3. Riforma dello Statuto, per una miglior rappresentatività degli iscritti ed ottimizzazione dei costi per riduzione dei rappresentanti.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "3. Riforma dello Statuto, per una miglior rappresentatività degli iscritti ed ottimizzazione dei costi per riduzione dei rappresentanti."

Transcript

1 Gli obiettivi della nuova legislatura 1. Riforma della previdenza per garantire la nuova sostenibilità di Legge, in un sistema solidale, equo tra generazioni ed adeguato nelle prestazioni, 2. Riforma della governance del Patrimonio in una logica previdenziale di semplicità, trasparenza e protezione dell investimento, 3. Riforma dello Statuto, per una miglior rappresentatività degli iscritti ed ottimizzazione dei costi per riduzione dei rappresentanti.

2 Le regole della privatizzazione Per ogni euro pagato almeno 5 di riserva legale (b.consuntivo 2011: 11,6 anni!) Equilibrio temporale di almeno 15 anni bilancio tecnico attuariale ogni 3 anni Contributivo indiretto a valorizzazione immediatata Oggi per domani Assegniamo subito ad ogni contributo incassato la valorizzazione corrispondente a fini pensionistici la Fondazione deve reperire sui mercati il finanziamento per onorare il debito previdenziale ( cos è?) il Patrimonio - riserva di garanzia - è funzionale al rispetto di tale impegno.

3 La politica ha cambiato le regole La Finanziaria 2007 ha spostato a 30 anni l originale equilibrio temporale di 15 anni richiesto ai Fondi dell Enpam all atto della privatizzazione. Il Decreto salva Italia lo ha spostato a 50 anni. Nell ultimo bilancio tecnico attuariale al mediamente 13 anni di equilibrio come saldo tra entrate e uscite tra tutti i Fondi, e ulteriori riserve patrimoniali per 9-10 anni, calcolate al valore storico di bilancio 5 La politica ha cambiato le regole La norma sulla spending review prevede che gli enti e gli organismi pubblici taglino i costi intermedi del 5% quest anno e del 10% l anno prossimo e che versino i relativi proventi all erario. Di fatto una nuova tassa che sottrae soldi destinati alle pensioni. L AdEPP ha deciso di ricorrere alla Corte di Giustizia Europea. Enpam condivide l iniziativa e ritiene anche di dover adire la via nazionale per Cassazione (diritti soggettivi, non legittimi interessi). Gli enti previdenziali privati come l Enpam non gravano sulle casse dello Stato. Nonostante ciò vengono già sottoposti a una doppia tassazione (sulla pensione erogata e sui rendimenti del patrimonio dell Ente) che sottrae 78 milioni di euro * all anno, altrimenti destinabili alle pensioni. * dati

4 Enpam vs Superinps La convenienza Ogni euro di contributi, 90 -> 85 euro di pensione annua nel Fondo MG, 120 nella quota A, 140-> 100 nella quota B 54 euro per un collega dipendente (solo 85% di copertura previdenziale!) In Inps copertura al 65% Aliquote e rendimenti Fondo dei Medici di Medicina Generale Periodo di decorrenza Aliquota contributiva (A) Aliquota di rendimento (B) Rapporto (B)/(A) Rendimento al pensionamento x 1000 versati Pre riforma 16,50% 1,50% 9,09% 91 Dal 2013 al ,50% 1,40% 8,48% 85 Anno ,00% 1,40% 8,24% 82 Anno ,00% 1,40% 7,78% 78 Anno ,00% 1,40% 7,37% 74 Anno ,00% 1,40% 7,00% 70 Anno ,00% 1,40% 6,67% 67 Anno ,00% 1,40% 6,36% 64 Anno ,00% 1,40% 6,09% 61 Anno ,00% 1,40% 5,83% 58 Anno ,00% 1,40% 5,60% 56 Dal 2024 in poi 26,00% 1,40% 5,38% 54

5 Aliquote e rendimenti Fondo di Previdenza Generale Quota B Periodo di decorrenza Aliquota contributiva (A) Aliquota di rendimento (B) Rapporto (B)/(A) Rendimento al pensionamento x 1000 versati Preriforma 12,50% 1,75% 14,00% 140 Dal 2013 al ,50% 1,25% 10,00% 100 Anno ,50% 1,25% 9,26% 93 Anno ,50% 1,25% 8,62% 86 Anno ,50% 1,25% 8,06% 81 Anno ,50% 1,25% 7,58% 76 Anno ,50% 1,25% 7,14% 71 Anno ,50% 1,25% 6,76% 68 Dal 2021 in poi 19,50% 1,25% 6,41% 64 Riordino dei Fondi Scelte pregiudiziali di principio 1. Interventi parametrici sull attuale sistema retributivo 2. Non toccare le pensioni in essere 3. Rispettare il principio del pro-rata 4. Garantire la flessibilità del pensionamento

6 SALDO CORRENTE DI TUTTI I FONDI ENPAM POST-RIFORMA PATRIMONIO E RISERVA LEGALE DI TUTTI I FONDI ENPAM POST-RIFORMA Patrimonio Riserva legale

7 Esempio personale Contributi ordinari versati da agosto 1980 al 31 dicembre 2011 (58 anni e 5 mesi) Contributi ordinari versati da agosto 1980 all agosto 2018 (65 anni) con aliquota al 16,50% Contributi ordinari versati da agosto 1980 all agosto 2021 (68 anni) con aliquota al 16,50% Contributi ordinari versati da agosto 1980 all agosto 2023 (70 anni) con aliquota al 16,50% Contributi versati per riscatto anni di laurea Aliquota 16,50% con riscatto di laurea Contributi versati (fuori scala) Pensione ENPAM pre riforma Pensione ENPAM post riforma Pensione contributivo pro rata Pensione contributiva 58 anni 65 anni 68 anni 70 anni

8 Patrimonio: le prime scelte della nuova legislatura 1. perseguire un nuovo modello di governance dell investimento patrimoniale 2. non nominare i consiglieri esperti non medici 3. potenziare e qualificare la rappresentatività del cda 4. non nominare le commissioni consiliari su patrimonio immobiliare e investimenti finanziari per evitare duplicazioni di ruoli 5. potenziare in modo mirato la struttura finanziaria ed attuariale della Fondazione 6. insediare un Comitato per il controllo interno 7. supportare l analisi finanziaria esterna di SRI (approvata in cda). a) lo studio doveva essere inviato alla struttura interna:1. Direttore generale (delegato pro tempore alla gestione finanziaria) 2. Advisor Mangusta 3. ex consigliere esperto Dallocchio. b) La struttura interna avrebbe fatto le opportune controdeduzioni per fornire al CdA un rapporto completo ed integrato per una opportuna valutazione. Patrimonio : liquidi quando serve! gli investimenti dovranno tenere presente le scadenze del debito previdenziale acquisito e, quindi, avere durata e rendimenti adeguati. A. L. M. (asset liability management)

9 Governance investimenti patrimoniali Un nuovo modello che riduce la discrezionalità, potenziale causa di errore umano: separando i decisori dai controllori, proceduralizzando i comportamenti, diversificando gli investimenti sulla base delle best practice internazionali. 17 Nuovo assetto Consiglio di Amministrazione UVIP Unità Valutazione investimenti patrimoniali D.G. Risk Management Dipartimenti e altre funzioni Area Gestione Patrimonio CIO Servizio Investimenti Finanziari Servizio Investimenti Immobiliari 1 8

