consente di ricercare ed elencare le quotazioni dei singoli strumenti finanziari in tempo reale e differito. Figura 2: Pagina d apertura

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "consente di ricercare ed elencare le quotazioni dei singoli strumenti finanziari in tempo reale e differito. Figura 2: Pagina d apertura"

Transcript

1 Manuale Utente 5 Quotazioni La sezione consente di ricercare ed elencare le quotazioni dei singoli strumenti finanziari in tempo reale e differito. Figura 2: Pagina d apertura Essa prevede alcune modalità selezionando: la tipologia di strumento finanziario oggetto di ricerca anagrafica (azioni, convertibili, diritti, ecc...) nell apposito combo ; il titolo oggetto di ricerca, nella finestra (in questo caso la ricerca viene limitata a quel particolare titolo). Se ad esempio si desidera conoscere la quotazione del titolo FIAT, è necessario selezionare all interno della sezione, nel combo, il tipo di strumento finanziario (CED-Azioni), ed inserire nel campo il nome FIAT. Dopo aver premuto il relativo tasto, il cliente accede alla pagina sottostante. In base alla selezione effettuata nella pagina precedente, la schermata elenca tutte le azioni il cui nome inizia per FIAT. Il combo posto in alto a sinistra della pagina mostra alcuni criteri per definire l ordine in cui devono essere visualizzati i titoli (descrizione ascendente, discendente; ultimo prezzo ascendente, discendente, ecc.). 6

2 Quotazioni Dopo aver selezionato un determinato criterio, è sufficiente premere il tasto visualizzare i titoli nel modo prescelto. per Figura 3: Quotazioni Allarmi Campo Significato Il colore verde o rosso indica l attivazione o meno dell allarme Descrizione Ultimo prezzo Nome del titolo. Prezzo al quale è stato realizzato l ultimo scambio sul mercato. Variazione % Variazione percentuale rispetto al prezzo del giorno precedente (a Ora ultimo prezzo mercati aperti). Data e ora in cui è stato realizzato l ultimo prezzo sul mercato. Volume progr. Migliore Denaro Volume cumulato scambiato nel corso della giornata borsistica di un determinato strumento finanziario. Migliore proposta in acquisto del titolo. 7

3 Manuale Utente Migliore Lettera Migliore proposta in vendita del titolo. Prezzo di riferimento Prezzo medio ponderato per i volumi, relativo all ultimo 10% di scambi della giornata. Apertura Codice ISIN Prezzo validato al termine della fase di pre-apertura. Codice identificativo del titolo stabilito dall'iso in accordo con Euroclear e Cedel. Dopo aver selezionato uno dei titoli in elenco mediante l apposito radio button, è possibile, tramite il combo posto in alto a destra della pagina, disporre di alcune opzioni: QUOTAZIONI STORICHE ACQUISTO VENDITA INDICATORI SCHEDA GRAFICO 3 MESI GRAFICO 1 ANNO GRAFICO 3 ANNI DETTAGLIO NEWS BOOK INTRADAY La gamma di opzioni disponibili è legata al profilo del cliente. Il cliente, per accedere ad una determinata opzione, deve selezionarla nel combo e premere il relativo tasto. 8

4 Quotazioni Figura 4: Informazioni aggiuntive sul titolo selezionato Di seguito vengono descritte, a titolo esemplificativo, le opzioni sopra elencate. 9

5 Manuale Utente 5.1 Quotazioni Storiche Per accedere alle quotazioni storiche, l utente deve selezionare un titolo in elenco tramite l apposito radio button, scegliere la funzione nel combo e premere il relativo tasto. L utente in questo modo accede alla pagina sottostante. Il servizio consente all utente di scegliere un intervallo temporale diverso da quello preimpostato (che è relativo al mese precedente la data corrente), immettendo la data iniziale e finale relativa a tale intervallo negli appositi campi, e premendo il tasto. Il tasto consente di visualizzare i minimi ed i massimi del titolo raggiunti durante gli ultimi anni di quotazione borsistica. Figura 5: Quotazioni storiche titolo 10

6 Quotazioni Data Campo Descrizione Data cui si riferiscono i dati visualizzati. Apertura Minimo Massimo Prezzo ufficiale Prezzo di riferimento Volume Prezzo validato al termine della fase di pre-apertura. Prezzo minimo raggiunto dal titolo nell'arco della giornata borsistica. Prezzo massimo raggiunto dal titolo nell'arco della giornata borsistica. Media dei prezzi del giorno ponderata in base ai volumi. Prezzo medio ponderato per i volumi, relativo all ultimo 10% di scambi della giornata. Volume cumulato degli scambi effettuati durante la giornata borsistica. 11

7 Manuale Utente 5.2 Compravendita Per accedere alla funzione di compravendita, l utente deve innanzitutto scegliere nell elenco il titolo di suo interesse tramite l apposita check. Dopo aver selezionato l opzione o nel combo e premuto il tasto, si presenta la seguente mappa di inserimento: COGNOME NOME Figura 6: Inserimento ordine di compravendita Qualora l utente alla stipula del contratto Tol abbia agganciato più di un deposito titoli, verrà visualizzata una mappa intermedia nella quale si dovrà scegliere il dossier su cui appoggiare l operazione di Acquisto o di Vendita. Analogamente se il titolo oggetto della negoziazione prevede più di una seduta di contrattazione (per esempio la seduta in continua e quella serale After Hours ), si dovrà procedere alla specifica del mercato trattato. La pagina pagina permette l inserimento dell ordine di compravendita. Campo Significato Agenzia/Deposito Protetto Estremi del dossier oggetto di operatività. Titolo Facoltativo Elenca i titoli oggetto di compravendita con 12

8 Quotazioni indicazione della piazza di quotazione. Acquisto/Vendita Facoltativo Identificativo del tipo di operazione. Intestatario Facoltativo Elenca i sottodepositi collegati al dossier principale. La scelta dell intestatario è obbligatoria per i titoli nominativi (es. azioni ordianarie). Il valore di default è zero (deposito principale). Quantità Obbligatorio Rappresenta la quantità che si vuole comprare/vendere. Modalità esecutiva Facoltativo Elenca tutte le modalità di esecuzione con cui si vuole impartire l ordine. Il valore di default dipende dalla piazza e dall orario di borsa. Par. Tempo Facoltativo Elenca tutte le modalità di tempo con cui si vuole impartire l ordine. Il valore di default dipende dalla piazza e dall orario di borsa. Par. Quantità Facoltativo Elenca tutte le modalità di quantità con cui si vuole impartire l ordine. Il valore di default dipende dalla piazza e dall orario di borsa. Par. Prezzo Facoltativo Elenca tutte le modalità di prezzo con cui si vuole impartire l ordine. Il valore di default dipende dalla piazza e dall orario di borsa. Prezzo limite Facoltativo Indica il prezzo sopra il quale non si vuole acquistare o al di sotto del quale non si vuole vendere. Ora limite Facoltativo Indica l ora oltre la quale l ordine di compravendita non è più valido. Quantità minima Facoltativo Rappresenta la parte della quantità che deve essere almeno soddisfatta affinchè l ordine di compravendita possa essere considerato valido. Digitabile solamente se il parametro quantità è EQM (esegui quantità minima). Valido fino a Facoltativo Indica fino a quale data l ordine di compravendita, nel caso in cui non sia ancora eseguito/ineseguito, viene riproposto sul mercato. Il valore di default è la data corrente. 13

9 Manuale Utente Dopo aver inserito i dati e aver premuto il tasto di inserimento. L utente deve confermare premendo il tasto., il sistema chiede all utente una conferma I contenuti delle combo Modalità di esecuzione, Parametro tempo, Parametro quantità, Parametro prezzo, sono configurabili secondo i desideri dell Istituto, inibendo quindi determinate modalità di esecuzione degli ordini che si desidera non mettere a disposizione dell utente trading on line. Figura 7: Richiesta conferma inserimento ordine L applicativo procede dunque all attuazione di una serie di controlli circa la correttezza dei dati inseriti. Se l ordine di compravendita presenta dei dati incongruenti, viene segnalato uno specifico messaggio di errore bloccante. 14

10 Quotazioni Figura 8: Messaggio errore E possibile configurare i messaggi di errore di questo tipo, agendo direttamente su Area Finanza, modificandone con l apposita transazione il contenuto. Se il controllo dei dati non rileva incongruenze, viene presentata la pagina sottostante in cui : vengono riepilogati i dati dell ordine di compravendita; vengono elencate alcune segnalazioni e/o (es. l ordine non rispetta l obiettivo di investimento dichiarato). 15

11 Manuale Utente COGNOME NOME Figura 9: Conferma inserimento ordine Nel caso in cui siano presenti, per impartire l ordine di compravendita l utente deve inserire il numero del dossier oggetto di operatività nell apposito campo, e confermare l inserimento tramite l apposita check, nonchè premere il relativo tasto. Tale operazione certifica la volontà del cliente di eseguire l operazione nonostante la segnalazione ricevuta. Se l utente sceglie di non confermare l inserimento dell ordine, il tasto ritornare alla pagina precedente. consente di Se l utente conferma l ordine di compravendita, viene presentata la pagina sottostante, che notifica l avvenuto inserimento dell ordine di compravendita. E possibile in questa fase predisporre la digitazione obbligatoria di una password da parte dell utente, secondo le modalità desiderate dall Istituto. 16

12 I N D I C E Quotazioni COGNOME 5NOME COGNOME NOME COGNOME NOME Figura 10: Notifica avvenuto inserimento ordine 17

13 Manuale Utente 5.3 Indicatori Se l utente intende disporre della funzione indicatori, deve selezionare la tipologia di strumento finanziario nell apposito combo, inserire il nome di un titolo nel campo, e scegliere la funzione nel combo. Dopo aver premuto il tasto, viene presentata la pagina sottostante. Figura 11: Indicatori titolo Nome Campo Nome del titolo Descrizione Data Ultimo giorno di contrattazione precedente alla data odierna Prezzo di riferim. Prezzo medio ponderato per i volumi, relativo all ultimo 10% di scambi della giornata. Si avvicina perciò al principio del last price o prezzo di chiusura. Serve a definire l ammissibilità del prezzo di apertura del giorno successivo. Minimo 52 sett. Data Minimo Minimo prezzo registrato dal titolo nelle ultime 52 settimane Data in cui si è registrato il minimo nelle ultime 52 settimane 18

14 Quotazioni Massimo 52 sett. Data Massimo Var % 52 sett. Beta Data Cedola Dividendo Dividend Yield % Capitalizzazione (mln) Peso % tot. cap. P/e (Price earning) P/CF (Price Cash flow) Massimo prezzo registrato dal titolo nelle ultime 52 settimane Data in cui si è registrato il massimo nelle ultime 52 settimane Variazione su base percentuale calcolata per il titolo sulla base del prezzo di riferimento Il beta di un titolo misura la volatilità del suo prezzo rispetto alla volatilità dell'intero mercato. La crescita del valore indica un aumento della rischiosità del titolo. Data in cui è stabilito lo stato della cedola Valore assoluto dell ultimo dividendo distribuito ai possessori del titolo. Rendimento dei dividendi, dato dal rapporto del dividendo per azione e il prezzo di mercato per azione. Valore del titolo espresso in milioni di euro. Si calcola moltiplicando il prezzo del titolo per il numero di azioni appartenenti a quella categoria emessi. E utile il confronto con il valore di bilancio. Percentuale del flottante rispetto al totale del capitale Rapporto prezzo/utile per azione, considerando per i titoli italiani il bilancio 98. Mostra quanto sia valutato il titolo in rapporto agli utili conseguiti dalla società. E considerato medio il rapporto tra i valori 18 e 25. Oltre 50 il titolo può risultare sopravvalutato. Se il bilancio ha chiuso in perdita il valore non è significativo e non viene calcolato. In altri termini indica quanti anni di utili costanti occorrono per coprire il prezzo del titolo. Rapporto tra il prezzo e il cash flow per azione. Il cash flow è la quantità di risorse finanziarie (utili più ammortamenti). Più basso è il rapporto e meno l azienda ha necessità di indebitarsi. RSI Indice di resistenza relativa. E calcolato sulla frequenza di 14 giorni e su una scala da 1 a 100. Limiti di ipervenduto a 20 e ipercomprato a 80. Il combo consente di richiamare, direttamente dalla pagina contenente gli indicatori, ulteriori funzioni (scheda, quotazioni storiche, grafico, quotazioni real time, dettaglio, news). 19

15 Manuale Utente 5.4 Scheda L utente, dopo aver selezionato uno dei titoli in elenco mediante l apposito radio button, tramite la funzione nel combo, e premuto il relativo tasto, accede ad una pagina in cui vengono riportate alcune informazioni di carattere generale sul titolo. Figura 12: Scheda titolo 20

16 Quotazioni 5.5 Grafico Dopo aver selezionato un titolo con l apposita radio button, l utente, scegliendo la funzione (o, o ), e premendo il tasto, può disporre del grafico dell andamento storico del titolo relativo rispettivamente agli ultimi tre mesi, ad un anno o a tre anni. La pagina sottostante visualizza il grafico relativo all andamento nel corso dell ultimo anno del titolo FIAT. Sono disponibili anche stumenti di analisi tecnica: japanese candles medie mobili volumi, momentum RSI Spostando il puntatore del mouse sul grafico vengono visualizzati contestualmente i valori : Data Volumi Massimo Minimo Chiusura Figura 13: Grafico (1 anno) 21

17 Manuale Utente E possibile effettuare un confronto fra gli andamenti dei grafici di due o più titoli, selezionando il nome del titolo da confrontare nella combo Cerca <Nome Titolo> : apparirà quindi la curva sovrapposta a quella inizialmente esposta. 5.6 Dettaglio Se si desidera accedere alla funzione di dettaglio del titolo selezionato, dopo aver scelto l opzione nell apposito combo, e premuto il relativo tasto, si accede ad una pagina che riporta tutti i dati specifici del titolo prescelto: dati di emissione, trattazione, quotazione, ecc. Figura 14: Dettaglio titolo 22

18 Quotazioni 5.7 News Dopo aver selezionato l opzione nel combo e premuto il tasto, la pagina riporta la lista di tutte le news. Le news vengono elencate, ognuna con relativa data ed ora, secondo un ordine temporale, ad iniziare dalla più recente. L utente, selezionando il titolo di una news e confermando con il mouse, ottiene in una nuova finestra il testo esteso. 23

19 Manuale Utente 5.8 Book E' disponibile una funzione BOOK a cinque livelli che visualizza la struttura del mercato, sia sul lato denaro che sul lato lettera. Sono disponibili: numero di offerte quantità totale prezzo ordinate, secondo regola, in ordine decrescente di prezzo, per il lato denaro, e in ordine crescente per il lato lettera. Figura 15: Book 24

20 Quotazioni 5.9 Intraday E possibile inoltre analizzare il grafico Intraday di ciascun titolo, monitorandone quindi l andamento del prezzo nell arco della giornata borsistica. 25

MFTrading Manuale Utente v2.0 di Luglio 2013

MFTrading Manuale Utente v2.0 di Luglio 2013 MFTrading Manuale Utente v2.0 di Luglio 2013 MFTrading Manuale Utente Pagina 1 Sommario QUOTAZIONI...3 BOOK...6 RICERCA AVANZATA...7 NOTIZIE...8 SELEZIONI...9 PORTAFOGLI SIMULATI... 10 LISTINO... 11 AGGREGAZIONI...

Dettagli

Manuale Operativo del Servizio. Documentazione per l utente del Trading Time

Manuale Operativo del Servizio. Documentazione per l utente del Trading Time Manuale Operativo del Servizio Documentazione per l utente del Trading Time Indice 1. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO...2 2. REQUISITI TECNOLOGICI MINIMI...2 3. IMPOSTAZIONI DEL BROWSER...2 4. MODALITÀ PER COMUNICAZIONI...2

Dettagli

PANNELLO DI CONTROLLO

PANNELLO DI CONTROLLO Capitolo 9 PANNELLO DI CONTROLLO Sezioni della Finestra Principale SEZIONE SUPERIORE: INFORMATIVA SEZIONE CENTRALE: NEGOZIAZIONE ****** SEZIONE INFERIORE: GESTIONE DEL DEPOSITO La finestra principale è

Dettagli

CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO

CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO CIVIB@NK QUOTAZIONI MANUALE SERVIZIO Gruppo Banca Popolare di Cividale SOMMARIO CIVIB@NK QUOTAZIONI...1 SOMMARIO...2 1. ACCESSO ALLA FUNZIONE...3 2. PAGINA DI SINTESI...3 2.1 Navigazione del servizio...4

Dettagli

Manuale Informativa Finanziaria. Giugno 2010

Manuale Informativa Finanziaria. Giugno 2010 Manuale Informativa Finanziaria Giugno 2010 Copyright 2010 Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. Tutti i diritti riservati Manuale Informativa Finanziaria Internet Banking Pagina 1 di 54 1 INDICE 1 INDICE...

Dettagli

QUOTAZIONI 1 QUOTAZIONI

QUOTAZIONI 1 QUOTAZIONI MFTrading Manuale Utente INDICE INDICE... xv 1 QUOTAZIONI...1 2 RICERCA AVANZATA...6 3 QUOTAZIONI STORICHE... 13 4 GRAFICO STORICO... 16 5 ANALISI... 19 6 NEWS... 23 7 SELEZIONI... 26 8 PORTAFOGLI...

Dettagli

CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO. Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1

CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO. Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1 CREVAL QUOT@ZIONI MANUALE SERVIZIO Gruppo bancario Credito Valtellinese SOMMARIO CREVAL QUOT@ZIONI1 1. ACCESSO ALLA FUNZIONE 2 2. PAGINA DI SINTESI 2 2.1 Navigazione del servizio 3 3. SEZIONE LISTE PERSONALI

Dettagli

GESTIONE DEL DEPOSITO

GESTIONE DEL DEPOSITO Capitolo 12 GESTIONE DEL DEPOSITO Si compone di 3 pannelli; all apertura della pagina principale viene attivato il pannello PORTAFOGLIO che mostra il contenuto e la consistenza del deposito titoli selezionato

Dettagli

RELAX BANKING. Manuale Cliente. Relax Banking. On Line Trading

RELAX BANKING. Manuale Cliente. Relax Banking. On Line Trading RELAX BANKING Manuale Cliente Relax Banking On Line Trading Relax Banking Versione 1.2 31/07 2006 2 Relax Banking On Line Trading 3 Sommario FUNZIONI...4 MERCATI...6 TIPO CLIENTE...6 DETTAGLIO FUNZIONI...8

Dettagli

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù

SoftWare DMGraphics. Indice. Manuale d uso. 1) Introduzione. 2) Pagine grafiche. 3) Grafici. 4) Menù SoftWare DMGraphics Manuale d uso Indice 1) Introduzione 2) Pagine grafiche. 2.1) Pagina grafica 2.2) Concetti generali 2.3) Scale dei valori 2.4) Posizionamento elementi nel grafico 3) Grafici 3.1) Grafici

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

NEGOZIAZIONE. Capitolo 11. Consente di effettuare operazioni di compra/vendita dei titoli. Intestazione

NEGOZIAZIONE. Capitolo 11. Consente di effettuare operazioni di compra/vendita dei titoli. Intestazione Capitolo 11 NEGOZIAZIONE Consente di effettuare operazioni di compra/vendita dei titoli. Intestazione Scelta Deposito E un menù a tendina che permette di selezionare il deposito sul quale si intende appoggiare

Dettagli

V1pc Internet Banking. 2.7 WatchList Per gli Utenti con profilo Advanced e Master è disponibile la gestione Watch List.

V1pc Internet Banking. 2.7 WatchList Per gli Utenti con profilo Advanced e Master è disponibile la gestione Watch List. 2.7 WatchList Per gli Utenti con profilo Advanced e Master è disponibile la gestione Watch List. Figura 34 La funzione è attivabile nell Area Portafoglio e nell Area Mercati e consente di creare uno o

Dettagli

INFORMATIVA SULLA TRATTAZIONE DELLE AZIONI EMESSE DALLA BANCA DI IMOLA S.P.A. Versione Aggiornata

INFORMATIVA SULLA TRATTAZIONE DELLE AZIONI EMESSE DALLA BANCA DI IMOLA S.P.A. Versione Aggiornata INFORMATIVA SULLA TRATTAZIONE DELLE AZIONI EMESSE DALLA BANCA DI IMOLA S.P.A Versione Aggiornata Copia della presente Policy è a disposizione della clientela presso tutte le Filiali e nel sito della Banca

Dettagli

Guida all utilizzo di WellyBorsa

Guida all utilizzo di WellyBorsa Guida all utilizzo di WellyBorsa Indice 1. NOTE TECNICHE PER L UTILIZZO 2. INFORMATIVA FINANZIARIA 3. AZIONI: ORDINI DI ACQUISTO 4. AZIONI: ORDINI DI VENDITA 5. OBBLIGAZIONI: ORDINI DI ACQUISTO 6. OBBLIGAZIONI:

Dettagli

InBank. Manuale Investimenti. Phoenix Informatica Bancaria S.p.A

InBank. Manuale Investimenti. Phoenix Informatica Bancaria S.p.A InBank Manuale Investimenti Phoenix Informatica Bancaria S.p.A merc I mercati e la borsa sul tuo Internet Banking atiinbank Trading: tutti gli strumenti per gestire al meglio le tue finanze. Tieni sotto

Dettagli

Procedura Index On Line

Procedura Index On Line Procedura Index On Line Società Cattolica di Assicurazione Gruppo Cattolica Assicurazioni Manuale Operativo Edizione di Gennaio 2008 Pag. 1 di 7 MANUALE UTENTE INDEX ON LINE Dopo aver selezionato la voce

Dettagli

SUGAR Sistema di Marketing Operativo e Contact Management

SUGAR Sistema di Marketing Operativo e Contact Management SUGAR Sistema di Marketing Operativo e Contact Management Harley&Dikkinson Pagina 2 di 31 INDICE Pagina 1. ACCESSO SOFTWARE REGISTRAZIONE ATTIVITÀ... 3 1.1. ACCESSO AREA RISERVATA... 4 2. RICERCA... 6

Dettagli

N.B. sono disponibili anche i tasti: X1... X9: lettera + 1... 9 tick, se è d'acquisto, denaro - 1... 9 tick, se l'ordine è di vendita Y1...

N.B. sono disponibili anche i tasti: X1... X9: lettera + 1... 9 tick, se è d'acquisto, denaro - 1... 9 tick, se l'ordine è di vendita Y1... IL TRADING CON VISUAL TRADER Grazie a un accordo tra Trader Link e directa da maggio 2002 i clienti directa possono operare in borsa con Visual Trader. Sono qui illustrate le principali funzionalità di

Dettagli

InfoWeb - Manuale d utilizzo

InfoWeb - Manuale d utilizzo InfoWeb - Manuale d utilizzo Tipologia Titolo Versione Identificativo Data stampa Manuale utente Edizione 1.2 01-ManualeInfoWeb.Ita.doc 05/12/2007 INDICE 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 ACCESSO A INFOWEB... 6

Dettagli

Multichannel Internet Trading Online

Multichannel Internet Trading Online Multichannel Internet Trading Online Istruzioni per l'uso Gentile cliente, la ringraziamo per aver scelto la nostra Banca le sue operazioni finanziarie. Alcune cose che è necessario sapere per operare

Dettagli

Nuova operatività Trading con Soldi On Line

Nuova operatività Trading con Soldi On Line Nuova operatività Trading con Soldi On Line 18/05/2005-1 - Sommario 1 L operatività nella sezione Titoli dell Home Banking...3 1.1 Informazioni...3 1.2 Raccolta ordini...3 2 Piattaforma di Visualizzazione

Dettagli

MULTIBOX. la comunicazione con il tuo Cliente. il proximity media che trasforma. mercoledì 23 ottobre 13

MULTIBOX. la comunicazione con il tuo Cliente. il proximity media che trasforma. mercoledì 23 ottobre 13 MULTIBOX il proximity media che trasforma la comunicazione con il tuo Cliente MULTIBOX M O B I L E F I N A N C I A L D A T A scopri tutte le funzionalità di MULTIBOX un canale di comunicazione diretto

Dettagli

GUIDA ALLA MARGINAZIONE OVERNIGHT SULLA PIATTAFORMA WEB

GUIDA ALLA MARGINAZIONE OVERNIGHT SULLA PIATTAFORMA WEB GUIDA ALLA MARGINAZIONE OVERNIGHT SULLA PIATTAFORMA WEB LA MARGINAZIONE OVERNIGHT SULLA PIATTAFORMA WEB 1. Cosa è la marginazione long/short overnight? Si tratta di una strategia di investimento che offre

Dettagli

Manuale Utente Carige Mobile 1. Manuale Utente Carige Mobile

Manuale Utente Carige Mobile 1. Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile 1 Manuale Utente Carige Mobile Manuale Utente Carige Mobile 2 Accesso al servizio Se avete un iphone (versione Ios 5.1 o successive) o uno smartphone con sistema operativo

Dettagli

Customer delivery system Manuale di utilizzo dei sistemi di analisi delle consegne

Customer delivery system Manuale di utilizzo dei sistemi di analisi delle consegne Customer delivery system Manuale di utilizzo dei sistemi di analisi delle consegne Bertani trasporti S.p.A 07/10/2012 1 Il sistema di controllo della certificazione delle consegne si basa su alcune applicazioni

Dettagli

Manuale d uso e configurazione

Manuale d uso e configurazione Manuale d uso e configurazione Versione 1.0 1 Introduzione Questa applicazione consente di gestire le principali funzioni delle centrali Xpanel, imx e Solo da un dispositivo mobile dotato di sistema operativo

Dettagli

Copia della presente Policy è a disposizione della clientela presso tutte le Filiali e nel sito della Banca www.bancadiimola.it

Copia della presente Policy è a disposizione della clientela presso tutte le Filiali e nel sito della Banca www.bancadiimola.it INFORMATIVA SULLA TRATTAZIONE DELLE AZIONI EMESSE DALLA BANCA DI IMOLA S.P.A (Titolo illiquido ai sensi della Comunicazione Consob n. 9019104 del 2 marzo 2009) Copia della presente Policy è a disposizione

Dettagli

Monitor Orientamento. Manuale Utente

Monitor Orientamento. Manuale Utente Monitor Orientamento Manuale Utente 1 Indice 1 Accesso al portale... 3 2 Trattamento dei dati personali... 4 3 Home Page... 5 4 Monitor... 5 4.1 Raggruppamento e ordinamento dati... 6 4.2 Esportazione...

Dettagli

Punto Vendita. OBS Open Business Solutions

Punto Vendita. OBS Open Business Solutions L area Punto Vendita, rivolta alle aziende commerciali al dettaglio, consente la gestione delle operazioni di vendita al banco e più precisamente l immissione, la manutenzione, la stampa, l archiviazione

Dettagli

GUIDA AL CHART TRADING

GUIDA AL CHART TRADING GUIDA AL CHART TRADING 1. Il Chart Trading Webank offre ai propri clienti la possibilità di immettere, modificare e cancellare sia ordini normali che ordini condizionati con un semplice click dal grafico,

Dettagli

- PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA

- PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA - PROCEDURA TY - MANUALE D USO PALMARE PORTATILE HTC RILEVAMENTO LETTURE CONTATORI ACQUA PREMESSA Questo manuale vuole essere una guida pratica all utilizzo del Palmare HTC Flyer con sistema operativo

Dettagli

REGOLAMENTO MERCATO AZIONI BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE

REGOLAMENTO MERCATO AZIONI BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE REGOLAMENTO MERCATO AZIONI BANCA POPOLARE DEL FRUSINATE Codici ISIN: IT0001040820, IT0004459241, IT0004734205, IT0004841349 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 23/02/2015 Data di entrata

Dettagli

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO

Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Sistema Informativo Gestione Fidelizzazione Clienti MANUALE D USO Login All apertura il programma controlla che sia stata effettuata la registrazione e in caso negativo viene visualizzato un messaggio.

Dettagli

CONTABILITA ANALITICA

CONTABILITA ANALITICA CONTABILITA ANALITICA Operazioni da svolgere per gestire Movimentazioni di Contabilità Analitica. Il documento che segue ha lo scopo di illustrare le operazioni che devono essere eseguite per: Predisporre

Dettagli

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1

A T I C _W E B G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O. Rev. 2.1 G U I D A AL L A N A V I G A Z I O N E S U L S I T O D E L G R U P P O A T I C _W E B Rev. 2.1 1 1. ISCRIZIONE Le modalità di iscrizione sono due: Iscrizione volontaria Iscrizione su invito del Moderatore

Dettagli

Inserimento di uno o più NUOVI Tesserati tra i componenti il CD della Società.

Inserimento di uno o più NUOVI Tesserati tra i componenti il CD della Società. RIAFFILIAZIONE SOCIETA 1. Seleziona Consiglio Direttivo dall elenco delle voci di menù (quarta voce) poste nella colonna di sinistra (colore arancione) o dall omonima voce evidenziata nella finestra di

Dettagli

INFORMATIVA SULLA TRATTAZIONE DELLE AZIONI EMESSE DALLA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.P.A. Versione Aggiornata 28/11/2014

INFORMATIVA SULLA TRATTAZIONE DELLE AZIONI EMESSE DALLA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.P.A. Versione Aggiornata 28/11/2014 INFORMATIVA SULLA TRATTAZIONE DELLE AZIONI EMESSE DALLA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.P.A Versione Aggiornata 28/11/2014 Copia della presente Informativa è a disposizione della clientela presso tutte

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO MANUALE PER DOCENTI: GESTIONE APPELLI E VERBALIZZAZIONE ESAMI ONLINE CON FIRMA DIGITALE REMOTA 1 SOMMARIO Verbalizzazione online con firma Schema ProcessoErrore. Il segnalibro

Dettagli

Manuale Utente Iphone

Manuale Utente Iphone INTERNET BANKING MOBILE Manuale Utente Iphone Protezione del diritto d'autore e di altri diritti connessi al suo esercizio L. 22 aprile 1941, n. 633 - L. 18 agosto 2000, n. 248 La traduzione, l adattamento

Dettagli

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010

Client Email: manuale d uso Versione 2010.05af Ottobre 2010 Versione 2010.05af Ottobre 2010 Documenti Tecnici Informatica e Farmacia Vega S.p.A. 1. Client Email Alla funzionalità Client Email, integrata a Wingesfar, sono state applicate revisioni grafiche e funzionali

Dettagli

Aggiornamento Titoli

Aggiornamento Titoli Aggiornamento Titoli Una volta inserite tutte le informazioni si può fare la connessione al sito di Milano Finanza per l aggiornamento, in tempo reale, delle inserire, nella maschera attivata, il nome

Dettagli

Gestione Revisioni in Officina. Versione 2.0

Gestione Revisioni in Officina. Versione 2.0 Versione 2.0 INDICE Definizioni... 3 Introduzione... 3 Gestione Revisioni... 4 Verifica Dati Autoveicoli e Motoveicoli... 5 Gestione Revisione Autoveicoli/Motoveicoli... 7 Inserimento Revisione Autoveicoli...

Dettagli

Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta)

Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta) Guida Rapida all uso del portale www.tiinvito.com v.1.0 (beta) 1 PREMESSA Lo scopo del portale è quello di semplificare le operazioni di gestione degli invitati ad un evento (es. un Matrimonio) mediante

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

Manuale Operativo. Il presente Manuale Operativo è a disposizione del Cliente sul sito all indirizzo https://www.greentradesanpaolo.com Pag.

Manuale Operativo. Il presente Manuale Operativo è a disposizione del Cliente sul sito all indirizzo https://www.greentradesanpaolo.com Pag. Manuale Operativo Sanpaolo Sanpaolo Banco di Napoli Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo Carisbo Cassa di Risparmio di Venezia Banca Popolare dell Adriatico Friulcassa Pag. 1 INDICE INTRODUZIONE A GREENTRADE

Dettagli

OPERATIVITA SUI MERCATI FINANZIARI

OPERATIVITA SUI MERCATI FINANZIARI CAPITOLO 4 OPERATIVITA SUI MERCATI FINANZIARI 4.1.MTA nozioni generali 4.1.1.Fasi della seduta di borsa Fase di preapertura: L asta competitiva riguardante l MTA (mercato telematico azionario) inizia con

Dettagli

Manuale Fornitore. Gare dinamiche

Manuale Fornitore. Gare dinamiche Manuale Fornitore Gare dinamiche INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. STILE GARA A RILANCIO DINAMICO... 3 3. COLLOCAZIONE OFFERTA... 4 3.1. ACCESSO AL SISTEMA... 4 3.2. RICERCA E VISUALIZZAZIONE DELLE GARE...

Dettagli

DINAMIC: gestione assistenza tecnica

DINAMIC: gestione assistenza tecnica DINAMIC: gestione assistenza tecnica INSTALLAZIONE SU SINGOLA POSTAZIONE DI LAVORO PER SISTEMI WINDOWS 1. Installazione del software Il file per l installazione del programma è: WEBDIN32.EXE e può essere

Dettagli

8 Portafoglio. La sezione consente di creare portafogli simulati, valorizzati automaticamente in tempo reale. In questa sezione, l utente può:

8 Portafoglio. La sezione consente di creare portafogli simulati, valorizzati automaticamente in tempo reale. In questa sezione, l utente può: 8 Portafoglio La sezione consente di creare portafogli simulati, valorizzati automaticamente in tempo reale. Figura 27: Pagina d apertura In questa sezione, l utente può: A. Creare nuovi portafogli; B.

Dettagli

Manuale di Utilizzo del Programma Boma Ri.Ba. Gestione Ricevute Bancarie di Boma Software

Manuale di Utilizzo del Programma Boma Ri.Ba. Gestione Ricevute Bancarie di Boma Software Manuale di Utilizzo del Programma Boma Ri.Ba. Gestione Ricevute Bancarie di Boma Software Istallazione Eseguire la procedura di istallazione, seguendo le istruzioni che vengono fornite di volta in volta.

Dettagli

E-mail: inserisci un indirizzo di posta elettronica attiva, a cui invieremo tutte le comunicazioni.

E-mail: inserisci un indirizzo di posta elettronica attiva, a cui invieremo tutte le comunicazioni. Per registrarsi: è necessario compilare le informazioni sotto indicate. Nome Utente: inserisci il nome con cui vuoi accedere al portale (ad esempio MARIO ROSSI ). Puoi anche scrivere un nome diverso da

Dettagli

Il controllo della visualizzazione

Il controllo della visualizzazione Capitolo 3 Il controllo della visualizzazione Per disegnare in modo preciso è necessario regolare continuamente l inquadratura in modo da vedere la parte di disegno che interessa. Saper utilizzare gli

Dettagli

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)

GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) ------------------------------------------------- GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0) GUIDA UTENTE BILLIARDS COUNTER (Vers. 1.2.0)... 1 Installazione Billiards Counter... 2 Primo avvio e configurazione

Dettagli

Telemaco. Guida al servizio. Versione 1.1

Telemaco. Guida al servizio. Versione 1.1 V Telemaco Guida al servizio Versione 1.1 Sommario Introduzione... 3 La ricerca... 4 Ricerca Imprese... 4 La ricerca semplice... 5 La ricerca avanzata... 6 Risultati ricerca imprese... 6 La richiesta dei

Dettagli

MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140117)

MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140117) MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140117) ACCESSO AL SISTEMA L accesso al portale www.ecotraccia.it consente di selezionare l area di accesso al servizio In questo modo si accede all area riservata dove sono

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DELLO STUDENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Iscriversi a

Dettagli

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33

L UFFICIO WEB. Modulo online per la gestione del personale. Manuale di utilizzo. Versione 1.0.75.0. Pagina 1 di 33 L UFFICIO WEB Modulo online per la gestione del personale Manuale di utilizzo Versione 1.0.75.0 Pagina 1 di 33 1. INTRODUZIONE L applicazione Ufficio Web permette una gestione semplificata e automatizzata

Dettagli

Regolamento per la raccolta, trasmissione e negoziazione. tramite l Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane. delle azioni ordinarie

Regolamento per la raccolta, trasmissione e negoziazione. tramite l Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane. delle azioni ordinarie Regolamento per la raccolta, trasmissione e negoziazione tramite l Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane delle azioni ordinarie della Banca di Credito Popolare S.C.p.A. Adottato dal Consiglio

Dettagli

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1

FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011. Pagina 1 FRONT END INTERNET BANKING MANUALE UTENTI FEBBRAIO 2011 Pagina 1 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 4 2.1 Primo accesso... 4 2.2 Accessi successivi... 5 3.

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web

V1_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V1_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Aprile 2009 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web

V0_Ib-Fec. - BPLazio Web DIREZIONE GENERALE AREA MERCATO V0_Ib-Fec. - BPLazio Web (Internet Banking) Manuale Utente Edizione Ottobre 2008 SOMMARIO 1. Premessa... 4 1.1 Note Generali... 4 2. Come accedere al servizio... 5 2.1 Primo

Dettagli

GUIDA OPERATIVA AL SERVIZIO IW SUPERDERIVATI

GUIDA OPERATIVA AL SERVIZIO IW SUPERDERIVATI GUIDA OPERATIVA AL SERVIZIO IW SUPERDERIVATI INDICE 1 INTRODUZIONE... 1 1.1 Attivazione... 2 2 ADEGUAMENTO AUTOMATICO DEI MARGINI OVERNIGHT... 3 3 MARGIN CALL PER EROSIONE MARGINI... 4 4 NOVITA SULLA PIATTAFORMA

Dettagli

Manuale Utente Acquisto Abbonamento on line Prenotazione corsa su abbonamento

Manuale Utente Acquisto Abbonamento on line Prenotazione corsa su abbonamento e Manuale Utente 1 L 10 corse è acquistabile dal sito www.marinobus.it ed è valido su tutta la rete nazionale Marino per un periodo di 120 giorni a decorrere dalla data di acquisto. Le corse possono essere

Dettagli

GUIDA UTENTE WEB PROFILES

GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES GUIDA UTENTE WEB PROFILES... 1 Installazione... 2 Primo avvio e registrazione... 5 Utilizzo di web profiles... 6 Gestione dei profili... 8 Fasce orarie... 13 Log siti... 14 Pag.

Dettagli

TIRRENIA DI NAVIGAZIONE

TIRRENIA DI NAVIGAZIONE Versione 1.0 - BIGLIETTERIA FACILITATA - MANUALE OPERATIVO - Dicembre 2009 TIRRENIA DI NAVIGAZIONE MANUALE OPERATIVO NUOVA BIGLIETTERIA FACILITATA Versione 1.0 - BIGLIETTERIA FACILITATA - MANUALE OPERATIVO

Dettagli

nome.cognome@asmepec.it

nome.cognome@asmepec.it C O M U N E D I O L I V A D I Provincia di Catanzaro C.F.850000330796 P.I. 00362830796 E-mail: comuneolivadi@comune.olivadi.cz.it E.mail: comune.olivadi@asmepec.it info@asmepec.it www.comune.olivadi.cz.it

Dettagli

AREA DOCENTE - ACCESSO, REG. DI CLASSE E VOTI Indice Del Manuale

AREA DOCENTE - ACCESSO, REG. DI CLASSE E VOTI Indice Del Manuale AREA DOCENTE - ACCESSO, REG. DI CLASSE E VOTI Indice Del Manuale 1 - Come Accedere a Nuvola 2 - Home Page Area Docente 3 - Come Modificare il proprio Profilo 4 - Come Modificare la propria Password 5 -

Dettagli

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE

Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio e a distanza POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE POTENZIAMENTO E RIABILITAZIONE ONLINE Il percorso ideale per la riabilitazione dei bambini con difficoltà e disturbi di apprendimento Guida pratica Qualità E innovazione per la riabilitazione in studio

Dettagli

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3

Sommario. 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3. 1.1. Il Gestionale Web... 3. 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 Sommario 1. Che cos è DocFly Fatturazione PA... 3 1.1. Il Gestionale Web... 3 1.2. Accesso all interfaccia Web... 3 1.3 Funzionalità dell interfaccia Web... 4 1.3.1 Creazione guidata dela fattura in formato

Dettagli

GUIDA OPERATIVA. INFOWeb. Programma presenze

GUIDA OPERATIVA. INFOWeb. Programma presenze GUIDA OPERATIVA INFOWeb Programma presenze Indice 1. Introduzione... 3 2. Menu Principale... 4 3. Cartellino... 8 4. Agenda... 9 5. Inserimento richieste... 10 5.1. Inserimento richieste sul cartellino...

Dettagli

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton

FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton FUNZIONALITÀ DI REPORTISTICA DEL PROGRAMMA Gestione Negozi Benetton SOMMARIO CENNI GENERALI... 3 STAMPA ORDINI... 18 STAMPA PACKING LIST... 21 STAMPA SCONTRINI... 24 STAMPA ARTICOLI VENDUTI... 30 STAMPA

Dettagli

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Controlla

Corso introduttivo all utilizzo di TQ Controlla Corso introduttivo all utilizzo di TQ Controlla Le pagine che seguono introducono l utente all uso delle principali funzionalità di TQ Controlla mediante un corso organizzato in otto lezioni. Ogni lezione

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

Documentazione per l utente del servizio Fondi on line

Documentazione per l utente del servizio Fondi on line Documentazione per l utente del servizio Fondi on line Manuale Operativo del Servizio Indice 1 FUNZIONALITA 2 1.1 PORTAFOGLIO 2 1.2 CATALOGO 3 1.3 SOTTOSCRIZIONE 5 1.4 RIMBORSO 11 1.5 SWITCH 15 1.6 REVOCA

Dettagli

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale

Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale + Strumenti digitali per la comunicazione A.A 2013/14 Esercitazione n. 9: Creazione di un database relazionale Scopo: Scopo di questa esercitazione è la creazione di una base dati relazionale per la gestione

Dettagli

PAGAMENTI E CARTE. All accesso alla sezione Pagamenti e Carte viene visualizzata automaticamente la pagina Lista ricariche e pagamenti.

PAGAMENTI E CARTE. All accesso alla sezione Pagamenti e Carte viene visualizzata automaticamente la pagina Lista ricariche e pagamenti. PAGAMENTI E CARTE Quando clicchi sulla sezione PAGAMENTI e CARTE, accedi ad una pagina che mette a tua disposizione due aree: o ricariche e pagamenti; o le mie carte. All accesso alla sezione Pagamenti

Dettagli

MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140311)

MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140311) MANUALE ECOTRACCIA (ver 1.20140311) INTRODUZIONE Il presente manuale è rivolto ad aziende che gestiscono in proprio il registro di carico e scarico con la procedura ecotraccia ; la configurazione del sistema

Dettagli

GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI)

GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI) Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione GUIDA ALLA ISCRIZIONE NELLA BDEP (BANCA DATI ESPERTI E PROFESSIONISTI) 1 Indice 1. Accesso al sito... 4 2. Area

Dettagli

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb

PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb PROCEDURA OPERATIVA FASE PREPARATORIA SCRUTINI SISSIWeb La segreteria didattica dovrà eseguire semplici operazioni per effettuare, senza alcun problema, lo scrutinio elettronico: 1. CONTROLLO PIANI DI

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Modalità di accesso al sistema informatico del Mercato dei certificati verdi e di immissione delle proposte

Modalità di accesso al sistema informatico del Mercato dei certificati verdi e di immissione delle proposte Pagina 1 di 21 Disposizione tecnica di funzionamento (ai sensi dell Articolo 3 della Disciplina del mercato elettrico, approvata con decreto del Ministro dell industria, del commercio e dell artigianato

Dettagli

Copia della presente Informativa è a disposizione della clientela presso tutte le Filiali e nel sito della Cassa www.lacassa.com

Copia della presente Informativa è a disposizione della clientela presso tutte le Filiali e nel sito della Cassa www.lacassa.com INFORMATIVA SULLA TRATTAZIONE DELLE AZIONI EMESSE DALLA CASSA DI RISPARMIO DI RAVENNA S.P.A (Titolo illiquido ai sensi della Comunicazione Consob n. 9019104 del 2 marzo 2009) Copia della presente Informativa

Dettagli

INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: BONUS INPS FAMIGLIA INPDAP MANUALE OPERATIVO

INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: BONUS INPS FAMIGLIA INPDAP MANUALE OPERATIVO BONUS INVIO SOSTITUTO D'IMPOSTA: FAMIGLIA INPS E 2009 INPDAP MANUALE OPERATIVO PRESENTAZIONE Il nuovo software Bonus famiglia consente di: 1) Accedere alla Server Farm tramite la Login C.E.D. ( es.: ZAK00000,

Dettagli

Regione Lombardia GUIDA ALL UTILIZZO DELLA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE NEL SISTEMA FER- FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI

Regione Lombardia GUIDA ALL UTILIZZO DELLA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE NEL SISTEMA FER- FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI Regione Lombardia GUIDA ALL UTILIZZO DELLA PROCEDURA DI REGISTRAZIONE E PROFILAZIONE NEL SISTEMA FER- FONTI ENERGETICHE RINNOVABILI Revisione del Documento: 03 Data revisione: 20-12-2012 INDICE DEI CONTENUTI

Dettagli

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE

MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE MANUALE PORTALE UTENTE IMPRENDITORE Indice 1. REQUISITI MINIMI DI SISTEMA E CONTATTI PROGETTO RIGENER@... 3 2. IL PORTALE RIGENER@... 4 2.1 ACCESSO ALLE AREE PRIVATE... 7 2.1.1 Accesso al sito con Windows

Dettagli

MFTrading. Banca Popolare di Sondrio Servizio Organizzazione Sistemi Informativi. Manuale Operativo TOL. Dicembre 2014

MFTrading. Banca Popolare di Sondrio Servizio Organizzazione Sistemi Informativi. Manuale Operativo TOL. Dicembre 2014 Banca Popolare di Sondrio MFTrading Manuale Operativo Pagina - 1 Banca Popolare di Sondrio Servizio Organizzazione Sistemi Informativi MFTrading Manuale Operativo TOL Dicembre 2014 Banca Popolare di Sondrio

Dettagli

Manuale di Istruzioni per l acquisto e la stampa di Biglietti On-Line

Manuale di Istruzioni per l acquisto e la stampa di Biglietti On-Line Manuale di Istruzioni per l acquisto e la stampa di Biglietti On-Line Sede Operativa: VIA Della TECNICA, 7 85100 POTENZA TEL. 0971/54673 FAX: 0971/54675 - E-MAIL: info@autolineeliscio.it 1 REQUISITI MINIMI

Dettagli

GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5

GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5 Manuale Operatore Storage Trading System INDICE 1 GENERALITÀ...4 REQUISITI DI ACCESSO AL SISTEMA...5 2 LAYOUT GENERALE...6 2.1 MENÙ DI NAVIGAZIONE... 6 2.2 PULSANTI DI AZIONE... 7 2.3 PAGINE ELENCO...

Dettagli

AGENDA APPUNTAMENTI INAIL

AGENDA APPUNTAMENTI INAIL AGENDA APPUNTAMENTI INAIL Agenda Appuntamenti Sedi" è un servizio rilasciato dall INAIL per la prenotazione di appuntamenti, da parte di datori di lavoro, infortunati ed intermediari, con funzionari delle

Dettagli

Contratti per differenza (CFD)

Contratti per differenza (CFD) Avvertenza per gli investitori 28/02/2013 Contratti per differenza (CFD) Messaggi chiave I CFD ( contracts for difference ) sono prodotti complessi e non sono adatti a tutti gli investitori. Non investite

Dettagli

Funzionalità del portale gesgolf.it

Funzionalità del portale gesgolf.it Funzionalità del portale gesgolf.it Il portale gesgolf.it mette a disposizione alcuni servizi utili per il mondo del golf a giocatori, circoli golfistici ed hotel convenzionati. Accesso iniziale La home

Dettagli

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT

LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT LINEE GUIDE PER IL CORRETTO UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA WWW.FISMICFORM.IT Nella home page del portale www.fismicform.it inserire il proprio codice convenzione e la relativa password nell apposito form e

Dettagli

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE

DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE Cassa Edile Como e Lecco DENUNCE EDILCONNECT GUIDA COMPILAZIONE COMPILAZIONE MANUALE DENUNCIA Guida per i consulenti e le imprese che compilano la denuncia senza utilizzare il file di esportazione dei

Dettagli

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot

Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144. Modello documento. MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Regione del Veneto Direzione Sistemi Informativi 144 144 - Ve.Net.energia-edifici Manuale Utente Versione 1.0 Modello documento MU_ModelloManualeUtente_v01.3.dot Nome doc.: Manuale Utente 144 Ve.Net. Energia-edifici

Dettagli

GUIDA OPERATIVA ALLE PROCEDURE DI ATTRIBUZIONE DEL CODICE FISCALE VIA INTERNET

GUIDA OPERATIVA ALLE PROCEDURE DI ATTRIBUZIONE DEL CODICE FISCALE VIA INTERNET Sogei GUIDA OPERATIVA ALLE PROCEDURE DI ATTRIBUZIONE DEL CODICE FISCALE VIA INTERNET INDICE GUIDA OPERATIVA ALLE PROCEDURE DI PREMESSA...3 GUIDA OPERATIVA...4 MODALITA DI ACCESSO...5 ATTRIBUZIONE DEL CODICE

Dettagli

POLICY PER LA NEGOZIAZIONE DI AZIONI EMESSE DALLA BANCA DI IMOLA S.P.A. Approvata dal CDA nella seduta del 30/07/2012

POLICY PER LA NEGOZIAZIONE DI AZIONI EMESSE DALLA BANCA DI IMOLA S.P.A. Approvata dal CDA nella seduta del 30/07/2012 POLICY PER LA NEGOZIAZIONE DI AZIONI EMESSE DALLA BANCA DI IMOLA S.P.A Approvata dal CDA nella seduta del 30/07/2012 INDICE PREMESSA...3 1.1. Fattori di Rischio...3 2.2. Funzionamento e formazione prezzi...4

Dettagli

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO

5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO 5. VALIDAZIONE E SCARICO DELLA PRATICA DISTINTA DI ACCOMPAGNAMENTO In questo capitolo tratteremo: a) dello scarico della pratica, b) della predisposizione della distinta di accompagnamento e c) di tutte

Dettagli

FidelJob gestione Card di fidelizzazione

FidelJob gestione Card di fidelizzazione FidelJob gestione Card di fidelizzazione Software di gestione card con credito in Punti o in Euro ad incremento o a decremento, con funzioni di ricarica Card o scala credito da Card. Versione archivio

Dettagli