IL GENOA PORT CENTER

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL GENOA PORT CENTER"

Transcript

1 IL PORTO DI GENOVA Il porto di Genova è uno fra i più attivi di tutta Europa, in concorrenza con Marsiglia e Barcellona nel Mediterraneo e il maggiore porto industriale e commerciale italiano. Si sviluppa, partendo da levante verso ponente, dal bacino delle Grazie, poco distante dal quartiere della Foce e dal porticciolo turistico Duca degli Abruzzi fino ai moderni terminal per la movimentazione delle merci poco discosti dalla Lanterna. Il Porto comincia ad essere attivo fin dal V secolo A.C. E le prime attrezzature portuali di cui si abbia notizia risalgono a poco dopo l'anno Mille. La storia del Porto Antico, denominato Mandraccio, e dei commerci che Genova intratteneva con tutto il Mediterraneo, è la storia di un approdo che ha seguito il corso delle innovazioni nella struttura delle navi e nei modi di imbarco e sbarco delle merci, modificando la linea della costa e delle strutture portuali, con incessanti adeguamenti e interventi nuovi. Nel corso del '900, i traffici portuali si sono spostati sempre di più verso il Ponente cittadino e la vecchia area è rimasta praticamente inutilizzata, fino a che la ristrutturazione del '92 non l'ha restituita alla città. Attualmente il porto di Genova occupa una superficie complessiva pari a circa 7 milioni di metri quadrati e si estende ininterrottamente per 20 chilometri lungo una fascia costiera che parte dal bacino del Porto Antico, in corrispondenza del centro storico della città, fino alla delegazione di Voltri. Al suo interno, attraverso lo sviluppo di 13 Terminal tutti raccordati alle reti della viabilità autostradale e ferroviaria, il porto di Genova è in grado di garantire lo sbarco e l'imbarco di merci solide e liquide, containerizzate e non, di qualsiasi genere e dimensione, per navi di qualsiasi tipo e stazza. I Terminal, grazie alle dotazione a terra di moderne infrastrutture dedicate, consentono la gestione di tutte le attività logistiche di movimentazione, deposito costiero, magazzinaggio, imballaggio, consolidamento, smistamento di merci di qualsiasi natura, che seguono lo sbarco e precedono l'imbarco per le diverse fasi di import e di export. L'insieme di queste infrastrutture, unite ad un opportuno sistema complessivo di coordinamento e gestione delle diverse necessità specifiche, confermano che Genova è oggi ai vertici della classifica dei porti del Mediterraneo per volumi di traffico merci movimentate. Ai Terminal dedicati al trasporto delle merci, vanno aggiunti il rinnovato Terminal Crociere, presso lo storico Ponte dei Mille, e il nuovo Terminal Traghetti di recentissima costruzione, che, attraverso la gestione dei flussi di traffico passeggeri e dei loro veicoli, permettono al Porto di Genova di supportare in modo adeguato la crescente immagine della città quale meta turistica di livello internazionale.

2 IL GENOA PORT CENTER Il Genoa Port Center offre a tutti la possibilità di scoprire e conoscere la storia e le attività del porto di Genova. Grazie alla sede espositiva, situata nei Magazzini del Cotone, i moli, i magazzini, le navi, i cantieri, gli uffici degli armatori, le agenzie marittime, gli spazi portuali diventano strumento e occasione per scoprire il porto e per comprendere il presente e il futuro del porto e come questo si inserisce nelle strategie del paese. Il percorso del Genoa Port Center inizia con un grande plastico che rappresenta il porto e spiega le sue diverse funzioni e varietà di luoghi. I visitatori, successivamente, hanno l'opportunità di individuare e conoscere, grazie a un sistema multimediale, i lughi del porto illustrati attraverso fotografie e dati. Con un'applicazione di GoogleEarth è possibile disegnare le rotte che uniscono la Liguria ai porti più importanti del mondo fornendo numerose informazioni sul viaggio. Per meglio comprendere il servizio di pilotaggio è a disposizione dei visitatori un simulatore per sperimentare il salto che il pilota fa per salire e scendere dalla nave per portare le informazioni utili all'imbarcazione. Altri simulatori che si possono utilizzare sono quello per il comando di una motovedetta, la gru per imbarcare e sbarcare una nave e quello per conoscere le procedure doganali presentando un documento al momento del controllo. Alla fine del percorso si trova un tabellone elettronico che spiega il numero di navi in partenza e le loro diverse tipologie di merci e carico.

3 I CONTAINER Il container è un'attrezzatura specifica per il trasporto, specificatamente per il cosiddetto trasporto intermodale. I container sono stati inventati al fine di ottenere il trasporto di ingenti quantità di merci più agevole. La comodità di questa attrezzatura consente, infatti, di caricare le merci e non doverle più movimentare singolarmente sino a destinazione; di conseguenza l'idea di containerizzare ha avuto un impulso notevole nel campo del trasporto marittimo e negli scambi tra America ed Europa fin dagli anni sessanta. Il container offriva diversi vantaggi: minor carico danneggiato, migliori operazioni logistiche, e maggiore velocità di imbarco e sbarco. Uno degli standard più diffusi per i CONTAINER è quello ISO, acronimo di International Organization for Standardization, un parallelepipedo in metallo. Ha alcune misure standard, attacchi standard per lo spostamento e l'impilamento su moli e banchine. I container ISO sono fabbricati in molti formati. Ci sono diversi tipi di base di container ISO che rispettano le dimensioni standard utilizzate comunemente. Ci sono container normali usati per il trasporto di materiale comune, container isolati o termici adatti per il trasporto di merci refrigerate e congelate, così come i materiali sensibili alla temperatura. I container per il trasporto di materiale alimentare sono refrigerati. Esistono anche container ISO che sono utilizzati per il trasporto di macchinari pesanti. Non hanno le pareti laterali, ma possono avere paratie. Esistono container a forma di scatola che vengono caricati da sopra, dove c'è l'unica parte aperta del container. Sono progettati per il trasporto pesante di materiali come carbone o grano. Esistono container cisterna che sono costruiti con le stesse dimensioni standard ISO. Sono recipienti cilindrici montati in una struttura in acciaio rettangolare. In genere, questi container sono utilizzati per il trasporto di materiali liquido o sfuso. Il TEU è la misura standard usata per esprimere la capacità di carico di una portacontenitori (in volume) oppure la quantità di contenitori movimentati in un porto. Le misure base dei contenitori sono da 20 e da 40 piedi.

