COMUNE DI VITA. (Libero Consorzio Comunale di Trapani)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI VITA. (Libero Consorzio Comunale di Trapani)"

Transcript

1 COMUNE DI VITA (Libero Consorzio Comunale di Trapani) Piazza S. Francesco Vita - Codice fiscale tel.0924/ fax 0924/ Area Amministrativa SERVIZI SCOLASTICI BANDO DI CONCORSO PER L ATTRIBUZIONE DI BORSE DI STUDIO AGLI STUDENTI RESIDENTI, CAPACI E MERITEVOLI Anno scolastico 2015/2016.

2 Art. 1 Oggetto dell intervento Il Comune di Vita bandisce, per l anno scolastico 2015/2016, l attribuzione di n 19 borse di studio a favore degli studenti residenti nel territorio comunale, capaci e meritevoli, frequentanti le scuole statali e paritarie (primaria, secondaria di 1 grado e secondaria di 2 grado), nonché corsi di studi universitari. L erogazione delle borse di studio avverrà ai sensi del Regolamento approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 38 del , come modificato dalla deliberazione n. 21 del Art. 2 Misura dell intervento Le borse di studio finanziate, per l anno scolastico 2015/2016, sono le seguenti: a) n 5 borse di studio del valore di 100,00. ciascuna per studenti che abbiano conseguito la licenza, presso la locale Scuola Primaria, con la valutazione di almeno 9/10, e che intendano iscriversi al primo anno della Scuola secondaria di 1 grado in questo Comune; b) n 5 borse di studio del valore di 150,00. ciascuna per studenti che abbiano ottenuto la licenza della scuola secondaria di primo grado, presso l Istituto Comprensivo F.VIVONA - Vita, con la valutazione di almeno 9/10, e che intendano iscriversi al primo anno della Scuola secondaria di secondo grado; c) n 5 borse di studio del valore di 200,00. ciascuna per studenti residenti nel Comune di Vita che abbiano frequentato la scuola secondaria di secondo grado presso un istituto pubblico o privato legalmente riconosciuto ed abbiano ottenuto un giudizio finale di almeno 8/10 e/o valutazione equipollente. Ai fini del computo del giudizio finale non viene tenuto conto dei voti riportati in educazione fisica, condotta e religione; d) n 3 borse di studio del valore di 300,00. ciascuna per studenti residenti nel Comune di Vita, da almeno un anno dalla presentazione della domanda, che abbiano superato l esame del diploma di maturità (durata quinquennale) con giudizio finale di almeno 95/100, in uno degli Istituti Scolastici statali o privati legalmente riconosciuti e che si iscrivano in una qualsiasi Università degli Studi Italiana; e) n 1 ulteriore borsa di studio del valore di 1.400,00., da corrispondere per i tre o cinque anni previsti dal corso di laurea, riservata allo studente, residente nel Comune di Vita, da almeno un anno dalla presentazione della domanda, collocato al primo posto della graduatoria di cui alla precedente borsa di studio. Il vincitore riceverà la borsa di studio in più soluzioni secondo quanto disciplinato dal regolamento. Le borse di studio sono soggette alle disposizioni fiscali vigenti.

3 Art. 3 Soggetti beneficiari Al beneficio delle borse di studio possono accedere i genitori o gli altri soggetti che rappresentano il minore, ovvero lo stesso studente se maggiorenne. Sono ammessi al beneficio, oggetto del presente bando, i soggetti residenti nel Comune di Vita, che frequentano le scuole statali e paritarie di ogni ordine e grado, nonché Istituti Universitari, presenti sia nel territorio comunale che in quello nazionale. Art. 4 Modalità per la partecipazione Ai fini della partecipazione, a pena d esclusione, i soggetti interessati dovranno produrre: PER GLI STUDENTI DELLA SCUOLA PRIMARIA: 1) Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà attestante: a) l iscrizione al 1 anno della scuola secondaria di 1 grado, presso l Istituto Comprensivo F.Vivona (Calatafimi Segesta) plesso di Vita; b) il giudizio finale ottenuto negli anni scolastici 2013/ /2015 e 2015/2016; c) la fruizione di altre borse di studio. 2) attestazione dell'indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.), riferita all anno solare 2015 tale situazione economica è determinata con le modalità previste dall art.14 del D.P.C.M N 159 del 5 dicembre 2013 legge n. 89 del 26 maggio 2016: l'attestazione ISEE è valida quella rilasciata dopo il 15 gennaio 2016; 3) fotocopia del documento di riconoscimento valido del genitore o di altri soggetti Eventuali mancanze o incompletezza della domanda dovranno essere regolarizzate su richiesta dell Amministrazione Comunale, entro 8 giorni dalla ricezione della relativa richiesta, pena l esclusione del candidato dal concorso. In caso di eccedenza di domande rispetto agli assegni messi a concorso si procederà a stilare una graduatoria sulla base di alcune tabelle di valutazione, (Merito, non fruizione di precedenti borse di studio, I.S.E.E.), previste dal regolamento per l erogazione di borse di studio. PER GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO: 1) Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà attestante: a) l iscrizione al 1 anno della scuola secondaria di 2 grado; b) il giudizio finale ottenuto negli anni scolastici 2013/ /2015 e 2015/2016; c) la fruizione di altre borse di studio. 2) attestazione dell'indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.), riferita all anno solare 2015 tale situazione economica è determinata con le

4 modalità previste dall art.14 del D.P.C.M N 159 del 5 dicembre 2013 legge n. 89 del 26 maggio 2016: l'attestazione ISEE è valida quella rilasciata dopo il 15 gennaio 2016; 3) fotocopia del documento di riconoscimento valido del genitore o di altri soggetti Eventuali mancanze o incompletezza della domanda dovranno essere regolarizzate su richiesta dell Amministrazione Comunale, entro 8 giorni dalla ricezione della relativa richiesta, pena l esclusione del candidato dal concorso. In caso di eccedenza di domande rispetto agli assegni messi a concorso si procederà a stilare una graduatoria sulla base di alcune tabelle di valutazione, (Merito, non fruizione di precedenti borse di studio, I.S.E.E.), previste dal regolamento per l erogazione di borse di studio. PER GLI STUDENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA DI 2 GRADO. 1) Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà attestante: a) l iscrizione all anno scolastico successivo; b) il numero di giorni di effettiva frequenza; c) il giudizio finale ottenuto; 2) fotocopia del documento di riconoscimento valido del genitore o di altri soggetti Nel caso in cui i beneficiari risultino in numero superiore rispetto agli assegni messi a concorso si procederà a stilare una graduatoria sulla base del maggior numero di giorni di effettiva presenza nell anno scolastico di riferimento. PER GLI STUDENTI CHE SI ISCRIVONO IN UNA QUALSIASI UNIVERSITA DEGLI STUDI ITALIANA. 1) Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà attestante il superamento dell esame di stato con indicazione della valutazione conseguita e delle giornate di effettiva presenza durante l anno scolastico; 2) L iscrizione al primo anno del corso di studi in una qualsiasi Università degli Studi Italiana; 3) attestazione dell'indicatore della situazione economica equivalente (I.S.E.E.), riferita all anno solare 2015 tale situazione economica è determinata con le modalità previste dall art.14 del D.P.C.M N 159 del 5 dicembre 2013 legge n. 89 del 26 maggio 2016: l'attestazione ISEE è valida quella rilasciata dopo il 15 gennaio 2016; 4) fotocopia del documento di riconoscimento valido del genitore o di altri soggetti

5 Eventuali mancanze o incompletezza della domanda dovranno essere regolarizzate su richiesta dell Amministrazione Comunale, entro 8 giorni dalla ricezione della relativa richiesta, pena l esclusione del candidato dal concorso. In caso di eccedenza di domande rispetto agli assegni messi a concorso si procederà a stilare una graduatoria sulla base di alcune tabelle di valutazione, (Merito, non fruizione di precedenti borse di studio, I.S.E.E.), previste dal regolamento per l erogazione di borse di studio. ULTERIORE BORSA DI STUDIO PER STUDENTI CHE SI ISCRIVONO IN UNA QUALSIASI UNIVERSITA ITALIANA. La borsa di studio è riservata allo studente, residente nel Comune di Vita, da almeno un anno dalla presentazione della domanda, collocato al primo posto nella graduatoria precedente. Qualora al primo posto vi fossero collocati due o più concorrenti, per l assegnazione della borsa di studio si procederà al sorteggio. I vincitori riceveranno la borsa di studio in più soluzioni e precisamente: ο 350,00 successivamente al pagamento delle tasse di iscrizione al secondo anno e a seguito di presentazione di una certificazione che attesti il conseguimento di almeno i 2/3, arrotondati in difetto, degli esami previsti dal piano di studi dell'anno precedente; ο 350,00 successivamente al pagamento delle tasse di iscrizione al terzo anno e con la presentazione di una certificazione che attesti il conseguimento di almeno i 2/3, arrotondati in difetto, degli esami previsti dal piano di studi dell'anno precedente; ο 350,00 successivamente al pagamento delle tasse dell eventuale iscrizione al primo anno della laurea specialistica; ο 350,00 successivamente al pagamento delle tasse di iscrizione al secondo anno della laurea specialistica e con la presentazione di una certificazione che attesti il conseguimento di almeno i 2/3, arrotondati in difetto, degli esami previsti dal piano di studi dell'anno precedente. La media dei voti riportati non deve essere inferiore al parametro di 26/30. Nell eventualità che l importo complessivo a disposizione non venga completamente utilizzato, per difetto nella regolarità di compimento degli studi, quanto non erogato verrà accantonato e rimesso a disposizione. In caso di mancata allegazione dell attestazione I.S.E.E. verrà attribuita l ultima fascia limite di reddito prevista dal regolamento. Art. 5 Modalità di presentazione delle domande L istanza di partecipazione unitamente ai suoi allegati dovrà essere redatta su apposito modulo fornito dall ufficio scolastico (1 piano stanza 8), e presentata, a pena d esclusione, entro l improrogabile termine del 31 ottobre 2016, ore 12,30, presso l Ufficio Protocollo del Comune di Vita. Art. 6 Graduatoria Le graduatorie relative alle diverse tipologie di borse di studio messe a concorso, approvate dal Responsabile dell Area, verranno pubblicate per 15 giorni all Albo Pretorio del Comune. Entro i successivi 10 giorni dall ultimo di pubblicazione, chiunque

6 fosse interessato potrà proporre opposizione motivata in carta semplice avverso la graduatoria medesima. Trascorso tale termine, il Responsabile dell Area provvederà ad esaminare le opposizioni presentate e ad approvare la graduatoria definitiva. Art. 7 Accertamenti Questa Amministrazione, ai sensi dell art. 71 comma 1, DPR 445/2000, si riserva di effettuare idonei controlli, anche a campione, e in tutti i casi in cui sorgono fondati dubbi sulla veridicità delle dichiarazioni rese dal richiedente in autocertificazione, anche dopo aver erogato la borsa di studio. A tal fine il richiedente dovrà produrre tutta la documentazione che sarà richiesta. Nel caso di dichiarazioni non veritiere i contributi economici concessi sono revocati e sarà effettuato il recupero delle somme già erogate, fermo restando eventuali azioni dovute per legge. Art. 8 Informazioni Il presente bando sarà affisso all albo pretorio on-line del Comune di Vita e sul sito istituzionale Per informazioni e ritiro modulistica necessaria rivolgersi presso Palazzo Municipale Ufficio Servizi Scolastici 1 Piano Stanza 8. La modulistica può essere scaricata direttamente dal sito del Comune di Vita (www.comune.vita.tp.it.) Il Responsabile dell Area Amministrativa F.to Michele Genua

CITTÀ DI CASSANO D ADDA Provincia di Milano SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE

CITTÀ DI CASSANO D ADDA Provincia di Milano SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE CITTÀ DI CASSANO D ADDA Provincia di Milano SERVIZIO PUBBLICA ISTRUZIONE BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI RICONOSCIMENTI PER LO STUDIO ANNO 2015 Scuole secondarie di primo grado (medie), Scuole

Dettagli

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE BORSE DI STUDIO Adottato con, e allegato alla, deliberazione C.C. n 14 del 9 aprile 2014 INDICE Art. 1 => Scopo e finanziamento Art. 2 =>

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Amministrativo SETTORE : Pompei Daniela. Responsabile: 586 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 355 NUMERAZIONE GENERALE N.

