Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Servizi di Issuing e Acquiring: sempre più alleati nella War on Cash. Fausto Bolognini CEO"

Transcript

1 Srvizi Issuing Acquiring: smpr più allati nlla War on Cash Fausto Bolognini CEO

2 Qurcia Softwar: Company Profil Qurcia Softwar nasc nl 1987 con la mission sviluppar soluzioni srvizi pr l banch nl mondo di pagamnti lttronici. Nl 2009 Qurcia risulta una raltà consolidata ladr mrcato pr l soluzioni i srvizi : Corporat Banking Gstion Trminali POS Monitoraggio ATM Card Risk Managmnt Corporat Banking Circa 100 banch, pr un total azind Monitoraggio ATM ATM gstiti Gstor Trminali POS Trminali POS (srvic) transazioni gstit Card Risk Managmnt Dbito: ca. 6 mln cart Crto: ca. 1 mln ntro 12/2009 2

3 Fissati i punti chiav dlla War on cash : Coinvolgimnto intrssato tutti gli attori (Banch, Imprs, PA, Commrcianti Consumatori) Adozion nuov tcnologi innovazion dl modllo srvizio pr la ralizzazion nuovi prodotti monta lttronica Prvnzion fro: sistmi voluti pr la riduzion la prvnzion fro su cart, trminali POS ATM Approccio proattivo vrso SEPA 3

4 Analisi dlla pntrazion dll soluzioni sistnti: la prczion OGGI Oggi il Pagamnto Elttronico ha assunto un significato vrso in virtù dlla maggior ffusion nll aumnto dll utilizzo. IERI OGGI Pr i sttori in cui la monta lttronica è fortmnt utilizzata è vntato un ral strumnto Businss. Oltr il 50% dl total di pagamnti avvin tramit monta lttronica Tal snsazion ha fatto nascr soluzioni srvizi con lo scopo trarr forti vantaggi conomici comptitivi. Il costo dlla gstion dl dnaro contant è più alto risptto alla gstion di flussi pagamnto lttronico. 4

5 Analisi dlla pntrazion dll soluzioni sistnti: la prczion OGGI Racamnto cultural all USO dl CASH (in ITALIA ancora molto prsnt) spcialmnt ni micro-pagamnti mancanza cultura di vantaggi dlla monta lttronica FATTORI DI DI INIBIZIONE Mancanza soluzioni pagamnto sufficintmnt ffus EASY-PAY stuat pr ogni sttor mrcologico: I costi srvizio non sono comptitivi Tcnologi ch non rispondono a spcifich signz L attuali propost non possono ssr utilizzat da ogni tipo srcnt. Snsazion una lvato dlla RISCHIO FRODE amplificata: Aumnto dl numro cart Aumnto di Card Holdrs Aumnto di punti accttazion Vlocità dll informazion soprattutto s ngativa Aumnto rischio dovuto alla Globalizzazion 5

6 Comprndr l NECESSITA ESERCENTE Efficinza Rlazion Eliminazion contanti Riduzion commissioni Facilitar la spsa (rvolving /o crto al consumo) CARD CARD HOLDER Sicurzza Eliminazion contant Aumnto valor tramit sconti, promozioni (cart cobrandd) 6

7 L du facc dlla stssa mdaglia: la montica ISSUING ISSUING La La carta carta dal dal punto punto vista vista dl dl Titolar Titolar carta carta ACQUIRING ACQUIRING L acquisto L acquisto / / prlivo prlivo con con la la carta carta Cart dbito Cart crto Prlivi ATM Pagamnti POS Transazioni intrnt Esmpi criticità Furto/Smarrimnto Clonazion/Contraffazion 7

8 Ampliamnto di srvizi nl mondo ACQUIRING PRODUTTORI, PROCESSOR ISTITUTI BANCARI dvono proporr: Soluzioni Srvizi innovativi ch crino vantaggi organizzativi in funzion dll rali ncssità dl clint in modo da fornir una soluzion a valor aggiunto fissar i giusti costi risptto all signz pr garantir MAGGIORE PENETRAZIONE di pagamnti lttronici SVILUPPO DI PRODOTTI E SERVIZI CUSTOMER ORIENTED rispondnti all signz commrcianti consumatori MAGGIORE SICUREZZA nll utilizzo tali strumnti. 8

9 Il Contact Lss: nuovo allato alla War on Cash Un voluzion cultural in una raltà com qulla domstica molto arrtrata nll utilizzo dlla monta lttronica risptto i pasi anglosassoni Un fort cambiamnto ni spositivi nlla ffusion dlla rt accttazion E E NECESSARIO: NECESSARIO: Avr standard sia sull funzionalità Contact Lss NFC pr gstir tutt l cart Contact Lss com Visa Wav Pay pass Mastrcard. Un consolidamnto dll soluzioni non solo dll soluzioni nicchia. Uno sforzo da part CoGBan, Visa, Mastrcard tutti i vari issuing pr contnr l commissioni sull transazioni di micropagamnti. 9

10 Ampliamnto di srvizi nl mondo ISSIUNG CARTA CARTA classica classica a a saldo saldo CARTA CARTA rvolving rvolving CARTA CARTA optional optional rvolving rvolving CARTA CARTA co-brndd co-brndd CARTA CARTA prpagata prpagataricaricabil ricaricabil CARTA CARTA prpagata- prpagata-usa usa gtta gtta Vip / Top / Gold Businss / Travl Giovani Etich si ffrnziano pr: Massimali spsa Commissioni Srvizi comprsi Costi annuali Assicurazioni inclus 10

11 Ncssità dl Card Holdr Srvizio Srvizio Assistnza Assistnza pr pr vrifica vrifica flussi, flussi, blocco blocco carta, carta, attivazion attivazion carta, carta, tc tc Srvizi Srvizi pr pr contatto contatto in in caso caso Fro Fro con con srvizio srvizio Monitoraggio Monitoraggio Portali Portali dov dov visualizzar, visualizzar, sal, sal, informazioni, informazioni, promozioni, promozioni, tc. tc. 11

12 La risposta Qurcia: intgrazion a 360 Prodotti Srvizi Sicurzza Epas ORG Sinrgi Issuing & Acquiring 12

13 Il Modllo Srvizio com punto partnza Il Il mondo mondo dlla dlla montica montica è in in continua continua voluzion voluzionnon non solo solo tcnologica, tcnologica, con con trminali trminali più più prformanti, prformanti, ma ma con con nuov nuov signz signz di di clinti. clinti. Non Non basta basta solo solo l voluzion l voluzion dlla dlla tcnologia tcnologia pr pr sodsfar sodsfar il il clint clint ma ma anch anch l voluzion l voluzion dl dl modllo modllo srvizio. srvizio. Pr Pr qusto qusto Qurcia Qurcia ha ha cambiato cambiato il il proprio proprio modllo modllo srvizio, srvizio, spcializzandolo spcializzandolo in in 5 tam tamch ch collaborano collaborano fra fra loro loro pr pr analizzar analizzar l l signz signz di di clinti clinti trovar trovar l l soluzioni soluzioni più piùidon. idon. 13

14 E-Paymnts Solutions 14 Srvizi Soluzioni innovativi pagamnto lttronico rivolti agli istituti Crto pr la gstion di sistmi Pagamnto. Qurcia Softwar sgu il Clint in tutt l fasi dl procsso: dalla fornitura, installazion manutnzion di trminali POS alla gstion dl ciclo autorizzativo di pagamnti, al supporto Hlp-Dsk vrso l Istituto Crto l Esrcnt.

15 Offrta soluzioni pr l rali signz dgli srcnti Soluzioni MONETICA INTEGRATA La soluzion montica pr i pagamnti lttronici intgrati con i front nd cassa POS GPRS Soluzioni MULTI LANE POS IP POS SSL3 POS WI-FI Si collgano a Qurcia tramit connttività commutata, Gprs o Adsl (mpls o pubblica) Portali Statistici 15

16 Il Contact Lss: nuovo allato alla War on Cash Il Il CONTACT CONTACT LESS LESS i i MOBILE MOBILE PAYMENTS, PAYMENTS, in in gnral, gnral, saranno saranno una una RIVOLUZIONE RIVOLUZIONE pr pr il il mondo mondo di di pagamnti pagamnti lttronici. lttronici. L L cart cart crto crto i i cllulari cllulari con con tcnologia tcnologia NFC NFCprmttranno pagamnti pagamnti più: più: Flssibili Flssibili Sicuri Sicuri Vloci Vloci La tcnologia prmttrà implmntar soluzioni innovativ in tutti i sttori: Slf Chckout nlla GDO Trasporti Parchggi Micro pagamnti (Bar, col tc.) Pagamnti slf in gnral 16

17 Vantaggi utilizzo monta lttronica L utilizzo dlla dlla monta lttronica prmtt Infatti: Infatti: La rncontazion a fin giornata in manira facil vloc Vlocità nlla chiusura dl ciclo pagamnto Gstion cntralizzata punti vnta tramit portali mssi a sposizion dall banch /o dai fornitori soluz. intgrat Utilizzar soluzioni slf chck out Fidlizzazion di clinti tramit l utilizzo cart cobrndd, loyalty tc. Crar srvizi pr i clinti quali tickting, ricarich altro ch il clint può utilizzar srvirsi in total autonomia 17

18 Il Fraud Managmnt Qurcia Softwar Il Il srvizio srvizio consist consist nlla nlla gstion gstion intgrata intgrata un un sistma sistma atto atto a a prvnir prvnir controllar controllar i i fnomni fnomni fraudolnti fraudolnti potnzialmnt potnzialmnt connssi connssi all utilizzo all utilizzo cart cart crto crto dbito dbito solo solo intrnazional intrnazional a a limitarn limitarn l l consgunz. consgunz. Il Il primtro primtro rogazion rogazion dl dl srvizio srvizio concrn concrn sia sia l mission l mission dll dll cart cart com com sistma sistma pagamnto pagamnto (issuing), (issuing), sia sia l accttazion l accttazion dll dll stss stss da da part part srcnti srcnti convnzionati convnzionati (acquiring). (acquiring). Il Il srvizio srvizio vin vin rogato rogato limitatamnt limitatamnt all all cart cart mss mss dalla dalla Committnt Committnt su su licnz licnz Visa Visa (inclus (inclus cart cart Visa Visa Elctron Elctron ), ), Mastrcard Mastrcard (incluso (incluso circuito circuito Mastro) Mastro) l l cart cart dbito dbito domstico domstico ad ad srcnti srcnti convnzionati convnzionati a a valr valr sull sull mdsim mdsim licnz. licnz. Sono considrati fnomni fraudolnti: Utilizzi con cart rubat o smarrit Utilizzi con cart sottratt durant la spzion Utilizzi drivanti da una carta contraffatta fisicamnt (clonazion fisica) Utilizzi fraudolnti con il coc carta (ambint card not prsnt) 18

19 Il nuovo srvizio Qurcia Sw pr la Prvnzion il Monitoraggio Fro PERIMETRO D AZIONE ISSUING cart cart dbito dbito intrnazional domstico ISSUING cart cart crto crto ACQUIRING crto crto dbito dbito POS POS ACQUIRING crto crto dbito dbito ATM ATM 19

20 Q-Card Srvic Unit Contact Cntr Unit Analisi dl Rischio Dfinizion rgol Attivazion rgol Affinamnto rgol Produzion statistich Gstion alrts Analisi alrts Contatto Titolari carta Blocco cart Informativa all Banch 20

21 Il Contact Cntr Cart Q-Card Qurcia Sw Qusta struttura sodsfa l signza di clinti ricvr informazioni gnrali sui prodotti (prvnta) d ffttuar,pr i già titolari card, oprazioni sposizioni post-vnta L L oprazioni oprazioni post post vnta, vnta, informativ informativ spositiv, spositiv, sono sono sponibili sponibili manti manti vrsi vrsi canali: canali: Call Cntr Sito Intrnt Agnzia ATM La stssa struttura è anch Hlp Dsk pr l Agnzi dl Gruppo E stato istituito un numro unico usufruibil anch dai titolari di vcchi prodotti ant-migrazioni (Es. Finco, UCFin, tc). Dcato Gratuito ATTIVO 24 ORE su 24 7 GIORNI SU 7 almno pr i srvizi urgnti Attivazion cart Blocco cart 21

22 Il Vantaggio dl modllo srvizio Qurcia Contatto Contatto Dirtto Dirtto con con i i Focal Focal Point Point dsignati dsignati dall dall vrs vrs BANCHE BANCHE Modllo Srvizio srvizio srvizio basato basato su su piattaforma piattaforma intrnazional intrnazional pr pr Gstion Gstion Fro Fro PRM PRM 22 Contact Contact Cntr: Cntr: è è attivo attivo su su orario orario stso stso h, h, giorni giorni l anno; l anno; è è pianificato pianificato nll nll attività attività ni ni turni turni attravrso attravrso sistma sistma Work Work Forc Forc Managmnt;è Managmnt;è multiskill multiskill multilingua; multilingua; sgu sgu anch anch srvizi srvizi pr pr il il monitoraggio monitoraggio dll dll apparcchiatur apparcchiatur POS POS ATM; ATM; prmtt prmtt la la tmpstività tmpstività dl dl contatto contatto con con il il clint, clint, anch anch in in orari orari non non lavorativi lavorativi Qurcia Qurcia gstisc gstisc il il contatto contatto rtto rtto con con tutti tutti gli gli srcnti srcnti i i Card Card Holdr Holdr Qurcia Qurcia gstisc gstisc il il contatto contatto rtto rtto con con la la struttura struttura di di gstori gstori dlla dlla rt rt dll dll banch banch

23 Qurcia in Europa Qurcia è inoltr Principal Mmbr EPASOrg, consorzio pr lo sviluppo soluzioni standard pr i pagamnti in ara SEPA SCOPO: Unico standard Europo colloquio a livllo Acquiring Il G.T. può gstir il POS in grado transar cross country (multinazionali italian o banch in circuito pagamnti CEE) QUERCIA SOFTWARE vuol avr anch in qusto progtto un ruolo ladr rcpndo l spcifich l implmntazion pilota. 23

24 Srvizi Issuing Acquiring: smpr più allati nlla War on Cash Fin prsntazion Fausto Bolognini CEO

Quercia Software: non solo software dal software al servizio completo

Quercia Software: non solo software dal software al servizio completo Milano, 24 novmbr 2009 Qurcia Softwar: non solo softwar dal softwar al srvizio complto Tosi Luca Dirzion Commrcial Agnda Qurcia SW prsntazion azinda Q-Pay Srvizio EuroPOS IP Contact Cntr Fraud Managmnt

Dettagli

Migrazione ad impatto zero: 8 mesi per vincere la sfida Il Modello di Servizio di Quercia Software

Migrazione ad impatto zero: 8 mesi per vincere la sfida Il Modello di Servizio di Quercia Software Roma, 19 giugno Migrazion ad impatto zro: 8 msi pr vincr la sfida Il Modllo Srvizio Qurcia Softwar Fausto Bolognini Amministrator Dlgato Dirttor Gnral Qurcia Softwar: Qurcia Softwar nasc nl 1987 con la

Dettagli

La sicurezza a 360 : dall acquiring all issuing: tecnologia e servizi, l accoppiata vincente

La sicurezza a 360 : dall acquiring all issuing: tecnologia e servizi, l accoppiata vincente La sicurezza a 360 : dall acquiring all issuing: tecnologia e servizi, l accoppiata vincente Fausto Bolognini Amministratore Delegato e Direttore Generale Quercia Software Quercia Software nasce nel 1987

Dettagli

Convegno CBI 2009 Le nuove frontiere dell Innovazione nel rapporto Pubblica Amministrazione Locale e Banche Tesoriere

Convegno CBI 2009 Le nuove frontiere dell Innovazione nel rapporto Pubblica Amministrazione Locale e Banche Tesoriere Convgno CBI 2009 L nuov frontir dll Innovazion nl rapporto Pubblica Amministrazion Local Banch Tsorir Clauo Mauro Dirttor Division Imprs Pubblich Privat P.A. principal motor dll innovazion La Pubblica

Dettagli

Quercia Software: da 20 anni un alleato vincente per la gestione dei pagamenti elettronici

Quercia Software: da 20 anni un alleato vincente per la gestione dei pagamenti elettronici Roma, 28 novembre 2008 Quercia Software: da 20 anni un alleato vincente per la gestione dei pagamenti elettronici Tosi Luca Direzione Commerciale Quercia Software: Company Profile Quercia Software nasce

Dettagli

Il Gestore Terminali: un alleato per le nuove sfide.

Il Gestore Terminali: un alleato per le nuove sfide. Milano, 12-13 marzo 2008 Il Gestore Terminali: un alleato per le nuove sfide. Fausto Bolognini Direttore Generale Quercia Software Quercia Software nasce nel 1987 con la mission di sviluppare soluzioni

Dettagli

Zerouno Executive Dinner

Zerouno Executive Dinner Zrouno Excutiv Dinnr Outsourcing stratgico Flssibilizzar l IT snza prdrn il controllo Annamaria Di Ruscio ruscio@ntconsulting.it Milano, 2 Dicmbr 2010 L priorità businss stanno cambiando: non più solo

Dettagli

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa

Le evoluzioni del Corporate Banking interbancario in Italia e in Europa Convgno ABI Tavola rotonda L voluzioni dl Corporat Banking intrbancario in Italia in Europa 11 cmbr 2009 Luigi Prissich DG Confindustria Srvizi innovativi Tcnologici Il Progtto Italia Digital Costruir

Dettagli

1. Cos è l IT Governance. 2. I criteri con cui sviluppare un modello di IT Governance. 3. Il modello MEF-Consip

1. Cos è l IT Governance. 2. I criteri con cui sviluppare un modello di IT Governance. 3. Il modello MEF-Consip IMPLEMENTARE IMPLEMENTARE UN UN MODELLO MODELLO DI DI IT IT GOVERNANCE GOVERNANCE SOSTENIBILE SOSTENIBILE PER PER LA LA PROPRIA PROPRIA ORGANIZZAZIONE ORGANIZZAZIONE Giorgio Pagano 1 1. Cos è l IT Govrnanc

Dettagli

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno

TEMPI SOGGETTI AZIONI Gennaio- Docenti dei due ordini di scuola e Pianificazione del progetto ponte per gli Anno PROGETTO PONTE TRA ORDINI DI SCUOLA Pr favorir la continuità ducativo didattica nl momnto dl passaggio da un ordin di scuola ad un altro, si labora un pont, sul modllo di qullo sottolncato. TEMPI SOGGETTI

Dettagli

Una nuova frontiera nella War on Cash : Issuing e Acquiring verso una piattaforma integrata di servizi

Una nuova frontiera nella War on Cash : Issuing e Acquiring verso una piattaforma integrata di servizi Roma, 28 novembre 2008 Una nuova frontiera nella War on Cash : Issuing e Acquiring verso una piattaforma integrata servizi ABI CARTE 2008 Fausto Bolognini CEO Quercia Software: Company Profile Quercia

Dettagli

Un nuovo modello di servizio e di integrazione nel punto cassa

Un nuovo modello di servizio e di integrazione nel punto cassa Milano, 23 Ottobre 2008 Un nuovo modello servizio e integrazione nel punto cassa Commessa Nr: 405010-06-000271 Luca Tosi Sales Account Quercia Software Quercia Software nasce nel 1987 con la mission sviluppare

Dettagli

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità

SERVIZIO LUCE 3 - Criteri di sostenibilità SERVIZIO LUCE 3 - Critri sostnibilità 1. Oggtto dll iniziativa La Convnzion ha com oggtto l attività acquisto dll nrgia lttrica, srcizio manutnzion dgli impianti illuminazion pubblica, nonché gli intrvnti

Dettagli

Archiviazione intelligente

Archiviazione intelligente Archiviazion intllignt Srvizio di archiviazion chiavi in mano SOFTWARE di ultima gnrazion pr ottimizzar i procssi oprativi produttivi dlla tua azinda Flywb.it www.a3srl.it PROTOOLLO INFORMATIO DELLE P.A.

Dettagli

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione

ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Centro Regionale di Programmazione ASSESSORATO DELLA PROGRAMMAZIONE, BILANCIO, CREDITO E ASSETTO DEL TERRITORIO Cntro Rgional di Programmazion I n t r POR Sardgna FESR 2007/2013 - ASSE VI COMPETITIVITÀ Lina di attività 6.1.1.A Promozion

Dettagli

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta

Procedura Operativa Standard. Internal Dealing. Rev. 0 In vigore dal 28 marzo 2012 COMITATO DI CONTROLLO INTERNO. Luogo Data Per ricevuta REDATTO: APPROVATO: APPROVATO: INTERNAL AUDITOR COMITATO DI CONTROLLO INTERNO C.D.A. Luogo Data Pr ricvuta INDICE 1.0 SCOPO E AMBITO DI APPLICAZIONE 2.0 RIFERIMENTI NORMATIVI 3.0 DEFINIZIONI 4.0 RUOLI

Dettagli

Il valore dell acquiring nella sfida war on cash

Il valore dell acquiring nella sfida war on cash Roma, 27 novembre 2007 Il valore dell acquiring nella sfida war on cash L uso della moneta elettronica è solo un problema dell issuer? Fausto Bolognini Direttore Generale Quercia Software Società fondata

Dettagli

730, Unico 2014 e Studi di settore

730, Unico 2014 e Studi di settore 730, Unico 2014 Stu sttor Pillol aggiornamnto N. 39 27.06.2014 Il prosptto Dati bilancio in Unico2014 ENC. La riconciliazion dati dllo Stato Patrimonial nl prosptto Dati bilancio. Catgoria: Dichiarazion

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata

PROTOCOLLO D INTESA. tra. Prefettura di Roma. Università di Roma La Sapienza. Università degli Studi di Roma Tor Vergata PROTOCOLLO D INTESA tra Prfttura di Roma Univrsità di Roma La Sapinza Univrsità dgli Studi di Roma Tor Vrgata Univrsità dgli Studi Roma Tr 1 PREMESSO ch con dcrto dl Prsidnt dl Consiglio di Ministri dl

Dettagli

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO

INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE. Estensore TENNENINI MASSIMO. Responsabile del procedimento TENNENINI MASSIMO REGIONE LAZIO Dirzion Rgional: Ara: SVILUPPO ECONOMICO E ATTIVITA PRODUTTIVE INTERNAZIONALIZZ. E MARKETING TERRITORIALE DETERMINAZIONE N. G09834 dl 08/07/2014 Proposta n. 11437 dl 01/07/2014 Oggtto: Attuazion

Dettagli

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale.

Pag. 1 di 7. 26 ore. SDA Bocconi. 26 ore F.S.G.M. Docente responsabile. Il concetto di CSR e i suoi impatti sulla governance aziendale. Il conctto di CSR i suoi impatti sulla govrnanc azindal. 25-27 Ottobr 2012 conctti, principi strumnti di gstion in Italia nlla UE Gioacchino D Anglo I livlli di adozion gli strumnti dlla CSR. La gstion

Dettagli

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali

Le Reti di Impresa: aspetti operativi e commerciali L Rti Imprsa: asptti oprativi commrciali Stfano COCCHIERI Had of Soft Loans Contributions & Subsis Prugia, 21 Novmbr 2012 IL CONTRATTO DI RETE ll Contratto rapprsnta una forma aggrgativa ibrida aggiuntiva

Dettagli

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro

Task Force deleghe al territorio Secondo incontro 1 Task Forc dlgh al trritorio Scondo incontro Roma 03 novmbr 2008 2 Immobili acquisti Esignz rilvat Strumnti gstionali Stratgia intrvnto Attività di gruppi lavoro trritoriali Prossimi Ambiti Analisi: S&S

Dettagli

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie.

Regimi di cambio. In questa lezione: Studiamo l economia aperta nel breve e nel medio periodo. Studiamo le crisi valutarie. Rgimi di cambio In qusta lzion: Studiamo l conomia aprta nl brv nl mdio priodo. Studiamo l crisi valutari. Analizziamo brvmnt l Ar Valutari Ottimali. 279 Il mdio priodo Abbiamo visto ch gli fftti di politica

Dettagli

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012

Comitato Tecnico Scientifico. Attività 2012 e feedback sul 2011. Roma, 15 febbraio 2012 Comitato Tcnico Scintifico Attività 2012 fdback sul 2011 Roma, 15 fbbraio 2012 Fdback 2011 ITS national rports ITS Commit mting 15.12.2011 Stakholdrs platform ITSAdvisoryGroup Lgg comunitaria i 2011 2

Dettagli

POR Calabria 2014-2020

POR Calabria 2014-2020 POR Calabria 20142020 Obittivo Tmatico 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI FORMA DI DISCRIMINAZIONE Priorità 9 PROMUOVERE L INCLUSIONE SOCIALE, COMBATTERE LA POVERTÀ E OGNI

Dettagli

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane

Accordo quadro-operativo. tra. ICE - Agenzia per la promozione all estero e l internazionalizzazione delle imprese italiane Accordo quadro-oprativo ICE - Agnzia pr la promozion all stro l intrnazionalizzazion dll imprs italian RtImprsa, Agnzia Confdral pr l Rti di Imprsa L ICE - Agnzia pr la promozion all stro intrnazionalizzazion

Dettagli

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese

Banda larga: su tecnologia e innovazione si gioca il futuro del Paese Banda larga: su tcnologia innovazion si gioca il futuro dl Pas Antonllo Bustto Quando facciamo rifrimnto alla cosiddtta crisi conomica è bn inquadrar chiaramnt il fnomno. S guardiamo la Fig. 1 possiamo

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Multicanalità Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovar attravrso la multicanalità: una sfida pr comptr nl mondo dl Privat Banking 4 Andra Ragaini, Banca Csar Ponti Giancarlo Cairoli, Banca

Dettagli

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione

04/11/2014. Coordinatore per la progettazione. Coordinatore per l esecuzione Committnt /o Rsponsabil di lavori Imprsa affidataria, Imprs scutrici Lavoratori autonomi 1 Committnt CHI E : soggtto pr conto dl qual l intra opra vin ralizzata, indipndntmnt da vntuali frazionamnti dlla

Dettagli

Il paziente finalmente garantito.

Il paziente finalmente garantito. Il pazint finalmnt garantito. Dal nonato alla sala opratoria sicurzza in ospdal. Esprinz al Buzzi CTO di Milano. Gianluca Lista Gli Istituti Clinici di Prfzionamnto di Milano Azinda Ospdalira di rilivo

Dettagli

Sepa sta per Single euro payments area

Sepa sta per Single euro payments area I consumatori gli strumnti di pagamnto: nuov opportunità Anna Vizzari Spa sta pr Singl uro paymnts ara: ara unica uropa di pagamnti. Dopo il passaggio dfinitivo alla monta unica nl 2002, la Spa intnd offrir

Dettagli

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento

L Osservatorio ABI Costing Benchmark : i risultati del Rapporto ABI 2004 e le analisi di posizionamento L Ossrvatorio ABI Costg Bnchmark : i risultati dl Rapporto ABI 2004 l anisi posizionamnto Albrto Bstrri Roma, 11 novmbr 2004 Aumnta l fficacia l dll politich contnimnto di Vi Vi sono sono 9 9 classi classi

Dettagli

L evoluzione dei Servizi IT vista dalle due discipline di Project e Service Management

L evoluzione dei Servizi IT vista dalle due discipline di Project e Service Management Con il patrocinio di: Sponsorizzato da: Il Framwork ITIL gli Standard di PMI : possibili sinrgi Milano, Vnrdì, 11 Luglio 2008 L voluzion di Srvizi IT vista dall du disciplin di Projct Srvic Managmnt Christian

Dettagli

Corso di Economia e Gestione delle Imprese

Corso di Economia e Gestione delle Imprese Lezione 6 Corso di conomia e Gestione delle Imprese elena.cedrola@unimc.it a.a. 2009-2010 2010 Prof. lena Cedrola http://docenti.unimc.it/docenti/elena-cedrola lena Cedrola - Università di QUALITA DL PRODOTTO

Dettagli

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza

Sicurezza informativa: verso l integrazione dei sistemi di gestione per la sicurezza Sicurzza informativa: vrso l intgrazion di sistmi di gstion pr la sicurzza Convgno ABI Banch Sicurzza 2006 Roma, 7 Giugno 2006 Raoul Savastano, Rsponsabil Srvizi Sicurzza KPMG Irm Advisory Agnda Il problma

Dettagli

Integrazione e Integratori delle Informazioni

Integrazione e Integratori delle Informazioni SC.S.I. A.S.O. Ordin Mauriziano Workshop intrrgional sui sistmi informativi pr la gstion la valutazion dll rti oncologich Torino 24-25 maggio 2007 Intgratori dll Andra Bo - A.S.O. Ordin Mauriziano - S.C.

Dettagli

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari

PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltre 30 anni un azienda specializzata in trasporto valori, vigilanza, antitaccheggio, deposito caveau e in vari PROFESSIONISTI DELLA SICUREZZA Da oltr 30 anni un azinda spcializzata in trasporto valori, vigilanza, antitacchggio, dposito cavau in vari srvizi inrnti la sicurzza. A Z I E N D A S E R V I Z I Scurpol

Dettagli

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R.

Progetto I CARE Progetto CO.L.O.R. Attori in rt pr la mobilità di risultati dll apprndimnto Dirtta WEB, 6 dicmbr 2011 Progtto I CARE Progtto CO.L.O.R. Elmnti distintivi complmntarità Michla Vcchia Fondazion CEFASS gli obittivi Facilitar

Dettagli

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza

GUIDE ITALIA Un confronto sulle ultime tendenze a supporto della semplificazione e dell efficienza GUIDE ITALIA Un confronto sull ultim tndnz a supporto dlla smplificazion dll fficza L voluzion dll architttur IT Sogi RELATORE: Francsco GERBINO 16 novmbr 2010 Agnda Prsntazion dlla Socità Architttur IT

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brscia AREA DEMOGRAFICA, COMMERCIO, SPORTIVA E INFORMATICA DETERMINAZIONE N. 350 R.G. DEL 16-12-11 N. 41 Rg. Int. UFFICI COMUNALI, BIBLIOTECA COMUNALE, SCUOLA STATALE

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 SETTORE EDILIZIA Procsso Costruzion di difici di opr di inggnria civil/industrial Squnza di procsso

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 Srvizi di informatica Procsso Sviluppo gstion di prodotti srvizi informatici Squnza di procsso Gstion

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A. AREA PERSONALE Ufficio Personale tecnico amministrativo U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I M A C E R A T A AREA PERSONALE Ufficio Prsonal tcnico amministrativo Macrata, li 30.10.2008 Prot. N. 11694 IPP/29 d Ai Magnifici Rttori dll Univrsità Ai Dirttori

Dettagli

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT

SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT 1 Prima Stsura Data: 14-08-2014 Rdattori: Gasbarri, Rizzo SIMT-POS 042 GESTIONE INDICATORI E MIGLIORAMENTO CONTINUO SIMT Indic 1 SCOPO... 2 2 CAMPO D APPLICAZIONE... 2 3 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 2 4

Dettagli

Mondo UP. Mondo UP. Focus sui principali interventi formativi per il personale degli Uffici Postali 2005-2007. Aprile 2007 CNS - RU

Mondo UP. Mondo UP. Focus sui principali interventi formativi per il personale degli Uffici Postali 2005-2007. Aprile 2007 CNS - RU Mondo UP Mondo UP Focus sui principali intrvnti formativi pr il prsonal dgli Uffici Postali 2005-2007 April 2007 1 1 Focus sui principali programmi formativi Mondo UP INDICE Programmi formativi dcati a

Dettagli

DOSSIER DELL INSEGNANTE PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO

DOSSIER DELL INSEGNANTE PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO DOSSIER DELL INSEGNANTE PER LA VALORIZZAZIONE DEL MERITO NOME COGNOME ANNO SCOLASTICO 05/06 a) PRIMO AMBITO QUALITA DELL INSEGNAMENTO E DEL CONTRIBUTO AL MIGLIORAMENTO DELL ISTITUZIONE SCOLASTICA, NONCHÉ

Dettagli

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...)

COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE. Progetto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE. del (...) COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE Bruxlls, xxx COM (2001) yyy final Progtto di RACCOMANDAZIONE DELLA COMMISSIONE dl (...) modificando la raccomandazion 96/280/CE rlativa alla dfinizion dll piccol mdi

Dettagli

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA

COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO. Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE DEL SISTEMA MUSEALE DI TERRED ACQUA Esnt dall imposta di bollo ai snsi dll art. 16 dlla tablla allgato B) al D.P.R. 26/10/1972 N. 642 succ. modif. COMUNE DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO Provincia di Bologna REP. 16820 CONVENZIONE PER LA REALIZZAZIONE

Dettagli

CLOUD CONFERENCE ITALIA

CLOUD CONFERENCE ITALIA CLOUD CONFERENCE ITALIA 2016 Skyp for Businss: Univrsal Communications Giampiro Cosainz SPONSOR SPONSOR CHI SONO Giampiro Cosainz walk2talk giampiro.cosainz@walk2talk.it MCT, MCSE, MCSA, MCTS, MCP Gartnr

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI

ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI ACCORDO DI COLLABORAZIONE TRA LA REGIONE VENETO E L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA, L UNIVERSITA DEGLI STUDI DI VERONA, L UNIVERSITA IUAV DI VENEZIA, L UNIVERSITA CA FOSCARI E L AZIENDA REGIONALE PER

Dettagli

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I

AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I AGE.AGEDREMR.REGISTRO UFFICIALE.0056784.20-12-2013-I Comun di Forlì COMUNE DI RAVENNA Convnzion pr la promozion dlla lgalità fiscal abitativa dgli studnti dll Univrsità di Bologna Poli Romagna pr il rilascio

Dettagli

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI

ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI ITALMOBILIARE SOCIETA PER AZIONI COMUNICATO STAMPA Informazioni rlativ ai piani di stock option di ITALMOBILIARE S.p.A. ITALCEMENTI S.p.A. già sottoposti alla dcision di rispttivi organi comptnti antcdntmnt

Dettagli

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target

progetto obiettivo resp codice obiettivo gestionale indicatori e target progtto obittivo rsp codic obittivo gstional indicatori targt azioni a sostgno dlla famiglia Collla/Bru sati 3.01.01 accsso a finanziamnti rgionali pr l'attivazion di misur contro la violnza di gnr spltamnto

Dettagli

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA

isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA prot2581_14.pdf http://www.istruzion.it/allgatì/2014/prot2581 M1URAOODGOS prot. 2581 Roma, 09/04/2014 isrrrutc COS/JPRENSÌVG DJ SCUOLA MATERNA ELftfctfTArtE H MEDIA «WALETTO (CTl Ai Dirttori Gnrali dgli

Dettagli

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014

Deliberazione n. 246 del 10 aprile 2014 Dlibrazion n. 246 dl 10 april Dirttor Gnral Dr. Robrto Bollina Coadiuvato da: Giancarlo Bortolotti Dirttor Amministrativo Carlo Albrto Trsalvi Dirttor Sanitario Giuspp Giorgio Inì Dirttor Social Il prsnt

Dettagli

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015

Circolare n. 1 Prot. n. 758 Roma 29/01/2015 Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr il sistma ducativo di istruzion formazion Dirzion Gnral pr gli ordinamnti scolastici la valutazion dl sistma nazional di istruzion Circolar

Dettagli

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano

Big Switch: prospettive nel mercato elettrico italiano Big Switch: prospttiv nl mrcato lttrico italiano Ottavio Slavio I mrcati lttrici libralizzati non smpr consntono ai consumatori finali di trarr vantaggio dalla concorrnza tra i produttori. Il caso ingls

Dettagli

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB

le Segreterie degli Organi di Coordinamento delle rr.ss.aa. FABI DIRCREDITO SINFUB In rlazion a quanto prvisto dall art.2120 C.C., dall norm di lgg dagli accordi collttivi vignti, convngono ch, in aggiunta alla casistica sprssamnt prvista, il dipndnt possa chidr la anticipazion dl proprio

Dettagli

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di

Lampade di. emergenza MY HOME. emergenza. Lampade di Lampad di Lampad di MY HOME 97 Lampad Carattristich gnrali Scopi dll illuminazion Ngli ambinti rsidnziali gli apparcchi di illuminazion non sono imposti da lggi o norm, ma divntano comunqu prziosi ausilii.

Dettagli

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base

La Formazione in Bilancio delle Unità Previsionali di Base La Formazion in Bilancio dll Unità Prvisionali di Bas Con la Lgg 3 april 1997, n. 94 sono stat introdott l Unità Prvisionali di Bas (di sguito anch solo UPB), ch rapprsntano un di aggrgazion di capitoli

Dettagli

Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo

Oltre la Sepa: il futuro dei pagamenti al dettaglio 1. Daniela Russo Oltr la Spa: il futuro di pagamnti al dttaglio 1 Danila Russo Il progtto Spa (Singl uro paymnts ara) prsgu l obittivo di crar strumnti di pagamnto comuni, altrnativi al contant, nll ara dll uro, dstinati

Dettagli

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013

SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 > SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACADEMY SETTEMBRE - DICEMBRE 2013 IL GRUPPO SGS Fondata nl 1878, con sd a Ginvra, SGS è riconosciuta intrnazionalmnt pr la massima qualità di srvizi forniti pr la assoluta intgrità

Dettagli

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo.

INTECNA scarl SUITE B1 - INTECNA. La Suite: B1-INTECNA rappresenta la sintesi di tale sforzo. SUITE B1 - INTECNA B1- INTECNA INTECNA, nl corso dlla sua sprinza con SAP Businss On (dal 2003), ha ralizzato numrosi miglioramnti a compltamnto dl prodotto standard, allo scopo di ottnr un modllo di rifrimnto

Dettagli

CHI VINCE LA SFIDA DELL INNOVAZIONE

CHI VINCE LA SFIDA DELL INNOVAZIONE MF, in collaborazion con Accntur, incorona i migliori bancari ch spiccano pr innovazion convninza CHI VINCE LA SFIDA DELL INNOVAZIONE Partito nl 004 com una sfida, l MF Innovazion Award è ormai un appuntamnto

Dettagli

COMUNE DI MONTERIGGIONI DOCUMENTO UNICO DI VALUTAZIONE RICOGNITIVA DEI RISCHI INTERFERENTI STANDARD PARTE II SEZIONE IDENTIFICATIVA DEI RISCHI SPECIFICI DELL AMBIENTE E MISURE DI PREVENZIONE E PROTEZIONE

Dettagli

Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale

Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale Progtto dll Provinc (PSU-00003) maggio 203, abstract Istruzion formazion/ istruzion comptnz TEMA Rl Con il Comptnz + Livllo di comptnza numrica dgli studnti Nom indicator Formula Livllo Trritorial disponibil

Dettagli

L'esperienza di Quercia Software nella gestione delle frodi su carte: l integrazione tra Customer Care e Fraud Prevention

L'esperienza di Quercia Software nella gestione delle frodi su carte: l integrazione tra Customer Care e Fraud Prevention Roma, 12 novembre 2009 L'esperienza di Quercia Software nella gestione delle frodi su carte: l integrazione tra Customer Care e Fraud Prevention Franco Fiocco Responsabile Fraud Management Agenda Quercia

Dettagli

Monitoraggio permanente delle reti

Monitoraggio permanente delle reti n di mpon o c a r po: di misu s di cam u n b a m Stru nnt r r uura p oraggio prma ork infrastr it tw i mon shoong, N s o n g ia l ion d, troub war, Cond r ll d So mnt Manag g. rin Monito Monitoraggio prmannt

Dettagli

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM

Corso di Alta Formazione/Specialist. Lead Auditor Sistemi di Gestione per la Sicurezza. (ISO 19011:2012 - OHSAS 18001:2007) (40 ore) ISTUM Corso di Alta Formazion/Spcialist Lad Auditor Sistmi di Gstion pr la Sicurzza (ISO 19011:2012 - ) (40 or) ISTUM ISTITUTO DI STUDI DI MANAGEMENT Corso riconosciuto 40 or Augusto di Prima Porta (particolar

Dettagli

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO

Prot. n. AOODGEFID/7724 Roma, 12/05/2016. Al Dirigente Scolastico I.C. 1^ CASSINO VIA BELLINI, 1 03043 CASSINO FROSINONE LAZIO Ministro dll Istruzion, dll Univrsità dlla Ricrca Dipartimnto pr la Programmazion la gstion dll risors uman, finanziari strumntali Dirzion Gnral pr intrvnti in matria di dilizia scolastica, pr la gstion

Dettagli

Un linguaggio eletronico comune per le filiere dell industria

Un linguaggio eletronico comune per le filiere dell industria ltronico comun pr l filir dll industria Abbigliamnto TCF ltronico comun pr l filir dll industria Abbigliamnto Ch cosa è BIZ? BIZ-TCF, abbrviato BIZ, è un progtto di cooprazion uropa con l obittivo di stimolar

Dettagli

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani;

b) promuovere e diffondere la cultura della legalità e della cittadinanza responsabile fra i giovani; CONVENZIONE FRA IL COMUNE DI CASTEL MAGGIORE, L UNIONE RENO GALLIERA E I COMUNI DI ARGELATO, BENTIVOGLIO, SAN GIORGIO DI PIANO, SAN PIETRO IN CASALE, CASTELLO D ARGILE, PIEVE DI CENTO, GALLIERA, PER LA

Dettagli

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria

Marketing e Finanza. Strategie, marketing e innovazione finanziaria Markting Finanza Stratgi, markting innovazion finanziaria Innovazion finanziaria La social businss transformation nl sttor bancario, assicurativo finanziario. L innovazion nll ra social. 6 Srgio Spaccavnto,

Dettagli

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti

La dichiarazione annuale IVA e l ottimizzazione della gestione dei crediti La chiarazion annual IVA l ottimizzazion dlla gstion di crti L, 13 Marzo 2006 - Assdustria Gnova ASSINDUSTRIA GENOVA Cssion pro soluto di crti Iva Crt Suiss Crt Suiss è lita prsntar a soluzion novativa

Dettagli

LINEE GUIDA DEL BILANCIO SOCIALE CONFRONTO CON STANDARD INTERNAZIONALI

LINEE GUIDA DEL BILANCIO SOCIALE CONFRONTO CON STANDARD INTERNAZIONALI INNOVAZIONE E ACCOUNTABILITY NELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE Polo Multifunzional RGS Sala Confrnz Roma 22 april 2008 LINEE GUIDA DEL BILANCIO SOCIALE CONFRONTO CON STANDARD INTERNAZIONALI Onna Gabrovc

Dettagli

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero

Mercato globale delle materie prime: il caso Ferrero Mrcato global dll matri prim: il caso Frrro Mauro Fontana In un priodo di fort crisi, com qullo ch attualmnt stiamo vivndo, il vincolo dl potr di acquisto di consumatori assum un importanza fondamntal

Dettagli

GESTIONE DEL RISCHIO E SCM

GESTIONE DEL RISCHIO E SCM GSTION DL RISCHIO SCM Francesca CULASSO Torino, 25 FBBRAIO 2010 1 LVATA LVATA DIFFRNZIAZION DIFFRNZIAZION SGMNTAZION SGMNTAZION DL DL MRCATO MRCATO DVRTICALIZZAZ. DVRTICALIZZAZ. D D STRNALIZZAZ. STRNALIZZAZ.

Dettagli

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org

All Albo dell Istituto Tutte le sedi Al sito www.iisdirocco.org ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE Sn. Anglo Di Rocco Ist. Tcnico Agrario Sn. A. Di Rocco - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr i Srvizi Albrghiri di Ristorazion - Caltanisstta Ist. Prof.l di Stato pr l

Dettagli

La gestione della sicurezza nel settore del trattamento rifiuti dal punto di vista europeo: l esperienza INAIL nell ambito del progetto SAF RA

La gestione della sicurezza nel settore del trattamento rifiuti dal punto di vista europeo: l esperienza INAIL nell ambito del progetto SAF RA Convgno IL RISCHIO DI INCIDENTE RILEVANTE NELLA GESTIONE DEI RIFIUTI Rimini, 4 novmbr 2015 La gstion dlla nl sttor dl trattamnto rifiuti dal punto vista uropo: l sprinza INAIL nll ambito dl progtto SAF

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città

COMUNE DI BOLOGNA Dipartimento Economia e Promozione della Città COMUNE DI BOLOGNA Dipartimnto Economia Promozion dlla Città Allgato C all Avviso pubblico pr la prsntazion di progtti di sviluppo alla Agnda Digital di Bologna Modllo di dichiarazion sul posssso di rquisiti

Dettagli

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A.

17 settembre 2008 Palazzo della Cultura e dei Congressi di Bologna Dott. Fabrizio Zecchin SCS Azioninnova S.p.A. I SGSL il Modllo Organizzativo L lin guida INAIL la OHSAS 18001: carattristich spcificità 17 sttmbr 2008 Palazzo dlla Cultura di Congrssi di Bologna Dott. Fabrizio Zcchin SCS Azioninnova S.p.A. OBIETTIVO

Dettagli

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale

Il punto sulla liberalizzazione del mercato postale Il punto sulla libralizzazion dl mrcato postal Andra Grillo Il punto di vista di Post Italian sul procsso di libralizzazion l implicazioni concorrnziali; l carattristich dl srvizio univrsal nll ambito

Dettagli

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010

1995-2010. Nazionale Regionale Provinciale. Nazionale Regionale Provinciale 2004-2010 Progtto BES dll Provinc (PSU-00003) maggio 2013, abstract Bnssr conomico /Standard matriali di vita TEMA Rl co n il BE S Consumi - Incidn di consumi alimntari sulla spsa dll famigli Rddito + Stima dl rddito

Dettagli

Portiamo le soluzioni al centro del vostro business. Da sempre.

Portiamo le soluzioni al centro del vostro business. Da sempre. Portiamo l soluzioni al cntro dl vostro businss. Da smpr. Portiamo l soluzioni al cntro dl vostro businss. Da smpr. Punzo & Colombo fornisc soluzioni di stampa sistmi avanzati pr la gstion di flussi documntali

Dettagli

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese

Normative e strumenti per una Telesanità al servizio delle imprese Normativ strumnti pr una Tlsanità al srvizio dll imprs M.Carnillo Dirzion Mrcato - PAL Cntro Nord info.lgalmail@infocamr.it lgaldoc@infocamr infocamr.it www.lgalmail lgalmail.it www.lgaldoc lgaldoc.it

Dettagli

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi.

Grazie per aver scelto un telecomando Meliconi. IT I Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil 1 è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado

Dettagli

Il Rgistro E-PRTR (Europan Pollutant Rlas and Transfr Rgistr) Attuazion dl Rgolamnto (CE) n. 166/06 LA DICHIARAZIONE PRTR Dlgs 46/2014 (rcpimnto IED), con l art. 30 introduc pr la prima volta l sanzioni

Dettagli

Via Burolo 30 / 10015 Ivrea TO Italy / T +39 0125 253235 r.a. / F +39 0125 253271 / info@ideasistemi.it Visita il sito www.ideasistemi.

Via Burolo 30 / 10015 Ivrea TO Italy / T +39 0125 253235 r.a. / F +39 0125 253271 / info@ideasistemi.it Visita il sito www.ideasistemi. Via Burolo 30 / 10015 Ivra TO Italy / T +39 0125 253235 r.a. / F +39 0125 253271 / info@idasistmi.it Visita il sito www.idasistmi.it L informazioni contnut nl prsnt documnto possono subir variazioni snza

Dettagli

provider Security Service Provider End User CCS Operator

provider Security Service Provider End User CCS Operator Fdrazion di sistmi informativi suprvisionati pr la tlmatica ni trasporti P. Baglitto Final usrs /stakholdrs Polic Scurity Bodis Local Authoritis Civil Protction Logistic cntrs Transportation Authoritis

Dettagli

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI

UTILIZZO TASTI E FUNZIONI wb Grazi pr avr sclto un tlcomando Mliconi. Consrvar il prsnt librtto pr futur consultazioni. Il tlcomando Facil wb è stato studiato pr comandar un tlvisor. Grazi alla sua ampia banca dati è in grado di

Dettagli

Marketing SI? Marketing NO?

Marketing SI? Marketing NO? Markting SI? Markting NO? Prché siamo qui Oggi non vinc chi è più fort ma chi è più vloc ad adattarsi al mrcato Vloc com: pnsiro, vision, cratività, iniziativa C è smpr chi è più vloc di noi ci mangia

Dettagli

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello

Concorrenza e scelte informate nel settore Rc auto 1. Paolo Martinello Concorrnza sclt informat nl sttor Rc auto 1 Paolo Martinllo I canali distributivi vincolati hanno limitato la concorrnza l informazioni a disposizion di consumatori nl mrcato dll polizz Rc auto. L rcnti

Dettagli

PROGETTO MORDRAUD 2014

PROGETTO MORDRAUD 2014 PROGETTO MORDRAUD 2014 IL PRIMO LIBRO Mordraud Mordraud è è ilil titolo titolo a a sri sri romanzi romanzi Fantasy Fantasy scritti da Fabio Scalini. scritti da Fabio Scalini. IlIl primo primo libro libro

Dettagli

Federica Brunetta e Lucia Marchegiani

Federica Brunetta e Lucia Marchegiani L outsourcing nlla sanità Fdrica Bruntta Lucia Marchgiani Il ricorso all strnalizzazion si inquadra tradizionalmnt in politich di contnimnto di costi ricrca dll fficinza da part dll imprs, configurandolo

Dettagli

Tecnologia e opportunità di business per le IMPRESE Fausto Bolognini, CEO - Quercia Software

Tecnologia e opportunità di business per le IMPRESE Fausto Bolognini, CEO - Quercia Software Milano, 21 april 2009 Tcnologia opportunità businss pr l IMPRESE Fausto Bolognini, CEO - Qurcia Softwar L approccio Qurcia Sw alla DEMATERIALIZZAZIONE Il Il contsto contsto attual attual In ambito nazional

Dettagli

emercato L innovazione digitale nei canali di vendita Argomenti Roberto Liscia

emercato L innovazione digitale nei canali di vendita Argomenti Roberto Liscia Argomnti L innovazion digital ni canali di vndita Robrto Liscia Il commrcio lttronico sta modificando l logich di businss di molt imprs il rapporto tra l stss i clinti. Il mrcato si è modificato anch una

Dettagli

Il ruolo per le aziende italiane del fotovoltaico

Il ruolo per le aziende italiane del fotovoltaico Il ruolo pr l azind italian dl fotovoltaico Contnuti 1 2 3 4 La filira italiana dl FV Bnfici conomici Bnfici ambintali Conclusioni 1. La filira italiana dl FV Articolazion dlla filira Componnti Tcnologi

Dettagli

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9"-* "/4

\# t.u3gra '''- PrgFf,.2il.-a.//9-* /4 UNIONE EUROPEA lnlzìitlrva n J:ì\,)ra dr 1 ()al::tii,..ìtìrì,rf iì,{ìy,ì,r,lrì! 0rltJ(ì Sr)(jrilÌr ì)jlrír..) # A.N.AC. Autó.it! N.rrronalr tutlcorrurron. Ona-*,*,1*". **-,a; ",1,/9",*,*o-'6*,Jàr*Z w,r#h.'úr*h,*,

Dettagli

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti

Le politiche per l equilibrio della bilancia dei pagamenti L politich pr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti Politich pr ottnr l quilibrio dlla bilancia di pagamnti (BP = + MK = 0) nl lungo priodo BP 0 non è sostnibil prchè In cambi fissi S BP0 si sauriscono

Dettagli