4 A Average BUSSINES ENGLISH Commercial terms avaria, danno al carico o alla neve B Bill of lading Bulk cargo Buyer C Car carrier Carriage Chipper Contract of sale Customer CY (c. yard) D Deck Delivery Dead weight Demurrage previsto Draft F Foot Floating line Freight G Goods L Laydays P Packaging Port of shipment Plug polizza di carico carico alla rinfusa compratore nave specializzata in trasporto auto trasporto caricatore contratto di compravendita cliente Area portuale o magazzino dove i contenitori pieni o vuoti vengono presi in consegna o restituiti ponte della nave consegna portata costo derivante dalla sosta della nave, sopra il tempo pescaggio piede (circa 30 cm) linea di galleggiamento molo, costo trasporto merci stallie (giorni concessi per il carico o scarico) imballaggio porto d imbarco presa di corrente per i container frigo

5 R Refer S Sea transport Seller Shipper Ship/vessel T Tank TEU (Twenty Equivalent Unit) Tide Tonnage Tug container frigo trasporto marittimo venditore caricatore nave cisterna spazio corrispondente a un container di 20 piedi marea tonnellagio (volume) rimorchiatore

TERMINAL CONTAINER A VOLTRI

TERMINAL CONTAINER A VOLTRI TERMINAL CONTAINER A VOLTRI Il terminal Voltri Terminal Europa di Genova-Voltri, entrato recentemente nel pieno della sua operatività, rappresenta il classico esempio di terminale marittimo creato ex novo,

Dettagli

Trasporto marittimo. Veicoli di trasporto marittimo. Vie e terminali di trasporto marittimo

Trasporto marittimo. Veicoli di trasporto marittimo. Vie e terminali di trasporto marittimo Trasporto marittimo Veicoli di trasporto marittimo Vie e terminali di trasporto marittimo 1 Trasporto marittimo Natanti (Veicoli) 2 natanti - classificazione per trasporto merci o passeggeri lenti o mezzi

Dettagli

PORTO della SPEZIA TRAFFICO MERCANTILE 2011

PORTO della SPEZIA TRAFFICO MERCANTILE 2011 TRAFFICO MERCANTILE 2011 Fabrizio Bugliani Resp. Ufficio MKT & Rapporti con l Estero GENNAIO 2012 1 Traffico 2011 Traffico contenitori Il porto della Spezia ha movimentato nel corso del 2011 1.307.274

Dettagli

per portarti nel futuro

per portarti nel futuro DALLA FERROVIA AL PORTO, ALL AEROPORTO 1848 Inaugurazuione linea ferroviaria Padova-Venezia 1869-1880 si sposta il porto dal bacino di San Marco ad un area prossima alla testata del ponte ferroviario,

Dettagli

Tipi di nave da carico

Tipi di nave da carico Tipi di nave da carico Le navi da carico sono navi mercantili di qualsiasi forma e dimensione destinate al trasporto di merci di ogni genere tra i diversi porti. Navi per carico generale Le navi per carico

Dettagli

SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE SETTORE MARITTIMO

SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE SETTORE MARITTIMO SCIENZE E TECNOLOGIE APPLICATE SETTORE MARITTIMO MODULO : CINQUE UNITA : UNO STRUTTURE PORTUALI Generalità Nomenclatura: I Porti sono spazi acquei, protetti naturalmente o artificialmente dal vento e dalle

Dettagli

La Piattaforma Logistica delle Marche

La Piattaforma Logistica delle Marche La Piattaforma Logistica delle Marche Logistica e sistema interportuale italiano Confindustria Ancona, 28 Maggio 2013 I principali nodi logistici delle Marche 3 nodi per 4 modi di trasporto Significativa

Dettagli

STUDIO DI FATTIBILITA' DELLA PRIMA FASE DELLA PIATTAFORMA EUROPA DEL PORTO DI LIVORNO

STUDIO DI FATTIBILITA' DELLA PRIMA FASE DELLA PIATTAFORMA EUROPA DEL PORTO DI LIVORNO AUTORITA' PORTUALE DI LIVORNO STUDIO DI FATTIBILITA' DELLA PRIMA FASE DELLA PIATTAFORMA EUROPA DEL PORTO DI LIVORNO Titolo elaborato: RELAZIONE ILLUSTRATIVA GENERALE RELAZIONE "A3" ANALISI DELLA DOMANDA

Dettagli

Venice Port Authority. Porto di Venezia

Venice Port Authority. Porto di Venezia Porto di Venezia Localizzazione e aree di riferimento: Il valore socio economico: 1. Addetti Impiegati presso l Autorità Portuale 96 Addetti diretti presso aziende portuali e terminals 5.247 Addetti indotto

Dettagli

Chi siamo. Spedizioni aeree. Spedizioni marittime. Spedizioni terrestri. Stoccaggio merci. Altri servizi. Contatti

Chi siamo. Spedizioni aeree. Spedizioni marittime. Spedizioni terrestri. Stoccaggio merci. Altri servizi. Contatti Chi siamo Spedizioni aeree Spedizioni marittime Spedizioni terrestri Stoccaggio merci Altri servizi Contatti 5 7 9 11 13 15 19 3 4 Unisped nasce come agenzia di trasporti, logistica e casa di spedizioni

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERPORTI IN ITALIA. Intervento dell Ing. Pietroantonio Isola. Roma, Gennaio 2007

LA PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERPORTI IN ITALIA. Intervento dell Ing. Pietroantonio Isola. Roma, Gennaio 2007 LA PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERPORTI IN ITALIA Intervento dell Ing. Pietroantonio Isola Roma, Gennaio 2007 1 Indice Definizioni La logistica La logistica integrata Il trasporto intermodale L interporto La

Dettagli

ContainersDNV Progettati per la sicurezza dell utente, disegnati e costruiti per la soddisfazione dell utente

ContainersDNV Progettati per la sicurezza dell utente, disegnati e costruiti per la soddisfazione dell utente Standard, speciali e refrigerati ContainersDNV Progettati per la sicurezza dell utente, disegnati e costruiti per la soddisfazione dell utente Per qualsiasi dettaglio sui nostri magazzini di nuova generazione

Dettagli

Traffici portuali ed aeroportuali

Traffici portuali ed aeroportuali TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE Chiusura editoriale: 29 luglio 2015 Per informazioni: germana.dellepiane@liguriaricerche.it LE TENDENZE DELL'ECONOMIA LIGURE IV Trimestre 2014 Traffici portuali ed aeroportuali

Dettagli

NEST Network Eur Netw opeo Servizi e T ork Eur r opeo Servizi e T asporto r

NEST Network Eur Netw opeo Servizi e T ork Eur r opeo Servizi e T asporto r NEST Network Europeo Servizi e Trasporto NEST, logistica a 360 gradi NEST (acronimo di: Network Europeo Servizi e Trasporto) si fonda sulla sottoscrizione di un Contratto di Rete d Imprese e si propone

Dettagli

IL CENTRO PROVVEDITORI DI BORDO DEL PORTO DI GENOVA

IL CENTRO PROVVEDITORI DI BORDO DEL PORTO DI GENOVA IL CENTRO PROVVEDITORI DI BORDO DEL PORTO DI GENOVA Il complesso del porto ligure, uno dei maggiori e più significativi in Europa, rappresenta il cuore dell attività svolta dai cosiddetti provveditori,

Dettagli

PRA PLANIMETRIA DEL TERRITORIO

PRA PLANIMETRIA DEL TERRITORIO PRA PLANIMETRIA DEL TERRITORIO Scalo Smistamento Retroporto Casello Alessandria sud A27 Genova - Gravellona Toce Strada di collegamento con la tangenziale 1 PRA STRADA DI COLLEGAMENTO CON LA TANGENZIALE

Dettagli

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica prof. ing. Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it

corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica prof. ing. Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it corso di Terminali per i Trasporti e la Logistica UNITÀ DI CARICO prof. ing. Umberto Crisalli crisalli@ing.uniroma2.it INTRODUZIONE Definizioni (1/2) (UC) numero di articoli (o materiale sciolto) disposti

Dettagli

Classificazione dei nodi di trasporto merci

Classificazione dei nodi di trasporto merci Corso di LOGISTICA TERRITORIALE www.uniroma2.it/didattica/lt DOCENTE prof. ing. Agostino Nuzzolo Classificazione dei nodi di trasporto merci Strutture, caratteristiche, funzioni Struttura del trasporto

Dettagli

Trasporto Navale. I soggetti. Le interazioni. Veicoli di trasporto marittimo Vie di trasporto marittimo Terminali di trasporto marittimo

Trasporto Navale. I soggetti. Le interazioni. Veicoli di trasporto marittimo Vie di trasporto marittimo Terminali di trasporto marittimo Trasporto Navale E da sempre il modo più vantaggioso per gli scambi commerciali; riduce notevolmente i costi, soprattutto per le lunghe distanze permette di raggiungere aree geografiche altrimenti impossibili

Dettagli

Ipotesi di sviluppo del trasporto combinato marittimo

Ipotesi di sviluppo del trasporto combinato marittimo Ipotesi di sviluppo del trasporto combinato marittimo di Sergio Rossato D.G. Interporto di Padova S.p.A. A.D. di NET Nord Est Terminal S.p.A. Il traffico intermodale COMPLESSIVO dell Interporto di Padova

Dettagli

RISPARMIATE PIU DEL 50% NEI COSTI DI LOGISTICA FERROVIARIA

RISPARMIATE PIU DEL 50% NEI COSTI DI LOGISTICA FERROVIARIA 40 ANNI SUL MERCATO! RISPARMIATE PIU DEL 50% NEI COSTI DI LOGISTICA FERROVIARIA LOCOTRATTORI STRADA-ROTAIA ZEPHIR, MODERNI ED EFFICIENTI PER OPERARE NEI PIAZZALI DI MOVIMENTAZIONE FERROVIARIA TECNOLOGIA

Dettagli

Corso di Implicazioni economico finanziarie delle scelte armatoriali. Il nolo. Genova, Ottobre 2011

Corso di Implicazioni economico finanziarie delle scelte armatoriali. Il nolo. Genova, Ottobre 2011 Corso di Implicazioni economico finanziarie delle scelte armatoriali Il nolo Genova, Ottobre 2011 Il nolo In una impresa armatoriale, nella norma, il principale flusso di ricavi derivante dall attività

Dettagli

Oggetto: Relazione annuale 2011 art. 9, comma 3, lettera c) della legge n. 84/94.

Oggetto: Relazione annuale 2011 art. 9, comma 3, lettera c) della legge n. 84/94. Direzione generale per i porti Roma, 23 marzo 212 A tutte le Autorità Portuali Loro sedi Ai Collegi dei Revisori c/o le rispettive Autorità Portuali Divisione 2 Prot. M/TRA/PORTI/ 3898 e, p.c. Ad Assoporti

Dettagli

Classificazione dei nodi di trasporto merci

Classificazione dei nodi di trasporto merci Corso di LOGISTICA TERRITORIALE www.uniroma2.it/didattica/lt_2008 DOCENTE prof. ing. Agostino Nuzzolo Classificazione dei nodi di trasporto merci Strutture, caratteristiche, funzioni Struttura del trasporto

Dettagli

Il Porto della Spezia

Il Porto della Spezia Il Autorità Portuale della Spezia 2010 1 Autorità Portuale della Spezia: funzioni Così come previsto dalla legge di riforma dei porti del 1994, l Autorità Portuale della Spezia svolge funzioni di indirizzo,

Dettagli

Siracusa 28 Marzo 2011. Seminario di studi. Coordinamento della sicurezza nella realizzazione di opere complesse

Siracusa 28 Marzo 2011. Seminario di studi. Coordinamento della sicurezza nella realizzazione di opere complesse Siracusa 28 Marzo 2011 Seminario di studi Coordinamento della sicurezza nella realizzazione di opere complesse Presentazione dell opera: Realizzazione ed installazione del Primo Terminale GNL Off Shore

Dettagli

Posizionamento. Rilevanza strategica comunitaria, nodo del core network;

Posizionamento. Rilevanza strategica comunitaria, nodo del core network; Porto di Ancona Posizionamento Rilevanza strategica comunitaria, nodo del core network; Corridoio scandinavo-mediterraneo (38% traffico tir del porto proviene da Paesi lungo questo asse, Italia esclusa);

Dettagli

La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest

La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest Porti e La sviluppo della macroarea Genova-Milano in funzione dell industria logistica del Nord Ovest Riccardo Fuochi Presidente Propeller Port Club di Milano Genova 19 settembre 2013 Il Propeller Port

Dettagli

Auto TEU's Gen. Cargo

Auto TEU's Gen. Cargo Esigenze dell Armamento Dr.Ing. Giancarlo Coletta Direttore acquisti Direttore R&D Grimaldi Group AGENDA Il Gruppo Grimaldi Napoli Le esigenze per sviluppo & competitività Il ruolo degli utenti e dei fornitori

Dettagli

Autorità Portuale di Napoli

Autorità Portuale di Napoli Autorità Portuale di Napoli Dati del porto di Napoli L Autorità Portuale di Napoli amministra tutta la linea di costa del Comune di Napoli e di Castellammare di Stabia Un area estesa, dove il territorio

Dettagli

FT International srl Spedizioni Internazionali. Wego beyondthe regular service

FT International srl Spedizioni Internazionali. Wego beyondthe regular service FT International srl Spedizioni Internazionali Wego beyondthe regular service La Gestione del trasporto Ascoltiamo i clienti e diamo un valore aggiunto ad ogni fase del processo Per ogni esigenza dei nostri

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna! ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE BUCCARI MARCONI Indirizzi: Trasporti Marittimi / Apparati ed Impianti

Dettagli

Area di specializzazione in tecnico del commercio estero. A cura di: Gloria Feltrin

Area di specializzazione in tecnico del commercio estero. A cura di: Gloria Feltrin Area di specializzazione in tecnico del commercio estero A cura di: Gloria Feltrin Il trasporto internazionale Trasporti Prima funzione aziendale marginale Oggi ruolo sempre più importante e decisivo anello

Dettagli

Direttiva sul trasporto di merci pericolose

Direttiva sul trasporto di merci pericolose Direttiva sul trasporto di merci pericolose Merci pericolose a destinazione con la massima sicurezza. Valida dal 1 /05/2015 Indice 1. Premessa 2. Campo di applicazione della direttiva e condizioni 3. Merci

Dettagli

TRASPORTI. Aerei - - - - -0,7-4,8 - - Passeggeri - - - - -5,7-9,5 - - Merci - - - - 8,3 - - - Posta - - - - -15,6 - - -

TRASPORTI. Aerei - - - - -0,7-4,8 - - Passeggeri - - - - -5,7-9,5 - - Merci - - - - 8,3 - - - Posta - - - - -15,6 - - - 16 TRASPORTI Gli indicatori relativi al movimento commerciale dei porti liguri mettono in evidenza per il 2005 un andamento positivo per il porto di Savona, a fronte di variazioni negative per gli altri

Dettagli

1. LA LOGISTICA AZIENDALE

1. LA LOGISTICA AZIENDALE 1. LA LOGISTICA AZIENDALE 1.1. Definizione pag. 3 1.2. L evoluzione: da disciplina militare ad attività aziendale pag. 4 1.3. Il valore strategico della logistica nei piani dell azienda e la sua trasversalità

Dettagli

CHI SIAMO. Silos Granari della Sicilia: il valore dell esperienza, la forza della competenza.

CHI SIAMO. Silos Granari della Sicilia: il valore dell esperienza, la forza della competenza. CHI SIAMO La società Silos Granari della Sicilia S.r.l., nata nel 1960 e acquisita dal Gruppo Casillo nel 2012, gestisce degli stabilimenti tecnicamente attrezzati dotati di silos in cemento armato, silos

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

TECNICO PER LA LOGISTICA INDUSTRIALE Corso IRECOOP/IAL

TECNICO PER LA LOGISTICA INDUSTRIALE Corso IRECOOP/IAL TECNICO PER LA LOGISTICA INDUSTRIALE Corso IRECOOP/IAL Il trasporto: normativa e caratteristiche mezzi Logistica esterna - intermodalità PREMESSA SISTEMA DEI TRASPORTI Costituisce un organizzazione tecnico

Dettagli

TRASLOCHI INTERNAZIONALI

TRASLOCHI INTERNAZIONALI MOVING YOUR LIFE TRASLOCHI INTERNAZIONALI Trasferirsi in un altro stato o in un altro continente con CUCCHIARALE TRASLOCHI & LOGISTICA di Torino è possibile a prezzi concorrenziali e con la sicurezza che

Dettagli

Questionario per l analisi della logistica di distretto (District Logistics Analysis DLA)

Questionario per l analisi della logistica di distretto (District Logistics Analysis DLA) Questionario per l analisi della logistica di distretto (District Logistics Analysis DLA) Aprile Maggio 2003 Il presente questionario è rivolto ad un gruppo di aziende del Casentino. Le domande riguardano

Dettagli

CATALOGO PRODOTTI CONTAINER E PREFABBRICATI

CATALOGO PRODOTTI CONTAINER E PREFABBRICATI CATALOGO PRODOTTI CONTAINER E PREFABBRICATI CONTAINER MARITTIMI ISO Il container marittimo ISO, è il più robusto tra i container, usato sia come container deposito/magazzino per garantire sicurezza e spazio,

