OPEN SIRPAC Il processo di integrazione tra SIRPAC CULTURAITALIA - EUROPEANA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OPEN SIRPAC Il processo di integrazione tra SIRPAC CULTURAITALIA - EUROPEANA"

Transcript

1 OPEN SIRPAC Il processo di integrazione tra SIRPAC CULTURAITALIA - EUROPEANA Roma, 18 Marzo 2012 Carla Alfonsi P.O. Coordinamento sistema informativo ed informatico del servizio Franco Scoppolini Project Manager ETT Solutions Rosanna Vigiani Project Manager Coop. Feronia

2 l accordo tra Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regioni (2001) e il Protocollo di Intesa tra Regione Marche e I.C.C.D. (2002) HANNO SANCITO LA COSTITUZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE DEL PATRIMONIO CULTURALE

3 STRUMENTI OPERATIVI Bilancio di previsione annuale fondi L.R. 45/92 Programma annuale di catalogazione Convenzioni e accordi Accordi di programma Attività propria Attività poli provinciali Attività enti locali Altri: Conferenza episcopale Università Istituti cultura

4 LE FASI DEL PROCESSO DI CATALOGAZIONE: 1) DEFINIZIONE DELLE METODOLOGIE 2) STRUTTURAZIONE DELLA RETE CATALOGRAFICA 3) PRODUZIONE DI SCHEDE DI CATALOGO MEDIANTE IL SOFTWARE REGIONALE S.I.R.Pa.C.

5 Beni storico artistici Beni musicali Beni architettonici S.I.R.Pa.C. Sist. Informativo Reg.le per il Patrimonio Culturale Beni archeologici Beni patrimonio ecclesiastico Beni fotografici Beni demo-antropologici Beni audiovisivi

6 Soggetti coinvolti I.C.C.D. Soprintendenze delle Marche Province Comuni Convenzioni S.I.R.Pa.C. Sistema Informativo Regionale per il Patrimonio Culturale Convenzioni Mediateca regionale Università Comunità Montane Conferenza Episcopale

7 S.I.R.Pa.C. Il S.I.R.Pa.C. è un software che consente di acquisire le schede e le immagini dei Beni Culturali in una banca dati e di effettuare su tali schede attività di gestione, manutenzione e ricerca. Attualmente il S.I.R.Pa.C. permette l utilizzo di 33 tipologie diverse di schede di catalogazione Il S.I.R.Pa.C consente: l immissione diretta dei dati l acquisizione automatica di un pacchetto di schede la validazione automatica delle schede immesse strumenti per l analisi, la correzione e la normalizzazione dei dati

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17 Alcuni numeri ARCHIVIO SCHEDE Contiene più di schede di 33 diverse tipologie FOTOTECA Contiene le foto su supporto fisico di proprietà della Regione: si tratta di circa pezzi, fra stampe colore e bianco/nero, diacolor, negativi e diapositive, opportunamente archiviate e conservate presso la sede regionale. BANCA DATI IMMAGINI Raccoglie le immagini in formato digitale, acquisite come patrimonio di corredo delle schede di catalogo. Si tratta di oltre immagini digitali attualmente consultabili on-line

18 Progetto EDLocal (Grant Agreement Number ECP-2007-DILI ) finanziato dal Programma comunitario econtentplus Obiettivi: creazione di un network di depositi regionali interoperabili Integrazione con la rete di Europeana Omogeneizzazione dele aree tematiche contenuti integrati, provenienti sia da istituzioni nazionali, sia locali/regionali creazione di una infrastruttura di procedimenti e servizi tecnici standardizzati

19

20 Vs. l OPEN DATA SIRPaC CULTURAITALIA MuseiDItalia EUROPEANA Sistemi informativi Musei Marche

21 Scelta operativa di passare per CULTURAITALIA

22 I VANTAGGI il db/catalogo della Regione Marche è già aggregatore di n soggetti data provider territoriali (di cui alcuni del MiBAC) quindi i dati sono comunque in crescita costante (1000 schede in più nel 2010) Centralizzazione dell assistenza tecnica, analisi metadati, installazione repository OAI-PMH, help desk La mappatura dei tracciati sirpac-pico garantisce qualità e omogeneità dei metadati anche per oggetti, particolarmente differenziati (multimedia, dati territoriali, patrimonio immateriale, oggetti museali...)

23 GLI STANDARD DEL PROGETTO: Profilo Applicativo PICO basato sul Dublin Core (DCMI), per la descrizione dei metadati (18 elementi base + 33 element-refinement) OAI-PMH e HTTP, per la raccolta e il trasferimento delle informazioni XML, per la rappresentazione dei dati Il processo ha previsto: 1- Mappatura dei dati 2- la messa a regime del repository PICO 3- la realizzazione del sistema di interscambio dei dati

24 ESEMPIO DI MAPPATURA: recid Dcname piconame value scheme lang esempio campo Sirpac note da mapping dc:title OGTN se significativo; altrimenti SGTT se significativo; alrimenti SGTI se significativo; altrimenti OGTD se OGTN allora oa:ogtn; se SGTT allora oa:sgtt; altrimenti vuoto vuoto annunciazi one (OG) OGTN (x) (OG) SGTT (x) (OG) SGTI (OG) OGTD Es. <dc:title>annunciazione </dc:title> dc:creator pico:author AUTN; AUTA; AUTR; AUTS; AUTM (ripetere se significativo) se significativi Ripetere l'istanza se significativo ATBD; ATBM (ripetere se significativo). Se ATBD non significativo NON va messa questa riga Ripetere l'istanza se significativo oa:aut vuoto AUTN=Lott o Lorenzo; AUTA=148 0 ca/ ; AUTM=anal isi stilistica (AU) AUTN (AU) AUTA (x) (AU) AUTR (AU) AUTS (x) (AU) AUTM (x) oa:atb vuoto (AU) ATBD (AU) ATBM (x) Es. <pico:author xsi:type="oa:aut">au TN=Lotto Lorenzo; AUTA=1480 ca/ ; AUTM=analisi stilistica</pico:author> Es. <dc:creator xsi:type="oa:atb">atb tor>

25 DETTAGLIO DEGLI OGGETTI ESPOSTI IN CULTURAITALIA/EUROPEANA TIPOLOGIA BENE OGGETTI A Beni architettonici PG Parchi e giardini 117 OA Beni storico artistici RA Reperti archeologici OAM Beni storico artistici del progetto "Le Marche disperse" 825 OR Beni strumentali Organi 716 D Disegni S Stampe MI Matrici d'incisione 11 BDM Beni demoetnoantropologici materiali NU Beni numismatici 50 SIN Siti naturalistici di interesse antropologico 500 STS Strumenti storico scientifici 136 BDI Beni demoetnoantropologici immateriali 200 EMI Progetto Emigrazione 32 BA Beni audiovisivi F Beni fotografici Indice Regionale delle Immagini(*) (*) Gli OGGETTI SONO ESPOSTI IN OPEN DATA DA EUROPEANA senza sforzo aggiuntivo da parte di Regione Marche (LOD) (*) non ancora esposti TOTALE

26 Label dcname PicoName Scheme Titolo Dc:title === ==== Dc:title === oa:ogtn Dc:title === oa:sgtn Tipo Dc:type === oa:ogtd Categoria Dc:type === pico:thesaurus Autore === pico:author oa:aut Dc:creator === oa:atb Descrizione Dc:description === === Stato di conservazione Dc:description === oa:stc Soggetto Dc:subject === Oa:SGTI Dc:subject === Oa:DESS Datazione dcterms:created === oa:dt Materia e tecnica === pico:materialandtechnique === === pico:materialandtechnique S:MTC Misure Dcterms:extent === Oa:MIS Collocazione Dcterms:spatial === Oa:LDC Localizzazione Dcterms:spatial === Oa:PVC Identificatore Dc:identifier === Iccd:NCT Proprietà Dc:rigths === ====

27 Siti regionali di riferimento: sirpac.cultura.marche.it marche.it DIRIGENTE PF CULTURA: Info: Info: Info:

1 Esemplificazioni estratte dal documento di lavoro di mappatura tra metadati, formati bibliografici e standard

1 Esemplificazioni estratte dal documento di lavoro di mappatura tra metadati, formati bibliografici e standard Metadati Descrittivi Verso un modello di mappatura tra metadati, formati bibliografici e standard catalografici nei settori dei beni culturali Elementi title e type 1 1 Esemplificazioni estratte dal documento

Dettagli

Affidamento di realizzazione di software per importo non superiore a 115.000 Euro con procedura di presentazione di offerte

Affidamento di realizzazione di software per importo non superiore a 115.000 Euro con procedura di presentazione di offerte FONDAZIONE CRUI PER LE UNIVERSITÀ ITALIANE Affidamento di realizzazione di software per importo non superiore a 115.000 Euro con procedura di presentazione di offerte Premesse La CRUI ha sottoscritto con

Dettagli

Software per lo storage di contenuti multimediali Manuale d'uso

Software per lo storage di contenuti multimediali Manuale d'uso SP1 Software per lo storage di contenuti multimediali Manuale d'uso Il documento Sp1 rappresenta il manuale d'uso del prototipo software per lo storage dei contenuti multimediali. L'utente destinatario

Dettagli

Documento di Mapping dal MAG al PICO Application Profile

Documento di Mapping dal MAG al PICO Application Profile Documento di Mapping dal MAG al PICO Application Profile Autore: Scuola Normale Superiore di Pisa Data: 2010-04-22 Versione: 4.2 Descrizione: Mapping dal profilo applicativo MAG al profilo applicativo

Dettagli

www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE Ministero per i beni e le attività culturali

www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE Ministero per i beni e le attività culturali www.culturaitalia.it CULTURAITALIA UN PATRIMONIO DA ESPLORARE CulturaItalia Presentazione del Portale della Cultura italiana 2 CulturaItalia CulturaItalia è il primo portale in Italia ad offrire un punto

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome(i) / Cognome(i) Indirizzo(i) Via della Grada 17/4 40122 Bologna Telefono(i) +39 051 521933 Cellulare: +39 339 4307490 E-mail ranuzzi@hotmail.com f.ranuzzi@docartis.com

Dettagli

FOPPA IN PISTA. MINISTERO PER I BENI CULTURALI E AMBIENTALI Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione

FOPPA IN PISTA. MINISTERO PER I BENI CULTURALI E AMBIENTALI Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione FOPPA IN PISTA La seconda fase del progetto si è concentrata sull evoluzione dei metodi di catalogazione dei beni culturali di interesse archeologico, storico-artistico ed ambientale, che consentono la

Dettagli

SICAPweb. software di catalogazione partecipata Web-based. schede secondo lo standard ICCD

SICAPweb. software di catalogazione partecipata Web-based. schede secondo lo standard ICCD SICAPweb software di catalogazione partecipata Web-based schede secondo lo standard ICCD Copyright by CG Soluzioni Informatiche UDINE MOD-ST: 019-2 - Pag. 1 Caratteristiche dell applicazione software WEB

Dettagli

Promuovere l accesso on line al patrimonio culturale europeo: i progetti MINERVA e MICHAEL

Promuovere l accesso on line al patrimonio culturale europeo: i progetti MINERVA e MICHAEL Promuovere l accesso on line al patrimonio culturale europeo: i progetti MINERVA e MICHAEL Rossella Caffo Ministero per i Beni e le Attività Culturali Le iniziative del MiBAC La rete MINERVA MICHAEL Il