10 UVIP Costituzione dell Unità di Valutazione degli Investimenti Patrimoniali (UVIP) cui partecipano 4 membri del Consiglio di Amministrazione, il Direttore Generale ed il CIO Membri CdA Unità Valutazione Investimenti Patrimoniali UVIP Direttore Generale Area Gestione Patrimonio Consulenti esterni Advisor allocazione asset e valutazione rischi correlati 1 9 Asset Allocation Strategica L approvazione dell AAS, costruita con logica ALM (Asset Liability Management), compete al Consiglio di Amministrazione dell Ente su proposta della struttura (Direttore Generale e CIO) e di un consulente dedicato (Investment Advisor) CdA Consiglio di Amministrazione Direttore Generale Area gestione Patrimonio CIO Investment Advisor 2 0

11 Asset Allocation Tattica L UVIP propone l Asset Allocation Tattica AAT: le decisioni sono demandate al Consiglio di Amministrazione cui l UVIP relaziona Costruzione del portafoglio Controllo del portafoglio selezioni delle Classi su cui intervenire Risk Manager analisi risk report definizione Stili di Gestione sulla Classe Consulente analisi macroeconomiche short list del Gestore/i due diligence del Gestore/i raccomandazione AAT raccomandazioni al CdA raccomandazioni al CdA 2 1 Risk Management Istituzione della funzione di Risk Management, esterna alla struttura, con il compito di vigilare sul portafoglio nel corso della gestione; il Risk Manager riferisce direttamente all UVIP e al Consiglio di Amministrazione UVIP due diligence costruzione portafoglio Direttore Generale Area Gestione Patrimonio CIO Consiglio di Amministrazione Risk Management 2 2

12 Bilancio consuntivo 2011 Patrimonio 12,528 mld ( BC 2012: 13,818 mld +10%) Utile d esercizio1,085 mld. (1,289) Avanzo previd.1,073 mld. (918) Avanzo non previd.12 ml.* (372) Rapporto Patrimonio netto prestazioni 1994 = 29,94 (33,02) Rapporto Patrimonio netto prestazioni 2011 = 11,6 (11,9) * In realtà il patrimonio ha prodotto ricavi per 439 (614) milioni di euro. Da questa somma sono stati poi detratti oneri patrimoniali e finanziari, costi di gestione (compreso il personale), imposte sui proventi mobiliari e immobiliari, accantonamenti 23 Composizione del patrimonio 65% Attività finanziarie e liquidità (titoli, azioni OICVM, obbligazioni, polizze, PCT, depo siti vincolati, liquidità) Redditività lorda 1,25% Netta 1% 35% Investimenti immobiliari (18,2% mattone tradizionale, 17,5% fondi immobiliari) Mattone tradizionale Redditività lorda 5,75% Netta 1,25% Fondi immobiliari Redditività lorda 5,15% Netta 4,28% 24

13 Asset Allocation Strategica Obiettivo del 5% per 5 anni con il 5% di volatilità ( 4,75-5,25) 25 Asset Allocation Strategica Macroclassi e bande di oscillazione Monetario 5% (+- 5%) Obbligazionario 45,5% (+- 5%) Azionario 9% (+- 4%) Alternativo 5,5% (+- 1,5%) Immobiliare 35% (+- 5%) 26

14 Convergenza verso l obiettivo Maggiore diversificazione obbligazionario UE Aumentato azionario e obbligazionario extra UE Ridotta l incidenza dell immobiliare Ridotta la liquidità Ridotti gli strutturati 27 Replicazione passiva degli indici Commissione inferiori 0,07% Dicembre 2012: investito 1,5 mld Aprile 2013: ulteriore 1 mld La diversificazione realizzata: 1,18 miliardi Paesi sviluppati Extra Ue (obbligazioni) 765 milioni Paesi Ue (titoli di Stato e obbligazioni) 210 milioni Nord America e Paesi emergenti (azioni) 335 milioni Paesi sviluppati Extra Ue Emergenti (titoli di Stato) 28

15 Cosa fanno gli altri I più grandi fondi pensione del mondo fanno quasi esclusivamente investimenti passivi Negli Stati Uniti : CalPERS 72% del portafoglio azionario CalSTRS 74% del portafoglio azionario New York State Common 87% del portafoglio azionario Florida State Board of Administration 87% portafoglio azionario New York City Retirement System 82% portafoglio azionario 29 Piano investimenti immobiliari Di seguito si riporta la tabella riassuntiva del Piano Investimenti immobiliari della Fondazione, come approvato dai Ministeri Vigilanti: Conferimento di immobili a fondi immobiliari: prevede l apporto in fondi immobiliari chiusi degli immobili di proprietà della Fondazione ad uso ufficio e di quelli ad uso alberghiero (al netto degli hotel per i quali è prevista la vendita). Vendita di immobili: prevede la cessione di alcuni alberghi (in Abano Terme (PD), Montegrotto Terme (PD), La Thuile (AO), Pieve Emanuele (MI)), degli immobili residenziali in Milano e delle attuali sedi della Fondazione (Roma via Torino n 38 e n. 40). Vendita di immobili con procedure avviate prima del 31/5/2010: prevede la cessione degli immobili residenziali in Roma, Pisa, Firenze e Latina. 30

16 Selezione del Risk Manager Gara in corso con bando europeo per l attività di Risk Management ( conclusione luglio 2013?) Selezione dell Investment Advisor per definizione dell AAS e quindi costruzione del portafoglio, nonché selezione dei gestori e nel monitoraggio della relativa attività ( fine anno?) Il Manuale delle Procedure In ogni caso ZERO VIRGOLA! 31 Certificazione Qualità Le procedure di investimento sono state certificate ai sensi della norma ISO 9001:2008. Il Manuale delle procedure è stato predisposto dall Area Gestione Patrimonio in collaborazione con il Servizio Controllo di Gestione e la Funzione Qualità e con la consulenza dello Studio Legale Chiomenti (per la verifica della compliance normativa e lo studio dei benchmark), della società KPMG (per l analisi della struttura organizzativa a presidio del rischio) e della SQS (per la certificazione di qualità).

