Ufficio Statistica. dati ripresi dal rapporto sulla condizione sociale della Provincia di Roma e dal Ministero della salute

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Ufficio Statistica. dati ripresi dal rapporto sulla condizione sociale della Provincia di Roma e dal Ministero della salute"

Transcript

1 Informazioni statistiche Settembre 216 Ufficio Statistica Annuario 215 Mesi precedenti Sanità : La ASL rmh dati ripresi dal rapporto sulla condizione sociale della Provincia di Roma e dal Ministero della salute Al 3 SETTEMBRE 216 siamo maschi e femmine NATI MORTI ISCRITI CANCELLATI Saldo Naturale Saldo Migratorio incremento M F T M F T M F T M F T M F T M F T M F T Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre residenti al 1 gennaio 216: maschi femmine totale residenti = totale alla fine del mese residenti in famiglia res. In convivenza precedente + incremento residenti a fine mese maschi femmine totale M F T maschi femmine totale n. famiglie n.convivenze gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno Luglio Agosto Settembre gennaio febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto settembre

2 Indice: Indicatori I distretti Dati 213 Grafici Strutture ospedaliere

3

4 I distretti socio sanitari DISTRETTI NUMERO DI COMUNI POPOLAZIONE PRIMO GENNAIO 214 D ,9 F ,1 F ,3 F ,2 F ,4 G ,1 G ,3 G ,8 G ,4 G ,7 G H ,1 H ,6 H3 Ciampino-Marino ,2 H ,7 H ,8 H ,3 SUPERFICIE IN KMQ COMPLESSIVA

5

6

7

8

9 Azienda Sanitaria Locale: RM/H Dati aggiornati al ministero della salute CARATTERISTICHE ORGANIZZATIVE Residenti Popolazione Infantile ( -13 anni) Popolazione Adulta (14-64 anni) Popolazione Anziana (oltre 64 anni) Totale Popolazione Incidenza Popolazione Infantile 14 % Incidenza Popolazione Anziana 18 % Servizi di Supporto Centro Unificato di SI Prenotazione Dipartimento di Prevenzione SI Dipartimento Materno-Infantile No Dipartimento di Salute Mentale SI Servizio Trasporto per Centro No Dialisi Servizio di Assistenza SI Domiciliare Integrata Unita' Mobile di Rianimazione No ASSISTENZA DI BASE Medicina generale e pediatri Medici Generici 424 Popolazione > 13 anni per Medico Generico Numero Scelte per Medico Generico STRUTTURE SANITARIE Strutture Sanitarie Ambulatori e Laboratori 5 di cui Privati Accreditati 29 Consultori Materno-Infantile 18 S.E.R.T. 5 Medici Pediatri 81 Popolazione Infantile per Medico Pediatra 975 Numero Scelte per Medico Pediatra 825 Ambulatori e Laboratori per 1. residenti,9 S.E.R.T. per popolazione da 14 a 64 anni,2 ATTIVITA' DI ASSISTENZA DI BASE Guardia medica Punti di Guardia Medica 1 Medici Titolari 6 Ore di Guardia Medica Assistenza Farmaceutica Convenzionata Ricette di specialita' medicinali e galenici Costo per ricetta di specialita' medicinali e galenici in Lire Punti di Guardia Medica per 1. residenti,2 Ore di Guardia Medica per 1. residenti in EURO 15,24 Ricette di specialita' medicinali e galenici pro capite 9,7 ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA Casi trattati per 1. abitanti 2.25 di cui anziani (%) 92,1 anziani per 1. residenti anziani (età > 65) 13,5 di cui pazienti terminali (%) 8, pazienti Terminali per 1. residenti 1,6 (*) Valore inferiore a,5

10 Personale dipendente della Azienda Sanitaria Locale RMH Dati aggiornati al 213 s.s.n. universitari Ruolo Sanitario 2574 Medici e odontoiatri 535 Medici Odontoiatri 535 Veterinari Farmacisti Biologi Chimici Fisici Psicologi Altro Personale Laureato Didattico-Organizzativo Tecnico-Sanitario 156 Riabilitazione 12 Vigilanza e Ispezione 45 Personale Infermieristico 1636 Ruolo Professionale 2 ingegneri e 2 avvocati 4 s.s.n. universitari Ruolo Tecnico 58 Analisti Statistici Sociologi Assistenti Sociali Collaboratori tecnico-professionali Assistenti tecnici Programmatori Operatori tecnici Operatori Tecnici di Assistenza Ausiliari Specializzati Ruolo Amministrativo 343 Direttori Amministrativi Collaboratori Amministrativi Assistenti Amministrativi Coadiutori Amministrativi Commessi TOTALE 3429

11 Strutture di Ricovero Pubbliche presenti nel territorio della Azienda Sanitaria Locale RMH Dati aggiornati al 213 Posti Letto Personale Strutture di Ricovero Previsti ad inizio anno Effettivamente utilizzati Totale Medici Infermieri OSP. VILLA ALBANI ANZIO - ANZIO - ( RM ) OSP. ANZIO-NETTUNO - ANZIO - ( RM ) OSP.RIUNITI ALBANO-GENZANO - ALBANO LAZIALE - ( RM ) OSP. S.SEBASTIANO FRASCATI - FRASCATI - ( RM ) OSP. S.GIUSEPPE MARINO - MARINO - ( RM ) OSP.'PAOLO COLOMBO' VELLETRI - VELLETRI - ( RM ) OSP. ARICCIA - ARICCIA - ( RM ) OSP. REGINA APOSTOLORUM ALBANO - ALBANO LAZIALE - ( RM ) T O T A L E NOTA: I posti letto non comprendono quelli di Day Hospital Strutture di Ricovero Ricoveri Giornate di degenza Degenza media Utilizzo % OSP. VILLA ALBANI ANZIO - ANZIO - ( RM ) OSP. ANZIO-NETTUNO - ANZIO - ( RM ) OSP.RIUNITI ALBANO-GENZANO - ALBANO LAZIALE - ( RM ) OSP. S.SEBASTIANO FRASCATI - FRASCATI - ( RM ) OSP. S.GIUSEPPE MARINO - MARINO - ( RM ) OSP.'PAOLO COLOMBO' VELLETRI - VELLETRI - ( RM ) OSP. ARICCIA - ARICCIA - ( RM ) OSP. REGINA APOSTOLORUM ALBANO - ALBANO LAZIALE - ( RM T O T A L E

