Comunicazione ai Sottoscrittori

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Comunicazione ai Sottoscrittori"

Transcript

1 Comunicazione ai Sottoscrittori 6 Novembre 2008 Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) I.P.

2

3 Indice 1. Cambio di denominazione e delle politiche di investimento di alcuni Comparti Fusione dei Comparti Modifica del Gestore degli Investimenti per il Comparto EUR Commodities Modifica del Gestore degli Investimenti e degli orari di negoziazione per il Comparto U.S. Equity Market Plus Investimenti in Volatility Futures, Options e Exchange Traded Funds (ETF) Tecniche e strumenti particolari di investimento e copertura del rischio Modifiche al Prospetto e al Regolamento di Gestione Appendice

4

5 Comunicazione ai Sottoscrittori I. Si informano tutti i Sottoscrittori che il Consiglio di Amministrazione di Pioneer Asset Management S.A., (di seguto la Società di Gestione ) del Fondo Pioneer S.F. (di seguito il Fondo ) ha deliberato quanto segue: 1 Cambio di denominazione e delle politiche di investimento di alcuni Comparti A decorrere dal 13 dicembre 2008 i Comparti indicati di seguito subiranno le seguenti modifiche: 1.1. Il Comparto Pioneer S.F. - Euro Long-Term Bond assumerà la nuova denominazione di Pioneer S.F. - Euro Curve 7-10year (di seguito Euro Curve 7-10year ). Denominazione attuale Pioneer S.F. - Euro Long-Term Bond Nuova denominazione Pioneer S.F. - Euro Curve 7-10year Il primo paragrafo della politica di investimento del Comparto verrà modificato come di seguito indicato (le modifiche sono evidenziate in grassetto): L obiettivo di questo Comparto è il conseguimento della rivalutazione del capitale nel medio-lungo periodo, investendo almeno due terzi del totale delle proprie attività in un portafoglio diversificato composto da titoli obbligazionari, titoli di debito e strumenti ad essi correlati, denominati in Euro e emessi da governi, autorità locali, sovranazionali, municipali ed emittenti societari la cui duration sia compresa tra 7 e 10 anni Il Comparto Pioneer S.F. - Euro Extra Long-Term Bond assumerà la nuova denominazione di Pioneer S.F. - Euro Curve 10+year (di seguito Euro Curve 10+year ). Denominazione attuale Nuova denominazione Pioneer S.F. - Pioneer S.F. - Euro Extra Long-Term Bond Euro Curve 10+year Il primo paragrafo della politica di investimento del Comparto verrà modificato come di seguito indicato (le modifiche sono evidenziate in grassetto): L obiettivo di questo Comparto è il conseguimento della rivalutazione del capitale nel medio-lungo periodo, investendo almeno due terzi del totale delle proprie attività in un portafoglio diversificato composto da titoli obbligazionari, titoli di debito e strumenti ad essi correlati, denominati in Euro e emessi da governi, autorità locali, sovranazionali, municipali ed emittenti societari la cui duration sia superiore a 10 anni Il Comparto Pioneer S.F. - Global Long-Term Bond assumerà la nuova denominazione di Pioneer S.F. - Global Curve 7-10year (di seguito Global Curve 7-10year ). Denominazione attuale Nuova denominazione Pioneer S.F. - Pioneer S.F. - Global Long-Term Bond Global Curve 7-10year Il primo paragrafo della politica di investimento del Comparto verrà modificato come di seguito indicato (le modifiche sono evidenziate in grassetto): L obiettivo di questo Comparto è il conseguimento di una rivalutazione del capitale nel medio-lungo periodo, investendo almeno due terzi del totale delle attività in un portafoglio diversificato composto da qualsiasi tipo di titoli di debito e strumenti ad essi correlati emessi da governi dell OCSE e di qualsiasi altro tipo di titolo obbligazionario di elevata qualità denominato in valute liberamente convertibili, la cui vita residua sia compresa fra 7 e 10 anni. In base alle condizioni di mercato, la duration media del Comparto potrà spostarsi lungo la parte medio-lunga della curva dei rendimenti come calcolato dal Gestore degli Investimenti, ma in nessun caso potrà essere inferiore ai 4 anni. I sottoscrittori dei Comparti possono richiedere il rimborso o la conversione delle proprie quote, senza applicazione di alcuna commissione, ad eccezione degli oneri previsti a favore dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti, a partire dalla data della presente comunicazione fino al 10 dicembre 2008 incluso, sulla base del valore patrimoniale netto per quota. 2 Fusione dei Comparti Al fine di rendere più efficiente la gamma di offerta, la Società di Gestione ha deliberato la fusione per incorporazione dei seguenti Comparti in conformità con l Articolo 21 del Regolamento di Gestione del Fondo (di seguito Regolamento ): Comparti che verranno incorporati Pioneer S.F. - Slovak Bond Pioneer S.F. - Euro Curve 5-7year Pioneer S.F. - Slovak Short-Term Pioneer S.F. - Dollar Bond Special Pioneer S.F. - Vintage Bond Comparti incorporanti Pioneer Funds - Euro Bond Pioneer Funds - Euro Short-Term Pioneer Investments European Bond Special A partire dalla data della presente comunicazione fino al 10 dicembre 2008 incluso, i sottoscrittori dei Comparti che verranno incorporati possono richiedere il rimborso o la conversione delle proprie quote, senza applicazione di alcuna commissione, ad eccezione degli oneri previsti a favore dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti, sulla base del valore patrimoniale netto per quota. Le quote dei sottoscrittori che non avranno presentato alcuna richiesta di rimborso o conversione, saranno convertite in base al rispettivo valore patrimoniale netto alla data del 12 dicembre 2008 in quote della stessa classe del Comparto incorporante. Fanno eccezione: (i) i sottoscrittori di classi di quote denominate in Corone Slovacche (SKK) che riceveranno quote della classe equivalente denominata in Euro; (ii) i sottoscrittori di classi di quote denominate in Dollari USA del Comparto Dollar Bond Special che riceveranno quote di Pioneer Investments European Bond Special denominate in Dollari USA, in classe hedged (con copertura dal rischio di cambio). Saranno emesse frazioni di quote sino ai tre decimali. Comunicazione ai Sottoscrittori 1

6 Inoltre, i sottoscrittori dei Comparti che verranno incorporati, dopo la fusione, manterranno la facoltà di richiedere il rimborso delle proprie quote in qualsiasi Giorno di Valutazione, in conformità con le disposizioni stabilite nei rispettivi Prospetti. Le incorporazioni avranno efficacia a partire dal 13 dicembre I costi e le spese sostenute per effettuare le fusioni saranno a carico di ciascun con evidenza nel relativo patrimonio a partire dalla data della presente comunicazione. Se non diversamente specificato, le caratteristiche dei Comparti incorporanti e incorporati sono uguali. Pioneer Funds e Pioneer Investments European Bond Special sono altri organismi di investimento collettivo istituiti in base alla legge del 20 dicembre 2002, Parte I e gestiti dalla Società di Gestione. I relativi Prospetti sono disponibili presso la sede della Società di Gestione. Per ulteriori informazioni relativamente alle commissioni applicabili, si rimanda alla tavola in Appendice 1 della presente comunicazione Sottoscrizioni, Conversioni e Rimborsi. Dal 10 al 12 dicembre 2008 non saranno accettate sottoscrizioni o conversioni a favore dei Comparti incorporati elencati di seguito. Allo stesso modo, nessuna richiesta di rimborso o conversione dagli stessi Comparti verrà processata nelle giornate dell 11 e 12 dicembre Comparti incorporati Pioneer S.F. - Slovak Bond Pioneer S.F. - Euro Curve 5-7year Pioneer S.F. - Slovak Short-Term Pioneer S.F. - Dollar Bond Special Pioneer S.F. - Vintage Bond Nessuna operazione di sottoscrizione, conversione e rimborso riguardante il Comparto Pioneer S.F. - European Equity Market Plus sarà processata il 12 dicembre 2008 poiché in questa giornata, per effetto della fusione, il Comparto riceverà i flussi da un altro Fondo gestito dalla Società di Gestione. Tutte le domande di sottoscrizione, conversione e rimborso ricevute saranno processate nel primo giorno lavorativo successivo, ossia il 15 dicembre Comparto incorporante Pioneer S.F. - European Equity Market Plus 2.2. Il Comparto Slovak Bond e il Comparto Euro Curve 5-7 year saranno incorporati nel Comparto Pioneer Funds - Euro Bond. Politica di investimento del Comparto Pioneer Funds - Euro Bond L obiettivo del Comparto è il conseguimento di una rivalutazione del capitale nel medio-lungo periodo, investendo almeno due terzi del totale delle attività in un portafoglio diversificato di titoli di debito e strumenti ad essi correlati denominati in Euro, con scadenze diverse. Il Comparto può investire non oltre il 10% del totale delle proprie attività in azioni e strumenti collegati ai titoli azionari. Inoltre, sarà investito in titoli convertibili non più del 25% del totale delle attività nette del Comparto. Il Comparto può investire in titoli di debito e strumenti ad essi correlati in Russia come previsto nel paragrafo 1. Rischi Mercati Emergenti all interno della sezione Considerazioni speciali sul rischio. La gestione del Comparto Euro Bond è affidata a Pioneer Investment Management Limited, di Dublino. La valuta di denominazione del Comparto è l Euro Il Comparto Slovak Short-Term sarà incorporato nel Comparto Pioneer Funds - Euro Short-Term. Politica di investimento del Comparto Pioneer Funds - Euro Short-Term L obiettivo di questo Comparto è la generazione di reddito e il mantenimento di un valore stabile nel medio-lungo periodo, investendo almeno due terzi del totale delle attività in titoli di debito e strumenti ad essi correlati, negoziabili e emessi da società aventi sede legale in Europa o che svolgono parte preponderante delle proprie attività economiche in Europa, la cui duration residua non superi i 5 anni. La duration media complessiva del portafoglio del Comparto (includendo la liquidità e gli strumenti del mercato monetario la cui vita residua deve essere inferiore ai 12 mesi) non dovrà essere superiore ai 12 mesi, tenendo conto di ogni strumento finanziario (inclusi contratti forward, futures e options) in titoli di debito e strumenti ad essi correlati, o il cui tasso di interesse, in base alle regole di emissione, sia rivisto almeno annualmente in base alle condizioni di mercato. La gestione del Comparto Euro Short-Term è affidata a Pioneer Investment Management Limited, di Dublino. La valuta di denominazione del Comparto è l Euro Il Comparto Dollar Bond Special e il Comparto Vintage Bond saranno incorporati in Pioneer Investments European Bond Special. Politica di investimento di Pioneer Investments European Bond Special L obiettivo principale di Pioneer Investments European Bond Special è quello di generare reddito ma al tempo stesso mantenere un rischio economico e politico basso, investendo almeno due terzi del totale delle attività diversificando gli investimenti in obbligazioni a tasso fisso o variabile e zero coupon di emittenti europei e denominati in valute europee. Questi titoli sono principalmente obbligazioni investment grade. Il Fondo potrà investire fino ad un terzo del totale delle attività in strumenti del mercato monetario e fino ad un massimo del 25% in warrant e obbligazioni convertibili. Non sono consentiti investimenti in titoli azionari o strumenti assimilabili. Il Fondo potrà investire in altri strumenti nei limiti e nei termini previsti dal Regolamento di Gestione. In particolare il Fondo potrà utilizzare futures e opzioni su titoli, tassi di interesse e valute, contratti forward e swaps per gestire il portafoglio in modo efficiente. 2 Comunicazione ai Sottoscrittori

7 Il totale delle attività non potrà mai superare il 40% in titoli di reddito come stabilito dalla direttiva del Consiglio 2003/48/CE del 3 giugno 2003 in materia di tassazione dei redditi da risparmio sotto forma di pagamenti di interessi. Per conseguire l obiettivo di investimento, il Comparto potrà utilizzare titoli (es. credit-linked notes) strumenti e tecniche (es. credit default swaps) al fine di gestire i rischi di credito sempreché questi strumenti siano emessi da primarie istituzioni finanziarie specializzate in queste operazioni e che l utilizzo di tali strumenti sia in linea con la politica di investimento del Fondo stesso. Un credit-linked note (CLN) è un titolo di debito emesso da una parte garantita che viene ripagato a scadenza solo se non si verifica un determinato evento creditizio (es. insolvenza) precedentemente specificato. Se l evento creditizio si verifica, il CLN viene ripagato entro un periodo prefissato al netto di un ammontare pari alla differenza tra il capitale investito ed il valore di mercato dell obbligazione di riferimento. Il CLN include un premio per il rischio oltre all ammontare dell obbligazione e al relativo interesse, che l emittente paga all investitore a fronte del diritto di ridurre l ammontare del rimborso dell obbligazione se l evento si verifica. I Credit Default Swap (CDS) servono principalmente per coprire i rischi del credito connessi alle obbligazioni corporate acquistati da un Fondo; il CDS consente di assumere uno specifico rischio di credito per un periodo determinato. L acquirente del CDS paga un premio legato alla qualità creditizia dell obbligato verso il venditore del CDS. Quest ultimo, in caso di verificarsi dell evento creditizio prestabilito, come ad esempio l insolvenza di chi è tenuto ad onorare il debito sottostante, si accolla l obbligazione sottostante attraverso il pagamento del nominale o di una somma in denaro pari alla differenza tra il nominale e il valore di mercato. Il totale delle obbligazioni derivanti dai CDS non può superare il 20% del totale delle attività del Fondo se non hanno finalità di copertura. I CDS saranno periodicamente valutati sulla base di metodologie trasparenti e comprensibili. La Società di Gestione e la funzione di controllo monitorano la trasparenza e la comprensione dei metodi di valutazione e la loro applicazione. Nel caso in cui i controlli effettuati rilevino discrepanze, la Società di Gestione provvederà a correggerle. Il totale delle obbligazioni derivanti dai CDS unitamente ad altri strumenti o tecniche non può eccedere il totale delle attività nette del Fondo se non hanno finalità di copertura. A tale proposito, la Società di Gestione deve assicurare di essere sempre in grado di adempiere alle proprie obbligazioni e di poter procedere al rimborso delle quote. Allo scopo di rispettare i limiti di investimento si dovranno considerare sia i titoli obbligazionari sottostanti ai derivati sia i rispettivi emittenti. L utilizzo dei derivati sul credito dovrà essere fatto esclusivamente nell interesse del Fondo e degli investitori e dovrà altresì rispettare la politica di investimento del Fondo e il suo profilo di rischio. Gli investimenti saranno prevalentemente denominati nelle valute dei paesi OCSE o in Euro. Si potranno altresì detenere titoli denominati in valute diverse. Allo scopo di ridurre il rischio, sarà possibile coprire dal rischio di cambio gli investimenti non denominati in euro. Il Fondo potrà avere liquidità o strumenti equivalenti. In deroga al Regolamento di Gestione, il Fondo potrà investire in quote di altri UCITS o UCI per un ammontare che non superi il 10 % del totale delle attività. Il Fondo potrà inoltre impiegare derivati e altre tecniche finanziarie con fini di copertura. Nell ambito delle transazioni over the counter è possibile trattare interest-rate swaps, forward rate agreements e forward foreign exchange a patto che le controparti siano primarie istituzioni finanziarie specializzate in questo genere di operazioni. L utilizzo di prodotti derivati (inclusi futures, options e swaps) e altre tecniche finanziarie, deve avvenire nel rispetto dei limiti e delle modalità previste all articolo 5 del Regolamento di Gestione. In particolare, per l impiego dei derivati si dovrà porre particolare attenzione a quanto stabilito dall articolo 5.6 del Regolamento di Gestione in relazione alla procedura di gestione del rischio. La Società di Gestione può, in conformità al principio di ripartizione dei rischi, investire fino al 100% del totale delle attività di qualsiasi Fondo in emissioni diverse di diversi emittenti se tali titoli sono emessi o garantiti da uno Stato Membro UE o dalle proprie autorità regionali o locali, da un altro Stato Membro dell OCSE, o da un organismo pubblico internazionale di cui uno o più Stati Membri sono parte, a condizione che tali titoli provengano da almeno sei emissioni differenti e i titoli provenienti da una singola emissione non rappresentino più del 30% del totale delle attività di tale Fondo. Pioneer Investments European Bond Special è gestito da Pioneer Investment Management Limited, di Dublino. Orario di negoziazione La domanda di sottoscrizione, conversione o rimborso deve pervenire al Conservatore del Registro e Agente incaricato dei trasferimenti (per conto della Società di Gestione dai suoi Agenti - se esistenti - oppure direttamente dai sottoscrittori) in qualsiasi momento prima di mezzogiorno ora di Lussemburgo del Giorno di Valutazione. Il pagamento di sottoscrizioni e rimborsi relativi al presente Fondo deve essere ricevuto entro due (2) giorni lavorativi successivi al Giorno di Valutazione, ad eccezione delle sottoscrizioni effettuate per il tramite di un Agente, al quale i pagamenti potrebbero essere trasmessi in un arco temporale diverso; in tal caso l Agente informerà l investitore stesso della procedura che lo riguarda. Comunicazione ai Sottoscrittori 3

8 Modifica del Gestore degli Investimenti Questa modifica ha un intento chiarificatore e non cambia le 3 per il Comparto EUR Commodities modalità in cui i Comparti sono di fatto gestiti. A partire dal 13 dicembre 2008, Pioneer Investment Management Limited, di Dublino e Pioneer Investments Kapitalanlagegesellschaft mbh avranno la cogestione del Comparto EUR Commodities. 4 Modifica del Gestore degli Investimenti e degli orari di negoziazione per il Comparto U.S. Equity Market Plus A partire dal 13 dicembre 2008, Pioneer Investment Management, Inc., Boston sarà il gestore del Comparto U.S. Equity Market Plus al posto di Pioneer Investment Management Limited, di Dublino. A partire dal 13 dicembre 2008 le domande di sottoscrizione, conversione e rimborso del Comparto U.S. Equity Market Plus dovranno pervenire al Conservatore del Registro e Agente incaricato dei trasferimenti (per conto della Società di Gestione dai suoi Agenti - se esistenti - oppure direttamente dai sottoscrittori) in qualsiasi momento prima di mezzogiorno ora di Lussemburgo del relativo Giorno di Valutazione invece delle ore 6.00 pm. Sempre dal 13 dicembre 2008, il pagamento di sottoscrizioni e rimborsi relativi al presente Comparto deve essere ricevuto entro due (2) giorni lavorativi (al posto di 3) successivi al Giorno di Valutazione, ad eccezione delle sottoscrizioni effettuate per il tramite di un Agente, al quale i pagamenti potrebbero essere trasmessi in un arco temporale diverso; in tal caso l Agente informerà l investitore stesso della procedura che lo riguarda. I sottoscrittori del predetto Comparto potranno rimborsare o convertire le loro quote, senza l applicazione di alcuna commissione, ad eccezione degli oneri previsti a favore dei Soggetti Incaricati dei Pagamenti, dalla data della presente comunicazione fino al 10 dicembre 2008 incluso, sulla base del valore patrimoniale netto per quota. 5 Investimenti in Volatility Futures, Options e Exchange Traded Funds (ETF) Dal 13 dicembre 2008 ogni Comparto potrà effettuare investimenti in volatility futures, options e Exchange Traded Funds (ETF). I volatility futures si riferiscono alla volatilità implicita nel prezzo delle opzioni; la principale ragione per cui si investe in questi futures è che la volatilità può essere considerata come una asset class a sé stante. Ogni Comparto investirà esclusivamente in volatility futures trattati su mercati regolamentati e gli indici dei titoli sottostanti agli indici di volatilità dovranno rispettare le previsioni dell art. 44(1) della legge del 20 dicembre 2002 sugli organismi di investimento collettivo. In nessun caso l investimento in queste tipologie di strumenti potrà determinare lo scostamento del Comparto dall obiettivo di investimento definito all interno del Prospetto del Fondo. 6 Tecniche e strumenti particolari di investimento e copertura del rischio Le Sezioni (A) Prestito titoli e (B) Contratti di pronti contro termine dell articolo 16.2 dei Regolamenti di Gestione sono stati aggiornati in osservanza delle nuove previsioni regolamentari stabilite dall Autorità di Vigilanza lussemburghese. In particolare, le operazioni di prestito titoli non sono più limitate al 50% del valore complessivo di portafoglio di ciascun Comparto ed è stato eliminato il limite temporale di 30 giorni. All interno del Prospetto, nella sezione rischi speciali, è stato aggiunto un paragrafo dedicato al Reinvestimento della garanzia. 7 Modifiche al Prospetto e al Regolamento di Gestione Con la definizione di Giorno Lavorativo si intende un giorno pieno nel quale le banche e le borse sono aperte in Lussemburgo; nella politica di investimento di ciascun Comparto tutti i riferimenti a debito e titoli di debito si intendono riferiti a titoli di debito e strumenti correlati e tutti i riferimenti a azioni e titoli azionari sono da intendersi riferiti a titoli azionari e strumenti collegati alle azioni. Questa modifica non costituisce un cambiamento sostanziale nella politica di investimento del Comparto di riferimento; nella politica di investimento dei Comparti Euro Curve 1-3year e Euro Curve 3-5year si specifica che gli stessi potranno investire almeno due terzi del totale delle proprie attività in un portafoglio diversificato composto da titoli di debito e strumenti ad essi correlati, denominati in Euro e emessi da governi, autorità locali, sovranazionali, municipali ed emittenti societari; le modifiche successive apportate al Regolamento di Gestione entreranno in vigore al momento della stipula se non diversamente specificato (invece che alla data di pubblicazione nel Mémorial dell archiviazione del Regolamento di Gestione modificato presso la Cancelleria della Corte Distrettuale); il capitale sociale della Società di investimento ammonta a Euro ,00; modifica alla sezione Accordi di Soft Commission del Prospetto; altre variazioni di minore importanza sono illustrate in dettaglio nel Prospetto e Regolamento di Gestione disponibile presso la sede della Società di Gestione. II. Informazioni ai Sottoscrittori Il 12 dicembre 2008, il NAV dei comparti Dollar Bond Special e Vintage Bond saranno calcolati in riferimento al valore del patrimonio sottostante calcolato sulla base dei prezzi disponibili alle ore 12 di Lussemburgo del medesimo giorno (invece delle ore 6 pm). 4 Comunicazione ai Sottoscrittori

9 Il Prospetto Semplificato, il Prospetto e Regolamento di Gestione sono disponibili presso la sede legale della Società di Gestione, nonché presso i Soggetti che curano l offerta in ogni giurisdizione in cui il Fondo è commercializzato. Lussemburgo, 6 Novembre 2008 Per il Consiglio di Amministrazione di Pioneer Asset Management S.A. Comunicazione ai Sottoscrittori 5

10 Appendice 1 Classe A Comparto/Fondo Commissione Commissione Commissione di gestione di gestione di distribuzione Pioneer S.F. - Slovak Bond Max 5% 0,90% Max 0,15% Pioneer S.F. - Euro Curve 5-7year Max 5% 0,90% Max 0,15% Comparto incorporante Pioneer Funds - Euro Bond Max 5% 0,90% Max 0,15% Pioneer S.F. - Slovak Short-Term Max 5% 0,60% Max 0,15% Comparto incorporante Pioneer Funds - Euro Short-Term Max 5% 0,90% Max 0% Pioneer S.F. - Dollar Bond Special Max 5% 0,80% Max 0% Fondo incorporante Pioneer Investments European Bond Special 5% 0,90% [Max 0%] Classe E Comparto/Fondo Commissione Commissione di sottoscrizione di gestione Pioneer S.F. - Euro Curve 5-7year Max 1,75% 1,05% Comparto incorporante Pioneer Funds - Euro Bond Max 1,75% 1,05% Pioneer S.F. - Vintage Bond Max 1,75% 1,05% Fondo incorporante Pioneer Investments European Bond Special Max 1,75% 1,05% Classe F Comparto/Fondo Commissione di gestione Pioneer S.F. - Euro Curve 5-7year 1,60% Comparto incorporante Pioneer Funds - Euro Bond 1,60% Pioneer S.F. - Vintage Bond 1,60% Fondo incorporante Pioneer Investments European Bond Special 1,60% Classe H Comparto/Fondo Commissione Commissione di sottoscrizione di gestione Pioneer S.F. - Euro Curve 5-7year Max 2% 0,55% Comparto incorporante Pioneer Funds - Euro Bond Max 2% 0,55% Classe I Comparto/Fondo Commissione di gestione Pioneer S.F. - Vintage Bond 0,40% Fondo incorporante Pioneer Investments European Bond Special 0,40% 6 Comunicazione ai Sottoscrittori

11

12 Pioneer Asset Management S.A. 4, Rue Alphonse Weicker L-2721 Lussemburgo

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014

FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 FIDELITY FUNDS Supplemento del novembre 2014 al Prospetto del giugno 2014 Il presente supplemento è parte integrante del Prospetto di Fidelity Funds del giugno 2014 e comprendente il supplemento dell agosto

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

COMMUNITY INVESTING FUND

COMMUNITY INVESTING FUND COMMUNITY INVESTING FUND PROSPETTO INFORMATIVO SEMPLIFICATO Giugno 2009 Prospetto pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della Consob in data 13 novembre 2009 Il presente Prospetto è

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Prospetto. 17 agosto 2015 e Regolamento di Gestione

Prospetto. 17 agosto 2015 e Regolamento di Gestione Prospetto 17 agosto 2015 e Regolamento di Gestione datato 3 agosto 2015 Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) L adempimento di pubblicazione del

Dettagli

Prospetto datato dicembre 2014. e Regolamento di Gestione

Prospetto datato dicembre 2014. e Regolamento di Gestione Prospetto datato dicembre 2014 e Regolamento di Gestione datato 23 dicembre 2014 Pioneer S.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) L adempimento di pubblicazione

Dettagli

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010

LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 LEONARDO INVEST Leonardo European Bond Opportunities Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 - 2 - Prospetto Informativo depositato presso la Consob in

Dettagli

INFORMATIVA AGLI INVESTITORI. Riportiamo qui di seguito alcune modifiche deliberate dal Consiglio di Amministrazione della Sicav

INFORMATIVA AGLI INVESTITORI. Riportiamo qui di seguito alcune modifiche deliberate dal Consiglio di Amministrazione della Sicav SCHRODER INTERNATIONAL SELECTION FUND Société d'investissement à capital variable Registered office: 5, rue Höhenhof, L-1736 Senningerberg R.C. Luxembourg B 8202 INFORMATIVA AGLI INVESTITORI Gentile Cliente,

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese.

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo Prospetto Semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. Gli Amministratori RUSSELL INVESTMENT COMPANY IV PUBLIC

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato

CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato CHALLENGE FUNDS Prospetto Semplificato Pubblicato mediante deposito presso l Archivio Prospetti della CONSOB in data 31 gennaio 2012 Società di gestione Collocatore Unico 2/44 Il presente Prospetto Semplificato

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

Conservare e aumentare il valore reale, misurato in euro e corretto per l inflazione, nell arco di 3-5 anni.

Conservare e aumentare il valore reale, misurato in euro e corretto per l inflazione, nell arco di 3-5 anni. Fund Société d'investissement à Capital Variable 5, rue Höhenhof, L-1736 Senningerberg Granducato di Lussemburgo Tel.: (+352) 341 342 202 Fax : (+352) 341 342 342 31 maggio 2013 Gentile Azionista, Fund

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI

CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI CARATTERISTICHE E STRUTTURA DELLA GESTIONE DEL PATRIMONIO DI PREVEDI C O M P A R T O S I C U R E Z Z A Finalità della gestione: la gestione è volta a realizzare con elevata probabilità rendimenti che siano

Dettagli

MODIFICA DI DENOMINAZIONE, POLITICA DI INVESTIMENTO E BENCHMARK DI TALUNI COMPARTI

MODIFICA DI DENOMINAZIONE, POLITICA DI INVESTIMENTO E BENCHMARK DI TALUNI COMPARTI IMPORTANTE: Il presente documento richiede attenzione immediata. In caso di dubbi sul contenuto del presente documento, richiedere la consulenza di un professionista indipendente. Tutti i termini utilizzati

Dettagli

Pioneer Funds - Absolute Return Currencies

Pioneer Funds - Absolute Return Currencies INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity

NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity NEW MILLENNIUM Multi Asset Opportunity Obiettivo di investimento Il Comparto mira all'apprezzamento del capitale nel lungo termine attraverso un portafoglio diversificato in diverse classi di attività,

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori di questo Comparto. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute

Dettagli

PLUS FUND PROSPETTO SEMPLIFICATO

PLUS FUND PROSPETTO SEMPLIFICATO PROSPETTO SEMPLIFICATO DIADEMA CAPITAL PLUS FUND Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dall Autorità di Vigilanza Irlandese ed è depositato

Dettagli

AXA World Funds - Euro Bonds

AXA World Funds - Euro Bonds Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni contenute nel

Dettagli

Prospetto. datato luglio 2015 e Regolamento di Gestione

Prospetto. datato luglio 2015 e Regolamento di Gestione Prospetto datato luglio 2015 e Regolamento di Gestione datato 30 dicembre 2014 Pioneer Funds Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) L adempimento di pubblicazione

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2013 INFORMAZIONI

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

LEONARDO INVEST Eurose

LEONARDO INVEST Eurose LEONARDO INVEST Eurose Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 13 luglio 2010. Il presente Prospetto

Dettagli

LEONARDO INVEST DNCA Evolutif

LEONARDO INVEST DNCA Evolutif LEONARDO INVEST DNCA Evolutif Société d'investissement à capital variable Lussemburgo PROSPETTO SEMPLIFICATO Maggio 2010 Prospetto Informativo depositato presso la CONSOB in data 13 luglio 2010. Il presente

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione

INFORMAZIONI SULLE CARATTERISTICHE DELL EMISSIONE Ammontare dell emissione FOGLIO INFORMATIVO ANALITICO PER LA RACCOLTA IN TITOLI DELLE BANCHE (REDATTO AI SENSI DELLA DISCIPLINA IN MATERIA DI TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI) OBBLIGAZIONE 127 CODICE ISIN IT0003373534

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE

FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO MOBILIARE REGOLAMENTO UNICO di Gestione dei Fondi Comuni di Investimento Mobiliare Aperti appartenenti al Sistema Mercati : Eurizon Obbligazioni Italia Breve Termine Eurizon

Dettagli

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese.

Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. Il presente Prospetto Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto semplificato approvato dalla competente autorità di vigilanza irlandese. MSMM FUNDS PLC Gli Amministratori Director s signature

Dettagli

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro

Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Euro Pioneer Fondi Italia, UniCredit Soluzione Fondi e Pioneer Liquidità Aggiornamento dei dati periodici al 28/12/2012 II Indice Guida alla lettura.................................... 2 Pioneer Fondi Italia

Dettagli

Anaxis Bond Opportunity US 2017

Anaxis Bond Opportunity US 2017 Informazioni chiave per l investitore Il presente documento contiene alcune informazioni essenziali per gli investitori di questo OICVM, ma non ha finalità promozionali. Le informazioni in esso contenute

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo OICVM. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave per gli investitori in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale. Le informazioni

Dettagli

Comunicazione per l investitore

Comunicazione per l investitore JPMORGAN FUNDS 16 SETTEMBRE 2015 Comunicazione per l investitore Gentile Investitore, con la presente desideriamo informarla in merito ad alcune modifiche sostanziali apportate a JPMorgan Funds - Global

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO

CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO CONDIZIONI DEFINITIVE TASSO FISSO Per l offerta relativa al programma di emissione denominato ROVIGOBANCA - TASSO FISSO IT0004750425 RovigoBanca 01/08/2015 TF 3,60% Le presenti Condizioni Definitive sono

Dettagli

Anaxis Bond Opportunity Europe 2018

Anaxis Bond Opportunity Europe 2018 Informazioni chiave per l investitore Il presente documento contiene alcune informazioni essenziali per gli investitori di questo OICVM, ma non ha finalità promozionali. Le informazioni in esso contenute

Dettagli

Circolare agli Azionisti di. Xmtch (IE) on FTSE MIB. Xmtch (IE) plc

Circolare agli Azionisti di. Xmtch (IE) on FTSE MIB. Xmtch (IE) plc Circolare agli Azionisti di Xmtch (IE) on FTSE MIB di Xmtch (IE) plc una società di investimento OICVM multicomparto con separazione patrimoniale fra i comparti costituita secondo la legge irlandese 24

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE APPENDICE B - MODELLO DELLE CONDIZIONI DEFINITIVE DELLE OBBLIGAZIONI ZERO COUPON CONDIZIONI DEFINITIVE BANCA AGRICOLA POPOLARE DI RAGUSA Società Cooperativa per Azioni CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA

Dettagli

JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto )

JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto ) JPMorgan Investment Strategies Funds RV2 Fund (Euro) (il Comparto ) prospetto semplificato ottobre 2006 Comparto di JPMorgan Investment Strategies Funds (il Fondo ), SICAV costituita ai sensi della legislazione

Dettagli

JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto )

JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto ) JPMorgan Investment Funds Global Bond Fund (EUR) (il Comparto ) prospetto semplificato agosto 2006 Comparto di JPMorgan Investment Funds (il Fondo ), SICAV costituita ai sensi della legislazione del Granducato

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017)

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) 1 - ISTITUZIONE, DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DEL FONDO INTERNO CREDITRAS VITA S.p.A. (di seguito Società) ha istituito e gestisce,

Dettagli

Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo.

Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario del Lussemburgo. EXTRA FUND SICAV TOTAL RETURN OPPORTUNITY Prospetto Informativo Semplificato Luglio 2009 Prospetto tradotto fedelmente dall ultimo prospetto ricevuto dalla Commissione di Vigilanza del Settore Finanziario

Dettagli

SISTEMA EUROMOBILIARE

SISTEMA EUROMOBILIARE GRUPPO CREDEM SISTEMA EUROMOBILIARE Regolamento Unico dei Fondi gestiti da Euromobiliare Asset Management SGR SpA Il presente documento è valido a decorrere dal 20.04.2016 INDICE A) SCHEDA IDENTIFICATIVA

Dettagli

Avviso di Fusione del Comparto

Avviso di Fusione del Comparto Avviso di Fusione del Comparto Sintesi Questa sezione evidenzia le informazioni essenziali concernenti la fusione che La riguarda in qualità di azionista. Ulteriori informazioni sono contenute nella Scheda

Dettagli

FULL OPTION Ed. 2009

FULL OPTION Ed. 2009 Offerta al pubblico di FULL OPTION Ed. 2009 Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Option Trend a premio unico (Mod. VM2SSISOT137-0414 ed. 04/2014)

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital SA e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

La gestione patrimoniale che stai cercando.

La gestione patrimoniale che stai cercando. La gestione patrimoniale che stai cercando. Vorrei investire professionalmente i miei risparmi Vorrei avere un referente competente e riservato che sappia ascoltarmi Vorrei scegliere tra prodotti d investimento

Dettagli

THREADNEEDLE (LUX) MULTI ASSET TARGET ALPHA (il "COMPARTO")

THREADNEEDLE (LUX) MULTI ASSET TARGET ALPHA (il COMPARTO) Threadneedle (Lux) Società di Investimento a Capitale Variabile Sede legale: 31, Z.A. Bourmicht, L-8070 Bertrange Granducato di Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B 50 216 (la "SICAV") AVVISO AGLI AZIONISTI

Dettagli

TIMEO NEUTRAL SICAV. Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351

TIMEO NEUTRAL SICAV. Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351 TIMEO NEUTRAL SICAV Société d'investissement à capital variable Sede legale: 5, Allée Scheffer L-2520 Lussemburgo R.C.S. Luxembourg B 94351 Avviso agli azionisti dei Comparti sotto riportati: 1. Modifica

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE dei Fondi Comuni d Investimento Mobiliare Aperti Armonizzati, denominati BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile

FONDI FLESSIBILI Vegagest Obb. Flessibile Vegagest Rendimento Vegagest Flessibile FONDI ARMONIZZATI FONDI LIQUIDITÀ Vegagest Monetario FONDI OBBLIGAZIONARI Vegagest Obb. Euro Breve Termine Vegagest Obb. Euro Vegagest Obb. Euro Lungo Termine Vegagest Obb. Internazionale Vegagest Obb.

Dettagli

JPMorgan Private Bank Funds I Société d'investissement à Capital Variable (la "Società") Registered Office:

JPMorgan Private Bank Funds I Société d'investissement à Capital Variable (la Società) Registered Office: JPMorgan Private Bank Funds I Société d'investissement à Capital Variable (la "Società") Registered Office: 6 route de Trèves, L-2633 Senningerberg, Grand Duchy of Luxembourg R.C.S. Luxembourg B 114378

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

Anima PRIMA Funds Plc

Anima PRIMA Funds Plc Anima PRIMA Funds Plc Il presente Prospetto Semplificato contiene alcune informazioni specifiche che riguardano taluni Comparti della Sicav. È predisposto un Prospetto Semplificato separato in relazione

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

Informazioni chiave per gli investitori

Informazioni chiave per gli investitori Informazioni chiave per gli investitori Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo Fondo. Non si tratta di un documento promozionale.

Dettagli

(le SICAV ) Agli azionisti di db x-trackers Sonia Total Return Index ETF e db x-trackers II Sterling Cash ETF (i Fondi )

(le SICAV ) Agli azionisti di db x-trackers Sonia Total Return Index ETF e db x-trackers II Sterling Cash ETF (i Fondi ) db x-trackers Società di investimento a capitale variabile Sede Legale: 49, avenue J.F. Kennedy, L-1855 Lussemburgo R.C.S. Lussemburgo B.119-899 db x-trackers II Società di investimento a capitale variabile

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione

CONDIZIONI DEFINITIVE relative al Prospetto di base sul Programma di emissione Società per Azioni Sede Legale in Aprilia (LT), Piazza Roma, snc Iscrizione al Registro delle Imprese di Latina e Codice Fiscale/Partita Iva n.00089400592 Capitale sociale al 31 dicembre 2007 Euro 6.671.440

Dettagli

Comunicazione ai Sottoscrittori

Comunicazione ai Sottoscrittori Anno VII - n. 3 di Gennaio 2008 - Semestrale - Prezzo a copia euro 0,635 - Periodico di Edizioni Grafiche Mazzucchelli S.r.l. Registrazione Tribunale di Milano n. 449 del 19/6/2000 Direttore responsabile:

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI

NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI NOTA TECNICA RELATIVA ALLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE ED ALLE MODIFICHE REGOLAMENTARI dei Fondi Comuni di diritto italiano e dei Fondi appartenenti al Sistema Mediolanum Elite gestiti da Mediolanum Gestione

Dettagli

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI

ETICA AZIONARIO SISTEMA VALORI RESPONSABILI Società di Gestione del Risparmio appartenente al Gruppo Banca Popolare Etica Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

Supplemento. Goldman Sachs Funds II SICAV

Supplemento. Goldman Sachs Funds II SICAV 0714 Supplemento Lo scopo del presente Supplemento è fornire una descrizione più dettagliata dei Comparti Obbligazionari del Fondo che risultano gestiti dalla Società di Gestione, dal Consulente dell Investimento

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione,

Dettagli

Il futuro ha bisogno di più Anima.

Il futuro ha bisogno di più Anima. Il futuro ha bisogno di una nuova visione. Più attenta all essenza. Più responsabile e rigorosa. Più aperta e positiva. Per questo i migliori consulenti, le migliori banche e reti di promotori finanziari

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund

CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund CoStrUirE Un patrimonio mese dopo mese ControLLando il rischio Con nord ESt fund piano di accumulo gennaio 100 febbraio 50 marzo 150 agosto 50 aprile 15o maggio 100 LUgLio 100 giugno 50 La SoLUzionE per

Dettagli

SYMPHONIA LUX SICAV Société d investissement à capital variable 33, rue de Gasperich L- 5826 Hesperange R.C.S. Luxembourg B 65.036

SYMPHONIA LUX SICAV Société d investissement à capital variable 33, rue de Gasperich L- 5826 Hesperange R.C.S. Luxembourg B 65.036 Hesperange, 12 settembre 2013 NOTA AGLI AZIONISTI DI Gentili Signori, La presente per informarvi che il Consiglio di Amministrazione di Sicav (di seguito la Sicav ) ha approvato le seguenti modifiche al

Dettagli

Regolamento dei fondi interni Data ultimo aggiornamento 06/11/2014

Regolamento dei fondi interni Data ultimo aggiornamento 06/11/2014 Data ultimo aggiornamento 06/11/2014 REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI 1 - Istituzione e denominazione del fondo La Società ha istituito e gestisce, secondo le modalità previste dal presente Regolamento, i

Dettagli

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento

Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Finanza Aziendale Analisi e valutazioni per le decisioni aziendali Tecniche di stima del costo e delle altre forme di finanziamento Capitolo 17 Indice degli argomenti 1. Rischio operativo e finanziario

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

LONG TERM INVESTMENT FUND (SIA)

LONG TERM INVESTMENT FUND (SIA) Il presente Prospetto Informativo Semplificato è traduzione fedele dell ultimo prospetto ricevuto dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier Lussemburgo. Un Legale Rappresentante Il presente

Dettagli

Importanti modifiche a Fidelity Funds. Oggetto: Modifiche agli obiettivi di investimento per alcuni comparti di Fidelity Funds

Importanti modifiche a Fidelity Funds. Oggetto: Modifiche agli obiettivi di investimento per alcuni comparti di Fidelity Funds FIDELITY FUNDS Société d Investissement à Capital Variable 2a, Rue Albert Borschette BP 2174 L - 1021 Lussemburgo RCS B34036 Tel.: +352 250 404 (1) Fax : +352 26 38 39 38 Gentile Azionista, Importanti

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP

INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP CONDIZIONI DEFINITIVE alla NOTA INFORMATIVA SUGLI STRUMENTI FINANZIARI OBBLIGAZIONI STEP-UP Banca Popolare del Lazio Step Up 11/12/2012-2015 59a DI 20.000.000,00 ISIN IT0004873235 Le presenti Condizioni

Dettagli

LINEA GARANTITA. Benchmark:

LINEA GARANTITA. Benchmark: LINEA GARANTITA Finalità della gestione: Risponde alle esigenze di un soggetto con bassa propensione al rischio attraverso una gestione che è volta a realizzare, con elevata probabilità, rendimenti che

Dettagli

REGOLAMENTO DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO. CASSA RURALE ALTA VALDISOLE E PEJO Banca di Credito Cooperativo. Serie 201 ZERO COUPON 01/12/2011 01/12/2014

REGOLAMENTO DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO. CASSA RURALE ALTA VALDISOLE E PEJO Banca di Credito Cooperativo. Serie 201 ZERO COUPON 01/12/2011 01/12/2014 REGOLAMENTO DEL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO CASSA RURALE ALTA VALDISOLE E PEJO Banca di Credito Cooperativo Serie 201 ZERO COUPON 01/12/2011 01/12/2014 Codice ISIN: IT0004780935 Art. 1 - Importo e taglio

Dettagli

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509

Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano degli investimenti finanziari - 2016 art.3, comma 3, del decreto legislativo 30 giugno 1994, n. 509 Piano strategico di investimento e di risk budgeting art. 4.3 e art. 7.4 del Regolamento per la

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

Prospetto. e Regolamento di Gestione. Pioneer P.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement)

Prospetto. e Regolamento di Gestione. Pioneer P.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) Prospetto datato 1 gennaio 2013 e Regolamento di Gestione datato 1 gennaio 2013 Pioneer P.F. Fondo Comune d Investimento di Diritto Lussemburghese (Fonds Commun de Placement) L adempimento di pubblicazione

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI (KIID) : Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non si tratta di un documento

Dettagli

Agli Azionisti della Sella Capital Management Balanced Strategy (il Comparto )

Agli Azionisti della Sella Capital Management Balanced Strategy (il Comparto ) IMPORTANTE: ii presente documento richiede attenzione e in caso di dubbi o per ulteriori informazioni sul contenuto vi invitiamo a rivolgervi ai vostri consueti riferimenti. SELLA CAPITAL MANAGEMENT (la

Dettagli

BPER INTERNATIONAL SICAV

BPER INTERNATIONAL SICAV BPER INTERNATIONAL SICAV OPEN SELECTION Comparti a profilo di rischio controllato > COSA È UNA SICAV La Sicav è una società per azioni a capitale variabile avente per oggetto l investimento collettivo

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione, denominata

Dettagli

L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata

L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata Gennaio - 2007 Pubblicazione a cura di RAS Asset Management SGR Piazza Velasca 7/9 20122 Milano www.ramsgr.it L offerta dei Fondi Comuni si è rinnovata La notizia è stata pubblicata dai quotidiani Il Sole

Dettagli

Sara Multistrategy PIP

Sara Multistrategy PIP Società del Gruppo Sara Sara Multistrategy PIP Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5072 (art. 13 del decreto legislativo

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

CONDIZIONI DEFINITIVE

CONDIZIONI DEFINITIVE CREDITO COOPERATIVO INTERPROVINCIALE VENETO SOCIETA COOPERATIVA Sede sociale in Via Matteotti 11, 35044 Montagnana (Padova) Iscritta all Albo delle Banche al n. 5411, all Albo delle Società Cooperative

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli