UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Corso di Risk Management"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Corso di Dott. Luca Anzola A.A. Corso Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Edile

2 Sommario CARATTERISTICHE DEI FONDI IMMOBILIARI IL MERCATO ITALIANO I DRIVER DI RISCHIO RENDIMENTO VELOCITA DI INVESTIMENTO LA DIMENSIONE E L INDEBITAMENTO I FUNDS FROM OPERATION (FFO) E I COSTI DI GESTIONE LA QUALITA DEGLI ASSETS IN PORTAFOGLIO LE PERFORMANCE DI BORSA E IL RELATIVO SCONTO IL BASE VALUE DELLA QUOTA CONCLUSIONI pag 2

3 Caratteristiche dei fondi immobiliari Che cos è un fondo immobiliare I fondi immobiliari sono strumenti di investimento che hanno lo scopo principale di trasformare investimenti in immobili in attività finanziarie (quote). I fondi immobiliari permettono di poter accedere all investimento in immobili senza impegnarsi direttamente nell acquisto. I fondi immobiliari italiani sono, generalmente, fondi chiusi. Il patrimonio iniziale ed il numero di quote sono predefiniti Le quote possono essere sottoscritte soltanto durante la fase di offerta I rimborsi, normalmente, avvengono alla scadenza del fondo Alcuni fondi sono quotati sul mercato MTF di Borsa Italiana. Questi fondi possono essere scambiati in qualsiasi momento. Il nuovo regolamento ha introdotto la possibilità di creare fondi immobiliari semichiusi. Questi fondi possono raccogliere nuovo capitale e rimborsare quello esistente entro determinati intervalli di tempo pag 3

4 Caratteristiche dei fondi immobiliari I principali soggetti coinvolti SGR INVESTITORI ESPERTI INDIPENDENTI FONDO BANCA DEPOSITARIA ORGANI DI CONTROLLO pag 4

5 Caratteristiche dei fondi immobiliari Fonte: F. Merola I fondi immobiliari Il sole24 ore Le due tipologie di fondo immobiliare Fondo Immobiliare chiuso tradizionale I soggetti interessati a partecipare ad un fondo chiuso possono sottoscrivere le quote del fondo ( ) mediante versamento di un importo corrispondente al valore delle quote di partecipazione Tipologie Fondo Immobiliare ad apporto La sottoscrizione può avvenire in misura parziale o totale mediante conferimento o apporto di beni immobili, diritti reali immobiliari o partecipazioni in società immobiliari Corretta valutazione degli asset conferiti Rischio di sopra/sotto valutazione che vada a danneggiare i sottoscrittori o l apportante. Difficoltà nella valutazione di alcuni beni immobiliari (es: immobili pubblici) Maggiore esposizione a operazioni in conflitto di interesse Limitazioni sulle operazioni svolte con soci della SGR e sul peso di un singolo immobile apportato sul totale degli asset del fondo Valutazioni periodiche di esperti indipendenti Parere favorevole del collegio sindacale della SGR sulle operazioni pag 5

6 Sommario CARATTERISTICHE DEI FONDI IMMOBILIARI IL MERCATO ITALIANO I DRIVER DI RISCHIO RENDIMENTO VELOCITA DI INVESTIMENTO LA DIMENSIONE E L INDEBITAMENTO I FUNDS FROM OPERATION (FFO) E I COSTI DI GESTIONE LA QUALITA DEGLI ASSETS IN PORTAFOGLIO LE PERFORMANCE DI BORSA E IL RELATIVO SCONTO IL BASE VALUE DELLA QUOTA CONCLUSIONI pag 6

7 Il mercato italiano Il mercato italiano dei fondi immobiliari a fine 2005 Prosecuzione del trend di crescita registrato nel 2003 e nel 2004 Il patrimonio dei fondi immobiliari è cresciuto di circa il 46% assestandosi a circa 12 miliardi di Euro Sostenuta attività di acquisto e vendita di immobili da parte delle SGR Grande crescita dei fondi riservati I fondi riservati a grandi investitori istituzionali hanno superato quelli aperti anche ad investitori retail Incremento nell utilizzo della leva finanziaria Il Leverage medio utilizzato è passato dal 13,3% al 15,9% Concentrazione degli investimenti su poche asset class Maggiore diversificazione geografica Investimenti esteri ancora limitati pag 7

8 Il mercato italiano I fondi quotati FONDI IMMOBILIARI ESISTENTI FONDI IMMOBILIARI QUOTATI NAV 11,8 Mld Euro NAV 5,4 Mld Euro pag 8

9 Il mercato italiano Le asset class oggetto di investimento Logistica; 3% Turistico; 4% Polifunzionale; 3% Retail; 4% Sanitario; 3% Uffici; 62% Commerciale; 22% pag 9

10 Sommario CARATTERISTICHE DEI FONDI IMMOBILIARI IL MERCATO ITALIANO I DRIVER DI RISCHIO RENDIMENTO VELOCITA DI INVESTIMENTO LA DIMENSIONE E L INDEBITAMENTO I FUNDS FROM OPERATION (FFO) E I COSTI DI GESTIONE LA QUALITA DEGLI ASSETS IN PORTAFOGLIO LE PERFORMANCE DI BORSA E IL RELATIVO SCONTO IL BASE VALUE DELLA QUOTA CONCLUSIONI pag 10

11 Le tre dimensioni Immobiliare Finanziaria Legata al mercato di borsa Allocazione settoriale Allocazione geografica Valutazione periodica del portafoglio Diversificazione del portafoglio Solidità del tenant Qualità degli immobili nel tempo Flussi di cassa Livello di indebitamento Struttura dei costi di gestione Utilizzo della liquidità in portafoglio IRR del patrimonio immobiliare Base value della quota Andamento del prezzo di borsa Volumi di scambio delle quote Volatilità Sconto sul NAV Fair e real discount pag 11

12 I driver di rischio-rendimento rendimento Capacità di impiegare la liquidità in portafoglio Livello di leverage utilizzato Tendenza futura nell utilizzo della leva Redditività degli immobili Valutazione delle fonti da cui vengono originati i flussi di cassa Livello e tendenza dei costi legati alla SGR Velocità di investimento Indebitamento Funds from operation (FFO) Struttura dei costi di gestione Qualità degli asset in portafoglio Andamento del prezzo di borsa della quota Sconto della quota sul prezzo di borsa Altri indicatori Diversificazione settoriale Rendimenti su costo storico e su valore di rivalutazione Volatilità della quota Volumi di scambio Cause dello sconto Conseguenze dello sconto Base value della quota e relativo range di valutazione Rivalutazione/ Svalutazione Rotazione del portafoglio pag 12

