Modulo: II. La casa Livello: Medio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Modulo: II. La casa Livello: Medio"

Transcript

1 1. Riconoscere i vari tipi di casa Saper riconoscere i vari tipi di casa in Italia e nel mondo Nomi ed aggettivi riferiti alle case Accordo articolo con participio passato, passato dei verbi riflessivi Fotocopie con esercizi per l insegnante Primo esercizio: riconoscere i vari tipi di case. Esercizio di ascolto di alcune persone che descrivono dove vivono ( letto dall insegnante) Parliamo un po : facciamo alcune domande agli studenti. Dove abiti? Abiti da solo? Dove abita la tua famiglia? Com è il tuo quartiere? Esercizio di abbinamento personaggi di fantasia e case. Esercizio di completamento e a seguire esercizio grammaticale per accordo participio articolo con participio passato. Esercizio di completamento più esercizio grammaticale per il passato dei verbi riflessivi. Fonetica p/pp/b/bb. Le case nel mondo: associare il nome giusto alle case e dire chi ci abita e in quale parte del mondo.

2 2. L esterno e l interno della casa Saper descrivere interno ed esterno della casa e disegnare la cartina Sostantivi riferiti alla casa Verbo esserci Fotocopie di esercizi, disegni e brani Osserviamo e descriviamo l esterno della casa: formulare una frase per ogni parola. Guardiamo e completiamo il disegno dell interno della casa. Riconoscere stanze su una piantina. Esercizio di lessico. Lettura dell appartamento di Leah. Esercizio di lettura e disegno cartina. La casa di Luca. Far sottolineare tutti i c è/ci sono e spiegazione del verbo ESSERCI seguito da esercizio grammaticale. Produzione libera: due amici cercano casa e descrivono l uno all altra al telefono cosa hanno Trovato mentre il compagno disegna la piantina della casa secondo le indicazioni. Al termine si confrontano e si correggono. ATTENZIONE PER LO SVOLGIMENTO DELLA PROSSIMA LEZIONE E NECESSARIO L UTILIZZO DI UN LETTORE FILE MP3!!!!!

3 3. Comprare casa Saper leggere e discutere di annunci immobiliari Sostantivi riferiti agli annunci Avverbi di luogo Supporto multimediale per vedere filmato; Supporto per file mp3 File mp3 del brano Casetta in Canadà di Nilla Pizzi Fotocopie di esercizi, annunci immobiliari e cucine Ascolto della canzone e completamento del testo ( si può ascoltare anche un paio di volte) Esercizio di lessico degli annunci immobiliari. Dare da leggere 3 annunci economici: l insegnante legge il dialogo e gli studenti alla fine dovranno dire quale annuncio rispecchia le esigenze della coppia. ROLEPLAY: invitare gli studenti a fingere di essere cliente e responsabile di un agenzia immobiliare e inscenare una situazione di compravendita immobiliare. GIOCO: uno studente esce dalla classe e l insegnante nasconde una penna o una gomma all interno della stanza. Gli altri studenti devono indirizzare lo studente che è uscito usando gli avverbi di luogo. Ripetere con un altro studente.

4 4. Le stanze interne: cucina, bagno e salotto Saper descrivere e dire cosa ci vuole per arredare la cucina, il bagno e il salotto Parole di uso comune riguardanti la casa Avverbio di luogo ci Fotocopie ed esercizi di cucine, bagni, salotti Per introdurre l argomento descrizione stanze interne, si può chiedere ai ragazzi quali sono gli oggetti che troviamo in tutte le stanze (pavimento, calorifero ). GIOCO: dare 5 minuti di tempo in cui devono scrivere quanti più oggetti conoscono della cucina. Al termine verifica ed eventualmente completamento dei termini sconosciuti. Dare le immagini di un paio di cucine da descrivere ed eventualmente completare con oggetti sconosciuti o non nominati in precedenza. BRAINSTORMING: fare un elenco delle azioni che si possono fare in cucina. Uso dell avverbio CI. Per utilizzare la formula appena introdotta e comunque proseguire con la descrizione delle stanze, chiedere cosa ci vuole per arredare il salotto. Ognuno descrive il proprio salotto. Giochino per individuare gli oggetti caratteristici presenti in bagno.

5 5. Le stanze interne: le camere Saper descrivere e dire cosa ci vuole per arredare le camere Parole di uso quotidiano riguardante la casa -- Fotocopie esercizi con foto abbinamento camerette Per entrare nell argomento camere si propone un esercizio di accoppiamento: parole e immagini. Chiedere di fare un riassunto sull arredamento necessario alla camera da letto. Le case dei personaggi famosi: lettura ed esercizio casa di G. Clooney. GIOCO: Il domino della casa. Si pone la prima tessera sul tavolo. Al proprio turno, ogni studente mette una tessera ad una delle estremità libere della serie di tessere: il mobile deve legarsi alla stanza in cui può andare. Si dice allora: In cucina c è il forno, oppure In bagno c è la doccia. Lo scopo del gioco è attaccare tutte le proprie tessere. Quando non si può attaccare si passa. Le case dei personaggi famosi: ascolto casa di A. Britti. Spiegare il compito a casa e nel caso iniziare a farlo oralmente.

6 6. La manutenzione della casa Saper parlare di problemi pratici che possono accadere in casa Parole di uso quotidiano riguardante la casa -- Fotocopie con esercizi Lettura vocabolario Completamento frasi Lettura del dialogo ed esercizi. ROLE PLAY: gli studenti devono simulare un dialogo riguardante un guasto a casa. Produzione scritta Esercizio completamento verbi

7 7. Una casa in affitto Sapere come fare per affittare una casa Parole di uso quotidiano riguardante la casa -- Fotocopie con esercizi Iniziamo facendo un dialogo riepilogativo delle lezioni precedenti: gli studenti sono liberi di parlare di acquisto, di guasti o semplicemente descrivere una casa. Brainstorming sulle parole relative all affitto di una casa, se non li conoscono, chiedere se conoscono termini come inquilino, sfratto, contratto di affitto, scadenza, canone, etc e poi chiedere quali cose si possono affittare, magari sotto forma di gioco: in 2 minuti scrivere quante più cose si possono affittare (film, vestiti, case, barche.). Lettura del lessico Avere una casa in affitto. Dialogo tra studenti immaginando di voler affittare una cosa. Lettura del dialogo scritto ed esercizio vero e falso. Curiosità sui modi di dire. Dettato Esercizio di correzione frasi

8 8. Il trasloco e la ristrutturazione Saper organizzare un trasloco ed una ristrutturazione Parole di uso quotidiano riguardante la casa -- Fotocopie esercizi Esercizio di abbinamento agli annunci economici (serve un po da riassunto a quanto fatto in precedenza). Chiedere quali sono le cose da fare prima di entrare in una casa nuova. Vedere insieme il lessico relativo al trasloco. Esempio di ristrutturazione di una camera. Far discutere gli studenti sulle modifiche della cucina proposta. Dare compito a casa.

9 9. Meglio una casa in città o in montagna? proposto Saper fare una discussione su un tema di carattere generale come quello Parole di uso quotidiano riguardante la casa e altri termini presenti nei testi Ripasso articolo indeterminativo e passato prossimo e imperfetto Fotocopie esercizi Lettura testo Ripasso articoli indeterminativi ed esercizio Lettura secondo brano e completamento Esercizio di lessico Produzione scritta Esercizio di verbi

10 10. Una casa in viaggio Farsi un idea su un tipo di casa alternativo e discuterne insieme Parole di uso quotidiano presenti nei testi Imperativo Fotocopie esercizi Lettura testo Risposta alle domande Esercizio di correzione errori di ortografia Ripasso dell imperativo Esercizio

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO CURRICOLO DI LINGUA INGLESE SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE CLASSE PRIMA COMPRENSIONE ORALE PRODUZIONE ORALE COMPRENSIONE SCRITTA PRODUZIONE SCRITTA CONOSCENZA DELLE STRUTTURE

Dettagli

Modulo: III. Il lavoro

Modulo: III. Il lavoro Argomento: 1. I mestieri Competenza: Imparare a conoscere i mestieri più comuni Lessico: I nomi dei mestieri Grammatica : Articoli determinativi, indeterminativi e partitivi 2 fotocopie per ogni studente

Dettagli

Modulo: II. La casa Livello: Alto

Modulo: II. La casa Livello: Alto 1. La parità nei lavori domestici Saper esprimere in modo chiaro il proprio pensiero; scrittura Lavori domestici Passato Prossimo e Presente a confronto; Il Futuro Semplice Testi Il Giornale.it e Il Corriere.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO. SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO ORVIETO - MONTECCHIO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO I. Scalza PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO: 2014/2015 CLASSI PRIME FINALITA': 1) Sviluppare una competenza plurilingue

Dettagli

Programmazione Collegiale Attività Didattiche Anno scolastico 2010-2011

Programmazione Collegiale Attività Didattiche Anno scolastico 2010-2011 Liceo Tecnico Chimica Industriale Meccanica Elettrotecnica e Automazione Elettronica e Telecomunicazioni Informatica Istituto Tecnico Tecnologico Statale Ex -Istituto Tecnico Industriale Statale Alessandro

Dettagli

LA CASA DIALOGO PRINCIPALE

LA CASA DIALOGO PRINCIPALE LA CASA DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno! B- Buongiorno, signore cosa desidera? A- Cerco un appartamento. B- Da acquistare o in affitto? A- Ah, no, no in affitto. Comprare una casa è troppo impegnativo,

Dettagli

Unità 0 Pronti? Via! COMUNICAZIONE GRAMMATICA LESSICO

Unità 0 Pronti? Via! COMUNICAZIONE GRAMMATICA LESSICO Di seguito proponiamo la lista degli esercizi interattivi per ogni lezione di Parla con me 1 al fine di renderne più facile l uso sia per gli studenti che per gli insegnanti. È infatti possibile eseguire

Dettagli

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ALESSANDRO DA IMOLA PIANO DI LAVORO. Bartolini Michela MATERIA: SPAGNOLO CLASSE: 3 SEZIONE: G. a.s.

ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ALESSANDRO DA IMOLA PIANO DI LAVORO. Bartolini Michela MATERIA: SPAGNOLO CLASSE: 3 SEZIONE: G. a.s. ISTITUTO MAGISTRALE STATALE ALESSANDRO DA IMOLA CON LICEI LINGUISTICO, SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO E DELLE SCIENZE SOCIALI DISTRETTO SCOLASTICO 33 IMOLA Via Manfredi 1/A 40026 Imola (BO) Tel. 0542 23606 PIANO

Dettagli

FRANCESE. Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano. Comprendere il senso generale di un una storia.

FRANCESE. Ricezione orale (ascolto) Comprendere istruzioni, espressioni e frasi di uso quotidiano. Comprendere il senso generale di un una storia. FRANCESE FINE CLASSE TERZA PRIMARIA L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente e per iscritto, in modo semplice, aspetti del proprio vissuto e del

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA

INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA INGLESE SCUOLA PRIMARIA CLASSE QUINTA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE RELATIVI AD ASCOLTO L alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi ad ambiti familiari. Svolge i compiti secondo

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE LINGUA ITALIANA. 2 Livello

ALFABETIZZAZIONE LINGUA ITALIANA. 2 Livello ALFABETIZZAZIONE LINGUA ITALIANA 2 Livello UD 30.2 Anno primo Alfabetizzazione italiana II 1 Competenze usare forme linguistiche di base per gestire dialoghi semplici e interagire in situazioni interpersonali

Dettagli

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché?

