L ULTIMATUM DI PUTIN: MINACCIA GUERRA AL SOSTEGNO DI ERDOGAN ALL ISIS. PUTIN DÀ UN ULTIMATUM ALLA TURCHIA: BASTA A OGNI AIUTO MILITARE ALL ISIS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L ULTIMATUM DI PUTIN: MINACCIA GUERRA AL SOSTEGNO DI ERDOGAN ALL ISIS. PUTIN DÀ UN ULTIMATUM ALLA TURCHIA: BASTA A OGNI AIUTO MILITARE ALL ISIS"

Transcript

1 REDAZIONE NOICOMUNISTI L ULTIMATUM DI PUTIN: MINACCIA GUERRA AL SOSTEGNO DI ERDOGAN ALL ISIS. PUTIN DÀ UN ULTIMATUM ALLA TURCHIA: BASTA A OGNI AIUTO MILITARE ALL ISIS Traduzione di Guido Fontana Ros 05/08/2015 Finisce il riavvicinamento Russia-Turchia, dopo gli accordi preliminari per il gasdotto South Stream? Da 2 giorni circolano per il web notizie circa un duro confronto verbale tra Putin e l ambasciatore turco a Mosca. Il casus belli sarebbe l appoggio turco ai tagliagole dell ISIS.

2 L ULTIMATUM DI PUTIN: MINACCIA GUERRA AL SOSTEGNO DI ERDOGAN ALL ISIS. PUTIN DÀ UN ULTIMATUM ALLA TURCHIA: BASTA A OGNI AIUTO MILITARE ALL ISIS Articolo di Gordon Duff, Senior Editor del 4/8/2015 FONTE Traduzione di Guido Fontana Ros Il presidente russo Vladimir Putin in un incontro con l'ambasciatore turco ha emesso un ultimatum verbale per chiedere la fine immediata del sostegno della Turchia all ISIS e delle violazioni della sovranità della Siria. Nel fare questo, Putin ha tracciato una linea rossa sulla questione siriana, dopo settimane di escalation da parte della NATO contro questa nazione assediata. Con una mossa sorprendente, il presidente russo Vladimir Putin ha stigmatizzato il presidente turco Recep Erdogan, definendolo un dittatore e minacciando di rompere i rapporti diplomatici con la Turchia poiché Putin sostiene che Erdogan sostenga con continuità l'organizzazione terroristica ISIS. Si ritiene che questa sia la risposta alla dichiarazione di Erdogan, ripresa ieri da tutta la stampa occidentale, che Putin gli aveva detto che la Russia non era più intenzionata ad aiutare la Siria nella guerra contro Al Qaeda, l ISIS e le loro organizzazioni sorelle sostenute dall occidente. Putin ha convocato l'ambasciatore turco a Mosca, Umit Yardim al Cremlino per quella che si è rivelata essere una diatriba di due ore con accuse di fuoco da parte di Putin restituite al mittente dall ambasciatore turco. Questa è la migliore sintesi dei passaggi chiave delle affermazioni di Putin: Informi il dittatore Erdogan di andare all'inferno e che se non pone fine al sostegno ben definito e facilmente dimostrabile all ISIS, la Russia romperà le relazioni diplomatiche. Siamo pronti a trasformare la Siria in una grande Stalingrado per la Turchia e per i suoi alleati sauditi, quella piccola banda viziosa di Hitler in erba.

3 Il suo piccolo dittatore è un ipocrita, attacca il colpo di stato militare in Egitto, mentre, allo stesso tempo, sta cercando di rovesciare il governo eletto della Siria. Allo stato attuale, la Cina, l'iran e la Russia garantiranno la sopravvivenza della Siria. In un articolo del Moscow Times, una pubblicazione controllata dal collaboratore della CIA Booz Allen Hamilton, viene data una versione diversa dove è l'ambasciatore Yardim a gridare contro Putin e a incolpare la Russia di tutti i mali della Siria. In quanto organo dei media di proprietà straniera, quindi illegale, il Moscow Times sarà venduto, nel mese di settembre del 2015, a proprietari russi in forza di decreto governativo che impone il cambio di proprietà. L'incontro si dice sia durato più di due ore ed è avvenuto a porte chiuse. La versione che noi abbiamo delle dichiarazioni, è trapelata da fonti vicine al presidente Putin. Crediamo che le dichiarazioni sopra citate siano da considerarsi un ultimatum. Ieri, il presidente Obama ha annunciato che gli Stati Uniti avrebbero fornito supporto aereo agli jihadisti addestrati dagli Stati Uniti che combattono all'interno della Siria. La dichiarazione della Casa Bianca potrebbe essere stato fraintesa dal Wall Street Journal di proprietà di Murdoch. Il giornale, in un altro caso di mission creep 1 ha citato fonti anonime e spurie del Pentagono che abbelliscono la dichiarazione del presidente con l inclusione di attacchi aerei contro le forze di Assad. E molto probabile che, non avendo la Casa Bianca ancora chiesto, all inizio di questa mattina, ora di Washington, una ritrattazione della storia del WSJ, questo possa essere stato un fattore che ha contribuito alla rabbia di Putin. In gran parte, il Wall Street Journal è diventato un organo dei piani di Netanyahu da quando Murdoch acquistò la pubblicazione nel Netanyahu da tempo si vede come il vincitore finale, in ogni confronto militare tra Russia, la Cina e la NATO e il Giappone. LA TRAMA SI INFITTISCE Un altro fattore probabile che contribuisce all attacco di Putin a Erdogan è la questione dell'abbattimento del MH17, il volo delle Malaysian Airlines abbattuto in Ucraina. La scorsa settimana, la Russia ha posto il veto alla scelta del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite di istituire un tribunale investigativo senza precedenti per giudicare la questione sulla basi di risultati non ancora rilasciati delle indagini olandesi (NATO). Il ministro degli Esteri russo Lavrov ha chiarito che non ha nessuna fiducia in un'indagine gestita dalla NATO e che la Russia vede questo come un tentativo occidentale di stravolgere ciò che la Russia ritiene un attacco terroristico false flag da parte di Kiev, in una vittoria propagandistica contro la Russia. La Russia si trova di fronte al continuo tentativo di incolpare dell'abbattimento del MH17 un missile russo BUK 2 quando non esiste alcuna prova a supporto di questo scenario, cui la la stampa occidentale ha aderito senza batter ciglio. 1 NDT: con questa espressione, letteralmente deriva della missione, si indica un travalicamento degli scopi originari di una missione, travalicamento generalmente non voluto. 2 NDT: consiglio, a chi non la conoscesse ancora, la lettura dell analisi dell abbattimento da parte dell Unione Russa degli ingegneri:

4 La Russia ha cercato di presentare prove, sostenuta dagli investigatori forensi tedeschi, che il MH17 sia stato abbattuto da un SU25 basato a Kiev, visto da più radar a raggio ravvicinato al Boeing 777, immediatamente prima del suo abbattimento. L'occidente ha rifiutato di prendere in considerazione questa evidenza come quando aveva rifiutato di accettare le prove dell'uso di armi chimiche da parte della Turchia contro i civili all'interno della Siria. Nel 2012, gli investigatori russi hanno tentato di presentare prove scientifiche circa l'uso di gas sarin turco da parte delle forze di al Nusra nei pressi di Aleppo. L'occidente ha rifiutato di esaminare le prove anche quando i pubblici ministeri turchi avevano ordinato l'arresto di due cittadini turchi e di terroristi stranieri sostenendo che operavano all'interno di impianti di produzione di sarin in Turchia. Non è stato fino che diventasse reale la possibilità di un confronto militare tra gli Stati Uniti e la Russia, che il presidente Obama accettasse la versione siriana degli eventi. Il giornalista investigativo Seymour Hersh delinea questo confronto e il ruolo di Erdogan nel l'uso di gas sarin contro i civili siriani nel suo libro The Red Line and The Rat Line. Nel mese di giugno 2015, Erdogan non è riuscito a ottenere la maggioranza in un elezione nazionale, influenzata da un grande voto opposizione curdo a Erdogan. Erdogan ha continuato a governare senza formare un governo, fornendo così credibilità alla rivendicazione del Presidente Putin circa il regime dittatoriale di Erdogan. Si stima che almeno combattenti ISIS siano transitati in Turchia alla volta della Siria e delll'iraq dal Negli ultimi 18 mesi, un certo numero di ufficiali turchi sono stati uccisi o catturati all'interno della Siria. Inoltre, la maggior parte dei combattenti dell ISIS e di al Nusra catturati dalle forze siriane, curde e irachene hanno raccontato della completa complicità della Turchia nelle loro operazioni terroristiche. Va notato che l'attacco terroristico del 20 giugno 2015, presumibilmente effettuato dall ISIS contro gli oppositori politici curdi di Erdogan nella città di Suruc, è stato utilizzato per fornire una base razionale per l'attacco aereo turco sulla Siria e sull Iraq. La Turchia ha effettutato centinaia di sortite contro i villaggi curdi oltre a fornire supporto aereo ai terroristi dell ISIS che combattono contro le forze curde del PKK e del YPG. Un altro fattore importante comporterà un cambiamento epocale nelle relazioni saudite in Medio Oriente. In un articolo di oggi del Fars News Agency a Teheran, si legge quanto segue: Al-Manar ha riferito che oltre 200 arabi sono stati arrestati dalle autorità siriane per le loro attività terroristiche e altri 700 si sono uniti ai gruppi di militanti che combattono l'esercito. Le fonti hanno aggiunto che i russi sono riusciti a convincere i leader sauditi che combattere l ISIL e tutti i gruppi terroristici sia di grande importanza per tutti i paesi della regione. Secondo le fonti, la Russia ritiene che preservare il triangolo arabo-siro-egiziano manterrà sicura la situazione politica in Medio Oriente e che, se i gruppi terroristici riescono a distruggere questa formula, il terrorismo invaderà tutta la regione e raggiungerà l'europa.

5 Queste fonti inoltre fanno notare che affinché la convergenza saudita-siriana raggiungera dei risultati proficui, c è bisogno di tempo per la KSA per la riorganizzazione delle proprie fila interne in vista di un cambiamento strategico. IL FALLIMENTO DI ERDOGAN Viste le mosse della NATO nella regione, tra cui sistemi antiaerei alla Lettonia, la militarizzazione della Polonia e il silenzio degli Stati Uniti sulle continue violazioni di Kiev degli accordi di pace di Minsk, Putin può aver scelto Erdogan come il ventre molle della NATO. A causa dei problemi politici interni di Erdogan e della sua probabile complicità negli attacchi terroristici false flag messi in scena contro i rivali politici, la guerra civile in Turchia è una possibilità molto reale. Vista l approvazione senza dubbi, della NATO, della scorsa settimana, alle mosse della Turchia contro l'iraq e la Siria, Putin potrebbe esigere il pagamento da parte degli Stati Uniti di 14 anni di bellicosità irragionevole.

Traduzione dal francese per www.resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare

Traduzione dal francese per www.resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare di Tony Busselen e Bert De Belder da Partito del Lavoro del Belgio Traduzione dal francese per www.resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare Se ci si fida dei politici e dei

Dettagli

Attentato di Parigi. 13 novembre 2015. Documento del corso Relazioni Internazionali

Attentato di Parigi. 13 novembre 2015. Documento del corso Relazioni Internazionali Attentato di Parigi 13 novembre 2015 Documento del corso Relazioni Internazionali Il lavoro della sezione RIM è finalizzato a sostenere la Pace tra i Popoli PEACE NOT WAR I FATTI Gli attentati del 13 novembre

Dettagli

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia

L inizio del conflitto: l invasione della Polonia L inizio del conflitto: l invasione della Polonia La seconda Guerra Mondiale scoppiò nel 1939 dopo l invasione della Polonia da parte dei Tedeschi. La Repubblica Polacca non accettò le imposizioni tedesche

Dettagli

LA RUSSIA E LA NUOVA CYBER SECURITY STRATEGY

LA RUSSIA E LA NUOVA CYBER SECURITY STRATEGY LA RUSSIA E LA NUOVA CYBER SECURITY STRATEGY A cura di Mario Avantini - Roma, 15 febbraio 2015 I Paesi occidentali valutano le cyber-attività della Russia soprattutto come una minaccia, se effettuate a

Dettagli

2011 2012: DUE ANNI IMPORTANTI

2011 2012: DUE ANNI IMPORTANTI 2011 2012: DUE ANNI IMPORTANTI Gli Stati Uniti, l Europa la Russia, la Cina e la Primavera Araba di Achille Albonetti Tutti gli anni sono importanti per la politica estera. Da essa dipendono due valori

Dettagli

RASSEGNA STAMPA ESTERA

RASSEGNA STAMPA ESTERA a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Il Popolo della Libertà Berlusconi Presidente RASSEGNA STAMPA ESTERA 6 settembre 2013 Rassegna stampa estera INDICE 2 1. Siria 2. La Germania e

Dettagli

I mercati di fronte alla crisi russo-georgiana

I mercati di fronte alla crisi russo-georgiana I mercati di fronte alla crisi russo-georgiana La crisi tra Russia e Georgia, scoppiata in tutta la sua drammaticità lo scorso 8 agosto, sembra spaventare i mercati finanziari, già messi a dura prova dalla

Dettagli

DOSSIER CRISI SIRIANA

DOSSIER CRISI SIRIANA DOSSIER CRISI SIRIANA Dicembre 2014 1. BREVE STORIA DELLA SIRIA 1922-1944: In seguito alla dissoluzione dell Impero Ottomano, i territori siriani (incluso il Libano diventano un protettorato francese.

Dettagli

FRANCIA: LE MOTIVAZIONI DELL INTERVENTO IN MALI

FRANCIA: LE MOTIVAZIONI DELL INTERVENTO IN MALI Sede legale e amministrativa: Palazzo Besso - Largo di Torre Argentina, 11-00186 Roma Sede secondaria: Largo Luigi Antonelli, 4-00145 Roma Web: www.ifiadvisory.com; Mail: info@ifiadvisory.com Umberto Profazio

Dettagli

Kommersant http://www.kommersant.ru/

Kommersant http://www.kommersant.ru/ Ambasciata d Italia a Mosca Rassegna della stampa russa - Traduzioni 14 gennaio 2014 Kommersant http://www.kommersant.ru/ Pagina 3 Alle ONG russe bastano i finanziamenti nazionali Sommario: alle ONG russe

Dettagli

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI CONSIGLIO COMUNALE. DELIBERAZIONE N. : 129 del 13/11/2014

COMUNE DI RIMINI. - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI CONSIGLIO COMUNALE. DELIBERAZIONE N. : 129 del 13/11/2014 COMUNE DI RIMINI - Segreteria Generale - ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI DI CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE N. : 129 del 13/11/2014 Oggetto : ORDINE DEL GIORNO INERENTE: ''SOSTEGNO ALLA COMUNITA'

Dettagli

Tratto da Marco Innamorati, Alessandro Rossi, La Rete dell Odio, ed. Valter Casini Editore

Tratto da Marco Innamorati, Alessandro Rossi, La Rete dell Odio, ed. Valter Casini Editore Appendice 2 Intervista ad Aaron Weisburd, responsabile di Internet Haganah Aaron Weisburd è il responsabile di Internet Haganah (nota anche semplicemente come Haganah), un network presente su Internet

Dettagli

QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali

QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 864 QUANTITATIVE EASING I principali commenti delle testate internazionali e nazionali

Dettagli

La Grecia strozzata Lunedì 20 Giugno 2011 23:00. di Ilvio Pannullo

La Grecia strozzata Lunedì 20 Giugno 2011 23:00. di Ilvio Pannullo di Ilvio Pannullo Sembra quasi si nascondano. Le decisioni da prendere sono molto importanti e invece di condividere la responsabilità delle scelte con le popolazioni interessate, i governanti europei

Dettagli

Combattere alla radice la povertà

Combattere alla radice la povertà Combattere alla radice la povertà * Immigrazione Si calcola che negli Stati Uniti ci siano ormai circa 12 milioni di immigrati clandestini: sono una risorsa o un danno per il Paese? La nostra economia

Dettagli

ADESSO VI SPIEGHIAMO PERCHÉ IL PREZZO DEL PETROLIO DIMINUISCE

ADESSO VI SPIEGHIAMO PERCHÉ IL PREZZO DEL PETROLIO DIMINUISCE 835 ADESSO VI SPIEGHIAMO PERCHÉ IL PREZZO DEL PETROLIO DIMINUISCE 24 novembre 2014 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà EXECUTIVE

Dettagli

Medio Oriente e mondo islamico

Medio Oriente e mondo islamico Unità 13 Medio Oriente e mondo islamico L UNITà IN BREVE Unità 13 Medio Oriente e mondo islamico 1. Guerre mondiali, sionismo e risveglio musulmano Nel 1914, l impero ottomano aveva perso tutti i suoi

Dettagli

IL FASCISMO 1919-1943

IL FASCISMO 1919-1943 IL FASCISMO 1919-1943 Origini del fascismo 1919-1921 Il fascismo prende il potere 1922-1924 Diventa una regime totalitario di massa (dittatura) 1925-1943 Le origini del Fascismo 1919-1921 Dalla crisi economica

Dettagli

La prima guerra mondiale

La prima guerra mondiale La prima guerra mondiale CAUSE POLITICHE 1. Le cause Contrasti Francia Germania per l Alsazia Lorena Contrasto Italia Impero Austro Ungarico per Trento e Trieste Espansionismo di Austria, Russia e Italia

Dettagli

Le responsabilità delle potenze egemoni nel mondo nucleare e gli Stati Uniti

Le responsabilità delle potenze egemoni nel mondo nucleare e gli Stati Uniti Le responsabilità delle potenze egemoni nel mondo nucleare e gli Stati Uniti di Achille Albonetti Una premessa. Gli Stati, come le persone, hanno responsabilità proporzionali alle loro qualità e al loro

Dettagli

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini

Storia. n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Storia contemporanea n. 8 La seconda guerra mondiale (A) Prof. Roberto Chiarini Anno Accademico 2011/2012 1 9. La seconda guerra mondiale Le origini e le responsabilità: A provocare il conflitto è la politica

Dettagli

LA CASA BIANCA Ufficio stampa. PER PUBBLICAZIONE IMMEDIATA 1 dicembre 2009 FOGLIO INFORMATIVO: IL CAMMINO FUTURO IN AFGHANISTAN E PAKISTAN

LA CASA BIANCA Ufficio stampa. PER PUBBLICAZIONE IMMEDIATA 1 dicembre 2009 FOGLIO INFORMATIVO: IL CAMMINO FUTURO IN AFGHANISTAN E PAKISTAN LA CASA BIANCA Ufficio stampa PER PUBBLICAZIONE IMMEDIATA 1 dicembre 2009 FOGLIO INFORMATIVO: IL CAMMINO FUTURO IN AFGHANISTAN E PAKISTAN LA NOSTRA MISSIONE Il discorso del Presidente riafferma l obiettivo

Dettagli

Oggetto : Chiusura della linea in Guinea, Iraq, Sierra Leone, Somalia e Siria

Oggetto : Chiusura della linea in Guinea, Iraq, Sierra Leone, Somalia e Siria Varadero, 7 ottobre 2014 Oggetto : Chiusura della linea in Guinea, Iraq, Sierra Leone, Somalia e Siria Come del 7 ottobre 2014, la gestione Air ha scelto di chiudere temporaneamente le sue linee Guinea,

Dettagli

Il nazismo al potere. La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo. Lezioni d'autore

Il nazismo al potere. La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo. Lezioni d'autore Il nazismo al potere La caduta della Repubblica di Weimar e l ascesa del nazismo Lezioni d'autore Dal sito: www.biography.com La Repubblica di Weimar (1919-1933) 3 ottobre 1918: Il Reich tedesco-prussiano

Dettagli

Il dito e la luna: Kobane combatte per l umanità e l Europa alza muri contro i suoi figli (*)

Il dito e la luna: Kobane combatte per l umanità e l Europa alza muri contro i suoi figli (*) Il dito e la luna: Kobane combatte per l umanità e l Europa alza muri contro i suoi figli (*) 1. Kobane la Stalingrado dei kurdi La recente foto del piccolo Aylan Kurdi sulla spiaggia turca di Bodrum ha

Dettagli

Ristabilire la nostra autorità

Ristabilire la nostra autorità Ristabilire la nostra autorità morale * Immigrazione *William Bill Richardson è governatore del New Mexico e candidato alle primarie dei democratici. Si calcola che negli Stati Uniti ci siano ormai circa

Dettagli

NATO a Catania, rischio feudalesimo e regressione sociale

NATO a Catania, rischio feudalesimo e regressione sociale NATO a Catania, rischio feudalesimo e regressione sociale di Redazione Sicilia Journal - 04, ott, 2014 http://www.siciliajournal.it/nato-catania-rischio-feudalesimo-regressione-sociale/ di Marco Spampinato

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO di TORINO SEZIONE I CIVILE PROTEZIONE INTERNAZIONALE Dott.ssa G. RATTI ORDINANZA

TRIBUNALE ORDINARIO di TORINO SEZIONE I CIVILE PROTEZIONE INTERNAZIONALE Dott.ssa G. RATTI ORDINANZA N. R.G. 2012/25444 TRIBUNALE ORDINARIO di TORINO SEZIONE I CIVILE PROTEZIONE INTERNAZIONALE Dott.ssa G. RATTI ha pronunciato la seguente: Pagina 1 ORDINANZA Ex artt. 35 del d. lgs. 28.1.2008 n. 25 e 19

Dettagli

Ambasciata d Italia a Mosca Rassegna della stampa russa - Traduzioni 21 luglio 2014. Vedomosti http://www.vedomosti.ru/

Ambasciata d Italia a Mosca Rassegna della stampa russa - Traduzioni 21 luglio 2014. Vedomosti http://www.vedomosti.ru/ Ambasciata d Italia a Mosca Rassegna della stampa russa - Traduzioni 21 luglio 2014 Vedomosti http://www.vedomosti.ru/ Pagina 1/6 Il fattore del Boeing Il giorno del 17 luglio 2014, quando sopra la regione

Dettagli

QUELL INUTILE GUERRA A PUTIN CHE PUÒ COSTARCI 3 MILIARDI

QUELL INUTILE GUERRA A PUTIN CHE PUÒ COSTARCI 3 MILIARDI 934 QUELL INUTILE GUERRA A PUTIN CHE PUÒ COSTARCI 3 MILIARDI R. Brunetta per Il Giornale 14 giugno 2015 a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà -

Dettagli

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE

LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE LO STATO E GLI ALTRI ORDINAMENTI. L ORDINAMENTO INTERNAZIONALE L ordinamento giuridico internazionale Diritto internazionale generale e diritto internazionale particolare L adattamento del diritto interno

Dettagli

i dossier ADESSO VI SPIEGHIAMO PERCHÉ QUESTA EUROPA (TEDESCA) NON CI PIACE. E PERCHÉ VOGLIAMO CAMBIARLA www.freefoundation.com www.freenewsonline.

i dossier ADESSO VI SPIEGHIAMO PERCHÉ QUESTA EUROPA (TEDESCA) NON CI PIACE. E PERCHÉ VOGLIAMO CAMBIARLA www.freefoundation.com www.freenewsonline. 032 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com ADESSO VI SPIEGHIAMO PERCHÉ QUESTA EUROPA (TEDESCA) NON CI PIACE. E PERCHÉ VOGLIAMO CAMBIARLA 23 giugno 2015 a cura di Renato Brunetta JÜRGEN

Dettagli

La questione curda. Introduzione: Territorio e Popolo

La questione curda. Introduzione: Territorio e Popolo La questione curda Introduzione: Territorio e Popolo Territorio: Kurdistan Il Kurdistan è un vasto altopiano sito nel Medio Oriente e più precisamente nella parte settentrionale e nord-orientale della

Dettagli

AXIS AND ALLIES. A&A è un gioco sulla Seconda Guerra Mondiale. Ciascun giocatore controllerà una (o più d una) potenza dell ASSE o degli ALLEATI :

AXIS AND ALLIES. A&A è un gioco sulla Seconda Guerra Mondiale. Ciascun giocatore controllerà una (o più d una) potenza dell ASSE o degli ALLEATI : AXIS AND ALLIES Il Gioco A&A è un gioco sulla Seconda Guerra Mondiale. Ciascun giocatore controllerà una (o più d una) potenza dell ASSE o degli ALLEATI : ITALIA,GERMANIA e GIAPPONE ( Nazioni dell Asse)

Dettagli

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE LA PRIMA GUERRA MONDIALE LE CAUSE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE ALLA FINE DEL XIX SECOLO I RAPPORTI FRA GLI STATI DIVENTANO SEMPRE PIÙ TESI CAUSE COMPETIZIONE ECONOMICA RIVALITA COLONIALI POLITICHE NAZIONALISTICHE

Dettagli

Cav. Lav. Prof. Giancarlo Elia Valori (Presidente de La Centrale Finanziaria Generale ) Intervista a cura della redazione - 01 Giugno 2011

Cav. Lav. Prof. Giancarlo Elia Valori (Presidente de La Centrale Finanziaria Generale ) Intervista a cura della redazione - 01 Giugno 2011 1 Cav. Lav. Prof. Giancarlo Elia Valori (Presidente de La Centrale Finanziaria Generale ) Intervista a cura della redazione - 01 Giugno 2011 1. La politica del petrolio è una tradizionale attitudine sia

Dettagli

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA II REPARTO INFORMAZIONI E SICUREZZA CENTRO INTELLIGENCE INTERFORZE

STATO MAGGIORE DELLA DIFESA II REPARTO INFORMAZIONI E SICUREZZA CENTRO INTELLIGENCE INTERFORZE STATO MAGGIORE DELLA DIFESA II REPARTO INFORMAZIONI E SICUREZZA CENTRO INTELLIGENCE INTERFORZE (NC) Ruolo e prospettive dell intelligence militare per la sicurezza cibernetica e a difesa delle infrastrutture

Dettagli

Dall Impero Ottomano alla Repubblica di Turchia L A T U R C H I A N E L L A P R I M A G U E R R A M O N D I A L E E S U B I T O D O P O

Dall Impero Ottomano alla Repubblica di Turchia L A T U R C H I A N E L L A P R I M A G U E R R A M O N D I A L E E S U B I T O D O P O Dall Impero Ottomano alla Repubblica di Turchia L A T U R C H I A N E L L A P R I M A G U E R R A M O N D I A L E E S U B I T O D O P O L Impero Ottomano Massima espansione (1683) L Impero nel 1914 La

Dettagli

L Italia e le Armi Chimiche tra Storia e Attualità: dalla 1a Guerra Mondiale 1915-1918 alla Convenzione di Parigi del 1993

L Italia e le Armi Chimiche tra Storia e Attualità: dalla 1a Guerra Mondiale 1915-1918 alla Convenzione di Parigi del 1993 L Italia e le Armi Chimiche tra Storia e Attualità: dalla 1a Guerra Mondiale 1915-1918 alla Convenzione di Parigi del 1993 La stampa e l informazione italiana sulle Armi Chimiche tra cronaca e omissioni

Dettagli

Fondo Raiffeisen Strategie Fonds

Fondo Raiffeisen Strategie Fonds Relazione Semestrale al 30.06.2014 Fondo ADVAM Partners SGR S.p.A. Sede Legale: Via Turati 9, 20121 Milano Tel 02.620808 Telefax 02.874984 Capitale Sociale Euro 2.200.000 i.v. Codice Fiscale, Partita IVA

Dettagli

1. Consiglio europeo straordinario - Bruxelles, 21 settembre 2001

1. Consiglio europeo straordinario - Bruxelles, 21 settembre 2001 1. Consiglio europeo straordinario - Bruxelles, 21 settembre 2001 B5-0666, 0668 e 0674/2001 Risoluzione del Parlamento europeo sulla riunione straordinaria del Consiglio europeo del 21 settembre 2001 a

Dettagli

Sempre più aziende italiane ritornano nel Bel Paese. Cina la più colpita dal back-reshoring

Sempre più aziende italiane ritornano nel Bel Paese. Cina la più colpita dal back-reshoring 1 / 5 a S 399932 E Classifica: 468 h Crea sito cooperator-veritatis Rassegna Stampa Giornaliera Cerca Home di esempio. Pubblicato il 27 luglio 2015 da Gianni-Taeshin Da Valle Precedente Successivo Sempre

Dettagli

STOP ALLA COLLABORAZIONE FRA AKP E ISIS! STOP ALLA GUERRA CONTRO I CURDI! Gli Attacchi dello Stato Turco e il loro Impatto sulla Questione Kurda

STOP ALLA COLLABORAZIONE FRA AKP E ISIS! STOP ALLA GUERRA CONTRO I CURDI! Gli Attacchi dello Stato Turco e il loro Impatto sulla Questione Kurda 0 Kongreya Neteweyî ya Kurdistanê Kurdistan National Congress Congrès National du Kurdistan 1999 DOSSIER 08.08.2015 STOP ALLA COLLABORAZIONE FRA AKP E ISIS! STOP ALLA GUERRA CONTRO I CURDI! Gli Attacchi

Dettagli

L apogeo di Luigi XIV guerra di devoluzione guerra d Olanda supremazia francese La fine della supremazia francese coalizione antifrancese

L apogeo di Luigi XIV guerra di devoluzione guerra d Olanda supremazia francese La fine della supremazia francese coalizione antifrancese Dal 500 fino alla pace di Westfalia che mette fine alla guerra dei Trent anni (1618-48), Francia e Impero si sono scontrati, in Italia e nell area tedesca, per la supremazia in Europa. Impedendo agli Asburgo

Dettagli

Augusto, la dinastia Giulio-Claudia e i Flavi

Augusto, la dinastia Giulio-Claudia e i Flavi Augusto, la dinastia Giulio-Claudia e i Flavi battaglia di Azio 31 a.c. Ottaviano padrone di Roma Con la sconfitta di Marco Antonio ad Azio nel 31 a.c., Ottaviano rimane il solo padrone di Roma. OTTAVIANO

Dettagli

Emergenza Iraq. Assistenza salva vita per i rifugiati iracheni in fuga. Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati

Emergenza Iraq. Assistenza salva vita per i rifugiati iracheni in fuga. Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati Emergenza Iraq Assistenza salva vita per i rifugiati iracheni in fuga Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati Anno di finanziamento e realizzazione del progetto: 2014 Sintesi del progetto

Dettagli

C I T A Z I O N E... "Lo scopo di studiare economia non è quello di acquisire risposte che gli economisti che esse ci ingannino".

C I T A Z I O N E... Lo scopo di studiare economia non è quello di acquisire risposte che gli economisti che esse ci ingannino. Altro Blog successivo» C I T A Z I O N E... "Lo scopo di studiare economia non è quello di acquisire risposte che gli economisti che esse ci ingannino". (Joan Robinson) TRADER & PASSION... Ichimoku Kimko

Dettagli

La società francese alla fine del '700

La società francese alla fine del '700 La società francese alla fine del '700 Primo stato: ecclesiastici Secondo stato: nobili 2% della popolazione possiedono vaste proprietà terriere e sono esonerati dalle tasse. Possono riscuotere tributi

Dettagli

Nuovi scenari di sicurezza energetica

Nuovi scenari di sicurezza energetica di Umberto Saccone Abstract Quali elementi incidono sulla sicurezza energetica italiana nell attuale, difficile, contesto internazionale? Quali sono le dinamiche che influenzano gli approvvigionamenti

Dettagli

i dossier TUTTO QUELLO CHE VORRESTE SAPERE SULLA «GUERRA» SUL PREZZO DEL PETROLIO E NESSUNO VI HA MAI DETTO www.freefoundation.com

i dossier TUTTO QUELLO CHE VORRESTE SAPERE SULLA «GUERRA» SUL PREZZO DEL PETROLIO E NESSUNO VI HA MAI DETTO www.freefoundation.com 974 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com TUTTO QUELLO CHE VORRESTE SAPERE SULLA «GUERRA» SUL PREZZO DEL PETROLIO E NESSUNO VI HA MAI DETTO 8 gennaio 2015 a cura di Renato Brunetta EXECUTIVE

Dettagli

GUARDANDO KOBANE. distruggere è solo propaganda. Cose che già si sanno, certo, ma che vale la pena ribadire.

GUARDANDO KOBANE. distruggere è solo propaganda. Cose che già si sanno, certo, ma che vale la pena ribadire. NELLA REGIONE DEL ROJAVA (nord Siria) donne e uomini in armi delle comunità autorganizzate curde stanno resistendo all aggressione dei miliziani di Isis. Dal 2011 la Siria è dilaniata dalla guerra civile.

Dettagli

Preliminari di guerra

Preliminari di guerra Preliminari di guerra Le vittorie diplomatiche di Hitler Marzo 1938. L Austria viene annessa al Reich (ANSCHLUSS) Questione dei Sudeti. Accordi di Monaco (29-30 settembre 1938) Entro il marzo 1939 tutta

Dettagli

Francesca De Vittor - Diritto internazionale 1 IL CONTENUTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

Francesca De Vittor - Diritto internazionale 1 IL CONTENUTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE Francesca De Vittor - Diritto internazionale 1 IL CONTENUTO DEL DIRITTO INTERNAZIONALE Francesca De Vittor - Diritto internazionale 2 Il concetto di diritto internazionale materiale Il contenuto del diritto

Dettagli

Notizie Merrill Lynch & Co., Inc.

Notizie Merrill Lynch & Co., Inc. Notizie Merrill Lynch & Co., Inc. Merrill Lynch Investment Managers - Europe, Middle East & Africa (EMEA) 33 King William Street London EC4R 9AS Data di pubblicazione: Venerdì 30 Aprile 2004 MERRILL LYNCH

Dettagli

storia contemporanea Collana diretta da Valentina sommella A11 635

storia contemporanea Collana diretta da Valentina sommella A11 635 storia contemporanea 2 Collana diretta da Valentina sommella A11 635 Emanuele Bettini Gli UsA, internet e la guerra memorie per la strategia di un conflitto copyright mmxi ArAcne editrice s.r.l. www.aracneeditrice.it

Dettagli

L esordio del terrorismo politico in Friuli: 1) L attentato alla linea elettrica della ferrovia a Valbruna del 27 maggio 1961

L esordio del terrorismo politico in Friuli: 1) L attentato alla linea elettrica della ferrovia a Valbruna del 27 maggio 1961 di Enrico Petris L esordio del terrorismo politico in Friuli: 1) L attentato alla linea elettrica della ferrovia a Valbruna del 27 maggio 1961 Il più antico fenomeno di terrorismo politico sorto in Italia

Dettagli

Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi

Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi Breve excursus sulla legislazione europea dei Marchi I marchi per essere utilizzati ed essere tutelati nel territorio della Comunità Europea devono essere necessariamente registrati presso l'ufficio dei

Dettagli

anno I, n.2, 2011 I drive Le donne dell Arabia Saudita per la libertà di circolazione 1. Il divieto di guida alle donne in Arabia Saudita

anno I, n.2, 2011 I drive Le donne dell Arabia Saudita per la libertà di circolazione 1. Il divieto di guida alle donne in Arabia Saudita I drive Le donne dell Arabia Saudita per la libertà di circolazione di Diana Tasini 1. Il divieto di guida alle donne in Arabia Saudita La primavera araba, che ha portato alla crisi di alcuni regimi dittatoriali

Dettagli

Emergenza Iraq. Protezione e assistenza umanitaria agli sfollati iracheni in fuga dal conflitto e dalla discriminazione

Emergenza Iraq. Protezione e assistenza umanitaria agli sfollati iracheni in fuga dal conflitto e dalla discriminazione Emergenza Iraq Protezione e assistenza umanitaria agli sfollati iracheni in fuga dal conflitto e dalla discriminazione Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati Report finale Il progetto finanziato

Dettagli

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE

EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 RAPPORTO NAZIONALE Standard Eurobarometer European Commission EUROBAROMETRO 63.4 OPINIONE PUBBLICA NELL UNIONE EUROPEA PRIMAVERA 2005 Standard Eurobarometer 63.4 / Spring 2005 TNS Opinion & Social RAPPORTO NAZIONALE ITALIA

Dettagli

UE vs. FEDERAZIONE RUSSA CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE NELLA BATTAGLIA DELLE SANZIONI

UE vs. FEDERAZIONE RUSSA CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE NELLA BATTAGLIA DELLE SANZIONI a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia Berlusconi Presidente Il Popolo della Libertà 935 UE vs. FEDERAZIONE RUSSA CHI CI GUADAGNA E CHI CI PERDE NELLA BATTAGLIA DELLE SANZIONI

Dettagli

LA RIVOLUZIONE FRANCESE. Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie di persone :

LA RIVOLUZIONE FRANCESE. Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie di persone : LA RIVOLUZIONE FRANCESE In Francia la società è divisa in tre ordini o stati: 1) Nobiltà 2) Clero 3) Terzo Stato Nobiltà e clero godono di privilegi, non pagano tasse. Il terzo stato comprende varie categorie

Dettagli

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte

GIAPPONE. ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte GIAPPONE ideologia nazionalista (kokutai) società armonica, paese ricco, esercito forte 1913/1920 grande sviluppo industriale e urbano: occupazione mercato asiatico Con la pace: crisi economica, revanchismo.

Dettagli

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada

La circolazione stradale dei cittadini stranieri. 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada La circolazione stradale dei cittadini stranieri 1. Le sanzioni per le violazioni delle norme del Codice della strada Tutti i conducenti di veicoli devono rispettare il Codice della strada in quanto la

Dettagli

IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015. I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia.

IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015. I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia. IL SETTORE ENERGETICO NEL 2014 E LE PROSPETTIVE PER IL 2015 I mercati energetici internazionali e le prospettive per l Italia Vittorio D Ermo Direttore Osservatorio Energia AIEE Aprile 2015 Sommario n

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Kommersant http://www.kommersant.ru/

Kommersant http://www.kommersant.ru/ Ambasciata d Italia a Mosca Rassegna della stampa russa - Traduzioni 18 luglio 2013 Kommersant http://www.kommersant.ru/ Pagina 6 Snowden ha diviso il Congresso e il Cremlino Negli USA stanno riflettendo

Dettagli

CONCLUSIONI E PIANO DI AZIONE DEL CONSIGLIO EUROPEO STRAORDINARIO DEL 21 SETTEMBRE 2001

CONCLUSIONI E PIANO DI AZIONE DEL CONSIGLIO EUROPEO STRAORDINARIO DEL 21 SETTEMBRE 2001 CONCLUSIONI E PIANO DI AZIONE DEL CONSIGLIO EUROPEO STRAORDINARIO DEL 21 SETTEMBRE 2001 Il Consiglio europeo si è riunito il 21 settembre 2001 in sessione straordinaria per analizzare la situazione internazionale

Dettagli

- Allegato COMUNICATO STAMPA -

- Allegato COMUNICATO STAMPA - - Allegato COMUNICATO STAMPA - DATI 1^ Ricerca sulla percezione della sicurezza quanto ad EXPO2015, intitolata "EXPO2015: Sicurezza, Continuità, Vigilanza e Tutela dell'esposizione Universale I primi risultati

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DEL SERVIZIO

TERMINI E CONDIZIONI DEL SERVIZIO TERMINI E CONDIZIONI DEL SERVIZIO Free Rumble è una pubblicazione costante di contenuti testuali, software, script, elementi grafici, foto, contenuti sonori, musicali video, combinazioni audiovisive, funzionalità

Dettagli

COGENIAapprofondimenti

COGENIAapprofondimenti PREMESSA Questa presentazione ha diverse finalità:? Costituire un documento di presentazione sulla tematica della responsabilità sociale d impresa;? Essere un momento di riflessione critica sui rischi

Dettagli

La sicurezza della Svizzera 2015

La sicurezza della Svizzera 2015 La sicurezza della Svizzera 2015 Indice Sicurezza nella libertà 5 Il Rapporto sulla situazione in breve 7 Contesto strategico in evoluzione 11 Il terrorismo in primo piano 19 Estremismo violento e terrorismo

Dettagli

Prima anomalia Seconda anomalia

Prima anomalia Seconda anomalia Comunicato Stampa Comitato IFI: Sancito dal voto del Consiglio UE di ieri il dumping sui moduli fotovoltaici importati dalla Cina; i dazi definitivi imposti per la durata di due anni saranno di fatto condonati

Dettagli

Convenzione sull istituzione di un controllo di sicurezza nel campo dell energia nucleare

Convenzione sull istituzione di un controllo di sicurezza nel campo dell energia nucleare Testo originale Convenzione sull istituzione di un controllo di sicurezza nel campo dell energia nucleare 0.732.021 Conchiusa a Parigi il 20 dicembre 1957 Approvata dall Assemblea federale il 3 ottobre

Dettagli

IL BLUFF DE L ESPRESSO. Critica 1 l analisi si limita agli enti che ci tengono a farsi belli della propria virtuosità (mentre gli asini se la battono)

IL BLUFF DE L ESPRESSO. Critica 1 l analisi si limita agli enti che ci tengono a farsi belli della propria virtuosità (mentre gli asini se la battono) IL BLUFF DE L ESPRESSO Critica 1 l analisi si limita agli enti che ci tengono a farsi belli della propria virtuosità (mentre gli asini se la battono) Si tratterebbe del fenomeno che in termini tecnici

Dettagli

1. IL MERCATO DEI RICAMBI: MONOPOLIO O LIBERTA DI RIPARAZIONE?

1. IL MERCATO DEI RICAMBI: MONOPOLIO O LIBERTA DI RIPARAZIONE? 1. IL MERCATO DEI RICAMBI: MONOPOLIO O LIBERTA DI RIPARAZIONE? Lo studio McKinsey ha dimostrato che i costruttori europei di automobili nell'anno 2000 hanno realizzato il 39% del profitto lordo con la

Dettagli

Emendamenti allo Statuto di Roma della Corte penale internazionale relativi al crimine di aggressione

Emendamenti allo Statuto di Roma della Corte penale internazionale relativi al crimine di aggressione Traduzione 1 Emendamenti allo Statuto di Roma della Corte penale internazionale relativi al crimine di aggressione Adottati a Kampala il 11 giugno 2010 2 Approvati dall'assemblea federale il... 3 Strumenti

Dettagli

Gruppo SACE - Country Risk Map

Gruppo SACE - Country Risk Map BAHRAIN Capitale Manama Popolazione (milioni) 1,17 42/100 41/100 52/100 PIL nominale (miliardi USD PPP) 34,96 Mancato pagamento controparte sovrana Esproprio e violazioni contrattuali Mancato pagamento

Dettagli

Come essere genitori grazie alla maternità surrogata e non morire nel tentativo: l esperienza di Subrogalia

Come essere genitori grazie alla maternità surrogata e non morire nel tentativo: l esperienza di Subrogalia FEBBRAIO 2015 Come essere genitori grazie alla maternità surrogata e non morire nel tentativo: l esperienza di Subrogalia Il nostro Presidente DÍDAC SANCHEZ e il Responsabile Legale della compagnia, FRANCO

Dettagli

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta

i dossier USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO www.freefoundation.com www.freenewsonline.it 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta 357 www.freenewsonline.it i dossier www.freefoundation.com USA, GIAPPONE E EUROPA: POLITICHE ECONOMICHE A CONFRONTO 6 marzo 2013 a cura di Renato Brunetta INDICE 2 Usa: il «sequestro» Cosa è successo negli

Dettagli

CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli

CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli CROLLO BORSA/ 1. Sapelli: l Europa ha fallito il salvataggio dell Italia Il Sussidiario.it INT. Giulio Sapelli Già si erano visti alcuni segnali preoccupanti prima di Pasqua, con la Borsa di Milano tornata

Dettagli

Date (da a) Ottobre 2009 Giugno 2010 Nome e tipo di istituto di Società Italiana per l organizzazione internazionale di Roma (SIOI)

Date (da a) Ottobre 2009 Giugno 2010 Nome e tipo di istituto di Società Italiana per l organizzazione internazionale di Roma (SIOI) CURRICULUM VITAE EUROPEO Informazioni personali Nome MATTIA CORBETTA Nazionalità Italiana Data di nascita 13 dicembre 1984 Istruzione e formazione Gennaio 2014 in corso Facoltà di Scienze economiche dell

Dettagli

n. 01 novembre 2012/marzo 2013

n. 01 novembre 2012/marzo 2013 n. 01 novembre 2012/marzo 2013 Istituto Affari Internazionali (IAI) FOCUS EUROATLANTICO novembre 2012-marzo 2013 Sommario Parte I - In primo piano: Il viaggio del Presidente Obama in Terra Santa... 2

Dettagli

Internet: l era dei media globali e comuni Reed Hundt

Internet: l era dei media globali e comuni Reed Hundt Internet: l era dei media globali e comuni Reed Hundt Reed Hundt è responsabile dell iniziativa IDEA (International Digital Economy Accords) promossa dall Aspen Institute ed ex presidente della Commissione

Dettagli

CONCORSO A PREMI - "ARVAL SPA" - REGOLAMENTO. Dai un volto a questo corpo

CONCORSO A PREMI - ARVAL SPA - REGOLAMENTO. Dai un volto a questo corpo CONCORSO A PREMI - "ARVAL SPA" - Dai un volto a questo corpo REGOLAMENTO La Società ARVAL SPA - con sede legale in Viale Bligny, 28/30 - Milano - intende promuovere un concorso a premi rivolto ai Consumatori

Dettagli

Scheda didattica LA BANCA MONDIALE

Scheda didattica LA BANCA MONDIALE Scheda didattica LA BANCA MONDIALE La Banca Internazionale per la Ricostruzione e lo Sviluppo, conosciuta anche come Banca Mondiale (World Bank), è un istituzione che si occupa di dare assistenza ai Paesi

Dettagli

DECISIONE 2014/512/PESC DEL CONSIGLIO

DECISIONE 2014/512/PESC DEL CONSIGLIO 31.7.2014 L 229/13 DECISIONE 2014/512/PESC DEL CONSIGLIO del 31 luglio 2014 concernente misure restrittive in considerazione delle azioni della Russia che destabilizzano la situazione in Ucraina IL CONSIGLIO

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DI ARMI ITALIANE NEL 2007 Analisi dei dati e considerazioni

LE ESPORTAZIONI DI ARMI ITALIANE NEL 2007 Analisi dei dati e considerazioni Istituto di Ricerche Internazionali ARCHIVIO DISARMO Piazza Cavour 17-00193 Roma tel. 0636000343/4 fax 0636000345 email: info@archiviodisarmo.it www.archiviodisarmo.it LE ESPORTAZIONI DI ARMI ITALIANE

Dettagli

Panorama Internazionale

Panorama Internazionale Panorama Internazionale 22 INFORMAZIONI DELLA DIFESA 2/2012 TAIWANRODOLFO BASTIANELLI LO STATUS INTERNAZIONALE DI PANORAMA INTERNAZIONALE 23 Uno dei temi politici più delicati che la Cina si è trovata

Dettagli

Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E. Prof.ssa Fulvia Spatafora

Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E. Prof.ssa Fulvia Spatafora !1 Programma svolto Storia, Geografia, Cittadinanza e Costituzione Anno scolastico 2013-2014 Classe 3E Storia L Italia dopo l unificazione Prof.ssa Fulvia Spatafora I problemi del Regno d Italia I grandi

Dettagli

GUIDA DEGLI. obiettivi SEGRETI

GUIDA DEGLI. obiettivi SEGRETI 1 - Campagna dell Asse 1.1 - Sidi Barrani GUIDA DEGLI obiettivi SEGRETI Assicurare accampamento di appoggio nascosto Al centro della mappa, protetto dalle montagne, troverai un accampamento di supporto

Dettagli

Che cosa sta cercando di dirci il Mercato delle Materie Prime?

Che cosa sta cercando di dirci il Mercato delle Materie Prime? Che cosa sta cercando di dirci il Mercato delle Materie Prime? 11 Aprile, 2011 L aumentare della Violenza fa Salire il Prezzo del Petrolio Le continue e crescenti crisi tra le nazioni produttrici di petrolio

Dettagli

Ministero dello Sviluppo Economico

Ministero dello Sviluppo Economico Ministero dello Sviluppo Economico Dipartimento per le Comunicazioni DIREZIONE GENERALE REGOLAMENTAZIONE DEL SETTORE POSTALE Divisione I Prot. 35187 del 28.5.2013 RELAZIONE PER IL CAPO DIPARTIMENTO Oggetto:

Dettagli

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451

Via Belzoni 80 Via Belzoni 80 35121 Padova 35121 Padova tel +39 049 8278464 tel +39 049 8278458 fax +39 049 8278451 fax +39 049 8278451 La.R.I.O.S. Laboratorio di Ricerca ed Intervento per l Orientamento alle Scelte DPSS Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione Centro di Ateneo di Servizi e Ricerca per la Disabilità,

Dettagli

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8

L Europa e il mondo nel primo Novecento p. 8 Libro misto DVD Atlante Storico Percorso di cittadinanza e Costituzione con testi integrali Materiali aggiuntivi per lo studio individuale immagini, carte, mappe concettuali RISORSE ONLINE Schede per il

Dettagli

L INVESTMENT BAROMETER DI J.P. MORGAN PRIVATE BANK RIVELA LE OPINIONI DEGLI INVESTITORI HIGH NET WORTH E LE MINACCE PIÙ TEMUTE NEL 2015

L INVESTMENT BAROMETER DI J.P. MORGAN PRIVATE BANK RIVELA LE OPINIONI DEGLI INVESTITORI HIGH NET WORTH E LE MINACCE PIÙ TEMUTE NEL 2015 COMUNICATO STAMPA L INVESTMENT BAROMETER DI J.P. MORGAN PRIVATE BANK RIVELA LE OPINIONI DEGLI INVESTITORI HIGH NET WORTH E LE MINACCE PIÙ TEMUTE NEL 2015 Le azioni mantengono la fiducia degli investitori

Dettagli

Storia e civiltà d'italia. Il fascismo. Giorgio Cadorini Università della Slesia giorgio ad cadorini.org. Opava

Storia e civiltà d'italia. Il fascismo. Giorgio Cadorini Università della Slesia giorgio ad cadorini.org. Opava Storia e civiltà d'italia Il fascismo. Giorgio Cadorini Università della Slesia giorgio ad cadorini.org Opava Ideologia fascista? Il fascismo nasce come movimento, non come pensiero politico. La parola

Dettagli

newsletter n. 67 INDICE INTRODUZIONE Newsletter Il Sole Onlus n. 67 - luglio 2014

newsletter n. 67 INDICE INTRODUZIONE Newsletter Il Sole Onlus n. 67 - luglio 2014 pag.1 newsletter n. 67 INDICE Introduzione (Ornella Lavezzoli - Presidente)...pag.01 Notizie dal Mondo...pag.02 - Ragazzini curdi rapiti da islamisti (www.vita.it)...pag.02 - Il Calvario dei minori emigrati

Dettagli

Spam Manager. Manuale dell utente

Spam Manager. Manuale dell utente Spam Manager Manuale dell utente Manuale dell utente di Spam Manager Versione di Documentazione: 1.0 Informativa legale Informativa di carattere legale. Copyright 2013 Symantec Corporation. Tutti i diritti

Dettagli