L autenticazione in rete e accesso ai servizi digitali. roberto palumbo

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L autenticazione in rete e accesso ai servizi digitali. roberto palumbo"

Transcript

1 L autenticazione in rete e accesso ai servizi digitali roberto palumbo

2 Identità virtuali per servizi reali L apparato normativo e la concreta implementazione delle nuove tecnologie rendono sempre più reale uno scenario che permetta l erogazione di servizi fondanti su cui si basa la vita della comunità in una modalità smaterializzata. La firma digitale, l uso strutturato dei sistemi di comunicazione elettronica avanzata, le transazioni online firmate e marcate temporalmente, rendono a portata di click servizi finora accedibili solo con spostamenti fisici, attese e costi elevati per il cittadino e la comunità. La costruzione di una identità virtuale sicura e spendibile in contesto che garantisca la sicurezza dei diversi attori, diventa passaggio centrale per l erogazione di servizi caratterizzati da un buon rapporto tra efficienza interna ed efficacia di erogazione rispetto ai costi di gestione del servizio stesso.

3 Criticità dell autenticazione basata su user id e password i dati su cui si basa l autenticazione, visto che essi viaggiano su una rete aperta e non protetta, quale è Internet; (anche se comunque il meccanismo SSL, anche solo con autenticazione del server, può assicurare la riservatezza) possono essere intercettati; il richiedente il servizio deve immettere i propri dati personali e di sicurezza ogni volta che intende stabilire una connessione con il sistema remoto che eroga il servizio online l autenticazione si basa sul singolo fattore di conoscenza della password da parte del richiedente il servizio; le credenziali possono essere carpite o cedute volontariamente ad altri soggetti, perdendo l univocità di associazione; la disseminazione delle credenziali presenta aspetti organizzativi complessi.

4 Autenticazione forte per Accesso Online ai servizi Il certificato elettronico a bordo della Carta Multiservizi può essere utilizzato per effettuare l autenticazione forte del client ad un sito web protetto con un certificato Web Server. Al posto della userid e password, è possibile configurare il web server in modo da attivare una modalità di autenticazione più forte tramite il certificato elettronico presente sulla smart card La soluzione è senza costi aggiuntivi, ma utilizza il protocollo standard SSL/TLS v3 con autenticazione anche del client e le caratteristiche native dei web server commerciali.

5 Il certificato ausiliario Il certificato elettronico può essere utilizzato per una gamma di servizi connessi alla sicurezza delle informazioni. Tale certificato viene fornito contestualmente al certificato per la Firma Digitale o, su specifici progetti, anche separatamente con modalità di identificazione più snelle. AMBITI DI UTILIZZO Firma debole e cifratura di un documento elettronico Securizzare la posta elettronica utilizzando funzionalità native dei client di posta elettronica commerciali (ad es. Outlook o Outlook Express) Autenticarsi ai siti web garantendo la riservatezza dei dati trasmessi sulla rete tramite protocolli standard (SSL/TLS) Avvalersi delle funzionalità direttamente disponibili nei sistemi di Office Automation (ad esempio, nelle versioni recenti di MS Word o Adobe)

6 Autenticazione ed autorizzazione su intranet/internet In alternativa alle user-id e password è possibile utilizzare, al fine di aumentare i livelli di sicurezza, meccanismi di autenticazione forte e di autorizzazione basati su certificati elettronici (il certificato ausiliario a quello qualificato e rilasciato contestualmente a quest ultimo). Oltre a rendere protetto il contenuto nella pagina web esposta (lato server), viene effettuato anche un controllo del client. La soluzione è senza costi aggiuntivi, ma utilizza il protocollo standard SSL/TLS con autenticazione anche del client e le caratteristiche native dei web server commerciali [1] richiesta di accesso [2] challenge [3] Challenge INTERNET [4] Challege da firmare/ [5] Challenge firmato Utente [6] Challenge firmato [7] challenge firmato Gestore del Sistema [8] Challenge firmato da verificare Smart Card - chiave privata - accesso negato accesso negato NO challenge verificato? [9] chiave pubblica Postecom CA SI Certificato Digitale accesso permesso accesso permesso

7 Il certificato elettronico nei meccanismi di autenticazione

8 Vantaggi dell autenticazione forte tramite Smart Card il richiedente il servizio dispone di un oggetto, la smart card, rilasciata (previo identificazione certa) da una terza parte fidata: il Certificatore; la smart card identifica, in locale, il suo titolare, previo immissione del PIN; la chiave privata, utilizzata per firmare il challenge, non può essere esportata, la firma del challenge avviene a bordo della Smart Card; il certificato che contiene la chiave pubblica del titolare ed i suoi dati personali è firmato e reso pubblico dal Certificatore; non vengono veicolati, tramite la rete, dati di autenticazione che possono essere intercettati da terzi non autorizzati. il richiedente il servizio dispone di un oggetto, la smart card, rilasciata (previo identificazione certa) da una terza parte fidata: il Certificatore.

9 Carta Multiservizi La sicurezza degli accessi alle applicazioni in rete e agli edifici per PPAA o aziende viene attualmente garantita attraverso vari tesserini, badge o codici, rivolti ciascuno ad abilitare ad un servizio o ad un gruppo di servizi. Digitalizzazione delle Pubbliche Amministrazioni: criteri di carattere complessivo con la direttiva del 21/12/2001. Uno degli ambiti è la sostituzione della normale tessera di plastica distribuita ad ogni dipendente, per il riconoscimento e quindi principalmente per scopi di sicurezza interna, con una carta a microcircuito che contenga la Firma digitale. La direttiva del 16 gennaio 2002 Sicurezza Informatica e delle Telecomunicazioni nelle Pubbliche Amministrazioni Statali ha individuato nella Smart Card lo strumento necessario per l implementazione di adeguate misure di Sicurezza Fisica e Logica, quali ad esempio l autenticazione forte in rete.