Dettagli

Il museo dei musei delle Marche

Il museo dei musei delle Marche Il museo dei musei delle Marche LA REGIONE MARCHE PER I MUSEI Ancona, 23 giugno 2012 Arch. Paola Mazzotti- Dirigente PF Cultura Marta Paraventi PO Musei Rosella Bellesi, Bianca M. Giombetti, Marina Massa,

Dettagli

MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org

MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org MICHAEL (Multilingual Inventory of Cultural Heritage in Europe) www.michael-culture.org Creare un portale europeo multilingue che dà accesso integrato al patrimonio culturale europeo attraverso le collezioni

Dettagli

MuseiD-Italia Programma 2 - Recupero e creazione di risorse digitali: indicazioni per la consegna dei dati www.culturaitalia.it

MuseiD-Italia Programma 2 - Recupero e creazione di risorse digitali: indicazioni per la consegna dei dati www.culturaitalia.it MuseiD-Italia Programma 2 - Recupero e creazione di risorse digitali: indicazioni per la consegna dei dati www.culturaitalia.it Tiziana Scarselli Recupero oggetti digitali esistenti Risorse digitali che

Dettagli

Introduzione ai lavori del Gruppo di studio sui metadati descrittivi. Cristina Magliano

Introduzione ai lavori del Gruppo di studio sui metadati descrittivi. Cristina Magliano Introduzione ai lavori del Gruppo di studio sui metadati descrittivi Cristina Magliano Il Gruppo di lavoro sui metadati descrittivi ha iniziato l attività partendo dall'analisi del primo standard di metadati

Dettagli

Progetti di cooperazione internazionale e nazionale per la catalogazione e la riproduzione digitale

Progetti di cooperazione internazionale e nazionale per la catalogazione e la riproduzione digitale Progetti di cooperazione internazionale e nazionale per la catalogazione e la riproduzione digitale Rossella Caffo Direttore Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane Milano, 14

Dettagli

Lucio COLIZZI. Interoperabilità tra applicazioni software: proposta di uno standard

Lucio COLIZZI. Interoperabilità tra applicazioni software: proposta di uno standard Lucio COLIZZI Interoperabilità tra applicazioni software: proposta di uno standard Il gruppo di lavoro Standard ed Interoperabilità BBCC: Standard di Catalogazione VS Standard per l interoperabilità BBCC:

Dettagli

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO

MetaMAG METAMAG 1 IL PRODOTTO METAMAG 1 IL PRODOTTO Metamag è un prodotto che permette l acquisizione, l importazione, l analisi e la catalogazione di oggetti digitali per materiale documentale (quali immagini oppure file di testo

Dettagli

Rossella Caffo Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane. Roma, EAGLE Conference 16 maggio2014

Rossella Caffo Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane. Roma, EAGLE Conference 16 maggio2014 Rossella Caffo Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche italiane Roma, EAGLE Conference 16 maggio2014 AthenaPlus AthenaPlus è una Best Practice Network collegata all ecosistema di Europeana

Dettagli

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo MuseiMets: Sistema software per la generazione dei metadati METS-MDI Manuale utente A cura di Rubino Saccoccio Meta Srl (www.gruppometa.it) Versione

Dettagli

Modulo 1 - Richiesta

Modulo 1 - Richiesta Modulo 1 - Richiesta Alla Soprintendenza speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei Oggetto: Richiesta di iscrizione all elenco di (Società / Cooperative / Studi di professionisti / Collaboratori

Dettagli

500 giovani per la cultura Piano per la formazione frontale

500 giovani per la cultura Piano per la formazione frontale 500 giovani per la cultura Piano per la formazione frontale Il programma di formazione frontale, comune a tutti gli ambiti disciplinari e ai diversi settori del patrimonio culturale, si articola i 100

Dettagli

UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI. Accesso on line ai metadati e ai dati

UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI. Accesso on line ai metadati e ai dati scaletta per seminario 14-12-05 UN SISTEMA DI ARCHIVI AUDIOVISIVI sul tema Accesso on line ai metadati e ai dati a cura di Francesco Baldi Discoteca di Stato e Museo dell Audiovisivo novembre 2005 Quadro

Dettagli

Incontro di coordinamento e formazione utenti BIBLIOWin Regione FVG

Incontro di coordinamento e formazione utenti BIBLIOWin Regione FVG Incontro di coordinamento e formazione utenti BIBLIOWin Regione FVG Udine, 9 giugno 2006 Sommario : Statistiche progetto di catalogazione derivata da OPAC Le soluzioni software integrate per i beni culturali

Dettagli

Programmi di digitalizzazione, accesso in rete e conservazione del patrimonio culturale

Programmi di digitalizzazione, accesso in rete e conservazione del patrimonio culturale Programmi di digitalizzazione, accesso in rete e conservazione del patrimonio culturale Giuliana Sgambati MiBAC - ICCU gi.sgambati@iccu.sbn.it Progetto Centri e-learning 2 Napoli, 30 gennaio, 2009 Argomenti

Dettagli

MAPPING UNIMARC PERIODICI - MAG 2.01, SEZIONE BIB. PER I PARTNER DI INTERNET CULTURALE. VERSIONE 1.8

MAPPING UNIMARC PERIODICI - MAG 2.01, SEZIONE BIB. PER I PARTNER DI INTERNET CULTURALE. VERSIONE 1.8 MAPPING UNIMARC PERIODICI - 2.01, SEZIONE BIB. PER I PARTNER DI INTERNET CULTURALE. VERSIONE 1.8 Title/Titolo Mapping UNIMARC Periodici 2.01, sezione BIB Creator/Creatore ICCU, Istituto centrale per il

Dettagli

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO

COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO COMUNE DI ACQUALAGNA PROVINCIA DI PESARO E URBINO REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DELL ANTIQUARIUM PITINUM MERGENS Approvato con Delibera 1 Art.1 Costituzione dell Antiquarium Pitinum Mergens e sue finalità

