FidiToscana DOMANDA DI GARANZIA. Spettabile Banca Soc. Leasing/factoring Filiale di Centro Impresa/PMI. con forma giuridica di

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FidiToscana DOMANDA DI GARANZIA. Spettabile Banca Soc. Leasing/factoring Filiale di Centro Impresa/PMI. con forma giuridica di"

Transcript

1 Spettabile Fidi Toscana S.p.A. Piazza della Repubblica, FIRENZE AREA RISERVATA RETE INDIRETTA Codice GARANZIA SUSSIDIARIA GARANZIA A PRIMA RICHIESTA FidiToscana DOMANDA DI GARANZIA Spettabile Banca Soc. Leasing/factoring Filiale di Centro Impresa/PMI di Cab L impresa con forma giuridica di con sede in cap provincia via /località con unità locale in cap provincia via / località codice fiscale partita iva iscritta al registro imprese al n. data presso la C.C.I.A.A. di telefono / fax / e mail esercente l attività codice d attività Istat (Ateco 2002) appartenente alla categoria agricoltura artigianato servizi commercio industria turismo in base alla convenzione in vigore tra Fidi Toscana e la Banca/Società di leasing o factoring in indirizzo e tramite il suo legale rappresentante, Signor /a chiede la concessione della garanzia per la seguente operazione: (forma tecnica) (importo in euro) durata in mesi autorizza la Banca (Società di leasing o factoring) a a) trasmettere a Fidi Toscana notizie sul proprio conto, anche di carattere riservato, nonché copia della documentazione istruttoria, compresi i bilanci; b) trattenere per conto di Fidi Toscana la commissione per la concessione della garanzia; dichiara di prendere atto che l esecutività della garanzia è subordinata al pagamento della commissione (cfr. All. 4) e che quest ultima non sarà restituita in seguito all estinzione anticipata, anche parziale, dell operazione garantita; dichiara di aver ricevuto o preso visione dell Avviso, contenente le Principali norme di Trasparenza, del foglio informativo e del documento di sintesi relativi al servizio richiesto. prende atto di quanto riportato nell allegato 5 - Codice di deontologia e di buona condotta. provvede ad allegare alla presente la documentazione riepilogata nell Allegato 1, in assenza della quale Fidi Toscana non potrà procedere con la propria attività di valutazione. il Timbro e firma

2 Dichiarazione sostitutiva dell atto di notorietà ai sensi dell art. 47 D.P.R. 455/00, consapevole delle sanzioni penali previste dall art. 76 del detto D.P.R. per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci (a firma autenticata del legale rappresentante dell impresa) Il/La sottoscritto/a nato a provincia il residente in via/piazza nel comune di provincia nella sua qualità di legale rappresentante dell impresa con sede in provincia via/piazza n. cap, la cui compagine sociale è così costituita: Compagine sociale Nome e cognome / ragione sociale % part. Comune di nascita/ di costituzione Data di nascita/ costituzione Sesso M/F Codice fiscale DICHIARA CHE L IMPRESA 1. E a prevalente partecipazione femminile SI NO (requisiti soggettivi ex art. 2 comma 1, lettera a), Legge 215/92 2. E ubicata in zona Art 87.3 c) SI NO 3. Durante l ultimo esercizio contabile approvato ha occupato dipendenti n. (riportare il numero medio mensile di dipendenti occupati a tempo pieno) N. dipendenti atteso tra 1 anno N. dipendenti atteso tra 2 anni N. dipendenti atteso tra 3 anni 4. Ha sottoscritto: Patto territoriale Contratto d area (allegare idonea documentazione comprovante la sottoscrizione del Patto territoriale o del Contratto d area) 5. E in possesso dei parametri dimensionali previsti dal decreto del Ministero delle Attività Produttive del , G.U. N. 238/05 (cfr. All. 2) ed è qualificabile come: piccola impresa media impresa micro impresa consorzio Timbro e firma

3 6. E coinvolta nelle seguenti situazioni di controllo, influenza dominante, influenza notevole: a. di essere controllata da che dispone della maggioranza dei voti esercitabili nell assemblea ordinaria; che dispone di voti sufficienti per esercitare un influenza dominante nell assemblea ordinaria; b. di essere collegata a che esercita un influenza notevole in quanto dispone di almeno un quinto dei voti esercitabili nell assemblea ordinaria. c. di essere sotto l influenza dominante di in virtù di particolari vincoli contrattuali con questi. Ovvero, a. di controllare disponendo della maggioranza dei voti esercitabili nell assemblea ordinaria; disponendo di voti sufficienti per esercitare un influenza dominante nell assemblea ordinaria; b. di esercitare un influenza notevole su disponendo di almeno un quinto dei voti esercitabili nell assemblea ordinaria. c. di esercitare un influenza dominante su in virtù di particolari vincoli contrattuali con questi. DICHIARA INOLTRE CHE 1. Ha iniziato la propria attività in data 2. E iscritta all albo artigiani si no e intende o non intende iscriversi per tutta la durata dell operazione. 3. E in posizione regolare con Erario si no e con Enti Previdenziali si no 4. Ha attivato i seguenti finanziamenti a medio/lungo termine: Banca Dati sull erogazione Impegni (in ) Finanziatrice Data erogazione Importo erogato (in ) Durata complessiva (mesi) Garanzie a presidio Capitale residuo a scadere Impegno annuale Timbro e firma

4 DICHIARA ALTRESI I SEGUENTI DATI SULL INVESTIMENTO L investimento oggetto della presente richiesta è pari ad Euro, L intervento viene realizzato nel Comune di: Prov.: via / piazza: n. Tale area ricade in Zona art c): si no Il progetto riguarda: (indicare caratteristiche generali dell investimento, finalità e stato di avanzamento) L investimento è stato iniziato in data, ovvero è ancora da iniziare Sul progetto presentato è stata richiesta/ottenuta un agevolazione finanziaria: si no Ai sensi della legge: ESL ottenuto: % Contributo concesso in data ovvero ancora da concedere Il Piano Finanziario relativo al progetto d intervento è il seguente: - Terreni - Fabbricati, opere murarie ed assimilate - Macchinari e impianti - Attrezzature ed arredi - Investimenti immateriali specificare: - Altro specificare: Totale - Finanziamento in esame - Investimenti contabilizzati - Altri finanziamenti bancari a medio o lungo termine - Contratti di locazione finanziaria - Dilazioni oltre l esercizio ottenute dai fornitori - Sottoscrizione di nuovo capitale sociale - Emissioni di titoli di credito - Finanziamento dei soci - Altro specificare: Totale IMPORTO IMPORTO Timbro e firma

5 DICHIARA INOLTRE I SEGUENTI DATI SUL CONSOLIDAMENTO DI PASSIVITA A BREVE Banca erogante Linee di credito a breve da estinguere: tipo ed importo: Tasso di interesse applicato Eventuali garanzie acquisite Tasso di interesse relativo all operazione di consolidamento DICHIARA INFINE: che l impresa, ha non ha ottenuto nei tre esercizi precedenti alla data di spedizione della richiesta aiuti riconducibili sotto la categoria de minimis (Regolamento CE 1998/2006) In particolare: Data di concessione dell agevolazione Legge di riferimento Importo agevolazione in Euro TOTALE Allega il seguente documento di identità: Timbro e firma

6 Dichiarazione di consenso (ai sensi del D. Lgs. n. 196 / 2003 sulla tutela dei dati personali) Io / Noi sottoscritto / i in proprio e in qualità di legale rappresentante dell impresa con riferimento al D. Lgs. N. 196 / 2003, avendo preso atto dall Informativa riportata in Allegato 3,che per l esecuzione delle operazioni e/o servizi richiesti, oltre al trattamento da parte Vostra dei miei / nostri dati personali, è necessaria la loro comunicazione alle categorie di soggetti di seguito specificate e riportate nell apposito elenco: - società o enti che svolgono attività di trasmissione, imbustamento, trasporto e smistamento di comunicazioni alla clientela; - società che svolgono servizi di archiviazione della documentazione relativa ai rapporti intercorsi con la clientela; - società che svolgono servizi bancari e finanziari; - Società e/o Enti che rilevano i rischi finanziari; - società di gestione di sistemi nazionali ed internazionali per il controllo delle frodi ai danni delle banche e degli intermediari finanziari; - società o professionisti per il recupero di crediti; - società di consulenza amministrativa, organizzativa e gestionale; - società enti o consorzi, persone fisiche o Studi Professionali che, per conto della Vostra società, Vi forniscono specifici servizi elaborativi o che svolgono attività connesse, strumentali o di supporto a quella della Vostra società, ovvero ancora attività necessarie all esecuzione delle operazioni o dei servizi da noi richiesti o che Vi richiederemo in futuro; do / diamo il consenso nego / neghiamo il consenso Firma: Firma: Inoltre, per quanto riguarda il trattamento da parte della Vostra società dei miei / nostri dati personali ai fini di informazione commerciale, ricerche di mercato, offerte di prodotti o di Vostri servizi do/diamo il consenso nego / neghiamo il consenso Firma: Firma: Luogo, data Firma:

7 Elenco documentazione da fornire a Fidi Toscana in allegato al modulo di domanda da parte della banca o della società di leasing o di factoring per la concessione della garanzia Allegato 1 In ogni caso: 1. Documento di identità del legale rappresentante dell impresa; 2. Certificato di Iscrizione in Camera di Commercio o Visura camerale datato non anteriormente a 6 mesi dalla data di presentazione; 3. Relazione sulle altre garanzie prestate o da prestare a supporto dell operazione (nel caso in cui il soggetto finanziatore richieda ulteriori garanzie) con indicazione,: - Ipoteca: titolarità e valore commerciale dei beni, elenco degli eventuali precedenti gravami e indicazione del grado di commerciabilità dei beni - Pegno: valore, tipologia e titolarità dei beni - Fidejussione: indicazione dei beni di proprietà dei fidejussori, del loro valore e degli eventuali altri gravami. 4. Delibera di concessione del finanziamento, con l indicazione delle relative condizioni, se già assunta; 5. Stampa delle risultanze della Centrale Rischi alla data più recente, o, ove si tratta di imprese non segnalate, un prospetto analogo; 6. Documenti contabili: a. per le società di capitali: ultimi 2 bilanci ufficiali approvati, completi di nota integrativa, della relazione sulla gestione e della relazione dei sindaci (ove esistano); per le operazioni di minore importo è sufficiente la presentazione di n. 1 bilancio approvato. b. per le società di persone: i. se in contabilità ordinaria e non sottoposte all obbligo di redazione del bilancio: dati sulla situazione patrimoniale e sul conto economico riferiti all ultimo esercizio concluso + ultima dichiarazione dei redditi; ii. se in contabilità semplificata e non sottoposte all obbligo di redazione del bilancio: ultima dichiarazione dei redditi 7. Situazione contabile, completa di stato patrimoniale e di conto economico aggiornata a data recente. Per le imprese in contabilità semplificata è sufficiente il prospetto di Conto Economico. 8. Copia della documentazione attestante l eventuale rateizzazione dei debiti con l Erario o/e Enti Previdenziali. 9. Informazioni su eventuali imprese controllanti, controllate o collegate. 10. Se l impresa richiedente è capace di far fronte all intero servizio del debito solo a seguito di valutazione prospettica: a. Per operazioni di importo superiore a Euro 500 mgl: n. 3 Conti Economici prospettici e n. 1 Situazione Patrimoniale adeguatamente motivati. b. Per operazioni di importo inferiore: Conti Economici prospettici motivati. Per le nuove imprese, oltre alla documentazione riportata sopra: 1. Modello per la valutazione delle imprese neo costituite (scaricabile dal Sito di Fidi Toscana S.p.a., ) integralmente compilato. Si considerano neo costituite, le imprese costituite o attive da non oltre 3 anni alla data di presentazione della richiesta di garanzia.

8 Allegato 2 Istruzioni per la compilazione della domanda di garanzia Definizione di Piccola e Media Impresa (PMI) secondo i requisiti dimensionali previsti dal Decreto del Ministero Attività Produttive del 18/04/2005, G.U. N. 238/05: Impresa Numero occupati (*) Fatturato (**) (in milioni di euro) Totale Stato Patrimoniale(***) (in milioni di euro) media meno di 250 inferiore a 50 inferiore a 43 piccola meno di 50 inferiore a 10 inferiore a 10 microimpresa meno di 10 inferiore a 2 inferiore a 2 (*)Per occupati si intendono i dipendenti dell impresa a tempo determinato o indeterminato, iscritti nel libro matricola dell impresa e legati all impresa da forme contrattuali che prevedono il vincolo di dipendenza, fatta eccezione di quelli posti in cassa integrazione straordinaria. Il numero degli occupati è espresso in termini di unità lavorative a tempo pieno per anno (ULA), vale a dire in base al numero di persone che, durante l anno, hanno lavorato nell impresa o per conto della stessa. I dipendenti che hanno lavorato per una parte dell anno oppure a tempo parziale sono assunti in frazioni di ULA. (**)per fatturato, corrispondente alla voce A.1 del conto economico redatto secondo le vigenti norme del codice civile, s intende l importo netto del volume d affari che comprende gli importi provenienti dalla vendita di prodotti e dalla prestazione di servizi rientranti nelle attività ordinarie della società, diminuiti degli sconti concessi sulle vendite nonché dell imposta sul valore aggiunto e delle altre imposte direttamente connesse con il volume d affari; (***) per totale Stato Patrimoniale si intende il totale dell attivo patrimoniale; NB Fatturato e totale di stato patrimoniale sono requisiti alternativi: è sufficiente che sussista almeno uno dei due. I dati impiegati sono riferiti all ultimo esercizio contabile chiuso e sono assunti su base annua. Per le imprese per le quali alla data di sottoscrizione della domanda di agevolazione non è stato approvato il primo bilancio ovvero, nel caso di imprese esonerate dalla tenuta della contabilità ordinaria e/o dalla redazione del bilancio, non è stata presentata la prima dichiarazione dei redditi, sono considerati esclusivamente il numero degli occupati ed il totale dell attivo patrimoniale risultanti alla stessa data. Autonomia o indipendenza da imprese partecipanti: Il capitale sociale o i diritti di voto non devono essere detenuti per il 25% o più da un impresa, o congiuntamente da più imprese tra loro collegate. Se l impresa richiedente è partecipata per il 25% o più del capitale (o/e i diritti di voto) da una, o congiuntamente, da più imprese occorre sommare ai dati della stessa quelli delle aziende partecipanti (in maniera proporzionale se esiste un vincolo di associazione o interamente se sono collegate). Partecipazioni detenute: Se l impresa richiedente partecipa per il 25% o più del capitale (o dei diritti di voto) di un altra impresa ai fini del calcolo del numero dei dipendenti o del fatturato o stato patrimoniale devono essere sommati i dati dell impresa richiedente e di tutte le imprese detenute, direttamente o indirettamente (in maniera proporzionale se esiste un vincolo di associazione o interamente se sono collegate).

9 Informativa ai sensi dell articolo 13 del Decreto Legislativo n. 196/2003 Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali Allegato 3 Gentile Cliente, la informiamo, ai sensi dell articolo 13 del Decreto Legislativo n. 196/03, recante disposizioni a Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, che i dati personali da Lei forniti, ovvero altrimenti acquisiti nell ambito della nostra attività, potranno formare oggetto di trattamento, nel rispetto della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza cui è ispirata l attività della nostra società. Per trattamento di dati personali si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni. Tali dati verranno trattati per finalità istituzionali, connesse o strumentali all attività della nostra società, cioè ad esempio: per esigenze preliminari alla stipula di un contratto da attivare su Sua iniziativa; per dare esecuzione ad un servizio o ad una o più operazioni, contrattualmente convenuti; per eseguire obblighi di legge; per adempiere a quanto disposto da Autorità ed Organi di Vigilanza del sistema bancario e finanziario; per esigenze di tipo operativo e gestionale; per esigenze di controllo dell'andamento delle relazioni con la clientela e/o dei rischi connessi; per finalità di marketing operativo e strategico. Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. Le modalità di trattamento dei dati a Lei riferibili possono prevedere l'utilizzo di strumenti automatici idonei a collegare i dati stessi anche a dati di altri soggetti, in base a criteri qualitativi, quantitativi e temporali, ricorrenti o definibili di volta in volta. La informiamo altresì che il trattamento dei dati personali da Lei fornitici, o altrimenti acquisiti nell'ambito della nostra attività, potrà essere effettuato: da società, enti o consorzi persone fisiche o studi Professionali che, per conto della nostra società, ci forniscano specifici servizi elaborativi o che svolgano attività connesse, strumentali o di supporto a quella della nostra società, ovvero ancora attività necessarie all'esecuzione delle operazioni o dei servizi da Lei richiesti o che ci richiederà in futuro; da soggetti a cui la facoltà di accedere ai Suoi dati personali sia riconosciuta da disposizioni di legge o di normativa secondaria o comunitaria; da soggetti ai quali il trasferimento dei Suoi dati personali risulti necessario o sia comunque funzionale allo svolgimento dell'attività della nostra società. La informiamo altresì che in relazione ai predetti trattamenti, Lei potrà esercitare i diritti di cui all'articolo 7 del Decreto Legislativo n. 196/2003. Ulteriori informazioni in ordine al trattamento ed alla comunicazione di Suoi dati personali potranno essere formulate a questa società. Titolare del trattamento è Fidi Toscana S.p.A. nella persona del Direttore Generale pro-tempore, domiciliato per la carica presso la sede legale di Fidi Toscana S.p.A. Piazza della Repubblica n Firenze. Potrà conoscere agevolmente e gratuitamente la lista dei Responsabili del trattamento dei dati e per l esercizio dei suoi diritti facendo una specifica richiesta all indirizzo sopra riportato o ai seguenti recapiti: telefono 055/ , fax 055/ A tutela della riservatezza dei Suoi dati presso la nostra società, quale impresa richiedente i servizi di Fidi Toscana S.p.A., è necessario, in adesione al decreto legislativo suindicato, acquisire il Suo consenso all utilizzo dei Suoi dati. La preghiamo pertanto di volerci ritornare sottoscritta per accettazione la dichiarazione di assenso. Infine Le facciamo presente che l eventuale rifiuto a fornirci i Suoi dati personali e ad autorizzarne la comunicazione alle categorie di soggetti sopra indicate, potrebbe comportare la mancata esecuzione delle operazioni o dei servizi da Lei richiesti o la mancata instaurazione del rapporto da Lei propostoci. Fidi Toscana S.p.A. Art. 7 - Diritti dell interessato 1. L interessato ha diritto di ottenere la conferma dell esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la lorocomunicazione in forma intelligibile: 2. L interessato ha diritto di ottenere: a) l origine dei dati personali; b) le finalità e modalità del trattamento; c) la logica applicata in caso di trattamento effettuato con l ausilio di strumenti elettronici; d) gli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell art- 5, comma 2; e) i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato sul territorio dello Stato, di responsabili o incaricati. 3. L interessato ha diritto di ottenere: a) l aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando Vi ha interesse, l integrazione dei dati; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rileva impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. 4. L interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte: a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta; b) al tratta mento di dati personali che lo riguardano ai fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

10 Allegato 4 Commissione per la concessione della garanzia IMPRESE EXTRA AGRICOLE TIPO GARANZIA RILASCIATA Sussidiaria A prima richiesta TIPO OP. FINANZIARIA COPERTURA SPESE DI GESTIONE % annua Massimale COPERTURA PERDITA ATTESA A breve 0,50% 0,75% 2,25% A medio/lungo chirografo 1% 0,25% 1,25% A medio/lungo ipotecario 0,75% Leasing 0,75% A medio/lungo chirografo Leasing 0,25% 1,25% 1,25% IMPRESE AGRICOLE TIPO GARANZIA RILASCIATA Sussidiaria TIPO OP. FINANZIARIA COPERTURA SPESE DI GESTIONE % annua Massimale COPERTURA PERDITA ATTESA A breve 0,30% 0,45% 1,20% A medio/lungo chirografo A medio/lungo ipotecario Leasing 0,15% 1,00% 0,50% 1. Modalità di applicazione: La commissione dovuta dalle imprese per la concessione della garanzia è composta dalla somma di: a) spese di gestione (parte variabile calcolata sull importo dell operazione, dipendente dalla sua durata e comunque stabi- lite entro un massimale predeterminato); b) copertura del rischio di perdita attesa (percentuale fissa dell importo dell operazione). 2. La durata dell operazione è definita: a. negli anni d ammortamento e di preammortamento, con esclusione del preammortamento tecnico, per le operazioni di credito a medio e a lungo termine e di leasing; b. nei mesi entro i quali giunge a scadenza l affidamento, per le operazioni di credito a breve termine e di factoring. Sono definite a breve termine le operazioni con durata inferiore a 18 mesi; a medio e a lungo termine le operazioni con durata non inferiore a 18 mesi La commissione è pagata dall impresa in unica soluzione al momento del perfezionamento o del rinnovo dell operazione. La commissione è altresì pagata, in unica soluzione, al momento di un riesame che comporti un integrazione dell istruttoria o un incremento del rischio. In tal caso la commissione è dovuta nella misura dello 0,15% una tantum dell importo dell operazione fino ad un massimo di 300,00, oltre al conguaglio sulla commissione ordinaria per eventuali variazioni delle condizioni riferite ai parametri indicati nelle tabelle sopra riportate. La banca o la società di leasing è delegata dall impresa a trattenere la commissione e a versarla nel conto corrente indicato da Fidi Toscana. Sono fatte salve le diverse commissioni definite da accordi specifici per la concessione della garanzia. L efficacia della garanzia è subordinata al pagamento della commissione. I criteri sopra indicati si applicano alle operazioni che perverranno a Fidi Toscana a partire dal 1 giugno Per le operazioni a valere sui fondi di terzi in amministrazione continuano ad essere valide le commissioni previste all interno degli accordi specifici.

11 Allegato 5 Codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti INFORMATIVA (G.U. n 300 del 23 dicembre 2004) Come utilizziamo i Suoi dati (art. 13 del Codice sulla protezione dei dati personali art. 5 del codice deontologico sui sistemi di informazioni creditizie) Gentile Cliente, per concederle la garanzia richiesta, utilizziamo alcuni dati che La riguardano. Si tratta di informazioni che Lei stesso ci fornisce o che otteniamo consultando alcune banche dati. Senza questi dati, che ci servono per valutare la Sua affidabilità, potrebbe non esserle concesso il finanziamento. Queste informazioni saranno conservate presso di noi; alcune saranno comunicate a grandi banche dati istituite per valutare il rischio creditizio, gestite da privati e consultabili da molti soggetti. Ciò significa che altre banche o finanziarie a cui Lei chiederà un altro prestito, un finanziamento, una carta di credito, ecc., anche per acquistare a rate un bene di consumo, potranno sapere se Lei ha presentato a noi una recente richiesta di finanziamento, se ha in corso altri prestiti o finanziamenti e se paga regolarmente le rate. Qualora Lei sia puntuale nei pagamenti, la conservazione di queste informazioni da parte delle banche dati richiede il Suo consenso. In caso di pagamenti con ritardo o di omessi pagamenti, oppure nel caso in cui il finanziamento riguardi la Sua attività imprenditoriale o professionale, tale consenso non è necessario. Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc.). Per ogni richiesta riguardante i Suoi dati, utilizzi nel Suo interesse il fac-simile presente sul sito inoltrandolo alla nostra società: Fidi Toscana S.p.A. Piazza della Repubblica, Firenze e/o alle società sotto indicate, cui comunicheremo i Suoi dati: Società Interbancaria per l Automazione Troverà qui sotto i loro recapiti ed altre spiegazioni. Conserviamo i Suoi dati presso la nostra società per tutto ciò che è necessario per gestire il finanziamento ed adempiere ad obblighi di legge. Al fine di meglio valutare il rischio creditizio, ne comunichiamo alcuni (dati anagrafici, anche della persona eventualmente coobbligata, tipologia del contratto, importo del credito, modalità di rimborso) ai sistemi di informazioni creditizie, i quali sono regolati dal relativo codice deontologico (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie Generale del 23 dicembre 2004, n. 300; disponibile al sito web I dati sono resi accessibili anche ai diversi operatori bancari e finanziari partecipanti, di cui indichiamo di seguito le categorie. I dati che La riguardano sono aggiornati periodicamente con informazioni acquisite nel corso del rapporto (andamento dei pagamenti, esposizione debitoria residuale, stato del rapporto). Nell ambito dei sistemi di informazioni creditizie, i Suoi dati saranno trattati, secondo modalità di organizzazione, raffronto ed elaborazione strettamente indispensabili per perseguire le finalità sopra descritte, dai nostri dipendenti, addetti alle succursali e delle strutture centrali competenti (quali Crediti, Amministrazione, Legale, Contenzioso e Recupero Crediti, Internal Audit), e dagli intermediari designati quali Incaricati o Responsabili del trattamento cui sono stati impartiti compiti di istruttoria di una richiesta di credito o di gestione di un rapporto di credito. Tali trattamenti verranno effettuati attraverso strumenti informatici, telematici e manuali che garantiscono la sicurezza e la riservatezza degli stessi, anche nel caso di utilizzo di tecniche di comunicazione a distanza. I Suoi dati sono oggetto di particolari elaborazioni statistiche al fine di attribuirle un giudizio sintetico o un punteggio sul Suo grado di affidabilità e solvibilità (cd. credit scoring), tenendo conto delle seguenti principali tipologie di fattori: numero e caratteristiche dei rapporti di credito in essere, andamento e storia dei pagamenti dei rapporti in essere o estinti, eventuale presenza e caratteristiche delle nuove richieste di credito, storia dei rapporti di credito estinti. Alcune informazioni aggiuntive possono esserle fornite in caso di mancato accoglimento di una richiesta di garanzia. I sistemi di informazioni creditizie cui noi aderiamo sono gestiti da: 1. ESTREMI IDENTIFICATIVI: Servizio Centralizzato di Rilevazione dei Rischi Creditizi di Importo Contenuto (CRIC) gestito da: Società Interbancaria per l Automazione - CedBorsa S.p.A. Via Taramelli, Milano Tel Fax Centrale Rischi: sito Internet: TIPO DI SISTEMA: Il Codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti all art. 1, co 1, lett. c distingue: a) i sistemi che trattano informazioni creditizie di tipo negativo (rapporti di credito per i quali si sono verificati inadempimenti); b) i sistemi che trattano informazioni creditizie di tipo positivo e negativo (riguardano richieste/rapporti di credito a prescindere dalla sussistenza di inadempimenti registrati nel sistema al momento del loro verificarsi). In base a questa distinzione la CRIC rientra nella categoria delle centrali rischi di tipo positivo/negativo. PARTECIPANTI: La partecipazione alla CRIC è obbligatoria per: - le banche iscritte all albo di cui all art. 13 del Testo unico (banche italiane e filiali di banche comunitarie ed extracomunitarie stabilite nel territorio della Repubblica); - le società finanziarie di cui all art. 65, comma 1, lett. a) e b) e gli intermediari finanziari iscritti nell elenco speciale di cui all art. 107 del Testo unico i quali esercitano in via esclusiva o prevalente l attività di finanziamento sotto qualsiasi forma, come definita dall art. 2 del decreto del Ministro del Tesoro del 06 luglio 1994 (l attività di finanziamento si considera prevalente

12 quando essa rappresenta oltre il 50 per cento degli elementi dell attivo). Sono esonerati dall obbligo di partecipazione al servizio gli intermediari finanziari per i quali i crediti al consumo rappresentino oltre il 50 per cento dell attività di finanziamento. TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI: Ai sensi dell articolo 1, comma 6, delle Istruzioni di Banca d Italia, citate al punto 2, le informazioni anagrafiche sono conservate presso SIA per un periodo di dieci (10) anni a decorrere dall ultima segnalazione di rischio pervenuta a nome del soggetto interessato ovvero dalla data di censimento; le segnalazioni relative alle posizioni di rischio sono conservate per dodici (12) mesi. USO DI SISTEMI AUTOMATIZZATI DI CREDIT SCORING: La CRIC non prevede il trattamento dei dati personali mediante l impiego di tecniche o sistemi automatizzati di credit scoring. ALTRO: Il Servizio Centralizzato di Rilevazione dei Rischi Creditizi di Importo Contenuto (CRIC) è disciplinato: - dalla delibera del Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio del 03 maggio 1999, assunta ai sensi degli articoli 53, comma 1, lett. b) e 107, comma 2 del decreto legislativo 1 settembre 1993, n. 385 recante il Testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia. - dalle Istruzioni emanate da Banca d Italia in data 10 Novembre 2000 in attuazione della sopra citata delibera CICR. Lei ha diritto di accedere in ogni momento ai dati che La riguardano. Si rivolga alla nostra società facendo riferimento al Responsabile Area Amministrazione e Controllo P.zza della Repubblica Firenze tel.055/ fax: 055/ o all indirizzo Allo stesso modo può richiedere la correzione, l aggiornamento o l integrazione dei dati inesatti o incompleti, ovvero la cancellazione o il blocco per quelli trattati in violazione di legge, o ancora opporsi al loro utilizzo per motivi legittimi da evidenziare nella richiesta (art. 7 del Codice; art. 8 del codice deontologico). Tempi di conservazione dei dati nei sistemi di informazioni creditizie: richieste di finanziamento morosità di due rate o di due mesi poi sanate ritardi superiori sanati anche su transazione eventi negativi (ossia morosità, gravi inadempimenti, sofferenze) non sanati rapporti che si sono svolti positivamente (senza ritardi o altri eventi negativi) 6 mesi, qualora l istruttoria lo richieda, o 1 mese in caso di rifiuto della richiesta o rinuncia alla stessa 12 mesi dalla regolarizzazione 24 mesi dalla regolarizzazione 36 mesi dalla data di scadenza contrattuale del rapporto o dalla data in cui è risultato necessario l ultimo aggiornamento (in caso di successivi accordi o altri eventi rilevanti in relazione al rimborso) 36 mesi in presenza di altri rapporti con eventi negativi non regolarizzati. Nei restanti casi, nella prima fase di applicazione del codice di deontologia, il termine sarà di 36 mesi dalla data di cessazione del rapporto o di scadenza del contratto, ovvero dal primo aggiornamento effettuato nel mese successivo a tali date (nel secondo semestre del 2005, dopo la valutazione del Garante, tale termine rimarrà a 36 mesi o verrà ridotto a 24 mesi: si veda il sito

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

INFORMATIVA SULLA PRIVACY INFORMATIVA SULLA PRIVACY Informativa ai sensi dell articolo 13 del Decreto Legislativo n.196/2003 Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali Gentile cliente, la

Dettagli

Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc.

Lei ha diritto di conoscere i Suoi dati e di esercitare i diversi diritti relativi al loro utilizzo (rettifica, aggiornamento, cancellazione, ecc. Sede Sociale e Direzione Generale Piazza dei Priori, 16 56048 Volterra (PI) Tel.: 0588 91111 www.crvolterra.it Cod. ABI 6370 Cap. Sociale 72.304.400,00 C.F., P.IVA e numero iscrizione Registro Imprese

Dettagli

Mod. 02.23.0057 12/2009 Copia Cliente Pag 1di 2

Mod. 02.23.0057 12/2009 Copia Cliente Pag 1di 2 Codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti INFORMATIVA (G.U. n. 300 del 23 dicembre

Dettagli

ORIGINALE PER COMPASS

ORIGINALE PER COMPASS Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Compass S.p.A., ai sensi dell articolo 13 del D.Lgs. 196/2003 in tema di protezione dei dati personali, rende

Dettagli

Mod. 20437/MPSLF Copia per il Cliente Pag. 1 di 3

Mod. 20437/MPSLF Copia per il Cliente Pag. 1 di 3 MPS LEASING & FACTORING, BANCA PER I SERVIZI FINANZIARI ALLE IMPRESE S.P.A. Sede legale: 53100 Siena - Piazza Salimbeni, 3 - Capitale Sociale 287.965.745,00 i.v. Codice fiscale e n iscrizione al Registro

Dettagli

Delegazione di pagamento INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Delegazione di pagamento INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Importo totale del credito Importo rata Importo totale dovuto dal consumatore Commissione di anticipazione: 1 dell importo anticipato di mora: il tasso degli interessi di mora per i casi di ritardo nei

Dettagli

Cessione del Quinto INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Cessione del Quinto INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Importo totale del credito Importo rata Numero rate mensili Oneri e spese (2) Rimborso Premi Assicurativi: Rischio vita (3) Importo totale dovuto dal consumatore Commissione di anticipazione: 1 dell importo

Dettagli

Egr. Signor/Spett.le società,

Egr. Signor/Spett.le società, INFORMATIVA A TUTELA DELLE PERSONE E DI ALTRI SOGGETTI RISPETTO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA E TRATTAMENTO DEI DATI AI SENSI

Dettagli

+ = ESTENSIONE DI GARANZIA

+ = ESTENSIONE DI GARANZIA NUMERO PRATICA - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 1/5 COPIA PER CONSEL NUMERO SECCI - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 2/5 COPIA PER L INTERMEDIARIO DEL CREDITO NUMERO SECCI - = = IMPORTO TOTALE DOVUTO DAL 3/5

Dettagli

Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22.

Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22. -PROSPETTO RATE FINANZIAMENTO Somma da Rateizzare: 900 ( 699 + iva) 12 mesi 18 mesi 24 mesi 30 mesi 36 mesi 42 mesi 48 mesi RATA 79.02 53.95 41.43 33.93 28.94 25.38 22.72 Documenti necessari per richiedere

Dettagli

inviare le richieste VENETO BANCA S.C.P.A. Direzione Legale Via Feltrina Sud, 250 31044 Montebelluna (TV)

inviare le richieste VENETO BANCA S.C.P.A. Direzione Legale Via Feltrina Sud, 250 31044 Montebelluna (TV) COME UTILIZZIAMO I SUOI DATI (art. 13 del Codice sulla protezione dei dati personali / art. 5 del codice deontologico sui sistemi di informazioni creditizie) Gentile Cliente, per concederle il finanziamento

Dettagli

CRIF S.p.A., Experian Information Services S.p.A., SIA S.p.A, Cerved Group spa

CRIF S.p.A., Experian Information Services S.p.A., SIA S.p.A, Cerved Group spa CODICE DI DEONTOLOGIA E DI BUONA CONDOTTA PER I SISTEMI INFORMATIVI GESTITI DA SOGGETTI PRIVATI IN TEMA DI CREDITI AL CONSUMO, AFFIDABILITA E PUNTUALITA NEI PAGAMENTI - INFORMATIVA Come utilizziamo i suoi

Dettagli

ALLEGATO A Modulo di Richiesta per il rilascio di Fidejussione specifica. Consorzio PolieCo. Società/Ditta. Referente:

ALLEGATO A Modulo di Richiesta per il rilascio di Fidejussione specifica. Consorzio PolieCo. Società/Ditta. Referente: ALLEGATO A Modulo di Richiesta per il rilascio di Fidejussione specifica Consorzio PolieCo Società/Ditta Sede Istituto di Credito: BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.p.A. Referente: Tel. n... Fax n. Spazio

Dettagli

ORIGINALE PER COMPASS

ORIGINALE PER COMPASS DATI RICHIEDENTE DATI COOBBLIGATO Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003: Codice in materia di protezione dei dati personali I dati forniti dal Richiedente e dall eventuale Coobbligato (di seguito il/gli

Dettagli

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art.

SPETT. CONFIDI TRIESTE 34122 TRIESTE. Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. SPETT. BOLLO 14.62 CONFIDI TRIESTE VIA SAN LAZZARO, 5 34122 TRIESTE Oggetto: Domanda concessione finanziamento: prestito partecipativo ex legge regionale 4/2001 art. 7 commi 69-70-71 Il sottoscritto: Cognome

Dettagli

I) Finalità del Trattamento

I) Finalità del Trattamento INFORMATIVA AI SENSI DELL ART. 13 DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196 DEL 30 GIUGNO 2003 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI PER I PRODOTTI MUTUI I) Finalità del Trattamento GE Capital Servizi

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA PER IL RILASCIO DI GARANZIE E COGARANZIE PROGETTO IMPRESE START UP

MODULO DI RICHIESTA PER IL RILASCIO DI GARANZIE E COGARANZIE PROGETTO IMPRESE START UP MODULO DI RICHIESTA PER IL RILASCIO DI GARANZIE E COGARANZIE PROGETTO IMPRESE START UP Società/Ditta Istituto di Credito UNICREDIT BANCA DI ROMA Referente Tel. Fax. Comune di Provincia di Spett.le Unionfidi

Dettagli

INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali

INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Associata INFORMATIVA D.Lgs. 196/2003 : Codice in materia di protezione dei dati personali Compass S.p.A., ai sensi dellarticolo 13 del D.Lgs. 196/2003 in tema di protezione dei dati personali, rende noto

Dettagli

INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") INFORMATIVA

INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di protezione dei dati personali) INFORMATIVA INFORMATIVA e CONSENSO (ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali") INFORMATIVA Ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, "Codice in

Dettagli

Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico. sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia

Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico. sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia Cordusio RMBS Securitisation S.r.l. Società con socio unico sede legale in Piazzetta Monte, 1, 37121 Verona, Italia Capitale Sociale Euro 10.000,00 interamente versato Iscritta al Registro delle Imprese

Dettagli

AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006

AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006 AVVISO PUBBLICATO SULLA GAZZETTA UFFICIALE PARTE II N 114 DEL 18 MAGGIO 2006 Cordusio RMBS 2 S.r.l. Società con socio unico all elenco generale di cui all art. 106 del D. Lgs. 385/1993 al n. 37081 Partita

Dettagli

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali")

INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) INFORMATIVA SULLA PRIVACY AI SENSI DELL'ART. 13 e 23 DEL D. LGS. 196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali") Gentile Cliente, ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003 n.

Dettagli

MODULO DI RICHIESTA PER IL RILASCIO DI GARANZIE E COGARANZIE IMPRESE START UP

MODULO DI RICHIESTA PER IL RILASCIO DI GARANZIE E COGARANZIE IMPRESE START UP MODULO DI RICHIESTA PER IL RILASCIO DI GARANZIE E COGARANZIE IMPRESE START UP Società/Ditta Istituto di Credito BANCA DELLE MARCHE Consorzio di garanzia Fidi/ Organizzazione di Rappresentanza Referente

Dettagli

DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO

DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO Socio n Ndg n Spazio riservato a Garcom DOMANDA AMMISSIONE A SOCIO Piacenza, Spett.le COOPERATIVA DI GARANZIA FRA COMMERCIANTI STRADA BOBBIESE, 8 29100 PIACENZA Il sottoscritto nato a il residente in Via

Dettagli

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003

CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003 CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell Art. 23 D.Lgs. 196/2003 Io sottoscritto/a, nato/a il / / a residente a in Via/Corso/Piazza Cap Con la sottoscrizione della presente, dichiaro di

Dettagli

FONDAZIONE Fratelli Camerano O.N.L.U.S. Riconosciuta con Decreto della Repubblica Italiana - Regione Sicilia D. D. G. n. 1831/VIII del 19 ottobre 2009

FONDAZIONE Fratelli Camerano O.N.L.U.S. Riconosciuta con Decreto della Repubblica Italiana - Regione Sicilia D. D. G. n. 1831/VIII del 19 ottobre 2009 RICHIESTA DI BORSA DI STUDIO BANDO STRAORDINARIO ANNO ACCADEMICO 2011/2012 PRIMA DI COMPILARE, LEGGERE ATTENTAMENTE IL BANDO DI SELEZIONE. SCRIVERE IN NERO ED IN STAMPATELLO LEGGIBILE. ALLEGARE A PENA

Dettagli

Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003

Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 Informativa Privacy ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. 196/2003 Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 (codice in materia di protezione dei dati personali) prevede la tutela delle

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL D. LGS. 30 GIUGNO 2003, N. 196 CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, contenente il Codice in materia di protezione

Dettagli

Al Comune Di Piacenza Direzione Operativa Servizi Alla Persona e Al Cittadino Servizio Famiglia e Tutela Minori

Al Comune Di Piacenza Direzione Operativa Servizi Alla Persona e Al Cittadino Servizio Famiglia e Tutela Minori IN CARTA LIBERA Al Comune Di Piacenza Direzione Operativa Servizi Alla Persona e Al Cittadino Servizio Famiglia e Tutela Minori Oggetto: Domanda per la selezione dei soggetti interessati ad accedere all'intervento

Dettagli

MODULISTICA PER LE RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER ANNO 2016 (SCADENZA 28/02/16)

MODULISTICA PER LE RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER ANNO 2016 (SCADENZA 28/02/16) MODULISTICA PER LE RICHIESTE DI CONTRIBUTO PER ANNO 2016 (SCADENZA 28/02/16) I CONTRIBUTI NON DEVONO RIGUARDARE L ATTIVITA ORDINARIA DEL SOGGETTO PROPONENTE. Per attività ordinaria a titolo esemplificativo

Dettagli

Indirizzo di posta elettronica Telefono Cellulare

Indirizzo di posta elettronica Telefono Cellulare Sede legale: Via Monte di Pietà, 32 10122 TORINO Tel. 011 555.62.39 Fax. 011 555.35.31 Cod. Fisc.: 97717360016 web: www.associazionevobis.it E-mail: segreterianazionale@associazionevobis.it MODULO DI ADESIONE

Dettagli

Cessione del Quinto della Pensione INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

Cessione del Quinto della Pensione INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Cessione del Quinto della ensione INFORMAZIONI EUROEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI CONSEL SA - Via V. Bellini, 2-10121 Torino. Tel. 011.5061111 - Fax 011.5061113 - Sede Legale: Via Monte Grappa,

Dettagli

Informazioni per la presentazione di domande di erogazione

Informazioni per la presentazione di domande di erogazione Informazioni per la presentazione di domande di erogazione La Fondazione Monte di Parma è una fondazione di origine bancaria nata nell ottobre 1991 in seguito alla trasformazione in società per azioni,

Dettagli

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI

MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI MODULO DI DESIGNAZIONE/REVOCA DEI BENEFICIARI (Da inviare ad Arca SGR S.p.A. in originale, per posta, unitamente a copia dei documenti di identità dell Iscritto e dei beneficiari) Spett.le ARCA SGR S.p.A.

Dettagli

MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE BANDO BORSE LAVORO 2014

MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE BANDO BORSE LAVORO 2014 MODULO PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE BANDO BORSE LAVORO 2014 Alla FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI PISTOIA E PESCIA Bando Borse lavoro 2014 via De Rossi, 26 51100 PISTOIA DOMANDA PER L ASSEGNAZIONE

Dettagli

DOMANDA DI ADESIONE AZIENDA SEDE OPERATIVA RISERVATO A FIDINDUSTRIA

DOMANDA DI ADESIONE AZIENDA SEDE OPERATIVA RISERVATO A FIDINDUSTRIA RISERVATO A FIDINDUSTRIA NDG SOCIO BHUBHBJBJKNBJKN NKNNKJNNOL DATA RICEZIONE DOMANDA BHUBHBJBJKNBJKNNK DATA DELIBERA BHUBHBJBJKNBJKNNKN NKJNNOL DOMANDA DI ADESIONE AZIENDA SEDE OPERATIVA DOMANDA DI ADESIONE

Dettagli

Questionario Operazioni Occasionali

Questionario Operazioni Occasionali Questionario Operazioni Occasionali INDUSTRIAL AND COMMERCIAL BANK OF ICBC Milan Branch informa che ai sensi dell art 15 e 18 del Decreto Legislativo 231/2007 è tenuta all osservanza degli obblighi di

Dettagli

Il sottoscritto (nome e cognome) nato a prov il. residente a in via n. telefono cellulare. e-mail

Il sottoscritto (nome e cognome) nato a prov il. residente a in via n. telefono cellulare. e-mail (su carta intestata dell associazione dei consumatori) AL COMUNE DI CORREGGIO CORSO MAZZINI, 33 42015 CORREGGIO (RE) correggio@cert.provincia.re.it Oggetto: Domanda di partecipazione all Avviso pubblico

Dettagli

INFORMATIVA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196 / 2003 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

INFORMATIVA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196 / 2003 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Titolari INFORMATIVA AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO N. 196 / 2003 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (di seguito

Dettagli

ISTANZA di AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE AUA ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59

ISTANZA di AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE AUA ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59 ISTANZA di AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE AUA ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59 Al SUAP territorialmente competente Marca da bollo 1 [Solo nel caso in cui l istanza al SUAP riguardi esclusivamente

Dettagli

DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO PER PROGETTI / INIZIATIVE PROMOSSI DA TERZI INFORMAZIONI SUL RICHIEDENTE:

DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO PER PROGETTI / INIZIATIVE PROMOSSI DA TERZI INFORMAZIONI SUL RICHIEDENTE: MITTENTE: Spettabile FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLA Piazza Marconi, 23 41037 MIRANDOLA (MO) Tel: 0535-27954 Fax: 0535-98781 e-mail: info@fondazionecrmir.it DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO

Dettagli

GIOVANI CREATIVI. sottoscritt nat a il residente in Via n Comune Provincia Nazione. chiede

GIOVANI CREATIVI. sottoscritt nat a il residente in Via n Comune Provincia Nazione. chiede 22/05/2014 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 41 Pag. 433 di 719 DOMANDA PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO CREATIVI DIGITALI SVILUPPO DI IDEE PROGETTO DEDICATE AL LIBRO ED ALLA LETTURA

Dettagli

DOCUMENTI PER AFFIDAMENTO ELBA ASSICURAZIONI SPA. Carta d Identità e Codice Fiscale dell Amministratore;

DOCUMENTI PER AFFIDAMENTO ELBA ASSICURAZIONI SPA. Carta d Identità e Codice Fiscale dell Amministratore; DOCUMENTI PER AFFIDAMENTO ELBA ASSICURAZIONI SPA Carta d Identità e Codice Fiscale dell Amministratore; Ultimo Bilancio Depositato e Situazione Patrimoniale Aggiornata; Modello Unico Società; Modello Unico

Dettagli

Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003)

Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003) Informativa sulla Privacy (ai sensi del Decreto Legislativo n. 196/2003) Spettabile Imprenditore / Società desideriamo informarla, ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, recante disposizioni

Dettagli

GE Capital Interbanca

GE Capital Interbanca GE Capital Interbanca Gruppo Bancario GE Capital Interbanca DOCUMENTO DA ALLEGARE ALLA PROPOSTA E DA INVIARE IN ORIGINALE CON LA DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE RICHIEDENTE Denominazione/Rag. Sociale: Cod.

Dettagli

SPAZIO RISERVATO A FRIE

SPAZIO RISERVATO A FRIE DOMANDA DI FINANZIAMENTO A TASSO AGEVOLATO PER L ATTIVAZIONE DI PRESTITI PARTECIPATIVI A VALERE SULLA SEZIONE PER I DISTRETTI INDUSTRIALI DELLA SEDIA E DEL MOBILE DEL FONDO DI ROTAZIONE PER LE INIZIATIVE

Dettagli

CAPITAL MORTGAGE S.R.L. Società costituita ai sensi della Legge 130/1999

CAPITAL MORTGAGE S.R.L. Società costituita ai sensi della Legge 130/1999 Roma, [ ] [ ] 2009 Oggetto: Cessione di crediti derivanti da contratti di mutuo fondiario. - Informativa all'interessato ai sensi dell'art. 13, comma 4 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 e

Dettagli

RICHIESTA DI RIESAME - EMERGENZA ECONOMIA / FONDI PUBBLICI

RICHIESTA DI RIESAME - EMERGENZA ECONOMIA / FONDI PUBBLICI RICHIESTA DI RIESAME - EMERGENZA ECONOMIA / FONDI PUBBLICI MODULO DA COMPILARE SOLO SE IL FINANZIAMENTO GARANTITO E GIA STATO EROGATO DALLA BANCA. LA RICHIESTA DOVRA ESSERE OBBLIGATORIAMENTE ACCOMPAGNATA

Dettagli

Titolare del Trattamento. Il "titolare" del trattamento è Agata S.p.A. (di seguito Agata) che ha sede a Milano (MI), Foro Buonaparte 12.

Titolare del Trattamento. Il titolare del trattamento è Agata S.p.A. (di seguito Agata) che ha sede a Milano (MI), Foro Buonaparte 12. INFORMATIVA AI SENSI DELL'ART. 13 DEL CODICE PRIVACY (D.LGS. N. 196/2003) SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI FRUITORI DEL SITO WWW.PRESTIAMOCI.IT E DEI SERVIZI IN ESSO PRESTATI Ai sensi dell'articolo

Dettagli

AFI HCS ONLINE PROGRAMMA SERVIZI

AFI HCS ONLINE PROGRAMMA SERVIZI AFI HCS ONLINE PROGRAMMA SERVIZI Per ottemperare alle disposizioni di legge nazionali (Legge sulla Privacy), Le chiediamo gentilmente di compilare e sottoscrivere il modulo di adesione al programma. Informativa

Dettagli

Richiesta concessione fido

Richiesta concessione fido Richiesta concessione fido SOLIDARFIDI Consorzio di Imprese Sociali. Società Cooperativa Sociale. Sede operativa: via Due Palazzi, 16 35136 Padova Tel. 049 8900495 Fax 049 8909148 Cod. Fisc. e P.IVA: 02636990281

Dettagli

in qualità di legale rappresentante, autorizzato con delibera del C.d.A. / Assemblea dei soci del Chiede

in qualità di legale rappresentante, autorizzato con delibera del C.d.A. / Assemblea dei soci del Chiede AMMISSIONE A SOCIO (PERSONE GIURIDICHE - SOCIETA - CONSORZI - ENTI - ASSOCIAZIONI) CASSA RURALE ED ARTIGIANA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI BATTIPAGLIA Società Cooperativa a Responsabilità Limitata Al

Dettagli

INFORMATIVA GENERALE

INFORMATIVA GENERALE UNIMEC S.R.L. Via Palazzo, 36 Albano S. Alessandro Bg Informazioni rese ai sensi dell art. 13 del D. Lgs.vo 196/03 Codice in materia di protezione dei dati personali e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE

DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE Alla D.G. Famiglia e Solidarietà Sociale Il richiedente deve compilare 3 copie della presente domanda: -la prima da consegnare allo STAP per la protocollazione -la seconda da consegnare al Comune di residenza

Dettagli

L.R. 28/99 art. 18 comma 1 lett. b) - L.R. 1/09 e s.m.i. artt. 7 e 10. Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese

L.R. 28/99 art. 18 comma 1 lett. b) - L.R. 1/09 e s.m.i. artt. 7 e 10. Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese Allegato 1 L.R. 28/99 art. 18 comma 1 lett. b) - L.R. 1/09 e s.m.i. artt. 7 e 10 Fondo regionale per lo sviluppo e la qualificazione delle piccole imprese SEZIONE EMERGENZE MODULO DI DOMANDA (da inoltrare

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO DELLA "ASSOCIAZIONE REVCOND" Cognome (o denominazione sociale)... Nome... Via... n. CAP...Città.. Prov..

DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO DELLA ASSOCIAZIONE REVCOND Cognome (o denominazione sociale)... Nome... Via... n. CAP...Città.. Prov.. DOMANDA DI AMMISSIONE A SOCIO DELLA "ASSOCIAZIONE REVCOND" Il/la sottoscritto/a Cognome (o denominazione sociale)... Nome... Via... n. CAP.....Città.. Prov.. Cod. Fisc.... Telefono:...Fax:... E-mail:...

Dettagli

Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59

Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59 Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59 Al SUAP territorialmente competente Marca da bollo 1 Solo nel caso in cui l istanza al SUAP riguardi esclusivamente

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE AL FONDO DI GARANZIA. Estinzione/Differimento degli oneri sociali

DOMANDA DI AMMISSIONE AL FONDO DI GARANZIA. Estinzione/Differimento degli oneri sociali Unione Europea Regione Molise Finmolise SpA D.G.R. 813/2009 Fondo Unico Anticrisi Spettabile Confidi e p.c. Finmolise SpA a Socio Unico Via Pascoli, 68 86100 Campobasso Prot. data (spazio riservato al

Dettagli

87660544 intestato all'odcec Torre Annunziata

87660544 intestato all'odcec Torre Annunziata ALL. 1.1 C1 ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI TORRE ANNUNZIATA (Circoscrizione del Tribunale di Torre Annunziata) DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL ALBO LE DOMANDE

Dettagli

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA (Circoscrizione del Tribunale di Bologna)

ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA (Circoscrizione del Tribunale di Bologna) ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI DI BOLOGNA (Circoscrizione del Tribunale di Bologna) DOCUMENTI DA PRODURRE PER L ISCRIZIONE ALL APPOSITA SEZIONE SPECIALE DELL ALBO DELLE SOCIETA

Dettagli

COMPARIZIONE AL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE PROC. N.

COMPARIZIONE AL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE PROC. N. Sede, data Prot. N. Mod.ad6-it COMPARIZIONE AL PROCEDIMENTO DI MEDIAZIONE PROC. N. Spett.le Organismo di Mediazione Soluzione ImMediata s.r.l. Via Teatro Greco, 76 95124 Catania Cod.Fisc., residente in

Dettagli

Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1

Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1 Contributo a favore di Lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo Fondo Sostegno al Reddito EBIM mod. FSR 1.1 Prot. n del Data consegna Spett.le Comitato di Gestione EBIM Fondo Sostegno al

Dettagli

Documento di Sintesi Prestito Personale

Documento di Sintesi Prestito Personale Documento di Sintesi Prestito Personale PAG 1/2 Documento di sintesi delle condizioni contrattuali ed economiche relative al servizio Prestito Personale Documento n 03 relativo alle condizioni praticate

Dettagli

REGOLAMENTO BORSE DI STUDIO PER LAUREE

REGOLAMENTO BORSE DI STUDIO PER LAUREE REGOLAMENTO BORSE DI STUDIO PER LAUREE Studenti ammessi Hanno diritto di concorrere all assegnazione delle suddette borse di studio gli studenti Soci (persone fisiche) o figli di Soci (persone fisiche)

Dettagli

DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2009/10 AI SENSI DELL ART. 4 L.R. 8.8.2001 N. 26

DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2009/10 AI SENSI DELL ART. 4 L.R. 8.8.2001 N. 26 Assessorato alla Scuola, Formazione Professionale, Università, Lavoro. Istruzione. Formazione. Lavoro. DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2009/10 AI SENSI DELL ART. 4 L.R. 8.8.2001 N. 26 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

«Dexia Crediop Obbligazioni Call indicizzate al Dow Jones EuroSTOXX Select Dividend 30 2007-2013 di nominali massimi Euro 300.000.

«Dexia Crediop Obbligazioni Call indicizzate al Dow Jones EuroSTOXX Select Dividend 30 2007-2013 di nominali massimi Euro 300.000. Offerta Pubblica di Sottoscrizione del Prestito Obbligazionario «Dexia Crediop Obbligazioni Call indicizzate al Dow Jones EuroSTOXX Select Dividend 30 2007-2013 di nominali massimi Euro 300.000.000» (Codice

Dettagli

Fondo Pensione per il personale della Deutsche Bank S.p.A. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1056 MODULO DI ADESIONE

Fondo Pensione per il personale della Deutsche Bank S.p.A. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1056 MODULO DI ADESIONE Fondo Pensione per il personale della Deutsche Bank S.p.A. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1056 MODULO DI ADESIONE Il sottoscritto conferma di aver preso visione dello Statuto e della Nota

Dettagli

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE

MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE CHIEDE MODULO RICHIESTA DI ANTICIPAZIONE DELLA POSIZIONE INDIVIDUALE _l _ sottoscritt Cod. Fisc. Nat_ a: il / / Residente a prov. in Via: n. C.A.P. tel. cell. e-mail Data 1^ iscrizione a previdenza complementare

Dettagli

RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI.

RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI. RICHIESTA CONTRIBUTO A BENEFICIO DELL ATTIVITA ANNUALE DI ENTI, ASSOCIAZIONI E COMITATI. DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI AUTOCERTIFICAZIONE (art. 46, DPR 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Dettagli

FAC SIMILE da riportare su carta intestata

FAC SIMILE da riportare su carta intestata FAC SIMILE da riportare su carta intestata Progetto: Rimini per i Nuovi Eventi (Deliberazione G.C. n. del / / ) Alla Direzione Organizzazione Cultura e Turismo COMUNE DI RIMINI P.le Fellini, 3 47921 RIMINI

Dettagli

FORM CLIENTI / FORNITORI

FORM CLIENTI / FORNITORI FORM CLIENTI / FORNITORI Da restituire, compilato in ognuna delle sue parti, a: Ditta Enrico Romita Via Spagna, 38 Tel. 0984.446868 Fax 0984.448041 87036 Mail to: amministrazione@calawin.it 1 Informativa

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO CANONI ex lege 240/81, art. 23)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO CANONI ex lege 240/81, art. 23) Allegato n. 5 DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO CANONI ex lege 240/81, art. 23) DOMANDA PRESENTATA TRAMITE.. (Società di locazione finanziaria, Banca; Associazione di categoria;

Dettagli

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI Privacy INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. N.196 del 30 Giugno 2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali) Gentile Signora, Egregio Signore, La

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI ex lege 949/52, art. 37)

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI ex lege 949/52, art. 37) DOMANDA DI AMMISSIONE ALLE AGEVOLAZIONI (CONTRIBUTO IN CONTO INTERESSI ex lege 949/52, art. 37) DOMANDA PRESENTATA TRAMITE.. (Banca; Associazione di categoria; CAT; Confidi) Spett.le ARTIGIANCASSA S.p.A

Dettagli

IL NUOVO CODICE CHE METTE LE COSE IN CHIARO PRESTITI E TUTELA DELLA PRIVACY: In collaborazione con: Federconsumatori

IL NUOVO CODICE CHE METTE LE COSE IN CHIARO PRESTITI E TUTELA DELLA PRIVACY: In collaborazione con: Federconsumatori In collaborazione con: www.adiconsum.it www.assoutenti.it www.confconsumatori.com www.adoc.org www.cittadinanzattiva.it Federconsumatori www.federconsumatori.it PRESTITI E TUTELA DELLA PRIVACY: IL NUOVO

Dettagli

REGOLAMENTO BORSE PER STUDENTI SCUOLE SUPERIORI

REGOLAMENTO BORSE PER STUDENTI SCUOLE SUPERIORI REGOLAMENTO BORSE PER STUDENTI SCUOLE SUPERIORI Studenti ammessi Hanno diritto a concorrere all assegnazione delle suddette borse di studio gli studenti Soci (persone fisiche)o figli di Soci (persone fisiche)

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 4

PROGETTO EMERGENZA CASA 4 Un progetto promosso da in collaborazione con: PROGETTO EMERGENZA CASA 4 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / / IL FUNZIONARIO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

l sottoscritto/a (cognome e nome in stampatello) nato/a provincia il (per gli stranieri indicare lo Stato di nascita)

l sottoscritto/a (cognome e nome in stampatello) nato/a provincia il (per gli stranieri indicare lo Stato di nascita) 1 ALL ENTE GESTORE DEI SERVIZI SOCIALI DOMANDA DI CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO FINALIZZATO ALLA CONTRIBUZIONE PER LA LOCAZIONE DI ALLOGGI IN EDILIZIA PRIVATA (STIPULA NUOVO CONTRATTO DI LOCAZIONE)

Dettagli

QUESTIONARIO. A) Dichiarazione Titolare del Rapporto

QUESTIONARIO. A) Dichiarazione Titolare del Rapporto QUESTIONARIO Adeguata verifica del cliente ai fini della valutazione del livello di rischio di riciclaggio e di finanziamento del terrorismo (ai sensi dell art. 21 Decreto Legislativo n. 231/2007) Gentile

Dettagli

RICHIESTA DI CONTRIBUTO

RICHIESTA DI CONTRIBUTO Spett.le Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia (luogo e data di sottoscrizione) RICHIESTA DI CONTRIBUTO Il sottoscritto (nome e cognome) nato a residente a il Via/Piazza in qualità di legale rappresentante

Dettagli

già assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà comunale chiedono

già assegnatari di un alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.) di proprietà comunale chiedono MODULO DOMANDA RICHIEDENTI da usare nel caso di scambio consensuale tra due o più richiedenti (utilizzare le copie necessarie) Marca da bollo 16,00 BANDO DI MOBILITA NEGLI ALLOGGI DI EDILIZIA RESIDENZIALE

Dettagli

Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Informativa ai sensi dell art. 13 D. Lgs 30 giugno 2003 n. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI) Ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (di seguito il Codice

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI

DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI DOMANDA DI AMMISSIONE ALL INTERVENTO DI PRESTITO PARTECIPATIVO Regione Umbria POR FESR 2007-2013 Attività C2 Servizi finanziari alle PMI Domanda presentata a Richiedente Denominazione Sede legale Codice

Dettagli

ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE. Si riportano qui di seguito i requisiti e le modalità necessarie per l iscrizione all Associazione.

ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE. Si riportano qui di seguito i requisiti e le modalità necessarie per l iscrizione all Associazione. Via Elba, 16 ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE ALL ASSOCIAZIONE Si riportano qui di seguito i requisiti e le modalità necessarie per l iscrizione all Associazione. REQUISITI a) Essere una persona fisica e/o

Dettagli

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE FINCANTIERI S.P.A. (L "OFFERTA")

OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE FINCANTIERI S.P.A. (L OFFERTA) Modulo B (Scheda riservata ai Dipendenti Fincantieri Residenti in Italia) Scheda N. OFFERTA PUBBLICA DI VENDITA E SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI ORDINARIE FINCANTIERI S.P.A. (L "OFFERTA") Il/la sottoscritto/a

Dettagli

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE A NORMA DEL DPR 445/00. genitore o avente la rappresentanza del/della studente/studentessa

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI CERTIFICAZIONE A NORMA DEL DPR 445/00. genitore o avente la rappresentanza del/della studente/studentessa Provincia di Bologna Assessorato Istruzione, Formazione, Lavoro Assessorato alla Scuola, Formazione Professionale, Università, Lavoro e Pari Opportunità DOMANDA DI BORSA DI STUDIO A. S. 2006/07 AI SENSI

Dettagli

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di trattamento dei dati personali

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di trattamento dei dati personali Informativa ai sensi dell'art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 Codice in materia di trattamento dei dati personali Gentile Cliente, ai sensi dell'art 13 del Decreto Legislativo 196/2003

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA

FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA FOGLIO INFORMATIVO GARANZIA A PRIMA RICHIESTA INFORMAZIONI SU ARTIGIANCREDITO TOSCANO Artigiancredito Toscano Consorzio Fidi della Piccola e Media Impresa società cooperativa (in breve ACT) Sede legale

Dettagli

DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE

DOMANDA DI FINANZIAMENTO AI SENSI DELL ART. 3 LEGGE REGIONALE 6 DICEMBRE 1999 N. 23 PRESTITO SULL ONORE Il richiedente deve compilare 3 copie della presente domanda: - la prima da consegnare allo STER per la protocollazione - la seconda da consegnare al Comune di residenza - la terza da tenere quale ricevuta

Dettagli

Registro Pubblico delle Opposizioni

Registro Pubblico delle Opposizioni MODULO DI RICHIESTA AGGIORNAMENTO DELL ISTANZA DI ADESIONE AI SERVIZI INERENTI IL REGISTRO PUBBLICO DELLE OPPOSIZIONI DA PARTE DEGLI OPERATORI (PERSONE FISICHE) ANAGRAFICA (come da art. 5, co. 1, lett.

Dettagli

Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59

Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59 Istanza di Autorizzazione Unica Ambientale A.U.A. ai sensi del D.P.R. 13 marzo 2013, n 59 Al SUAP territorialmente competente Marca da bollo 1 Solo nel caso in cui l istanza al SUAP riguardi esclusivamente

Dettagli

PROGETTO EMERGENZA CASA 4 Misura 3 Giovani UNDER 30

PROGETTO EMERGENZA CASA 4 Misura 3 Giovani UNDER 30 Un progetto promosso da in collaborazione con: Città di Mondovì Caritas Diocesana di Mondovì PROGETTO EMERGENZA CASA 4 Misura 3 Giovani UNDER 30 RISERVATO ALL UFFICIO DOMANDA N DEL / /2015 IL FUNZIONARIO

Dettagli

2. Il trat (Indicare le modalità del trattamento: manuale / informatizzato / altro.) FAC-SIMILE

2. Il trat (Indicare le modalità del trattamento: manuale / informatizzato / altro.) FAC-SIMILE B1 Informativa ex art. 13 D.lgs. 196/2003 dati comuni Gentile Signore/a, Desideriamo informarla che il D.lgs. n. 196 del 30 giugno 2003 ( Codice in materia di protezione dei dati personali ) prevede la

Dettagli

I sistemi di informazioni creditizie SIC -: il codice deontologico e la tutela dei soggetti censiti

I sistemi di informazioni creditizie SIC -: il codice deontologico e la tutela dei soggetti censiti I sistemi di informazioni creditizie SIC -: il codice deontologico e la tutela dei soggetti censiti I SIC - sistemi di informazioni creditizie sono delle banche dati che raccolgono e gestiscono informazioni

Dettagli

INFORMATIVA RESA AI SENSI DELL ART. 13 D.LGS. 196/2003 FUNZIONALE ALLA RICHIESTA DI CREDITO

INFORMATIVA RESA AI SENSI DELL ART. 13 D.LGS. 196/2003 FUNZIONALE ALLA RICHIESTA DI CREDITO Società per Azioni - Sede Legale: Foro Buonaparte, 10-20121 Milano - Direzione Generale e Sede Ammi- nistrativa: Via Caldera, 21-2015 Milano - Telefono 02 72 12.1 - Fax 02 72 12.74 www.compass.it - Capitale

Dettagli

RICHIESTA DI PICCOLO PRESTITO: MI FIDO DI TE

RICHIESTA DI PICCOLO PRESTITO: MI FIDO DI TE Spettabile Prot.... Data... (spazio riservato alla Finmolise) Via Pascoli, 68 86100 Campobasso Finmolise S.p.A. Società Unipersonale RICHIESTA DI PICCOLO PRESTITO: MI FIDO DI TE IL/LA SOTTOSCRITTO/A...

Dettagli

Il Modulo di adesione è parte integrante e necessaria della Nota informativa.

Il Modulo di adesione è parte integrante e necessaria della Nota informativa. Fondo Pensione per il Personale della Deutsche Bank S.p.A. Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1056 MODULO DI ADESIONE (inviare una copia a DB Consortium HRS - P.za del Calendario 5 Milano e

Dettagli

Conti correnti. Imposta di bollo su Dossier Titoli

Conti correnti. Imposta di bollo su Dossier Titoli LE NOTIZIE in BREVE CCoomuunni iccaattoo dd innffoorrmaazzi ioonnee ssi innddaaccaal lee ppeerr ggl lii issccrri i itttti i ffi ibbaa cci issl l ddeel llaa Baannccaa PPooppool laarree FFrri iuul laaddrri

Dettagli

MODULO DI DENUNCIA SINISTRO SEZIONE I FURTO DI DENARO CONTANTE (da compilarsi da parte del denunciante Titolare della Carta)

MODULO DI DENUNCIA SINISTRO SEZIONE I FURTO DI DENARO CONTANTE (da compilarsi da parte del denunciante Titolare della Carta) MODULO DI DENUNCIA SINISTRO SEZIONE I FURTO DI DENARO CONTANTE (da compilarsi da parte del denunciante Titolare della Carta) DATI PERSONALI DEL TITOLARE: ME LUOGO DI NASCITA COGME DATA DI NASCITA (giorno/mese/anno):

Dettagli

MODULO A) RICHIESTA CONTRIBUTO STRAORDINARIO FINALIZZATO AD INIZIATIVE DA SVOLGERE

MODULO A) RICHIESTA CONTRIBUTO STRAORDINARIO FINALIZZATO AD INIZIATIVE DA SVOLGERE MODULO A) RICHIESTA CONTRIBUTO STRAORDINARIO FINALIZZATO AD INIZIATIVE DA SVOLGERE DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI AUTOCERTIFICAZIONE (art. 46, DPR 28 dicembre 2000, n. 445) DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO

Dettagli