CONFESERCENTI Mercoledì, 24 giugno 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONFESERCENTI Mercoledì, 24 giugno 2015"

Transcript

1 CONFESERCENTI Mercoledì, 24 giugno 2015

2 CONFESERCENTI Mercoledì, 24 giugno /06/2015 Gazzetta di Modena Pagina 11 Un bando per favorire l' innovazione 1 24/06/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina 11 chiama le start up 2 23/06/2015 Modena2000 Modena, un bando per sostenere le start up 4 23/06/2015 Sassuolo2000 Modena, un bando per sostenere le start up 6

3 24 giugno 2015 Pagina 11 Gazzetta di Modena Un bando per favorire l' innovazione L' iniziativa di destinata alle start up nei settori di commercio, turismo e servizi. Un bando con cui si vuole favorire la nascita e il consolidamento di start up modenesi nei settori del commercio e del turismo. È l' opportunità offerta da Modena a quanti intendono mettersi in gioco in settori che ancora oggi possono offrire interessanti spazi per fare impresa. Poche e semplici le regole per selezionare le due migliori proposte alle quali saranno assegnati i premi in palio. Per concorrere si deve presentare un' idea imprenditoriale che rientri nelle aree dell' innovazione digitale intesa come innovazione nei canali di vendita attraverso l' utilizzo delle tecnologie digitali, o del format proposto, inteso, in questo caso, come innovazione degli spazi di vendita, nonché innovazione di servizio e modalità di relazione con il cliente. Sarà poi una Commissione composta da due docenti universitari esperti in innovazione nel commercio e nel turismo, un consulente di retail marketing e due imprenditori del commercio e del turismo che si sono distinti per pratiche innovative di successo a scegliere i due migliori progetti sulla base del grado d' innovazione, della qualificazione dell' offerta e della potenzialità di realizzazione. Agli imprenditori selezionati, Modena metterà a disposizione servizi ad alto valore aggiunto e dall' elevato contenuto consulenziale, che comprendono, tra l' altro, un' azione di mentoring per l' accrescimento delle capacità manageriali del neo imprenditore e la focalizzazione delle strategie di marketing, l' affiancamento per la redazione del business plan, la consulenza per il crowdfunding e la ricerca di strumenti finanziari tradizionali. «Un progetto che consolida l' impegno di a sostegno dei processi innovativi d' impresa, nei settori del commercio, del turismo e dei servizi spiega Tamara Bertoni, d.g. Modena Nella complessa fase economica in cui ci troviamo il sostegno alle start up necessita di uno sforzo straordinario. Servono progettualità e visione per accrescere le competenze delle nuove imprese che vogliono innovare così come occorre supportare la loro strutturazione attraverso la ricerca di nuovi potenziali investitori. Per questo Modena ha deciso di promuovere un bando riservato a start up innovative, che punta a trasformare le migliori idee in impresa». 1

4 24 giugno 2015 Pagina 11 La Nuova Prima Pagina MERCOLEDÌ 24 GIUGNO 2015 NUOVE IMPRESE Un bando per chi vuole mettersi in gioco nei settori di turismo e commercio. chiama le start up Bertoni fissa l' obiettivo: «Accelerare l' innovazione nel terziario» Un bando per favorire la nascita e il consolidamento di start up modenesi nei settori del commercio e del turismo. È l'opportunità offerta da Modena a quanti intendono mettersi in gioco in settori che ancora oggi possono offrire interessanti spazi per fare impresa. «Poche e semplici le regole per selezionare le due migliori proposte alle quali saranno assegnati i premi in palio», dice l'ente rappresentante di oltre 350mila pmi Italia. Per concorrere è necessario presentare un'idea imprenditoriale che rientri nelle aree dell'innovazione digitale intesa come innovazione nei canali di vendita attraverso l'utilizzo delle tecnologie digitali, o del format proposto, inteso, in questo caso, come innovazione degli spazi di vendita, nonché innovazione di servizio e modalità di relazione con il cliente. «Sarà poi una Commissione composta da due docenti universitari esperti in innovazione nel commercio e nel turismo, un consulente di retail marketing e due imprenditori del commercio e del turismo che si sono distinti per pratiche innovative di successo a scegliere i due migliori progetti sulla base del grado d'innovazione, della qualificazione dell'offerta e della potenzialità di realizzazione». I servizi Agli imprenditori selezionati, Modena metterà a disposizione servizi ad alto valore aggiunto e dall'elevato contenuto consulenziale, che comprendono, tra l'altro, un'azione di mentoring, volto in particolare all'accrescimento delle capacità manageriali del neo imprenditore ed alla focalizzazione delle strategie di marketing, l'affiancamento per la redazione del Business Plan, la consulenza per il crowdfunding e la ricerca di strumenti finanziari tradizionali. Inoltre la consulenza prevede l'assistenza per la scelta della localizzazione della nuova impresa e per ottenere i benefici previsti dai diversi bandi comunali rivolti all'insediamento di nuove attività. «Si tratta di un progetto che conferma e consolida l'impegno di a sostegno dei processi innovativi d'impresa, nei settori del commercio, del turismo e dei servizi», spiega Tamara Bertoni, direttore Generale Modena. «Siamo assolutamente consapevoli che nella complessa fase economica in cui ci troviamo il sostegno alle start up necessiti di uno sforzo straordinario, volto a creare un contesto favorevole. Servono progettualità e visione per accrescere le competenze delle nuove imprese che vogliono innovare continua Tamara Bertoni così come occorre supportare la loro Continua > 2

5 24 giugno 2015 Pagina 11 < Segue La Nuova Prima Pagina strutturazione attraverso la ricerca di nuovi potenziali investitori». 3

6 23 giugno 2015 Modena2000 Modena, un bando per sostenere le start up Un Bando per favorire la nascita e il consolidamento di start up modenesi nei settori del commercio e del turismo. È l'opportunità offerta da Modena a quanti intendono mettersi in gioco in settori che ancora oggi possono offrire interessanti spazi per fare impresa. Poche e semplici le regole per selezionare le due migliori proposte alle quali saranno assegnati i premi in palio. Per concorrere è necessario presentare un'idea imprenditoriale che rientri nelle aree dell'innovazione digitale intesa come innovazione nei canali di vendita attraverso l'utilizzo delle tecnologie digitali, o del format proposto, inteso, in questo caso, come innovazione degli spazi di vendita, nonché innovazione di servizio e modalità di relazione con il cliente. Sarà poi una Commissione composta da due docenti universitari esperti in innovazione nel commercio e nel turismo, un consulente di retail marketing e due imprenditori del commercio e del turismo che si sono distinti per pratiche innovative di successo a scegliere i due migliori progetti sulla base del grado d'innovazione, della qualificazione dell'offerta e della potenzialità di realizzazione. Agli imprenditori selezionati, Modena metterà a disposizione servizi ad alto valore aggiunto e dall'elevato contenuto consulenziale, che comprendono, tra l'altro, un'azione di mentoring, volto in particolare all'accrescimento delle capacità manageriali del neo imprenditore ed alla focalizzazione delle strategie di marketing, l'affiancamento per la redazione del Business Plan, la consulenza per il crowdfunding e la ricerca di strumenti finanziari tradizionali. Inoltre la consulenza prevede l'assistenza per la scelta della localizzazione della nuova impresa e per ottenere i benefici previsti dai diversi bandi comunali rivolti all'insediamento di nuove attività. Al riguardo, per integrare le opportunità presenti, ha attivato rapporti mirati con i Comuni della provincia. Si tratta di un progetto che conferma e consolida l'impegno di a sostegno dei processi innovativi d'impresa, nei settori del commercio, del turismo e dei servizi spiega Tamara Bertoni Direttore Generale Modena presentando l'iniziativa. Siamo assolutamente consapevoli che nella complessa fase economica in cui ci troviamo il sostegno alle start up necessiti di uno sforzo straordinario, volto a creare un contesto favorevole. Servono progettualità e visione per accrescere le competenze delle nuove imprese che vogliono innovare continua Tamara Bertoni così come occorre supportare la loro strutturazione attraverso la ricerca di nuovi potenziali investitori. Per questo Modena ha deciso di promuovere un bando riservato a start up innovative, che punta a Continua > 4