13 La velocità di investimento La velocità di investimento in un fondo immobiliare è intesa come la capacità di impiego della liquidità in portafoglio in tempi brevi Nei primi anni di operatività di un fondo immobiliare, la velocità di investimento è uno dei driver più importanti per valutarne la redditività Una velocità di investimento contenuta abbassa notevolmente la capacità del fondo di produrre sia ricavi da locazione che da plusvalenze legate alla cessione degli immobili Per i fondi ad apporto la velocità di investimento non è un fattore critico. Maggiore importanza la assumono la qualità degli asset immobiliari apportati e la loro relativa valutazione A fine 2005 i fondi immobiliari italiani erano investiti in media per l 82% del proprio patrimonio L incremento medio rispetto al 2004 è stato del 3% pag 13

14 L indebitamento Indebitamento consentito dalla normativa Fondi immobiliari tradizionali: 60% del valore degli immobili in portafoglio Fondi immobiliari speculativi : accesso al leverage illimitato Un allocazione immobiliare efficiente rende l utilizzo della leva uno strumento estremamente valido per migliorare la redditività di un fondo E importante individuare la relazione tra la redditività degli asset immobiliari in portafoglio e il livello di leverage sfruttato Ad oggi, molti fondi immobiliari italiani non hanno ancora fatto ricorso all indebitamento La tendenza rispetto al passato è in crescita. L avvento dei fondi ad apporto ha favorito lo sviluppo di investimenti immobiliari effettuati con il ricorso al debito pag 14

15 I funds from operations (FFO) I Funds From Operations (FFO) di un fondo immobiliare rappresentano la dinamica dei ricavi e dei costi monetari originati dalla gestione del fondo stesso Le determinanti principali nelle variazioni tra i FFO nei diversi esercizi sono: Variazione dei canoni da locazione : la componente principale che determina i FFO Operazioni di acquisto di immobili: nel caso di acquisto di un immobile, i ricavi da locazione per quel esercizio verranno conteggiati in misura parziale, generando quindi una possibile discrepanza con gli esercizi futuri Operazioni di vendita di immobili: nel caso di vendita di un immobile, i ricavi da locazione per quel esercizio verranno conteggiati in misura parziale, generando quindi una possibile discrepanza con gli esercizi futuri Plusvalenze/Minusvalenze da cessione: le plusvalenze/minusvalenze vengono considerate solo per l esercizio a cui si riferiscono Canoni di locazione pagati parzialmente: a causa di fattori specifici legati ai singoli immobili, i canoni di locazione possono essere stati pagati solo in parte durante uno o più esercizi (es. insolvenza di uno dei tenant) pag 15

16 I funds from operations (FFO) RICAVI POTENZIALI DA LOCAZIONE (m 2 x canone al m 2 ) X TASSO DI OCCUPAZIONE (si ottengono i ricavi effettivi) + RICAVI DI PERTINENZA DEGLI IMMOBILI (es. parcheggi) - COSTI OPERATIVI (costi legati alla gestione dell immobile) - IMPOSTE = NET OPERATING INCOME (NOI) - COSTI DI GESTIONE FONDO = FUNDS FROM OPERATIONS (FFO) (es. ICI) (i cui livelli sono stabiliti da Banca d Italia) pag 16

17 I funds from operations e i ricavi Rivalutazione/ Svalutazione immobili Canoni da locazione Ricavi Plusvalenze / Minusvalenze da cessione INDICE FFO/RICAVI pag 17

18 L indice FFO/RICAVI INDICE FFO/RICAVI = percentuale di ricavi che si trasforma effettivamente in flusso di cassa per chi detiene le quote del fondo I flussi di cassa prodotti sono il suo effettivo indicatore di redditività e di solidità finanziaria Un valore FFO/RICAVI basso identifica un fondo che ha generato gran parte dei ricavi attraverso una rivalutazione del proprio patrimonio immobiliare La rivalutazione è un valore puramente teorico, in quanto si basa su una valutazione operata da esperti indipendenti e non ha alcuna manifestazione immediata di tipo monetario L indice FFO/RICAVI è lo strumento più veloce per identificare la natura dei ricavi di un fondo immobiliare pag 18

19 La qualità degli assets in portafoglio Costo d acquisto/valore di apporto Ricavi da locazione Valori di perizia per l anno in corso e per gli anni passati IMMOBILE Entry Yield: Ricavi il primo anno di investimento (normalizzati su 12 mesi)/costo di acquisto Misura la redditività dell immobile al momento dell investimento Yield (su diversi anni): Ricavi legati all immobile nell anno X/Costo di acquisto Cap Rate: Ricavi legati all immobile nell anno in corso/ Valore di perizia calcolato da esperti indipendenti Rivalutazione/ Svalutazione nei diversi esercizi Misura la redditività dell immobile in un determinato esercizio Misura la redditività dell immobile alle attuali condizioni di mercato Misura la variazione del valore degli immobili nelle diverse fasi di mercato pag 19

20 La qualità degli assets in portafoglio Entry Yield Yield Cap Rate PORTAFOGLIO DI IMMOBILI Entry Yield: Ricavi il primo anno di investimento (normalizzati su 12 mesi)/costo di acquisto Media ponderata per il prezzo di acquisto dei singoli immobili ed il loro relativo Entry Yield Yield (su diversi anni): Ricavi legati all immobile nell anno X/Costo di acquisto Cap Rate: Ricavi legati all immobile nell anno in corso/ Valore di perizia calcolato da esperti indipendenti Rivalutazione/ Svalutazione nei diversi esercizi Media ponderata per il prezzo di acquisto dei singoli immobili ed il loro relativo Yield Media ponderata per il valore di perizia dei singoli immobili ed il loro relativo Cap Rate Rivalutazione/Svalutazione % rispetto al costo di acquisto e ai valori di perizia degli anni precedenti pag 20

21 La qualità degli assets in portafoglio Entry Yield, Yield e Cap rate permettono di identificare i differenti profili di rischiosità delle singole asset class Immobili con profili di redditività più elevati sono spesso riconducibili ad un maggiore rischio legato all asset class a cui appartengono Uffici Profilo di rischio-rendimento medio/basso: Yield medio 7,2%, Cap Rate medio 6,5% Commerciale Retail Strutture sanitarie Profilo di rischio-rendimento medio: Yield medio 7,5%, Cap Rate medio 7,3% Logistica Profilo di rischio-rendimento medio/alto: Yield medio 9%, Cap Rate medio 8,1% pag 21

22 La performance di borsa I fondi immobiliari, quotati presso il mercato MTF di Borsa Italiana, sono caratterizzati da: Bassi volumi di scambio: la quotazione di questi fondi permette agli investitori di poter liquidare agevolmente il proprio investimento. La logica con cui le quote vengono scambiate non è prevalentemente legata al trading sul prezzo, ma alla liquidazione dell investimento. Bassa correlazione tra i fondi immobiliari quotati: non si riscontra una correlazione tra il prezzo di borsa dei singoli fondi immobiliari quotati. L andamento del prezzo è quindi legato alle esigenze di investimento/dismissione delle quote da parte degli investitori e non alle dinamiche del mercato immobiliare. Volatilità media annualizzata: la volatilità media annualizzata si aggira tra l 8% e l 11%. Sconto del prezzo di borsa rispetto al NAV: tutti i fondi immobiliari quotano a sconto rispetto al valore del NAV. Lo sconto varia dal 10% al 40% a seconda dei singoli fondi. Il prezzo di borsa non rappresenta un indicatore particolarmente significativo per valutare il rischio di questi prodotti. pag 22