10 Carta Multiservizi: ambito di utilizzo Riconoscimento a vista Controllo accessi Rilevazione presenze Servizi Aziendali Firma Elettronica MS Office Acrobat Accesso sicuro alle postazioni postazioni di lavoro in rete Carta Multi Servizi Firma Elettronica Qualificata Autenticazione internet/intranet Cifratura dei contenuti per garantirne la riservatezza Pag. 10

11 Carta Multiservizi: casi concreti progetto Carta Servizi supporto integrato Firma Elettronica Con chip contactless Sicurezza Fisica Sicurezza Logica IPOST

12 Postecom per People La soluzione di Postecom può essere rappresentata da tre sottosistemi, integrati ma autonomamente valutabili: Sistema di registrazione Gestisce la registrazione e relative sotto-fasi necessarie al rilascio delle credenziali di accesso al portale dei comuni; Sistema di autenticazione Gestisce il processo di riconoscimento delle credenziali (certificazione) per l accesso ai servizi; Servizi verticali Posta elettronica certificata; Certificati di firma SW; Servizio di sottoscrizione di istanze e documenti elettronici;

13 Il sottosistema Registrazione Il sotto sistema di Registrazione è preposto ad assicurare che le credenziali prodotte siano fornite proprio al soggetto cui competono e non a un soggetto diverso. La procedura di Registrazione si articola in quattro fasi: A Accertamento Pre - registrazione telematica della identità B C Riscontro della pre - registrazione D Attivazione registrazione Il sotto sistema di Registrazione permette due ulteriori modalità tese a semplificare l iter attraverso il quale vengono rilasciate le credenziali di acesso: Registrazione massiva (viene meno la fase A e B) Registrazione tramite CIE/CNS/carta firma (sopravvive solo la fase D)

14 Il sottosistema Autenticazione Il sotto sistema di Autenticazione utilizza lo standard che disciplina la gestione federata dell identità (SAML Security Assertion Markup Language) che definisce il framework per lo scambio on line di informazioni tra business partner. SAML definisce uno schema standard XML per specificare attributi di sicurezza, criteri di autenticazione ed autorizzazione che permettono di realizzare scenari di gestione di identità federata.

15 padiglione 23

Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. Servizio Postecert Firma Digitale

Certificatore Accreditato Postecom S.p.A. Servizio Postecert Firma Digitale Certificatore Accreditato Servizio Postecert Firma Digitale Guida alla comprensione degli OID presenti nei certificati rilasciati da ver.: 3.1 del:26/04/2013 Guida Comprensione OID Documento pubblico Pagina

Dettagli

LegalCert Remote Sign

LegalCert Remote Sign 1 2 InfoCert Profilo Aziendale InfoCert - un Partner altamente specializzato nei servizi di Certificazione Digitale e Gestione dei documenti in modalità elettronica, in grado di garantire la piena innovazione

Dettagli

LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale. LegalCert FIRMA DIGITALE E SICUREZZA FAMILY

LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale. LegalCert FIRMA DIGITALE E SICUREZZA FAMILY LegalCert Family: soluzioni per la firma digitale LegalCert FAMILY FIRMA DIGITALE E SICUREZZA L innovazione al servizio delle informazioni. Autentiche, integre, sicure. E con valore legale. LegalCert Family:

Dettagli

PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO

PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO PROCEDURA DI ACCREDITAMENTO per l iscrizione all Albo dei Solution Partner CRS in quanto produttori / distributori di prodotti CRS Ready in ambito Pubblica Amministrazione Locale Oggetto dell accreditamento

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup La sicurezza informatica Il tema della sicurezza informatica riguarda tutte le componenti del sistema informatico: l hardware, il software, i dati,

Dettagli

Lextel Servizi Telematici per l Avvocatura

Lextel Servizi Telematici per l Avvocatura Lextel Servizi Telematici per l Avvocatura IL PROGETTO 2 Più di un anno fa LEXTEL riceve l incarico da parte della Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza Forense di iniziare lo studio progettuale

Dettagli

Aspetti architetturali e tecnologici per l attuazione dell e-government a livello locale

Aspetti architetturali e tecnologici per l attuazione dell e-government a livello locale Aspetti architetturali e tecnologici per l attuazione dell e-government a livello locale Alessandro Osnaghi Università di Pavia E-government e Information Society L e-government è un capitolo della Società

Dettagli

Post@com. Lettore/scrittore modello GemPC Twin con collegamento al computer tramite porta USB. Softbox con applicativo Firma0K!

Post@com. Lettore/scrittore modello GemPC Twin con collegamento al computer tramite porta USB. Softbox con applicativo Firma0K! Post@com Tipo Costo Specifiche Tecniche Smart card 64 KB Kit Postecert comprensivo di Smart card, lettore e softbox 20,00 Lettore/scrittore modello GemPC Twin con collegamento al computer tramite porta

Dettagli

Manuale di Integrazione IdM-RAS

Manuale di Integrazione IdM-RAS IdM-RAS Data: 30/11/09 File: Manuale di integrazione IdM-RAS.doc Versione: Redazione: Sardegna IT IdM-RAS Sommario 1 Introduzione... 3 2 Architettura del sistema... 4 2.1 Service Provider... 4 2.2 Local

Dettagli

Manuale Operativo. Servizio Posta Elettronica Certificata del Gestore Accreditato Postecom

Manuale Operativo. Servizio Posta Elettronica Certificata del Gestore Accreditato Postecom Servizio Posta Elettronica Certificata del Gestore Accreditato Postecom ver.: 2.3 del: 19/05/2015 MOP_PEC_01 Pagina 1 di 49 Indice SEZIONE I INFORMAZIONI GENERALI 5 1 INTRODUZIONE 5 1.1 Modifiche introdotte

Dettagli

Atti 1191/10 All. 10

Atti 1191/10 All. 10 NORMATIVA PER L ESPLETAMENTO DELLA PROCEDURA RISTRETTA per l aggiudicazione del contratto di fornitura e gestione di un sistema di video-sorveglianza e per il servizio di vigilanza non armata 1 INDICE

Dettagli

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità.

Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Allegato A: Regole tecniche per la gestione dell identità. Art. 1. Aventi diritto alle Credenziali-People 1. Per l accesso ai Servizi-People sviluppati

Dettagli

La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005

La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005 Carta Regionale dei Servizi Sistema Informativo Socio Sanitario La sicurezza nel Progetto CRS-SISS Fulvio Barbarito Milano, 20 ottobre 2005 2 Agenda Le finalità del Progetto CRS-SISS I numeri del Progetto

Dettagli

Strumenti di identificazione in rete

Strumenti di identificazione in rete Pordenone, 14 novembre 2014 Strumenti di identificazione in rete SABRINA CHIBBARO sabrina@chibbaro.net PII - "Personally Identifiable Information" Nel mondo digitale, l identità è un informazione univoca

Dettagli

FIRMA ELETTRONICA AVANZATA SINGLE SIGN ON STRONG AUTHENTICATION

FIRMA ELETTRONICA AVANZATA SINGLE SIGN ON STRONG AUTHENTICATION FIRMA ELETTRONICA AVANZATA SINGLE SIGN ON STRONG AUTHENTICATION CHE COS È Z-SIGN Z-sign è la soluzione ideata e progettata da Zucchetti e Bit4id per gestire a 360 l identità digitale del dipendente nell

Dettagli

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@

PostaCertificat@ Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino- PostaCertificat@ PostaCertificat@ Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. Pag. 1/5 LA SICUREZZA DEL SERVIZIO PostaCertificat@ Limitazione delle comunicazioni - il servizio di comunicazione PostaCertificat@

Dettagli

La sicurezza nel Sistema Pubblico di Connettività Prima parte

La sicurezza nel Sistema Pubblico di Connettività Prima parte La sicurezza nel Sistema Pubblico di Connettività Prima parte Ing. Gianfranco Pontevolpe Responsabile Ufficio Tecnologie per la sicurezza Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione

Dettagli

Manuale d uso firmaok!gold

Manuale d uso firmaok!gold 1 Manuale d uso firmaok!gold 2 Sommario Introduzione... 4 La sicurezza della propria postazione... 5 Meccanismi di sicurezza applicati a FirmaOK!gold... 6 Archivio certificati... 6 Verifica dell integrità

Dettagli

Postecom: nuove prospettive della firma

Postecom: nuove prospettive della firma Postecom: nuove prospettive della firma Logo Cliente o Partner digitale Roberto Ugolini roberto.ugolini@postecom.it Il contesto Il D.P.C.M. 30 marzo 2009, Regole tecniche in materia di generazione, apposizione

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Descrizione del servizio Pag. 1/10 SOMMARIO 1) Cosa è la Posta Certificata... 3 2) Come funziona la Posta Certificata... 4 3) Cosa acquista il Cliente... 6 3.1 Dominio di

Dettagli

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica Prof. Stefano Pigliapoco L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica s.pigliapoco@unimc.it Posta Elettronica (PE) [DPCM 31/10/2000]:

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per l Impresa e l Internazionalizzazione Direzione generale per il mercato, la concorrenza, il

Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per l Impresa e l Internazionalizzazione Direzione generale per il mercato, la concorrenza, il Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per l Impresa e l Internazionalizzazione Direzione generale per il mercato, la concorrenza, il consumatore, la vigilanza e la normativa tecnica Divisione

Dettagli

I N F I N I T Y P R O J E C T ACCESSI WEB

I N F I N I T Y P R O J E C T ACCESSI WEB I N F I N I T Y P R O J E C T ACCESSI WEB ACCESSI WEB Accessi web è la soluzione Zucchetti che unisce le funzionalità del controllo accessi con la praticità e la comodità dei sistemi web. Visualizzabile

Dettagli

L INOLTRO TELEMATICO DELLE PRATICHE DI EDILIZIA RESIDENZIALE E PRODUTTIVA

L INOLTRO TELEMATICO DELLE PRATICHE DI EDILIZIA RESIDENZIALE E PRODUTTIVA L INOLTRO TELEMATICO DELLE PRATICHE DI EDILIZIA RESIDENZIALE E PRODUTTIVA 1 MUDE MODENA (Modello Unico Digitale per l'edilizia MODENA http://mude.comune.modena.it) èil servizio di compilazione e inoltro

