TAXeNEWS. Ticino. Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TAXeNEWS. Ticino. Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali"

Transcript

1 Novità in ambito legale e delle assicurazioni sociali TAXeNEWS Ticino Questo bollettino informativo redatto in lingua italiana dal nostro ufficio di Lugano è indirizzato alla clientela domiciliata in Ticino e illustra alcune delle principali novità recentemente intervenute in ambito legale e delle assicurazioni sociali. In particolare vengono esaminate la nuova Legge sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (LPGA), la revisione della Legge federale sul credito al consumo, la revisione della Legge sugli assegni di famiglia nonché le nuove disposizioni concernenti l archiviazione di documenti commerciali. 2003/2 Aprile TAXeNEWS Ticino 1

2 Nuova Legge sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (LPGA) Il 1 gennaio 2003 è entrata in vigore la nuova Legge sulla parte generale del diritto delle assicurazioni sociali (in seguito LPGA) e la relativa ordinanza. Contemporaneamente sono state adeguate al nuovo sistema numerose disposizioni esecutive delle singole assicurazioni sociali. Con l entrata in vigore della LPGA, le singole leggi che compongono il diritto delle assicurazioni sociali della Confederazione hanno un riferimento comune. La LPGA è di principio applicabile a tutte le assicurazioni sociali disciplinate dal diritto federale, ad eccezione di quella relativa alla previdenza professionale. La nuova legge contiene norme di coordinamento e uniforma le procedure dei diversi rami delle assicurazioni sociali. A tal fine la LPGA: definisce principi, nozioni e istituti del diritto delle assicurazioni sociali; definisce le norme della procedura uniformata e disciplina il contenzioso nell ambito delle assicurazioni sociali; armonizza le prestazioni; disciplina il diritto di regresso delle assicurazioni sociali contro terzi. Gli organi esecutivi nel campo dell AVS/AI/IPG, delle prestazioni complementari, dell assicurazione contro la disoccupazione, dell assicurazione malattia, dell assicurazione contro gli infortuni, dell assicurazione militare e degli assegni familiari valuteranno ora opposizioni, richieste di consultazione degli atti e richieste di condono secondo gli stessi criteri. A partire dall entrata in vigore della LPGA è cominciato a decorrere un termine di 5 anni entro il quale i Cantoni dovranno istituire un tribunale cantonale delle assicurazioni, che sarà l unica istanza competente per il giudizio dei ricorsi nell ambito delle assicurazioni sociali. I Cantoni che non dispongono ancora di un organizzazione analoga dovranno centralizzare il potere giurisdizionale oggi esercitato da diverse autorità di ricorso, semplificando le procedure di ricorso. Legge sul credito al consumo La Legge federale sul credito al consumo dell 8 ottobre 1993, in vigore dal 1 aprile 1994, è stata sottoposta a un importante revisione. Il nuovo testo di legge e la relativa ordinanza sono entrati in vigore il 1 gennaio L obiettivo della revisione è di migliorare la protezione del consumatore che stipula un contratto di credito al consumo da un eccessivo indebitamento, e di uniformare il diritto del credito al consumo creando un unica base legale a livello nazionale per la concessione di tali crediti. Consumatori ai sensi della nuova legge sono le persone fisiche che stipulano un contratto di credito al consumo per uno scopo estraneo alla loro attività commerciale o professionale. La legge è applicabile ai crediti in contanti, alle carte di credito, alle carte-cliente e ai contratti di credito sotto forma di anticipo su conto corrente, se vincolati a un opzione di credito (per opzione di credito s intende la possibilità di rimborsare a rate il saldo di una carta di credito o di una carta cliente), nonché ai sorpassi in conto accettati tacitamente dalla banca. Nel campo d applicazione della legge ricadono inoltre anche i contratti di leasing su oggetti mobili che servono all uso privato dell assuntore del leasing e che, in caso di scioglimento anticipato del contratto di leasing, prevedono un aumento delle rate concordate. TAXeNEWS Ticino 2

3 Esclusi dal campo di applicazione della legge sono i crediti inferiori a 500 franchi o superiori a franchi nonché i crediti che devono essere rimborsati entro 3 mesi oppure entro 12 mesi in non più di 4 rate. A tutela dei consumatori è stato fissato un tasso d interesse annuale effettivo massimo del 15 per cento. È stata inoltre introdotta una nuova disposizione che prevede la possibilità di revocare per iscritto il contratto di credito al consumo entro sette giorni dalla notifica della copia del contratto firmato. Tale disposizione mira a proteggere i consumatori dall assunzione precipitosa e irresponsabile di crediti. Il diritto di revoca non vale nei casi di sorpassi in conto accettati tacitamente. Il creditore è tenuto a verificare la reale capacità di restituzione del credito da parte del consumatore ogni qualvolta un cliente desidera stipulare un contratto. A tale scopo è stata istituita una Centrale d informazione per il credito al consumo, alla quale vanno di principio notificati tutti i crediti al consumo concessi dai creditori, e dalla quale i creditori soggetti alla Legge sul credito al consumo possono ottenere informazioni affidabili sulle condizioni economiche dei futuri clienti. I sorpassi in conto devono essere notificati unicamente quando l importo scoperto è pari o supera CHF Per adempiere ai nuovi requisiti di forma e contenuto del contratto di credito al consumo, gli elementi essenziali della verifica della capacità creditizia del cliente devono essere imperativamente contenuti nel contratto. Per i crediti in contanti l elemento essenziale è la parte di reddito pignorabile; per i contratti leasing, i sorpassi in conto, le carte di credito e le carte-cliente non devono invece mancare gli elementi considerati nell esame della capacità creditizia. In generale, i crediti al consumo possono essere concessi solo se il reddito del cliente permette di rimborsare il credito entro tre anni. Nei casi di sorpassi di crediti l esame della capacità creditizia si limita a un esame sommario. Imperativa è tuttavia la consultazione della Centrale d informazione in relazione ad altri crediti al consumo notificati. Per l esame della capacità creditizia dell assuntore di leasing è determinante che l assuntore possa pagare le rate senza gravare la parte non pignorabile del reddito o che il pagamento delle rate venga garantito da altri valori patrimoniali che gli appartengono. Gli istituti di credito dovranno pertanto assumere tutta una serie di informazioni sulla situazione finanziaria del consumatore che prima non era necessario richiedere. Questo causerà un onere amministrativo maggiore per gli istituti di credito. La verifica della capacità creditizia dovrà di regola essere ripetuta se il creditore dispone di informazioni secondo le quali la situazione economica del consumatore è peggiorata. Il creditore potrà tuttavia in linea di principio fare affidamento sui dati dichiarati dal consumatore. È dunque consigliabile farsi rilasciare una dichiarazione con i dati richiesti sottoscritta dal cliente. Qualora il creditore dovesse venire meno al suo obbligo di verifica della capacità creditizia, sussistono concreti rischi di sanzioni quali la perdita del diritto agli interessi e alle spese oppure, in casi gravi, addirittura la perdita dell importo del credito concesso. L attività di concessione e di mediazione professionali di crediti al consumo saranno subordinati a un obbligo di autorizzazione, il cui rilascio compete ai Cantoni. Sono esentati dall obbligo di autorizzazione i creditori soggetti alla Legge federale sulle banche e le casse di risparmio e i creditori che concedono o fanno mediazione di crediti al consumo per il finanziamento dell acquisto dei loro beni o della fornitura dei loro servizi. Sulla base delle osservazioni che precedono, per una corretta attuazione delle nuove disposizioni della Legge sul credito al consumo è a nostro avviso consigliabile che gli istituti di credito adottino le seguenti misure: osservare scrupolosamente le disposizioni sulla verifica della capacità creditizia; richiedere una conferma scritta da parte del consumatore dei dati utilizzati dal creditore per la verifica della capacità di restituzione dei crediti; TAXeNEWS Ticino 3

4 adattare la modulistica contrattuale e i processi interni per la concessione di crediti alle nuove esigenze poste dalla legge; far riferimento nel contratto con il cliente all obbligo d avviso scritto del creditore alla Centrale d informazione per il credito al consumo in caso di sorpassi in conto (per i quali la legge prevede tale avviso obbligatorio). Prima revisione della Legge sugli assegni di famiglia dell 11 giugno 1996 Vi segnaliamo le modifiche della Legge sugli assegni di famiglia dell 11 giugno 1996 approvate dal Gran Consiglio il 26 giugno 2002 ed entrate in vigore il 1 gennaio 2003: La custodia del figlio non è più necessaria per poter beneficiare degli assegni ordinari, d ora in avanti è determinante unicamente la condizione di salariato dei genitori. Il diritto agli assegni per i figli non è più riconosciuto per il figlio del coniuge, ma soltanto ai genitori. È stato introdotto il principio della libera scelta dell assegno se i genitori salariati esercitano entrambi un attività: d ora in avanti saranno i genitori stessi a decidere quale genitore ha diritto all assegno in via prioritaria. Se quest ultimo non ha un attività a tempo pieno egli riceverà l assegno in proporzione al suo grado di occupazione. L altro genitore potrà in quel caso richiedere un assegno differenziale commisurato al suo grado di occupazione. L assegno mensile può essere versato a chi si prende cura del figlio (con una semplice richiesta motivata); non è più necessario che il richiedente (ad esempio la madre separata) dimostri che il titolare del diritto (ad esempio il padre) non utilizza l assegno per lo scopo prefissato. Se il figlio risiede all estero in uno Stato non appartenente all UE (stato terzo), l importo dell assegno verrà adeguato (in genere ridotto) al costo della vita dello Stato di residenza. È stata introdotta una base legale esplicita che permette alle Casse per gli assegni familiari di promuovere un azione di risarcimento danni nei confronti del datore di lavoro (in particolare gli amministratori di società fallite o escusse), in caso di mancato pagamento dei contributi per il finanziamento degli assegni ordinari; ciò in analogia a quanto prevede l AVS per i contributi di diritto federale. Nuove disposizioni sull Archiviazione di documenti commerciali Dal 1. giugno 2002 sono entrate in vigore le nuove disposizioni del Codice delle obbligazioni (CO) concernenti la contabilità commerciale nonché l Ordinanza riguardante la gestione e la conservazione di libri commerciali (Olc). Il legislatore ha di principio adeguato il contesto giuridico allo sviluppo tecnologico mettendo a disposizione delle aziende la base legale per un conveniente utilizzo dei moderni sistemi d archiviazione elettronica. Per l archiviazione possono essere di principio utilizzati unicamente dei supporti dati di tipo non modificabile oppure che possono essere protetti con misure e procedure tecniche in grado di provare, senza possibilità di falsificazione, l integrità del dato e il momento esatto della memorizzazione dello stesso. In tal senso non è per esempio sufficiente che la memorizzazione avvenga su CD-ROM senza prevedere ulteriori misure organizzative. TAXeNEWS Ticino 4

5 Le nuove norme prevedono che l archiviazione debba avvenire secondo le regole e le raccomandazioni generalmente riconosciute in materia. Quale misura adeguata viene ad esempio citata nella Olc il procedimento di firma digitale la cui implementazione può però rivelarsi finanziariamente sproporzionata per l azienda. Esistono però misure tecniche alternative per la minimizzazione del rischio di falsificazione che devono essere esaminate nel dettaglio (ad esempio management dei processi oppure sistema di protocollo ). Il momento esatto della memorizzazione del dato deve inoltre essere provato senza possibilità di falsificazione, ad esempio per mezzo della marcatura oraria in combinazione con controlli e misure supplementari. I documenti archiviati elettronicamente devono infine essere disponibili in tempo utile per ottemperare agli obblighi di presentazione alle autorità. Un archiviazione elettronica completa sarà però raramente possibile visto che diversi documenti devono ancora essere conservati in originale (ad esempio documenti notarili e cambiari, bilanci e conti economici nonché documenti d importazione ed esportazione di merce a fini fiscali). In caso di violazione dei doveri nella contabilità e nella conservazione di documenti, sono previste sanzioni penali (sia nel Codice Penale Svizzero che nella Legge sulle banche). Tali rischi di compliance devono pertanto essere seriamente considerati e gestiti in maniera corretta dalla direzione delle aziende. Chi non ottempera ai presupposti della nuova legge è inoltre esposto a rischi di perdite finanziarie, in particolare per quanto concerne l IVA (può essere pregiudicata la possibilità di recupero dell imposta precedente). PricewaterhouseCoopers ha elaborato un metodo per l analisi e l ottimizzazione del processo di archiviazione (in varie fasi). Siamo in grado di offrire servizi coordinati con il nostro team multidisciplinare di specialisti, in particolare nell ambito dell organizzazione e della gestione aziendale del processo, della consulenza informatica nonché della consulenza legale e fiscale relativa alle varie problematiche sollevate dalla nuova legge. Per ulteriori informazioni in merito ai temi trattati siete pregati di rivolgervi a: PricewaterhouseCoopers SA Avv. Filippo Celio Via Cattori 3, Lugano-Paradiso Tél Fax PricewaterhouseCoopers SA Avv. Michelle Steinegger Via Cattori 3, Lugano-Paradiso Tél Fax oppure al vostro consulente personale TAXeNEWS Ticino 5

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002)

del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) Legge federale sul credito al consumo (LCC) 221.214.1 del 23 marzo 2001 (Stato 10 dicembre 2002) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 97 e 122 della Costituzione federale

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo (OLCC) del 6 novembre 2002 Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 14, 23 capoverso 3 e 40 capoverso 3 della legge federale del 23 marzo

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la maternità

Legge federale sull assicurazione per la maternità Termine di referendum: 9 aprile 1999 Legge federale sull assicurazione per la maternità (LAMat) del 18 dicembre 1998 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo 34 quinquies capoverso

Dettagli

Foglio ufficiale. Atti legislativi e dell Amministrazione. sugli assegni di famiglia. Legge. 103-104/2008 Martedì 23 dicembre 9313

Foglio ufficiale. Atti legislativi e dell Amministrazione. sugli assegni di famiglia. Legge. 103-104/2008 Martedì 23 dicembre 9313 103-104/2008 Martedì 23 dicembre 9313 Foglio ufficiale Atti legislativi e dell Amministrazione Legge sugli assegni di famiglia IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO richiamate la legge federale

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per l invalidità (LAI) (6 a revisione AI, secondo pacchetto di misure)

Legge federale sull assicurazione per l invalidità (LAI) (6 a revisione AI, secondo pacchetto di misure) Decisioni del Consiglio degli Stati del 19.12.2011 Proposte della Commissione del Consiglio nazionale dell 11.10.2012 (minoranza: rinvio al Consiglio federale) Legge federale sull assicurazione per l invalidità

Dettagli

Convenzione quadro. (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci

Convenzione quadro. (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci (approvata il 21.12.2012 dalla Seco) tra la: Esempio SA (nome, indirizzo) e: Pietro Piccipocci (nome, indirizzo) 1. Campo d applicazione La presente è una convenzione quadro volta a regolare un numero

Dettagli

Assicurazioni secondo la LAMal

Assicurazioni secondo la LAMal Assicurazioni secondo la LAMal Regolamento Edizione 01. 2015 Indice I Disposizioni comuni 1 Validità 2 Adesione / ammissione 3 Sospensione della copertura del rischio d infortunio 4 Effetti giuridici della

Dettagli

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF)

FIAS. Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni familiari (AF) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 204 Indennità di perdita di guadagno (IPG), Indennità di maternità (IPG-mat), Assegni

Dettagli

Assicurazione perdita di guadagno malattia

Assicurazione perdita di guadagno malattia Hotelactual / News 2008 10.2007 Assicurazione per la vecchiaia e i superstiti I tassi praticati per AVS/AI/IPG (lavoratori dipendenti e indipendenti) non subiranno variazioni. Nuovo numero di sicurezza

Dettagli

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione

Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Regolamento per la promozione della proprietà dell abitazione Fondazione SEF Konsumstrasse 22A 3000 Berna 14 www.eev.ch Promozione della proprietà dell abitazione mediante i fondi della previdenza professionale

Dettagli

6.09 Stato al 1 gennaio 2013

6.09 Stato al 1 gennaio 2013 6.09 Stato al 1 gennaio 2013 Assegni familiari nell agricoltura In generale 1 Panoramica Per le persone attive nell agricoltura vige la legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF), cui

Dettagli

Condizioni contrattuali relative all Assicurazione LAINF

Condizioni contrattuali relative all Assicurazione LAINF Condizioni contrattuali relative all Assicurazione LAINF Versione 1/2007 Indice Assicurazione LAINF 1. Persone assicurate 2 1.1 Assicurazione obbligatoria 2 1.2 Assicurazione facoltativa 2 2. Estensione

Dettagli

CGA. Assicurazione delle cure medico-sanitare. (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, vivacare SA. Tel Doc (LAMal) Valide dal 2016

CGA. Assicurazione delle cure medico-sanitare. (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, vivacare SA. Tel Doc (LAMal) Valide dal 2016 CGA (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, vivacare SA Valide dal 2016 Assicurazione delle cure medico-sanitare Tel Doc (LAMal) Indice Pagina 3 I Parte generale 3 3 4 6 7 7 1. Disposizioni generali

Dettagli

L assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie

L assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie Degna di fiducia Edizione 2012 Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie Regolamento Art. I. In generale Contenuto 1 Base 2 Forme particolari d assicurazione 3 II. III. IV. Rapporto assicurativo

Dettagli

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN

21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN 21.4.2015 INFORMAZIONI IMPORTANTI PER I BENEFICIARI DI UNA RENDITA PEAN Inhalt Decisione sulle prestazioni 1 Domanda definitiva 1 Verifica della decisione sulle prestazioni 2 Contributo di risparmio LPP

Dettagli

Informazioni per datori di lavoro e collaboratori Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni secondo la LAINF

Informazioni per datori di lavoro e collaboratori Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni secondo la LAINF per datori di lavoro e collaboratori Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni secondo la LAINF Prestazioni di cura e rimborso delle spese Indennità giornaliera Rendita d invalidità Indennità per

Dettagli

Promozione della proprietà d abitazioni

Promozione della proprietà d abitazioni Promozione della proprietà d abitazioni Chi vuole realizzare il sogno di una casa propria, può utilizzare per il relativo finanziamento anche i fondi risparmiati con la previdenza professionale. Di seguito

Dettagli

visti gli articoli 14, 23 capoverso 3 e 40 capoverso 3 della legge federale del 23 marzo 2001 sul credito al consumo (LCC) 1,

visti gli articoli 14, 23 capoverso 3 e 40 capoverso 3 della legge federale del 23 marzo 2001 sul credito al consumo (LCC) 1, Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo (OLCC) Avamprogetto del... Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 14, 23 capoverso 3 e 40 capoverso 3 della legge federale del 23 marzo

Dettagli

Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1

Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1 Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1 836.1 del 20 giugno 1952 (Stato 1 gennaio 2008) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 31 bis capoverso 3

Dettagli

Assicurazione per la vecchiaia e i superstiti

Assicurazione per la vecchiaia e i superstiti Hotelactual / News 2010 10.2009 Assicurazione per la vecchiaia e i superstiti I tassi praticati per l AVS/AI/IPG (lavoratori dipendenti e indipendenti) non subiranno variazioni. Annuncio d entrata AVS

Dettagli

del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013)

del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013) Ordinanza sugli assegni familiari (OAFami) 836.21 del 31 ottobre 2007 (Stato 1 gennaio 2013) Il Consiglio federale svizzero, visti gli articoli 4 capoverso 3, 13 capoverso 4, 21b capoverso 1, 21e e 27

Dettagli

Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo. Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo

Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo. Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Regolamento di previdenza La fondazione indipendente di libero passaggio di Zurigo Indice ------------ Articolo 1 Articolo 2 Articolo 3 Articolo 4

Dettagli

Legge sull assistenza e cura a domicilio (LACD)

Legge sull assistenza e cura a domicilio (LACD) 6.4.5.5 Legge sull assistenza e cura a domicilio (LACD) (del 30 novembre 2010) A. Scopo B. Utenti IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 24 agosto 2010 n. 6390 del Consiglio

Dettagli

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Prestazioni Assicurati/Aventi diritto Basi per calcolare l ammontare delle prestazioni per cura, assistenza, guarigione AVS/AI Sono assicurate

Dettagli

Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto. Edizione aprile 2012

Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto. Edizione aprile 2012 Condizioni generali (CGA) Helvetia Assicurazione della Cauzione d Affitto Edizione aprile 2012 Semplice. Chiedete a noi. T 058 280 1000 (24 h), www.helvetia.ch Sommario A Informazione al cliente 3 1 Partner

Dettagli

partecipazione al rendimento trasparente

partecipazione al rendimento trasparente Realizzate il vostro obiettivo di risparmio a colpo sicuro. Assicurazione risparmio con partecipazione al rendimento trasparente Desiderate costituire un capitale di risparmio importante, per finanziare

Dettagli

172.220.111.310.3 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1

172.220.111.310.3 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1 Ordinanza del DFF concernente i mutui ipotecari agevolati tramite il patrimonio di PUBLICA 1 (Ordinanza sui mutui ipotecari DFF) del 10 dicembre 2001 (Stato 14 giugno 2005) Il Dipartimento federale delle

Dettagli

Titolo I Disposizioni generali. Testo originale

Titolo I Disposizioni generali. Testo originale Testo originale 0.831.109.454.23 Accordo amministrativo concernente le modalità di applicazione della convenzione relativa alla sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e la Repubblica Italiana

Dettagli

Legge federale sugli assegni familiari

Legge federale sugli assegni familiari Termine di referendum: 13 luglio 2006 Legge federale sugli assegni familiari (Legge sugli assegni familiari, LAFam) del 24 marzo 2006 L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto l articolo

Dettagli

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza

Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza Dipartimento federale dell'economia DFE Edizione 2011 Un opuscolo per i disoccupati Indennità per insolvenza 2 OSSERVAZIONI Il presente opuscolo si basa sulle disposizioni della legge sull'assicurazione

Dettagli

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale

Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale Ordinanza sulla promozione della proprietà d abitazioni mediante i fondi della previdenza professionale (OPPA) 831.411 del 3 ottobre 1994 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio federale svizzero, visti gli

Dettagli

Salary LAMal Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal)

Salary LAMal Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Salary LAMal Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Edizione settembre 2006 (versione

Dettagli

Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec

Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec Traduzione 1 Intesa in materia di sicurezza sociale tra la Confederazione Svizzera e il Quebec 0.831.109.232.2 Conclusa il 25 febbraio 1994 Approvata dall Assemblea federale il 14 marzo 1995 2 Entrata

Dettagli

6.02 Stato al 1 gennaio 2010

6.02 Stato al 1 gennaio 2010 6.02 Stato al 1 gennaio 2010 Indennità in caso di maternità Aventi diritto 1 Hanno diritto all indennità di maternità le donne che al momento della nascita del bambino: esercitano un attività lucrativa

Dettagli

CGA. Assicurazione delle cure medico-sanitarie. (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, vivacare SA. Med Direct (LAMal) Valide dal 2014

CGA. Assicurazione delle cure medico-sanitarie. (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, vivacare SA. Med Direct (LAMal) Valide dal 2014 CGA (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, vivacare SA Valide dal 2014 Assicurazione delle cure medico-sanitarie Med Direct (LAMal) Indice Pagina 3 4 5 6 6 7 8 8 1. Basi 2. Prestazioni 3. Premi

Dettagli

CGA. Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera secondo la LAMal

CGA. Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera secondo la LAMal CGA (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, sana24 SA Valide dal 2014 Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera secondo la LAMal Indice Pagina 3 3 4 6 7 7 1. Basi 2. Rapporto d assicurazione

Dettagli

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro.

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Inizio

Dettagli

Codice civile svizzero

Codice civile svizzero Codice civile svizzero (Mantenimento del figlio) Disegno Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del Consiglio federale del 29 novembre 2013 1, decreta: I Il

Dettagli

Decisioni del Consiglio nazionale del 19.6.2014 Codice civile svizzero

Decisioni del Consiglio nazionale del 19.6.2014 Codice civile svizzero Decisioni del Consiglio nazionale del 19.6.2014 Codice civile svizzero (Mantenimento del figlio) e-parl 26.06.2014 11:15 Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio

Dettagli

CGA. Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (LAMal)

CGA. Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (LAMal) CGA (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, sana24 SA, vivacare SA Valide dal 2014 Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (LAMal) Indice Pagina 3 3 4 6 7 7 1. Basi 2. Rapporto

Dettagli

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro

Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro Regolamento concernente la promozione della proprietà d abitazioni della cassa pensione pro validi dallo 01.01.2011 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817

Dettagli

Cognome * Indirizzo / N. * Telefono. Nome * Casella postale Cellulare. Data di nascita (gg.mm.aaaa) NPA * / Luogo * Indirizzo elettronico

Cognome * Indirizzo / N. * Telefono. Nome * Casella postale Cellulare. Data di nascita (gg.mm.aaaa) NPA * / Luogo * Indirizzo elettronico Rekurskommission EDK/GDK Commission de recours CDIP/CDS Commissione di ricorso CDPE/CDS Istanza di gratuito patrocinio 1 Parte richiedente Cognome * Indirizzo / N. * Telefono me * Casella postale Cellulare

Dettagli

6.4.5.1.2 Direttive concernenti l applicazione ed il computo delle rette differenziate nelle case per anziani sussidiate (del 26 febbraio 2007)

6.4.5.1.2 Direttive concernenti l applicazione ed il computo delle rette differenziate nelle case per anziani sussidiate (del 26 febbraio 2007) 6.4.5.1.2 Direttive concernenti l applicazione ed il computo delle rette differenziate nelle case per anziani sussidiate (del 26 febbraio 2007) Richiamati gli articoli 6d e 11 della Legge concernente il

Dettagli

LA NUOVA DISCIPLINA DELLE RATEAZIONI Confindustria Vicenza 29 gennaio 2014. Equitalia Nord SpA. Per un Paese più giusto.

LA NUOVA DISCIPLINA DELLE RATEAZIONI Confindustria Vicenza 29 gennaio 2014. Equitalia Nord SpA. Per un Paese più giusto. LA NUOVA DISCIPLINA DELLE RATEAZIONI Confindustria Vicenza 29 gennaio 2014 Equitalia Nord SpA Facilitazioni intervenute Dall entrata in vigore della nuova normativa (1/3/2008) - che ha attribuito agli

Dettagli

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni

Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Informazioni sull obbligo di contribuzione e di conteggio, sulla riscossione dei contributi e sulle prestazioni Indipendenti Sommario 1. Obbligo di contribuzione 2 1.1 In generale 2 1.2 Contributi AVS/AI/IPG

Dettagli

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano

Donatella Ferrari. Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano Donatella Ferrari Scuola Universitaria della Svizzera Italiana (SUPSI), Lugano 1 Art. 3 Federalismo Cost. Fed. I Cantoni sono sovrani per quanto la loro sovranità non sia limitata dalla Costituzione federale

Dettagli

Assicurazioni secondo la LAMal

Assicurazioni secondo la LAMal Assicurazioni secondo la LAMal Regolamento Edizione 01.2014 Per una migliore leggibilità delle disposizioni contrattuali, abbiamo mantenuto la forma maschile per determinati termini personalizzati; ovviamente,

Dettagli

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità

6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità 6.02 Prestazioni dell'ipg (servizio e maternità) Indennità in caso di maternità Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Le donne che esercitano un attività lucrativa hanno diritto all indennità di maternità

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2013

6.08 Stato al 1 gennaio 2013 6.08 Stato al 1 gennaio 2013 Assegni familiari In generale 1 Scopo degli assegni familiari Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

Cassa pensione e proprietà abitativa/

Cassa pensione e proprietà abitativa/ Promozione della proprietà abitativa (PPA) Cassa pensione e proprietà abitativa/ Prelievo anticipato e costituzione in pegno di fondi del 2 pilastro Sommario Reperimento di capitale per l acquisto di un

Dettagli

Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI. 1. Diritto alle prestazioni

Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI. 1. Diritto alle prestazioni Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI 1. Diritto alle prestazioni Le prestazioni complementari sono delle prestazioni subordinate alla situazione economica del richiedente o dei

Dettagli

Condizioni Generali di Assicurazione (CGA)/

Condizioni Generali di Assicurazione (CGA)/ Condizioni Generali di Assicurazione (CGA)/ Assicurazione cauzione d affitto Edizione 01.2014 8054254 09.14 WGR 759 It Sommario La vostra assicurazione in sintesi........... 3 Condizioni Generali di Assicurazione.........

Dettagli

Assicurazione di garanzia per costruzioni Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali d assicurazione (CGA)

Assicurazione di garanzia per costruzioni Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali d assicurazione (CGA) Assicurazione di garanzia per costruzioni Informazioni per la clientela ai sensi della LCA e Condizioni generali d assicurazione (CGA) Indice Pagina Informazioni per la clientela ai sensi della LCA Edizione

Dettagli

Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria

Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Edizione gennaio 2015 La vostra sicurezza ci sta a cuore. Indice I. Generalità 1. Basi 3 2. Obbligo

Dettagli

RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia

RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia Informazioni per i consumatori e Condizioni Generali di Acquisto (CGA) Edizione 2010 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni per i consumatori

Dettagli

Convenzione di previdenza

Convenzione di previdenza (per uso interno, lasciare in bianco p.f.) Numero del conto di previdenza Originale per la Fondazione Convenzione di previdenza Visto l art. 82 LPP, l intestatario/a della previdenza stipula con la la

Dettagli

3. CARTELLE DI PAGAMENTO E MEZZI DI RISCOSSIONE COATTIVA

3. CARTELLE DI PAGAMENTO E MEZZI DI RISCOSSIONE COATTIVA 3. CARTELLE DI PAGAMENTO E MEZZI DI RISCOSSIONE COATTIVA >> LA RISCOSSIONE MEDIANTE CARTELLA L Agenzia delle Entrate svolge l attività di riscossione nazionale dei tributi tramite la società per azioni

Dettagli

http://www.ti.ch/can/argomenti/legislaz/rleggi/rl/dati_rl/f/s/16.htm

http://www.ti.ch/can/argomenti/legislaz/rleggi/rl/dati_rl/f/s/16.htm Pagina 1 di 5 Legge sulle attività private di investigazione e di sorveglianza (dell 8 novembre 1976) 1.4.3.1 IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO visto il messaggio 10 aprile 1974 n. 1958

Dettagli

Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie

Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni d assicurazione Sanitas Corporate Private Care Edizione gennaio 2009 (versione

Dettagli

Condizioni Generali (CGA)

Condizioni Generali (CGA) Condizioni Generali (CGA) Assicurazione contro gli infortuni secondo la legge federale del 20.3.1981 (LAINF) Edizione 08.2006 8000612 10.09 WGR 067 I Sommario L assicurazione contro gli infortuni secondo

Dettagli

Informazioni precontrattuali

Informazioni precontrattuali Allianz Suisse Società di Assicurazioni sulla Vita SA Informazioni precontrattuali Gentile cliente, La ringraziamo per l interesse dimostrato per le nostre assicurazioni sulla vita. Prima di procedere

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014

2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 2.06 Stato al 1 o gennaio 2014 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

Legge sull orientamento scolastico e professionale e sulla formazione professionale e continua (Lorform) (del 4 febbraio 1998)

Legge sull orientamento scolastico e professionale e sulla formazione professionale e continua (Lorform) (del 4 febbraio 1998) Legge sull orientamento scolastico e professionale e sulla formazione professionale e continua (Lorform) (del febbraio 1998) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO - visto il messaggio 1 marzo

Dettagli

Ordinanza concernente il promovimento dell istruzione dei giovani Svizzeri all estero

Ordinanza concernente il promovimento dell istruzione dei giovani Svizzeri all estero Ordinanza concernente il promovimento dell istruzione dei giovani Svizzeri all estero (Ordinanza sull istruzione degli Svizzeri all estero, OISE) 418.01 del 29 giugno 1988 (Stato 1 gennaio 2008) Il Consiglio

Dettagli

6.08 Assegni familiari Assegni familiari

6.08 Assegni familiari Assegni familiari 6.08 Assegni familiari Assegni familiari Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento dei figli. Essi

Dettagli

Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1

Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1 Legge federale sugli assegni familiari nell agricoltura (LAF) 1 836.1 del 20 giugno 1952 (Stato 1 giugno 2009) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli 31 bis capoverso 3

Dettagli

852.1 Legge federale sull aiuto sociale e i prestiti ai cittadini svizzeri all estero

852.1 Legge federale sull aiuto sociale e i prestiti ai cittadini svizzeri all estero Legge federale sull aiuto sociale e i prestiti ai cittadini svizzeri all estero (LAPE) 1 del 21 marzo 1973 (Stato 1 gennaio 2010) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti gli articoli

Dettagli

Assicurazione infortuni obbligatoria (LAINF) Base legislativa e possibili integrazioni

Assicurazione infortuni obbligatoria (LAINF) Base legislativa e possibili integrazioni Assicurazione infortuni obbligatoria (LAINF) Base legislativa e possibili integrazioni Assicurazione infortuni obbligatoria (LAINF)/ L assicurazione obbligatoria contro gli infortuni (LAINF) protegge dipendenti

Dettagli

Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 24.4.2012 Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale

Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 24.4.2012 Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale Proposte della Commissione del Consiglio degli Stati del 24.4.2012 Legge federale sugli investimenti collettivi di capitale (, LICol) Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto

Dettagli

CGA. Assicurazione delle cure medico-sanitarie. (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, sana24 SA, vivacare SA. Managed Care (LAMal)

CGA. Assicurazione delle cure medico-sanitarie. (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, sana24 SA, vivacare SA. Managed Care (LAMal) CGA (Condizioni generali d assicurazione) Visana SA, sana24 SA, vivacare SA Valide dal 2015 Assicurazione delle cure medico-sanitarie Managed Care (LAMal) Indice Pagina 3 4 5 6 6 7 7 8 8 1. Principi 2.

Dettagli

Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni d assicurazione

Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni d assicurazione Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni d assicurazione Edizione gennaio 2009 Ente assicurativo: Sanitas Assicurazioni

Dettagli

Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni d assicurazione

Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni d assicurazione Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni d assicurazione Edizione gennaio 2009 (versione 2013) Ente assicurativo:

Dettagli

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente

6.08 Stato al 1 gennaio 2009. Assegni familiari. Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente 6.08 Stato al 1 gennaio 2009 Assegni familiari In generale Scopo degli assegni familiari 1 Con gli assegni familiari si intende compensare parzialmente i costi sostenuti dai genitori per il mantenimento

Dettagli

RentaSafe La rendita garantita a vita

RentaSafe La rendita garantita a vita RentaSafe La rendita garantita a vita Informazioni per i consumatori e condizioni contrattuali generali Edizione 2011 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni per i consumatori Informazioni per

Dettagli

RentaSafe EUR La rendita garantita a vita

RentaSafe EUR La rendita garantita a vita RentaSafe EUR La rendita garantita a vita Informazioni per i consumatori e condizioni contrattuali generali Edizione 2011 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni per i consumatori Informazioni

Dettagli

Schema della procedura d esecuzione

Schema della procedura d esecuzione Schema della procedura d esecuzione Soggetto responsabile per la fase Creditore Debitore Ufficio d esecuzione Giudice P I G N O R A M E N T O E S E C U Z I O N E Pagamento Avviso di pignoramento Esecuzione

Dettagli

Condizioni generali Edizione 01.05.2009. Assicurazione malattia collettiva perdita di salario

Condizioni generali Edizione 01.05.2009. Assicurazione malattia collettiva perdita di salario Condizioni generali Edizione 01.05.2009 Assicurazione malattia collettiva perdita di salario 2 Condizioni generali Vaudoise Sommario Informazioni per lo stipulante 5 Estensione dell assicurazione 6 1 Oggetto

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione (CGA)

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Compact Basic Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (Assicurazione base) secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Edizione

Dettagli

Direttive Esame professionale per Specialista del personale

Direttive Esame professionale per Specialista del personale Direttive Esame professionale per Specialista del personale Opzioni A Gestione del personale B Consulente del personale secondo il Regolamento 2000, versione 2.0 Organo svizzero responsabile degli esami

Dettagli

secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) del 18 marzo 1994 Introduzione

secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) del 18 marzo 1994 Introduzione Il gruppo Helsana comprende Helsana Assicurazioni SA, Avanex Assicurazioni SA, Progrès Assicurazioni SA e Sansan Assicurazioni SA. Edizione 1 gennaio 2014 Condizioni d assicurazione (CA) Assicurazione

Dettagli

Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno

Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno Ordinanza sulle indennità di perdita di guadagno (OIPG) 834.11 del 24 novembre 2004 (Stato 15 marzo 2005) Il Consiglio federale svizzero, visto l articolo 81 della legge federale del 6 ottobre 2000 1 sulla

Dettagli

2.06 Stato al 1 o gennaio 2011

2.06 Stato al 1 o gennaio 2011 2.06 Stato al 1 o gennaio 2011 Lavoro domestico Quali attività sono considerate lavori domestici? 1 Si intendono, ad esempio, le attività delle seguenti persone: addetta/addetto alle pulizie, bambinaia

Dettagli

Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore

Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore Assicurazioni di persone per la vostra azienda Soluzioni previdenziali e assicurative da un solo fornitore Assicurazioni di persone una vasta copertura Voi siete responsabili della vostra impresa e dei

Dettagli

RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia

RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia RentaSafe Time Il piano di pagamento con garanzia Informazioni sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2014 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazioni sul prodotto Informazioni sul prodotto

Dettagli

La vostra previdenza presso PUBLICA

La vostra previdenza presso PUBLICA La vostra previdenza presso PUBLICA Versione ridotta del Regolamento di previdenza per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Il presente opuscolo vi fornisce

Dettagli

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Edizione dicembre 2013. Ente assicurativo: Compact Assicurazioni base SA

Condizioni generali d assicurazione (CGA) Edizione dicembre 2013. Ente assicurativo: Compact Assicurazioni base SA Compact One Assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (assicurazione base con prima consulenza medica vincolante al telefono) secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal)

Dettagli

Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal)

Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Assicurazione facoltativa d indennità giornaliera Secondo la Legge federale sull assicurazione malattie (LAMal) Condizioni generali d assicurazione (CGA) Edizione gennaio 2009 (versione 2013) Ente assicurativo:

Dettagli

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012

Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012 S. 1 Domande frequenti sul CCL Personale a prestito Versione del 20.2.2012 Nuovo nell edizione dal 20.02.2012 Campo d applicazione Chi è soggetto al CCL Personale a prestito e chi no? Tutti i membri di

Dettagli

Ordinanza sugli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni alle piccole e medie imprese

Ordinanza sugli aiuti finanziari alle organizzazioni che concedono fideiussioni alle piccole e medie imprese Spiegazioni relative all avamprogetto del 3 novembre 2006 Sezione 1: Procedura di riconoscimento (art. 1 e 2) Questa sezione contiene le disposizioni esecutive concernenti il riconoscimento delle organizzazioni

Dettagli

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO

IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE TICINO ... Legge sull Università della Svizzera italiana, sulla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana e sugli Istituti di ricerca (del ottobre 99) IL GRAN CONSIGLIO DELLA REPUBBLICA E CANTONE

Dettagli

Assicurazione in complemento alla LAINF per le aziende

Assicurazione in complemento alla LAINF per le aziende Assicurazione in complemento alla LAINF per le aziende Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2015 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione sul prodotto Informazione sul

Dettagli

il mandato descritto più in dettaglio nel presente contratto per:

il mandato descritto più in dettaglio nel presente contratto per: sia Contratto per le prestazioni N o 1002 nell architettura 2003 Concernente il progetto: il mandante nome/indirizzo: quale committente, affida all architetto nome/indirizzo: quale mandatario 1, il mandato

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera

Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera Legge federale su l acquisto e la perdita della cittadinanza svizzera (Legge sulla cittadinanza, LCit) 1 141.0 del 29 settembre 1952 (Stato 1 gennaio 2013) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera,

Dettagli

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità

Indennità di perdita di guadagno. Persone aventi diritto alle indennità 6.01 Stato al 1 gennaio 2009 perdita di guadagno Persone aventi diritto alle indennità 1 Hanno diritto alle indennità di perdita di guadagno (IPG) le persone domiciliate in Svizzera o all estero che: prestano

Dettagli

Previdenza statale. Informazioni utili sul 1 pilastro/

Previdenza statale. Informazioni utili sul 1 pilastro/ Previdenza statale Informazioni utili sul 1 pilastro/ Assicurazione per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (AVS/AI) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 1 pilastro nel sistema previdenziale

Dettagli

RentaSafe Time Classic Il piano di pagamento classico con garanzia

RentaSafe Time Classic Il piano di pagamento classico con garanzia RentaSafe Time Classic Il piano di pagamento classico con garanzia Informazioni sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2015 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione sul prodotto Informazioni

Dettagli

837.02 Ordinanza sull assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l indennità per insolvenza

837.02 Ordinanza sull assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l indennità per insolvenza Ordinanza sull assicurazione obbligatoria contro la disoccupazione e l indennità per insolvenza (Ordinanza sull assicurazione contro la disoccupazione, OADI 1 ) del 31 agosto 1983 (Stato 1 aprile 2011)

Dettagli

Valida dal 1 gennaio 1994. Stato: 1 gennaio 2005. 318.102.07 i 6.07

Valida dal 1 gennaio 1994. Stato: 1 gennaio 2005. 318.102.07 i 6.07 Circolare sui contributi dovuti all AVS AI e IPG, dalle persone esercitanti un attività lucrativa che hanno raggiunto l età conferente il diritto alla rendita di vecchiaia Valida dal 1 gennaio 1994 Stato:

Dettagli

Argomenti Contro 13.084. Dokumentation Documentation Documentazione

Argomenti Contro 13.084. Dokumentation Documentation Documentazione Parlamentsdienste Services du Parlement Servizi del Parlamento Servetschs dal parlament 13.084 Argomenti Contro Sostenere le famiglie! Esentare dalle imposte gli assegni per i figli e gli assegni di formazione.

Dettagli