7 23 giugno 2015 < Segue Modena2000 trasformare le migliori idee in impresa, attraverso consulenze fortemente innovative e qualificate. Il Bando di rappresenta un ulteriore importante tassello del percorso a sostegno dei processi innovativi d'impresa, avviato nel Da ricordare come ultima esperienza molto positiva in questo ambito il ciclo di seminari di alta formazione, realizzati in collaborazione con il Dipartimento Marco Biagi dell'università di Modena e Reggio Emilia, dedicati ai temi dell'innovazione digitale e di format, alla gestione dei processi innovativi in azienda e al crowdfunging. In occasione dei quattro appuntamenti tenutisi tra marzo e maggio di quest'anno, sono state registrate ben 160 presenze e si è creato un positivo scambio d'idee tra i partecipanti, imprenditori o aspiranti tali, tanto che l'associazione intende sviluppare questa interessante esperienza attraverso la costituzione di un club degli innovatori del commercio e del turismo, che in un futuro prossimo possa favorire la diffusione della cultura e delle pratiche dell'innovazione tra le piccole e medie imprese del terziario. Per Modena innovazione è sinonimo di progresso economico che diventa progresso sociale quando i benefici dell'innovazione stessa si diffondono oltre la dimensione della singola impresa. Per questo vogliamo accelerare l'innovazione nelle imprese e la nascita di start up innovative affinché il sostegno all'innovazione cresca in modo adeguato e si traduca in maggiori opportunità per l'intero nostro territorio, conclude Tamara Bertoni. BANDO PER L'INNOVAZIONE NEL COMMERCIO E NEL TURISMO: ISTRUZIONI PER L'USO Il testo integrale del Bando ed il modulo per la presentazione della domanda sono scaricabili dal sito In alternativa è possibile ritirare i documenti presso una delle sedi della provincia di Modena. La partecipazione è aperta a quanti, imprenditori o aspiranti tali, abbiano un progetto d'impresa nei settori del commercio e del turismo. In particolare l'idea deve prevedere significativi elementi di novità nell'ambito dell'innovazione digitale o di format nel commercio e pubblici esercizi. I progetti vanno presentati entro il 30 settembre

8 23 giugno 2015 Sassuolo2000 Modena, un bando per sostenere le start up Un Bando per favorire la nascita e il consolidamento di start up modenesi nei settori del commercio e del turismo. È l' opportunità offerta da Modena a quanti intendono mettersi in gioco in settori che ancora oggi possono offrire interessanti spazi per fare impresa. Poche e semplici le regole per selezionare le due migliori proposte alle quali saranno assegnati i premi in palio. Per concorrere è necessario presentare un' idea imprenditoriale che rientri nelle aree dell' innovazione digitale intesa come innovazione nei canali di vendita attraverso l' utilizzo delle tecnologie digitali, o del format proposto, inteso, in questo caso, come innovazione degli spazi di vendita, nonché innovazione di servizio e modalità di relazione con il cliente. Sarà poi una Commissione composta da due docenti universitari esperti in innovazione nel commercio e nel turismo, un consulente di retail marketing e due imprenditori del commercio e del turismo che si sono distinti per pratiche innovative di successo a scegliere i due migliori progetti sulla base del grado d' innovazione, della qualificazione dell' offerta e della potenzialità di realizzazione. Agli imprenditori selezionati, Modena metterà a disposizione servizi ad alto valore aggiunto e dall' elevato contenuto consulenziale, che comprendono, tra l' altro, un' azione di mentoring, volto in particolare all' accrescimento delle capacità manageriali del neo imprenditore ed alla focalizzazione delle strategie di marketing, l' affiancamento per la redazione del Business Plan, la consulenza per il crowdfunding e la ricerca di strumenti finanziari tradizionali. Inoltre la consulenza prevede l' assistenza per la scelta della localizzazione della nuova impresa e per ottenere i benefici previsti dai diversi bandi comunali rivolti all' insediamento di nuove attività. Al riguardo, per integrare le opportunità presenti, ha attivato rapporti mirati con i Comuni della provincia. "Si tratta di un progetto che conferma e consolida l' impegno di a sostegno dei processi innovativi d' impresa, nei settori del commercio, del turismo e dei servizi" spiega Tamara Bertoni Direttore Generale Modena presentando l' iniziativa. "Siamo assolutamente consapevoli che nella complessa fase economica in cui ci troviamo il sostegno alle start up necessiti di uno sforzo straordinario, volto a creare un contesto favorevole. Servono progettualità e visione per accrescere le competenze delle nuove imprese che vogliono innovare continua Tamara Bertoni così come occorre supportare la loro strutturazione attraverso la ricerca di nuovi potenziali investitori. Per questo Modena ha deciso di promuovere un bando riservato a start up innovative, che punta a trasformare le migliori idee Continua > 6

9 23 giugno 2015 < Segue Sassuolo2000 in impresa, attraverso consulenze fortemente innovative e qualificate." Il Bando di rappresenta un ulteriore importante tassello del percorso a sostegno dei processi innovativi d' impresa, avviato nel Da ricordare come ultima esperienza molto positiva in questo ambito il ciclo di seminari di alta formazione, realizzati in collaborazione con il Dipartimento "Marco Biagi" dell' Università di Modena e Reggio Emilia, dedicati ai temi dell' innovazione digitale e di format, alla gestione dei processi innovativi in azienda e al crowdfunging. In occasione dei quattro appuntamenti tenutisi tra marzo e maggio di quest' anno, sono state registrate ben 160 presenze e si è creato un positivo scambio d' idee tra i partecipanti, imprenditori o aspiranti tali, tanto che l' Associazione intende sviluppare questa interessante esperienza attraverso la costituzione di un club degli innovatori del commercio e del turismo, che in un futuro prossimo possa favorire la diffusione della cultura e delle pratiche dell' innovazione tra le piccole e medie imprese del terziario. "Per Modena innovazione è sinonimo di progresso economico che diventa progresso sociale quando i benefici dell' innovazione stessa si diffondono oltre la dimensione della singola impresa. Per questo vogliamo accelerare l' innovazione nelle imprese e la nascita di start up innovative affinché il sostegno all' innovazione cresca in modo adeguato e si traduca in maggiori opportunità per l' intero nostro territorio", conclude Tamara Bertoni. BANDO PER L' INNOVAZIONE NEL COMMERCIO E NEL TURISMO: ISTRUZIONI PER L' USO Il testo integrale del Bando ed il modulo per la presentazione della domanda sono scaricabili dal sito In alternativa è possibile ritirare i documenti presso una delle sedi della provincia di Modena. La partecipazione è aperta a quanti, imprenditori o aspiranti tali, abbiano un progetto d' impresa nei settori del commercio e del turismo. In particolare l' idea deve prevedere significativi elementi di novità nell' ambito dell' innovazione digitale o di format nel commercio e pubblici esercizi. I progetti vanno presentati entro il 30 settembre 2015.! Start WP. 7

CONFESERCENTI Giovedì, 25 giugno 2015

CONFESERCENTI Giovedì, 25 giugno 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 25 giugno 2015 CONFESERCENTI Giovedì, 25 giugno 2015 24/06/2015 Modena Today Redazione, un bando per sostenere le start up 1 24/06/2015 Il Nuovo Giornale di Modena Modena, un Bando

Dettagli

CONFESERCENTI Mercoledì, 23 settembre 2015

CONFESERCENTI Mercoledì, 23 settembre 2015 CONFESERCENTI Mercoledì, 23 settembre 2015 CONFESERCENTI Mercoledì, 23 settembre 2015 23/09/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 9 Adesioni al bando a sostegno delle start up: pochi giorni per

Dettagli

ASSEMBLEA DEGLI ASSOCIATI

ASSEMBLEA DEGLI ASSOCIATI ASSEMBLEA DEGLI ASSOCIATI FORUM TEMATICO Ricerca, Trasferimento Tecnologico, Innovazione Taranto, 25 Luglio 2008 1 LE NOSTRE PROPOSTE 1. FONDAZIONE PER LA R&S 2. PROGETTO TARANTO WIRELESS 2 LE NOSTRE PROPOSTE

Dettagli

GIUSTE INSIEME A NOI!

GIUSTE INSIEME A NOI! VUOI METTERTI IN PROPRIO? HAI UN IMPRESA? FAI LE SCELTE GIUSTE INSIEME A NOI! SERVIZI GRATUITI PER AVVIO, GESTIONE, INNOVAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE E DEL LAVORO AUTONOMO IN BRIANZA FORMAPER SEGRETERIA

Dettagli

Fare impresa nel turismo. a cura di Prof. Matteo Caroli mcaroli@luiss.it

Fare impresa nel turismo. a cura di Prof. Matteo Caroli mcaroli@luiss.it Fare impresa nel turismo a cura di Prof. Matteo Caroli mcaroli@luiss.it Il tavolo ha l obiettivo di identificare le strategie e gli strumenti per accrescere la competitività, qualità e produttività del

Dettagli

Rassegna stampa accordo ATS-PerMicro Agenzie, quotidiani, on line luglio 2016

Rassegna stampa accordo ATS-PerMicro Agenzie, quotidiani, on line luglio 2016 Rassegna stampa accordo ATS-PerMicro Agenzie, quotidiani, on line 19-20-21 luglio 2016 19 Luglio 2016 AGI - Agenzia Giornalistica Italia - 21 ore fa Roma: Confesercenti - conferenza Stampa "Nuove opportunità

Dettagli

Supporto e sviluppo di idee d impresa

Supporto e sviluppo di idee d impresa Supporto e sviluppo di idee d impresa t 2 i trasferimento tecnologico e innovazione è la società consortile per l innovazione, promossa dalle Camere di Commercio di Treviso e Rovigo, nata NEL 2014 dall

Dettagli

Istituzioni e Territori

Istituzioni e Territori Istituzioni e Territori Obiettivo Ristrutturare l attuale offerta dei servizi ICT a supporto dell Area Lavoro, Impresa e Sviluppo Economico attraverso la realizzazione di un quadro organico di interventi

Dettagli

CONFESERCENTI Mercoledì, 25 febbraio 2015

CONFESERCENTI Mercoledì, 25 febbraio 2015 CONFESERCENTI Mercoledì, 25 febbraio 2015 CONFESERCENTI Mercoledì, 25 febbraio 2015 25/02/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 4 «Start up innovative per turismo e servizi» 1 25/02/2015 Gazzetta

Dettagli

Protocollo di Intesa tra. Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica e Cittadinanza Attiva

Protocollo di Intesa tra. Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica e Cittadinanza Attiva Protocollo di Intesa tra Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della Funzione Pubblica e Cittadinanza Attiva per un programma d azione denominato Obiettivo Sussidiarietà Orizzontale 1. Premessa

Dettagli

STARTUP E PMI INNOVATIVE CAGLIARI 20 APRILE 2016

STARTUP E PMI INNOVATIVE CAGLIARI 20 APRILE 2016 STARTUP E PMI INNOVATIVE CAGLIARI 20 APRILE 2016 Invitalia e il sostegno all imprenditorialità innovativa Da più di vent anni Invitalia sostiene la nascita di nuove attività imprenditoriali. Per accelerare

Dettagli

Lo Sportello Appalti Imprese: la visione strategica. Maria Paola Corona Presidente di Sardegna Ricerche

Lo Sportello Appalti Imprese: la visione strategica. Maria Paola Corona Presidente di Sardegna Ricerche Lo Appalti Imprese: la visione strategica Maria Paola Corona Presidente di Sardegna Ricerche CHI SIAMO Sardegna Ricerche: dove la ricerca diventa impresa Sardegna Ricerche è l ente regionale per la promozione

Dettagli

TIM e ANP: accordo per promuovere metodologie didattiche e tecnologie innovative

TIM e ANP: accordo per promuovere metodologie didattiche e tecnologie innovative TIM e ANP: accordo per promuovere metodologie didattiche e tecnologie innovative Agenzie Scuola: accordo per promuovere didattica innovativa (ANSA) - ROMA, 3 MAR - Promuovere la diffusione di metodologie

Dettagli

STATI GENERALI DEL FARE CULTURA IN CITTA'

STATI GENERALI DEL FARE CULTURA IN CITTA' DESIO, 9/11/2011 SALA PERTINI STATI GENERALI DEL FARE CULTURA IN CITTA' LE ASSOCIAZIONI SI INCONTRANO. Conosciamoci! tempo 0 - BENVENUTI! Primo momento di conoscenza reciproca: Le associazioni si presentano!

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. Expo e Alternanza Scuola-Lavoro II edizione

BANDO DI CONCORSO. Expo e Alternanza Scuola-Lavoro II edizione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale BANDO DI CONCORSO Expo e Alternanza Scuola-Lavoro II edizione PER GLI STUDENTI

Dettagli

Centro Congressi Torino Incontra

Centro Congressi Torino Incontra Centro Congressi Torino Incontra INCONTRI Business to Business su Food & Beverage Un progetto di Organizzato con Cos è FoodMOOD? E un evento di incontri professionali voluto dalla Camera di commercio di

Dettagli

Sistemi gestionali ERP e CRM: MHT consolida il percorso di internazionalizzazione nei Balcani

Sistemi gestionali ERP e CRM: MHT consolida il percorso di internazionalizzazione nei Balcani 15 settembre 2014 Sistemi gestionali ERP e CRM: MHT consolida il percorso di internazionalizzazione nei Balcani MHT, realtà consulenziale attiva nel settore dei sistemi gestionali ERP e CRM basati su piattaforma

Dettagli

BNW 2013: i primi passi per la costruzione delle imprese in rosa

BNW 2013: i primi passi per la costruzione delle imprese in rosa BUSY- NESS WOMEN MADREFIGLIA 2013 Macroarea n. 4 Arezzo Siena Giornata di informazione e promozione BNW 2013: i primi passi per la costruzione delle imprese in rosa 7 giugno 2013 - ore 10.00 Sala Conciliazione

Dettagli

FARE RETE PER COMPETERE

FARE RETE PER COMPETERE RESPONSABILITA SOCIALE E PMI FARE RETE PER COMPETERE Sostenibile e inclusiva dei sistemi produttivi veneti. AZIONE DI SISTEMA RESPONSABILMENTE COMPETITIVE, SOCIALMENTE INNOVATIVE Dipartimento Formazione,

Dettagli

RICERCA, INNOVAZIONE, START UP e INTERNAZIONALIZZAZIONE. Paolo Barenghi - StakeHolder & Territorial Development Region Lombardia

RICERCA, INNOVAZIONE, START UP e INTERNAZIONALIZZAZIONE. Paolo Barenghi - StakeHolder & Territorial Development Region Lombardia RICERCA, INNOVAZIONE, START UP e INTERNAZIONALIZZAZIONE Paolo Barenghi - StakeHolder & Territorial Development Region Lombardia Milano, 17 marzo 2016 Accordo CRESCITA E COMPETITIVITA' Ricerca, Innovazione

Dettagli

BANDO DI CONCORSO AICA-USR UMBRIA 2016

BANDO DI CONCORSO AICA-USR UMBRIA 2016 BANDO DI CONCORSO AICA-USR UMBRIA 2016 PER GLI STUDENTI DEGLI ISTITUTI SCOLASTICI DEL PRIMO E SECONDO CICLO DELLA REGIONE UMBRIA A. S. 2015-2016 L Ufficio Scolastico Regionale per l Umbria e l Associazione

Dettagli

C A L E N D A R I O A T T I V I T À B U S I N E S S L A B + F A B L A B A U T U N N O

C A L E N D A R I O A T T I V I T À B U S I N E S S L A B + F A B L A B A U T U N N O C A L E N D A R I O A T T I V I T À B U S I N E S S L A B + F A B L A B A U T U N N O 2 0 1 6 MULTILAB è un nuovo concept di luogo-servizio rivolto all area Sud Milano, ideato come laboratorio creativo-produttivo

Dettagli

Il progetto nazionale di Confindustria per giovani, scuola e imprenditori VIIᵃ Edizione Nazionale /2017

Il progetto nazionale di Confindustria per giovani, scuola e imprenditori VIIᵃ Edizione Nazionale /2017 Il progetto nazionale di Confindustria per giovani, scuola e imprenditori VIIᵃ Edizione Nazionale - 2016/2017 Diffondere Responsabilità, competizione, merito, confronto, creatività: LATUAIDEADIMPRESA nasce

Dettagli

A R E A B U S I N E S S L A B

A R E A B U S I N E S S L A B C A L E N D A R I O A T T I V I T À BUSINESS LAB + F A B L A B DICEMBRE 2016 MULTILAB è un nuovo concetto di luogo-servizio rivolto all area Sud Milano, ideato come laboratorio creativoproduttivo ad alto

Dettagli

L'Expo 2015: una sfida per Milano e per l Italia

L'Expo 2015: una sfida per Milano e per l Italia L'Expo 2015: una sfida per Milano e per l Italia Sergio Rossi Dirigente Area Sviluppo del Territorio e del Mercato Camera di Commercio di Milano 17 settembre 2013 IL CONTESTO Expo 2015 è da ritenersi un

Dettagli

FONDO SEED & VENTURE CAPITAL

FONDO SEED & VENTURE CAPITAL 1 Il Fondo di nuova generazione in grado di soddisfare le esigenze di finanziamento delle imprese innovative sarde. OBIETTIVO Accrescere la disponibilità di capitale di rischio per le start-up innovative

Dettagli

Ripresa Italia. Nuova Iniziativa UniCredit - Associazioni a supporto della economia reale. Small Business and Medium Enterprises Clients Italy

Ripresa Italia. Nuova Iniziativa UniCredit - Associazioni a supporto della economia reale. Small Business and Medium Enterprises Clients Italy Ripresa Italia Nuova Iniziativa UniCredit - Associazioni a supporto della economia reale Global F&SME Marketing and Segments Small Business and Medium Enterprises Clients Italy Bologna, 20 Gennaio 2011

Dettagli

PERCORSO GRATUITO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO D IMPRESA TRASFORMARE UN IDEA IN UN PROGETTO D IMPRESA

PERCORSO GRATUITO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO D IMPRESA TRASFORMARE UN IDEA IN UN PROGETTO D IMPRESA CAMERA SERVIZI s.r.l. Società soggetta a Coordinamento e Controllo di Camera di Commercio I.A.A. Venezia Rovigo- Delta Lagunare PERCORSO GRATUITO DI ACCOMPAGNAMENTO ALL AVVIO D IMPRESA TRASFORMARE UN IDEA

Dettagli

CONFESERCENTI Sabato, 27 giugno 2015

CONFESERCENTI Sabato, 27 giugno 2015 CONFESERCENTI Sabato, 27 giugno 2015 CONFESERCENTI Sabato, 27 giugno 2015 27/06/2015 Garantire i servizi ed efficientare gli investimenti 1 27/06/2015 "Promuovere e vendere i nuovi prodotti turistici"

Dettagli

OPEN INNOVATION e JOB CONTEST

OPEN INNOVATION e JOB CONTEST OPEN INNOVATION e JOB CONTEST PREMESSA Una nuova mentalità che fa la differenza. Gli attori della nostra Community. Come funziona. Il Coinvolgimento delle aziende per i giovani I Job Contest. Il ruolo

Dettagli

Specialisti nello sviluppo estero delle imprese

Specialisti nello sviluppo estero delle imprese Specialisti nello sviluppo estero delle imprese Sviluppo Sviluppo e Cooperazione e Cooperazione Internazionale Chi siamo EUROCONSULT nasce nel 1996 come societàdi consulenza professionale nel campo dei

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER IL COMITATO PARI OPPORTUNITÀ Obiettivi e Programma. Roma, 29 marzo Nilman srl - tutti i diritti riservati

CORSO DI FORMAZIONE PER IL COMITATO PARI OPPORTUNITÀ Obiettivi e Programma. Roma, 29 marzo Nilman srl - tutti i diritti riservati CORSO DI FORMAZIONE PER IL COMITATO PARI OPPORTUNITÀ Obiettivi e Programma Roma, 29 marzo 2011 2011 Nilman srl - tutti i diritti riservati OBIETTIVI DELL INTERVENTO 2 Approfondire il tema del diversity

Dettagli

SMART NETWORK AND SUSTAINABLE INNOVATION CLUSTER TO INCREASE RDI COMPETITIVENESS OF SMEs IN THE ADRIATIC

SMART NETWORK AND SUSTAINABLE INNOVATION CLUSTER TO INCREASE RDI COMPETITIVENESS OF SMEs IN THE ADRIATIC SMART NETWORK AND SUSTAINABLE INNOVATION CLUSTER TO INCREASE RDI COMPETITIVENESS OF SMEs IN THE ADRIATIC IL PROGETTO SMART INNO è un progetto co finanziato dall Unione Europea attraverso il Programma IPA

Dettagli

ALLEGATOC alla Dgr n. 827 del 31 maggio 2016 pag. 1/5

ALLEGATOC alla Dgr n. 827 del 31 maggio 2016 pag. 1/5 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATOC alla Dgr n. 827 del 31 maggio 2016 pag. 1/5 POR, parte FESR, 2014-2020 ASSE 1 RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE OBIETTIVO SPECIFICO AUMENTO DELL INCIDENZA

Dettagli

I SERVIZI DELL ENTERPRISE EUROPE NETWORK PER LE PMI IN HORIZON 2020

I SERVIZI DELL ENTERPRISE EUROPE NETWORK PER LE PMI IN HORIZON 2020 I SERVIZI DELL ENTERPRISE EUROPE NETWORK PER LE PMI IN HORIZON 2020 Ing. Paolo Guazzotti Dott.ssa Chiara Pisani Enterprise Europe Network Confindustria Piemonte Torino, 4 aprile 2014 La rete EEN La rete

Dettagli

I PSR delle Regioni italiane: un opportunità per l Innovation Broker Anna Vagnozzi

I PSR delle Regioni italiane: un opportunità per l Innovation Broker Anna Vagnozzi I PSR 2014-2020 delle Regioni italiane: un opportunità per l Innovation Broker Anna Vagnozzi Accademia dei Georgofili L INNOVATION BROKER UNA NUOVA FIGURA PROFESSIONALE IN AGRICOLTURA Firenze, 10 marzo

Dettagli

LO SPORTELLO GENESI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA. LE PRINCIPALI MISURE AGEVOLATE DELLA C.C.I.A.A. A FAVORE DELLE IMPRESE ROBERTA DREI

LO SPORTELLO GENESI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA. LE PRINCIPALI MISURE AGEVOLATE DELLA C.C.I.A.A. A FAVORE DELLE IMPRESE ROBERTA DREI LO SPORTELLO GENESI DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI RAVENNA. LE PRINCIPALI MISURE AGEVOLATE DELLA C.C.I.A.A. A FAVORE DELLE IMPRESE ROBERTA DREI La Camera di Commercio Si tratta di un'istituzione vicina alle

Dettagli

CONCORSO R I P E N S I A M O I L F U T U R O

CONCORSO R I P E N S I A M O I L F U T U R O RASSEGNA STAMPA CONCORSO R I P E N S I A M O I L F U T U R O 3 edizione Cerimonia consegna premi Venerdi 3 luglio 2015 Camera di Commercio Fermo Rassegna stampa a cura del Comitato Piccola Industria -

Dettagli

LaReS Laboratorio Relazioni Sindacali

LaReS Laboratorio Relazioni Sindacali LaReS Laboratorio Relazioni Sindacali Scuola di formazione permanente per operatori delle relazioni industriali In collaborazione con Cgil, Cisl e Uil del Trentino Il contesto Trentino Nella vita politica

Dettagli

10 meeting nazionale ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza

10 meeting nazionale ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza 10 meeting nazionale ACEF Associazione Culturale Economia e Finanza Professionisti oltre la crisi: istituzioni, imprese e consulenza a confronto Morena Diazzi Direttore Generale Attività Produttive Regione

Dettagli

ALERT BANDO DGR nr. 823 del 31 maggio 2016- POR FSE REGIONE VENETO. BANDO F.A.R.E. Favorire Autoimprenditorialità, realizzare eccellenza

ALERT BANDO DGR nr. 823 del 31 maggio 2016- POR FSE REGIONE VENETO. BANDO F.A.R.E. Favorire Autoimprenditorialità, realizzare eccellenza ALERT BANDO DGR nr. 823 del 31 maggio 2016- POR FSE REGIONE VENETO BANDO F.A.R.E. Favorire Autoimprenditorialità, realizzare eccellenza OBIETTIVO Con la presente iniziativa si intende finanziare misure

Dettagli

SU.SU.SU. SpeedUp - StartUp - SmartUp programma di Business Accelaration

SU.SU.SU. SpeedUp - StartUp - SmartUp programma di Business Accelaration SU.SU.SU. SpeedUp - StartUp - SmartUp programma di Business Accelaration finalità La Fondazione Alario - in risposta al programma Campania in.hub di Sviluppo Campania volto a contribuire al rafforzamento

Dettagli

Cos'è l'incubatore. Definendo InVerso. Sede nazionale: Via G.A. Badoero, 51-00154 Roma Tel: 06 51435086 fax: 06 5123716 www.assforseo.

Cos'è l'incubatore. Definendo InVerso. Sede nazionale: Via G.A. Badoero, 51-00154 Roma Tel: 06 51435086 fax: 06 5123716 www.assforseo. Cos'è l'incubatore Definendo InVerso InVerso è un iniziativa del Comune di Roma: Assessorato alle Politiche per le Periferie, lo Sviluppo Locale, il Lavoro - Dipartimento XIX U.O. Autopromozione Sociale

Dettagli

Piano straordinario per l occupazione dei giovani

Piano straordinario per l occupazione dei giovani Piano straordinario per l occupazione dei giovani La Regione Emilia Romagna ha approvato con la Delibera di GR n. 413/2012 il Piano per l accesso dei giovani al lavoro, la continuità dei rapporti di lavoro,

Dettagli

Fondi Europei 2014-2020 La Programmazione dei Fondi Strutturali europei in Emilia-Romagna

Fondi Europei 2014-2020 La Programmazione dei Fondi Strutturali europei in Emilia-Romagna Fondi Europei 2014-2020 La Programmazione dei Fondi Strutturali europei in Emilia-Romagna 1 STRATEGIA EUROPA 2020 http://ec.europa.eu/europe2020/index_it.htm 2 EMILIA ROMAGNA: 2.457 MILIONI DI EURO Fondo

Dettagli

L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ

L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ L IMPORTANZA DI ESSERE EUROPA 28 STATI, UNA REALTÀ POLITICA DI COESIONE STORIA L Unione europea (UE) comprende 28 Stati membri che costituiscono una comunità e un mercato unico di 503 milioni di cittadini.

Dettagli

COMITATO TECNICO RICERCA E INNOVAZIONE

COMITATO TECNICO RICERCA E INNOVAZIONE Augusto Coriglioni COMITATO TECNICO RICERCA E INNOVAZIONE Linee di indirizzo 29 novembre 2012 Scenario 1/2 La strategia europea di sviluppo dei territori definita smart specialisation, cui si ispira la

Dettagli

BROCHURE INDICE. Incontri Transnazionali

BROCHURE INDICE. Incontri Transnazionali BROCHURE INDICE PAGINA 3: PAGINA 4: PAGINA 5: PAGINA 6: PAGINA 7: PAGINA 8: Introduzione Il progetto Il progetto Il Toolkit Incontri Transnazionali Contatti partner Introduzione La partnership del Progetto

Dettagli

scheda per la presentazione delle idee progettuali Tavolo benessere e coesione sociale Scheda N.

scheda per la presentazione delle idee progettuali Tavolo benessere e coesione sociale Scheda N. scheda per la presentazione delle idee progettuali Tavolo benessere e coesione sociale Scheda N. Tavolo benessere e coesione sociale 2 AVVERTENZA La compilazione di questa Scheda è necessaria al fine di

Dettagli

Strumenti finanziari e di Microcredito a supporto dell avviamento di autoimpresa

Strumenti finanziari e di Microcredito a supporto dell avviamento di autoimpresa Strumenti finanziari e di Microcredito a supporto dell avviamento di autoimpresa Introduzione e obiettivi strategici: Valorizzazione del capitale umano Qualsiasi ipotesi di crescita e di sviluppo non può

Dettagli

Ricerca e Innovazione in Emilia-Romagna ll POR FESR

Ricerca e Innovazione in Emilia-Romagna ll POR FESR Ricerca e Innovazione in Emilia-Romagna ll POR FESR 2014-2020 Ferrara, 26 febbraio 2015 Giorgio Moretti Regione Emilia-Romagna Servizio Politiche di Sviluppo Economico, Ricerca Industriale e Innovazione

Dettagli

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati

Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati Modulo di Partecipazione all avviso pubblico INCREDIBOL, L'INNOVAZIONE CREATIVA DI BOLOGNA terza edizione Tipologia B Imprese, liberi professionisti o studi associati La sottoscritta /Il sottoscritto (nome)

Dettagli

Osservatorio sulla Green Economy

Osservatorio sulla Green Economy Osservatorio sulla Green Economy Edoardo Croci, Fabio Iraldo IEFE Bocconi Milano, 16 settembre 2013 1 Struttura dell Osservatorio L Osservatorio è articolato in due aree: Policy, che valuta gli approcci

Dettagli

1. CONTESTO PRIORITÀ FOCUS OPERATIVI 2. CALENDARIO ATTIVITÀ

1. CONTESTO PRIORITÀ FOCUS OPERATIVI 2. CALENDARIO ATTIVITÀ PROGRAMMA ATTIVITÀ 2015 1. CONTESTO PRIORITÀ FOCUS OPERATIVI 2. CALENDARIO ATTIVITÀ Aggiornato al 26 febbraio 2015 1. CONTESTO PRIORITÀ FOCUS OPERATIVI Il notevole aggravio dell imposizione fiscale a carico

Dettagli

Dare valore alle imprese: estero, crescita, nuova imprenditoria. Roma, 11 Giugno 2013

Dare valore alle imprese: estero, crescita, nuova imprenditoria. Roma, 11 Giugno 2013 Dare valore alle imprese: estero, crescita, nuova imprenditoria. Roma, 11 Giugno 2013 Agenda Gli accordi Intesa Sanpaolo Confindustria Piccola Industria Consulenza globale Ambiti d intervento Conferma

Dettagli

AZIONE Sintesi Piano di Sviluppo Locale Gal GardaValsabbia

AZIONE Sintesi Piano di Sviluppo Locale Gal GardaValsabbia AZIONE 2020 Sintesi Piano di Sviluppo Locale 2014 2020 Gal GardaValsabbia Il Programma di Sviluppo Rurale 2014 2020 di Regione Lombardia è il principale strumento di programmazione e finanziamento degli

Dettagli

La formazione delle nuove professionalità nel mercato liberalizzato del gas

La formazione delle nuove professionalità nel mercato liberalizzato del gas Competitività e specializzazione del lavoro nei servizi pubblici La formazione delle nuove professionalità nel mercato liberalizzato del gas Firenze 28 novembre 2008 CHI SIAMO Toscana Energia è stata costituita

Dettagli

EXPOttimiste: OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE FEMMINILI DEI TERRITORI LOMBARDI

EXPOttimiste: OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE FEMMINILI DEI TERRITORI LOMBARDI Unioncamere Roma 06 novembre 2014 EXPOttimiste: OPPORTUNITÀ PER LE IMPRESE FEMMINILI DEI TERRITORI LOMBARDI Mina Pirovano Presidente CIF CCIAA Monza e Brianza e Coordinamento Comitati Imprenditoria Femminili

Dettagli

SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE

SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE SARDINIA. LAND OF INNOVATION LA REGIONE SARDEGNA E LE POLITICHE DI SOSTEGNO ALLE IMPRESE INNOVATIVE Fondo europeo di sviluppo regionale Progettare il futuro STRATEGIA EUROPA 2020 La strategia di crescita

Dettagli

DOSSIER Lunedì, 30 novembre 2015

DOSSIER Lunedì, 30 novembre 2015 DOSSIER Lunedì, 30 novembre 2015 DOSSIER Lunedì, 30 novembre 2015 Food camp 28/11/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina 15 FoodCamp, aula e stage per formare nuovi talenti 1 27/11/2015 Il Resto del Carlino

Dettagli

IUnet. rete di Incubatori Universitari per l avvio di imprese innovative. Università di Roma Tor Vergata

IUnet. rete di Incubatori Universitari per l avvio di imprese innovative. Università di Roma Tor Vergata IUnet rete di Incubatori Universitari per l avvio di imprese innovative Università di Roma Tor Vergata www.iunet.uniroma2.it iunet@uniroma2.it Indice 1. Progetto IUnet: origini e finalità...1 2. PNI Cube...4

Dettagli

Pisa, Marzo 2014 IL FINANZIAMENTO DELLO START UP NELLE IMPRESE INNOVATIVE

Pisa, Marzo 2014 IL FINANZIAMENTO DELLO START UP NELLE IMPRESE INNOVATIVE Pisa, Marzo 2014 IL FINANZIAMENTO DELLO START UP NELLE IMPRESE INNOVATIVE Perchè la C.C.I.A.A.? LEGGE 580/93 Art. 1 - Natura e sede 1. Le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, di seguito

Dettagli

PON Ricerca & Competitività 2007-2013 Gli appalti pre-commerciali come forma di sostegno dell innovazione

PON Ricerca & Competitività 2007-2013 Gli appalti pre-commerciali come forma di sostegno dell innovazione PON Ricerca & Competitività 2007-2013 Gli appalti pre-commerciali come forma di sostegno dell innovazione Avviso pubblico per la rilevazione dei fabbisogni di innovazione all interno del settore pubblico

Dettagli

ALLEGATOB alla Dgr n. 827 del 31 maggio 2016 pag. 1/5

ALLEGATOB alla Dgr n. 827 del 31 maggio 2016 pag. 1/5 giunta regionale 10^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 827 del 31 maggio 2016 pag. 1/5 POR, parte FESR, 2014-2020 ASSE 1 RICERCA, SVILUPPO TECNOLOGICO E INNOVAZIONE OBIETTIVO SPECIFICO AUMENTO DELL INCIDENZA

Dettagli

EVENTO ANNUALE PON RICERCA E COMPETITIVITA

EVENTO ANNUALE PON RICERCA E COMPETITIVITA EVENTO ANNUALE PON RICERCA E COMPETITIVITA 2007-2013 Lo stato di attuazione del PON Ricerca e Competitività 2007-2013, la crisi economica europea e le nuove opportunità di crescita per il Mezzogiorno Lecce,

Dettagli

Strumenti a sostegno delle Start-up innovative. Giuseppe Marinelli Specialista Prodotti Finanziari Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo

Strumenti a sostegno delle Start-up innovative. Giuseppe Marinelli Specialista Prodotti Finanziari Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo Strumenti a sostegno delle Start-up innovative Giuseppe Marinelli Specialista Prodotti Finanziari Mediocredito Italiano Gruppo Intesa Sanpaolo Università di Ferrara, 18 aprile 2013 AVVERTENZA Questo documento

Dettagli

I.C. EQUAL II FASE. Servizi Orientamento Lavoro Autonomo Riabilitazione e Svantaggio

I.C. EQUAL II FASE. Servizi Orientamento Lavoro Autonomo Riabilitazione e Svantaggio I.C. EQUAL II FASE Servizi Orientamento Lavoro Autonomo Riabilitazione e Svantaggio TIPO DI INTERVENTO ASSE 2 - Imprenditorialità MISURA 2.2 Rafforzare l economia sociale nelle direzioni della sostenibilità

Dettagli

Associazioni in Network

Associazioni in Network Associazioni in Network Da dove nasce l idea Giulia Berruti è stata fondatrice di 1 Consorzio (Immagine Italia) e di 2 Associazioni nell ambito del settore complemento d arredo, (UNICA e Assocomplementi)

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Cognome/ Nome Indirizzo Via Giovanni Gaida 19, CAP 10012 Bollengo (TO) Telefono/cellulare 0125/252644-3400006394 Fax 0125/252620 E-mail ngagliardo@cna-to.it

Dettagli

Garanzia Giovani FARE IMPRESA. Incontro del 4 marzo 2015

Garanzia Giovani FARE IMPRESA. Incontro del 4 marzo 2015 Incontro del 4 marzo 2015 Chi è IFOA IFOA è un ponte tra imprese e persone che opera ovunque, in Italia e all estero, in modo che le imprese abbiano successo attraverso l investimento su competenze, capitale

Dettagli

NUOVE PRATICHE FORMATIVE: LA COMUNITA DI PRATICA NELLE DIVERSE ORGANIZZAZIONI 26 FEBBRAIO 2010

NUOVE PRATICHE FORMATIVE: LA COMUNITA DI PRATICA NELLE DIVERSE ORGANIZZAZIONI 26 FEBBRAIO 2010 NUOVE PRATICHE FORMATIVE: LA COMUNITA DI PRATICA NELLE DIVERSE ORGANIZZAZIONI 26 FEBBRAIO 2010 Il contesto di riferimento Nel 2008 l AUSL di Aosta ha avviato un progetto di benchmarking della formazione

Dettagli

Piano di Miglioramento Anno Scolastico 2015/2016 Allegato al Piano Triennale dell'offerta Formativa Delibera del 11/01/2016

Piano di Miglioramento Anno Scolastico 2015/2016 Allegato al Piano Triennale dell'offerta Formativa Delibera del 11/01/2016 Piano di Miglioramento Anno Scolastico 2015/2016 Allegato al Piano Triennale dell'offerta Formativa Delibera del 11/01/2016 Pianificazione del Piano di Miglioramento a partire dalle priorità indicate nella

Dettagli

ROMA - dal 29 al 31 MAGGIO 2015

ROMA - dal 29 al 31 MAGGIO 2015 ROMA - dal 29 al 31 MAGGIO 2015 CONFASSOCIAZIONI Confassociazioni Giovani è la piattaforma di Confassociazioni dedicata ai giovani professionisti con meno di 35 anni. Confassociazioni raggruppa ad oggi

Dettagli

Remare a Scuola. Un esperienza motoria ad alto valore aggiunto. Il Canottaggio e la Scuola in Europa Convegno Internazionale

Remare a Scuola. Un esperienza motoria ad alto valore aggiunto. Il Canottaggio e la Scuola in Europa Convegno Internazionale Remare a Scuola Un esperienza motoria ad alto valore aggiunto Il Canottaggio e la Scuola in Europa Convegno Internazionale Settore Scuola Relatore Luigi Manzo Trieste, 10 11 Dicembre 2010 Agenda il Progetto

Dettagli

CONSULENZA E SUPPORTO ALLE IMPRESE PER AFFRONTARE LA CRISI: TEMI EMERGENTI, NUOVE FUNZIONI E STRUMENTI

CONSULENZA E SUPPORTO ALLE IMPRESE PER AFFRONTARE LA CRISI: TEMI EMERGENTI, NUOVE FUNZIONI E STRUMENTI Ciclo di seminari Conoscenza, innovazione e servizi: evoluzioni alla luce dei nuovi scenari CONSULENZA E SUPPORTO ALLE IMPRESE PER AFFRONTARE LA CRISI: TEMI EMERGENTI, NUOVE FUNZIONI E STRUMENTI Roma,

Dettagli

ACCREDITAMENTO ENTI E AGENZIE DI FORMAZIONE

ACCREDITAMENTO ENTI E AGENZIE DI FORMAZIONE ACCREDITAMENTO ENTI E AGENZIE DI FORMAZIONE (D.M. N 177 del 10/7/2000) L allegato documento, che riguarda le dichiarazioni richieste dall art.2, comma 3, del D.M. 177/2000, è composto da due parti: scheda

Dettagli

Cantieri di Intraprendenza e Lavoro

Cantieri di Intraprendenza e Lavoro CANTIERECENTRO Perché Per trovare la propria strada, crescere e incontrare il mondo del lavoro con consapevolezza Dove Presso 7 sedi decentrate Cantieri di Intraprendenza e Lavoro Servizi per gli studenti

Dettagli

FORMAZIONE FORMAZIONE TECNICO-PROFESSIONALE PER APPLICATORI, DISTRIBUTORI E PROGETTISTI

FORMAZIONE FORMAZIONE TECNICO-PROFESSIONALE PER APPLICATORI, DISTRIBUTORI E PROGETTISTI FORMAZIONE 2016-2017 FORMAZIONE TECNICO-PROFESSIONALE PER APPLICATORI, DISTRIBUTORI E PROGETTISTI La Filosofia Il settore delle superfici in resina richiede figure professionali in grado di offrire un

Dettagli

Company Profile 2016

Company Profile 2016 Company Profile 2016 Chi siamo Pixwell s.r.l. è una start up innovativa incubata nel Parco Scientifico e Tecnologico Galileo presso lo StartCube a Padova. Il nostro core business è sostenere le aziende

Dettagli

Aziende e start up con sede legale/operativa nella Regione Lazio ad alto contenuto tecnologico.

Aziende e start up con sede legale/operativa nella Regione Lazio ad alto contenuto tecnologico. Il progetto Unindustria di internazionalizzazione delle eccellenze nel settore della ricerca e del trasferimento tecnologico si promuove nell ambito del grande evento di networking UNIRETE. Think Tech

Dettagli

PER UNA STRATEGIA VINCENTE DI MARKETING TERRITORIALE Idee per la pianificazione e la programmazione di un progetto di crescita del territorio VENERDÌ

PER UNA STRATEGIA VINCENTE DI MARKETING TERRITORIALE Idee per la pianificazione e la programmazione di un progetto di crescita del territorio VENERDÌ PER UNA STRATEGIA VINCENTE DI MARKETING TERRITORIALE Idee per la pianificazione e la programmazione di un progetto di crescita del territorio VENERDÌ 18 MARZO 2016 Antico Spedale del Bigallo Via del Bigallo

Dettagli

BANDO GIOVANI IDEE 2016 Distretto di Lecco

BANDO GIOVANI IDEE 2016 Distretto di Lecco BANDO GIOVANI IDEE 2016 Distretto di Lecco Art.1 - DESCRIZIONE DELL INIZIATIVA Il bando "Giovani idee", all interno dei progetti Living Land e Piazza l Idea è promosso dall Ambito distrettuale di Lecco,

Dettagli

Regolamento del Comitato per la Promozione dell Imprenditoria Femminile

Regolamento del Comitato per la Promozione dell Imprenditoria Femminile Regolamento del Comitato per la Promozione dell Imprenditoria Femminile Approvato dalla Giunta Camerale con delibera n. 183 del 10 luglio 2006 R E G O L A M E N T O ART. 1 DEFINIZIONE 1. Il Comitato per

Dettagli

Bando per il Corso di aggiornamento professionale in

Bando per il Corso di aggiornamento professionale in Bando per il Corso di aggiornamento professionale in Consulente esperto in creazione e gestione start-up e PMI innovative Anno accademico 2016/2017 L Università degli Studi di Camerino, VISTO lo Statuto

Dettagli

Strategie e tecniche di analisi dei destinatari: comprendere valori, bisogni, aspettative di una comunità.

Strategie e tecniche di analisi dei destinatari: comprendere valori, bisogni, aspettative di una comunità. SCUOLA INTERNAZIONALE DI MANAGEMENT PASTORALE Corso di Alta Formazione Universitaria Edizione del Nord Italia, Francia e Svizzera In collaborazione con: PENNSYLVANIA Torino, 14 novembre 2016-30 ottobre

Dettagli

L'obiettivo del progetto europeo EU FOOD-STA (European Food Studies & Training Alliance) cofinanziato nell'ambito del programma ERASMUS + è quello di

L'obiettivo del progetto europeo EU FOOD-STA (European Food Studies & Training Alliance) cofinanziato nell'ambito del programma ERASMUS + è quello di L'obiettivo del progetto europeo EU FOOD-STA (European Food Studies & Training Alliance) cofinanziato nell'ambito del programma ERASMUS + è quello di stabilire e consentire collaborazioni tra l'industria

Dettagli

KPI 4 MANAGERS Una palestra di allenamento nella quale apprendere in modo esperienziale ed interattivo

KPI 4 MANAGERS Una palestra di allenamento nella quale apprendere in modo esperienziale ed interattivo KPI 4 MANAGERS Una palestra di allenamento nella quale apprendere in modo esperienziale ed interattivo IL CONTESTO In uno scenario in rapidissimo mutamento, che provoca alle aziende momenti di crisi ma

Dettagli

Comunicazione, Innovazione, Multimedialità (CIM)

Comunicazione, Innovazione, Multimedialità (CIM) Comunicazione, Innovazione, Multimedialità (CIM) COMUNICAZIONE COMUNICAZIONE CORSO DI LAUREA CIM - Comunicazione, innovazione, multimedialità CORSO DI LAUREA MAGISTRALE CPM Comunicazione professionale

Dettagli

Misura 3. Azioni per il trasferimento di conoscenze e competenze tecnologiche

Misura 3. Azioni per il trasferimento di conoscenze e competenze tecnologiche Schema del PRRIITT Misura 1. Azioni per lo sviluppo del sistema produttivo regionale verso la ricerca industriale e strategica Azione A Progetti di ricerca industriale e sviluppo precompetitivo Azione

Dettagli

Formazione Innovazione PER l Occupazione Scuola e Università

Formazione Innovazione PER l Occupazione Scuola e Università Formazione Innovazione PER l Occupazione Scuola e Università Progetto Obiettivi Target Utilità Progetto I Istituto Lucio Lombardo Radice partecipa al Programma FIxO Formazione ed Innovazione per l Occupazione

Dettagli

UNA NUOVA VISIONE, UN NUOVO FUTURO CON epower

UNA NUOVA VISIONE, UN NUOVO FUTURO CON epower UNA NUOVA VISIONE, UN NUOVO FUTURO CON epower Estero Made In Italy Made In Italy Made In Italy epower Business Solutions & International Consulting Contatto: epower Synergies Europe, Srl Riccardo P. Coles

Dettagli

Regolamento Start Cup ENNA 2014

Regolamento Start Cup ENNA 2014 Regolamento Start Cup ENNA 2014 Articolo 1 Definizione dell iniziativa Il Premio Start Cup Enna (in breve: SCE), è una competizione tra gruppi di persone che elaborano idee imprenditoriali basate sulla

Dettagli

Sostegno all autoimpiego e all autoimprenditorialità. Scheda 7.1. Fase II Garanzia Giovani

Sostegno all autoimpiego e all autoimprenditorialità. Scheda 7.1. Fase II Garanzia Giovani Sostegno all autoimpiego e all autoimprenditorialità Scheda 7.1 Fase II Garanzia Giovani Attività di accompagnamento all avvio di impresa e supporto allo start up di impresa Finalità generale Obiettivo

Dettagli

PRESENTAZIONE DOMANDE Dal 18 LUGLIO al 20 AGOSTO 2016

PRESENTAZIONE DOMANDE Dal 18 LUGLIO al 20 AGOSTO 2016 BANDO PER L ASSEGNAZIONE GRATUITA DI POSTAZIONI DI LAVORO CONDIVISE ALL INTERNO DELLO SPAZIO DI COWORKING DENOMINATO COWORKING SPACE DI OFFICINE ON/OFF PRESENTAZIONE DOMANDE Dal 18 LUGLIO al 20 AGOSTO

Dettagli

BANDO INTRAPRENDO. Contributo a fondo perduto e finanziamento a tasso zero per le Start up e gli aspiranti imprenditori / professionisti

BANDO INTRAPRENDO. Contributo a fondo perduto e finanziamento a tasso zero per le Start up e gli aspiranti imprenditori / professionisti Contributo a fondo perduto e finanziamento a tasso zero per le Start up e gli aspiranti imprenditori / professionisti Obiettivi Favorire e stimolare l imprenditorialità lombarda, mediante l avvio e il

Dettagli

AGRICOLTURA SOCIALE LOMBARDIA IL PROGETTO. Gianni Petterlini, Direttore Generale della Provincia di Mantova e Responsabile di progetto

AGRICOLTURA SOCIALE LOMBARDIA IL PROGETTO. Gianni Petterlini, Direttore Generale della Provincia di Mantova e Responsabile di progetto AGRICOLTURA SOCIALE LOMBARDIA IL PROGETTO Gianni Petterlini, Direttore Generale della Provincia di Mantova e Responsabile di progetto Cascina Triulza Expo 2015, 27 maggio 2015 PROGETTO - Agricoltura Sociale

Dettagli

IL BUSINESS PLAN DI RETE. Paolo Di Marco, Pd For Brescia, 5 novembre 2015

IL BUSINESS PLAN DI RETE. Paolo Di Marco, Pd For Brescia, 5 novembre 2015 IL BUSINESS PLAN DI RETE Paolo Di Marco, Pd For Brescia, 5 novembre 2015 1 Agenda Perché redigere un business plan di Rete? Obiettivi e destinatari della Guida Gruppo di lavoro Rapporto Rete d Impresa

Dettagli

LE AZIONI PER PROMUOVERE L EFFICIENZA ENERGETICA

LE AZIONI PER PROMUOVERE L EFFICIENZA ENERGETICA LE AZIONI PER PROMUOVERE L EFFICIENZA ENERGETICA IL PUNTO DI VISTA DI ASSOLOMBARDA Vittorio Biondi Direttore Settore Territorio Ambiente Energia Assolombarda 1. Chi è Assolombarda? ASSOLOMBARDA è l Associazione

Dettagli

UBI WORLD Il supporto del Gruppo UBI Banca alle imprese che guardano lontano. Paolo Vitali - UBI Banca Servizio Estero Commerciale 15 giugno 2016

UBI WORLD Il supporto del Gruppo UBI Banca alle imprese che guardano lontano. Paolo Vitali - UBI Banca Servizio Estero Commerciale 15 giugno 2016 UBI WORLD Il supporto del Gruppo UBI Banca alle imprese che guardano lontano Paolo Vitali - UBI Banca Servizio Estero Commerciale UBI WORLD UBI World una gamma completa di servizi per l internazionalizzazione

Dettagli

FONDI EUROPEI IN POLONIA,

FONDI EUROPEI IN POLONIA, FONDI EUROPEI IN POLONIA, 2007-2013 ICE: attività del Desk Fondi UE Milano, 1 luglio 2008 1 Polonia: indicatori macro PIL pro capite 2007 Zloty ( ) 30.602 (8.090) livello PIL 2007 mld Zloty (mld ) 1.167

Dettagli