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI TRASPORTI CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076)

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI TRASPORTI CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076) CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076) AL CONTRATTO DI SERVIZIO DI COLLEGAMENTO MARITTIMO PER IL TRASPORTO DI PERSONE E VEICOLI NELLA TRATTA PORTO TORRES ISOLA DELL ASINARA (CALA REALE) E VICEVERSA. La gara

Dettagli

Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno:

Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno: Nuove rotte per la crescita del Mezzogiorno: Presentazione del 2 Rapporto Annuale Italian Maritime Economy Napoli, 5 giugno 2015 Sala delle Assemblee del Banco di Napoli SINTESI DELLA RICERCA UN MEDITERRANEO

Dettagli

PROGRAMMA INDUSTRIA 2015

PROGRAMMA INDUSTRIA 2015 Piattaforma Tecnologica Nazionale Marittima PROGRAMMA INDUSTRIA 2015 PROPOSTA DI Azioni Connesse sulle Tecnologie Marine {1} 4/09 L Italia e il Mare L Italia ha oltre 8.000 chilometri di coste ed una innata

Dettagli

www.savinodelbene.com

www.savinodelbene.com www.savinodelbene.com L AZIENDA Savino Del Bene nasce a Firenze nei primi del 1900 per opera del suo omonimo fondatore, rivolgendosi in particolare al mercato in export verso gli Stati Uniti. Nel tempo

Dettagli

AMBURGO IL PORTO DI AMBURGO

AMBURGO IL PORTO DI AMBURGO ESTERO AMBURGO IL PORTO DI AMBURGO Uno dei più importanti scali del nord Europa vede la progressiva crescita del traffico contenitori, che con 2 milioni di teu per anno e la previsione di un sostanziale

Dettagli

- I servizi logistici del Porto di Venezia -

- I servizi logistici del Porto di Venezia - La nuova Autostrada del Mare tra la Sponda Nord e Sud del Mediterraneo: Venezia Alessandria d Egitto Tartus - I servizi logistici del Porto di Venezia - Milano, 30 aprile 2010 Il mercato locale I traffici

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE

TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE LOGISTICHE STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLE INFRASTRUTTURE

Dettagli

ISTITUTO PRIMO LEVI SEREGNO

ISTITUTO PRIMO LEVI SEREGNO ISTITUTO PRIMO LEVI SEREGNO TRASPORTI E LOGISTICA Articolazione LOGISTICA Cos è la logistica Insieme delle attività organizzative, gestionali e strategiche che governano i flussi di materiali e delle relative

Dettagli

Prot. n. 174-MOT2/C Roma, 14 gennaio 2002

Prot. n. 174-MOT2/C Roma, 14 gennaio 2002 MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI DIPARTIMENTO DEI TRASPORTI TERRESTRI Unità di gestione motorizzazione e sicurezza del trasporto terrestre MOT 2 Prot. n. 174-MOT2/C Roma, 14 gennaio 2002

Dettagli

Tavolo regionale per la mobilità delle merci

Tavolo regionale per la mobilità delle merci Tavolo regionale per la mobilità delle merci Scenari e prospettive di contesto Milano 04 Marzo 2011 Oliviero Baccelli CERTeT Università Bocconi Indice dei temi trattati Gli scenari socio-economici di riferimento

Dettagli

P r o v i d i n g S o l u t i o n s

P r o v i d i n g S o l u t i o n s P r o v i d i n g S o l u t i o n s Un approccio per la gestione delle informazioni a supporto dei nodi logistici e dei sistemi logistici integrati Gianni Vottero Program Manager Divisione Transportation

Dettagli

Catalogo Ufficiale Prodotti Phoenix International srl. Vendita Noleggio Container e Moduli Abitativi

Catalogo Ufficiale Prodotti Phoenix International srl. Vendita Noleggio Container e Moduli Abitativi Catalogo Ufficiale Prodotti Phoenix International srl Vendita Noleggio Container e Moduli Abitativi Container Marittimi ISO Container marittimo ISO utilizzato in particolar modo ad uso spedizione o magazzino

Dettagli

Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia. www.loveat2016.it

Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia. www.loveat2016.it Expo Venice - Padiglione Fieristico di Venezia www.loveat2016.it Loveat è a due passi da Venezia, nel Polo Fieristico di ExpoVenice. E raggiungibile sia via terra sia via acqua, in un unione ideale tra

Dettagli

DC COOLING Alternative cooling solutions

DC COOLING Alternative cooling solutions Norma interna di riferimento, per le condizioni di trasporto di materiali DC COOLING SRL da elencare in offerta, conferma d ordine e fattura Per evitare e chiarire malintesi in merito alle responsabilità

Dettagli

ABSTRACT report: VALUTAZIONE DEI SISTEMI DI TRASPORTO NELL AREA DI RIFERIMENTO E DELLE EMISSIONI CONNESSE

ABSTRACT report: VALUTAZIONE DEI SISTEMI DI TRASPORTO NELL AREA DI RIFERIMENTO E DELLE EMISSIONI CONNESSE ABSTRACT report: VALUTAZIONE DEI SISTEMI DI TRASPORTO NELL AREA DI RIFERIMENTO E DELLE EMISSIONI CONNESSE PARTNER: SLALA DATA: MAGGIO 2008 Lo studio effettuato da SLALA contiene una descrizione della situazione

Dettagli

MEDIATORE MARITTIMO.

MEDIATORE MARITTIMO. MEDIATORE MARITTIMO. CONTESTO: La figura professionale del Mediatore Marittimo svolge la propria attività nel settore dei trasporti e degli scambi internazionali, con il compito di svolgere attività di

Dettagli

LOGISTIC MANAGER. STRUTTURA DEL PERCORSO: 700 ore di formazione d aula, 300 ore di stage e 3 mesi di Work Experience.

LOGISTIC MANAGER. STRUTTURA DEL PERCORSO: 700 ore di formazione d aula, 300 ore di stage e 3 mesi di Work Experience. LOGISTIC MANAGER. CONTESTO: La figura professionale Logistic Manager trova la sua collocazione in aziende operanti nell ambito del trasporto/logistica, di media/piccola o grande dimensione, in cui v è

Dettagli

TANGER MED UNA PIATTAFORMA LOGISTICA ED INDUSTRIALE DI LIVELLO INTERCONTINENTALE

TANGER MED UNA PIATTAFORMA LOGISTICA ED INDUSTRIALE DI LIVELLO INTERCONTINENTALE TANGER MED UNA PIATTAFORMA LOGISTICA ED INDUSTRIALE DI LIVELLO INTERCONTINENTALE Agenzia Italiana per il Commercio Estero Sezione per la Promozione degli Scambi dell Ambasciata d Italia in Marocco 21,

Dettagli

CORSI PER ROV PILOT TECHNICIAN

CORSI PER ROV PILOT TECHNICIAN DSI ROV TRAINING DIVISION CORSI PER ROV PILOT TECHNICIAN LINEE GUIDA INTERNAZIONALI R002 C005 - R04 - IMCA DSI ROV EQUIPMENT DSI R O V - A U V - A D S - S U B M A R I N E T R A I N I N G D I V I S I O

Dettagli

P r o v i d i n g S o l u t i o n s

P r o v i d i n g S o l u t i o n s P r o v i d i n g S o l u t i o n s Soluzioni ICT per l intermodalità ed i sistemi logistici integrati AlmavivA Soluzioni tecnologiche per innovare i processi operativi e migliorare i servizi 14 sedi in

Dettagli

L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA

L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA L IMPEGNO DI RFI IN LIGURIA Imperia-Porto Maurizio, 21 luglio 2008 Il territorio della Liguria è interessato da un intenso programma di potenziamento infrastrutturale e tecnologico. Rete Ferroviaria Italiana

Dettagli

Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia

Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia LO SVILUPPO DEI NUOVI MERCATI PER IL CLUSTER MARITTIMO: LE POTENZIALITÀ DEL BACINO DEL MEDITERRANEO E FOCUS SU TURCHIA Le relazioni marittime tra l Italia e il Mediterraneo: un focus sulla Turchia Alessandro

Dettagli

L ORGANIZZAZIONE DEI TRASPORTI MARITTIMI CONTAINERIZZATI

L ORGANIZZAZIONE DEI TRASPORTI MARITTIMI CONTAINERIZZATI Corso di Gestione dei Processi Logistici Produttivi Facoltà di Ingegneria L ORGANIZZAZIONE DEI TRASPORTI MARITTIMI CONTAINERIZZATI dott. Paolo Federici Amministratore di Fortune International www.paolofederici.it

Dettagli

Trasporti nazionali ed internazionali. Logistica e distribuzione.

Trasporti nazionali ed internazionali. Logistica e distribuzione. Trasporti nazionali ed internazionali. Logistica e distribuzione. 1985 nasce Angelucci Trasporti 50.000 metri quadri sede 10.000 metri quadri magazzini 28.500 spedizioni annue 118.000 118.000 tonnellate

Dettagli

230 milioni di euro di investimento in Partenariato Pubblico-Privato

230 milioni di euro di investimento in Partenariato Pubblico-Privato 230 milioni di euro di investimento in Partenariato Pubblico-Privato IL 31 MAGGIO 2014 APPRODA AUDACIA APRE IL NUOVO PORTO INTERMODALE HI-TECH DI VENEZIA Sicurezza, rapidità di movimentazione, servizi

Dettagli

PRESENTAZIONE PROGETTO SHELTER SISTEMA DI ALLESTIMENTO REMOVIBILE PER VEICOLI LEGGERI

PRESENTAZIONE PROGETTO SHELTER SISTEMA DI ALLESTIMENTO REMOVIBILE PER VEICOLI LEGGERI AZ H MA D AM MVB V ncontro 06 febbraio 2014 rogetto helter artners Abruzzo: UVAQ Altre regioni: esponsabile di progetto rogetto helter rincipali obiettivi di progetto standardizzare i moduli per forma

Dettagli

SISTEMA DI RISALITA DEGLI ERZELLI OBIETTIVO DELL INTERVENTO

SISTEMA DI RISALITA DEGLI ERZELLI OBIETTIVO DELL INTERVENTO SISTEMA DI RISALITA DEGLI ERZELLI OBIETTIVO DELL INTERVENTO La collina degli Erzelli, occupata in precedenza da attività di deposito e movimentazione container, è interessata oggi da un progetto volto

Dettagli

NODO DI SAN BENIGNO OBIETTIVO DELL INTERVENTO DESCRIZIONE DELL INTERVENTO

NODO DI SAN BENIGNO OBIETTIVO DELL INTERVENTO DESCRIZIONE DELL INTERVENTO NODO DI SAN BENIGNO OBIETTIVO DELL INTERVENTO Il Nodo di San Benigno è uno dei punti chiave della viabilità genovese, sia per la presenza del più importante casello autostradale della città, Genova Ovest,

Dettagli

TRASPORTO INTERMODALE MERCI

TRASPORTO INTERMODALE MERCI TRASPORTO INTERMODALE MERCI Cos èl intermodalità È un SERVIZIO reso attraverso l integrazione fra diverse modalità che induce a considerare il trasporto medesimo non più come somma di attività distinte

Dettagli

STUDIO DI SETTORE UG77U ATTIVITÀ 50.40.00 TRASPORTO MARITTIMO E COSTIERO DI ATTIVITÀ 50.20.00 TRASPORTO DI PASSEGGERI PER VIE ATTIVITÀ 50.30.

STUDIO DI SETTORE UG77U ATTIVITÀ 50.40.00 TRASPORTO MARITTIMO E COSTIERO DI ATTIVITÀ 50.20.00 TRASPORTO DI PASSEGGERI PER VIE ATTIVITÀ 50.30. STUDIO DI SETTORE UG77U ATTIVITÀ 50.10.00 TRASPORTO MARITTIMO E COSTIERO DI PASSEGGERI ATTIVITÀ 50.20.00 TRASPORTO MARITTIMO E COSTIERO DI MERCI ATTIVITÀ 50.30.00 TRASPORTO DI PASSEGGERI PER VIE D'ACQUA

Dettagli

STUDIO DI SETTORE TG77U ATTIVITÀ 61.10.0 TRASPORTI MARITTIMI E COSTIERI TRASPORTI PER VIE D ACQUA INTERNE (COMPRESI ATTIVITÀ 61.20.0 ATTIVITÀ 63.22.

STUDIO DI SETTORE TG77U ATTIVITÀ 61.10.0 TRASPORTI MARITTIMI E COSTIERI TRASPORTI PER VIE D ACQUA INTERNE (COMPRESI ATTIVITÀ 61.20.0 ATTIVITÀ 63.22. STUDIO DI SETTORE TG77U ATTIVITÀ 61.10.0 TRASPORTI MARITTIMI E COSTIERI ATTIVITÀ 61.20.0 TRASPORTI PER VIE D ACQUA INTERNE (COMPRESI I TRASPORTI LAGUNARI) ATTIVITÀ 63.22.0 ALTRE ATTIVITÀ CONNESSE AI TRASPORTI

Dettagli

L'ARTICOLAZIONE MODELLO DI BOLOGNA

L'ARTICOLAZIONE MODELLO DI BOLOGNA PROGETTI BOLOGNA L'ARTICOLAZIONE MODELLO DI BOLOGNA L'interporto di Bologna, oltre ad essere uno dei maggiori in Italia per traffico merci, si presenta come caso emblematico di infrastruttura interportuale,

Dettagli

I TERMINI DI RESA NELLA VENDITA INTERNAZIONALE

I TERMINI DI RESA NELLA VENDITA INTERNAZIONALE menti (diversi dal documento comprovante la consegna vendita), o dei messaggi elettronici equivalenti, transito della merce, emessi o trasmessi nel paese d imbarco e/o di origine. RISCHI: esportazione

Dettagli

UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE

UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE 1 UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA IL RILANCIO DELLA PORTUALITÀ NAZIONALE 2 UNO SGUARDO ALLA PORTUALITA ITALIANA 3 IMPORT EXPORT NAZIONALE ATTRAVERSO I PORTI QUANTITÀ Milioni di tonnellate IMPORT 199,8

Dettagli

Genova, specchio della realtà portuale italiana

Genova, specchio della realtà portuale italiana Genova, specchio della realtà portuale italiana Il porto di Genova e la sua storia recente sono l esempio più significativo di quanto avvenuto nella portualità italiana negli ultimi 20 anni, dalla crisi

Dettagli

Roberto Martinoli Presidente ed Amministratore Delegato. pag. 1

Roberto Martinoli Presidente ed Amministratore Delegato. pag. 1 Roberto Martinoli Presidente ed Amministratore Delegato pag. 1 Strategie di sviluppo in mercati maturi e competitivi pag. 2 La società Costituita nel 1992, Grandi Navi Veloci é una delle principali compagnie

Dettagli

Annuario Statistico della Sardegna 2008

Annuario Statistico della Sardegna 2008 Annuario Statistico della Sardegna 2008 TRASPORTI Trasporti interni Le statistiche sui trasporti interni pubblicate in questa sezione costituiscono il risultato di un insieme di rilevazioni curate direttamente

Dettagli

CORSO ECONOMIA DEI TRASPORTI

CORSO ECONOMIA DEI TRASPORTI CORSO ECONOMIA DEI TRASPORTI PROF. ENNIO FORTE PROJECT WORK: IL PORTO DI SALERNO Stefania Rossi Matricola n28000060 IL PORTO DI SALERNO Il porto di Salerno, situato nell'omonimo golfo del Mar Tirreno,

Dettagli

Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova. Autorità Portuale di Genova

Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova. Autorità Portuale di Genova Strategie per lo sviluppo della logistica nel porto di Genova I numeri del porto - 51,9 Mil.Ton (anno 2014) - 2,17 Mil.Teus - 3,8 Mil. Mtl - 6.000 Accosti/anno Milioni Ton. 60-4.000 automezzi in/out al

Dettagli

FOCUS ON BORSA TRASPORTI INTERVISTA AL GENERAL MANAGER Dott. Angelo Coletta

FOCUS ON BORSA TRASPORTI INTERVISTA AL GENERAL MANAGER Dott. Angelo Coletta 1. CHE COS E, COME NASCE L IDEA DI CREARE UNA BORSA MERCI E DA QUALI ESIGENZE? Borsa Trasporti è l ultima nata tra le borse merci telematiche ed è un portale interamente dedicato al mondo del trasporto

Dettagli

Rizzaggio e prevenzione danni del carico trasportato via terra, mare, ferrovia e aria

Rizzaggio e prevenzione danni del carico trasportato via terra, mare, ferrovia e aria Rizzaggio e prevenzione danni del carico trasportato via terra, mare, ferrovia e aria La messa in sicurezza del carico nel trasporto aereo Introduzione Il sistema dei trasporti utilizza il trasporto aereo

Dettagli

Venezia, 28 dicembre 2015. All Ufficio delle dogane di Padova dogane.padova@agenziadogane.it

Venezia, 28 dicembre 2015. All Ufficio delle dogane di Padova dogane.padova@agenziadogane.it Protocollo: Rif.: Allegati:1 51337 RU Venezia, 28 dicembre 2015 All Ufficio delle dogane di Padova dogane.padova@agenziadogane.it All Ufficio delle dogane di La Spezia dogane.laspezia@agenziadogane.it

Dettagli

Sintesi. 1. Introduzione. 2. Problemi principali delle consegne delle merci. 3. Politiche e strutture. i. Metodi di consegna

Sintesi. 1. Introduzione. 2. Problemi principali delle consegne delle merci. 3. Politiche e strutture. i. Metodi di consegna Overview on facilities, policies and strategies for better freight delivery in urban areas Elvezia M. Cepolina Alessandro Farina Marino Lupi Università di Pisa Cenni sulla logistica urbana 1. Introduzione

Dettagli

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis

Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori Expo e indotto per la logistica Claudio De Albertis Logistica, Lombardia porta d Italia Expo, indotto da 1,8 miliardi e 9mila lavoratori 60% del cargo aereo, un quarto delle merci su strada, la metà dei TEU marittimi di Genova Milano: fatturato da 5 miliardi,

Dettagli

Realizzazione di un sistema telematico sperimentale per l accesso ed il monitoraggio dei veicoli merci - Trasporti Ro-Ro - nel porto d Catania

Realizzazione di un sistema telematico sperimentale per l accesso ed il monitoraggio dei veicoli merci - Trasporti Ro-Ro - nel porto d Catania Realizzazione di un sistema telematico sperimentale per l accesso ed il monitoraggio dei veicoli merci - Trasporti Ro-Ro - nel porto d Catania RELAZIONE GENERALE Tecnico Progettista Incaricato Studio Tecnico

Dettagli

Logistica integrata. Logistica Internazionale Tariffe doganali, prezzo e incoterms

Logistica integrata. Logistica Internazionale Tariffe doganali, prezzo e incoterms Logistica integrata Logistica Internazionale Tariffe doganali, prezzo e incoterms Tra le fonti: Chopra & Meindl, Supply chain management strategy, planning, and operation Il prezzo di vendita Costi Generali

Dettagli

重 庆 保 税 商 品 展 示 交 易 中 心

重 庆 保 税 商 品 展 示 交 易 中 心 重 庆 保 税 商 品 展 示 交 易 中 心 Chongqing Esposizione Internazionale & Centro Commerciale 重 庆 两 路 寸 滩 保 税 港 区 管 理 委 员 会 Chongqing Lianglu-Cuntan Commissione Amministrativa dell'area Portuale di Libero Scambio

Dettagli

STUDIO TECNICO PERITALE

STUDIO TECNICO PERITALE STUDIO TECNICO PERITALE A.C. Expert opera su problematiche legate alle diverse modalità e tipologie di trasporto quali: Marittimo Terrestre Ferroviario Studio tecnico peritale a 360 Lo Studio Tecnico Peritale

Dettagli

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA ISTRUZIONE E FORMAZIONE TECNICA SUPERIORE SETTORE TRASPORTI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA STANDARD MINIMI DELLE COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI TECNICO SUPERIORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

Dettagli

TNT SWISS POST AG HEALTHCARE: CLINICAL EXPRESS. Affidabile Internazionale Efficace THE PEOPLE NETWORK. tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-06-01

TNT SWISS POST AG HEALTHCARE: CLINICAL EXPRESS. Affidabile Internazionale Efficace THE PEOPLE NETWORK. tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-06-01 tntswisspost.com +41 800 55 55 55 2015-06-01 TNT SWISS POST AG HEALTHCARE: CLINICAL EXPRESS Affidabile Internazionale Efficace THE PEOPLE NETWORK 1/12 TNT SWISS POST AG HEALTHCARE I CLINICAL EXPRESS CLINICAL

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO DEI TRASPORTI TERRESTRI Unità di Gestione Motorizzazione Ufficio MOT 2 Roma, 14.1.2002 Prot. n. 174-MOT2/C DIRIGENTI COORDINATORI LORO SEDI UFFICI

Dettagli

Definizione di flussi e del profilo di missione di veicoli commerciali pesanti in ambito portuale

Definizione di flussi e del profilo di missione di veicoli commerciali pesanti in ambito portuale XVI Incontro EXPERT PANEL EMISSIONI DA TRASPORTO Milano, 20-21 giugno 2011 Definizione di flussi e del profilo di missione di veicoli commerciali pesanti in ambito portuale G. Zamboni, S. Malfettani, M.

Dettagli

LogIS Logistics Information System Il Port Community System di Venezia

LogIS Logistics Information System Il Port Community System di Venezia LogIS Logistics Information System Il Port Community System di Venezia 1 LogIS: il Port Community System di Venezia LogIS è il Port Community System del Porto di Venezia. Il sistema è una piattaforma informatica

Dettagli

Cassa depositi e prestiti PENTAGRAMMA PIEMONTE S.P.A.

Cassa depositi e prestiti PENTAGRAMMA PIEMONTE S.P.A. PENTAGRAMMA PIEMONTE S.P.A. Torino, Palazzo del Lavoro Veicolo societario 100% Pentagramma Piemonte S.p.A. (50% CDP Immobiliare S.r.l. - 50% G.E.F.I.M.) Localizzazione L edificio del Palazzo del Lavoro

Dettagli

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma

Micol Assaël - Mika Vaino. Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma Micol Assaël - Mika Vaino Altrove 12 Settembre 2008 - GNAM Roma 1 Istruzioni di montaggio Materiale d installazione :! Armadio in ferro di c.ca 180x80x40 cm. Con aggetto in rame (evaporatore frigo) di

Dettagli

L'INDIRIZZO NAUTICO (TRASPORTI E LOGISTICA) A RODI GARGANICO

L'INDIRIZZO NAUTICO (TRASPORTI E LOGISTICA) A RODI GARGANICO ISTITUTO STATALE D ISTRUZIONE SUPERIORE RODI GARGANICO VIA G. ALTOMARE, 10 71012 RODI GARGANICO (FG) cod. mecc. FGIS01300A C.F. 84004640714 Albo Pretorio www.iisdelgiudice.it con sezioni associate I.T.C.

Dettagli

I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS)

I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS) I TERMINI DI RESA DELLE MERCI (INCOTERMS) Stefano Linares, Linares Associates PLLC - questo testo è inteso esclusivamente per uso personale e non per una distribuzione commerciale. Eventuali copie dovranno

Dettagli

Gestione Servizi Doganali

Gestione Servizi Doganali Gestione Servizi Doganali GESTIONE SERVIZI DOGANALI Background La gestione delle attività dogali di import/export o transito richiede da sempre figure specializzate all interno delle aziende in grado di

Dettagli