Dettagli

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEI MUSEI E DELLE RACCOLTE MUSEALI DI ENTE LOCALE EDI INTERESSE LOCALE

QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEI MUSEI E DELLE RACCOLTE MUSEALI DI ENTE LOCALE EDI INTERESSE LOCALE QUESTIONARIO DI AUTOVALUTAZIONE PER IL RICONOSCIMENTO DEI MUSEI E DELLE RACCOLTE MUSEALI DI ENTE LOCALE EDI INTERESSE LOCALE DATI GENERALI Dati informativi - descrittivi Denominazione del museo o della

Dettagli

SISTEMI DOCUMENTALI DISTRIBUITI PER LA CREAZIONE DI COMUNITÀ COOPERANTI

SISTEMI DOCUMENTALI DISTRIBUITI PER LA CREAZIONE DI COMUNITÀ COOPERANTI SISTEMI DOCUMENTALI DISTRIBUITI PER LA CREAZIONE DI COMUNITÀ COOPERANTI Il caso di studio della piattaforma Octapy CMS e i circuiti informativi della cultura delle regioni Campania e Puglia 3 C.Noviello

Dettagli

MEMAR MONTEASSEGNI S.p.A Divisione SIT Sistemi informativi territoriali del patrimonio culturale

MEMAR MONTEASSEGNI S.p.A Divisione SIT Sistemi informativi territoriali del patrimonio culturale MEMAR MONTEASSEGNI S.p.A Divisione SIT Sistemi informativi territoriali del patrimonio culturale Memar-Monteassegni è presente nel settore della documentazione dei beni culturali e artistici, architettonici

Dettagli

Programma 500 giovani per la cultura Art. 2 del decreto Valore cultura. Progetto 1 Grande Guerra e processi di pace: i luoghi e i contenuti

Programma 500 giovani per la cultura Art. 2 del decreto Valore cultura. Progetto 1 Grande Guerra e processi di pace: i luoghi e i contenuti Programma 500 giovani per la cultura Art. 2 del decreto Valore cultura Il presente documento costituisce una specifica del Programma straordinario per l attuazione dell art. 2 del decreto Valore cultura,

Dettagli

Rivista del digitale nei beni culturali

Rivista del digitale nei beni culturali Numero 1-2006 Rivista del digitale nei beni culturali ICCU-ROMA Il censimento delle collezioni digitalizzate degli atenei e degli enti di ricerca italiani nell ambito del portale Michael Laura Tallandini

Dettagli

1. IL PROGETTO FORMATIVO 2

1. IL PROGETTO FORMATIVO 2 e-learning PER LA CATALOGAZIONE 1. IL PROGETTO FORMATIVO 2 1.1 GLI OBIETTIVI 2 1.2 I PERCORSI DIDATTICI 2 1.3 I CONTENUTI: LA CATALOGAZIONE 3 1.4 I CONTENUTI: GLI STANDARD CATALOGRAFICI 3 1.5 I CONTENUTI:

Dettagli

Documenti speciali: fondi fotografici

Documenti speciali: fondi fotografici Documenti speciali: fondi fotografici GLI ARCHIVI FOTOGRAFICI In Italia, l interesse verso la fotografia intesa come bene culturale, è molto recente. Infatti, solo nel 1999, con la redazione del Testo

Dettagli

WORKSHOP QUALE VIAPER UNA MIGLIORE QUALITA DELLE ANALISI E DELLE VALUTAZIONI AMBIENTALI? CRITICITA, METODI, STRUMENTI

WORKSHOP QUALE VIAPER UNA MIGLIORE QUALITA DELLE ANALISI E DELLE VALUTAZIONI AMBIENTALI? CRITICITA, METODI, STRUMENTI QUALE VIAPER UNA MIGLIORE QUALITA DELLE ANALISI E DELLE VALUTAZIONI AMBIENTALI? QUALE VIAPER UNA MIGLIORE QUALITA DELLE ANALISI E DELLE VALUTAZIONI AMBIENTALI? Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Dettagli

Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Protocollo d intesa d tra il Ministro per la Pubblica amministrazione e l innovazione e il Ministro per i beni e le attività culturali PER REALIZZARE SISTEMA CULTURA Un programma di innovazione per il

Dettagli

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili

Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation. Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Ministerial NEtwoRk for Valorising Activities in digitisation Museo & Web CMS Una piattaforma open source per la gestione di siti web accessibili Il passo successivo: Museo & Web CMS Piattaforma opensource

Dettagli

CulturaItalia www.culturaitalia.it

CulturaItalia www.culturaitalia.it www.culturaitalia.it Sara Di Giorgio Aggregare: gli accordi I fornitori di contenuti aderiscono a CulturaItalia sottoscrivendo un accordo in cui vengono indicati i contenuti (metadati) da mettere a disposizione

Dettagli

Progetti Musei D Programma 2 Creazione siti web. Maria Teresa Natale ICCU/Otebac otebac@beniculturali.it

Progetti Musei D Programma 2 Creazione siti web. Maria Teresa Natale ICCU/Otebac otebac@beniculturali.it Progetti Musei D Programma 2 Creazione siti web Maria Teresa Natale ICCU/Otebac otebac@beniculturali.it REGIONI COINVOLTE Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia-Romagna Liguria Lombardia Piemonte

Dettagli

TECNICO DELLA CATALOGAZIONE, VALORIZZAZIONE, MONITORAGGIO E CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE

TECNICO DELLA CATALOGAZIONE, VALORIZZAZIONE, MONITORAGGIO E CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE TECNICO DELLA CATALOGAZIONE, VALORIZZAZIONE, MONITORAGGIO E CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO CULTURALE DESCRIZIONE CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE CON QUALIFICA REGIONALE RICONOSCIUTA A LIVELLO EUROPEO L

Dettagli

Una risorsa online per la storia dell'arte: il database della fototeca Zeri. Francesca Mambelli, Fondazione Federico Zeri

Una risorsa online per la storia dell'arte: il database della fototeca Zeri. Francesca Mambelli, Fondazione Federico Zeri Una risorsa online per la storia dell'arte: il database della fototeca Zeri Francesca Mambelli, Fondazione Federico Zeri Federico Zeri nel suo studio a Mentana fotografie nei raccoglitori originali in

Dettagli

Portale unico regionale dei beni culturali. genesi e caratteristiche

Portale unico regionale dei beni culturali. genesi e caratteristiche Portale unico regionale dei beni culturali genesi e caratteristiche aggiornamento: novembre 2008 1 Sommario 1. Il contesto...3 2. I presupposti...3 3. Lo scenario...3 4. Obiettivi e strumenti...5 5. Principali

Dettagli

1. Premesse metodologiche Raccomandazioni

1. Premesse metodologiche Raccomandazioni Il Gruppo di Lavoro Italiano per la definizione dei Criteri di Qualità dei Siti Web della Cultura nella prima riunione tenutasi a Roma l 11 novembre 2002, ha fissato il proprio programma di lavoro come

Dettagli

TRAME :: web 2.0 e archivi digitali

TRAME :: web 2.0 e archivi digitali TRAME :: web 2.0 e archivi digitali Gianni Corino - Andrea Bottino Politecnico di Torino Trame Tecnologie e ambienti di rete per la memoria culturale del XXI secolo Progetto PRIN biennale (2005-2007) cofinanziato

Dettagli

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007

CMS Museo & Web Maria Teresa Natale (OTEBAC) Venezia, 14-12-2007 CMS Museo & Web Le origini Gli strumenti MINERVA per la qualità dei siti Web culturali: Manuale per la qualità dei siti Web pubblici culturali (en, it) i 10 principi per la qualità di un sito Web culturale

Dettagli

Documento di sintesi del progetto tecnico-scientifico per il. Portale della Cultura Italiana del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Documento di sintesi del progetto tecnico-scientifico per il. Portale della Cultura Italiana del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Documento di sintesi del progetto tecnico-scientifico per il Portale della Cultura Italiana del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Indice Scopo del documento... 4 Il Portale della Cultura Italiana:

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUBBLICA ITALIANA PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE CALABRIA FESR 2007-2013 CCI N 2007 IT 161 PO 008 (Settembre 2012) 1/372 4.5.2. Patrimonio Culturale 4.5.2.1. Obiettivo Specifico

Dettagli

Sistematizzare la documentazione di progetto Una metodologia per un Quality-controlled Subject Gateway del design

Sistematizzare la documentazione di progetto Una metodologia per un Quality-controlled Subject Gateway del design Dipartimento INDACO Facoltà del Design - III Facoltà d Architettura Politecnico di Milano Sistematizzare la documentazione di progetto Una metodologia per un Quality-controlled Subject Gateway del design

Dettagli

L Inspiring Lab e i suoi servizi

L Inspiring Lab e i suoi servizi L Inspiring Lab e i suoi servizi Il progetto TEXMEDIN si propone di valorizzare il vasto patrimonio tessile e abbigliamento del Mediterraneo e di promuovere il suo utilizzo come fonte d ispirazione per

Dettagli

La Fototeca dell Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione tra divulgazione e e-commerce.

La Fototeca dell Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione tra divulgazione e e-commerce. a cura di Gabriella Guerci di Paola Callegari La storia dell istituzione L Istituzione nasce nel 1892, anno immediatamente successivo alla costituzione, da parte della nuova amministrazione statale, di

Dettagli

Biblioteca del Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni Provinciali Carta dei Servizi

Biblioteca del Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni Provinciali Carta dei Servizi Biblioteca del Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni Provinciali Carta dei Servizi PREMESSA La Biblioteca del museo del Castello del Buonconsiglio. Monumenti e collezioni Provinciali si configura

Dettagli

Il Polo archivistico dell Emilia-Romagna

Il Polo archivistico dell Emilia-Romagna Conservazione delle fatture elettroniche: il ruolo del Polo Archivistico dell Emilia-Romagna Fatturazione elettronica: da dove iniziare Bologna - 25 febbraio 2014 Il Polo archivistico dell Emilia-Romagna

Dettagli

BIBLIOTECA DIGITALE PIEMONTESE

BIBLIOTECA DIGITALE PIEMONTESE LINEE GUIDA PER I PROGETTI DI DIGITALIZZAZIONE DELLA Ottobre 2009 pag. 1 / 18 SOMMARIO 1. INQUADRAMENTO E RIFERIMENTI GENERALI...3 1.1 INQUADRAMENTO... 3 1.2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 3 2. COMPILAZIONE

Dettagli

Fondamenti di Informatica

Fondamenti di Informatica Arte nell era digitale Cazzaniga Paolo Dip. di Scienze Umane e Sociali paolo.cazzaniga@unibg.it Outline La cultura e l arte nell epoca del Web 2.0 1 La cultura e l arte nell epoca del Web 2.0 2 Outline

Dettagli

I BENI CULTURALI. Prof. Francesco Morante

I BENI CULTURALI. Prof. Francesco Morante I BENI CULTURALI Prof. Francesco Morante Cosa sono i beni culturali? I beni culturali sono tutte le testimonianze, materiali e immateriali, aventi valore di civiltà. Da questa definizione si comprende

Dettagli

Catalogazione informatica del patrimonio culturale

Catalogazione informatica del patrimonio culturale Percorsi Formativi FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA Catalogazione informatica del patrimonio culturale Master Universitario di secondo livello Anno Accademico 2011/2012 In convenzione e con il patrocinio

