IMPIANTI ELETTRICI-COMPUTO METRICO N ART DESCRIZIONE U.M. Q.ta' Prezzo unitario. parziali

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IMPIANTI ELETTRICI-COMPUTO METRICO N ART DESCRIZIONE U.M. Q.ta' Prezzo unitario. parziali"

Transcript

1 corpi illuminanti-piano 3 1 E1 Corpo illuminante tondo da incasso Fornitura e posa in opera di corpo illuminante tondo da incasso completa di schermo a filo in policarbonato e cablaggio elettronico, n. 2 lampade fluorescenti TCD G24d-3 26 W 3000K Ra85. Tipo iguzzini EASY ROTONDO cad 14 95, ,00 2 E2 Corpo illuminante tondo da incasso con emergenza Fornitura e posa in opera di corpo illuminante tondo da incasso con emergenza, completa di schermo a filo in policarbonato e cablaggio elettronico, n. 2 lampade fluorescenti TCD G24d-3 26 W 3000K Ra85. Tipo iguzzini EASY ROTONDO c/inverter e autotest cad , ,00 3 E3 Corpo illuminante lineare da incasso Fornitura e posa in opera di corpo illuminante d a incasso completa di diffusore, cablaggio elettronico, lampada fluorescente T5 G5 54 W 3000K Ra86. Tipo iguzzini LINE UP 1*54 W T16 - L=1198 cad , ,00 4 E45 Corpo illuminante lineare da incasso con emergenza Fornitura e posa in opera di corpo illuminante d a incasso completa di diffusore, cablaggio elettronico, lampada fluorescente T5 G5 54 W 3000K Ra86. Tipo iguzzini LINE UP 1*54 W T16 - L=1198 cad 4 360, ,00 5 E30 proiettore rettangolare 200W Fornitura e posa in opera di proiettore rettangolare 200 W halo 68*97 grigio completo di lampada QT-DE 12Rx7s 200W 3000K 230V. Tipo iguzzini WR E31 proiettore rettangolare 70W SIMPLA Fornitura e posa in opera di proiettore rettangolare 70 W halo 68*97 grigio completo di lampada 7 E32 applique a parete 70 W con emergenza FPO di applique a parete 70 W con emergenza, tipo Anyway guzzini 8 E29 Luce di emergenza Motus grande SA Fornitura e posa in opera di corpo illuminante a parete completa di diffusore, cablaggio elettronico, lampada 1*TC-EL 28 W 2G7. Tipo iguzzini MOTUS grande cad 6 230, ,00 cad 4 190,00 760,00 cad 4 530, ,00 cad 3 325,00 975,00 totale corpi illuminanti-piano ,00 punti luce - piano 3-9 E9 Punto luce interrotto cad 21 61, ,45 Provvista e posa in opera di punto luce interrotto compreso interruttore, cassetto e placca, canalizzazioni in PVC flessibile, e cavi di tipo multipolare tipo FG7OM1 escluso la dorsale. 10 E10 Punto luce comandato da rele' cad 9 201, ,79 passo passo comandato da 3 pulsanti, compreso i pulsanti, il rele' passo passo a tensione di linea, i cassetti, le canalizzazioni in PVC flessibile, i cavi di tipo multipolare tipo FG7OM1 esclusa la dorsale 11 E11 sovrap per punto luce aggiuntivo sovrap ogni punto luce in piu', deviato o comandato da relè oltre al primo cad 75 31, ,00 1

2 arrotondamenti 1 2,76 2,76 punti luce - piano ,00 prese FM -tel-dati 12 E12 Presa A Provvista e posa in opera di presa bipasso 10-16A, a due poli piu' terra, incluso presa, cassetto,cavi e canalizzazione in PVC flessibile,e cavi di tipo multipolare tipo FG7OM,1escluso la dorsale. 13 E13 Presa A con interruttore MT. Provvista e posa in opera di presa 10-16A tipo bipasso o Shuko, a due poli piu' terra, incluso presa, cassetto,cavi e canalizzazione in PVC flessibile,e cavi di tipo multipolare tipo FG7OM,1escluso la dorsale. cad 13 65,15 846,95 cad 32 88, E14 Presa telefonica/trasmiss. dati (dati) Fornitura e posa in opera di presa telefonica/trasmissione dati, compreso cassetto da incasso dim 118*96*50, placca e copriplacca, connettore RJ45,tubazione incassata DN 20, cavo telefonico/trasmissione dati tipo UTP 5, compreso collegamento alla centralina cad , ,00 15 E15 Cassetto derivazione 160*130 cad 14 50,00 700,00 Provvista e posa in opera di cassetto di derivazione dimensioni 160*130 arrotondamenti 1-0,11-0,11 prese FM+tel-dati - piano ,00 dorsali impianto elettrico luce FM 16 E23 m 90 36, ,00 Canaletta portacavi zincata 200*75 Fornitura e posa in opera di canalette portacavi di acciaio zincato, sendzimir, piene, complete di coperchio e separatore interno, compreso staffaggi su apposite mensole, comprese le lavorazioni, i tagli, la posa di pezzi speciali e le necessarie giunzioni, la fornitura e posa degli eventuali collegamenti equipotenziali, misurati sullo sviluppo effettivo della canalina e dei pezzi speciali della sezione da 200x75 mm 17 E50 cassette derirvazione canalina fino a 240*190*90 Provvista e posa in opera, a vista, di cassette di PVC autoestinguente, resistenza a piu' 75 gradi, per contenimento apparecchiature, grado di protezione IP 56, a doppio isolamento, complete di coperchio a vite, compresi i necessari tasselli di fissaggio.240 x 190 x 90 mm. nr 20 19,19 383,80 18 E50 cassette derivazione a pavimento fino a 240*190*90 Provvista e posa in opera, a vista, di cassette di PVC autoestinguente, resistenza a piu' 75 gradi, per contenimento apparecchiature, grado di protezione IP 56, a doppio isolamento, complete di coperchio a vite, compresi i necessari tasselli di fissaggio.240 x 190 x 90 mm. nr 20 19,19 383,80 19 E24 Cavo Fg7OM1 - da 3 x 2,5 mmq 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 3 x 2,5 mmq m 400 3, ,00 2

3 20 E25 Cavo Fg7OM1 - da 3 x 4 mmq 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 3 x 4 mmq m 400 4, ,00 21 E26 Cavo Fg7OM1 - da 3 x 6 mmq 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 3 x 6 mmq m 200 5, ,00 22 E27 Cavo Fg7OM1 - da 4 x 16 mmq 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 4 x 16 mmq m 80 11,54 923,20 23 E53 tubo PVC DN 25 a pavimento cad 300 3, ,00 Fornitura e posa in opera di tubo in PVC flessibile a parete corrugata, posto in opera in apposite crene, queste escluse - per tubi di sezione 25 mm 24 E33 tubo PVC DN 32 a pavimento cad 200 4,50 900,00 Fornitura e posa in opera di tubo in PVC flessibile a parete corrugata, posto in opera in apposite crene, queste escluse - per tubi di sezione 32 mm arrotondamenti 1 3,20 3,20 dorsali al piano ,00 25 E52 Scaricatore di sovratensioni tipo 3 per utenze finali Fornitura e posa in opera di scaricatore di sovratensioni bipolare con dispositivo di controllo e sezionamento per installazione in canalina o scatole da incasso, per la protezione di circuiti temninali. SPD classe 3, corrente impulsiva nominale di scarica (8/20) = 1,5 ka - Livello di protezione L-N < 1, 25 kv tipo DEHN f lex TIPO A - M 255 cad 9 180, ,00 26 E63 collegamenti equipotenziali tubazioni : realizzazione di collegamenti equipotenziali per tubazioni idrico (AC+AF+R)- riscaldamento (M+R), antincendio, compreso provvista e posa in opera di cavo di rame sez. 6 mmq, collegamento all'impianto di terra, fascette nichelate stringitubo (compreso la sottofascetta di lastra di piombo) ed il ripristino dell'isolamento delle tubazioni a collegamento avvenuto. cad 10 25,00 250,00 totale scaricatori utenze piano ,00 dorsali al piano 3 allarmi a tirante bagni per disabili 3

