ModeloFuoriProduzione

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ModeloFuoriProduzione"

Transcript

1 Norme di sicurezza speciali Sistema di misurazione per serbatoio Norme di sicurezza speciali ATEX ModeloFuoriProduzione

2

3 Norme di sicurezza speciali Rosemount TankRadar REX Indice Indice NORME DI SICUREZZA SPECIALI TOC-II 1. REQUISITI GENERALI NORME DI SICUREZZA INVOLUCRI A PROVA DI INCENDIO/ESPLOSIONE RICAMBI NON OMOLOGATI TECNICHE DI PROTEZIONE DALLE ESPLOSIONI SICUREZZA INTRINSECA INVOLUCRI A PROVA DI INCENDIO/ESPLOSIONE SICUREZZA AUMENTATA INFORMAZIONI SULLA DIRETTIVA EUROPEA ATEX Unità Radar Misuratore radar per serbatoio Scheda interfaccia trasmettitore (TIC) Scheda Multiplexer temperatura (TMC) Scheda adattatore FF (FFA) Data Acquisition Unit (Unità di acquisizione dati) (DAU) Unità display remoto 40 (RDU 40) COLLEGAMENTO SICURO DI TANKRADAR REX CABLAGGIO MORSETTIERA INTEGRATA, JBI MORSETTIERA FORNITA DAL CLIENTE MESSA A TERRA TOC-i

4 Rosemount TankRadar REX Indice Norme di sicurezza speciali NORME DI SICUREZZA SPECIALI Questo documento contiene i requisiti specifici che devono essere soddisfatti per un installazione ed un utilizzo sicuri di Rosemount TankRadar REX in un area pericolosa. Eventuali omissioni possono compromettere la sicurezza. Pertanto, la Rosemount Tank Radar AB non si assume alcuna responsabilità qualora i requisiti indicati di seguito non siano soddisfatti. TOC-ii

5 Norme di sicurezza speciali Rosemount Tank Radar REX Capitolo 1 Requisiti generali 1. Requisiti generali 1.1 Norme di sicurezza Il misuratore REX 3900 deve essere installato da personale adeguatamente addestrato nel rispetto delle istruzioni allegate e delle procedure applicabili. Il suffisso X nel numero di omologazione (ad es. Baseefa 03ATEX0071X) indica che si applicano condizioni speciali per un utilizzo sicuro. Accertarsi che l alimentazione collegata sia conforme a quella indicata sul misuratore REX Selezionare l amperaggio del fusibile esterno in base alla classificazione di temperatura dell area (T1-T6) ed alla temperatura ambiente massima prevista per prevenire il surriscaldamento del circuito W11 (0,5 mm 2 ), vedere Figura 3-1. Esempio: la corrente massima consentita in un impianto T4 con temperatura ambiente di 70 C è 7,5 A come indicato sul certificato di tenuta stagna PTB 97 ATEX 1047 U. 1-1

6 Rosemount Tank Radar REX Capitolo 1 Requisiti generali Norme di sicurezza speciali 1.2 Involucri a prova di incendio/esplosione Gli involucri a prova di incendio/esplosione dei misuratori radar per serbatoi (RTG) non devono essere aperti quando sono sotto tensione. La Rosemount Tank Radar AB non si assume alcuna responsabilità relativamente alle norme locali che definiscono le condizioni per aprire gli involucri a prova di incendio quando sono sotto tensione. Involucro a prova di incendio RTG3930_Flameproof.eps Figura 1-1. Misuratore radar per serbatoio con involucro a prova di incendio. 1.3 Ricambi non omologati Qualsiasi sostituzione eseguita con ricambi non omologati può compromettere la sicurezza. La Rosemount Tank Radar AB non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni, incidenti, ecc. provocati dall utilizzo di ricambi non omologati. Per essere omologati, i ricambi devono essere etichettati con il nome ed il numero di identificazione Rosemount Tank Radar AB. 1-2

7 Norme di sicurezza speciali Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni 2. Tecniche di protezione dalle esplosioni L attrezzatura TankRadar REX viene spesso utilizzata in aree in cui vengono utilizzati materiali infiammabili e dove possono essere presenti gas esplosivi, le cosiddette aree pericolose. Per proteggere l ambiente ed il personale occorre adottare le precauzioni necessarie per prevenire eventuali esplosioni. Pertanto, le attrezzature utilizzate in aree pericolose devono essere protette dalle esplosioni. Nel corso degli anni sono state sviluppate numerose tecniche differenti di protezione dalle esplosioni, ad esempio Sicurezza intrinseca, Involucri a prova di incendio/esplosione e Sicurezza aumentata. I principi base di protezione dalle esplosioni sono: I materiali infiammabili devono essere raggruppati in base all energia necessaria per infiammarli. L attrezzatura utilizzata in aree pericolose deve essere classificata in base alla temperatura superficiale massima che può generare e deve essere sicura in base ai gas infiammabili che possono essere presenti. Le aree pericolose devono essere classificate in base alla probabilità che sia presente un atmosfera esplosiva, e ciò determina quale tecnica di protezione delle esplosioni può essere utilizzata. 2.1 Sicurezza intrinseca Sicurezza intrinseca, IS, è basata sul principio di limitazione dell energia elettrica disponibile nei circuiti utilizzati nell area pericolosa, in modo che eventuali scintille o superfici calde derivanti da guasti elettrici dei componenti non possano provocare un incendio. Sicurezza intrinseca è l unica tecnica accettata per le aree pericolose Zona 0. Ad esempio, la misurazione della temperatura con DAU è intrinsecamente sicura. Nota! La ricerca dei guasti ai circuiti Sicurezza intrinseca richiede particolare cura e competenza. Gli strumenti utilizzati per la ricerca dei guasti ai circuiti intrinsecamente sicuri devono essere omologati per l uso previsto. 2-1

8 Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni Norme di sicurezza speciali 2.2 Involucri a prova di incendio/esplosione Gli involucri a prova di incendio/esplosione possono essere utilizzati quando all interno dell involucro si possono verificare esplosioni senza che si propaghino all esterno. L involucro deve essere sufficientemente robusto per resistere alla pressione ed essere dotato di piccole aperture per la fuoriuscita della pressione senza incendiare l atmosfera all esterno dell attrezzatura. Nota! L involucro a prova di incendio/esplosione non deve essere aperto quando l unità è in tensione oppure in presenza di gas esplosivi. Gli involucri danneggiati devono essere messi fuori servizio. Tutte le viti di fissaggio dell involucro devono essere presenti e serrate saldamente. 2.3 Sicurezza aumentata Questo tipo di protezione è destinata ai prodotti in cui archi e scintille non si verificano né durante il normale funzionamento né in caso di guasto, ed in cui non possono verificarsi temperature superficiali eccessive. Sicurezza aumentata si ottiene con un maggior isolamento ed aumentando le distanze rispetto ai valori richiesti per il normale funzionamento, fornendo quindi un fattore di sicurezza contro eventuali scariche. I collegamenti elettrici devono essere tali da non potersi allentare autonomamente. 2-2

9 Norme di sicurezza speciali Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni 2.4 Informazioni sulla Direttiva Europea ATEX Unità Radar L Unità Radar REX è omologata ai sensi della Direttiva 94/9/CEE del Parlamento Europeo e del Consiglio, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europea, N L 100/1. MainLabel_RadarUnit.eps Figura 2-1. Etichetta di approvazione ATEX per l Unità Radar 2015 (utilizzata nei misuratori radar per serbatoi serie 3900). L etichetta dell Unità Radar contiene le seguenti informazioni: Nome ed indirizzo del produttore (Rosemount Tank Radar AB). Marchio di conformità CE Numero di modello completo Numero di serie del dispositivo Anno di fabbricazione Marcatura per protezione dalle esplosioni: EEx d IIB T6 (-40 C Ta +70 C) Numero di certificato Baseefa(2001) ATEX: Baseefa03ATEX0071X Condizioni speciali di sicurezza (X): Le Unità Radar tipo TH non devono essere montate direttamente su un serbatoio. Le eventuali viti di fissaggio dell involucro sostitutive devono essere in acciaio inox almeno di classe A4-80. I cavi fissati in modo permanente devono essere adeguatamente terminati e protetti dagli urti. 2-3

10 Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni Norme di sicurezza speciali Misuratore radar per serbatoio Il misuratore radar per serbatoio 3900 (Unità Radar tipo TH con antenna omologata per Zona 0) è omologato ai sensi della Direttiva 94/9/CEE del Parlamento Europeo e del Consiglio, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee, N L 100/1. I misuratori radar per serbatoi serie 3900 devono essere montati direttamente sul serbatoio. MainLabel_RTG3900.eps Figura 2-2. Etichetta di certificazione ATEX per il misuratore radar per serbatoi serie L etichetta del misuratore radar per serbatoi contiene le seguenti informazioni: Nome ed indirizzo del produttore (Rosemount Tank Radar AB). Marchio di conformità CE Numero di modello completo Numero di serie del dispositivo Anno di fabbricazione Marcatura per protezione dalle esplosioni: EEx d IIB T6 (-40 C Ta +70 C) Numero di certificato Baseefa(2001) ATEX: Baseefa03ATEX0071X Condizioni speciali di sicurezza (X): Le eventuali viti di fissaggio dell involucro sostitutive devono essere in acciaio inox almeno di classe A4-80. I cavi fissati in modo permanente devono essere adeguatamente terminati e protetti dagli urti. 2-4

11 Norme di sicurezza speciali Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni Scheda interfaccia trasmettitore (TIC) ATEX_TIC_label.eps Figura 2-3. Etichetta di certificazione per la scheda interfaccia trasmettitore (TIC). La scheda interfaccia trasmettitore (TIC) è montata dentro l involucro a prova di incendio. Essa è necessaria per gli ingressi intrinsecamente sicuri come circuiti di corrente 4-20 ma e display locale. L etichetta della scheda interfaccia trasmettitore contiene le seguenti informazioni: Nome ed indirizzo del produttore (Rosemount Tank Radar AB). Marchio di conformità CE: Anno di fabbricazione Marcatura per protezione dalle esplosioni: [EEx ia] IIC (-40 C Ta +85 C) Numero di certificato di esame tipo EC ATEX Baseefa(2001): Baseefa03ATEX0050U Piano delle limitazioni La scheda interfaccia a trasmettitore deve essere alloggiata in un contenitore che offra un livello di protezione pari ad almeno IP20. Le connessioni a voltaggio zero devono essere interconnesse e collegate a un punto a terra intrinsecamente sicuro in conformità alla norma EN , se il componente è installato all'interno di un assemblaggio. Le disposizioni per i collegamenti ai circuiti esterni sia di un'area non pericolosa che di un'area pericolosa devono essere conformi ai requisiti della clausola 6.3 della norma EN50020:2002. Nota! Per i parametri elettrici (sicurezza intrinseca) fare riferimento al certificato Baseefa03ATEX0050U in allegato. 2-5

12 Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni Norme di sicurezza speciali Scheda Multiplexer temperatura (TMC) ATEX_TMC_label.eps Figura 2-4. Etichetta di certificazione per la scheda Multiplexer temperatura (TMC). La scheda Multiplexer temperatura TMC) è montata dentro l involucro a prova di incendio. Essa viene utilizzata per il collegamento di un massimo di 6 sensori di temperatura al misuratore REX L etichetta della scheda Multiplexer temperatura contiene le seguenti informazioni: Nome ed indirizzo del produttore (Rosemount Tank Radar AB). Marchio di conformità CE: Anno di fabbricazione Marcatura per protezione dalle esplosioni: [EEx ia] IIC (-40 C Ta +85 C) Numero di esame tipo EC ATEX Baseefa(2001): Baseefa03ATEX0050U Piano delle limitazioni La scheda Multiplexer della temperatura deve essere alloggiata in un contenitore che offra un livello di protezione pari ad almeno IP20. Le connessioni a voltaggio 0 devono essere interconnesse e collegate a un punto a terra intrinsecamente sicuro, in conformità alla norma EN , se il componente è installato all'interno di un assemblaggio. Le disposizioni per i collegamenti a un'area non pericolosa e ai circuiti esterni all'area pericolosa devono essere conformi ai requisiti della clausola 6.3 della norma50020:2002. Nota! Per i parametri elettrici (sicurezza intrinseca) fare riferimento al certificato Baseefa03ATEX0050U in allegato. 2-6

13 Norme di sicurezza speciali Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni Scheda adattatore FF (FFA) ATEX_FFA_label.eps Figura 2-5. Etichetta di certificazione per la scheda adattatore FF (FFA). La scheda adattatore FF (FFA) è montata dentro l involucro a prova di incendio. Insieme a una scheda di comunicazione fieldbus (BAS01ATEX1385U), viene utilizzata per interfacciarsi a un fieldbus a sicurezza intrinseca. L etichetta di certificazione per la scheda adattatore FFA contiene le seguenti informazioni: Nome ed indirizzo del produttore (Rosemount Tank Radar AB). Marchio di conformità CE: Anno di fabbricazione Marcatura per protezione dalle esplosioni: [EEx ia] IIC (-40 C Ta +85 C) Numero di certificato di esame tipo EC ATEX Baseefa(2001): Baseefa04ATEX0119U Piano delle limitazioni La scheda adattatore FF deve essere alloggiata in un contenitore che offra un livello di protezione pari ad almeno IP20. La scheda può essere montata all'interno di un'area pericolosa, ma racchiusa in un involucro a prova di incendio e certificato come idoneo. Le disposizioni per i collegamenti a un'area non pericolosa e ai circuiti esterni all'area pericolosa devono essere conformi ai requisiti della clausola 6.3 della norma50020:2002. La scheda adattatore FF è ritenuta idonea per l'uso all'interno di un apparecchio EEx con un intervallo di temperatura ambiente pari a (-40 C Ta +85 C). Nota! Per i parametri elettrici (sicurezza intrinseca) fare riferimento al certificato Baseefa04ATEX0119U in allegato. 2-7

14 Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni Norme di sicurezza speciali Data Acquisition Unit (Unità di acquisizione dati) (DAU) Label_SDAU_973.eps Figura 2-6. Etichetta di certificazione per l unità di acquisizione dei dati ATEX. L etichetta dell Unità di acquisizione dei dati (DAU) contiene le seguenti informazioni: Nome ed indirizzo del produttore (Rosemount Tank Radar AB). Marchio di conformità CE Numero di modello completo Numero di serie del dispositivo Anno di fabbricazione Marcatura per protezione dalle esplosioni: EEx ia IIB T4 (-40 C Ta +65 C) Tabella 1: X20 Pin 6 w.r.t Pin 7 X20 Pin 5 w.r.t Pin 7 X21 (Per collegamenti fino a 14 RTD) U i =14 V I i =334 ma P i =1,17 W L i =C i =0 U i =6 V I i =60 ma P i =0,08 W L i =C i =0 U 0 =6 V I 0 =394 ma P 0 =1,25 W U i =1,2 V I i =10 ma P i =0,02 W L i =0 C i =13.5 μf Numero di certificato di esame tipo EC ATEX Baseefa(2001): Baseefa03ATEX

