Nuove tipologie di investimento per la previdenza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Nuove tipologie di investimento per la previdenza"

Transcript

1 Nuove tipologie di investimento per la previdenza

2 IL GRUPPO BALOISE Solidità dal 1863 (150 anni) Alto tasso di solvibilità al 277% Capitale proprio di 4,1 Mrd. CHF Rating: A- (S&P) Una delle maggiori compagnie assicurative svizzere Circa 9'000 dipendenti Quotato al SIX Swiss Exchange Assicurazione Previdenza Banca Sede a Basilea Focus sull'europa continentale

3 Sistema previdenziale svizzero In Svizzera vige un sistema previdenziale fondato su tre pilastri: l'assicurazione vecchiaia, superstiti e invalidità; la previdenza professionale obbligatoria (LPP); il terzo pilastro di previdenza facoltativa, vincolata, agevolata da sgravi fiscali. Al sistema dei tre pilastri si aggiungono le assicurazioni infortuni e malattie professionali; di indennità in caso di disoccupazione; di cure mediche, farmaceutiche, ospedaliere; di perdita di guadagno per maternità e servizio militare. Non è obbligatoria, anche se molto diffusa, l'assicurazione per indennità giornaliere in caso di malattia.

4 PRIMO PILASTRO Assicurazione Vecchiaia e Superstite - AVS Cerchia degli assicurati Sono assicurate tutte le persone fisiche che hanno la loro residenza in Svizzera e coloro che vi esercitano un'attività lucrativa, dipendente o autonoma. Sono sottoposte all'obbligo di contribuzione tutte le persone che esercitano un'attività lucrativa dall'anno in cui compiono i 18 anni. Sono sottoposte all'obbligo di contribuzione tutte le persone che non esercitano un'attività lucrativa dall'anno in cui compiono i 21 anni sino al compimento dell'età pensionabile.

5 Cerchia degli assicurati Le persone coniugate, senza attività lucrativa, non sono sottoposte all'obbligo assicurativo se il coniuge versa almeno il doppio del contributo minimo AVS. (CHF. 960 p.a.) Il contributo dei lavoratori dipendenti è pari all' 8,4% complessivo del salario lordo, versato in modo paritetico dal dipendente e dal datore di lavoro. Il contributo dei lavoratori autonomi è almeno pari al 7,8% del reddito da lavoro.

6 Prestazioni di vecchiaia L'età pensionabile ordinaria è di 65 anni per gli uomini e di 64 per le donne. Gli assicurati possono anticipare di uno o due anni la riscossione della rendita di vecchiaia, con una riduzione dell'importo pari al 6.8% per anno d anticipo per gli uomini e di 3.4% annuo per le donne, o posticiparla da uno a cinque anni con una maggiorazione del 5.2% per anno fino ad un massimo di 31.5% per 5 anni. Il diritto nasce dal primo giorno del mese successivo a quello di compimento dell'età pensionabile ordinaria o anticipata e si estingue con il decesso.

7 Prestazione di vecchiaia L'importo della rendita è determinato sulla base degli anni di contribuzione e del reddito medio annuo calcolato sull'intera carriera lavorativa. Il reddito medio annuo è aumentato [calcolo puramente teorico!] da accrediti per compiti educativi presi in considerazione dalla nascita del primo figlio al compimento del 16 anno dell'ultimo figlio. Viene riconosciuto il diritto ad accrediti per compiti assistenziali, per gli anni in cui non sono conteggiati accrediti per compiti educativi, per assistenza ad ascendenti diretti che vivono sotto lo stesso tetto dell'assicurato e che siano a beneficio di prestazioni per impotenza. Quando entrambi i coniugi hanno diritto a rendite di vecchiaia o invalidità o in caso di scioglimento del matrimonio per divorzio, si procede alla suddivisione, denominata splitting, ovvero la divisione tra i due coniugi (o ex-coniugi), dei redditi percepiti durante gli anni di matrimonio.

8 Prestazioni ai superstiti Sono riconosciute rendite per vedove, per vedovi e rendite per orfani. Le vedove hanno diritto ad una rendita [pari al 80% della rendita ordinaria di vecchiaia corrispondente] se al momento della vedovanza hanno uno o più figli o, se dal matrimonio non si sono avuti figli, sono state sposate per almeno 5 anni e hanno compiuto il 45 anno di età. Le donne divorziate hanno diritto ad una rendita vedovile se il matrimonio è durato almeno 10 anni e si sono avuti figli oppure, in assenza di figli, se il matrimonio è durato almeno 10 anni e, al momento del divorzio, la vedova aveva già compiuto il 45 anno di età.

9 Prestazioni ai superstiti Gli uomini sposati o divorziati ricevono una rendita [pari al 80% della rendita ordinaria di vecchiaia corrispondente] per il decesso della moglie o della ex moglie fino a quando l'ultimo dei figli avuti dal matrimonio compie il 18 anno di età. Gli orfani ricevono una rendita [pari al 40% della rendita ordinaria di vecchiaia corrispondente] sino al compimento del 18 anno di età o, se agli studi o in apprendistato, fino alla fine della formazione ma, al più tardi, al compimento dei 25 anni. Le rendite per superstiti si calcolano come le rendite di vecchiaia.

10 ASSICURAZIONE INVALIDITÀ - AI Il contributo dei lavoratori dipendenti è pari all' 1,4% complessivo del salario lordo, versato in modo paritetico dal dipendente e dal datore di lavoro o, interamente, dal lavoratore autonomo. L'integrazione è prioritaria rispetto al versamento di una rendita. Il primo scopo dell'assicurazione invalidità è di motivare persone invalide a provvedere parzialmente o totalmente al proprio sostentamento e vivere possibilmente in modo indipendente. I provvedimenti d'integrazione stanno quindi al primo posto tra le prestazioni previste atte a migliorare in modo notevole e duraturo la capacità di guadagno o a mantenerla.

11 SECONDO PILASTRO Previdenza Professionale - LPP Cerchia degli assicurati Tutti i lavoratori che percepiscono un salario annuo assoggettabile all AVS di fr19'890 sottostanno all assicurazione per: I rischi di morte e invalidità (dal 1 gennaio successivo al compimento del 17 anno di età) I rischi di morte e invalidità e vecchiaia (dal 1 gennaio successivo al compimento del 24 anno di età). I contributi sono versati, in modo paritetico, dal datore di lavoro e dal lavoratore e comprendono una quota di accrediti di vecchiaia e una quota per l'assicurazione dei rischi di invalidità o di morte.

12 SECONDO PILASTRO La legge federale prevede che gli accrediti di vecchiaia siano calcolati sulla differenza tra il salario lordo e il salario di coordinamento, di CHF 23'205 per il 2007, ma al minimo su CHF 3'315, in base alla seguente tabella di età. I regolamenti possono derogare a questi importi se assicurano almeno le stesse prestazioni delle norme di legge. ETÀ ALIQUOTA % % % %

13 Prestazioni di secondo pilastro La previdenza professionale eroga prestazioni con le stesse regole dell'assicurazione vecchiaia e superstiti. La flessibilità nel pensionamento di vecchiaia è prevista, ma il prepensionamento non può avere effetto prima del compimento del 58 anno di età. Sinteticamente le prestazioni sono le seguenti: Rendita di vecchiaia Rendita vedovile [60% della rendita ordinaria di vecchiaia] Rendita per orfani [20% della rendita ordinaria di vecchiaia] Rendita d invalidità [invalidità di almeno 40% ] Capitale di decesso Capitale per costruzione casa ad uso abitativo Capitale di libero passaggio

14 TERZO PILASTRO Il terzo pilastro, non obbligatorio, consiste in fondi vincolati, bancari o assicurativi, cui il lavoratore, autonomo o dipendente, può destinare tutto o parte del suo risparmio a complemento dei due pilastri precedenti. È agevolato dall esonero fiscale entro i limiti massimi stabiliti annualmente. Il capitale diventa disponibile con il compimento dell età pensionabile, con la cessazione definitiva dell attività lavorativa, dopo il compimento del 59 anno per le donne e del 60 anno per gli uomini ed è sempre utilizzabile per l acquisizione della casa di abitazione principale o per lanciarsi in un attività indipendente.

15 PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL MERCATO ITALIANO DEL GRUPPO BALOISE Che cos'è RENTASAFE TIME ITALY è un contratto assicurativo unitlinkedche pone in essere un piano di rendita garantito a prestazioni ricorrenti e con durata determinata. Tramite il riconoscimento di un bonus di performance il cliente ha la possibilità di partecipare anche allo sviluppo positivo del mercato finanziario, durante la fase di erogazione delle rendite. Ha la particolarità di coniugare le certezze delle polizze cosiddette "tradizionali" con le opportunità offerte dai mercati finanziari. Il Contraente ha la facoltà di riscattare parzialmente o totalmente il contratto.

16 PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL MERCATO ITALIANO DEL GRUPPO BALOISE A chi si rivolge? A chi sta cercando un investimento dettato dalla sicurezza che infonde la Svizzera e di medio-lungo periodo A chi dà grande importanza alla certezza di una garanzia, ma allo stesso tempo cerca opportunità di rendimento aggiuntive A chi vuole avere un piano di rendita chiaro e predefinito A chi non vuole essere legato a soluzioni assicurative a vita intera, ma vuole ricevere rendite regolari

17 PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL MERCATO ITALIANO DEL GRUPPO BALOISE Investimento minimo è di La durata è predeterminata che va da un minimo di 15 anni ad un massimo di 25 E' possibile differire la prestazione di rendita da 1 a 24 anni, oppure optare per una rendita immediata. BaloiseVie offre la garanzia di un capitale fino al 140% del premio versato (in funzione del termine contrattuale) - l'entità della garanzia dipende dalla durata contrattuale e dal periodo di differimento. In caso di andamento positivo dei mercati finanziari, distribuisce annualmente un bonus di performance pari al massimo del 1% del premio versato, Le quote del fondo non utilizzate vengono conferite addizionalmente alla scadenza del contratto e vanno cosi'ad aumentare le probabilità di ulteriore bonus. In caso di premorienza dell'assicurato, Baloiseliquida i beneficiari del maggior importo tra premio e controvalore del portafoglio per assicurati fino ai 65 anni; oltre non vi è possibilità di scelta e quindi la liquidazione viene fatta solo al controvalore del nav.

18 PREVIDENZA COMPLEMENTARE PER IL MERCATO ITALIANO DEL GRUPPO BALOISE Garanzia Rendimento addizionale garantito Crescita del capitale garantita, a seconda della durata Durata garantita dei pagamenti ricorrenti Sicurezza Rendimento Protezione dell'investimento 100% per tutta la durata contrattuale Certezza data da una pura soluzione assicurativa Baloise come solido assuntore del rischio Attrattivo aumento del capitale a seconda della durata Possibilitàdi ricevereun bonus di performance Possibilità di ricevere un a liquidazione supplementare alla scadenza contrattuale Flessibilità Duratada 15 a 25 anni Possibilità di riscattare parzialmente o totalmente

19 GRAZIE PER L'ATTENZIONE BALOISE GROUP LUCA RUFFONI SALES DIRECTOR

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale

1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale 1 pilastro, AVS / AI Garanzia del minimo esistenziale La previdenza statale, nell ambito dell AVS/ AI, garantisce il minimo di sussistenza a tutta la popolazione. 1. Contesto In Svizzera la previdenza

Dettagli

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA

Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Piano previdenziale in complemento al Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Piano base per i collaboratori della C&A Mode SA Valido dal 1 o gennaio 2015 Indice Art. 1 Regolamento

Dettagli

Contributi delle persone senza attività lucrativa all'avs, all'ai e alle IPG

Contributi delle persone senza attività lucrativa all'avs, all'ai e alle IPG 2.03 Contributi Contributi delle persone senza attività lucrativa all'avs, all'ai e alle IPG Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L'assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS), l'assicurazione invalidità

Dettagli

Previdenza statale. Informazioni utili sul 1 pilastro/

Previdenza statale. Informazioni utili sul 1 pilastro/ Previdenza statale Informazioni utili sul 1 pilastro/ Assicurazione per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (AVS/AI) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 1 pilastro nel sistema previdenziale

Dettagli

Sono obbligatoriamente assicurate all AVS e dunque hanno diritto alle relative prestazioni:

Sono obbligatoriamente assicurate all AVS e dunque hanno diritto alle relative prestazioni: IL SISTEMA PREVIDENZIALE SVIZZERO A SEGUITO DELL ENTRATA IN VIGORE DEI PATTI BILATERALI Come funziona a grandi linee il sistema previdenziale svizzero? Il sistema pensionistico svizzero può sembrare effettivamente

Dettagli

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera

Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Informazione aggiornata La previdenza sociale in Svizzera Prestazioni Assicurati/Aventi diritto Basi per calcolare l ammontare delle prestazioni per cura, assistenza, guarigione AVS/AI Sono assicurate

Dettagli

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs

3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs 3.01 Prestazioni dell AVS Rendite di vecchiaia e assegni per grandi invalidi dell'avs Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a una rendita di vecchiaia le persone che hanno raggiunto l'età ordinaria

Dettagli

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni

Portrait. Contributi e prestazioni. Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Portrait Contributi e prestazioni Piani assicurativi e le loro possibilità di combinazione Disposizioni comuni Sono determinanti le disposizioni del Regolamento Berna, febbraio 2008 I nostri Piani delle

Dettagli

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI

4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI 4.04 Prestazioni dell AI Rendite d invalidità dell AI Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a prestazioni dell assicurazione invalidità (AI) gli assicurati cui un danno alla salute di lunga

Dettagli

3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento

3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento 3.04 Prestazioni dell AVS Età flessibile di pensionamento Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Hanno diritto a una rendita di vecchiaia le persone che hanno raggiunto l età ordinaria di pensionamento. Gli

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015 Cassa pensione Macellai (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2015 Prima parte del piano di previdenza: S5 o S5U Per la previdenza professionale descritta

Dettagli

Piano di previdenza Perspective

Piano di previdenza Perspective Composizione, contributi e prestazioni in breve Stato 1 gennaio 2014 0 Pagina 1 Questa versione ridotta del Regolamento è stata concepita per permettervi di trovare subito le risposte alle vostre domande

Dettagli

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.»

Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Entusiasmo? «Soluzioni particolari per esigenze particolari.» Helvetia Previdenza per i quadri. Un complemento brillante alla previdenza professionale. La Sua Assicurazione svizzera. 1/8 Helvetia Previdenza

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza emanato dalla Commissione amministrativa il maggio 0 vista la legge sulla Cassa pensioni dei Grigioni (LCPG) I. In generale Art. La Cassa pensioni dei Grigioni (Cassa pensioni) offre ai suoi assicurati

Dettagli

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA

Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA sozialversicherungen der Schweiz ASSICURAZIONI SOCIALI DELLA SVIZZERA Sicurezza sociale. Ecco come siete assicurati in Svizzera secondo la legge. (Stato: gennaio 2015) Prestazioni Assicurazione per la

Dettagli

Assicurazioni sociali. Informazioni utili sulla sicurezza sociale/

Assicurazioni sociali. Informazioni utili sulla sicurezza sociale/ ssicurazioni sociali Informazioni utili sulla sicurezza sociale/ Sistema previdenziale in Svizzera Stato gennaio 2015 Cerchia delle persone assicurate Prestazioni Basi per il calcolo dell importo delle

Dettagli

FISSATE LE BASI PER IL VOSTRO FUTURO LA PREVIDENZA SOCIALE IN SVIZZERA

FISSATE LE BASI PER IL VOSTRO FUTURO LA PREVIDENZA SOCIALE IN SVIZZERA 2015 FISSATE LE BASI PER IL VOSTRO FUTURO LA PREVIDENZA SOCIALE IN SVIZZERA IL MODELLO UNICO A TRE PILASTRI Previdenza statale, professionale e individuale. Il modello a tre pilastri è la flessibile risposta

Dettagli

Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità

Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP) 831.40 del 25 giugno 1982 (Stato 1 gennaio 2015) L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visti

Dettagli

2 pilastro, LPP Previdenza professionale

2 pilastro, LPP Previdenza professionale 2 pilastro, LPP Previdenza professionale La previdenza professionale è parte integrante del secondo pilastro e serve a mantenere il tenore di vita abituale. 1. Contesto In Svizzera la previdenza per la

Dettagli

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere

Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere 2.09 Contributi Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Questo promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Regolamento quadro. GEMINI Sammelstiftung

Regolamento quadro. GEMINI Sammelstiftung Regolamento quadro GEMINI Sammelstiftung Valido dal 1 gennaio 2012 Fa fede la versione originale in tedesco. Indice A Basi e struttura 5 1 Nome e scopo 5 2 Struttura della previdenza 5 3 Affiliazione alla

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI 5.2.5 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, marzo 2010 CIRCOLARE N. 5/2010 Abroga la circolare n. 5/2003 del gennaio 2003 TRATTAMENTO FISCALE DELLE PRESTAZIONI E DEI CONTRIBUTI DELLE ASSICURAZIONI

Dettagli

Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti

Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti Termine di referendum: 22 gennaio 2004 Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) (11 a revisione dell AVS) Modifica del 3 ottobre 2003 L Assemblea federale della Confederazione

Dettagli

REGOLAMENTO 2013. Prima parte: piano di previdenza A40.3. (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera)

REGOLAMENTO 2013. Prima parte: piano di previdenza A40.3. (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) Ifangstrasse 8, Postfach, 8952 Schlieren, Tel. 044 253 93 92, Fax 044 253 93 94 info@pkschreiner.ch, www.pkschreiner.ch (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO 2013 Prima

Dettagli

Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria

Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Regolamento di previdenza della Bâloise-Fondazione collettiva per la previdenza professionale obbligatoria Edizione gennaio 2015 La vostra sicurezza ci sta a cuore. Indice I. Generalità 1. Basi 3 2. Obbligo

Dettagli

FIAS. Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS)

FIAS. Assicurazione vecchiaia e superstiti (AVS) FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 2011 per l attestato di specialista in assicurazioni sociali Assicurazione vecchiaia

Dettagli

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/

Previdenza professionale. Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale Informazioni utili sul 2 pilastro/ Previdenza professionale obbligatoria (LPP) in Svizzera Stato gennaio 2015 Sommario Il 2 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Obbligo

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato delle prestazioni (gennaio 2009) Nel presente documento, è descritto il piano di base della Cassa pensioni SRG SSR

Dettagli

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015

Regolamento Scala. Previdenza professionale 2015 Regolamento Scala Previdenza professionale 2015 Indice Introduzione Articolo 1 Scopo 2 Articolo 2 Gestione 2 Disposizioni e termini generali Articolo 3 Persone da assicurare 3 Articolo 4 Età/Età di pensionamento

Dettagli

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale.

Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza. Chiarezza sulle prestazioni di previdenza professionale. Il certificato di previdenza, allestito e spedito dal vostro istituto di previdenza del personale (fondazione) ogni

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Primato dei contributi (gennaio 2009) Nel presente documento è descritto il piano della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse

Dettagli

Guida pratica per l applicazione della previdenza professionale/

Guida pratica per l applicazione della previdenza professionale/ Manuale LPP Guida pratica per l applicazione della previdenza professionale/ Spiegazioni in merito all attuale legislazione del 2º pilastro Stato gennaio 2015 Panoramica dei capitoli Manuale LPP 1 Origine

Dettagli

La previdenza professionale in sintesi.

La previdenza professionale in sintesi. La previdenza professionale in sintesi. Una panoramica completa sulla Legge federale sulla previdenza professionale per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (LPP). All insegna della modernizzazione.

Dettagli

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011)

Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011) PKS CPS Le prestazioni previdenziali della Cassa pensioni SRG SSR idée suisse Conto complementare (gennaio 2011) Il presente documento, che completa il prospetto informativo sul primato delle prestazioni,

Dettagli

1 Il calcolo anticipato della rendita informa sulle rendite

1 Il calcolo anticipato della rendita informa sulle rendite 3.06 Stato al 1 o gennaio 2007 Calcolo anticipato della rendita Informazioni sulla rendita futura 1 Il calcolo anticipato della rendita informa sulle rendite AVS/AI a cui si avrà verosimilmente diritto.

Dettagli

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014

REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014 Cassa pensione Macellai (proparis Fondazione di previdenza arti e mestieri Svizzera) REGOLAMENTO DI PREVIDENZA 2014 Prima parte del piano di previdenza: S1 - S4 risp. S1U - S4U Per la previdenza professionale

Dettagli

Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro

Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro Regolamento per la previdenza professionale della cassa pensione pro validi dallo 31.12.2012 cassa pensione pro Bahnhofstrasse 4 Casella postale 434 CH-6431 Svitto t + 41 41 817 70 10 f + 41 41 817 70

Dettagli

Previdenza privata Le informazioni fondamentali

Previdenza privata Le informazioni fondamentali Le informazioni fondamentali Il sistema della previdenza in Svizzera 5 1 Previdenza per la vecchiaia, i superstiti e l invalidità (1 pilastro) 6 1.1 Considerazioni generali 6 1.2 Chi è assicurato presso

Dettagli

Il vostro capitale più grande e più importante: I collaboratori della vostra impresa.

Il vostro capitale più grande e più importante: I collaboratori della vostra impresa. Il vostro capitale più grande e più importante: I collaboratori della vostra impresa. Una guida sulla previdenza professionale (secondo pilastro): Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni secondo

Dettagli

Cassa pensione Mikron Regolamento. 1 gennaio 2014

Cassa pensione Mikron Regolamento. 1 gennaio 2014 Cassa pensione Mikron Regolamento 1 gennaio 2014 Indice 1. Denominazioni 1 2. Prefazione 2 3. Affiliazione alla Cassa 2 Art. 1 Principio 2 Art. 2 Inizio 2 Art. 3 Informazioni all inizio del rapporto di

Dettagli

Istituto di previdenza del Cantone Ticino

Istituto di previdenza del Cantone Ticino Indirizzo tel e-mail url Via Dogana 16 6501 Bellinzona +41 91 814 40 61 ipct@ti.ch www.ti.ch/ipct Istituto di previdenza del Cantone Ticino Regolamento di previdenza dell Istituto di previdenza del Cantone

Dettagli

B Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti

B Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti B Legge federale sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS) (11 a revisione dell AVS) Disegno Modifica del L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto il messaggio del

Dettagli

PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA

PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA PREVIDENZA OGGI E DOMANI. ASCOM PENSIONSKASSE (APK) BREVE GUIDA PREVIDENZA GLOBALE TRE È IL NUMERO PERFETTO In Svizzera la previdenza globale si fonda su tre pilastri Come lavoratori dipendenti siete assicurati

Dettagli

Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008

Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008 Promemoria relativo alla polizza di previdenza vincolata (pilastro 3a), valido a partire dal 1 gennaio 2008 1. Ordinamento dei beneficiari I contratti del pilastro 3a devono comprendere obbligatoriamente

Dettagli

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 3 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2007

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 3 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2007 Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia Aggiunta 3 al Regolamento 2005 In vigore dal 1 luglio 2007 1 Preambolo 1. A seguito della decisione del 3 maggio 2007, il Consiglio di fondazione della

Dettagli

Annuario delle assicurazioni sociali

Annuario delle assicurazioni sociali Annuario delle assicurazioni sociali Compendio annuale Contributi Rendite Lacune Fatti Prestazioni 2014 Das Portal für das Personalwesen und für Stellensuchende Sommario 1 1. Il sistema svizzero delle

Dettagli

2.09 Stato al 1 gennaio 2013

2.09 Stato al 1 gennaio 2013 2.09 Stato al 1 gennaio 2013 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE MODALITA D IMPOSIZIONE. (Art. 37 e 38 LT e 38 LIFD)

DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE MODALITA D IMPOSIZIONE. (Art. 37 e 38 LT e 38 LIFD) 5.2.3 DIVISIONE DELLE CONTRIBUZIONI Bellinzona, luglio 2009 CIRCOLARE N. 3/2009 Modifica la circolare n. 3/2006 del gennaio 2006 MODALITA D IMPOSIZIONE DELLE LIQUIDAZIONI IN CAPITALE (Art. 37 e 38 LT e

Dettagli

Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI. 1. Diritto alle prestazioni

Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI. 1. Diritto alle prestazioni Prestazioni complementari cantonali (PC) alle rendite AVS e AI 1. Diritto alle prestazioni Le prestazioni complementari sono delle prestazioni subordinate alla situazione economica del richiedente o dei

Dettagli

mese seguente a quello in cui hanno compiuto i 62 o i 63 anni. La richiesta deve essere presentata entro

mese seguente a quello in cui hanno compiuto i 62 o i 63 anni. La richiesta deve essere presentata entro Assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) 1. Prestazioni 1.1. Diritto alle rendite di vecchiaia Hanno diritto alla rendita di vecchiaia gli uomini che hanno compiuto i 65 anni e

Dettagli

A Definizioni 04. F Organizzazione e amministrazione 21 Art. 21 Consiglio di fondazione Art. 22 Amministrazione della fondazione

A Definizioni 04. F Organizzazione e amministrazione 21 Art. 21 Consiglio di fondazione Art. 22 Amministrazione della fondazione Cassa pensioni Schindler Regolamento Edizione del 1 gennaio 2012 Index Pagina A Definizioni 04 B Fondazione, basi tecniche dell assicurazione 05 Art. 01 Nome e scopo della fondazione Art. 02 Cerchia degli

Dettagli

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi

1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi 2.09 Stato al 1 gennaio 2010 Statuto dei lavoratori indipendenti nelle assicurazioni sociali svizzere In generale 1 Il presente promemoria fornisce informazioni sui contributi che i lavoratori indipendenti

Dettagli

Previdenza professionale

Previdenza professionale Agrisano Pencas Previdenza professionale Piani: A B C E F Regolamento di previdenza LPP valido dal 1 gennaio 2014 Indice Regolamento di previdenza 2014... 2 A. Introduzione... 2 Art. 1 - Scopo / Basi...

Dettagli

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro.

Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Cambiamento nella vita professionale. La previdenza dopo lo scioglimento del rapporto di lavoro. Inizio

Dettagli

1.03 Stato al 1 gennaio 2012

1.03 Stato al 1 gennaio 2012 1.03 Stato al 1 gennaio 2012 Accrediti per compiti assistenziali Base legale 1 Le disposizioni legali prevedono che, per il calcolo delle rendite, possano essere conteggiati anche accrediti per compiti

Dettagli

Assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) 1. Prestazioni. 1.1. Diritto alle rendite di vecchiaia

Assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) 1. Prestazioni. 1.1. Diritto alle rendite di vecchiaia Assicurazione federale per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) 1. Prestazioni 1.1. Diritto alle rendite di vecchiaia Hanno diritto alla rendita di vecchiaia gli uomini che hanno compiuto i 65 anni e

Dettagli

VIVERE E LAVORARE IN SVIZZERA

VIVERE E LAVORARE IN SVIZZERA VIVERE E LAVORARE IN SVIZZERA + IL SISTEMA SOCIALE SVIZZERO + SISTEMA SOCIALE Il sistema svizzero di sicurezza sociale è abbastanza complesso. Infatti, ogni settore ha le sue peculiarità. Le ragioni sono

Dettagli

Contributi paritetici all AVS, all AI e alle IPG

Contributi paritetici all AVS, all AI e alle IPG 2.01 Contributi Contributi paritetici all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve Sono tenute a pagare i contributi sul proprio salario all'avs, all AI e alle IPG le persone che esercitano

Dettagli

Competenze connesse. Regolamento di previdenza

Competenze connesse. Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Versione abbreviata Indice Qual è lo scopo del presente opuscolo? 3 Primo, secondo, terzo pilastro: Cosa significa per voi personalmente? 3 Il primo pilastro: l AVS / AI Il secondo

Dettagli

1.2011 Stato al 1 gennaio 2011

1.2011 Stato al 1 gennaio 2011 1.2011 Stato al 1 gennaio 2011 Modifiche concernenti contributi e prestazioni in vigore dal 1 gennaio 2011 Indice Cifra Contributi 1-5 Prestazioni dell AVS 6-7 Prestazioni dell AI 8-9 Prestazioni complementari

Dettagli

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti

Qual è la mia copertura assicurativa? Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti Piccola guida all assicurazione obbligatoria contro gli infortuni per i lavoratori dipendenti 2 Questo opuscolo La informa sulla Sua situazione assicurativa spiegandole se e in che misura Lei è coperto

Dettagli

La vostra cassa pensione in breve

La vostra cassa pensione in breve Personalvorsorgestiftung der Ärzte und Tierärzte Fondation de prévoyance pour le personnel des médecins et vétérinaires Fondazione di previdenza per il personale dei medici e veterinari La vostra cassa

Dettagli

Regolamento di previdenza

Regolamento di previdenza Regolamento di previdenza Cassa Pensioni Musica e Educazione (di seguito denominata «Cassa pensioni») Valido a partire dal 1 gennaio 2015 Marktgasse 5, 4051 Basel T +41 61 906 99 00, F +41 61 906 99 01

Dettagli

La vostra previdenza presso PUBLICA

La vostra previdenza presso PUBLICA La vostra previdenza presso PUBLICA Versione ridotta del Regolamento di previdenza per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Il presente opuscolo vi fornisce

Dettagli

La polizza di libero passaggio della Basilese

La polizza di libero passaggio della Basilese La polizza di libero passaggio della Basilese Informazione sul prodotto e condizioni contrattuali Edizione 2012 La vostra sicurezza ci sta a cuore. 2 Informazione sul prodotto Informazione sul prodotto

Dettagli

La sicurezza sociale in Svizzera Informazioni per cittadini svizzeri o cittadini dei Paesi membri della CE residenti in Svizzera.

La sicurezza sociale in Svizzera Informazioni per cittadini svizzeri o cittadini dei Paesi membri della CE residenti in Svizzera. La sicurezza sociale in Svizzera Informazioni per cittadini svizzeri o cittadini dei Paesi membri della CE residenti in Svizzera. 1 2 La sicurezza sociale in Svizzera Informazioni per cittadini svizzeri

Dettagli

Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus

Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus Regolamento abbreviato della Cassa pensioni BonAssistus a partire da 1 Gennaio 2013 Sommario I. Disposizione generali Art. 1 Ammissione Art. 2 Controllo sanitario Art. 3 Salario assicurato Art. 4 Accrediti

Dettagli

PIANO DI PREVIDENZA F10

PIANO DI PREVIDENZA F10 REGOLAMENTO 1 a PARTE PIANO DI PREVIDENZA F10 A partire dal 1 gennaio 2012, per tutte le persone assicurate nel piano di previdenza F10 entra in vigore l ordinamento per la previdenza professionale ai

Dettagli

Regolamento di previdenza Gennaio 2014

Regolamento di previdenza Gennaio 2014 Istituto di previdenza Regolamento di previdenza Gennaio 2014 In caso di divergenze giuridiche tra il testo originale e la traduzione in italiano è determinante quello in lingua tedesca. Copyright by Profond

Dettagli

La previdenza, semplicemente. Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera

La previdenza, semplicemente. Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera La previdenza, semplicemente Previdenza: per essere protetti Edizione Svizzera Tutte le informazioni qui pubblicate hanno esclusivamente un carattere informativo e non sono da intendersi come consulenza

Dettagli

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di risparmio supplementare 1 valido dal 1 0 gennaio 2015

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di risparmio supplementare 1 valido dal 1 0 gennaio 2015 Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich Regolamento Piano di risparmio supplementare valido dal 0 gennaio 05 Indice DISPOSIZIONI GENERALI... 3. Cerchia delle persone assicurate... 3. Scopo... 3.3

Dettagli

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013

FIAS. Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali. Commissione centrale d esame. Esame professionale 2013 FIAS Federazione svizzera degli impiegati delle assicurazioni sociali Commissione centrale d esame Esame professionale 203 Previdenza professionale (PP) Numero della/del candidata/o: Durata dell esame:

Dettagli

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di base 1 valido dal 1 0 gennaio 2015

Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich. Regolamento Piano di base 1 valido dal 1 0 gennaio 2015 Cassa pensioni del gruppo assicurativo Zurich Regolamento Piano di base valido dal 0 gennaio 05 Indice DISPOSIZIONI GENERALI.... Definizioni.... Scopo.... Soggetto giuridico... 5. Organizzazione... 5.5

Dettagli

I diritti di previdenza sociale. in Svizzera

I diritti di previdenza sociale. in Svizzera I diritti di previdenza sociale in Svizzera Le informazioni fornite nella presente guida sono state elaborate e aggiornate in stretta collaborazione con i corrispondenti nazionali del Sistema di informazione

Dettagli

05.3 Assicurazione Incentive/Bonus. Assicurazione Incentive/Bonus

05.3 Assicurazione Incentive/Bonus. Assicurazione Incentive/Bonus 05.3 Assicurazione Incentive/Bonus Assicurazione Incentive/Bonus Cassa pensione Novartis Regolamento dell assicurazione Incentive/Bonus Pubblicato dalla Cassa pensione Novartis Valido dal 1 o gennaio 2005

Dettagli

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio

Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio Cassa pensione del Credit Suisse Group (Svizzera) L assicurazione di risparmio In vigore dal 1 gennaio 2015 Cifre chiave della Cassa pensione Con un totale di bilancio di oltre CHF 14 miliardi, circa 19

Dettagli

Previdenza privata. Informazioni utili sul 3 pilastro

Previdenza privata. Informazioni utili sul 3 pilastro Previdenza privata Informazioni utili sul 3 pilastro Previdenza vincolata e libera (pilastri 3a e 3b) in Svizzera Stato gennaio 2012 Sommario Il 3 pilastro nel sistema previdenziale svizzero 3 Copertura

Dettagli

Fondazione di previdenza dell'asg REGOLAMENTO 2014

Fondazione di previdenza dell'asg REGOLAMENTO 2014 Fondazione di previdenza dell'asg REGOLAMENTO 2014 Prima parte: piano di previdenza R A partire dal 1 gennaio 2014 entra in vigore per le persone assicurate nei piani il presente ordinamento per la previdenza

Dettagli

La previdenza, semplicemente

La previdenza, semplicemente La previdenza, semplicemente Swisscanto: un Asset Manager leader Swisscanto è uno dei principali emittenti di fondi di investimento e gestori patrimoniali e si colloca tra gli operatori leader nell offerta

Dettagli

Previdenza professionale delle persone disoccupate

Previdenza professionale delle persone disoccupate EDIZIONE 2014 Informazione complementare all Info-Service «Disoccupazione» Un opuscolo per i disoccupati Previdenza professionale delle persone disoccupate secondo la LADI e la LPP OSSERVAZIONI Il presente

Dettagli

Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG

Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG 2.02 Contributi Contributi degli indipendenti all AVS, all AI e alle IPG Stato al 1 gennaio 2015 1 In breve L assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS), l assicurazione invalidità (AI) e

Dettagli

La Cassa pensioni Posta

La Cassa pensioni Posta La Cassa pensioni Posta Perché un opuscolo? Con questo opuscolo desideriamo aiutarla a comprendere meglio la complessa materia della previdenza professionale e del regolamento di previdenza. L opuscolo

Dettagli

05.4 Assicurazione lavoro a turni. Assicurazione lavoro a turni

05.4 Assicurazione lavoro a turni. Assicurazione lavoro a turni 05.4 Assicurazione lavoro a turni Assicurazione lavoro a turni Cassa pensione Novartis Regolamento per l Assicurazione lavoro a turni Pubblicato dalla Cassa pensione Novartis Basilea Valido dal 1 o gennaio

Dettagli

La mia cassa pensione

La mia cassa pensione La mia cassa pensione 2015 GastroSocial la sua cassa pensione L esercizio nel quale lavora è assicurato presso la Cassa pensione GastroSocial. La cassa opera nel rispetto delle disposizioni della Legge

Dettagli

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 4 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2008

Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia. Aggiunta 4 al Regolamento 2005. In vigore dal 1 luglio 2008 Cassa pensione della Società svizzera di Farmacia Aggiunta 4 al Regolamento 2005 In vigore dal 1 luglio 2008 1 Preambolo 1. A seguito della decisione del 7 maggio 2008, il Consiglio di fondazione della

Dettagli

Guida all assicurazione sociale per i datori di lavoro. Edizione 2015

Guida all assicurazione sociale per i datori di lavoro. Edizione 2015 Guida all assicurazione sociale per i datori di lavoro Edizione 2015 Indice Introduzione...3 sull assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (LAVS)...4 sull assicurazione per l invalidità (LAI)...

Dettagli

Cassa pensione Mikron Regolamento supplementare. 1 gennaio 2014

Cassa pensione Mikron Regolamento supplementare. 1 gennaio 2014 Cassa pensione Mikron Regolamento supplementare 1 gennaio 2014 Indice 1. Denominazioni 1 2. Prefazione 2 3. Affiliazione alla Cassa 2 Art. 1 Principio 2 Art. 2 Inizio 2 Art. 3 Informazioni all inizio

Dettagli

Regolamento concernente la previdenza professionale Sistema misto dei primati

Regolamento concernente la previdenza professionale Sistema misto dei primati com Plan Regolamento concernente la previdenza professionale Sistema misto dei primati Valido dal 1 gennaio 2015 Il presente regolamento è ottenibile anche in tedesco, francese e inglese. Indice 4 Nome

Dettagli

Entusiasmo? «Guardo al futuro con tranquillità.» Buone prospettive con la Previdenza privata. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco.

Entusiasmo? «Guardo al futuro con tranquillità.» Buone prospettive con la Previdenza privata. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco. Entusiasmo? «Guardo al futuro con tranquillità.» Buone prospettive con la Previdenza privata. Qualsiasi sia il suo progetto, noi siamo al suo fianco. La Sua Assicurazione svizzera. 1/7 Helvetia PV-Prospetto

Dettagli

Previdenza privata. Pianificate la vostra qualità di vita/

Previdenza privata. Pianificate la vostra qualità di vita/ Previdenza privata Pianificate la vostra qualità di vita/ Il vostro futuro poggia già su tre pilastri?/ Un futuro finanziario all altezza delle aspettative poggia su tre pilastri. Per questo vale sempre

Dettagli

Trattamento fiscale dei contributi e delle prestazioni di previdenza del pilastro 3a

Trattamento fiscale dei contributi e delle prestazioni di previdenza del pilastro 3a Dipartimento federale delle finanze DFF Amministrazione federale delle contribuzioni AFC Divisione principale imposta federale diretta, imposta preventiva, tasse di bollo Imposta federale diretta Imposta

Dettagli

RISPARMIO E PREVIDENZA

RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIO E PREVIDENZA 1 RISPARMIO E PREVIDENZA RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO Pagina 3 RISPARMIARE CON IL CONTO DI RISPARMIO 60+ Pagina 4 RISPARMIARE CON IL DEPOSITO A TERMINE Pagina 5 PREVIDENZA

Dettagli

Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione

Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione Regolamento di previdenza del 15 giugno 2007 per gli impiegati e i beneficiari di rendite della Cassa di previdenza della Confederazione (RPIC) Modifica del 26 giugno 2012 Approvata dal Consiglio federale

Dettagli

Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Valido dal 1 o gennaio 2015

Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A. Valido dal 1 o gennaio 2015 Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Valido dal 1 o gennaio 2015 Regolamento di previdenza della Cassa Pensione del Gruppo C&A Valido dal 1 o gennaio 2015 2 QUADRO D ASSIEME DELLE

Dettagli

Il regime francese di protezione sociale III - Pensione

Il regime francese di protezione sociale III - Pensione Il regime francese di protezione sociale III - Pensione In Francia la pensione di base è integrata da pensioni complementari obbligatorie che riposano ugualmente sul meccanismo della ripartizione: ARRCO

Dettagli

Capire il certificato di previdenza

Capire il certificato di previdenza Previdenza professionale Capire il certificato di previdenza Questo foglio informativo illustra la struttura del certificato di previdenza. Fornisce spiegazioni e contiene informazioni utili su temi importanti.

Dettagli

Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal 1 agosto 2013

Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal 1 agosto 2013 Regolamento di previdenza della Cassa pensioni Posta In vigore dal agosto 0 Cassa pensioni Posta Viktoriastrasse 7 Casella postale 58 000 Berna 5 Telefono 058 8 56 66 e-mail pkpost@pkpost.ch www.pkpost.ch

Dettagli

HOTELA Fondo di previdenza. Allegato Piano di previdenza «Mega»

HOTELA Fondo di previdenza. Allegato Piano di previdenza «Mega» 01.2015 HOTELA Fondo di previdenza Allegato Piano di previdenza «Mega» Valido dal 1 gennaio 2015 Pagina 1 1. Base Il piano di previdenza è conforme ai requisiti della legge sulla sulla previdenza professionale.

Dettagli

La sicurezza sociale in Svizzera. La sicurezza sociale in Svizzera

La sicurezza sociale in Svizzera. La sicurezza sociale in Svizzera La sicurezza sociale in Svizzera 1 La sicurezza sociale in Svizzera Abbreviazioni AINF Assicurazione contro gli infortuni Avvertenza AD Assicurazione contro la disoccupazione AELS Associazione europea

Dettagli

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali

Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE. Informazioni generali Cassa Disoccupazione CRISTIANO SOCIALE Informazioni generali sull assicurazione contro la disoccupazione 1. Disdetta del rapporto di lavoro 2. Annuncio 3. Diritto alle indennità 4. Informazioni varie 1.

Dettagli