4 27 E47 Allarme a tirante Provvista e posa in opera di impianto di allarme a tirante per bagni, e/o allarme apertura porta corridoio, compreso interruttore a tirante, e/o sensore di apertura porta, cassetto, cavi elettrici, canalizzazioni in tubo corrugato in PVC cavi e colelgamenti elettrici cad 2 95,00 190,00 28 E48 pulsante di tacitazione Fpo di pulsante di tacitazione per allarme bagni compreso cassetto da incasso placca, tubi e cavi e collegamenti elettrici cad 2 55,00 110,00 29 E49 lampada fuoriporta cad 2 50,00 100,00 Fpo di lampada fuoriporta per indicazione allarme bagni, compreso tubi, cavi, e colelgamenti elettrici allarmi a tirante bagni per disabili 400,00 piano 4 - sottotetto - corpi illuminanti-piano 4-30 E3 Corpo illuminante lineare da incasso Fornitura e posa in opera di corpo illuminante d a incasso completa di diffusore, cablaggio elettronico, lampada fluorescente T5 G5 54 W 3000K Ra86. Tipo iguzzini LINE UP 1*54 W T16 - L=1198 cad , ,00 31 E45 Corpo illuminante lineare da incasso con emergenza Fornitura e posa in opera di corpo illuminante d a incasso completa di diffusore, cablaggio elettronico, lampada fluorescente T5 G5 54 W 3000K Ra86. Tipo iguzzini LINE UP 1*54 W T16 - L= , ,00 totale corpi illuminanti-piano ,00 punti luce - piano quarto - 32 E9 Punto luce interrotto cad 30 61, ,50 Provvista e posa in opera di punto luce interrotto compreso interruttore, cassetto e placca, canalizzazioni in PVC flessibile, e cavi di tipo multipolare tipo FG7OM1 escluso la dorsale. 33 E10 Punto luce comandato da rele' cad 3 201,31 603,93 passo passo comandato da 3 pulsanti, compreso i pulsanti, il rele' passo passo a tensione di linea, i cassetti, le canalizzazioni in PVC flessibile, i cavi di tipo multipolare tipo FG7OM1 esclusa la dorsale 34 E11 sovrap per punto luce aggiuntivo cad 39 31, ,60 sovrap ogni punto luce in piu', deviato o comandato da relè oltre al primo arrotondamenti 1 2,97 2,97 punti luce piano ,00 dorsali impianto elettrico luce FM 35 E23 m , ,00 Canaletta portacavi zincata 200*75 Fornitura e posa in opera di canalette portacavi di acciaio zincato, sendzimir, piene, complete di coperchio e separatore interno, compreso staffaggi su apposite mensole, comprese le lavorazioni, i tagli, la posa di pezzi speciali e le necessarie giunzioni, la fornitura e posa degli eventuali collegamenti equipotenziali, misurati sullo sviluppo effettivo della canalina e dei pezzi speciali della sezione da 200x75 mm 4

5 36 E50 cassette derirvazione canalina fino a 240*190*90 nr 25 19,19 479,75 Provvista e posa in opera, a vista, di cassette di PVC autoestinguente, resistenza a piu' 75 gradi, per contenimento apparecchiature, grado di protezione IP 56, a doppio isolamento, complete di coperchio a vite, compresi i necessari tasselli di fissaggio.240 x 190 x 90 mm. 37 E50 cassette derirvazione a pavimento fino a 240*190*90 Provvista e posa in opera, a vista, di cassette di PVC autoestinguente, resistenza a piu' 75 gradi, per contenimento apparecchiature, grado di protezione IP 56, a doppio isolamento, complete di coperchio a vite, compresi i necessari tasselli di fissaggio.240 x 190 x 90 mm. nr 25 19,19 479,75 38 E24 Cavo Fg7OM1 - da 3 x 2,5 mmq 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 3 x 2,5 mmq m 260 3,13 813,80 39 E25 Cavo Fg7OM1 - da 3 x 4 mmq 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 3 x 4 mmq m 300 4, ,00 40 E26 Cavo Fg7OM1 - da 3 x 6 mmq 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 3 x 6 mmq m 200 5, ,00 41 E27 Cavo Fg7OM1 - da 4 x 16 mmq 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 4 x 16 mmq m 20 11,54 230,80 42 E53 tubo PVC DN 25 a pavimento cad 300 3, ,00 Fornitura e posa in opera di tubo in PVC flessibile a parete corrugata, posto in opera in apposite crene, queste escluse - per tubi di sezione 25 mm 43 E33 tubo PVC DN 32 a pavimento cad 200 4,50 900,00 Fornitura e posa in opera di tubo in PVC flessibile a parete corrugata, posto in opera in apposite crene, queste escluse - per tubi di sezione 32 mm arrotondamenti 1 2,90 2,90 dorsali elettrico - piano ,00 prese FM -tel-dati 44 E12 Presa A Provvista e posa in opera di presa bipasso 10-16A, a due poli piu' terra, incluso presa, cassetto,cavi e canalizzazione in PVC flessibile,e cavi di tipo multipolare tipo FG7OM,1escluso la dorsale. cad 13 65,15 846,95 5

6 45 E13 cad 33 88, ,54 Presa A con interruttore MT. Provvista e posa in opera di presa 10-16A tipo bipasso o Shuko, a due poli piu' terra, incluso presa, cassetto,cavi e canalizzazione in PVC flessibile,e cavi di tipo multipolare tipo FG7OM,1escluso la dorsale. 46 E14 Presa telefonica/trasmiss. dati (dati) Fornitura e posa in opera di presa telefonica/trasmissione dati, compreso cassetto da incasso dim 118*96*50, placca e copriplacca, connettore RJ45,tubazione incassata DN 20, cavo telefonico/trasmissione dati tipo UTP 5, compreso collegamento alla centralina cad , ,00 47 E15 Cassetto derivazione 160*130 cad 13 50,00 650,00 Provvista e posa in opera di cassetto di derivazione dimensioni 160*130 arrotondamenti 1-3,49-3,49 prese FM+tel-dati piano ,00 48 E52 Scaricatore sovratensioni flessibile Fornitura e posa in opera di scaricatore di sovratensioni flessibile tipo Dehnflex tipo A, bipolare, con dispositivo di controllo e sezionamento, con segnalazione acustica di guasto, tensione massima continuativa 255V, corrente impulsiva di scarica 3kA , ,00 49 E63 collegamenti equipotenziali tubazioni masse metalliche : realizzazione di collegamenti equipotenziali per tubazioni idrico (AC+AF+R)- riscaldamento (M+R), antincendio, travi HE strutture, ferri c.a., telai infissi, compreso provvista e posa in opera di cavo di rame sez. 6 mmq, collegamento all'impianto di terra, fascette nichelate stringitubo (compreso la sottofascetta di lastra di piombo) ed il ripristino dell'isolamento delle tubazioni a collegamento avvenuto ,00 400,00 scaricatori ed equipotenziali utenze P ,00 totale corpi illuminanti vano scale 5.190,00 54 E10 Punto luce comandato da rele' passo passo comandato da 3 pulsanti, compreso i pulsanti, il rele' passo passo a tensione di linea, i cassetti, le canalizzazioni in PVC flessibile, i cavi di tipo multipolare tipo FG7OM1 esclusa la dorsale 55 E11 sovrap per punto luce in più Sovrap ogni punto luce in piu', deviato o comandato da relè oltre al primo 56 E63 cad 6 201, ,86 cad 3 31,40 94, ,00 100,00 collegamenti equipotenziali tubazioni masse metalliche : realizzazione di collegamenti equipotenziali per tubazioni idrico (AC+AF+R)- riscaldamento (M+R), antincendio, ferri c.a., telai infissi, compreso provvista e posa in opera di cavo di rame sez. 6 mmq, collegamento all'impianto di terra, fascette nichelate stringitubo (compreso la sottofascetta di lastra di piombo) ed il ripristino dell'isolamento delle tubazioni a collegamento avvenuto. arrotondamenti 1 7,94 7,94 6

7 impianto scale 1.410,00 quadri elettrici 57 E36 quadro generale piano terra - completo FPO di quadro elettrico generale piano terra costituito da carpenteria in lamiera dia cciaio verniciata con resine epossidiche, dim 85*140 cm circa, sportello in cristallo con chiusura a chiave, interruttore generale con bobina di sgancio, multimetro con indicazione Volt/Ampere sulle singole fasi, scaricatore di sovratensioni combinato di tipo 1, interruttori magnetotermici e differenziali con caratteristiche conformi allo schema elettrico e a quanto descritto nell'analisi prezzi cad , ,00 58 E37 P3 - QE museo Fornitura ed installazione di quadro di comando costituito da carpenteria metallica verniciata con sostanze epossidiche, con dimensioni di 60*100 cm circa, munito di sportello a vetro e chiusura a chiave. Il quadro sara' costituito da interruttore generale, scaricatore di sovratensioi e interruttori magnetotermici e differenziali con caratteristiche conformi allo schema elettrico e a quanto descritto nell'analisi prezzi cad , ,00 59 E38 P4 - QE museo Fornitura ed installazione di quadro di comando costituito da carpenteria metallica verniciata con sostanze epossidiche, con dimensioni di 60*100 cm circa, munito di sportello a vetro e chiusura a chiave. Il quadro sara' costituito da interruttore generale, scaricatore di sovratensioni e interruttori magnetotermici e differenziali con caratteristiche conformi allo schema elettrico e a quanto descritto nell'analisi prezzi cad , ,00 60 E44 modifiche QE centrale termica Modifiche al quadro esistente in centrale termica, con installazioen di limitatore di sovratensioni quadripolare di tipo 2 tipo DEHN DG M TT 275 e cablaggio delle nuove apaprecchiature sui disponibili esistenti. Il tutto come da schema elettrico e analisi prezzi cad , ,00 61 E4 quadro ascensore FM Fpo di quadro di alimentazioen ascensori posto incassato al di sopra dle quadro di comando del Kone Monospace, e costituito da quadro da parete in lamiera 24 moduli, Interruttore magnetotetmico 4 P, limitatore di sovratensioni di tipo 2 tipo DEHN DG M TT 275 e cad 1 675,00 675,00 relativa protezione a fusibili. Il tutto come meglio specificato nello schema elettrico e nell'analisi prezzi 7

