unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano?"

Transcript

1 unità 27: aiutarsi lezione 53: mi dai una mano? 1. Sofia ha appena ricevuto un con questo titolo: Se mi dai una mano, arrivo! Secondo te, di che cosa parla il messaggio? Discutine con un compagno. 2. Hai un minuto di tempo, leggi velocemente il messaggio di Pat e confronta le tue ipotesi. Erano giuste? Pat Greci Sofia Se mi dai una mano, arrivo! CV di Pat 2. Cosa vorrebbe fare Pat? 3. Di cosa ha bisogno Pat? 4. Cosa manda Pat assieme al messaggio? 4. Ascolta la conversazione tra Sofia e Camillo. Cosa decidono di fare per Pat? 3. Leggi nuovamente il messaggio di Pat e rispondi alle domande. 1. Chi è Pat, quali informazioni hai dal suo messaggio? 5. Ascolta nuovamente la conversazione e indica se le affermazioni sono vere o false. Vero Falso 1. Camillo è il papà di Sofia. 2. Camillo conosce a memoria il numero di casa e il cellulare di Sofia. 3. Il cellulare di Sofia è Sofia è gelosa. 5. Stasera Camillo va a casa di Sofia alle Camillo porta un po di gelato e parecchia birra. ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2 / / 25 / /

2 Unità 27 / / Lezione 53: mi dai una mano? 9 Unità 27 In Italia i cellulari iniziano con il numero 3, mentre i numeri fissi (casa, ufficio, ecc.) con lo Ora, ascolta e leggi la conversazione. riflessione sulla lingua ripasso: il passato prossimo e l accordo del participio passato Lezione 53 Camillo: Pronto, Sofia? Sofia: Come fai a sapere che sono io? Camillo: Amore mio, ho memorizzato il tuo numero sul mio telefono e poi conosco tutti i tuoi numeri a memoria, anche il tuo cellulare: Sofia: Ogni giorno che passa diventi sempre più simpatico Sai che mi ha scritto Pat? Camillo: Davvero? Come sta? Sofia: Benissimo, si è licenziata e è pronta per venire a vivere in Italia, a Bologna. Camillo: Questa sì che è una bella notizia! Non sei contenta? Sofia: Tu sta molto attento a quello che fai! Lo so che Pat ti è sempre piaciuta Ricordati che non ti divido con nessuno! Camillo: Dai, smettila. Sono davvero contento Sofia: Ho bisogno del tuo aiuto. Dobbiamo trovare un lavoro e una casa per lei. Mi ha mandato il suo curriculum. Vieni da me stasera, ti faccio due spaghetti e poi lo guardiamo Camillo: Sono da te alle 8, porto un po di gelato e qualche giornale per vedere degli annunci di lavoro. Sofia: Va bene, intanto io guardo su Internet se trovo qualcosa. Ti aspetto. Camillo: Ciao, a dopo. 7. Ora, a coppie, praticate la conversazione. 8. Ti ricordi come si forma e come si usa il passato prossimo? Proviamo a ripassarlo con un esercizio. 1. Ieri sera (sentire) la canzone che (vincere) l ultimo Festival di Sanremo. - Davvero? È bella? Io non l ancora (sentire). - A me (piacere) molto. 2. appena (alzarsi) e sono già stanca. - Maria, non preoccuparti, è il caldo. 3. (finire) di leggere il libro che ti (prestare) la settimana scorsa? - No, l appena (cominciare). 4. già (arrivare) le tue zie da Bari? - No, non ancora (partire). (perdere) il treno. 5. appena (tornare) da un fine settimana ad Alghero in Sardegna. Tu, ci mai (essere)? - Davvero, è bella? Io non l mai (visitare). Hai studiato il passato prossimo in Italiano: pronti, via! 1 Unità 14 e Quali avverbi conosci che usi spesso con il passato prossimo? Alcuni sono in giallo nell esercizio 8. Prova a tradurli nella tua lingua. In italiano (non) ancora appena già (non) mai Nella tua lingua / / 26 / / ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2

3 10. Conosci altre parole simili? Se ne conosci, fa una frase con ognuna come nell esempio. In italiano ormai Nella tua lingua ogni e ognuno SCOPRI LA REGOLA! Osserva la frase che segue. Quale parola ha lo stesso significato di ogni? Ormai tutti i miei amici di infanzia si sono sposati. 11. Gioca con gli avverbi di quantità Ogni giorno che passa diventi sempre più simpatico. Ogni è sempre seguito da un nome singolare plurale. Quindi vuole anche il verbo al singolare plurale. Ogni non cambia, sia se dopo c è un nome maschile, sia se c è un nome femminile. Ognuno significa tutte le persone. Anche ognuno ha il verbo al singolare. È il contrario di niente nessuno qualche abbastanza. 13. Trasforma le frasi usando ogni Tutte le mattine mi sveglio alle Vado in vacanza al mare tutte le estati. 3. Mi piacciono tutte le ricette di pasta. 1. Secondo te, ho possibilità di avere quel lavoro? 2. Il lavoro lo devi avere: hai quello che serve, sei bravissima! 3. Ho fiducia che mi chiameranno presto 4. Non c è da fare: mentre aspetto la risposta, sto male! 5. Ci sono giorni in cui mi sembra di impazzire, nell attesa! 6. Sono preoccupato, proprio tanto! 7. C è di tè? Devo fare qualcosa mentre aspetto 8. Il posto è tuo: ha un CV come il tuo! Hai studiato gli avverbi di quantità in Italiano: pronti, via! 1 Unità 15 e tutto come aggettivo nell Unità Metti in ordine le parole dell attività precedente tutto o 4. Vado in piscina quasi tutti i giorni. tutto Tutto può essere aggettivo o pronome. Tutto come aggettivo: - Tutti gli amici sono venuti alla festa di laurea di Juan. Quando tutto è un aggettivo, cioè viene prima di un nome (amici), usiamo l articolo fra tutto e il nome. - Tutte e tre le sue sorelle sono sposate. Quando dopo tutto c è un numero mettiamo una e tra tutti e il numero. Tutto come pronome: - Oggi sono triste. Tutto mi sembra così brutto. - Tutti sanno chi era Martin Luther King. O sbaglio? 14. Completa le frasi con le forme corrette di tutto, l articolo ed e, dove è necessario. 1. quei ragazzi sono francesi. 2. quattro i miei cani sono dei pastori tedeschi. 3. sembra così bello quando c è il sole. 4. due le mie figlie vanno alla scuola elementare. 5. trasmissioni di calcio in televisione mi fanno schifo. 6. Ragazzi, ricordate che la prossima settimana c è l esame, vero? ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2 / / 27 / /

4 9 unità 27: aiutarsi Unità 27 lezione 54: cosa posso fare? Lezione A) Mi sveglio molto presto al mattino perché comincio a lavorare alle 6. Con un camion e un collega giriamo per la città a raccogliere i rifiuti. D) Mi diverto moltissimo nel mio lavoro Salgo sugli autobus e se non hai pagato il biglietto ti do una bella multa. Non lo trovi divertente anche tu? B) Lavoro in un supermercato. Sono la persona che riceve i soldi quando il cliente vuole uscire con la spesa. C) Vado nei negozi a offrire i prodotti della ditta per cui lavoro. Soprattutto profumerie e supermercati, ma anche farmacie. I prodotti che propongo sono dei cosmetici. 1. Abbina i testi ai mestieri. Scegli le parole dal riquadro. imbianchino, informatico, grafico, farmacista, dirigente, cassiera, controllore, baby-sitter, dog-sitter, centralinista, netturbino, rappresentante, autista / / 28 / / ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2

5 2. Ora, con un compagno trovate nell immagine i mestieri che non avete usato nell attività 1 e mettete il numero nei nomi del riquadro. 3. Leggi il curriculum di Pat e con un compagno provate a immaginare possibili lavori per Pat. Cosa può fare per migliorare il suo profilo? 4. Ora, ascolta la conversazione tra Sofia e Camillo. Fanno proposte simili alle vostre? 5. Ascolta nuovamente la conversazione tra Sofia e Camillo e completa la tabella. Punti di forza di Pat Punti deboli di Pat CURRICULUM VITAE DATI PERSONALI NOME: Patricia COGNOME: Greci DATA DI NASCITA: 5/5/90 LUOGO DI NASCITA: Sidney (Australia) STATO CIVILE: nubile CITTADINANZA: australiana e italiana RESIDENZA: 330 Glenmore Road Paddington - Sydney TELEFONO: (cellulare italiano di un amica). PERCORSO FORMATIVO : Paddington Public Shool (7 anni) : Sydney Girls Highschool (6 anni). Conseguito il Higher School Certificate. ALTRI TITOLI 2007 Corso di italiano presso l Università per Stranieri di Siena. Conseguito il certificato CILS C2. CARRIERA LAVORATIVA Dal 2008 Ostello Blue Parrot (Sydney). Receptionist. LINGUE STRANIERE Inglese: madrelingua Italiano: scritto e parlato ottimo Francese: scritto e parlato scolastico 6. Ora, ascolta e leggi la conversazione. Controlla la tabella che hai completato. Sofia: Allora, come ti sembra? Camillo: Non capisco perché non vuole fare l università. Come si fa oggi a presentarsi senza una laurea? Sofia: Secondo me, se le piace stare a Bologna come dice, si iscriverà all università. Camillo: Poi dal curriculum non si capisce com è lei veramente. È sempre così allegra, positiva, così brava a creare rapporti con gli altri Sofia: Smettila! Però, in parte è vero. Camillo: Conosce benissimo l italiano e l inglese. Questo potrebbe essere un vantaggio enorme, ma bisogna trovare un lavoro dove è necessario conoscere l inglese davvero bene Sofia: A cosa stai pensando? Magari a trovarle qualcosa come traduttrice? Camillo: Ma dai, non ha una preparazione specifica, non basta sapere le lingue per saper tradurre o magari insegnare. Sofia: Hai visto che ha preso la patente? Camillo: Ottimo, anche se qui non ha la macchina e non credo che avrà i soldi per comprarla e per mantenerla. Sofia: Senti, perché non cerchiamo qualche annuncio sui giornali che hai portato? ALTRO In possesso di patente internazionale per l auto. ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2 / / 29 / /

6 Unità 27 / / Lezione 54: cosa posso fare? 9 Unità 27 Lezione E ora, a coppie, praticate il dialogo. 8. Leggi gli annunci che seguono e rispondi alle domande. Agenzia Labor up Per una ditta di trasporti internazionali cerchiamo centralinista anche prima esperienza. Inglese e italiano più almeno un altra lingua. Ottima conoscenza del computer. Contratto a tempo determinato. Max. 24 anni. Per informazioni: o O mandare un cv a CP Bologna. 9. Alcune delle domande dell attività 8 non hanno un unica risposta sicura. A coppie cercate le diverse possibilità di risposta. 10. A coppie immaginate il colloquio di Pat con un responsabile dell Agenzia Labor up. A turno, uno di voi è Pat e l altro il responsabile. 11. Ora, sempre a coppie, scrivete il vostro colloquio. 12. Sofia vuole rispondere via a Pat. Aiutala. 2 Agenzia Labor up Ipermercato a 10 km da Bologna, nuova apertura, ricerca urgentemente personale: macellai, salumieri, cassieri, capi reparto, personale di magazzino. Si richiede serietà, disponibilità a lavorare su turni. Preferenze: esperienza e auto. Si offre contratto a tempo indeterminato. Stipendio a partire da E1200 netti/mese (14 mensilità). Per informazioni: o O mandare un cv a CP Bologna. Sofia Pat Greci Pat, che shock! 3 Agenzia Labor up Per hotel 4 stelle nel centro di Bologna, cerchiamo due addetti alla reception, qualificati e esperti. Si richiede bella presenza, flessibilità, facilità nelle relazioni, disponibilità a lavorare di notte, conoscenza di più lingue straniere e del pc/internet. Selezione presso Agenzia Labor up il 12/9, ore Mandare cv a CP Bologna entro 7/9. Per informazioni: o Quale annuncio preferisco 1. se cerco un lavoro che continua nel tempo? 2. se cerco un lavoro in cui non bisogna conoscere le lingue? 3. se cerco un lavoro in cui non si lavora di notte? 4. se cerco un lavoro in cui non ci sono contatti con i clienti? 5. se cerco un lavoro in cui non si deve usare il computer? 6. se mi piace lavorare di notte? 7. se mi piace il contatto diretto con le persone? 8. se cerco un lavoro in cui l aspetto fisico non è importante? Pat, che shock! Sei sempre la solita! Camillo e io siamo felicissimi! Ma anche preoccupati! Sai che la vita qui non è facile, è tutto così caro! Ma se hai deciso, faremo di tutto per aiutarti e ci divertiremo. Abbiamo trovato un posto da presso. Richiedono Offrono Se ti interessa devi... / / 30 / / ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2

7 13. A gruppi di quattro confrontate i vostri messaggi a Pat. Riuscite a trovare un accordo se ci sono delle differenze? 14. Ora, aiuta Pat a scrivere la lettera a Labor up. Segui le decisioni che avete preso nel tuo gruppo e usa le parti della lettera che trovi di seguito. (1) (3) (2) (4) (5) (6) (7) (8) Patricia Greci 330 Glenmore Road Paddington - Sydney OGGETTO: risposta a un annuncio del 5 agosto. Egr. Direttore, Distinti saluti Patricia Greci Spett. Labor up CP Bologna, Italia Paddington, 10 agosto 15. Per finire, leggi il testo della lettera che Pat manda a Labor up. È simile alla tua? Le scrivo in risposta all annuncio che avete pubblicato sul Resto del Carlino del 5 agosto con cui ricercate due addetti alla reception per un hotel di Bologna. Sono interessata al posto di lavoro che offrite e vorrei avere la possibilità di sostenere il colloquio per la selezione il giorno 12/9. Sarò in Italia a partire dal giorno 1/9. In allegato troverà una mia foto e il mio curriculum vitae. In attesa di una vostra risposta porgo ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2 / / 31 / /

8 Unità 27 / / Lezioni 53-54: vita italiana 9 Unità 27 unità 27 Lezioni VITA ITALIANA Giovane, intelligente, sveglio e precario Lezioni In questo testo troverai alcune parole specifiche del mondo del lavoro; se vuoi, mentre leggi e le trovi, cerca un aiuto per la comprensione nell esercizio 1 nella pagina seguente. La parola precario non era frequente in italiano, fino a qualche anno fa, ma da una decina di anni è su tutti i giornali, la senti nei bar, la dicono i giovani. Perché molti giovani sono precari, cioè non hanno un lavoro fisso, ma solo contratti di qualche mese o, al massimo, di tre anni. Questo significa che, come Fabio, il ragazzo siciliano che hai incontrato a pagina 23 (Unità 26 Vita italiana), non possono fare progetti a lungo periodo e quindi non possono cercare una casa; così spesso restano in famiglia fino a anni. In molte parti del mondo il precariato non fa paura, è un abitudine: si ha un lavoro e quando finisce se ne trova facilmente un altro. In Italia invece è difficile trovare un lavoro stabile: i mestieri faticosi e spiacevoli vengono fatti da immigrati; difficilmente un ragazzo italiano che ha fatto il liceo o l università accetta di lavorare in fabbrica, di fare lo spazzino. Così, la ricerca del lavoro diventa difficile. Inoltre, la legge italiana protegge molto chi ha un lavoro: un azienda, una scuola, un amministrazione pubblica non possono licenziare se non con molta difficoltà e quindi prima di dare un lavoro stabile a qualcuno devono essere certe di avere la possibilità di pagargli lo stipendio per anni e anni in futuro. Quindi preferiscono, dove possono, utilizzare lavoratori precari. Se a questa situazione di precariato aggiungi il fatto che solitamente le famiglie italiane proteggono e aiutano molto i figli, capisci le ragioni di questo fenomeno strano: giovani che restano a casa dei genitori fino a un età in cui in altri paesi hanno già figli, una casa, ecc. Questo, in buona parte, spiega anche perché ci si sposa tardi e perché le famiglie italiane sono tra quelle con meno figli al mondo: fare figli dopo i 35 anni non è semplicissimo. Il numero degli italiani diminuisce e solo gli immigrati permettono alla popolazione italiana di restare stabile: in certe zone del Nord, metà dei bambini che nascono hanno genitori non italiani! / / 32 / / ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2

9 unità 27 Lezioni APPROFONDIMENTI 1. L italiano del lavoro. Vicino a ogni parola scrivi il numero della definizione corrispondente. 4. Ho paura che le fabbriche dovranno licenziare degli operai No, guarda i giornali: vogliono 5. Mi hanno assunto a tempo indeterminato e il mio stipendio adesso è alto Io lavoro ancora a licenziare precario stabile stipendio 1. Il denaro che un datore di lavoro, cioè chi dà lavoro, paga a una persona che lavora per lui. 2. Un lavoratore che ha un lavoro fisso, con la sicurezza che non lo licenzieranno dopo un certo periodo di tempo. 3. È il contrario di assumere, significa chiudere il rapporto di lavoro. In parole più drammatiche si dice anche mettere sulla strada 4. Un lavoratore che non ha un contratto stabile, che è assunto a tempo determinato, ad esempio un anno. 3. Usa il verbo tra parentesi al singolare o plurale. 1. Ogni persona diritto a un lavoro sicuro (avere). 2. Tutte le persone diritto a un lavoro sicuro (avere). 3. tutti i miei operai: devo chiudere la fabbrica (licenziare) 4. Tutti noi paura di essere licenziati, se siamo precari (avere). 5. Ognuno di noi un lavoro diverso (avere). 6. avere un lavoro tutti, è un nostro diritto! (dovere). 7. Tutti quelli che un lavoro devono meritarselo, dovere). lavorare bene (avere, 4. Inserisci tutto/a/i/e da solo o accompagnato da e. 2. Rispondi al tuo amico dicendo che la tua situazione è il contrario della sua. 1. La mia azienda sta andando benissimo e credo che dovrò assumere 10 operai! Invece la mia 2. Mi hanno assunto a tempo indeterminato, sono felice! Io invece sono ancora a 3. Tu hai un lavoro fisso? No, 1. due i miei figli hanno trovato lavoro. 2. i lavori vanno bene, se mi permettono di avere una casa mia! 3. le volte che penso agli anni di precariato divento triste 4. tre le commesse avranno un posto fisso: apriamo un nuovo negozio. 5. le commesse avranno un nuovo contratto i miei studenti sono stati promossi. 7. le mie studentesse sono state promosse. 8. le volte che ti vedo sono felice. 9. tre le volte che ti ho visto mi ha fatto molto piacere. ITALIANO: PRONTI, VIA! - VOL.2 / / 33 / /

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94

DAL MEDICO UNITÁ 9. pagina 94 DAL MEDICO A: Buongiorno, dottore. B: Buongiorno. A: Sono il signor El Assani. Lei è il dottor Cannavale? B: Si, piacere. Sono il dottor Cannavale. A: Dottore, da qualche giorno non mi sento bene. B: Che

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO?

TELEFONO AZZURRO. dedicato ai bambini COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? COS E IL BULLISMO? IL BULLISMO? 1 Ehi, ti e mai capitato di assistere o essere coinvolto in situazioni di prepotenza?... lo sai cos e il bullismo? Prova a leggere queste pagine. Ti potranno essere utili.

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto.

IN CITTÀ UNITÁ 6. Paula non è molto contenta perché ha poche amiche e questa città le piace poco; invece le altre città italiane le piacciono molto. IN CITTÀ Paula è brasiliana ed è in Italia da poco tempo. Vive in una città del Nord. La città non è molto grande ma è molto tranquilla, perché ci sono pochi abitanti. In centro ci sono molti negozi, molti

Dettagli

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse)

I PRONOMI PERSONALI. Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) I PRONOMI PERSONALI PRONOMI PERSONALI SOGGETTO Prima persona io noi Seconda persona tu voi Terza persona lui, lei (egli, ella, esso, essa) loro (essi, esse) Ella, esso, essa sono forme antiquate. Esso,

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11

AL SUPERMERCATO UNITÁ 11 AL SUPERMERCATO Che cosa ci serve questa settimana? Un po di tutto; per cominciare il pane. Sì, prendiamo due chili di pane. Ci serve anche il formaggio. Sì, anche il burro. Prendiamo 3 etti di formaggio

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

PRONOMI DIRETTI (oggetto)

PRONOMI DIRETTI (oggetto) PRONOMI DIRETTI (oggetto) - mi - ti - lo - la - La - ci - vi - li - le La è la forma di cortesia. Io li incontro spesso. (gli amici). Non ti sopporta più. (te) Lo legge tutti i giorni. (il giornale). La

Dettagli

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16

ALLA SCUOLA MATERNA UNITÁ 16 ALLA SCUOLA MATERNA Marzia: Buongiorno, sono venuta per iscrivere il mio bambino. Maestra: Buongiorno, signora. Io sono la maestra. Come si chiama il bambino. Marzia: Si chiama Renatino Ribeiro. Siamo

Dettagli

CHE LAVORO FAI? UNITÁ 2. Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Pablo: Pablo:

CHE LAVORO FAI? UNITÁ 2. Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Pablo: Pablo: CHE LAVORO FAI? Rachid: Rachid: Rachid: Rachid: Ciao, Pablo. dove vai? Io vado a lavorare. Che lavoro fai? Io lavoro in fabbrica. E tu? Io faccio il muratore. Anche lui è muratore. Si chiama Rachid. Lui

Dettagli

Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu

Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu Io e gli altri T CD 1 1 Come va? Come stanno queste persone? Guarda le immagini e ascolta. Cosa dici quando chiedi a qualcuno come sta? Con il Lei Con il tu Scrivi le risposte nell ordine giusto, dalla

Dettagli

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ

ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΥΠΟΥΡΓΕΙΟ ΠΑΙΔΕΙΑΣ ΚΑΙ ΠΟΛΙΤΙΣΜΟΥ ΔΙΕΥΘΥΝΣΗ ΜΕΣΗΣ ΕΚΠΑΙΔΕΥΣΗΣ ΚΡΑΤΙΚΑ ΙΝΣΤΙΤΟΥΤΑ ΕΠΙΜΟΡΦΩΣΗΣ ΤΕΛΙΚΕΣ ΕΝΙΑΙΕΣ ΓΡΑΠΤΕΣ ΕΞΕΤΑΣΕΙΣ ΣΧΟΛΙΚΗ ΧΡΟΝΙΑ: 2014-2015 Μάθημα: Ιταλικά Επίπεδο: Ε1 Διάρκεια: 2 ώρες Υπογραφή

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B.

unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A. Ignone - M. Pichiassi unità 01 un intervista Attività di pre-ascolto Abbinate le parti della colonna A a quelle della colonna B. A B 1. È un sogno a) vuol dire fare da grande quello che hai sempre sognato

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP).

Intervista a Gabriela Stellutti, studentessa di italiano presso la Facoltà di Lettere dell Università di São Paulo (FFLCH USP). In questa lezione abbiamo ricevuto Gabriella Stellutti che ci ha parlato delle difficoltà di uno studente brasiliano che studia l italiano in Brasile. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono

Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Fiorella Mannoia - Quello che le donne non dicono Contenuti: competenza lessicale: espressioni lessicali e metaforiche; competenza grammaticale: ripresa dei pronomi diretti e indiretti; competenza pragmatica:

Dettagli

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT

una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT una città a misura di bambino IGNAZIO MARINO SINDACO IGNAZIOMARINO.IT SEGUI LE STORIE DI IGNAZIO E DEL SUO ZAINO MAGICO Ciao mi chiamo Ignazio Marino, faccio il medico e voglio fare il sindaco di Roma.

Dettagli

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV...

TEST D INGRESSO DI ITALIANO. Cognome...Nome...Classe IV... TEST D INGRESSO DI ITALIANO Cognome...Nome...Classe IV... PUNTEGGIO FINALE.../50 VOTO ORTOGRAFIA Scegli l'alternativa corretta tra quelle proposte, barrando la lettera corrispondente. (1 punto in meno

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse

Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse Unità 3 41 Il Vesuvio Ciao ragazzi! - Lombardo Nosengo Ulysse affresco - Pompei Capri Il golfo di Napoli Pompei Napoli Pompei Capri 42 L imperfetto indicativo L alternanza passato prossimo e imperfetto

Dettagli

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime

Tutto iniziò quando il mio capo mi chiese di trascorrere in America tre lunghissime Indice Introduzione 7 La storia delle rose: quando la mamma parte 9 Il bruco e la lumaca: quando i genitori si separano 23 La campana grande e quella piccola: quando nasce il fratellino 41 La favola del

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA?

L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? dott.ssa Anna Campiotti Marazza (appunti non rivisti dall autrice; sottotitoli aggiunti dal redattore) L ADULTO CHE SA EDUCARE: REGOLE O PRESENZA? primo incontro del ciclo Il rischio di educare organizzato

Dettagli

Arrivederci! 1 Test di progresso

Arrivederci! 1 Test di progresso TEST DI PROGRESSO (Unità 1 e 2) 1) Completa il mini dialogo con le forme verbali corrette. Ciao, io sono Tiziano. Ciao, io mi chiamo Patrick. (1)... italiano? No, ma (2)... italiano molto bene. (1) a)

Dettagli

1 Decidi come finisce la frase.

1 Decidi come finisce la frase. No mamma no A1/A2 anno di produzione: 1993 durata: 18 genere: commedia regia: Cecilia Calvi sceneggiatura: Cecilia Calvi fotografia: Franco Lecca montaggio: Valentina Migliaccio interpreti: Isa Barsizza,

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE

CON MARIA PREPARIAMOCI AD ACCOGLIERE IL SIGNORE AzioneCattolicaItaliana ACR dell ArcidiocesidiBologna duegiornidispiritualitàinavvento CONMARIA PREPARIAMOCIADACCOGLIEREILSIGNORE Tutta l Azione Cattolica ha come tema dell anno l accoglienza. Anche la

Dettagli

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore!

Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! Come trovare clienti e ottenere contatti profilati e ordini in 24 ore! oppure La Pubblicità su Google Come funziona? Sergio Minozzi Imprenditore di informatica da più di 20 anni. Per 12 anni ha lavorato

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

Guida agli strumenti etwinning

Guida agli strumenti etwinning Guida agli strumenti etwinning Registrarsi in etwinning Prima tappa: Dati di chi effettua la registrazione Seconda tappa: Preferenze di gemellaggio Terza tappa: Dati della scuola Quarta tappa: Profilo

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

CURSOS AVE CON TUTOR

CURSOS AVE CON TUTOR CURSOS AVE CON TUTOR DOMANDE PIÙ FREQUENTI (FAQ) A che ora ed in quali giorni sono fissate le lezioni? Dal momento in cui riceverai le password di accesso al corso sei libero di entrare quando (24/24)

Dettagli

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1

ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 ISBN-88-89285-12-5 978-88-89285-12-1 Comitato Italiano per l UNICEF Onlus Direzione Attivita` culturali e Comunicazione Via Palestro, 68-00185 Roma tel. 06478091 - fax 0647809270 scuola@unicef.it pubblicazioni@unicef.it

Dettagli

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni

IL LUNEDÌ SCOMPARSO. Dai 5 anni PIANO DI L ETTURA IL LUNEDÌ SCOMPARSO Silvia Roncaglia Dai 5 anni Illustrazioni di Simone Frasca Serie Arcobaleno n 5 Pagine: 34 (+ 5 di giochi) Codice: 978-88-384-7624-1 Anno di pubblicazione: 2006 L

Dettagli

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e

4.Che cosa... di bello da vedere nella tua città? (A) c'è (B) è (C) ci sono (D) e DIAGNOSTIC TEST - ITALIAN General Courses Level 1-6 This is a purely diagnostic test. Please only answer the questions that you are sure about. Since this is not an exam, please do not guess. Please stop

Dettagli

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì

pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 1 Quand'ero piccolo mi ammalai: mi sentivo sempre stanco, volevo sempre bere e fare pipì pag. 2 La mamma diceva che ero dimagrito e così mi portò dal medico. Il dottore guardò le urine, trovò dello

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

Verifica e valutazione di apprendenti analfabeti

Verifica e valutazione di apprendenti analfabeti Progetto FEI Rete e Cittadinanza 2014-2015 Verifica e valutazione di apprendenti analfabeti Luana Cosenza, Università per Stranieri di Siena Marzo 2015 Piano di lavoro Principi della verifica e della valutazione

Dettagli

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi:

GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: GRAMMATICA IL MODO CONGIUNTIVO - 1 Osserva i seguenti esempi: Sono certo che Carlo è in ufficio perché mi ha appena telefonato. So che Maria ha superato brillantemente l esame. L ho appena incontrata nel

Dettagli

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career

Il successo sin dai primi passi. Consigli per il vostro colloquio di presentazione. Adecco Career Il successo sin dai primi passi Consigli per il vostro colloquio di presentazione Adecco Career Adecco: al vostro fianco per la vostra carriera. Da oltre 50 anni Adecco opera nei servizi del personale

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini

La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini. Comune di OSNAGO. Associazione ALE G. dalla parte dei bambini La convenzione internazionale sui diritti dell infanzia riscritta dai bambini Associazione ALE G. dalla parte dei bambini Comune di OSNAGO AI BAMBINI E ALLE BAMBINE Il 20 novembre 1989 è entrata in vigore

Dettagli

Unità VI Gli alimenti

Unità VI Gli alimenti Unità VI Gli alimenti Contenuti - Gusti - Preferenze - Provenienza Attività AREA ANTROPOLOGICA 1. Cosa piace all Orsoroberto L Orsoroberto racconta ai bambini quali sono i cibi che lui ama e che mangia

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città

Ciao!! Un cielo stellato così come lo puoi vedere con i tuoi occhi. Il cielo visto da un potente telescopio molto lontano dalle città 1 Ciao!! Quando guardi il cielo ogni volta che si fa buio, se è sereno, vedi tanti piccoli punti luminosi distribuiti nel cielo notturno: le stelle. Oggi si apre l immaginario Osservatorio per guardare...

Dettagli

Alla ricerca di un lavoro

Alla ricerca di un lavoro Modulo 3 Alla ricerca di un lavoro Presentazione del modulo In questo modulo, Irina, una giovane bielorussa che vive in Italia, affronta le tipiche situazioni delle persone che vogliono trovare un posto

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO

QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO QUESTIONARIO SUGLI STILI DI APPRENDIMENTO Le seguenti affermazioni descrivono alcune abitudini di studio e modi di imparare. Decidi in quale misura ogni affermazione si applica nel tuo caso: metti una

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

Arcangela Mastromarco

Arcangela Mastromarco Autore: Con la collaborazione di: Arcangela Mastromarco Lidia Scarabelli 1 Unità 1 Questa è la mia famiglia. Io mi chiamo Meijiao. Faccio la IV elementare. La mattina mi alzo alle 7.00, mi vesto e faccio

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO

IL PASSATO PROSSIMO. sono andato. ho mangiato. Formazione del participio passato regolare PARL-ARE PARL-ATO VED- ERE VED-UTO FIN-IRE FIN- ITO IL PASSATO PROSSIMO Il passato prossimo in italiano è un tempo composto. Si forma con le forme del presente di ESSERE o AVERE (verbi ausiliari) più il participio passato del verbo principale: sono andato

Dettagli

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto.

Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Conoscere per non avere paura. Capire che si può fare molto, ma non tutto. Accudire con attenzione e rispetto. Gentili congiunti, Questa piccola guida è stata creata per voi con l obiettivo di aiutarvi

Dettagli

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro

Nuovo Progetto italiano VIDEO 1 Sottotitoli episodi. 1 Un nuovo lavoro 1 Un nuovo lavoro Buongiorno. Buongiorno! Sei Gianna, no? La nuova collega. Sì, Gianna Terzani. Ciao, io sono Michela. Piacere. Il direttore ancora non c è, arriva verso le 10. Va bene, non c è problema.

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

TEST D USCITA. PROVA N. 1 Scelta multipla, chiuso, presente indicativo, lettura. Scegli la giusta domanda per ogni risposta.

TEST D USCITA. PROVA N. 1 Scelta multipla, chiuso, presente indicativo, lettura. Scegli la giusta domanda per ogni risposta. IO PARLO ITALIANO Corso di italiano per immigrati Lezione 1 Puntata 3 TEST D USCITA PROVA N. 1 Scelta multipla, chiuso, presente indicativo, lettura. Scegli la giusta domanda per ogni risposta. 1. Risposta:

Dettagli

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile)

D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D. Altre attività formative Stage, attività esterne, tesine (con file già formattato), idoneità, etc. ELENCO DELLE DOMANDE (versione stampabile) D1. COSA SONO LE ALTRE ATTIVITÀ FORMATIVE? D2. COME SI OTTENGONO

Dettagli

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo?

GIORGIO MOTTOLA Chiedo scusa, io avevo preso il biglietto ad Alta Velocità per il treno delle 14.20. Posso prendere questo? IL BIGLIETTO INFLESSIBILE di Giorgio Mottola CLAUDIA DI PASQUALE Tutto si gioca sull Alta Velocità. Intanto i pendolari si devono arrangiare perché sembra che non interessino a nessuno. Ma i passeggeri

Dettagli

Viva le vacanze! Leitfaden

Viva le vacanze! Leitfaden Viva le vacanze! Viva le vacanze! è un corso ideato per un pubblico adulto, senza preconoscenze della lingua italiana ed interessato ad acquisire una competenza linguistica e culturale di base, soprattutto

Dettagli

MANUALE PER LO STUDENTE

MANUALE PER LO STUDENTE Università di Bologna Domanda di ammissione alla prova finale laurea MANUALE PER LO STUDENTE In caso di problemi informatici durante la compilazione della domanda on line, manda una mail a help.almawelcome@unibo.it

Dettagli

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti

L UNIONE EUROPEA. L Unione europea, invece, è una grande famiglia di 27 Stati 1 europei con più di 450 milioni di abitanti L UNIONE EUROPEA Prima di iniziare è importante capire la differenza tra Europa e Unione europea. L Europa è uno dei cinque continenti, insieme all Africa, all America, all Asia e all Oceania. Esso si

Dettagli

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE...

SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... SE IO FOSSI UN ALBERO E INVENTASSI UNA STORIA DAL MIO DISEGNO...TI RACCONTEREI CHE... Una volta si fece la festa degli alberi nel bosco e io e una bimba, che non lo sapevo chi era, giocavamo con gli alberi

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE

TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE TARIFFE LUCE E GAS: CONFRONTO INTERNAZIONALE Italiani Energia elettrica e metano costano poco, rispetto al resto d Europa, solo per livelli bassi di consumo. Man mano che l utilizzo aumenta, diventiamo

Dettagli

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR

ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE. Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR ANNEE SCOLAIRE 2013-2014 ACADEMIE D AIX-MARSEILLE Evaluations en fin de classe de troisième lv2 ITALIEN DOCUMENT PROFESSEUR Compréhension de l oral CONSIGNES Début de l épreuve : Appuyez sur la touche

Dettagli

UNITÁ 4. q q q q LA FAMIGLIA DI BADU

UNITÁ 4. q q q q LA FAMIGLIA DI BADU LA FAMIGLIA DI BADU Badu è ghanese. È di Ada, una città vicino ad Accrà, nel Ghana. Ha ventiquattro anni ed è in Italia da tre mesi. Badu è in Italia da solo, la sua famiglia è rimasta in Ghana. La famiglia

Dettagli

Come Si Arriva Ad Una Decisione Se Sette Ancora Disabilitato

Come Si Arriva Ad Una Decisione Se Sette Ancora Disabilitato Come Si Arriva Ad Una Decisione Se Sette Ancora Disabilitato Come Si Arriva Ad Una Decisione Se Sette Ancora Disabilitato Nella maggior parte dei casi, chi legge quest opuscolo ha da poco ricevuto una

Dettagli

parcheggio cani ammessi camera matrimoniale L albergo ideale Leggi le descrizioni degli alberghi e rispondi alle domande di pag. 47.

parcheggio cani ammessi camera matrimoniale L albergo ideale Leggi le descrizioni degli alberghi e rispondi alle domande di pag. 47. In albergo 1 Che cosa significa? Collega le parole ai disegni. b. frigobar bagno parcheggio a. c. camera singola cani ammessi e. doccia camera matrimoniale d. f. 2 L albergo ideale Leggi le descrizioni

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

MA LE STELLE QUANTE SONO

MA LE STELLE QUANTE SONO LIBRO IN ASSAGGIO MA LE STELLE QUANTE SONO DI GIULIA CARCASI Alice Una vecchia canzone diceva: Tu sai tutto sulla realtà del mercato e qui io ammetto di essere negato. Ma a inventare quel che non c è io

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

Esempi di utilizzazione dell ADVP

Esempi di utilizzazione dell ADVP Esempi di utilizzazione dell ADVP G. Cappuccio Ipssar P. Borsellino ESERCIZIO DI REALIZZAZIONE IL VIAGGIO Guida per l insegnante Questo esercizio è un modo pratico per coinvolgere l alunno nel progetto

Dettagli

La lettera di presentazione

La lettera di presentazione La lettera di presentazione Aggiornato a novembre 2008 La lettera di presentazione è necessaria nel caso di autocandidatura e facoltativa (quando non richiesta esplicitamente dall'azienda) negli altri

Dettagli

Una libera pensatrice.

Una libera pensatrice. Passato prossimo/imperfetto 1 Leggi il testo e scegli il verbo corretto. Una libera pensatrice. In primavera, quando l aria si riscaldava/si è riscaldata e è diventata/diventava piacevole, noi bambini

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà.

NATALE SARA. Come sempre Natale sarà una festa, una grande magia, per svegliare la tua fantasia giù dal cielo un bel sogno verrà. NATALE SARA Su nel cielo che gran movimento, su tra gli angeli del firmamento: quelli addetti agli effetti speciali si rimboccano tutti le ali. C'è chi pensa ai fiocchetti di neve, chi compone una musica

Dettagli

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12.

L ufficio dell Anagrafe è aperto: lunedì-venerdì dalle 8.30 alle 15.30, sabato dalle 8.30 alle 12. Compila oralmente la carta d identità con i tuoi dati: nome..., cognome..., nato il..., a..., cittadinanza..., residenza..., via..., stato civile..., professione..., statura..., capelli..., occhi... Qual

Dettagli

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi

IO NE PARLO. DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi AR IO NE PARLO DIARIO DELLA TERAPIA per annotare i farmaci e i progressi Ti aiuta a tenere sotto controllo la tua artrite reumatoide e a trarre il massimo beneficio dalla terapia Visita www.arioneparlo.it

Dettagli

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa

Quanti nuovi suoni, colori e melodie, luce vita e gioia ad ogni creatura splende la sua mano forte e generosa, perfetto è ciò che lui fa TUTTO CIO CHE FA Furon sette giorni così meravigliosi, solo una parola e ogni cosa fu tutto il creato cantava le sue lodi per la gloria lassù monti mari e cieli gioite tocca a voi il Signore è grande e

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro

Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Anno di produzione 2014 Tecnica mista su cartoncino Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 20 Titolo: Peccato che sia una puttana Dimensioni: 55 cm x 34,5 Costo: 2850 euro Tavola n. 30 Titolo: Presunte avventure di Lucrezia e Cesare Dimensioni: 50 cm x 35 cm Costo: 2625 euro Tavola

Dettagli

WEBCONFERENCE. La lezione a casa

WEBCONFERENCE. La lezione a casa WEBCONFERENCE La lezione a casa Fabio Biscaro @ www.oggiimparoio.it capovolgereibes.net 2 Valutazione dei video (1) 1. Video corti 2. Focus su un unico argomento 3. Essere chiari e non dare nulla per scontato

Dettagli

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta:

SOTTO LO STESSO TETTO: La classe 4A presenta: SOTTO LO STESSO TETTO: Gender MainstreaMinG e valorizzazione delle differenze a scuola La classe 4A presenta: Tutti diversi... ma uguali ;-) Nell'anno scolastico 2014/15 la classe 4A dell'i.c. Via d'avarna,

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli