SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI E SOC. COOPERATIVE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI E SOC. COOPERATIVE"

Transcript

1 SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI E SOC. COOPERATIVE ACCERTAMENTO DELLE CAUSE DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE Norma di riferimento: artt comma 1, punto 1,2,3,4,5,6,7 e 2487 c.c. La società inoltre, si scioglie per le altre cause previste dalla legge; in queste ipotesi le L art c.c. comma 1, recita testualmente: Le società per azioni, in accomandita per azioni e a responsabilità limitata si sciolgono: 1) per il decorso del termine; 2) per il conseguimento dell oggetto sociale o per la sopravvenuta impossibilità di conseguirlo, salvo che l assemblea, all uopo convocata senza indugio, non deliberi le opportune modifiche statutarie; 3) per l impossibilità di funzionamento o per la continua inattività dell assemblea; 4) per la riduzione del capitale al di sotto del minimo legale, salvo quanto disposto dagli art.2447 e 2482 ter; 5) nelle ipotesi previste dagli artt quater e 2473; 6) per deliberazione dell assemblea; 7) per le altre cause previste dall atto costitutivo o dallo statuto; disposizioni dei seguenti articoli si applicano in quanto compatibili. L art 2484 c.c, al comma 3, dispone che gli effetti dello scioglimento si determinano, nelle ipotesi previste dai punti 1,2,3,4,5 del primo comma, alla data dell iscrizione presso l ufficio del registro delle imprese della dichiarazione con cui gli amministratori ne accertano la causa. L art recita testualmente: salvo che nei casi previsti dai punti n 2 e n 4 e 6 del primo comma dell art non abbia già provveduto l assemblea e salvo che l atto costitutivo o lo statuto non dispongano in materia, gli amministratori, contestualmente all accertamento della causa di scioglimento, debbono convocare l assemblea dei soci perché deliberi, con le maggioranze previste per le modificazioni dell atto costitutivo o dello statuto, sul numero dei liquidatori..omissis. Nell ipotesi prevista dal punto n 6 dell art c.c., lo scioglimento deve essere deliberato dall assemblea, con intervento del notaio. Nell ipotesi previste dai punti n 1, 2, 3,4,5, è l organo amministrativo, ad accertare la causa di scioglimento ed a convocare l assemblea dei soci per la nomina del liquidatore. MODALITA DI ASSOLVIMENTO DELL OBBLIGO PUBBLICITARIO: L iscrizione della dichiarazione, con cui gli amministratori accertano la causa di scioglimento, operante ex lege, e la nomina del liquidatore possono avvenire attraverso differenti modalità a seconda delle diverse ipotesi: PRIMA IPOTESI, prevista per i punti n 2 e n 4 dell art c.c., comma 1. Accertamento dello scioglimento di cui al:

2 punto 2) per il conseguimento dell oggetto sociale o per la sopravvenuta impossibilità di conseguirlo, salvo che l assemblea, all uopo convocata senza indugio, non deliberi le opportune modifiche statutarie; punto 4) per la riduzione del capitale al di sotto del minimo legale, salvo quanto disposto dagli art.2447 e 2482 ter. Nel caso in cui la causa di scioglimento attiene al conseguimento dell oggetto sociale od all impossibilità di conseguirlo, gli amministratori, senza indugio, convocano l assemblea per deliberare le opportune modifiche statutarie. In tal caso, la delibera va assunta con intervento del notaio, ai sensi dell art c.c.. In tale sede, se l assemblea non delibera nulla circa le modifiche statutarie, perfezionandosi la causa di scioglimento di cui al punto 2, può deliberare la nomina del liquidatore. Analogamente, quando la causa di scioglimento attiene alla riduzione del capitale sotto il minimo legale, ai sensi dell art 2482-ter e 2447 c.c., gli amministratori devono, senza indugio, convocare l assemblea per deliberare circa un eventuale ricapitalizzazione o trasformazione della società. In tale ipotesi, la delibera va assunta con intervento del notaio, ai sensi dell art c.c.. In tale sede, se l assemblea non delibera circa le modifiche suindicate, perfezionandosi la causa di scioglimento di cui al punto 4, può procedere alla nomina del liquidatore. In entrambi i casi : l iscrizione avviene nel modo seguente: termine: 30 gg dalla delibera assembleare del notaio; soggetto obbligato al deposito: il notaio modello S3 ( cod.atto A13 e A09 ), la cui distinta dovrà essere sottoscritta digitalmente dal notaio; inter. P di nomina del liquidatore; Nota bene: nel caso in cui venga utilizzato l applicativo Starweb, il sistema genera anche l inter. P di cessazione dell organo amministrativo. In tal caso, d ufficio, si procederà ad indicare, quale data di cessazione dell organo amministrativo, quella dell iscrizione del liquidatore nel registro delle imprese, secondo quanto disposto dall art bis, comma 3. 1) copia della dichiarazione degli amministratori con cui si accerta la causa di scioglimento in.pdf/a, dichiarata conforme e sottoscritta digitalmente dal notaio; 2) verbale dell assemblea, redatto dal notaio in formato.pdf/a, firmato digitalmente dal notaio. SECONDA IPOTESI, prevista per i punti n 2 e n 4 dell art c.c., primo comma. Accertamento dello scioglimento di cui al: punto 2) per il conseguimento dell oggetto sociale o per la sopravvenuta impossibilità di conseguirlo, salvo che l assemblea, all uopo convocata senza indugio, non deliberi le opportune modifiche statutarie; punto 4) per la riduzione del capitale al di sotto del minimo legale, salvo quanto disposto dagli art.2447 e 2482 ter.

3 Per entrambi i punti ( n 2 e n 4 ), qualora l assemblea, ai sensi dell art c.c., non delibera nulla circa le modifiche statutarie ( per il punto 2), o circa la ricapitalizzazione o trasformazione della società ( per il punto 4), ed, altresì, non nomina il liquidatore, gli amministratori devono, successivamente, convocare l assemblea dei soci per deliberare la nomina del liquidatore. In questo caso, l scrizione avviene attraverso un doppio adempimento: PRIMO ADEMPIMENTO : con la prima domanda si iscriverà la causa di scioglimento accertata dagli amministratori; termine: nessuno; soggetto obbligato al deposito: gli amministratori; modello S3 ( cod.atto A13 ), la cui distinta dovrà essere sottoscritta digitalmente dagli amministratori 1) copia della dichiarazione degli amministratori con cui si accerta la causa di scioglimento in.pdf/a, sottoscritta digitalmente dall amministratore; 2) copia della dichiarazione degli amministratori dalla quale, dovrà risultare, al fine del compiuto avveramento della causa di scioglimento, che l assemblea dei soci è stata senza indugio convocata con intervento del notaio, ai sensi dell art c.c., senza apportare alcuna modifica statutaria, per il punto 2 o ricapitalizzazione o trasformazione della società, per il punto 4. Nella dichiarazione devono essere riportati gli estremi del verbale, quali la data ed il notaio verbalizzante. SECONDO ADEMPIMENTO: con la seconda domanda si iscriverà la nomina del liquidatore: termine: nessuno soggetto obbligato al deposito: il liquidatore; modello S3, ( cod atto A09 ), la cui distinta dovrà essere sottoscritta digitalmente dal liquidatore, Interc. P di nomina del liquidatore; Nota bene: nel caso in cui venga utilizzato l applicativo Starweb, il sistema genera anche l inter. P di cessazione dell organo amministrativo. In tal caso, d ufficio, si procederà ad indicare, quale data di cessazione dell organo amministrativo quella di iscrizione del liquidatore nel registro delle imprese, secondo quanto disposto dall art bis, comma 3.

4 1) copia del verbale di assemblea dei soci in.pdf/a, dichiarata conforme e sottoscritta digitalmente dal liquidatore; Nota bene: nel modello xx note deve essere indicato che alla denominazione della società, viene aggiunta la dicitura in liquidazione. IPOTESI, prevista per i punti n 1, n 3 e n 5 dell art c.c., primo comma. Accertamento dello scioglimento di cui al: punto 2) per il decorso del termine; punto 3) per l impossibilità di funzionamento o per la continua inattività dell assemblea; punto 5) nelle ipotesi previste dagli artt quater e 2473; In questi casi, l scrizione avviene attraverso un doppio adempimento: PRIMO ADEMPIMENTO : con la prima domanda si iscriverà la causa di scioglimento accertata dagli amministratori; termine: nessuno; soggetto obbligato al deposito: gli amministratori, modello S3 ( cod.atto A13 ), la cui distinta dovrà essere sottoscritta digitalmente dagli amministratori 1) copia della dichiarazione degli amministratori con cui si accerta la causa di scioglimento in.pdf/a, dichiarata conforme e sottoscritta digitalmente dall amministratore; SECONDO ADEMPIMENTO: con la seconda domanda si iscriverà la nomina del liquidatore: termine: nessuno soggetto obbligato al deposito: il liquidatore; modello S3, ( cod atto A09 ), la cui distinta dovrà essere sottoscritta digitalmente dal liquidatore, Interc. P di nomina del liquidatore; Nota bene: nel caso in cui venga utilizzato l applicativo Starweb, il sistema genera anche l inter. P di cessazione dell organo amministrativo. In tal caso, d ufficio, si procederà ad indicare, quale data di cessazione dell organo amministrativo quella di iscrizione del liquidatore nel registro delle imprese, secondo quanto disposto dall art bis, comma 3.

5 1) copia del verbale di assemblea dei soci in.pdf/a, dichiarata conforme e sottoscritta digitalmente dal liquidatore; Nota bene: nel modello xx note deve essere indicato che alla denominazione della società, viene aggiunta la dicitura in liquidazione. In alternativa, è possibile, nelle ipotesi previste al primo comma dell art. 2484, punto n 1,n 2,n 3, n 4, n 5, un unico adempimento e, l iscrizione può avvenire nel seguente modo: con la presentazione di una solo domanda si iscriverà la causa di scioglimento accertata dagli amministratori e la nomina del liquidatore. termine: nessuno; soggetto obbligato al deposito: per la determina gli amministratori, per il verbale dell assemblea il liquidatore; modello S3 ( cod.atto A13 e A 09), la cui distinta dovrà contenere la doppia firma e quindi sottoscritta digitalmente sia dall amministratore, che dal liquidatore (salvo conferimento procura, con allegazione del documenti di identità in corso di validità di entrambi); interc. P di nomina del liquidatore; 1) copia della dichiarazione degli amministratori con cui si accerta la causa di scioglimento in.pdf/a, dichiarata conforme e sottoscritta digitalmente dall amministratore; 2) copia della dichiarazione degli amministratori dalla quale, dovrà risultare, al fine del compiuto avveramento della causa di scioglimento, che l assemblea dei soci è stata senza indugio convocata con intervento del notaio, ai sensi dell art c.c., senza apportare alcuna modifica statutaria, per il punto 2 o ricapitalizzazione o trasformazione della società, per il punto 4. Nella dichiarazione devono essere riportati gli estremi del verbale, quali la data ed il notaio verbalizzante. 3) copia del verbale di assemblea dei soci in.pdf/a, dichiarata conforme e sottoscritta digitalmente dal liquidatore; Nota bene: 1) la dichiarazione degli amministratori dalla quale dovrà risultare la convocazione dell assemblea, ai sensi dell art c.., dovrà essere allegata solo se la causa di scioglimento accertata, si riferisce al punto n 2 o al punto n 4 dell art. 2484, primo comma;

6 2) nel modello xx note deve essere indicato che alla denominazione della società, viene aggiunta la dicitura in liquidazione.

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Anagrafe Economica registro.imprese@an.camcom.it IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it Versione 1 - ottobre 2010 RIFERIMENTI

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE e CANCELLAZIONE 1/2005 maggio 2005 www.an.camcom.it 1 PREMESSA... 3 SOCIETÀ DI CAPITALI... 3 DELIBERA DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE... 3 SCIOGLIMENTO

Dettagli

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO

IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO REGISTRO DELLE IMPRESE IL PRESTITO OBBLIGAZIONARIO 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it Indice PREMESSA...3 1. EMISSIONE DI PRESTITO OBBLIGAZIONARIO...3 1.1 Emissione di prestito obbligazionario NON convertibile...3

Dettagli

Società per Azioni VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA CHE AUTORIZZA PRESTITI E GARANZIE PER L ACQUISTO O LA SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI PROPRIE

Società per Azioni VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA CHE AUTORIZZA PRESTITI E GARANZIE PER L ACQUISTO O LA SOTTOSCRIZIONE DI AZIONI PROPRIE Versione 1.2 Aggiornato al 9 Giugno 2009 www.to.camcom.it/guideregistroimprese Società per Azioni VERBALE DI ASSEMBLEA STRAORDINARIA CHE AUTORIZZA PRESTITI E GARANZIE PER L ACQUISTO O LA SOTTOSCRIZIONE

Dettagli

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE

LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE REGISTRO DELLE IMPRESE LE OPERAZIONI SUL CAPITALE SOCIALE DELLE SOCIETA DI CAPITALE 1/2006 marzo 2006 www.an.camcom.it INDICE PREMESSA...3 INTRODUZIONE...3 1. DELIBERA DI AUMENTO DEL CAPITALE SOCIALE...3

Dettagli

SOCIETA : ATTI E FATTI MODIFICATIVI

SOCIETA : ATTI E FATTI MODIFICATIVI Anagrafe Economica registro.imprese@an.camcom.it SOCIETA : ATTI E FATTI MODIFICATIVI Guida a cura del Registro delle Imprese di Ancona Per informazioni registro.imprese@an.camcom.it Versione 1 - ottobre

Dettagli

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo

IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo IL DIRIGENTE DEL SETTORE 4 dr. Mauro Sfreddo Documento redatto 25/11/2008 A cura del Registro Imprese Responsabile U.O. Letteria Cucinotta Operatore addetto Sig.ra Giovanna Maietti 1 GUIDA ALLA CANCELLAZIONE

Dettagli

Simulazione Esame di Stato di Dottore Commercialista

Simulazione Esame di Stato di Dottore Commercialista Simulazione Esame di Stato di Dottore Commercialista Il candidato illustri il processo di liquidazione delle società di capitali soffermandosi sugli adempimenti civilistici, contabili e fiscali antecedenti

Dettagli

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013

UFF. REGISTRO IMPRESE giugno 2013 L accertamento delle cause di scioglimento ai sensi dell art. 2484 c.c. e gli adempimenti pubblicitari conseguenti per Società di Capitali e Cooperative. 1 L art. 2484 c.c., rubricato Cause di scioglimento,

Dettagli

Avv. Cristina BAUCO. Avvocato Ricercatore area giuridica IRDCEC

Avv. Cristina BAUCO. Avvocato Ricercatore area giuridica IRDCEC LA LIQUIDAZIONE DI SOCIETÀ DI CAPITALI: ASPETTI DI INTERESSE Avv. Cristina BAUCO Avvocato Ricercatore area giuridica IRDCEC Diretta 17 ottobre 2011 SCIOGLIMENTO E LIQUIDAZIONE DI SOCIETÀ DI CAPITALI Disciplina

Dettagli

STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI

STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI 1 REGISTRO DELLE IMPRESE STRUMENTI FINANZIARI, TITOLI DI DEBITO e PATRIMONI DESTINATI 1/2006 febbraio 2006 www.an.camcom.it 1 2 INDICE PREMESSA... 3 1. SOCIETA PER AZIONI: STRUMENTI FINANZIARI... 3 1.1

Dettagli

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE

La CANCELLAZIONE di: dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Registro Imprese La CANCELLAZIONE di: Imprese Individuali Società di Persone Società di Capitale dal REGISTRO delle IMPRESE e dall ALBO delle IMPRESE ARTIGIANE Indice Introduzione pag. 3 Cancellazione

Dettagli

intek SpA Documento di informazione annuale

intek SpA Documento di informazione annuale intek SpA sede legale in Ivrea (TO) via Camillo Olivetti, 8 capitale sociale Euro 35.389.362,84 i.v. Iscrizione al Registro imprese di Torino, codice fiscale e partita IVA 00470590019 Documento di informazione

Dettagli

PARTE SECONDA 4.1. TRASFERIMENTO DELLA SEDE LEGALE IN ALTRO COMUNE DELLA STESSA PROVINCIA

PARTE SECONDA 4.1. TRASFERIMENTO DELLA SEDE LEGALE IN ALTRO COMUNE DELLA STESSA PROVINCIA PARTE SECONDA 4. TRASFERIMENTO DELLA SEDE 4.1. TRASFERIMENTO DELLA SEDE LEGALE IN ALTRO COMUNE DELLA STESSA PROVINCIA Riferimenti legislativi: artt. 2436, 2365, 2375, 2480 C.C; Termini: entro 30 giorni

Dettagli

LA LIQUIDAZIONE VOLONTARIA. Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management Tecnica Professionale La liquidazione volontaria

LA LIQUIDAZIONE VOLONTARIA. Università di Pisa Dipartimento di Economia e Management Tecnica Professionale La liquidazione volontaria LA LIQUIDAZIONE VOLONTARIA 1 PROGRAMMA DEL MODULO Cercheremo di fare chiarezza su: Ø Ø Ø Ø aspetti economico-aziendali aspetti civilistico-procedurali aspetti operativo-contabili principali lineamenti

Dettagli

2 caso Presentazione da parte del legale rappresentante o da altri soggetti

2 caso Presentazione da parte del legale rappresentante o da altri soggetti PREDISPOSIZIONE BILANCI ED ELENCHI SOCI APRILE 2015 FORMATO PER LA REDAZIONE DEL BILANCIO Versione tassonomia XBRL Secondo quanto previsto dal DPCM 10.12.2008 art. 5, la tassonomia da utilizzare per la

Dettagli

AVVERTENZE DEPOSITO BILANCI 2010

AVVERTENZE DEPOSITO BILANCI 2010 AVVERTENZE DEPOSITO BILANCI 2010 COMPILAZIONE E INVIO BILANCIO 1. il bilancio deve essere compilato senza decimali e deve essere comparato con quello dell anno precedente; 2. tutti gli allegati devono

Dettagli

Tabella delle violazioni Registro Imprese (dal 15 novembre 2011) Imprenditori individuali. Società di Persone: società semplici

Tabella delle violazioni Registro Imprese (dal 15 novembre 2011) Imprenditori individuali. Società di Persone: società semplici Tabella delle violazioni Registro Imprese (dal 15 novembre 2011) Imprenditori individuali Art. 2194 Art. 2196, art. Tardiva istanza di iscrizione di impresa individuale Imprenditore Entro 30 gg dall inizio

Dettagli

LIQUIDAZIONE. Alcuni aspetti di rilievo. Dott. Raffaele MARCELLO. Liquidazione delle S.r.l.: inquadramento

LIQUIDAZIONE. Alcuni aspetti di rilievo. Dott. Raffaele MARCELLO. Liquidazione delle S.r.l.: inquadramento LIQUIDAZIONE Alcuni aspetti di rilievo Dott. Raffaele MARCELLO Agenda Liquidazione delle S.r.l.: inquadramento Nomina liquidatori S.r.l. Adempimenti (verbali) Caso: riduzione del capitale per perdite sotto

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 0092-27-2015

Informazione Regolamentata n. 0092-27-2015 Informazione Regolamentata n. 0092-27-2015 Data/Ora Ricezione 23 Giugno 2015 21:33:33 MTA Societa' : INVESTIMENTI E SVILUPPO Identificativo Informazione Regolamentata : 60061 Nome utilizzatore : CENTENARIN01

Dettagli

CONTRATTO DI RETE ADEMPIMENTI PUBBLICITARI

CONTRATTO DI RETE ADEMPIMENTI PUBBLICITARI CONTRATTO DI RETE ADEMPIMENTI PUBBLICITARI Ufficio Registro Imprese Versione aggiornata a Febbraio 2014 1 ISCRIZIONE CONTRATTO DI RETE CON SOGGETTIVITA GIURIDICA Ai sensi del comma 4-quater dell art. 3

Dettagli

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI

MODULO S3 AVVERTENZE GENERALI MODULO S3 Scioglimento, liquidazione, cancellazione dal Registro Imprese AVVERTENZE GENERALI Finalità del modulo Il modulo va utilizzato per l iscrizione nel Registro Imprese dei seguenti atti: scioglimento

Dettagli

LIQUIDAZIONE. Alcuni aspetti di rilievo. Dott. Raffaele MARCELLO. Liquidazione delle S.r.l.: inquadramento

LIQUIDAZIONE. Alcuni aspetti di rilievo. Dott. Raffaele MARCELLO. Liquidazione delle S.r.l.: inquadramento LIQUIDAZIONE Alcuni aspetti di rilievo Dott. Raffaele MARCELLO AGENDA Liquidazione delle S.r.l.: inquadramento Nomina liquidatori S.r.l. Adempimenti (verbali) Caso: riduzione del capitale per perdite sotto

Dettagli

Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti

Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti Le operazioni sul capitale nelle società di capitali. Gli aumenti 1 Le operazioni sul capitale Il capitale può subire, nel corso della gestione aziendale, variazioni di due tipi: Aumenti di capitale Riduzioni

Dettagli

Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108)

Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108) Fusione transfrontaliera tra società di capitali (Decreto Legislativo 30 maggio 2008, n. 108) Adempimenti presso il Registro delle imprese 1) Iscrizione progetto comune di fusione transfrontaliera (della

Dettagli

a cura della Commissione di diritto societario dell Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano

a cura della Commissione di diritto societario dell Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Milano Scioglimento di società e responsabilità degli amministratori per l integrità del patrimonio In ogni numero della rivista trattiamo una questione dibattuta a cui i nostri esperti forniscono una soluzione

Dettagli

SOCIETA' DI CAPITALI SRL e Soc. Consortili a r.l.

SOCIETA' DI CAPITALI SRL e Soc. Consortili a r.l. SOCIETA' DI CAPITALI SRL e Soc. Consortili a r.l. Sommario: 1. Iscrizione dell atto costitutivo e statuto 2. Iscrizione degli atti modificativi dello statuto PARTE PRIMA 3. Nomina o riconferma delle cariche

Dettagli

DEPOSITO BILANCI 2015

DEPOSITO BILANCI 2015 DEPOSITO BILANCI 2015 Integrazione al Manuale nazionale Versione 1.0 del 21.5.2015 1 INDICE Nota Integrativa XBRL Chi deposita il bilancio I documenti allegati al bilancio XBRL - copie informatiche di

Dettagli

Guida alla presentazione degli atti societari con invio telematico. Ufficio Registro Imprese

Guida alla presentazione degli atti societari con invio telematico. Ufficio Registro Imprese Ufficio Registro Imprese Guida alla presentazione degli atti societari con invio telematico Unioncamere Toscana Via della Scala, 85-50123 Firenze Tel. 055 27721 - Fax 055 280876 unioncamere@tos.camcom.it/www.tos.camcom.it

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura Asti CAMERE DI COMMERCIO DI ALESSANDRIA, ASTI, BIELLA, VERCELLI UFFICIO DEL REGISTRO DELLE IMPRESE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S Maggio

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI. ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI. ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE MAD EVENTI ARTICOLO 1 - E costituita l associazione di promozione sociale di tipo culturale denominata MAD EVENTI con sede in Lucca, frazione Monte San Quirico, Via

Dettagli

PARTE TERZA 11. AUTORIZZAZIONE DI ACQUISTO DA PARTE DELLA SOCIETA DI BENI DI PROMOTORI, FONDATORI, SOCI E AMMINISTRATORI

PARTE TERZA 11. AUTORIZZAZIONE DI ACQUISTO DA PARTE DELLA SOCIETA DI BENI DI PROMOTORI, FONDATORI, SOCI E AMMINISTRATORI PARTE TERZA 10. DEPOSITO DELLO STATUTO AGGIORNATO Riferimenti legislativi: art. 2436 C.C.; Termini: nessuno; Obbligati: un componente dell organo amministrativo; S2 (quadri A, B e 20), per richiedere il

Dettagli

Revisione e Ragioneria Societaria

Revisione e Ragioneria Societaria Revisione e Ragioneria Societaria Ragioneria Societaria Lezione 15 Il procedimento di liquidazione di una Spa Prof.ssa Anna Paris Dipartimento di Studi Aziendali e Giuridici Università degli Studi di Siena

Dettagli

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers.

ASTALDI Società per Azioni. Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65. Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. ASTALDI Società per Azioni Sede Sociale in Roma - Via Giulio Vincenzo Bona n. 65 Capitale Sociale Euro 196.849.800,00 - int. vers. Iscritta nel Registro delle Imprese di Roma al numero di Codice Fiscale

Dettagli

ART. 1* (Denominazione e sede)

ART. 1* (Denominazione e sede) 1 ART. 1* (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: A.V.P.C.Logistico/Gestionale VO.LO.GE-PAVIA assume la forma giuridica di associazione O.N.L.U.S. in ottemperanza al Decreto

Dettagli

Prontuario per la presentazione degli atti societari con invio telematico

Prontuario per la presentazione degli atti societari con invio telematico CAMERE DI COMMERCIO DELLA LOMBARDIA MANTOVA Prontuario per la presentazione degli atti societari con invio telematico III^ edizione Dicembre 2004 Ultimo aggiornamento: dicembre 2004 LE CAMERE DI COMMERCIO

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli DI CAPITALI TRASFERIMENTO DELLA SEDE LEGALE ALL INTERNO DELLO STESSO COMUNE Documento n. 30 del 18 novembre 2005 La variazione dell indirizzo della sede della società non comporta

Dettagli

ADEMPIMENTI COMUNI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DI ATTI SOCIETARI AL REGISTRO DELLE IMPRESE S.p.A. e società consortili per azioni s.r.l.

ADEMPIMENTI COMUNI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DI ATTI SOCIETARI AL REGISTRO DELLE IMPRESE S.p.A. e società consortili per azioni s.r.l. VADEMECUM SOCIETARIO ADEMPIMENTI COMUNI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DI ATTI SOCIETARI AL REGISTRO DELLE IMPRESE S.p.A. e società consortili per azioni s.r.l. e consortili a responsabilità limitata società

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S3 SCIOGLIMENTO E CANCELLAZIONE DELLE SOCIETÀ. Ufficio Registro Imprese

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S3 SCIOGLIMENTO E CANCELLAZIONE DELLE SOCIETÀ. Ufficio Registro Imprese ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL MODELLO S3 SCIOGLIMENTO E CANCELLAZIONE DELLE SOCIETÀ Ufficio Registro Imprese Versione aggiornata a Dicembre 2015 1 Indice SCIOGLIMENTO E MESSA IN LIQUIDAZIONE DI SOCIETÀ

Dettagli

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO.

DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. 5 del consiglio di Amministrazione 242 Allegato A DEFINIZIONE DELLE COMPETENZE E DELLE MODALITA PER ACCERTAMENTO DELLA RESPONSABILITA DISCIPLINARE IN CAPO AI DIPENDENTI DELL ERSU DI CAMERINO. Art. 1 Oggetto

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURALE CHROMATICA - STATUTO

ASSOCIAZIONE CULTURALE CHROMATICA - STATUTO ASSOCIAZIONE CULTURALE CHROMATICA - STATUTO ART. 1 (Disposizioni generali) E costituita un associazione culturale che assume la denominazione di CHROMATICA a norma dell articolo 18 della Costituzione,

Dettagli

La Liquidazione delle società. a cura di Selmi Dott.re Stefano Dottore Commercialista & Revisore Contabile.

La Liquidazione delle società. a cura di Selmi Dott.re Stefano Dottore Commercialista & Revisore Contabile. La Liquidazione delle società a cura di Selmi Dott.re Stefano Dottore Commercialista & Revisore Contabile. Profili civilistici La liquidazione è una fase della vita societaria durante la quale l attività

Dettagli

Società per Azioni DICHIARAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SUL VALORE DEI BENI E/O DEI CREDITI CONFERITI EX ART. 2343-quater c.c.

Società per Azioni DICHIARAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SUL VALORE DEI BENI E/O DEI CREDITI CONFERITI EX ART. 2343-quater c.c. Versione 1.1 Aggiornato al 05 Maggio 2009 www.to.camcom.it/guideregistroimprese Società per Azioni DICHIARAZIONE DEGLI AMMINISTRATORI SUL VALORE DEI BENI E/O DEI CREDITI CONFERITI EX ART. 2343-quater c.c.

Dettagli

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA S.P.A.

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA S.P.A. PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI CASSA DI RISPARMIO DELLA PROVINCIA DELL AQUILA S.P.A. BANCA POPOLARE DI LANCIANO E SULMONA S.P.A. E BANCA POPOLARE DI APRILIA S.P.A, IN BANCA POPOLARE DELL EMILIA

Dettagli

La predisposizione delle pratiche telematiche mediante ComUnica e l'accesso ai servizi del registro delle imprese

La predisposizione delle pratiche telematiche mediante ComUnica e l'accesso ai servizi del registro delle imprese La predisposizione delle pratiche telematiche mediante ComUnica e l'accesso ai servizi del registro delle imprese Forlì, 30 novembre 2010 A CURA DI :Maria Giovanna Briganti- Conservatore Registro delle

Dettagli

SEMINARIO DI STUDI Il controllo nelle società di capitali Napoli, 17 giugno 2011

SEMINARIO DI STUDI Il controllo nelle società di capitali Napoli, 17 giugno 2011 Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Napoli Associazione Italiana Manager e Professionisti d Azienda Associazione Nazionale Dottori Commercialisti SEMINARIO DI STUDI Il controllo

Dettagli

SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO

SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO giunta regionale 8^ legislatura ALLEGATO B Dgr n. 3117 del 21/10/2008 pag. 1/7 SCHEMA STATUTO PER LE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO ALLEGATO B Dgr n. 3117 del 21/10/2008 pag. 2/7 ART. 1* (Denominazione

Dettagli

EEMS ITALIA S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 17 E 18 GIUGNO 2013

EEMS ITALIA S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 17 E 18 GIUGNO 2013 EEMS ITALIA S.p.A. ASSEMBLEA ORDINARIA DEL 17 E 18 GIUGNO 2013 Relazione illustrativa degli Amministratori sulle proposte concernenti le materie poste all ordine del giorno ai sensi dell articolo 125 -

Dettagli

Spett.le. In vista delle prossime scadenze relative al deposito dei bilanci, si ritiene utile fornire di seguito alcune indicazioni:

Spett.le. In vista delle prossime scadenze relative al deposito dei bilanci, si ritiene utile fornire di seguito alcune indicazioni: REGISTRO IMPRESE Tel. 049.82.08.111 - Fax 049.82.08.208 E-mail: registro.imprese@pd.camcom.it Spett.le Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Consiglio Provinciale dell Ordine

Dettagli

LA DESTINAZIONE DEL RISULTATO DELL ESERCIZIO 2014

LA DESTINAZIONE DEL RISULTATO DELL ESERCIZIO 2014 INFORMATIVA N. 141 13 MAGGIO 2015 BILANCIO LA DESTINAZIONE DEL RISULTATO DELL ESERCIZIO 2014 Artt. 2430, 2432, 2433, 2482-bis e 2482-ter, C.c. Principio contabile OIC n. 28 Con la chiusura del bilancio

Dettagli

SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSORZI. entro il 2 marzo 2015

SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSORZI. entro il 2 marzo 2015 SITUAZIONE PATRIMONIALE DEI CONSORZI CONTENUTO: SITUAZIONE PATRIMONIALE dichiarata conforme a quella trascritta nelle scritture contabili tenute dalla società e sottoscritta digitalmente da un legale rappresentante

Dettagli

REGOLAMENTO SULLA GESTIONE E TENUTA DELL ALBO DEL COLLEGIO PROVINCIALE IPASVI DI BIELLA

REGOLAMENTO SULLA GESTIONE E TENUTA DELL ALBO DEL COLLEGIO PROVINCIALE IPASVI DI BIELLA REGOLAMENTO SULLA GESTIONE E TENUTA DELL ALBO DEL COLLEGIO PROVINCIALE IPASVI DI BIELLA Approvato Consiglio Direttivo del 16 febbraio 2015 delibera n. 83 Art. 1 disposizione generale Il Consiglio Direttivo,

Dettagli

Toscana Aeroporti S.p.A.

Toscana Aeroporti S.p.A. Spett.le Toscana Aeroporti S.p.A. Via del Termine, 11 50127 - Firenze PEC: segreteria@pec.toscana-aeroporti.com PEC: toscanaaeroporti@pecserviziotitoli.it Alla cortese attenzione dell avv. Paolo Angius

Dettagli

MANUALE ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE

MANUALE ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE MANUALE ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE Versione 2.00 del 15/05/2006 Redatto da: Verificato da: Approvato da: Paola Marzocchini e Vincenzo Passaro C.C.I.A.A. di Modena, Rita Lacchini e Marco Tassinari C.C.I.A.A.

Dettagli

Art. 5 Il patrimonio sociale è costituito da:

Art. 5 Il patrimonio sociale è costituito da: 7. STATUTO " Coop. Sociale a r.l." Art. 1 È costituita con i requisiti della mutualità una cooperativa di solidarietà sociale denominata ". Cooperativa sociale a r.l." con sede in La società

Dettagli

Dottori Commercialisti Marzo 2014 I BILANCI INTERMEDI

Dottori Commercialisti Marzo 2014 I BILANCI INTERMEDI Dottori Commercialisti Marzo 2014 I BILANCI INTERMEDI BILANCI INTERMEDI Sono riferiti a una data intermedia dell esercizio Hanno talvolta una composizione semplificata 2 BILANCI INTERMEDI Sono redatti

Dettagli

UFFICIO REGISTRO IMPRESE INTEGRAZIONE AL MANUALE OPERATIVO NAZIONALE PER IL DEPOSITO BILANCI

UFFICIO REGISTRO IMPRESE INTEGRAZIONE AL MANUALE OPERATIVO NAZIONALE PER IL DEPOSITO BILANCI UFFICIO REGISTRO IMPRESE INTEGRAZIONE AL MANUALE OPERATIVO NAZIONALE PER IL DEPOSITO BILANCI MAGGIO 2014 1 INDICE 1. Informazioni generali 2. Deposito dei bilanci in formato XBRL 3. Elenco soci 4. Termini

Dettagli

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZlONE NELLA CENTROMARCA BANCA- CREDITO COOPERATIVO, SOCIETÀ COOPERATIVA

PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZlONE NELLA CENTROMARCA BANCA- CREDITO COOPERATIVO, SOCIETÀ COOPERATIVA PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZlONE NELLA CENTROMARCA BANCA- CREDITO COOPERATIVO, SOCIETÀ COOPERATIVA DELLA CASSA RURALE ED ARTIGIANA DI TREVISO CREDITO COOPERATIVO SOCIETÀ COOPERATIVA redatto ai sensi

Dettagli

Società di Capitali e Cooperative DEPOSITO DEL BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE

Società di Capitali e Cooperative DEPOSITO DEL BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE Versione 1.0 Aggiornato al 15 settembre 2009 www.to.camcom.it/guideregistroimprese Società di Capitali e Cooperative DEPOSITO DEL BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE ANAGRAFE ECONOMICA - REGISTRO IMPRESE Guida

Dettagli

(redatta ai sensi dell art. 72 del Regolamento Consob n. 11971/99 e successive modifiche ed integrazioni)

(redatta ai sensi dell art. 72 del Regolamento Consob n. 11971/99 e successive modifiche ed integrazioni) Relazione del Consiglio di Amministrazione sulla proposta di modifica degli artt. 12, 18 e 28 dello statuto sociale e deliberazioni inerenti e conseguenti. (redatta ai sensi dell art. 72 del Regolamento

Dettagli

SOCIETA' DI PERSONE (S.n.c. - S.a.s.)

SOCIETA' DI PERSONE (S.n.c. - S.a.s.) SOCIETA' DI PERSONE (S.n.c. - S.a.s.) Sommario: 1. Iscrizione dell'atto costitutivo di S.n.c. o di S.a.s 2. Iscrizione degli atti modificativi dei patti sociali (variazione della ragione sociale, modifica

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ

STATUTO ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ ASSOCIAZIONE VOLONTARI LA REALTÀ Via Contea, 1 31055 QUINTO DI TREVISO Cod. Fisc. 94020520261 Iscritta al registro regionale delle Associazioni di Volontariato al n. TV/0130 ONLUS STATUTO ASSOCIAZIONE

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DEGLI ATTI AL REGISTRO DELLE IMPRESE - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - GIUGNO 2012 INDICE E SOMMARIO P r e s e n t a z i o n e 9 N O T E G E N E R

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE ISTRUZIONI PER L ISCRIZIONE E IL DEPOSITO DEGLI ATTI AL REGISTRO DELLE IMPRESE - MODULISTICA FEDRA E PROGRAMMI COMPATIBILI - NOVEMBRE 2009 INDICE E SOMMARIO P r e s e n t a z i o n e 9 N O T E G E N E

Dettagli

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi

STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi STATUTO DELL ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO salvadanaio per i boschi ART. 1 (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: assume la forma giuridica di

Dettagli

LIQUIDAZIONE. Alcuni aspetti di rilievo

LIQUIDAZIONE. Alcuni aspetti di rilievo LIQUIDAZIONE Alcuni aspetti di rilievo Dott. Matteo POZZOLI Professore associato presso l Università degli Studi di Napoli Parthenope, Ricercatore area aziendale Fondazione Nazionale dei Commercialisti

Dettagli

STATUTO versione approvata 13 giugno 2014

STATUTO versione approvata 13 giugno 2014 STATUTO versione approvata 13 giugno 2014 TITOLO I Costituzione denominazione sedi durata soci oggetto Articolo 1 Costituzione e denominazione 1. Viene costituita una società per azioni denominata Fidi

Dettagli

STATUTO dell'associazione

STATUTO dell'associazione TARA DEWA TARA DEWA STATUTO dell'associazione Associazione Tara Dewa Onlus - sede legale: vicolo Marconi n.18-31020 Carità di Villorba (TV) - Italia CF/IVA: 94115830260 Mail: info@taradewa.org Web: www.taradewa.org

Dettagli

Vicenza, 2 ottobre 2013. dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza URGENTE. Loro sedi. Via e-mail

Vicenza, 2 ottobre 2013. dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza URGENTE. Loro sedi. Via e-mail Vicenza, 2 ottobre 2013 Prot. N. 2.015/2013 URGENTE Via e-mail A tutti gli iscritti all Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Vicenza Loro sedi OGGETTO: Corso di aggiornamento

Dettagli

Termini di dichiarazione e versamento per le operazioni straordinarie

Termini di dichiarazione e versamento per le operazioni straordinarie Termini di dichiarazione e versamento per le operazioni straordinarie PREMESSA 1 In caso di operazioni straordinarie, la disciplina della presentazione delle dichiarazioni fiscali ai fini delle imposte

Dettagli

PIACENZA EXPO S.P.A. STATUTO

PIACENZA EXPO S.P.A. STATUTO PIACENZA EXPO S.P.A. STATUTO Articolo 1 Costituzione E costituita la società Piacenza Expo S.p.A. a seguito della trasformazione in Società per Azioni del preesistente ente autonomo denominato Piacenza

Dettagli

Operazioni sulle azioni

Operazioni sulle azioni Protocollo 231/ 1 di 11 Protocollo per la prevenzione del reato di cui all art. 2628 c.c. Illecite operazioni sulle azioni o quote sociali o della società controllante Situazione Revisione Vers. emissione

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO DI PERUGIA UFFICIO REGISTRO IMPRESE LE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE

CAMERA DI COMMERCIO DI PERUGIA UFFICIO REGISTRO IMPRESE LE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE www.pg.camcom.gov.it CAMERA DI COMMERCIO DI PERUGIA UFFICIO REGISTRO IMPRESE LE PROCEDURE CONCORSUALI DOPO LA RIFORMA DELLA LEGGE MANUALE OPERATIVO PER GLI ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE IN MATERIA DI FALLIMENTO,

Dettagli

PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI.

PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. DELIBERAZIONI INERENTI E CONSEGUENTI. PIANO DI STOCK OPTION AVENTE AD OGGETTO AZIONI ORDINARIE KME GROUP S.P.A. RISERVATO AD AMMINISTRATORI ESECUTIVI E DIRIGENTI DELLA SOCIETÀ E DELLE SOCIETÀ DALLA STESSA CONTROLLATE. DELIBERAZIONI INERENTI

Dettagli

Crisi d impresa e disciplina degli obblighi di mantenimento del patrimonio netto

Crisi d impresa e disciplina degli obblighi di mantenimento del patrimonio netto Crisi d impresa e disciplina degli obblighi di mantenimento del patrimonio netto (1) La causa di scioglimento della s.p.a. e della s.r.l. di cui all art. 2484 n. 4) c.c. non opera allorché, in presenza

Dettagli

UFFICIO REGISTRO IMPRESE ISTRUZIONI COMPILAZIONE PRATICHE TELEMATICHE

UFFICIO REGISTRO IMPRESE ISTRUZIONI COMPILAZIONE PRATICHE TELEMATICHE ISTRUZIONI COMPILAZIONE PRATICHE TELEMATICHE Versione aggiornata al 1 aprile 2010 Aggiornato con le istruzioni del nuovo Fedra, obbligatorio dal 16 febbraio, e con le istruzioni di Unioncamere e del Consiglio

Dettagli

CONVERSIONE IN EURO DEL

CONVERSIONE IN EURO DEL CAMERA DI COMMERCIO UFFICIO REGISTRO DELLE IMPRESE DI RAVENNA CONVERSIONE IN EURO DEL CAPITALE SOCIALE Realizzazione a cura di: Dott.ssa Maria Cristina Venturelli Dott.ssa Cristina Franchini Dott.ssa Francesca

Dettagli

La costituzione della società per azioni

La costituzione della società per azioni N. 251 del 14.09.2012 Le Daily News A cura di Fabio Graziani La costituzione della società per azioni Il procedimento costitutivo della s.p.a. configura una c.d. fattispecie complessa, ovvero gli effetti

Dettagli

Registro Imprese IL MODELLO S

Registro Imprese IL MODELLO S Registro Imprese IL MODELLO S Schede sintetiche degli adempimenti riguardanti le quote di s.r.l. Indice Atto costitutivo di S.r.l... 3 Atto di trasformazione di S.r.l. da società di persone... 4 Variazione

Dettagli

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DENOMINATA CENTRO STUDI TECNICO GIURIDICI COMMUNIO

STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DENOMINATA CENTRO STUDI TECNICO GIURIDICI COMMUNIO STATUTO DELL ASSOCIAZIONE DENOMINATA CENTRO STUDI TECNICO GIURIDICI COMMUNIO ART. 1 (Denominazione e sede) 1. E costituita, nel rispetto dell art. 36 e sgg. del Codice Civile l associazione denominata:

Dettagli

NOTE GENERALI SUL DEPOSITO BILANCIO AL 31.12.2014

NOTE GENERALI SUL DEPOSITO BILANCIO AL 31.12.2014 NOTE GENERALI SUL DEPOSITO BILANCIO AL 31.12.2014 Il bilancio d esercizio di srl, spa, sapa, società cooperative, ecc., dopo essere stato approvato, va depositato a cura degli amministratori presso il

Dettagli

(delibera n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008 recante Regolamento per l organizzazione e la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione )

(delibera n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008 recante Regolamento per l organizzazione e la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione ) Allegato B (delibera n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008 recante Regolamento per l organizzazione e la tenuta del Registro degli operatori di comunicazione ) DICHIARAZIONI OBBLIGATORIE AI FINI DELL ISCRIZIONE

Dettagli

Statuto associativo di Libera Uscita

Statuto associativo di Libera Uscita Statuto associativo di Libera Uscita Articolo 1 Denominazione, natura, sede 1. È costituita l Associazione nazionale di volontariato denominata Libera Uscita che si riconosce in quanto previsto dalla L.

Dettagli

ANDREA GANELLI NOTAIO IN TORINO STATUTO. CAPITOLO 1 Denominazione Oggetto Sede - Durata

ANDREA GANELLI NOTAIO IN TORINO STATUTO. CAPITOLO 1 Denominazione Oggetto Sede - Durata ANDREA GANELLI NOTAIO IN TORINO STATUTO Articolo 1 - Denominazione CAPITOLO 1 Denominazione Oggetto Sede - Durata E costituita, ai sensi della Legge Regionale Piemonte 28 marzo 2012 n. 3, una Società Consortile

Dettagli

MANUALE ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE

MANUALE ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE MANUALE ADEMPIMENTI REGISTRO IMPRESE Versione 3.00 del 06/02/2008 Redatto da: Verificato da: Approvato da: Paola Marzocchini e Vincenzo Passaro C.C.I.A.A. di Modena, Rita Lacchini e Marco Tassinari C.C.I.A.A.

Dettagli

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI-

UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI- CAMERA DI COMMERCIO DI LIVORNO UFFICIO REGISTRO IMPRESE UTILIZZO DEL SOFTWARE FEDRA -MODULISTICA FEDRA E SOFTWARE COMPATIBILI- MODELLO S3 DEPOSITO BILANCIO FINALE DI LIQUIDAZIONE DI SOCIETA DI CAPITALI,

Dettagli

OSSERVATORIO UNIONCAMERE CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI. Deposito del bilancio d'esercizio nel registro delle imprese

OSSERVATORIO UNIONCAMERE CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI. Deposito del bilancio d'esercizio nel registro delle imprese OSSERVATORIO UNIONCAMERE CONSIGLIO NAZIONALE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI Deposito del bilancio d'esercizio nel registro delle imprese Anche quest'anno le società di capitali stanno per depositare i loro

Dettagli

1. Proposta di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2011 e destinazione dell utile d esercizio

1. Proposta di approvazione del bilancio al 31 dicembre 2011 e destinazione dell utile d esercizio CAD IT S.p.A. Sede in Verona, Via Torricelli 44/a Capitale sociale di Euro 4.669.000,00 i.v. Partita IVA, Codice Fiscale ed Iscrizione presso il Registro delle Imprese di Verona n. 01992770238 * * * Relazione

Dettagli

STATUTO DELLA. "Associazione MODA E MODI. per una cultura della moda e per una moda di cultura" --==oo0oo==-- TITOLO I. Art. 1. Denominazione e sede

STATUTO DELLA. Associazione MODA E MODI. per una cultura della moda e per una moda di cultura --==oo0oo==-- TITOLO I. Art. 1. Denominazione e sede Allegato "A" al n. STATUTO DELLA "Associazione MODA E MODI per una cultura della moda e per una moda di cultura" o più brevemente: "Associazione MODA E MODI" --==oo0oo==-- TITOLO I Art. 1 Denominazione

Dettagli

Orientamenti della Commissione tecnico-giuridica Sommario

Orientamenti della Commissione tecnico-giuridica Sommario Orientamenti della Commissione tecnico-giuridica Sommario 1) Dichiarazioni di conformità degli atti. Formula e sottoscrizione... 2 2) Iscrizione di atti societari formati all estero. Competenze e limiti...

Dettagli

Registro delle Imprese. Repertorio Economico Amministrativo

Registro delle Imprese. Repertorio Economico Amministrativo Viale Umberto I, n.80/84-04100 Latina Telefono 0773 6721 (centralino) - Fax 0773 693003 E-mail: enzo.para@lt.camcom.it Registro delle Imprese Repertorio Economico Amministrativo Istruzioni per l iscrizione

Dettagli

La redazione del bilancio abbreviato e le indicazioni del CNDCEC

La redazione del bilancio abbreviato e le indicazioni del CNDCEC La redazione del bilancio abbreviato e le indicazioni del CNDCEC a cura del Dott. Diego Boschiroli e del Dott. Francesco Monaco 1 SCALETTA } Redazione bilancio abbreviato art. 2435-bis } Procedura di approvazione

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA PROPOSTA RELATIVA ALL AUTORIZZAZIONE, AI SENSI DEGLI ARTICOLI 2357 E 2357-TER COD. CIV., POSTA ALL ORDINE DEL GIORNO DELL ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI

Dettagli

VIANINI LAVORI S.p.A. Sede legale in Roma - Via Montello n. 10. Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 03873930584, R.E.A. n.

VIANINI LAVORI S.p.A. Sede legale in Roma - Via Montello n. 10. Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 03873930584, R.E.A. n. VIANINI LAVORI S.p.A. Sede legale in Roma - Via Montello n. 10 Registro Imprese di Roma e codice fiscale n. 03873930584, R.E.A. n. 461019 Capitale Sociale di Euro 43.797.505 i.v. RELAZIONE ILLUSTRATIVA

Dettagli

RISOLUZIONE 353/E QUESITO. Le questioni rappresentate dall interpellante sono così riassumibili:

RISOLUZIONE 353/E QUESITO. Le questioni rappresentate dall interpellante sono così riassumibili: RISOLUZIONE 353/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 05 dicembre 2007 OGGETTO: Istanza di interpello ART. 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Imposta di bollo art. 1, comma 1-bis.1 della tariffa.

Dettagli

Start-up innovative: requisiti ed agevolazioni fiscali

Start-up innovative: requisiti ed agevolazioni fiscali Start-up innovative: requisiti ed agevolazioni fiscali di Rita Friscolanti e Bruno Pagamici La novità Con il decreto nascono le start-up innovative, destinate a contribuire alla crescita sostenibile, alla

Dettagli

STATUTO ODV MIGRANTES SIENA

STATUTO ODV MIGRANTES SIENA STATUTO ODV MIGRANTES SIENA 1 ART. 1* (Denominazione e sede) L organizzazione di volontariato, denominata: MIGRANTES SIENA assume la forma giuridica di associazione. E apartitica e aconfessionale. L organizzazione

Dettagli

STATUTO PIACENZA INFRASTRUTTURE S.P.A.

STATUTO PIACENZA INFRASTRUTTURE S.P.A. STATUTO PIACENZA INFRASTRUTTURE S.P.A. Forma giuridica: SOCIETA' PER AZIONI Sede legale: PIACENZA PC PIAZZETTA MERCANTI 2 Numero Rea: PC - 161575 Indice... 2 Pag. 2 di 7 Art. 1 - Denominazione La Società

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: Aumento capitale sociale della Società Co.Se.A. Ambiente SPA per ingresso nuovo socio e modifiche allo Statuto societario. IL CONSIGLIO COMUNALE DATO ATTO che codesto Comune è socio della società

Dettagli

ASSOCIAZIONE CULTURALE IL PONTE DELLA BIONDA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SENZA SCOPO DI LUCRO Via dei Terraioli,13-40129 BOLOGNA

ASSOCIAZIONE CULTURALE IL PONTE DELLA BIONDA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SENZA SCOPO DI LUCRO Via dei Terraioli,13-40129 BOLOGNA ASSOCIAZIONE CULTURALE IL PONTE DELLA BIONDA ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO SENZA SCOPO DI LUCRO Via dei Terraioli,13-40129 BOLOGNA STATUTO ART. 1 E costituita in Bologna, via dei Terraioli, 13 l Associazione

Dettagli