17 Mezzo miliardo di euro? - SRI Group, un Advisor ha realizzato nel 2010 un analisi commissionata dal CDA - Cinque presidenti di Ordine hanno presentato nel 2011 un esposto alla Procura della Repubblica, alla Commissione bicamerale di controllo ed alla Corte dei Conti, - Perquisizione della GdF - Quattro avvisi di garanzia (Enpam parte lesa!) Cosa mostrano i Bilanci dell Enpam il rischio di perdita è nel tempo diminuito la consistenza del fondo oscillazione si è progressivamente ridotta 400 -> 328 -> 296 -> 253->71 milioni dal 2008 al 2011

18 Situazione CDO a settembre 2012 Barclays XELO II Camelot- LECCE Nominale Stima prezzo nota 2009 Stima prezzo nota sett ,90% 86,80% Barclays XELO FERRAS ,90% 64,63% DB Eirles Two ,46% 91,04% DB Eirles Two ,72% 84,81% DB Eirles Two ,39% 117,52% DB Eirles Two ,56% 86,70% JP Morgan Corsair 6_ ,99% 82,57% JP Morgan Corsair 6_ ,75% 79,89% JP Morgan Ethical V ,68% 80,39% Ptf Totale % 79% Analisi del valore del DB Eirles 337 Valore Nominale Stima valore CDO iniziale Liquidità apportata Totale Liquidità Ptf CDO Stima valore CDO feb Stima valore CDO dic Stima risultato netto in Euro a scadenza

19 DESCRIZIONE INVESTIMENTO VALORE NOMINALE Costo (a) Valore di rimborso o di vendita (b) Cedole incassate nel periodo di detenzione (c) Risultato finanziario (b-a+c) Periodo di investimento (anni) Capitale Medio Investito (CMI) Rendimento annuo del CMI ANTHRACITE 26/07/2018 B.C.A. MEDIOCREDITO SUB STEP-UP 2001/11 CREDIT SUISSE EUR 5Y 14/03/2011 DEXIA CREDIOP 23/06/2011 DEXIA CREDIT LOCAL DCL CMS TARN , ,7% , ,5% , ,3% , ,2% , ,4% IRISH LIFE SUB 2001/11 MELIORBANCA SUB STEP/UP 2001/11 MERRILL LYNCH 5Y INCOME PLUS NOTE SAPHIR FINANCE Plc - OAK HARBOUR 20/03/2016 SAPHIR FINANCE Plc - OAK HARBOUR III 20/09/2016 SOCIETE GENERALE SMERALDO 9Y 02/ , ,9% , ,7% , ,3% , ,1% , ,4% , ,5% Totale titoli scaduti/rimborsati , ,6% Che cosa si afferma Immobiliare La SGR avrebbe acquistato il palazzo della Rinascente di Milano a un prezzo superiore al suo reale valore. Cosa dicono i fatti La SGR ha fornito alla Fondazione Enpam un parere di congruità, redatto da un esperto indipendente scelto secondo i criteri stabiliti dalla Banca d Italia, secondo il quale l immobile valeva 490 milioni di euro. La Fondazione ha quindi dato parere favorevole affinché la SGR acquistasse l immobile a un prezzo di 18 milioni più basso rispetto al valore di mercato (cioè 472 milioni, cosa che si è poi verificata). Cosa sapevamo sul prezzo d acquisto Con una comunicazione precedente all acquisto, la SGR metteva a conoscenza l Enpam che, nel giugno del 2007, il palazzo della Rinascente era stato valutato tramite perizia milioni e non quindi come riportato dalla stampa.

20 Rendimento del palazzo della Rinascente L immobile rende attualmente 22,75 milioni all anno, cioè il 4,82% del prezzo di acquisto

21 Immobili in via del Serafico Cosa risulta La SGR avrebbe acquistato i due immobili di via del Serafico in Roma dopo che il venditore li aveva ristrutturati e locati. Il valore di un immobile a uso uffici, infatti, si calcola anche a partire dall ammontare del canone di locazione che produce (o non produce). Nel momento in cui venivano apportati nel Fondo Ippocrate, i due stabili erano già locati alla Regione Lazio. Capitale investito e rendimento Rispetto al capitale investito (circa 108 milioni di euro) i canoni di locazione corrispondono a un rendimento di oltre il 6% annuo. Le pensioni dei medici sono sacre Chiunque abbia lucrato nella gestione finanziaria dei contributi verrà perseguito a tutti i livelli di responsabilità. A tal fine stiamo operando le indagini del caso e il CDA, se fossero verificati episodi poco chiari, si costituirà parte civile.

22 Un Ente previdenziale solido L Enpam adesso Il suo patrimonio, di oltre 12,5 miliardi di euro, è già al netto delle potenziali perdite sui titoli strutturati. Anche se queste si dovessero verificare i conti non ne risentiranno. Viceversa, ci sono evidenze che lasciano sperare in un rientro di questi rischi perdite. Enpam Real Estate srl nel 2011 ha risparmiato 2,5 milioni di euro rispetto all anno precedente, con la gestione in house degli immobili dell Enpam. E stato chiuso lo storico contenzioso con Atahotels con il saldo di 42 milioni di euro di debiti riferibili a ritardati pagamenti. La riforma delle pensioni La Fondazione ha già approvato la riforma delle pensioni che garantirà una sostenibilità a oltre 50 anni, come richiesto dal Decreto Salva Italia. I fatti oggetto di inchiesta della magistratura non mettono a rischio in alcun modo le pensioni in essere né quelle future né i presupposti sui quali è stata costruita la riforma. Sottrarcelo o governarlo? C'è interesse a farci apparire cattivi gestori del Patrimonio?

23 Tre domande alla politica Doppia tassazione? Autonomia Casse? Patrimonio? Recuperi legali Dismissioni immobili Osservatorio lavoro Codice Etico Bilancio sociale Statuto

24 La magistratura archivia il caso Enpam San Marino Enpam rinegozia con Equitalia, risparmio di 800 mila euro L Enpam aumenta le pensioni Nuovi importi per maternità, invalidità, integrazione al minimo e assistenza Per le pensioni Enpam l indicizzazione non si ferma Costo in rapporto al patrimonio *= patrimonio investito (dato fornito da Enpav). Costo in % sul patrimonio Patrimonio Costo organi (2011) Enpapi Infermieri liberi professionisti 0,39% , Enpav veterinari 0,25% ,00* Epap agronomi e forestali, chimici, attuari e geologi 0,30% , Enpacl consulenti del lavoro 0,27% , Cipag geometri 0,25% , Enpab biologi 0,25% , Eppi periti Industriali 0,24% , Enpap psicologi 0,22% , Cnpr ragionieri 0,12% , Inpgi1 giornalisti 0,10% , Inarcassa Ingegneri e architetti 0,08% , Cassa notariato notai 0,08% , Cassa forense avvocati 0,06% , Cnpadc dottori commercialisti 0,06% , Enpaia1 agricoltura 0,05% , Enpam medici e odontoiatri 0,04% , Enasarco agenti di commercio 0,02% ,

25 Costo in rapporto agli iscritti Costo per iscritto Numero iscritti (attivi + pensionati) Costo organi (2011) Cassa notariato notai 177, Eppi periti Industriali 107, Epap agronomi e forestali, chimici, attuari e 79, geologi Enpapi Infermieri liberi professionisti 54, Inpgi1 giornalisti 62, Enpab biologi 66, Cnpr ragionieri 47, Enpacl consulenti del lavoro 42, Cnpadc dottori commercialisti 41, Cipag geometri 37, Enpap psicologi 32, Enpav veterinari 23, Inarcassa Ingegneri e architetti 23, Enpaia1 agricoltura 15, Cassa forense avvocati 17, Enpam medici e odontoiatri 9, Enasarco agenti di commercio 3, Enpaf- farmacisti 2, Le indennità Nel 2011 è stata deliberata una riduzione del 10% (-10%) Presidente Vice Presidente vicario Vice Presidente Consigliere d amministrazione Presidente Collegio Sindacale Componente collegio sindacale Presidente supplente collegio sindacale Componenti supplenti collegio sindacale Gettone di presenza (Comitati consultivi, Consiglio nazionale, Consiglieri di amministrazione, Presidente e Vice Presidenti, Componenti Collegio sindacale) [massimo un gettone al giorno anche in caso di più sedute]

26 Il lavoro degli organi Negli ultimi anni gli organi collegiali dell Enpam si sono riuniti molto più frequentemente per dare il via alle riforme della governance del patrimonio e della previdenza ORGANO NUMERO COMPONENTI NUMERO SEDUTE Comitati consultivi 84* Consiglio nazionale Commissioni variabile Consiglio di amministrazione 24 (26 fino al luglio 2010) Comitato esecutivo Collegio sindacale 5 effettivi + 3 supplenti *I Comitati consultivi sono quattro: Medicina generale (24 membri), Specialistica ambulatoriale (21 membri), Libera professione (21 membri), Specialistica 51 La spesa in dettaglio INDENNITÀ DI CARICA, GETTONI, TRASFERTE E/O RIMBORSI SPESE DI VIAGGIO (GLI IMPORTI COMPRENDONO IRPEF, CONTRIBUTI PREVIDENZIALI E IVA 21%) SEDUTE SPESA SEDUTE SPESA SEDUTE SPESA PRESIDENTE E VICEPRESIDENTI* , ,09 ** CONSIGLIERI DI AMMINISTRAZIONE , ,02 73 ** COMPONENTI COLLEGIO SINDACALE , ,41 38 ** COMPONENTI COMITATI CONSULTIVI , ,88 14 ** CONSIGLIERI NAZIONALI , ,66 5 ** Oneri previdenziali non ricompresi nelle voci precedenti*** , ,12 ** Assicurazione RC e infortuni , ,48 ** TOTALE , ,66 (stima) TOTALE al netto dell Iva sulle voci di compenso , ,80 ** 52

27 50 anni di sostenibilità, in autonomia. Grazie per l attenzione! Cronistoria: la riservatezza 5 dicembre 2010: il Dr. Pizza fa circolare per un parere pro veritate dell avvocato Santoli di Bologna che cita i passaggi della relazione SRI 15 dicembre 2010: SRI consegna la relazione all Enpam (in sei copie) Cosa diceva il parere pro veritate: configurava le criticità della gestione finanziaria dell Enpam e prefigurava un esposto alla Procura della Repubblica come strumento di conoscenza per la corretta individuazione delle responsabilità civili e penali. 18 maggio 2011: l esposto viene presentato 20 maggio 2011: il prof. Monti presenta al cda Enpam il nuovo modello di governance Solo nel 2011 vengo a conoscenza del parere dell avvocato Santoli

28 Cronistoria: reazione di Enpam e l iniziative giudiziarie Inevitabile reazione dell Enpam: il percorso era già segnato e concordato, fuori dai canali istituzionali di garanzia e controllo stabiliti dallo Statuto e dai regolamenti della Fondazione. Spiego in varie occasioni ai Sindacati, ai giornalisti e agli iscritti le ragioni della reazione dell Enpam. Vengo querelato per diffamazione, con richiesta di cento milioni di euro di risarcimento. Luglio 2012: il Sostituto Procuratore Fasanelli chiede al GIP di Roma l archiviazione del procedimento.

Fondazione di diritto privato. senza scopo di lucro per assicurare. previdenza ed assistenza

Fondazione di diritto privato. senza scopo di lucro per assicurare. previdenza ed assistenza E.N.P.A.M. Fondazione di diritto privato senza scopo di lucro per assicurare previdenza ed assistenza a favore dei suoi iscritti, dei loro familiari e superstiti. Solidarietà intergenerazionale Chi lavora

Dettagli

E.N.P.A.M. previdenza ed assistenza. Fondazione di diritto privato. senza scopo di lucro per assicurare

E.N.P.A.M. previdenza ed assistenza. Fondazione di diritto privato. senza scopo di lucro per assicurare E.N.P.A.M. Fondazione di diritto privato senza scopo di lucro per assicurare previdenza ed assistenza a favore dei suoi iscritti, dei loro familiari e superstiti. Solidarietà intergenerazionale Chi lavora

Dettagli

Le indennità di carica e i gettoni di presenza sono stati stabiliti dal Consiglio nazionale nel 2005 Nel 2011 è stata deliberata una riduzione del 10%

Le indennità di carica e i gettoni di presenza sono stati stabiliti dal Consiglio nazionale nel 2005 Nel 2011 è stata deliberata una riduzione del 10% Costi organi collegiali Le indennità Le indennità di carica e i gettoni di presenza sono stati stabiliti dal Consiglio nazionale nel 2005 Nel 2011 è stata deliberata una riduzione del 10% 2010 2011 2012

Dettagli

DOVE NASCE IL PROBLEMA ENTI E CASSE PREVIDENZIALI

DOVE NASCE IL PROBLEMA ENTI E CASSE PREVIDENZIALI DOVE NASCE IL PROBLEMA ENTI E CASSE PREVIDENZIALI SETTORE PUBBLICO Fondo dipendenti enti statali (ex INPDAP) Fondo dipendenti enti locali e Asl (ex IINPDAP) SETTORE PRIVATO Fondo lavoratori dipendenti

Dettagli

Docente: Domenico Comegna

Docente: Domenico Comegna Docente: Domenico Comegna Risorse destinate al Welfare ITALIA 26,5% PIL UE (15 paesi) 27,2% PIL Risorse destinate al Welfare Pensioni Sanità Famiglia Ammortizzatori Altre e disabilità Sociali voci GERMANIA

Dettagli

Rapporto su L Investimento Immobiliare nel Settore Previdenziale Italiano - 2012

Rapporto su L Investimento Immobiliare nel Settore Previdenziale Italiano - 2012 Rapporto su L Investimento Immobiliare nel Settore Previdenziale Italiano - 2012 ROMA Cassa Italiana di Previdenza e Assistenza Geometri 10 Ottobre 2012 DANIELA PERCOCO Contenuti del Rapporto 1) Mappatura

Dettagli

il patrimonio della Fondazione trova origine negli anni 50 con i primi acquisti immobiliari ed ha immobiliare, secondo quanto disposto dal piano

il patrimonio della Fondazione trova origine negli anni 50 con i primi acquisti immobiliari ed ha immobiliare, secondo quanto disposto dal piano 1 il patrimonio della Fondazione trova origine negli anni 50 con i primi acquisti immobiliari ed ha avuto nel tempo una notevole crescita inizialmentei i quasi interamente t di natura immobiliare, secondo

Dettagli

RELAZIONE ESPLICATIVA DELLE VOCI DEL PIANO DEGLI INVESTIMENTI 2013

RELAZIONE ESPLICATIVA DELLE VOCI DEL PIANO DEGLI INVESTIMENTI 2013 RELAZIONE ESPLICATIVA DELLE VOCI DEL PIANO DEGLI INVESTIMENTI 2013 97 98 Il preventivo o piano degli investimenti ha per oggetto, per sua natura, esclusivamente entrate e uscite finanziarie. Nelle entrate

Dettagli

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica

ENPAPI ENPAPI. Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza della professione infermieristica LA PREVIDENZA OBBLIGATORIA P.I.P. COMPLEMENTARE OBBLIGATORIA I II III LA PREVIDENZA OBBLIGATORIA Previdenza obbligatoria Pubblica

Dettagli

Chi è Cassa Forense?

Chi è Cassa Forense? Chi è Cassa Forense? Una fondazione di diritto privato che cura la previdenza e l assistenza degli Avvocati 10 0 % altri investimenti 415 e che gestisce un patrimonio a valori di mercato al 31.12.2011

Dettagli

Modello di gestione del portafoglio dell ENPAV

Modello di gestione del portafoglio dell ENPAV Modello di gestione del portafoglio dell ENPAV L Ente, con la collaborazione di Benchmark&Style (società di consulenza finanziaria), ha adottato dall inizio del 2010 un nuovo modello di gestione del portafoglio,

Dettagli

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano strategico di investimento e di risk budgeting art. 4.3 e art. 7.4 del Regolamento per la

Dettagli

LA TOTALIZZAZIONE ITALIANA UIL F.P.L. TORINO - PIEMONTE

LA TOTALIZZAZIONE ITALIANA UIL F.P.L. TORINO - PIEMONTE LA TOTALIZZAZIONE ITALIANA Con la totalizzazione il dipendente può cumulare i contributi versati presso due o più enti previdenziali per ottenere un unica pensione (decreto legislativo 42 del 2 febbraio

Dettagli

Camera dei Deputati 17 Senato della Repubblica. xvi legislatura disegni di legge e relazioni documenti

Camera dei Deputati 17 Senato della Repubblica. xvi legislatura disegni di legge e relazioni documenti Camera dei Deputati 17 Senato della Repubblica Camera dei Deputati 18 Senato della Repubblica Titolo Valore di carico in bilancio 2009 e valore nominale Stima di valore da parte dell'ente differenza con

Dettagli

ENPAPI ENPAPI ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA

ENPAPI ENPAPI ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA ENTE NAZIONALE DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA LA PREVIDENZA OBBLIGATORIA TRE PILASTRI: PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO PREVIDENZA COMPLEMENTARE PREVIDENZA OBBLIGATORIA LA

Dettagli

AREA DI CORE BUSINESS PATRIMONIO

AREA DI CORE BUSINESS PATRIMONIO AREA DI CORE BUSINESS PATRIMONIO 59 60 Nell ambito degli Investimenti Patrimoniali, si illustrano qui di seguito le linee programmatiche che la Fondazione intende perseguire nel corso del prossimo esercizio,

Dettagli

Indagine retributiva per Enpam. Giugno 2015

Indagine retributiva per Enpam. Giugno 2015 Indagine retributiva per Enpam Giugno 2015 obiettivo e metodologia Obiettivo del progetto Il Vertice di Enpam - Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza Medici ha richiesto la collaborazione di Egon

Dettagli

MODULO PER IL PAGAMENTO DEL TRATTAMENTO ALTERNATIVO DI MISSIONE ALL ESTERO RISERVATO AL PERSONALE NON DIPENDENTE

MODULO PER IL PAGAMENTO DEL TRATTAMENTO ALTERNATIVO DI MISSIONE ALL ESTERO RISERVATO AL PERSONALE NON DIPENDENTE MODULO PER IL PAGAMENTO DEL TRATTAMENTO ALTERNATIVO DI MISSIONE ALL ESTERO RISERVATO AL PERSONALE NON DIPENDENTE Comunicazione dati del personale non dipendente che ha richiesto il trattamento alternativo

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

Fondi Complementari FondoSanità

Fondi Complementari FondoSanità Salviamo la pensione ENPAM: istruzioni per l'uso Fondi Complementari FondoSanità Dott. Ugo Tamborini Segretario Provinciale SNAMI-Milano La previdenza in Italia Il sistema previdenziale italiano si basa

Dettagli

Private Banking e Fondi Immobiliari

Private Banking e Fondi Immobiliari 0 Private Banking e Fondi Immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari Il mercato dei fondi immobiliari nel mondo e in Europa Nel 2005 il portafoglio dei gestori professionali ha superato gli 800 mld di

Dettagli

L ENPAM. (materiale tratto dal sito istituzionale online dell ente)

L ENPAM. (materiale tratto dal sito istituzionale online dell ente) L ENPAM (materiale tratto dal sito istituzionale online dell ente) L Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza medici è fondazione senza scopo di lucro e con personalità giuridica di diritto privato;

Dettagli

CAPITOLO I GLI EFFETTI DELLA CRISI FINANZARIA DEL SISTEMA CREDITIZIO/BANCARIO SUGLI INVESTIMENTI DELLE CASSE

CAPITOLO I GLI EFFETTI DELLA CRISI FINANZARIA DEL SISTEMA CREDITIZIO/BANCARIO SUGLI INVESTIMENTI DELLE CASSE DOCUMENTO CONCLUSIVO DELL INDAGINE CONOSCITIVA SULLA SITUAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA DELLE CASSE PRIVATIZZATE ANCHE IN RELAZIONE ALLA CRISI DEI MERCATI INTERNAZIONALI Obiettivo dell indagine CAPITOLO

Dettagli

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA D.Lgs. 30 giugno 1994, n. 509 Attuazione della delega conferita dall'art. 1, comma 32, della legge 24 dicembre 1993, n. 537, in materia di trasformazione in persone giuridiche private di enti gestori di

Dettagli

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA ELEZIONI DELEGATO ARCHITETTI PER LA PROVINCIA DI VICENZA 2015-2020 CASSA NAZIONALE DI PREVIDENZA ED ASSISTENZA PER GLI INGEGNERI ED ARCHITETTI LIBERI PROFESSIONISTI ARCH. NAZZARENO LEONARDI IL NOSTRO PROGRAMMA

Dettagli

QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI

QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI ALLEGATO 2 QUESTIONARIO PER LA SELEZIONE DEI GESTORI FINANZIARI AVVERTENZE PER LA COMPILAZIONE I punti 1 e 2 riguardano i prerequisiti e sono relativi al gruppo di appartenenza del candidato. Gli altri

Dettagli

Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione

Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione Commissione di Vigilanza sui Fondi Pensione ENTI PREVIDENZIALI PRIVATI ISTRUZIONI PER LA PREDISPOSIZIONE DELLA RELAZIONE RECANTE LE ALTRE INFORMAZIONI DI CUI ALL ART. 2, COMMA 1, LETT. A), D), E), F),

Dettagli

LA MANOVRA ESTIVA 2008

LA MANOVRA ESTIVA 2008 Seminario LA MANOVRA ESTIVA 2008 Arezzo 8 ottobre 2008 Lucca 9 ottobre 2008 Firenze 14 ottobre 2008 D.L. n. 112/2008 Il nuovo regime fiscale dei fondi di investimento immobiliari Dott. Fabio Giommoni Fondi

Dettagli

Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma

Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma Roma, 18 Ottobre 2013 Gli investimenti istituzionali nel mercato immobiliare in Italia Hotel Ambasciatori Palace Via Veneto 62, Roma Fondi pensione negoziali Iscritti e ANDP al 30/06/2013 ANDP Iscritti

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

Terzo Rapporto sulla Previdenza Privata Italiana. a cura del Centro Studi AdEPP

Terzo Rapporto sulla Previdenza Privata Italiana. a cura del Centro Studi AdEPP Terzo Rapporto sulla Previdenza Privata Italiana a cura del Centro Studi AdEPP Sommario 1 L evoluzione delle professioni e i suoi riflessi sul mondo della previdenza privata AdEPP... 3 1.1 Introduzione...