8 62 E5 quadro refrigeratore cad , ,00 Fornitura ed installazione di quadro di comando costituito da carpenteria metallica verniciata con sostanze epossidiche, con dimensioni di 60*100 cm circa, munito di sportello a vetro e chiusura a chiave. Il quadro sara' costituito da interruttore generale, scaricatore di sovratensioi e interruttori magnetotermici e differenziali per ognuno dei due gruppi frigo, con caratteristiche conformi allo schema elettrico e a quanto descritto nell'analisi prezzi 63 E6 totale quadri elettrici ,00 collegamento QG a ENEL realizzazione di nuovo collegamento tra limitatore ENEL e quadro generale, compreos fpo di cavidotto, e conduttori unipolari a doppio isolamento sez. 1*185 mmq 64 E8 nodo di terra FPO di nodo equipotenziale di terra compresa piastra equipotenziale, sezionatore, collegamento alla rete di terra esistente con cavo da 70 mmq, collegamento di terra agli scaricatori e alla morsettiera quadro, il tutto come dettagliato nell'analisi prezzi cad 1 400,00 400,00 cad 1 495,00 495,00 65 E54 linea alimentazione ascensore Realizzazione di linea indipendenti per l'alimentazione del quadro bordo macchina dell'ascensori, posti sul pianerottolo all'ultimo piano, compreso fpo di guaina corrugata,e fpo di di cavo flessibile, isolati con gomma, schermati con treccia di filo dirame rosso, non propagante l'incendio e a ridotta emissione di gas tossici e corrosivi, conformi alla norma CEI 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 5*6 mmq cad 1 420,00 420,00 66 E55 alimentazioni prese fosse ascensori fpo di prese tipo Shuko per le due fosse ascensore, compreso cassetta portafrutto, placca, presa, guainae cavo di collegamento multipolare a doppio isolamento tipo FG/(O)R 2P+T sez. 2,5 mmq cad 1 200,00 200,00 67 E56 linea alimentazione quadro refrigeratori fpo di linea di alimetazione del quadro locale refrigeratori, compreso fpo di cavidotto DN 63, e cavo multipolare a doppio isolamento tipo FG/(O)R sez. 4*50mmq+ cavo di terra 50 mmq 68 E57 alimentazione gruppo refrigeratore 1 Fpo linea di alimentazione quadro bordo macchina refrigeratore 1 compreso fpo tubo corrugato DN 40 e cavo a doppio isolamento multipolare tip FG7(O)R 5*16 mmq 69 E58 alimentazione ventilatori condensatore fpo di linea di alimentazione condensatore esterno compreso fpo di cavidotto DN 40 e cavo multipolare a doppio isolamento tipo FG/(O)R 5*2,5 mmq cad 1 830,00 830,00 cad 1 360,00 360,00 cad 1 550,00 550,00 8

9 70 E59 linea alimentazione museo P3 cad 1 960,00 960,00 fpo di linea di alimentazione quadro museo P3 compreso fpo di cavidotto flessibile alloggiato in apposita canalina computata a parte, e di cavo flessibile, isolati con gomma, schermati con treccia di filo dirame rosso, non propagante l'incendio e a ridotta emissione di gas tossici e corrosivi, conformi alla norma CEI 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 5*25 mmq 71 E60 linea alimentazione museo P4 fpo di linea di alimentazione quadro museo P4 derivata dal quadro a piano 3, compreso fpo di cavidotto flessibile alloggiato in apposita canalina computata a parte, e di cavo flessibile, isolati con gomma, 20-38, tipo FG7OM1-0,6/1 Kv.da 5*10 mmq cad 1 410,00 410,00 72 E61 linea alimentazione ludoteca fpo di nuova linea di alimentazione ludoteca, in sostituzione dell'allaccio esistente, compreso fpo di cavidotto flessibile alloggiato in apposita canalina computata a parte, e cavo multipolare a doppio isolamento 5*16 mmq 73 E62 sistemazione cavi loc. tecnico-intercapedine Sistemazione cavidotti esistenti nel locale intercapedine sottoscala, compreso fpo di canalina metallica 200*75 con separatore e coperchio, compreso staffaggi e tagli a misura, cassette di derivazione e collegamenti equipotenziali. Compreso opere provisionali per l'esecuzione del lavoro, quali luce di di servizio, ventilatore estrazione aria e tavolame a terra. e manodopera operaio per eventuali modifiche, stacco e riattacco interruttori su quadro e quanto altro necessario. cad 1 580,00 580,00 cad , ,00 74 E63 collegamenti equipotenziali P0+PT+P1+P2 realizzazione di collegamenti equipotenziali per tubazioni idrico (AC+AF+R)- riscaldamento (M+R), antincendio, ferri c.a., telai infissi, compreso provvista e posa in opera di cavo di rame sez. 6 mmq, collegamento all'impianto di terra, fascette nichelate stringitubo (compreso la sottofascetta di lastra di piombo) ed il ripristino dell'isolamento delle tubazioni a collegamento avvenuto. cad 50 25, ,00 75 E28 discesa di terra 50 mmq +equipotenziali aggiuntivi realizzazione di discesa di terra con cavo 50 mmq e collegamenti equipotenziali aggiuntivi per realizzazione di terra equipotenziale di fulmine piano 4 cad 1 925,00 925,00 totale colonne montanti elettrico 8.685,00 rivelazione incendio + antintrusione -P3 76 E16 rilevatori di fumo a vista fissaggio, convenzionali, di tipo ottico cad 8 175, ,00 9

10 77 E16 rilevatori di fumo a vista a controsoffitto cad 7 175, ,00 fissaggio, convenzionali, di tipo ottico 78 E51 rilevatori di fumo ottico lineare fissaggio, ottico lineare 79 E17 magnete di sgancio porte Fornitura e posa in opera di magneti di sgancio porte, compreso cavi e tubazioni, cassette a murare e quanto altro, escluso fornitura e posa del magnete di sgancio cad 4 910, ,00 cad 1 240,00 240,00 80 E20 Pulsante di allarme manuale a rottura vetro, completo di contenitore, chiave,tubi e cavo twistato per sistemi antincendio, e collegamento alla centrale 81 E19 Pannello ottico acustico Fornitura e posa in opera di pannello ottico acustico, di tipo autoalimentato, compreso cavi e tubazioni, cassette a murare e quota parte messa in servizio cad 1 100,00 100,00 cad 2 240,00 480,00 82 E39 Messa in servizio impianto rilevazione Messa in servizio e programmazione di impianti di rivelazione completi di centralina analogica e apparecchiature in campo quali rivelatori, segnalatori, pulsanti ecc. con apparecchiature in campo : fino a 100 cad , ,96 83 E40 Comando di accesso a chiave Provvista e posa in opera di comando di accesso a chiave 38 +(2x12), corredato da due chiavi, compreso tubazioni e cavi di colelgamento alla centrale in cavo schermato non propagante l'incendio cad 1 150,00 150,00 84 E18 sensori a contatto per porte e finestre Fpo di contatti magnetici epr porte e finestre di tipo "a sigaretta" compreso guaine, cavi di collegamento, e contatti magnetici cad 14 85, ,00 85 E41 86 E42 sensori volumetrici Fornitura e posa in opera di sensore volumetrico a doppia tecnologia (a infrarossi e/o microonde) copertura standard, compreso tubazioni e cavo scermato non propagante l'incendio grado 2 di solamento Centralina antintrusione Fornitura e posa in opera di centraline antintrusione a microprocessore conforme alle normative vigenti con indicazione di allarme, corredate di sistema antisabotaggio e batteria tampone, compreso alimentatore e contenitore, tipo a: sedici ingressi espandibili sino a 128, compreso cavi e collegamenti elettrici e messain servizio dell'impianto cad , ,00 cad , ,00 87 E43 Trasmettitore telefonico Fornitura e posa in opera di trasmettitore telefonico cellularecompleto di alimentatore switching e caricabatterie cad 1 670,00 670,00 arrotondamenti 1 0,04 0,04 rivelazione fumi+antintrusione - piano ,00 10

11 88 E34 scaricatore per linea di segnale cad 1 50,00 50,00 FPO di scaricatore corrente di fulmine per linea di segnale tipo scaricatore combinato DEHN BLITZDUCTOR XT BAS 89 E35 Scaricatore per centalina FPO di scaricator ecorrente di fulmine per centralina di alalrme tipo DEHN BLITZDUCTOR BXTU ML4 BD0-180 cad 1 290,00 290,00 90 E16 scaricatori impianto fumi P3 340,00 rivelazione e allarme incendio- antintrusione cad , ,00 Rilevatori di fumo a vista fissaggio, convenzionali, di tipo ottico compreso tubi e cavo twistato e schermato 2x1,5, compreso quota parte messain servizio rilevatori e lampada ripetizione segnale a controsoffitto 91 E16 Rilevatori di fumo a controsoffitto fissaggio, convenzionali, di tipo ottico compreso tubi e cavo twistato e schermato 2x1,5, compreso quota parte messain servizio rilevatori e lampada ripetizione segnale a controsoffitto cad , ,00 92 E17 magnete di sgancio porte Fornitura e posa in opera di magneti di sgancio porte, compreso cavi e tubazioni, cassette a murare e quanto altro, escluso fornitura e posa del magnete di sgancio cad 2 240,00 480,00 93 E20 Pulsante di allarme manuale a rottura vetro, completo di contenitore, chiave,tubi e cavo twistato per sistemi antincendio, e collegamento alla centrale 94 E19 Pannello ottico acustico Fornitura e posa in opera di pannello ottico acustico, di tipo autoalimentato, compreso cavi e tubazioni, cassette a murare e quota parte messa in servizio 95 E40 Comando di accesso a chiave Provvista e posa in opera di comando di accesso a chiave 38 +(2x12), corredato da due chiavi, compreso tubazioni e cavi di colelgamento alla centrale in cavo schermato non propagante l'incendio cad 1 100,00 100,00 cad 2 240,00 480,00 cad 1 150,00 150,00 96 E18 sensori a contatto per porte e finestre Fpo di contatti magnetici epr porte e finestre di tipo "a sigaretta" compreso guaine, cavi di collegamento, e contatti magnetici cad 6 85,00 510,00 97 E41 sensori volumetrici Fornitura e posa in opera di sensore volumetrico a doppia tecnologia (a infrarossi e/o microonde) copertura standard, compreso tubazioni e cavo schermato non propagante l'incendio grado 2 di solamento cad , ,00 rivelazione fumi-antintrusione-piano ,00 11