Dettagli

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014

Programma Client MUT vers. 2.2.5. 28 Maggio 2014 Programma Client MUT vers. 2.2.5 28 Maggio 2014 Principali modifiche rispetto alla versione precedente e Riepilogo funzionalità Nella nuova versione 2.2.5 del Client MUT sono state migliorate alcune funzioni

Dettagli

Il Direttore del Servizio- Autorità di gestione

Il Direttore del Servizio- Autorità di gestione Decreto n Servizio sviluppo rurale Manuale delle procedure per la compilazione delle domande on-line tramite portale del Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) versione 2 Approvazione. Il Direttore

Dettagli

La sicurezza nelle comunicazioni Internet

La sicurezza nelle comunicazioni Internet Accesso remoto sicuro a intranet e a server aziendali di posta elettronica Un esempio Cosa ci si deve aspettare di sapere alla fine del corso La sicurezza nelle comunicazioni Internet Esiste un conflitto

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I ACCESSI WEB

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I ACCESSI WEB I N F I N I T Y Z U C C H E T T I ACCESSI WEB ACCESSI WEB Accessi web è la soluzione Zucchetti che unisce le funzionalità del controllo accessi con la praticità e la comodità dei sistemi web. Visualizzabile

Dettagli

La sicurezza nei servizi online di Poste Italiane. Roma, 8 maggio 2006

La sicurezza nei servizi online di Poste Italiane. Roma, 8 maggio 2006 La sicurezza nei servizi online di Poste Italiane Roma, 8 maggio 2006 Internet: una opportunità per i servizi di Poste Italiane L esposizione dei sistemi/prodotti sulla rete internet se da un lato facilita

Dettagli

K-Archive. Conservazione Sostitutiva

K-Archive. Conservazione Sostitutiva K-Archive per la Conservazione Sostitutiva Descrizione Prodotto Per informazioni: MKT Srl Corso Sempione 33-20145 Milano Tel: 02-33104666 FAX: 20-70039081 Sito: www.mkt.it Email: ufficio@mkt.it Copyright

Dettagli

Invio telematico delle istanze all Albo nazionale gestori ambientali

Invio telematico delle istanze all Albo nazionale gestori ambientali Invio telematico delle istanze all Albo nazionale gestori ambientali AgestTelematico COS'E' UNA PROCEDURA TELEMATICA L'Albo Nazionale Gestori Ambientali ha messo a disposizione delle imprese un sistema

Dettagli

INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc

INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc INFORMATIVA CLIENTELA CartaBcc L utilizzo di internet quale veicolo per l accesso ad informazioni od esecuzione di operazioni finanziarie presuppone una seppur minimale conoscenza dei rischi connessi all

Dettagli

SISTEMA INFORMATIZZATO CERTIFICAZIONE ANTIMAFIA SI.CE.ANT. Prefettura di Roma. Presentazione del 10 dicembre 2008 alle Stazioni Appaltanti

SISTEMA INFORMATIZZATO CERTIFICAZIONE ANTIMAFIA SI.CE.ANT. Prefettura di Roma. Presentazione del 10 dicembre 2008 alle Stazioni Appaltanti SISTEMA INFORMATIZZATO CERTIFICAZIONE ANTIMAFIA SI.CE.ANT. Prefettura di Roma Presentazione del 10 dicembre 2008 alle Stazioni Appaltanti 1 Indice della presentazione Obiettivi del progetto Soggetti coinvolti

Dettagli

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO

IL RAGIONIERE GENERALE DELLO STATO Determina del Ragioniere generale dello Stato concernente le modalità di trasmissione e gestione di dati e comunicazioni ai Registri di cui al decreto legislativo 27 gennaio 2010, n. 39, concernente la

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt-PA Visura FATTURAZIONE ELETTRONICA Fatt-PA è il servizio online di fatturazione elettronica semplice e sicuro

Dettagli

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica.

La Sicurezza delle Reti. La Sicurezza delle Reti. Il software delle reti. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica. Sistemi e tecnologie per la multimedialità e telematica Fabio Burroni Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Università degli Studi di Siena burronif@unisi unisi.itit La Sicurezza delle Reti La presentazione

Dettagli

E.D.I. (Electronic Data Interchange)

E.D.I. (Electronic Data Interchange) SERVIZIO EDI Il Dialogo Telematico tra Impresa e Dogana E.D.I. (Electronic Data Interchange) Novembre 2008 1 OPERATORI EDI DOGANE CEND Operativo dal gennaio 1997 Stesse procedure adottate per elaborare

Dettagli

Istruzioni operative per l accesso semplificato ai servizi del SIB riservati agli operatori biologici

Istruzioni operative per l accesso semplificato ai servizi del SIB riservati agli operatori biologici Istruzioni operative per l accesso semplificato ai servizi del SIB riservati agli operatori biologici Pag. 1/5 Acronimi e Definizioni Acronimo Amministrazione SIAN SIB Servizi del SIB Operatore Biologico

Dettagli

L'anno il giorno del mese di, nella sede municipale del Comune di Nome_Ente

L'anno il giorno del mese di, nella sede municipale del Comune di Nome_Ente CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI NOME_ENTE E PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI O GESTORI DI PUBBLICO SERVIZIO, PER L'ACCESSO IN CONSULTAZIONE DELLA BANCA DATI DELL ANAGRAFE DELLA POPOLAZIONE L'anno il giorno del mese

Dettagli

Click to edit Master title style

Click to edit Master title style Click to edit Master title style Gli strumenti di semplificazione dei rapporti tra professionisti e PA Francesco Tortorelli 22 Gennaio 2010 Gli strumenti di semplificazione dei rapporti tra professionisti

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo

Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Servizio di Posta elettronica Certificata Estratto Manuale Operativo Modalità di Accesso al Servizio e istruzioni per configurazione client Outlook Express PEC @certemail.it Posta Elettronica Certificata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI TRENTO PROGETTO FIRMA DIGITALE E SICUREZZA IN RETE ASPETTI TECNICI SOLUZIONI ESAMINATE E CONSIDERAZIONI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI TRENTO PROGETTO FIRMA DIGITALE E SICUREZZA IN RETE ASPETTI TECNICI SOLUZIONI ESAMINATE E CONSIDERAZIONI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI TRENTO PROGETTO FIRMA DIGITALE E SICUREZZA IN RETE ASPETTI TECNICI SOLUZIONI ESAMINATE E CONSIDERAZIONI BRIONI ELEONORA D.I.T. ATI NETWORK 23 GENNAIO 2003 INDICE INTRODUZIONE...3

Dettagli

(Allegato C ) Allegato C. Misure di sicurezza. Il presente allegato descrive le caratteristiche della

(Allegato C ) Allegato C. Misure di sicurezza. Il presente allegato descrive le caratteristiche della (Allegato C ) Allegato C Misure di sicurezza Il presente allegato descrive le caratteristiche della piattaforma e le misure adottate per garantire l'integrita' e la riservatezza dei dati scambiati e conservati,

Dettagli

Portale Remote Sign Manuale Utente

Portale Remote Sign Manuale Utente Portale Remote Sign Manuale Utente Versione 3.0 Data 18/09/2012 Pagina 2 di 14 Data 18/09/12 Sommario 1. Executive Summary 3 2. Caratteristiche del Servizio 3 3. Richiesta del Certificato 3 4. Accesso

Dettagli

Panoramica. LogMeIn Rescue. L architettura di LogMeIn Rescue

Panoramica. LogMeIn Rescue. L architettura di LogMeIn Rescue LogMeIn Il documento fornisce una panoramica sull architettura sulla quale è basato LogMeIn. 1 Introduzione 2 Riservatezza dei dati 3 Autenticazione 4 Chiave concordata 5 Scambio dei messaggi 6 Autenticazione

Dettagli

Progetto SIRPE De-materializzazione delle prescrizioni nella Regione Piemonte. Farmacie. Versione 1.0

Progetto SIRPE De-materializzazione delle prescrizioni nella Regione Piemonte. Farmacie. Versione 1.0 Pag. 1 di 13 Progetto SIRPE De-materializzazione nella Regione Piemonte Farmacie Versione 1.0 INDICE Pag. 2 di 13 1 Introduzione 3 1.1 Scopo del documento 3 1.2 Riferimenti 3 2 Inquadramento e obiettivo

Dettagli

Acquisto con carta di credito. Acquisto con carta di credito

Acquisto con carta di credito. Acquisto con carta di credito Acquisto con carta di credito Vantaggio: facile da implementare Svantaggio: per un malintenzionato è più facile carpire il numero della carta attraverso Internet che non via telefono Svantaggio: credibilità

Dettagli

I N F I N I T Y P R O J E C T GESTIONE ACCESSI WEB

I N F I N I T Y P R O J E C T GESTIONE ACCESSI WEB I N F I N I T Y P R O J E C T GESTIONE ACCESSI WEB GESTIONE ACCESSI WEB Gestione accessi web è la soluzione Zucchetti che unisce le funzionalità del controllo accessi con la praticità e la comodità dei

Dettagli

Finanziamenti on line -

Finanziamenti on line - Finanziamenti on line - Manuale per la compilazione dei moduli di Liquidazione del Progetto del Fondo NASKO Pagina 1 Indice 1. Introduzione... 3 1.1 Scopo e campo di applicazione... 3 1.2 Copyright (specifiche

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica

Servizio di Posta elettronica Certificata. Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Pag. 1 di 42 Servizio di Posta elettronica Certificata Procedura di configurazione dei client di posta elettronica Funzione 1 7-2-08 Firma 1)Direzione Sistemi 2)Direzione Tecnologie e Governo Elettronico

Dettagli

PROFILO AZIENDALE REV. 8-0111. www.ennepiesse.it

PROFILO AZIENDALE REV. 8-0111. www.ennepiesse.it PROFILO AZIENDALE www.ennepiesse.it L AZIENDA un approccio integrato orientato al Cliente NPS Srl nasce quale distributore esclusivo per l Italia di sistemi per la produzione, l emissione ed il mailing

Dettagli

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale. Rev 1.

SIPEM ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE. Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale. Rev 1. SIPEM Sistema Informativo Pratiche Edilizie e Monitoraggio municipale ACCESSO AL SISTEMA ED UTILIZZO DELLA CHIAVETTA DI FIRMA DIGITALE Rev 1.2 Il presente documento è attualmente in fase di lavorazione.

Dettagli

La Comunicazione Unica Gli strumenti informatici. Marco Bordo Genova, 26 ottobre 2009

La Comunicazione Unica Gli strumenti informatici. Marco Bordo Genova, 26 ottobre 2009 La Comunicazione Unica Gli strumenti informatici Marco Bordo Genova, 26 ottobre 2009 Argomenti Pratica telematica concetti Prerequisiti tecnici per la C.U.: Firma digitale Accesso a registroimprese.it

Dettagli

Mattone 9 Realizzazione del Patient File

Mattone 9 Realizzazione del Patient File Mattone 9 Realizzazione del Patient File Architettura di Cooperazione Roma 19 Giugno 2007 Nolan, Norton Italia Definizione del Fascicolo Sanitario Personale (FaSP) Non qualsiasi raccolta strutturata di

Dettagli

INPS: Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni

INPS: Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni INPS: Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni PAGAMENTI ONLINE VIA INTERNET BOLLETTINI LAVORATORI DOMESTICI Sommario 1. Premessa...3 2. Accesso alla applicazione...4 3. Pagamento online

Dettagli

Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani I.R.C.C.S.

Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani I.R.C.C.S. Allegato 6 Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani I.R.C.C.S. Disciplinare telematico di gara 1 DISCIPLINARE TELEMATICO DI GARA Sommario ART. 1 - DEFINIZIONI UTILI PER LA PROCEDURA

Dettagli

Protezione dei Dati Digitali: Scenari ed Applicazioni

Protezione dei Dati Digitali: Scenari ed Applicazioni Protezione dei Dati Digitali: Scenari ed Applicazioni 1 Sommario Parte I : Scenari Parte II : La Teoria Parte III: La Pratica 2 Parte I: Scenari 3 Applicazioni quotidiane (1/2) Transazioni finanziarie

Dettagli

Configurazione del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata

Configurazione del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata del client di posta per l utilizzo della Posta Elettronica Certificata Postecom S.p.A. Pagina 1 di 26 INDICE 1. PREMESSA... 3 2. CONFIGURAZIONE TRAMITE MICROSOFT OUTLOOK EXPRESS... 4 3. CONFIGURAZIONE

Dettagli

Appl. di emissione PKCS#11. API (Metacomandi) Resource Manager Windows. Drivers PC/SC dei lettori

Appl. di emissione PKCS#11. API (Metacomandi) Resource Manager Windows. Drivers PC/SC dei lettori Roma, 30 gennaio 2003 La realtà della carta di identità elettronica (nel seguito CIE) e della carta nazionale dei servizi (nel seguito CNS) rende ineluttabile l individuazione di servizi da erogare in

Dettagli

Sportello Telematico per il deposito delle Domande di Brevetti e Marchi

Sportello Telematico per il deposito delle Domande di Brevetti e Marchi Sportello Telematico per il deposito delle Domande di Brevetti e Marchi 1 Il Deposito Online di Brevetti e Marchi (Circ. Min. 459 del 28 Settembre 04) dalla CCIAA a UIBM: il Sistema Camerale trasmette

Dettagli

Procedura rinnovo certificati

Procedura rinnovo certificati Procedura rinnovo certificati Utilizzo della funzione in Dike Util Data Rev. Dicembre 2012 2.0 Pagina 2 di 11 Data: Dicembre 2012 Sommario 1. Executive Summary... 3 2. Benvenuto... 3 3. Verifiche... 4

Dettagli

A tutti i possessori di un indirizzo e-mail @avis.it. Loro sedi. Milano, 18 Luglio 2011 VS/PP/lg prot. 11\00616

A tutti i possessori di un indirizzo e-mail @avis.it. Loro sedi. Milano, 18 Luglio 2011 VS/PP/lg prot. 11\00616 A tutti i possessori di un indirizzo e-mail @avis.it Loro sedi Milano, 18 Luglio 2011 VS/PP/lg prot. 11\00616 AVIS Nazionale, in un ottica di miglioramento continuo dei suoi servizi, in seguito a delibera

Dettagli

Classificazione: Pubblico Guida alla configurazione di DigitalSign

Classificazione: Pubblico Guida alla configurazione di DigitalSign Guida alla configurazione di DigitalSign Guida alla configurazione di DigitalSign Pagina 1 di 19 Indice 1. Riferimenti... 2 2. Scopo e campo di applicazione... 2 3. Configurazione Internet... 3 4. Abilitare

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup prof. Monica Palmirani Lezione 13 Sicurezza Sicurezza dell autenticazione dei soggetti attori autenticazione Sicurezza degli applicativi autorizzazione

Dettagli

CNS - L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu - FORUM PA - Roma 11 maggio 2006. CNS L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu

CNS - L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu - FORUM PA - Roma 11 maggio 2006. CNS L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu CNS L amministrazione e i cittadini Ambrogio Zirattu Forum PA Roma, 11 maggio 2006 Indice La Carta Nazionale dei Servizi Cosa è A cosa serve Il sistema di richiesta e gestione La soluzione proposta dal

Dettagli

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale

1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale 1. Manuale d uso per l utilizzo della WebMail PEC e del client di posta tradizionale Per poter accedere alla propria casella mail di Posta Elettronica Certificata è possibile utilizzare, oltre all'interfaccia

Dettagli

Co.El.Da. Software S.r.l. Coelda.Ne Caratteristiche tecniche

Co.El.Da. Software S.r.l.  Coelda.Ne Caratteristiche tecniche Co..El. Da. Software S..r.l.. Coelda.Net Caratteristiche tecniche Co.El.Da. Software S.r.l.. Via Villini Svizzeri, Dir. D Gullì n. 33 89100 Reggio Calabria Tel. 0965/920584 Faxx 0965/920900 sito web: www.coelda.

Dettagli

F.I.S.M. di Venezia. caselle di PEC Posta Elettronica Certificata. Zelarino 09.10.2013 Relatore : ing. Mauro Artuso webmaster@fismvenezia.

F.I.S.M. di Venezia. caselle di PEC Posta Elettronica Certificata. Zelarino 09.10.2013 Relatore : ing. Mauro Artuso webmaster@fismvenezia. F.I.S.M. di Venezia caselle di PEC Posta Elettronica Certificata con Aruba http://www.pec.it Zelarino 09.10.2013 Relatore : ing. Mauro Artuso webmaster@fismvenezia.it La Posta Elettronica Certificata (PEC)

Dettagli

Processo Telematico:

Processo Telematico: Processo Telematico: Gli strumenti per il processo civile e penale Argomenti trattati: Posta Elettronica Certificata PEC Dispositivi di accesso e firma digitale Il corso si reitererà nelle date: 9 ottobre

Dettagli

Ministero della Giustizia

Ministero della Giustizia Ministero della Giustizia DIPARTIMENTO DELL ORGANIZZAZIONE GIUDIZIARIA, DEL PERSONALE E DEI SERVIZI DIREZIONE GENERALE PER I SISTEMI INFORMATIVI AUTOMATIZZATI AREA CIVILE POLISWEB Piano delle verifiche

Dettagli

Rivoluzione per l e-government

Rivoluzione per l e-government Roma 8 Aprile 2002 Rivoluzione per l e-government Pag. 1 Nell Agosto 1999 è stata costituita Postecom Spa, società controllata al 100% dal Gruppo Poste Italiane, con la missione di sviluppare e gestire

Dettagli

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 4 Linea guida operative piattaforma telematica Linea

Dettagli

Intervento al Corso Università digitale. Filippo D Arpa. 14 Novembre 2011

Intervento al Corso Università digitale. Filippo D Arpa. 14 Novembre 2011 Intervento al Corso Università digitale Filippo D Arpa 14 Novembre 2011 Indice Premessa Introduzione al nuovo C.A.D Le linee guida Università Digitale Le iniziative in corso in UNIPA Premessa Piano egov

Dettagli

Making the Internet Secure TM

Making the Internet Secure TM Making the Internet Secure TM e-security DAY 3 luglio 2003, Milano Kenneth Udd Senior Sales Manager SSH Communications Security Corp. SSH Communications Security Corp Storia Fondata nel 1995 Ideatrice

Dettagli

Manuale Operativo. Servizio Posta Elettronica Certificata del. Gestore Accreditato Postecom S.p.A.

Manuale Operativo. Servizio Posta Elettronica Certificata del. Gestore Accreditato Postecom S.p.A. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata del Gestore Accreditato Postecom S.p.A. versione: 2.0 del: 06/08/2012 MOP_PEC_01 Pagina 1 di 43 Indice SEZIONE I INFORMAZIONI GENERALI 4 1 INTRODUZIONE

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata Associazione Industriali LU La Posta Elettronica Certificata 1 Giugno 11 2 Novembre 2011 Indice Profilo Aziendale InfoCert L offerta di Posta Certificata InfoCert 3 Novembre 2011 InfoCert Profilo Aziendale

Dettagli

UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E

UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E UNA RETE SENZA FILI. C O N L E A Z I E N D E V E R S O N U O V E I M P R E S E LA MOBILITÀ WLAN La mobilità aziendale non è più una frontiera tecnologica, ma una concreta necessità per competere ed essere

Dettagli

2. Oggetto del contratto

2. Oggetto del contratto S o c i e t à I t a l i a n a V i s u r e T e l e m a t i c h e Spett.le Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Milano Roma,20/05/2010 Con la presente abbiamo

Dettagli

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema.

Smart. SUAP Area Tecnico Territoriale. Descrizione sintetica. Funzionalità principali SCHEDA PRODOTTO. Dematerializzazione. Sistema. SCHEDA PRODOTTO Descrizione sintetica Il modulo consente di gestire i procedimenti amministrativi legati alle sportello unico per le attività produttive. Fa parte dell area dedicata alla componente tecnico

Dettagli

Architettura del sistema

Architettura del sistema 18/06/15 I N D I C E 1 INTRODUZIONE... 2 2 DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI... 2 3 PROGETTO DI MASSIMA... 3 3.1 REQUISITI DELLA SOLUZIONE... 4 4 LA SOLUZIONE... 4 4.1 IL NUCLEO CENTRALE... 5 4.1.1 La gestione

Dettagli

L esperienza di San Giuliano Milanese

L esperienza di San Giuliano Milanese Sistema di Gestione Flussi Documentali COMUNE DI SAN GIULIANO MILANESE L esperienza di San Giuliano Milanese Dott.ssa Laura Garavello Responsabile dei servizi di supporto gestionale OBIETTIVI DELL AMMINISTRAZIONE

Dettagli

La firma digitale. Come firmare i documenti informatici MANUALE

La firma digitale. Come firmare i documenti informatici MANUALE Come firmare i documenti informatici MANUALE Sommario Premessa Questo breve manuale intende diffondere al personale e a tutti gli utenti della CCIAA l utilizzo PREMESSA - Le firme elettroniche degli strumenti

Dettagli

DOCUMENTO DI ANALISI DEI MACROREQUISITI FUNZIONALI DEL SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLO SCREENING DEL TUMORE DELLA CERVICE UTERINA

DOCUMENTO DI ANALISI DEI MACROREQUISITI FUNZIONALI DEL SOFTWARE PER LA GESTIONE DELLO SCREENING DEL TUMORE DELLA CERVICE UTERINA REGIONE MARCHE P.F. INFORMATICA Progetto: Consolidamento dello screening del tumore della cervice uterina Data: 31/12/2007 Stato: definitivo DOCUMENTO DI ANALISI DEI MACROREQUISITI FUNZIONALI DEL SOFTWARE

Dettagli

Guida alla configurazione della Posta Elettronica Certificata (PEC) Riservato agli utenti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani

Guida alla configurazione della Posta Elettronica Certificata (PEC) Riservato agli utenti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani Guida alla configurazione della Posta Elettronica Certificata (PEC) Riservato agli utenti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani Riservato agli utenti della Federazione Ordini Farmacisti Italiani

Dettagli

ENTRATEL: Servizio telematico Agenzia delle Entrate

ENTRATEL: Servizio telematico Agenzia delle Entrate ENTRATEL: Servizio telematico Agenzia delle Entrate Visualizzazione delle ricevute relative ai file inviati. Per controllare lo stato di elaborazione dei file inviati e per entrare in possesso delle ricevute

Dettagli

White Paper. La federazione delle identità ed il suo valore dal punto di vista aziendale

White Paper. La federazione delle identità ed il suo valore dal punto di vista aziendale White Paper La federazione delle identità ed il suo valore dal punto di vista aziendale Gennaio 2006 Indice Introduzione.........................................................................................................

Dettagli

Configurazione Client di Posta Elettronica

Configurazione Client di Posta Elettronica Configurazione di MS Outlook Express Utilizzando un client di posta (ad esempio Outlook Express), è necessario disporre di: 1. un client di posta installato sulla postazione utente 2. collegamento ad internet

Dettagli

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca

Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca MIUR.AOODGCASIS.REGISTRO UFFICIALE(U).0002128.19-06-2015 Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

Integrazione di Service Provider e Identity Provider SiRAC e INF3

Integrazione di Service Provider e Identity Provider SiRAC e INF3 Integrazione di Service Provider e Identity Provider SiRAC e INF3 SOMMARIO 1. Introduzione... 4 1.1. Contenuti del Documento... 4 1.2. Distribuzione... 5 1.3. Acronimi... 5 2. Integrazione di Service Provider...

Dettagli

Guida ai certificati SSL User Guide

Guida ai certificati SSL User Guide Guida ai certificati SSL User Guide PROBLEMATICHE DEL WEB... 2 PRIVACY...3 AUTORIZZAZIONE/AUTENTICAZIONE...4 INTEGRITA DEI DATI...4 NON RIPUDIO...4 QUALI SONO I PRINCIPALI STRUMENTI UTILIZZATI PER GARANTIRE

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO DELLA POSTA CERTIFICATA PEC

ISTRUZIONI PER L USO DELLA POSTA CERTIFICATA PEC ISTRUZIONI PER L USO DELLA POSTA CERTIFICATA PEC Possiamo visionare e scaricare la posta da supporto web tipo internet explorer o mozilla o google chrome, etc al sito : HTTPS://WEBMAIL.PEC.IT Per la gestione

Dettagli

Accesso remoto alle risorse bibliografiche

Accesso remoto alle risorse bibliografiche Accesso remoto alle risorse bibliografiche Procedura di accesso usando la Biblioteca Virtuale Accesso al sito SBA Accedere con il browser alla URL http://host.uniroma3.it/biblioteche/ Selezionare la Biblioteca

Dettagli

AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi. Cinzia Villani Presidente AssoCertificatori.

AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi. Cinzia Villani Presidente AssoCertificatori. Servizi Abilitanti e Re-engineering dei Processi Cinzia Villani Presidente 1 Roma, 14 Ottobre 2005 Gli scopi Promozione e Diffusione di Firma Digitale e PEC ha lo scopo primario di promuovere la pratica

Dettagli

Il modello ICAR per la gestione dell Identit

Il modello ICAR per la gestione dell Identit Il modello ICAR per la gestione dell Identit Identità Digitale Federata Architettura, opportunità e prospettive di convergenza Forum PA 2008, Roma 15 maggio 2008 Massimiliano Pianciamore massimiliano.pianciamore@cefriel.it

Dettagli

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009)

CeBAS. Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) CeBAS Centrale Bandi e Avvisi Pubblici Regionali (DGR n. 1556 del 11.09.2009) Introduzione Il progetto CEBAS: la finalità è di migliorare l efficienza operativa interna dell Ente rispondere alle aspettative

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

PROCEDURA DI AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI COMETI SPA REGOLAMENTO DELLA VIRTUAL DATA ROOM

PROCEDURA DI AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI COMETI SPA REGOLAMENTO DELLA VIRTUAL DATA ROOM PROCEDURA DI AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI COMETI SPA REGOLAMENTO DELLA VIRTUAL DATA ROOM Il presente Regolamento disciplina le modalità d accesso e di consultazione dei dati e delle informazioni disponibili

Dettagli

CRS: un opportunità per le Biblioteche Lombarde

CRS: un opportunità per le Biblioteche Lombarde 23 Maggio 2008 CRS: un opportunità per le Biblioteche Lombarde daniele.crespi@lispa.it CRS : La diffusione Come accedere ai servizi online 2 Lettore smart card 1 PC connesso ad Internet 4 PDL & CRS Manager

Dettagli

nome.cognome@asmepec.it

nome.cognome@asmepec.it C O M U N E D I O L I V A D I Provincia di Catanzaro C.F.850000330796 P.I. 00362830796 E-mail: comuneolivadi@comune.olivadi.cz.it E.mail: comune.olivadi@asmepec.it info@asmepec.it www.comune.olivadi.cz.it

Dettagli