23 Il base value Definizione e calcolo Il base value è un indicatore che nasce dall esigenza di valutare i fondi immobiliari non sulla base del proprio patrimonio immobiliare, ma sulla base della loro capacità di produrre Flussi di Cassa (FFO). ± + = Valore Attuale dei flussi di cassa (FFO) Posizione Finanziaria Netta Valore degli immobili al costo storico (rivalutato annualmente al 75% del tasso di inflazione) BASE VALUE Il base value parte dal presupposto che il mercato valuti i fondi principalmente sulla base dei flussi di cassa che saranno distribuiti durante la loro vita, piuttosto che sulle potenziali plusvalenze legate ad un eventuale cessione degli immobili Il base value è un indicatore complementare e non sostitutivo agli indicatori tradizionali. pag 23

24 Il base value Le componenti Valore attuale dei FFO I flussi di cassa vengono attualizzati con un opportuno tasso. I flussi di cassa sono costituiti sulla base di contratti di affitto già stipulati con un basso rischio di default del conduttore (opportunamente selezionato dalla SGR). La qualità dei conduttori è quindi mediamente buona. Posizione finanziaria netta Liquidità Interessi passivi da debito Valore immobili Gli immobili vengono valutati al loro costo storico. L unica rivalutazione viene fatta in funzione dell inflazione (75% del valore). La scelta è volontariamente prudenziale, perché ipotizza di cedere gli immobili senza generare plusvalenze. pag 24

25 Lo sconto - Tipologie REAL DISCOUNT/PREMIUM FAIR DISCOUNT/PREMIUM (NAV Fondo Prezzo di Borsa)/NAV Fondo (NAV Fondo Base Value)/NAV Fondo Sconto/Premio della quota sul prezzo di borsa. Il valore indica l effettivo sconto/premio che un investitore ottiene acquistando una quota di un fondo immobiliare sul mercato di borsa Sconto/Premio della quota sul base value. Il valore indica l effettivo sconto/premio di un fondo rispetto alla sua capacità di produrre flussi di cassa. pag 25

26 Lo sconto Le cause Plusvalenza Eventuale rivalutazione da un esercizio ad un altro (frutto di una perizia condotta da esperti indipendenti) Valore Immobile anno 2 Valore Immobile anno 1 Plusvalenza Prezzo Borsa NAV FFO/ Base Value SCONTO Non viene considerata a causa dell illiquidità delle quote Viene considerata e iscritta a bilancio Non viene considerata perché non ha manifestazione monetaria pag 26

27 Lo sconto Il rapporto tra Real e Fair Discount Real Discount > Fair Discount Prezzo Borsa < Base Value Il mercato potrebbe sottovalutare il valore delle quote in relazione alla capacità del fondo di produrre flussi di cassa. Il prezzo di borsa di questi fondi potrebbe essere considerato più appetibile. Real Discount < Fair Discount Prezzo Borsa > Base Value Il mercato potrebbe sopravvalutare il valore delle quote in relazione alla capacità del fondo di produrre flussi di cassa. Questa situazione si riscontra spesso nei fondi di recente costituzione che non hanno ancora investito tutto il patrimonio Real Discount = Fair Discount Prezzo Borsa = Base Value Il mercato valuta correttamente la capacità del fondo di realizzare flussi di cassa pag 27

28 Il range di valutazione Il base value è un valore prudenziale, perché ipotizza che alla scadenza il fondo non realizzi alcuna plusvalenza, ma rivenda i propri asset al costo d acquisto, rivalutato solo in base all inflazione. Valore Attuale FFO Valore Attuale FFO Posizione Finanziaria Netta Posizione Finanziaria Netta Costo Storico Immobili Valore Rivalutato CHE COSA SUCCEDE SE IL VALORE DEGLI IMMOBILI E DIFFERENTE DAL COSTO STORICO? pag 28

29 Il range di valutazione Valore Attuale FFO Valore Rivalutato Posizione Finanziaria Netta Valore A (Tasso cap. A) < Valore B (Tasso cap. B) Valore Rivalutato VALORE RIVALUTATO Valore stimato dei canoni di locazione rivalutati alla scadenza del fondo con un tasso di capitalizzazione. A questo valore si sottrae un 2% di spese di dismissione (es: intermediazione) degli immobili RANGE DI VALUTAZIONE Intervallo ipotetico sul valore futuro della quota al momento della dismissione. Indica le potenzialità di crescita del valore futuro della quota pag 29

30 La matrice del valore Le componenti Quanto l investitore paga sul mercato la quota del fondo Prezzo di borsa BASE VALUE Valore fair che ipotizza, prudenzialmente, di non realizzare plusvalenze sugli immobili al momento della vendita, ma si basa solo sui flussi di cassa reali che il fondo genera Valore che indica le potenzialità future di crescita della quota, anche sulla base di un eventuale rivalutazione del patrimonio immobiliare Valore preso all interno del range di valutazione pag 30

31 La matrice del valore Le componenti A B BASE VALUE > VALORE PRESO DAL RANGE DI VALUTAZIONE BASE VALUE < VALORE PRESO DAL RANGE DI VALUTAZIONE D BASE VALUE < PREZZO DI BORSA DELLA QUOTA C BASE VALUE > PREZZO DI BORSA DELLA QUOTA pag 31

32 BASE VALUE < PREZZO DI BORSA DELLA QUOTA A La matrice del valore Le componenti BASE VALUE > PREZZO DI BORSA DELLA QUOTA B BASE VALUE > VALORE PRESO DAL RANGE DI VALUTAZIONE I fondi appartenenti a questo quadrante hanno un valore potenziale di crescita basso e un prezzo di borsa troppo elevato. Si tratta spesso di fondi appena lanciati che devono ancora investire la liquidità, far ricorso al leverage e perfezionare le strategie di valorizzazione del patrimonio immobiliare I fondi appartenenti a questo quadrante hanno un valore potenziale di crescita basso e un prezzo di borsa contenuto. Si tratta di fondi con le medesime caratteristiche di quelli del quadrante A ma che il mercato ha già scontato. Rappresentano investimenti con un elevato profilo di incertezza pag 32

33 La matrice del valore Le componenti BASE VALUE < PREZZO DI BORSA DELLA QUOTA D BASE VALUE > PREZZO DI BORSA DELLA QUOTA C BASE VALUE < VALORE PRESO DAL RANGE DI VALUTAZIONE I fondi appartenenti a questo quadrante hanno un valore potenziale di crescita alto e un prezzo di borsa troppo elevato. Si tratta di fondi dall elevato potenziale di crescita, ma che il mercato ha apprezzato in maniera consistente. I fondi appartenenti a questo quadrante hanno un valore potenziale di crescita alto e un prezzo di borsa contenuto. Si tratta, probabilmente, delle migliori opportunità di investimento. pag 33

34 Sommario CARATTERISTICHE DEI FONDI IMMOBILIARI IL MERCATO ITALIANO I DRIVER DI RISCHIO RENDIMENTO VELOCITA DI INVESTIMENTO LA DIMENSIONE E L INDEBITAMENTO I FUNDS FROM OPERATION (FFO) E I COSTI DI GESTIONE LA QUALITA DEGLI ASSETS IN PORTAFOGLIO LE PERFORMANCE DI BORSA E IL RELATIVO SCONTO IL BASE VALUE DELLA QUOTA CONCLUSIONI pag 34

35 Conclusioni Mercato in evoluzione Ingresso di nuovi soggetti Diversificazione ulteriore della gamma (fondi ad apporto, speculativi, single asset class) Potenziale di risorse disponibili da sfruttare (liquidità + leverage sfruttabile) elevato Allocazione settoriale concentrata su determinati settori/asset class (uffici e commerciale) Quotazione come strumento di dismissione della quota piuttosto che come strumento di scambio Sconto sul NAV consistente Necessità di valutare i fondi non solo sulla base del loro patrimonio immobiliare, ma anche sulla base dei flussi di cassa che sono in grado di produrre. La capacità di produrre flussi di cassa garantisce Una maggiore redditività della quota (es: dividendi più elevati) Una migliore capacità di sfruttare il leverage pag 35

La valutazione degli attivi nei Fondi Immobiliari

La valutazione degli attivi nei Fondi Immobiliari La valutazione degli attivi illiquidi detenuti dagli intermediari finanziari La valutazione degli attivi nei Fondi Immobiliari Stefano Deleo Investire Immobiliare SGR S.p.A. 12 luglio 2012 - Milano S.A.F.

Dettagli

FONDO ALPHA IMMOBILIARE. Evoluzione e situazione al 31 dicembre 2004

FONDO ALPHA IMMOBILIARE. Evoluzione e situazione al 31 dicembre 2004 FONDO ALPHA IMMOBILIARE Evoluzione e situazione al 31 dicembre 2004 1 Agenda Il Fondo immobiliare Alpha Il mercato dei fondi immobiliari 2 Alpha: i risultati del collocamento RISULTATI DEL COLLOCAMENTO

Dettagli

Investimento Immobiliare Mercato, valutazione, rischio e portafogli

Investimento Immobiliare Mercato, valutazione, rischio e portafogli Investimento Immobiliare Mercato, valutazione, rischio e portafogli Martin Hoesli Giacomo Morri Capitolo 2 RENDIMENTO E RISCHIO DI UN INVESTIMENTO IMMOBILIARE Agenda Rendimento - Rendimenti immediati -

Dettagli

Fondo Alpha Immobiliare Evoluzione e Situazione al 31 dicembre 2003

Fondo Alpha Immobiliare Evoluzione e Situazione al 31 dicembre 2003 Fondo Alpha Immobiliare Evoluzione e Situazione al 31 dicembre 2003 Evoluzione dell attivo 500 467 461 472 Valore dell'attivo (mln di euro) 450 400 350 300 250 200 150 100 260 292 386 404 50 0 01/03/2001

Dettagli

Milano, 24 marzo 2015. Approvato il rendiconto di gestione al 31 dicembre 2014 del Fondo immobiliare Investietico:

Milano, 24 marzo 2015. Approvato il rendiconto di gestione al 31 dicembre 2014 del Fondo immobiliare Investietico: AEDES BPM Real Estate SGR S.p.A. Sede in Milano, Bastioni di Porta Nuova n. 21, capitale sociale Euro 5.500.000,00 sottoscritto e versato, R.E.A. Milano n. 239479, Numero Registro delle Imprese di Milano

Dettagli

Real estate. Economia del Mercato Mobiliare. Massimo Caratelli, dicembre 2014 massimo.caratelli@uniroma3.it

Real estate. Economia del Mercato Mobiliare. Massimo Caratelli, dicembre 2014 massimo.caratelli@uniroma3.it Real estate Economia del Mercato Mobiliare Massimo Caratelli, dicembre 2014 massimo.caratelli@uniroma3.it 1 Argomenti Fondi comuni di investimento Fondi immobiliari 2 Fondi comuni di investimento 3 Forma

Dettagli

Fondo Delta: approvata Relazione semestrale al 30 giugno 2009

Fondo Delta: approvata Relazione semestrale al 30 giugno 2009 Comunicato stampa Fondo Delta: approvata Relazione semestrale al 30 giugno 2009 Roma, 29 luglio 2009 Il Consiglio di Amministrazione di Fimit SGR riunitosi in data odierna ha approvato la Relazione semestrale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA AI SENSI DELL ART.36 DEL REGOLAMENTO ADOTTATO CON DELIBERA CONSOB N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999

COMUNICATO STAMPA AI SENSI DELL ART.36 DEL REGOLAMENTO ADOTTATO CON DELIBERA CONSOB N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999 COMUNICATO STAMPA AI SENSI DELL ART.36 DEL REGOLAMENTO ADOTTATO CON DELIBERA CONSOB N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999 UniCredito Immobiliare Uno: approvato il rendiconto annuale 2014 Valore complessivo netto

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Offerta pubblica di quote dei Fondi comuni di investimento mobiliare di diritto italiano armonizzati e non armonizzati

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

Alberto Vai Head of Marketing & Individuals BNP Paribas Reim Rimini, 19 maggio 2011

Alberto Vai Head of Marketing & Individuals BNP Paribas Reim Rimini, 19 maggio 2011 Il mercato immobiliare in Italia e i fondi immobiliari come strumenti di diversificazione dell'asset allocation per la clientela affluent. Alberto Vai Head of Marketing & Individuals BNP Paribas Reim Rimini,

Dettagli

1 I fondi immobiliari: quadro normativo e profili contabili di Carlo Dottarelli 5

1 I fondi immobiliari: quadro normativo e profili contabili di Carlo Dottarelli 5 Indice Prefazione di Massimo Caputi IX Introduzione di Claudio Giannotti 1 1 I fondi immobiliari: quadro normativo e profili contabili di Carlo Dottarelli 5 1.1 I fondi comuni di investimento 5 1.1.1 La

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2014

Dettagli

GESTIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA

GESTIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA 31 Elisioni intersettoriali Le elisioni intersettoriali sono relative allo storno di ricavi e costi tra società del Gruppo appartenenti a settori diversi. In particolare il saldo negativo di 15 milioni

Dettagli

La gestione del debito dopo gli accordi di Basilea II

La gestione del debito dopo gli accordi di Basilea II La gestione del debito dopo gli accordi di Basilea II Massimo Buongiorno Convegno ARGI Milano, 27 ottobre 2004 Perché Basilea II, esisteva un Basilea I? Nel 1988 il Comitato di Basilea stabilisce una quota

Dettagli

Lo Strumento Fondo Immobiliare per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali

Lo Strumento Fondo Immobiliare per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali Lo Strumento Fondo per la Valorizzazione del Patrimonio dei Soggetti Previdenziali VI Itinerario Previdenziale Andrea Cornetti Dirtettore Business Development e Fund Raising Settembre 2012 ENTI PREVIDENZIALI

Dettagli

FONDO IMMOBILIARE PER LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DI BENI PATRIMONIALI DEI BORGHI PIU BELLI D ITALIA. Dott. Roberto Giovannini

FONDO IMMOBILIARE PER LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DI BENI PATRIMONIALI DEI BORGHI PIU BELLI D ITALIA. Dott. Roberto Giovannini FONDO IMMOBILIARE PER LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DI BENI PATRIMONIALI DEI BORGHI PIU BELLI D ITALIA Dott. Roberto Giovannini Concentrare presso un unico soggetto attuatore le possibilità di sviluppo

Dettagli

La strategia d impresa ed i beni di proprietà industriale: gli operatori d azienda tra problematiche valutative, finanziarie e fiscali

La strategia d impresa ed i beni di proprietà industriale: gli operatori d azienda tra problematiche valutative, finanziarie e fiscali La strategia d impresa ed i beni di proprietà industriale: gli operatori d azienda tra problematiche valutative, finanziarie e fiscali Angelo Cattaneo Milano, 22 febbraio 2010 INDICE Pirelli RE Immobilizzazioni

Dettagli

PRELIOS SGR: APPROVATA LA RELAZIONE DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2015 DI TECLA FONDO UFFICI

PRELIOS SGR: APPROVATA LA RELAZIONE DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2015 DI TECLA FONDO UFFICI COMUNICATO STAMPA PRELIOS SGR: APPROVATA LA RELAZIONE DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2015 DI TECLA FONDO UFFICI IL CDA DELIBERA DI PROCEDERE CON UN RIMBORSO DI CAPITALE DI EURO 10,0 MILIONI, PARI A EURO 15,47

Dettagli

Saggio di attualizzazione, tasso di rendimento interno e saggio di capitalizzazione

Saggio di attualizzazione, tasso di rendimento interno e saggio di capitalizzazione Saggio di attualizzazione, tasso di rendimento interno e saggio di capitalizzazione 27.XI.2013 Scopo e temi della lezione I principali tassi per la misura del valore degli investimenti sono: il saggio

Dettagli

Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015

Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015 Glossario APPENDICE GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO D OFFERTA ARCA FORMULA EUROSTOXX 2015 Data di deposito in Consob del Glossario: 17/05/2010. Data di validità del Glossario: 01/06/2010.

Dettagli

I N V E S T I E T I C O

I N V E S T I E T I C O I N V E S T I E T I C O FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO IMMOBILIARE DI TIPO CHIUSO RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2009 AEDES BPM Real Estate SGR S.p.A. Sede legale: Bastioni di Porta Nuova,

Dettagli

Elementi di Finanza Immobiliare

Elementi di Finanza Immobiliare Elementi di Finanza Immobiliare Enrico Cestari Università di TorVergata 18 gennaio 2013 Agenda Introduzione I fondi immobiliari SIIQ Cartolarizzazione Case study 2 Introduzione Obiettivo della finanza

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Milano, 27 agosto 2010

COMUNICATO STAMPA Milano, 27 agosto 2010 COMUNICATO STAMPA Milano, 27 agosto 2010 Il Consiglio di Amministrazione di Cape Listed Investment Vehicle in Equity S.p.A. approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2010 Bilancio consolidato:

Dettagli

NOTA TECNICA SUL PIANO CASA

NOTA TECNICA SUL PIANO CASA NOTA TECNICA SUL PIANO CASA L art. 11 della legge 133/08 ha inteso rilanciare un Piano Casa per realizzare un offerta di alloggi in proprietà e in locazione prima casa nelle aree di bisogno abitativo,

Dettagli

INVESTMENT MANAGEMENT. BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso

INVESTMENT MANAGEMENT. BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso INVESTMENT MANAGEMENT BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMRE 2014 Resoconto intermedio

Dettagli

IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015.

IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015. COMUNICATO STAMPA IGD SIIQ SPA: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2015. Principali risultati dei primi novi mesi del 2015: Utile Netto del Gruppo:

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE di GESTIONE AL 30.06.2015 DEL FONDO SECURFONDO

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE di GESTIONE AL 30.06.2015 DEL FONDO SECURFONDO COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE di GESTIONE AL 30.06.2015 DEL FONDO SECURFONDO SECURFONDO Il Consiglio di Amministrazione della InvestiRE SGR S.p.A. ha approvato in data odierna la Relazione di

Dettagli

L investimento immobiliare indiretto di fondi pensione e casse di previdenza. Situazione attuale e prospettive di crescita

L investimento immobiliare indiretto di fondi pensione e casse di previdenza. Situazione attuale e prospettive di crescita L investimento immobiliare indiretto di fondi pensione e casse di previdenza Situazione attuale e prospettive di crescita Giornata nazionale della previdenza, 11 Maggio 2012 Agenda Scenario macroeconomico

Dettagli

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI

GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI GUIDA ALLA LETTURA DELLE SCHEDE FONDI Sintesi Descrizione delle caratteristiche qualitative con l indicazione di: categoria Morningstar, categoria Assogestioni, indice Fideuram. Commenti sulla gestione

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2013

Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2013 Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2013 Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa al terzo trimestre 2013. Vi ricordiamo che

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i rendiconti annuali 2013 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico

BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i rendiconti annuali 2013 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i rendiconti annuali 2013 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico BNL Portfolio Immobiliare: valore di quota pari a Euro 1.321,402 con un rendimento

Dettagli

FONDO IMMOBILIARE MEDIOLANUM REAL ESTATE RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014

FONDO IMMOBILIARE MEDIOLANUM REAL ESTATE RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 1 PREMESSA FONDO IMMOBILIARE MEDIOLANUM REAL ESTATE RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 Il presente Resoconto intermedio di gestione, redatto in conformità con quanto previsto dall art.

Dettagli

Rendiconto al 31 dicembre 2011

Rendiconto al 31 dicembre 2011 Fondo Comune di Investimento Immobiliare di tipo chiuso Rendiconto al 31 dicembre 2011 (estratto per la pubblicazione) RENDICONTO AL 31/12/2011 SITUAZIONE PATRIMONIALE ATTIVITÀ Situazione al 31/12/2011

Dettagli

COMUNICATO STAMPA PRELIOS SGR: APPROVATI I RENDICONTI DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2013 DEI FONDI QUOTATI TECLA FONDO UFFICI

COMUNICATO STAMPA PRELIOS SGR: APPROVATI I RENDICONTI DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2013 DEI FONDI QUOTATI TECLA FONDO UFFICI COMUNICATO STAMPA PRELIOS SGR: APPROVATI I RENDICONTI DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2013 DEI FONDI QUOTATI TECLA FONDO UFFICI RENDIMENTO MEDIO ANNUO DAL COLLOCAMENTO PARI AL 10% NAV PRO QUOTA PARI A 317,9

Dettagli

MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito da Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a.

MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito da Mediolanum Gestione Fondi SGR p.a. Offerta al pubblico e ammissione alle negoziazioni di quote del fondo comune di investimento immobiliare chiuso ad accumulazione ed a distribuzione dei proventi denominato MEDIOLANUM REAL ESTATE gestito

Dettagli

La dismissione dei portafogli dei fondi immobiliari in scadenza

La dismissione dei portafogli dei fondi immobiliari in scadenza La dismissione dei portafogli dei fondi immobiliari in scadenza 29 Febbraio 2012 Previsioni di asset in liquidazione nel medio termine (1/2) Nel corso dei prossimi anni si assisterà all immissione sul

Dettagli

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A.

RETURN TOTAL SISTEMA. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return. Eurizon Capital SGR S.p.A. Eurizon Capital SGR S.p.A. Le modifiche ai Fondi appartenenti al Sistema Total Return SISTEMA TOTAL RETURN COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI DELLE MODIFICHE REGOLAMENTARI ai sensi del Provvedimento della Banca

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

Gestione patrimoniale e finanziaria

Gestione patrimoniale e finanziaria Gestione patrimoniale e finanziaria Investimenti e disponibilità Operatività svolta nel corso del 2013 Durante il 2013 le politiche di investimento adottate dall area finanza hanno perseguito, in un ottica

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti 1 semestre 2014

Newsletter per gli Azionisti 1 semestre 2014 Newsletter per gli Azionisti 1 semestre Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa al primo semestre. Vi ricordiamo che siamo sempre

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2012

Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2012 Newsletter per gli Azionisti 1 trimestre 2012 Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa al primo trimestre 2012. Vi ricordiamo che

Dettagli

Programma Diploma European Financial Services - DEFS Applicazione dagli esami del 2014

Programma Diploma European Financial Services - DEFS Applicazione dagli esami del 2014 Programma Diploma European Financial Services - DEFS dagli esami del 2014 Modulo Tema Pesi % Numero di giorni equivalenti Mod. Investimento e rischio di investimento 33,3% 4 Mod. Fondi 16,7% 2 Mod. Gestione

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

Investimenti e Sviluppo spa

Investimenti e Sviluppo spa Comunicato Stampa Investimenti e Sviluppo S.p.A.: approvata la relazione finanziaria semestrale al 30 giugno 2009; Paolo Bassi nominato consigliere per cooptazione; la società partecipata I Pinco Pallino

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2011

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2011 BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 3 SETTEMBRE 211 Resoconto intermedio di gestione al 3 Settembre 211 INDICE

Dettagli

Fidelity Funds - Global Multi Asset Income Fund

Fidelity Funds - Global Multi Asset Income Fund Fidelity Funds - Global Multi Asset Income Fund Scegli la soluzione che ti dà i frutti in ogni stagione FONDO A CEDOLA MULTI ASSET Prima della sottoscrizione leggere attentamente il documento con le informazioni

Dettagli

I Titoli di Classe A sono titoli di debito emessi da Casaforte S.r.l., una società per la cartolarizzazione dei crediti (l Emittente ).

I Titoli di Classe A sono titoli di debito emessi da Casaforte S.r.l., una società per la cartolarizzazione dei crediti (l Emittente ). Obiettivo di questo documento è riassumere le principali caratteristiche dello strumento finanziario e di evidenziarne alcuni rischi specifici. È importante osservare che questa scheda non può essere considerata

Dettagli

Alpha Immobiliare Fondo Comune di Investimento Immobiliare di Tipo Chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31/03/2009

Alpha Immobiliare Fondo Comune di Investimento Immobiliare di Tipo Chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31/03/2009 Alpha Immobiliare Fondo Comune di Investimento Immobiliare di Tipo Chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31/03/2009 Resoconto intermedio di gestione 31 marzo 2009 1. PREMESSA 2 2. ANDAMENTO DEL MERCATO

Dettagli

Q&A: Dachfonds Südtirol

Q&A: Dachfonds Südtirol La soluzione bilanciata flessibile prudente di Raiffeisen Capital Management Pagina 1 di 5 Nel presente documento potrà trovare le risposte alle sue domande relative al nostro fondo bilanciato flessibile

Dettagli

LA MANOVRA ESTIVA 2008

LA MANOVRA ESTIVA 2008 Seminario LA MANOVRA ESTIVA 2008 Arezzo 8 ottobre 2008 Lucca 9 ottobre 2008 Firenze 14 ottobre 2008 D.L. n. 112/2008 Il nuovo regime fiscale dei fondi di investimento immobiliari Dott. Fabio Giommoni Fondi

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017)

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) 1 - ISTITUZIONE, DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DEL FONDO INTERNO CREDITRAS VITA S.p.A. (di seguito Società) ha istituito e gestisce,

Dettagli

Investire in Fondi Immobiliari: un percorso da seguire in tempi di crisi

Investire in Fondi Immobiliari: un percorso da seguire in tempi di crisi Seminario, 24 Aprile 2009 Investire in Fondi Immobiliari: un percorso da seguire in tempi di crisi Massimo Caputi Amministratore Delegato Fimit E ARRIVATO IL CIGNO NERO! Evidenze teoriche sull asset class

Dettagli

Beni Stabili Siiq: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2014

Beni Stabili Siiq: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2014 Beni Stabili Siiq: il CdA approva i risultati al 31 marzo 2014 Sintesi dei risultati al 31 marzo 2014 Risultato netto ricorrente EPRA 1 (generazione ricorrente di cassa): + 20,3 milioni rispetto a + 18,3

Dettagli

Estimo UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA. Income approach. M. Ciuna, M. Simonotti

Estimo UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA. Income approach. M. Ciuna, M. Simonotti UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, AMBIENTALE, AEROSPAZIALE E DEI MATERIALI Estimo Anno accademico 2011-2012 Income approach M. Ciuna, M. Simonotti

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2012

Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre 2012 Newsletter per gli Azionisti 3 Trimestre Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa al terzo trimestre. Vi ricordiamo che siamo sempre

Dettagli

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI

FONDI COMUNI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE APERTI ARMONIZZATI GESTITI DA SELLA GESTIONI (in vigore dal 1 gennaio 2015) FONDI COMUNI Il presente Regolamento è stato approvato dall organo

Dettagli

Alle Imprese di Assicurazione sulla vita con sede legale in Italia Prot. n. 250071 Allegati LORO SEDI

Alle Imprese di Assicurazione sulla vita con sede legale in Italia Prot. n. 250071 Allegati LORO SEDI I S V A P Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo Roma, 21 febbraio 2002 Alle Imprese di Assicurazione sulla vita con sede legale in Italia Prot. n. 250071 Allegati

Dettagli

Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013

Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013 Newsletter per gli Azionisti Sintesi 2013 Gentili Azionisti, vi inviamo la newsletter interamente dedicata agli investitori privati di DeA Capital, relativa ai risultati del 2013. Vi ricordiamo che siamo

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso

BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2011 Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre

Dettagli

Valutazione d Azienda Lezione 5

Valutazione d Azienda Lezione 5 Valutazione d Azienda Lezione 5 1 Le prospettive di valutazione [P.I.V. I.7] Generico operatore partecipante al mercato Specifico soggetto 2 I partecipanti al mercato Si tratta della generalità dei potenziali

Dettagli

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività.

Processo che consente di identificare la ripartizione ottimale di medio-lungo periodo delle risorse finanziarie tra le diverse classi di attività. Glossario finanziario Asset Allocation Consiste nell'individuare classi di attività da inserire in portafoglio al fine di allocare in maniera ottimale le risorse finanziarie, dati l'orizzonte temporale

Dettagli

INVESTMENT MANAGEMENT. BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso

INVESTMENT MANAGEMENT. BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso INVESTMENT MANAGEMENT BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2014 Resoconto intermedio

Dettagli

$77,9,7$ ',3,$1,),&$=,21((&21752//21(,)21',&2081,',,19(67,0(172,002%,/,$5(',7,32&+,862 DFXUDGL6HUJLR%HUHWWD

$77,9,7$ ',3,$1,),&$=,21((&21752//21(,)21',&2081,',,19(67,0(172,002%,/,$5(',7,32&+,862 DFXUDGL6HUJLR%HUHWWD $77,9,7$ ',3,$1,),&$=,21((&21752//21(,)21',&2081,',,19(67,0(172,002%,/,$5(',7,32&+,862 DFXUDGL6HUJLR%HUHWWD responsabile Pianificazione e Controllo FIMIT SGR CAPITALIA Gruppo Bancario 3$57(35,0$ FONDI

Dettagli

I fondi immobiliari: andamento del mercato, rischi, sviluppi normativi

I fondi immobiliari: andamento del mercato, rischi, sviluppi normativi I fondi immobiliari: andamento del mercato, rischi, sviluppi normativi Roberto Rinaldi Capo del Servizio Supervisione intermediari specializzati Banca d Italia Salone del Risparmio 2011 Convegno Assogestioni

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. approva il rendiconto annuale 2014 del Fondo BNL Portfolio Immobiliare

BNP Paribas REIM SGR p.a. approva il rendiconto annuale 2014 del Fondo BNL Portfolio Immobiliare BNP Paribas REIM SGR p.a. approva il rendiconto annuale 2014 del Fondo BNL Portfolio Immobiliare BNL Portfolio Immobiliare: valore di quota pari a Euro 937,084 con un rendimento medio annuo composto (TIR)

Dettagli

INVESTMENT MANAGEMENT. BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso

INVESTMENT MANAGEMENT. BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso INVESTMENT MANAGEMENT BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2009 Resoconto intermedio

Dettagli

Popolare Vita Opportunità

Popolare Vita Opportunità ASSICURAZIONE DI CAPITALE DIFFERITO CON CONTROASSICURAZIONE SPECIALE A PREMIO UNICO COLLEGATA AD UNA GESTIONE SEPARATA E AD UN FONDO INTERNO ASSICURATIVO (TARIFFA N. 572) Popolare Vita Opportunità Il presente

Dettagli

1 Gruppo Unipol Bilancio Consolidato 2012

1 Gruppo Unipol Bilancio Consolidato 2012 Gestione patrimoniale e finanziaria Investimenti e disponibilità Operatività 2012 Gruppo Unipol perimetro ante acquisizione Premafin Durante il 2012 le politiche di investimento hanno perseguito, in un

Dettagli

Modello e Teoria del Bilancio di Esercizio. L Impairment Test (Ias 36)

Modello e Teoria del Bilancio di Esercizio. L Impairment Test (Ias 36) 1 L Impairment Test (Ias 36) 2 Oggetto: riguarda la svalutazione per perdite di valore di attività Finalità: evita che le attività siano iscritte a un valore superiore a quello recuperabile Ambito: in

Dettagli

Le valutazioni immobiliari nel processo creditizio delle banche: aspetti operativi e regolamentari

Le valutazioni immobiliari nel processo creditizio delle banche: aspetti operativi e regolamentari Le valutazioni immobiliari nel processo creditizio delle banche: aspetti operativi e regolamentari Modena, 4 ottobre 2008 Michele Campanardi Vice Direttore Divisione Corporate michele.campanardi@bper.it

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Regolamento di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento appartenenti al sistema UBI Pramerica Fondi armonizzati UBI Pramerica

Dettagli

Dati significativi di gestione

Dati significativi di gestione Relazione economica Posso dire che ritengo oggi ci siano tutte le condizioni per riportare la Banca al ruolo che le compete anche grazie all impegno dei colleghi, che ho potuto apprezzare in questo periodo,

Dettagli

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale.

Con la giusta strategia ogni mese può essere un mese speciale. riconoscimento e di distribuzione delle cedole, fai leggere ai tuoi Clienti il Prospetto dei Fondi, Challenge Funds di Mediolanum International Funds e del Sistema Mediolanum Fondi Italia di Mediolanum

Dettagli

Comunicato stampa APPROVATO IL RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2013 DEL FONDO QUOTATO RISPARMIO IMMOBILIARE UNO ENERGIA

Comunicato stampa APPROVATO IL RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2013 DEL FONDO QUOTATO RISPARMIO IMMOBILIARE UNO ENERGIA Comunicato stampa APPROVATO IL RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2013 DEL FONDO QUOTATO RISPARMIO ARE UNO ENERGIA Il valore complessivo netto del Fondo ammonta a Euro 54.932.189,97 Il valore della Quota di Classe

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA

FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA FONDO COMUNE DI INVESTIMENTO MOBILIARE CHIUSO RISERVATO AD INVESTITORI QUALIFICATI PROGETTO MINIBOND ITALIA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 ZENIT SGR S.p.A. Società sottoposta all attività di direzione

Dettagli

Bisogno di investimento del risparmio

Bisogno di investimento del risparmio Bisogno di investimento del risparmio Domanda e Offerta di strumenti di investimento del risparmio Bisogno di investimento Strumenti bancari (contratti bilaterali) depositi tempo; PcT; CD Strumenti di

Dettagli

La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili

La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili Dott. Alex Casasola 1 La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo Attendibilità della valutazione Di conseguenza.

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI ITALIANI. Prof. Valter Mainetti Amministratore Delegato SORGENTE SGR S.p.A.

I FONDI IMMOBILIARI ITALIANI. Prof. Valter Mainetti Amministratore Delegato SORGENTE SGR S.p.A. I FONDI IMMOBILIARI ITALIANI Prof. Valter Mainetti Amministratore Delegato SORGENTE SGR S.p.A. Parma, 2-3 Aprile 2012 MP-MS-ADG 1 Indice I Fondi Immobiliari Italiani Principali riferimenti normativi D.Lgs.

Dettagli

È evidenziata la crescita (in euro e al lordo della tassazione anche per i fondi italiani) realizzata dal

È evidenziata la crescita (in euro e al lordo della tassazione anche per i fondi italiani) realizzata dal Lettura delle schede Giunta alla sua decima edizione, la Guida permette agli investitori di accedere ad analisi indipendenti e nuovi strumenti per la selezione dei fondi, compresi i Morningstar Analyst

Dettagli

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010

COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010 COMUNICATO STAMPA APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2010 Combined Ratio a 103,5%, in miglioramento rispetto al 108% di fine 2009 ed al 105% del primo trimestre 2010 Raccolta Danni

Dettagli

Delta Immobiliare Fondo Comune di Investimento Immobiliare di Tipo Chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31/03/2009

Delta Immobiliare Fondo Comune di Investimento Immobiliare di Tipo Chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31/03/2009 Delta Immobiliare Fondo Comune di Investimento Immobiliare di Tipo Chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31/03/2009 Resoconto intermedio di gestione 31 marzo 2009 1. PREMESSA 2 2. ANDAMENTO DEL MERCATO

Dettagli

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 COMUNICATO STAMPA BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 Performance commerciale: +20% turnover factoring nei primi nove mesi 2015 a/a Outstanding CQS/CQP al 30 settembre 2015 pari

Dettagli

Andamento della gestione del Gruppo al 30 giugno 2015

Andamento della gestione del Gruppo al 30 giugno 2015 COMUNICATO STAMPA PRELIOS: APPROVATI DAL CDA I DATI AL 30 GIUGNO 2015 I RISULTATI SCONTANO LA TEMPORANEA FLESSIONE DELLE MASSE GESTITE IN ITALIA RIDOTTE A UN TERZO LA PERDITE RISPETTO ALLO STESSO PERIODO

Dettagli

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale

Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: Le Linee guida del prossimo Piano Industriale pluriennale Milano, 5 Agosto 2011 COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione di Gas Plus ha esaminato: I dati consolidati del 1 semestre 2011 Le Previsioni 2011 Le Linee guida del prossimo Piano Industriale

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2013

BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2013 BNP Paribas REIM SGR p.a. IMMOBILIARE DINAMICO fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2013 Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2013 INDICE

Dettagli

Le banche e le assicurazioni

Le banche e le assicurazioni IV 1 La redditività delle banche quotate Nei primi nove mesi del 213 la redditività delle principali banche quotate, misurata rispetto agli attivi ponderati per il rischio (RWA), è stata connotata da andamenti

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso

BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso BNP Paribas REIM SGR p.a. ESTENSE - GRANDE DISTRIBUZIONE fondo comune di investimento immobiliare chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2015 Resoconto intermedio di gestione al 31 marzo 2015

Dettagli

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO

GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO GRUPPO CREDEM GLOSSARIO DEI TERMINI TECNICI UTILIZZATI NEL PROSPETTO Agenzie di Rating: società indipendenti che esprimono giudizi (rating) relativi al merito creditizio degli strumenti finanziari di natura

Dettagli

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali

Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Soluzioni Assicurativo/Finanziarie per Rispondere alle Esigenze di ALM degli Investitori Previdenziali Contenuti 1. Tendenze nel Settore degli Investitori Previdenziali 2. Soluzioni Assicurativo/Finanziarie

Dettagli

A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A

A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A A S S E T D Y N A M I C - S C H E D A S I N T E T I C A Fondo di diritto sammarinese di tipo UCITS III, autorizzato il 20 febbraio 2014. Codice Isin SM000A1XFES2. Il presente documento contiene le informazioni

Dettagli

INVESTMENT MANAGEMENT. BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso

INVESTMENT MANAGEMENT. BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso INVESTMENT MANAGEMENT BNP Paribas REIM SGR p.a. BNL PORTFOLIO IMMOBILIARE fondo comune di investimento immobiliare di tipo chiuso RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2011 Resoconto intermedio

Dettagli

Il rischio degli investimenti immobiliari: il modello RER. Prof. Claudio Cacciamani

Il rischio degli investimenti immobiliari: il modello RER. Prof. Claudio Cacciamani Il rischio degli investimenti immobiliari: il modello RER Prof. Claudio Cacciamani Il rischio immobiliare Gli operatori del mercato immobiliare ancora non dispongono di specifiche metodologie di misurazione

Dettagli

PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV)

PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV) PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV) C1. Schema di prospetto del valore dell azione di SICAV DENOMINAZIONE DELLA SICAV:... PROSPETTO DEL VALORE DELL AZIONE AL.../.../...

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i Rendiconti 2012 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico

BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i Rendiconti 2012 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i Rendiconti 2012 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico Milano, 27 Febbraio 2013. Il Consiglio di Amministrazione di BNP Paribas REIM SGR p.a. ha

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO Approvato dal Consiglio di Indirizzo nella seduta del 14 febbraio 2014 1 SOMMARIO AMBITO DI APPLICAZIONE Pag. 3 1. PRINCIPI GENERALI Pag. 3 1.1. Finalità del

Dettagli

IL CDA DI IDEA FIMIT SGR APPROVA I RENDICONTI DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2013 DEI FONDI IMMOBILIARI ATLANTIC 1, ATLANTIC 2 BERENICE E DELTA

IL CDA DI IDEA FIMIT SGR APPROVA I RENDICONTI DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2013 DEI FONDI IMMOBILIARI ATLANTIC 1, ATLANTIC 2 BERENICE E DELTA Comunicato stampa IL CDA DI IDEA FIMIT SGR APPROVA I RENDICONTI DI GESTIONE AL 31 DICEMBRE 2013 DEI FONDI IMMOBILIARI ATLANTIC 1, ATLANTIC 2 BERENICE E DELTA FONDO ATLANTIC 1 o valore unitario della quota:

Dettagli

LA STRUTTURA DI BILANCIO DELLE BANCHE

LA STRUTTURA DI BILANCIO DELLE BANCHE LA STRUTTURA DI BILANCIO DELLE BANCHE EQUILIBRI FONDAMENTALI DELLA GESTIONE ECONOMICA E FINANZIARIA 2 SAPRESTE RISPONDERE A QUESTE DOMANDE? Perché le banche concedono prestiti? Come acquisiscono fondi?

Dettagli