CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI. Allegato n.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI. Allegato n."

Transcript

1 CITTA DI VERBANIA Settore Pubblica Istruzione SPECIFICA TECNICA RELATIVA ALLE TABELLE DELLE GRAMMATURE PER CIASCUNA CATEGORIA DI UTENTI Allegato n. 4 AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI marzo 2015

2 TABELLA DELLE GRAMMATURE ASILO NIDO (1-3 ANNI) Porzione (grammi/ml) Cereali, derivati e tuberi PASTA O RISO asciutti PASTA, RISO, ORZO o simili in brodo GNOCCHI DI PATATE FARINA DI MAIS PER POLENTA PASTA PER PIZZA 60 PATATE per contorno PATATE per purea PATATE per minestroni/passati PATATE per creme PANE COMUNE/INTEGRALE 30/40 CROSTINI/FETTE BISCOTTATE/CRACKERS Legumi LEGUMI freschi/surgelati nel primo piatto asciutto LEGUMI secchi nel primo piatto asciutto 5 LEGUMI freschi/surgelati per minestroni LEGUMI secchi per minestroni 5 LEGUMI freschi/surgelati per minestre/passati di legumi 30 LEGUMI secchi per minestre/passati di legumi 10 LEGUMI freschi/surgelati come secondo piatto LEGUMI secchi come secondo piatto Carni, Pesce e Uova CARNE (arrosto, petto di pollo, ecc.) COSCIA DI POLLO (carne con osso) CARNE per polpette/ripieni CARNE per ragù 10 PESCE FRESCO (sogliola, platessa, ecc.) PESCE SURGELATO PESCE per sugo 10 UOVA n ½ - 1 UOVA per preparazioni 1x10 Formaggi FORMAGGI FRESCHI (Mozzarella, primosale, crescenza, ecc.) FORMAGGI FERMENTATI/STAGIONATI (Fontina, toma, parmigiano, ecc.)

3 RICOTTA RICOTTA per preparazioni 20 FORMAGGIO per preparazioni 8-10 MOZZARELLA per pizza (piatto unico) 30 FORMAGGIO per merenda Affettati Salumi affettati (prosciutto crudo/cotto, bresaola) PROSCIUTTO COTTO per preparazioni 10 PROSCIUTTO COTTO/CRUDO per merenda 15 Verdure e Frutta ORTAGGI A FOGLIA CRUDI (insalate) ORTAGGI PESANTI FRESCHI da consumare crudi (finocchi, carote, ecc.) POMODORI 80 ORTAGGI A FOGLIA/PESANTI FRESCHI da consumare cotti VERDURE SURGELATE da consumare cotte 120 MISTO VERDURA per minestroni/passati VERDURA per primi asciutti VERDURA per sformati/focacce/polpette FRUTTA FRESCA 100 SUCCO DI FRUTTA 100 Condimenti OLIO (per pietanza) 3(*) OLIO per primo in bianco 4 FORMAGGIO grattugiato (per pietanza) 3 Latte e derivati LATTE intero YOGURT intero bianco/con frutta/con miele 125 Dolci, dessert, ecc. ZUCCHERO o MIELE per dolcificare 3-5 DOLCE (tipo Torta) 30 GELATO/BUDINO MARMELLATA MIELE ACQUA MINERALE 500 ZUCCHERO GIORNALIERO: g 10-20

4 OLIO GIORNALIERO: g (circa 50% a pranzo) (*) La quantità di condimento diminuisce proporzionalmente con il numero di razioni preparate. N.B. Il peso degli alimenti si riferisce al CRUDO e al NETTO degli scarti.

5 TABELLA DELLE GRAMMATURE (3 6 anni) Porzione (grammi/ml) Cereali, derivati e tuberi Pasta o riso asciutti Pasta, riso, orzo o simili in brodo Gnocchi di patate Farina di mais per polenta Ravioli, tortellini freschi asciutti Ravioli, tortellini freschi in brodo Patate per contorno Patate per purea 100 Patate per minestroni/passati 30 Patate per creme Pane Crostini/Fette biscottate/crackers Pizza pomodoro e mozzarella Legumi Legumi freschi/surgelati per primo piatto asciutto Legumi secchi per primo piatto asciutto 5 Legumi freschi/surgelati per minestroni Legumi secchi per minestroni 5 Legumi freschi/surgelati per minestre/passati di legumi Legumi secchi per minestre/passati di legumi 15 Legumi freschi come secondo piatto Legumi secchi come secondo piatto Carni, Pesce e Uova Carne (arrosto, petto di pollo, ecc.) Coscia di pollo (carne con osso) Carne per polpette/ripieni Carne per ragù 15 Pesce fresco (sogliola, platessa, ecc.) Pesce surgelato Uova n 1 Uova per preparazioni 1x8

6 Formaggi Formaggi freschi (Mozzarella, primosale, crescenza, ecc.) Formaggi fermentati/stagionati (Fontina, toma, parmigiano, ecc.) Ricotta Ricotta per preparazioni 20 Formaggio per preparazioni 10 Mozzarella per pizza/formaggio per piatti unici Affettati Salumi affettati (prosciutto crudo/cotto, bresaola) Prosciutto per preparazioni 10 Verdure e Frutta Ortaggi a foglia crudi (Insalate) Ortaggi pesanti freschi da consumare crudi (carote julienne, finocchi, pomodori, ecc.) Ortaggi a foglia/pesanti freschi da consumare cotti Verdure surgelate da consumare cotte 150 Misto verdura fresca/surgelata per minestroni/passati Verdura per primi asciutti Verdura per sformati/focacce/polpette Frutta fresca Succo di frutta 125 Condimenti Olio (per pietanza) 3-4(*) Olio per primo in bianco/insalate 5-6 Formaggio grattugiato (per pietanza) 3-5 Latte e derivati Latte intero 150 Yogurt intero bianco/con frutta/con miele 125 Budino Dolci, dessert, merende Zucchero o miele per dolcificare 5 Dolce (tipo Torta) Gelato Focaccia 50 Biscotti 30 (*) La quantità di condimento diminuisce proporzionalmente con il numero di razioni preparate. N.B. Il peso degli alimenti si riferisce al CRUDO e al NETTO degli scarti.

7 TABELLA DELLE GRAMMATURE (6-11 anni) Scuola Primaria Porzione (grammi/ml) Cereali, derivati e tuberi Pasta o riso asciutti Pasta, riso, orzo o simili in brodo 30 Gnocchi di patate Farina di mais per polenta Ravioli, tortellini freschi asciutti Ravioli, tortellini freschi in brodo 50 Patate per contorno 150 Patate per purea 130 Patate per minestroni/passati Patate per creme Pane 50 Crostini/Fette biscottate/crackers Pizza pomodoro e mozzarella Legumi Legumi freschi/surgelati per primo piatto asciutto Legumi secchi per primo piatto asciutto 5-10 Legumi freschi/surgelati per minestroni 30 Legumi secchi per minestroni 10 Legumi freschi/surgelati per minestre/passati di legumi 60 Legumi secchi per minestre/passati di legumi 20 Legumi freschi/surgelati come secondo piatto Legumi secchi come secondo piatto Carni, Pesce e Uova Carne (arrosto, petto di pollo, ecc.) Coscia di pollo (carne con osso) Carne per polpette/ripieni Carne per ragù 20 Pesce fresco (sogliola, platessa, ecc.) Pesce surgelato Uova n 1 Uova per preparazioni 1x6

8 Formaggi Formaggi freschi (Mozzarella, primosale, crescenza, ecc.) Formaggi fermentati/stagionati 50 (Fontina, toma, parmigiano, ecc.) Ricotta 100 Ricotta per preparazioni 20 Formaggio per preparazioni Mozzarella per pizza/formaggio per piatti unici Affettati Salumi affettati (prosciutto crudo/cotto, bresaola) Prosciutto per preparazioni Verdure e Frutta Ortaggi a foglia crudi (insalate) Ortaggi pesanti freschi da consumare crudi (carote julienne, finocchi, pomodori, ecc.) Ortaggi a foglia/pesanti freschi da consumare cotti Misto verdura fresca/surgelata per minestroni/passati Verdura per primi asciutti Verdura per sformati/focacce/polpette Frutta fresca 150 Succo di frutta 125 Condimenti Olio (per pietanza) 5(*) Olio per primo in bianco/insalate 6-8 Formaggio grattugiato (per pietanza) 5 Latte e derivati Latte intero 200 Yogurt intero bianco/con frutta/con miele 125 Budino 120 Dolci, dessert, ecc. Zucchero o miele per dolcificare 5 Dolce (tipo Torta) 60 Gelato alla frutta Gelato alle creme / biscotto, cornetto, ecc (*) La quantità di condimento diminuisce proporzionalmente con il numero di razioni preparate. N.B. Il peso degli alimenti si riferisce al CRUDO e al NETTO degli scarti.

9 Al fine di garantire la copertura dei fabbisogni di energia e nutrienti di tutti i bambini, si suggerisce di fare riferimento ai quantitativi più bassi del range per i bambini più piccoli (6-7 anni) e ai quantitativi più alti del range per i bambini più grandi (8-10 anni).

10 TABELLA DELLE GRAMMATURE (11 14 anni) Porzione (grammi/ml) Cereali, derivati e tuberi Pasta o riso asciutti Pasta, riso, orzo o simili in brodo 40 Gnocchi di patate Farina di mais per polenta Ravioli - Tortellini freschi asciutti 120 Ravioli - Tortellini freschi in brodo 60 Pizza pomodoro e mozzarella Patate per contorno Patate per purea 180 Patate per minestroni/passati Patate per creme 80 Pane 60 Crostini di pane Legumi Legumi freschi/surgelati per primo piatto asciutto 30 Legumi secchi per primo piatto asciutto 10 Legumi freschi/surgelati per minestroni 30 Legumi secchi per minestroni 10 Legumi freschi/surgelati per minestre/passati di legumi Legumi secchi per minestre/passati di legumi Legumi freschi/surgelati come secondo piatto Legumi secchi come secondo piatto Carne, Pesce e Uova Carne bianca o rossa Carne con osso (coscia di pollo) 130 Carne per polpette/ripieni Carne per ragù 20 Pesce fresco (sogliola, platessa, ecc.) Pesce surgelato Uova n 1-1 ½ Uova per preparazioni n 1x6

11 Formaggi Formaggi freschi (mozzarella, primosale, crescenza, caciotta, ecc.) Formaggi fermentati/stagionati (fontina, toma, parmigiano, ecc.) Ricotta Fiocchi di latte Formaggio per preparazioni Mozzarella per pizza/formaggio per piatti unici Affettati Salumi affettati (prosciutto crudo/cotto, bresaola) Prosciutto cotto per preparazioni Verdura e Frutta Ortaggi a foglia crudi (insalate) Ortaggi pesanti freschi da consumare crudi (carote julienne, finocchi, pomodori, ecc.) Ortaggi a foglia/pesanti freschi da consumare cotti 200 Ortaggi freschi/surgelati per minestroni/passati Ortaggi freschi/surgelati per primi asciutti Ortaggi freschi/surgelati per sformati, polpette, ecc Frutta fresca Succo di frutta Condimenti Olio per pietanza 5-6 (*) Olio per primo in bianco/insalate 8-10 Formaggio grattugiato per pietanza 5 Latte e derivati Latte intero Yogurt intero bianco/con frutta/con miele 125 Budino 120 Dolci, dessert, ecc. Zucchero miele per dolcificare 5 Dolce (tipo Torta) 60 Gelato alla frutta 100 Gelato alle creme / biscotto, cornetto, ecc (*) La quantità di condimento diminuisce proporzionalmente con il numero di razioni preparate. Il peso degli alimenti si riferisce al crudo e al netto degli scarti.

12 Scuole dell infanzia MERENDE: Alternare le seguenti proposte: * Pane o fette biscottate con marmellata o miele * Pane o fette biscottate con cioccolato fondente o al latte * Frutta fresca o succo di frutta (100% frutta) con pane o prodotto da forno (biscotti, fette biscottate, crackers) * Frullato di frutta fresca con pane o prodotto da forno (biscotti, fette biscottate, crackers) * Yogurt intero bianco / alla frutta / con miele / con muesli * Latte intero (caldo o freddo) con biscotti / cereali /muesli

13 * Focaccia * Pane con pomodoro e olio extravergine di oliva * Pane con ricotta e zucchero o cacao * Budino o gelato preferibilmente fior di latte / allo yogurt / alla frutta * Torta semplice (margherita, al cacao, allo yogurt, di mele, crostata con frutta, ecc.) * Frutta secca (noci, nocciole, mandorle, arachidi, ecc.) con pane o fette biscottate Ad ogni merenda possono essere serviti, come bevanda calda o fredda, Tè leggero o Tisane pre-confezionate (tiglio, frutti di bosco, rosa canina, ecc. ) dolcificate con miele o zucchero

14 Variazioni in peso degli alimenti con la cottura PESO COTTO CORRISPONDENTE A 100 g DI ALIMENTO CRUDO, PARTE EDIBILE BOLLITURA ALIMENTO PESO COTTO (g) Pasta all uovo secca 299 Pasta di semola corta 202 Cereali e derivati Pasta di semola lunga 244 Riso brillato 260 Riso parboiled 236 Tortellini freschi 192 Fagiolini 95 Legumi freschi Fave 80 Piselli 87 Ceci 290 Legumi secchi Fagioli 242 Lenticchie 247 Verdure e ortaggi Agretti 86 Asparagi 96 Bieta 86 Broccoletti a testa 96 Broccoletti di rapa 95 Carciofi 74 Cardi 60 Carote 87 Cavolfiore 93 Cavoli di Bruxelles 90 Cavolo broccolo verde ramoso 57 Cavolo cappuccio verde 99 Cavolo verza 100 Cicoria di campo 100 Cicoria da taglio coltivata 80 Cipolle 73 Cipolline 78 Finocchi 86 Patate con buccia 100 Patate pelate 87

15 Porri 98 Rape 93 Spinaci 84 Topinambur 100 Zucchine 90 Bovino adulto, carne magra 66 Pollo (petto) 90 Carni Pollo (petto e coscio) 76 Tacchino (petto) 98 Tacchino (coscio) 70 Aguglia 86 Cefalo muggine 85 Cernia 86 Dentice 85 Pesci Merluzzo 86 Orata 86 Sgombro o maccarello 65 Sogliola 83 Spigola 86 Pesci surgelati Tonno (trance) 80 Cernia 86 Dentice 85 Merluzzo 83 Spigola 86 Vegetali Variazioni in peso degli alimenti con la cottura PESO COTTO CORRISPONDENTE A 100 g DI ALIMENTO CRUDO, PARTE EDIBILE FRITTURA ALIMENTO PESO COTTO (g) Melanzane 80 Patate, a spicchi 64 Peperoni 60 Carni Frattaglie Zucchine, fettine 76 Bovino adulto / maiale, fettina 74 Bovino adulto, fettina panata 88 Pollo (petto) 83 Tacchino (petto) 85 Cuore (bovino adulto) 65 Fegato (castrato, cavallo, maiale, bovino adulto) 75 Milza di bovino 74 Rene di bovino 71 Pesci e molluschi Acciuga o alice 67

16 Aguglia 62 Anguilla 66 Lattarini 40 Polpo 36 Sarda 59 Sgombro o maccarello 78 Tonno (trance) 78 Funghi prataioli 53 Funghi coltivati pleurotes 85 Varie Frittata con verdure (zucchine, carciofi, biete, cipolle) 75 Uovo al tegamino 90 Variazioni in peso degli alimenti con la cottura PESO COTTO CORRISPONDENTE A 100 g DI ALIMENTO CRUDO, PARTE EDIBILE ARROSTIMENTO ALIMENTO PESO COTTO (g) Bovino adulto, carne magra** 54 Bovino adulto, carne magra*** 56 Bovino adulto, fettina* 73 Maiale, fettina* 75 Carni Pollo (petto)* 89 Pollo (petto)** 67 Pollo (petto)*** 76 Tacchino (petto)* 89 Tacchino (petto)** 69 Frattaglie Tacchino (petto)*** 72 Cuore (bovino)* 56 Fegato (castrato, cavallo, maiale, bovino adulto)* 64 Milza (bovino)* 77 Rene (bovino)* 64 Pesci Aguglia* 63 Anguilla* 72 Cefalo muggine** 75 Cernia** 79 Dentice** 71 Merluzzo* 68 Sarda* 69 Sgombro o maccarello* 73 Sogliola** 70

17 Spigola** 75 Tonno (trance)** 74 Trota** 73 Cernia** 80 Dentice** 75 Pesci surgelati Varie Merluzzo** 70 Sogliola** 69 Spigola** 76 Melanzane* 40 Peperoni* 93 Peperoni** 96 *Griglia **Forno a gas ***Forno a microonde.

Allegato 3. TABELLA DELLE GRAMMATURE (3 6 anni) Scuola dell Infanzia Porzione (grammi/ml) Cereali, derivati e tuberi

Allegato 3. TABELLA DELLE GRAMMATURE (3 6 anni) Scuola dell Infanzia Porzione (grammi/ml) Cereali, derivati e tuberi Allegato 3 Cereali, derivati e tuberi TABELLA DELLE GRAMMATURE (3 6 anni) Scuola dell Infanzia Porzione (grammi/ml) Pasta o riso asciutti 50-60 Pasta, riso, orzo o simili in brodo 20-30 Gnocchi di patate

Dettagli

Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia

Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia COMUNE DI SASSARI Settore Politiche Educative e Giovanili Servizio Politiche Educative per l'infanzia NIDI D'INFANZIA DI VIA SATTA, SEZIONE SPERIMENTALE DI VIA BARBAGIA E SEZIONE PRIMAVERA DI VIA BERLINGUER

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature

Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature Allegato n 2: Menù, tabelle dietetiche, composizione degli alimenti, grammature L attuale stile di vita comporta sempre di più, anche in età pediatrica, la possibilità o la necessità di consumare pasti

Dettagli

RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI SIENA

RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI SIENA RISTORAZIONE SCOLASTICA COMUNE DI SIENA CUCINA CENTRALIZZATA ASP- SERVIZI ALLA PERSONA CITTA DI SIENA A cura della Dietista Dott.ssa Giulia De Nicola e in collaborazione con i Coordinatori Emiliano Papini

Dettagli

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi)

Tabella invernale asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) 1 settimana MENU D Tabella asilo nido SEMIDIVEZZI (12-18 mesi) petti di pollo al latte piselli e macedonia di al limone e biscotti risotto giallo involtini di tacchino cavolfiore fresca minestrina di piselli

Dettagli

Disciplinare per l offerta di piatti sani

Disciplinare per l offerta di piatti sani DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE MANGIAR SANO IN PAUSA PRANZO Disciplinare per l offerta di piatti sani Questo disciplinare predisposto dal Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' COMPRESA TRA I 16 E I 36 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI : MERCOLEDI :

Dettagli

- Risotto giallo - Petto di tacchino al limone - Fagiolini lessati - Pane e frutta

- Risotto giallo - Petto di tacchino al limone - Fagiolini lessati - Pane e frutta I menù dei nidi Al nido vengono proposti due diversi menù stagionali, uno per l'autunno-inverno e uno per la primavera-estate. In base alla diversa gestione del servizio mensa (cucina interna o pasto in

Dettagli

MENU PASTI PER I DEGENTI (n.pag: 18)

MENU PASTI PER I DEGENTI (n.pag: 18) D I E T E DIETA COSIDETTA COMUNE DIETA A Latte parzialmente scremato gr. 250 n. 4 fette biscottate zucchero gr. 10 marmellata o miele gr. 25 in alternativa al latte: un vasetto di yogurt da gr. 125 alla

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA. Menu autunno inverno

SCUOLA PRIMARIA. Menu autunno inverno Rev. 15 del 3 settembre 2015 Emesso da dietista P. Battisodo Approvato da Asur dr.ssa E. Ravaglia SCUOLA PRIMARIA Menu autunno inverno a. sc. 2015-2016 in vigore da ottobre 2015 a marzo 2016 pag. n.1 di

Dettagli

DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA

DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA COMUNE DI RAVENNA ISTITUZIONE ISTRUZIONE E INFANZIA Servizio Diritto allo Studio DIETETICO SCUOLE DELL INFANZIA (Indicazioni per le diete speciali) A cura delle dietiste Paola Govoni e Daniela Valeriani

Dettagli

TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO

TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO TABELLE TIPO TABELLA DIETETICA PER CENTRI DI VACANZA CON PERNOTTAMENTO L.A.R.N. (livelli di assunzione giornalieri raccomandati di energia) da tener presenti nella definizione delle grammature. ETA MASCHI

Dettagli

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO

LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LINEE GUIDA SVEZZAMENTO LATTANTI I bambini sino a 6 mesi assumono solamente latte seguendo le modalità e le dosi imposte dal pediatra. L allattamento artificiale inizierà con: Latte in polvere adattato

Dettagli

SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media)

SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media) Dipartimento Cure Primarie Area Dipartimentale salute donna e bambino UOS Pediatria Territoriale Est SCHEMA DI DIETA PRIVA DI GLUTINE (per scuola materna elementare - media) Merenda di metà mattina Latte

Dettagli

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI

TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI TABELLA DIETETICA ASILO NIDO BAMBINI D ETA' FINO AI 15 MESI PRANZO PRIMA SETTIMANA LUNEDI': MARTEDI': MERCOLEDI': GIOVEDI': VENERDI': PASTA AL

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DEI MENÙ SCOLASTICI

LINEE GUIDA PER LA PREPARAZIONE DEI MENÙ SCOLASTICI AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 4 MEDIO FRIULI Dipartimento di prevenzione - S.O.C. Igiene degli alimenti e della nutrizione UDINE, VIA CHIUSAFORTE 2-0432 553975-553253 553217 nutrizione@ass4.sanita.fvg.it

Dettagli

SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE (SIAN) ASP CATANIA SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE (SIAN) ASP AGRIGENTO

SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE (SIAN) ASP CATANIA SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE (SIAN) ASP AGRIGENTO A Cura di SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE (SIAN) ASP CATANIA Elena Alonzo Direttore SIAN Virginia Cannizzaro dietista SIAN Rosanna La Carrubba medico Maristella Fardella medico igienista in stage

Dettagli

grissini 100 8,5 12,3 13,9 68,4 3,5 431 1802 mais 100 12,5 9,2 3,8 75,1 2,0 353 1475 cetrioli 77 96,5 0,7 0,5 1,8 0,8 14 59

grissini 100 8,5 12,3 13,9 68,4 3,5 431 1802 mais 100 12,5 9,2 3,8 75,1 2,0 353 1475 cetrioli 77 96,5 0,7 0,5 1,8 0,8 14 59 media book T A 06 Composizione chimica e valore energetico degli alimenti (solo macronutrienti ed energia) I richiami di nota si riferiscono alla legenda di pag. 6. Le tabelle complete sono reperibili

Dettagli

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE

DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE DIFFICOLTA DI ALIMENTAZIONE Corso di tecniche di assistenza di base per caregivers Maggio Dicembre 2012 FABBISOGNO ENERGETICO Il fabbisogno energetico è individuale e dipende da: Sesso Peso Altezza Età

Dettagli

RICETTARIO Menù invernale

RICETTARIO Menù invernale RICETTARIO Menù invernale Condimenti Parmigiano Reggiano per insaporire i primi piatti Olio extravergine di oliva per la preparazione dei piatti e per il condimento a crudo Succo di limone, erbe aromatiche

Dettagli

ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO MENU' CRECHE

ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO MENU' CRECHE ISTITUTO UNIVERSITARIO EUROPEO MENU' CRECHE MENU' CRECHE ANNO 2014-2015 PREMESSA Una corretta alimentazione durante la crescita è fondamentale per un ottimale sviluppo psicofisico del bambino. Dal momento

Dettagli

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA

COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE AREA 3 SERVIZI INTEGRATI ALLA PERSONA Città Metropolitana di Genova All. A CRITERI PER LA REALIZZAZIONE DEI MENU Il menù è soggetto a validazione da parte del competente

Dettagli

Scuola Germanica Menù estivo a.s. 2014-2015 Scuola dell'infanzia, primaria e secondaria Allergia al glutine

Scuola Germanica Menù estivo a.s. 2014-2015 Scuola dell'infanzia, primaria e secondaria Allergia al glutine Allergia al glutine p.cotto ) Minestrone con riso Pasta fredda (pom e mozz) Pizza al pomodoro Mozzarella Carne alla pizzaiola Prosciutto crudo Pomodori in insalata Zucchine all'olio Carote julienne Insalata

Dettagli

La dieta della gravidanza

La dieta della gravidanza La dieta della gravidanza La gravidanza è un evento fondamentale nella vita degli individui e, grazie alle nuove acquisizioni nel campo della nutrizione, oggi possiamo con la corretta alimentazione evitare

Dettagli

La dieta della Manager Assistant

La dieta della Manager Assistant La dieta della Manager Assistant TUTTI I GIORNI COLAZIONE - 1 vasetto di yogurt oppure 1 tazza di latte parzialmente scremato oppure 1 cappuccino - 3 biscotti secchi oppure 4 fette biscottate oppure 1

Dettagli

Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso.

Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso. Indicazioni alimentari per addominalepernatale. Queste ricette e indicazioni non sostituiscono la dieta di un medico nutrizionista in alcun caso. Per seguire tutti gli allenamenti collegati al sito www.workout-italia.it

Dettagli

Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione

Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione Terapia radiante sulla pelvi con tecnica selettiva (esclusione dell intestino) e Nutrizione Lo IEO pubblica una collana di Booklets al fine di aiutare il paziente a gestire eventuali problematiche (quali

Dettagli

TABELLE DIETETICHE - Menù scolastico comune di Marradi 2010-2011

TABELLE DIETETICHE - Menù scolastico comune di Marradi 2010-2011 TABELLE DIETETICHE - Menù scolastico comune di Marradi 2010-2011 Le tabelle sono state elaborate nel rispetto delle linee fondamentali date dai L.A.R.N. 1996 (Livelli di Assunzione Raccomandati di Energia

Dettagli

Simonetta Cosentino!!!!!!!!!!!!!!! MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI

Simonetta Cosentino!!!!!!!!!!!!!!! MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI Menu Scuole Don Luciano Sarti Simonetta Cosentino 2013-2014 MENU SCUOLA PRIMARIA DON LUCIANO SARTI Imparare a mangiare bene per crescere bene La refezione scolastica ha un ruolo fondamentale nell alimentazione

Dettagli

GESTIONE DEL SERVIZIO RISTORAZIONE IN STRUTTURE RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI DELL AZIENDA

GESTIONE DEL SERVIZIO RISTORAZIONE IN STRUTTURE RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI DELL AZIENDA 1 GESTIONE DEL SERVIZIO RISTORAZIONE IN STRUTTURE RESIDENZIALI E SEMIRESIDENZIALI DELL AZIENDA TA B E L LA P E S I N.B. - Il peso degli alimenti si riferisce al crudo e al netto degli scarti di lavorazione

Dettagli

Presentazione. [Digitare il testo]

Presentazione. [Digitare il testo] Presentazione Il Menù scolastico rappresenta il frutto di un lavoro svolto nel corso degli ultimi mesi con l obiettivo di rimodulare la varietà delle pietanze nell ottica di una dieta bilanciata. Tiene

Dettagli

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO)

MENÙ SCUOLE DELL INFANZIA, PRIMARIA, CDD, CENTRO ERGOTERAPICO DIETA RELIGIOSA PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 (CUCINA IN LOCO) PRIVA DI CARNE SUINA A.S. 2014/2015 Giorno Prima settimana Seconda settimana Terza settimana Quarta Pasta all olio e Uova strapazzate Riso alla zucca Bresaola* / formaggio fresco Pasta olio e Bocconcini

Dettagli

Linee guida per l elaborazione del menu scolastico

Linee guida per l elaborazione del menu scolastico Linee guida per l elaborazione del menu scolastico Giugno 2009 Mangiar sano a scuola Linee guida per l elaborazione del menu scolastico Introduzione EDUCAZIONE ALIMENTARE E RISTORAZIONE SCOLASTICA pag.

Dettagli

Allegato 2. Menù estivo e invernale standard Diete speciali

Allegato 2. Menù estivo e invernale standard Diete speciali Capitolato Speciale d Appalto per l Affidamento in Concessione del Servizio di Refezione Scolastica con pasti veicolati per le Scuole dell Infanzia, Scuole Primarie e Secondarie di 1 grado del Comune di

Dettagli

Firma per presa visione ed accettazione Pagina 1 di 14

Firma per presa visione ed accettazione Pagina 1 di 14 ALLEGATO A AL CAPITOLATO TECNICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE AI DEGENTI E DI MENSA AL PERSONALE DIPENDENTE E/O ALTRI SOGGETTI AUTORIZZATI. Il DIETETICO OSPEDALIERO sarà costituito dalle

Dettagli

VENERDI Risotto alle verdure bio e parmigiano (latte) Fusotti di pollo arrosto Insalata bio Pane tipo 00 (glutine da grano da grano)

VENERDI Risotto alle verdure bio e parmigiano (latte) Fusotti di pollo arrosto Insalata bio Pane tipo 00 (glutine da grano da grano) I SETTIMANA INVERNALE LUNEDI Pasta al pomodoro bio (glutine da grano) e parmigiano (latte) Arista al forno Spinaci saltati bio MARTEDI Pasta all'olio bio (glutine da grano) e parmigiano (latte) Gateau

Dettagli

Capretto 300 Caramelle 210 Caramelle tipo "mou" 210 Carciofi 376 Carciofi surgelati 248 carciofini sott'olio 146 Cardi 293 Carne di Maiale (media)

Capretto 300 Caramelle 210 Caramelle tipo mou 210 Carciofi 376 Carciofi surgelati 248 carciofini sott'olio 146 Cardi 293 Carne di Maiale (media) Contenuto in potassio di alcuni alimenti Gli alimenti contrassegnati in rosso sono quelli con piu alto contenuto di potassio e quindi assunti con molta moderazione. Descrizione potassio mg Acciuga 278

Dettagli

Piano alimentare Lunedì 1 Settimana. Prima colazione

Piano alimentare Lunedì 1 Settimana. Prima colazione Piano alimentare Lunedì 1 Settimana Farro con il pomodoro Farro gr 120 Salsa di pomodoro gr 90 Patate gr 200 Banane gr 200 Vitello magro gr 100 Cipolle gr 200 Ananas gr 280 Pane integrale gr 100 9 cucchiaini

Dettagli

TABELLA DEI CARBOIDRATI

TABELLA DEI CARBOIDRATI TABELLA DEI CARBOIDRATI Per una ottimale riuscita del programma dietetico-nutrizionale LineaMed è di fondamentale importanza assortire in modo corretto gli alimenti che compongono il pasto principale (pranzo).

Dettagli

Allegato n. 3 MENU E TABELLE DIETETICHE ASILO NIDO. Le tabelle dietetiche e menù devono essere prodotti in base ai seguenti criteri:

Allegato n. 3 MENU E TABELLE DIETETICHE ASILO NIDO. Le tabelle dietetiche e menù devono essere prodotti in base ai seguenti criteri: Allegato n. 3 MENU E TABELLE DIETETICHE ASILO NIDO CRITERI PER LA FORMULAZIONE DELLE TABELLE DIETETICHE E DEI MENU Le tabelle dietetiche e menù devono essere prodotti in base ai seguenti criteri:! I menù

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE ALIMENTI E NUTRIZIONE DOCUMENTO DI INDIRIZZO INDICAZIONI GENERALI E INGREDIENTI PER LA GESTIONE DEL MENÙ SCOLASTICO (RICETTARIO) Emissione Gennaio 2011

Dettagli

CONVEGNO REGIONALE AMD-SID

CONVEGNO REGIONALE AMD-SID CONVEGNO REGIONALE AMD-SID NEFROPATIA DIABETICA, IPERTENSIONE E MALATTIA CARDIOVASCOLARE SESSIONE PARALLELA PER DIETISTI E INFERMIERI RUOLO DELL INFERMIERE NELLA GESTIONE ASSISTENZIALE DELLA PERSONA CON

Dettagli

Comune di Padova. Tabelle dietetiche e menu

Comune di Padova. Tabelle dietetiche e menu Comune di Padova Settore Servizi Scolastici Capitolato speciale per l affidamento del servizio di ristorazione scolastica, preparazione e consegna pasti a domicilio previo completamento centro di cottura

Dettagli

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA

GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA PROGETTO SCUOLA MELAROSSA GIOCHI IL PRANZO È SANO CON MELAROSSA con la supervisione del professor Pietro A. Migliaccio Presidente di SISA, Società Italiana di Scienza dell Alimentazione e la collaborazione

Dettagli

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI

CANNELLONI RICOTTA E SPINACI Ricettario Primi BRODO VEGETALE Preparare la verdura (sedano, carota, cipolla) e gli aromi (maggiorana, timo, alloro, basilico) e farli cuocere in acqua per un'ora a fuoco moderato. Colare il brodo ed

Dettagli

per bimbi supereroi Menu per bimbi supereroi

per bimbi supereroi Menu per bimbi supereroi per bimbi supereroi di Calci di Vicopisano Menu per bimbi supereroi di Calci di Vicopisano Educare per crescere sani. Educare a una corretta alimentazione è fondamentale. Alla scuola, come alla famiglia,

Dettagli

le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali

le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali le nostre ricette ristorazione scolastica asili nido comunali Il presente volume raccoglie le Ricette utilizzate negli Asili Nido comunali, gentilmente fornite dalle cuoche del Comune di Siena ed integrate

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA

LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA DIETE SPECIALI MENU INVERNALE/aggiornamento 2011 A cura di: Dr. Clotilde Chiozza Dr. Maria Chiara Bassi Dr. Marco Chiesa Dott. Ornella Orsini Dott. Luigia Alberini

Dettagli

MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA. Anno Scolastico 2011-2012

MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA. Anno Scolastico 2011-2012 Servizio Refezione Scolastica Metodo utilizzati: MONITORAGGIO GRADIMENTO SERVIZIO MENSA SCOLASTICA Anno Scolastico 2011-2012 Il monitoraggio è stato effettuato tramite un questionario distribuito agli

Dettagli

Alessia Consolaro TIAMI 180. Spirelab

Alessia Consolaro TIAMI 180. Spirelab Alessia Consolaro TIAMI 180 Spirelab ALESSIA CONSOLARO 23-10-2012 T2085 25% LOW 50% MEDIUM 75% HIGH 100% Carni Agnello 5% Anatra 0% Cavallo 0% Cinghiale 0% Coniglio 0% Fagiano 0% Lepre 0% Maiale 0% Manzo

Dettagli

RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica. Città di Piossasco Assessorato all Istruzione

RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica. Città di Piossasco Assessorato all Istruzione RELAZIONE FINALE Questionario di valutazione servizio di refezione scolastica Anno scolastico 2012-2013 Città di Piossasco Assessorato all Istruzione LC/MT - MARZO 2013 L Amministrazione comunale ha pensato

Dettagli

Elvira Khakimova. Finder 184. Spirelab

Elvira Khakimova. Finder 184. Spirelab Elvira Khakimova Finder 184 Spirelab ELVIRA KHAKIMOVA 23-01-2012 F1954 25% LOW 50% MEDIUM 75% HIGH 100% Carni Agnello 9% Anatra 0% Cavallo 0% Cinghiale 0% Coniglio 0% Fagiano 0% Lepre 0% Maiale 0% Manzo

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA

LINEE GUIDA PER LA RISTORAZIONE SCOLASTICA AZIENDA PER I SERVIZI SANITARI N. 4 MEDIO FRIULI Dipartimento di Prevenzione - S.O.C. Igiene degli alimenti e della nutrizione UDINE, VIA CHIUSAFORTE, 2-0432 553975-553253 553217 nutrizione@ass4.sanita.fvg.it

Dettagli

PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0

PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0 PARROCCHIA DEI SANTI MARTINO E LAMBERT0 Scuola dell Infanzia SAN GIUSEPPE Nido integrato Via Roma 293 - ARSEGO 35010 SAN GIORGIO DELLE PERTICHE - PD Tel/fax. 049.5742061 E-mail:materna-arsego@libero.it

Dettagli

APPALTO DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO E LUDOTECA COMUNALE

APPALTO DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO E LUDOTECA COMUNALE ALLEGATO B 1 CITTÀ DI TORTOLÌ Provincia dell Ogliastra AREA SOCIALE SCOLASTICA E CULTURALE APPALTO DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO E LUDOTECA COMUNALE MENU ASILO NIDO CODICE CIG 34568857BD TABELLA DIETETICA

Dettagli

La Tavola dei valori alimentari prende in considerazione cinque composti chimici. L'acqua è il solvente per eccellenza. Le proteine costruiscono la

La Tavola dei valori alimentari prende in considerazione cinque composti chimici. L'acqua è il solvente per eccellenza. Le proteine costruiscono la La Tavola dei valori alimentari prende in considerazione cinque composti chimici. L'acqua è il solvente per eccellenza. Le proteine costruiscono la carne, ma contengono una certa quantità di materia non

Dettagli

Menù equilibrato invernale 1

Menù equilibrato invernale 1 Menù equilibrato invernale 1 Frullato di banane e cachi (pg 209*) (leggermente scaldato) Orzo con latte di soia e miele Manciata di uvetta con semi di girasole tostati Spaghetti alla cinese (pg 268*) Insalata

Dettagli

LOTTO N. 1 ALIMENTARI VARI

LOTTO N. 1 ALIMENTARI VARI 1 Pane fresco confezionato (rosetta) da gr.70-80 Kg 45.000 2 Pane grattugiato- cf. gr. 500 Kg 300 1,03 3 Farina bianca tipo 00- cf. 1 Kg. Kg 250 0,47 4 Fette biscottate monodose 14-15 gr. circa Kg 3.500

Dettagli

L ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI ALL ASILO NIDO Indicazioni dietetiche e suggerimenti pratici

L ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI ALL ASILO NIDO Indicazioni dietetiche e suggerimenti pratici L ALIMENTAZIONE DEI BAMBINI ALL ASILO NIDO Indicazioni dietetiche e suggerimenti pratici PREMESSA Un alimentazione equilibrata e corretta, ma anche gradevole ed accettabile, costituisce per tutti un presupposto

Dettagli

PRONTUARIO DIETETICO

PRONTUARIO DIETETICO REGIONE CALABRIA AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE VIA VINICIO CORTESE, 25 8810 CATANZARO PRONTUARIO DIETETICO DIETISTA ADRIANA GRANDINETTI DIREZIONE SANITARIA PRESIDIO OSPEDALIERO LAMEZIA TERME 0 ELENCO CODIFICATO

Dettagli

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.»

Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta per una gestione condivisa.» AZIENDA UNITÁ LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 13 Dipartimento di Prevenzione Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione Corso: «Diabete mellito tra medico di medicina generale e diabetologo. Proposta

Dettagli

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa

Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Alimentazione Salute Ambiente: la composizione degli alimenti e le scelte del consumatore. La ristorazione a scuola ed a casa Relatore: Prof. Vincenzo Gerbi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO Di.S.A.F.A.

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Area Igiene degli Alimenti e della Sicurezza Nutrizionale INDICAZIONI DIETETICHE per i lattanti che frequentano l asilo nido 1 anno di vita Questo strumento si rivolge

Dettagli

COMPOSIZIONE CHIMICA DEGLI ALIMENTI FONTE DATI: Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione

COMPOSIZIONE CHIMICA DEGLI ALIMENTI FONTE DATI: Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione COMPOSIZIONE CHIMICA DEGLI ALIMENTI FONTE DATI: Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione Per maggiori dettagli e informazioni: nut.entecra.it/646/tabelle_di_composizione_degli_alimenti.html

Dettagli

TABELLE DIETETICHE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA

TABELLE DIETETICHE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA Lotto n. 1 Allegato B TABELLE DIETETICHE PER LA REFEZIONE SCOLASTICA Fasce d età considerate Scuola dell infanzia ANNI 2,5-5,5 Scuola elementare 5,5-10,5 Scuola media * 10,5-14,5 * Nella fascia di età

Dettagli

ALLEGATO D/1. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Area della Ricerca di Pisa ELENCO DEGLI ALIMENTI

ALLEGATO D/1. CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Area della Ricerca di Pisa ELENCO DEGLI ALIMENTI ALLEGATO D/1 CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE Area della Ricerca di Pisa ELENCO DEGLI ALIMENTI 1 ELENCO DEI GENERI ALIMENTARI PER LA PREPARAZIONE DEI PASTI In ordine alfabetico ACETO: - Aceto di vino

Dettagli

MENU NO LATTE E DERIVATI SC.INFANZIA 2009 / 2010 (dal 12/10/2009)

MENU NO LATTE E DERIVATI SC.INFANZIA 2009 / 2010 (dal 12/10/2009) MENU NO LATTE E DERIVATI SC.INFANZIA 2009 / 2010 (dal 12/10/2009) 1 pasta al ragù di verdure pasta specke e zucchine risotto alla zucca/zucchine pasta all olio pasta e fagioli Settimana frittatina al prosciutto

Dettagli

2. Caratteristiche di una alimentazione equilibrata

2. Caratteristiche di una alimentazione equilibrata Dipartimento delle Professioni Sanitarie Guida al percorso di assistenza nutrizionale in riabilitazione cardiologica Servizio Dietetico Responsabile: Dr.ssa Maria Luisa Masini 2. Caratteristiche di una

Dettagli

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata.

DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA. Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. DIETA MEDITERRANEA IN MENOPAUSA Dott. Lorenzo Grandini, biologo nutrizionista, farmacista e naturopata. Una corretta alimentazione e una costante attività fisica sono la base per una vita sana Perché si

Dettagli

CITTA DI SAN MAURO TORINESE CARTA DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA ASILO NIDO A. DE GASPERI

CITTA DI SAN MAURO TORINESE CARTA DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA ASILO NIDO A. DE GASPERI CITTA DI SAN MAURO TORINESE Assessorato alle Politiche Educative, Formative e Scolastiche CARTA DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA ASILO NIDO A. DE GASPERI Anno scolastico 2014 / 2015 La Pappa ...Brevi

Dettagli

A.U.S.L. n 2 AZIENDA SANITARIA REGIONALE DELL UMBRIA Unità Organica di Nefrologia e Dialisi

A.U.S.L. n 2 AZIENDA SANITARIA REGIONALE DELL UMBRIA Unità Organica di Nefrologia e Dialisi Unità Oranica di Nefroloia e Dialisi Il rene a dieta: limitiamo il fosforo Livelli elevati di fosforo possono causare iperparatiroidismo, aterosclerosi, patoloie cardiovascolari. Il cardine del trattamento

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ

ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ COMUNE di PRATOVECCHIO STIA (Provincia di Arezzo) REFEZIONE SCOLASTICA ANNO SCOLASTICO 2015-2016 MENÙ Presentazione Con queste poche righe Vi presentiamo il menù scolastico, predisposto la Dietista dott.ssa

Dettagli

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO

NUTRIZIONE ed EQULIBRIO NUTRIZIONE ed EQULIBRIO Lo sapevi che Una corretta alimentazione è importante per il nostro benessere psico-fisico ed è uno dei modi più sicuri per prevenire diverse malattie. Sono diffuse cattive abitudini

Dettagli

Diete a scambi. Dieta da 1000 kcal per diabetici

Diete a scambi. Dieta da 1000 kcal per diabetici Diete a scambi Dieta da 1000 kcal per diabetici 1 farinaceo 2 fette biscottate oppure 3 biscotti Plasmon 2,5 farinacei Pasta o riso g 30 al sugo o in brodo + pane g 25 oppure pasta o riso g 15 + legumi

Dettagli

http://www.paginainizio.com/service/calorie/tabella_calorie.htm

http://www.paginainizio.com/service/calorie/tabella_calorie.htm Pagina 1 di 5 Calorie Giornaliere Meglio mangiare o nutrirsi? Scoprilo con Nestlé! www.nestle.it Dieta Peso Calcola gratis il tuo peso forma e adatta il tuo peso al tuo corpo! www.perdipesosystem.it/peso

Dettagli

ALLEGATO TECNICO N. 7. (Specifiche tecniche relative ai menù ed alle diete speciali)

ALLEGATO TECNICO N. 7. (Specifiche tecniche relative ai menù ed alle diete speciali) ALLEGATO TECNICO N. 7 (Specifiche tecniche relative ai menù ed alle diete speciali) I menù di seguito riportati sono quelli attualmente in vigore ed approvati dal Servizio di Igiene e Nutrizione dell ASL

Dettagli

Passato di verdura con crostini Pesce impanato Patate Pane Frutta 31.10 Rif. Tabelle ASL Mar B Mer C Gio C Lun B Ven C

Passato di verdura con crostini Pesce impanato Patate Pane Frutta 31.10 Rif. Tabelle ASL Mar B Mer C Gio C Lun B Ven C TABELLA INVERNALE PER LE SCUOLE DEL COMUNE DI BERGAMO A.S 2014-2015 Spezzatino di tacchino 27.10 al forno 28.10 Frittata con patate 29.10 30.10 Pesce impanato 31.10 Rif. Tabelle ASL Mar B Mer C Gio C Lun

Dettagli

Istituto Comprensivo A. Baccarini - RUSSI

Istituto Comprensivo A. Baccarini - RUSSI OCCHIO ALLA SPESA!!! Attività laboratoriale di educazione alimentare ed informatica Scuola Secondaria di I grado: Classe IIC ISTITUTO COMPRENSIVO A. BACCARINI - RUSSI Docente Coordinatore: Mauro Morini

Dettagli

RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO. Anno 2013. Asilo Nido Comunale. Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali

RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO. Anno 2013. Asilo Nido Comunale. Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali RICETTARIO LE PIÙ GRADITE RICETTE DEL NIDO Anno 2013 Comune di Vittorio Veneto Assessorato alle Politiche Sociali Asilo Nido Comunale 1 PRIMI PIATTI Crema di piselli con riso Vellutata di zucchine con

Dettagli

un manuale pratico Ottenere pasti vegani nelle mense scolastiche: Introduzione Scuole pubbliche Presentazione della richiesta scritta Come procedere?

un manuale pratico Ottenere pasti vegani nelle mense scolastiche: Introduzione Scuole pubbliche Presentazione della richiesta scritta Come procedere? Ottenere pasti vegani nelle mense scolastiche: un manuale pratico Introduzione La ristorazione scolastica è spesso un problema per i genitori che hanno scelto di crescere i propri figli con un alimentazione

Dettagli

Pasti Pronti Pineto Vacanza

Pasti Pronti Pineto Vacanza Pasti Pronti Pineto Vacanza La Pineto Vacanza in collaborazione con il supermercato Conad si prende cura del vostro pranzo e delle vostre cene per l intero soggiorno. Scegliete i vostri piatti, inviate

Dettagli

COMUNE DI ANCONA AREA SERVIZI AI CITTADINI DIREZIONE POLITICHE SOCIALI E SERVIZI SCOLASTICI U.O. RISTORAZIONE SCOLASTICA

COMUNE DI ANCONA AREA SERVIZI AI CITTADINI DIREZIONE POLITICHE SOCIALI E SERVIZI SCOLASTICI U.O. RISTORAZIONE SCOLASTICA tabella nutrizionale estiva per Asili Nido pag. 1 TABELLA NUTRIZIONALE ESTIVA PER ASILI NIDO Il menù è stato elaborato tenendo conto dei "Livelli Raccomandati di Assunzione e Nutrienti" (LARN), fissati

Dettagli

Note di indirizzo per i menù della refezione scolastica

Note di indirizzo per i menù della refezione scolastica DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO SERVIZIO IGIENE PUBBLICA U.O. IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE Note di indirizzo per i menù della refezione scolastica anno 12 INDICE 1. INTRODUZIONE... 2. MODALITÀ

Dettagli

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina.

E importante che il paziente con Insufficienza renale cronica comprenda che una corretta alimentazione è come una medicina. Perché è necessaria la dieta nella IRC? La principale funzione dei reni è quella di eliminare con le urine le scorie, l acqua e sali minerali nella quantità necessaria. Nella Insufficienza renale cronica

Dettagli

Il Servizio di Refezione Scolastica del Comune di Poggibonsi

Il Servizio di Refezione Scolastica del Comune di Poggibonsi Il Servizio di Refezione Scolastica del Comune di Poggibonsi Il servizio di refezione scolastica del Comune di Poggibonsi è affidato all azienda di Ristorazione Cir- Food, Divisione Eudania. Per la preparazione

Dettagli

Agnello, coscio crudo [tessuto muscolare Carni privato Fresche del grasso visibile] 20 2,5 2,9 0,8 35-120

Agnello, coscio crudo [tessuto muscolare Carni privato Fresche del grasso visibile] 20 2,5 2,9 0,8 35-120 Acciuga o alice, fresca Prodotti della pesca 16,8 1,5 2,6 2,4 0,2 0,9 42 600 115 Acciuga o alice, sotto sale Prodotti della pesca 25 2,3 3,1 3,6 0,3 1,0 28 391 97 Acciuga o alice, sott'olio Prodotti della

Dettagli

la Zona per lei Una settimana e sei in Zona Scopri com è facile

la Zona per lei Una settimana e sei in Zona Scopri com è facile la Zona per lei Una settimana e sei in Zona Scopri com è facile Due minuti di attenzione Potete modificare il vostro stile alimentare entrando in Zona in una settimana Il manuale che avete in mano vi aiuterà

Dettagli

ELENCO INGREDIENTI DEI PIATTI INSERITI PER LE SCUOLE (NIDO,INFANZIA E PRIMARIA)

ELENCO INGREDIENTI DEI PIATTI INSERITI PER LE SCUOLE (NIDO,INFANZIA E PRIMARIA) UNIONE TERRE DI CASTELLI - TERRITORIO DI CASTELVETRO DI MODENA COOPERATIVA ITALIANA DI RISTORAZIONE - AREA EMILIA EST - VIA PORTOGALLO, 13 - MODENA CENTRO PASTI DI CASTELVETRO VIA PALONA - TEL. 059/799394

Dettagli

Come aumentare l apporto calorico alla dieta

Come aumentare l apporto calorico alla dieta Come aumentare l apporto calorico alla dieta Lo IEO pubblica una collana di Booklets al fine di aiutare il paziente a gestire eventuali problematiche (quali ad esempio le terapie svolte, l alimentazione

Dettagli

Agnello, coscio crudo [tessuto muscolare Carni privato Fresche del grasso visibile] 20 2,5 2,9 0,8 35-120

Agnello, coscio crudo [tessuto muscolare Carni privato Fresche del grasso visibile] 20 2,5 2,9 0,8 35-120 Aperitivi a base di vino Bevande Alcooliche tr 17 1,9-53 - Birra chiara Bevande Alcooliche 0,2 3,5 0,0 0,4 3.500 257 - Brandy Bevande Alcooliche tr tr Grappa Bevande Alcooliche tr tr Liquori da dessert

Dettagli

INTOLLERANTI AL LATTE E DERIVATI

INTOLLERANTI AL LATTE E DERIVATI PRIMA SETTIMANA DAL 23 AL 27 NOVEMBRE 2015 lunedì pasta con cannellini e pomodoro pasta con cannellini e pomodoro passato di verdura con riso crocchette di verdura S/LATT. crocchette di verdura S/LATT.

Dettagli

Alimentazione al Nido d Infanzia

Alimentazione al Nido d Infanzia L ALIMENTAZIONE AL NIDO D INFANZIA L alimentazione riveste un ruolo importante nella vita di ognuno e sicuramente deve essere particolarmente attenta quando si rivolge a bambini piccoli come gli ospiti

Dettagli

Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria n.1

Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria n.1 Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria n.1 UOC Nefrologia e Dialisi - Direttore Dottor Antonio Selvi Introduzione alla dieta Una parte essenziale di ogni terapia, medica e nutrizionale, sono i controlli.

Dettagli

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI

ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI ALIMENTAZIONE DA 12 A 36 MESI Intervento a cura di: Dr.ssa Maria Teresa Gussoni Ss Igiene Nutrizione Milano, 3 maggio 2012 1 L eccesso di peso rappresenta un fattore di rischio rilevante per le principali

Dettagli

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione. RISTORAZIONE SCOLASTICA Come Scegliere e Variare i Menù

DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione. RISTORAZIONE SCOLASTICA Come Scegliere e Variare i Menù DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE MEDICO Servizio Igiene della Nutrizione RISTORAZIONE SCOLASTICA Come Scegliere e Variare i Menù Manuale d uso per la corretta gestione delle tabelle dietetiche proposte dall

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA. PERIODO 1.9.2012/30.06.2017

PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA. PERIODO 1.9.2012/30.06.2017 PROCEDURA APERTA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE SCOLASTICA. PERIODO 1.9.2012/30.06.2017 INDICAZIONI PER DIETE SPECIALI PER MOTIVI DI SALUTE Allegato Tecnico n. 4 al Capitolato Speciale

Dettagli

COMUNE DI ANCONA AREA SERVIZI AI CITTADINI SETTORE POLITICHE SOCIALI E SERVIZI SCOLASTICI U.O. RISTORAZIONE SCOLASTICA

COMUNE DI ANCONA AREA SERVIZI AI CITTADINI SETTORE POLITICHE SOCIALI E SERVIZI SCOLASTICI U.O. RISTORAZIONE SCOLASTICA tabella nutrizionale invernale per Asilo Nido pag. 1 TABELLA NUTRIZIONALE INVERNALE PER ASILI NIDO Il menù è stato elaborato tenendo conto dei "Livelli Raccomandati di Assunzione e Nutrienti" (LARN), fissati

Dettagli

ALLEGATO N. 5 LIMITI DI CARICHE MICROBICHE NEGLI ALIMENTI DESTINATI ALLA RISTORAZIONE COLLETTIVA

ALLEGATO N. 5 LIMITI DI CARICHE MICROBICHE NEGLI ALIMENTI DESTINATI ALLA RISTORAZIONE COLLETTIVA PROCEDURA NEGOZIATA PER L ALLESTIMENTO E LA GESTIONE TEMPORANEA DEL SERVIZIO DI RISTORAZIONE DELLE MENSE UNIVERSITARIE DELL ERDISU DI TRIESTE (CIG N. 3218525AD7). ALLEGATO N. 5 LIMITI DI CARICHE MICROBICHE

Dettagli

QUESTIONARIO ALIMENTARE

QUESTIONARIO ALIMENTARE 1 QUESTIONARIO ALIMENTARE Barbara Naldi 2015 2 DATI PERSONALI Nome e Cognome Data di nascita Via, Numero CAP / Paese Numero telefonico Indirizzo email Cassa Malati Nome del medico di famiglia Se donna:

Dettagli