12 98 E34 scaricatore per linea di segnale cad 1 50,00 50,00 FPO di scaricatore corrente di fulmine per linea di segnale tipo scaricatore combinato DEHN BLITZDUCTOR XT BAS 99 E35 Scaricatore per centalina FPO di scaricator ecorrente di fulmine per centralina di alalrme tipo DEHN BLITZDUCTOR BXTU ML4 BD0-180 cad 1 290,00 290, E16 scaricatori impianto fumi P4 340,00 rivelazione fumi + antintrusione scale cad 3 175,00 525,00 Rilevatori di fumo a vista fissaggio, convenzionali, di tipo ottico compreso tubi e cavo twistato e schermato 2x1,5, compreso quota parte messain servizio rilevatori e lampada ripetizione segnale a controsoffitto 101 E16 Rilevatori di fumo a controsoffitto fissaggio, convenzionali, di tipo ottico compreso tubi e cavo twistato e schermato 2x1,5, compreso quota parte messain servizio rilevatori e lampada ripetizione segnale a controsoffitto cad 5 175,00 875, E17 magnete di sgancio porte Fornitura e posa in opera di magneti di sgancio porte, compreso cavi e tubazioni, cassette a murare e quanto altro, escluso fornitura e posa del magnete di sgancio cad 4 240,00 960, E20 Pulsante di allarme manuale a rottura vetro, completo di contenitore, chiave,tubi e cavo twistato per sistemi antincendio, e collegamento alla centrale 104 E22 Alimentatori per magneti Fornitura e posa in opera di alimentatori per magneti, costituiti da alimentatore con batterie al piombo per sistemi di rilevazione a 12 V, da: 24 A/h, cavo twistato e chermato per sistemi antincendio, resistente al fuoco, tipo FTG10OM1 cad 3 100,00 300,00 cad 2 265,00 530, E21 meccanismo di comando apertura a vasistas fornitura e posa in opera di meccanismo di comando apertura a vasistas per evacuazione fumi scala, completo di motoriduttore con meccanismo a catena, batteria tampone con autonomia di 1 ora, microsvitch e accessori di impianto, comandato da rivelatore di fumo dedicato questo compreso, montaggio e collegamenti elettrici. Il tutto conforme alla normativa antincendio. cad , , E23 Canaletta portacavi zincata 200*75 Fornitura e posa in opera di canalette portacavi di acciaio zincato, sendzimir, piene, complete di coperchio e separatore interno, compreso staffaggi su apposite mensole, comprese le lavorazioni, i tagli, la posa di pezzi speciali e le necessarie giunzioni, la fornitura e posa degli eventuali collegamenti equipotenziali, misurati sullo sviluppo effettivo della canalina e dei pezzi speciali della sezione da 200x75 mm m 20 36,00 720,00 12

13 107 E18 sensori a contatto per porte e finestre cad 7 85,00 595,00 Fpo di contatti magnetici epr porte e finestre di tipo "a sigaretta" compreso guaine, cavi di collegamento, e contatti magnetici 108 E41 sensori volumetrici Fornitura e posa in opera di sensore volumetrico a doppia tecnologia (a infrarossi e/o microonde) copertura standard, compreso tubazioni e cavo schermato non propagante l'incendio grado 2 di solamento cad 5 185,00 925,00 rivelazione fumi +antintrusione -vano scale 6.610,00 totale impianti elettrici edificio ,00 RIEPILOGO totale meccanici , ,00 totale elettrici , ,00 totale generale impianti , ,00 13

IMPIANTI ELETTRICI ELENCO PREZZI UNITARI

IMPIANTI ELETTRICI ELENCO PREZZI UNITARI COMUNE DI SESTRI LEVANTE PROGETTO DEFINITIVO DI RISTRUTTURAZIONE DEL PALAZZO FASCIE ROSSI POLO CULTURALE E MUSEALE PER LA CITTA E PER IL TIGULLIO ORIENTALE IMPIANTI ELETTRICI ELENCO PREZZI UNITARI Progetto

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI PARMA FACOLTA' DI MEDICINA E CHIRURGIA - Complesso Biotecnologico - Istituti Biologici COMPLETAMENTO PALAZZINE D e E Nr. PREZZIARIO CODICE DESCRIZIONE U. M. Prezzo % Incid. Man.

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA COMUNE DI SESTRI LEVANTE PROGETTO DEFINITIVO DI RISTRUTTURAZIONE DEL PALAZZO FASCIE ROSSI POLO CULTURALE E MUSEALE PER LA CITTA E PER IL TIGULLIO ORIENTALE IMPIANTI ELETTRICI RELAZIONE TECNICA DESCRITTIVA

Dettagli

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato

Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato Spogliatoi Campo Sportivo di S. Ippolito Prato ELENCO PREZZI UNITARI IMPIANTO ELETTRICO LUGLIO 2007 descrizione Pagina 1 di 1 A1.1 - QUADRO GENERALE ESTERNO QGE Quadro di tipo prefabbricato in materiale

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI ANALISI PREZZI DESCRIZIONE u.m. Q.ta' Prezzo unitario

IMPIANTI ELETTRICI ANALISI PREZZI DESCRIZIONE u.m. Q.ta' Prezzo unitario DESCRIZIONE u.m. Q.ta' E1 Corpo illuminante tondo da incasso cad 1,00 95,00 95,00 17,32 listino sistema easy rotondo 2*26W TC-D 230V cad 1,00 57,20 57,20 - listino schermo in policarbonato cad 1,00 5,60

Dettagli

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como -

S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - S.P.T. spa via A. Moro n 23 - Como - PROGETTO PER REALIZZAZIONE NUOVI UFFICI in via Anzani n 37 - COMO COMPUTO METRICO ESTIMATIVO OPERE ELETTRICHE E CABLAGGI Il progettista Agosto 2011 1 1 QUADRI ELETTRICI

Dettagli

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RECUPERO DELLA REGGIA DI VENARIA REALE E DEL BORGO CASTELLO DELLA MANDRIA

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE E RECUPERO DELLA REGGIA DI VENARIA REALE E DEL BORGO CASTELLO DELLA MANDRIA Dott. ing. Sergio BERNO 10144 TORINO Via Treviso, 12 Cod. fisc. BRN SRG 41H23 L219N Tel. (011) 77.14.066 (4 linee r.a.) Fax (011) 75.19.59 - e mail: engineering@elsrl.it Partita I.V.A. 01222390013 PROGETTO

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI (SpCat 1) ZONA MUSEO PIANO SECONDO (Cat 1) PIANO SECONDO SERRANDE TAGLIAFUOCO (SbCat 1)

IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI (SpCat 1) ZONA MUSEO PIANO SECONDO (Cat 1) PIANO SECONDO SERRANDE TAGLIAFUOCO (SbCat 1) pag. 2 Num.Ord. unità di Quantità misura unitario LAVORI A CORPO IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI (SpCat 1) ZONA MUSEO PIANO SECONDO (Cat 1) PIANO SECONDO SERRANDE TAGLIAFUOCO (SbCat 1) 1 / 1 Modulo di comando

Dettagli

1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI 1. IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI 1.1 ELENCO DEGLI IMPIANTI Saranno realizzati i seguenti impianti elettrici e speciali: - modifica al quadro generale di distribuzione esistente (QOO1) esistente - alimentazione

Dettagli

Opere di completamento per nuova sede E.S.A. S.p.A. PROGETTISTA OGGETTO CLIENTE INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO...

Opere di completamento per nuova sede E.S.A. S.p.A. PROGETTISTA OGGETTO CLIENTE INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... INDICE 1 OGGETTO... 3 2 DOCUMENTI DI RIFERIMENTO... 4 3 DESCRIZIONE DELLE STRUTTURE E CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO... 5 4 CRITERI DI SICUREZZA ADOTTATI... 6 4.1 PROTEZIONE CONTRO SOVRACCARICHI

Dettagli

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI

OC.80 OC.79 OC.78 OC.77 OC.76 OC.27 OC.06 OC.01 OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02 CONDUTTORI, TUBAZIONI, CANALINE E ACCESSORI OC.27.02.01 Cavo unipolare tipo RG7R 0,6/1kV o FG7R 0,6/1 kv isolato in EPR sotto guaina di PVC (norme CEI 20-13, CEI 20-22II, CEI 20-35). Sono compresi:

Dettagli

F.lli DISPENSIERI Snc VIA BRUNO BUOZZI,3 REGGELLO. Autore. Sergio Sani

F.lli DISPENSIERI Snc VIA BRUNO BUOZZI,3 REGGELLO. Autore. Sergio Sani VIA BRUNO BUOZZI,3 REGGELLO Oggetto EDIFICIO COMMERCIALE IMPIANTO ILLUMINAZIONE E FORZA MOTRICE EDIFICIO COMMERCIALE Zona Lavori PONTASSIEVE L'offerta è stata redatta per avere uno standard di qualità

Dettagli

ANALISI DEI PREZZI. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 26/06/2013 IL TECNICO. pag. 1

ANALISI DEI PREZZI. Comune di Provincia di OGGETTO: COMMITTENTE: Data, 26/06/2013 IL TECNICO. pag. 1 Comune di Provincia di pag. 1 OGGETTO: Data, 26/06/2013 IL TECNICO PriMus by Guido Cianciulli - copyright ACCA software S.p.A. pag. 2 R I P O R T O Nr. 1 A 02.04.80 Fornitura e collocazione di cavo 4x0,50

Dettagli

Computo metrico impianto elettrico

Computo metrico impianto elettrico Documento: Computo metrico impianto elettrico Oggetto: Progetto impianti elettrici locale CED piano interrato, bagni disabili piano terra e primo, ampliamento ufficio polizia locale piano terra, impianti

Dettagli

LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO LAVORI - 07I05 - IST. GALLI (BG) COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Quadri di bassa tensione 1 IE.01 Quadro di bassa tensione di consegna (BOX IN PREFABBRICATO O MURATURA INCLUSO) Totale a corpo 1,00 99,40 99,40

Dettagli

STUDIO TECNICO D INGEGNERIA ING.GIOVANNI MUSIO. 9LD69LWDOLD1ƒ6HUUHQWL&$7HO)D[ Partita I.V.A. 01077780920 - C.F.MSUGNN54P26I667S. COMUNE di 6(55(17,

STUDIO TECNICO D INGEGNERIA ING.GIOVANNI MUSIO. 9LD69LWDOLD1ƒ6HUUHQWL&$7HO)D[ Partita I.V.A. 01077780920 - C.F.MSUGNN54P26I667S. COMUNE di 6(55(17, COMUNE di 6(55(17, (Provincia di CAGLIARI) via Nazionale N 280 telefono 070-9159037 telefax 070-9159791 telex... e-mail.@. LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE PER L ADEGUAMENTO ALLE NORME DI SICUREZZA, IGIENE E

Dettagli

SOMMARIO. STUDIO CANALI per. ind. LEONARDO GOZZI

SOMMARIO. STUDIO CANALI per. ind. LEONARDO GOZZI Relazione Illustrativa impianti elettrico e speciali - Pag.1 SOMMARIO SOMMARIO... 1 1. OGGETTO E LIMITI DELLA FORNITURA... 2 2. ELENCO ELABORATI... 3 3. DESTINAZIONE e CLASSIFICAZIONE DEI LOCALI... 3 4.

Dettagli

ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA

ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA ILLUMINAZIONE ZONA TECNICA RELAZIONE TECNICO DESCRITTIVA 1. PREMESSA Oggetto della presente relazione è la progettazione relativa all illuminazione di servizio e di emergenza della zona tecnica della piscina

Dettagli

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA COMUNE DI PIETRAMELARA PROVINCIA DI CASERTA PROGETTO/DIMENSIONAMENTO E VERIFICA IMPIANTO ELETTRICO A SERVIZIO DELL EDIFICIO COMUNALE DA DESTINARE AD ASILO NIDO -----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

AREA LAVORI PUBBLICI Servizio Edilizia Pubblica 22/12/2014 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO

AREA LAVORI PUBBLICI Servizio Edilizia Pubblica 22/12/2014 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO Q.01.01.01 Edile Impianti 1 a lotto assistenza impianti Totale 1 457,00 457,00 Q.02.010.05 CANALE PLASTICO 2 b oltre 500 fino a 1500 mm.q Calate all'interno dei mobili 6*5+3+3+3+3+15 57,00 Calate pannelli

Dettagli

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI

Num.Ord. TARIFFA E L E M E N T I unitario TOTALE ANALISI DEI PREZZI Comune di Collegno Provincia di Torino pag. 1 OGGETTO: I.I.S. CURIE di Grugliasco, Sezione staccata di Collegno Ristrutturazione Villa 6 - Parco Certosa OG11 - IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI COMMITTENTE:

Dettagli

ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO.

ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO. ALLEGATO D REALIZZAZIONE DI IMPIANTO ELETTRICO, PRESSO UNA STRUTTURA DA ADIBIRE A SEDE DI CANTIERE IN LOCALITA IACUPIU COMUNE DI NUORO. OFFERTA PREZZI 02 centralino residenziale in resina termoplastica

Dettagli

Comune di Livorno. UNITÀ ORGANIZZATIVA MANUTENZIONI Ufficio Prevenzione e Protezione Gestione Impianti Elettrici e Ascensori RELAZIONE TECNICA

Comune di Livorno. UNITÀ ORGANIZZATIVA MANUTENZIONI Ufficio Prevenzione e Protezione Gestione Impianti Elettrici e Ascensori RELAZIONE TECNICA Comune di Livorno UNITÀ ORGANIZZATIVA MANUTENZIONI Ufficio Prevenzione e Protezione Gestione Impianti Elettrici e Ascensori RELAZIONE TECNICA OGGETTO: NUOVA SEDE SCUOLA MATERNA PESTALOZZI IMPIANTI ELETTRICI

Dettagli

POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1

POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1 POR CALABRIA FESR 2007/2013 ASSE II - ENERGIA OBIETTIVO SPECIFICO 2.1 - LINEA DI INTERVENTO 2.1.2.1 AVVISO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO ALLA REALIZZAZIONE DI MODELLI PER LA DIMINUIZIONE DEI CONSUMI NEGLI USI

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO. Articolo INDICAZIONE DEI LAVORI E DELLE PROVVISTE PREZZO. N. Codice MISURE UNITARIO Riattivazione sistema di automazione 1 10 NUOVO ANEMOMETRO Fornitura e posa in opera di postazione per la misurazione della velocità e della direzione del vento per gallerie formata da rilevatore ad ultrasuoni

Dettagli

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI

LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI CITTÀ DI IMOLA SETTORE URBANISTICA, EDILIZIA PRIVATA E AMBIENTE PREZZIARIO DEL COMUNE DI IMOLA (ai sensi dell art. 133 D.Lgs. 163/2006) LISTINO I.E. IMPIANTI ELETTRICI ASCENSORI Anno 2013 *** INDICE ***

Dettagli

Computo Metrico Impianti Speciali

Computo Metrico Impianti Speciali Milano Altra Sede Regione Lombardia Computo Metrico Impianti Speciali Sistema Controllo Accessi - Dispositivi e Cavi Riepilogo Liv. 33 Prog. Art. Descrizione U.M. Quantità 1 B.1.1 2 B.1.2 3 B.1.3 4 B.1.4

Dettagli

LIBRETTO DELLE MISURE

LIBRETTO DELLE MISURE COMUNE DI ORIO LITTA Provincia di Lodi pag. 1 LIBRETTO DELLE MISURE OGGETTO: ADEGUAMENTO DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DELLA CASERMA DEI CARABINIERI SITA IN VIA MAZZINI, 40 - ORIO LITTA ALLE NORME VIGENTI COMMITTENTE:

Dettagli

GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE

GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE GUIDA PROGETTUALE DELL IMPIANTO CIVILE 1) CONFORMITA ALLE NORME Tutti i componenti elettrici utilizzati devono essere a regola d arte ed idonei all ambiente di installazione. Il materiale elettrico soggetto

Dettagli

34-23 apparecchi di illuminazione (p.2) apparecchi fissi per uso generale 64-8 impianti elettrici utilizzatori con Vn c.a.<1000v e Vn c.c.

34-23 apparecchi di illuminazione (p.2) apparecchi fissi per uso generale 64-8 impianti elettrici utilizzatori con Vn c.a.<1000v e Vn c.c. 1. Specifiche Tecniche per la realizzazione degli impianti elettrici 1.1. Rispondenza a norme, leggi e regolamenti Gli impianti elettrici devono essere realizzati a regola d'arte, secondo quanto prescritto

Dettagli

LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI

LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI Comune di Firenze Provincia di Firenze pag. 1 LISTA DELLE LAVORAZIONI E FORNITURE PREVISTE PER L'ESECUZIONE DELL'OPERA O DEI LAVORI OGGETTO: Messa a norma autorimessa Via Orcagna, 36 IMPIANTO ANTINCENDIO

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI PREMESSA La Presente relazione tecnica di progetto definitivo intende illustrare la metodologia seguita nella progettazione e descrivere le principali caratteristiche

Dettagli

Studio Tecnico di Ingegneria Scalzi Dott. Ing. Alessandro pag. 2. DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE

Studio Tecnico di Ingegneria Scalzi Dott. Ing. Alessandro pag. 2. DESIGNAZIONE DEI LAVORI par.ug. lung. larg. H/peso unitario TOTALE Scalzi Dott. Ing. Alessandro pag. 2 R I P O R T O LAVORI A CORPO Impianto Elettrico - Distretto 1 (SpCat 1) Quadri elettrici (Cat 1) 1 Fornitura e posa in opera di armadio elettrico per posa a 176-EL pavimento,

Dettagli

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati

www.libriprofessionali.it per i tuoi acquisti di libri, banche dati, riviste e software specializzati MANO D OPERA Classificazione del lavorato Lavoro notturno e festivo 01 - IMPIANTI ELETTRICI NEGLI EDIFICI RESIDENZIALI Cavi e tubi protettivi Dispositivi di comando Componenti per impianti tipo bus Aspiratori

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1

IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 Cap. XI IMPIANTI ELETTRICI PAG. 1 11.2 OPERE COMPIUTE Prezzi medi praticati dalle ditte installatrici del ramo per ordinazioni dirette (di media entità) da parte del committente, comprensivi di: materiali,