cercare casa unità 8: una casa nuova lezione 15: 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? unità 8: una casa nuova lezione 15: cercare casa 2. Lavora con un compagno. Secondo voi, quale casa va bene per i Carli? Perché? palazzo attico 1. Guarda la fotografia e leggi la descrizione. Questa è

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE

ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE ISTITUTO COMPRENSIVO DI SOVIZZO SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CURRICOLO DI FRANCESE FINALITA L insegnamento della lingua straniera deve tendere, in armonia con le altre discipline, ad una formazione

Dettagli

IIS D ORIA - UFC INDICE DELLE UFC

IIS D ORIA - UFC INDICE DELLE UFC INDICE DELLE UFC N. DENOMINAZIONE 1 Grammatica della frase e del testo 2 Grammatica della frase e del testo 3 Grammatica della frase e del testo 4 INTRODUZIONE AL MONDO PROFESSIONALE (SOLO PER LA CLASSE

Dettagli

unità 9: la casa lezione 17: Comprare casa 1. Leggi e abbina gli annunci a 2 delle foto sopra.

unità 9: la casa lezione 17: Comprare casa 1. Leggi e abbina gli annunci a 2 delle foto sopra. 3 unità 9: la casa lezione 17: Comprare casa 1. Leggi e abbina gli annunci a 2 delle foto sopra. Casa indipendente nel verde Bellissimo appartamento in Borgo dei Mulini Stupenda casa in campagna a 10 chilometri

Dettagli

Istituto Comprensivo Arbe-Zara

Istituto Comprensivo Arbe-Zara Istituto Comprensivo Arbe-Zara S.M.S. FALCONE E BORSELLINO Viale Sarca - Milano A.S. 2014/2015 PROGETTAZIONE DIDATTICA DI INGLESE DI LUISA MARIA ZUBELLI SITUAZIONE DELLA CLASSE CLASSE 3 C La classe è costituita

Dettagli

ORE SETTIMANALI 3 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO Scritta e orale

ORE SETTIMANALI 3 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO Scritta e orale Unità 2 Unità 1 CLASSE Seconda DISCIPLINA Inglese ORE SETTIMANALI 3 TIPO DI PROVA PER GIUDIZIO SOSPESO Scritta e orale MODULO U.D Conoscenze Abilità e competenze Strutture grammaticali e lessico di base

Dettagli

DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO

DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO DIPLOMA DI LINGUA ITALIANA SILLABO PRESENTAZIONE Il Diploma di Lingua Italiana dell'istituto Italiano di Cultura di Salonicco è un attestato di conoscenza dell'italiano come lingua straniera. Viene rilasciato

Dettagli

Arrivederci! 1 Unità 5 L albergo ideale!

Arrivederci! 1 Unità 5 L albergo ideale! Domino in vacanza Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici l'accordo dell aggettivo Svolgimento L attività-gioco proposta è finalizzata alla memorizzazione del lessico relativo al tema delle vacanze

Dettagli

INGLESE - CLASSE PRIMA

INGLESE - CLASSE PRIMA INGLESE - CLASSE PRIMA 1) Discriminazione di suoni, intonazione e ritmo Sa riconoscere suoni non familiari della lingua 2 Sa pronunciare parole in lingua inglese Capisce parole e espressioni di uso frequente

Dettagli

CORSI DI MUSICA PER ADULTI E RAGAZZI CORSI DI LINGUE SERALI PER ADULTI

CORSI DI MUSICA PER ADULTI E RAGAZZI CORSI DI LINGUE SERALI PER ADULTI Via Cairoli 25 Contatti: 0382/815020 biblioteca@comune.gropellocairoli.pv.it ANNO 2011-2012 CORSI DI MUSICA PER ADULTI E RAGAZZI CORSI DI LINGUE SERALI PER ADULTI LE ISCRIZIONI AI CORSI DI MUSICA E DI

Dettagli

Tanti nuovi amici. Funzioni comunicative Lessico Morfosintassi

Tanti nuovi amici. Funzioni comunicative Lessico Morfosintassi Funzioni comunicative Lessico Morfosintassi Comprendere e scrivere un breve post Comprendere e raccontare esperienze personali Parlare dei propri progetti futuri Consolidamento e sviluppo del lessico presentato

Dettagli

LINGUA INGLESE II^A Liceo ANNA VALDEVIT OBIETTIVI

LINGUA INGLESE II^A Liceo ANNA VALDEVIT OBIETTIVI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE a.s. 2014-2015 LINGUA INGLESE II^A Liceo ANNA VALDEVIT OBIETTIVI Competenze: - acquisire una competenza comunicativa che permetta di servirsi della lingua straniera in situazioni

Dettagli

Il messaggio misterioso

Il messaggio misterioso Funzioni comunicative Lessico Morfosintassi Iniziare e chiudere una conversazione telefonica (Pronto?) Chiedere e dire l ora (approfondimento) Chiedere e dire il numero di telefono (Qual è il tuo numero

Dettagli

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO

LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO LIBO' L'ITALIANO ALLA RADIO ESERCIZI PUNTATA N 4 GLI UFFICI COMUNALI A cura di Marta Alaimo Voli Società Cooperativa - 2011 GLI UFFICI COMUNALI DIALOGO PRINCIPALE A- Buongiorno. B- Buongiorno. A- Scusi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO E. MONACI SORIANO NEL CIMINO A.S. 2013-14. SCUOLA DELL INFANZIA Fine Terzo Anno

ISTITUTO COMPRENSIVO E. MONACI SORIANO NEL CIMINO A.S. 2013-14. SCUOLA DELL INFANZIA Fine Terzo Anno ISTITUTO COMPRENSIVO E. MONACI SORIANO NEL CIMINO A.S. 013-14 SCUOLA DELL INFANZIA Fine Terzo Anno COMPETENZE-CHIAVE EUROPEE madrelingua COMPETENZE DISCIPLINARI Interagisce oralmente nella lingua italiana

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Giugno 2013 Livello: A2 per Stranieri di Siena Centro CILS : Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi. Sono brevi dialoghi o annunci. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGROTTO TERME SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO PRIMA DELLA SCUOLA SECONDARIA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE - CLASSE PRIMA L alunno comprende oralmente e per iscritto i punti essenziali di testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio che

Dettagli

RACCORDO TRA LE COMPETENZE

RACCORDO TRA LE COMPETENZE L2 RACCORDO TRA LE COMPETENZE (AREA SOCIO AFFETTIVA E COGNITIVA) L2 COLLEGAMENTO TRA LE COMPETENZE DELLA SCUOLA PRIMARIA E DELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Il Quadro Comune di riferimento Europeo distingue

Dettagli

Progetto per l insegnamento della lingua inglese. Motivazione e Organizzazione del progetto. Motivazione

Progetto per l insegnamento della lingua inglese. Motivazione e Organizzazione del progetto. Motivazione CURIOSANDO NELL INGLESE Anno scolastico 2014/2015 Tipo di intervento: Laboratori pomeridiani Destinatari del progetto: Alunni classi prime scuola primaria Progetto per l insegnamento della lingua inglese

Dettagli

Contratto Formativo Individuale

Contratto Formativo Individuale Liceo Scientifico G. Galilei Macerata Anno Scolastico 2010 2011 Contratto Formativo Individuale Classe: 1ª Sez: F Materia: Latino Docente: Annalisa Campanaro Capacità 1.ANALISI DELLA CLASSE: sufficienti

Dettagli

Italiano Lingua Seconda. A s c o l t o. Verifica (Indicatori) Abilità Capacità Conoscenze Competenze parziali e indicazioni didatticometodologiche

Italiano Lingua Seconda. A s c o l t o. Verifica (Indicatori) Abilità Capacità Conoscenze Competenze parziali e indicazioni didatticometodologiche Italiano Lingua Seconda Competenze al termine del 1 biennio L alunna, l alunno è in grado di comprendere gli elementi principali di un discorso chiaro in lingua standard, anche trasmesso attraverso canali

Dettagli

CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria

CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria CURRICOLO VERTICALE INGLESE Scuola primaria Istituto Comprensivo Novellara NUCLEI TEMATICI orale (ascolto) CLASSE 1^ ABILITA CONOSCENZE METODOLOGIE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE Comprendere

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 08 /09 /15 Pag. di. PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015/ 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE J.C. MAXWELL Data: 08 /09 /15 Pag. di. PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015/ 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA INDIRIZZO SCOLASTICO DISCIPLINA X MECCANICA e MECCATRONICA X ELETTRONICA LOGISTICA e TRASPORTI LICEO SCIENTIFICO INGLESE (3h) PROGRAMMAZIONE ANNUALE A.S 2015/ 2016 MANUTENZIONE e ASSISTENZA TECNICA DOCENTE

Dettagli

1) Il mio avatar: uguali o diversi? L esercizio permette di apprendere il concetto di avatar e comprenderne la tipologia.

1) Il mio avatar: uguali o diversi? L esercizio permette di apprendere il concetto di avatar e comprenderne la tipologia. DISCUSSION STARTERS - Definisci a parole tue cosa è un avatar. - Quali sono le funzioni psicologiche dell avatar? - L avatar può essere sempre come tu lo vorresti? - Quanti tipi di avatar conosci? - In

Dettagli

PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013. Classe Prima

PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013. Classe Prima Presentazione della classe PROGRAMMAZIONE LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013 Classe Prima All inizio dell anno scolastico vengono effettuate prove d ingresso e osservazioni sistematiche che permettono

Dettagli

DIZIONARI E CORSI DI LINGUE

DIZIONARI E CORSI DI LINGUE CATALOGO 2015 DIZIONARI E CORSI DI LINGUE EDITORE 3 MOTIVI PER IMPARARE LE LINGUE CON I CORSI DI LINGUA DIGITAL PUBLISHING Corso 1 inglese 59,00 Contenuto: cd-rom libro di testo cuffia-microfono NUOVA

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale del Veneto Istituto Comprensivo di Bosco Chiesanuova Piazzetta Alpini 5 37021 Bosco Chiesanuova Tel 045 6780 521-

Dettagli

(scale, ascensore, giardino, ecc.) quota che si versa in anticipo è lontana, distante solitaria, ritirata. bagno, lavanderia. Ammobiliato, fornito

(scale, ascensore, giardino, ecc.) quota che si versa in anticipo è lontana, distante solitaria, ritirata. bagno, lavanderia. Ammobiliato, fornito Unità 4 Annunci per affitti alloggio In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni su affitti alloggio le parole relative alle abitazioni gli aggettivi qualificativi Lavoriamo sulla

Dettagli

SCUOLA MEDIA STATALE ITALIANA DI MADRID PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE Anno Scolastico 2014/15 Scuola secondaria di primo grado - Classe I C

SCUOLA MEDIA STATALE ITALIANA DI MADRID PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE Anno Scolastico 2014/15 Scuola secondaria di primo grado - Classe I C SCUOLA MEDIA STATALE ITALIANA DI MADRID PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE Anno Scolastico 2014/1 Scuola secondaria di primo grado - Classe I C Obiettivi educativi - Acquisire la consapevolezza della lingua

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE. Anno scolastico 2015-2016 Classi Prime Disciplina: Lingua Francese

PIANO DI LAVORO ANNUALE. Anno scolastico 2015-2016 Classi Prime Disciplina: Lingua Francese MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA - Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio Istituto Comprensivo Via Casal Bianco Cod. Mec.RMIC82200R - C.F. 97198300580 - Municipio V Via Casal

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013 CLASSE SECONDA

PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013 CLASSE SECONDA Presentazione della classe PROGRAMMAZIONE DI LINGUA INGLESE ANNO SCOLASTICO 2012-2013 CLASSE SECONDA All inizio dell anno scolastico vengono effettuate prove d ingresso e osservazioni sistematiche che

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO EINSTEIN PROGRAMMA D INGLESE - ANNO SCOLASTICO 2010-2011 CLASSE 1 C DOCENTE : PROF.SSA PATRIZIA ZAMPETTI

LICEO SCIENTIFICO EINSTEIN PROGRAMMA D INGLESE - ANNO SCOLASTICO 2010-2011 CLASSE 1 C DOCENTE : PROF.SSA PATRIZIA ZAMPETTI LICEO SCIENTIFICO EINSTEIN PROGRAMMA D INGLESE - ANNO SCOLASTICO 2010-2011 CLASSE 1 C DOCENTE : PROF.SSA PATRIZIA ZAMPETTI La classe 1c si presenta sin dall inizio come gruppo eterogeneo nella sua formazione

Dettagli

In albergo. Che cosa significa? L albergo ideale

In albergo. Che cosa significa? L albergo ideale In albergo Tema: L albergo e l appartamento. Obiettivi: Scegliere un hotel, chiedendo le informazioni desiderate e prenotare una stanza; descrivere l arredamento di una camera / un appartamento; lamentarsi;

Dettagli

IC T. CROCI PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE QUARTA SCUOLA PRIMARIA INGLESE. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria

IC T. CROCI PROGRAMMAZIONE ANNUALE CLASSE QUARTA SCUOLA PRIMARIA INGLESE. Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria INGLESE Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria comprende brevi messaggi orali e scritti, relativi ad ambiti familiari. Descrive oralmente e per iscritto, in modo semplice,

Dettagli

I.C. ARBE -ZARA. Scuola Secondaria di Primo Grado Falcone - Borsellino Viale Sarca 24 Milano. a.s. 2015/2016

I.C. ARBE -ZARA. Scuola Secondaria di Primo Grado Falcone - Borsellino Viale Sarca 24 Milano. a.s. 2015/2016 I.C. ARBE -ZARA Scuola Secondaria di Primo Grado Falcone - Borsellino Viale Sarca 24 Milano a.s. 2015/2016 PROGETTAZIONE DIDATTICA DI INGLESE CLASSI 1A - 1B Docente: DANIELA BAIO 1 1. COMPETENZE Tenendo

Dettagli

LINGUA INGLESE. Traguardi individuati

LINGUA INGLESE. Traguardi individuati LINGUA INGLESE Le indicazioni nazionali per il curricolo del primo grado di istruzione hanno individuato nuovi traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola secondaria di primo grado

Dettagli

CURRICOLO D ISTITUTO - AREA LINGUISTICA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE

CURRICOLO D ISTITUTO - AREA LINGUISTICA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE CURRICOLO D ISTITUTO - AREA LINGUISTICA DISCIPLINA: LINGUA INGLESE COMPETENZE CHIAVE EUROPEA: E considerato essenziale il raggiungimento di un livello di competenza comunicativo riconducibile al livello

Dettagli

Asse linguistico Propedeutico al 1 livello 1 periodo

Asse linguistico Propedeutico al 1 livello 1 periodo Asse linguistico Propedeutico al 1 livello 1 periodo Competenza 1: Partecipare a scambi comunicativi in modo collaborativo ed efficace Durata del modulo: Declinazione competenza Abilità 1. Comprendere

Dettagli

Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163

Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Istituto di Istruzione Superiore ITALO CALVINO telefono: 0257500115 via Guido Rossa 20089 ROZZANO MI fax: 0257500163 Sede Coordinata: telefono: 025300901 via Karl Marx 4 - Noverasco - 20090 OPERA MI fax:

Dettagli

SCANSIONE TEMPORALE (annuale) DEL CURRICOLO DISCIPLINA: SEZIONE POTENZIAMENTO INGLESE

SCANSIONE TEMPORALE (annuale) DEL CURRICOLO DISCIPLINA: SEZIONE POTENZIAMENTO INGLESE SCANSIONE TEMPORALE (annuale) DEL CURRICOLO DISCIPLINA: SEZIONE POTENZIAMENTO INGLESE CLASSE SECONDARIA: classe prima Periodo Contenuti Attività I BIMESTRE Da settembre a metà novembre II BIMESTRE Da metà

Dettagli

Arrivederci! 1 Unità 11 Moda per ogni stagione

Arrivederci! 1 Unità 11 Moda per ogni stagione Parliamo di moda! Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici parlare di moda e di vestiti dire cosa piace e cosa non piace concordanza degli aggettivi di colori con i nomi i verbi riflessivi al passato

Dettagli

Classe composta da 19 studenti, capaci ma talvolta un po' troppo esuberanti. Si dimostrano comunque interessati alla materia.

Classe composta da 19 studenti, capaci ma talvolta un po' troppo esuberanti. Si dimostrano comunque interessati alla materia. PROGRAMMAZIONE DIDATTICA INDIVIDUALE Anno scolastico 2013-2014 Lingua e civiltà straniera: spagnolo Docente: Laura Fiori Spagnolo terza lingua: classe 4C ( quarto anno dello studio della lingua) n. ore

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese

PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese PROGRAMMAZIONE ANNUALE Lingua comunitaria inglese Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese L 'alunno comprende brevi messaggi orali e scritti relativi

Dettagli

PIANO DI LAVORO ANNUALE CLASSE IA DISCIPLINA LINGUA FRANCESE

PIANO DI LAVORO ANNUALE CLASSE IA DISCIPLINA LINGUA FRANCESE PIANO DI LAVORO ANNUALE CLASSE IA DISCIPLINA LINGUA FRANCESE PREMESSA FONDAMENTALE Tra gli obiettivi fondamentali della Scuola Secondaria di primo grado c è stata l introduzione dello studio di una seconda

Dettagli

PROPOSTA DI PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO L2 PER BAMBINI STRANIERI

PROPOSTA DI PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO L2 PER BAMBINI STRANIERI PROPOSTA DI PROGRAMMAZIONE DI ITALIANO L2 PER BAMBINI STRANIERI Silvana Cantù Graziella Favaro Arcangela Mastromarco Centro COME Cooperativa Farsi Prossimo Via Porpora, 26 20131 Milano tel 02.29.53.74.62

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Programmazione di INGLESE Indicazioni Nazionali 2012

Programmazione di INGLESE Indicazioni Nazionali 2012 ISTITUTO COMPRENSIVO "Dante Alighieri" di COLOGNA VENETA (Vr) Via Rinascimento, 45-37044 Cologna Veneta - tel. 0442 85170 - fax 0442 419294 www.iccolognaveneta.it - e-mail: vric89300a@istruzione.it - vric89300a@pec.istruzione.it

Dettagli

AREA DI RIFERIMENTO LINGUA STRANIERA: INGLESE

AREA DI RIFERIMENTO LINGUA STRANIERA: INGLESE MATERIA CLASSI: II ITIS INGLESE DOCENTI : BREWER CODICE N 1 DENOMINAZIONE Grammatica della frase e del testo Funzioni linguistico-comunicative Lessico Cultura dei paesi anglofoni AREA DI RIFERIMENTO LINGUA

Dettagli

Viva le vacanze! Leitfaden

Viva le vacanze! Leitfaden Viva le vacanze! Viva le vacanze! è un corso ideato per un pubblico adulto, senza preconoscenze della lingua italiana ed interessato ad acquisire una competenza linguistica e culturale di base, soprattutto

Dettagli

STARTER UNIT: revisione di alcune strutture e del lessico affrontati alla scuola primaria. Obiettivi specifici di apprendimento (OSA)

STARTER UNIT: revisione di alcune strutture e del lessico affrontati alla scuola primaria. Obiettivi specifici di apprendimento (OSA) ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILMINORE DI SCALVE SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO DI SCHILPARIO PROGRAMMAZIONE DIDATTICA D INGLESE ANNO SCOLASTICO 2014-2015 CLASSE 1 A PROF. FEDRIGHI FABIO STARTER UNIT: revisione

Dettagli

OBIETTIVI DELL UNITÀ:

OBIETTIVI DELL UNITÀ: Che cosa mi metto? Funzioni comunicative Lessico Morfosintassi Comprendere e dare informazioni sull abbigliamento di una persona Chiedere e dire la data del com pleanno (Quando è il tuo compleanno?, Il

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di OSPITALETTO SCUOLA PRIMARIA A. CANOSSI PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE VERTICALE LINGUA ANNO SCOLASTICO 2015/2016 CLASSE PRIMA TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE AL TERMINE DELLA

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16

ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 2015/16 ISTITUTO COMPRENSIVO n. 21 - BOLOGNA *** *** *** DOCENTE: CRITELLI ANNA CLASSE: 1F MATERIA: INGLESE PIANO DI LAVORO INDIVIDUALE Anno Scolastico 201/1 OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO (CURRICOLO D ISTITUTO) Ascolto

Dettagli

Feel EMOTION CORSI DI LINGUE E INFORMATICA

Feel EMOTION CORSI DI LINGUE E INFORMATICA um.org Feel EMOTION CORSI DI LINGUE E INFORMATICA S Ogni emozione è un messaggio, il vostro compito è ascoltare (Gary Zukav) I VANTAGGI I contenuti proposti dai programmi consentono ai partecipanti di:

Dettagli

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE

CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE CURRICULUM SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO COMUNICAZIONE NELLE LINGUE STRANIERE Competenza di profilo: Nell incontro con persone di diverse nazionalità è in grado di esprimersi a livello elementare in lingua

Dettagli

INGLESE PRIMO BIENNIO: CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA

INGLESE PRIMO BIENNIO: CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA INGLESE PRIMO BIENNIO: CLASSE PRIMA DELLA SCUOLA PRIMARIA - Comprendere semplici informazioni su argomenti relativi alla vita quotidiana. - Comprendere il significato globale di semplici messaggi e istruzioni.

Dettagli

Dove metti il divano?

Dove metti il divano? Dove metti il divano? Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici le preposizioni a, da e di + articolo le espressioni di luogo Svolgimento Obiettivo dell attività-gioco proposta è quello di far utilizzare

Dettagli

SCUOLA MEDIA UNIFICATA "PIUMATI-CRAVERI-DALLA CHIESA" BRA ANNO SCOLASTICO 2012-2013

SCUOLA MEDIA UNIFICATA PIUMATI-CRAVERI-DALLA CHIESA BRA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 SCUOLA MEDIA UNIFICATA "PIUMATI-CRAVERI-DALLA CHIESA" BRA ANNO SCOLASTICO 2012-2013 PROGRAMMAZIONE ANNUALE PER LA PRIMA LINGUA STRANIERA - INGLESE E necessario che all apprendimento delle lingue venga

Dettagli

CURRICOLO DI INGLESE

CURRICOLO DI INGLESE CURRICOLO DI INGLESE FINALITÀ Le finalità dell insegnamento della lingua inglese nella Scuola Primaria e Secondaria di primo grado del nostro Istituto riguardano: a) l area formativa: la lingua straniera

Dettagli

Istituto Compr. di Legnaro e Polverara Scuola Primaria Curricolo di LINGUA INGLESE. Obiettivi di apprendimento disciplinari

Istituto Compr. di Legnaro e Polverara Scuola Primaria Curricolo di LINGUA INGLESE. Obiettivi di apprendimento disciplinari Istituto Compr. di Legnaro e Polverara Scuola Primaria Curricolo di LINGUA INGLESE Traguardi per lo sviluppo delle competenze disciplinari CLASSE PRIMA messaggi relativi ad ambiti frasi memorizzate. Obiettivi

Dettagli

UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA Testo in adozione: SMART ENGLISH VOL. 1 e 2 Rob Nolasco Oxford

UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA Testo in adozione: SMART ENGLISH VOL. 1 e 2 Rob Nolasco Oxford UNITA DI APPRENDIMENTO LINGUA INGLESE CLASSE SECONDA Testo in adozione: SMART ENGLISH VOL. 1 e 2 Rob Nolasco Oxford PROGETTAZIONE CORSO DI STUDIO UNITA DI APPRENDIMENTO E UNIT 9 - UNIT 10 Parlare di bailità.

Dettagli

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE

ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE UDA UDA N. 1 About me Ore: 25 ore UDA N. 2 Meeting up Ore: 25 ore ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE PIANO DELLE UDA ANNO 2013-2014 PRIMA Bi Frof. Filomena De Rosa COMPETENZE DELLA UDA Utilizzare

Dettagli

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA

INGLESE. INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado CLASSE PRIMA INGLESE INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA di 1 grado Obiettivi: Iniziare a conoscere e denominare i colori Introdurre il vocabolario concernente il corpo umano Introdurre alcuni vocaboli legati alle ricorrenze

Dettagli

GUIDA ALL INSEGNANTE

GUIDA ALL INSEGNANTE GUIDA ALL INSEGNANTE PER CHI E IL CORSO DI LINGUA RUSSA RETOUR? Il corso di lingua RETOUR è programmato per adulti che sono coinvolti nel turismo internazionale, nel settore ristorazione e degli alberghi,

Dettagli

Proposta di programmazione Italiano L2 per bambini stranieri

Proposta di programmazione Italiano L2 per bambini stranieri Proposta di programmazione Italiano L2 per bambini stranieri 1 Livello 1) ASCOLTARE E COMPRENDERE l A) Ascoltare e comprendere semplici e brevi messaggi orali ricorrenti nel linguaggio della classe e del

Dettagli

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2

Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia. Test di ascolto GIUGNO 2012. numero delle prove 2 Livello CILS A2 modulo per l integrazione in Italia GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 1 Ascolto - Prova n.1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento.

Dettagli

ITI ENRICO MEDI. UDA N. 1 Titolo: XXXXXX XXXXXX XX Ore: 25 ore

ITI ENRICO MEDI. UDA N. 1 Titolo: XXXXXX XXXXXX XX Ore: 25 ore UDA UDA N. 1 Ore: 25 ore ITI ENRICO MEDI PIANO DELLA DISCIPLINA: INGLESE PIANO DELLE UDA ANNO 2013-2014 SECONDA B i Prof. Filomena De Rosa COMPETENZE DELLA UDA Utilizzare una lingua straniera per i principali

Dettagli

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori

Il mio Portfolio per. l apprendimento. dello spagnolo. Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier. 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori S C U O L A S E C O N D A R I A D I P R I M O G R A D O Il mio Portfolio per l apprendimento dello spagnolo Biografia linguistica Passaporto linguistico Dossier 2005, Paravia Bruno Mondadori Editori Che

Dettagli

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria

INGLESE SCUOLA PRIMARIA. INGLESE - CLASSI PRIME, SECONDE e TERZE Scuola Primaria INGLESE SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo sviluppo delle competenze al termine della scuola primaria per la lingua inglese (I traguardi sono riconducibili al Livello A1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento

Dettagli

UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA

UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA UNITÀ DI APPRENDIMENTO DISCIPLINARE CLASSE PRIMA UA 1. VIAGGIANDO NEL FANTASTICO 1. Conosce le caratteristiche di un testo narrativo 2. Conosce alcune tipologie (favola, leggenda,fiaba, filastrocca) e

Dettagli

PROF. YVES ORLANDINI MATERIA: LINGUA FRANCESE CLASSE 3 A

PROF. YVES ORLANDINI MATERIA: LINGUA FRANCESE CLASSE 3 A PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 PROF. YVES ORLANDINI MATERIA: LINGUA FRANCESE CLASSE 3 A DATA DI PRESENTAZIONE: 29 novembre 2013 FINALITÀ E OBIETTIVI FORMATIVI DELLA DISCIPLINA

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Funzioni comunicative Lessico Morfosintassi Descrivere la propria giornata e le proprie abitudini Parlare dei propri hobby e passatempi Comprendere e scrivere un messaggio di posta elettronica Avverbi

Dettagli

Scuola: Primaria Disciplina: inglese Classe: prima

Scuola: Primaria Disciplina: inglese Classe: prima Scuola: Primaria Disciplina: inglese Classe: prima Docente: NUCLEI TEMATICI ASCOLTO PARLATO LETTURA TRAGUARDI DI SVILUPPO DELLE COMPETENZE L'alunno comprende brevi messaggi orali. L'alunno comunica in

Dettagli

Unité d apprentissage 1

Unité d apprentissage 1 Unité d apprentissage 1 Classe 1ª Titolo: Les copains et moi Attività interdisciplinari: socializzazione del gruppo classe Apprendimento unitario da promuovere Mettersi in relazione con coetanei, presentandosi,

Dettagli

A CASA DI FATIMA. Fatima ha invitato Sara a fare i compiti a casa sua. Ciao Sara, come va? So che sei in classe con mia figlia. Ciao Fatima, sono qua

A CASA DI FATIMA. Fatima ha invitato Sara a fare i compiti a casa sua. Ciao Sara, come va? So che sei in classe con mia figlia. Ciao Fatima, sono qua A CASA DI FATIMA Fatima ha invitato Sara a fare i compiti a casa sua Ciao Fatima, sono qua Ciao Sara, come va? So che sei in classe con mia figlia Sì, è appena arrivata, ma già siamo amiche Entra Sara,

Dettagli

Sede Operativa accreditata presso la Regione Lombardia ID. Operatore 2005607 ID. Sede 61787 Servizi Formativi 2 SF2

Sede Operativa accreditata presso la Regione Lombardia ID. Operatore 2005607 ID. Sede 61787 Servizi Formativi 2 SF2 CORSO DI LINGUA INGLESE DI BASE CATALOGO FORMAZIONE A SCELTA INDIVIDUALE BRITISH LIVELLO BASE Codice Corso n 3153 IL SISTEMA DELLA FORMAZIONE A SCELTA INDIVIDUALE DELLA REGIONE LOMBARDIA IL VOUCHER FORMATIVO

Dettagli

Unità4. Per cominciare

Unità4. Per cominciare 2 Unità4 Elementi comunicativi e lessicali Elementi grammaticali Il lessico per fare spese: - chiedere i prezzi Il lessico per parlare di abbigliamento: - parlare di colori - parlare di numeri - parlare

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DOCENTE ANNO SCOLASTICO 2013-14 PROF. CARLA FRASCAROLI.. MATERIA: LINGUA INGLESE CLASSE 2 E DATA DI PRESENTAZIONE: 30.11.13 OBIETTIVI TRASVERSALI E COMPORTAMENTALI Si rimanda

Dettagli

I.O. Angelo Musco. Scuola Secondaria di I grado. Programmazione di lingua inglese. I medie

I.O. Angelo Musco. Scuola Secondaria di I grado. Programmazione di lingua inglese. I medie I.O. Angelo Musco Scuola Secondaria di I grado Programmazione di lingua inglese a.s. 2015/2016 L insegnamento della lingua inglese avrà come obiettivo principale l acquisizione delle funzioni comunicative

Dettagli

Programma d aula e d esame Codice 30131 Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P1

Programma d aula e d esame Codice 30131 Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P1 a.a. 2013 2014 Programma d aula e d esame Codice 30131 Lingua Italiana Prima Lingua, Secondo esame Modulo P1 Ordinamento Corsi di Laurea Triennale BIEMF (didattica in inglese) Didattica 2 anno, corso annuale

Dettagli

SINTESI ANALISI DEI BISOGNI DI FORMAZIONE LINGUISTICA E DEI LIVELLI IN INGRESSO presso AZIENDA GENERICA S.p.A

SINTESI ANALISI DEI BISOGNI DI FORMAZIONE LINGUISTICA E DEI LIVELLI IN INGRESSO presso AZIENDA GENERICA S.p.A SINTESI ANALISI DEI BISOGNI DI FORMAZIONE LINGUISTICA E DEI LIVELLI IN INGRESSO presso AZIENDA GENERICA S.p.A DATA INTERVISTE: 30/09/2011 DATA ASSESSMENT: 14/10/2011 1 I bisogni di formazione linguistica

Dettagli

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI

SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI EDUCAZIONE INTERCULTURALE FRA SCUOLE DEL TERRITORIO E CENTRO ITALIANO PER TUTTI Istituto Beata Vergine Addolorata via Calatafimi, 10-20122 Milano tel: +39.02.58.10.11.85 info@ibva.it www.ibva.it italianopertutti@ibva.it tel: 02.4952.4600 SIAMO TUTTI MIGRANTI PROGETTO INTEGRATO DI

Dettagli

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE

CURRICOLO DI LINGUA INGLESE ASCOLTO Comprendere espressioni di uso quotidiano per soddisfare bisogni concreti Identificare e conoscere parole relative a situazioni concrete e reali Comprendere le prime strutture di un dialogo Comprendere

Dettagli

CATALOGO FCI 2009. Stampa Definitiva 28/07/2009. Provincia di BIELLA. Scheda descrittiva percorso formativo. Sezione 1 - Scheda Introduttiva

CATALOGO FCI 2009. Stampa Definitiva 28/07/2009. Provincia di BIELLA. Scheda descrittiva percorso formativo. Sezione 1 - Scheda Introduttiva CATALOGO FCI 2009 Scheda descrittiva percorso formativo Sezione 1 - Scheda Introduttiva Parte 1.1 Identificativo del corso (Dati Libra) Denominazione del corso Codice: 19818 Denominazione: LINGUA INGLESE

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE

ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE ISTITUTO COMPRENSIVO 3 BELLUNO PROGRAMMAZIONE PER OBIETTIVI MINIMI LINGUA INGLESE FINE CLASSE PRIMA SCUOLA PRIMARIA FINE CLASSE TERZA SCUOLA PRIMARIA FINE CLASSE QUINTA SCUOLA PRIMARIA Traguardi per lo

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

collaborare attivamente al processo di insegnamento apprendimento

collaborare attivamente al processo di insegnamento apprendimento Disciplina: FRANCESE Classe: 3 A SIA A.S. 2015/2016 Docente: Prof.ssa Maria Claudia Signorato ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La componente classe che studia il francese è rappresentata da 6

Dettagli

I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO

I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO I Diplomi dell Istituto Italiano di Cultura SILLABO L Istituto Italiano di Cultura rilascia 5 Diplomi di conoscenza dell'italiano come lingua straniera secondo una scala di cinque livelli, disegnati in

Dettagli

Istituto Comprensivo Garibaldi-Leone Trinitapoli CURRICOLO VERTICALE LINGUE STRANIERE. Dalla competenza chiave alla competenza base

Istituto Comprensivo Garibaldi-Leone Trinitapoli CURRICOLO VERTICALE LINGUE STRANIERE. Dalla competenza chiave alla competenza base Istituto Comprensivo Garibaldi-Leone Trinitapoli CURRICOLO VERTICALE LINGUE STRANIERE Dalla competenza chiave alla competenza base Competenza chiave: comunicazione nelle lingue straniere. Competenza base:

Dettagli