COMUNE DI SUELLI. Settore Amministrativo SETTORE : Pompei Daniela. Responsabile: 586 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 355 NUMERAZIONE GENERALE N. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsabile: Settore Amministrativo Pompei Daniela NUMERAZIONE GENERALE N. 586 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 355 in data 11/09/2013 OGGETTO: L.R. 3/2008 art.4 c.1 lett.l. Attribuzione

Dettagli

Le borse di studio vengono concesse secondo gli importi di seguito indicati:

Le borse di studio vengono concesse secondo gli importi di seguito indicati: AUTOMOBILE CLUB D ITALIA BANDO DI CONCORSO PER TITOLI PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO SCUOLA MEDIA DI PRIMO E SECONDO GRADO ANNO SCOLASTICO 2012/2013 ============================== E indetto un concorso

Dettagli

COMUNE DI UMBERTIDE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO

COMUNE DI UMBERTIDE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO COMUNE DI UMBERTIDE REGOLAMENTO COMUNALE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 42 del28/09/2015 INDICE Art. 1 Oggetto e finalità Art. 2 Requisiti per

Dettagli

COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo

COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo COMUNE DI GANGI Provincia di Palermo CAP 90024 Via Salita Municipio, 2 tel. 0921644076 fax 0921644447 P.IVA 00475910824 www.comune.gangi.pa.it BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DEL PREMIO ACCADEMIA

Dettagli

AREA AMMINISTRATIVA BANDO UNICO PER L ACCESSO ALLE PROVVIDENZE A FAVORE DEGLI STUDENTI IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA RENDE NOTO

AREA AMMINISTRATIVA BANDO UNICO PER L ACCESSO ALLE PROVVIDENZE A FAVORE DEGLI STUDENTI IL RESPONSABILE DELL AREA AMMINISTRATIVA RENDE NOTO COMUNE DI BUDDUSO Provincia di OLBIA-TEMPIO AREA AMMINISTRATIVA Servizio Pubblica Istruzione tel. 079/7159015 - Fax 079/714371 Piazza Fumu - 07020 Buddusò C.F. 81000470906 - P.IVA 00131450900 E-mail: affarigenerali@comune.budduso.ot.it

Dettagli

REGOLAMENTO PER ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AL MERITO SCOLASTICO. Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 05 del

REGOLAMENTO PER ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AL MERITO SCOLASTICO. Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 05 del REGOLAMENTO PER ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO AL MERITO SCOLASTICO Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 05 del 17.02.2016 Art. 1 - PRINCIPIO COSTITUZIONALE - DISPOSIZIONI GENERALI L Amministrazione

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SUPER MEDIA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SUPER MEDIA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SUPER MEDIA BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, IN FAVORE DEI FIGLI E ORFANI DI ISCRITTI

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO

COMUNE DI GOLFO ARANCI PROVINCIA DI OLBIA - TEMPIO ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO A SOSTEGNO DELLA SPESA DELLE FAMIGLIE PER L ISTRUZIONE PER L ANNO SCOLASTICO 2012/2013 Legge 10.3.2000, n. 62 - D.P.C.M. 14.02.2001 n. 106 Deliberazione Giunta Regionale n.

Dettagli

Città di Terranova Sappo Minulio Provincia di Reggio Calabria

Città di Terranova Sappo Minulio Provincia di Reggio Calabria Città di Terranova Sappo Minulio Provincia di Reggio Calabria REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DELLA BORSA DI STUDIO PER STUDENTI UNIVERSITARI IN MEMORIA DI ROCCO ACCARDO Deliberazione Consiglio Comunale

Dettagli

Comune di Capriate San Gervasio. Regolamento per il conferimento di assegni di studio

Comune di Capriate San Gervasio. Regolamento per il conferimento di assegni di studio PROVINCIA DI BERGAMO Regolamento per il conferimento di assegni di studio Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. del INDICE Art. 1 - Oggetto del Regolamento... pag. 3 Art. 2 - Ambiti di competenza....

Dettagli

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SUPER MEDIA

I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SUPER MEDIA I.N.P.D.A.P. ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA SUPER MEDIA BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, IN FAVORE DEI FIGLI E ORFANI DI ISCRITTI

Dettagli

AGENZIA AUTONOMA PER LA GESTIONE DELL'ALBO DEI SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI

AGENZIA AUTONOMA PER LA GESTIONE DELL'ALBO DEI SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI AGENZIA AUTONOMA PER LA GESTIONE DELL'ALBO DEI SEGRETARI COMUNALI E PROVINCIALI CONCORSO 21 maggio 2007 Concorso pubblico per il conferimento di centoquarantadue borse di studio a favore degli orfani e

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO U NIONE DEI COMUNI L O M B ARDA DELLA VALLETTA P r o v i n c i a d i L e c c o REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DEL CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO PER LA CLASSE PRIMA DI SCUOLA SECONDARIA DI

Dettagli

BANDO DI CONCORSO. ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO A.S. 2011/2012 L. n. 448/98 art.27-

BANDO DI CONCORSO. ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO A.S. 2011/2012 L. n. 448/98 art.27- C i t t à d i B a c o l i BANDO DI CONCORSO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI ECONOMICI PER L ACQUISTO DEI LIBRI DI TESTO A.S. 2011/2012 L. n. 448/98 art.27- Il Comune di Bacoli intende erogare contributi economici

Dettagli

SUPER MEDIA 6 MILA BORSE DI STUDIO. la forza del sapere. BANDO DI CONCORSO. numero verde Call Center Inpdap

SUPER MEDIA 6 MILA BORSE DI STUDIO. la forza del sapere.  BANDO DI CONCORSO. numero verde Call Center Inpdap ISTITUTO NAZIONALE DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DELL AMMINISTRAZIONE PUBBLICA DIREZIONE CENTRALE WELFARE E STRUTTURE SOCIALI SUPER MEDIA BANDO DI CONCORSO 6 MILA BORSE DI STUDIO IN FAVORE DEI FIGLI E

Dettagli

REGOLAMENTO BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 BORSE DI STUDIO PER STUDENTI *****

REGOLAMENTO BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 BORSE DI STUDIO PER STUDENTI ***** REGOLAMENTO BANDO DI CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N.2 BORSE DI STUDIO PER STUDENTI Art. 1 Oggetto ***** Le Acli Provinciali di Massa Carrara, con sede legale in Via San Sebastiano, 11 MASSA, come destinazione

Dettagli

ALLEGATO A A V V I S O

ALLEGATO A A V V I S O A V V I S O ALLEGATO A Contributo per acquisto libri di testo agli alunni della scuola secondaria di 1 grado (ex media inferiore) e secondaria di 2 grado (ex media superiore) per l anno scolastico 2013-2014.

Dettagli

Punteggi I criteri presi in considerazione per formare la graduatoria per le borse di studio sono i seguenti:

Punteggi I criteri presi in considerazione per formare la graduatoria per le borse di studio sono i seguenti: BANDO PER ALUNNI DELLA SCUOLA PER VALORIZZARE LE ECCELLENZE PER ALUNNI CHE PARTECIPANO A VIAGGI D ISTRUZIONE E/O SOGGIORNI STUDIO DELIBERA C.D.I. N. 15 DEL 14/12/2015 Il dirigente scolastico Visto l importo

Dettagli

FONDAZIONE MARCO FILENI PROGETTO CREDIAMO NEI GIOVANI 1 EDIZIONE

FONDAZIONE MARCO FILENI PROGETTO CREDIAMO NEI GIOVANI 1 EDIZIONE FONDAZIONE MARCO FILENI PROGETTO CREDIAMO NEI GIOVANI 1 EDIZIONE Art.1 Istituzione Borse di studio La Fondazione Marco Fileni istituisce per l anno accademico/scolastico 2016/2017 20 borse di studio così

Dettagli

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI MARACALAGONIS PROVINCIA DI CAGLIARI SERVIZIO GIURIDICO SOCIALE C O P I A DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI LIQUIDAZIONE DI SPESA N. 100 del 07/03/2016 del registro generale OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI ASCIANO - PROVINCIA DI SIENA REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI E DI CONTRIBUTI, SUSSIDI ED AUSILI FINANZIARI PER LA PROMOZIONE DI ATTIVITA CULTURALI, DIDATTICO EDUCATIVE, ISTITUZIONALI,

Dettagli

BANDO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE NUMEROSE PREMESSA

BANDO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE NUMEROSE PREMESSA BANDO ASSEGNAZIONE CONTRIBUTI A FAVORE DI FAMIGLIE NUMEROSE PREMESSA La Giunta Regionale, con propria deliberazione n. 1872 del 30/12/2008, ha deciso di dare prosecuzione al piano regionale di interventi

Dettagli

A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE CON ALMENO 4 FIGLI DI CUI ALMENO 1 MINORE Ex Dgr del

A FAVORE DELLE FAMIGLIE NUMEROSE CON ALMENO 4 FIGLI DI CUI ALMENO 1 MINORE Ex Dgr del Distretto n 7 COMUNI DI CASTELCOVATI, CASTREZZATO, CAZZAGO S/M, CHIARI, COCCAGLIO, COMEZZANO-CIZZAGO, ROCCAFRANCA, ROVATO, RUDIANO, TRENZANO, URAGO D OGLIO BANDO PER FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA PER L

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO

REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA PROVINCIA DI BRESCIA REGOLAMENTO PER L ACCESSO AL CONTRIBUTO IN CONTO RETTA ASILO NIDO Approvato con deliberazione di Consiglio comunale n. 27 del 25-07-2007 Modificato con deliberazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 113 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE BANDO DI CONCORSO PER ASSEGNAZIONE BORSE DI STUDIO AD ALUNNI MERITEVOLI.

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara AUTOCERTIFICAZIONE RESA AI SENSI DEL DPR 445/2000 PARTECIPAZIONE AL RICONOSCIMENTO DEI TITOLI PREGRESSI AI FINI DEL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA DI PRIMO LIVELLO IN FISIOTERAPIA PRESSO LA SCUOLA SUPERIORE

Dettagli

U N I V E R S I T A S S T U D I O R U M I N S U B R I A E

U N I V E R S I T A S S T U D I O R U M I N S U B R I A E BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO, EROGATE SU FONDI DELLA C.C.I.A.A. DI VARESE ANNO 2012, PER STUDENTI, DEL DIPARTIMENTO DI ECONOMIA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA, CHE

Dettagli

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE

REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE 2 ALLEGATO A MODULO DI RICHIESTA WELFARE DELLO STUDENTE CONTRIBUTO PER L ANNO SCOLASTICO 2013/2014 Ai sensi dell art. 1, della Legge 8 novembre 2013 n. 128 e del Decreto Interministeriale Miur-Mef prot.

Dettagli

Determinazione num. 141 Data adozione 07/10/2014 COMUNE DI RESANA PROVINCIA DI TREVISO

Determinazione num. 141 Data adozione 07/10/2014 COMUNE DI RESANA PROVINCIA DI TREVISO Determinazione num. 141 Data adozione 07/10/2014 COMUNE DI RESANA PROVINCIA DI TREVISO Determina di Impegno Servizio: Biblioteca - Servizi Culturali - P.I. Oggetto: IMPEGNO DI SPESA E APPROVAZIONE BANDI

Dettagli

SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO 105,87 + 200,00 nell'anno del conseguimento del diploma. SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO - con magg.

SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO 105,87 + 200,00 nell'anno del conseguimento del diploma. SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO - con magg. BORSE DI STUDIO - TABELLA IMPORTI In regime di totale esenzione fiscale e contributiva IMPORTO ASILO NIDO / SCUOLA MATERNA 120,00 SCUOLA PRIMARIA 150,00 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO 74,89 + 150,00 nell'anno

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER TESI DI LAUREA SU ARGOMENTI PREDEFINITI

BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER TESI DI LAUREA SU ARGOMENTI PREDEFINITI BANDO PER LA CONCESSIONE DI BORSE DI STUDIO PER TESI DI LAUREA SU ARGOMENTI PREDEFINITI OGGETTO Il Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Piave appartenenti alla provincia di Belluno emana

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCESSO E LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO DI PASTI CALDI

REGOLAMENTO PER L ACCESSO E LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO DI PASTI CALDI COMUNE DI SETTIMO MILANESE PROVINCIA DI MILANO REGOLAMENTO PER L ACCESSO E LA FRUIZIONE DEL SERVIZIO DI PASTI CALDI Approvato con deliberazione CC n. 70 del 8 novembre 2000, come modificato con del. CC

Dettagli

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE ATTIVITA SOCIALI ASSEGNAZIONE BUONI LIBRO ANNO SCOLASTICO 2012/13 E BORSE DI STUDIO 2011/12

COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE ATTIVITA SOCIALI ASSEGNAZIONE BUONI LIBRO ANNO SCOLASTICO 2012/13 E BORSE DI STUDIO 2011/12 COMUNE DI POGGIOMARINO PROVINCIA DI NAPOLI SETTORE ATTIVITA SOCIALI ASSEGNAZIONE BUONI LIBRO ANNO SCOLASTICO 2012/13 E BORSE DI STUDIO 2011/12 IL SINDACO - Rende noto che anche per l anno scolastico 2012/13

Dettagli

Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA

Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA Modello di autocertificazione dei titoli valutabili ai fini della graduatoria finale per l accesso al TFA (ai sensi dell art. 46 del D.P.R. 445/2000) La presente autocertificazione dei titoli deve essere

Dettagli

DICHIARO SOTTO LA MIA RESPONSABILITÀ I SEGUENTI DATI: sono RESIDENTE a. posta elettronica. (sarà utilizzata per comunicazioni ufficiali)

DICHIARO SOTTO LA MIA RESPONSABILITÀ I SEGUENTI DATI: sono RESIDENTE a. posta elettronica. (sarà utilizzata per comunicazioni ufficiali) Marca da bollo da 14.62 Al Consiglio di struttura didattica del Corso di studio in Domanda di valutazione del possesso dei requisiti curricolari e della personale preparazione per studenti decaduti o rinunciatari

Dettagli

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona

COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona COMUNE DI FORMIGARA Provincia di Cremona VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Originale N 20 del 11/07/2015 CODICE ENTE 10747 9 Adunanza ORDINARIA di PRIMA convocazione seduta PUBBLICA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS COMUNE DI MASAINAS PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS REGOLAMENTO PER LA DETERMINAZIONE DEI CRITERI PER LA GESTIONE DELLE RISORSE DI CUI ALLA L.R. 25/06/1984 N. 31. TITOLO I SERVIZIO DI TRASPORTO DEGLI ALUNNI

Dettagli

MANUALE DI RENDICONTAZIONE

MANUALE DI RENDICONTAZIONE MANUALE DI RENDICONTAZIONE Il presente manuale, in linea con quanto previsto dal regolamento per l attività istituzionale, intende disciplinare le tipologie di oneri ammissibili, raggruppate per macro-voci,

Dettagli

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data

DICHIARA. 1. che il minore* per il quale richiede l erogazione dell assegno è: Cognome Nome Nat a in data AL COMUNE DI AYMAVILLES (spazio riservato all Ufficio protocollo) DOMANDA PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO POST-NATALE, ai sensi della legge regionale 27.05.1998, n. 44 Iniziative a favore della famiglia

Dettagli

ART. 3 ART. 4 ART. 5 personale del candidato

ART. 3 ART. 4 ART. 5 personale del candidato BANDO DI CONCORSO PER IL RIMBORSO PARZIALE DELLE TASSE DI ISCRIZIONE AI CORSI DI DOTTORATO DI RICERCA ATTIVATI DA SAPIENZA - UNIVERSITA DI ROMA - RISERVATO A N. 10 UNITA DI PERSONALE UNIVERSITARIO DIPENDENTE

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N.12 BORSE DI STUDIO PER L ANNO SCOLASTICO 2015/16

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N.12 BORSE DI STUDIO PER L ANNO SCOLASTICO 2015/16 Allegato alla deliberazione n. 158 del 12/11/2015 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI N.12 BORSE DI STUDIO PER L ANNO SCOLASTICO 2015/16 Il Comune di Cenate Sotto indice un concorso per l assegnazione di n.6 borse

Dettagli

COMUNE DI VALDISOTTO (Provincia di Sondrio)

COMUNE DI VALDISOTTO (Provincia di Sondrio) COMUNE DI VALDISOTTO Provincia di Sondrio BANDO DI CONCORSO PER IL CONFERIMENTO DI BORSE DI STUDIO 2010 1. ASSEGNI A CONCORSO E bandito concorso per il conferimento delle sottoelencate borse di studio

Dettagli

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA Prov. di Como

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA Prov. di Como COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA Prov. di Como REGOLAMENTO DI INTEGRAZIONE DEI TRATTAMENTI PENSIONISTICI Approvato con deliberazione consiliare n. 24 del 30 ottobre 2007 Pubblicato all Albo Pretorio il 14 novembre

Dettagli

COMUNE DI ALSENO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ALSENO PROVINCIA DI PIACENZA FONDO CONTRIBUTO AFFITTI a favore delle famiglie in difficoltà economica Il Responsabile del Servizio Sociale ai sensi della deliberazione della Giunta Comunale n. 47 del 04/05/2015 e determinazione Responsabile

Dettagli

BNL per Telethon: abbiamo solo 20 anni. foto Andrea Aschedamini per EDUCatt Borsa di studio per lo svolgimento di tesi di laurea

BNL per Telethon: abbiamo solo 20 anni. foto Andrea Aschedamini per EDUCatt Borsa di studio per lo svolgimento di tesi di laurea BNL per Telethon: abbiamo solo 20 anni foto Andrea Aschedamini per EDUCatt 2010 Borsa di studio per lo svolgimento di tesi di laurea Anno accademico 2011-2012 Borsa di studio a.a. 2011/2012 per lo svolgimento

Dettagli

Bando di selezione per lo svolgimento di un Tirocinio Formativo e di Orientamento con borsa di studio presso il Tribunale di Bologna

Bando di selezione per lo svolgimento di un Tirocinio Formativo e di Orientamento con borsa di studio presso il Tribunale di Bologna SCUOLA DI GIURISPRUDENZA Unità di Servizio Didattico Area Sociale Ufficio Tirocini Bando di selezione per lo svolgimento di un Tirocinio Formativo e di Orientamento con borsa di studio presso il Tribunale

Dettagli

ASSEGNAZIONE DI MASSIMO 100 VOUCHER A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO DELLA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI 2016 DI BAMBINI IN ETA 03-36 MESI

ASSEGNAZIONE DI MASSIMO 100 VOUCHER A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO DELLA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI 2016 DI BAMBINI IN ETA 03-36 MESI ASSEGNAZIONE DI MASSIMO 100 VOUCHER A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO DELLA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI 2016 DI BAMBINI IN ETA 03-36 MESI Il Comune di Modena favorisce la frequenza ai centri estivi gestiti

Dettagli

REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE AL CENTRO FERMI AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL REGOLAMENTO DEL PERSONALE

REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE AL CENTRO FERMI AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL REGOLAMENTO DEL PERSONALE REGOLAMENTO DI ASSOCIAZIONE AL CENTRO FERMI AI SENSI DELL ARTICOLO 13 DEL REGOLAMENTO DEL PERSONALE Deliberazione Consiglio di Amministrazione 50(16) in data 22 giugno 2016 Il presente regolamento sostituisce

Dettagli

Equipollenza a tutti gli effetti di legge del titolo di studio straniero con quello italiano

Equipollenza a tutti gli effetti di legge del titolo di studio straniero con quello italiano Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto UFFICIO VIII - AMBITO TERRITORIALE DI VICENZA Borgo Scroffa, 2 36100 Vicenza Equipollenza a tutti gli

Dettagli

Art. 1 Numero e tipologia delle borse

Art. 1 Numero e tipologia delle borse Bando di concorso per il conferimento, negli anni 2016-2017-2018, di una borsa di studio del valore di 1.700,00, per ciascun anno, intitolata alla memoria di Emanuela SCHIAVO, finanziata da una donazione

Dettagli

DECRETO N Del 10/06/2015

DECRETO N Del 10/06/2015 DECRETO N. 4770 Del 10/06/2015 Identificativo Atto n. 188 DIREZIONE GENERALE SALUTE Oggetto APPROVAZIONE DELLA GRADUATORIA FINALE DEI CANDIDATI AL PUBBLICO CONCORSO STRAORDINARIO PER L ASSEGNAZIONE DI

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione per le reti e i servizi informatici

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI Direzione per le reti e i servizi informatici DISPOSIZIONE DI APPROVAZIONE DELLE GRADUATORIE DEFINITIVE PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER I LAUREATI IN CORSO ANNO ACCADEMICO 2009/2010 D. D. n. 42 del 8 settembre 2011 I L D I R I G E N T E lo Statuto

Dettagli

Provincia di Carbonia - Iglesias REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE

Provincia di Carbonia - Iglesias REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE Comune di Giba Provincia di Carbonia - Iglesias (C.A.P. 09010) - 0781.964023-964057 - 0781.964470 e-mail protocollo.giba@legalmail.it REGOLAMENTO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE ASSOCIAZIONI SPORTIVE

Dettagli

Regolamento esami di idoneità ed integrativi

Regolamento esami di idoneità ed integrativi esami di idoneità ed integrativi Cosa sono ESAMI DI IDONEITÀ Sono esami che si sostengono per accedere ad una classe successiva a quella per cui si possiede il titolo di ammissione; riguardano i programmi

Dettagli

ESAMI, ALTRE VERIFICHE DI PROFITTO,

ESAMI, ALTRE VERIFICHE DI PROFITTO, 6 ESAMI, ALTRE VERIFICHE DI PROFITTO, RILASCIO CERTIFICATI PRENOTAZIONE ESAMI ESAME DI LAUREA RITIRO DELLA PERGAMENA DI LAUREA IL SUPPLEMENTO DEL DIPLOMA RILASCIO CERTIFICATI Prima di sostenere un esame

Dettagli

Borsa di studio finalizzata all esonero dai contributi accademici in onore di Paola Einaudi

Borsa di studio finalizzata all esonero dai contributi accademici in onore di Paola Einaudi Borsa di studio finalizzata all esonero dai contributi accademici in onore di Paola Einaudi REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO, NELL ANNO ACCADEMICO 2015-16, DI UNA (1) BORSA DI STUDIO FINALIZZATA ALL ESONERO

Dettagli

A.A. 2016/2017 - AVVISO di BANDO. Corso di laurea ad accesso programmato in: SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (LB19, CLASSE L-12)

A.A. 2016/2017 - AVVISO di BANDO. Corso di laurea ad accesso programmato in: SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA (LB19, CLASSE L-12) A.A. 2016/2017 - AVVISO di BANDO FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, LINGUE E BENI CULTURALI UNIVERSITÀ DEL SALENTO Corso di laurea ad accesso programmato in: SCIENZA E TECNICA DELLA MEDIAZIONE LINGUISTICA

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ACCESSO AI CONTRIBUTI REGIONALI FINALIZZATI ALL ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE C O M U N E di Z O P P O L A PROVINCIA di PORDENONE Via Romanò, n.14 - CAP. 33080 - tel. 0434/ 577503- fax 0434/ 574025 assistenza@com-zoppola.regione.fvg.it - Ufficio Assistenza REGOLAMENTO DA INSERIRE:

Dettagli

REGIONE UMBRIA GIUNTA REGIONALE

REGIONE UMBRIA GIUNTA REGIONALE MODULO B Spazio riservato all'archivio REGIONE UMBRIA GIUNTA REGIONALE Direzione Regionale Sviluppo Economico e Attivita Produttive, Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Turismo PARERE DI REGOLARITA'

Dettagli

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO E SUSSIDI PER I LAVORATORI EDILI DI FROSINONE E PROVINCIA ISCRITTI ALL EDILCASSA DEL LAZI0

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO E SUSSIDI PER I LAVORATORI EDILI DI FROSINONE E PROVINCIA ISCRITTI ALL EDILCASSA DEL LAZI0 00153 Roma - Via Angelo Bargoni, 8 Roma, 04 Marzo 2016 BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO E SUSSIDI 2015-2016 PER I LAVORATORI EDILI DI FROSINONE E PROVINCIA ISCRITTI ALL EDILCASSA DEL LAZI0 L Edilcassa

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO

REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO COMUNE DI ROMANO D EZZELINO PROVINCIA DI VICENZA REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO REGOLAMENTO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE DI STUDIO CAPO I Art.1) SCOPO 1.1 Nel bilancio dell Amministrazione

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA

REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA REGOLAMENTO PER LA MOBILITA ESTERNA (approvato con deliberazione di G.P. n. 254 del 07/10/2010, parzialmente modificato con deliberazione di G.P. N. 214 del 04/08/2011) 1 INDICE ART. 1 - Principi Generali.....

Dettagli

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale

Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 343 24.11.2014 Il nuovo ISEE corrente Quando si presenta e composizione del modello Categoria: Contribuenti Sottocategoria: Varie Con la pubblicazione

Dettagli

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO DI INTEGRAZIONE DEI TRATTAMENTI PENSIONISTICI

COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO DI INTEGRAZIONE DEI TRATTAMENTI PENSIONISTICI COMUNE DI CAMPIONE D ITALIA REGOLAMENTO DI INTEGRAZIONE DEI TRATTAMENTI PENSIONISTICI Approvato con deliberazione consiliare n. 8 del 28 febbraio 2013 Modificato con deliberazione consiliare n. 13 del

Dettagli

Note alla compilazione della domanda di borsa di studio

Note alla compilazione della domanda di borsa di studio Note alla compilazione della domanda di borsa di studio La domanda di partecipazione al concorso per la concessione di borse di studio si articola in tre sezioni: 1) Dati Universitari; 2) Dati relativi

Dettagli

+ 0,5 * 10 FR VM 70 9 31

+ 0,5 * 10 FR VM 70 9 31 Borse di studio finalizzate all incentivazione e la razionalizzazione della frequenza universitaria a favore degli studenti immatricolati per la prima volta al Politecnico di Bari per l a.a 2012/13. CONCORSO

Dettagli

Pronto Soccorso dell Ospedale S. Giovanni di Dio di Fondi.

Pronto Soccorso dell Ospedale S. Giovanni di Dio di Fondi. Direzione Generale Area Dipartimentale Gestione e Sviluppo Risorse Umane Tel.: 0773/6553923, Fax: 0773/6553427 direzionegenerale@ausl.latina.it AVVISO DI MOBILITA INTERNA ORDINARIA VOLONTARIA RISERVATO

Dettagli

Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica

Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica Regolamento didattico dei Corsi di formazione pre-accademica Generalità Il presente regolamento disciplina, ai sensi delle leggi vigenti, delle disposizioni ministeriali e delle direttive dello Statuto

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE PER IL PERSONALE MILITARE IL DIRETTORE GENERALE il regio decreto 18 novembre 1923, n. 2440 sull amministrazione del patrimonio e la contabilità generale dello

Dettagli

6) Documenti allegati Sono allegati al presente bando: il fac-simile della domanda di partecipazione.

6) Documenti allegati Sono allegati al presente bando: il fac-simile della domanda di partecipazione. AVVISO PUBBLICO PROGETTO MESTIERI E LAVORO PER N. 12 TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO/INSERIMENTO, A FAVORE DI GIOVANI TRA I 16 E I 29 ANNI AI SENSI DELLA DELIBERAZIONE DI GIUNTA PROVINCIALE N. 544

Dettagli

Vademecum soci. per la validazione dei rimborsi e delle prestazioni per familiari a carico anno di reddito 2015

Vademecum soci. per la validazione dei rimborsi e delle prestazioni per familiari a carico anno di reddito 2015 Vademecum soci per la validazione dei rimborsi e delle prestazioni per familiari a carico anno di reddito 2015 1 CHI DEVE PRESENTARE LA DOCUMENTAZIONE REDDITUALE Tutti i soci che hanno percepito da FISDE

Dettagli

COMUNE DI BUSTO GAROLFO

COMUNE DI BUSTO GAROLFO COMUNE DI BUSTO GAROLFO PROVINCIA DI MILANO O R I G I N A L E DETERMINAZIONE DEL SETTORE 3 : Area Socio-Culturale FONDO SOSTEGNO GRAVE DISAGIO ECONOMICO ANNO 2015 - ALL. 1) D.G.R. N. 3495 DEL 30/04/2015:

Dettagli

D) pubblicazioni in originale o copia autenticata; E) elenco (firmato)delle pubblicazioni. Data, Firma...

D) pubblicazioni in originale o copia autenticata; E) elenco (firmato)delle pubblicazioni. Data, Firma... ALLEGATO A) SCHEMA DELLA DOMANDA PER CANDIDATI CITTADINI ITALIANI (in carta semplice) Al Magnifico Rettore dell'università degli Studi di Trieste Piazzale Europa, 1-34127 TRIESTE Il sottoscritto...nato

Dettagli

Comune di Binasco Rotary Club Binasco

Comune di Binasco Rotary Club Binasco Comune di Binasco Rotary Club Binasco BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI N.4 BORSE DI STUDIO SVILUPPO SOSTENIBILE a studenti di classe III della scuola secondaria di primo grado E.Fermi di Binasco anno scolastico

Dettagli

Avviso n SINTESI-03-2015 per il conferimento di n 1 incarico di lavoro autonomo professionale per dottore commercialista - esperto contabile PREMESSE

Avviso n SINTESI-03-2015 per il conferimento di n 1 incarico di lavoro autonomo professionale per dottore commercialista - esperto contabile PREMESSE Avviso n SINTESI-03-2015 per il conferimento di n 1 incarico di lavoro autonomo professionale per dottore commercialista - esperto contabile PREMESSE La Società SINTESI s.r.l. a Socio Unico, è una Società

Dettagli

DICHIARAZIONE PERSONALE

DICHIARAZIONE PERSONALE DICHIARAZIONE PERSONALE resa ai fini della compilazione della graduatoria regionale per l IRC ai sensi dell art.10, commi 3 e 4 dell O.M. n. 8 del 20.03.2015, All Ufficio Regionale Al La sottoscritta.

Dettagli

COMUNE DI RHO. REGOLAMENTO PER L ACCESSO A PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE Trasporto persone con patologie invalidanti e malati oncologici

COMUNE DI RHO. REGOLAMENTO PER L ACCESSO A PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE Trasporto persone con patologie invalidanti e malati oncologici COMUNE DI RHO REGOLAMENTO PER L ACCESSO A PRESTAZIONI SOCIALI AGEVOLATE Trasporto persone con patologie invalidanti e malati oncologici Approvato con Deliberazione Commissariale di Consiglio Comunale n.

Dettagli

Comune di Besozzo. Provincia di Varese REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E SUSSIDI ECONOMICI ALLE PERSONE ED AI NUCLEI FAMIGLIARI BISOGNOSI

Comune di Besozzo. Provincia di Varese REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E SUSSIDI ECONOMICI ALLE PERSONE ED AI NUCLEI FAMIGLIARI BISOGNOSI Comune di Besozzo Provincia di Varese REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E SUSSIDI ECONOMICI ALLE PERSONE ED AI NUCLEI FAMIGLIARI BISOGNOSI Norme per l accesso ai servizi di rilevanza sociale forniti

Dettagli

COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI VILLASIMIUS Provincia di Cagliari SERVIZI ALLA PERSONA BANDO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEI BENEFICIARI DI CONTRIBUTI DESTINATI ALL INTEGRAZIONE DEI CANONI DI LOCAZIONE - ANNO 2016 Il Responsabile

Dettagli

Scuola Primaria/Secondaria di primo grado - Scuola Secondaria di secondo grado

Scuola Primaria/Secondaria di primo grado - Scuola Secondaria di secondo grado Alla Presidenza del Consiglio dei Ministri Dipartimento per il Coordinamento Amministrativo Ufficio Accettazione/Palazzo Chigi Via dell Impresa, 91 00187 Roma Domanda di partecipazione al concorso per

Dettagli

COMUNE DI CAMPO CALABRO Provincia di Reggio Calabria. DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L AFFITTO ANNO 2010 I_ sottoscritt_. nat_ a (Prov. di ) il...

COMUNE DI CAMPO CALABRO Provincia di Reggio Calabria. DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L AFFITTO ANNO 2010 I_ sottoscritt_. nat_ a (Prov. di ) il... COMUNE DI CAMPO CALABRO Provincia di Reggio Calabria DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L AFFITTO ANNO 2010 I_ sottoscritt_ nat_ a (Prov. di ) il... residente a.. alla Via...N... CODICE FISCALE Tel. casa... Tel

Dettagli

Determina Personale/ del 27/06/2013

Determina Personale/ del 27/06/2013 Comune di Novara Determina Personale/0000101 del 27/06/2013 Area / Servizio Area Organizzativa (05.UdO) Proposta Istruttoria Unità Area Organizzativa (05.UdO) Proponente Monzani/Battaini Nuovo Affare Affare

Dettagli

CITTÀ METROPOLITANA DI PALERMO DIREZIONE POLITICHE SOCIALI, PUBBLICA ISTRUZIONE, POLITICHE GIOVANILI, SPORT - ATTIVITÀ PRODUTTIVE, CULTURA, TURISMO

CITTÀ METROPOLITANA DI PALERMO DIREZIONE POLITICHE SOCIALI, PUBBLICA ISTRUZIONE, POLITICHE GIOVANILI, SPORT - ATTIVITÀ PRODUTTIVE, CULTURA, TURISMO Comune di Alimena Smistamento: AREA_1_AMMINISTRATIVA Prt.G.0001928/2016 - E - 14/03/2016 12:07:25 CITTÀ METROPOLITANA DI PALERMO DIREZIONE POLITICHE SOCIALI, PUBBLICA ISTRUZIONE, POLITICHE GIOVANILI, SPORT

Dettagli

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO

Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Enti Pubblici Aziende Regionali ISTITUTO REGIONALE JEMOLO Avviso BANDO PER L'AMMISSIONE A 40 POSTI AL "CORSO DI FORMAZIONE SUI PROFILI GIURIDICI, ECONOMICI E MANAGERIALI DELL'AMMINISTRAZIONE DEI BENI SOTTOPOSTI

Dettagli

Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione:

Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione: Riservato all Ufficio: Numero domanda: Data di presentazione: / / COMUNE DI BORGO SAN DALMAZZO (Comune di residenza del richiedente alla data del 16 luglio 2015) Richiesta di contributo per il sostegno

Dettagli

MODULO STUDENTI TRASFERITI CON RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO ESAMI 1 (a.a. 2014-2015)

MODULO STUDENTI TRASFERITI CON RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO ESAMI 1 (a.a. 2014-2015) MODULO STUDENTI TRASFERITI CON RICHIESTA DI RICONOSCIMENTO ESAMI 1 (a.a. 2014-2015) Matricola n La/il sottoscritta COGNOME NOME Immatricolat per l a.a. 2014-2015 al Corso di laurea CLEAM ECONOMIA AZIENDALE

Dettagli

L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BERGAMO

L'UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BERGAMO AVVISO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER L'ASSEGNAZIONE DI UN CONTRIBUTO FINANZIARIO PER LO SVOLGIMENTO DI TIROCINI CURRICULARI (DM 1044/2013) DELLA DURATA MINIMA DI 3 MESI CUI CORRISPONDONO ALMENO

Dettagli

ASILO NIDO. Bando di iscrizione per l anno educativo 2015/2016

ASILO NIDO. Bando di iscrizione per l anno educativo 2015/2016 ASILO NIDO Bando di iscrizione per l anno educativo 2015/2016 Si comunica che sono aperte le iscrizioni all Asilo Nido aziendale per l anno educativo 2015/2016, riservate ai figli dei dipendenti dell Università

Dettagli

Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport

Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport Comune di Piacenza Direzione Operativa Riqualificazione e Sviluppo del Territorio U.O. Sport Determinazione n. 453 del 20/04/2015 Oggetto: CONCESSIONE ALL F.C. FARNESIANA ASD ORA U.S.D. SAN LAZZARO A.FARNESIANA,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E ATTO DI NOTORIETÀ (ARTT. 19, 21, 44, 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000) Il/la sottoscritto/a

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONI E ATTO DI NOTORIETÀ (ARTT. 19, 21, 44, 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000) Il/la sottoscritto/a AL DIRIGENTE DELL AREA ORGANIZZATIVA II SERVIZI FINANZIARI E PATRIMONIO COMUNE DI MONOPOLI VIA GARIBALDI, 6 70043 MONOPOLI (BA) OGGETTO: Domanda di ammissione al concorso pubblico per titoli ed esami per

Dettagli

Prot. n. 120/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI

Prot. n. 120/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI Prot. n. 120/C9 PIANO DELL'OFFERTA FORMATIVA BANDO RECLUTAMENTO ESPERTI IL DIRIGENTE SCOLASTICO VISTO il Piano dell Offerta Formativa (POF) 2012/2013 Approvato in data 11/10/2012 dal Collegio dei Docenti;

Dettagli

Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via n. c.a.p. n. telefonico / e-mail ;

Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via n. c.a.p. n. telefonico / e-mail ; Alla Rettrice dell Università degli Studi dell Aquila Via Giovanni Di Vincenzo, 16/b 67100 L AQUILA Il/La sottoscritto/a cognome e nome nato/a a (prov. di ) il Codice Fiscale residente a (prov. di ) via

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA D E C R E T A. Articolo 1

REPUBBLICA ITALIANA D E C R E T A. Articolo 1 D.D.G. n. 2563 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA Assessorato regionale dell'istruzione e della formazione professionale Dipartimento dell'istruzione e della formazione professionale IL DIRIGENTE GENERALE

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015) Allegato 2 - Autocertificazione dei Titoli valutabili DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO SECONDO CICLO A.A. 2014/2015) (D.P.R. 28 dicembre

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA AL MAGNIFICO RETTORE DOMANDA DI ESONERO DALLE TASSE E DAI CONTRIBUTI UNIVERSITARI (A.A. 2009/2010) Il/la sottoscritto/a matricola n. iscritto/a al anno in corso/fuori

Dettagli

Art. 1. Requisiti per la partecipazione bando

Art. 1. Requisiti per la partecipazione bando BANDO DI CONCORSO PER LA CONCESSIONE DEI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA SPECIALIZZAZIONE DI PERSONALE SANITARIO LAUREATO NON MEDICO NELLE SEGUENTI DISCIPLINE: CHIMICA, FARMACIA, FISICA, ODONTOIATRIA, PSICOLOGIA,

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE TITOLI VALUTABILI (D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445) PER IL TFA (TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO) Il/la sottoscritto/a...sesso M F nato/a il... a...nazione residente

Dettagli