15 Norme di sicurezza speciali Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni Unità display remoto 40 (RDU 40) ATEX_RDU40_label.eps Figura 2-7. Etichetta di omologazione per l Unità display remoto RDU40. L etichetta dell Unità display remoto (RDU 40) contiene le seguenti informazioni: Nome ed indirizzo del produttore (Rosemount Tank Radar AB). Marchio di conformità CE: Anno di fabbricazione Marcatura per protezione dalle esplosioni: EEx ib IIC T4 (-40 C Ta +70 C) Numero di certificato Sira ATEX: Sira 00 ATEX 2062 Le seguenti istruzioni si applicano all attrezzatura coperta dal numero di certificato Sira 00ATEX2062: 1 L attrezzatura può essere utilizzata in presenza di gas e vapori infiammabili con dispositivi di gruppo IIC, IIB e IIA e con classi di temperatura T1, T2, T3 e T4. 2 L attrezzatura è omologata solamente per l uso con temperatura ambiente compresa tra -40 C e +70 C e non deve essere utilizzata al di fuori di questo range. 3 L installazione deve essere effettuata nel rispetto delle norme applicabili. 4 La riparazione dell attrezzatura deve essere effettuata nel rispetto delle norme applicabili. 5 Per l etichetta di certificazione dettagliata, vedere i disegni e

16 Rosemount Tank Radar REX Capitolo 2 Tecniche di protezione dalle esplosioni Norme di sicurezza speciali 2-10

17 Norme di sicurezza speciali Rosemount Tank Radar REX Capitolo 3 Collegamento sicuro di TankRadar REX 3. Collegamento sicuro di TankRadar REX 3.1 Cablaggio I cavi fissati in modo permanente devono essere adeguatamente terminati e protetti dagli urti. Sul misuratore REX, ciò si applica alle uscite dei cavi W11 e W12. Cabling.eps Intrinsecamente sicuro W12 W11 Non intrinsecamente sicuro Figura 3-1. Involucro con uscite W11 e W Morsettiera integrata, JBi Nota! Il coperchio della morsettiera integrata non deve essere aperto sotto tensione. Il cablaggio intrinsecamente sicuro all uscita W12 della scheda interna TIC/TMC deve essere adeguatamente isolato dal cablaggio non intrinsecamente sicuro all uscita W Morsettiera fornita dal cliente La morsettiera fornita dal cliente, utilizzata per il collegamento dell uscita W11 al cablaggio del cliente, deve essere omologata per l utilizzo in un area pericolosa. I cavi dal misuratore radar per serbatoi alla morsettiera devono essere protetti ai sensi delle norme nazionali. Il cablaggio intrinsecamente sicuro all uscita W12 della scheda interna TIC/TMC deve essere adeguatamente isolato dal cablaggio non intrinsecamente sicuro all uscita W

18 Rosemount Tank Radar REX Capitolo 3 Collegamento sicuro di TankRadar REX Norme di sicurezza speciali 3.4 Messa a terra L involucro deve essere messo a terra ai sensi delle norme nazionali. In genere, ciò significa che il cavo di messa a terra sull involucro a prova di incendio è collegato ad una rete di equalizzazione del potenziale, normalmente l involucro del serbatoio. TH3900_GroundLug.eps Figura 3-2. Cavo di messa a terra. Se l involucro è collegato ad una rete di equalizzazione del potenziale oppure alla struttura del serbatoio, la massa protettiva e l alimentazione non devono essere collegate. Se l involucro non è messo a terra esternamente, la massa protettiva e l alimentazione devono essere collegate. 3-2

19

20 Norme di sicurezza speciali Rappresentante locale Rosemount Tank Gauging: Emerson Process Management Rosemount Tank Gauging Box SE Göteborg SVEZIA Tel. (International): Fax (International): Copyright Rosemount Tank Radar AB. Rif.: IT, Edizione 1.

Istruzioni per l'installazione ATEX dei Sensori Micro Motion CMF400 con Amplificatore

Istruzioni per l'installazione ATEX dei Sensori Micro Motion CMF400 con Amplificatore Istruzioni per l Installazione P/N MMI-20010157, Rev. A Giugno 2007 Istruzioni per l'installazione ATEX dei Sensori Micro Motion CMF400 con Amplificatore Per installazioni del sensore approvato ATEX Nota:

Dettagli

Dati tecnici. Dati generali Funzione di un elemento di commutazione Contatto NC NAMUR Distanza di comando misura s n 4 mm

Dati tecnici. Dati generali Funzione di un elemento di commutazione Contatto NC NAMUR Distanza di comando misura s n 4 mm 0102 Codifica d'ordine Caratteristiche 4 mm allineato Applicabile fino a SIL 2 secondo IEC 61508 Accessori BF 12 Flangia di fissaggio, 12 mm Dati tecnici Dati generali Funzione di un elemento di commutazione

Dettagli

Istruzioni per l'uso Amplificatore switching. VS2000 Exi PTB 01 ATEX / / 2013

Istruzioni per l'uso Amplificatore switching. VS2000 Exi PTB 01 ATEX / / 2013 Istruzioni per l'uso Amplificatore switching VS000 Exi PTB 0 ATEX 075 70669 / 0 07 / 0 Indice Premessa.... Simboli utilizzati... Indicazioni di sicurezza.... Particolarità di questo manuale.... Altre indicazioni

Dettagli

MBA-Ex i Custodie in alluminio Ex-i. Dimensioni e peso. Informazioni sul colore. MBA-Ex i / N. di articolo

MBA-Ex i Custodie in alluminio Ex-i. Dimensioni e peso. Informazioni sul colore. MBA-Ex i / N. di articolo MBA-Ex i 258055 Materiale: Alluminio N. di articolo 3131101400 Grado di protezione IP: IP66 Le custodie MBA Ex-i in alluminio soddisfano tutti i requisiti richiesti nei settori di installazione dove possono

Dettagli

Istruzioni per l'uso ATEX Ripartitore in inox E7354A

Istruzioni per l'uso ATEX Ripartitore in inox E7354A Istruzioni per l'uso ATEX Ripartitore in inox E7354A 7390937/00 07/2012 Indicazioni per l impiego sicuro in zone potenzialmente esplosive Uso conforme Impiego in zone potenzialmente esplosive ai sensi

Dettagli

Dati tecnici. Dimensioni

Dati tecnici. Dimensioni Codifica d'ordine Caratteristiche Linea comfort La distanza di commutazione può essere regolata in un ampio intervallo con un potenziometro 10 mm non allineato Accessori BF 30 Flangia di fissaggio, 30

Dettagli

REV motive power transmission. addendum delphi Ex

REV motive power transmission. addendum delphi Ex REV04 1.1.16 motive power transmission addendum delphi Ex II 3G Ex na IIB T4 Gc (gas) II 3D Ex tc IIIB T125 C Dc (polveri) (-15 C Ta +40 C) Riferimenti normativi: Norm a (ult. ediz.) titolo Dir.2014/34/UE

Dettagli

Cavo scaldante a potenza limitante per alte temperature. Guaina esterna in fluoropolimero. resistente ad alte temperature

Cavo scaldante a potenza limitante per alte temperature. Guaina esterna in fluoropolimero. resistente ad alte temperature Cavo scaldante a potenza limitante per alte temperature Struttura del cavo scaldante Conduttori in rame nichelato da 3,3 mm 2 Guaina esterna in fluoropolimero resistente ad alte temperature Treccia in

Dettagli

BTV. La famiglia di cavi scaldanti autoregolanti a circuito parallelo BTV viene usata per la protezione antigelo di tubazioni e recipienti.

BTV. La famiglia di cavi scaldanti autoregolanti a circuito parallelo BTV viene usata per la protezione antigelo di tubazioni e recipienti. BTV Tracciamento elettrico per la protezione antigelo di tubazioni non lavate con vapore. Struttura del cavo scaldante La famiglia di cavi scaldanti autoregolanti a circuito parallelo BTV viene usata per

Dettagli

MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1

MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MA 430 DISPOSITIVO RILEVAZIONI ALLARMI DI BATTERIA PER XLD SWITCH BOX V 2.0/V 2.1 MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Settembre 2006 MON. 200 REV. 2.1 1 di 7 INDICE 1.0 GENERALITÁ 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE

Dettagli

Bilancia per bombole Modello GCS-1

Bilancia per bombole Modello GCS-1 Misura di pressione elettronica Bilancia per bombole Modello GCS-1 Scheda tecnica WIKA PE 87.19 Applicazioni Misura di livello di gas liquidi in armadi per bombole a gas e sistemi di distribuzione del

Dettagli

Manuale tecnico contenitore metallico Art. BOXMETAL Passion.Technology.Design.

Manuale tecnico contenitore metallico Art. BOXMETAL Passion.Technology.Design. IT MANUALE TECNICO Manuale tecnico contenitore metallico Art. BOXMETAL Passion.Technology.Design. AVVERTENZE Effettuare l installazione seguendo scrupolosamente le istruzioni fornite dal costruttore ed

Dettagli

Inserto di misura per termocoppia da processo

Inserto di misura per termocoppia da processo Misura di temperatura elettrica Inserto di misura per termocoppia da processo Modello TC12-A Scheda tecnica WIKA TE 65.16 per ulteriori omologazioni vedi pagina 5 Applicazioni Inserti di ricambio per attività

Dettagli

Manuale d istruzioni per uso Alimentatore di rete a sicurezza intrinseca

Manuale d istruzioni per uso Alimentatore di rete a sicurezza intrinseca KERN & Sohn GmbH Ziegelei 1 D-72336 Balingen E-mail: info@kern-sohn.com Telefon: +49-[0]7433-9933-0 Fax: +49-[0]7433-9933-149 Internet: www.kern-sohn.com Manuale d istruzioni per uso Alimentatore di rete

Dettagli

Indicatore remoto FOUNDATION fieldbus Rosemount 752

Indicatore remoto FOUNDATION fieldbus Rosemount 752 Scheda tecnica di prodotto Rosemount 752 Indicatore remoto FOUNDATION fieldbus Rosemount 752 Dispositivo alimentato con segmento a due fili Visualizza fino a otto valori Funzionalità Link Master Blocchi

Dettagli

INTERFACCIA: n. 1 INGRESSO 4 20 ma; n. 2 USCITE 4 20 ma ISOLATE

INTERFACCIA: n. 1 INGRESSO 4 20 ma; n. 2 USCITE 4 20 ma ISOLATE LZXC0102FE4A = 24 Vac = 24 Vdc INTERFACCIA: n. 1 INGRESSO 4 20 ma; n. 2 USCITE 4 20 ma ISOLATE n. 1 ingresso analogico 4 20 ma attivo n. 2 uscite analogiche 4 20 ma attive Alimentazione 24 Vac / 24 Vdc

Dettagli

Istruzioni per l'uso ATEX Ripartitore per cavo piatto E7377A

Istruzioni per l'uso ATEX Ripartitore per cavo piatto E7377A Istruzioni per l'uso ATEX Ripartitore per cavo piatto E7377A IT 7390938/00 07/2012 Indicazioni per l impiego sicuro in zone potenzialmente esplosive Uso conforme Impiego in zone potenzialmente esplosive

Dettagli

MBA-Ex vuote Custodie in alluminio Ex-vuoti. Dimensioni e peso. Informazioni sul colore. MBA-Ex vuote / N. di articolo

MBA-Ex vuote Custodie in alluminio Ex-vuoti. Dimensioni e peso. Informazioni sul colore. MBA-Ex vuote / N. di articolo MBA-Ex vuote 602311 Materiale: Alluminio N. di articolo 3111103700 Grado di protezione IP: IP66 Le custodie MULTIBOX in alluminio MBA-Ex vuote sono conformi a tutti i requisiti richiesti nei settori di

Dettagli

Strumenti di misura Fluke con certificazione ATEX per l impiego in ambienti pericolosi

Strumenti di misura Fluke con certificazione ATEX per l impiego in ambienti pericolosi Strumenti di misura Fluke con certificazione ATEX per l impiego in ambienti pericolosi Multimetro a sicurezza intrinseca e calibratori di processo Conformità con la direttiva ATEX Strumenti di misura Fluke

Dettagli

Valvole rompivuoto VB14 e VB21 Istruzioni di installazione e manutenzione

Valvole rompivuoto VB14 e VB21 Istruzioni di installazione e manutenzione 3.528.5275.100 IM-P019-05 ST Ed. 2 IT - 2005 Valvole rompivuoto VB14 e VB21 Istruzioni di installazione e manutenzione 1. Informazioni generali per la sicurezza 2. Informazioni generali di prodotto 3.

Dettagli

Armatura di segnalazione ostacoli serie XLFE-4

Armatura di segnalazione ostacoli serie XLFE-4 SCHEDA TECNICA NUOVO PRODOTTO Rev. 0 10/2011 Armatura di segnalazione ostacoli serie XLFE-4 1 - Scheda Tecnica Prodotto - Armatura di segnalazione ostacoli XLFE-4 MARCATURA 1. Il simbolo CE significa "Conformité

Dettagli

Dispositivo di protezione da transitori Rosemount 470

Dispositivo di protezione da transitori Rosemount 470 Scheda tecnica di prodotto Rosemount 470 Dispositivo di protezione da transitori Rosemount 470 Per trasmettitori con montaggio sul campo Previene i danni causati dai fulmini Idoneo per la protezione da

Dettagli

MODULO RELÈ AD SR0 INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE

MODULO RELÈ AD SR0 INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE MODULO RELÈ AD SR0 INSTALLAZIONE USO E MANUTENZIONE Questo simbolo indica un avvertimento importante per la sicurezza delle persone. La sua mancata osservanza può portare ad un rischio molto elevato per

Dettagli

TIGER. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 22.

TIGER. - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 22. TIGER - Adatto alle basse -50 C e alle alte temperature +60 C - Veloce nella manutenzione - Semplice nel cablaggio - Zona 2, 22 Vetro temperato resistente agli urti Clips in alluminio resistenti alla corrosione

Dettagli

Termoresistenze per misura temperatura ambiente Modello TR60-A, termoresistenza per esterni Modello TR60-B, termoresistenza per interni

Termoresistenze per misura temperatura ambiente Modello TR60-A, termoresistenza per esterni Modello TR60-B, termoresistenza per interni Misura di temperatura elettrica Termoresistenze per misura temperatura ambiente Modello TR60-A, termoresistenza per esterni Modello TR60-B, termoresistenza per interni Scheda tecnica WIKA TE 60.60 per

Dettagli

Proiettore SLFE- 40. Scheda Tecnica Nuovo Prodotto. Scheda N : 0002/2008 rev.01 del 27/02/2009. Nuovo prodotto: Marcatura

Proiettore SLFE- 40. Scheda Tecnica Nuovo Prodotto. Scheda N : 0002/2008 rev.01 del 27/02/2009. Nuovo prodotto: Marcatura Pag. 1 di 5 Scheda N : 0002/2008 rev.01 del 27/02/2009 Nuovo prodotto: Proiettore SLFE- 40 Marcatura CE 0722: II 2 GD Ex de IIB Ex td A21 IP66 T2/T3 T148 C T221 C Ta -25 C +55 C 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11

Dettagli

Termocoppia Modello TC10-L, Ex d, per pozzetto termometrico aggiuntivo

Termocoppia Modello TC10-L, Ex d, per pozzetto termometrico aggiuntivo Misura di temperatura elettrica Termocoppia Modello TC10-L, Ex d, per pozzetto termometrico aggiuntivo Scheda tecnica WIKA TE 65.12 per ulteriori omologazioni vedi pagina 5 Applicazioni Industria chimica

Dettagli

Scheda tecnica online FLOWSIC30 CONTATORE DEL GAS

Scheda tecnica online FLOWSIC30 CONTATORE DEL GAS Scheda tecnica online FLOWSIC30 A B C D E F H I J K L M N O P Q R S T Informazioni per l'ordine Tipo FLOWSIC30 Cod. art. Su richiesta Le specifiche del dispositivo e i dati relativi alle prestazioni del

Dettagli

KEYSTONE. OM2 - EPI 2 Attuatore elettrico a quarto di giro: batteria di emergenza al litio (9V) Manuale di istruzione.