Dettagli

IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA IL PROGETTO DI RILEVAMENTO, STUDIO E REALIZZAZIONE DEL SITO WEB DEI MUSEI DEL FRIULI VENEZIA GIULIA Il progetto è stato promosso e finanziato dal Ministero per i beni e le attività culturali - Direzione

Dettagli

local content in a Europeana cloud

local content in a Europeana cloud local content in a Europeana cloud Fondazione Ranieri di Sorbello LoCloud is funded by the European Commission's ICT Policy Support Programme Cos è LoCloud LoCloud (Local content in a Europeana cloud)

Dettagli

ALLEGATO DESCRITTIVO. Da U-GOV a IRIS. Vantaggi

ALLEGATO DESCRITTIVO. Da U-GOV a IRIS. Vantaggi ALLEGATO DESCRITTIVO Da U-GOV a IRIS Vantaggi Codice doc. RI_DAUGOV Premessa Il sistema U-GOV Ricerca è stato, nel corso del 2014, migrato nel sistema IRIS, che ne contiene tutte le funzionalità, più una

Dettagli

LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI

LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE LE AMMINISTRAZIONI LOCALI E LA VALORIZZAZIONE E GESTIONE DEI BENI CULTURALI LA RIFORMA DEI BENI CULTURALI E IL RAPPORTO STATO-AUTONOMIE LOCALI PROF. LORENZO CASINI UNIVERSITÀ

Dettagli

Knowledge Box Spring 2011. Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA

Knowledge Box Spring 2011. Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA Knowledge Box Spring 2011 Il nuovo CAD Per valorizzare il patrimonio informativo e conoscitivo delle PA Maria Pia Giovannini DigitPA Responsabile Ufficio Sistemi per l efficienza della gestione delle risorse

Dettagli

Finalità e governance del servizio

Finalità e governance del servizio Il documento AIB per il #nuovo SBN, approvato dal CEN dell Associazione italiana biblioteche nel dicembre 2013 e che indica alcune linee di intervento per rilanciare il Servizio bibliotecario nazionale,

Dettagli

Protocollo di metadata harvesting OAI-PMH Lavoro pratico 2

Protocollo di metadata harvesting OAI-PMH Lavoro pratico 2 Docente: prof.silvio Salza Candidato: Protocollo di metadata harvesting OAI-PMH Open Archive Initiative OAI (Open Archive Initiative) rendere facilmente fruibili gli archivi che contengono documenti prodotti

Dettagli

NoTI-ER: Nodo Telematico di Interscambio dell Emilia Romagna per la dematerializzazione del ciclo degli acquisti

NoTI-ER: Nodo Telematico di Interscambio dell Emilia Romagna per la dematerializzazione del ciclo degli acquisti Agenzia regionale per lo sviluppo dei mercati telematici NoTI-ER: Nodo Telematico di Interscambio dell Emilia Romagna per la dematerializzazione del ciclo degli acquisti Alessia Orsi Intercent-ER Cristiano

Dettagli

Albumdi.it. software di catalogazione partecipata di archivi fotografici interamente web-based. standard ICCD scheda F

Albumdi.it. software di catalogazione partecipata di archivi fotografici interamente web-based. standard ICCD scheda F Albumdi.it software di catalogazione partecipata di archivi fotografici interamente web-based standard ICCD scheda F Copyright by CG Soluzioni Informatiche - www.albumdi.it MOD-ST: 004 - Pag.1 Caratteristiche

Dettagli

PROGETTI NAZIONALI ED EUROPEI SUL DIGITAL CULTURAL HERITAGE

PROGETTI NAZIONALI ED EUROPEI SUL DIGITAL CULTURAL HERITAGE Archeologia e Calcolatori Supplemento 7, 2015, 33-40 PROGETTI NAZIONALI ED EUROPEI SUL DIGITAL CULTURAL HERITAGE L Istituto Centrale per il Catalogo Unico delle biblioteche italiane (ICCU), da anni impegnato

Dettagli

Introduzione...4. Il progetto Rione Terra in Rete...5. Struttura dei siti dimostrativi...8. La catalogazione collaborativa...13

Introduzione...4. Il progetto Rione Terra in Rete...5. Struttura dei siti dimostrativi...8. La catalogazione collaborativa...13 Rione Terra in Rete Introduzione...4 Il progetto Rione Terra in Rete...5 Struttura dei siti dimostrativi...8 La catalogazione collaborativa...13 Bibliografia e siti web rilevati...16 Introduzione Il progetto

Dettagli

Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia

Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia Quali azioni per l implementazione del FSE: l esperienza della Regione Puglia ing. Vito Bavaro email: v.bavaro@regione.puglia.it Ufficio Sistemi Informativi e Flussi Informativi Servizio Accreditamento

Dettagli

local content in a Europeana cloud

local content in a Europeana cloud local content in a Europeana cloud Fondazione Ranieri di Sorbello LoCloud is funded by the European Commission's ICT Policy Support Programme Cos è LoCloud LoCloud (Local content in a Europeana cloud)

Dettagli

Un patrimonio invisibile e inaccessibile

Un patrimonio invisibile e inaccessibile Un patrimonio invisibile e inaccessibile Idee per dare valore ai depositi dei musei statali Maurizio Carmignani, Filippo Cavazzoni e Nina Però Università IULM 18 aprile 2012 Quali beni culturali invisibili?