12 Case di Cura Accreditate presenti nel territorio della Azienda Sanitaria Locale RMH Dati aggiornati al 213 Posti Letto Personale Strutture di Ricovero Previsti ad inizio anno Effettivamente utilizzati Totale Medici Infermieri VILLA DELLE QUERCE-POLIGEST - NEMI - ( RM ) C.D.C. MADONNA DELLE GRAZIE - VELLETRI - ( RM ) ROCCA DI PAPA - ( RM ) C.D.C. VILLA DEI PINI-MERINVEST - ANZIO - ( RM ) CASA DI CURA S.ANNA POMEZIA - POMEZIA - ( RM ) C.D.C. I.N.I. SRL - GROTTAFERRATA - ( RM ) C.d.C San Raffaele Montecompatri - MONTECOMPATRI - ( RM ) T O T A L E NOTA: I posti letto non comprendono quelli di Day Hospital Strutture di Ricovero Ricoveri Giornate di degenza Degenza media Utilizzo % VILLA DELLE QUERCE-POLIGEST - NEMI - ( RM ) C.D.C. MADONNA DELLE GRAZIE - VELLETRI - ( RM ) C.D.C. SAN RAFFAELE ROCCA DI PAPA - ROCCA DI PAPA - ( RM ) C.D.C. VILLA DEI PINI-MERINVEST - ANZIO - ( RM ) CASA DI CURA S.ANNA POMEZIA - POMEZIA - ( RM ) C.D.C. I.N.I. SRL - GROTTAFERRATA - ( RM ) C.d.C San Raffaele Montecompatri - MONTECOMPATRI - ( RM ) T O T A L E

13 Grafici dati asl Roma ASL Roma Popolazione adulta per medico generico Popolazione infantile per pediatra Totale amb x 1 resid.ti ASL Roma ricette x resid.te importo ric. X resid.te ASL Roma ass.anziani x1 anziani res. assn terminali x 1 resid. RM/A 883,7 1.73,88 2,66 RM/A 11,19 15,6 RM/A 28,,72 RM/B 1.127,85 891,36 1,35 RM/B 1,46 18,7 RM/B 17,83,25 RM/C 936,22 889,9 1,48 RM/C 11,55 18,99 RM/C 2,57,6 RM/D 1.115,24 931,87 1,36 RM/D 1,58 18,24 RM/D 29,15,88 RM/E 1.75,55 896,21 1,58 RM/E 1,26 19,23 RM/E 63,9,22 RM/F 1.167, ,28 1,27 RM/F 1,26 14,49 RM/F 27,35,32 RM/G 1.154, ,57,86 RM/G 1,51 18,6 RM/G 89,24 2,9 RM/H 1.138,55 975,75,89 RM/H 9,66 15,24 RM/H 13,52 1,62 1.4, residenti per medici generici e pediatri , 1., 8, 6, 4, 2, - Popolazione adulta per medico generico Popolazione infantile per pediatra RM/A RM/B RM/C RM/D RM/E RM/F RM/G RM/H 12, 11,5 11, 1,5 1, 9,5 9, 8,5 ricette per residente 213 RM/A RM/B RM/C RM/D RM/E RM/F RM/G RM/H importo ricetta per residente , 2, 15, 1, 5,, RM/A RM/B RM/C RM/D RM/E RM/F RM/G RM/H

14 assistenza domiciliare anziani ogni 1 anziani residenti RM/H RM/G RM/F RM/E RM/D RM/C RM/B RM/A - 2, 4, 6, 8, 1, 12, assistenza dom. malati terminali ogni 1 residenti RM/H RM/G RM/F RM/E RM/D RM/C RM/B RM/A -,5 1, 1,5 2, 2,5 3, 3,5

15

Azienda Sanitaria Struttura Sanitaria Descrizione Unità Operativa

Azienda Sanitaria Struttura Sanitaria Descrizione Unità Operativa Strutture e centri per la prescrizione di ELIQUIS nella Prevenzione dell'ictus e dell'embolia sistemica nei pazienti adulti affetti da FANV. -Aggiornamento febbraio 2014- Azienda Sanitaria Struttura Sanitaria

Dettagli

1. Elenco delle strutture di ricovero pubbliche e accreditate

1. Elenco delle strutture di ricovero pubbliche e accreditate 1. Elenco delle strutture di ricovero pubbliche e accreditate Denominazione Oftalmico San Giovanni (antica sede) OSPEDALI A GESTIONE DIRETTA Martini Amedeo di Savoia Maria Vittoria Giovanni Bosco San Giovanni

Dettagli

SEZIONE III: I DISTRETTI SOCIOSANITARI ED I SERVIZI TERRITORIALI. URP Carta dei Servizi Pagina 1

SEZIONE III: I DISTRETTI SOCIOSANITARI ED I SERVIZI TERRITORIALI. URP Carta dei Servizi Pagina 1 SEZIONE III: I DISTRETTI SOCIOSANITARI ED I SERVIZI TERRITORIALI Pagina 1 XV. I DISTRETTI SOCIOSANITARI AZIENDALI L Azienda USL RM H è divisa in SEI DISTRETTI SOCIOSANITARI. I Distretti Sociosanitari rappresentano

Dettagli

Residenze turisticoalberghiere

Residenze turisticoalberghiere Tav. 13.1 - Alberghi per categoria nei delle Colline litoranee dei Colli Albani e nella pianura di Anzio e Nettuno - 2011 Alberghi per categoria * ** *** **** Residenze turisticoalberghiere Albano Laziale

Dettagli

PRESTAZIONI OSPEDALIERE - ACUTI 2014

PRESTAZIONI OSPEDALIERE - ACUTI 2014 DECRETO COMMISSARIO AD ACTA n. U00248 del 28/07/2014 PRESTAZIONI OSPEDALIERE - ACUTI 2014 RMA Villa Domelia 5.759.248,00 DIGITALE RMA Villa Valeria 4.473.314,00 DIGITALE RMA Villa Tiberia 14.638.610,00

Dettagli

Tav Trasporto pubblico: dati sul traffico ferroviario della linea Roma- Albano dal 2011 al anno

Tav Trasporto pubblico: dati sul traffico ferroviario della linea Roma- Albano dal 2011 al anno Tav. 10.1 - Trasporto pubblico: dati sul traffico ferroviario della linea Roma- Albano dal 2011 al 2013 anno 2011 2012 2013 Treni utilizzati in un giorno feriale 36 36 36 Treni-km effettuati nell'anno

Dettagli

LISTA CONVENZIONI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE (aggiornamento 22 settembre 2016)

LISTA CONVENZIONI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE (aggiornamento 22 settembre 2016) Data di 1 ANATOMIA PATOLOGICA FARMACIA E MEDICINA Ospedale "San Giovanni Addolorata" 2 LISTA CONVENZIONI PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE (aggiornamento 22 settembre 2016) ANESTESIA RIANIMAZIONE,

Dettagli

Strutture e centri per la prescrizione di Rivaroxaban (XARELTO ) nelle confezioni da 15mg e 20mg per le indicazioni Fibrillazione Atriale e TVP

Strutture e centri per la prescrizione di Rivaroxaban (XARELTO ) nelle confezioni da 15mg e 20mg per le indicazioni Fibrillazione Atriale e TVP Strutture e centri per la prescrizione di Rivaroxaban (XARELTO ) nelle confezioni da 15mg e 20mg per le indicazioni Fibrillazione Atriale e TVP Azienda Sanitaria Struttura Sanitaria Descrizione Unità Operativa

Dettagli

RUOLO SANITARIO ANESTESIA E RIANIMAZIONE 2 2 CARDIOLOGIA 1 1 ORGANIZZ. SERVIZI SANITARI DI BASE 1 1

RUOLO SANITARIO ANESTESIA E RIANIMAZIONE 2 2 CARDIOLOGIA 1 1 ORGANIZZ. SERVIZI SANITARI DI BASE 1 1 Dotazione Organica 22/08/2016 personale in servizio al 22/08/2016 RUOLO SANITARIO M E D I C I Dirigente Medico Resp.le di Strutt Complessa - ex 2 liv. ANESTESIA E RIANIMAZIONE 2 2 CARDIOLOGIA 1 1 Medicina

Dettagli

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica SANITÀ E SALUTE A ROMA

Ragioneria Generale I Direzione Sistemi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica SANITÀ E SALUTE A ROMA Ragioneria Generale I Direzione Sistemi di pianificazione e controllo finanziario U.O. Statistica SANITÀ E SALUTE A ROMA Assetto organizzativo del S.S.N. e Salute riproduttiva femminile Anno 2013 Indice

Dettagli

11/02/2015 uilp regionale 1

11/02/2015 uilp regionale 1 sintesi da Relazione sulla gestione finanziaria degli enti territoriali Corte dei Conti sezione delle autonomie Sanità 2015 rilievo reg. Emilia Romagna 11/02/2015 uilp regionale 1 Introduzione dati Sintesi

Dettagli

n. 1 del (Parte Terza)

n. 1 del (Parte Terza) Page 1 of 8 n. 1 del 13.01.2010 (Parte Terza) (Versione PDF dell'ultimo bollettino) AOSP Universitaria di Ferrara pubblico, per titoli ed esami, a n. 1 posto di Dirigente Medico di Patologia Clinica Avviso

Dettagli

ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE

ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE ORGANIGRAMMA AZIENDALE E ELENCO STRUTTURE Dipartimenti interaziendali Dipartimenti sanitari Dipartimento di prevenzione Dipartimenti amministrativi Coordinamenti Strutture Complesse Strutture Semplici

Dettagli

ELENCO DEI COMUNI E DELLE CIRCOSCRIZIONI AFFERENTI AI SINGOLI DISTRETTI SANITARI DELL AZIENDA USL

ELENCO DEI COMUNI E DELLE CIRCOSCRIZIONI AFFERENTI AI SINGOLI DISTRETTI SANITARI DELL AZIENDA USL CAPITOLO 4 SANITÀ ELENCO DEI COMUNI E DELLE CIRCOSCRIZIONI AFFERENTI AI SINGOLI DISTRETTI SANITARI DELL AZIENDA USL 11 Il Territorio dell Azienda è diviso in Distretti. I Distretti Sanitari sono le Strutture

Dettagli

Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Regolamento di Organizzazione ORGANIGRAMMI

Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Regolamento di Organizzazione ORGANIGRAMMI Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari Regolamento di Organizzazione ORGANIGRAMMI Allegato 6.1 Organigramma APSS DG Nuclei di tecnostruttura Collegio per il Governo Clinico Consiglio di direzione Comitato

Dettagli

Manuale dei Flussi Informativi Sanitari NSIS

Manuale dei Flussi Informativi Sanitari NSIS Regione Calabria Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza Manuale dei Flussi Informativi Sanitari NSIS Luglio 2014 UOC GESTIONE SISTEMA INFORMATIVO-CED Nuovo Sistema Informativo Sanitario Il NSIS trova il

Dettagli

L esperienza delle Case della Salute di Empoli

L esperienza delle Case della Salute di Empoli Toscana Empoli 19 febbraio 2015 L esperienza delle Case della Salute di Empoli Nedo Mennuti direttore Rete Territoriale ASL 11 Empoli Ed i servizi Territoriali? !" #$$ $ % $ $ &#!& '( ( (')* +,-.!!/

Dettagli

ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI

ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI Allegato alla deliberazione n. 908 del 30 ottobre 2008 ORGANIZZAZIONE DIPARTIMENTI OSPEDALIERI Direzione Medica di Ospedale Servizio di Farmacia Ospedaliera Strutture semplici Direzione Medica del Presidio

Dettagli

Mappa dei municipi nel Comune di Roma

Mappa dei municipi nel Comune di Roma Mappa dei municipi nel Comune di Roma Mappa delle ASL presenti nel territorio di Roma e provincia ASL RM/A distretti sanitari: 1-2 - 3-4 municipi: I - II - III - IV Asl RM/B distretti sanitari: 1-2 - 3-4

Dettagli

CONVENZIONI QUADRO PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE REGIONE LAZIO

CONVENZIONI QUADRO PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE REGIONE LAZIO CONVENZIONI QUADRO PER LE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE MEDICHE LAZIO 1 QUADRO Fatebenefratelli - Ordine Ospedaliero "San di Dio" - Ospedale "San Pietro" 2 QUADRO e Ospedaliera "San Camillo-Forlanini" 3 QUADRO

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R

F O R M A T O E U R O P E O P E R F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo FIORELLA CADORIA VIALE LANDI 5 SALÒ Telefono 0365 296611 Fax E-mail fiorella.cadoria@aslbrescia.it

Dettagli

ALLEGATO B. Elenco Strutture Sanitarie e Sociosanitarie che hanno presentato solo domanda di conferma dell Autorizzazione

ALLEGATO B. Elenco Strutture Sanitarie e Sociosanitarie che hanno presentato solo domanda di conferma dell Autorizzazione ALLEGATO B Elenco Strutture Sanitarie e Sociosanitarie che hanno presentato solo domanda di conferma dell Autorizzazione Ambulatorio Fisiokinesiterapico associato Fisiogamma di Mortazavi Tabrizi dr. Mohammad

Dettagli

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE. Personale del ruolo ammini-strativo. Personale del ruolo professionale. Personale del ruolo sanitario

OGGETTO DELLA RILEVAZIONE. Personale del ruolo ammini-strativo. Personale del ruolo professionale. Personale del ruolo sanitario PANNELLO CONTROLLO MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE STRUTTURA RILEVATA OGGETTO DELLA RILEVAZIONE REGIONE ASL

Dettagli

Principali concorsi in atto (aggiornato al 17 settembre 2014) Comando Generale Guardia di Finanza Seguici su: facebook.

