PAGINA DI LOGIN...

Dettagli

Il partner su misura per il tuo Call Center

Il partner su misura per il tuo Call Center Il partner su misura per il tuo Call Center il software fastring FastRing è un software web based innovativo per call center outbound che ha come obiettivo facilitare tutte le operazioni che riguardano

Dettagli

Indice. 1.)Amministrazione. 2)Booking. Manuale d uso del back office amministratore Webol 301.b

Indice. 1.)Amministrazione. 2)Booking. Manuale d uso del back office amministratore Webol 301.b Indice 1.)Amministrazione 1.1)Gestione struttura 1.2)Gestione utenti 1.2.1)Creazione nuovo account utente 2)Booking 2.1)Tableau 2.2)Prenotazioni 2.2.1)Dettaglio prenotazione 2.2.2)Creazione nuova prenotazione

Dettagli

MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC

MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC MERIDESTER SOFTWARE DI COMUNICAZIONE PER PC Requisiti del sistema sistema operativo Windows XP o Vista processore Pentium 4 o equivalente RAM 512 Mb Video 1024x768 Porta USB USB 1.1 o 2.0 full speed Scheda

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015]

Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Manuale d uso Software di parcellazione per commercialisti Ver. 1.0.3 [05/01/2015] Realizzato e distribuito da LeggeraSoft Sommario Premessa... 2 Fase di Login... 2 Menù principale... 2 Anagrafica clienti...

Dettagli

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE... MANUALE DITTA 1 SOMMARIO 1. PRESENTAZIONE 4 2. RICEZIONE PASSWORD 5 3. ACCESSO AL PORTALE STUDIOWEB 6 4. FILE 7 4.1. INVIO FILE DA AZIENDA A STUDIO... 8 4.2. TRASMISSIONE FILE DA AZIENDA A STUDIO E/O DIPENDENTE...

Dettagli

Alleanza degli ospedali italiani nel mondo

Alleanza degli ospedali italiani nel mondo Alleanza degli ospedali italiani nel mondo Pag. 2 di 23 Vers.: 1. 2 MANUALE DEL SERVIZIO INVENTARIO ON-LINE Revisioni Pagine 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 0 1 1 1 1 1 1 1 2 2 2 10 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 20 2 2 2 2

Dettagli

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB INDICE 1. Accesso al sistema 1.1 Barra di controllo 1.2 Configurazione Account 1.3 Prezzi & Copertura 2. Utility & Strumenti 3. Messaggistica 3.1 Quick SMS 3.2 Professional

Dettagli

Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi

Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi 07/05/2015 Il Servizio AOL Assistenza On Line - Guida breve Come registrarsi Servizio di assistenza ARCHIMEDIA SISTEMI SRL Sommario 1. CHE COS E il SISTEMA AOL... 3 2. COME FUNZIONA AOL... 3 3. PERCHE

Dettagli

Retail Sales Excellence Scheda Elettronica. Guida del Responsabile Vendite

Retail Sales Excellence Scheda Elettronica. Guida del Responsabile Vendite Retail Sales Excellence Scheda Elettronica Guida del Responsabile Vendite Accesso 1 1. Digitare all interno della barra di navigazione di Internet Explorer l indirizzo https://petra.agi.cpn.vwg/home.aspx.

Dettagli

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36

Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Manuale operativo per la gestione del software TouristTax (gestione dell Imposta di Soggiorno) Aggiornato alla versione 2.36 Sommario Premessa 3. Cose da fare alla prima connessione 4. Cambiare la password

Dettagli

MANUALE D USO MANUALE D USO

MANUALE D USO MANUALE D USO MANUALE D USO MANUALE D USO INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 2 COMPONENTE WEB 4SALES... 5 2.1 LOGIN UTENTE AMMINISTRATORE... 5 2.2.1 HOME PAGE FUNZIONALITA DI GESTIONE... 6 2.2.2 CLIENTI... 7 2.2.3 PIANO VISITE...

Dettagli

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro

Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro Manuale videoconferenza da Postazione di Lavoro v. 3.1 INDICE 1 ACCOUNT PORTALE DI VIDEOCONFERENZA...2 1.1 Accesso al portale...2 1.1.1 Registrazione...3 2 COME UTILIZZARE IL CLIENT DA PC PATPHONE...4

Dettagli

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas

Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas Standard Nazionale di Comunicazione Mercato Gas Istruzioni per l uso del modulo di comunicazione DGCOMM 1 CONFIGURAZIONE LOCALE Nel PC che il Venditore utilizzerà per connettersi, dovrà essere preventivamente

Dettagli

Contact Box. Lead Generation direttamente nel CRM grazie al modulo ContactBoxWEB to Lead. Validità: Febbraio 2013

Contact Box. Lead Generation direttamente nel CRM grazie al modulo ContactBoxWEB to Lead. Validità: Febbraio 2013 Contact Box Lead Generation direttamente nel CRM grazie al modulo ContactBoxWEB to Lead Validità: Febbraio 2013 Questa pubblicazione è puramente informativa. SISECO non offre alcuna garanzia, esplicita

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

CAMPAGNE VODAFONE E CAMPAGNE TELEMARKETING

CAMPAGNE VODAFONE E CAMPAGNE TELEMARKETING CAMPAGNE VODAFONE E CAMPAGNE TELEMARKETING 1 INTRODUZIONE In questa sezione parleremo della Creazione delle Campagne e di tutti gli aspetti che ne derivano. Il CRM presenta un sistema che permette la distinzione

Dettagli

I TUTORI. I tutori vanno creati la prima volta seguendo esclusivamente le procedure sotto descritte.

I TUTORI. I tutori vanno creati la prima volta seguendo esclusivamente le procedure sotto descritte. I TUTORI Indice Del Manuale 1 - Introduzione al Manuale Operativo 2 - Area Tutore o Area Studente? 3 - Come creare tutti insieme i Tutori per ogni alunno? 3.1 - Come creare il secondo tutore per ogni alunno?

Dettagli

DUPLIKO! Manuale Utente

DUPLIKO! Manuale Utente DUPLIKO Manuale Utente Indice 1. Introduzione 1.1 Scopo 1.2 Generalità 2. Menu Principale 2.1 Interfaccia 2.2 Il Menu Principale 3. Archivi 3.1 Tabelle Generiche 4. Gestione 4.1 Caricare un anagrafica

Dettagli

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Login All apertura il programma controlla che sia stata effettuata la registrazione e in caso negativo viene visualizzato un messaggio.

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE WINDOWS PHONE V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE WINDOWS PHONE V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox APPLICAZIONE WINDOWS PHONE V. 3.0.3 (465) http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina

Dettagli

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes

Guida per gli utenti ASL AT. Posta Elettronica IBM Lotus inotes Guida per gli utenti ASL AT Posta Elettronica IBM Lotus inotes Indice generale Accesso alla posta elettronica aziendale.. 3 Posta Elettronica... 4 Invio mail 4 Ricevuta di ritorno.. 5 Inserire un allegato..

Dettagli

MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR

MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR MANUALE BREVE PER IL DOCENTE TUTOR INDICE ARGOMENTO PAGINA Descrizione ruolo svolto 2 Note 2 RUOLO TUTOR Modalità di accesso 3 FUNZIONI SOTTO COMUNICA: Messaggeria 5 FUNZIONI SOTTO STRUMENTI: AGENDA 10

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

Gestione Ordini On Line

Gestione Ordini On Line Gestione Ordini On Line Guida utente INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 REQUISITI SOFTWARE E HARDWARE... 3 1.2 ACCESSO AL SITO... 3 1.3 UTILIZZO DELL'INTERFACCIA DI NAVIGAZIONE... 4 1.4 INSERIMENTO...5 1.5

Dettagli

Guida operativa servizi online. Versione: 1.00 del 30/9/2011. ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag.

Guida operativa servizi online. Versione: 1.00 del 30/9/2011. ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag. Guida operativa servizi online Versione: 1.00 del 30/9/2011 ATHENA PORTAL Software Amministrazione Associazioni Sportive Dilettantistiche Pag. 1 INDICE PREMESSA... 3 SCOPO DEL MANUALE... 3 COS È ATHENAPORTAL...

Dettagli

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12

Medical Information System CGM DOCUMENTS. CompuGroup Medical Italia. CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Medical Information System CGM DOCUMENTS CompuGroup Medical Italia CGM DOCUMENTS Pagina 1 di 12 Indice 1 INSTALLAZIONE... 3 1.1 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 3 1.2 INSTALLAZIONE CGM DOCUMENTS MONOUTENZA

Dettagli

Manuale d uso software Gestione Documenti

Manuale d uso software Gestione Documenti Manuale d uso software Gestione Documenti 1 Installazione del Programma Il programma Gestione Documenti può essere scaricato dal sito www.studioinformaticasnc.com oppure può essere richiesto l invio del

Dettagli

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto

MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto MyFRITZ!, Dynamic DNS e Accesso Remoto 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come accedere da Internet al vostro FRITZ!Box in ufficio o a casa, quando siete in mobilità o vi trovate in luogo

Dettagli

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti

Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti Avvisi di addebito/cartelle di pagamento: domanda di emissione provvedimenti MANUALE UTENTE Versione procedura 2.0 Avvisi di addebito/cartelle di Pagamento: domanda di emissione provvedimenti: versione

Dettagli

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET C450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset C450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE

MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE MANUALE PARCELLA FACILE PLUS INDICE Gestione Archivi 2 Configurazioni iniziali 3 Anagrafiche 4 Creazione prestazioni e distinta base 7 Documenti 9 Agenda lavori 12 Statistiche 13 GESTIONE ARCHIVI Nella

Dettagli

Archivio Parrocchiale

Archivio Parrocchiale BREVI INFORMAZIONI PER L UTILIZZO DEL PROGRAMMA Archivio Parrocchiale 1 INDICE PREMESSA...3 CENNI SUL PROGRAMMA...4 REQUISITI MINIMI DEL PC...5 LA FINESTRA PRINCIPALE...6 I PULSANTI DEL MENU PRINCIPALE...7

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida alle funzioni del modulo Redattore 1 di 157 Corte Dei Conti Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 5 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base...

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida all accesso a SIRECO Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 3 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base... 3 2. Registrazione di un Responsabile...

Dettagli

GESTIONE STRUTTURE SPORTIVE

GESTIONE STRUTTURE SPORTIVE GESTIONE STRUTTURE SPORTIVE K.I.W.A. è il sistema integrato software e hardware che semplifica la gestione operativa e permette una migliore organizzazione delle risorse, ottimizzando tutte le attività

Dettagli

Come installare. Indice. Contenuto della confezione. Manuali: dove trovarli

Come installare. Indice. Contenuto della confezione. Manuali: dove trovarli Indice Contenuto della confezione 2 Manuali: dove trovarli 2 Come installare 3 1. Installazione.Net Framework 3.5 4 2. Installazione SQL Express 7 3. Installazione Client 9 Attivazione licenza 14 Assistenza

Dettagli

Parti Subito! Validità: Dicembre 2013

Parti Subito! Validità: Dicembre 2013 Parti Subito! Validità: Dicembre 2013 Questa pubblicazione è puramente informativa. Non si offre alcuna garanzia, esplicita od implicita, sul contenuto. I marchi e le denominazioni sono di proprietà delle

Dettagli

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino

Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino Guida all Utilizzo dell Applicazione Centralino 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad

Dettagli

IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt

IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt IL REGISTRO ELETTRONICO DI ARGO ScuolaNeXt 1- Come faccio per accedere al registro elettronico di Argo ScuolaNeXt? 2- Come faccio per aprire il registro di classe? 3- Come faccio se invece devo fare supplenza

Dettagli

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID. http://www.liveboxcloud.com 2014 Manuale LiveBox APPLICAZIONE ANDROID http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia

Dettagli

Rev. 1.3. Manuale Docente OMNIA REGISTRO ELETTRONICO. Darwin Technologies S.R.L.S.

Rev. 1.3. Manuale Docente OMNIA REGISTRO ELETTRONICO. Darwin Technologies S.R.L.S. Rev. 1.3 OMNIA REGISTRO ELETTRONICO Darwin Technologies S.R.L.S. Sommario 1.Introduzione... 2 2.Primo Accesso... 2 3.Desktop di Lavoro... 2 4.Bacheca Personale... 3 5.Profilo Personale... 3 6.Registro

Dettagli

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività

IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività IL DATA BASE GESTIONALE Affiliazioni, Tesseramento ed Attività 7 Presentazione Il Corpo Sociale è elemento fondante di un Associazione, al pari - se non maggiormente - dell atto costitutivo e dello statuto,

Dettagli

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da:

Gestione Imposta di Soggiorno. Manuale utente. Portale per i gestori di strutture ricettive. Presentato da: Manuale utente Portale per i gestori di strutture ricettive Presentato da: Vers. 1.1 - del 24/04/2015 Storia del documento Versione Data Autore Modifiche apportate 0.9 30/09/2012 D.Bigozzi Stesura iniziale

Dettagli

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE

S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE Edizione 1.0 Marzo 2010 S.I.N. S.R.L. SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE PER LO SVILUPPO IN AGRICOLTURA Sviluppo Rurale 2007 2013 Misure Strutturali Compilazione domanda di pagamento Manuale Operativo Utente

Dettagli

SCRUTINIO WEB MANUALE D USO. Scrutinio Web. Manuale d uso - Dirigente Scolastico. Versione 1.2.0 del 12-12-2011. Pagina 1 di 11

SCRUTINIO WEB MANUALE D USO. Scrutinio Web. Manuale d uso - Dirigente Scolastico. Versione 1.2.0 del 12-12-2011. Pagina 1 di 11 Scrutinio Web Manuale d uso - Dirigente Scolastico Versione 1.2.0 del 12-12-2011 Pagina 1 di 11 Sommario PREMESSA... 3 Requisiti minimi... 3 USO DEL PROGRAMMA... 4 Blocco / Sblocco Voti dello Scrutinio...

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Allegato alla nota n. 6592 del 10 maggio 2013 ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DELLA SCHEDA INFORMATIZZATA E MODALITA DI INVIO DEI DATI - L. R. 162/98 PROGRAMMA 2012 052013 Premessa Il seguente documento illustra

Dettagli

PARAMETRI. Guida all installazione

PARAMETRI. Guida all installazione PARAMETRI Guida all installazione Maggio 2007 1 INTRODUZIONE Il prodotto Parametri 2007 consente di determinare i ricavi o compensi realizzabili da parte dei contribuenti esercenti attività d impresa o

Dettagli

ASSOWEB. Manuale Operatore

ASSOWEB. Manuale Operatore ASSOWEB Manuale Operatore Sistemi Internet per la gestione delle Associazioni dei Donatori di Sangue integrata con il sistema informativo del Servizio Trasfusionale L utilizzo delle più moderne tecnologie

Dettagli

Assessorato alla Sanità ARCA Archivio Regionale Centri di costo Aziendali Linee guida

Assessorato alla Sanità ARCA Archivio Regionale Centri di costo Aziendali Linee guida Assessorato alla Sanità ARCA Archivio Regionale Centri di costo Aziendali Sommario REQUISITI PER L USO DELL APPLICATIVO... 3 Caratteristiche minime... 3 Caratteristiche consigliate del posto di lavoro

Dettagli

CRM GUIDA ALL USO. Accesso. Interfaccia dell utente

CRM GUIDA ALL USO. Accesso. Interfaccia dell utente CRM GUIDA ALL USO Accesso L accesso è autorizzato e gestito dall amministratore del CRM. Se non si conoscono i parametri di accesso farseli consegnare dall addetto alla sicurezza del CRM. Dopo il primo

Dettagli

Integrazione del progetto CART regione Toscana nel software di CCE K2

Integrazione del progetto CART regione Toscana nel software di CCE K2 Integrazione del progetto CART regione Toscana nel software di CCE K2 Data Creazione 04/12/2012 Versione 1.0 Autore Alberto Bruno Stato documento Revisioni 1 Sommario 1 - Introduzione... 3 2 - Attivazione

Dettagli

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1 G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O A T I C _W E B Rev. 2.1 1 1. ISCRIZIONE Le modalità di iscrizione sono due: Iscrizione volontaria Iscrizione su invito del Moderatore

Dettagli

Manuale Amministratore bloodmanagement.it

Manuale Amministratore bloodmanagement.it 1 Sommario Primo accesso al portale bloodmanagement.it... 2 Richiesta account... 2 Login... 2 Sezione generale... 4 Informazioni sede... 4 Inserimento... 5 Destinazioni... 5 Luogo donazioni... 5 Inserisci

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Servizio Telematico Paghe

Servizio Telematico Paghe Servizio Telematico Paghe GUIDA ALL USO DELLE PAGINE DI AMMINISTRAZIONE DEL SERVIZIO PAGHE.NET Software prodotto da Nuova Informatica srl 1 SOMMARIO SOMMARIO...2 INTRODUZIONE...3 FLUSSO DELLE INFORMAZIONI...3

Dettagli

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE

MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE 1/6 MANUALE D'USO DEL PROGRAMMA IMMOBIPHONE Per prima cosa si ringrazia per aver scelto ImmobiPhone e per aver dato fiducia al suo autore. Il presente documento istruisce l'utilizzatore sull'uso del programma

Dettagli

Assistenza On Line - Guida breve

Assistenza On Line - Guida breve 07/05/2015 Il Servizio AOL Assistenza On Line - Guida breve Servizio di assistenza ARCHIMEDIA SISTEMI SRL Sommario 1. CHE COS E il SISTEMA AOL... 3 2. COME FUNZIONA AOL... 3 3. PERCHE ARCHIMEDIA HA DECISO

Dettagli

Invalidita Civile Fase Concessoria. Manuale applicativo patronato

Invalidita Civile Fase Concessoria. Manuale applicativo patronato Invalidita Civile Fase Concessoria Manuale applicativo patronato Sommario 1. Avviso... 3 2. Menù... 4 3. Invio Ap70... 5 4. Visualizza Esito Invio... 6 5. Area Download... 7 6. Lista delle prestazioni...

Dettagli

Manuale LiveBox WEB UTENTE. http://www.liveboxcloud.com

Manuale LiveBox WEB UTENTE. http://www.liveboxcloud.com 2015 Manuale LiveBox WEB UTENTE http://www.liveboxcloud.com LiveBox Srl non rilascia dichiarazioni o garanzie in merito al contenuto o uso di questa documentazione e declina qualsiasi garanzia espressa

Dettagli

Light CRM. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio

Light CRM. Documento Tecnico. Descrizione delle funzionalità del servizio Documento Tecnico Light CRM Descrizione delle funzionalità del servizio Prosa S.r.l. - www.prosa.com Versione documento: 1, del 11 Luglio 2006. Redatto da: Michela Michielan, michielan@prosa.com Revisionato

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo SUI Sportello Unico Immigrazione Sistema inoltro telematico domande di nulla osta al lavoro, al ricongiungimento familiare e conversioni

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli