INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INDICE. Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento"

Transcript

1

2 INDICE Che cos è l indennizzo diretto? Il modulo blu di constatazione amichevole: ecco cosa scrivere! La richiesta di risarcimento Come e quando disdire la polizza rca Esempio di disdetta polizza Classe di merito: definizione, presupposti e ultime novità 10 Cosa accade alla classe di merito in caso di sostituzione del veicolo e di sinistro?

3 L indennizzo diretto è la procedura di rimborso assicurativo che dal 1º febbraio 2007 in caso d incidente stradale consente ai danneggiati non responsabili (o parzialmente non responsabili) di essere risarciti direttamente dal proprio assicuratore. La procedura di cui parliamo si applica in caso di scontro tra due CHE COS È L INDENIZZO DIRETTO? veicoli a motore con targa italiana e regolarmente assicurati con Compagnie che aderiscano al risarcimento diretto (tutte le Compagnie italiane sono obbligate ad aderire al sistema). La procedura del risarcimento diretto si può applicare anche se nell incidente siano stati coinvolti passeggeri. Per i danni subiti dai passeggeri, la richiesta di risarcimento va presentata sempre all assicuratore del veicolo su cui erano a bordo. Sono previste però delle esclusioni riguardo l applicabilità della disciplina dell indennizzo diretto quali: > Incidente avvenuto all estero > Incidente che coinvolge un veicolo estero > Incidente con più di due veicoli > Incidente che coinvolge un ciclomotore che non sia munito della cosiddetta nuova targa (D.P.R. 6 marzo 2006 n. 153) > Danni gravi alla persona del conducente, ovvero una lesione con danno biologico (invalidità permanente, nel proseguo I.P.) afferente un danno macropermanente, e dunque al di fuori della speciale tabella per lesioni da 1 a 9% I.P. sorta a seguito della legge n. 57 del 2001; > Tutti i casi di cosiddetto mancato urto, ossia, quando i veicoli, o le loro parti integranti, non sono venuti a contatto. Tipico esempio è l urto con cose trasportate, cadute o sporgenti dal mezzo che le trasportava, oppure l incidente in cui un conducente evita l altro, ma urta un ostacolo fisso. > Incidente con macchine agricole o veicolo speciale. Quando si verifica una delle circostanze appena descritte, occorre rivolgersi alla compagnia del civilmente responsabile (secondo la cosiddetta procedura tradizionale, prevista dal codice civile e dalle svariate leggi speciali in materia). 03

4 IL MODULO BLU DI CONSTATAZIONE AMICHEVOLE: ECCO COSA SCRIVERE! La denuncia di sinistro deve essere effettuata utilizzando il modulo blu ed è obbligatoria anche se si ha torto. All interno del modulo deve essere indicato: > La targa dei due veicoli coinvolti > I nomi degli assicurati > I nomi delle compagnie assicuratrici > La descrizione delle modalità dell incidente > La data dell incidente > La firma dei due conducenti o assicurati o firma del conducente o assicurato in caso di disaccordo sulle modalità dell incidente. Se il modulo blu è firmato da entrambi si accorciano i tempi del risarcimento e la risposta della Compagnia del danneggiato dovrà arrivare in breve tempo: entro 30 giorni anziché

5 LA RICHIESTA DI RISARCIMENTO Se si pensa di aver ragione, in tutto o in parte, si aggiunge al modulo blu anche la richiesta formale di risarcimento che si presenta e si invia alla propria Compagnia con raccomandata AR oppure si può consegnare a mano o al proprio intermediario assicurativo o ancora con telegramma fax o via . La risposta da parte della Compagnia assicuratrice deve avvenire: > entro 30 giorni per i danni al veicolo e alle cose se il modulo blu è stato firmato da tutti e due i conducenti o assicurati dei veicoli coinvolti > entro 60 giorni per i danni al veicolo e alle cose in assenza di modulo blu a doppia firma > entro 90 giorni per i danni alla persona del conducente proponendo l offerta di risarcimento o spiegando i motivi per cui non è tenuta a risarcire il danno (es. perché risulta una propria responsabilità totale). Se non si è soddisfatti della risposta data dalla compagnia assicuratrice si ha diritto ad esercitare un azione legale nei confronti della Compagnia o ricorrere alla procedura gratuita di conciliazione ANIA/ Associazioni dei Consumatori, per risolvere i contrasti che riguardano i sinistri con danni fino a euro (www.ania.it). Occorre segnalare che con sentenza interpretativa di rigetto n. 180 del 2009 la Corte costituzionale ha praticamente reso facoltativo agire contro la propria compagnia; il danneggiato può pertanto decidere di chiedere giudizialmente il risarcimento al responsabile civile ed all assicuratrice di quest ultimo. 05

6 COME E QUANDO DISDIRE LA POLIZZA RCA 06 La maggioranza dei contratti assicurativi prevede, alla scadenza della polizza, il rinnovo automatico, generalmente indicato in contratto con la dicitura tacito rinnovo. In questo caso, se si vuole procedere con la disdetta della polizza alla scadenza, è necessario spedire alla compagnia, per raccomandata con ricevuta di ritorno ed entro i termini indicati nel contratto, generalmente alcuni mesi prima della scadenza annuale, un apposita comunicazione. La nuova normativa prevede la possibilità di inviare disdetta anticipata anche ai contratti pluriennali purchè si siano già pagate tre annualità. Praticamente tutte le polizze RCA delle compagnie tradizionali includono questa clausola, mentre le polizze stipulate con le compagnie online solitamente non la prevedono. Se dunque la propria polizza non prevede questa clausola, non è necessario dare disdetta prima della scadenza perché la polizza scadrà automaticamente alla fine del contratto annuale. In caso contrario occorre dare comunicazione della propria intenzione di non rinnovare la polizza all attuale assicurazione con una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno da spedire almeno 15 giorni prima della scadenza del contratto. Questa è un importante modifica introdotta con il Codice delle Assicurazioni Private (decreto legislativo 07/09/2005 n.209), in vigore dal 1 gennaio 2006, che prevede anche la possibilità di inviare la lettera di disdetta tramite fax o tramite raccomandata oppure a mano direttamente all agenzia.

7 ESEMPIO DI DISDETTA POLIZZA Mittente ( ) Spett.le Compagnia Agenzia di Via ( ) OGGETTO: disdetta polizza di assicurazione auto. Con la presente intendo disdire il contratto di assicurazione con la vostra compagnia polizza n. per il veicolo targato e/o qualunque altro che modifichi o surroghi lo stesso insieme ad ogni altro contratto aggiuntivo ad esso connesso, a far data dalla prossima scadenza del / /, non intendo più rinnovarlo. Restando in attesa del rilascio dell Attestazione dello stato di Rischio nei termini previsti dalla normativa vigente, Vi saluto cordialmente. Data Firma 07

8 CLASSE DI MERITO: DEFINIZIONE, PRESUPPOSTI E ULTIME NOVITA Il Bonus-Malus è il principale sistema di tariffa utilizzato per autovetture, motocicli e ciclomotori. Il premio varia nel tempo - mediante l attribuzione di un punteggio (classe di merito) - in funzione della condotta di guida del proprietario. In tal modo, l automobilista con un maggior numero di sinistri provocati paga un premio maggiore rispetto all assicurato senza sinistri. Ogni Compagnia di Assicurazione impiega in modo strategico la propria clausola Bonus/Malus, come variabile tariffaria che deve essere coordinata, nei suoi effetti sul premio, con altri parametri. La classe di merito è un punteggio compreso tra 1 e 18 con delle eccezioni per alcune Compagnie che prevedono ulteriori classi sia in bonus che in malus. La classe d ingresso (tariffa base) per chi si assicura per la prima volta è la 14 esima. Se in un anno non si provocano incidenti si scende di una classe ottenendo un bonus sul premio, se, nello stesso anno, si causa un incidente si sale di due classi e si subisce un rincaro ( malus ). In generale, alla prima classe corrisponde un premio dimezzato rispetto alla tariffa base (14 esima). In ogni caso, le tariffe variano a seconda delle diverse Compagnie di Assicurazioni. 08

9 Una novità importante è stata introdotta a partire dal 3 Aprile 2007 (data di entrata in vigore del decreto Bersani Bis), consistente nel fatto che le compagnie hanno il divieto di applicare variazioni delle classi di merito senza prima aver accertato l effettiva responsabilità del contraente. In sostanza, l impresa di assicurazione può variare la classe di merito solo se il contraente è il responsabile principale del sinistro, in base alla liquidazione effettuata alla controparte (salva, naturalmente, la possibilità di ulteriori cause di responsabilità). Quando non è possibile accertare la responsabilità principale, o nei casi di liquidazione parziale (e quindi a titolo provvisorio) la responsabilità viene divisa pro-quota tra i conducenti coinvolti, ai fini della eventuale variazione di classe a seguito di più sinistri. Infine, le variazioni peggiorative apportate alla classe di merito devono essere comunicate tempestivamente al contraente. Altra novità è l introduzione della validità quinquennale della Classe di merito. Nel caso in cui il contratto di Assicurazione RC Auto è sospeso o non viene rinnovato per mancato utilizzo del veicolo, o comunque in tutti i casi di cessazione del rischio (quindi il veicolo non viene più utilizzato, per vendita, rottamazione, etc.), l ultimo attestato di rischio conseguito, e quindi la classe di merito maturata, conserva validità per cinque anni (art. 5, legge 40 del 2007). Fino all entrata in vigore di questa novità (3 Aprile 07) la classe di merito si poteva mantenere per un anno o diciotto mesi in alcuni casi particolari.

10 COSA ACCADE ALLA CLASSE DI MERITO IN CASO DI SOSTITUZIONE DEL VEICOLO E DI SINISTRO? 10 Il contraente ha il diritto di conservare la propria classe di merito in caso di sostituzione del veicolo con altro di proprietà a seguito di: >vendita; > consegna in conto vendita; > demolizione; > furto; > cessazione definitiva della circolazione; > definitiva esportazione all estero. Per ciclomotori che non abbiano aderito volontariamente al nuovo regime di targatura, il diritto alla conservazione della classe di merito si applica solo nel caso di furto e demolizione certificata. Per ciclomotori in circolazione dal 14 luglio 2006 (data di entrata in vigore del nuovo regime di targatura), la disposizione si applica anche nei casi di consegna in conto vendita, cessazione definitiva della circolazione o definitiva esportazione all estero. Il diritto alla conservazione della classe di merito sussiste anche nel caso in cui la sostituzione avvenga contestualmente o dopo la scadenza del contratto, purché il veicolo sostituito non abbia circolato dopo tale scadenza. In caso di stipula di un nuovo contratto relativo ad un ulteriore veicolo dello stesso tipo di quello già assicurato le compagnie non possono assegnare una classe di merito più sfavorevole rispetto a quella risultante dall ultimo attestato di rischio conseguito per il veicolo già assicurato. Questo diritto

11 sussiste solo se i due veicoli sono di proprietà della persona fisica titolare della polizza assicurativa già esistente o di un componente, stabilmente convivente, del suo nucleo familiare. Alcune Compagnie di Assicurazioni permettono di conservare la propria classe di merito in caso di sinistro, dietro il rimborso della somma liquidata al danneggiato. Dunque, questa condizione contrattuale potrebbe risultare utile in caso di sinistri di modesta entità, in quanto consente di evitare un aumento del premio. Con l entrata in vigore delle nuove norme, nei casi rientranti nella procedura di indennizzo diretto l assicurato deve rivolgersi alla Consap (Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici) per conoscere l ammontare dell importo pagato dalla compagnia per un sinistro liquidato con tale procedura. In particolare, dopo aver ricevuto l attestato di rischio dalla propria compagnia, in prossimità della scadenza del contratto, è necessario contattare la Consap (ricordando che la propria compagnia è tenuta ad assistere l assicurato) ed eseguire la procedura di rimborso alla Stanza di compensazione. Una volta effettuato il rimborso, la Consap rilascia un attestato da presentare alla compagnia per ottenere la riclassificazione del contratto. In caso di sinistro accaduto in data antecedente al 1 febbraio 2007, o nei casi non rientranti nella procedura di risarcimento diretto, è necessario rivolgersi direttamente alla propria Compagnia di Assicurazione per avere indicazioni su come procedere. 11

12 Iniziativa realizzata da: Codici, Movimento Consumatori e Movimento Difesa del Cittadino, per informare gli utenti sull Assicurazione di Responsabilità Civile, dalla procedura di indennizzo diretto alla disdetta della polizza fino all attribuzione della classe di merito. Per individuare la polizza più conveniente visita i siti: Per informazioni: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle Programma realizzato con il patrocinio e il contributo finanziario del Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti: grafica: GIPSI -

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE

IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE CHE COSA È IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente stradale consente

Dettagli

Mini Guida. Le classi di merito

Mini Guida. Le classi di merito Mini Guida Le classi di merito Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE CLASSI DI MERITO Non sempre chi si accinge a stipulare un contratto assicurativo R.C. Auto conosce

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE

RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE Fonte Ania RISARCIMENTO DIRETTO: ACCORCIAMO LE DISTANZE COSA E IL RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo che dal 1 febbraio 2007 in caso di incidente

Dettagli

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione

Assicurazione Auto. Diritti del consumatore. Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione Assicurazione Auto Diritti del consumatore Campagna di informazione in tema di RC Auto e Conciliazione GLOSSARIETTO ANIA: è l'associazione che rappresenta le imprese di assicurazione operanti in Italia.

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997

CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 CIRCOLARE N. 303 del 2 Giugno 1997 OGGETTO: art. 123 del decreto legislativo n. 175 del 17 marzo 1995: obblighi di informativa nei contratti di assicurazione diretta diversa dalla assicurazione sulla vita.

Dettagli

1) Risarcimento Diretto

1) Risarcimento Diretto 1) Risarcimento Diretto Cos'è È la nuova procedura di rimborso assicurativo, in vigore dal 1 febbraio 2007, che in caso di incidente stradale ti consente di ottenere il risarcimento direttamente dalla

Dettagli

In caso di Incidente da circolazione

In caso di Incidente da circolazione 1. Il Risarcimento Diretto Dal 1 febbraio 2007 è in vigore, a seguito delle modifiche introdotte dal Codice delle Assicurazioni Private, la procedura di Risarcimento Diretto, applicabile a molte tipologie

Dettagli

STRALCIO DEI PRINCIPALI ARTICOLI DEL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INERENTI L RC AUTO APPENDICE NORMATIVA

STRALCIO DEI PRINCIPALI ARTICOLI DEL CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INERENTI L RC AUTO APPENDICE NORMATIVA ART. 129 - SOGGETTI ESCLUSI DALL ASSICURAZIONE 1 Non e considerato terzo e non ha diritto ai benefici derivanti dal contratto di assicurazione obbligatoria il solo conducente del veicolo responsabile del

Dettagli

,,,,, ,,, omississ,,, Art. 5. Misure per la concorrenza e per la tutela del consumatore nei servizi assicurativi

,,,,, ,,, omississ,,, Art. 5. Misure per la concorrenza e per la tutela del consumatore nei servizi assicurativi LEGGE 2 aprile 2007, n.40 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 gennaio 2007, n. 7, recante misure urgenti per la tutela dei consumatori, la promozione della concorrenza, lo sviluppo

Dettagli

Il risarcimento diretto

Il risarcimento diretto 3 Il risarcimento diretto La legge n. 254/2006 dichiara che per alcuni tipi di sinistri, avvenuti dal 1 febbraio 2007, le assicurazioni sono obbligate ad applicare il risarcimento diretto. Il risarcimento

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

ATTESTATO DI RISCHIO. Che cos è. L attestazione sullo stato del rischio è il documento che la compagnia di

ATTESTATO DI RISCHIO. Che cos è. L attestazione sullo stato del rischio è il documento che la compagnia di ATTESTATO DI RISCHIO Che cos è L attestazione sullo stato del rischio è il documento che la compagnia di assicurazione rilascia in prossimità della scadenza annuale della polizza RCA, nel quale sono indicate

Dettagli

Sezione II - Condizioni particolari per il prodotto SARASAVE club. - Condizioni particolari per il prodotto SARACOVER club

Sezione II - Condizioni particolari per il prodotto SARASAVE club. - Condizioni particolari per il prodotto SARACOVER club SARA assicurazioni spa Assicuratrice ufficiale dell Automobile Club d Italia Capitale Sociale Euro 54.675.000 (i.v.) Sede e Direzione Generale 00198 Roma - Italia - Via Po n. 20 Iscrizione Tribunale Roma

Dettagli

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n. 254 1 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254

D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 397 D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254 Art. 1 2. D.P.R. 18 luglio 2006, n. 254. Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell articolo

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA FONDIARIA SAI S.p.A.

CONVENZIONE ASSICURATIVA FONDIARIA SAI S.p.A. CONVENZIONE ASSICURATIVA FONDIARIA SAI S.p.A. DEFINIZIONI Ente Convenzionato: CIRCOLO DIPENDENTI della BANCA DI TRENTO E BOLZANO Sede di Trento Via Manci 19-38100 Trento (TN) SOCIETA : FONDIARIA SAI S.p.A.

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2012)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2012) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2012) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- motocicli e ciclomotori contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei veicoli a motore modello n.1060 del 1 dicembre

Dettagli

UDF Il ramo auto Il contratto Il proprietario del veicolo Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA) Le garanzie corpi veicoli terrestri (CVT)

UDF Il ramo auto Il contratto Il proprietario del veicolo Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA) Le garanzie corpi veicoli terrestri (CVT) Il ramo auto Il contratto la struttura e le particolarità del contratto auto Il proprietario del veicolo individuare chi è l assicurato; il caso del leasing Le garanzie: responsabilità civile auto (RCA)

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI DEFINIZIONI - CONTRAENTE : CRAL ASL 14 - SEDE LEGALE : CHIOGGIA Strada Madonna Marina, 500-30015 - SOCIETA : FONDIARIA SAI S.p.a. - ASSICURATI : DIPENDENTI ASL 14,

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

POLIZZA AUTO. Nota informativa

POLIZZA AUTO. Nota informativa POLIZZA AUTO Nota informativa La presente nota informativa è stata predisposta dall impresa Credemassicurazioni S.p.A. in conformità alle indicazioni contenute nel D.Lgs. 7 settembre 2005, n. 209, nelle

Dettagli

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza

NOTA INFORMATIVA. Il contraente deve prendere visione delle condizioni di assicurazione prima della sottoscrizione della polizza NOTA INFORMATIVA contratto di assicurazione Novit Auto- NATANTI contratto di assicurazione di responsabilità civile per la circolazione dei natanti modello n. 1060 del 1 dicembre 2010 La presente nota

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.5.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.5.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.5.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO

Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO Guida per l assicurato AXA sul RISARCIMENTO DIRETTO 1 INDICE - Che cosa cambia in pratica con il risarcimento diretto? - Cosa è utile fare al momento del sinistro? - Come fare a denunciare l incidente?

Dettagli

RISARCIMENTO DIRETTO

RISARCIMENTO DIRETTO RISARCIMENTO DIRETTO QUELLO CHE SI DEVE SAPERE E FARE DIVISIONE SPECIALE RC AUTO A cura di Andrea Caldirola Responsabile Ufficio Sinistri Gruppo Assiteca indiceindiceindiceindic Andrea Caldirola Responsabile

Dettagli

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO

GUIDEpratiche LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO GUIDEpratiche L INFORMAZIONE SEMPRE A PORTATA DI MANO LE PAROLE DELL ASSICURAZIONE COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE POLIZZE AUTO UN UTILE GLOSSARIO PER LA POLIZZA AUTO COME ORIENTARSI NEL MONDO DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale

CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale CORPO DI POLIZIA MUNICIPALE Settore di Sicurezza Urbana Nucleo Infortunistica Stradale Novità sul fronte assicurativo per i sinistri stradali. Dal 1 giugno 2004 con la compilazione del modulo CID è possibile

Dettagli

CIRCOLARE N 2/2015 DEMATERIALIZZAZIONE ATTESTATI DI RISCHIO

CIRCOLARE N 2/2015 DEMATERIALIZZAZIONE ATTESTATI DI RISCHIO Milano 3 giugno 2015 CIRCOLARE N 2/2015 DEMATERIALIZZAZIONE ATTESTATI DI RISCHIO L IVASS ha emanato il Regolamento n. 9 del 19 maggio 2015 che fissa le regole per la dematerializzazione dell attestato

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI S.p.A. Divisione Fondiaria

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI S.p.A. Divisione Fondiaria CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI S.p.A. Divisione Fondiaria DEFINIZIONI. CONTRAENTE: Università degli Studi del Molise CRAM Circolo Ricreativo Ateneo Molisano. SEDE LEGALE: Via DE Sanctis 86100 CAMPOBASSO

Dettagli

IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ.

IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. L agente Aurora è sempre dalla tua parte. IL RISARCIMENTO DIRETTO. E CON L INDENNIZZO DIRETTO LO È ANCORA DI PIÙ. Perché in caso di sinistro, se sei tu il danneggiato, è lui che ti assiste: evitandoti

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa, ha determinato un criterio

Dettagli

REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 L IVASS

REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 L IVASS REGOLAMENTO n. X del XX / XXXX / 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto)

ART. 1. (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) SCHEMA DI DISEGNO DI LEGGE RECANTE DISPOSIZIONI IN MATERIA DI ASSICURAZIONE R.C. AUTO ART. 1 (Disposizioni in materia di assicurazione r.c. auto) 1. Al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, e successive

Dettagli

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA

SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA SERVIZIO TUTELA DEL CONSUMATORE DIVISIONE PRODOTTI E PRATICHE DI VENDITA Roma 9 marzo 2015 Prot. n. 45-15 001407 All.ti n. Alle Imprese di assicurazione con sede legale in Italia che esercitano la r.c.

Dettagli

Oggetto: Comunicazione Isvap del 19/4/2012 su alcune disposizioni contenute nella Legge n.27/2012

Oggetto: Comunicazione Isvap del 19/4/2012 su alcune disposizioni contenute nella Legge n.27/2012 CIRCOLARE 43/12 Da: DANNI E RETI A: Agenzie in gestione libera e in economia Struttura Commerciale Territoriale Struttura Territoriale Sinistri Ispettori Amministrativi e Tecnici Uffici di Sede Milano,

Dettagli

Cose da sapere IL BOLLINO BLU

Cose da sapere IL BOLLINO BLU Cose da sapere IL BOLLINO BLU Il Bollino Blu è un certificato che dimostra l avvenuto controllo dei gas di scarico di un automobile, per i Comuni e le aree a traffico limitato delle città in cui questo

Dettagli

Oggetto : LA COMMISSIONE AUTO FIAP. Allegati : Lettera IVASS al mercato 19.05.2015. Informativa FIAP n 9 Informativa MAGAP n 341 20.05.

Oggetto : LA COMMISSIONE AUTO FIAP. Allegati : Lettera IVASS al mercato 19.05.2015. Informativa FIAP n 9 Informativa MAGAP n 341 20.05. Tutta la Rete COMMISSIONE AUTO Informativa FIAP n 9 Informativa MAGAP n 341 20.05.2015 Oggetto : Polizze RCA omaggio Lettera IVASS al mercato del 19.05.2015 Indicazioni alle imprese su R.C. Auto gratuita

Dettagli

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015

CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021 Arzachena DURATA: TRE ANNI DECORRENZA: ORE 24:00 DEL 31 DICEMBRE 2015 COMUNE DI ARZACHENA Provincia di Olbia - Tempio CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO POLIZZA TRIENNALE RC AUTO PER I VEICOLI COMUNALI 2016-2018 LIBRO MATRICOLA CONTRAENTE: COMUNE DI ARZACHENA via Firenze 2-07021

Dettagli

Condizioni di assicurazione

Condizioni di assicurazione Mod. 5251 RCA - Ed. 08/14 Autovetture Condizioni di assicurazione 1 di 96 2 di 96 1.1 DECORRENZA DELLA GARANZIA E PAGAMENTO DEL PREMIO L assicurazione ha effetto dal giorno e dall ora indicati in polizza

Dettagli

Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293)

Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293) Legge 12 dicembre 2002, n. 273 (S.O. n. 230/L alla G.U. 14 dicembre 2002, n. 293) Misure per favorire l iniziativa privata e lo sviluppo della concorrenza Capo III DISPOSIZIONI IN MATERIA DI RC AUTO 1

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI

CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CAPITOLATO SPECIALE PER LA POLIZZA DI RESPONSABILITA CIVILE DERIVANTE DALLA CIRCOLAZIONE DEI VEICOLI A MOTORE E NATANTI CONTRAENTE: COMUNE DI BIBBIENA ASSICURAZIONE NELLA FORMA LIBRO MATRICOLA 1 SEZ. 1

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SETTORE AVVOCATURA SERVIZIO APPALTI CONTRATTI E ASSICURAZIONI CONTRATTO DI ASSICURAZIONE PER LA R.C.A. E INFORTUNIO DEL CONDUCENTE CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEFINIZIONI Nel testo che segue si intendono:

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260 Senato della Repubblica XVI LEGISLATURA N. 2260 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa dei senatori SANGALLI, BUBBICO e FIORONI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 5 LUGLIO 2010 Modifiche al codice delle assicurazioni

Dettagli

Art. 21 - FORME DI TARIFFA -

Art. 21 - FORME DI TARIFFA - Art. - FORME DI TARIFFA - Le forme di tariffa sottoindicate sono valide se espressamente richiate in polizza. A ) - FISSA - La presente for di tariffa, che non prevede aumenti e/o diminuzioni di premio

Dettagli

INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI

INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI INDENNIZZO DIRETTO EX ART. 149 CODICE DELLE ASSICURAZIONI di Guido Belli Cultore di diritto civile nell Università di Bologna SOMMARIO: 1. Il risarcimento diretto. 2. Ambito di applicazione. 3. Questioni

Dettagli

La polizza RC auto. Ultimo consiglio: Ogni premio è trattabile.

La polizza RC auto. Ultimo consiglio: Ogni premio è trattabile. 2 La polizza RC auto Da ottobre 2009 a ottobre 2011, secondo i dati ISVAP, gli incrementi tariffari medi nazionali sono stati pari al 26,9% per un 40enne in classe di massimo bonus, al 20,2% per un 18enne

Dettagli

SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE

SEZIONE RESPONSABILITÀ CIVILE COSA ASSICURA COSA ASSICURA 2.1 OGGETTO DEL CONTRATTO Reale Mutua tiene indenne l Assicurato, entro i massimali convenuti in polizza, di quanto questi sia tenuto a pagare, quale civilmente responsabile

Dettagli

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto

POLIZZA NAUTICA. per l assicurazione di unità da diporto POLIZZA NAUTICA per l assicurazione di unità da diporto Condizioni di Assicurazione Sommario 1 Definizioni 2 Condizioni Generali di Assicurazione valide per tutte le garanzie 3 Garanzie: Responsabilità

Dettagli

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo)

L ISVAP. (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo) REGOLAMENTO N. 4 DEL 9 AGOSTO 2006 REGOLAMENTO CONCERNENTE GLI OBBLIGHI INFORMATIVI A CARICO DELLE IMPRESE IN OCCASIONE DI CIASCUNA SCADENZA ANNUALE DEI CONTRATTI R.C.AUTO DI CUI AL TITOLO XIV (VIGILANZA

Dettagli

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente

Caricamenti Carta verde Certificato di assicurazione Condizioni generali di assicurazione Constatazione amichevole di incidente Contraente Glossario A Agente di Assicurazione - Soggetto che, mettendo a disposizione del pubblico la propria competenza tecnica, svolge stabilmente in forma professionale ed autonoma l incarico di provvedere a

Dettagli

Introduzione GLOSSARIO

Introduzione GLOSSARIO CATTLOGO.JPG 30 CPIEDINO.JPG 27 ESOCAUTO.JPG 30 01 Cattolica Cattolica Assi curazioni Soc. Coop. Lungadige Cangrande, n 16-37126 Verona a norma dell'art. 65 R.D.L. 29 aprile 1923 n 966 n 00320160237 Registro

Dettagli

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO AUTOVETTURE

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO AUTOVETTURE NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO AUTOVETTURE Introduzione Edizione 05/2013 La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall IVASS - EX ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

L obbligo del tentativo di mediazione nelle controversie relative al risarcimento del

L obbligo del tentativo di mediazione nelle controversie relative al risarcimento del L obbligo del tentativo di mediazione nelle controversie relative al risarcimento del danno da sinistro stradale: criticità e dubbi interpretativi. Tra le materie per le quali è previsto il tentativo obbligatorio

Dettagli

STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI

STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI STANDARD OPERATIVI DI ASSISTENZA ALL ASSICURATO NELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONI Progetto curato da Roberto Conforti Consigliere delegato UEA per la Formazione e la Qualità 1 Procedura Risarcimento Diretto

Dettagli

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO VEICOLI COMMERCIALI

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO VEICOLI COMMERCIALI NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO VEICOLI COMMERCIALI Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

Guida pratica alle Assicurazioni

Guida pratica alle Assicurazioni Guida pratica alle Assicurazioni Le regole delle Assicurazioni R.C. Auto, Vita, Previdenziali e Malattia spiegate dall Autorità di vigilanza del settore Sommario Che cosa è l ISVAP 5 Assicurazioni R.C.

Dettagli

ASSIURIS 1. ISVAP : IN PRESENZA DI CONCORSO DI COLPA PARITARIO,, NESSUNO DEI CONTRATTI RELATIVI AI VEICOLI MEDESIMI SUBIRÀ L APPLICAZIONE DEL MALUS;

ASSIURIS 1. ISVAP : IN PRESENZA DI CONCORSO DI COLPA PARITARIO,, NESSUNO DEI CONTRATTI RELATIVI AI VEICOLI MEDESIMI SUBIRÀ L APPLICAZIONE DEL MALUS; ASSIURIS Rassegna di giurisprudenza in Diritto della Assicurazioni Private a cura dell Avv.Paolo de Angelis ANNO II Ed n 2 maro 2008 IN QUESTO NUMERO: 1. ISVAP : IN PRESENZA DI CONCORSO DI COLPA PARITARIO,,

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2010)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2010) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.2.2010) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa, ha determinato un criterio

Dettagli

C O M U N E D I S E N O R B Ì Provincia di Cagliari

C O M U N E D I S E N O R B Ì Provincia di Cagliari C O M U N E D I S E N O R B Ì Provincia di Cagliari REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE RICHIESTE DI RISARCIMENTO DANNI RESPONSABILITA CIVILE VERSO TERZI Approvato con delibera di Giunta Comunale n. 159

Dettagli

RCA AUTO E MEDIAZIONE

RCA AUTO E MEDIAZIONE RCA AUTO E MEDIAZIONE L art. 5 del d.l. 28/2010 stabilisce l obbligatorietà del tentativo di conciliazione per le controversie aventi ad oggetto il risarcimento del danno derivante dalla circolazione di

Dettagli

Guida a SaraFree. Garanzia RCA

Guida a SaraFree. Garanzia RCA Guida a SaraFree Garanzia RCA Mod. 269/C ed. 01/2006 1 Condizioni Particolari di Assicurazione SaraFreeDay (cod. 272/B) 2 GARANZIE DI RESPONSABILITÀ CIVILE 1. Regolamentazione contrattuale La presente

Dettagli

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate

LE CARATTERISTICHE [ SIGILLO ] VADEMECUM. Che cosa è. A chi si rivolge. Che cosa offre. Quali somme sono assicurate LE CARATTERISTICHE Che cosa è E una polizza collettiva contro gli infortuni professionali ed extraprofessionali, che può essere sottoscritta esclusivamente dai titolari di conti correnti di una delle Banche

Dettagli

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale del Veneto Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Il visto di conformità, disciplinato dall

Dettagli

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica

Lotto 1. Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi. Autobus. Scheda di offerta tecnica Spett.le ATAP S.p.A. Lotto 1 Copertura assicurativa della responsabilità civile auto e garanzie auto rischi diversi Autobus Scheda di offerta tecnica Il concorrente dovrà indicare le eventuali varianti

Dettagli

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA

VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Direzione Regionale del Veneto Settore Servizi e Consulenza Ufficio Gestione Tributi VADEMECUM PER OTTENERE L ABILITAZIONE AL RILASCIO DEL VISTO DI CONFORMITA Il visto di conformità, disciplinato dall

Dettagli

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. Centro Studi e Documentazione

Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche. Centro Studi e Documentazione Federazione Lavoratori Pubblici e Funzioni Pubbliche Centro Studi e Documentazione 00187 ROMA Via Piave 61 sito internet: www.flp.it Email: flp@flp.it tel. 06/42000358 06/42010899 fax. 06/42010628 Segreteria

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Terza Edizione La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: ADICONSUM Questo

Dettagli

I processi di Genial+: le modifiche al contratto e la gestione dei sinistri

I processi di Genial+: le modifiche al contratto e la gestione dei sinistri I processi di Genial+: le modifiche al contratto e la gestione dei sinistri 1 Obiettivo Al termine di questa unità sarai in grado di: Conoscere i processi di Genial+, il loro funzionamento e i vantaggi

Dettagli

Agevolazioni al trasferimento del portafoglio e del personale delle imprese di assicurazione poste in liquidazione coatta amministrativa

Agevolazioni al trasferimento del portafoglio e del personale delle imprese di assicurazione poste in liquidazione coatta amministrativa D.L. 26 settembre 1978, n. 576 convertito, con modificazioni, nella L. 24 novembre 1978, n. 738 (G.U. 28 settembre 1978, n. 272; G.U. 25 novembre 1978, n. 330) Agevolazioni al trasferimento del portafoglio

Dettagli

MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie

MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie RACCOMANDATA A/R CONSEGNATO A MANO Spett.le RCAPOINT Sede di Quartu Sant Elena Via Venezia n. 25/A 09045 Quartu Sant Elena (CA) MODULO DENUNCIA SINISTRO Polizza Responsabilità Civile Auto / Garanzie Accessorie

Dettagli

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto

facile Daoraè più Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Accordo ANIA Associazioni dei Consumatori Conciliazione RC Auto Daoraè più facile Hai avuto un incidente? Aspetti un risarcimento? Scegli la conciliazione. E più semplice, è più rapida. Da oggi sono finiti

Dettagli

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO AUTOVETTURE

NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO AUTOVETTURE NOTA INFORMATIVA R.C. AUTO AUTOVETTURE Introduzione La presente nota informativa è redatta secondo lo schema predisposta dall ISVAP (reg. n. 35/2010), ma il suo contenuto non è soggetto alla preventiva

Dettagli

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO

TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO TUTTE LE INDICAZIONI UTILI PER GESTIRE AL MEGLIO UN SINISTRO GUIDA PRATICA DIALOGO SIAMO AL TUO FIANCO SEMPRE SOPRATTUTTO NEI MOMENTI DIFFICILI Sulla strada è importante essere prudenti, rispettare con

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO

LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO TRASPARENZA E QUALITÀ LA LIQUIDAZIONE DEI DANNI NELL ASSICURAZIONE R.C. AUTO Edizione 2002 La guida pratica alle procedure di risarcimento per l utente r.c. auto Documento realizzato da: Associazione Indipendente

Dettagli

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci

CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci CRAL STIAMOINCONTATTO Convenzione Fondiaria/Sai per i Soci Sconto 20% sulla tariffa RC Tasso incendio e furto 13 x mille senza franchigia ( fino a 20.000 ) Atti vandalici/eventi atmosferici compresi Cristalli

Dettagli

Assicurazione Responsabilità Civile Auto (RC Auto) Le nuove regole, le opportunità, le liberalizzazioni

Assicurazione Responsabilità Civile Auto (RC Auto) Le nuove regole, le opportunità, le liberalizzazioni Test noi consumatori - Periodico settimanale di informazione e studi su consumi, servizi, ambiente - TEST noi consumatori - anno XIX - numero 72 del 28 novembre 2007 - Spedizione in abb. post. D.L. 353/2003

Dettagli

ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo

ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo ISVAP Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni private e di interesse collettivo CIRCOLARE N. 555/D Oggetto: Disposizioni in materia di assicurazione obbligatoria R.C.Auto disciplina del bonus/malus.

Dettagli

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO

SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO SAN CRISTOFORO Condizioni Generali di Assicurazione relative alla Responsabilità Civile AUTO Definizioni Nel testo che segue si intendono: per Legge : la legge 24 dicembre 1969, n. 990, sull assicurazione

Dettagli

Condizioni della Convenzione Luoghi di Lavoro Aziende Cooperative della Provincia di Modena

Condizioni della Convenzione Luoghi di Lavoro Aziende Cooperative della Provincia di Modena Allegato A) Condizioni della Convenzione Luoghi di Lavoro Aziende Cooperative della Provincia di Modena CONDIZIONI ASSICURATIVE (in aggiunta e/o in aggiornamento delle Condizioni previste dalla Convenzione

Dettagli

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015

REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO N. 9 DEL 19 MAGGIO 2015 REGOLAMENTO RECANTE LA DISCIPLINA DELLA BANCA DATI ATTESTATI DI RISCHIO E DELL ATTESTAZIONE SULLO STATO DEL RISCHIO DI CUI ALL ART. 134 DEL DECRETO LEGISLATIVO 7 SETTEMBRE

Dettagli

Articolo 1 Definizioni

Articolo 1 Definizioni DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 18 luglio 2006, n.254 Regolamento recante disciplina del risarcimento diretto dei danni derivanti dalla circolazione stradale, a norma dell'articolo 150 del decreto

Dettagli

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI - Divisione SAI

CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI - Divisione SAI CONVENZIONE ASSICURATIVA Fondiaria SAI - Divisione SAI CONTRAENTE: CLUB VALDARNO AUTO E MOTO D EPOCA SEDE LEGALE: Piazza delle Scuole, 145 LEVANELLA MONTEVARCHI (AR) SOCIETÀ: FONDIARIA SAI S.p.A. ASSICURATI:

Dettagli

TABELLE DI CONVERSIONE UNIVERSALE IN VIGORE DAL 15 APRILE 2008 (come da regolamento n. 4 dell Isvap del 9/8/2006 e Legge 40/2007 art.

TABELLE DI CONVERSIONE UNIVERSALE IN VIGORE DAL 15 APRILE 2008 (come da regolamento n. 4 dell Isvap del 9/8/2006 e Legge 40/2007 art. TABELLE DI CONVERSIONE UNIVERSALE IN VIGORE DAL 15 APRILE 2008 (come da regolamento n. 4 dell Isvap del 9/8/2006 e Legge 40/2007 art. 5) Formule tariffarie Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina e

Dettagli

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS

ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS ARISCOM COMPAGNIA DI ASSICURAZIONI S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE Resp. Civile Professionale Patrocinatore Stragiudiziale Accordo ANEIS Il presente Fascicolo Informativo contenente la Nota Informativa,

Dettagli

SPECIALE A CURA DI ASSIDIR RC AUTO LOW COST / HIGH SERVICE. Accordo Manageritalia/Assidir-Genertel per un nuovo servizio agli associati

SPECIALE A CURA DI ASSIDIR RC AUTO LOW COST / HIGH SERVICE. Accordo Manageritalia/Assidir-Genertel per un nuovo servizio agli associati SPECIALE A CURA DI ASSIDIR RC AUTO LOW COST / HIGH SERVICE Accordo Manageritalia/Assidir-Genertel per un nuovo servizio agli associati I INSERTO SPECIALE Da più parti veniva richiesto e Manageritalia ha

Dettagli

Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata?

Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata? Trasparenza nei contratti RCA e Regolamento ISVAP n. 35: Un'occasione mancata? Milano, 23 febbraio 2011 A cura della Commissione RCA del SNA - Sindacato Nazionale Agenti Nel vocabolario del nostro tempo

Dettagli

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI

L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI L ASSICURAZIONE R.C. AUTO PRINCIPI GENERALI Vittorio Verdone Direttore Auto, Distribuzione, Consumatori e Servizi Informatici -ANIA Università LUISS Guido Carli Roma, 25 ottobre 2010 1 PROGRAMMA DEI LAVORI

Dettagli

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011)

REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) REGOLE DI ASSEGNAZIONE DELLA CLASSE INTERNA E CORRISPONDENZA CLASSE CU (IN VIGORE DALL 1.7.2011) Come richiesto dalla vigente normativa, per ciascuna forma tariffaria, l Impresa ha determinato un criterio

Dettagli

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL CONVENZIONE CGIL - UNIPOL IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita? È quello che ogni Iscritto

Dettagli

mini guida Tipologia del risarcimento del danno

mini guida Tipologia del risarcimento del danno mini guida Tipologia del risarcimento del danno Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del TIPOLOGIA DEL RISARCIMENTO DEL DANNO: IN FORMA SPECIFICA O PER EQUIVALENTE Sono frequenti

Dettagli

Il Contratto Base RC Auto nel contesto delle misure di liberalizzazione del settore. Workshop ACB Milano, 4 aprile 2013. Avv.

Il Contratto Base RC Auto nel contesto delle misure di liberalizzazione del settore. Workshop ACB Milano, 4 aprile 2013. Avv. Il Contratto Base RC Auto nel contesto delle misure di liberalizzazione del settore Workshop ACB Milano, 4 aprile 2013 Avv. Andrea Maura Il contesto normativo Qual è il contesto normativo nel quale ci

Dettagli

Prot. n. 004/01/E.20/E.20.1

Prot. n. 004/01/E.20/E.20.1 Roma, 16 gennaio 2001 Alle Aziende Associate Prot. n. 004/01/E.20/E.20.1 Circolare n. 16465 L o r o S e d i OGGETTO: Ccnl 23 maggio 2000 per i dirigenti di aziende industriali. Art. 12. Facciamo seguito

Dettagli

La polizza globale per i veicoli a motore

La polizza globale per i veicoli a motore Auto & Libertà La polizza globale per i veicoli a motore Modello 1500/X - Edizione dicembre 2010 Contratto di Assicurazione di Responsabilità Civile per la circolazione dei veicoli a motore AUTOBUS, VEICOLI

Dettagli

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE

D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE INDICE Avvertenza... Elenco delle abbreviazioni.... V XVII D.LGS. 7 SETTEMBRE 2005, N. 209 CODICE DELLE ASSICURAZIONI PRIVATE PARTE PRIMA ASSICURAZIONE OBBLIGATORIA DEI VEICOLI E DEI NATANTI OBBLIGO DI

Dettagli