Principali concorsi in atto (aggiornato al 17 settembre 2014) Comando Generale Guardia di Finanza Seguici su: facebook. Principali concorsi in atto (aggiornato al 17 settembre 2014) Comando Generale Guardia di Finanza 18 sottotenenti spe (ruolo speciale) Agenzia delle Entrate 12 Funzionari tributari e 18 Assistenti amm.tivi

Dettagli

3) Presentazione dei dati principali in un confronto a lungo termine ( )

3) Presentazione dei dati principali in un confronto a lungo termine ( ) I dati statistici relativi al 212 vi vengono presentati in quattro elaborazioni: 1) Suddivisi secondo le tipologie dei centri (23 212) 2) Raggruppati secondo le categorie dei centri (23 212) 3) Presentazione

Dettagli

Tav Imprese di Albano Laziale per attività economica - dal 2011 al 2013

Tav Imprese di Albano Laziale per attività economica - dal 2011 al 2013 Tav. 7.1 - Imprese di Albano Laziale per attività economica - dal 2011 al 2013 Attività Anno 2011 2012 2013 Agricoltura, silvicoltura, pesca 128 119 115 Industria in senso stretto 314 304 307 Costruzioni

Dettagli

LE RETI ONCOLOGICHE NAZIONALI

LE RETI ONCOLOGICHE NAZIONALI LE RETI ONCOLOGICHE NAZIONALI Presente, Problematiche e Prospettive Future La centralità del paziente oncologico Francesco Cognetti Istituto Regina Elena Roma 29 Settembre 2009 CAMERA DEI DEPUTATI Background

Dettagli

La programmazione delle Case della Salute nel Distretto Sud Est

La programmazione delle Case della Salute nel Distretto Sud Est La programmazione delle Case della Salute nel Distretto Sud Est Rossella Emanuele Dipartimento Cure Primarie Distretto Sud Est Modena 26 Gennaio 2013 La mappa delle case della salute del Distretto Sud

Dettagli

SALUTE E PARTECIPAZIONE Il piano regionale sulla malattia diabetica. Nera Agabiti

SALUTE E PARTECIPAZIONE Il piano regionale sulla malattia diabetica. Nera Agabiti SALUTE E PARTECIPAZIONE Il piano regionale sulla malattia diabetica Nera Agabiti 31 marzo 2016 MISURARE IL CAMBIAMENTO ESITI SALUTE ed EQUITA LEGGE 189/2012 [ ] ciascuna regione promuove un sistema di

Dettagli

Allegato 1 AZIONI DA ATTIVARE. ALLONTANAMENTO DAL RISCHIO (RICOLLOCAZIONE O ASTENSIONE) Stazione eretta Dirigenti SI In gravidanza _ prolungata

Allegato 1 AZIONI DA ATTIVARE. ALLONTANAMENTO DAL RISCHIO (RICOLLOCAZIONE O ASTENSIONE) Stazione eretta Dirigenti SI In gravidanza _ prolungata Allegato 1 AREA SERVIZIO MANSIONE Dirigenti DIREZIONE GENERALE Personale Amministrativo DIREZIONE DIREZIONE AMMINISTRATIVA (Centrale e di Macrostruttura) Dirigenti Personale Amministrativo Dirigenti più

Dettagli

Gli assistenti sociali nelle ASL del Lazio: numeri e distribuzione. Paola De Riù, vice Presidente CROAS Lazio - ASL Viterbo

Gli assistenti sociali nelle ASL del Lazio: numeri e distribuzione. Paola De Riù, vice Presidente CROAS Lazio - ASL Viterbo Gli assistenti sociali nelle ASL del Lazio: numeri e distribuzione Paola De Riù, vice Presidente CROAS Lazio - ASL Viterbo Come eravamo La figura professionale dell assistente sociale nella sanità è stata

Dettagli

Distretti e Presidi Ospedalieri di appartenenza dei partecipanti Castelnuovo Monti 47 Correggio 15 Guastalla 35 Montecchio 35 Scandiano 18 TOT 150

Distretti e Presidi Ospedalieri di appartenenza dei partecipanti Castelnuovo Monti 47 Correggio 15 Guastalla 35 Montecchio 35 Scandiano 18 TOT 150 CORSO "Sito web della Biblioteca Medica Centro Docum. Prov.le" Anno 2006 (termine corsi 26 novembre 2006) 21 edizioni: 2 incontri di due ore ciascuno, 150 Partecipanti Docenti: Rita Brevini, Donella Soncini

Dettagli

Gazzetta Ufficiale N. 34 del 9 Febbraio 2002

Gazzetta Ufficiale N. 34 del 9 Febbraio 2002 Gazzetta Ufficiale N. 34 del 9 Febbraio 2002 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 12 dicembre 2001 Sistema di garanzie per il monitoraggio dell'assistenza sanitaria. IL MINISTRO DELLA SALUTE DI CONCERTO CON

Dettagli

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 05/02/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 11

Regione Lazio. Decreti del Commissario ad Acta 05/02/2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE LAZIO - N. 11 Regione Lazio Decreti del Commissario ad Acta Decreto del Commissario ad Acta 30 gennaio 2013, n. U00002 Ripartizione del F.S.R. 2012 - Revisione Decreti commissariali numeri 101/2012 e ai sensi della

Dettagli

ASP Palermo Programma triennale del fabbisogno del personale 2016/2018

ASP Palermo Programma triennale del fabbisogno del personale 2016/2018 ASP Palermo Programma triennale del fabbisogno del personale 2016/2018 All. "A" Posti previsti in dotazione organica in servizio ASP+Fondazione Giglio al 31/12/2015 (escluso ARPA) a tempo indeterminato

Dettagli

L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE Allegato n. 2 alla delibera n. 1429 del 30 dicembre 2004 REGIONE DEL VENETO UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 8 via Forestuzzo, n. 41, Asolo (TV) L ORGANIZZAZIONE AZIENDALE ASSETTO ORGANIZZATIVO UNITÀ LOCALE

Dettagli

Lazio: la Regione con meno giovani consumatori a rischio di alcolici

Lazio: la Regione con meno giovani consumatori a rischio di alcolici COMUNICATO STAMPA ROMA, 30 MARZO 2015 Lazio: la Regione con meno giovani consumatori a rischio di alcolici Ma è la Regione con più fumatori Il Lazio è la Regione in cui vivono meno giovani con consumi

Dettagli

Indice dei prezzi al consumo LUGLIO 2016

Indice dei prezzi al consumo LUGLIO 2016 Informazioni statistiche Agosto 2016 Ufficio Statistica Annuario 2015 Mesi precedenti In questo numero: la raccolta dei rifiuti 2015 Su dati MUD forniti dall ufficio ambiente Indice dei prezzi al consumo

Dettagli

CAPITOLO 4 LA SANITÀ

CAPITOLO 4 LA SANITÀ CAPITOLO 4 LA SANITÀ APPROFONDIMENTI ELENCO DEI COMUNI E DELLE CIRCOSCRIZIONI AFFERENTI AI SINGOLI DISTRETTI SANITARI DELL AZIENDA USL 11 Il Territorio dell Azienda è diviso in Distretti. I Distretti Sanitari

Dettagli

QUALIFICHE PERSONALE APSS

QUALIFICHE PERSONALE APSS QUALIFICHE PERSONALE 1. RUOLO SANITARIO IRETTORI Medici (area medica) 2.4.2.1 CARIOLOGIA 2.4.1.2.3 CARIOLOGO 2.4.2.9 ERMATOLOGIA E VENEROLOGIA 2.4.1.2.4 ERMATOLOGO 2.4.2.9 GASTROENTEROLOGIA 2.4.1.2.7 GASTROENTEROLOGO

Dettagli

Osservatorio sull assistenza sanitaria privata in Italia

Osservatorio sull assistenza sanitaria privata in Italia CERGAS Centro di Ricerche sulla Gestione dell Assistenza Sanitaria e Sociale Osservatorio sull assistenza sanitaria privata in Italia Rapporto di ricerca 2013 SC 15 Aprile 2013 0 Osservatorio Sanità Privata

Dettagli

Arsoli Ciampino 08-16 - 21 giugno c/o la sede in Via Folgarella 88 dalle 7,30 alle 10,30

Arsoli Ciampino 08-16 - 21 giugno c/o la sede in Via Folgarella 88 dalle 7,30 alle 10,30 AVIS GIUGNO luogo e orario Albano Laziale 09-giu Arsoli Ciampino 08-16 - 21 giugno c/o la sede in Via Folgarella 88 dalle 7,30 alle 10,30 Frascati 15-giu Genzano di Roma 22-giu Gerano Grottaferrata 23

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE Dati anagrafici Francesca Leone nata il 15/01/1970 Qualifica : CPSI Incarico :Posizione organizzativa Screening Oncologici Femminili ASL Roma D Tel. 0656487714/0656487714

Dettagli

INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE

INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE INDICE GENERALE CAPITOLO I PRESENTAZIONE L AZIENDA U.S.L DI RIETI pag. 2 Gli organi direzionali pag. 2 L ambito territoriale pag. 2 La superficie pag. 2 La popolazione pag. 2 Il personale dipendente pag.

Dettagli

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE

MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE MODELLO DI RILEVAZIONE DEI COSTI DEI LIVELLI DI ASSISTENZA DELLE AZIENDE UNITA' SANITARIE LOCALI E DELLE AZIENDE OSPEDALIERE Macrovoci economiche Consumi e manutenzioni di esercizio non e servizi per servizi

Dettagli

Statistiche sui ricoveri elaborati su Schede di Dimissione Ospedaliera. P.O. S. Felice a C.

Statistiche sui ricoveri elaborati su Schede di Dimissione Ospedaliera. P.O. S. Felice a C. Statistiche sui ricoveri elaborati su Schede di Dimissione Ospedaliera Pagina 1 di 5 2014 vs 2013 su Importo DRG ricoveri ordinari 1.647.609,90 1.656.095,93 1.382.267,01-0,51 19,20 Num. dimissioni ricoveri

Dettagli

Regione Molise L INFORMAZIONE SCIENTIFICA DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE

Regione Molise L INFORMAZIONE SCIENTIFICA DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE Regione Molise L INFORMAZIONE SCIENTIFICA DEL SERVIZIO SANITARIO REGIONALE Progetto Informazione medico-scientifica aziendale Servizio Programmazione ed Assistenza Farmaceutica Dir. resp. Antonella Lavalle

Dettagli

STATISTICHE DELLA REGIONE SARDEGNA ELENCO TAVOLE AGGIORNATE

STATISTICHE DELLA REGIONE SARDEGNA ELENCO TAVOLE AGGIORNATE STATISTICHE DELLA REGIONE SARDEGNA ELENCO TAVOLE AGGIORNATE Territorio e ambiente Ambiente, territorio e climatologia Tavola A.3 Aree comprese nelle zone di protezione speciale (zps), siti di importanza

Dettagli

TABELLA A/8 FINANZIAMENTO

TABELLA A/8 FINANZIAMENTO TABELLA A/8 FINANZIAMENTO 2012 Riparto per Extra LEA Carceri Finanziamento Fabbisogno Costo Fabbisogno Costo Fabbisogno Economie Altre Economie riduzione c. 14 riduzione TOTALE Fabbisogno Differenza FINANZIAMENTO

Dettagli

COMUNE DI URBANIA Provincia di Pesaro e Urbino UFFICIO PERSONALE

COMUNE DI URBANIA Provincia di Pesaro e Urbino UFFICIO PERSONALE DISTINTI PER MESE DI GENNAIO 2010 Istituzionali 5,39 3,11 8,50 91,50 Territorio 6,03 14,35 20,38 79,62 finanziaria 13,42 5,79 19,21 80,79 Attività Culturali 4,23 0 4,23 95,77 DISTINTI PER MESE DI FEBBRAIO

Dettagli

PRESTAZIONI TERRITORIALI - RSA 2014

PRESTAZIONI TERRITORIALI - RSA 2014 DECRETO COMMISSARIO AD ACTA n. U00240 del 18/07/2014 PRESTAZIONI TERRITORIALI - RSA 2014 RMA POLICLINICO ITALIA 1.622.527,20 CARTACEA RMB VILLA LUCIA 1.016.440,32 DIGITALE RMB VILLA TUSCOLANA 1.101.143,68

Dettagli

PERCORSI DI INNOVAZIONE NELLE CURE PRIMARIE Convegno Nazionale Parma, Ottobre 2011

PERCORSI DI INNOVAZIONE NELLE CURE PRIMARIE Convegno Nazionale Parma, Ottobre 2011 PERCORSI DI INNOVAZIONE NELLE CURE PRIMARIE Convegno Nazionale Parma, 21-22 Ottobre 2011 Integrazione ospedale territorio come strumento per l accesso alle cure e garanzia di continuità dell assistenza

Dettagli

Sanità e salute nelle Marche

Sanità e salute nelle Marche Sanità e salute nelle Marche Dati comparati con le Regioni Italiane Edizione Maggio 2015 I. LO STATO DI SALUTE DEI MARCHIGIANI 1. Aspettativa di vita 4 2. Salute percepita 5 3. Malattie croniche 7 4. Limitazioni

Dettagli

Sviluppo del modello assistenziale Case della Salute nel Distretto di Parma

Sviluppo del modello assistenziale Case della Salute nel Distretto di Parma Sviluppo del modello assistenziale Case della Salute nel Distretto di Parma Dr.ssa Elena Saccenti (Direttore Generale Ausl Parma) Dr.ssa Giuseppina Ciotti (Direttore Distretto Parma) 25 Gennaio 2016 AUSL

Dettagli

Dati statistici sulle ASL della provincia di Vicenza - Anno 2006.

Dati statistici sulle ASL della provincia di Vicenza - Anno 2006. Dati statistici sulle ASL della provincia di Vicenza - Anno 2006. 103 - BASSANO DEL 104 - THIENE GRAPPA 105 - ARZIGNANO 106 - VICENZA POPOLAZIONE RESIDENTE Popolazione Infantile (0-13 anni) 25.300 25.848

Dettagli

Bartolini Claudio. c.bartolini@usl3.toscana.it. Da Aprile 2010 a tutt oggi Società della Salute della Valdinievole Direttore

Bartolini Claudio. c.bartolini@usl3.toscana.it. Da Aprile 2010 a tutt oggi Società della Salute della Valdinievole Direttore C U R R I C U L U M V I T A E E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Nazionalità Bartolini Claudio c.bartolini@usl3.toscana.it Italiana Data di nascita ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

VALORI IN MIGLIAIA DI EURO E SENZA SEGNO

VALORI IN MIGLIAIA DI EURO E SENZA SEGNO MODELLO LA - 214 Codice LA A111 A112 Allegato 1 Macrovoci economiche ALL. 1 - ONERI SOSTENUTI PER FORMAZIONE DEL PERSONALE ALL. 1 - ONERI SOSTENUTI PER SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI CODICE AZIENDA Consumi

Dettagli

SERVIZI DI MEDIAZIONE FAMILIARE PUBBLICI O CONVENZIONATI

SERVIZI DI MEDIAZIONE FAMILIARE PUBBLICI O CONVENZIONATI SERVIZI DI MEDIAZIONE FAMILIARE PUBBLICI O CONVENZIONATI MUNICIPIO ROMA I (ex Municipio Roma I) SERVIZIO DI MEDIAZIONE FAMILIARE "G.F.MONTESANO" Via di San Crisogono, 39 Tel 06 5896181 Fax 065811731 Aperto:

Dettagli

Il valore sociale della Sanità Privata: l esperienza del Bilancio. Sociale Aggregato AIOP Bologna. Scuola Grande San Giovanni Evangelista Venezia

Il valore sociale della Sanità Privata: l esperienza del Bilancio. Sociale Aggregato AIOP Bologna. Scuola Grande San Giovanni Evangelista Venezia Il valore sociale della Sanità Privata: l esperienza del Bilancio Scuola Grande San Giovanni Evangelista Venezia Sociale Aggregato AIOP Bologna Averardo Orta 13 maggio 2016 Ad un maggiore invecchiamento

Dettagli

Posti letto per tipo di disciplina negli ospedali a gestione diretta della provincia di Vicenza. Anni 2011 2013.

Posti letto per tipo di disciplina negli ospedali a gestione diretta della provincia di Vicenza. Anni 2011 2013. Posti letto per tipo di disciplina negli ospedali a gestione diretta della provincia di Vicenza. Anni 2011 2013. Anno 2011 2012 2013 104 ULSS 4 Alto Vicentino 105 ULSS 5 Arzignano 106 ULSS 6 Vicenza Acuti

Dettagli

Dott. Aronica Germano Curriculum Vitae. Dott. Aronica Germano. Curriculum Vitae

Dott. Aronica Germano Curriculum Vitae. Dott. Aronica Germano. Curriculum Vitae Dott. Aronica Germano 1 Nato il 10 07 1957 Dirigente Medico presso U.O.C. Centro Trsfusionale dell Ospedale G.B. Grassi ASL Roma D tel.06.56482150 fax 06.56482149 e-mail : trasfusionale@aslromad.it Laureato

Dettagli

TUBERCOLOSI Epidemiologia e controllo in Italia. Enrico Girardi Dipartimento di Epidemiologia INMI Spallanzani, Roma

TUBERCOLOSI Epidemiologia e controllo in Italia. Enrico Girardi Dipartimento di Epidemiologia INMI Spallanzani, Roma TUBERCOLOSI Epidemiologia e controllo in Italia Enrico Girardi Dipartimento di Epidemiologia INMI Spallanzani, Roma Epidemiologia della tubercolosi Andamento dell incidenza: tendenze globali e regionali

Dettagli

Convegno Annuale AISIS

Convegno Annuale AISIS Convegno Annuale AISIS ICT Masterplan 2016-2018 Piano per lo sviluppo strategico delle tecnologie informatiche dell Azienda Sanitaria dell Alto Adige Ing. Christian Steurer Cagliari, 13 e 14 ottobre 2016

Dettagli

Indice - Rapporto Ospedale Venosa Annuale - v8.0

Indice - Rapporto Ospedale Venosa Annuale - v8.0 Indice - Rapporto Ospedale Venosa 2015 - Annuale - v8.0 SEZ. 1 SEZ. 2 SEZ. 3 SEZ. 4 SEZ. 5 SEZ. 6 SEZ. 7 SEZ. 8 SEZ. 9 SEZ. 10 Ospedale - Dati Economici Distrettuali (OR1) Ospedale Posti Letto per Unità

Dettagli

Nuovo Sistema Informativo. Bolzano, 29 Febbraio 2016

Nuovo Sistema Informativo. Bolzano, 29 Febbraio 2016 Nuovo Sistema Informativo Bolzano, 29 Febbraio 2016 Nuovo Sistema Informativo Medici cure primarie Cittadini / e Tutte le unità operative e i reparti dell Azienda Sanitaria Medici ospedalieri e del territorio

Dettagli

LISTA DEGLI INDICATORI Aggiornamento: luglio 2013

LISTA DEGLI INDICATORI Aggiornamento: luglio 2013 LISTA DEGLI INDICATORI Aggiornamento: luglio 2013 Elenco degli indicatori aggiornati suddivisi per argomento e tema con l indicazione del territorio minimo di riferimento, dell ultimo e degli anni. Ambiente

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H. Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66 P.I. 04737811002

AZIENDA USL ROMA H. Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66 P.I. 04737811002 AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Tel. 06 93.27.1 Fax 06 93.27.38.66 P.I. 04737811002 ALLEGATO A ) AL CAPITOLATO SPECIALE DI APPALTO Oggetto: Procedura Ristretta accelerata

Dettagli

PUBBLICAZIONE SPECIALISTICA AMBULATORIALE 15 GIUGNO 2015

PUBBLICAZIONE SPECIALISTICA AMBULATORIALE 15 GIUGNO 2015 1 P.T.V. Anestesia e Rianimazione UOC Anestesia e Rianimazione Pol. Tor Vergata Viale Oxford 81 32 20-8 lunedì (o in alternativa un turno di 12 ore festivo o prefestivo) 8-18 mercoledì venerdì *Si specifica

Dettagli

DIPARTIMENTO SOCIALE

DIPARTIMENTO SOCIALE DIPARTIMENTO SOCIALE DIREZIONE REGIONALE POLITICHE DELLA PREVENZIONE E DELL ASSISTENZA SANITARIA TERRITORIALE DIREZIONE REGIONALE PROGRAMMAZIONE SANITARIA Documento di valutazione della Stima del fabbisogno

Dettagli

IMPIANTI AD USO NATATORIO: attività di prevenzione e vigilanza del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica

IMPIANTI AD USO NATATORIO: attività di prevenzione e vigilanza del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica IMPIANTI AD USO NATATORIO: attività di prevenzione e vigilanza del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica 9-10 Ottobre 2015 Roma Strutture ad uso natatorio, ricreativo e per il benessere: rischi igienico-sanitari

Dettagli

Scompenso cardiaco, la classifica del ministero della Salute

Scompenso cardiaco, la classifica del ministero della Salute http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=187600&sez=medicinaesalute Scompenso cardiaco, la classifica del ministero della Salute ROMA - L Agenas (Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari regionali) per

Dettagli

Il Sistema Sanitario Nazionale. N. Nante

Il Sistema Sanitario Nazionale. N. Nante Il Sistema Sanitario Nazionale N. Nante Costituzione della Repubblica Italiana Art. 32 La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell individuo e interesse della collettività e garantisce

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 28 Viale della Resistenza, Napoli Centralino

DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 28 Viale della Resistenza, Napoli Centralino DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 28 Viale della Resistenza, 25 80145 Napoli Centralino 081 254 DIREZIONE SANITARIA dr. Giuseppe Guadagno giuseppe.guadagno@aslnapoli @aslnapoli1centro 1centro.it Direttore

Dettagli

Titolo studio padre Titolo studio madre. Totale studenti = 61. Maschi = 27 Femmine = 34 Età media= 18,9. 6 studenti non hanno risposto circa l'età

Titolo studio padre Titolo studio madre. Totale studenti = 61. Maschi = 27 Femmine = 34 Età media= 18,9. 6 studenti non hanno risposto circa l'età Totale studenti = 61 Maschi = 27 Femmine = 34 Età media= 18,9 6 studenti non hanno risposto circa l'età Titolo studio padre Titolo studio madre 4 Elementari 2 Elementari 33 Medie Inferiori 30 Medie Inferiori

Dettagli

Istruzione e sistema scolastico

Istruzione e sistema scolastico Mesi precedenti-clicca sui mesi Gennaio: Bilancio demografico 2014 Febbraio: Il lavoro e la struttura delle imprese Marzo: La struttura demografica della popolazione e gli indici Aprile: I dati sulle denunce

Dettagli

Definizione, attivazione e monitoraggio di azioni di miglioramento dei processi sanitari prioritari in ambito dipartimentale

Definizione, attivazione e monitoraggio di azioni di miglioramento dei processi sanitari prioritari in ambito dipartimentale Definizione, attivazione e monitoraggio di azioni di miglioramento dei processi sanitari prioritari in ambito dipartimentale KICK OFF DEL PROGETTO FORMATIVO EmmEffe S.r.l. Management & Formazione Via Fauchè,

Dettagli

1. IL PERSONALE DIPENDENTE DELLE 1. AZIENDE SANITARIE

1. IL PERSONALE DIPENDENTE DELLE 1. AZIENDE SANITARIE 1. IL PERSONALE DIPENDENTE DELLE 1. AZIENDE SANITARIE 1.1. IL PERSONALE IN SERVIZIO Al 31.12.2004 il personale dipendente delle aziende sanitarie della Provincia Autonoma di Bolzano risulta pari a 8.583

Dettagli

USL TOSCANA NORD OVEST

USL TOSCANA NORD OVEST USL TOSCANA NORD OVEST 1 Quadro di sintesi Collegio sindacale AFFARI LEGALI DIRETTORE GENERALE Organismo indipendente di valutazione DIRETTORE SANITARIO DIRETTORE AMMINISTRATIVO DIRETTORE DEI SERVIZI SOCIALI

Dettagli

LA SPESA SANITARIA IN VENETO

LA SPESA SANITARIA IN VENETO LA SPESA SANITARIA IN LUCA ROMANO Centro Culturale Altinate - San Gaetano 14 maggio 2016 IL QUADRO DEMOGRAFICO Struttura della popolazione residente 2015* Com. % Var. % '02 / '15 * Dati al 1 gennaio **

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 303 DEL 08/04/2016 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 303 DEL 08/04/2016 IL COMMISSARIO STRAORDINARIO REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AZIENDA SANITARIA LOCALE N. 2 OLBIA DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N. 303 DEL 08/04/2016 OGGETTO: Approvazione dotazione organica transitoria. DOTT. PAOLO TECLEME

Dettagli

Metodi di sintesi per la misurazione della dotazione di infrastrutture: un applicazione in sanità

Metodi di sintesi per la misurazione della dotazione di infrastrutture: un applicazione in sanità Metodi di sintesi per la misurazione della un a Nuovi strumenti per l analisi dei settori istituzionali nel territorio Claudia Brunini a Il frutto di una collaborazione fra più direzioni Gruppo di lavoro

Dettagli

Curriculum professionale e formativo dr. Aldo Pizzuti. Abitazione Cellulare Ufficio

Curriculum professionale e formativo dr. Aldo Pizzuti. Abitazione Cellulare Ufficio Curriculum professionale e formativo dr. Aldo Pizzuti Nome ALDO PIZZUTI Indirizzo VIA M. TORCIA 12/C 88100 CATANZARO Telefono Abitazione 0961777758 Cellulare 3204383110 Ufficio 09617034797 E-mail aldopizzuti@libero.it

Dettagli

A.O. SPEDALI CIVILI: La struttura e l Università

A.O. SPEDALI CIVILI: La struttura e l Università A.O. SPEDALI CIVILI: La struttura e l Università N. 5 Presidi Ospedalieri 4 Strutture di Pronto Soccorso N. 9 Strutture Poliambulatoriali Territoriali (al netto strutture ambulatoriali DSM e Neuropsichiatria

Dettagli

Il Servizio Sociale Professionale nella Sanità : tutela del diritto alla salute dei cittadini

Il Servizio Sociale Professionale nella Sanità : tutela del diritto alla salute dei cittadini Il Servizio Sociale Professionale nella Sanità : tutela del diritto alla salute dei cittadini Dott.ssa Paola De Riù Vice-Presidente OAS Lazio Sala Monsignor Luigi Di Liegro Palazzo Valentini Roma 6 luglio

Dettagli

DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 33 Piazza Nazionale, 95 Centralino

DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 33 Piazza Nazionale, 95 Centralino DISTRETTO SANITARIO DI BASE N 33 Piazza Nazionale, 95 Centralino 081 2549111 DIREZIONE SANITARIA dr.beniamino Picciano beniamino.picciano Direttore Responsabile P.zza Nazionale 95 081 2549145 081 5534440

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome MANIS ANTONIETTA Indirizzo VIA BACAREDDA N. 66 09127 CAGLIARI Telefono 0706093829 Fax 0706093895 E-mail antoniettamanis@asl8cagliari.it

Dettagli

fonte:

fonte: ALLEGATO B ASL INDICATORI TEMATICI AREA DEFINIZIONE NUMERATORE DENOMINATORE RIFERIMENTO >= 10 % Integrazione ospedale territorio Percentuale di ultra sessantacinquenni sottoposti a valutazione multidimensionale

Dettagli

Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia

Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia Il profilo di salute del Friuli Venezia Giulia Servizio di Epidemiologia Direzione Centrale di Salute, Integrazione Socio Sanitaria e Politiche Sociali Aspetti Demografici del Friuli Venezia Giulia Silvia

Dettagli

11 novembre 2013 QUALITA DI VITA NELLA MALATTIA IN FASE TERMINALE

11 novembre 2013 QUALITA DI VITA NELLA MALATTIA IN FASE TERMINALE 11 novembre 2013 QUALITA DI VITA NELLA MALATTIA IN FASE TERMINALE La legge 38 del 2010 La rete delle cure palliative Il CeAD Il Dipartimento Interaziendale di Cure Palliative LEGGE 38 DEL 15 MARZO 2010

Dettagli

Le aspettative e le opinioni degli italiani per

Le aspettative e le opinioni degli italiani per Le aspettative e le opinioni degli italiani per la sanità L indagine sulla popolazione generale Ketty Vaccaro Responsabile welfare Fondazione Censis Roma 14 dicembre 2010 L impianto della ricerca Lo studio

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LIBRO BIANCO SUL WELFARE PROPOSTE PER UNA SOCIETÀ DINAMICA E SOLIDALE ALLEGATO STATISTICO ROMA FEBBRAIO 2003 INDICE L ITALIA IN EUROPA 1. Struttura della

Dettagli

SERVIZIO CONCORSI N. 18 / 2015

SERVIZIO CONCORSI N. 18 / 2015 SERVIZIO CONCORSI N. 18 / 2015 Ente Luogo Occupazione Posti Scadenza autista 71 11/12/2015 Avviso relativo al concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo indeterminato di 71 posti

Dettagli

spesa sanitaria su quella corrente (fonte: DPFER )

spesa sanitaria su quella corrente (fonte: DPFER ) Bilancio della regione Lazio 2006 e 2007: incidenza della su (fonte: DPFER 2007-2010) spesa sanitaria su quella corrente (fonte: DPFER 2007-2010) Spesa corrente 2006/2007 80 70% 73% 70 60 50 40 30 20 s

Dettagli

Livelli di Assistenza

Livelli di Assistenza Livelli di Assistenza Consuntivo 2013 Azienda : 106 27.11.14 14:34 TS001 TS002 TS003 TS004 TS005 TS006 TS007 TS008 TS009 TS00P TS010 TS011 TS012 TS013 TS014 TS015 TS016 TS017 esercizio sanitari esercizio

Dettagli

Il calcolo dei costi assistenziali del nuovo modello organizzativo

Il calcolo dei costi assistenziali del nuovo modello organizzativo Il calcolo dei costi assistenziali del nuovo modello organizzativo Marisa De Rosa 1 Congresso Nazionale SIFaCT Milano, 13 settembre 2013 CORE H24 per il riordino dell assistenza territoriale E un progetto

Dettagli

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO ANNUARIO COMUNALE. Anno 2005

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO ANNUARIO COMUNALE. Anno 2005 DIREZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO ANNUARIO COMUNALE Anno 2005 Edizione 2006 5 ANNUARIO COMUNALE ANNO 2005 Edizione 2006 Capitolo 1 POPOLAZIONE Tav. 1.1 - Popolazione residente per sesso nel Comune di

Dettagli

APPELLI ORDINARI A.A. 2015-16 CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA 1 anno Corso integrato Gennaio Febbraio Giugno Luglio Settembre

APPELLI ORDINARI A.A. 2015-16 CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA 1 anno Corso integrato Gennaio Febbraio Giugno Luglio Settembre Università degli Studi di Genova SCUOLA DI SCIENZE MEDICHE E FARMACEUTICHE C.L. in INFERMIERISTICA Fisica, Biologia, Genetica e Statistica Fisica medica,, statistica, radioprot, lab. Inform., biologia,

Dettagli

Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale

Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale Assetto organizzativo, attività e fattori produttivi del SSN Anno 2013 Direzione Generale della Digitalizzazione del Sistema Informativo Sanitario e

Dettagli

IL CASO DELL OSPEDALE BEL COLLE- ASL VITERBO

IL CASO DELL OSPEDALE BEL COLLE- ASL VITERBO Formule istituzionali, modelli organizzativi e gestionali per i servizi nefrologici IL CASO DELL OSPEDALE BEL COLLE- ASL VITERBO 1 Cosa ci insegna il caso 1. Interdipendenze pubblico-privato: Il ruolo

Dettagli

Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale

Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale Annuario Statistico del Servizio Sanitario Nazionale Assetto organizzativo, attività e fattori produttivi del SSN Anno 2012 Direzione Generale della Digitalizzazione del Sistema Informativo Sanitario e

Dettagli