C O M U N E D I M O N A L E

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "C O M U N E D I M O N A L E"

Transcript

1 ORIGINALE/COPIA C O M U N E D I M O N A L E PROVINCIA DI ASTI p.za V.Emanuele II, n tel / fax Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n. 63 Oggetto: ADESIONE ATEM PER GARA SERVIZIO PUBBLICO DI DISTRIBUZIONE GAS METANO: COMUNE CAPOFILA ASTI L anno DUEMILATREDICI addì OTTOBRE del mese di DICIASSETTE alle ore 11:45 nella Sala delle adunanze. Previa l osservanza di tutte le formalità prescritte dalla vigente legge vennero oggi convocati a seduta i componenti la Giunta Comunale. All appello risultano: N. FUNZIONE COGNOME E NOME PRESENTE ASSENTE 1 SINDACO Magnetti Sergio si no 2 ASSESSORE VICE Veiluva Luigina no si SINDACO 3 ASSESSORE Gallo Rosalba si no 4 ASSESSORE Riccio Luigi si no 5 ASSESSORE Vercelli Danilo no si TOTALI 3 2 Partecipa all adunanza il Segretario Comunale, Dottoressa Giuseppina Ferroggiaro la quale provvede alla redazione del presente verbale. Essendo legale il numero degli intervenuti il Sig. Magnetti Sergio assume la presidenza e dichiara aperta la seduta per la trattazione dell oggetto sopra indicato.

2 PREMESSO CHE: LA GIUNTA COMUNALE - con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 1 in data , venne affidato il servizio di distribuzione del gas metano nel proprio territorio alla Società SIRT S.p.A. con sede in Piacenza, società incorporata con rogito del Notaio Dott. Domenico De Stefano atto Rep. n /10151 del 15/12/2004 dalla Società ARCALGAS PROGETTI S.p.A. con sede in Milano, successivamente con atto notarile di fusione Rep. n /16888 del 16/12/2009, avente decorrenza dal 1/1/2010, la società ITALCOGIM Reti S.p.A. ha incorporato la società Arcalgas Progetti S.p.A., che con atto rep. N /3839 dal Notaio Laura Cavallotti, a decorrere dal 1/1/2011, cambiò denominazione sociale in G6 RETE GAS S.p.A., con sede in via Giovanni Spadolini, n Milano; - con Deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 del 27/04/2010, è stata approvata la bozza di Atto integrativo della concessione del pubblico servizio di distribuzione del gas metano, per avvalersi della proroga annuale per ragioni di pubblico interesse, ai sensi dell art. 23 c. 2 della L. 51/2006, è stato altresì precisato che fino al 31/12/2012 il Comune rinuncia all esercizio del diritto di riscatto anticipato della concessione del pubblico servizio di distribuzione del gas, e che alla data di scadenza della concessione, il Comune entrerà nella disponibilità di tutti gli impianti realizzati dalla Concessionaria, a fronte di un rimborso determinato in applicazione di quanto previsto all art. 24 del T.U. del 15/10/1925 n. 2578; - con il D.Lgs. 23 maggio 2000, n. 164 (c.d. Decreto Letta), il legislatore italiano ha inteso avviare un processo di adeguamento ai principi dell ordinamento europeo del mercato interno nel settore del gas, in particolare conformandosi ai canoni fondamentali in tema di libertà di impresa e di apertura alla concorrenza; - l art. 14 del D.Lgs. n. 164/2000 citato ha stabilito che l attività di distribuzione del gas naturale, in quanto servizio pubblico, debba essere affidata esclusivamente mediante gara per una durata non superiore a 12 anni, ed ha attribuito agli enti locali, titolari del servizio pubblico, gli importanti compiti di indirizzo, vigilanza, programmazione e controllo sulle attività di distribuzione. - allo scopo di favorire l esercizio in forma aggregata del servizio pubblico della distribuzione del gas naturale, l art. 46 bis del d.l. 1 ottobre 2007, n. 159 (introdotto, in sede di conversione, dalla legge 29 novembre 2007, n. 222), ha delegato il Governo, e per esso il Ministro dello Sviluppo Economico e il Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Locali, ad emanare due distinti decreti, un primo finalizzato a stabilire i criteri di gara e di valutazione dell offerta per l affidamento del servizio di distribuzione di gas, ed un secondo destinato a determinare gli ambiti territoriali minimi per lo svolgimento delle gare per l affidamento del servizio, nonché misure per l incentivazione delle relative operazioni di aggregazione ; - dopo alcune proroghe del termine fissato originariamente per l adozione dei provvedimenti delegati, il secondo dei due decreti è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 31 marzo 2011, e poi integrato con provvedimento pubblicato sulla GURI del 28 ottobre 2011, sicché risultano ormai definiti e perimetrali i 177 ambiti territoriali minimi, per i quali occorre procedere alle gare per l affidamento del servizio su base d ambito; - con provvedimento ministeriale del 21 aprile 2011, sono state emanate disposizioni al fine di governare gli effetti sociali connessi ai nuovi affidamenti delle concessioni di distribuzione del gas in attuazione del comma 6, dell'art. 28 del decreto legislativo 23 maggio 2000, n. 164, riguardanti in particolare garanzie occupazionali per il personale addetto alle gestioni del servizio distribuzione gas in via di esaurimento; - in virtù della normativa richiamata, il Comune di Monale appartiene all ambito territoriale minimo (in sigla ATEM) denominato Asti, unitamente ai Comuni di: N. Comune Provincia N. Comune Provincia Codice ISTAT Denominazione Codice ISTAT Denominazione Andezeno Torino Cortiglione Asti Arignano Torino Cossombrato Asti

3 Baldissero Torinese Torino Costigliole d'asti Asti Casalborgone Torino Cunico Asti Cinzano Torino Dusino San Michele Asti Isolabella Torino Ferrere Asti Marentino Torino Fontanile Asti Mombello di Torino Torino Frinco Asti Montaldo Torinese Torino Grana Asti Moriondo Torinese Torino Grazzano Badoglio Asti Pavarolo Torino Incisa Scapaccino Asti Poirino Torino Isola d'asti Asti Pralormo Torino Loazzolo Asti Rivalba Torino Maranzana Asti Riva presso Chieri Torino Maretto Asti Sciolze Torino Moasca Asti Camo Cuneo Mombaldone Asti Castiglione Tinella Cuneo Mombaruzzo Asti Castino Cuneo Mombercelli Asti Ceresole Alba Cuneo Monale Asti Cortemilia Cuneo Moncalvo Asti Cossano Belbo Cuneo Moncucco Torinese Asti Mango Cuneo Mongardino Asti Montà Cuneo Montabone Asti Neive Cuneo Montafia Asti Perletto Cuneo Montaldo Scarampi Asti Rocchetta Belbo Cuneo Montechiaro d'asti Asti Santo Stefano Belbo Cuneo Montegrosso d'asti Asti Agliano Terme Asti Montemagno Asti Albugnano Asti Moransengo Asti Antignano Asti Nizza Monferrato Asti Aramengo Asti Olmo Gentile Asti Asti Asti Passerano Marmorito Asti Azzano d'asti Asti Penango Asti Baldichieri d'asti Asti Piea Asti Belveglio Asti Pino d'asti Asti Berzano di San Pietro Asti Piovà Massaia Asti Bruno Asti Portacomaro Asti Bubbio Asti Refrancore Asti Buttigliera d'asti Asti Revigliasco d'asti Asti Calamandrana Asti Roatto Asti Calliano Asti Robella Asti Calosso Asti Rocca d'arazzo Asti Camerano Casasco Asti Roccaverano Asti Canelli Asti Rocchetta Palafea Asti Cantarana Asti Rocchetta Tanaro Asti Capriglio Asti San Damiano d'asti Asti Casorzo Asti San Giorgio Scarampi Asti

4 Cassinasco Asti San Martino Alfieri Asti Castagnole delle Lanze Asti San Marzano Oliveto Asti Castagnole Monferrato Asti San Paolo Solbrito Asti Castell'Alfero Asti Scurzolengo Asti Castellero Asti Serole Asti Castelletto Molina Asti Sessame Asti Castello di Annone Asti Settime Asti Castelnuovo Belbo Asti Soglio Asti Castelnuovo Calcea Asti Tigliole Asti Castelnuovo Don Bosco Asti Tonco Asti Cellarengo Asti Tonengo Asti Celle Enomondo Asti Vaglio Serra Asti Cerreto d'asti Asti Valfenera Asti Cerro Tanaro Asti Vesime Asti Cessole Asti Viale Asti Chiusano d'asti Asti Viarigi Asti Cinaglio Asti Vigliano d'asti Asti Cisterna d'asti Asti Villafranca d'asti Asti Coazzolo Asti Villanova d'asti Asti Cocconato Asti Villa San Secondo Asti Corsione Asti Vinchio Asti Cortandone Asti Montiglio Monferrato Asti Cortanze Asti Alfiano Natta Alessandria Cortazzone Asti Castelletto Merli Alessandria - con l emanazione del D.M n. 226 (pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il ), che ha definito i criteri di gara e le scadenze temporali per i relativi adempimenti, si è completato il quadro normativo delineato dall art. 46 bis sopra citato; - nelle more del completamento della regolamentazione attuativa del citato art. 46 bis D. L. n. 159/2007, l art. 24 comma 4 del D. Lgs. n. 93 del 28 giugno 2011, ha disposto che le gare per l affidamento del servizio di distribuzione gas vengano effettuate solo sulla base degli ambiti come definiti dai decreti sopra ricordati, inibendo così ai Comuni di procedere all effettuazione di gare su basi territoriali diverse da quelle d ambito; - per effetto di quanto sopra richiamato, il servizio di distribuzione del gas naturale è attualmente di fatto gestito, in regime di proroga, dalla Società G6 RETE GAS S.p.A., con sede in via Giovanni Spadolini, n Milano, incorporata con atto del 16/09/13 a rogito del Notaio Gennaro Mariconda Rep. n , a decorrere dal 1 Ottobre 2013 alla Società Enel Rete Gas S.p.A., con sede legale in Via San Giovanni Sul Muro, n Milano, che proseguirà la gestione sino al subentro del Gestore entrante, a seguito del nuovo affidamento del servizio nell ATEM Asti a valle della gara d ambito; CONSIDERATO CHE: - in questa situazione, a norma dell art. 24, comma 4, del D. Lgs. 1 giugno 2011, n. 93, sussiste ora l obbligo di procedere alla gara per la concessione del servizio su base d ambito territoriale minimo, definito dal D.M. 19.1/31.3/2011, come integrato dal D.M /28.10/2011;

5 - è quindi opportuno procedere, in applicazione della normativa di settore, ad ogni iniziativa utile per avviare la procedura ad evidenza pubblica in conformità alla previsione degli ambiti come determinati dai decreti delegati sopra richiamati; - il Comune di Asti è individuato come stazione appaltante della procedura di gara, in quanto Comune capoluogo, ai sensi dell articolo 2 comma 1 del D.M. 226/2011; - ogni indugio avrebbe effetti negativi in termini di mancato introito di somme che possono essere acquisite da tutti i Comuni interessati, a valle del procedimento di gara per la nuova concessione del servizio. Infatti, con la cessazione del rapporto concessorio in atto, la quota di proprietà della rete di distribuzione spettante al Comune in virtù della valorizzazione dei finanziamenti pubblici ricevuti dal gestore uscente, consentirà al Comune di ricevere la corrispondente quota di VRD (vincolo ai ricavi di distribuzione) determinata dall AEEG in tariffa, attualmente incamerata dal gestore; - l Amministrazione, inoltre, potrà prevedere ulteriori vantaggi, sia economici, sia attinenti al miglioramento e potenziamento del servizio sul territorio, nella predisposizione dei documenti di gara; RILEVATO INOLTRE CHE: - a norma dell art. 4 del D.L. 21 giugno 2013, n. 69 (c.d. Decreto del fare), come convertito in Legge 9 agosto 2013, n. 98, i termini fissati per l avvio del procedimento della gara d ambito come determinati dal citato DM n, 226/2011 sono perentori; - il mancato rispetto dei medesimi termini determina inottemperanza e l applicazione della conseguente sanzione economica stabilita dalla legge nei confronti di tutti i Comuni dell Ambito, compresi quelli adempienti; - il D.M. 226/2011, all articolo 8, prevede la copertura completa degli oneri relativi alla gara unica per ATEM, quale una tantum a carico del gestore subentrante, secondo criteri e limiti già definiti dall Autorità per l Energia Elettrica e il Gas con la delibera 407/2012/R/gas dell'11 ottobre 2012; RITENUTO CHE: - le attività tecniche ed amministrative necessarie per lo svolgimento del procedimento di gara e per affrontare l intera problematica presentano molteplici aspetti di natura complessa, che richiedono specifiche esperienze e competenze nel settore, di cui la struttura organizzativa del Comune non è dotato, sicché è indispensabile l apporto di un soggetto esterno idoneo, munito di dette particolari esperienze e competenze, per svolgere le attività preordinate al nuovo affidamento del servizio di distribuzione del gas nell ambito come sopra determinato, sia per quanto riguarda l acquisizione dei dati e la valutazione della rete comunale in contraddittorio con il gestore uscente, sia per quanto attiene alle altre attività comunque connesse con l attuazione della normativa in materia; VISTO il parere favorevole di regolarità tecnica espresso dal Responsabile del Servizio Tecnico, ai sensi dell art.49 c.1 del D.L.gs. 267/2000 e s m.i. e dell art. 6 del Regolamento dei controlli interni; PRESO ATTO del parere favorevole di regolarità tecnico-amministrativa, reso dal Responsabile del servizio amministrativo ai sensi dell art. 49 c.1 del D.Lgs..267/2000 e dell art. 6 del Regolamento comunale dei controlli interni; D E L I B E R A 1) DI APPROVARE quanto premesso e motivato in narrativa come parte integrante e sostanziale del presenta atto; 2) DI CONFERMARE il diritto della Società G6 RETE GAS S.p.A., con sede in via Giovanni Spadolini, n Milano, incorporata con atto del 16/09/13 a rogito del Notaio Gennaro Mariconda Rep. n , a decorrere dal 1 Ottobre 2013 alla Società Enel Rete Gas S.p.A., con sede legale in Via San Giovanni Sul Muro, n Milano, nella sua qualità di attuale affidatario del

6 servizio di cui trattasi, a permanere nel rapporto in argomento sino al subingresso del gestore a seguito del perfezionamento del nuovo affidamento del servizio nell Ambito territoriale Asti ; 3) DI AVVIARE IL PROCEDIMENTO per la chiusura del rapporto in atto e per il nuovo affidamento del servizio mediante la gara d ambito di cui in premessa; 4) DI PRENDERE ATTO E RICONOSCERE che la normativa statale di settore stabilisce per il Comune di Asti, nella qualità di capoluogo, il ruolo ed il compito di stazione appaltante per la procedura di gara relativa all ambito ATEM Asti, e pertanto DI DELEGARE il Comune di Asti per le attività che spettano alla stazione appaltante, nonché per tutti gli atti consequenziali derivanti da tale funzione, come previsti e disciplinati dalla normativa richiamata; 5. DI DELEGARE AL COMUNE DI ASTI, nella sua qualità di CAPOFILA, le attività di reperimento presso il gestore uscente delle informazioni necessarie ed utili per la predisposizione dei documenti di gara, come previsto dall art. 2, comma 6, del DM n. 226 di cui in premessa, nonché le altre necessarie, ivi comprese le eventuali procedure accessorie, finalizzate all individuazione di prestatori di servizi per la valutazione della rete; 6. DI DICHIARARE con separata votazione il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi di legge.

7 PAGINA IN BIANCO

8 Data lettura del presente verbale viene approvato e sottoscritto. IL SINDACO (Magnetti Sergio) L Assessore (Gallo Rosalba) Il Segretario Comunale (Dott.ssa Giuseppina Ferroggiaro) ATTESTATO DI PUBBLICAZIONE (art. 124, Decreto Legislativo , n. 267) N.. Reg. pubbl. Su certificazione del Messo Comunale si certifica che la presente deliberazione viene pubblicata all Albo pretorio informatico del Comune il giorno dove rimarrà in visione per 15 giorni consecutivi. Monale, lì.. Il Messo Comunale Il Segretario Comunale (Balbo Roberta) (Dottoressa Giuseppina Ferroggiaro) CERTIFICATO DI ESECUTIVITA - La presente deliberazione è divenuta esecutiva in data.. per la decorrenza dei termini di cui all art. 134, 3 comma, del D.lgs 18/08/2000 n La presente deliberazione è divenuta esecutiva in data per la clausola di immediata eseguibilità resa ai sensi dell art. 134, 4 comma, del D.lg.s 18/08/2000 n Monale, lì Il Segretario Comunale (Dottoressa Giuseppina Ferroggiaro) PARERE DI REGOLARITA AMMINISTRATIVA Ai sensi dell art. 49, del Decreto Legislativo , n. 267 e s.m.i. e del Regolamento Comunale dei controlli interni si esprime parere favorevole, per quanto di rispettiva competenza, relativamente alla presente proposta di deliberazione. Il Responsabile del Servizio ( ) PARERE DI REGOLARITA CONTABILE Ai sensi dell art. 49, del Decreto Legislativo , n. 267 e s.m.i. e del Regolamento Comunale dei controlli interni, si esprime parere favorevole, per quanto di rispettiva competenza, relativamente alla presente proposta di deliberazione. Il Responsabile del Servizio Finanziario ( ) PARERE DI REGOLARITA TECNICA Ai sensi dell art. 49, del Decreto Legislativo , n. 267 e s.m.i. e del Regolamento Comunale dei controlli interni si esprime parere favorevole, per quanto di rispettiva competenza, relativamente alla presente proposta di deliberazione. Il Responsabile del Servizio ( ) ATTESTAZIONE DI COPERTURA FINANZIARIA Il sottoscritto, nella sua qualità di responsabile finanziario, attesta ai sensi dell'art. 151, comma 4, del Decreto Legislativo , n. 267 la copertura finanziaria relativamente al presente impegno di spesa. Il Responsabile del Servizio Finanziario ( ) COMUNICAZIONE AI CAPIGRUPPO CONSILIARI Si da atto che del presente verbale viene data comunicazione oggi, giorno di pubblicazione, ai capigruppo consiliari ai sensi dell art. 125 del D.lgs n L incaricato Copia conforme all originale, in carta libera per uso amministrativo. Monale, lì Il Segretario Comunale (Dott.ssa Giuseppina Ferroggiaro)

PROVINCIA DI ASTI ALBO PROVINCIALE PRO-LOCO

PROVINCIA DI ASTI ALBO PROVINCIALE PRO-LOCO PROVINCIA DI ASTI ALBO PROVINCIALE PRO-LOCO DGP n. 49106 del 30 giugno 2003 1. Associazione Turistica Pro Loco di Canelli. Associazione Turistica Pro Loco di Valenzani (Castagnole Monferrato) 3. Associazione

Dettagli

COPERTURA COMUNI ASTIGIANI SERVIZI ADSL TELECOM E WIRELESS (Aggiornamento al 31/12/08) Copertura fine 2008. Operatori wireless.

COPERTURA COMUNI ASTIGIANI SERVIZI ADSL TELECOM E WIRELESS (Aggiornamento al 31/12/08) Copertura fine 2008. Operatori wireless. AGLIANO FULL SI ALBUGNANO LIGHT SI ANTIGNANO LIGHT SI ARAMENGO LIGHT NO ASTI FULL/LIGHT SI AZZANO FULL/LIGHT SI BALDICHIERI FULL SI NGI-Eolo BELVEGLIO FULL SI NGI-Eolo BERZANO S. PIETRO LIGHT PARZIALE

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 52 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE N. 52 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 52 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROCEDURA DI GARA SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE AMBITO TERRITORIALE NOVARA 2 DELEGA FUNZIONI AL COMUNE DI

Dettagli

COMUNE DI PRALORMO Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19

COMUNE DI PRALORMO Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 ORIGINALE COMUNE DI PRALORMO Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 19 OGGETTO: Convenzione ex art. 30 D. Lgs. n. 267/2000 per lo svolgimento della gara preordinata all'affidamento

Dettagli

COMUNE DI DUSINO SAN MICHELE PROVINCIA DI ASTI

COMUNE DI DUSINO SAN MICHELE PROVINCIA DI ASTI DELIBERAZIONE N. 47 COMUNE DI DUSINO SAN MICHELE PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADEMPIMENTO AI SENSI DELL ARTICOLO 46 BIS, COMMA 4 DEL D.L. 159/2007 E S.M.I.,

Dettagli

COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI OTTOBIANO PROVINCIA DI PAVIA COPIA DELIBERAZIONE N. 29 in data: 05.07.2012 Soggetta invio capigruppo VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GARBAGNA NOVARESE Provincia di Novara COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 60 OGGETTO : PROCEDURA DI GARA SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE - AMBITO TERRITORIALE NOVARA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MONTALDO SCARAMPI Provincia di Asti DELIBERA n. 38 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONGLIO COMUNALE OGGETTO: MODIFICA STATUTO E CONVENZIONE DEL CONSORZIO ISTITUTO STORICO DELLA RESTENZA E DELLA

Dettagli

CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di LECCE * * * * *

CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di LECCE * * * * * CITTA DI CAMPI SALENTINA Provincia di LECCE * * * * * Copia di Deliberazione della Giunta Comunale N. 255 DEL 10/10/2014 OGGETTO: ADEMPIMENTO AI SENSI DELL ARTICOLO 46 BIS, COMMA 4 DEL DL 159/2007 SMI,

Dettagli

COMUNE DI ALBANO S.ALESSANDRO PROVINCIA DI BERGAMO CODICE Comune 10003

COMUNE DI ALBANO S.ALESSANDRO PROVINCIA DI BERGAMO CODICE Comune 10003 Copia conforme all ORIGINALE Deliberazione n. 131 Trasmessa ai capigruppo in data 11/12/2014 COMUNE DI ALBANO S.ALESSANDRO PROVINCIA DI BERGAMO CODICE Comune 10003 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

Esercizio finanziario 2014 (canone anno 2013)

Esercizio finanziario 2014 (canone anno 2013) Ambito territoriale n. 8 Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali: ANTIGNANO, ARAMENGO, ASTI, AZZANO D'ASTI, BALDICHIERI D'ASTI, CALLIANO, CAMERANO CASASCO,

Dettagli

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 69 / 2014

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 69 / 2014 Copia VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 69 / 2014 30/10/2014 OGGETTO: Richiesta anticipazione di tesoreria per l'anno 2015. Riapprovazione. L anno 2014 addì trenta del mese di ottobre alle

Dettagli

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 80 / 2014

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 80 / 2014 Copia VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 80 / 2014 29/12/2014 OGGETTO: SEPARAZIONE CONSENSUALE, RICHIESTA CONGIUNTA DI SCIOGLIMENTO O DI CESSAZIONE DEGLI EFFETTI CIVILI DEL MATRIMONIO E

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI MOZZECANE PROVINCIA DI VERONA REG. DEL. N 50 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS METANO SUL TERRITORIO DELL'ATEM VERONA 2 - PIANURE

Dettagli

Esercizio finanziario 2014 (canone anno 2013)

Esercizio finanziario 2014 (canone anno 2013) Ambito territoriale n. 8 Elenco Comuni appartenenti all ambito, così come individuati dai provvedimenti regionali: ANTIGNANO, ARAMENGO, ASTI, AZZANO D'ASTI, BALDICHIERI D'ASTI, CALLIANO, CAMERANO CASASCO,

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO COMUNE DI TERNO D ISOLA PROVINCIA DI BERGAMO ORIGINALE VERBALE N. 30 DEL 16.02.2010 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: INSERIMENTO PRESSO IL SERVIZIO DI FORMAZIONE ALL'AUTONOMIA 'CENTRO

Dettagli

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 16 / 2016

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 16 / 2016 CITTA METROPOLITANA DI TORINO Copia VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 16 / 2016 24/03/2016 OGGETTO: costituzione di Diritto di Superficie su area di proprietà pubblica e da destinarsi alla

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.7

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.7 Copia Albo REGIONE PIEMONTE PROV. ALESSANDRIA Comune di ALFIANO NATTA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.7 OGGETTO: Indennità di funzione anno 2014. Determinazioni. L anno duemilaquattordici

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE N. 43

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE N. 43 Proposta di deliberazione prot. n. 5390 Del 03/07/2007 PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO PROVINCIALE N. 43 OGGETTO ISTITUTO PER LA STORIA DELLA RESISTENZA E DELLA SOCIETÀ CONTEMPORANEA

Dettagli

COMUNE DI CONFIENZA PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI CONFIENZA PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI CONFIENZA PROVINCIA DI PAVIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N 22 del 20-04-2016 OGGETTO: Proroga tecnica del servizio di gestione illuminazione votiva del cimitero comunale

Dettagli

COMUNE DI GARBAGNATE MONASTERO PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI GARBAGNATE MONASTERO PROVINCIA DI LECCO COMUNE DI GARBAGNATE MONASTERO PROVINCIA DI LECCO ORIGINALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 135 REG. DELIBERE DEL 28-12-12 N.... REG. PUBBLICAZIONI Oggetto: ESAME ED APPROVAZIONE PIANO DELLE PERFORMANCE

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI ISOLA DELLA SCALA PROVINCIA DI VERONA N 229 del Reg. Delibere VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto: PROGETTO SPERIMENTALE ANNUALE DI SENSIBILIZZAZIONE ALL ADOZIONE DI

Dettagli

COMUNE DI VIGANO SAN MARTINO Provincia di Bergamo Via Prada, 10 Tel Fax

COMUNE DI VIGANO SAN MARTINO Provincia di Bergamo Via Prada, 10 Tel Fax Cod. Ente 10240 DELIBERAZIONE N 13 DEL 19.09.2011 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Oggetto: Scioglimento convenzione di segreteria tra i Comuni di Bonate Sopra, Berzo San Fermo, Borgo

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 42 DEL 26/10/2016 C O P I A OGGETTO : APPROVAZIONE DEL DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (DUP) 2017/2019

Dettagli

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 15 del 14/07/2015

COMUNE DI OLCENENGO. Provincia di Vercelli. DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 15 del 14/07/2015 COMUNE DI OLCENENGO Provincia di Vercelli DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 15 del 14/07/2015 COPIA OGGETTO: SERVIZI PUBBLICI A DOMANDA INDIVIDUALE - DETERMINAZIONE DEL TASSO DI COPERTURA FINANZIARIA

Dettagli

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 166 del 22/12/2016 OGGETTO: PROROGA GESTIONE "MERCATO DI PORTO MANTOVANO PER LA VENDITA DIRETTA DI PRODOTTI AGRICOLI" L anno duemilasedici

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIEVE D OLMI PROVINCIA DI CREMONA DELIBERAZIONE N 32 DEL 09/07/2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Inventario dei beni immobili non strumentali dell'attività svolta suscettibili

Dettagli

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.107 DEL 13/10/2015

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.107 DEL 13/10/2015 Copia Comune di Golasecca PROVINCIA DI VARESE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.107 DEL 13/10/2015 OGGETTO: RINNOVO RAPPORTO DI LAVORO PART - TIME ANNO 2016-2017 FUNZIONARIO AMMINISTRATIVO D6

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI GORNATE OLONA Provincia di Varese DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA N. 12/G.C. del Registro delle Deliberazioni in data 15-01-2015 N. 77 Reg. Pubblic. OGGETTO: NOMINA DATORE DI LAVORO

Dettagli

CONSORZIO COSTRUZIONE GESTIONE CANILE. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE N. 03 del 14/04/2014

CONSORZIO COSTRUZIONE GESTIONE CANILE. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE N. 03 del 14/04/2014 CONSORZIO COSTRUZIONE GESTIONE CANILE CO.GE.CA. COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA CONSORTILE N. 03 del 14/04/2014 OGGETTO CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI NIZZA MONFERRATO E IL CO.GE.CA PER L UTILIZZAZIONE

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI VILLETTE Provincia del Verbano-Cusio-Ossola DELIBERAZIONE N. 20 COPIA Soggetta invio ai Capigruppo Consiliari in elenco. Trasmessa alla Prefettura di Verbania in data Verbale di deliberazione

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Comune di Amalfi G.C. Numero 110 del 03-12-2015 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Appalto per l'affidamento in concessione della gestione del servizio per l'accertamento

Dettagli

COMUNE DI AZZANO MELLA

COMUNE DI AZZANO MELLA Deliberazione G.C. n. 86 del 29 dicembre 2014 COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA PROVINCIA DI BRESCIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: COLLOCAMENTO A RIPOSO DEL SIG. ENZO GARLETTI NATO

Dettagli

I VOLONGO Provincia di Cremona

I VOLONGO Provincia di Cremona COPIA I VOLONGO Provincia di Cremona CODICE ENTE: 10817 1 DELIBERAZIONE N 131 COPIA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 131 del 23/12/2014 Oggetto: ISTITUZIONE DEL DIRITTO FISSO PER GLI ACCORDI DI

Dettagli

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia

COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia COPIA COMUNE DI BEDIZZOLE Provincia di Brescia Codice Ente 10264 DELIBERAZIONE N. 29 In data: 23.02.2012 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: INDIVIDUAZIONE UFFICIO RESPONSABILE DELLA

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE D.LGS 81/08 PRESCRIZIONI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA IN AMBIENTE DI LAVORO ATTO DI INDIRIZZO

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE D.LGS 81/08 PRESCRIZIONI IN MATERIA DI IGIENE E SICUREZZA IN AMBIENTE DI LAVORO ATTO DI INDIRIZZO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A Comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 D.Lgs. 267/2000 il 19/04/2016 Nr. Prot. 1612 Affissa all'albo

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE N. 30 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE VALORI DI RIFERIMENTO AI FINI I.M.U. PER LE AREE EDIFICABILI ANNO 2016. L anno duemilasedici addì cinque del

Dettagli

COMUNE DI SAN MAURIZIO D OPAGLIO Provincia di NOVARA

COMUNE DI SAN MAURIZIO D OPAGLIO Provincia di NOVARA COPIA COMUNE DI SAN MAURIZIO D OPAGLIO Provincia di NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 25 OGGETTO: Imposta comunale sulla pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni. Approvazione

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 128 DEL

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza N. 128 DEL COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 128 DEL 13.12.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilasedici il giorno 13 del mese di DICEMBRE ore 18.30 presso

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BOLLENGO C.F. 84000650014 P.IVA 01821310016 CAP. 10012 PROVINCIA di TORINO Piazza Statuto, 1 tel. 0125/57114-57401 - Fax 0125/577812 E-mail: bollengo@eponet.it Copia Albo DELIBERAZIONE N 54 VERBALE

Dettagli

COMUNE DI VILLA SAN SECONDO PROVINCIA DI ASTI

COMUNE DI VILLA SAN SECONDO PROVINCIA DI ASTI DELIBERAZIONE N 16/2013 ORIGINALE COPIA COMUNE DI VILLA SAN SECONDO PROVINCIA DI ASTI VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE *********************** OGGETTO Finanze. Bilancio di previsione 2013.

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI CALUSCO D ADDA Provincia di Bergamo Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COPIA N. 110 del 19/09/2016 OGGETTO: CONCESSIONE PATROCINIO GRATUITO ALL'ASSOCIAZIONE ITALIA BRASILE BUSINESS

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE n 30 del 12/07/2016 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: ATTO DI INDIRIZZO IN MERITO ALLA CONCESSIONE DI RATEAZIONE DEL PAGAMENTO DI SOMME ISCRITTE A RUOLO. L'anno duemilasedici

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE VERBALE DI DELIBERAZIONE COMMISSARIALE N. 86 /G del 19/12/2014 ( CON I POTERI SPETTANTI ALLA GIUNTA COMUNALE) Oggetto: Servizio distribuzione del gas metano sul territorio comunale. Attivazione procedura

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale COMUNE di SAN VITTORE OLONA Provincia di Milano Codice Ente - 11089 ORIGINALE DELIBERA N. 27 DEL 25-02-2015 OGGETTO: ADDIZIONALE COMUNALE ALL IMPOSTA SUL REDDITO DELLE PERSONE FISICHE - CONFERMA DELL ALIQUOTA

Dettagli

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara

COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara COMUNE DI PRATO SESIA Provincia di Novara ORIGINALE COPIA DELIBERAZIONE N. 23 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Approvazione nuove fasce orarie e relative tariffe per frequenza Micro-nido.

Dettagli

Comune di Barengo (NO) Trasmessa a. Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Comune di Barengo (NO) Trasmessa a. Prot. n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI BARENGO DELIBERAZIONE N. 64 Trasmessa a Il Prot. n. PROVINCIA DI NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: SERVIZIO DI ACCERTAMENTO E RISCOSSIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SULLA

Dettagli

PROVINCIA DEL V.C.O. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.37

PROVINCIA DEL V.C.O. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.37 Copia Albo Comune di Baceno PROVINCIA DEL V.C.O. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.37 OGGETTO: Approvazione progetto di sostituzione giochi presso il parco giochi Comunale di Baceno - Capoluogo.

Dettagli

COMUNE di CAPUA. Provincia di Caserta COPIA. DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE. N 197 del

COMUNE di CAPUA. Provincia di Caserta COPIA. DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE. N 197 del COMUNE di CAPUA Provincia di Caserta COPIA di DELIBERAZIONE della GIUNTA MUNICIPALE N 197 del 11.10.2012 Oggetto: Imposta Comunale sulla Pubblicità e Diritti sulle Pubbliche Affissioni Tariffe 2012 Ambito

Dettagli

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena

UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena UNIONE DEI COMUNI DEL FRIGNANO Sede : PAVULLO NEL FRIGNANO Provincia di Modena DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 14 DEL 06/04/2016 C O P I A OGGETTO : FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MODENA - CONCESSIONE CONTRIBUTO

Dettagli

COMUNE DI SAN MAURIZIO D OPAGLIO Provincia di NOVARA

COMUNE DI SAN MAURIZIO D OPAGLIO Provincia di NOVARA COPIA COMUNE DI SAN MAURIZIO D OPAGLIO Provincia di NOVARA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 20 OGGETTO: Approvazione Accordo di collaborazione tra il Comune di San Maurizio d Opaglio e

Dettagli

COMUNE DI CALTIGNAGA Provincia di Novara

COMUNE DI CALTIGNAGA Provincia di Novara COMUNE DI CALTIGNAGA Provincia di Novara Deliberazione n. 45 VERBALE DI DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE Oggetto: SERVIZIO DISTRIBUZIONE DEL GAS METANO SUL TERRITORIO COMUNALE. ATTIVAZIONE PROCEDURA

Dettagli

COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara COPIA DELIBERAZIONE N. 40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara COPIA DELIBERAZIONE N. 40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara COPIA DELIBERAZIONE N. 40 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROVENTI DELLE SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE PER VIOLAZIONI AL CODICE DELLA

Dettagli

Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6

Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P Via Vespucci, 6 Comune DI GRASSOBBIO Provincia di Bergamo C.A.P. 24050 Via Vespucci, 6 Tel 035 3843411 Fax 035 3843444 C.F. 80027490160 P.Iva 00722500162 COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 220 del 20-09-2010

Dettagli

COMUNE DI BALZOLA Provincia di Alessandria

COMUNE DI BALZOLA Provincia di Alessandria COPIA COMUNE DI BALZOLA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 11 ***************************************************** OGGETTO: DETERMINAZIONE DELL IMPORTO DEL DIRITTO FISSO DA ESIGERE DA PARTE

Dettagli

COMUNE DI CEPPO MORELLI PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA

COMUNE DI CEPPO MORELLI PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA COMUNE DI CEPPO MORELLI PROVINCIA DEL VERBANO CUSIO OSSOLA Copia P.IVA00417240033 CAP 28875 Tel. 0324/890106 Via Roma.n.35 Fax 0324/890270 e-mail ceppo.morelli@ruparpiemonte.it VERBALE DI DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI OLTRONA DI SAN MAMETTE PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI OLTRONA DI SAN MAMETTE PROVINCIA DI COMO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI OLTRONA DI SAN MAMETTE PROVINCIA DI COMO Deliberazione n. : 18 Data : 8 Marzo 2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE R@ COMUNE DI SCALDASOLE Provincia di Pavia Via XI Febbraio, 7 Tel. 0382.997454 Fax 0382.996396 Cod. Fisc. 00482750189 N. 72 Reg. Delib. del 11/11/2015 C O P I A A L B O VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PIEVE D OLMI SEDUTA DEL 16 DICEMBRE 2015 Provincia di Cremona DELIBERAZIONE N. 88 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA CONFORME ALL ORIGINALE OGGETTO: RINNOVO SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.125 DEL 26/11/2015

Comune di Golasecca GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.125 DEL 26/11/2015 Copia Comune di Golasecca PROVINCIA DI VARESE GIUNTA COMUNALE VERBALE DI DELIBERAZIONE N.125 DEL 26/11/2015 OGGETTO: EVENTO "LABORATORIO DI CUCINA PER BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA" DEL 28/11/2015. L anno

Dettagli

COMUNE DI MONTEVECCHIA PROVINCIA DI LECCO

COMUNE DI MONTEVECCHIA PROVINCIA DI LECCO COPIA COMUNE DI MONTEVECCHIA PROVINCIA DI LECCO DELIBERAZIONE N. 7 in data: 12.04.2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE ADUNANZA ORDINARIA DI PRIMA CONVOCAZIONE - SEDUTA PUBBLICA OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CODOGNE. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ORDINARIA - Seduta PUBBLICA di PRIMA convocazione.

COMUNE DI CODOGNE. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ORDINARIA - Seduta PUBBLICA di PRIMA convocazione. ORIGINALE N. 53 Reg. Delib. COMUNE DI CODOGNE VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Sessione ORDINARIA - Seduta PUBBLICA di PRIMA convocazione. OGGETTO APPROVAZIONE ALIQUOTE E DETRAZIONI IMU

Dettagli

DELIBERA N. 32 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 32 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 32 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DEFINIZIONE QUOTA PER UTILIZZO LOCALE PER CORSO DI YOGA PER BAMBINI PRESSO LA BIBLIOTECA CENTRO CULTURA- ANNO 2013 L anno 2013

Dettagli

COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA COPIA COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA DELIBERAZIONE N 22 PROT. N 1274 DEL 14.04.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: UTILIZZO ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI DI LAVORATORI

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA

LA GIUNTA COMUNALE DELIBERA G.C n 39 del 20/10/2011 Oggetto: Approvazione nuovo schema di convenzione con la ditta CAVENORD SRL di Grumello del Monte (BG) per la regolamentazione dell attività di smaltimento rifiuti non pericolosi

Dettagli

COMUNE DI SAN MARTINO DALL'ARGINE PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI SAN MARTINO DALL'ARGINE PROVINCIA DI MANTOVA COMUNE DI SAN MARTINO DALL'ARGINE PROVINCIA DI MANTOVA Codice ente: 10877 COPIA Protocollo n. DELIBERAZIONE N. 19 DEL 27/06/2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: REVOCA DELLA DELIBERAZIONE

Dettagli

COMUNE DI BULGAROGRASSO

COMUNE DI BULGAROGRASSO COMUNE DI BULGAROGRASSO Provincia di Como Codice Ente 10490 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Numero 15 Del 20-06-14 Oggetto: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF- RIDUZIONE ALIQUOTA ALLO

Dettagli

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 119 del 14/10/2016 OGGETTO:DISPONIBILITA TEMPORANEA DI PORZIONE DI IMMOBILE CONCESSO IN COMODATO D'USO ALL ASSOCIAZIONE PORTO IN RETE. PRESA

Dettagli

COMUNE DI BARASSO Provincia di VARESE

COMUNE DI BARASSO Provincia di VARESE COMUNE DI BARASSO Provincia di VARESE Cod. ENTE 11413 Deliberazione N. 10 Del 28.02.2011 Trasm. ai Capigruppo Cons. il prot. ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE PIANO

Dettagli

COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese

COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese COPIA Deliberazione n 56 in data 06/06/2011 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: CONCORSO DI IDEE PER LA RIQUALIFICAZIONE E VALORIZZAZIONE

Dettagli

DELIBERA N. 69 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

DELIBERA N. 69 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE DELIBERA N. 69 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE NUOVA PERIMETRAZIONE DEL CENTRO ABITATO AI SENSI DELL'ART. 4 DEL D.LGS. 30,04,1992 N. 285. L anno duemilanove addì

Dettagli

COMUNE DI ROMAGNESE PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI ROMAGNESE PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI ROMAGNESE PROVINCIA DI PAVIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE NR. 66 DATA:05.06.2013 OGGETTO:REGOLAMENTO COMUNALE SUL RICORSO A FORME FLESSIBILI DI LAVORO. LA GIUNTA COMUNALE L'anno duemilatredici

Dettagli

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI PORTO MANTOVANO PROVINCIA DI MANTOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Deliberazione n. 157 del 14/12/2016 OGGETTO: APPROVAZIONE CALENDARIO DELLE FIERE E DELLE SAGRE - ANNO 2017. L anno duemilasedici addì quattordici del mese

Dettagli

COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA COMUNE DI SAN MARCO D ALUNZIO ROVINCIA DI MESSINA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COIA N. 148 del 01.09.2014 OGGETTO RESA ATTO DIMISSIONI DIENDENTE CON CONTRATTO A TEMO DETERMINATO CASTAGNOLO RITA

Dettagli

Comune di Cambiago Provincia di Milano

Comune di Cambiago Provincia di Milano Comune di Cambiago Provincia di Milano VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 76 del 22/07/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE QUOTA SANZIONI AMMINISTRATIVE PECUNIARIE DEL CODICE DELLA STRADA

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 24 DEL 7.05.2015 SEPARAZIONE O DI DIVORZIO CONCLUSI INNANZI ALL UFFICIALE DELLO STATO CIVILE. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI VILLAREGGIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 15 OGGETTO : ADEGUAMENTO DELL' ALIQUOTA RELATIVA AGLI ONERI CONCESSORI PER L' ANNO 2015 L anno duemilaquindici

Dettagli

COMUNE DI SETTIME. Provincia di Asti. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DI SETTIME. Provincia di Asti. Verbale di deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE n.22 Soggetta invio capigruppo consiliari COMUNE DI SETTIME Provincia di Asti Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Esame ed approvazione ipotesi di accordo decentrato anno

Dettagli

COMUNE DI MONTICELLO BRIANZA Provincia di Lecco

COMUNE DI MONTICELLO BRIANZA Provincia di Lecco COMUNE DI MONTICELLO BRIANZA Provincia di Lecco VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ORIGINALE N 130 del 11/09/2014 OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE 2014-2016: APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SESTO CAMPANO

COMUNE DI SESTO CAMPANO Pubblicata all Albo Pretorio Comunicata ai Capigruppo Deliberazione il...14.11.2013... il.14.11.2013..... Reg. pub. N...... Numero 101 COMUNE DI SESTO CAMPANO PROVINCIA DI ISERNIA COPIA DI DELIBERAZIONE

Dettagli

Provincia di Bergamo , COMUNE DI COLOGNO AL SERIO. Deliberazione n. 166 del VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Provincia di Bergamo , COMUNE DI COLOGNO AL SERIO. Deliberazione n. 166 del VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE , COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Provincia di Bergamo v / Deliberazione n. 166 del 17.12.2008 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: UTILIZZO LOCALI EX-OMNI ANNO 2009 - APPROVAZIONE. RICHIESTA

Dettagli

Comune di Pettenasco

Comune di Pettenasco Copia Albo Comune di Pettenasco PROVINCIA DI NO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N.18 OGGETTO: PIANO OPERATIVO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SOCIETA' PARTECIPATE E DELLE PARTECIPAZIONE SOCIETARIE

Dettagli

Comune di Poncarale Provincia di Brescia

Comune di Poncarale Provincia di Brescia Comune di Poncarale Provincia di Brescia COPIA Codice Ente 10397 Delibera trasmessa in elenco ai Capigruppo consiliari contestualmente alla pubblicazione. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

Dettagli

COMUNE DI CRESCENTINO Provincia di Vercelli

COMUNE DI CRESCENTINO Provincia di Vercelli COMUNE DI CRESCENTINO Provincia di Vercelli VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 238 OGGETTO : INDENNITA' DI FUNZIONE AMMINISTRATORI COMUNALI PER L'ANNO 2016. D.M. 119/2000 E D.L. 78/2010

Dettagli

COMUNE DI ALMENNO SAN BARTOLOMEO

COMUNE DI ALMENNO SAN BARTOLOMEO COMUNE DI ALMENNO SAN BARTOLOMEO Via IV Novembre, 66 24030 Almenno San Bartolomeo (BG) C.F. 00334080165 ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 12 del 29/01/2016 OGGETTO: PROGRAMMA TRIENNALE

Dettagli

Comune di Torre Boldone Codice Ente 10218

Comune di Torre Boldone Codice Ente 10218 Comune di Torre Boldone Codice Ente 10218 Numero 20 Data 30-03-2015 Deliberazione di Consiglio Comunale Adunanza di prima convocazione Seduta Oggetto: ADDIZIONALE COMUNALE ALL'IRPEF - ALIQUOTA E SOGLIA

Dettagli

COMUNE DI CONFIENZA PROVINCIA DI PAVIA

COMUNE DI CONFIENZA PROVINCIA DI PAVIA COMUNE DI CONFIENZA PROVINCIA DI PAVIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Copia N 62 del 02-11-2016 OGGETTO: Accettazione donazione in favore del Comune di Confienza. L anno duemilasedici,

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale DELIBERAZIONE N 2 DEL 12/01/2016 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: RICHIESTA ANTICIPAZIONE DI CASSA ALLA BANCA REGIONALE EUROPEA ESERCIZIO 2016. L'anno duemilasedici addì dodici del

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI FRASSINO PROVINCIA DI CUNEO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PROROGA CONTRATTO SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE N. 63 L anno duemilatredici addì undici del mese di novembre

Dettagli

COMUNE DI TRESCORE BALNEARIO

COMUNE DI TRESCORE BALNEARIO DELIBERAZIONE N. 98 Codice Ente 10222 Codice materia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO SERVIZI DEMOGRAFICI RIDETERMINAZIONE DIRITTI DI SEGRETERIA L anno duemiladodici, addì cinque

Dettagli

COMUNE DI SALUGGIA ************************* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 45 **********************

COMUNE DI SALUGGIA ************************* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 45 ********************** COMUNE DI SALUGGIA ************************* VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 45 ********************** OGGETTO: Ricorso presentato dal Dipendente Geom. L anno DUEMILANOVE, addì VENTIDUE

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COPIA Deliberazione n 76 in data 26/05/2016 COMUNE DI VEDANO OLONA Provincia di Varese Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE PER PERCORSI IN ALTERNANZA

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI SISSA PROVINCIA DI PARMA Codice Ente 034043 COPIA DELIBERAZIONE N. 61 25.07.2013 Comunicata ai Capigruppo Consiliari Trasmessa all Ufficio Territoriale di Governo Prefettura di Parma VERBALE

Dettagli

COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI AZZANO MELLA Provincia di Brescia Delibera N. 111 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DIVERSO UTILIZZO DEL PRESTITO POS. N. 4263795/000 CASSA DD.PP. DA DESTINARE AL

Dettagli

COMUNE DI FIESSE PROVINCIA DI BRESCIA

COMUNE DI FIESSE PROVINCIA DI BRESCIA COMUNE DI FIESSE PROVINCIA DI BRESCIA COPIA Codice ente Protocollo n. 10321 DELIBERAZIONE 12 Soggetta invio capigruppo Trasmessa al C.R.C. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PIANO

Dettagli

Il Responsabile del servizio finanziario: Dr. Gianfranco BRERA

Il Responsabile del servizio finanziario: Dr. Gianfranco BRERA Letto, approvato e sottoscritto, Il Sindaco PORZIO Claudia Parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica: Il Responsabile dei servizi amministrativi Il Responsabile del servizio tecnico: Geom. Sigismondo

Dettagli

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 72 / 2015

VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 72 / 2015 CITTA METROPOLITANA DI TORINO Copia VERBALE di DELIBERAZIONE della GIUNTA COMUNALE n. 72 / 2015 15/10/2015 OGGETTO: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE PER IL RILASCIO DI PERMESSO DI COSTRUIRE CONVENZIONATO

Dettagli

La popolazione residente nella provincia di Asti

La popolazione residente nella provincia di Asti La popolazione residente nella provincia di Asti All inizio del 2010 l Istat ha registrato 4 milioni e 235mila residenti stranieri, pari al 7% del totale dei residenti, ma, secondo la stima del XX Rapporto

Dettagli

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza

COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza COMUNE DI CORREZZANA Provincia di Monza e Brianza Cod. 10980 N. 25 DEL 7.05.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE L anno duemilaquindici il giorno 7 del mese di MAGGIO alle ore 18,00 nella

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Approvazione regolamento per l effettuazione dei controlli sulla veridicità delle dichiarazioni presentate per la determinazione dell Indicatore della Situazione Economica Equivalente (I.S.E.E.)

Dettagli