KEYSTONE. OM2 - EPI 2 Attuatore elettrico a quarto di giro: batteria di emergenza al litio (9V) Manuale di istruzione. KEYSTONE Indice 1 Modulo Opzionale 2: batteria di emergenza al litio (9V) 1 1.1 Funzione del modulo Batteria di emergenza al litio 1.2 Costruttore 2 Installazione 2 3 Schema elettrico della scheda OM2

Dettagli

ELENCO NOMRATIVE VIGENTI SULLA DIRETTIVA ATEX

ELENCO NOMRATIVE VIGENTI SULLA DIRETTIVA ATEX PUBBLICAZIONE IDENTIFICATIVO ITALIA TITOLO NOTE 12/06/2003 d. lgs. N. 233 23/03/1998 D.P.R. N. 126 Direttiva 94/9/CE Attuazione della direttiva 1999/92/CE relativa alle prescrizioni minime per il miglioramento

Dettagli

Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M

Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M Manuale tecnico MT15000/EXT-IO MT15000/EXT-IO-M SOMMRIO Informazioni e raccomandazioni... 3 Caratteristiche tecniche... 3 1) MT15000/EXT-IO... 2) MT15000/EXT-IO-M... 3) COMPTIILITÀ... Collegamento alla

Dettagli

P Tester per la resistenza di terra P 3301D.

P Tester per la resistenza di terra P 3301D. Tester per la resistenza di terra P 3301D P 3301 2 tester in 1: CT, PE Corrente di prova programmabile fino a max. 30 AAC Gestito tramite microprocessore Sequenza dei test in automatico Interfaccia per

Dettagli

Indicatore remoto 752 Rosemount con FOUNDATION fieldbus

Indicatore remoto 752 Rosemount con FOUNDATION fieldbus Guida di installazione rapida Rosemount 752 Indicatore remoto 752 Rosemount con FOUNDATION fieldbus Inizio Fase 1: cablaggio Fase 2: configurazione del blocco trasduttore Certificazioni del prodotto Fine

Dettagli

ModeloFuoriProduzione

ModeloFuoriProduzione Guida di installazione rapida Febbraio 2004 Rosemount 144 Trasmettitori di temperatura programmabili tramite computer 144 Rosemount ModeloFuoriProduzione Inizio Fase 1: configurazione (taratura al banco)

Dettagli

Impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione 5 INDICE

Impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione 5 INDICE Impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione 5 INDICE Capitolo 1 - La direttiva 99/92/CE (DLgs 81/08, Titolo XI) 11 1.1 Introduzione 11 1.2 Ambito di applicazione 11 1.3 Obblighi generali di

Dettagli

ATEX 94/9/CE in materia di prodotti destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive

ATEX 94/9/CE in materia di prodotti destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive ATEX 94/9/CE in materia di prodotti destinati ad essere utilizzati in atmosfere potenzialmente esplosive Direttiva 94/9/ CE A partire dal 30/06/2003 i prodotti immessi sul mercato, o messi in servizio,

Dettagli

ERRATA CORRIGE NORMA CEI (fasc )

ERRATA CORRIGE NORMA CEI (fasc ) ERRATA CORRIGE NORMA CEI 64-8 2012-07 (fasc. 99998) Il presente fascicolo contiene modifiche ad alcuni articoli della Norma CEI 64-8:2012 per i quali sono state riscontrate imprecisioni o errori che ne

Dettagli

Sicurezza e funzionalità: un unione non facile da realizzare Gli aspetti importanti da considerare in caso di integrazione di sensori Ex-i in un PLC

Sicurezza e funzionalità: un unione non facile da realizzare Gli aspetti importanti da considerare in caso di integrazione di sensori Ex-i in un PLC Sicurezza e funzionalità: un unione non facile da realizzare Gli aspetti importanti da considerare in caso di integrazione di sensori Ex-i in un PLC La realizzazione di un classico loop di corrente per

Dettagli

Termoresistenza con puntale molleggiato Modello TR55

Termoresistenza con puntale molleggiato Modello TR55 Misura di temperatura elettrica Termoresistenza con puntale molleggiato Modello TR55 Scheda tecnica WIKA TE 60.55 per ulteriori omologazioni vedi pagina 6 Applicazioni Misura di temperatura cuscinetti

Dettagli

KEYSTONE. OM4 - EPI 2 Modulo interfaccia Bluetooth Manuale di istruzioni.

KEYSTONE. OM4 - EPI 2 Modulo interfaccia Bluetooth Manuale di istruzioni. KEYSTONE Indice 1 Modulo opzionale OM44: interfaccia Bluetooth 1 2 Installazione 2 3 Descrizione dell interfaccia Bluetooth OM4 4 4 Schema elettrico del modulo OM4 5 1. Modulo opzionale 4: interfaccia

Dettagli

Sensore continuo di livello TORRIX 31.3

Sensore continuo di livello TORRIX 31.3 Sensore continuo di livello TORRIX TORRIX Il sensore magnetostrittivo per la misura di grande precisione dei livelli Il sensore di grande precisione TORRIX fornisce informazioni sui livelli dei serbatoi.

Dettagli

MINICROCE FARMACIA MANUALE UTENTE. italiano. BROLLO SIET S.r.l. Via Mazzini, CAERANO SAN MARCO (TV) tel fax

MINICROCE FARMACIA MANUALE UTENTE. italiano. BROLLO SIET S.r.l. Via Mazzini, CAERANO SAN MARCO (TV) tel fax F_004 rev.02 1 info@elettroforniture2000.it MINICROCE FARMACIA MANUALE UTENTE italiano F_004 rev.02 2 F_004 rev.02 3 INDICE Pag. 1. AVVERTENZE 4 2. DESCRIZIONE APPARECCHIO 4 3. DESCRIZIONE FUNZIONAMENTO

Dettagli

PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio le

PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima di iniziare qualsiasi azione operativa è obbligatorio le MANUALE USO E MANUTENZIONE c.i v r e f m o Coltello a caldo taglia polistirolo Art. 0441 ISTRUZIONI ORIGINALI PREMESSA Leggere il presente manuale prima di qualsiasi operazione ISTRUZIONI ORIGINALI Prima

Dettagli

Manuale impianto fotovoltaico

Manuale impianto fotovoltaico Manuale impianto fotovoltaico USO E MANUTENZIONE DELL IMPIANTO FOTOVOLTAICO 1 Generalità Oggetto del presente documento è la descrizione delle modalità di gestione e manutenzione dell impianto fotovoltaico.

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA CE QUADRO ELETTRICO PER BASSA TENSIONE SECONDO LE NORME CEI 17-31/1 (CEI EN )

DICHIARAZIONE DI CONFORMITA CE QUADRO ELETTRICO PER BASSA TENSIONE SECONDO LE NORME CEI 17-31/1 (CEI EN ) DICHIARAZIONE DI CONFORMITA CE QUADRO ELETTRICO PER BASSA TENSIONE SECONDO LE NORME CEI 17-31/1 (CEI EN 60439-1) COSTRUTTORE: SOCIETA COOPERATIVA DIAPASON Tel. 348.3166446 - Fax 0434.870227 Email: info@coopdiapason.com

Dettagli

DS A LBT7843 ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE. Sch. 1063/091

DS A LBT7843 ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE. Sch. 1063/091 DS1063-020A LBT7843 ALIMENTATORE SUPPLEMENTARE Sch. 1063/091 CARATTERISTICHE Connesso al bus tramite espansione Funzione tamper anti-apertura e anti-asportazione Alimentazione dalla rete 230 Vac Alimentatore

Dettagli

Trasmettitore di livello Rosemount 5400

Trasmettitore di livello Rosemount 5400 00825-0602-4026, Rev. AA Trasmettitore di livello Rosemount 5400 Istruzioni di montaggio per antenna parabolica 1.0 Informazioni sulla guida Questa guida rapida fornisce istruzioni per l installazione

Dettagli

Primo misuratore di portata per liquidi proposto da Magnetrol, Polaris MA1 amplia il già ricco portafoglio di prodotti per la misurazione di livello

Primo misuratore di portata per liquidi proposto da Magnetrol, Polaris MA1 amplia il già ricco portafoglio di prodotti per la misurazione di livello Primo misuratore di portata per liquidi proposto da Magnetrol, Polaris MA1 amplia il già ricco portafoglio di prodotti per la misurazione di livello e portata affermatosi sul mercato negli ultimi 80 anni.

Dettagli

Disciplinare di Sicurezza 70c.01 MACCHINE PER LA MOVIMENTAZIONE DEI CARICHI. Caricatori frontali montati su trattrici agricole a ruote

Disciplinare di Sicurezza 70c.01 MACCHINE PER LA MOVIMENTAZIONE DEI CARICHI. Caricatori frontali montati su trattrici agricole a ruote Disciplinare di Sicurezza 70c.01 MACCHINE PER LA MOVIMENTAZIONE DEI CARICHI Caricatori frontali montati su trattrici agricole a ruote Revisione: del: 1.0 04/04/2006 Data: 04/04/06 Documento: Disciplinare

Dettagli

Istruzioni per l'uso. Spina > 8575/12

Istruzioni per l'uso. Spina > 8575/12 Istruzioni per l'uso Spina > Indice 1 Indice 1 Indice...2 2 Dati generali...2 3 Avvertenze per la sicurezza...3 4 Conformità alle norme...3 5 Funzione...3 6 Dati tecnici...4 7 Montaggio...6 8 Installazione...7

Dettagli

MANUALE D USO versione 2.0

MANUALE D USO versione 2.0 MINI CHIC LED White Proiettore LED IP67 calpestabile MANUALE D USO versione 2.0 Questo manuale è da considerarsi parte integrante del proiettore. PRIMA DI CONNETTERE E METTERE IN FUNZIONE IL PROIETTORE,

Dettagli

ATEX II 2GD T85 C T100 C. EEx e II T6-T5 IP 66. Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321

ATEX II 2GD T85 C T100 C. EEx e II T6-T5 IP 66. Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321 : Morsettiere serie SSA ATEX II 2GD T85 C T100 C EEx e II T6-T5 IP 66 Certificato di Conformità CESI 03 ATEX 321 IS-010/2 Morsettiere serie SSA Approvato FF foglio 1 di 5 Istruzioni per l uso ATEX Generalità

Dettagli

REV.01/2013 MANUALE D USO POMPA SORRISO COD

REV.01/2013 MANUALE D USO POMPA SORRISO COD MANUALE D USO REV.01/2013 POMPA SORRISO COD. 12170100-12170101 COMPOSIZIONE 8 6 8 5 10 7 1 9 4 3 2 LEGENDA 1 Pompa Sorriso. 2 Sportellino ispezione. 3 Serbatoio trasparente ispezionabile e lavabile. 4

Dettagli

Giunti di Trasmissione TRASCO ATEX

Giunti di Trasmissione TRASCO ATEX Giunti di Trasmissione TRASCO ATEX ALLEGATO ATEX GRM-CERT-EX-IT SIT S.p.A. Viale A. Volta, 2-20090 Cusago (MI) - Italy Tel. +39.02891441 Fax +39.0289144291 - info@sitspa.it www.sitspa.it Allegato ATEX

Dettagli

DAL D.P.R. 547/55. AL NUOVO DLgs 81/08

DAL D.P.R. 547/55. AL NUOVO DLgs 81/08 DAL D.P.R. 547/55 AL NUOVO DLgs 81/08 DLgs del 9 / 4 / 08 n. 81 TESTO UNICO SULLA SICUREZZA ART. 80. OBBLIGHI DEL DATORE DI LAVORO 1) Il datore di lavoro prende le misure necessarie affinché i materiali,

Dettagli

GASD C Foglio 1 di 5

GASD C Foglio 1 di 5 Foglio 1 di 5 ID DESCRIZIONE ID DESCRIZIONE 1 Morsetto per il collegamento alla terra di protezione 10 Contenitore 2 Amperometro da quadro per la misura della corrente drenata 11 Morsettiera per il collegamento

Dettagli

Accessori e componenti per impianti elettrici in zone Ex

Accessori e componenti per impianti elettrici in zone Ex Accessori e componenti per impianti elettrici in zone Ex Via dei Mille, 12-20061 - Carugate (MI) - Italy Tel. +39 02 25060297 - Fax +39 02 25060298 mail: info@ribco.it PRESSACAVI PRESSACAVO PAGINE CATALOGO

Dettagli

SERIE HERION Valvole ad azionamento

SERIE HERION Valvole ad azionamento SERIE HERION 9700 Valvole ad azionamento indiretto con interfaccia NAMUR /, 5/ - G/ Per attuatori a semplice o doppio effetto Commutazione senza sovrapposizioni, funzione di commutazione garantita anche

Dettagli

Dichiarazione di conformità UE

Dichiarazione di conformità UE Dichiarazione di conformità UE Il costruttore Emerson Process Management Fisher Controls International LLC 205 South Center Street Marshalltown, Iowa 50158 USA dichiara, sotto la propria esclusiva responsabilità,

Dettagli

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI

Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica. Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI Le verifiche negli impianti elettrici: tra teoria e pratica (Prima parte) Guida all esecuzione delle verifiche negli impianti elettrici utilizzatori a Norme CEI L articolo 7 del Decreto Ministeriale 22/01/2008,

Dettagli

Scaricatori e limitatori di sovratensione

Scaricatori e limitatori di sovratensione Campo d impiego Limitatori per la protezione delle reti e dei circuiti di segnalazione, misura e trasmissione dati. Questi scaricatori trovano largo impiego nella protezione delle reti e nelle alimentazioni

Dettagli

Unità LED. Diagramma di selezione COLORE LED. 2 3 4 6 8 LED bianco LED rosso LED verde LED blu LED arancio TIPOLOGIA DI INDICAZIONE CONNESSIONI

Unità LED. Diagramma di selezione COLORE LED. 2 3 4 6 8 LED bianco LED rosso LED verde LED blu LED arancio TIPOLOGIA DI INDICAZIONE CONNESSIONI Diagramma di selezione COLORE LED 2 3 4 6 8 LED LED LED LED LED TIPOLOGIA DI INDICAZIONE A luce fissa L luce lampeggiante CONNESSIONI TIPO DI AGGANCIO V viti serrafilo S saldare su circuito stampato P

Dettagli

Impianti elettrico. Evidenza SI NO NA Riferimenti Note

Impianti elettrico. Evidenza SI NO NA Riferimenti Note Impianti elettrico Per tutti i locali dell'unità Operativa in considerazione, è disponibile la classificazione aggiornata, firmata dal Responsabile Sanitario Norma CEI (ambiente ordinario, locale ad uso

Dettagli

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003

Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Modulo I/O seriale - manuale Copyright Arteco Motion Tech S.p.A. 2003 Le informazioni contenute in questo manuale sono di proprietà di Arteco Motion Tech SpA e non possono essere riprodotte né pubblicate

Dettagli

MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CORRENTE PER MISURA IN MEDIA TENSIONE

MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CORRENTE PER MISURA IN MEDIA TENSIONE MANUALE D USO PER TRASFORMATORI DI CORRENTE PER MISURA IN MEDIA F.T.M. S.r.l. Fabbrica trasformatori di misura Via Po, 3 20090 Opera MI Tel : +39 (0)2 576814 Fax : +39 (0)2 57605296 E-mail: info@ftmsrl.it

Dettagli

Istruzioni d installazione e assemblaggio HeatMaster 201 Booster

Istruzioni d installazione e assemblaggio HeatMaster 201 Booster Istruzioni d installazione e assemblaggio HeatMaster 201 Booster IT 1 SOMMARIO INTRODUZIONE 3 Destinatari Simboli Avvertenze generali Normative vigenti Avvertenze Utilizzo Imballaggio DESCRIZIONE 5 Caratteristiche

Dettagli

IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO PER IL SETTORE

IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO PER IL SETTORE IL QUADRO NORMATIVO DI RIFERIMENTO PER IL SETTORE Evoluzione degli standard UNI EN ISO 7396-1 ed UNI EN ISO 7396-2. RELATORE: Alessandro Sassi Ente / Azienda: Certiquality S.r.l. POLITECNICO DI MILANO,

Dettagli

La Norma Tecnica CEN/TS 14972 : 2008 per la sicurezza antincendio con sistemi water mist

La Norma Tecnica CEN/TS 14972 : 2008 per la sicurezza antincendio con sistemi water mist La Norma Tecnica CEN/TS 14972 : 2008 per la sicurezza antincendio con sistemi water mist Intervento nell ambito del seminario tecnico Come evolve la sicurezza antincendio con la tecnologia Water Mist BELLUNO,

Dettagli

RLFE. Ex de. - Veloci e semplici nella manutenzione - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Robuste e sicure nel tempo - Zona 1, 2, 21, 22

RLFE. Ex de. - Veloci e semplici nella manutenzione - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Robuste e sicure nel tempo - Zona 1, 2, 21, 22 Staffa di montaggio RLFE - Veloci e semplici nella manutenzione - Adatta per lampade a scarica fino a 400W - Robuste e sicure nel tempo - Zona 1, 2, 21, 22 Pressacavo ingresso/uscita Gabbia di protezione

Dettagli

PANORAMICA SULLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE

PANORAMICA SULLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE PANORAMICA SULLA DIRETTIVA MACCHINE 2006/42/CE Premessa La direttiva individua come: macchine: quasi-macchine: l'insieme equipaggiato o destinato ad essere equipaggiato di un sistema di azionamento diverso

Dettagli

PCS. Indicatore di chiusura per valvole di sicurezza per gas. delta-elektrogas.com EI

PCS. Indicatore di chiusura per valvole di sicurezza per gas. delta-elektrogas.com EI PCS Indicatore di chiusura per valvole di sicurezza per gas delta-elektrogas.com EI170 0616 PCS Indicatore di chiusura per valvole di sicurezza per gas Indice Descrizione... 2 Caratteristiche.. 2 Funzionamento

Dettagli

TAVOLE PORTACONTATORI

TAVOLE PORTACONTATORI Art. 10943 TAVOLA PORTACONTATORI PER FORNITURE TRIFASI CON BASE PORTA T.A. MISURA SEMIDIRETTA A 3 SISTEMI Morsetti realizzati in ottone CW617N stampati a caldo e stagnati. Tavola per contatori di energia

Dettagli

Formazione del personale

Formazione del personale Formazione del personale Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro DEFINIZIONI Attrezzatura di lavoro: qualsiasi macchina, apparecchio, utensile o impianto, inteso come il complesso di macchine, attrezzature

Dettagli

Pedaliera. CaratteristiChe. opzioni. CertiFiCazioni

Pedaliera. CaratteristiChe. opzioni. CertiFiCazioni 6200 Pedaliera 6200 Pedaliera per comando ausiliario di macchine industriali. Interviene sul motore della macchina agendo su un interfaccia di potenza, come un contattore. CaratteristiChe Pulsante a fungo

Dettagli

Unità di contatto singole

Unità di contatto singole singole Diagramma di selezione UNITA DI CONTATTO 10G 01G 10L 01K 1NO 1NC anticipato 1NO 1NC ritardato CONNESSIONI contatti in argento (standard) G contatti in argento dorati TIPO DI AGGANCIO V viti serrafilo

Dettagli

Guida rapida , Rev. BB Febbraio Orifizio calibrato 1495 Rosemount Flangia tarata 1496 Rosemount

Guida rapida , Rev. BB Febbraio Orifizio calibrato 1495 Rosemount Flangia tarata 1496 Rosemount 00825-0102-4792, Rev. BB Orifizio calibrato 1495 Rosemount Flangia tarata 1496 Rosemount AVVISO Questa guida rapida illustra le fasi per l installazione del Conditioning Orifice Plate 1495 Rosemount. La

Dettagli

Inserto di misura per termoresistenza Per sonde di temperatura con custodia antideflagrante modello TR10-L Modello TR10-K

Inserto di misura per termoresistenza Per sonde di temperatura con custodia antideflagrante modello TR10-L Modello TR10-K Misura di temperatura elettrica Inserto di misura per termoresistenza Per sonde di temperatura con custodia antideflagrante modello TR10-L Modello TR10-K Scheda tecnica WIKA TE 60.11 per ulteriori omologazioni

Dettagli

IL CODICE CIVILE 11/06/2012 L APPLICAZIONE DEL D.LGS. 81/08 E S.M.I. NEI CANTIERI EDILI: BUONE PRATICHE E CRITICITA

IL CODICE CIVILE 11/06/2012 L APPLICAZIONE DEL D.LGS. 81/08 E S.M.I. NEI CANTIERI EDILI: BUONE PRATICHE E CRITICITA LA SICUREZZA SUL LAVORO DOPO LA SENTENZA THYSSEN PERUGIA 8 GIUGNO 2012 L APPLICAZIONE DEL D.LGS. 81/08 E S.M.I. NEI CANTIERI EDILI: BUONE PRATICHE E CRITICITA IL TITOLO III: ATTREZZATURE DI LAVORO E D.P.I.

Dettagli

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici

S016 Raccolta di Norme fondamentali per impianti elettrici 6578 CEI 0-2 0 120 Guida per la definizione della documentazione di progetto degli impianti elettrici 6366 CEI 0-10 0 110 Guida alla manutenzione degli impianti elettrici 6613 CEI 0-11 0 75 Guida alla

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso. Regolatore di carica MPPT TRACER 2210RN 2215RN con crepuscolare e timer

Manuale d uso. Manuale d uso. Regolatore di carica MPPT TRACER 2210RN 2215RN con crepuscolare e timer Manuale d uso Manuale d uso Regolatore di carica MPPT TRACER 2210RN 2215RN con crepuscolare e timer Regolatore di carica MPPT TRACER 2210RN 2215RN con crepuscolare e timer Per abitazioni, baite, camper,

Dettagli

L impianto in esame sarà alimentato mediante n. 1 fornitura di energia elettrica in bassa tensione 230 V.

L impianto in esame sarà alimentato mediante n. 1 fornitura di energia elettrica in bassa tensione 230 V. PREMESSA La presente relazione tecnica è relativa alla realizzazione dell impianto di pubblica illuminazione a servizio del PARCO DI MADONNA DEL COLLE di Stroncone (TR). DESCRIZIONE DELL IMPIANTO L impianto

Dettagli

EP200/8Z EP200/4Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF

EP200/8Z EP200/4Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF 45678904567890456789012456789045678904567890124 45678904567890456789012456789045678904567890124 EP200/8Z CONCENTRATORI PARALLELI IS0090-AF 01.2003 EP200/4Z Caratteristiche Generali I concentratori paralleli

Dettagli

INFO 15 Ultimo aggiornamento 23 febbraio 2012

INFO 15 Ultimo aggiornamento 23 febbraio 2012 Breve guida relativa agli impianti elettrici di cantiere secondo la CEI 64 17 INFO 15 Ultimo aggiornamento 23 febbraio 2012 Breve guida agli impianti elettrici di cantiere. Tipologie di impianti da utilizzare

Dettagli

Apparecchi a LED: Illuminazione da esterno e sovratensioni. APIL - Milano, ing. Matteo Raimondi Responsabile laboratorio illuminazione IMQ

Apparecchi a LED: Illuminazione da esterno e sovratensioni. APIL - Milano, ing. Matteo Raimondi Responsabile laboratorio illuminazione IMQ Apparecchi a LED: Illuminazione da esterno e sovratensioni. APIL - Milano, 25-02-2016 ing. Matteo Raimondi Responsabile laboratorio illuminazione IMQ Criticità della tecnologia LED Grandi superfici metalliche

Dettagli

Manuale di Installazione IT, Edizione 2C febbraio Tank Gauging System.

Manuale di Installazione IT, Edizione 2C febbraio Tank Gauging System. Manuale di Installazione Tank Gauging System Mode l l of uor i P r oduz i one www.rosemount-tg.com Manuale di Installazione Seconda Edizione/Rev. C Copyright Rosemount Tank Radar AB www.rosemount-tg.com

Dettagli

Valvole fusibili A.T. per circuiti in c.c.

Valvole fusibili A.T. per circuiti in c.c. DIREZIONE TECNICA Viale S. Lavagnini, 58 50129 FIRENZE Identificazione 309532 Esp. 07 Pagina 1 di 7 "Il presente documento è di proprietà di Trenitalia. Nessuna parte di questo documento può essere riprodotto,

Dettagli

Prevenzione e Sicurezza - Rischio Atex in ambiente di lavoro Lista di controllo per la verifica dell applicazione del Titolo XI del D.Lgs.

Prevenzione e Sicurezza - Rischio Atex in ambiente di lavoro Lista di controllo per la verifica dell applicazione del Titolo XI del D.Lgs. Prevenzione e Sicurezza - Rischio Atex in ambiente di lavoro Lista di controllo per la verifica dell applicazione del Titolo XI del D.Lgs. 81/08 data operatore/i Ragione Sociale, Indirizzo, timbro dell

Dettagli

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028

Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 s 7 680.3 INTELLIGAS Rivelatori di fughe gas per abitazioni conformi alla norma UNI-CIG 70028 LYA15 Rivelatori di fughe di gas ad una soglia a microprocessore per ambienti domestici, elemento sensibile

Dettagli

INDICE 4. VERIFICA DEL COORDINAMENTO DEI COMPONENTI 6 5. CONCLUSIONI 8 6. ALLEGATI 9

INDICE 4. VERIFICA DEL COORDINAMENTO DEI COMPONENTI 6 5. CONCLUSIONI 8 6. ALLEGATI 9 VERIFICA SICUREZZA INTRINSECA Cliente Soc. IPER ORIO S.p.A. STAZIONE DI SERVIZIO CARBURANTI E METANO Via Portico Orio al Serio (BG) Committente PROTEKNO S.R.L. Via Pavia n.10 MUGGIO (MB) Milano, 19 giugno

Dettagli

Cavi scaldanti autoregolanti per serbatoi

Cavi scaldanti autoregolanti per serbatoi Cavi scaldanti autoregolanti per serbatoi Descrizione Cavi scaldanti autoregolanti per applicazioni antigelo e per il mantenimento di temperature di processo fino a +65 C, adatti all esposizione a soluzioni

Dettagli

Trasmettitore di pressione differenziale doppio Modello A2G-52

Trasmettitore di pressione differenziale doppio Modello A2G-52 Misura di pressione elettronica Trasmettitore di pressione differenziale doppio Modello A2G-52 Scheda tecnica WIKA PE 88.03 Applicazioni Per monitoraggio di aria e gas non infiammabili e non aggressivi

Dettagli

Istruzioni per l uso Sensori capacitivi

Istruzioni per l uso Sensori capacitivi Istruzioni per l uso Sensori capacitivi IT 700 / 00 0 / 009 Indice Indicazioni di sicurezza... Uso conforme... Montaggio.... Indicazioni per il montaggio incastrato e non incastrato... Collegamento elettrico....

Dettagli

Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti. Funzione. Gamma prodotti

Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti. Funzione. Gamma prodotti www.caleffi.com Termostato con display per visualizzazione temperatura bollitore Scatola relè scambio a tre contatti Funzione 28134 cod. 265001 cod. F29525 Il termostato cod. 265001 consente la gestione

Dettagli

DO 412 DIRAMATORE OTTICO SLIM PER IP DSLAM

DO 412 DIRAMATORE OTTICO SLIM PER IP DSLAM DO 412 DIRAMATORE OTTICO SLIM PER IP DSLAM MONOGRAFIA DESCRITTIVA EDIZIONE Maggio 2011 MON. 259 REV. 0.0 1 di 9 INDICE 1.0 GENERALITA 3 2.0 INTERFACCE 3 3.0 CARATTERISTICHE TECNICHE 4 3.1 CARATTERISTICHE

Dettagli

EVF-18X. Ex d. Pittogrammi di segnalazione Vetro borosilicato. Led monitoraggio batteria. Coperchio lampada per sostituzione tubo fluorescente

EVF-18X. Ex d. Pittogrammi di segnalazione Vetro borosilicato. Led monitoraggio batteria. Coperchio lampada per sostituzione tubo fluorescente Ex d EVF-18X - Adatta per l illuminazione di vie di fuga e uscite di sicurezza - Monitoraggio led funzionamento batteria - P er lampade fluorescenti da 8W Pittogrammi di segnalazione Vetro borosilicato

Dettagli

Check list Sicurezza macchine Parte I: Equipaggiamenti

Check list Sicurezza macchine Parte I: Equipaggiamenti Check list Sicurezza macchine Parte I: Equipaggiamenti Check list sulle norme tecniche armonizzate: EN ISO 4413 EN ISO 4414 EN 61439-1 EN 60204-1 280 punti di verifica in Controllo Tecnico ed Esame Visivo

Dettagli

Appuntatrice mod

Appuntatrice mod Appuntatrice mod. 400480 N matricola: 400480-001 Anno di Costruzione: 2009 Manuale Uso e Manutenzione Copyright Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta, modificata, trascritta o tradotta

Dettagli

Trasmettitore Per densità, temperatura, pressione e umidità del gas SF 6 Modello GDHT-20, con uscita MODBUS

Trasmettitore Per densità, temperatura, pressione e umidità del gas SF 6 Modello GDHT-20, con uscita MODBUS Strumentazione Trasmettitore Per densità, temperatura, pressione e umidità del gas SF 6 Modello GDHT-20, con uscita MODBUS Scheda tecnica WIKA SP 60.14 Applicazioni Monitoraggio permanente dei parametri

Dettagli

Protezione dai contatti indiretti negli impianti di illuminazione esterna

Protezione dai contatti indiretti negli impianti di illuminazione esterna Protezione dai contatti indiretti negli impianti di illuminazione esterna Pubblicato il: 08/01/2007 Aggiornato al: 08/01/2007 di Gianluigi Saveri 1. Sistema TT Il sistema TT è il sistema di distribuzione

Dettagli

Manuale di istruzioni

Manuale di istruzioni LAMPADE UV Manuale di istruzioni Indice Istruzioni per la sicurezza Condizioni climatiche di funzionamento Istruzioni per il funzionamento Lampade con filtro Lampade senza filtro Garanzia Lampade con filtro

Dettagli