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE F ORMATO EUROPEO

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZE LAVORATIVE F ORMATO EUROPEO F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME Nome Indirizzo VIA DELLE VIOLE, 76-50050 LASTRA A SIGNA (FI) Telefono 328.0227478 E-mail Nazionalità Italiana Luogo e Data di nascita

Dettagli

1 Configurazioni SOL per export SIBIB

1 Configurazioni SOL per export SIBIB Pag.1 di 7 1 Configurazioni SOL per export SIBIB Le configurazioni per l export dei dati verso SIBIB si trovano in: Amministrazione Sistema > Import-Export dati > Configurazioni. Tutte le configurazioni

Dettagli

Infinite APPlicazioni

Infinite APPlicazioni Infinite APPlicazioni Molto più PERSONAL del Personal Computer Perchè integra diverse funzioni: Telefono, sms Internet ( email, chat, condivisione social net) Foto / Film ( condivisione social net) Dove

Dettagli

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante

I luoghi della conservazione dei beni culturali. Francesco Morante I luoghi della conservazione dei beni culturali Francesco Morante Beni culturali mobili e immobili Ci sono beni culturali che devono essere conservati nel sito in cui sorgono e non possono essere spostati:

Dettagli

IRIS IR/OA - Repository dei Prodotti della Ricerca

IRIS IR/OA - Repository dei Prodotti della Ricerca IRIS IR/OA - Repository dei Prodotti della Ricerca Andrea Bollini Bologna 10/04/2014 Perché un CRIS? Perché un catalogo? Supportare i processi di decisione e valutazione di ateneo Rispondere alla mission

Dettagli

Rete Regionale Integrata clinico-biologica per la Medicina Rigenerativa IDENTIFICATIVO PROGETTO: CUP G73F12000150004

Rete Regionale Integrata clinico-biologica per la Medicina Rigenerativa IDENTIFICATIVO PROGETTO: CUP G73F12000150004 Rete Regionale Integrata clinico-biologica per la Medicina Rigenerativa IDENTIFICATIVO PROGETTO: CUP G73F12000150004 Rilascio Piattaforma Informatica Ing. Virna Lomonaco Regione siciliana Assessorato alle

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO TITOLO DEL PROGETTO Verso la Biblioteca digitale del patrimonio culturale molisano SETTORE e Area di Intervento: Settore: Patrimonio artistico e culturale Area

Dettagli

2002-2012: dieci anni di networking nel digital cultural heritage. Rossella Caffo

2002-2012: dieci anni di networking nel digital cultural heritage. Rossella Caffo 2002-2012: dieci anni di networking nel digital cultural heritage Roma 12 marzo 2012 Rossella Caffo Ministero per i beni e le attività culturali Istituto centrale per il catalogo unico delle biblioteche

Dettagli

Sebina OpenLibrary OPAC

Sebina OpenLibrary OPAC Pag.1 di 9 Sebina OpenLibrary OPAC Bollettino di Release v.2.5 Applicabile a rel. 2.4 Pag.2 di 9 Indice 1. Nuovi canali di ricerca per la Musica...3 2. Composizione musicale: presentazione dei dati...3

Dettagli

prima parte ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI FOTOGRAFICHE Home Page

prima parte ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI FOTOGRAFICHE Home Page prima parte ACQUISIZIONE DELLE IMMAGINI FOTOGRAFICHE BASI Tipologia dei formati originali: Stampe di formato 13x18, 18x24 e 20x25 cm. Negativi nei formati 35 mm, 6x6, 18x24 e 10x12 cm. OBIETTIVI Risoluzione

Dettagli

Estratto. Manuale Utente

Estratto. Manuale Utente Estratto Manuale Utente Versione 3.0 del 21 novembre 2013 1 INTRODUZIONE - Accesso al Portale Ares 1.1 HOMEPAGE ARES è il portale per il Sistema informativo dell Archivio fotografico e per la documentazione

Dettagli

Tecnologie digitali e siti web per i beni culturali

Tecnologie digitali e siti web per i beni culturali 55 Stefano Cesarini Il mondo dei beni culturali italiani ed europei sta vivendo una fervida fase di promozione e valorizzazione del proprio patrimonio, anche per l innovativo utilizzo di strumenti di conoscenza

Dettagli

sviluppo della Società dell Informazione

sviluppo della Società dell Informazione Le attività della Regione Abruzzo per il supporto alle Smart Community Domenico Longhi Bologna 16 ottobre 2013 Sviluppo della Società dell Informazione La Regione Abruzzo si èdotata di strumenti normativi,

Dettagli

Il progetto MINERVA: tra digitalizzazione e qualità dei siti web di contenuto culturale.

Il progetto MINERVA: tra digitalizzazione e qualità dei siti web di contenuto culturale. a cura di Gabriella Guerci di Marzia Piccininno Negli ultimi anni il Ministero per i Beni e le Attività Culturali ha lavorato con grande impegno in ambito europeo, in particolar modo nel settore strategico

Dettagli

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale

Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale Centro per i servizi educativi del museo e del territorio Proposte didattiche

Dettagli

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche

Il sistema documentario nella Intranet della Regione Marche Seminario di studio: Dai sistemi documentali al knowledge management Un opportunità per la Pubblica Amministrazione Gestione documentale e knowledge management Roma, 15 aprile 2003 MAURO ERCOLI BEATRICE

Dettagli

Report 2013 World Monuments Fund Relazione sugli interventi di tutela e valorizzazione dell'antico centro storico di Craco 20092013 La strategia : Il Parco Museale Scenografico di Craco A conclusione di

Dettagli

TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA POSTE PATRIMONIALI NELLA NUOVA CLASSIFICAZIONE SEC 95 E RELATIVA CODIFICA MECCANOGRAFICA

TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA POSTE PATRIMONIALI NELLA NUOVA CLASSIFICAZIONE SEC 95 E RELATIVA CODIFICA MECCANOGRAFICA Allegato n.1 TABELLA DI CORRISPONDENZA TRA POSTE PATRIMONIALI NELLA NUOVA CLASSIFICAZIONE SEC 95 E RELATIVA CODIFICA MECCANOGRAFICA AA ATTIVITA' FINANZIARIE AA AA Oro e argento monetario e diritti speciali

Dettagli

1. PREMESSA Piano Strutturale Comunale (PSC) Accordo Territoriale

1. PREMESSA Piano Strutturale Comunale (PSC) Accordo Territoriale PSC PIANO STRUTTURALE COMUNALE ELABORATO IN FORMA ASSOCIATA CONFERENZA DI PIANIFICAZIONE (art.14, LR 20/2000) VERBALE CONCLUSIVO (BOZZA) 29 novembre2007 Comune di Castenaso Comune di Ozzano dell Emilia

Dettagli

Prodotti. Introduzione. CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve?