Dettagli

1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2

1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2 INDICE pag. 1. OGGETTO...1 2. DESCRIZIONE DELLE OPERE...2 2.1 PREMESSA... 2 2.2 CABINA MT/BT... 2 2.3 IMPIANTO DI TERRA... 3 2.4 QUADRI ELETTRICI... 3 2.5 DISTRIBUZIONE ELETTRICA... 5 2.6 APPARECCHI DI

Dettagli

UNITÀ ORGANIZZATIVA MANUTENZIONI FUNZIONE SUPPORTO TECNICO INTERNO

UNITÀ ORGANIZZATIVA MANUTENZIONI FUNZIONE SUPPORTO TECNICO INTERNO Comune di Livorno UNITÀ ORGANIZZATIVA MANUTENZIONI FUNZIONE SUPPORTO TECNICO INTERNO RELAZIONE TECNICA COREA CENTRO CIVICO REALIZZAZIONE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI. Il Progettista P.I. Sergio Valtriani Livorno,

Dettagli

RELAZIONE TECNICO-NORMATIVA IMPIANTI ELETTRICI

RELAZIONE TECNICO-NORMATIVA IMPIANTI ELETTRICI REGIONE CALABRIA COMUNE DI SANT ANDREA SULLO IONIO PROVINCIA DI CATANZARO COMPLETAMENTO DEGLI INTERVENTI DI RESTAURO DI BENI STORICO- ARTISTICI DELLA CHIESA DI SANT ANDREA APOSTOLO (POR CALABRIA 2007/2013

Dettagli

schema a blocchi sala 500 e sala cinema

schema a blocchi sala 500 e sala cinema LEGENDA Risto Corpo G Corpo A sez. 10 mmq sez. 10 mmq schema a blocchi sala 500 e sala cinema schema a blocchi area esterna dispersore a croce in acciaio zinzato l=min.1,5 m G.E. 250 kva QE Power Box CDZ

Dettagli

Massini & Gori S.r.l. INDICE

Massini & Gori S.r.l. INDICE INDICE 1 Premessa... 3 2 Normativa di riferimento... 4 3 Dati e principi generali di progetto... 5 3.1 Dati di progetto... 5 3.2 Caduta di tensione... 5 3.3 Riempimento canalizzazioni... 5 3.4 Coefficiente

Dettagli

VARIANTE IN CORSO D OPERA RELAZIONE TECNICA

VARIANTE IN CORSO D OPERA RELAZIONE TECNICA CAPO 1 DESCRIZIONE GENERALE DELL APPALTO...2 Art. 1 - Oggetto dell appalto...2 Art. 2 Descrizione sommaria delle opere in variante...2 CAPO 2 CARATTERISTICHE DEGLI IMPIANTI ELETTRICI DA REALIZZARE...2

Dettagli

Tali impianti elettrici saranno ubicati nella scuola elementare e materna di Marliana, in Via Goraiolo, Marliana (PT).

Tali impianti elettrici saranno ubicati nella scuola elementare e materna di Marliana, in Via Goraiolo, Marliana (PT). ndividuazione degli impianti Gli impianti oggetto del progetto sono previsti all interno di una struttura scolastica. Gli impianti esistenti sono sprovvisti di Dichiarazione di Conformità, pertanto saranno

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI

ELENCO PREZZI UNITARI ELENCO PREZZI UNITARI capitolo posizione cod. articolo descrizione articolo u.m. p.u. EURO 23 IMPIANTI ELETTRICI 1 FP.23.E.029 A Fornitura in opera (come da schema) di quadro elettrico utenze di scala,

Dettagli

FACOLTÀ DI INGEGNERIA

FACOLTÀ DI INGEGNERIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA TERMOMECCANICA DIPARTIMENTO DI ELETTRONICA, INTELLIGENZA ARTIFICIALE E TELECOMUNICAZIONI IMPIANTO ELETTRICO DI UN APPARTAMENTO PROFESSORE:

Dettagli

COMPUTO METRICO PREMESSA

COMPUTO METRICO PREMESSA Consorzio Granatieri di Sardegna Edificio 5 Edificio ad uso Commerciale Artigianale Direzionale Impianti Elettrici - Capitolato Speciale di Appalto Norme tecniche PREMESSA I prezzi esposti in elenco devono

Dettagli

LAVORAZIONI DA ESEGUIRE

LAVORAZIONI DA ESEGUIRE Tipologia 1 (Altezza massima montaggio lampada: 3 metri) (Numero lampade da montare:75) rimozione apparec. Illuminanti cad 75 P.O. di corpo illuminante civile/ind. 2x36 W cad 75 Tipologia 1 Tipologia 2

Dettagli

ELENCO PREZZI UNITARI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI

ELENCO PREZZI UNITARI IMPIANTI ELETTRICI E SPECIALI COMMITTENTE: ASSOCIAZIONE ONLUS L ALTRA META DEL CIELO TELEFONO DONNA DI MERATE Via S. Ambrogio, 17 23807 MERATE C.F.94027160137 Comune di Olginate Provincia di Lecco OPERE DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Dettagli

LISTINO UNITEK ITALIA

LISTINO UNITEK ITALIA LISTINO UNITEK ITALIA Ed. 01/2011 CODICE ANTIFURTO CONTATTI MAGNETICI DA INCASSO UTKCI01 Contatto magnetico da incasso plastico - IMQ 1 Livello 10 3,90 UTKCI01C1 Contatto magnetico da incasso plastico

Dettagli

PREMESSA IMPIANTI ELETTRICI E DI TRASMISSIONE DATI

PREMESSA IMPIANTI ELETTRICI E DI TRASMISSIONE DATI IMPIANTI ELETTRICI E DI TRASMISSIONE DATI PREMESSA La presente relazione riguarda la realizzazione dell impianto elettrico e di trasmissione dati per l allestimento dell aula informatica della scuola G.

Dettagli

Impianto di illuminazione e forza motrice di Buraccio

Impianto di illuminazione e forza motrice di Buraccio sezione: IMPIANTI ELETTRICI titolo e contenuto della tavola: Computo metrico estimativo Studio Associato di Ingegneria NEW ENERGY di Ing. Mancini e Ing. Mannucci Viale Marconi, 117A 56028 San Miniato (PI)

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI DI CANTIERE IMPIANTO DI MESSA A TERRA DEI CANTIERI

IMPIANTI ELETTRICI DI CANTIERE IMPIANTO DI MESSA A TERRA DEI CANTIERI IMPIANTO DI MESSA A TERRA DEI CANTIERI Tutte le masse, le masse estranee e i dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche devono essere collegati ad un unico impianto di messa a terra, ovvero

Dettagli

REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI

REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI REGIONE CAMPANIA IMPIANTI ELETTRICI CAPITOLO N 1 IMPIANTI CIVILI AVVERTENZE Nel presente capitolo si è tenuto conto dei seguenti requisiti minimi: Nelle abitazioni e negli edifici residenziali in genere,

Dettagli

IE 080 Uffici Novembre 2015

IE 080 Uffici Novembre 2015 IE 080 Uffici Novembre 2015 L impianto elettrico negli uffici deve essere molto flessibile al fine di consentire l allacciamento di nuovi utilizzatori o servire nuovi impianti. La flessibilità dipende

Dettagli

COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS)

COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS) COMUNE di SAN BASILE (Prov. di CS) PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO FOTOVOLTAICO - A SERVIZIO della SEDE della SCUOLA ELEMENTARE CENTRO di Via CAVOUR - Progetto Cofinanziato dalla Linea di Intervento 2.1.1.1

Dettagli

Computo metrico estimativo I.S.I.I."G.Marconi" Adeguamento alle normative vigenti degli impianti elettrici

Computo metrico estimativo I.S.I.I.G.Marconi Adeguamento alle normative vigenti degli impianti elettrici I.S.I.I. "G. MARCONI" QUADRI ELETTRICI 1 a1 Fornitura e posa in opera di un quadro elettrico generale (QGN), da porsi nel locale accanto all'autoclcave, in carpenteria metallica verniciata, per apparecchiature

Dettagli

1. Generalità. 3. Normativa di riferimento

1. Generalità. 3. Normativa di riferimento 1. Generalità L intervento prevede la nuova realizzazione dell impianto elettrico e comunicazione interno alle unità immobiliari e le dorsali di alimentazione dal cortile posto al piano terra fino alle

Dettagli

Premessa 1. CARATTERISTICHE GENERALI DI PROGETTO. - Sistema di fornitura: corrente alternata trifase frequenza nominale pari a 50 Hz

Premessa 1. CARATTERISTICHE GENERALI DI PROGETTO. - Sistema di fornitura: corrente alternata trifase frequenza nominale pari a 50 Hz Premessa L impianto in questione è relativo ad un progetto per la realizzazione di un campo polivalente coperto e di un immobile adibito a spogliatoio presso la zona PIP. La documentazione di progetto

Dettagli

Dati di progetto. Descrizione delle opere.

Dati di progetto. Descrizione delle opere. Dati di progetto. La relazione tecnica in oggetto è parte integrante del progetto ed ha lo scopo di fornire una descrizione delle opere inerenti la realizzazione dell impianto elettrico, posto a servizio

Dettagli

Luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento (Norme di installazione)

Luoghi di pubblico spettacolo e di intrattenimento (Norme di installazione) Norme di installazione Protezione contro i contatti diretti: o Isolamento delle parti attive; o Involucri o barriere con grado di protezione minimo IP2X o IPXXB. Per le superfici orizzontali superiori

Dettagli

PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE

PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE PRESIDIO OSPEDALIERO JAZZOLINO DI VIBO VALENTIA COMPLETAMENTO AREA DEGENZA ORTOPEDIA + RISTRUTTURAZIONE AREA AMBULATORIALE STIMA DEI COSTI IMPIANTO ELETTRICO Art. 1 IE Canaline per cavi L.02.20.70 Canale

Dettagli

S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione

S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici. Cavi bassa tensione S.r.l. Commercio Ingrosso Cavi Elettrici Cavi bassa tensione Cavo FG7R / FG7OR 0,6/1kV Cavi per energia e segnalazioni flessibili per posa fissa, isolati in HEPR di qualità G7, non propaganti l incendio

Dettagli

Analisi nuovo prezzo Descrizione lavorazione / servizio / fornitura Segnalatore di allarme incendio, compresa l'attivazione dell'impianto: segnalatore ottico/acustico, flash incorporato, sirena 110 db

Dettagli

RELAZIONE IMPIANTO ELETTRICO. Trattasi di un impianto elettrico da installarsi per il completamento del Recupero

RELAZIONE IMPIANTO ELETTRICO. Trattasi di un impianto elettrico da installarsi per il completamento del Recupero RELAZIONE IMPIANTO ELETTRICO Trattasi di un impianto elettrico da installarsi per il completamento del Recupero dell ex Convento San Domenico in Martina Franca, in Corso Umberto Via Metastasio, inteso

Dettagli

RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO

RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO RELAZIONE DI CALCOLO IMPIANTO ELETTRICO File: Relazione tecnica Data 11-11-2009 1 INDICE RELAZIONE DI CALCOLO E CRITERI DI DIMENSIONAMENTO... 3 CRITERI DI PROGETTO... 3 CRITERI DI DIMENSIONAMENTO DELLE

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO

RELAZIONE TECNICA IMPIANTO ELETTRICO PROVINCIA DI LECCE Importo Progetto 1.000.000,00 RELAZIONE TECNICA 1. Premessai Dal sopralluogo effettuato si è stabilito che l'impianto elettrico del piano primo risulta di recente rifacimento ed a norma,

Dettagli

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale Zaccari. PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO ELETTRICO

Interventi di manutenzione ordinaria dello stabile di proprietà comunale sito in piazzale Zaccari. PROGETTO ESECUTIVO IMPIANTO ELETTRICO Ing. Fabio Gramagna Via V. Emanuele, 131-18012 Bordighera (IM) - Tel./Fax. 0184/26.32.01 fgramagna@gmail.com - fabio.gramagna@ingpec.eu Comune di Bordighera Provincia di Imperia Interventi di manutenzione

Dettagli

RELAZIONE TECNICA PREMESSA

RELAZIONE TECNICA PREMESSA RELAZIONE TECNICA PREMESSA 1.Generalità La presente relazione tecnica riguarda la progettazione esecutiva per la riqualificazione urbana dell area compresa tra via IV Novembre e via Abate Coniglio nel

Dettagli

COMUNE DI ANCONA AREA DELLA CITTA' E DEL TERRITORIO

COMUNE DI ANCONA AREA DELLA CITTA' E DEL TERRITORIO COMUNE DI ANCONA AREA DELLA CITTA' E DEL TERRITORIO Direzione Pregettazioni, Manutenzioni, Viabilità, Frana, Protezione Civile e Sicurezza. (Edilizia Scolastica ed Asili Nido) Progetto per l'ampliamento

Dettagli

Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende:

Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende: Un condominio, ubicato su un area a forma rettangolare, comprende: - tre piani fuori terra con una scala interna; - tre appartamenti per piano aventi rispettivamente una superficie di circa 50 m 2, 100

Dettagli

IL DIRIGENTE (avv. Vincenzo PIGNATELLI)

IL DIRIGENTE (avv. Vincenzo PIGNATELLI) AZIENDA TERRITORIALE PER L EDILIZIA RESIDENZIALE DI POTENZA Via Manhes, 33 85100 POTENZA tel. 0971413111 fax. 0971410493 www.aterpotenza.it URP NUMERO VERDE 800291622 fax 0971 413201 UNITA DI DIREZIONE

Dettagli

L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia

L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia L'impianto elettrico nei locali da bagno e doccia Pubblicato il: 11/12/2003 Aggiornato al: 11/12/2003 di Gianluigi Saveri Secondo la Norma 64-8 sez. 701, in funzione della pericolosità, nei locali bagno

Dettagli

Manutenzione straordinaria e adeguamento normativo immobile FIP in Bologna ELE - RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PROGETTO ESECUTIVO rev 01

Manutenzione straordinaria e adeguamento normativo immobile FIP in Bologna ELE - RELAZIONE TECNICA SPECIALISTICA PROGETTO ESECUTIVO rev 01 Sommario Premessa 3 1. DESCRIZIONE GENERALE 3 2. NORMATIVA DI RIFERIMENTO 3 3. ALIMENTAZIONE 4 3.1 DATI TECNICI DI RIFERIMENTO 4 4. QUADRO GENERALE 4 5. QUADRO UFFICIO CED (Q01) 4 6. QUADRO CED (Q02) 4

Dettagli

RECUPERO E RESTAURO EX CONVENTO DEI FRATI MINORI FRANCESCANI PER ATTIVITA MUSEALE ESPAZI PER LA CULTURA

RECUPERO E RESTAURO EX CONVENTO DEI FRATI MINORI FRANCESCANI PER ATTIVITA MUSEALE ESPAZI PER LA CULTURA RECUPERO E RESTAURO EX CONVENTO DEI FRATI MINORI FRANCESCANI PER ATTIVITA MUSEALE ESPAZI PER LA CULTURA 1 Premessa La presente relazione riguarda l impianto elettrico da realizzarsi nel complesso edilizio

Dettagli

Comune di PALERMO. Provincia Palermo LAVORI RELATIVI ALL'INSTALLAZIONE DI NUOVI CONDIZIONATORI TIPO MONOSPLIT, PRESSO VARIE SEDI AZIENDALI

Comune di PALERMO. Provincia Palermo LAVORI RELATIVI ALL'INSTALLAZIONE DI NUOVI CONDIZIONATORI TIPO MONOSPLIT, PRESSO VARIE SEDI AZIENDALI Comune di PALERMO Provincia Palermo Oggetto : Stazione appaltante : LAVORI RELATIVI ALL'INSTALLAZIONE DI NUOVI CONDIZIONATORI TIPO MONOSPLIT, PRESSO VARIE SEDI AZIENDALI AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI DISCIPLINARE DESCRITTIVO PRESTAZIONALE

IMPIANTI ELETTRICI DISCIPLINARE DESCRITTIVO PRESTAZIONALE COMUNE DI SESTRI LEVANTE PROGETTO DEFINITIVO DI RISTRUTTURAZIONE DEL PALAZZO FASCIE ROSSI POLO CULTURALE E MUSEALE PER LA CITTA E PER IL TIGULLIO ORIENTALE IMPIANTI ELETTRICI DISCIPLINARE DESCRITTIVO PRESTAZIONALE

Dettagli

715_1 ASILO NIDO ARCOBALENO _ MONTE SAN VITO Computo INTERVENTI PREVENZIONE INCENDI Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE

715_1 ASILO NIDO ARCOBALENO _ MONTE SAN VITO Computo INTERVENTI PREVENZIONE INCENDI Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE Capitolo: PROTEZIONI PASSIVE 07.03.013 Controsoffitto per protezione antincendio di solaio. 1 07.03.013 001 Fornitura e posa in opera di controsoffitto per protezione antincendio di solaio, con resistenza

Dettagli

AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino FIP NUOVO PALAZZO UFFICI FINANZIARI

AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino FIP NUOVO PALAZZO UFFICI FINANZIARI Salita inf. S. Anna, 50-16125 Genova Tel. +39/010/2470894/2514800 -Fax +39/010/2514623 I TER/050/C DAP EI02 AGENZIA DEL DEMANIO FILIALE PIEMONTE E VALLE D AOSTA SEDE DI TORINO Corso Bolzano, 30 Torino

Dettagli

I.N.P.S. ELENCO PREZZI. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: INPS - DIREZIONE REGIONALE PER L'UMBRIA via M. Angeloni, 90 PERUGIA

I.N.P.S. ELENCO PREZZI. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: INPS - DIREZIONE REGIONALE PER L'UMBRIA via M. Angeloni, 90 PERUGIA I.N.P.S. DIREZIONE REGIONALE per l'umbria OGGETTO: ELENCO PREZZI PREZZI DESUNTI DAL BOLLETTINO UFFICIALE N. 58 DEL 30 DICEMBRE 2013 - REGIONE UMBRIA, SALVO CHE PER GLI ARTICOLI RIFERITI DAL N. 11 AL N.

Dettagli

Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa

Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa Relazione tecnica Impianto Elettrico Fisso a servizio dell'impianto Idroelettrico sito in Chiusa Pesio (CN) - Loc. Certosa DESCRIZIONE DELL OPERA La presente relazione si riferisce alla realizzazione di

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI COMPUTO METRICO ESTIMATIVO Voce Nr Descrizione U.m. Prezzo U.m. Q.tà Importo FORNITURE E SERVIZI AN.P1 N.P1.11 A.NP.2 ANP2.2 ANP.3 N.P3.4 ANP.4 ANP.5 Fornitura ed installazione di sistema di sicurezza

Dettagli

CALCOLI DI CORRENTI DI CORTO CIRCUITO... 3 CALCOLI DI DIMENSIONAMENTO CAVI... 4 VERIFICA DELLA PROTEZIONE DEI CAVI... 5 ELABORATI DI CALCOLO...

CALCOLI DI CORRENTI DI CORTO CIRCUITO... 3 CALCOLI DI DIMENSIONAMENTO CAVI... 4 VERIFICA DELLA PROTEZIONE DEI CAVI... 5 ELABORATI DI CALCOLO... SOMMARIO CALCOLI DI CORRENTI DI CORTO CIRCUITO... 3 CALCOLI DI DIMENSIONAMENTO CAVI... 4 VERIFICA DELLA PROTEZIONE DEI CAVI... 5 ELABORATI DI CALCOLO... 6 1 INTRODUZIONE I calcoli elettrici che formano

Dettagli

Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC

Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC Documento: Oggetto: Progetto impianto fotovoltaico 3kW sulla copertura del municipio. Committente: Amministrazione comunale Monte Marenzo Piazza Municipale, 5 23804 Monte Marenzo LC Commessa: Documento:

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 COMPUTO METRICO ESTIMATIVO REALIZZAZIONE IMPIANTO FOTOVOLTAICO DA 19,04 Kwp Sede Andria via Guido Rossa 21 Art. Descrizione U.M. Q,tà Prezzo unitario Totale A.1.01 B.1.01 B.1.02 B.1.03 SISTEMI DI MONTAGGIO

Dettagli

Sommario RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO

Sommario RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO Sommario 1 PREMESSE... 2 2 NORMATIVA DI RIFERIMENTO... 2 2.1 Norme CEI ed UNI... 2 2.2 Legislazione vigente... 3 3 CLASSIFICAZIONE DEGLI AMBIENTI... 3 4 CARATTERISTICHE ELETTRICHE... 3 5 MISURE DI PROTEZIONE

Dettagli

AMPLIAMENTO DEL PERCORSO MUSEALE PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE SUGLI IMPIANTI

AMPLIAMENTO DEL PERCORSO MUSEALE PROGETTO ESECUTIVO RELAZIONE SUGLI IMPIANTI 1 COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO (PROVINCIA DI PERUGIA) PROGRAMMA URBANO COMPLESSO PUC 2/2008 (D.G.R.351/08) LA CITTA DEL LAGO CENTRO STORICO AREA MONUMENTALE AMPLIAMENTO DEL PERCORSO MUSEALE PROGETTO

Dettagli

PRESCRIZIONI TECNICHE OPERE ELETTRICHE

PRESCRIZIONI TECNICHE OPERE ELETTRICHE PRESCRIZIONI TECNICHE OPERE ELETTRICHE Tutte le opere di seguito elencate s intendono eseguite a corpo chiavi in mano. S intendono compresi, anche se non espressamente citati, tutti gli accessori necessari

Dettagli

IMPIANTO ELETTRICO 8. CRITERI PER IL DIMENSIONAMENTO DELLE PROTEZIONI DELLE CONDUTTURE DAI SOVRACCARICHI E DAI CORTOCIRCUITI ADOTTATI NEL PROGETTO

IMPIANTO ELETTRICO 8. CRITERI PER IL DIMENSIONAMENTO DELLE PROTEZIONI DELLE CONDUTTURE DAI SOVRACCARICHI E DAI CORTOCIRCUITI ADOTTATI NEL PROGETTO IMPIANTO ELETTRICO 1. PREMESSA 2. OGGETTO DELL'INTERVENTO 3. RIFERIMENTI NORMATIVI E PRESCRIZIONI 4. FORNITURA ENERGIA IN B.T. - DATI DI PROGETTO 5. DISTRIBUZIONE GENERALE 6. CAVI ELETTRICI 7. IMPIANTO

Dettagli

I PROGETTISTi Ing. Rocco TARANTINI Arch. Giorgio RIZZO Ing. Luigi Del Grosso

I PROGETTISTi Ing. Rocco TARANTINI Arch. Giorgio RIZZO Ing. Luigi Del Grosso RELAZIONE TECNICA PER IL RIFACIMENTO IN OPERE DI RIFACIMENTO E MANUTENZIONE STRAORDINARIA DA REALIZZARE ALL IMPIANTO ELETTRICO DEL FABBRICATO AUTORIMESSA SITO IN LECCE DI VIA TRINCHESE AL PIANO INTERRATO.

Dettagli

RELAZIONE. OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO

RELAZIONE. OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO RELAZIONE OGGETTO: Risistemazione con Risanamento Ambientale e Funzionale del Porto di Torre Annunziata CARATTERISTICHE GENERALI DELL IMPIANTO L impianto in progetto presenta le seguenti caratteristiche

Dettagli

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3

INDICE. 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2. 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 INDICE 1. Premessa e riferimenti legislativi e normativi pag. 2 2. Descrizione dei sistemi pag. 3 2.1 Sistema edificio B2 pag. 3 2.1.1 Campo fotovoltaico pag. 3 2.1.2 Sezionatore pag. 4 2.1.3 Inverter

Dettagli

Nuovo negozio in s Piazza De Caroli (GE)

Nuovo negozio in s Piazza De Caroli (GE) Nuovo negozio in s Piazza De Caroli (GE) Committente: in s mercato S.p.A. IMPIANTI ELETTRICI DESCRIZIONE E SPECIFICHE TECNICHE N D Engineering srl - Via Dino Col, 6R A1.6 16149 Genova Redatto: Per. Ind.

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici. Prezzario Regionale dei lavori pubblici. Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Assessorato dei Lavori Pubblici Prezzario Regionale dei lavori pubblici Voci finite: Elenco prezzi Volume 4 quater Anno: 2008 Indice Voci finite i Indice D.0009 - IMPIANTI

Dettagli

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI

RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI AMGA - Azienda Multiservizi S.p.A. - Udine - Pag. 1 di 18 RELAZIONE TECNICA IMPIANTI ELETTRICI LAVORO: INTERVENTO: UBICAZIONE: TIPOLOGIA DELL'EDIFICIO : DESTINAZIONE DELL'IMPIANTO: POTENZIALITA' IMPEGNATA:

Dettagli

Comune di Siena Spedale Santa Maria della Scala Magazzini della Corticella Relazione Illustrativa impianti elettrico e speciali - Pag.

Comune di Siena Spedale Santa Maria della Scala Magazzini della Corticella Relazione Illustrativa impianti elettrico e speciali - Pag. Relazione Illustrativa impianti elettrico e speciali - Pag.1 SOMMARIO SOMMARIO... 1 1. OGGETTO... 2 2. IMPIANTO ELETTRICO... 2 3. ILLUMINAZIONE... 2 4. ILLUMINAZIONE E SEGNALAZIONE DI SICUREZZA... 3 5.

Dettagli

1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1. OBIETTIVI DI PROGETTO... 3 2. DESCRIZIONE DEI LAVORI... 4

1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1. OBIETTIVI DI PROGETTO... 3 2. DESCRIZIONE DEI LAVORI... 4 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1. OBIETTIVI DI PROGETTO... 3 2. DESCRIZIONE DEI LAVORI... 4 3. DATI DI PROGETTO... 5 3.1. LUOGHI DI INSTALLAZIONE... 5 3.2. CARATTERISTICHE DELL'ALIMENTAZIONE ELETTRICA...

Dettagli

COMPUTO METRICO. Comune di Orbassano Provincia di Torino

COMPUTO METRICO. Comune di Orbassano Provincia di Torino Comune di Orbassano Provincia di Torino pag. 1 COMPUTO METRICO OGGETTO: Rifacimento impianto elettrico presso centro diurno per disabili sito in via Fratelli Rosselli 36 - Orbassano COMMITTENTE: C.I. di

Dettagli

Comune di Giovinazzo Provincia Bari

Comune di Giovinazzo Provincia Bari Comune di Giovinazzo Provincia Bari PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE SICUREZZA PER LO SVILUPPO Obiettivo convergenza 00-0. Obiettivo Operativo..B iniziativa IO GIOCO LEALE. Realizzazione di un campo di calcio

Dettagli

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte)

Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte) Guida pratica all impianto elettrico nell appartamento (seconda parte) Pubblicato il: 17/05/2004 Aggiornato al: 25/05/2004 di Gianluigi Saveri 1. L impianto elettrico L appartamento che si prende come

Dettagli

COMUNE DI STAZZANO RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI PROVINCIA DI ALESSANDRIA GAVI,15 FEBBRAIO 2010

COMUNE DI STAZZANO RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI PROVINCIA DI ALESSANDRIA GAVI,15 FEBBRAIO 2010 Pagina 1 di 1 COMUNE DI STAZZANO PROVINCIA DI ALESSANDRIA RELAZIONE TECNICA GENERALE IMPIANTO ELETTRICO E SCHEMA DEI QUADRI OGGETTO: EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA PROGRAMMA CASA: 10.000 ALLOGGI ENTRO

Dettagli

2. ALLACCIAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 2 3. NORME E LEGGI DI RIFERIMENTO 2 4. CARATTERISTICHE TECNICHE DEGLI IMPIANTI 3. 4.1 Quadri elettrici 3

2. ALLACCIAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 2 3. NORME E LEGGI DI RIFERIMENTO 2 4. CARATTERISTICHE TECNICHE DEGLI IMPIANTI 3. 4.1 Quadri elettrici 3 INDICE 2. ALLACCIAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 2 3. NORME E LEGGI DI RIFERIMENTO 2 4. CARATTERISTICHE TECNICHE DEGLI IMPIANTI 3 4.1 Quadri elettrici 3 4.2 Impianti di illuminazione 4 4.2.1 Illuminazione ordinaria

Dettagli