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017)

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) 1 - ISTITUZIONE, DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DEL FONDO INTERNO CREDITRAS VITA S.p.A. (di seguito Società) ha istituito e gestisce,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno. 1 - PROFILI DI RISCHIO DEL FONDO

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

FATTURAZIONE ELETTRONICA PA

FATTURAZIONE ELETTRONICA PA FATTURAZIONE ELETTRONICA PA Agenzia per l Italia digitale Area Regole, standard e guide tecniche 5 maggio 2014 Fatturazione elettronica PA 1/17 Fattura elettronica PA Finanziaria 2008: introduce l obbligo

Dettagli

FONDO FORMAZIONE SERVIZI PUBBLICI INDUSTRIALI

FONDO FORMAZIONE SERVIZI PUBBLICI INDUSTRIALI FONDO FORMAZIONE SERVIZI PUBBLICI INDUSTRIALI Sede in PIAZZA CAVOUR 3-00100 ROMA (RM) Codice Fiscale 97617590589 Premessa Signori Associati, Attività svolte La vostra Associazione, come ben sapete, promuove

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione Ambito di applicazione 1 TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 2 - Finalità del processo di gestione del patrimonio

Dettagli

Il calcolo della pensione INPS e il Sistema Previdenziale in Italia

Il calcolo della pensione INPS e il Sistema Previdenziale in Italia La Previdenza Sociale in Italia Il calcolo della pensione INPS e il Sistema Previdenziale in Italia BBF&Partners, Servizi per la Gestione delle Risorse Umane 1 2 L Assicurazione Previdenziale Obbligatoria

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO Approvato dal Consiglio di Indirizzo nella seduta del 14 febbraio 2014 1 SOMMARIO AMBITO DI APPLICAZIONE Pag. 3 1. PRINCIPI GENERALI Pag. 3 1.1. Finalità del

Dettagli

bilancio di previsione 2015

bilancio di previsione 2015 bilancio di previsione 2015 consulenti del lavoro ente nazionale previdenza assistenza bilancio di previsione 2015 3 Componenti Organi Ente consulenti del lavoro ente nazionale previdenza assistenza

Dettagli

Milano, 26 febbraio 2014. Approvato il rendiconto di gestione al 31 dicembre 2013 del fondo immobiliare Investietico:

Milano, 26 febbraio 2014. Approvato il rendiconto di gestione al 31 dicembre 2013 del fondo immobiliare Investietico: AEDES BPM REAL ESTATE SGR Sede in Milano, Bastioni di Porta Nuova n. 21, capitale sociale Euro 5.500.000,00 sottoscritto e versato, R.E.A. Milano n. 239479, Numero Registro delle Imprese di Milano e codice

Dettagli

XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI DOC. XV N. 208

XVII LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI DOC. XV N. 208 Camera dei D eputati - 3 3 7 - Senato della Repubblica Tale importo, confrontato con quello del precedente esercizio ( 387.473.120), evidenzia un lieve decremento della spesa complessiva pari allo 0,10%.

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO APPROVATO DAL CONSIGLIO GENERALE NELL ADUNANZA DEL 28/06/2013 Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro 1 INDICE AMBITO DI APPLICAZIONE p. 3 TITOLO I: PRINCIPI

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO IN BOLOGNA Approvato dal Collegio di Indirizzo In data 21 dicembre 2015 AMBITO DI APPLICAZIONE TITOLO I PRINCIPI GENERALI

Dettagli

Epigrafe. Premessa. 1. Enti privatizzati. 2. Gestione. 3. Vigilanza. 4. Albo. 5. Personale. Elenco A. D.Lgs. 30 giugno 1994, n. 509 (1).

Epigrafe. Premessa. 1. Enti privatizzati. 2. Gestione. 3. Vigilanza. 4. Albo. 5. Personale. Elenco A. D.Lgs. 30 giugno 1994, n. 509 (1). D.Lgs. 30-6-1994 n. 509 Attuazione della delega conferita dall'art. 1, comma 32, della legge 24 dicembre 1993, n. 537, in materia di trasformazione in persone giuridiche private di enti gestori di forme

Dettagli

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 1 per il primo semestre 2009

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 1 per il primo semestre 2009 COMUNICATO STAMPA First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 1 per il primo semestre 2009 Milano, 30 luglio 2009 - Il Consiglio di Amministrazione di First Atlantic

Dettagli

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione per l esercizio 1.1.2008 31.12.2008

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione per l esercizio 1.1.2008 31.12.2008 COMUNICATO STAMPA First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione per l esercizio 1.1.2008 31.12.2008 Milano, 25 febbraio 2009 - Il Consiglio di Amministrazione di First Atlantic RE SGR

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti dell Aderente in base alle Condizioni di Polizza, la

Dettagli

Milano, 24 marzo 2015. Approvato il rendiconto di gestione al 31 dicembre 2014 del Fondo immobiliare Investietico:

Milano, 24 marzo 2015. Approvato il rendiconto di gestione al 31 dicembre 2014 del Fondo immobiliare Investietico: AEDES BPM Real Estate SGR S.p.A. Sede in Milano, Bastioni di Porta Nuova n. 21, capitale sociale Euro 5.500.000,00 sottoscritto e versato, R.E.A. Milano n. 239479, Numero Registro delle Imprese di Milano

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI FANO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI FANO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI FANO 1 INDICE AMBITO DI APPLICAZIONE p. 3 TITOLO I: PRINCIPI GENERALI Art. 1 Finalità del processo di gestione del patrimonio

Dettagli

Approvata la Relazione di gestione al 31 dicembre 2015 del Fondo immobiliare Investietico:

Approvata la Relazione di gestione al 31 dicembre 2015 del Fondo immobiliare Investietico: Comunicato Stampa Press Release Milano, 29 febbraio 2016 Approvata la Relazione di gestione al 31 dicembre 2015 del Fondo immobiliare Investietico: Il valore complessivo netto (NAV) del Fondo è pari ad

Dettagli

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE B.P.Vi FONDI SGR S.p.A. Gruppo Bancario Banca Popolare di Vicenza S.c.p.a. PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia ha costituito quattro Fondi

Dettagli

INCREMENTO RISERVE PATRIMONIALI COMPLESSIVE (1996-2015)

INCREMENTO RISERVE PATRIMONIALI COMPLESSIVE (1996-2015) INCREMENTO RISERVE PATRIMONIALI COMPLESSIVE (1996-2015) 600 PATRIMONIO NETTO: - IL DATO DI PARTENZA (74 MILIONI DI EURO) È MILIONI DI EURO 500 400 300 200 100 RELATIVO AL PRIMO ANNO DI GESTIONE DOPO LA

Dettagli

CASTELLO SGR S.p.A. approva il Rendiconto sulla gestione al 31 dicembre 2014 del Fondo "Valore Immobiliare Globale"

CASTELLO SGR S.p.A. approva il Rendiconto sulla gestione al 31 dicembre 2014 del Fondo Valore Immobiliare Globale CASTELLO SGR S.p.A. approva il Rendiconto sulla gestione al 31 dicembre 2014 del Fondo "Valore Immobiliare Globale" Milano, 24 febbraio 2015 Il Consiglio di Amministrazione della Società ha approvato in

Dettagli

PRESENTAZIONE ENPAV PER GLI ORDINI PROVINCIALI

PRESENTAZIONE ENPAV PER GLI ORDINI PROVINCIALI PRESENTAZIONE ENPAV PER GLI ORDINI PROVINCIALI ISCRIZIONE ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE COMUNICAZIONE DELL ORDINE PROVINCIALE ISCRIZIONE ALL ENPAV COMUNICAZIONE DI ISCRIZIONE ALL ENPAV L ORDINE PUO

Dettagli

I FONDI DI PREVIDENZA

I FONDI DI PREVIDENZA Materiali si approfondimento sul convegno La previdenza in Italia organizzato da Studio Naldi I FONDI DI PREVIDENZA - assicurazione obbligatoria per invalidità, vecchiaia e superstiti L Assicurazione Generale

Dettagli

Note sulla gestione del fondo.

Note sulla gestione del fondo. FONDO PENSIONE DIPENDENTI GIOCHI AMERICANI Sede in Saint Vincent Via Italo Mus - presso Casino de la Vallée Codice fiscale n. 90006620075 RELAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI IN ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DELL'ESERCIZIO

Dettagli

I bilanci tecnici nell era della crisi del lavoro

I bilanci tecnici nell era della crisi del lavoro ENPAM MERCATO DEL LAVORO E PREVIDENZA I bilanci tecnici nell era della crisi del lavoro Giampaolo Crenca Presidente Consiglio Nazionale Attuari Roma, 25 giugno 2013 Il mercato del lavoro è cambiato in

Dettagli

Previdenza Complementare

Previdenza Complementare Previdenza Complementare I GEOMETRI SONO PRONTI CONVEGNO LUOGO, GIORNO MESE ANNO GIORNATA NAZIONALE DELLA PREVIDENZA MILANO, 11 MAGGIO 2012 PROBLEM SETTING Perché è importante disporre in vecchiaia di

Dettagli

BG Stile Garantito Per rimanere sempre a galla: Facile, Sicuro, Redditizio Product Pack

BG Stile Garantito Per rimanere sempre a galla: Facile, Sicuro, Redditizio Product Pack BG Stile Garantito Per rimanere sempre a galla: Facile, Sicuro, Redditizio Product Pack AGENDA A chi si rivolge Caratteristiche tecniche Prestazioni di base Riscatto Opzioni Rendita La gestione separata

Dettagli

Camera dei Deputati - 4 0 1 - Senato della Repubblica

Camera dei Deputati - 4 0 1 - Senato della Repubblica Camera dei Deputati - 4 0 1 - Senato della Repubblica 70 B )-10) Ammortamenti e svalutazioni Gli ammortamenti sono di seguito riportati: DESCRIZIONE 2013 2012 IMMOBILIZZAZIONI IMMATERIALI SOFTWARE 254

Dettagli

FONDO IMMOBILIARE ANTIRION CORE. Fondo Comune di investimento immobiliare di tipo chiuso riservato ad investitori qualificati

FONDO IMMOBILIARE ANTIRION CORE. Fondo Comune di investimento immobiliare di tipo chiuso riservato ad investitori qualificati FONDO IMMOBILIARE ANTIRION CORE Fondo Comune di investimento immobiliare di tipo chiuso riservato ad investitori qualificati RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2014 Il Relazione Semestrale di Gestione al

Dettagli

riamo News Rendimenti dei compari di Priamo nel primo semestre del 2014 5,57% 2,00% 0,85% BILANCIO PRUDENTE

riamo News Rendimenti dei compari di Priamo nel primo semestre del 2014 5,57% 2,00% 0,85% BILANCIO PRUDENTE Mi è convenuto aderire a Priamo? Guardando ai rendimenti che Priamo ha ottenuto negli ultimi anni, la risposta è sicuramente sì. I risultati dei rendimenti conseguiti nel 2013 dai gestori finanziari selezionati

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

Il FONDO Housing Sociale Italia Centrale e Palazzo Sgariglia di Ascoli Piceno

Il FONDO Housing Sociale Italia Centrale e Palazzo Sgariglia di Ascoli Piceno Il FONDO Housing Sociale Italia Centrale e Palazzo Sgariglia di Ascoli Piceno Nel 2011 ad iniziativa di Fondazione Tercas e Fondazione CARISAP è stato istituito il Fondo Housing Sociale (HS) Italia Centrale,

Dettagli

MAPPATURA DEI RISCHI IMMOBILIARI DEI FONDI REAL ESTATE

MAPPATURA DEI RISCHI IMMOBILIARI DEI FONDI REAL ESTATE MAPPATURA DEI RISCHI IMMOBILIARI DEI FONDI REAL ESTATE Nell ambito del proprio Comitato immobiliari, Assogestioni ha promosso la formazione di un gruppo di lavoro al quale hanno partecipato diverse associate

Dettagli

Capitolo 7 La previdenza forense

Capitolo 7 La previdenza forense Parte prima L ordinamento forense Capitolo 7 La previdenza forense Sommario 1. La cassa nazionale di previdenza e assistenza forense. - 2. Gli organi della cassa. - 3. Il patrimonio e la sua gestione.

Dettagli

INFORMATIVA SULL APPLICAZIONE DELLE POLITICHE DI REMUNERAZIONE A FAVORE DEGLI ORGANI SOCIALI E DEL PERSONALE NELL ESERCIZIO 2015

INFORMATIVA SULL APPLICAZIONE DELLE POLITICHE DI REMUNERAZIONE A FAVORE DEGLI ORGANI SOCIALI E DEL PERSONALE NELL ESERCIZIO 2015 INFORMATIVA SULL APPLICAZIONE DELLE POLITICHE DI REMUNERAZIONE A FAVORE DEGLI ORGANI SOCIALI E DEL PERSONALE NELL ESERCIZIO 2015 Marzo 2016 1. PREMESSA Il Consiglio di Amministrazione è tenuto a rendere

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO INDICE Art. 1 Ambito di applicazione TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 2 Finalità del processo di gestione del patrimonio Art. 3 Fondo stabilizzazione erogazioni

Dettagli

AREA DI CORE BUSINESS PATRIMONIO

AREA DI CORE BUSINESS PATRIMONIO AREA DI CORE BUSINESS PATRIMONIO 49 50 Nell ambito degli Investimenti Patrimoniali, per completare la riorganizzazione della governance, la Fondazione ha deciso di dotarsi delle nuove figure di Investment

Dettagli

Comitato Tecnico Assofondipensione. 4 giugno 2012

Comitato Tecnico Assofondipensione. 4 giugno 2012 Comitato Tecnico Assofondipensione «Disposizioni sulla politica di investimento» 4 giugno 2012 1 Gestione finanziaria nei fondi pensione Normativa e modello operativo ante Deliberazione Covip 16/03/2012;

Dettagli

I Fondi immobiliari per gli Enti Territoriali come strada per la valorizzazione: il ruolo di InvImIt

I Fondi immobiliari per gli Enti Territoriali come strada per la valorizzazione: il ruolo di InvImIt I Fondi immobiliari per gli Enti Territoriali come strada per la valorizzazione: il ruolo di InvImIt Roma, 26-27-28 maggio 2015 CONTATTI: Tel +39 06 87725701 - Fax +39 06 87725799 - Email: segreteria@invimit.it

Dettagli

BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i rendiconti annuali 2013 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico

BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i rendiconti annuali 2013 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico BNP Paribas REIM SGR p.a. approva i rendiconti annuali 2013 dei Fondi BNL Portfolio Immobiliare e Immobiliare Dinamico BNL Portfolio Immobiliare: valore di quota pari a Euro 1.321,402 con un rendimento

Dettagli

La previdenza dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri tra rischi e opportunità. L impatto delle riforme sulla Casse CNPADC e CNPR

La previdenza dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri tra rischi e opportunità. L impatto delle riforme sulla Casse CNPADC e CNPR La previdenza dei Dottori Commercialisti e dei Ragionieri tra rischi e opportunità L impatto delle riforme sulla Casse CNPADC e CNPR Il sistema previdenziale obbligatorio dei liberi professionisti Previdenza

Dettagli

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 2 - Berenice al 30 settembre 2009

First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 2 - Berenice al 30 settembre 2009 COMUNICATO STAMPA First Atlantic RE SGR S.p.A. approva il rendiconto di gestione del Fondo Atlantic 2 Berenice al 30 settembre 2009 Milano, 28 ottobre 2009 Il Consiglio di Amministrazione di First Atlantic

Dettagli

PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008

PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008 PIP - ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODULO INTEGRATIVO PER L ANNO 2008 Definizioni - PIP: piani individuali pensionistici di tipo assicurativo attuati mediante contratti di assicurazione sulla vita;

Dettagli

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008

ORDINE ASSISTENTI SOCIALI Consiglio Regionale del Lazio Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 Roma, 31 marzo 2009 NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE SULLA GESTIONE ESERCIZIO FINANZIARIO 2008 PREMESSA Il Rendiconto Generale che viene presentato al dell Ordine degli Assistenti Sociali per l esercizio finanziario

Dettagli

Gli Organismi di Previdenza Complementare

Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli Organismi di Previdenza Complementare Gli organismi di previdenza complementare, o fondi pensione, sono stati introdotti nell ordinamento italiano attraverso le disposizioni del Decreto legislativo

Dettagli

ALER MILANO LE SOCIETA CONTROLLATE LE SOCIETA PARTECIPATE

ALER MILANO LE SOCIETA CONTROLLATE LE SOCIETA PARTECIPATE ALER MILANO LE SOCIETA CONTROLLATE LE SOCIETA PARTECIPATE Al 30.3.2016 1 Asset S.r.l. Aler Milano Iniziative e Sviluppo In liquidazione 2 Asset S.r.l. - Aler Milano Iniziative e Sviluppo in liquidazione

Dettagli

FONDO SOCRATE: RELAZIONE DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2015

FONDO SOCRATE: RELAZIONE DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2015 FONDO SOCRATE: RELAZIONE DI GESTIONE AL 30 GIUGNO 2015 VALORE UNITARIO DELLA QUOTA: 524,878 EURO UTILE DELL ESERCIZIO PARI A 962 MILA EURO RIMBORSO PARZIALE PRO QUOTA PARI A 7,00 EURO AL LORDO DELLE IMPOSTE

Dettagli

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE

1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE 1. BILANCIO CONSUNTIVO AL 31.12.2003 DELLA GESTIONE AMMINISTRATIVA DI PREVIAMBIENTE Il bilancio consuntivo al 31/12/03 di Previambiente è stato redatto con l ausilio tecnico del Collegio dei Revisori Contabili

Dettagli

Il sistema previdenziale contributivo e la sostenibilità finanziaria e sociale

Il sistema previdenziale contributivo e la sostenibilità finanziaria e sociale Aspetti interpretativi Il sistema previdenziale contributivo e la sostenibilità Massimo Angrisani Casa dell Architettura Roma 26 Gennaio 2015 Agenda Aspetti interpretativi - Sistemi di gestione finanziaria

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Combinazione Libera 80RP/20RA a premio unico (Mod. V70SSISCL137-0415) Pagina

Dettagli

Il welfare dell EPAP. Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster

Il welfare dell EPAP. Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster Il welfare dell EPAP Comitato dei Delegati Attuari Tiziana Tafaro Daria Altobelli Franca Forster Il welfare dell EPAP L'EPAP oggi e domani L EPAP e l assistenza sanitaria EMAPI L EPAP come investitore

Dettagli

L ASSICURAZIONE ITALIANA IN CIFRE. Edizione 2014

L ASSICURAZIONE ITALIANA IN CIFRE. Edizione 2014 L ASSICURAZIONE ITALIANA IN CIFRE Edizione 2014 L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia e alla società, mettendo a disposizione una vasta gamma di servizi per

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI. Circoscrizione del Tribunale di Locri. Relazione del Tesoriere ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione del Tribunale di Locri Relazione del Tesoriere CONSUNTIVO ANNO 2009 ORDINE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI Circoscrizione

Dettagli

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI ORVIETO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO Articolo 1 Ambito di applicazione 1. Il presente Regolamento, adottato ai sensi dell articolo 6, comma 6 e dell articolo

Dettagli

509/1994 e n. 103/1996:

509/1994 e n. 103/1996: 1. Enti previdenziali ex d. lgs. n. 509/1994 e n. 103/1996: Effetti l. n. 214/2011 sulla sostenibilità 2. : Disposizioni Covip sul processo di attuazione della politica di investimento Aggiornamento D.M.

Dettagli

Il nuovo sistema previdenziale dei Consulenti del Lavoro

Il nuovo sistema previdenziale dei Consulenti del Lavoro ENPACL Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Consulenti del Lavoro Il nuovo sistema previdenziale dei Consulenti del Lavoro Ipotesi di riforma Aprile 2012 Articolo 38 della Costituzione italiana

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 28/12/2012 II Indice Guida alla lettura.................................... 2 Pioneer Fondi Italia

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

FONDO PENSIONE BANCO POPOLARE

FONDO PENSIONE BANCO POPOLARE FONDO PENSIONE BANCO POPOLARE Entro il 30 aprile verrà convocata l Assemblea ordinaria del nostro Fondo Pensione che dovrà anche eleggere i componenti della Commissione Amministratrice e del Collegio Sindacale

Dettagli

ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA

ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA ATTO DI CONVENZIONE TRA INAIL ED INARCASSA IN TEMA DI ACCERTAMENTI MEDICO-LEGALI DI INVALIDITA E DI INABILITA L Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro, con sede in Roma,

Dettagli

P o r me m t e ei e a/ci s a Link Ist s ituti t ona n l a Ad A vi v so s ry

P o r me m t e ei e a/ci s a Link Ist s ituti t ona n l a Ad A vi v so s ry Prometeia/CI spa: La confrontabilità dei bilanci è necessaria quanto l adozione di criteri contabili in grado di esprimere equilibrio tra resilienza nei momenti di crisi e trasparenza. Se non c è autoregolamentazione

Dettagli

L ASSICURAZIONE ITALIANA IN CIFRE. Edizione 2016

L ASSICURAZIONE ITALIANA IN CIFRE. Edizione 2016 L ASSICURAZIONE ITALIANA IN CIFRE Edizione 2016 L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia e alla società, mettendo a disposizione una vasta gamma di servizi per

Dettagli

L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia e alla società, mettendo a disposizione una vasta gamma di

L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia e alla società, mettendo a disposizione una vasta gamma di L industria assicurativa italiana fornisce un contributo significativo all economia e alla società, mettendo a disposizione una vasta gamma di servizi per la protezione dei rischi: dall assicurazione auto

Dettagli