Prodotti. Introduzione. CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve? Introduzione CMS: Content Management System: che cos'è, a cosa serve? Per riassumerne in poche righe la funzione dei CMS è sufficiente rifarsi alla traduzione letterale della definizione inglese: gestione

Dettagli

N 23 del 29 settembre 2014

N 23 del 29 settembre 2014 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 23 del 29 settembre 2014 Oggetto: Modifica statuto e adozione regolamento Polo Museale Casa Zapata per partecipazione al bando Riconoscimento Regionale dei musei

Dettagli

*4. Proprietà. Informazioni sul museo. 1. Denominazione Museo. 2. Provincia. 3. Tipologia. Page 1. nmlkj. nmlkj. nmlkj. nmlkj. nmlkj. nmlkj.

*4. Proprietà. Informazioni sul museo. 1. Denominazione Museo. 2. Provincia. 3. Tipologia. Page 1. nmlkj. nmlkj. nmlkj. nmlkj. nmlkj. nmlkj. SI Informazioni sul museo 1. Denominazione Museo 2. Provincia Avellino 5 6 Benevento Caserta Napoli Salerno 3. Tipologia storico archeologico artistico demoetnoantropologico scientifico naturalistico composito

Dettagli

Identificativi per le risorse digitali

Identificativi per le risorse digitali Interoperabilità delle biblioteche digitali Università Roma Tre 9/10 settembre 2006 Identificativi per le risorse digitali Zeno Tajoli tajoli@cilea.it Sommario Perchè gli identificativi La base: l URI

Dettagli

Asse 3 Patrimonio naturale e culturale

Asse 3 Patrimonio naturale e culturale INTERREG V : ITALIA AUSTRIA 2014-2020 Asse 3 Patrimonio naturale e culturale Flavia Zuccon UCR Veneto direttore Sezione Cooperazione Transfrontaliera e Territoriale Europea IP 6 c Conservare proteggere

Dettagli

I servizi di ParER per la conservazione a norma dei documenti in formato digitale. Gabriele Bezzi 12 maggio 2011

I servizi di ParER per la conservazione a norma dei documenti in formato digitale. Gabriele Bezzi 12 maggio 2011 I servizi di ParER per la conservazione a norma dei documenti in formato digitale Gabriele Bezzi 12 maggio 2011 Visione Strategica > Missione: essere la struttura di riferimento della Pubblica Amministrazione

Dettagli

AUSILIARIO DELLA FRUIZIONE MUSEALE

AUSILIARIO DELLA FRUIZIONE MUSEALE UNIVERSITA TELEMATICA LEONARDO DA VINCI CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE IN: AUSILIARIO DELLA FRUIZIONE MUSEALE (approvato dal Comitato Tecnico Ordinatore nella seduta del12.10.2009 istituito con DR n.

Dettagli

Il ruolo del PM nei progetti di innovazione nella PA. Andrea Nicolini CISIS Project Manager Povo, 6 Dicembre 2013

Il ruolo del PM nei progetti di innovazione nella PA. Andrea Nicolini CISIS Project Manager Povo, 6 Dicembre 2013 Il ruolo del PM nei progetti di innovazione nella PA Andrea Nicolini CISIS Project Manager Povo, 6 Dicembre 2013 Agenda Premessa Project management nella PA: considerazioni generali Esperienze di project

Dettagli

Open data, servizi digitali e trasferimento di conoscenza

Open data, servizi digitali e trasferimento di conoscenza Open data, servizi digitali e trasferimento di conoscenza Tiziana Catarci Maurizio Lenzerini Dipartimento Dipartimento di di Ingegneria Ingegneria Informatica Informatica Automatica e Gestionale "Antonio

Dettagli

Identificativi per le risorse digitali

Identificativi per le risorse digitali Interoperabilità delle biblioteche digitali Università Roma Tre 9/10 settembre 2006 Identificativi per le risorse digitali Zeno Tajoli tajoli@cilea.it Sommario Perchè gli identificativi La base: l URI

Dettagli

CLAN - Cultural Local Area Network. Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo

CLAN - Cultural Local Area Network. Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo Città di Asti CLAN - Cultural Local Area Network Un progetto pilota per il sistema urbano Asti Città Museo Genova, 18 giugno 2015 Presenta: Michela Rota, Politecnico di Torino Città di Asti CLAN - Cultural

Dettagli

Digital library e repositori istituzionali

Digital library e repositori istituzionali CENTRO DI ECCELLENZA ITALIANO SULLA CONSERVAZIONE DIGITALE Digital library e repositori istituzionali SILVIO SALZA Università degli Studi di Roma La Sapienza CINI- Consorzio Interuniversitario Nazionale

Dettagli

NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI. La società PRAGMA Group promuove un corso BROCHURE INFORMATIVA

NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI. La società PRAGMA Group promuove un corso BROCHURE INFORMATIVA La società PRAGMA Group promuove un corso NUOVE TECNOLOGIE DIGITALI APPLICATE AI BENI CULTURALI, ARCHEOLOGICI E MONUMENTALI BROCHURE INFORMATIVA INFORMAZIONI Pragma Group srl Via Degli Aragonesi, 36 Tel/Fax

Dettagli